Accessibilità, un seminario a Roma

L'esperto Michele Diodati presenterà tecniche e strumenti per lo sviluppo accessibile

Roma – Sviluppo accessibile, tecnologie tagliate su misura per le esigenze di diversi utenti, flessibilità e scalabilità: saranno argomenti che l’ esperto di accessibilità Michele Diodati affronterà nel corso del seminario “Accessibilità: metodi e problemi” organizzato da Diodati.org e da L’ink scrittura professionale .

Ai partecipanti verrà offerta una panoramica sulle principali tecniche di progettazione accessibile e sugli approcci metodologici più promettenti. Per questo motivo la partecipazione è consigliata a coloro che dispongano di conoscenze basilari di HTML, XHTML, CSS e JavaScript.

Il seminario è in programma per la giornata di lunedì 31 marzo 2008 e si svolgerà presso la sede romana dell’Istituto Europeo di Design.

Sulla pagina dedicata al seminario è possibile registrarsi e ottenere maggiori informazioni riguardo all’evento e alle modalità di partecipazione.

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • mandala rosario scrive:
    agente segreto
    mi piacerebbe fare l agente segreto,perche sono sicuro e certo di averne le doti personali
  • Romano De Simone scrive:
    Israele e Tecnologie
    Falsificazioni di Brevetti di Invenzionescritto da Romano De Simone, 29 settembre, 2009 E' un vero peccato che il mio brevetto SPALIC, che tanto interessava ISRAELE, non si sa perché, sia stato fatto falsificare da gente che si vanta di essere amica di Israele. La colpa sarà sicuramente di altri e non certo dell'onnipotente stato di Israele. Cosa ha fatto Israele di positivo, per evitare questa vergogna, ed altre della stessa specie ? NIENTE ! Dove prende Israele, le sue tecnologìe e le sue invenzioni ? Per quanto mi riguarda io sono stato totalmente derubato, ma non si sa da chi. E' per caso la gente amica di Israele che blocca le indagini ? Israele, con la sua potenza, le sblocchi e chiarisca al mondo che la colpa non è sua. Romano De Simone
  • francescode lia.it scrive:
    Peccato che è in Ebraico..
    Lingua notoriamente poco comprensibile e poco intuitiva..
  • Homer S. scrive:
    Oh poverini...
    Potrebbero chiedere di essere assegnati a manovrare le ruspe che abbattono le case dei civili palestinesi o distruggere i loro aquedotti.Sicuramente si divertirebbero di più, no? (cylon)
    • free_citzen scrive:
      Re: Oh poverini...
      - Scritto da: Homer S.
      Potrebbero chiedere di essere assegnati a
      manovrare le ruspe che abbattono le case dei
      civili palestinesi o distruggere i loro
      aquedotti.
      Sicuramente si divertirebbero di più, no?
      (cylon)ma sei matto?è un lavoro troppo manuale...
    • v1doc scrive:
      Re: Oh poverini...
      - Scritto da: Homer S.
      Potrebbero chiedere di essere assegnati a
      manovrare le ruspe che abbattono le case dei
      civili palestinesi o distruggere i loro
      aquedotti.
      Sicuramente si divertirebbero di più, no?Può darsi, IMHO dovrebbero passare al "nemico", li ci sono meno risorse ma più sfida: deve essere "divertente" travestirsi da religioso e far saltare la testa a colpi di AK47 a studenti israeliani ;-)
Chiudi i commenti