Abusi da flat-rate in Gran Bretagna?

Usano troppo la Rete: per questo 900 utenti britannici sono rimasti senza flat-rate per decisione del provider. Ma il problema non è certo solo britannico


Londra – Si chiama “Ultimate Surf 24/7” il servizio di connessione flat senza limiti di tempo del provider britannico Totalise; da questo servizio sono stati appena “cacciati” 900 utenti, colpevoli di usare “troppo” la connessione.

Stando al provider, i 900 sono utenti che hanno abusato del servizio di flat-rate rimanendo collegati pressoché in permanenza. Totalise ha spiegato che questo significa un imprevisto “ingolfamento” delle linee e dunque l’impossibilità di fornire un accesso di qualità alla totalità dei propri utenti.

Il CEO dell’azienda, Peter Gregory, ha ammesso in una nota che Totalise ha fatto male i suoi conti, trovandosi ora a dover fornire servizi che non sono più finanziariamente convenienti: “Allo stato, il settore non consente di continuare ad offrire questo servizio ad alcuni utenti e come impresa abbiamo dovuto dunque procedere, purtroppo, a queste cancellazioni”.

Va detto che non è la prima volta che in Gran Bretagna un provider flat arriva a decisioni drastiche sull’uso che della sua connessione viene fatta dagli utenti. Il Free Internet Group lo scorso ottobre arrivò ad ipotizzare denunce contro qualsiasi proprio utente residenziale che utilizzasse la connessione flat per un uso business, non previsto dal contratto. Una mossa che era nata proprio sull’onda di problemi di connettività e occupazione di banda.

In Italia di recente il primo provider a lanciare il modello flat, Galactica, in una lettera aveva avvertito la propria comunità di utenti dei problemi legati all’uso indiscriminato delle risorse di connessione da parte di un certo numero di abbonati. E Wind, che a dicembre aveva chiuso la flat-rate ISDN, sembra pronta a smobilitare del tutto questo modello di offerta.

Il ripetersi di queste situazioni potrebbe indurre a ritenere che l’intero business delle flat-rate sia a rischio. L’accesso “all’americana”, per anni invidiato in Europa e che consente di rimanere collegati ad Internet senza preoccuparsi dell’orologio, appare sempre più difficile da garantire da parte dei provider del Vecchio Continente.

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • Anonimo scrive:
    Invece di pensare al kernel...
    Ciao.Invece di pensare di fare un sistema operativo che almeno sia usabile, pensano a fare i disegnini.Bà!Cordiali saluti.
  • Anonimo scrive:
    Caro Michele Coppo...
    Pur rispettando pienamente le tue opinioni, voglio chiederti una cosa: tu sai cosa significa la parola "instabilità"? Hai detto che linux è instabile... Ok... Personalmente ho 2 HD, in uno tengo win ME e nell' altro Red Hat 7, uso entrambi in equal modo. Con Win ME mi basta fare partire un mpeg con quell'orrore di Windows Media Player per stroncare la vita al mio computer che dopo 10 minuti (o altri 2 o 3 mpeg aperti) mi rallegra con la celebre schermata blu. Linux non mi si è mai bloccato. Apro anche decine di applicazioni e processi contemporaneamente, qualcuno può bloccarsi è vero, ma si è sempre in grado di riprendere la macchina e chiudere quel processo, cosa che con Windows (NT escluso) è I-M-P-O-S-S-I-B-I-L-E! Quasi sempre basta un programma che si impalla per causare il blocco completo e irrecuperabile di tutto il sistema. Questo può andare bene quando uno win lo usa per navigare in rete, ascoltare mp3 e giocare, ma non quando uno col computer ci programma e rischia di vedere perse ore di lavoro dietro a una scritta bianco su blu che dice "tutte le informazioni non salvate andranno perse"... Windows vivrà sempre perchè è utilizzabile anche da un minorato mentale e sarà sempre il primo "sistema operativo" necessario per giocare, ma linux avrà sempre la meglio per le applicazioni in cui è richiesta AFFIDABILITA' E STABILITA'! E inoltre invito tutti a riflettere su una cosa: con le nuove versioni di windows si aggiorna l'interfaccia grafica che diventa sempre più complessa e carina ok, ma sempre più pesante e possibilmente bacata. Con Linux si aggiorna il kernel che invece diventa sempre e solo più stabile, l'interfaccia grafica poi si aggiorna a parte. E poi onestamente non mi è mai capitato di vedere apparire su linux una finestra con su scritto: "Explorer ha causato un errore sconosciuto in Kernel32.dll" dopo 3 ore che avevo formattato e installato WinME con tutti i driver più aggiornati...I miei rispetti,Lorenzo "TAD" Di Gaetano
    • Anonimo scrive:
      Re: Caro Michele Coppo...
      1. Se sviluppi su Windows ME ti sta bene se perdi 3 ore di lavoro. E' 5 anni che Microsoft grida ai 4 venti che Windows 9x è un sistema operativo home.2. Windows NT? Bah! E' persino più vecchio di Windows 98. Mai sentito parlare di Windows 2000? Sai che in 24 mesi che lo uso (ero beta tester) ho visto 1 solo blue screen ed era pure colpa mia perché avevo inserito male la PCMCIA?- Scritto da: Lorenzo "TAD" Di Gaetano
      Pur rispettando pienamente le tue opinioni,
      voglio chiederti una cosa: tu sai cosa
      significa la parola "instabilità"? Hai detto
      che linux è instabile... Ok... Personalmente
      ho 2 HD, in uno tengo win ME e nell' altro
      Red Hat 7, uso entrambi in equal modo. Con
      Win ME mi basta fare partire un mpeg con
      quell'orrore di Windows Media Player per
      stroncare la vita al mio computer che dopo
      10 minuti (o altri 2 o 3 mpeg aperti) mi
      rallegra con la celebre schermata blu. Linux
      non mi si è mai bloccato. Apro anche decine
      di applicazioni e processi
      contemporaneamente, qualcuno può bloccarsi è
      vero, ma si è sempre in grado di riprendere
      la macchina e chiudere quel processo, cosa
      che con Windows (NT escluso) è
      I-M-P-O-S-S-I-B-I-L-E! Quasi sempre basta un
      programma che si impalla per causare il
      blocco completo e irrecuperabile di tutto il
      sistema. Questo può andare bene quando uno
      win lo usa per navigare in rete, ascoltare
      mp3 e giocare, ma non quando uno col
      computer ci programma e rischia di vedere
      perse ore di lavoro dietro a una scritta
      bianco su blu che dice "tutte le
      informazioni non salvate andranno perse"...
      Windows vivrà sempre perchè è utilizzabile
      anche da un minorato mentale e sarà sempre
      il primo "sistema operativo" necessario per
      giocare, ma linux avrà sempre la meglio per
      le applicazioni in cui è richiesta
      AFFIDABILITA' E STABILITA'! E inoltre invito
      tutti a riflettere su una cosa: con le nuove
      versioni di windows si aggiorna
      l'interfaccia grafica che diventa sempre più
      complessa e carina ok, ma sempre più pesante
      e possibilmente bacata. Con Linux si
      aggiorna il kernel che invece diventa sempre
      e solo più stabile, l'interfaccia grafica
      poi si aggiorna a parte. E poi onestamente
      non mi è mai capitato di vedere apparire su
      linux una finestra con su scritto: "Explorer
      ha causato un errore sconosciuto in
      Kernel32.dll" dopo 3 ore che avevo
      formattato e installato WinME con tutti i
      driver più aggiornati...

      I miei rispetti,


      Lorenzo "TAD" Di Gaetano
      • Anonimo scrive:
        Re: Caro Michele Coppo...
        - Scritto da: Darth Vader

        1. Se sviluppi su Windows ME ti sta bene se
        perdi 3 ore di lavoro. E' 5 anni che
        Microsoft grida ai 4 venti che Windows 9x è
        un sistema operativo home.
        2. Windows NT? Bah! E' persino più vecchio
        di Windows 98. Mai sentito parlare di
        Windows 2000? Sai che in 24 mesi che lo uso
        (ero beta tester) ho visto 1 solo blue
        screen ed era pure colpa mia perché avevo
        inserito male la PCMCIA?
        Concordo, ma mi spieghi come hai fatto a inserire male la PCMCIA??? :-O.E poi su Win2000, mentre fa il boot, cosa compare sotto al logo? Sviluppato con...C'è chi si ostina a fare partizioni Linux/ Me, ma poi per far cosa? Per vantarsi di usare Linux per navigare in Internet!!! Tanto Linux è gratis (??? vabè ci sarebbe da discutere) e Me lo copiano...CiaoDiggo
  • Anonimo scrive:
    noi utenti vogliamo stabilità del sistema!
    prima di andare a inventare cose nuove, perchè non introducete sul mercato un windows più leggero, ben organizzato, stabile, e sicuro? QUESTO E' CONSUMISMO!!! Fate un sistema operativo stabile e duraturo. Perchè questa inutile corsa all'oro? Io ci impiego di meno a scrivere una lettera a macchina (3 minuti) che a:1)accendere il computer2)aspettare che win 98 gratti sul mio hard disk per 5 minuti3)errore all'indirizzo bla bla premero invio per l'autodistruzione4)stampare(10-15 minuti)
  • Anonimo scrive:
    Michele Coppo sei ubriaco?
    oppure sei parente di Colannino della Telecom, che so io... o hai acquistato azioni Microsoft?
  • Anonimo scrive:
    domandona da 512.000.000
    leggendo i post suoi precedenti e copiando una idea trovata anchessa su questo forum voglio porvi una domanda:ma ma Michele Coppo è normale?o siamo tutti noi ad essere deficienti?
    • Anonimo scrive:
      Re: domandona da 512.000.000
      Beh...tutti voi....lo dici come se foste la maggioranza, il 98% degli utenti di PC usa Windows...:-)- Scritto da: Sandman
      leggendo i post suoi precedenti e copiando
      una idea trovata anchessa su questo forum
      voglio porvi una domanda:
      ma ma Michele Coppo è normale?
      o siamo tutti noi ad essere deficienti?
    • Anonimo scrive:
      Re: domandona da 512.000.000
      Anche se i toni sono troppo accesi per i miei gusti, mi trovo comunque d'accordo con Coppo.Io non uso Linux, e preferisco usare Windows NT. Gli umori che leggo su questi forum spesso sono veramente da integralisti di Linux.Coppo probabilmente e' uno solo (che strilla e sbraita tanto, siamo d'accordo) ma cerca di far valere le sue opinioni.Tonino- Scritto da: Sandman
      leggendo i post suoi precedenti e copiando
      una idea trovata anchessa su questo forum
      voglio porvi una domanda:
      ma ma Michele Coppo è normale?
      o siamo tutti noi ad essere deficienti?
      • Anonimo scrive:
        Re: domandona da 512.000.000
        - Scritto da: Tonino Lippi

        Anche se i toni sono troppo accesi per i
        miei gusti, mi trovo comunque d'accordo con
        Coppo.
        Io non uso Linux, e preferisco usare Windows
        NT. Gli umori che leggo su questi forum
        spesso sono veramente da integralisti di
        Linux.
        Coppo probabilmente e' uno solo (che strilla
        e sbraita tanto, siamo d'accordo) ma cerca
        di far valere le sue opinioni.

        Toninoio stesso sono per la libera convivenza, ma quando leggo un ammontare di cazzate così grandi tutto in un colpo mi avvilisco.e badate bene sono conscio che non sono solo utenti windows a fare ciò, ma il caso di michelino è eclatante...
  • Anonimo scrive:
    Una domanda per Michele Coppo...
    Ho letto i tuoi post, e visto che finalmente trovo qualcuno di cui ci si può fidare, approfitto per chiederti dei chiarimenti.Faccio grafica web, e nella società dove lavoro adesso ci sono molti sistemisti mi lasciano perplesso: sembrano adoperare sia Windows NT che Linux, con una certa propensione per quest'ultimo, con cui dicono si trovano a meraviglia... Eppure non sono nè adoloscenti, nè comunisti, nè incompetenti... E gli affari gli vanno anche bene! cosa devo pensare? C'è sotto qualcosa di losco? Una confraternita di brufolosi sovversivi mascherati da informatici trentacinquenni? Che dici, potrei forse chiedergli a che età hanno installato un sistema Unix per la prima volta, magari li smaschero come hai fatto tu con quell'altro poppante col nome giapponese? O dovrei fare una soffiata a Bill che venga a dirgliene quattro?
    • Anonimo scrive:
      Re: Una domanda per Michele Coppo...
      Neuromancer (ma possibile che la gente odi tanto il proprio nome e cognome?): io se fossi in te aspetterei. I tuoi sistemisti che giocano con linux, prima o poi si stancheranno... quando capiranno che roba e'...Michele Coppo- Scritto da: Neuromancer
      Ho letto i tuoi post, e visto che
      finalmente trovo qualcuno di cui ci si può
      fidare, approfitto per chiederti dei
      chiarimenti.
      Faccio grafica web, e nella società dove
      lavoro adesso ci sono molti sistemisti mi
      lasciano perplesso: sembrano adoperare sia
      Windows NT che Linux, con una certa
      propensione per quest'ultimo, con cui dicono
      si trovano a meraviglia... Eppure non sono
      nè adoloscenti, nè comunisti, nè
      incompetenti... E gli affari gli vanno anche
      bene! cosa devo pensare? C'è sotto qualcosa
      di losco? Una confraternita di brufolosi
      sovversivi mascherati da informatici
      trentacinquenni? Che dici, potrei forse
      chiedergli a che età hanno installato un
      sistema Unix per la prima volta, magari li
      smaschero come hai fatto tu con quell'altro
      poppante col nome giapponese? O dovrei fare
      una soffiata a Bill che venga a dirgliene
      quattro?
      • Anonimo scrive:
        Re: Una domanda per Michele Coppo...

        Neuromancer (ma possibile che la gente odi
        tanto il proprio nome e cognome?): io se
        fossi in te aspetterei. I tuoi sistemisti
        che giocano con linux, prima o poi si
        stancheranno... quando capiranno che roba
        e'...


        Michele Coppo1- IMPARA A QUOTARE (e scusa se grido)2- L'uso di un nickname (o un soprannome) è una scelta personale, che non è opinabile. Se tu scegliessi di farti chiamare Miky, Mouse, Miky Maus, Babbo Natale o Quasi Laureato (se ti ricorda qualcosa o qualcuno...), nessuno ti direbbe nulla, come d'altronde esistono, sono sempre esistiti ed esisteranno sempre i *soprannomi*... Conosci?Ah scusa, tu sei la persona matura che pensa che un ventenne (o ventitreenne che sia) sia un bambino, basti vedere tutte le critiche che muovi contro ogni messaggio scritto da Muheniro (si scrive Muheniro, nel caso non l'avessi capito)...Se tu ritieni di trovarti bene con Microsoft Windows NT bene, siamo tutti contenti, ci saranno sempre persone che diranno "quello che uso io è il meglio", perchè d'altronde si preferisce usare ciò con cui ci si trova meglio... (tranne alcuni casi)Se tu ritieni che Linux *per te* non sia un sistema sicuro e/o affidabile e/o politicamente corretto (per te, visto che mi sembra tu ci tenga parecchio al discorso politico, sebbene mi sembri oltremodo fuori luogo)... Ok, va bene, fine!Però mi sembra *stupido* (bada bene, mi riferisco al comportamento, non alla persona) attaccare persone, pensieri, idee di altri, pur considerandole sbagliate. Specialmente come stai facendo tu.Senza contare le tue enormi critiche per l'Open Source.Ci sono progetti che vanno avanti *benissimo* da anni, tramite il sistema dell'OpenSource.Esempi?StarOffice (SUN), The GIMP (ah scusa, è Linux, quindi è di sinistra, ok ok :-P), IntelliCAD (che è a pagamento, ma comunque si basa sullo stesso sistema)...Sono progetti in piena forma che continuano a crescere senza problemi.Inoltre, vediamo di avere un po' più di rispetto. Muheniro (prendo lui perchè è con lui che te la sei presa di più) avrà anche 23 anni, non sarà ancora laureato, ma è una persona come tutti quanti (e come te...) e dal momento che non mi risulta che ti abbia mai insultato (se non eventualmente rispondendo ad un tuo insulto), credo che tu non abbia alcun diritto di farlo...Saluti...
        • Anonimo scrive:
          Re: Una domanda per Michele Coppo...
          Scusa Michele se mi inserisco.Caro MaurizioB, hai notato che StarOffice (di cui tessi l'elogio come esempio di successo dell'open source) non ha fatto nient'altro che scopiazzare il prodotto di Microsoft. Quando Microsoft ha adottato il modello delle interfacce grafiche introdotto da Apple, ha poi migliorato il sistema introducendo nuove funzionalità dovute anche alla ricerca che ha finanziato.Quando StarOffice arriverà a essere come MSOffice, che finanzierà la ricerca per innovare il prodotto? Credi che a MS non sia costato nulla aggiungere Macro, Wizard, Controlli Ortografici, localizzazioni in 32 lingue etc. etc? Credi veramente che un gruppo di hobbisti porterà avanti l'evoluzione? In genere che ha una buona idea tende a farsela pagare. E' così che va il mondo. E il tema politico c'entra eccome! Credi che l'atteggiamento di chi sostiene che il software dovrebbe essere gratuito non sia analogo a quelli che sostengono che la casa o il lavoro sono un diritto? Col cazzo! Tutte le cose vanno guadagnate col sudore, con l'abnegazione e (perché no?) anche con il talento. E se io sono più bravo di un altro a scrivere software è giusto che io ne venda di più e che guadagni di più. In barba a chi sostiene che il denaro è lo sterco del demonio.Il tentativo di portare il software o la musica a essere gratuito è un tentativo di negare la proprietà intellettuale, esattamente come il marxismo/comunismo ha tentato di fare (e in alcuni casi fatto con la forza e omicidi di massa) con la proprietà nel senso tradizionale del termine.- Scritto da: MaurizioB

          Neuromancer (ma possibile che la gente odi

          tanto il proprio nome e cognome?): io se

          fossi in te aspetterei. I tuoi sistemisti

          che giocano con linux, prima o poi si

          stancheranno... quando capiranno che roba

          e'...





          Michele Coppo

          1- IMPARA A QUOTARE (e scusa se grido)
          2- L'uso di un nickname (o un soprannome) è
          una scelta personale, che non è opinabile.
          Se tu scegliessi di farti chiamare Miky,
          Mouse, Miky Maus, Babbo Natale o Quasi
          Laureato (se ti ricorda qualcosa o
          qualcuno...), nessuno ti direbbe nulla, come
          d'altronde esistono, sono sempre esistiti ed
          esisteranno sempre i *soprannomi*...
          Conosci?
          Ah scusa, tu sei la persona matura che pensa
          che un ventenne (o ventitreenne che sia) sia
          un bambino, basti vedere tutte le critiche
          che muovi contro ogni messaggio scritto da
          Muheniro (si scrive Muheniro, nel caso non
          l'avessi capito)...

          Se tu ritieni di trovarti bene con Microsoft
          Windows NT bene, siamo tutti contenti, ci
          saranno sempre persone che diranno "quello
          che uso io è il meglio", perchè d'altronde
          si preferisce usare ciò con cui ci si trova
          meglio... (tranne alcuni casi)

          Se tu ritieni che Linux *per te* non sia un
          sistema sicuro e/o affidabile e/o
          politicamente corretto (per te, visto che mi
          sembra tu ci tenga parecchio al discorso
          politico, sebbene mi sembri oltremodo fuori
          luogo)... Ok, va bene, fine!

          Però mi sembra *stupido* (bada bene, mi
          riferisco al comportamento, non alla
          persona) attaccare persone, pensieri, idee
          di altri, pur considerandole sbagliate.
          Specialmente come stai facendo tu.

          Senza contare le tue enormi critiche per
          l'Open Source.
          Ci sono progetti che vanno avanti
          *benissimo* da anni, tramite il sistema
          dell'OpenSource.
          Esempi?

          StarOffice (SUN), The GIMP (ah scusa, è
          Linux, quindi è di sinistra, ok ok :-P),
          IntelliCAD (che è a pagamento, ma comunque
          si basa sullo stesso sistema)...
          Sono progetti in piena forma che continuano
          a crescere senza problemi.

          Inoltre, vediamo di avere un po' più di
          rispetto. Muheniro (prendo lui perchè è con
          lui che te la sei presa di più) avrà anche
          23 anni, non sarà ancora laureato, ma è una
          persona come tutti quanti (e come te...) e
          dal momento che non mi risulta che ti abbia
          mai insultato (se non eventualmente
          rispondendo ad un tuo insulto), credo che tu
          non abbia alcun diritto di farlo...

          Saluti...
          • Anonimo scrive:
            Re: Una domanda per Michele Coppo...

            Caro MaurizioB, hai notato che StarOffice
            (di cui tessi l'elogio come esempio di
            successo dell'open source) non ha fatto
            nient'altro che scopiazzare il prodotto di
            Microsoft. Quando Microsoft ha adottato il
            modello delle interfacce grafiche introdotto
            da Apple, ha poi migliorato il sistema
            introducendo nuove funzionalità dovute anche
            alla ricerca che ha finanziato.Se vogliamo parlare di scopiazzamento Microsoft non è certo da escludere. Già solo l'uso di un interfaccia grafica non è stato assolutamente innovativo (ma così crede il popolo...), senza contare che la maggior parte delle migliorie inserite nei SO versione dopo versione erano già esistenti sottoforma di altri programmi (freeware o shareware)Inoltre non ho "elogiato" StarOffice, ho fatto esempi in cui l'OS ha avuto un buono sviluppo. Purtroppo non ho ancora potuto installare StarOffice sul mio computer e posso solo riferire i pareri favorevoli che ho avuto (ho avuto anche note negative, comunque)...
            Quando StarOffice arriverà a essere come
            MSOffice, che finanzierà la ricerca per
            innovare il prodotto? Credi che a MS non sia
            costato nulla aggiungere Macro, Wizard,
            Controlli Ortografici, localizzazioni in 32
            lingue etc. etc? Credi veramente che un
            gruppo di hobbisti porterà avanti
            l'evoluzione? In genere che ha una buona
            idea tende a farsela pagare. Il mio non era *affatto* un inno al free e al gratis, io sono stato e sempre sarò dell'opinione che *nulla* è veramente gratis. Tant'è che tra gli esempi che riporto c'è IntelliCAD, che non è affatto gratuito: per far parte del consorzio bisogna pagare e la maggior parte delle versioni (escluso il ProgeSOFT IntelliCAD, un prodotto italiano che nella versione lite è gratis)... La questione è così che ognuno (sia l'impiegato che l'appassionato) può apportare migliorie e modifiche (ovviamente tenute sotto controllo), e non è una decisione univoca da parte della ditta.
            E' così che va
            il mondo. E il tema politico c'entra eccome!
            Credi che l'atteggiamento di chi sostiene
            che il software dovrebbe essere gratuito non
            sia analogo a quelli che sostengono che la
            casa o il lavoro sono un diritto? Col cazzo!Qui sono d'accordo anche io, ma considerare i linuxisti degli "stupidi comunisti" mi sembra alquanto esagerato ed offensivo. Esempio: c'è chi considera i Rage Against The Machine un gruppo anarchico. Io li ascolto perchè trovo facciano dell'ottima musica, i testi non li ascolto più di tanto... Ma nessuno mi ha mai dato dell'anarchico...(sorvolando i vari discorsi sul significato vero o meno di questo termine...)
            Tutte le cose vanno guadagnate col sudore,
            con l'abnegazione e (perché no?) anche con
            il talento. E se io sono più bravo di un
            altro a scrivere software è giusto che io ne
            venda di più e che guadagni di più. In barba
            a chi sostiene che il denaro è lo sterco del
            demonio.Peccato che spesso non succeda così. Basti vedere che la maggior parte dei "tecnici certificati" Microsoft sono una massa d'imbecilli che fanno quel che fanno perchè "gliel'hanno insegnato al corso". Bravo, sai installare Win NT con ISS e compagnia bella. Poi si vede cosa succede...Il fatto che la maggior parte dei server buttati giù (in vari modi) in questo periodo siano server Microsoft non è solo legato all'eterno odio tra MS e Unix/Linux (come molti pensano), tant'è che alcuni server erano su macchine Unix-like.Come succede per praticamente tutto (industria informatica ma anche finanza, produzione e soprattutto arte, musica nella fattispecie) non è affatto detto che chi è più bravo guadagna di più (o guadagna in maniera "corretta").
            Il tentativo di portare il software o la
            musica a essere gratuito è un tentativo di
            negare la proprietà intellettuale,
            esattamente come il marxismo/comunismo ha
            tentato di fare (e in alcuni casi fatto con
            la forza e omicidi di massa) con la
            proprietà nel senso tradizionale del
            termine.No, non ci siamo. Qui non c'è il tentativo di portare tutto al gratuito. C'è (ammettiamolo) la volontà di ognuno di avere tutto senza sforzo. Che poi la cosa sia anche un'interpretazione del pensiero marxista / comunista ok, ma solo perchè *io* voglio il gratis non vuol dire che sia comunista. Consideriamo l'esempio riportandolo in maniera esasperata: il ladro che ruba e combatte contro le forze di polizia ed i sistemi di protezione non lo fa di certo per facilitare il lavoro agli altri ladri, lo fa per convenienza.Perchè il file sharing? Perchè conviene ad ognuno. Difficilmente capita di trovare qualcuno che è felicissimo di condividere la propria musica veramente (anche perchè la connessione casalinga si paga), più semplicemente si mette in condizione di voler difendere un sistema che *gli conviene*...E se uno lo fa di certo non dev'essere considerato un comunista, non capisco questa stupida ossessione di voler associare ad un comportamento una certa fazione politica.Se io la penso in un certo modo ok, fine, basta, è perchè la penso così riguardo a qualcosa, non per questo allora sono considerato "uno di sinistra" o "uno di destra" o quel che è. Io penso così, se ci sono quelli di una o dell'altra parte che la pensano come me non so che farci, non è certo colpa mia.Al di là di questo discorso, comunque, vorrei ricordarti che io non sono affatto d'accordo che tutto sia gratuito. Sono un musicista e so benissimo quanto sia brutto e difficile avere un compenso corretto per le proprie fatiche... soprattutto vedendo la gente che salta fuori senza un minimo di rispetto e *vere* capacità, guadagnando montagne di soldi senza sforzo, ma questa è un'altra storia (vedi sopra)

            - Scritto da: MaurizioB


            Neuromancer (ma possibile che la gente
            odi

            Saluti...Scusa, lo chiedo anche a te (come a chiunque scriva su questi forum)...Potresti imparare a quotare decentemente?In fondo al tuo messaggio c'erano ben 80 linee di messaggio *inutili*...Saluti
      • Anonimo scrive:
        Re: Una domanda per Michele Coppo...
        - Scritto da: Michele Coppo

        Neuromancer (ma possibile che la gente odi
        tanto il proprio nome e cognome?): io se
        fossi in te aspetterei. I tuoi sistemisti
        che giocano con linux, prima o poi si
        stancheranno... quando capiranno che roba
        e'...


        Michele CoppoChe kazzo rompi le balle porca troia ci hai veramente rotto i coglioni, HAI CAPITO?CI HAI ROTTO I COGLIONIIIII!!!C come COGLIONEO come Oporcatroialasmettiono?G come il punto che non hai mai vistoL come LA FINISCI CAZZO?!?!?!I come I CAZZI CHE CI HAI ROTTOO come O LA SMETTI O LA FINISCIN come NON TI SOPPORTIAMO PIùI come Iiiiiiiiiiiiiiicheppalleeeeee
  • Anonimo scrive:
    che palle sto documento
    almeno avesse la cortesia di formattarlo decentemente...e poi ci sono piu' str$(onzate) li' che agli esami delle matricole...
    • Anonimo scrive:
      Re: che palle sto documento
      - Scritto da: munehirowrong post.. sorry
    • Anonimo scrive:
      Re: che palle sto documento
      - Scritto da: munehiro
      almeno avesse la cortesia di formattarlo
      decentemente...
      e poi ci sono piu' str$(onzate) li' che agli
      esami delle matricole...Due sono le cose, "quasi" laureato:1) O usi Windows + Word e sei un falsone che dice (mentendo) di usare Linux anche per trombare2) O usi Linux + qualchealtrocesso e hai chiaramente ammesso che anche i prodotti OpenSource fanno cagare.. Ahahah ciao, "quasi" laureato...Michele Coppo
  • Anonimo scrive:
    Perchè dico che linux e' comunista
    Qualcuno mi chiedeva per quale motivo dico che linux e' comunista.molto semplice: e' un prodotto idealmente di tutti, fatto idealmente da tutti e ha come scopo la distruzione del capitalista (MS e billgates).I suoi adepti (perche' chi usa linux alla fine e' un appartenente ad una setta, e' come il tifo da squadra di calcio) sono mediamente ragazzini brufolosi segaioli che si sentono hacker dopo essersi installati la redhat6 trovata sulla rivista.E dopo li senti parlare (pardon: scrivere) di roba gratis, cd copiati, mp3 a gogo, windows che crollera', e la bandiera falceemartello del pinguino che sorgera' verso il sole dell'avvenire.Ecco perche'. Non sono "di sinistra" nel senso vero del termine. Sono anarchici comunistoidi da strapazzo. Proprio quello di cui nel 2001, in una societa' seria, non abbiamo bisogno.linux? no, grazie. tenetevelo.Michele Coppo
    • Anonimo scrive:
      Re: Perchè dico che linux e' comunista

      molto semplice: e' un prodotto idealmente di
      tutti, fatto idealmente da tutti si chiama lavoro di equipe, ed e' alla base dello sviluppo scientifico moderno.
      e ha come scopo la distruzione del
      capitalista (MS e billgates).oho... e perche' MS e billgates non hanno assolutamente lo scopo di distruggere tutto quello che e' diverso da loro...ottimo concetto di pluralita': tutto il mondo con Microsoft! Tutti in bicicletta! tutti vestiti di verde! benvenuti in Cina...
      mediamente ragazzini brufolosi segaioli che
      si sentono hacker dopo essersi installati lanon ho brufoli, non mi faccio le seghe, ho 23 anni e sono quasi laureato con pieni voti in... chimica teorica.
      linux? no, grazie. tenetevelo.Michele Coppo? no grazie. Annientatelo.
      • Anonimo scrive:
        Re: Perchè dico che linux e' comunista

        ho 23 anni e sono quasi laureato con pieni voti
        in... chimica teorica.Ahahahah come volevasi dimostrare... un ventitreenne... impara conoscere il mondo BAMBINO.. ahaha "quasi" laureato.. ahahahabasta basta .. muoio dalle risate.. ahahahah "quasi" laureato a pieni voti.. ahahahahaIl mondo del lavoro VERO, non teorico, e' diverso dai bei giorni spensierati dell'universita'.Richiama tra quindici anni.. ne riparleremo, BAMBINO.. ahaha ahahah ahahaha!!!Michele Coppo
  • Anonimo scrive:
    Ma quanti sono quelli che usano LINUX
    Qui dentro questi forum si sentono tanti linux-addicted che strillano sempre che la loro e' la migliore implementazione possibile della informatica.A parte Muneiro (o come diamine si scrive.. ma perche' non metti il tuo nome invece di mascherarti dietro un nick?) che lo leggi ovunque, gli altri arrivano con nick sempre diversi.E poi non sai mai quanti siano. Leggendo i forum sembra che l'intero mondo telematico sia al 100% roba linux, ma poi alla fine vedi che sono quattro gatti. La gente, quella vera, non i nerd comunistoidi sedicenni da centro sociale, quando lavora non usa linux, perche' NON SI FIDA.Fa ridere, e' instabile, e' diverso, e' difficile, chiunque scrive driver a cavolo di cane, non esistono due distro che abbiano in comune anche solo il setup.Insomma: ma quanto sono veramente quelli che usano linux? Quelli che usano Win sono qualche decina di milioni nel mondo, ma i linuxari?Michele Coppo
    • Anonimo scrive:
      Re: Ma quanti sono quelli che usano LINUX

      A parte Muneiro (o come diamine si scrive..
      ma perche' non metti il tuo nome invece di
      mascherarti dietro un nick?) forse perche' da 4 anni che sono in rete tutti mi conoscono per nick?ah.. si scrive m u n e h i r onon sai fare manco a leggere ne deduco.
    • Anonimo scrive:
      Re: Ma quanti sono quelli che usano LINUX
      Ti rispondo io. Tra i visitatori del mio sito i linuxiani sono lo 0,15% degli utenti.....- Scritto da: Michele Coppo
      Qui dentro questi forum si sentono tanti
      linux-addicted che strillano sempre che la
      loro e' la migliore implementazione
      possibile della informatica.
      A parte Muneiro (o come diamine si scrive..
      ma perche' non metti il tuo nome invece di
      mascherarti dietro un nick?) che lo leggi
      ovunque, gli altri arrivano con nick sempre
      diversi.

      E poi non sai mai quanti siano. Leggendo i
      forum sembra che l'intero mondo telematico
      sia al 100% roba linux, ma poi alla fine
      vedi che sono quattro gatti.

      La gente, quella vera, non i nerd
      comunistoidi sedicenni da centro sociale,
      quando lavora non usa linux, perche' NON SI
      FIDA.

      Fa ridere, e' instabile, e' diverso, e'
      difficile, chiunque scrive driver a cavolo
      di cane, non esistono due distro che abbiano
      in comune anche solo il setup.

      Insomma: ma quanto sono veramente quelli che
      usano linux?
      Quelli che usano Win sono qualche decina di
      milioni nel mondo, ma i linuxari?

      Michele Coppo
      • Anonimo scrive:
        Re: Ma quanti sono quelli che usano LINUX

        Ti rispondo io. Tra i visitatori del mio
        sito i linuxiani sono lo 0,15% degli
        utenti.....Quindi sono praticamente niente... il vuoto spinto.Magari e' il "quasi" laureato che si connette solo lui... AHahahahaha
  • Anonimo scrive:
    ma che cosa volete
    Come volete paragonare Linux a Windows 98 o Me quando sono progettati e realizzati per scopi diversi?
  • Anonimo scrive:
    Whistler? Usate Win2000 e non se ne parla più.
    Qui si sta a disquisire sulla grafica, ma per lavorare c'è già win2000, stabile, dignitosamente veloce e poco affaticante,idiot-proof, potente, fa girare tutto(tranne i giochi è ovvio, a parte il suo orrendo flipper), e salvo cercare di farlo convivere con Linux non si pianta mai.Qui si sta parlando di interfaccia, ma CHE CAZZO CI FATE CON L' INTERFACCIA? CONTINUATE A SMANETTARE COL CESTINO DEL RUSCO?
    • Anonimo scrive:
      Re: Whistler? Usate Win2000 e non se ne parla più.
      - Scritto da: Rutilant
      idiot-proof, potente, fa girare tutto
      (tranne i giochi è ovvio, a parte il suo
      orrendo flipper), non so che giochi ci hai provato, ma parte il suo orrendo flipper a me funzionano...ok molti di quelli più vecchi non vanno, ma quelli che escono ora funzionano quasi tutti, se puoi vuoi dire che sono più lenti... che occore più ram per farli girare decentemente senza che vada in continuazione a leggere sul disco... allora quello è un altro discorso.
      e salvo cercare di farlo
      convivere con Linux non si pianta mai.spero ti renda conto da solo di quello che dici...
      • Anonimo scrive:
        Re: Whistler? Usate Win2000 e non se ne parla più.
        - Scritto da: lukv
        - Scritto da: Rutilant

        idiot-proof, potente, fa girare tutto

        (tranne i giochi è ovvio, a parte il suo

        orrendo flipper),

        non so che giochi ci hai provato, ma parte
        il suo orrendo flipper a me funzionano...
        ok molti di quelli più vecchi non vanno, ma
        quelli che escono ora funzionano quasi
        tutti, se puoi vuoi dire che sono più
        lenti... che occore più ram per farli girare
        decentemente senza che vada in continuazione
        a leggere sul disco... allora quello è un
        altro discorso.
        Hi hi hi, ho beccato uno che usa win2000 per giocare!Visual InterDev ti dice nulla? Prova a giocare con quello...Io ci gioco sempre, ma non subisce rallentamenti.

        e salvo cercare di farlo

        convivere con Linux non si pianta mai.

        spero ti renda conto da solo di quello che
        dici...Tu hai Linux in partizione con win2000?E il boot manager come posso configurarlo, su spiegami che così almeno il forum di Punto-InforNatico può realmente servire a qualcosa.
        • Anonimo scrive:
          Re: Whistler? Usate Win2000 e non se ne parla più.
          - Scritto da: Rutilant
          Hi hi hi, ho beccato uno che usa win2000 per
          giocare!Io NON uso win2000 SOLO per giocare... ma visto che avevi tirato in ballo l'argomento dicendo che i giochi non ci funzionano volevo solo correggerti... (ma possibile che capite sempre a traverso in questo forum???)
          Visual InterDev ti dice nulla? Prova a
          giocare con quello...
          Io ci gioco sempre, ma non subisce
          rallentamenti.Che tu ci giochi sono affari tuoi... sono contento che non ti "scatta"
          Tu hai Linux in partizione con win2000?
          E il boot manager come posso configurarlo,
          su spiegami che così almeno il forum di
          Punto-InforNatico può realmente servire a
          qualcosa.Il senso del discorso che facevo io era un altro... rispondevo solo alla frase "...non si pianta mai." Secondo te si pianta solo a chi prova ad installarlo assiema a linux?
          • Anonimo scrive:
            Re: Whistler? Usate Win2000 e non se ne parla più.
            Deduco che non sai cosa sia InterDev.
          • Anonimo scrive:
            Re: Whistler? Usate Win2000 e non se ne parla più.
            - Scritto da: Rutilant



            Deduco che non sai cosa sia InterDev.Guarda che so cosa è interdev... per inciso io non lo uso (e non lo conosco a fondo in effetti), ma questo è un altro discorso... è solo perchè non ho grandissimi progetti di siti da portare avanti... e per l'editing degli script asp (ma anche js e vbs) uso altri strumenti.Comunque non era quello il punto... io ero daccordo con te su quello che avevi scritto sul primo post... volevo solo fare quella puntualizzazione sui giochi...Se oltre a lavorarci con win2000 ogni tanto (di rado in verità, perchè ho poco tempo per farlo) ci gioco è una colpa?Certo se lo usassi solo per quello sarei un coglione... ma non lo faccio mica...bye
          • Anonimo scrive:
            Re: Whistler? Usate Win2000 e non se ne parla più.
            - Scritto da: lukv

            - Scritto da: Rutilant







            Deduco che non sai cosa sia InterDev.

            Guarda che so cosa è interdev... per inciso
            io non lo uso (e non lo conosco a fondo in
            effetti), ma questo è un altro discorso... è
            solo perchè non ho grandissimi progetti di
            siti da portare avanti... e per l'editing
            degli script asp (ma anche js e vbs) uso
            altri strumenti.

            Comunque non era quello il punto... io ero
            daccordo con te su quello che avevi scritto
            sul primo post... volevo solo fare quella
            puntualizzazione sui giochi...
            Se oltre a lavorarci con win2000 ogni tanto
            (di rado in verità, perchè ho poco tempo per
            farlo) ci gioco è una colpa?
            Certo se lo usassi solo per quello sarei un
            coglione... ma non lo faccio mica...

            byeSorry.I flame di questi forum sono talmente tanti che poi si perde il senso del discorso.
  • Anonimo scrive:
    La coperta di Linux
    Vi consiglio di leggere questo testo sicuramente lungo ma la dice lunga chi siano i Linuxari e Co.La setta di Linux costoro non ci lasciano in pace!!!! (Questo testo gira su Internet!!!)LA COPERTA DI LINUX Uno spettro si aggira per il mondo, lo spettro del linuxaro. Che cosa sia il linuxaro apparirà evidente a qualsiasi lettore che conosca o abbia avuto contatto con le discussioni informatiche che quotidianamente tempestano il Web sotto forma di news, e-mail, materiale di consultazione o altro. Il linuxaro, altro non è che un animale che vaga senza requie nella realtà virtuale e in quella autentica (di cui, tra l'altro, non conosce la differenza), asserendo di essere un profondo conoscitore del sistema operativo Linux, di essere un convinto garante delle libertà di chiunque, di essere contrario a qualsiasi tutela dell'opera dell'ingegno altrui (per un linuxaro, l'espressione "diritto d'autore" equivale al peccato contro lo Spirito Santo per la Chiesa Cattolica, non esiste alcuna forma di espiazione della colpa), anzi, di propugnare la libertà del software come punto fondamentale per l'evoluzione della mentalità del mondo. Ma, soprattutto, il linuxaro è un essere profondamente pericoloso perché sostiene di essere depositario della verità, e guarda con sospetto (quando va bene) e disprezzo (nel resto dei casi, cioè la maggioranza) coloro che semplicemente la pensano diversamente da lui. Ma che cos'è Linux? Un linuxaro vero non darà mai una risposta autentica a questo tipo di domanda. Non la darà non perché non voglia darla (anche se è vero), ma perché la risposta a questa domanda è stata già data da qualcun altro in qualche altra sede. Linux non è altro che un sistema operativo. Il linuxaro asserirà che è un sistema operativo diverso da tutti gli altri. Ma non è vero. Perché un sistema operativo è un sistema operativo, la sua funzione principale è quella di gestire le risorse di una macchina che da qui in avanti, per comodità di esposizione, chiameremo "computer". Con il termine "computer" intendiamo ciò che comunemente viene denominato con questa espressione, ovvero l'insieme delle risorse hardware che sono deputate a un determinato scopo, sia che si tratti dell'uso domestico, sia che si tratti di uso di tipo aziendale o di gestione di server. Linux è un sistema operativo. Come Windows, il DOS, OS/2 e viandare. Non c'è nessuna differenza, in questo senso, tra Linux e altri sistemi operativi. Linux gestisce un computer, né più né meno. Lo fanno anche DOS, Windows e OS/2. Ciò su cui il linuxaro, in maniera tronfia e orgogliosa, mette l'accento, è il fatto che Linux è un sistema operativo gratuito, messo cioè a disposizione senza nessuna spesa per l'utente finale. Questo naturalmente non è affatto vero, ma il linuxaro ci crede. Linux è liberamente distribuibile, non è gratuito. Vuol dire che il kernel e tutto ciò che fa parte dei requisiti minimi del sistema operativo, possono essere liberamente distribuiti, non che debbono per forza essere distribuiti senza fare pagare niente. Questo è il primo grande equivoco dei linuxari, che trovano contestata la loro asserzione con dati di fatto: se di libera distribuzione sono le parti fondamentali che costituiscono il sistema operativo, e qualche software accessorio, è da spiegare il perché dei costi, non proibitivi ma certamente degni di nota, delle distribuzioni Linux più diffuse, Red Hat e S.u.S.E. tra le prime. E, soprattutto, è da spiegare come società come la Red Hat siano regolarmente quotate in borsa, e perché il signor Linux Torvald goda di un tenore di vita piuttosto elevato. Questi benefattori dell'umanità, questi alternativi del software, questi anticonformisti del computer (talmente anticonformisti da essere terribilmente conformisti nel loro anticonformismo), naturalmente, giustificano i guadagni delle società distributrici con scuse del tipo "ma c'è un manuale stampato", "ma il software fornito a corredo è superiore qualitativamente e numericamente rispetto alla distribuzione più popolare", "ma è più facile da installare" e altre indicibili amenità. "Del resto", dicono, "se qualcuno vuole Linux, può tranquillamente farsi il download da Internet". Già. Il download da Internet. Ma quanto bisogna restare connessi, se si paga regolarmente una bolletta telefonica, per farsi un download di una versione aggiornata di una distribuzione decente di un sistema operativo? E allora? Linux è gratis? No. Linux non è gratuito, come non è gratuito nulla di ciò che si scarica dalla rete, a meno di non avere accesso a un server universitario o comunque effettuare una connessione a sbafo. Se chiedete a un linuxaro di masterizzarvi il materiale che vi interessa, lo farà con molto dispiacere, e, come minimo, vi richiederà indietro il denaro del CD, o vi inviterà a fare una donazione al progetto G.N.U., altro sublime specchietto per le allodole che l'ingegno linuxaro ha partorito. Perché chi ama Linux non spiega che cosa è Linux o come funziona? Semplicemente perché caratteristica del linuxaro è quella di essere autosufficiente, di accontentarsi di quello che egli stesso (come persona singola o come rappresentante dell'entità collettiva degli utilizzatori di questo sistema operativo) produce. In questo, il linuxaro è del tutto identico alle sette religiose moderne, come i Testimoni di Geova, o di quelle del secolo scorso, come i Mormoni. Il linuxaro non chiede mai niente al di fuori di quanto il mondo linux produce all'interno di se stesso, anzi, si arrabbia vieppiù ogni volta che deve avere a che fare con notizie, richieste di informazioni e curiosità da parte del mondo esterno. In questo caso, non si può certo dire che il linuxaro sia al pari dei suoi correligionari della Sala del Regno. Infatti, i Testimoni di Geova, quando ricevono domande da persone esterne sono contenti, cercano di spiegare, si rendono disponibili al dialogo e si mettono in discussione. Se non hanno una risposta alla domanda sulla questione della trinità, ti dicono "scusa, adesso non so risponderti, ma certamente ci penserò, magari ci vediamo tra qualche giorno e ti darò una risposta basata su qualcosa di più solido delle mie personali supposizioni". E' un atteggiamento onesto. Dire "non lo so" quando qualcuno ci chiede qualcosa è un buon inizio. Ci si ferma, si fa il pieno di informazioni, si elabora e poi si va avanti. Invece il linuxaro non agisce così, ti rimanda direttamente alla sua letteratura, e chi si è visto si è visto. Per cui, alla domanda "Cosa è Linux?", che può essere sostituita da un congruo numero di altre questioni sul tema, a seconda del momento e dell'interesse dell'interlocutore, il linuxaro risponderà sempre rimandando a qualcosa che altri hanno già scritto per lui, dimostrando non solo una superbia e una alterigia senza pari, ma, soprattutto, un'incapacità conclamata di saper ragionare con la propria testa, visto e considerata la sua testardaggine nell'insistere a proporre soluzioni che si trovano in documentazioni o manualistica scritta
    • Anonimo scrive:
      Re: La coperta di Linux
      uso win 98, non sono passato al 2000 o al ME perché sento il mio pc già affaticato così. Idem per word 2000 (cioè, mi si impalla più di certi programmi in beta release).E pensare che ho "solo" un duron 600 con 128 mb di ram...Prima di scrivere certe cazzate, bisognerebbe leggere qualche bel libricino di informatica...Vabbè che questi messaggi li mantiene mamma Microsoft, però...Giuseppe Savo
      • Anonimo scrive:
        Re: La coperta di Linux
        - Scritto da: giuseppesavo
        uso win 98, non sono passato al 2000 o al ME
        perché sento il mio pc già affaticato così.Io ho "solo" un PII 266 con gli stessi 128 mega di Ram che hai tu, vecchio di tre anni. Ci gira un Win 2000 Pro (con quasi tutti i giochi tranne Fifa) e anche Word 2000 insieme ovviamente al resto di Office.Non si impalla mai.E mamma Microsoft, a me, non mi dà una lira, sigh...ciao :) mauro
  • Anonimo scrive:
    CON WHISTLER LINUX MORIRÀ PER SEMPRE
    Finalmente una nuova veste grafica alla MS avranno capito che le persone si sono un pò stufate della interfacia grafica che Microsoft si porta avanti da 5 anni con l'introduzione di Win95.Se sarà veramente fenomenale (non ho ancora avuto modo di vederla questa interfaccia grafica rivuluzionaria)sicurmante manderà in pensione le attuali versioni di Windows 9x e ME lasciando spazio solo alla tecnologia NT che è veramente stabile è sicura.Qualcuno potrà dire che con la nuova GUI piú personalizzabile piú avanzata si tenti di copiare Linux ma non è così dal momento che e Linux che copia Windows (vedi il nuovo KDE 2.0).Poi non mi si venga ha dire che MS appesantisce i suoi sistemi inserendo queste nuove grafiche accattivanti perchè se andiamo ha vedere l' X di Linux è piú pesante dell'attuale GUI di Windows.Per caricarlo ci vuole gia un pentium 2 300 con 256 Mb Ram alla faccia di quelli che dicono che Linux per funzionare gli basta un 386!!!!
    • Anonimo scrive:
      Re: CON WHISTLER LINUX MORIRÀ PER SEMPRE
      Sono perfettamente d'accordo con te Whister e la famgilia di Windows 2000 (WIN NT) rapresentano il futuro Linux rapresenta la merda veccia i 30 anni e qualcuno lo vuole usare nei moderni Personal Computer
      • Anonimo scrive:
        Re: CON WHISTLER LINUX MORIRÀ PER SEMPRE
        - Scritto da: Solarium
        Sono perfettamente d'accordo con te Whister
        e la famgilia di Windows 2000 (WIN NT)
        rapresentano il futuro Linux rapresenta la
        merda veccia i 30 anni e qualcuno lo vuole
        usare nei moderni Personal Computere bè si, sicurezza e stabilità per tutti allora...
      • Anonimo scrive:
        Re: CON WHISTLER LINUX MORIRÀ PER SEMPRE
        - Scritto da: Solarium
        Sono perfettamente d'accordo con te Whister
        e la famgilia di Windows 2000 (WIN NT)
        rapresentano il futuro Linux rapresenta la
        merda veccia i 30 anni e qualcuno lo vuole
        usare nei moderni Personal ComputerSi , ritengo che sia vero, windows, rappresenta il futuro, i nuovi bug, le nuove carenze di sicurezza, la decadenza dell'informatica ....Linux rappresenta la merda vecchia di 30 anni MA LEGGI QUELLO CHE SCRIVI COGLIONEEEEEEEEEE
    • Anonimo scrive:
      Re: CON WHISTLER LINUX MORIRÀ PER SEMPRE
      - Scritto da: Fantamen
      Finalmente una nuova veste grafica alla MS
      avranno capito che le persone si sono un pò
      stufate della interfacia grafica che
      Microsoft si porta avanti da 5 anni con
      l'introduzione di Win95.Se sarà veramente
      fenomenale (non ho ancora avuto modo di
      vederla questa interfaccia grafica
      rivuluzionaria)sicurmante manderà in
      pensione le attuali versioni di Windows 9x e
      ME lasciando spazio solo alla tecnologia NT
      che è veramente stabile è sicura.Qualcuno
      potrà dire che con la nuova GUI piú
      personalizzabile piú avanzata si tenti di
      copiare Linux ma non è così dal momento che
      e Linux che copia Windows (vedi il nuovo KDE
      2.0).Poi non mi si venga ha dire che MS
      appesantisce i suoi sistemi inserendo queste
      nuove grafiche accattivanti perchè se
      andiamo ha vedere l' X di Linux è piú
      pesante dell'attuale GUI di Windows.Per
      caricarlo ci vuole gia un pentium 2 300 con
      256 Mb Ram alla faccia di quelli che dicono
      che Linux per funzionare gli basta un
      386!!!!DICO SOLO UNA COSA ... SE NON SAI LE COSE, CHETATIIIIIIIIIIIIIIIIIIIII
    • Anonimo scrive:
      Re: CON WHISTLER LINUX MORIRÀ PER SEMPRE
      - Scritto da: Fantamen
      Finalmente una nuova veste grafica alla MS
      avranno capito che le persone si sono un pò
      stufate della interfacia grafica che
      Microsoft si porta avanti da 5 anni con
      l'introduzione di Win95.Se sarà veramente
      fenomenale (non ho ancora avuto modo di
      vederla questa interfaccia grafica
      rivuluzionaria)sicurmante manderà in
      pensione le attuali versioni di Windows 9x e
      ME lasciando spazio solo alla tecnologia NT
      che è veramente stabile è sicura.Qualcuno
      potrà dire che con la nuova GUI piú
      personalizzabile piú avanzata si tenti di
      copiare Linux ma non è così dal momento che
      e Linux che copia Windows (vedi il nuovo KDE
      2.0).Poi non mi si venga ha dire che MS
      appesantisce i suoi sistemi inserendo queste
      nuove grafiche accattivanti perchè se
      andiamo ha vedere l' X di Linux è piú
      pesante dell'attuale GUI di Windows.Per
      caricarlo ci vuole gia un pentium 2 300 con
      256 Mb Ram alla faccia di quelli che dicono
      che Linux per funzionare gli basta un
      386!!!!************************************************TUTTO VERO LINUX GRAFICO CARICA LA MACCHINA COME WINDOWS, MA A DIFFERENZA DI QUEST'ULTIMO SE DEVI ATTACARE IL JOYSTICK TI DEVI SCRIVERE IL DRIVER !!!VAFFANCULO LINUX DA SEGOFILIACI BRUFOLITICI E NERD DEL CAZZO !!!TENETEVELO PURE ANZI FICCATEVELO IN CULO FINTANTO CHE NE TROVATE ANCORA UNA COPIA MENTRE VI COMPRATE IL PORNAZZO DALL'EDICOLANTE SOTTO CASA !!
  • Anonimo scrive:
    LINUX è Comunista?????
    Scusa Michele,mi spieghi perchè colleghi Linux coni comunisti?le cose son due: o sei fascista o tisei "fumato"il cervello!! Io sono di sinistra,nonadopero Linux ma Windows e non trovo niente di strano che ognuno adoperi quello che gli piace,quando e come gli fà comodo,o no?
  • Anonimo scrive:
    Sondaggione
    Ma secondo voi qual' è il quoziente intellettivo di Michele Coppo?
    • Anonimo scrive:
      Re: Sondaggione
      - Scritto da: michele coppo for president
      Ma secondo voi qual' è il quoziente
      intellettivo di Michele Coppo?non c'e' la domanda di riserva?
    • Anonimo scrive:
      Re: Sondaggione

      Ma secondo voi qual' è il quoziente
      intellettivo di Michele Coppo?Sicuramente migliore del vostro comunisti anarchici!!!Che ne sapete voi? A voi basta giocare con quella cretinata di linux, un sistema operativo giocattolo per bambini celebrolesi... Chi vivra' vedra'...Michele Coppo
      • Anonimo scrive:
        Re: Sondaggione

        Sicuramente migliore del vostro comunisti
        anarchici!!!
        Che ne sapete voi? A voi basta giocare con
        quella cretinata di linux, un sistema
        operativo giocattolo per bambini
        celebrolesi... Ma quanti anni hai? 15? Sei in piena fase postpuberale o hai avuto traumi da piccolo? O ti paga zio Bill per diffondere certe scemenze? O tempora o mores!!! Adesso anche la IBM è comunista...Non c'è più religione...non c'è più la mezza stagione...
    • Anonimo scrive:
      Re: Sondaggione, anzi no, uno nuovo
      - Scritto da: michele coppo for president
      Ma secondo voi qual' è il quoziente
      intellettivo di Michele Coppo?
      Nuovo sondaggione, anzi quizzone: 'Chi è quel cretino che cambia sempre il nick, ma che spara sempre le stesse cazzate?'
  • Anonimo scrive:
    Re: Uffa, basta con 'sta diatriba..!
    Gia', fa piacere sentire uno in grado di ragionare senza urlare, una volta tanto. E' vero che la base windows sembra praticamente inattaccabile. E non parlo solo di linux, ma anche del mac, e, perche' no, anche di beos.Ma non sarei cosi' pessimista: se il futuro di una piattaforma software si decidesse in base alla dinamicita' con la quale questa si evolve, allora darei win32 gia' per spacciato. Insomma, in fondo e' dal 95 che non si vede una vera innovazione da parte microsoft nel settore consumer. Ed ora tutto questo fermento per cosa? Per un paio di skin e qualche fumosa dichiarazione sulla piattaforma .net, che ha tutta l'aria della fregatura.Penso che le novita' quest'anno non arriveranno certo da Redmond; e comunque sara' interessante stare a guardare, cercando magari di ampliare le proprie vedute...
  • Anonimo scrive:
    caro vecchio dos....
    Eeee già!!! Che bei tempi quando ancora Windows non era neanche nella mente del signore e dos sembrava il paradiso. Premetto che non ho avuto l'onore/sventura di provare nessuna preview di Whistler e quindi non posso dire niente sulla GUI... ma quello che mi preoccupa... e che forse preoccupa un pò tutti gli smanettoni come me è che, se quello che ho sentito finora è vero, Microsoft sta facendo un'altra delle sue patacche colossali. Perciò!!! Io ho rinunciato fino a pochi mesi fa a Win98 per tenere il 95 e far andare + veloce il PC e Microsoft mi propone un sistema + pesante di Win2000?????? Ma stiamo scherzando??? Secondo me a Microsoft servirebbe una bella lezione di vita, ma che fa non le provano le cose che producono? Non si accorgono che basta installare 2 programmi per crasciare tutto? Non capiscono che l'interfaccia Explorer Web e robba simile non serve quasi a nessuno??? Che senso ha mettere la "visualizzazione come cartella web?" e farmi vedere quanto è pieno il disco con quel bel disegnino azzurrino... quando mi basterebbe cliccare sul disco per saperlo! Insomma secondo me curano troppo le pur belle finezze grafiche e si dimenticano che un utente è più felice di sapere che può lavorare tranquillo rinunciando a meno smancierie grafiche. E rispondendo a un commento postato in cui qualche deficiente diceva che i processori si sono evoluti per sostenere i nuovi Sistemi Operativi.... NO COMMENT!!!!!!Beh a me cmq rimane sempre l'ottimo Linux, anche se certe volte lo prenderei a randellate sul Kernel!
  • Anonimo scrive:
    In arrivo un altro Windows superiore
    Whistler schiaccerà linux e gli altri sistemucoli operativi vari, perchè finalmente sarà il mix perfetto tra stabilità e compatibilità, con una scalabilità superiore.
    • Anonimo scrive:
      Re: In arrivo un altro Windows superiore
      Hai ragione, finalmente un s.o. antispippolone.- Scritto da: Zarax
      Whistler schiaccerà linux e gli altri
      sistemucoli operativi vari, perchè
      finalmente sarà il mix perfetto tra
      stabilità e compatibilità, con una
      scalabilità superiore.
    • Anonimo scrive:
      Re: In arrivo un altro Windows superiore
      - Scritto da: Zarax
      Whistler schiaccerà linux e gli altri
      sistemucoli operativi vari, perchè
      finalmente sarà il mix perfetto tra
      stabilità e compatibilità, con una
      scalabilità superiore.Si con Whistler di Linux se ne parlera' sicuramente come di un dinosauro, un po' come facciamo oggi parlando di sistemi come l'MSX o il QL Ahahahahah!!!!Michele Coppo
      • Anonimo scrive:
        Re: In arrivo un altro Windows superiore
        Scusa Michele, ma perché parlarne? Conosci qualcuno che studi (o scriva) della lingua Punica?
        Si con Whistler di Linux se ne parlera'
        sicuramente come di un dinosauro, un po'
        come facciamo oggi parlando di sistemi come
        l'MSX o il QL Ahahahahah!!!!

        Michele Coppo
    • Anonimo scrive:
      Re: In arrivo un altro Windows superiore
      - Scritto da: Zarax
      Whistler schiaccerà linux e gli altri
      sistemucoli operativi vari, perchè
      finalmente sarà il mix perfetto tra
      stabilità e compatibilità, con una
      scalabilità superiore.NOOOO!!!! proprio adesso che ho comprato il nuovo processore!!! Ed è solo a 600 MHz... sicuramente non reggerà all'impatto... e i miei miseri 128 Mb di RAM... e la scheda video con 32 Mb... e il disco di soli 20Gb...Ragazzi, col palm m100 riesco a fare la metà delle cose che faccio col pc... ed ho un processore ridicolissimo (per intenderci un motorola 68000 da qualche Mhz).E secondo voi dovrei abbandonare il mio "fido" WIN98 per questa bufala innovativa?Ma dai...
  • Anonimo scrive:
    \/\/ Windows, /\/\ il pinguino...
    Se fosse per linux si userebbero ancora 386, poichè con l'introduzione di Windows è stata introdotta una vera interfaccia grafica, che come tutte le GUI(comprese quelle copiate che ha linux), ha bisogno di risorse... quindi per aumentare le risorse di un computer sono state create CPU sempre più potenti, e RAM sempre più veloci, condizioni non necessarie per far funzionare un sistema operativo (linux) che sino a poco tempo fa disponeva della sola riga di comando...Senza contare il fatto che tutto ciò che si può fare in linux si può fare meglio in Windows (con l'unica esclusione di qualche smanettamento e spippolamento... ehehehe).
    • Anonimo scrive:
      Re: \/\/ Windows, /\/\ il pinguino... ????????
      Ahivoi c'è: potete leggere qualcosa su http://www.microsoft.com/windows2000/guide/datacenter/overview/ : fino a 32 processori in shared memory, 64 GB RAM, supporto gestione processi.Puoi anche vedere sul sito del Transaction Processing Council e vedrai che tra i primi quattro sistemi classificati ci sono quattro Windows 2000. - Scritto da: Maurizio
      - mentre esiste un porting di Linux su IBM
      S/390 (mainframe) non mi risulta che esista
      un Windows per sistemi di una certa potenza
      elaborativa...
  • Anonimo scrive:
    stabilità
    parliamo anche di (stabilità) del sistema...
    • Anonimo scrive:
      Re: stabilità
      Se vai sui siti delle varie Compaq, IBM, Unisys, HP etc. troverai tutte le configurazioni Windows sulle quali i produttori garantiscono i 5 9 (99.999% di uptime).- Scritto da: io
      parliamo anche di (stabilità) del sistema...
  • Anonimo scrive:
    Re: Uffa, basta con 'sta diatriba..!
    Un gran bell'intervento, complimenti!!!Finalmente uno che e' riuscito ad analizzare il problema senza fanatismi di parte.Dovrebbero farlo tutti, un intervento cosi'.Tonino Lippi- Scritto da: Angelo - Roma
  • Anonimo scrive:
    Bambini all'asilo
    Mi sembra di vedere tanti bambini in un asiloche si disputano qualcosa...Da una parte c'e' gente che usa software proprietario senza pagare una lira, in modo illegale, e se ne vanta senza problemi.Da un'altro lato c'e' gente che usa softwareproprietario pagandolo fior di milioni e pensa chesiccome costa fior di milioni, non esista alternativa gratuita valida.Sul terzo lato ci sono quelli del 'Linux ad ogni costo' che sbraitano a volte senza avere una ideaprecisa di quello di cui parlano.Sull'ultimo lato ci sono quelli che hanno le ideeun po' piu' chiare e si rendono conto che peralcune cose Linux non e' ancora maturo, ma sonosicuri che, per lo stesso modo di essere dell'Open Source, ci saranno in futuro soluzioni anche per quei problemi che al momento sono risolvibili solo con difficolta'.Inoltre ogni tanto sembra che ci sia qualche elemento che si diverte a portare avanti questiflames inutili e piazza qui e la' qualche parolinagiusto per portare avanti la discussione...
    • Anonimo scrive:
      Re: Bambini all'asilo
      Non mi e' ben chiaro per quale motivo l'unico che ha le idee chiare e' quello che usa Linux.Io HO le idee chiare. Ce le ho chiarissime.E linux e l'open source non li voglio neanche sentire nominare.Mi danno il voltastomaco, mi fanno venire i capelli dritti.E NON uso linux, ma un sistema operativo COMPRATO e pagato diversi soldi, di cui sono felice e che non cambierei mai.Michele- Scritto da: Velenux
      Mi sembra di vedere tanti bambini in un
      asilo
      che si disputano qualcosa...
      Da una parte c'e' gente che usa software
      proprietario senza pagare una lira, in modo
      illegale, e se ne vanta senza problemi.
      Da un'altro lato c'e' gente che usa software
      proprietario pagandolo fior di milioni e
      pensa che
      siccome costa fior di milioni, non esista
      alternativa gratuita valida.
      Sul terzo lato ci sono quelli del 'Linux ad
      ogni costo' che sbraitano a volte senza
      avere una idea
      precisa di quello di cui parlano.
      Sull'ultimo lato ci sono quelli che hanno le
      idee
      un po' piu' chiare e si rendono conto che
      peralcune cose Linux non e' ancora maturo,
      ma sono
      sicuri che, per lo stesso modo di essere
      dell'Open Source, ci saranno in futuro
      soluzioni anche per quei problemi che al
      momento sono risolvibili solo con
      difficolta'.

      Inoltre ogni tanto sembra che ci sia qualche
      elemento che si diverte a portare avanti
      questi
      flames inutili e piazza qui e la' qualche
      parolina
      giusto per portare avanti la discussione...
      • Anonimo scrive:
        Re: Bambini all'asilo
        - Scritto da: Michele Coppo

        Io HO le idee chiare. Ce le ho chiarissime.
        E linux e l'open source non li voglio
        neanche sentire nominare.
        Mi danno il voltastomaco, mi fanno venire i
        capelli dritti.

        E NON uso linux, ma un sistema operativo
        COMPRATO e pagato diversi soldi, di cui sono
        felice e che non cambierei mai.credo tu sia l'unico al mondo che vuole pagare per avere qualcosa. Tutto il resto del mondo la roba la vuole gratis. mi ricordi un tizio di una nota barzelletta, che si tirava delle martellate sullo scroto perche' ci godeva tanto quando sbagliava.sono sempre piu' dell'idea che hai 16 anni...(oppure lavori per la m$ italia)
        • Anonimo scrive:
          Re: Bambini all'asilo

          credo tu sia l'unico al mondo che vuole
          pagare per avere qualcosa. Tutto il resto
          del mondo la roba la vuole gratis. Certo, chissa' che bella societa' quella dove tutti prendono le cose gratis senza pagarle, soprattutto le migliori... un mondo di ladri e' questo che volete? Comunisti della peggiore specie, anarcoidi da centro sociale, nemici della societa' civile.Bah.
          sono sempre piu' dell'idea che hai 16 anni...
          (oppure lavori per la m$ italia)Non ho 16 anni, ma tristemente molto piu' del doppio e MAGARI lavorassi per Microsoft Italia.. allora si che veramente riderei di voi!!Michele
          • Anonimo scrive:
            Re: Bambini all'asilo


            sono sempre piu' dell'idea che hai 16
            anni...

            Non ho 16 anni, ma tristemente molto piu'
            del doppioallora li hai spesi ben male...
  • Anonimo scrive:
    nuova gui
    E' prevista una innovazione tecnologicaclamorosa che non avete citato !Mi meraviglio.Ti impostano lo sfondo dei MS-Puffi in automatico all'installazione...
  • Anonimo scrive:
    Re: L'importanza della GUI
    - Scritto da: Giampaolo Bellavite
    (provate a trascinare in MacOS
    un'icona dalla scrivania alla finestra di
    dialogo "Apri")... per ottenere che cosa? cos'e' la finestra di dialogo "Apri"? di quale applicazione?
    e la GUI più bella e curata esteticamente
    incomincia davvero a fare il verso a quella
    del MacOS.... un po' in ritardo, direi: Aqua e' stata presentata da un bel pezzo! E come al solito la prossima GUI Win non fara' che scopiazzare da Apple.
    • Anonimo scrive:
      Re: L'importanza della GUI

      - Scritto da: Giampaolo Bellavite

      (provate a trascinare in MacOS

      un'icona dalla scrivania alla finestra di

      dialogo "Apri")

      ... per ottenere che cosa? cos'e' la
      finestra di dialogo "Apri"? di quale
      applicazione?Per ottenere un modo più veloce per aprire un file / E' la finestra da cui scegli i file per aprirli / Qualsiasi applicazione.
      ... un po' in ritardo, direi: Aqua e' stata
      presentata da un bel pezzo! E come al solito
      la prossima GUI Win non fara' che
      scopiazzare da Apple.A me invece appare evidente che non abbiano niente in comune le due interfacce.Giampaolo Bellavitebellavite@hotmail.com
  • Anonimo scrive:
    a sorpresa?
    forse la notizia non fece tanto scalpore, o in pochi la notarono, o nessuno ci fece attenzione, comunque lessi su una rivista che parlava della beta di windows 2000 (quindi addirittura prima che uscisse) della nuova gui di whistler, che permetterà tra l'altro di utilizzare delle vere e proprie skin. quindi tutta questa sorpresa... cmq...
    • Anonimo scrive:
      Re: a sorpresa?
      - Scritto da: GdM
      nuova gui di whistler, che permetterà tra
      l'altro di utilizzare delle vere e proprie
      skin. quindi tutta questa sorpresa... cmq...... anche perche' il grande Bill, con una immaginazione ed una fantasia pari a quella di tutti i programmatori di cui ho letto fin'ora, pensa che con le trasparenze ed i luccichii Apple si limitii ad abbellire la superficie. Difatti a tutti i PC, ora, hanno appiccicato un po' di plastiche colorate e trasparenti, credendo cosi' di ottenere lo stesso risultato.Allo stesso modo un giorno si e' svegliato, ha visto che qualcuno con un po' piu' di immaginazione ha rivestito il suo "exploder" (il mio Mac va in crash, saltuariamente, solo ed esclusivamente con quello) creando NeoPlanet, ed ora piazza skins d'appertutto.
  • Anonimo scrive:
    TUTTA COLPA DI APPLE!!!
    ECCO ADESSO GIA' I SISTEMI MICROSS SONO COSI'C OSI, ADESSO INVECE DI MIGLIORARE SICUREZZA E PRIVACY SI METTONOA FARE LE CAGATINE TRASPARENTI COME QUEI FIGHETTI TRANS-LUCIDI DI CUPERTINO CHE DIFATTI SONO COME I PARTITI DI BUTTIGLIONE, NON SUPERANO MAI IL 4 PER CENTO DI VOTIMAAAHSECONDO ME BILL GATES DEVE RIVEDERE LA POLITICA E NON VENDERE FUMO MA OTTIMI PROGRAMMI COME WIN2000 CHE HA PURE QUALCHE FINEZZA MA E' UN COLOSSO STABILE E SERIO ANCHE SE DAL PUNTO DI VISTA SICUREZZA NON E' IL TOP.. PERCHE' I PROGRAMMATORI PERDONO TEMPO A FARE LE CAGATINE AQUATICHE SU WINDOWINCREDIBBILE MORIREMO TUTTI SOMMERSI DALLE ICONE CHE FANNO PLINPLON
    • Anonimo scrive:
      Re: TUTTA COLPA DI APPLE!!!
      - Scritto da: AQUA-NO-FAN
      SECONDO ME BILL GATES DEVE RIVEDERE LA
      POLITICA E NON VENDERE FUMO MA OTTIMIGuarda che la MICROSOFT ha da sempre venduto fumo (e merda) per cercare di stare dietro agli altri ... la APPLE fa le belle cose in trasparenza ma che poi non sono fine a se stesse... le novita grafiche introdotte in Mac OS X saranno disponibili per tutti i programmatori .. per esempio ogni documento si potra salvare in PDF (potenzialmente .. infatti quando stampi con OS X crea un PDF...)E windows 2000 e stato criticato anche da tutti i miei amici che sono sostenitori di microsoft... quindi vuol dire che fa proprio schifo... Windows ME(rda) .. invece e una cosa ridicola .. un bug fix .. un pretesto per vendere..non ci vuole un genio per rendersene conto..
      • Anonimo scrive:
        Re: TUTTA COLPA DI APPLE!!!

        Guarda che la MICROSOFT ha da sempre venduto
        fumo (e merda) per cercare di stare dietro
        agli altri ... la APPLE fa le belle cose in
        trasparenza ma che poi non sono fine a se
        stesse... le novita grafiche introdotte in
        Mac OS X saranno disponibili per tutti i
        programmatori .. per esempio ogni documento
        si potra salvare in PDF (potenzialmente ..
        infatti quando stampi con OS X crea un
        PDF...)Scusa, cosa c'entrano le "belle cose in trasparenza" con i PDF?Poi, guarda che il formato PDF (grandissima cosa) l'ha inventato Adobe... non Apple. Chi è che cerca di stare dietro, in questo caso?
        E windows 2000 e stato criticato anche da
        tutti i miei amici che sono sostenitori di
        microsoft... quindi vuol dire che fa proprio
        schifo...Scusa, quali sarebbero le critiche di questi amici così esperti? Da quanti anni programmano su piattaforma PC? Quanti sistemi operativi hanno avuto sotto le mani? Quante interfacce utente per clienti idioti (informaticamente) hanno dovuto disegnare in vita loro?
        non ci vuole un genio per rendersene conto..Eh, già... Più vado avanti e più mi stupisco di quanti "geni" informatici ci sono al mondo...
        Windows ME(rda) .. invece e una
        cosa ridicola .. un bug fix .. un pretesto
        per vendere..Qui, pienamente d'accordo. Ma, come al solito, Porsche vs. Y10.Ma, guarda un po', lo vendono (o viene copiato a tutta birra, che è lo stesso).COME MAI ?
        • Anonimo scrive:
          Re: TUTTA COLPA DI APPLE!!!

          Scusa, cosa c'entrano le "belle cose in
          trasparenza" con i PDF?... intendeva dire che dietro il fumo c'e' anche dell'arrosto ... o riesci a capire soltanto le flow-chart?
          Poi, guarda che il formato PDF (grandissima
          cosa) l'ha inventato Adobe... non Apple. Chi
          è che cerca di stare dietro, in questo caso?... veramente Apple non cerca di stare dietro a qualcuno (di solito e' sempre piu' avanti), ma ne apprezza le belle cose abbracciandole, senza cercare di scopiazzarle Adobe e' nata e cresciuta insieme ad Apple.
          Quante interfacce utente per clienti idioti
          (informaticamente) hanno dovuto disegnare
          in vita loro?... la creativita' e il buon funzionamento sta' da sempre nelle cose semplici. Non saprei chi tra noi e' l'idiota: io che utilizzo un oggetto semplice per fare altre cose, o tu che usi un oggetto complicato perdendo tutto il tuo tempo a comprenderlo, configurarlo e gestirlo?
          Eh, già... Più vado avanti e più mi stupisco
          di quanti "geni" informatici ci sono al
          mondo...A giudicare dai messaggi che ho letto stasera (i tuoi compresi), direi che ce ne sono anche troppi.
          Ma, guarda un po', lo vendono (o viene
          copiato a tutta birra, che è lo stesso).

          COME MAI ?Potenza del marketing M$, della sua politica monopolistica ... e gran quantita' di masochistici "geni informatici"
        • Anonimo scrive:
          Re: TUTTA COLPA DI APPLE!!!

          Qui, pienamente d'accordo. Ma, come al
          solito, Porsche vs. Y10.
          Ma, guarda un po', lo vendono (o viene
          copiato a tutta birra, che è lo stesso).

          COME MAI ?Perché la Microsoft non ha mai protetto i propri SO dalla possibilità di copiarli. E un sistema copiabile facilmente è un sistema gratis!!! Il tutto risale agli anni '80, non so se voi c'eravate già...Se poi credi che nel giro di 5 anni (nel 96 è uscito win95) si debba costringere tutta la comunità di programmatori a rincorrere le novità commerciali della microsoft (i 4 SO usciti in 5 anni!!!), allora tieniti i tuoi win 2000, 2001, 2002, 2003, 2003 second edition, le third edition e tutto quello che scturirà dalla mente malata di un ex ragazzo dell' informatica.
      • Anonimo scrive:
        Re: TUTTA COLPA DI APPLE!!!
        Certo che se gli esperti mondiali del settore sono i tuoi amici, allora si che stiamo messi male.Ma vaia raccogliere i pomodori, che e' una attivita' piu' consona ad uno come te.Michele- Scritto da: Virtual DarKness
        - Scritto da: AQUA-NO-FAN



        SECONDO ME BILL GATES DEVE RIVEDERE LA

        POLITICA E NON VENDERE FUMO MA OTTIMI

        Guarda che la MICROSOFT ha da sempre venduto
        fumo (e merda) per cercare di stare dietro
        agli altri ... la APPLE fa le belle cose in
        trasparenza ma che poi non sono fine a se
        stesse... le novita grafiche introdotte in
        Mac OS X saranno disponibili per tutti i
        programmatori .. per esempio ogni documento
        si potra salvare in PDF (potenzialmente ..
        infatti quando stampi con OS X crea un
        PDF...)

        E windows 2000 e stato criticato anche da
        tutti i miei amici che sono sostenitori di
        microsoft... quindi vuol dire che fa proprio
        schifo... Windows ME(rda) .. invece e una
        cosa ridicola .. un bug fix .. un pretesto
        per vendere..

        non ci vuole un genio per rendersene conto..
        • Anonimo scrive:
          Re: TUTTA COLPA DI APPLE!!!
          Come fa uno come te, fan della peggiore software house del mondo, a invitare altri ad andare a raccogliere i pomodori? Comunque chi non venera windows raccoglie pomodori tu e quelli come te tenete il sacco perché non siete nemmeno capaci di raccogliere.- Scritto da: Michele Coppo
          Certo che se gli esperti mondiali del
          settore sono i tuoi amici, allora si che
          stiamo messi male.

          Ma vaia raccogliere i pomodori, che e' una
          attivita' piu' consona ad uno come te.


          Michele
      • Anonimo scrive:
        Re: TUTTA COLPA DI APPLE!!!
        Guarda che MS potrebbe anche aver venduto fumo, ma nessuno ti ha mai obbligato a comprarlo.Credere o non credere al marketing di un'azienda (sia essa di tecnologia o di detersivi) presume un quoziente di intelligenza positivo in una persona, probabilmente, se credi di essere stato raggirato, è perché non ti stimi abbastanza e non ti ritieni in grado di decidere con la tua testolina.La prova è che gli esperti massimi in grado di fornire verità assolute siano "i tuoi amici sostenitori di Microsoft". Ti faccio presente che i migliori giudici della bontà di Windows 2000 sono proprio i tuoi amichetti "non supporter Microsoft" che hanno scaricato Windows 2000 dai siti pirata fin dalle sue prime versioni beta per poter scopiazzare le funzionalità e inserirle in Linux (e scusa la parola scurrile "Linux").- Scritto da: Virtual DarKness
        - Scritto da: AQUA-NO-FAN



        SECONDO ME BILL GATES DEVE RIVEDERE LA

        POLITICA E NON VENDERE FUMO MA OTTIMI

        Guarda che la MICROSOFT ha da sempre venduto
        fumo (e merda) per cercare di stare dietro
        agli altri ... la APPLE fa le belle cose in
        trasparenza ma che poi non sono fine a se
        stesse... le novita grafiche introdotte in
        Mac OS X saranno disponibili per tutti i
        programmatori .. per esempio ogni documento
        si potra salvare in PDF (potenzialmente ..
        infatti quando stampi con OS X crea un
        PDF...)

        E windows 2000 e stato criticato anche da
        tutti i miei amici che sono sostenitori di
        microsoft... quindi vuol dire che fa proprio
        schifo... Windows ME(rda) .. invece e una
        cosa ridicola .. un bug fix .. un pretesto
        per vendere..

        non ci vuole un genio per rendersene conto..
    • Anonimo scrive:
      Re: TUTTA COLPA DI APPLE!!!
      Ma dai,. su!
  • Anonimo scrive:
    sinceramente, ma io che ci farei con Linux?
    Faccio grafica, uso Win e MacOS.ok c'e' Gimp ma ha seri problemi di stmapa e dovrei reimparare un programma da zero dopo 6 anni che uso Photoshop su Mac e Win (sono molto simili, anzi identici)x navigareChiacchiero con molti amici Irc, e siamo ok, ma tutta la comunita Icq, C6 e company come la contatto? c'e' possibilita?Nuove periferiche.. dovro' controllare ogni volta la presenza o meno di driver o posso comprare i modem al supermercato come faccio ora grazie alla diffusione di Win e MacOs?Programmi da ufficio li uso poco, ok per scrivere non serve Office (uso notepad e simili difatti) ma come leggere i documenti che mi inviano o che scambio (doc, pdf etc)a proposito di Pdf.. come creo Pdf in Linux? insomma io ho visto tante cose, open source, bellissime etc. in sviluppo, in beta, in preview... ma io ho tempo solo per lavorare, sul computer non voglio farci la notte a studiare un manuale on line per capire come fare un pdf.evidentemente non sono il solo se Linux e' ancora cosi' di nicchiaComprai CorelLinux, non sono riuscito ad installarlo in un pomeriggio seguendo le istruzioni. Ho chiesto aiuto al negozio che mi vendette il Pc, 150mila e finalmente avevo il pinguino. di fronte al muro di gomma della mancanza di applicativi UTILI per me ho cancellato tutto e venduto su ibazar.Alcuni miei amici lo usano, e mi fanno vedere cose anche grandissime. Ma li vedo sempre li a scaricare, aggiornare, controllare settaggi, gui, etc.io lavoro con Win98 e MacOs 8.6, sistemi vecchi di anni che funzionano (bene o male) e mi consentono di lavorare senza tanti smanettamentiho detto la miaDelusoDaLinux
    • Anonimo scrive:
      Re: sinceramente, ma io che ci farei con Linux?
      - Scritto da: deluso da linux
      Faccio grafica, uso Win e MacOS.
      ok c'e' Gimp ma ha seri problemi di stmapa e
      dovrei reimparare un programma da zero dopo
      6 anni che uso Photoshop su Mac e Win (sono
      molto simili, anzi identici)ottimo...
      x navigare
      Chiacchiero con molti amici Irc, e siamo ok,kvirc, xchat, BitchX
      ma tutta la comunita Icqlicq, kicq, micq
      C6 e company come la contatto? c'e' possibilita?C6 non ho idea se esista un porting. Quando usci', tempo fa, avevo iniziato a reversarlo per cercare di clonarlo, ma poi sono passato ad altro e spero che quello che sto facendo sia piu' utile di C6 per il pubblico cosi' tanto affezionato alla GUI.
      Nuove periferiche.. dovro' controllare ogni
      volta la presenza o meno di driver o posso
      comprare i modem al supermercato come faccio
      ora grazie alla diffusione di Win e MacOs?se ti accontenti di hardware da poco, certo che si'. Pero' devi ammettere che c'e' una attenta campagna di snobbismo da parte di chi fa l'hardware "da poco". Sarebbe sufficiente dicessero : "il nostro hardware funziona cosi'."e nel giro di pochi giorni qualcuno gli farebbe il driver.
      ma come leggere i documenti
      che mi inviano o che scambio (doc, pdf etc)doc ci sono dei convertitori (uno si chiama wv mi pare) che trovi su freshmeat. doc e' un formato proprietario e senza specifiche... solito problema. Bisogna andare a caso e con pazienza, per creare un convertitore o lettore efficiente. D'altro canto la M$ se ne guarda bene di pubblicare un datasheet completo ed esauriente.pdf c'e' acrobat reader, xpdf e uno embedded in konqueror 2.0
      a proposito di Pdf.. come creo Pdf in Linux? col programma ps2pdf. Converte un file postscript direttamente in pdf. Forse ce ne sono altri, ma lavorando in LaTeX mi torna utile molto piu' questo.
      insomma io ho visto tante cose, open source,
      bellissime etc. in sviluppo, in beta, in
      preview... ma io ho tempo solo per
      lavorare, sul computer non voglio farci la
      notte a studiare un manuale on line per
      capire come fare un pdf.NAME ps2pdf - Aladdin Ghostscript PostScript to PDF translator SYNOPSIS ps2pdf input.ps output.pdf difficile direi...
      evidentemente non sono il solo se Linux e'
      ancora cosi' di nicchia

      Comprai CorelLinux, non sono riuscito ad
      installarlo in un pomeriggio seguendo le
      istruzioni. Ho chiesto aiuto al negozio che
      mi vendette il Pc, 150mila se ti rivolgevi al lug della tua citta' te lo trovavi installato e configurato probabilmente gratis.
      e finalmente
      avevo il pinguino. di fronte al muro di
      gomma della mancanza di applicativi UTILI
      per me ho cancellato tutto e venduto su
      ibazar.mica siamo tutti uguali. Se ti lamenti perche' qualcosa manca, perche' non provi a contattare qualcuno o proporre lo sviluppo di questo o quell'applicativo? A me l'hanno detto: manca il programma X.... e io lo sto sviluppando.
      Alcuni miei amici lo usano, e mi fanno
      vedere cose anche grandissime. Ma li vedo
      sempre li a scaricare, aggiornare,
      controllare settaggi, gui, etc.perche' sono smanettoni. Ho personalmente sperimentato una linux box correttamente configurata e settata in mano ad una tipa che non capisce _niente_. Faceva quello che faceva prima con windoze, ma almeno non deve stare attenta a virus e compagnia.

      io lavoro con Win98 e MacOs 8.6, sistemi
      vecchi di anni che funzionano (bene o male)
      e mi consentono di lavorare senza tanti
      smanettamentilinux ci smanetti se vuoi. Io adesso ho una redhat 6.1. Potrei restare cosi' come sono, ma dato che mi piace smanettare, sto aggiornando XFree alla 4.0.2, kde alla 2.1 beta e probabilmente provero' a mettere su rpm4 (un passaggio abbastanza delicato ma non complesso) e il kernel 2.4.Se non vuoi fare tutto questo a mano, puoi sempre aspettare che la tua distribuzione preferita sia abbastanza aggiornata per le tue esigenze. E' vero che in questo periodo un sacco di distro si aggiornano velocissimamente, ma e' anche vero che siamo in pieno boom dei primi tentativi di portare linux all'utenza domestica. C'e' ancora _tanto_ da fare, ma non abbiamo paura e se qualche altro OS si dichiara superiore, beh... tanto meglio per lui. Basta che non venga a pestarci i piedi, perche' in tal caso e' concorrenza sleale, e mi pare che il soggetto in questione abbia appicato questa strategia _molte_ volte.
      ho detto la miaanche io, come sempre.
      DelusoDaLinuxc'e' gente che e' delusa dalle donne, ma poi alla fine si sposa...e fa anche dei figli.
  • Anonimo scrive:
    lo scontro finale...
    Con Whistler la Microsoft si giocherà tutto o quasi; l'idea di uniformare in un unico SO le utenze domestiche e professionali è ottima, in quanto la stabilità di Win9x e ME è piuttosto scarsa, perciò meglio cerare un sistema basato su NT e 2000 che possa adattarsi anche alle utilità consumer. Tuttavia oltre che alla stabilità bisogna anche pensare alla USABILITA'. Per utilizzare decentemente Win2000 occorre un sistema da almeno 300Mhz e 128Mb Ram; non credo che oggi la maggior parte delle macchine, specie quelle casalinghe, siano equipaggiate in tal senso, quindi aggiungere inutili effetti grafici che appesantiscano ulteriormente il SO è un grosso errore. Spero almeno che tutte i nuovi aspetti grafici possano essere disabilitati.
  • Anonimo scrive:
    ...protezione anti pirateria...
    ...entrano nel sito di Microsozz.com fanno i loro porci comodi, e secondo loro avranno difficoltà nel crakkare il nuovo S.O..... ;)
  • Anonimo scrive:
    Re: L'importanza della GUI

    incomincia davvero a fare il verso a quella
    del MacOS....si, ma se ogni volta che schiaccio un qualcosa du windows si sente l'hardisk che macina.... c'è qualcosa che non funziona come dovrebbe.,.
    • Anonimo scrive:
      Re: L'importanza della GUI
      Perche' il tuo LINUS + GUI non fa cosi', vero??? VERO????- Scritto da: l

      incomincia davvero a fare il verso a
      quella

      del MacOS.


      ...si, ma se ogni volta che schiaccio un
      qualcosa du windows si sente l'hardisk che
      macina.... c'è qualcosa che non funziona
      come dovrebbe.,.
      • Anonimo scrive:
        Re: L'importanza della GUI
        - Scritto da: boff
        Perche' il tuo LINUS + GUI non fa cosi',
        vero??? VERO????
        Stavo parlando del MAC.
      • Anonimo scrive:
        Re: L'importanza della GUI
        - Scritto da: boff
        Perche' il tuo LINUS + GUI non fa cosi',
        vero??? VERO????
        Se lo fai girare con 32MB di ram e GUI si`Il problema non e` il SO quanto la GUI, equesto vale sia per Linux che per Windowsche per qualsiasi SO, solamente che conLinux puoi scegliere...
  • Anonimo scrive:
    Usate LINUX: gratis e GUI LEGGERE + Apps Ottime!
    Lasciate perdere M$, usate LINUX...Scegliete l'interfaccia grafica che preferite, ve la configurate per bene. Inoltre sia KDE che GNOME sono standard, avete tutto quello che vi serve:Star Office, che rivaleggia senza problemi con Office 2000.GIMP che e' praticamente come avere PHOTOSHOP 6 su linux.E il tutto molto stabile, leggero e senza bug.A che serve windoze?Mauro.
    • Anonimo scrive:
      Re: Usate LINUX: gratis e GUI LEGGERE + Apps Ottime!
      [..]
      Inoltre sia KDE che GNOME sono standard,
      avete tutto quello che vi serve:Kde fa un po' pena come gui e gnome non è affatto leggera

      Star Office, che rivaleggia senza problemi
      con Office 2000.Mah.....insomma

      GIMP che e' praticamente come avere
      PHOTOSHOP 6 su linux.Hai detto una boiata...si vede che non fai grafica al massimo Gimp lo puoi paragonare a Paint Shop Pro

      E il tutto molto stabile, leggero e senza
      bug.
      A me Nestacape su linux si impallava ogni due per tre....poi su win9x ho tutto il software e i giochi che mi pare il software di qualità su linux non c'e' anche se il sistema operativo è sicuramente più stabile di windows.
      A che serve windoze?

      Mauro.
      • Anonimo scrive:
        Re: Usate LINUX: gratis e GUI LEGGERE + Apps Ottime!


        Probabilmente, come tutti, usi programmi
        duplicati. Altrimenti, se facessi il calcolo
        di quanto costano i programmi che hai
        installato sul PC, ti accorgeresti che
        probabilemte raggiungeresti una cifra per la
        quale un pensierino al software OpenSource
        ce la faresti... Esatto...ho programmi e giochi di alta qualità seza spendere molti soldi..per motivi universitari ho anche io installato linux è mi è stato molto utile per capire a fondo cosa significa programmare un sistema operativo....ma francamente non vedo alcun motivi sensato per cui dovrei utilizzare il mio computer al 20% delle sue potenzialità (no scanner, stampa pessima causa driver generici, no uscita 5 + 1 dolby digital, no film DVD, no driver di cattura ne supporto per il video in - video out della mia scheda, no emulatori perchè tanto girano meglio sotto windows, no programmi specifici perchè ce ne sono pochi e piuttosto semplici). Ah dimenticavo....se fossi un professionista non lo installerei lo stesso perchè se win2k mi da noie bene o male le risolvo oppure so a chi chiedere, ma non venirmi a dire di mettere le mani su quei file di configurazione di linux che sono da incubo!Saluti
    • Anonimo scrive:
      Re: Usate LINUX: gratis e GUI LEGGERE + Apps Ottime!

      Star Office, che rivaleggia senza problemi
      con Office 2000.Si può programmare in Visual Basic con Star Office?
      GIMP che e' praticamente come avere
      PHOTOSHOP 6 su linux.Già, con una facilità di utilizzo e una flessibilità tale per cui impieghi il doppio del tempo per ottenere le stesse cose con Photoshop.(E comunque... trovi per Linux un programma pari a Dreamweaver, a HomeSite, a Fireworks?)
      A che serve windoze?A me serve per l'appunto perché utilizzo Dreamweaver, HomeSite, Fireworks e Photoshop.Giampaolo Bellavitebellavite@hotmail.com
      • Anonimo scrive:
        Re: Usate LINUX: gratis e GUI LEGGERE + Apps Ottime!

        Si può programmare in Visual Basic con Star
        Office?No, per questo funziona :o)Esiste comunque uno Star Basic (Micro$oft NON è depositaria del linguaggio BASIC!!). Ma non ci ho mai sperimentato.

        GIMP che e' praticamente come avere

        PHOTOSHOP 6 su linux.

        Già, con una facilità di utilizzo e una
        flessibilità tale per cui impieghi il doppio
        del tempo per ottenere le stesse cose con
        Photoshop.Bisogna prenderci confidenza: l'interfaccia può effettivamente lasciare perplessi per la sua semplicità ed essenzialità, ma ti assicuro che sono ben poche le differenze tra i due programmi (io ho eseguito un fotoritocco lavorando un po' con l'uno ed un po' con l'altro: alcune cose che non riuscivo a fare con Gimp ho poi imparato a farle ed effettivamente mi son trovato meglio... nonostante ai tempi montassi Linux su un Cyrix 233MHz e Windowz su un PIII 600MHz!)
        (E comunque... trovi per Linux un programma
        pari a Dreamweaver, a HomeSite, a
        Fireworks?)Esistono alcuni buoni Front End per lo sviluppo di pagine Web... io però ho sempre lavorato col Blocco Note (o il GEdit...). Per quel che riguarda Flash deve essere Macromedia ad investire su Linux. Credo proprio che Flash sia un formato proprietario! Ovviamente questo non risolve il problema, quindi ti posso capire, l'ideale sarebbe avere un sistema ibrido. Tanto hai la possibilità di vedere le partizioni FAT sotto Linux ;o)Personalmente penso che chi chiude la porta a Linux a priori (forse non è il tuo caso) rischia di trovarsi fuori da un mondo in rapida crescita ed in avvicinamento costante ad applicazioni non soltanto Server! Penso a Mandrake per computer Desktop e Workstation...
        • Anonimo scrive:
          Re: Usate LINUX: gratis e GUI LEGGERE + Apps Ottime!

          Per quel che riguarda Flash deve essere
          Macromedia ad investire su Linux. Credo
          proprio che Flash sia un formato
          proprietario!Fino a qualche tempo fa era così, ma qualche mese fa Macromedia ha rilasciato le specifiche del formato Flash, che non è quindi più un formato proprietario. Vedi CorelRAVE e Adobe Live Motion che esportano files in formato Flash.
          Ovviamente questo non risolve
          il problema, quindi ti posso capire,
          l'ideale sarebbe avere un sistema ibrido.
          Tanto hai la possibilità di vedere le
          partizioni FAT sotto Linux ;o)Forse la risposta è VMWare (è un emulatore di un PC virtuale). Io, con il mio K7 750 MHz 128MB RAM, lo faccio girare sotto Linux e sono in grado di utilizzare perfettamente Office 2000, Internet Explorer 5.5, etc. La velocità di esecuzione dei programmi è assolutamente soddisfacente.
      • Anonimo scrive:
        Re: Usate LINUX: gratis e GUI LEGGERE + Apps Ottime!

        Si può programmare in Visual Basic con Star
        Office?programmare... diciamo che già la parola programmare associata a Visual Basic è un azzardo...Se proprio vuoi usare un vero linguaggio a oggetti usa Delphi, che è meglio...


        GIMP che e' praticamente come avere

        PHOTOSHOP 6 su linux.

        Già, con una facilità di utilizzo e una
        flessibilità tale per cui impieghi il doppio
        del tempo per ottenere le stesse cose con
        Photoshop.io di solito la capacità di riuscire a usare un programma velocemente la chiamo abitudine, se imparassi a dare un po' di tempo a Gimp impareresti anke tu ad usarlo bene (e forse anke meglio..) come con Photoshop
        (E comunque... trovi per Linux un programma
        pari a Dreamweaver, a HomeSiteDreamweaver? Homesite? ma a che servono skusa?Quando hai un vi o un editplus (al massimo) che ti serve di altro?


        A che serve windoze?probabilmente a intossicarci l'esistenza...
        • Anonimo scrive:
          Re: Usate LINUX: gratis e GUI LEGGERE + Apps Ottime!


          (E comunque... trovi per Linux un
          programma

          pari a Dreamweaver, a HomeSite

          Dreamweaver? Homesite? ma a che servono
          skusa?Quando hai un vi o un editplus (al
          massimo) che ti serve di altro?Purtroppo non sempre puoi fare le cose con calma e rifinite. Spesso invece ti capita di dover fare le cose in fretta ("pronto per ieri", mai sentita questa frase?), in quel caso prodotti con Dreamweaver e Homesite ti possono dimezzare i tempi (sia che tu sia in grado di scrivere le pagine col vi, col notepad o con l'edlin oppure no).Inoltre, in particolar modo quando si sviluppano siti statici, e' importante avere uno strumento che ti consenta di controllare la struttura di navigazione del sito. Cosa che programmi del genere, mi sembra, che offrano.
        • Anonimo scrive:
          Re: Usate LINUX: gratis e GUI LEGGERE + Apps Ottime!

          Dreamweaver? Homesite? ma a che servono
          skusa?Quando hai un vi o un editplus (al
          massimo) che ti serve di altro?vi! Argh!! Il peggior editor che una persona potesse concecipire! la sintesi dell'astrusità! Da incubo!
      • Anonimo scrive:
        Re: Usate LINUX: gratis e GUI LEGGERE + Apps Ottime!


        A che serve windoze?

        A me serve per l'appunto perché utilizzo
        Dreamweaver, HomeSite, Fireworks e
        Photoshop.

        Giampaolo Bellavite
        bellavite@hotmail.comDear Giampaolo,per cominciare premetto che hai tutto il diritto di esser felice e contento col SO con cui ti trovi meglio (o con cui ti costringono a lavorare in ufficio) e nessuno deve scassarti le palle per questo...Tuttavia, tanto per continuare a accapigliarsi, la domanda "A che serve windoze?" si ripropone par pari dopo il tuo intervento: se il motivo per preferirlo a Linux sono quelle applicazioni che indichi tu, allora Win a sua volta in questo campo viene bastonato da un altro SO, il cui logo è una faccina azzurra che ride...Per cui, di nuovo, a che serve Windoze?
        • Anonimo scrive:
          Re: Usate LINUX: gratis e GUI LEGGERE + Apps Ottime!

          Tuttavia, tanto per continuare a
          accapigliarsi, la domanda "A che serve
          windoze?" si ripropone par pari dopo il tuo
          intervento: se il motivo per preferirlo a
          Linux sono quelle applicazioni che indichi
          tu, allora Win a sua volta in questo campo
          viene bastonato da un altro SO, il cui logo
          è una faccina azzurra che ride...I programmi che ti ho citato sono identici in Windows e in MacOS (con tutto vantaggio per quelli per Windows... trovami un modo veloce di aprire un JPG già utilizzato in Photoshop quando JPG è associato con ACDSee) senza contare che un programma _fondamentale_ per il mio lavoro, quale HomeSite, c'è solo per Windows.
          Per cui, di nuovo, a che serve Windoze?A far girare i programmi che mi servono.Giampaolo Bellavitebellavite@hotmail.com
          • Anonimo scrive:
            Re: Usate LINUX: gratis e GUI LEGGERE + Apps Ottim

            trovami un modo
            veloce di aprire un JPG già utilizzato in
            Photoshop quando JPG è associato con
            ACDSee)Fai un bel drag&drop sull'icona di Photoshop...Ciao !!
    • Anonimo scrive:
      Re: Usate LINUX: gratis e GUI LEGGERE + Apps Ottime!


      A che serve windoze?
      a chi non vuole linux...co sto ragionamento a che serve il macOS?o OS2o sun solariso AIXo HPUXo BeOSo BSDetc etcla vera liberta' e' poter scegliere... non fossilizzarsi su un sistema solo perche' gli altri DICONO che sia migliore di tutti gli altri!
    • Anonimo scrive:
      Re: Usate LINUX: gratis e GUI LEGGERE + Apps Ottime!
      Windows serve a tutti coloro che non la pensano come te....e non sono pochi:-)- Scritto da: Mauro
      Lasciate perdere M$, usate LINUX...

      Scegliete l'interfaccia grafica che
      preferite, ve la configurate per bene.
      Inoltre sia KDE che GNOME sono standard,
      avete tutto quello che vi serve:

      Star Office, che rivaleggia senza problemi
      con Office 2000.

      GIMP che e' praticamente come avere
      PHOTOSHOP 6 su linux.

      E il tutto molto stabile, leggero e senza
      bug.

      A che serve windoze?

      Mauro.
      • Anonimo scrive:
        Re: Usate LINUX: gratis e GUI LEGGERE + Apps Ottime!
        - Scritto da: Franco
        Windows serve a tutti coloro che non la
        pensano come te....e non sono pochi:-)
        Ma serve soprattutto a tutti coloro che nonpensano per niente... e non e` riferito a te,non prendertela.
    • Anonimo scrive:
      Re: Usate LINUX: gratis e GUI LEGGERE + Apps Ottime!
      Io adoro Linux, ma i discorsi che fai mi fanno incazzare: Linux ha ancora molto da fare per arrivare all'usabilita' di wondows.Dimmi, tu che puoi fare tante cose con KDE e Gnome: puoi usare un fottutissimo scanner per acquisire immagini?No, gia' una cosa cosi' banale e' un'impresa sotto Linux.Linux ha un'altra fascia di utenti rispetto a windows, quindi tutti questi discorsi usate Linux invece di Window$ mi stanno altamente sul cazzo
      • Anonimo scrive:
        Re: Usate LINUX: gratis e GUI LEGGERE + Apps Ottime!
        - Scritto da: tua sorella
        Io adoro Linux, ma i discorsi che fai mi
        fanno incazzare: Linux ha ancora molto da
        fare per arrivare all'usabilita' di wondows.

        Dimmi, tu che puoi fare tante cose con KDE e
        Gnome: puoi usare un fottutissimo scanner
        per acquisire immagini?

        No, gia' una cosa cosi' banale e' un'impresa
        sotto Linux.

        Linux ha un'altra fascia di utenti rispetto
        a windows, quindi tutti questi discorsi
        usate Linux invece di Window$ mi stanno
        altamente sul cazzoOh, finalmente uno che ha le idee chiare! Meno male...!
    • Anonimo scrive:
      Re: Usate LINUX, macchè...W windows
      Linux è un troiaio, io preferisco Microsoft anche se non è giusto che sia un monopolista...Ricorda che Windows 3.1 ha rivoluzionato il mondo dell'informatica ed è il meglio. Tienti il tuo troiaio di Linux, con quell'interfaccia e grafica da computer antiquato.Ricordati che la qualità si paga, di conseguenza se Linux è gratuito vuol dire che fa schifo...W Windows abbasso Linux.Francè Dlla Laurina
      • Anonimo scrive:
        Re: Usate LINUX, macchè...W windows
        - Scritto da: Francè Della Laurina
        Linux è un troiaio,??? non sapevo che venisse dalla grecia.
        io preferisco Microsofti gusti non si discutono
        anche se non è giusto che sia un
        monopolista...mi trovi perfettamente d'accordo
        Ricorda che Windows 3.1 ha
        rivoluzionato il mondo dell'informatica ed è
        il meglio.mah, non ne sono sicuro. al tempo esistevano già sotto unix il server x e OS/2 della IBM. Win 3.1 era inizialmente una shell grafica di dos (con tutte le sue limitazioni).
        Tienti il tuo troiaio di Linux,volentieri, anzi visto che non fa casini sul mio pc ho sia windows che linux, li uso entrambi, non discuto la semplicità d'uso di windows come apprezzo la potenza e stabilità di linux.
        con quell'interfaccia e grafica da computer
        antiquato.questo è il paradosso. i windows manager più in voga (GNOME & KDE) hanno una veste grafica windows-like (che personalmente non mi piace, ma tanto posso scegliere!).
        Ricordati che la qualità si paga, di
        conseguenza se Linux è gratuito vuol dire
        che fa schifo...qua l'ignoranza dilaga. La comunità open source è così vasta che nessuna ditta sw potrebbe vantare un numero così elevato di sviluppatori & beta tester. Questo perchè la gente che ci lavora non lo fa per scopo di lucro. Se il prodotto gratis fa schifo perchè la maggior parte degli internet provider sono Linux o Apache supera il 50% di server web in internet?????

        W Windows abbasso Linux.Complimenti per la tua apertura mentale.

        Francè Dlla LaurinaLorenzo
      • Anonimo scrive:
        Re: Usate LINUX, macchè...W windows
        - Scritto da: Francè Della Laurina
        W Windows abbasso Linux. Francè Dlla Laurina... SEI UN PEZZENTE INFORMATICO!!!
      • Anonimo scrive:
        Re: Usate LINUX, macchè...W windows
        - Scritto da: Francè Della Laurina
        Linux è un troiaio, io preferisco Microsoft
        anche se non è giusto che sia un
        monopolista...Ricorda che Windows 3.1 ha
        rivoluzionato il mondo dell'informatica ed è
        il meglio. Tienti il tuo troiaio di Linux,
        con quell'interfaccia e grafica da computer
        antiquato.
        Ricordati che la qualità si paga, di
        conseguenza se Linux è gratuito vuol dire
        che fa schifo...

        W Windows abbasso Linux.

        Francè Dlla LaurinaChe roba sniffi di solito?
      • Anonimo scrive:
        Re: Usate LINUX, macchè...W windows
        si vede che se poco incompetente!e si vede che sei troppo saccente! FAbrizio
      • Anonimo scrive:
        Re: Usate LINUX, macchè...W windows
        - Scritto da: Francè Della Laurina
        Linux è un troiaio, io preferisco Microsoft
        anche se non è giusto che sia un
        monopolista...Ricorda che Windows 3.1 ha
        rivoluzionato il mondo dell'informatica ed èche bella battuta...
        il meglio. Tienti il tuo troiaio di Linux,
        con quell'interfaccia e grafica da computer
        antiquato.Mah, intanto ce ne sono decine di interfacce grafiche per Linux, il fatto che non te ne piaccia una non significa che linux faccia schifo.Io personalmente penso che KDE2 stia raggiungendoe superando Win98SE/ME...
        Ricordati che la qualità si paga, di
        conseguenza se Linux è gratuito vuol dire
        che fa schifo...Infatti ditte come la IBM che puntano molto suLinux sono gli ultimi cazzoni che non capiscononiente di informatica... ;))Niente in contrario su Windows, ma per leggedovrebbe pubblicare i sorgenti se non ha nientedi losco da nascondere...
      • Anonimo scrive:
        Concordo.. linux è una perdita di tempo
        Perfettamente daccordo con quello che scrivono i sostenitori windows o mac, io con il Pc ci lavoro, e tra le tante altre cose ho provato anche Linux.Molto carino il fatto che puoi cambiare interfaccia, che fa tutti quei suonini ecc.. ma a che mi serve come client ??Linux è un ottimo sistema server, l'ho usato come web server e va benissimo (come una altra qualsiasi macchina UNIX, linux non ha inventato NIENTE), come mail server non è male, ed è tutto gratis.. tutto molto bello.. Ma smettetela di romperci se usiamo windows come client.. io non ho tempo di stare a giocare con i vostri kernel ! Non è paragonabile la quantità di software presente su windows, trovo qualunque cosa in qualunque momento !- Scritto da: Francè Della Laurina
        Linux è un troiaio, io preferisco Microsoft
        anche se non è giusto che sia un
        monopolista...Ricorda che Windows 3.1 ha
        rivoluzionato il mondo dell'informatica ed è
        il meglio. Tienti il tuo troiaio di Linux,
        con quell'interfaccia e grafica da computer
        antiquato.
        Ricordati che la qualità si paga, di
        conseguenza se Linux è gratuito vuol dire
        che fa schifo...

        W Windows abbasso Linux.

        Francè Dlla Laurina
        • Anonimo scrive:
          Re: Concordo.. linux è una perdita di tempo
          - Scritto da: Enrico
          Perfettamente daccordo con quello che
          scrivono i sostenitori windows o mac, io con
          il Pc ci lavoro, e tra le tante altre cose
          ho provato anche Linux.
          Molto carino il fatto che puoi cambiare
          interfaccia, che fa tutti quei suonini ecc..
          ma a che mi serve come client ??i suonini!?!?!? ahahahahah!
          Linux è un ottimo sistema server, l'ho usato
          come web server e va benissimo (come una
          altra qualsiasi macchina UNIX, linux non ha
          inventato NIENTE), come mail server non è
          male, ed è tutto gratis.. tutto molto
          bello.. e oltre a sentire i "suonini" (che dolce!) sai anche configurare un apache? .. non credo!
          Ma smettetela di romperci se usiamo windows
          come client.. io non ho tempo di stare a
          giocare con i vostri kernel ! Non è
          paragonabile la quantità di software
          presente su windows, trovo qualunque cosa in
          qualunque momento !www.freshmeat.nettucows moltiplicato per 5 caro baby-gates. smettiamola con le cazzate.niente da dire che windows sia un ottimo BROWSER (per sentire i suonini invece siamo quasi allo stesso livello) niente a che fare pero' con un SISTEMA OPERATIVO.
          - Scritto da: Francè Della Laurina

          Linux è un troiaio, io preferisco
          Microsoft

          anche se non è giusto che sia un

          monopolista...Ricorda che Windows 3.1 ha

          rivoluzionato il mondo dell'informatica
          ed èCOSA?!?!?!?avra' rivoluzionato la tua vita da informatico della domenica!una sola chicca per tutti: si e' dovuto aspettare il 94 per windows 3.11 con supporto tcp/ip e neanche nativo (stiamo parlando di una interfaccia grafica non di un sistema operativo, nb: X window esisteva da 8 anni, senza parlare di apple).suppongo pero' che il signore qui sopra non sappia cosa significhi tcp/ip...

          il meglio. Tienti il tuo troiaio di Linux,

          con quell'interfaccia e grafica da
          computer

          antiquato.

          Ricordati che la qualità si paga, di

          conseguenza se Linux è gratuito vuol dire

          che fa schifo...di solito non mi abbasso a rispondere a fruttivendoli informatici di tal fattura, ma ora mi sto incazzando.il concetto PAGO DI PIU' QUINDI HO IL MEGLIO e' sintomo di un QI pari alla temperatura dell'aria.

          W Windows abbasso Linux.

          Francè Dlla LaurinaW quelli come te da prendere per il c..oPS: qui stiamo lavorando, per i perditempo come te consiglio di non girare su internet, non e' il tuo campo. gira nei centri commerciali e vai a fare shopping ti sentirai piu' realizzato.ahahahahpunto informatico moderate questi thread! rischio di morire di risate!
      • Anonimo scrive:
        Re: Usate LINUX, macchè...W windows
        - Scritto da: Francè Della Laurina
        Linux è un troiaio, io preferisco Microsoft
        anche se non è giusto che sia un
        monopolista...Ricorda che Windows 3.1 ha
        rivoluzionato il mondo dell'informatica ed è??Già dall'82 esistevano gui della NeXT, 4000 volte meglio di win3.1...
        il meglio. Tienti il tuo troiaio di Linux,
        con quell'interfaccia e grafica da computer
        antiquato.Beh... KDE2 o GNOME con i themes mi sembra + carinini di win2k :)
        Ricordati che la qualità si paga, di
        conseguenza se Linux è gratuito vuol dire
        che fa schifo...Lo sai che con il mio 4x ancora non mi si è bruciato nessun ciddì? con win capitava spesso...
        W Windows abbasso Linux.

        Francè Dlla Laurina
    • Anonimo scrive:
      Re: Usate LINUX: gratis e GUI LEGGERE + Apps Ottime!

      Star Office, che rivaleggia senza problemi
      con Office 2000.E quì sbagli. HO conosciuto gente che lavora con Linux e lo preferisce di gran lunga a Win (tra i quali io stesso) ma affermano che Office rimane comunque la miglior suite per ufficio. StarOffice non è malaccio, ma non ci sono paragoni.
      GIMP che e' praticamente come avere
      PHOTOSHOP 6 su linux.E ti sbagli ancora perchè forse non usi Photoshop a livello professionale. Stesso discorso per Office.Win fa cagare, ma si può salvare qualcosa.
      • Anonimo scrive:
        Re: Usate LINUX: gratis e GUI LEGGERE + Apps Ottime!
        - Scritto da: icarus

        Star Office, che rivaleggia senza problemi

        con Office 2000.

        E quì sbagli. HO conosciuto gente che lavora
        con Linux e lo preferisce di gran lunga a
        Win (tra i quali io stesso) ma affermano che
        Office rimane comunque la miglior suite per
        ufficio. StarOffice non è malaccio, ma non
        ci sono paragoni.
        Tutto e` soggettivo, io staroffice anche sottoWindows!E poi diciamolo sinceramente, hanno rotto le palle la MS e Office, che ad ogni versionecambino il formato dei .doc per costringerel'upgrade anche gli utenti che non ne hannobisogno pur di poter scambiarsi i file.

        GIMP che e' praticamente come avere

        PHOTOSHOP 6 su linux.

        E ti sbagli ancora perchè forse non usi
        Photoshop a livello professionale. Stesso
        discorso per Office.
        Win fa cagare, ma si può salvare qualcosa.Io non sono un grafico, ma ho provato a farealcune semplici cose e con Gimp ci sono riuscito,con Photoshock no!!
    • Anonimo scrive:
      Re: Il pirla medio...dici tu.....
      Il fatto è che è difficile capire chi sia il pirla medio.....Tutti quelli che adorano Linux Khomeinisticamente, non gli trovano nessun difetto, anzi lo descrivono con le parole di una donna innamorata: è perfetto. Infatti fino a due mesi fà se dicevi ad un linuxaro dell'esistenza di virus, ti sputava in faccia. Adesso che qualcuno ci ha studiato un pò si apre una grande strada: quella della parità dei pirla (come dici tu...). Infatti basta andare in un forum di qualsiasi distribuzione linux, prezzo medio 70-150 mila e vedere che è pieno di gente che grossi problemi di compatilità hardware con hard disk, modem e periferiche usb, che il decantato Sunsuite 5.2 mangia tanta di quella ramche a confronto window2000 è un gandiano.....Però La donna amata si sà non ha difetti..........
  • Anonimo scrive:
    Per me avete bevuto tutti...
    Ho installato Whistler Beta 1, (quindi quella con explorer 5.6 ...non il 6!!...,x MASTER ), i cambiamenti mi sembrano che ci siano e poter usare un sistema NT (perchè questo è quello che è), per fare anche applicazioni ludiche a me sembra un grosso passo in avanti da Microsoft... se volete continuare ad usare 98 fate pure, io è 6 mesi che a lavoro uso Win 2000, (faccio il programmatore), e devo dire che funziona e bene....
    • Anonimo scrive:
      Re: Per me avete bevuto tutti...

      ...a me sembra un grosso
      passo in avanti da Microsoft... se volete
      continuare ad usare 98 fate pure, io è 6
      mesi che a lavoro uso Win 2000, (faccio il
      programmatore), e devo dire che funziona e
      bene.... Certo che è una bella soddisfazione sapere che la più importante caratteristica del programma della più grossa software house del mondo, è che funzioni. Un grande passo in avanti... a quando l'indispensabile interfaccia 3D con finestre di cui potremmo anche personalizzare anche il profumo? Il fatto che poi richieda un minimo di 1Gb di Ram è un fatto marginale....
    • Anonimo scrive:
      Re: Per me avete bevuto tutti...
      - Scritto da: SGABE
      Ho installato Whistler Beta 1, (quindi
      quella con explorer 5.6 ...non il 6!!...,x
      MASTER ), i cambiamenti mi sembrano che ci
      siano e poter usare un sistema NT (perchè
      questo è quello che è), per fare anche
      applicazioni ludiche a me sembra un grosso
      passo in avanti da Microsoft... se volete
      continuare ad usare 98 fate pure, io è 6
      mesi che a lavoro uso Win 2000, (faccio il
      programmatore), e devo dire che funziona e
      bene.... certo certo ma a casa lo hai comprato originalespendendo 600.000 e hai anche office 2000registrato spendendo un altro 1.000.000 e magarihai anche Visual Studio che ti e' costato un altro1.500.000 ovvero in tutto il costo di un altro pc. :-)e quando escel la versione nuova tu sei prontoa spedere un altro paio di milioni per accapparartisubito la nuova versione .... beh se e' cosi' allorasei un caso RARO :-) piu' che altro costrettoper lavoro.p.s. magari tu questi software li hai pure compratima credo che se (come in futuro accadra') il 99 %degli utenti casalinghi dovessero pagare il softwarea prezzo pieno vedresti quanti lo userebbero :-)In definitiva siamo tutti bravi a parlare ma se dovessimo pagarlo Questo Wilsther + officesolo le aziende e i professionisti (una goccia nel mare degli utenti) se lo comprerebbero e Moltidimenticano che Linux e' di per se gratuitoo costa poche migliaia di lire per la connessioneo per la rivista che lo contiene e da nel bene e nelmale tutti gli strumenti per produrre ogni tipodi attivita' ma certo e' piu' facile lamentarsi che non ha ancora il tool visuale per un certo prodottoe usare il suddetto programma (piratato) su windows.Meditate gente che vi stanno abituando male e poi quando saranno pronti vi toglieranno il giocattolino gratis :-)bye
      • Anonimo scrive:
        Re: Per me avete bevuto tutti...
        Io ho, cioè la ditta dove lavoro, un abbonamento MSDN, con il quale microsoft manda tutto il software x sviluppatori + S.O. ... cmq credo che lo copia del software in ambito consumer faccia piacere anche a microsoft...... quindi anche windows è gratis.... non credete che bill gates e soci non lo sappiano questo.....- Scritto da: Namko

        - Scritto da: SGABE

        Ho installato Whistler Beta 1, (quindi

        quella con explorer 5.6 ...non il 6!!...,x

        MASTER ), i cambiamenti mi sembrano che ci

        siano e poter usare un sistema NT (perchè

        questo è quello che è), per fare anche

        applicazioni ludiche a me sembra un grosso

        passo in avanti da Microsoft... se volete

        continuare ad usare 98 fate pure, io è 6

        mesi che a lavoro uso Win 2000, (faccio il

        programmatore), e devo dire che funziona e

        bene....

        certo certo ma a casa lo hai comprato
        originale
        spendendo 600.000 e hai anche office 2000
        registrato spendendo un altro 1.000.000 e
        magari
        hai anche Visual Studio che ti e' costato un
        altro
        1.500.000 ovvero in tutto il costo di un
        altro pc. :-)
        e quando escel la versione nuova tu sei
        pronto
        a spedere un altro paio di milioni per
        accappararti
        subito la nuova versione .... beh se e'
        cosi' allora
        sei un caso RARO :-) piu' che altro costretto
        per lavoro.

        p.s. magari tu questi software li hai pure
        comprati
        ma credo che se (come in futuro accadra') il
        99 %
        degli utenti casalinghi dovessero pagare il
        software
        a prezzo pieno vedresti quanti lo userebbero
        :-)

        In definitiva siamo tutti bravi a parlare ma
        se dovessimo pagarlo Questo Wilsther +
        office
        solo le aziende e i professionisti (una
        goccia nel
        mare degli utenti) se lo comprerebbero e
        Molti
        dimenticano che Linux e' di per se gratuito
        o costa poche migliaia di lire per la
        connessione
        o per la rivista che lo contiene e da nel
        bene e nel
        male tutti gli strumenti per produrre ogni
        tipo
        di attivita' ma certo e' piu' facile
        lamentarsi che
        non ha ancora il tool visuale per un certo
        prodotto
        e usare il suddetto programma (piratato) su
        windows.

        Meditate gente che vi stanno abituando male
        e poi quando saranno pronti vi toglieranno
        il
        giocattolino gratis :-)

        bye
        • Anonimo scrive:
          Re: Per me avete bevuto tutti...

          quindi anche windows e'
          gratis....gia'... e io ieri sera sono uscito con la tipa della pubblicita' della fiat.
        • Anonimo scrive:
          Re: Per me avete bevuto tutti...
          - Scritto da: SGABE
          Io ho, cioè la ditta dove lavoro, un
          abbonamento MSDN, con il quale microsoft
          manda tutto il software x sviluppatori +
          S.O. ... cmq credo che lo copia del software
          in ambito consumer faccia piacere anche a
          microsoft...... quindi anche windows è
          gratis.... non credete che bill gates e soci
          non lo sappiano questo.....Sicuramente la pirateria fa bene alla MS, ilproblema e` che loro non lo hanno ancora capitoimpegnati ad inseguire il dollaro che non hannopotuto intascare.Altrimenti la legge italiana contro la pirateriaperche` l'avrebbero fatta??
      • Anonimo scrive:
        Re: Per me avete bevuto tutti...

        Meditate gente che vi stanno abituando male
        e poi quando saranno pronti vi toglieranno
        il
        giocattolino gratis :-)Purtroppo hai ragione, ho installato da poco la Red Hat 7.0 (siii lo so è bacata ha problemi però per iniziare..), e ci sono rimasto male, non per altro, ma perchè ... non sapevo che fare, sono abituato a muovermi con scioltezza e lavorare in questo modo impacciato mi ha toccato un po' l'orgoglio.Certo sono difetti miei, cercherò di sopperire, ma devo essere onesto, mi manca un po' la voglia di reiniziare tutto.Una domanda: Open Source non vuol dire Free, quindi vuol dire che per utilizzare la Red hat devo pagare la licenza o cosa? (i cd vengono da Linux & C.)
        • Anonimo scrive:
          Re: Per me avete bevuto tutti...

          Purtroppo hai ragione, ho installato da poco
          la Red Hat 7.0 (siii lo so è bacata ha
          problemi però per iniziare..)
          , e ci sono
          rimasto male, non per altro, ma perchè ...
          non sapevo che fare, sono abituato a
          muovermi con scioltezza e lavorare in questo
          modo impacciato mi ha toccato un po'
          l'orgoglio.
          Certo sono difetti miei, cercherò di
          sopperire, ma devo essere onesto, mi manca
          un po' la voglia di reiniziare tutto.
          Una domanda: Open Source non vuol dire Free,
          quindi vuol dire che per utilizzare la Red
          hat devo pagare la licenza o cosa? (i cd
          vengono da Linux & C.)La RedHat 7.0 non è più bacata di tanti altri prodotti software. Dopo l'installazione vai subito a installare i pacchetti dell'Errata. A me così non mi si è mai piantata.E' un bene che tu sia impacciato e che soprattutto ciò ti ha "toccato un po' l'orgoglio". Fai parte allora della categoria giusta che usa ancora la testa per fare le cose.Open Source vuol dire libertà totale. Tu non devi e non dovrai MAI pagare 1 Lira a nessun produttore di Software che produce programmi Open Source.E c'è ancora gente che usa WinZozz...SIGH..A casa mia perfino mia moglie ( che non è certo un GURU ) usa Linux per navigare e Staroffice per scriversi le ricette... e ci sono fior di Professionisti dell'informatica che fuggono solo all'idea .. Mah ...
  • Anonimo scrive:
    Perche' le GUI di LINUX sono leggere....
    Gia'... leggere e senza bug... KDE, GNOME, bei prodotti davvero...
    • Anonimo scrive:
      col cazzo
      si prende la maggior parte delle risorse invece.Nessuno dice niente della stabilità e del buon funzionamento... ma che siano leggere non lo puoi proprio dire.Io ho dovuto comperare un pc nuovo per usare linux in modo grafico...Consigliato da un "linuxiano" di vecchia data...Il windows-x prende quasi tutto!- Scritto da: Vanni
      Gia'... leggere e senza bug... KDE, GNOME,
      bei prodotti davvero...
      • Anonimo scrive:
        Re: col cazzo
        Beh allora ti consiglio di usare Window Maker oAfter Step come front end graficoOvvio che se usi KDE o Gnome il pc si siede :)
  • Anonimo scrive:
    Una perdita di tempo...
    Ho provato l'ultima beta di Whistler e sono rimasto impressionato da vari aspetti:- IE6 che non ha nulla di particolarmente evidente se non il fatto di essere IDENTICO al 5.5, sia come velocita' sia come pesantezza- Media Player 8 IDENTICO (squallido e pesante) al Media Player 7- l'OS in se': pesantissimo (come Windows 2000), con una GUI inutile (sinceramente non me ne faccio niente di quelle ombrettine e di quegli effetti stupidi, disabilitandoli ho guadagnato almeno il 20-30% in termini di prestazioni...), e comunque non mi sembra che abbia particolari passi in avanti rispetto a Windows 2000, se non una piccola applicazione simile al Terminal Server di NT e 2000.A proposito, il menu' di avvio e' inutilizzabile, molto meglio il classico e non c'e' altro di bello da raccontare.Mi sembra proprio che la M$ si voglia sbarazzare di Windows98, ma se deve farlo con Whistler, e' mille volte meglio tenersi 98+NT4-sp6a (o 2000).
    • Anonimo scrive:
      Re: Una perdita di tempo...
      - Scritto da: MASTER
      Ho provato l'ultima beta di Whistler e sono
      rimasto impressionato da vari aspetti:

      - IE6 che non ha nulla di particolarmente
      evidente se non il fatto di essere IDENTICO
      al 5.5, sia come velocita' sia come
      pesantezzaInfatti nell'articolo di PI informatico si mormora di una nuova interfaccia di IE6 (che nella beta2 non c'è).
      - Media Player 8 IDENTICO (squallido e
      pesante) al Media Player 7Idem con patate.La versione è ancora in beta2.
      - l'OS in se': pesantissimo (come Windows
      2000), con una GUI inutile (sinceramente non
      me ne faccio niente di quelle ombrettine e
      di quegli effetti stupidi, disabilitandoli
      ho guadagnato almeno il 20-30% in termini di
      prestazioni...), e comunque non mi sembra
      che abbia particolari passi in avanti
      rispetto a Windows 2000, se non una piccola
      applicazione simile al Terminal Server di NT
      e 2000.Direi... e la leggibilità dei caratteri dove la metti? L'hai provato su un portatile?Se vai in System Properties
      Advanced
      Performance Settings la personalizzazione di tutto quanto _è resa apposta_ per poter ridurre le risorse occupate dai nuovi effetti grafici. Sinceramente su un K7500 con 128MB di RAM non ne ho avuto bisogno. O la personalizzazione della tray bar (finalmente si possono nascondere le icone), il raggruppamento delle finestre dello stesso programma aperto in un solo pulsante della task bar, la personalizzazione del desktop, eccetera eccetera... dovresti provarlo un pochino eh :-)
      A proposito, il menu' di avvio e'
      inutilizzabile, molto meglio il classico e
      non c'e' altro di bello da raccontare.
      Mi sembra proprio che la M$ si voglia
      sbarazzare di Windows98, ma se deve farlo
      con Whistler, e' mille volte meglio tenersi
      98+NT4-sp6a (o 2000).Oppure non arrivare a conclusioni affrettate (non) provando un sistema operativo ancora in beta e di fronte alle altre novita preannunciate direttamente da PI.Giampaolo Bellavitebellavite@hotmail.com
      • Anonimo scrive:
        Re: Una perdita di tempo...

        resa apposta_ per poter
        ridurre le risorse occupate dai nuovi
        effetti grafici. Sinceramente su un K7500
        con 128MB di RAM alla faccia! e dici poco?!
        non ne ho avuto bisogno. O
        la personalizzazione della tray bar
        (finalmente si possono nascondere le icone),ottimo ... cosi' adesso navidad passera' inosservato!
        dovresti provarlo un pochino eh :-)glieli dai tu i soldi?
      • Anonimo scrive:
        Re: Una perdita di tempo...
        - Scritto da: Giampaolo Bellavite

        Oppure non arrivare a conclusioni affrettate
        (non) provando un sistema operativo ancora
        in beta e di fronte alle altre novita
        preannunciate direttamente da PI.
        errore ! questa e' la versione beta1,la beta2 sara' quella venduta nei negozi,la versione stabile (si fa per dire) sara'quella ottenuta con le tonnettate di mega dicinque o sei SP.
      • Anonimo scrive:
        Re: Una perdita di tempo...
        - Scritto da: Giampaolo Bellavite
        Infatti nell'articolo di PI informatico si
        mormora di una nuova interfaccia di IE6 (che
        nella beta2 non c'è).
        Ma che razza di softwarehouse si mette arivoluzionare tutto arrivata alla beta2!!!Un minimo di serieta`, chiamala development!!!E per un minimo di dignita` non metterti avenderla...Ma voi non siete stanchi della Microsoft???
        • Anonimo scrive:
          Re: Una perdita di tempo...
          No. Non sono stanco. Vorrei continuare a usare il mio PC senza dovermi infilare il camice bianco o sperando che, la volta che ho un problema, non mi tocchi attaccarmi a internet e sperare che qualcuno degli hobbisti segaioli possa aiutarmi (tra l'altro, con cosa mi attacco se il mio PC non funziona? installo Windows ME e vado a cercare le informazioni che mi servono per far funzionare il mio Linux?)Linux è un sistema operativo degli anni 70, ed è la rivincita del vi (ovviamente rapportato ai tempi).
          Ma voi non siete stanchi della Microsoft???
  • Anonimo scrive:
    uffa
    non so se qualcuno di voi ha avuto il "piacere" di provare una delle ultime build di Whistler. Ecco... già il SO è pesante per conto suo.... figuriamoci se deve caricare anche un videogioco ... videogioco che diventerà parte integrante del sistema... DA PAURA!!! ma davvero credono che tutti abbiamo macchine da 1.3 Ghz??
    • Anonimo scrive:
      Re: uffa

      ...ma davvero credono che tutti abbiamo macchine da 1.3 Ghz??No, lo sanno che non ce le abbiamo... ed è proprio per questo che se la ridono dandosi di gomito con Intel...
    • Anonimo scrive:
      Re: uffa
      Francamente se ho una macchina da 1giga e 4 preferisco qualcosa che mi faccia dire...cavoli!il mio giga e 4 serve a qualcosa...Per con non ce l'ha ci sono le versioni inferiori...o linux o casa cavolo volete...usateli e non rompete tanto le pallinea chi vuole farsi i ca**i suoi.- Scritto da: EDo
      non so se qualcuno di voi ha avuto il
      "piacere" di provare una delle ultime build
      di Whistler. Ecco... già il SO è pesante per
      conto suo.... figuriamoci se deve caricare
      anche un videogioco ... videogioco che
      diventerà parte integrante del sistema... DA
      PAURA!!! ma davvero credono che tutti
      abbiamo macchine da 1.3 Ghz??
      • Anonimo scrive:
        Re: uffa
        - Scritto da: ...
        usateli e non rompete tanto le palline
        a chi vuole farsi i ca**i suoi.
        fatti bene i ca**i tuoi a casina senza romberela balle agli altri!
  • Anonimo scrive:
    tenetevelo!
    ...perchè alla M$ non lavorano di più sulla sicurezza?
    • Anonimo scrive:
      Re: tenetevelo!
      - Scritto da: mad crax
      ...perchè alla M$ non lavorano di più sulla
      sicurezza?perche' un difensore non vincera' mai il pallone d'oro? .. tranne rare eccezionila gente vuole vedere le lucettese gli dici "su win2000 l'autenticazione di un utente fra macchine diverse avviene utilizzando kerberos"o "abbiamo implementato l'ipsec" al massimo tiritrovi con uno "sticazzi" fra le manima se gli metti il menu che compare e scomparein dissolvenza quelli chiameranno tutti i viciniper fargli vedere come e' fico!Sicuramente M$ lavora sulla sicurezza, ma non sonoquelle cose che fanno titolo su un articolo
      • Anonimo scrive:
        Re: tenetevelo!
        - Scritto da: maks
        - Scritto da: mad crax

        ...perchè alla M$ non lavorano di più
        sulla

        sicurezza?

        perche' un difensore non vincera' mai il
        pallone
        d'oro? .. tranne rare eccezioni
        la gente vuole vedere le lucette
        se gli dici "su win2000 l'autenticazione di
        un utente fra macchine diverse avviene
        utilizzando
        kerberos"
        o "abbiamo implementato l'ipsec" al massimo
        ti
        ritrovi con uno "sticazzi" fra le mani
        ma se gli metti il menu che compare e
        scompare
        in dissolvenza quelli chiameranno tutti i
        vicini
        per fargli vedere come e' fico!
        Sicuramente M$ lavora sulla sicurezza, ma
        non sono
        quelle cose che fanno titolo su un articolo

        Come scritto più volte, e non solo da me, finchè non inizieranno a dover pagare per quello che usano.... allora si trarranno le conclusioni se vale la pena pagare per un S.O. funzioni che sarebbero più consone ad un programma di grafica!
Chiudi i commenti