Abbandonato online dalla Gazzetta dello Sport

Un lettore racconta la sua esperienza con un concorso indetto online dal celebre quotidiano sportivo. Ecco cos'è accaduto. Da RCS, per ora, nessuna risposta


( Update a fondo pagina) – Roma – Buon Giorno, scrivo da Bari. In ufficio siamo attenti lettori del Vs. sito e riceviamo giornalmente la Vs. ottima newsletter. Vi scrivo perchè ho notato che avete sempre dato spazio alle lamentele dei navigatori, o a denunce di truffe subite online. Nello stesso tempo, spero possiate darmi un consiglio su cosa fare in questo caso che mi accingo a descrivere.

La Gazzetta dello Sport organizza annualmente un gioco di fantacalcio su Internet al sito www.magiccup.it. Il gioco quest’anno era inizialmente gratuito, ma dopo la prima fase di gioco, solo alcuni partecipanti, ovvero i migliori classificati dei vari gironi, pagando la somma di 11 euro hanno partecipato alla seconda fase. Io ero uno di quelli.

A questo punto sono riuscito a passare un altro turno di gioco vincendo il mio girone arrivando quindi alla terza fase di gioco dove eravamo rimasti solo in 512 concorrenti a disputarci gli ambiti premi, ovvero dei biglietti per assistere ad una partita dei prossimi mondiali, la finale di coppa campioni e la finale di coppa uefa. Invece lunedì quando ho verificato la mia vittoria e il passaggio del turno ho notato con estremo stupore che risultavo essere stato eliminato nonostante fosse riportato il dato della mia vittoria!!!!!

Ho inoltrato fin ora 4 mail di reclamo tramite il sito magiccup.it e gazzetta.it ai quali non mi è stata data risposta. Vorrei capire in che misura e in che modo posso recuperare quanto meno i soldi dell’iscrizione visto che mi è stato impedito ingiustamente di proseguire il gioco.

Certo di una Vs. risposta, ripropongo i miei complimenti e porgo cordiali saluti.
Nicola Del Re

Caro Nicola, da quel che descrivi appare evidente il tuo diritto a sapere esattamente cosa è successo, tanto più che si trattava di un concorso a pagamento. Se non rispondono alle tue richieste di rimborso non credo che rimangano altre strade se non adire le vie legali, naturalmente assumendosi tutte le spese del caso.
Nei giorni scorsi abbiamo inviato una segnalazione alla Gazzetta dello Sport sperando in una loro risposta che, però, al momento non è ancora arrivata. Contiamo di poterla pubblicare non appena dovesse arrivare e di chiarire definitivamente quanto accaduto. Ciao! La redazione

UPDATE:

In seguito alla pubblicazione della lettera è giunta la risposta della RCS che riportiamo qui di seguito:

Cara Redazione di Punto Informatico,
grazie per la Vostra segnalazione e per la sempre utile attività che svolgete on line (anche noi Vi seguiamo con estremo interesse).

Quanto descritto da Nicola Del Re è assolutamente vero e anche la sua segnalazione è molto corretta. Purtroppo si è verificato un piccolo baco nel programma del gioco e Nicola, insieme ad altri 2 giocatori, ha subito un ingiusto torto.
Abbiamo già provveduto a contattare lui e gli altri due giocatori e contiamo di rimediare, trovando con loro una soluzione che li possa accontentare. Chiariamo subito che il rimborso della quota di iscrizione è ovviamente il minimo che possiamo fare.

Siamo i primi a dispiacerci per quanto accaduto e anche per essere stati un po’ “lenti” nel rendercene conto. Sono esperienze che ci insegnano dove dobbiamo migliorare.

Mi auguro che a breve Nicola, che saluto e che spero ci “perdonerà”, possa scrivervi un nuovo messaggio in cui vi racconti che non l’abbiamo affatto “abbandonato”.

Cordiali saluti

Maurizio D’Adda

Marketing Manager Web

RCS Quotidiani

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • Anonimo scrive:
    DOPPIO??????????HHHMMMMMMMMMM???
    Visto che INTEL riesce a far credere che i processori siano due nella nuova serie MP....sarà mica che riesce anche a far credere che ilP4 sia un 2,4 ghz ed invece è un P4 a 1,2 ghz x 2?
  • Anonimo scrive:
    cache
    la cache di 3 livelli c'era da anni sui K6-3 amd.Il P4 ha una architettura ridicola comunque la si voglia condire, è la prima architettura x86 più lenta a parità di cicli rispetto alla precedente!
Chiudi i commenti