Achtung! SMS e chat creano dipendenza

Presa di posizione della celebre Priory Clinic britannica contro l'uso dei messaggini di testo e delle chat room che può portare, sostengono gli psichiatri, a dipendenza e turbe psichiche


Roma – Qualsiasi comportamento umano protratto oltre la ragionevolezza e fino a danneggiare chi lo compie viene considerato patologico, e patologico sembra essere divenuto per molti l’uso degli SMS e in generale dei servizi di messaging testuale.

Ad affermarlo sono gli psichiatri della Priory Clinic , una delle più conosciute istituzioni sanitarie e scientifiche britanniche. I loro dati parlano di un aumento vertiginoso di quelle che definiscono dipendenze da tecnologia .

“Abbiamo registrato – ha affermato un portavoce – un aumento notevole nelle dipendenze comportamentali” e l’area del messaging testuale è una di quelle che maggiormente preoccupa. Va detto che la clinica britannica può valutare un’ampia casistica: sono circa 6mila le persone che si rivolgono ogni anno alla sua struttura per tentare di uscire dalle proprie dipendenze: dalla droga al gambling alla bulimia e via dicendo.

A quanto pare vi sono persone, ha spiegato il portavoce, che passano anche sette ore al giorno scrivendo e leggendo messaggi di testo. “Succede – ha affermato – che vi siano persone che si scagliano contro i dipendenti da alcool o cocaina e poi si collegano passando cinque ore in una chat room”.

sull’argomento vedi anche:


Scoperta la… dipendenza da SMS

Tedeschi drogati da internet

Videogiochi, più rischi per adulti e bambini?

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • Funz scrive:
    Gattaca
    Tutto cio' mi ricorda un certo film... mica tanto allegro pero'.Tutto dipende da come e da chi verranno usate queste tecnologie, e lasciarle in mano unicamente a un solo governo o a qualche multinazionale e' estremamente pericoloso.Con cio' non dico che non si dovrebbe fare ricerca nel campo della genetica, al contrario....
    • AndreaMilano scrive:
      Re: Gattaca
      open source! ;)
    • Anonimo scrive:
      Re: Gattaca
      - Scritto da: Funz
      Tutto cio' mi ricorda un certo film... mica
      tanto allegro pero'.

      Tutto dipende da come e da chi verranno
      usate queste tecnologie, e lasciarle in mano
      unicamente a un solo governo o a qualche
      multinazionale e' estremamente pericoloso.
      Con cio' non dico che non si dovrebbe fare
      ricerca nel campo della genetica, al
      contrario....Mi sa che hai visto troppi film di fantascienza...
      • Funz scrive:
        Re: Gattaca
        - Scritto da: Anonimo

        - Scritto da: Funz

        Tutto cio' mi ricorda un certo film...
        mica

        tanto allegro pero'.



        Tutto dipende da come e da chi verranno

        usate queste tecnologie, e lasciarle in
        mano

        unicamente a un solo governo o a qualche

        multinazionale e' estremamente pericoloso.

        Con cio' non dico che non si dovrebbe fare

        ricerca nel campo della genetica, al

        contrario....

        Mi sa che hai visto troppi film di
        fantascienza...Motivazioni di quanto dici?
    • Anonimo scrive:
      Re: Gattaca
      - Scritto da: Funz
      Tutto cio' mi ricorda un certo film... mica
      tanto allegro pero'.

      Tutto dipende da come e da chi verranno
      usate queste tecnologie, e lasciarle in mano
      unicamente a un solo governo o a qualche
      multinazionale e' estremamente pericoloso.
      Con cio' non dico che non si dovrebbe fare
      ricerca nel campo della genetica, al
      contrario....Beh, da quel che mi ricordo, in quel film selezionavano esseri umani particolarmente abili per fare viaggi spaziali. Io non ci vedo niente di male, visto che per fare cose eccezionali ci vogliono persone eccezionali (o no?)ciao
      • Anonimo scrive:
        Re: Gattaca

        Beh, da quel che mi ricordo, in quel film selezionavano
        esseri umani particolarmente abili per fare viaggi spaziali. Io
        non ci vedo niente di male, visto che per fare cose
        eccezionali ci vogliono persone eccezionali (o no?) Non e' proprio esatto.Il film parte dal fatto che una coppia di genitori puo' decidere a tavolino, tramite l'ingegneria genetica, come sara' il loro nuovo nascituro (colore degli occhi, dei capelli, altezza, ...).La storia della selezione serve solo a come un uomo non "creato" a tavolino che combatte contro questo status quo per realizzare il proprio sogno, cioe' andare nello spazio. Ovvio quindi che debba superare delle prove e "scontrarsi" con avversari nati dall'ingegneria genetica.Navarre 2k1
      • Anonimo scrive:
        Re: Gattaca
        - Scritto da: Anonimo

        - Scritto da: Funz

        Tutto cio' mi ricorda un certo film...
        mica

        tanto allegro pero'.



        Tutto dipende da come e da chi verranno

        usate queste tecnologie, e lasciarle in
        mano

        unicamente a un solo governo o a qualche

        multinazionale e' estremamente pericoloso.

        Con cio' non dico che non si dovrebbe fare

        ricerca nel campo della genetica, al

        contrario....


        Beh, da quel che mi ricordo, in quel film
        selezionavano esseri umani particolarmente
        abili per fare viaggi spaziali. Io non ci
        vedo niente di male, visto che per fare cose
        eccezionali ci vogliono persone eccezionali
        (o no?)

        ciaoAh si? E che in quel film venivano discriminati quelli, che per così dire nascevano ancora "in modo naturale" come la vedi?
Chiudi i commenti