A Stanford si insegna l'iPhone

L'ateneo californiano ha pubblicato il programma accademico per il prossimo anno, in cui compare un corso dedicato alle applicazioni per il melafonino
L'ateneo californiano ha pubblicato il programma accademico per il prossimo anno, in cui compare un corso dedicato alle applicazioni per il melafonino

È un’iniziativa alquanto sorprendente, quella dell’ Università di Stanford : ha deciso di varare – a partire dal prossimo autunno – un corso intitolato iPhone Application Programming , ossia programmazione di applicazioni per iPhone .

La notizia suona come una bufala, ma gode di tutti i crismi dell’ufficialità, dal momento che il corso compare nel programma previsto per il prossimo anno accademico.

La novità è senza precedenti per quanto riguarda il mondo degli smartphone e più in generale della telefonia mobile, ma come sottolineano Intomobile e The Unofficial Apple Weblog , l’ateneo vanta una stretta collaborazione con Apple , avendo già proposto il corso Mac OS X Cocoa programming tenuto in partnership con personale proveniente direttamente dall’azienda di Cupertino.

Sembra infatti che il corso sulle applicazioni per melafonini vedrà la partecipazione di collaboratori Apple come Paul Marcos, e questo aspetto potrebbe dare una risposta alle perplessità manifestate da coloro che hanno sottolineato l’esistenza di precisi accordi di riservatezza siglati tra l’azienda e la comunità di sviluppatori accreditati. In realtà, l’ accademizzazione dell’iPhone ha un sapore di sapiente operazione di tech-marketing da parte dell’azienda di Steve Jobs.

Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

29 07 2008
Link copiato negli appunti