A Parigi il Tivufonino va in metro

Presto nella metropolitana della capitale francese sarà possibile ricevere il segnale televisivo sui tivufonini

Parigi – Mentre c’è chi si pone il problema di rendere operativi i cellulari nelle tratte sotterranee della metropolitana, c’è chi – come la Corea vuole portare sottoterra addirittura la TV mobile. Fra le prime città a volerla sembra esserci Parigi, che potrebbe essere pronta entro il prossimo anno.

Il quotidiano francese Le Monde riporta infatti che lo scorso mercoledì è stata effettuata una dimostrazione di ricezione di TV mobile su un tivufonino, nella tratta tra le stazioni di Concorde e Assemblée nationale.

All’esperimento, curato dalla società di trasporti RATP e dall’emittente TDF , ha presenziato anche il ministro dell’industria Francois Loos.

Sempre presso la stazione di Concorde (Place de la Concorde, ndr), lo scorso mese era stata effettuata un’altra dimostrazione alla presenza del ministro per la Cultura e delle Comunicazioni Renaud Donnedieu de Vabres. L’intento del governo, secondo Le Monde, è quello di rendere la tv mobile un servizio il più possibile universale.

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • francesco zanaboni scrive:
    armadi telecom
    per cortesia:qualche avvocato mi puo dire se ho delle possibilita' di far togliere 2 cabine alte 2,2 mt. davanti alla mia cancellata?in piu' hanno aumentato l'altezza di una cabina di 50 cm.senza chiedere l'autorizzazione.grazie e buona giornata.
  • Avv. Roberto Pittalis scrive:
    Armadio Telecom - Ordinanza di rimozione
    Segnalo un precedente favorevole in materia di armadi Telecom. Con ordinanza del 9.12.2008 ottenuta dal sottoscritto in un procedimento promosso nanti al Tribunale di Cagliari, il Giudice ha disposto la rimozione immediata di un armadio Telecom installato davanti al prospetto di un immobile.Avv. Roberto Pittalis
  • bluesummers scrive:
    la stretta di mano imbottita
    "In altre parole, secondo il Giudice, non è possibile effettuare installazioni sulla proprietà pubblica o privata (e qui si includono i prospetti degli edifici) senza una preventiva approvazione, da parte della pubblica amministrazione competente." traduzione : "telco, dacci il grano e noi provvediamo a firmarti l'autorizzazione."d'altronde le maggior parte delle attività italiane si svolge secondo questo principio dell' oliatura .altro che motivi estetici...sic et simpliciter.
    • Anonimo scrive:
      Re: la stretta di mano imbottita
      questo vuol dire che potrebbero inpiantarmi un mega-traliccio proprio davanti casa MIA e non poter fare alcuna denuncia perchè il comune ha ricevuto la sua mazzetta?è cosi? :|
  • Anonimo scrive:
    hacking
    ma se li tolgono.... come faccio a compiere le mie azioni di spionaggio?Fino ad ora mi bastava cercare un armadio, attaccare 2 morsetti e via!
  • Anonimo scrive:
    dopo le antenne
    ora anche gli armadietti son proibiti.Io ho dei piccioni viaggiatori. A qualcuno interessano?
    • Anonimo scrive:
      Re: dopo le antenne
      - Scritto da:
      ora anche gli armadietti son proibiti.No, non hai evidentemente letto attentamento l'articolo ; non è proibito installare armadietti, ma è proibito installare armadietti davanti a finestre etc etc.Prova a pensare se, l'unica finestra della tua cucina fosse adombrata al 90% da uno di qs. armadietti...
    • Anonimo scrive:
      Re: dopo le antenne
      - Scritto da:
      ora anche gli armadietti son proibiti.
      Io ho dei piccioni viaggiatori. A qualcuno
      interessano?prova ad estrarne il cervello
  • danieleNA scrive:
    aperti
    forse questa sentenza servirà anche a farci avere degli armadietti ("chiostrine", se non sbaglio) chiusi.Come evidenziato anche nella recente puntata di Report.
    • Anonimo scrive:
      Re: aperti
      - Scritto da: danieleNA
      forse questa sentenza servirà anche a farci avere
      degli armadietti ("chiostrine", se non sbaglio)
      chiusi.
      Come evidenziato anche nella recente puntata di
      Report.e il bello è che per aprirli (e quindi avere accesso a le linee di utto il quartiere) basta un tubo di cartone e 2g di polvere da sparo di n petardo... :( almeno li facessero sicuri!
      • Anonimo scrive:
        Re: aperti
        Veramente per aprirli basta andare li e girare la maniglia...Meno male che i soldi del canone servono a qualcosa!:'(
Chiudi i commenti