ACTA, anche Google chiede lumi

Le autorità statunitensi hanno affrontato associazioni a tutela dei cittadini e rappresentanti dell'industria. Non si sa nulla di ACTA - dicono - perché è ancora tutto da scrivere

Roma – L’accordo anticontraffazione che paesi di tutto il mondo stanno negoziando è ancora tutto da inventare. Ma, assicurano la autorità statunitensi, mira a sconfiggere i grandi traffici transnazionali di merce contraffatta e non si insinuerà nella vita quotidiana dei cittadini. E si moltiplicano coloro che vogliono vederci chiaro, aziende comprese.

Il sospetto nei confronti del misterioso trattato, annunciato con pochi dettagli circa un anno fa, erano iniziati a strisciare quando, nei mesi scorsi, era trapelata su Wikileaks una bozza di un documento che testimoniava le intenzioni di USA, UE, Svizzera, Corea, Giappone, Messico e Nuova Zelanda di operare un giro di vite per la tutela della proprietà intellettuale. Al tavolo delle trattative, mostrava il documento, si ventilava di inasprire le pene per coloro che violassero il diritto d’autore, si meditava di far convergere in un nucleo anticontraffazione transnazionale attori afferenti a stato e mercato. Si dibatteva inoltre dell’eventualità di intensificare i controlli alle frontiere e di incoraggiare gli ISP a ritagliarsi un ruolo attivo per combattere la pirateria anche sul versante online.

Nei giorni scorsi si sono mosse un centinaio di associazioni: hanno rivendicato trasparenza, insospettite dal fatto che le negoziazioni in corso procedessero avvolte in una cortina di segretezza. Alla richiesta delle associazioni si sono accodate EFF e Public Knowledge : hanno denunciato l’Office of the U.S. Trade Representative ( USTR ) per aver sfuggito il confronto , per non aver rilasciato alcun dettaglio riguardo alle trattative, nonostante le richieste formulate dalle organizzazioni nei mesi scorsi sulla base del Freedom Of Information Act. “La mancanza di trasparenza in questa negoziazione è incredibilmente allarmante – ha spiegato Sherwin Siy, legale di Public Knowledge – qualsiasi forma assuma l’ACTA, possiamo stare certi che sarà impugnato per giustificare ulteriori leggi e accordi internazionali. Il testo dell’accordo deve essere reso pubblico per assicurare che non attenti ai diritti degli utenti, dei consumatori e dei cittadini di accedere alla conoscenza, all’informazione e ai contenuti”.

Tutto quello che le organizzazioni sono per ora riuscite ad ottenere è stato un confronto con lo USTR , un evento al quale hanno partecipato anche i rappresentanti dell’industria della rete, Google in prima linea . A rappresentare la Grande G, Johanna Shelton: ha sottolineato come una regolamentazione di quanto avviene in rete rischia di andare oltre l’intento del trattato , creando indubbie difficoltà ai fornitori di servizi online come Google. Shelton ha chiesto se nell’accordo fossero previste le esenzioni di responsabilità che la legge statunitense mette già in campo a favore delle aziende che operano in rete, fra le mani delle quali scivolano incessantemente prodotti che violano il diritto d’autore. Il riscontro da parte dello USTR è stato sibillino: “Non abbiamo ancora avuto una discussione approfondita riguardo al versante Internet – ha spiegato Stanford McCoy, rappresentante dell’istituzione – ma la nostra intenzione è quella di raggiungere un accordo che si inquadri appieno nella legge statunitense”. Jonathan Band, legale che ha rappresentato biblioteche e aziende che operano in rete, ha però avvertito: “C’è questa convinzione per cui si crede che quel che va bene per Disney vada bene per gli Stati Uniti, ma questa è una semplificazione. C’è da considerare anche quello che va bene a Yahoo e Google”.

C’è da considerare anche quel che è giusto per i cittadini, fanno indirettamente eco a quanto segnalato da Band le associazioni a tutela dei diritti dell’individuo: l’ACTA rischia di infiltrarsi nelle loro vite, di costringerli ad ancor più severe perquisizioni di dispositivi alle frontiere, di trasformare l’esperienza online in sessioni di navigazione monitorate. Se McCoy non può pronunciarsi riguardo alle implicazioni dell’ACTA per la rete, cerca di temperare le preoccupazioni riguardo al valico delle frontiere: “Assicurarsi che il personale delle dogane abbia l’autorità di effettuare controlli, non significa in nessun modo che siano tenuti a perquisire i lettori di musica o i PC dei viaggiatori”.

Lo USTR non ha rilasciato alcun documento ufficiale perché ancora non ne esistono: “Abbiamo molto lavoro da fare” ha ammesso McCoy. Nel mese di ottobre, a Tokio, è in programma il terzo incontro fra i paesi coinvolti nella trattativa.

Gaia Bottà

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • GameOver scrive:
    E a chi proprio non andavano giù...
    sarà contento di questa notizia:http://www.macbidouille.com/news/2008-10-01/#17152We have decided to drop the non-disclosure agreement (NDA) for released iPhone software.We put the NDA in place because the iPhone OS includes many Apple inventions and innovations that we would like to protect, so that others dont steal our work. It has happened before. While we have filed for hundreds of patents on iPhone technology, the NDA added yet another level of protection. We put it in place as one more way to help protect the iPhone from being ripped off by others.However, the NDA has created too much of a burden on developers, authors and others interested in helping further the iPhones success, so we are dropping it for released software. Developers will receive a new agreement without an NDA covering released software within a week or so. Please note that unreleased software and features will remain under NDA until they are released.
  • jobb scrive:
    apple
    mai compreso apple...meglio bill gates del finto santo apple....jobs dovrebbe prendere il posto di veltroni ...tutti e 2 si dichiarano santi e sono dei mistificatori.
  • Guido Angeli scrive:
    L'autore di "I'm rich"
    Secondo me è stato lui a rivelare la cosa.Rosicava perché gli è stata bloccata l'app, e quindi ha voluto condividere il rosicamento con gli altri.
  • lucas scrive:
    Apple sempre peggio! w il...
    W IL SYMBIAN , LINUX E WINDOWS!
    • bibop scrive:
      Re: Apple sempre peggio! w il...
      grazie ci mancava questo commento!!! e android dove lo metti??oppure sei uno di quelli che pensa che google inc sia il male supremo e che microsoft sia, con il suo 90% del mercato (raggiunto come lo ha raggiunto), ingiustamente soggetta ad una campagna di diffamazione atta a metterla in cattiva luce da giornalisti comunistoni "attivissimi e non passivissimi" ( grande sabina... uno dei passaggi piu' illuminati della storia della satira italiana... volutamente frainteso :S ) ???iphone propone un modello di business goloso per gli sviluppatori... sviluppare per altre piattaforme puo' non essere meno costoso anzi come si puo' leggere in vari articoli sviluppare per blackberry e altri e' anche piu' costoso... se poi sei uno studente che programma per hobby e' non vuole diffondere il proprio lavoro e' un altro discorso... qua stiamo parlando di modelli di distribuzione industriale non di campagne ideologiche!!
      • Demetrio scrive:
        Re: Apple sempre peggio! w il...
        Il modello di business è goloso in effetti, ma secondo te è corretto che dopo 6 mesi di lavoro mi rifiutano senza spiegazioni valide un'applicazione e non posso fare nulla? (neppure dirlo!)mah...speriamo che android si diffonda è inizi la concorrenza, quando e se apple vedrà che il modello free di android è accettato dagli utenti e non dà problemi magari inizierà a prendere maggiormente in considerazione gli sviluppatori (che gli fanno guadagnare quel 30% per ogni vendita che non è poco).Demetrio
        • bibop scrive:
          Re: Apple sempre peggio! w il...
          il rischio e' implicito nel contratto che un programmatore accetta... il programmino di posta per gmail e' stato rifiutato perche' a detta di apple "rischia di indurre in errore l'utente" e "non porta features consistenti al programma built-in" scuse? realta'? bho nn lo so... sta di fatto che i "6 mesi" imnpiegati dal programmatore non sono buttati via... che questi invece di "becerare" creando pubblicita su se stesso aggiunga features al suo prodotto e lo riproponga al vaglio di apple... i minuti o le ore che ha speso a questionare la cosa su internet poteva impiegarli per estendere le funzionalita' del suo programma... su android nn mi esprimo ne in bene ne in male... non e' argomento di discussione il modello di business di uno o dell'altro... qua si sta parlando di quanto apple sia cattiva ad usare una nda... ossia di vuoto spinto
          • 0verture scrive:
            Re: Apple sempre peggio! w il...
            E se invece il programma venisse rifiutato perchè nel 4G inseriranno proprio qualcosa di simile e non volessero avere concorrenza interna dal 3G + SW dedicato ?E poi proprio loro vogliono venire a parlare di qualità del software su iphone che hanno fatto passare quella boiata del simulatore di accendino ?Un programma capace di fare solo 1+1 sarebbe infinitamente più utile ed interessante.
          • bibop scrive:
            Re: Apple sempre peggio! w il...
            grazie del tuo contributo.. come dicevo sto articolo si basa su vuoto spinto come il tuo commento... insomma di se e ma e' lastricata la strada del trolletto di turno...
          • 0verture scrive:
            Re: Apple sempre peggio! w il...
            Miraccomando, non sei abbastanza 90°, correggi subito la rotta o stiiv se la prende a male.Guai pensare con la propria testa. Il pensiero di stiiv è l'unico corretto. Su pecora, lemming, da bravo torna col tuo gregge
          • bibop scrive:
            Re: Apple sempre peggio! w il...
            sei patetico... e nn te ne rendi conto... talmente convinto della giustezza del tuo pensiero che ti rendi ridicolo ogni volta che scrivi un commento... offese, idiozzie e stupidi commenti non sai scrivere altro quando rti si fa notare che sei solo un maleducato convinto di essere il lume della ragione dell'informatica di consumo... nn sei un fan boy sei un pityboy
          • 0verture scrive:
            Re: Apple sempre peggio! w il...
            Ricorda di rimanere ad angolo retto che se sfori a stiiv prende una storta allo strumento.
        • 0verture scrive:
          Re: Apple sempre peggio! w il...
          Apple non cambierà mai di una virgola perchè il suo ecosistema è basato su degli adepti che potrebbero venire letteralmente inculati 20 volte al giorno, ringrazierebbero e si rammaricherebbero di non essersi messi in una posizione tale da rendere migliore l'esperienza.Un decimo delle cose provate sul aifon basterebbero per lasciarlo sugli scaffali e costringere apple a cambiare registro (parlassimo di nokia sarebbe esattamente così) ma visto che non avviene niente di tutto questo è evidente qual'è "l'utente" tipo di apple.
          • bibop scrive:
            Re: Apple sempre peggio! w il...
            ma tutto sto livore antiapple da cosa ti viene?? da piccolo volevi l'ipod ma nn te lo hanno comprato??
          • 0verture scrive:
            Re: Apple sempre peggio! w il...
            Perchè dovrei volere un coso come l'ipod ?Cosa me ne dovrei fare ?A differenza di te, la mia vita prosegue benissimo senza dover far vedere al prossimo quanto sono ricco (anzi scusa, dire "ricco" è da sfigati, mi devo correggere com'è scritto su certi jeans: I'am Rich) e figo.
          • bibop scrive:
            Re: Apple sempre peggio! w il...
            "a differenza di me" !??quante cose presupponi.. quanta arroganza nelle tue parole... tanta quanta quella che critichi in chi sceglie un brand piuttosto che un altro... quindi nn sei un troll sei solo un un fanboy al contrario... era meglio se eri un trollettoio 15 anni fa ho scelto cosa usare per lavoro e divertimento... e continuo a scegliere... vedo il buono e il marcio ovunque... a differenza tua nn mi faccio accecare da preconcetti e livori vari... continua a presupporreconfermo l'idea che hai dei problemi se hai sti travasi di bile ogni volta che l'argomento e' apple...
          • 0verture scrive:
            Re: Apple sempre peggio! w il...
            vedo
            il buono e il marcio ovunque... Si vede, visto che non accetti la possibilità che apple stia tirando un po' troppo la corda.
    • GoldenBoy scrive:
      Re: Apple sempre peggio! w il...
      sei un troll patetico e non meriti altro che 2 righe in croce di post...
      • lroby scrive:
        Re: Apple sempre peggio! w il...
        - Scritto da: GoldenBoy
        sei un troll patetico e non meriti altro che 2
        righe in croce di
        post...Lui è forse anche un troll ma devi ammettere che la Apple stà peggiorando ogni anno che passa.. e parlo commercialmente parlando.LROBY
        • bibop scrive:
          Re: Apple sempre peggio! w il...
          commercialmente parlando apple cresce a piu' del doppio del mercato in cui opera... secondo le indagini e' tra le prime aziende in fatto di gradimento postvedita (assistenza eccecc) in pochi anni ha aumentato le sue quote di mercato in maniera sensibile eccecc... puoi dire che apple abbia un atteggiamento dispotico verso gli sviluppatori ma che stia peggiorando da un punto di vista commerciale nn e' proprio un "analisi" azzeccata
  • pippo75 scrive:
    Sul mio iphone
    Io posso scrivere un programma ( un semplice programma che mi permette di fare 4 calcoli che uso sul lavoro ) metterlo su un mio iphone senza doverlo mandare in america?E se questo richiede continui aggiornamenti?
    • CCC scrive:
      Re: Sul mio iphone
      - Scritto da: pippo75
      Io posso scrivere un programma ( un semplice
      programma che mi permette di fare 4 calcoli che
      uso sul lavoro ) metterlo su un mio iphone senza
      doverlo mandare in
      america?

      E se questo richiede continui aggiornamenti?il tuo iPhone?...anche so lo hai pagato (caro) è più LORO che tuo...
      • pippo75 scrive:
        Re: Sul mio iphone

        il tuo iPhone?...correggiamo, l'iphone in mio comodato d'uso.
        • Mi scoccio di loggare scrive:
          Re: Sul mio iphone
          - Scritto da: pippo75

          il tuo iPhone?...

          correggiamo, l'iphone in mio comodato d'uso.da quanto ne so, non puoi, perche' non hai il certificato rilasciato dalla Apple e quindi il tuo iPhone si rifiutera' di installarlo.Ecco perche' i programmatori poi scelgono altro...
        • 0verture scrive:
          Re: Sul mio iphone
          Sarebbe bello se i soldi che uno dà ad apple per il suo aifon fossero anche loro in comodato d'uso...
    • Teo_ scrive:
      Re: Sul mio iphone
      - Scritto da: pippo75
      Io posso scrivere un programma ( un semplice
      programma che mi permette di fare 4 calcoli che
      uso sul lavoro ) metterlo su un mio iphone senza
      doverlo mandare in
      america?

      E se questo richiede continui aggiornamenti?Sì, guarda i programmi di distrubuzione Ad Hoc ed Enterprise:http://developer.apple.com/iphone/program/distribute.html
  • Mi scoccio di loggare scrive:
    migliori sviluppatori che????
    "C'è a tal proposito chi già preconizza una sorta di guerra tra il meglio del meglio degli sviluppatori, tutti accasati con Apple"Cioe'?spero di aver capito male, ma di sicuro i migliori sviluppatori non sono tutti alla Apple....anzi...direi forse "qualcuno"...
  • Guglielmo Lentini scrive:
    Apple impone il silenzio a certi svilupp
    Apple impone?!?!Ma non hanno firmato un contratto?Non mi sembra che sia scritto da nessuna parte che "tutti" possono mettere "tutto" su un iPhone....o no? Non credo ci sia una posizione dominante....comprate e sviluppate per HTC e Windows Mobile....o no?
    • Corsi di logica scrive:
      Re: Apple impone il silenzio a certi svilupp
      Il topic non è come selezionano ma il fatto che se ti rifiutano non lo puoi dire.
      • terzo scrive:
        Re: Apple impone il silenzio a certi svilupp
        - Scritto da: Corsi di logica
        Il topic non è come selezionano ma il fatto che
        se ti rifiutano non lo puoi dire.Come ho già scritto altrove, questo "silenzio" se fa farte dell'accordo NDA che ogni sviluppatore sottoscrive.Possiamo dire che assurdo che ci sia una clausola simile e discutere del fatto che sia legittimo o meno inserirla, ma visto che c'è, e ogni sviluppatore l'ha letta e sottoscritta, non vedo nulla di strano nel fatto che Apple ne chieda il rispetto.
        • pippo75 scrive:
          Re: Apple impone il silenzio a certi svilupp

          Possiamo dire che assurdo che ci sia una clausola
          simile e discutere del fatto che sia legittimo o
          meno inserirla, ma visto che c'è, e ogni
          sviluppatore l'ha letta e sottoscritta, non vedo
          nulla di strano nel fatto che Apple ne chieda il
          rispetto.perfettamente vero, ma aggiunge per apple un tassello nella mia classifica "antipatia".
    • Mi scoccio di loggare scrive:
      Re: Apple impone il silenzio a certi svilupp
      - Scritto da: Guglielmo Lentini
      Apple impone?!?!
      Ma non hanno firmato un contratto?

      Non mi sembra che sia scritto da nessuna parte
      che "tutti" possono mettere "tutto" su un
      iPhone....o no? Non credo ci sia una posizione
      dominante....comprate e sviluppate per HTC e
      Windows Mobile....o
      no?Tutti possono mettere tutto su quello che acquistano.Detto questo, passiamo poi a considerare i vari aspetti (ovvio che non posso farci girare giochi PSP su un cellulare..)Se una azienda, mi impedisce di scaricare un programma fatto da me, o da un mio amico, o da un conoscente, solo perche' l'azienda ritiene che quel programma non debba esser installato sull'iphone ( per un motivo a tutti misterioso ), allora, tale programmatore e tale utilizzatore, dovrebbero cominciare a pensare di utilizzare altro di migliore.E non ditemi che l'Iphone e' il meglio, anche perche' tra poco uscira' un'altra versione/modello e tutti giu' a dire che il nuovo e' il meglio.
  • Safenet Operator 46 scrive:
    NDA
    Se firmi una NDA poi non puoi lamentarti di non poter dire alcune cose.Altrimenti non firmavi.
    • Prosciutti scrive:
      Re: NDA
      - Scritto da: Safenet Operator 46
      Se firmi una NDA poi non puoi lamentarti di non
      poter dire alcune
      cose.

      Altrimenti non firmavi.Che poi l'nda che non puoi dire che ti hanno rifiutato l'applicazione che TU hai sviluppato sia ridicolo e censorio non ti viene in mente mi pare.
      • GameOver scrive:
        Re: NDA
        - Scritto da: Prosciutti
        - Scritto da: Safenet Operator 46

        Se firmi una NDA poi non puoi lamentarti di non

        poter dire alcune

        cose.



        Altrimenti non firmavi.

        Che poi l'nda che non puoi dire che ti hanno
        rifiutato l'applicazione che TU hai sviluppato
        sia ridicolo e censorio non ti viene in mente mi
        pare.irrilevante dato che potevi pensarci prima di firmare.almeno leggere ciò che ci si accinge a firmare.
        • Mi scoccio di loggare scrive:
          Re: NDA
          - Scritto da: GameOver
          - Scritto da: Prosciutti

          - Scritto da: Safenet Operator 46


          Se firmi una NDA poi non puoi lamentarti di
          non


          poter dire alcune


          cose.





          Altrimenti non firmavi.



          Che poi l'nda che non puoi dire che ti hanno

          rifiutato l'applicazione che TU hai sviluppato

          sia ridicolo e censorio non ti viene in mente mi

          pare.

          irrilevante dato che potevi pensarci prima di
          firmare.

          almeno leggere ciò che ci si accinge a firmare.Se non erro, esistono delle clausole che seppur firmate, valgono meno dell'inchiostro utilizzato per stamparle.Quindi, se io racconto mie disavventure con un tale prodotto, sono esperienze personali e pertanto posso raccontarle ( in America mi sembra che ci si basi sul primo emendamento "LIBERTA' DI PAROLA").
          • bibop scrive:
            Re: NDA
            una clausola vessatoria la si accetta e anche se limita le tue "liberta'" essa vale... ci chiamano clausole vessatorie apposta!!!e cmq perche' continuate a scrivere castronerie.. ne nda sono legali.. la tua liberta' e' nel non firmarle
          • sirbone72 scrive:
            Re: NDA
            - Scritto da: bibop
            una clausola vessatoria la si accetta e anche se
            limita le tue "liberta'" essa vale... ci chiamano
            clausole vessatorie
            apposta!!!

            e cmq perche' continuate a scrivere castronerie..
            ne nda sono legali.. la tua liberta' e' nel non
            firmarleE' proprio il contrario: se una clausola è riconosciuta come vessatoria, non ha valore. Per fare un esempio, puoi anche firmare un contratto che preveda l'obbligo per il contraente di farsi tagliare una mano in caso di inadempienza, ma tale clasuola non ha alcun valore...
          • logicaMente scrive:
            Re: NDA
            - Scritto da: sirbone72
            - Scritto da: bibop

            una clausola vessatoria la si accetta e anche se

            limita le tue "liberta'" essa vale... ci
            chiamano

            clausole vessatorie

            apposta!!!



            e cmq perche' continuate a scrivere
            castronerie..

            ne nda sono legali.. la tua liberta' e' nel non

            firmarle
            E' proprio il contrario: se una clausola è
            riconosciuta come vessatoria, non ha valore.LOOOL! Spero che tu ti voglia riferire ai contratti tra professionisti e consumatori (e non è questo il caso, evidentemente) altrimenti mi citi una fonte di diritto, un libro, un avvocato con nome e cognome che avalli questa tua frase?Tra parentesi, un NDA non è considerato "clausola vessatoria", l'accordo di riservatezza viene stipulato per tutelare le parti affinche' le informazioni che vengono condivise durante la vita del rapporto commerciale non vengano divulgate a terze parti o usate contro gli interessi commerciali di un soggetto del rapporto stesso.
            Per
            fare un esempio, puoi anche firmare un contratto
            che preveda l'obbligo per il contraente di farsi
            tagliare una mano in caso di inadempienza, ma
            tale clasuola non ha alcun
            valore...Faresti un esempio che sia un po' meno ad minchiam?
          • Mi scoccio di loggare scrive:
            Re: NDA
            - Scritto da: logicaMente

            Tra parentesi, un NDA non è considerato "clausola
            vessatoria", l'accordo di riservatezza viene
            stipulato per tutelare le parti affinche' le
            informazioni che vengono condivise durante la
            vita del rapporto commerciale non vengano
            divulgate a terze parti o usate contro gli
            interessi commerciali di un soggetto del rapporto
            stesso.Se una delle due parti non fa fede al contratto ( impedendone in questo caso la pubblicazione del software creato dall'altra parte ), il contratto non ha piu' valore, in quanto una delle due parti non ha mantenuto gli accordi.Pertanto, la NDA la possono anche utilizzare come carta bianca (per pulircisi il .... ).
          • logicaMente scrive:
            Re: NDA
            - Scritto da: Mi scoccio di loggare
            - Scritto da: logicaMente



            Tra parentesi, un NDA non è considerato
            "clausola

            vessatoria", l'accordo di riservatezza viene

            stipulato per tutelare le parti affinche' le

            informazioni che vengono condivise durante la

            vita del rapporto commerciale non vengano

            divulgate a terze parti o usate contro gli

            interessi commerciali di un soggetto del
            rapporto

            stesso.

            Se una delle due parti non fa fede al contratto (
            impedendone in questo caso la pubblicazione del
            software creato dall'altra parte ), il contratto
            non ha piu' valore, in quanto una delle due parti
            non ha mantenuto gli
            accordi.
            Pertanto, la NDA la possono anche utilizzare come
            carta bianca (per pulircisi il ....
            ).Capisco, quindi nel contratto Apple si impegna a pubblicare sempre e comunque ciò che le viene sottoposto? Oppure si riserva il diritto di decidere se pubblicare o meno?Forse se leggessi il contratto, prima di sparare ipotesi, potremmo tentare un ragionamento costruttivo...A parte questo, se anche una delle due parti non rispetta un accordo (e non mi sembra questo il caso), non è vero che automaticamente il contratto si annulla. Sarebbe utile confrontarsi sugli articoli del CC che ti fanno fare certe affermazioni, saresti così gentile da indicarli?
          • Mi scoccio di loggare scrive:
            Re: NDA
            - Scritto da: logicaMente
            Capisco, quindi nel contratto Apple si impegna a
            pubblicare sempre e comunque ciò che le viene
            sottoposto? Oppure si riserva il diritto di
            decidere se pubblicare o
            meno?Onestamente non lo so, ma se firmo un contratto dove la società riterrà arbitrariamente di inserire o meno il mio programma nel suo archivio e io come tornaconto devo promettere di non citarla mai nei miei discorsi, mi aspetto o che lei pubblichi tutti i miei programmi, o di poterne (s)parlare come meglio credo.E comunque, bisogna sempre vedere quanto un "click" su "Accetto" equivale ad una firma ( elettronica o meno ) in senso giuridico.
            Forse se leggessi il contratto, prima di sparare
            ipotesi, potremmo tentare un ragionamento
            costruttivo...Ragionamento costruttivo quando qualcuno ti impone di non esprimere giudizi su una societa'?Mah...C'e' poco da ragionare con chi ti minaccia...
            A parte questo, se anche una delle due parti non
            rispetta un accordo (e non mi sembra questo il
            caso), non è vero che automaticamente il
            contratto si annulla. Cioe'? Si deve prima citarla in tribunale, attendere che il giudice si pronunci e solo allora sparlarne come si vuole?Naaaa...a lei l'onere di chiamarmi in giudizio e di sentire le mie ragioni.
            Sarebbe utile confrontarsi
            sugli articoli del CC che ti fanno fare certe
            affermazioni, saresti così gentile da
            indicarli?Perche' punti al codice civile italiano quando in esame e' un contratto americano quello che stai firmando? E comunque, non sono un giurista ma un programmatore = uno che ragiona su quello che crea = uno che non eseguo quello che c'e' scritto su un manualetto ma uno che esegue il risultato di una valutazione di un problema.Se alcune leggi ( stavi facendo riferimento al CC italiano e quindi mi permetto di aprire la parentesi ), sono fatte per "garantire" determinate classi sociali/individui, cio' non significa che sono "giuste". Tanto e' vero che ad esempio azioni considerate illegali in Italia, non lo sono in altri paesi.
          • bibop scrive:
            Re: NDA
            tu supponi troppole nda sono vincoli punto... apple nn e' scritto in nessun punto del contratto che e' obbligata a pubblicare il lavoro di nessuno...
          • Mi scoccio di loggare scrive:
            Re: NDA
            - Scritto da: bibop
            tu supponi troppo

            le nda sono vincoli punto... apple nn e' scritto
            in nessun punto del contratto che e' obbligata a
            pubblicare il lavoro di
            nessuno...Beh, in tutti i contratti che ti propongono ci sono dei vincoli.Solo che bisogna vedere se sono vessatori o meno...
          • bibop scrive:
            Re: NDA
            allora un po di informazioni spicciole:le clausole vessatorie VALIDE e VINCOLANTI sono ben evidenziate e vanno FIRMATE a PARTEun contratto che comtenga clusole non conformi alla legge non invalidano il contratto, sono semplicemente nulle (come non ci fossero) quando tu fai piu' di una firma su una stessa copia di un contratto solitamente e' perche' stai cedendo un po' dei tuoi diritti "legali" riconosciuti... quelle sono firme di autorizzazione e accettazione di clausole vessatoriele clausole vessatorie se accettate(firmate) e valide(che nn ti obblighino a cedere reni o mozzare mani o stupidate del genere) e vincolanti(anche se vanno contro i tuoi diritti) tra i contraenti del contratto sono legali al pari di quelle "normali"
          • logicaMente scrive:
            Re: NDA
            - Scritto da: Mi scoccio di loggare
            - Scritto da: logicaMente

            Capisco, quindi nel contratto Apple si impegna a

            pubblicare sempre e comunque ciò che le viene

            sottoposto? Oppure si riserva il diritto di

            decidere se pubblicare o

            meno?

            Onestamente non lo so, [CUT]Ma allora, se non conosci il contratto, come puoi dire se è illegale o meno? :p

            Forse se leggessi il contratto, prima di sparare

            ipotesi, potremmo tentare un ragionamento

            costruttivo...

            Ragionamento costruttivo quando qualcuno ti
            impone di non esprimere giudizi su una
            societa'?
            Mah...C'e' poco da ragionare con chi ti
            minaccia...



            A parte questo, se anche una delle due parti non

            rispetta un accordo (e non mi sembra questo il

            caso), non è vero che automaticamente il

            contratto si annulla.
            [SUPERCUT]


            Sarebbe utile confrontarsi

            sugli articoli del CC che ti fanno fare certe

            affermazioni, saresti così gentile da

            indicarli?

            Perche' punti al codice civile italiano quando in
            esame e' un contratto americano quello che stai
            firmando? Forse perchè, risiedendo in Italia, sei soggetto alle leggi italiane?
            E comunque, non sono un giurista ma un
            programmatore = uno che ragiona su quello che
            crea = uno che non eseguo quello che c'e' scritto
            su un manualetto ma uno che esegue il risultato
            di una valutazione di un
            problema.Si... bella cosa la creatività, sicuramente, ma i programmatori non firmano contratti?
            Se alcune leggi ( stavi facendo riferimento al CC
            italiano e quindi mi permetto di aprire la
            parentesi ), sono fatte per "garantire"
            determinate classi sociali/individui, cio' non
            significa che sono "giuste". E quindi ti senti in diritto di non rispettarle? E chi stabilisce quali sono "giuste" e quali no? Meno male che da quest'anno rimettono educazione civica nelle scuole.
            Tanto e' vero che ad
            esempio azioni considerate illegali in Italia,
            non lo sono in altri
            paesi.Se compi tali azioni in "altri paesi" non c'è problema, se le fai in Italia non puoi portarla come giustificazione.
          • Mi scoccio di loggare scrive:
            Re: NDA
            - Scritto da: logicaMente
            - Scritto da: Mi scoccio di loggare


            pubblicare sempre e comunque ciò che le viene


            sottoposto? Oppure si riserva il diritto di


            decidere se pubblicare o


            meno?



            Onestamente non lo so, [CUT]

            Ma allora, se non conosci il contratto, come puoi
            dire se è illegale o meno?
            :pSe mi dicono che non posso pronunciare commenti sul loro metro di valutazione, io lo ritengo illegale perche' limita la mia libertà di espressione.

            Perche' punti al codice civile italiano quando
            in

            esame e' un contratto americano quello che stai

            firmando?

            Forse perchè, risiedendo in Italia, sei soggetto
            alle leggi
            italiane?Dipende se nel contratto c'e' scritto che il foro competente e' in Italia o a Cupertino...

            E comunque, non sono un giurista ma un

            programmatore = uno che ragiona su quello che

            crea = uno che non eseguo quello che c'e'
            scritto

            su un manualetto ma uno che esegue il risultato

            di una valutazione di un

            problema.

            Si... bella cosa la creatività, sicuramente, ma i
            programmatori non firmano contratti?Beh, la creatività non e' dote dei programmatori, i programmatori hanno il dono dell'analisi. In quanto ai contratti, si firmano, ma le clausole ritenute vessatorie, spesso (se non sempre )lo sono :D

            Se alcune leggi ( stavi facendo riferimento al
            CC

            italiano e quindi mi permetto di aprire la

            parentesi ), sono fatte per "garantire"

            determinate classi sociali/individui, cio' non

            significa che sono "giuste".

            E quindi ti senti in diritto di non rispettarle?Si. Lascia che poi vengo incriminato e porto il problema in sedi piu' opportune, ma di sicuro non mi metto a 90° e accetto in silenzio tutte le schifezze di questo paes(ino).
            E chi stabilisce quali sono "giuste" e quali no?
            Meno male che da quest'anno rimettono educazione
            civica nelle
            scuole.La libertà di pensiero di ogni singolo individuo. Naturalmente tale individuo deve avere anche una buona dose di autocritica.Peccato pero' che non facciano lezioni di educazione civica in parlamento :(
            Se compi tali azioni in "altri paesi" non c'è
            problema, se le fai in Italia non puoi portarla
            come
            giustificazione.Beh, se posti il problema in sede Europea, la commissione europea valuterà il tuo caso e se hai ragione potra' comminare all'Italia (o alle società ) le giuste sanzioni...
          • logicaMente scrive:
            Re: NDA
            Perdona la sintesi e la brutalità: hai dimostrato di non conoscere nè il contratto di cui si parlava nè le più elementari norme in vigore in Italia. L'impressione che ricavo da questo tuo ultimo post è un tentativo malriuscito di arrampicata sugli specchi per difendere la tua posizione, senza peraltro mettere giù dati oggettivi o verificabili ma solo chiacchiere. Tristissima, a mio avviso, in particolare la parte in cui di fatto giustifichi tutti gli incivili che se ne fragano delle regole della civile convivenza sualla base di una falsa idea di "giustizia" a proprio uso e consumo.La chiudo qui.
          • Parolaro scrive:
            Re: NDA
            - Scritto da: logicaMente

            E' proprio il contrario: se una clausola è

            riconosciuta come vessatoria, non ha valore.

            LOOOL! Spero che tu ti voglia riferire ai
            contratti tra professionisti e consumatori (e non
            è questo il caso, evidentemente) altrimenti mi
            citi una fonte di diritto, un libro, un avvocato
            con nome e cognome che avalli questa tua
            frase?

            Qualsiasi clausola di un contratto in contrasto con una legge italiana non ha valore. Esempio: un contratto bancario dove sono indicate spese di chiusura conto in contrasto con la legge Bersani. Le clausole in contrasto con le leggi vengono definite vessatorie. In ogni caso rescindere da una delle clausole fa semplicemente decadere il contratto, e le conseguenze dipendono esclusivamente dalle penali del contratto stesso.Relativamente agli NDA, hanno valore negli USA, ma non è affatto detto che valgano in ogni paese del mondo. In Italia non ho idea se valgono fino a questo punto, non trattandosi di segreti industriali, non violando la legge sulla privacy e non esistendo un rapporto di lavoro tra le due parti.Se qualcuno ha il riferimento alla norma di legge che farebbe valere un NDA del genere anche in Italia, lo posti pure.
          • logicaMente scrive:
            Re: NDA
            - Scritto da: Parolaro
            - Scritto da: logicaMente


            E' proprio il contrario: se una clausola è


            riconosciuta come vessatoria, non ha valore.



            LOOOL! Spero che tu ti voglia riferire ai

            contratti tra professionisti e consumatori (e
            non

            è questo il caso, evidentemente) altrimenti mi

            citi una fonte di diritto, un libro, un avvocato

            con nome e cognome che avalli questa tua

            frase?





            Qualsiasi clausola di un contratto in contrasto
            con una legge italiana non ha valore. Si...
            Esempio: un
            contratto bancario dove sono indicate spese di
            chiusura conto in contrasto con la legge Bersani.no...
            Le clausole in contrasto con le leggi vengono
            definite vessatorie. no...
            In ogni caso rescindere da
            una delle clausole fa semplicemente decadere il
            contratto, e le conseguenze dipendono
            esclusivamente dalle penali del contratto
            stesso.???

            Relativamente agli NDA, hanno valore negli USA,
            ma non è affatto detto che valgano in ogni paese
            del mondo. Si...
            In Italia non ho idea se valgono fino
            a questo punto, non trattandosi di segreti
            industriali, non violando la legge sulla privacy
            e non esistendo un rapporto di lavoro tra le due
            parti.Non hai idea di molte cose, mi sembra, senza offesa...

            Se qualcuno ha il riferimento alla norma di legge
            che farebbe valere un NDA del genere anche in
            Italia, lo posti
            pure.Se qualcuno ha il riferimento ad una norma che non lo farebbe valere, lo posti pure.
          • bibop scrive:
            Re: NDA
            rimanere con i piedi per terra mai??clausola vessatoria firmata e accettata ha valore legale... ci sono dei limiti ovviamente ma visto che hai portato il discorso alle mutilazioni inutile continuare...
          • Parolaro scrive:
            Re: NDA
            - Scritto da: bibop
            rimanere con i piedi per terra mai??

            clausola vessatoria firmata e accettata ha valore
            legale... No. Se è vessatoria non ha valore per definizione. Anzi, ad essere precisi, essendo difficile che in soggetti come Apple ci sia la "buona fede" (con tutti gli avvocati che avrà lo dubito molto), sarebbe più corretto chiamarle clausole abusive (se esistessero)
          • Mi scoccio di loggare scrive:
            Re: NDA
            - Scritto da: bibop
            una clausola vessatoria la si accetta e anche se
            limita le tue "liberta'" essa vale... ci chiamano
            clausole vessatorie
            apposta!!!

            e cmq perche' continuate a scrivere castronerie..
            ne nda sono legali.. la tua liberta' e' nel non
            firmarleChi scrive castronerie sei tu.Le clausole vessatorie non hanno alcun valore legale.
          • logicaMente scrive:
            Re: NDA
            Da come scrivi sembra che *tutte* le clausole vessatorie non abbiano alcun valore.Limitandoci all'Italia, puoi citarmi una fonte giuridica che, applicata ai contratti "Apple-sviluppatore" di cui stiamo parlando giustifichi la tua affermazione?
          • Mi scoccio di loggare scrive:
            Re: NDA
            - Scritto da: logicaMente
            Da come scrivi sembra che *tutte* le clausole
            vessatorie non abbiano alcun
            valore.Il 99% si?

            Limitandoci all'Italia, puoi citarmi una fonte
            giuridica che, applicata ai contratti
            "Apple-sviluppatore" di cui stiamo parlando
            giustifichi la tua
            affermazione?Neanche sul piano "Microsoft-Utente" c'e' (a mio avviso) una fonte giuridica. Insomma... nessun utente/sviluppatore per il momento è finito dinanzi ad un giudice sfidando uno dei colossi informatici...
          • Parolaro scrive:
            Re: NDA
            - Scritto da: Mi scoccio di loggare
            - Scritto da: logicaMente

            Da come scrivi sembra che *tutte* le clausole

            vessatorie non abbiano alcun

            valore.

            Il 99% si?





            Limitandoci all'Italia, puoi citarmi una fonte

            giuridica che, applicata ai contratti

            "Apple-sviluppatore" di cui stiamo parlando

            giustifichi la tua

            affermazione?

            Neanche sul piano "Microsoft-Utente" c'e' (a mio
            avviso) una fonte giuridica. Insomma... nessun
            utente/sviluppatore per il momento è finito
            dinanzi ad un giudice sfidando uno dei colossi
            informatici...In un articolo di parecchio tempo fa Andrea Monti (famoso avvocato specializzato in questioni relative all'IT e al movimento free sw in particolare) sosteneva, argomentando, che le EULA erano di dubbia validità legale, almeno nella parte relativa alle modalità di accettazione della licenza stessa. Purtroppo nessun ha tempo, voglia e denaro di andare contro colossi come Microsoft, Apple o altri colossi informatici.
          • bibop scrive:
            Re: NDA
            certo nel mondo dei balocchi!!!si chiamano clausole vessatorie quelle parti di un contratto che vanno oltre la legge vigente, che limitano il diritto di una delle due parti e per avere valore sono ben evidenziate e vanno firmate una ad una.... separtamente dalla firma "vera" in calce al contratto! clausola vessatoria usatissima in italia e' la scelta da parte di una delle parti di usare un determinato tribunale qualora ci fossero dei problemi... ma un contratto l'hai mai letto in vita tua??cavolo perche' volete parlare di tutto e su tutto anche quando nn sapete minimamente nulla dell'argomento trattato! usate google o quello che vi pare... wikipedia una enciclopedia, il silenzio!!!
          • Mi scoccio di loggare scrive:
            Re: NDA
            Quindi la clausola vessatoria di "non esprimere giudizi in merito alle politiche aziendali della Apple" e' da considerarsi valida?Al mio paesello e' una violazione della libertà di espressione.Poi se la repubblica delle banane è diventata negli ultimi anni una dittatura dei cactus, dovro' smettere di lavorare e seguire un po' di piu' gli eventi...
          • Guido Angeli scrive:
            Re: NDA
            - Scritto da: Mi scoccio di loggare
            - Scritto da: GameOver

            - Scritto da: Prosciutti


            - Scritto da: Safenet Operator 46



            Se firmi una NDA poi non puoi lamentarti di

            non



            poter dire alcune



            cose.







            Altrimenti non firmavi.





            Che poi l'nda che non puoi dire che ti hanno


            rifiutato l'applicazione che TU hai sviluppato


            sia ridicolo e censorio non ti viene in mente
            mi


            pare.



            irrilevante dato che potevi pensarci prima di

            firmare.



            almeno leggere ciò che ci si accinge a firmare.

            Se non erro, esistono delle clausole che seppur
            firmate, valgono meno dell'inchiostro utilizzato
            per
            stamparle.
            Quindi, se io racconto mie disavventure con un
            tale prodotto, sono esperienze personali e
            pertanto posso raccontarle ( in America mi sembra
            che ci si basi sul primo emendamento "LIBERTA' DI
            PAROLA").E' vero ma non mi pare il caso.
          • GameOver scrive:
            Re: NDA
            - Scritto da: Mi scoccio di loggare
            - Scritto da: GameOver

            - Scritto da: Prosciutti


            - Scritto da: Safenet Operator 46



            Se firmi una NDA poi non puoi lamentarti di

            non



            poter dire alcune



            cose.







            Altrimenti non firmavi.





            Che poi l'nda che non puoi dire che ti hanno


            rifiutato l'applicazione che TU hai sviluppato


            sia ridicolo e censorio non ti viene in mente
            mi


            pare.



            irrilevante dato che potevi pensarci prima di

            firmare.



            almeno leggere ciò che ci si accinge a firmare.

            Se non erro, esistono delle clausole che seppur
            firmate, valgono meno dell'inchiostro utilizzato
            per
            stamparle.
            Quindi, se io racconto mie disavventure con un
            tale prodotto, sono esperienze personali e
            pertanto posso raccontarle ( in America mi sembra
            che ci si basi sul primo emendamento "LIBERTA' DI
            PAROLA").quindi se firmi qualcosa che già sai che non ha valore legale, che lo firmi a fare?illuminami o genio, perché qui si parla di contratti firmati e vincoli contrattuali sottoscritti, non di tue fantomatiche esperienze
        • Petenngy scrive:
          Re: NDA
          ma vedi l'importante qui non è il contratto o la clausula, sinceramente se hanno violato o meno un accordo non me ne pode fregare de meno.Quello che conta è che apple pretende (contratti o meno) questo genere di cose ridicole e abbastanza meschine.Inzomma pretendere che non si dica che ti hanno rifiutato un applicazione fa ridere i polli, e che la cosa si sia risaputa fa solo bene, almeno ci si rende conto di come """ragionano"""" certe grosse imprese (e non solo apple ovviamente). o quantomeno ci fornisce una informazione in piu'
          • GameOver scrive:
            Re: NDA
            - Scritto da: Petenngy
            ma vedi l'importante qui non è il contratto o la
            clausula, sinceramente se hanno violato o meno un
            accordo non me ne pode fregare de
            meno.
            Quello che conta è che apple pretende (contratti
            o meno) questo genere di cose ridicole e
            abbastanza
            meschine.
            dettaglio....possiamo discutere a lungo su questo, ma il problema è un altrose tu hai letto e sottoscritto un contratto che ti pone determinati vincoli, devi rispettarli perché lo hai formato.E se non ti stava bene eri libero di non firmare.Il resto sono problemi filofici che sono fini a se stessi dal momento che la sottoscrizione del contratto è cosa fatta
            Inzomma pretendere che non si dica che ti hanno
            rifiutato un applicazione fa ridere i polli, e
            che la cosa si sia risaputa fa solo bene, almeno
            ci si rende conto di come """ragionano"""" certe
            grosse imprese (e non solo apple ovviamente). o
            quantomeno ci fornisce una informazione in
            piu'"Inzomma" se hai firmato un contratto nel quale ti si dice che non puoi farlo...carta canta.Non ti stava bene per il motivo A B o C...benissimo, non firmare.
    • sirbone72 scrive:
      Re: NDA
      Chi ha firmato il contratto non può lamentarsi, ma io, come cliente, posso tranquillamente lamentarmi del fatto che un fornitore di servizi pretenda di tenere nascoste certe politiche.
      • Guido Angeli scrive:
        Re: NDA
        - Scritto da: sirbone72
        Chi ha firmato il contratto non può lamentarsi,
        ma io, come cliente, posso tranquillamente
        lamentarmi del fatto che un fornitore di servizi
        pretenda di tenere nascoste certe
        politiche.Anche te hai ragione.
      • GameOver scrive:
        Re: NDA
        - Scritto da: sirbone72
        Chi ha firmato il contratto non può lamentarsi,
        ma io, come cliente, posso tranquillamente
        lamentarmi del fatto che un fornitore di servizi
        pretenda di tenere nascoste certe
        politiche.Non mi pare sia il problema in oggetto di discussione.Traine le tue conclusioni e opta per Nokia, o altri marchi che sappiamo bene che fanno solo beneficienza.
  • Ricky scrive:
    pensandoci un po...
    La Apple e' nata e cresciuta pensando "differente", mentre la Micrsoft diceva di farlo, la me la lo faceva veramente.Una nicchia, una sorta di bambino partotiro dall'amorevole Job :)Ovviamente ci tiene, vuole che sia il migliore, che cresca sano e forte.Per fare questo,negli anni, ha preso decisioni a volte anche discutibili ma comunque sempre in grado di far vivere bene la mela pur avendo un esiguo mercato.Adesso il mercato cresce, sempre piu'.Le trovate di Job alla fine si dimostrano quasi sempre azzeccate.E' vero che ha perso un po dicolpi, e' vero che i prodotti non sono piu' cosi' "di qualita'" come un tempo ma e' anche vero che il mercato e'cambiato e cosi' anche il numero di richieste.La condotta tenuta dalla mela e' frutto di tutto questo,non la condivido come principio ma capisco che sia la scelta migliore per la sua sopravvivenza e prosperita'.Preferisco un sistema piu' chiuso e piu' virtuoso di uno open ma alla speraindio.Quello che proprio non mi va' giu' e' che infilino sistemi di controllo REMOTO persino su dei telefoni SENZA avvertire l'acquirente.Sono molto reattivi con il software ALTRUI nel bloccarlo e gestirlo ma con il loro...Peccato pero' per questa chiusura sul software e sul luigo ove acquistarlo, lo so' che per loro sono soldoni ma l'idea mi turba.
    • Classified scrive:
      Re: pensandoci un po...

      Quello che proprio non mi va' giu' e' che
      infilino sistemi di controllo REMOTO persino su
      dei telefoni SENZA avvertire
      l'acquirente.Già c'era anche questa me l'ero scordata (rotfl)
      • bibop scrive:
        Re: pensandoci un po...
        ma cosa c'entra con il fatto che una blacklist scaricata dal telefono possa impedire alle pallicazioni listate l'accesso al modulo gps? ma ancora di piu'... cosa c'entra con le nda?
    • asvero panciatici scrive:
      Re: pensandoci un po...
      Pensandoci un po'... non so se mi dia più fastidio il monopolismo di MS o le tendenze elitarie di Apple, alla fine.
  • soulista scrive:
    Il mondo si divide in tre categorie...
    1. quelli che vogliono disperatamente l'iPhone, e lo comprano2. quelli che vogliono disperatamente l'iPhone, ma si autocostringono a non voler apparire una fashion-victim e quindi si mettono ad insultare e a cercare di mortificare chi lo compra.3. quelli nei paesi del terzo mondo che tutti i giorni devono lottare per vivere e non sanno nemmeno cosa sia un cellulare (che non sia la camionetta della polizia...)(rotfl)
    • lellykelly scrive:
      Re: Il mondo si divide in tre categorie...
      4 - quelli a cui non frega nulla e sono tranquilli.
    • me stesso scrive:
      Re: Il mondo si divide in tre categorie...
      io non abito nel 3° mondo, e lavoro anche nell'ict (come credo il 99% dei lettori) ma dell'iphone prorio nn me ne frega niente, addirittura io uso ancora un vecchio Siemens CL50 GHGHx me l'iphone, nn offendendo nessuno, è da allocchi, un mio amico in florida lo ha comprato a 189 dollari, qua da noi sappiamo tutti cosa lo riescono a vendere!
      • lellykelly scrive:
        Re: Il mondo si divide in tre categorie...
        al dilà di allocchi o no, qua in italia ci lamentiamo per ogni cosa, dei pochi soldi in primis.di iphone ne ho visti parecchi in giro, ora non so qua al nord'est come sia la situazione, ma mi pare proprio che i soldi per vivere non ce li abbiamo, ma per comprare cose non fondamentali, e sopratutto mantenerle in funzione, ci siano...cose tipo spesa al lidl o affini ma tv 42" nuovo, certo a rate, ma sono soldi che escono ugualmente.sempre lamentandsi ovviamente.
    • Fulmy(nato) scrive:
      Re: Il mondo si divide in tre categorie...
      - Scritto da: soulista
      1. quelli che vogliono disperatamente l'iPhone, e
      lo comprano

      2. quelli che vogliono disperatamente l'iPhone,
      ma si autocostringono a non voler apparire una
      fashion-victim e quindi si mettono ad insultare e
      a cercare di mortificare chi lo compra.

      3. quelli nei paesi del terzo mondo che tutti i
      giorni devono lottare per vivere e non sanno
      nemmeno cosa sia un cellulare (che non sia la
      camionetta della polizia...)4. quelli che non lo vogliono proprio, non gliene frega nulla, e perciò non lo comprano, pur potendoselo permettere
    • Lemon scrive:
      Re: Il mondo si divide in tre categorie...
      4. Quelli che hanno comprato un solo telefono nella loro vita e da allora in avanti hanno preso il successivo solo grazie ai famosi "punti" (io ne ho uno che non ha neppure il bluetooth adesso!)
    • Obi Lan Kenoby scrive:
      Re: Il mondo si divide in tre categorie...
      4° - Quelli che hanno un blackberry da 4 anni, e se lo tengono stretto.La mia azienda ha sviluppato su BB applicazioni e sistemi di controllo; senza chiedere permessi a nessuno.
    • Funz scrive:
      Re: Il mondo si divide in tre categorie...
      - Scritto da: soulista
      1. quelli che vogliono disperatamente l'iPhone, e
      lo
      compranoNon io
      2. quelli che vogliono disperatamente l'iPhone,
      ma si autocostringono a non voler apparire una
      fashion-victim e quindi si mettono ad insultare e
      a cercare di mortificare chi lo
      compra.Non lo voglio!E chi lo compra se lo merita di essere mortificato :p
      3. quelli nei paesi del terzo mondo che tutti i
      giorni devono lottare per vivere e non sanno
      nemmeno cosa sia un cellulare (che non sia la
      camionetta della
      polizia...)Ecco, qui direi che ci rientro io e buona parte del nostro Paese :p
      • GameOver scrive:
        Re: Il mondo si divide in tre categorie...
        okkio che dai commenti che rilasci appare come tu abbia una componente latente di inutile rosicchio.
        • Funz scrive:
          Re: Il mondo si divide in tre categorie...
          - Scritto da: GameOver
          okkio che dai commenti che rilasci appare come tu
          abbia una componente latente di inutile
          rosicchio.Ehh, imparerò a conviverci. Certo, invidio un pochino quelli che possono permettersi di spendere senza pensarci 5-600 Euro per giocattoli tecnologici... io tengo famiglia e mi sta bene così.
          • GameOver scrive:
            Re: Il mondo si divide in tre categorie...
            - Scritto da: Funz
            - Scritto da: GameOver

            okkio che dai commenti che rilasci appare come
            tu

            abbia una componente latente di inutile

            rosicchio.

            Ehh, imparerò a conviverci.
            Certo, invidio un pochino quelli che possono
            permettersi di spendere senza pensarci 5-600 Euro
            per giocattoli tecnologici... io tengo famiglia e
            mi sta bene
            così.beh meglio spendere meno e scrivere scempiaggini in rete come fai tu, no?ognuno è libero di perdere il tempo e spendere il denaro come meglio crede senza che tu debba metterci becco
          • Funz scrive:
            Re: Il mondo si divide in tre categorie...
            - Scritto da: GameOver
            - Scritto da: Funz

            beh meglio spendere meno e scrivere scempiaggini
            in rete come fai tu,
            no?Se permetti una scempiaggibne è buttare 1/3 di stipendio in un giocattolo, peraltro parecchio limitato tecnologicamente, solo perchè "fa figo".
            ognuno è libero di perdere il tempo e spendere il
            denaro come meglio crede senza che tu debba
            metterci
            beccoSono libero di di scandalizzarmi e protestare per la stupidità della gente.
          • GameOver scrive:
            Re: Il mondo si divide in tre categorie...
            - Scritto da: Funz
            - Scritto da: GameOver

            - Scritto da: Funz



            beh meglio spendere meno e scrivere scempiaggini

            in rete come fai tu,

            no?

            Se permetti una scempiaggibne è buttare 1/3 di
            stipendio in un giocattolo, peraltro parecchio
            limitato tecnologicamente, solo perchè "fa
            figo".
            ecco questo è un esempio eclatante delle scempiaggini che scrivi...voler giudicare gli altri col tuo metro di valutazione.Vivi e lascia vivere...così magari eviti di fare l'inutile figura del rosicone.

            ognuno è libero di perdere il tempo e spendere
            il

            denaro come meglio crede senza che tu debba

            metterci

            becco

            Sono libero di di scandalizzarmi e protestare per
            la stupidità della
            gente.Infatti, ma sei noioso e puerile a continuare a scrivere quotidianamente considerazioni discutibili sui comportamenti di spesa altrui solo perché ti viene l'orticaria appena leggi apple.Fai solo una magra figura da rosicone.
          • Funz scrive:
            Re: Il mondo si divide in tre categorie...
            - Scritto da: GameOver
            ecco questo è un esempio eclatante delle
            scempiaggini che scrivi...voler giudicare gli
            altri col tuo metro di
            valutazione.E perché mai non dovrei giudicare col mio metro, visto che di fatto sono circondato da imbecilli?Poi è vero che da dietro uno schermo è più facile e divertente dare addosso agli altri, e io me ne sbatto di apparire simpatico.
            Vivi e lascia vivere...così magari eviti di fare
            l'inutile figura del
            rosicone.Guarda che ti sbagli di grosso, io non rosico mica (e un iphone o due me li posso comprare se voglio)E poi perché devo lasciarvi vivere, è molto più divertente prendervi per i fondelli :p
            Infatti, ma sei noioso e puerile a continuare a
            scrivere quotidianamente considerazioni
            discutibili sui comportamenti di spesa altrui
            solo perché ti viene l'orticaria appena leggi
            apple.Discutibili certo, visto che sono mie opinioni personali. Piuttosto, perché non smetti di leggere?E poi non mi sta sull'anima solo apple, direi tutti i sistemi closed in generale.
          • GameOver scrive:
            Re: Il mondo si divide in tre categorie...
            - Scritto da: Funz
            - Scritto da: GameOver


            ecco questo è un esempio eclatante delle

            scempiaggini che scrivi...voler giudicare gli

            altri col tuo metro di

            valutazione.

            E perché mai non dovrei giudicare col mio metro,
            visto che di fatto sono circondato da
            imbecilli?non ti smentisci
            Poi è vero che da dietro uno schermo è più facile
            e divertente dare addosso agli altri, e io me ne
            sbatto di apparire
            simpatico.
            irrilevante, datro che appare solo la tua arrogante imbecillità

            Vivi e lascia vivere...così magari eviti di fare

            l'inutile figura del

            rosicone.

            Guarda che ti sbagli di grosso, io non rosico
            mica (e un iphone o due me li posso comprare se
            voglio)
            E poi perché devo lasciarvi vivere, è molto più
            divertente prendervi per i fondelli
            :p
            le tua stupidità non ha limiti...il tuo saper prendere per i fondelli invece è limitatissimo

            Infatti, ma sei noioso e puerile a continuare a

            scrivere quotidianamente considerazioni

            discutibili sui comportamenti di spesa altrui

            solo perché ti viene l'orticaria appena leggi

            apple.

            Discutibili certo, visto che sono mie opinioni
            personali. Piuttosto, perché non smetti di
            leggere?Vuoi togliere anche questa libertà?
            E poi non mi sta sull'anima solo apple, direi
            tutti i sistemi closed in
            generale.e forse dovresti cambiare pianeta e smetterla di riempirti la bocca di baggianate.sei un mediocre, abbine coscienza.
          • GameOver scrive:
            Re: Il mondo si divide in tre categorie...
            - Scritto da: Funz
            - Scritto da: GameOver


            ecco questo è un esempio eclatante delle

            scempiaggini che scrivi...voler giudicare gli

            altri col tuo metro di

            valutazione.

            E perché mai non dovrei giudicare col mio metro,
            visto che di fatto sono circondato da
            imbecilli?o forse lo sei tu... no?
            Poi è vero che da dietro uno schermo è più facile
            e divertente dare addosso agli altri, e io me ne
            sbatto di apparire
            simpatico.
            guarda che appari solo arrogante e sciocco.poi fai tu

            Vivi e lascia vivere...così magari eviti di fare

            l'inutile figura del

            rosicone.

            Guarda che ti sbagli di grosso, io non rosico
            mica (e un iphone o due me li posso comprare se
            voglio)
            E poi perché devo lasciarvi vivere, è molto più
            divertente prendervi per i fondelli
            :p
            se tu ne fossi capace, magari anche.ma rosichi...

            Infatti, ma sei noioso e puerile a continuare a

            scrivere quotidianamente considerazioni

            discutibili sui comportamenti di spesa altrui

            solo perché ti viene l'orticaria appena leggi

            apple.

            Discutibili certo, visto che sono mie opinioni
            personali. Piuttosto, perché non smetti di
            leggere?vuoi togliere agli altri anche questa libertà dopo quella di spendere come gli pare i soldi?
            E poi non mi sta sull'anima solo apple, direi
            tutti i sistemi closed in
            generale.certo, l'importante è riempirsi la bocca di scempiaggini...ma cambia pianeta, va va va!
      • loll scrive:
        Re: Il mondo si divide in tre categorie...
        - Scritto da: Funz
        - Scritto da: soulista

        1. quelli che vogliono disperatamente l'iPhone,
        e

        lo

        comprano

        Non ioFlamer, troll? Cosa sei visto che leggi notizie su ihone?

        2. quelli che vogliono disperatamente l'iPhone,

        ma si autocostringono a non voler apparire una

        fashion-victim e quindi si mettono ad insultare
        e

        a cercare di mortificare chi lo

        compra.

        Non lo voglio!
        E chi lo compra se lo merita di essere
        mortificato
        :pTipico discorso fascista di bassa lega.Non mi stupirei se tu picchiassi i negri!


        3. quelli nei paesi del terzo mondo che tutti i

        giorni devono lottare per vivere e non sanno

        nemmeno cosa sia un cellulare (che non sia la

        camionetta della

        polizia...)

        Ecco, qui direi che ci rientro io e buona parte
        del nostro Paese
        :pQuindi non hai scarpe e vestiti, casa e frigorifero, mangi dai bidoni della monnezza e tutti e i tuoi 5 figli sono morti all'età di 5/6 anni? Mi dispiace...davvero...
        • Funz scrive:
          Re: Il mondo si divide in tre categorie...
          - Scritto da: loll
          Flamer, troll? Cosa sei visto che leggi notizie
          su
          ihone?Signor troll per lei, prego.

          Non lo voglio!

          E chi lo compra se lo merita di essere

          mortificato

          :p

          Tipico discorso fascista di bassa lega.
          Non mi stupirei se tu picchiassi i negri!Assolutamente no, prendo solo per il cu*o i winari e i macachi, ma non li picchierei mai perché sono animalista :p


          3. quelli nei paesi del terzo mondo che tutti
          i


          giorni devono lottare per vivere e non sanno


          nemmeno cosa sia un cellulare (che non sia la


          camionetta della


          polizia...)



          Ecco, qui direi che ci rientro io e buona parte

          del nostro Paese

          :p

          Quindi non hai scarpe e vestiti, casa e
          frigorifero, mangi dai bidoni della monnezza e
          tutti e i tuoi 5 figli sono morti all'età di 5/6
          anni?Cosa ne sai tu di come saremo messi tra 5-10 anni? A me sembra che con questi chiari di luna e questi politici delinquenti ci arriveremo molto presto...
          Mi dispiace...davvero...Preoccupati di te stesso...
          • loll scrive:
            Re: Il mondo si divide in tre categorie...

            Cosa ne sai tu di come saremo messi tra 5-10
            anni? A me sembra che con questi chiari di luna e
            questi politici delinquenti ci arriveremo molto
            presto...


            Mi dispiace...davvero...

            Preoccupati di te stesso...5-10 anni? Cioé...spero tu stia scherzando...perché se davvero pensi questo ti consiglio vivamente di andartene subito da TUTTA L'EUROPA ed emigrare in...mmm...mmmm...vedi tu, tanto tutto il resto è MOLTO PEGGIO!!!
          • Funz scrive:
            Re: Il mondo si divide in tre categorie...
            - Scritto da: lollTu continua pure a vivere nel tuo mondo di favole come te lo racconta la TV, vedrai che l'impatto don la realtà sarà duro.
            5-10 anni? Cioé...spero tu stia
            scherzando...perché se davvero pensi questo ti
            consiglio vivamente di andartene subito da TUTTA
            L'EUROPA ed emigrare in...mmm...mmmm...vedi tu,
            tanto tutto il resto è MOLTO
            PEGGIO!!!Ma certo, ma certo...Chi vive già nel terzo mondo, paradossalmente, avrà meno problemi di noi ad abituarsi ad un mondo in declino.
    • Nokia scrive:
      Re: Il mondo si divide in tre categorie...
      4. Quelli che invece di farsi le pippe davanti ad una mela morsicata, magari scopano veramente con una donna
    • CCC scrive:
      Re: Il mondo si divide in tre categorie...
      - Scritto da: soulista
      1. quelli che vogliono disperatamente l'iPhone, e
      lo
      comprano

      2. quelli che vogliono disperatamente l'iPhone,
      ma si autocostringono a non voler apparire una
      fashion-victim e quindi si mettono ad insultare e
      a cercare di mortificare chi lo
      compra.

      3. quelli nei paesi del terzo mondo che tutti i
      giorni devono lottare per vivere e non sanno
      nemmeno cosa sia un cellulare (che non sia la
      camionetta della
      polizia...)

      (rotfl)4. quelli che postano commenti cretini
    • bibop scrive:
      Re: Il mondo si divide in tre categorie...
      5) quelli che potendoselo permettere o meno - e' irrilevante - dicono non me ne frega nulla ma poi imperversano sui forum a dire iphone qui iphone la...
    • lroby scrive:
      Re: Il mondo si divide in tre categorie...
      - Scritto da: soulista
      1. quelli che vogliono disperatamente l'iPhone, e
      lo
      comprano

      2. quelli che vogliono disperatamente l'iPhone,
      ma si autocostringono a non voler apparire una
      fashion-victim e quindi si mettono ad insultare e
      a cercare di mortificare chi lo
      compra.

      3. quelli nei paesi del terzo mondo che tutti i
      giorni devono lottare per vivere e non sanno
      nemmeno cosa sia un cellulare (che non sia la
      camionetta della
      polizia...)

      (rotfl)Guarda che hai dimenticato la 4° categoria:4. Quelli che della Apple non gliene frega nulla e non comprerebbero mai una iCagata nemmeno se non esistessero alternative.LROBY
      • soulista scrive:
        Re: Il mondo si divide in tre categorie...
        - Scritto da: lroby
        - Scritto da: soulista

        1. quelli che vogliono disperatamente l'iPhone,
        e

        lo

        comprano



        2. quelli che vogliono disperatamente l'iPhone,

        ma si autocostringono a non voler apparire una

        fashion-victim e quindi si mettono ad insultare
        e

        a cercare di mortificare chi lo

        compra.



        3. quelli nei paesi del terzo mondo che tutti i

        giorni devono lottare per vivere e non sanno

        nemmeno cosa sia un cellulare (che non sia la

        camionetta della

        polizia...)



        (rotfl)
        Guarda che hai dimenticato la 4° categoria:
        4. Quelli che della Apple non gliene frega nulla
        e non comprerebbero mai una iCagata nemmeno se
        non esistessero
        alternative.
        LROBYquesta categoria rientra nella seconda...non esiste peggior fashion-victim di chi si vanta in giro di non esserlo(rotfl)
        • lroby scrive:
          Re: Il mondo si divide in tre categorie...
          - Scritto da: soulista
          questa categoria rientra nella seconda...
          non esiste peggior fashion-victim di chi si vanta
          in giro di non
          esserlo

          (rotfl)No fidati,la Apple mi stà proprio sui co.....ni e mi stanno pure sulle scatole chi si fà infinocchiare da una casa che fà prodotti migliori + sul lato estetico che sulle funzionalitàLROBY
        • Funz scrive:
          Re: Il mondo si divide in tre categorie...
          - Scritto da: soulista
          - Scritto da: lroby

          4. Quelli che della Apple non gliene frega nulla

          e non comprerebbero mai una iCagata nemmeno se

          non esistessero

          alternative.

          LROBY

          questa categoria rientra nella seconda...
          non esiste peggior fashion-victim di chi si vanta
          in giro di non
          esserloA me hanno dato del radical-chic perché ho detto che non guardo la TV, ma io me ne frego e me ne vanto dall'alto della mia indubbia superiorità :p
    • Guido Angeli scrive:
      Re: Il mondo si divide in tre categorie...
      - Scritto da: soulista
      1. quelli che vogliono disperatamente l'iPhone, e
      lo
      comprano

      2. quelli che vogliono disperatamente l'iPhone,
      ma si autocostringono a non voler apparire una
      fashion-victim e quindi si mettono ad insultare e
      a cercare di mortificare chi lo
      compra.

      3. quelli nei paesi del terzo mondo che tutti i
      giorni devono lottare per vivere e non sanno
      nemmeno cosa sia un cellulare (che non sia la
      camionetta della
      polizia...)

      (rotfl)Classico style macaco, sindrome del pene piccolo (ovvero "sono insicuro!"), compra le cose pseudosciccose e poi si fa le pare del tipo "mi invidiano tutti e quelli che parlano male di apple è perché rosicano".Mi ricorda una mia conoscente chiattona che si vestiva come una zoccola, tipo minigonna ascellare e cose simili, e poi pretendeva di far credere che la gente la guardasse male le donne perché la invidiavano e gli uomini perché la desideravano ma lei non gliela dava ahahahahha (rotfl)ps: non sono soddisfatto al 100% del mio nokia e70, ma non l'ho pagato poco, i soldi per prendermi un paio di iphone o 3 ce li ho, ma sai cosa me ne fotte di prendermi un telefono senza tastiera che fa anche da lettore mp3 con otto giga sparuti di memoria, quando il mio ipod da 40gb di spazio tra poco lo devo cambiare che è quasi pieno.
  • lellykelly scrive:
    l'open source non ripaga
    gli sforzi fatti, il lucro batte tutti.
  • Funz scrive:
    Che tristezza il mondo closed
    Tutto questo è roba da film dell'orrore nel mondo free / open source. E tutti a spiegare che sì è così ed è giusto che sia così. Io da parte mia ho un motivo in più per tenermi alla larga da Apple.
    • Salmastro scrive:
      Re: Che tristezza il mondo closed
      - Scritto da: Funz
      Tutto questo è roba da film dell'orrore nel mondo
      free / open source.

      E tutti a spiegare che sì è così ed è giusto che
      sia così.

      Io da parte mia ho un motivo in più per tenermi
      alla larga da
      Apple.Tristemente quoto !
    • GameOver scrive:
      Re: Che tristezza il mondo closed
      - Scritto da: Funz
      Tutto questo è roba da film dell'orrore nel mondo
      free / open source.

      E tutti a spiegare che sì è così ed è giusto che
      sia così.

      Io da parte mia ho un motivo in più per tenermi
      alla larga da
      Apple.si si bravo abbiamo visto il risultato con il nuovo cellulare androide...stessa musica.
      • Funz scrive:
        Re: Che tristezza il mondo closed
        - Scritto da: GameOver
        - Scritto da: Funz

        Tutto questo è roba da film dell'orrore nel
        mondo

        free / open source.



        E tutti a spiegare che sì è così ed è giusto che

        sia così.



        Io da parte mia ho un motivo in più per tenermi

        alla larga da

        Apple.

        si si bravo abbiamo visto il risultato con il
        nuovo cellulare androide...stessa
        musica.Infatti mi tengo alla larga anche da quello, per il momento. Aspetto che l'android monti su qualche dispositivo più libero, e pure che appaia una tariffa flat non da strozzinaggio.
        • GameOver scrive:
          Re: Che tristezza il mondo closed
          - Scritto da: Funz
          - Scritto da: GameOver

          - Scritto da: Funz


          Tutto questo è roba da film dell'orrore nel

          mondo


          free / open source.





          E tutti a spiegare che sì è così ed è giusto
          che


          sia così.





          Io da parte mia ho un motivo in più per
          tenermi


          alla larga da


          Apple.



          si si bravo abbiamo visto il risultato con il

          nuovo cellulare androide...stessa

          musica.

          Infatti mi tengo alla larga anche da quello, per
          il momento. Aspetto che l'android monti su
          qualche dispositivo più libero, e pure che appaia
          una tariffa flat non da
          strozzinaggio.lamentati con i gestori, invece di creare finte polemiche con i produttoribah
          • Funz scrive:
            Re: Che tristezza il mondo closed
            - Scritto da: GameOver
            - Scritto da: Funz

            Infatti mi tengo alla larga anche da quello, per

            il momento. Aspetto che l'android monti su

            qualche dispositivo più libero, e pure che
            appaia

            una tariffa flat non da

            strozzinaggio.

            lamentati con i gestori, invece di creare finte
            polemiche con i
            produttoriE che cavolo vuol dire "finte"?Io mi lamento di entrambi, mentre a qualcuno salta la mosca al naso se gli tocco il feticcio-Apple o l'idolo-Google...
    • logicaMente scrive:
      Re: Che tristezza il mondo closed
      - Scritto da: Funz
      Tutto questo è roba da film dell'orrore nel mondo
      free / open source.Ma perchè allora per il buon Android, così free, così open, hanno scelto un'impostazione pressochè identica?
    • lroby scrive:
      Re: Che tristezza il mondo closed
      - Scritto da: Funz
      Io da parte mia ho un motivo in più per tenermi
      alla larga da
      Apple.Come se non bastavano tutti gli altri motivi per starne alla larga.LROBY
      • Funz scrive:
        Re: Che tristezza il mondo closed
        - Scritto da: lroby
        - Scritto da: Funz

        Io da parte mia ho un motivo in più per tenermi

        alla larga da

        Apple.
        Come se non bastavano tutti gli altri motivi per
        starne alla
        larga.
        LROBYBastano e avanzano quelli illustrati da FSF, per quel che mi riguarda.http://www.fsf.org/blogs/community/5-reasons-to-avoid-iphone-3g
    • GoldenBoy scrive:
      Re: Che tristezza il mondo closed
      se...poi magari hai un pc con windows...a no scusa non è closed quello...
      • Funz scrive:
        Re: Che tristezza il mondo closed
        - Scritto da: GoldenBoy
        se...poi magari hai un pc con windows...a no
        scusa non è closed
        quello...Lavoro a parte, a casa ho un PC dual boot con Kubuntu come SO principale e un XP che ho ricevuto in regalo assieme al PC, che usa mia moglie (la sto lentamente irretendo a passare a Linux :p ) e io per i giochi
  • terzo scrive:
    caro alfonso...
    ...diciamo bene le cose come stanno.In uno dei link da te riportati, dove si parla dei cloni dei vecchi giochi, si dice che:"It appears that Ataris legal department has insisted that Apple remove at least three Breakout and Pong clone games from the App Store", e un discorso simile vale per Tris/Tetris.Non diamo la colpa (solo) alla politica di Apple: qui c'è da una parte l'ingenuità dello sviluppatore, che ha creato un clone di un gioco di cui, probabilmente, ci sono dei diritti, dall'altro la pretesa di chi detiene i diritti, e che magari vuole lui stesso mettere in vendita sull'App Store lo steso gioco, il tutto condito dalle (per certi versi) assurde leggi sui brevetti.
    • Turiddu scrive:
      Re: caro alfonso...
      Guarda che il problema non è mica il perchè rifiutano le applicazioni..........
      • terzo scrive:
        Re: caro alfonso...
        - Scritto da: Turiddu
        Guarda che il problema non è mica il perchè
        rifiutano le applicazioni..........il problema è essere chiari, e questo articolo non lo è, non perlomeno nella parte in cui dovrebbe spiegare perché alcune applicazioni vengono rifiutate. Poi possiamo anche essere d'accordo che è assurdo il fatto che Apple imponga il silenzio sulle motivazioni, ma visto che questa cosa fa parte dell'accordo NDA che ogni sviluppatore sottoscrive all'atto dell'isctrizione, non vedo comunque perché sorprendersi.Il problema, a questo punto, è stabile se è legittimo inserire tale clausola nell'accordo di NDA, ma questo potrà essere oggetto di un altro articolo di PI (se vorrà approfondire), visto che queto articolo affronta il problema dalla parte errata
        • Turiddu scrive:
          Re: caro alfonso...

          oi possiamo anche essere d'accordo che è assurdo
          il fatto che Apple imponga il silenzio sulle
          motivazioni, Ok allora siamo daccordoma visto che questa cosa fa parte
          dell'accordo NDA che ogni sviluppatore
          sottoscrive all'atto dell'isctrizione, non vedo
          comunque perché
          sorprendersi.Perchè è ridicolo e censorio. Ti basta?
          • terzo scrive:
            Re: caro alfonso...
            - Scritto da: Turiddu

            ma visto che questa cosa fa parte

            dell'accordo NDA che ogni sviluppatore

            sottoscrive all'atto dell'isctrizione, non vedo

            comunque perché

            sorprendersi.

            Perchè è ridicolo e censorio. Ti basta?No: se fa farte dell'accordo che tu sottoscrivi, non devi sorprenderti che poi ti venga chiesto di rispettarlo...Ripeto: possiamo dire che assurdo che ci sia una clausola simile e discuter del fatto che sia legittimo inserirla o meno, ma visto che c'è, e ogni sviluppatore l'ha letta e sottoscritta, non vedo nulla di strano nel fatto che Apple ne chieda il rispetto.
          • GameOver scrive:
            Re: caro alfonso...
            Non posso far altro che quotare
  • Lemon scrive:
    Si ma è Apple, mica la MS
    La MS non ti vuol far dire che ti hanno rimborsato la licenza di windows, la Apple che ti hanno rifiutato un programma... Non so chi sta preso peggio
    • lellykelly scrive:
      Re: Si ma è Apple, mica la MS
      te che che dai a loro i soldi, o diffondi le loro opere.
      • Lemon scrive:
        Re: Si ma è Apple, mica la MS
        - Scritto da: lellykelly
        te che che dai a loro i soldi, o diffondi le loro
        opere.loro chi? di Apple o di MS o entrambe? e quali opere? non ti sei spiegato bene...
        • lellykelly scrive:
          Re: Si ma è Apple, mica la MS
          sta peggio chi vcontinua a promuovere queste ditte col sorriso in bocca e con convinzione
          • Disgra scrive:
            Re: Si ma è Apple, mica la MS
            ah...allora ho capitoparli della apple
          • lellykelly scrive:
            Re: Si ma è Apple, mica la MS
            parlo dei fanboy, il timbro in fronte è irrilevante
          • Lemon scrive:
            Re: Si ma è Apple, mica la MS
            - Scritto da: lellykelly
            sta peggio chi vcontinua a promuovere queste
            ditte col sorriso in bocca e con
            convinzioneAllora non sono io, mi sento più tranquillo adesso...
  • 0verture scrive:
    Apple sempre più in basso
    Ogni volta che sembra aver toccato il fondo ecco che riesce a dimostrare che si può fare sempre peggio.Perchè non vuole che uno possa lamentarsi di non aver visto accettato il proprio programma ?Per mantenere a tutti i costi il bello e soprattutto finto quadretto che "un utente apple è un utente felice" ?Per far credere di aver detto di no "per il nostro bene" ? Per "tutelarci" o per tutelare qualche suo piano economico a lungo termine ? Qui è chiaro il loro modus operandi.Uno, quando crea un programma, di fatto non può dire niente in giro non solo dopo il rifiuto ma pure prima del test perchè altrimenti in seguito dovrebbe dare delle spiegazioni che un assurdo, anticostituzionale e vessatorio "contratto" gli negano.La domanda che viene da porsi è, di nuovo, la stessa che si fece per il disinstallatore automatico: perchè, come "perchè" sarebbe da chiedersi perchè l'aifon nonostante le tante parole spese sopra ha meno funzioni di un nokia 7650 ?Ipotesi che assume sempre più i toni di una certezza (in attesa del prossimo "evento" dedicato al Compulsive Buy): Apple sta preparando un Aifon 4G che sarà identico al 3G e che avrà un software leggermente migliorato (finalmente si potranno contare quante lettere resteranno in un sms e si potranno inviare i file con il BT).Ovviamente fior di programmatori non sono rimasti lì ad aspettare ed a sbavare: tali funzioni, tali programmi li hanno già creati loro e probabilmente alcuni avranno pensato di inserirli sul appstore. GRANDISSIMO ATTO DI BLASFEMIA ! IMPEDIRE AD APPLE DI SPILLARE ALTRI SOLDI E' UNA BESTEMMIA DA PUNIRE DURAMENTE ! Se la gente potesse comprare sul appstore per pochi dollari tutta una serie di utility capaci di ridurre e diciamo pure annullare il gap tra il 3G ed un futuro 4G , apple non potrebbe più fare cassa e questo sarebbe imperdonabile. Ecco quindi spiegato perchè un programmatore non dovrebbe far sentire il proprio disappunto di fronte ad un rifiuto. Come la prenderebbe la gente se venisse a sapere che apple ha segato la possibilità di rendere migliore il proprio cellulare perchè ha in programma di venderne uno con la stessa funzione (ovviamente non a 10 dollari) ? Va bene che la maggior parte meriterebbe di essere trasferita allo zoo ma non si sa mai che uno shock ben piazzato ne possa far rinsavire qualcuna.Quest'ultimo sarebbe un atto di blasfemia anche peggiore del primo... roba da libro dell'apocalisse
    • ruppolo scrive:
      Re: Apple sempre più in basso
      - Scritto da: 0verture
      Se la gente potesse comprare sul appstore
      per pochi dollari tutta una serie di utility
      capaci di ridurre e diciamo pure annullare il
      gap tra il 3G ed un futuro 4G , apple non
      potrebbe più fare cassa e questo sarebbe
      imperdonabile.Dopo la sfilza di stronzate qui scritte mi permetto di portare la mia dolorosa esperienza in tema di smartphone, che ti smonta in tutto e per tutto:Sony Ericsson P910i, 750 euro, Palm Treo 650, 650 euro. ZERO aggiornamenti per entrambi.Apple iPhone 2G: aggiornamento, dopo 1 anno, al firmware del nuovo 3G. Un aggiornamento ti tipo MAJOR RELEASE. E pure GRATUITO.Apple fa cassa con AppStore, 1 milione di dollari al giorno. Ripeto: 1 MILIONE DI DOLLARI AL GIORNO! Come minimo, visto che quelli sono i soldi incassati nel primo mese!
      • 0verture scrive:
        Re: Apple sempre più in basso
        Questo dimostra quanto ho scritto: che tra il 2G ed il 3G praticamente non cambia nulla quindi sarà facilmente così anche con il 4G (ancora che non esiste una rete di 4° generazione almeno da noi)
    • GameOver scrive:
      Re: Apple sempre più in basso
      e la cosa vale anche per le tue uscite"Ogni volta che sembra aver toccato il fondo ecco che riesce a dimostrare che si può fare sempre peggio."
      • GoldenBoy scrive:
        Re: Apple sempre più in basso
        Io non capisco cosa perdete tempo a scrivere dei papiri per niente...non vi piace la politica apple e/o i suoi prodotti? Non comprateli e finitela di rompere e/o rosicare perennemente!Con android in uscita o per qualche altro motivo han deciso così...a noi utenti finali magari interesserà quasi niente e chi sviluppa forse nemmeno, visto che gli iphone taroccati saranno un 90-95% imho.
      • 0verture scrive:
        Re: Apple sempre più in basso
        Miraccomando, non abusare delle tue sinapsi. Far lavorare il cervello è cosa molto brutta, tale da causare dei tremendi tumori. Meglio tenerlo spento così si vive più a lungo.
        • GameOver scrive:
          Re: Apple sempre più in basso
          - Scritto da: 0verture
          Miraccomando, non abusare delle tue sinapsi. Far
          lavorare il cervello è cosa molto brutta, tale da
          causare dei tremendi tumori. Meglio tenerlo
          spento così si vive più a
          lungo.detto da uno che quando tenta di ragionare produce spazzatura, fa tenerezza.riprovaci e farai miglior figura
      • 0verture scrive:
        Re: Apple sempre più in basso
        Miraccomando piccolo fanatico: non abusare delle tue sinapsi che potrebbe farti male.
        • GameOver scrive:
          Re: Apple sempre più in basso
          - Scritto da: 0verture
          Miraccomando piccolo fanatico: non abusare delle
          tue sinapsi che potrebbe farti
          male.cvd"Ogni volta che sembra aver toccato il fondo ecco che riesce a dimostrare che si può fare sempre peggio."
    • hon scrive:
      Re: Apple sempre più in basso
      Straquoto. Ormai la strategia Apple è chiara.Ma i macachi non lo ammetteranno mai. Difenderanno l'iPhone fino alla morte. Poveri invasati.
      • GameOver scrive:
        Re: Apple sempre più in basso
        - Scritto da: hon
        Straquoto. Ormai la strategia Apple è chiara.
        Ma i macachi non lo ammetteranno mai.
        Difenderanno l'iPhone fino alla morte. Poveri
        invasati.un altro che da aria alla bocca senza capire il discorsodev'essere diventato sport nazionale
        • hon scrive:
          Re: Apple sempre più in basso
          - Scritto da: GameOver
          - Scritto da: hon

          Straquoto. Ormai la strategia Apple è chiara.

          Ma i macachi non lo ammetteranno mai.

          Difenderanno l'iPhone fino alla morte. Poveri

          invasati.

          un altro che da aria alla bocca senza capire il
          discorsoROTFL. Ma senti chi parla! Non fai altro che confermare quello che ho scritto.

          dev'essere diventato sport nazionaleNo. E' lo sport dei macachi come te.
          • GameOver scrive:
            Re: Apple sempre più in basso
            - Scritto da: hon
            - Scritto da: GameOver

            - Scritto da: hon


            Straquoto. Ormai la strategia Apple è chiara.


            Ma i macachi non lo ammetteranno mai.


            Difenderanno l'iPhone fino alla morte. Poveri


            invasati.



            un altro che da aria alla bocca senza capire il

            discorso

            ROTFL. Ma senti chi parla!
            Non fai altro che confermare quello che ho
            scritto.
            se fosse vero allora nessun utente non apple acquisterebbe i suoi prodotti e quindi sarebbero solo gli utenti apple già acquisiti ad alimentare la cifra d'affari appledato che evidentemente non è così e se fossi intellettualmente onesto lo diresti...hai scritto una cazzata



            dev'essere diventato sport nazionale

            No. E' lo sport dei macachi come te.cvd è lo sport nazionale scrivere minkiatesei solo un mediocre!
          • hon scrive:
            Re: Apple sempre più in basso
            - Scritto da: GameOver
            - Scritto da: hon

            - Scritto da: GameOver


            - Scritto da: hon



            Straquoto. Ormai la strategia Apple è
            chiara.



            Ma i macachi non lo ammetteranno mai.



            Difenderanno l'iPhone fino alla morte.
            Poveri



            invasati.





            un altro che da aria alla bocca senza capire
            il


            discorso



            ROTFL. Ma senti chi parla!

            Non fai altro che confermare quello che ho

            scritto.



            se fosse vero allora nessun utente non apple
            acquisterebbe i suoi prodotti e quindi sarebbero
            solo gli utenti apple già acquisiti ad alimentare
            la cifra d'affari
            apple

            dato che evidentemente non è così e se fossi
            intellettualmente onesto lo diresti...hai scritto
            una
            cazzata(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)Ma DOVE ho scritto che solo i macachi acquistano prodotti Apple? Io parlavo del fatto che i macachi non ammettono mai i difetti dei prodotti Apple, poi chi li compra è un altro discorso. Ti sfido a quotare dove avrei scritto una cosa del genere.Ma quante cazzate spari?







            dev'essere diventato sport nazionale



            No. E' lo sport dei macachi come te.

            cvd è lo sport nazionale scrivere minkiatecvd tu sei campione indiscusso

            sei solo un mediocre!allora facendo le proporzioni tu sei solo una nullità
          • GameOver scrive:
            Re: Apple sempre più in basso
            - Scritto da: hon
            (rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)
            Ma DOVE ho scritto che solo i macachi acquistano
            prodotti Apple?macaco = utente convinto macoppure aggiorna il tuo lessico se ti riferisci ad altri prodotti Io parlavo del fatto che i
            macachi non ammettono mai i difetti dei prodotti
            Apple, poi chi li compra è un altro discorso. Ti
            sfido a quotare dove avrei scritto una cosa del
            genere.ecco un'altra cazzata...spari minchiate generiche e inutili e poi vuoi che ti si dia ragionese tu navigassi in altri siti oltre che a PI ti renderesti conto delle vaccate che semini.
            Ma quante cazzate spari?
            alla luce dei tuoi post, direi meno delle tueriprovaci cazzaro DOC











            dev'essere diventato sport nazionale





            No. E' lo sport dei macachi come te.



            cvd è lo sport nazionale scrivere minkiate

            cvd tu sei campione indiscussocerto...ha parlato il campione olimpico




            sei solo un mediocre!

            allora facendo le proporzioni tu sei solo una
            nullitàcerto, riprovaci mediocre!
  • chojin scrive:
    Steve Jobs il nuovo Stalin....
    ... '68ino schizzoide come Gates. Il gatto e la volpe del settore IT. Le loro pratiche naziste/comuniste, comunque totalitariste non si smentiscono mai
    • ruppolo scrive:
      Re: Steve Jobs il nuovo Stalin....
      - Scritto da: chojin
      ... '68ino schizzoide come Gates. Il gatto e la
      volpe del settore IT. Le loro pratiche
      naziste/comuniste, comunque totalitariste non si
      smentiscono
      maiTi invito ad andare in un grande magazzino dove vendono computer e cellulari. Osserva quanti computer ci sono. Con che sistema operativo vengono venduti?Ora vai al reparto cellulari: quanti sistemi differenti vedi?Cambia registro!
    • Damian scrive:
      Re: Steve Jobs il nuovo Stalin....
      Si! Tutti i compagni a pugno chiuso per zio Steve!!!
  • Lorenzo Rainiero scrive:
    Non capisco
    Apple costruisce un dispositivo elettronico e lo munisce di un proprio sistema operativo, il tutto è un sistema chiuso, diciamo pure blindato.Apple realizza dei kit di sviluppo, che uno sviluppatore interessato DEVE acquistare se vuole proporre la propria pubblicazione su tali dispositivi, per altro accettando un contratto ben stabilito dalla casa.E fino a qui, il tutto mi è chiaro...Non capisco però il tono velenoso dell'articolista nei confronti di Apple. La sua politica è nota da anni, la si può condividere, come la si può boicottare evitandone l'acquisto.Trovo estremamente stupido e patetico utilizzare un articolo, che si dovrebbe limitare ad informare sull'accaduto (le famose 5 domande e stop), per vessare un prodotto, l'azienda e il servizio che offre.Ma con tutti i possibili spunti interessanti per parlare di tecnologie informatiche, c'è proprio il bisogno di fare sensazione con notizie sul nulla?
    • HAL scrive:
      Re: Non capisco
      Io l'interpreto che si volesse far risaltare il delirio di onnipotenza di Apple. Se mi rifiuti la pubblicazione di un'applicazione mia, ne faccio quello che voglio, pure dire che me l'hai rifiutata. O non è mia?
      • lellykelly scrive:
        Re: Non capisco
        senza alcun dubbio, solo che non andrà sull'iphone in maniera tradizionale.queste sono le regole, giuste o no ti devi adeguare, altrimenti non segui il mercato e sviluppi per altre piattaforme più free ma con molti meno possibili introiti.è sottointeso che la cosa più diffusa non è detto che sia la migliore, ma se vende e te hai fame ti devi adeguare...vedi ms, parlare male è un classico, ma alla fine $conviene$ sviluppare per win.
        • chojin scrive:
          Re: Non capisco
          Le regole? Ti devi adeguare? Ma per favore!Il problema è la corruzione del sistema giudiziario che non permette ai pesci piccoli di far causa e sperare di vincere contro colossi come Apple o Microsoft. Questo è il problema. E così le piccole attività commerciali soccombono ed il mercato libero si trasforma in monopoli e cartelli fra pochi grandi.- Scritto da: lellykelly
          senza alcun dubbio, solo che non andrà
          sull'iphone in maniera
          tradizionale.
          queste sono le regole, giuste o no ti devi
          adeguare, altrimenti non segui il mercato e
          sviluppi per altre piattaforme più free ma con
          molti meno possibili
          introiti.
          è sottointeso che la cosa più diffusa non è detto
          che sia la migliore, ma se vende e te hai fame ti
          devi
          adeguare...
          vedi ms, parlare male è un classico, ma alla fine
          $conviene$ sviluppare per
          win.
          • mura scrive:
            Re: Non capisco
            - Scritto da: chojin
            Le regole? Ti devi adeguare?
            Ma per favore!
            Il problema è la corruzione del sistema
            giudiziario che non permette ai pesci piccoli di
            far causa e sperare di vincere contro colossi
            come Apple o Microsoft. Questo è il problema. E
            così le piccole attività commerciali soccombono
            ed il mercato libero si trasforma in monopoli e
            cartelli fra pochi
            grandi.Se tu sapessi cosa è un NDA forse ci avresti pensato su 2 minuti prima di postare queste nefandezze inutili e retoriche.
    • lellykelly scrive:
      Re: Non capisco
      come fai a generare flame e quindi accessi e quindi più introiti dati dalla pubblicità se hai solo articoli seri?se noti, risponde molta meno gente ad articoli interessanti, perchè c'è molta meno gente che capisce gli argomenti trattati o adirittura li conosce.dai che tornano gli articoli su sientologi
    • Gauss scrive:
      Re: Non capisco
      Rileggiti tutto da capo, metti la parola Microsoft al posto di Apple e vediamo se provi le stesse emozioni.
      • lellykelly scrive:
        Re: Non capisco
        per me si, basta arrivare al punto che ms e apple sono come negroni e beretta.(e ho mac in casa...)
      • pippo75 scrive:
        Re: Non capisco
        - Scritto da: Gauss
        Rileggiti tutto da capo, metti la parola
        Microsoft al posto di Apple e vediamo se provi le
        stesse
        emozioni.Quelli di PI dovrebbero rivestire il server con materiali ad alta resistenza al calore.Però come pesce d'aprile non sarebbe male ( e ci cascherebbero in molti )
    • Turiddu scrive:
      Re: Non capisco

      il bisogno di fare sensazione con notizie sul
      nulla?A me che Apple ti cucia la bocca interessa assai............
    • Garixi scrive:
      Re: Non capisco
      La politica di Apple nei confronti degli sviluppatori non è per niente diversa da quelle delle case produtrici di console.Provate a sviluppare per nintendo poi ne riparliamo, stessi vincoli di NDA e tanti controlli sullo stato dell'azienda.
    • Gigettolo scrive:
      Re: Non capisco
      Pensa che c'e' una azienda che ha subito problemi legali a non finire anche "solo" perchè aveva messo un browser nel SUO sistema operativo..Questi fanno una cosa 1000000 volte peggio e nessuno dice niente....Monopolio quasi assoluto del mercato di quegli aggeggi elettronici, e dominio completo su cosa ci può girare sopra o meno.Persino le batterie sono inamovibili!IPOCRITINon comprero' mai qualcosa con una mela masticata sopra neanche se me le buttono addosso!
      • logicaMente scrive:
        Re: Non capisco
        - Scritto da: Gigettolo
        Pensa che c'e' una azienda che ha subito problemi
        legali a non finire anche "solo" perchè aveva
        messo un browser nel SUO sistema
        operativo..Si, quell'azienda con il 90% del mercato?
        Questi fanno una cosa 1000000 volte peggio e
        nessuno dice
        niente....Forse perchè TUTTE le aziende fanno NDA analoghi?
        Monopolio quasi assoluto del mercato di quegli
        aggeggi elettronici, e dominio completo su cosa
        ci può girare sopra o
        meno.
        Persino le batterie sono inamovibili!Una perla questa! Apple ha venduto tanti telefoni, negli ultimi due anni, quanti Nokia ne vende in due giorni (controlla pure). E avrebbe il monopolio quasi assoluto! Splendido poi il nonsense sulle batterie, continua così!
        Non comprero' mai qualcosa con una mela masticata
        sopra neanche se me le buttono
        addosso!E fai bene, se i loro prodotti non ti piacciono. Ma a noi che ce frega?
      • bibop scrive:
        Re: Non capisco
        gli nda sono legali... puntoinamovibile vul dire "che nn puo' essere spostato" ... volevi dire removibile? si vero? allora quando la finirete gli ipod sono sul mercato dal 2001... gli iphone da 2 anni... ma e' possibile che sta storia della batteria continui a saltar fuori?? fatevene una ragione alla maggior parte della gente che usa un cellulare una batteria basta e avanza... non tutti sono "power"user, non tutti si portano in tasca, avendo la possibilita' della sostituzionem la batteria di ricambioe cmq i non disclosure agreement sono pratica standard e legale! l'articolista ha solo cercato il flame... http://en.wikipedia.org/wiki/Non-disclosure_agreement
        • sirbone72 scrive:
          Re: Non capisco
          Il fatto che i NDA siano pratica comune è noto ed ovvio. Ciò che è un po' meno comune è che òla non divulgabilità riguardi addirittura il rifiuto di inglobare una applicazione. Diciamo che è un po' ridicolo... Gli NDA sono nati per difendere segreti industriali non per nascondere i segreti di Pulcinella.
          • bibop scrive:
            Re: Non capisco
            o per impedere che da un caso di rifiuto "legittimo" per contratto si monti un caso e grazie a blogger e giornalisti compiacenti si faccia cattiva pubblicita'... e' ormai stranoto a tutti (i "tecnici") che la piattaforma iphone e' chiusa e controllata a doppia mandata da apple se il programmatore di turno accetta il "sistema" poi nn faccia la vittima sacrificale
          • Gigettolo scrive:
            Re: Non capisco
            Si ma quello che mi domando io e':Perche se la "piattaforma iphone e' chiusa e controllata a doppia mandata da apple", apppllle non e' ancora finita in tribunale ?Al giorno d'oggi non mi sembra tanto diverso comprare un iphone o un pc.... c'e' un processore, un sistema operativo, una memoria volatile, una di massa...Perche' se windows ha un browser predefinito tutti si incazzano, e se su un iphone non ci puoi fare una mazza che l'azienda del torsolo di mela non approvi, nessuno dice niente ???????????????????????????????????Mi sembra mooooooooolto da ipocriti questo comportamento.
          • logicaMente scrive:
            Re: Non capisco
            - Scritto da: Gigettolo
            Si ma quello che mi domando io e':

            Perche se la "piattaforma iphone e' chiusa e
            controllata a doppia mandata da apple", apppllle
            non e' ancora finita in tribunale?Per violazione di quale norma dovrebbe essere portata in tribunale?

            Al giorno d'oggi non mi sembra tanto diverso
            comprare un iphone o un pc....Finchè non esci dal negozio e provi ad infilare nel taschino un pc...(rotfl)
            c'e' un processore, un sistema operativo, una
            memoria volatile, una di
            massa...C'è un abuso di posizione dominante, a fare la differenza...
          • bibop scrive:
            Re: Non capisco
            allora un po' di chiarezzaapple nn e' in regime di monopolio su nulla di quello che vendeapple non e' in regime di posizione dominante su nulla di quello che vendeapple non e' microsoft, non perche' e' buona e ms e' il male.. ma perche' apple nn ha le percentuali di penetrazione di msapple nn puo' essere perseguita perche' il suo telefono e' uno dei tanti disponibili... soltanto se si contano gli smartphone ci sono almeno 4 sistemi operativi diversi... decine e decine di modelli diversi, se si estende ai cellulari in genere apple e' una goccia nel mare... quindi qualunque considerazione di "ipocrisia" e' mal ponderata, mal posta e completamente fuori da ogni logica civile di mercato e legislativa
          • Gigettolo scrive:
            Re: Non capisco
            Che dire allora...Viva i regimi di monopolio perché a quanto pare portano più libertà per tutti gli utenti !!(Utenti del torsolofonino pregate per il monopolio...)
          • GameOver scrive:
            Re: Non capisco
            - Scritto da: Gigettolo
            Che dire allora...

            Viva i regimi di monopolio perché a quanto pare
            portano più libertà per tutti gli utenti
            !!

            (Utenti del torsolofonino pregate per il
            monopolio...)e questo la dice lunga di quanto tu capisca di ciò che leggi.
  • Darkat scrive:
    E dove la mettiamo....
    ...la libertà di parola?????? se io faccio un'applicazione e loro me la tolgono secondo quale principio loro possono farmi star zitto??? e se ne parlo e lo dico nel mio blog che mi succede??? ma stiamo scherzando??? ci rendiamo conto che andiamo contro ogni diritto costituzionale??? ma siamo diventati scemi????
    • Lorenzo Rainiero scrive:
      Re: E dove la mettiamo....
      - Scritto da: Darkat
      ...la libertà di parola?????? se io faccio
      un'applicazione e loro me la tolgono secondo
      quale principio loro possono farmi star zitto???
      e se ne parlo e lo dico nel mio blog che mi
      succede??? ma stiamo scherzando??? ci rendiamo
      conto che andiamo contro ogni diritto
      costituzionale??? ma siamo diventati
      scemi????Per svilluppare su iPhone COMPRI un kit di sviluppo e ACCETTI un contratto legato al suo utilizzo, se non ti stanno bene le sue clausule, non lo accetti e sviluppi su altri dispositivi.La libertà di parola come di pensiero è preceduta da un uso sensato della propria ragione: accetti un contratto e allora lo rispetti.
      • Darkat scrive:
        Re: E dove la mettiamo....
        fare un contratto su cui si vieta di parlare(non dico di diffondere segreti tecnici, dico proprio solo del fatto di dire in giro che la apple mia ha cancellato l'applicazione dallo store) mi sembra barbaramente anticostituzionale, scusami è solo un'opinione personale non altro
        • ruppolo scrive:
          Re: E dove la mettiamo....
          - Scritto da: Darkat
          fare un contratto su cui si vieta di parlare(non
          dico di diffondere segreti tecnici, dico proprio
          solo del fatto di dire in giro che la apple mia
          ha cancellato l'applicazione dallo store) mi
          sembra barbaramente anticostituzionale, scusami è
          solo un'opinione personale non
          altroQuello che tu definisci "barbaramente anticostituzionale" è invece non solo un diritto previsto nei paesi nel mondo, ma anche una prassi comune nei contratti di lavoro.Sei proprio fuori pista.
          • Mi scoccio di loggare scrive:
            Re: E dove la mettiamo....
            - Scritto da: ruppolo
            - Scritto da: Darkat

            fare un contratto su cui si vieta di parlare(non

            dico di diffondere segreti tecnici, dico proprio

            solo del fatto di dire in giro che la apple mia

            ha cancellato l'applicazione dallo store) mi

            sembra barbaramente anticostituzionale, scusami
            è

            solo un'opinione personale non

            altro
            Quello che tu definisci "barbaramente
            anticostituzionale" è invece non solo un diritto
            previsto nei paesi nel mondo, ma anche una prassi
            comune nei contratti di
            lavoro.
            Sei proprio fuori pista.In quali paesi nel mondo?Finora penso che venga applicato solo in Cina e Cuba ( relativamente )....
          • ruppolo scrive:
            Re: E dove la mettiamo....
            - Scritto da: Mi scoccio di loggare
            - Scritto da: ruppolo

            - Scritto da: Darkat


            fare un contratto su cui si vieta di
            parlare(non


            dico di diffondere segreti tecnici, dico
            proprio


            solo del fatto di dire in giro che la apple
            mia


            ha cancellato l'applicazione dallo store) mi


            sembra barbaramente anticostituzionale,
            scusami

            è


            solo un'opinione personale non


            altro

            Quello che tu definisci "barbaramente

            anticostituzionale" è invece non solo un diritto

            previsto nei paesi nel mondo, ma anche una
            prassi

            comune nei contratti di

            lavoro.

            Sei proprio fuori pista.

            In quali paesi nel mondo?
            Finora penso che venga applicato solo in Cina e
            Cuba ( relativamente
            )....Italia e tutti gli altri paesi industrializzati.
          • Mi scoccio di loggare scrive:
            Re: E dove la mettiamo....
            - Scritto da: ruppolo


            Quello che tu definisci "barbaramente


            anticostituzionale" è invece non solo un
            diritto


            previsto nei paesi nel mondo, ma anche una

            prassi


            comune nei contratti di


            lavoro.


            Sei proprio fuori pista.



            In quali paesi nel mondo?

            Finora penso che venga applicato solo in Cina e

            Cuba ( relativamente

            )....

            Italia e tutti gli altri paesi industrializzati.Non credo proprio. Posso liberamente commentare le mie esperienze di vita su prodotti e beni utilizzati.Vedi ad esempio il portale Ciao.it, dove ci sono recensioni ed opinioni personali su prodotti di vario tipo.Quello che tu citi e' il segreto industriale, dove non puoi rivelare dati sensibili dell'azienda per cui lavori, per non metterla nei casini (economicamente e/o socialmente ).Mentre se sei un utente (e non un dipendente ), puoi esprimere il tuo giudizio come meglio credi (naturalmente stando attento a raccontare la verità e non falsità per evitare problemi in un secondo momento ).
          • ruppolo scrive:
            Re: E dove la mettiamo....
            - Scritto da: Mi scoccio di loggare
            - Scritto da: ruppolo



            Quello che tu definisci "barbaramente



            anticostituzionale" è invece non solo un

            diritto



            previsto nei paesi nel mondo, ma anche una


            prassi



            comune nei contratti di



            lavoro.



            Sei proprio fuori pista.





            In quali paesi nel mondo?


            Finora penso che venga applicato solo in Cina
            e


            Cuba ( relativamente


            )....



            Italia e tutti gli altri paesi industrializzati.

            Non credo proprio. Posso liberamente commentare
            le mie esperienze di vita su prodotti e beni
            utilizzati.
            Vedi ad esempio il portale Ciao.it, dove ci sono
            recensioni ed opinioni personali su prodotti di
            vario
            tipo.

            Quello che tu citi e' il segreto industriale,
            dove non puoi rivelare dati sensibili
            dell'azienda per cui lavori, per non metterla nei
            casini (economicamente e/o socialmente
            ).
            Mentre se sei un utente (e non un dipendente ),
            puoi esprimere il tuo giudizio come meglio credi
            (naturalmente stando attento a raccontare la
            verità e non falsità per evitare problemi in un
            secondo momento
            ).Ciò che distingue un utente da un dipendente (nei confronti di una azienda) è l'esistenza o meno di un contratto tra le parti. Tra gli sviluppatori ed Apple esiste un contratto con determinati oneri che vanno rispettati, da ambo le parti. Tutto qui. Niente contratto, niente sviluppatore, niente oneri. E niente onori.
          • AllYourBase AreBelongT oUs scrive:
            Re: E dove la mettiamo....
            - Scritto da: ruppolo
            - Scritto da: Mi scoccio di loggare

            - Scritto da: ruppolo




            Quello che tu definisci "barbaramente




            anticostituzionale" è invece non solo un


            diritto




            previsto nei paesi nel mondo, ma anche una



            prassi




            comune nei contratti di




            lavoro.




            Sei proprio fuori pista.







            In quali paesi nel mondo?



            Finora penso che venga applicato solo in
            Cina

            e



            Cuba ( relativamente



            )....





            Italia e tutti gli altri paesi
            industrializzati.



            Non credo proprio. Posso liberamente commentare

            le mie esperienze di vita su prodotti e beni

            utilizzati.

            Vedi ad esempio il portale Ciao.it, dove ci sono

            recensioni ed opinioni personali su prodotti di

            vario

            tipo.



            Quello che tu citi e' il segreto industriale,

            dove non puoi rivelare dati sensibili

            dell'azienda per cui lavori, per non metterla
            nei

            casini (economicamente e/o socialmente

            ).

            Mentre se sei un utente (e non un dipendente ),

            puoi esprimere il tuo giudizio come meglio credi

            (naturalmente stando attento a raccontare la

            verità e non falsità per evitare problemi in un

            secondo momento

            ).
            Ciò che distingue un utente da un dipendente (nei
            confronti di una azienda) è l'esistenza o meno di
            un contratto tra le parti. Tra gli sviluppatori
            ed Apple esiste un contratto con determinati
            oneri che vanno rispettati, da ambo le parti.
            Tutto qui. Niente contratto, niente sviluppatore,
            niente oneri. E niente
            onori.Tu puoi inserire in un contratto una clausola secondo cui il contraente rinuncia a un articolo del Codice civile che gli attribuisce un diritto, ma ***in nessun modo*** può essere valido un contratto (o una clausola) in cui il contraente rinuncia a un diritto fondamentale, come quello d'espressione (o della libertà, dell'istruzione, della casa, del lavoro ecc.), sancito dalla Carta costituzionale (e dalla Carta dei diritti dell'Uomo, internazionalmente accettata).Una simile clausola, definita (nella migliore delle ipotesi) "vessatoria", invalida l'accordo. Questo in Italia e anche negli Usa, dove la libertà di parola e di espressione è un diritto fondamentale (nientemeno che il ***primo*** emendamento della Costituzione degli Stati Uniti d'America).Chiaro che le aziende ci provano sempre... Anche Microsoft, se non ricordo male, vieta l'uso di Word per parlare male di Microsoft e dei suoi prodotti. Vieti pure: in Usa (e anche in Italia) tale clausola non vale nulla. Ben diverso, invece, il discorso sui segreti industriali, la cui divulgazione è un illecito civile e, in moltissimi Paesi, anche un reato penale. Commenti e metacommenti che non tolgano il velo su segreti industriali sono invece permessi ovunque nelle democrazie occidentali.
          • ruppolo scrive:
            Re: E dove la mettiamo....
            - Scritto da: AllYourBase AreBelongT oUs
            Tu puoi inserire in un contratto una clausola
            secondo cui il contraente rinuncia a un articolo
            del Codice civile che gli attribuisce un diritto,
            ma ***in nessun modo*** può essere valido un
            contratto (o una clausola) in cui il contraente
            rinuncia a un diritto fondamentale, come quello
            d'espressione (o della libertà, dell'istruzione,
            della casa, del lavoro ecc.), sancito dalla Carta
            costituzionale (e dalla Carta dei diritti
            dell'Uomo, internazionalmente
            accettata).
            Una simile clausola, definita (nella migliore
            delle ipotesi) "vessatoria", invalida l'accordo.
            Questo in Italia e anche negli Usa, dove la
            libertà di parola e di espressione è un diritto
            fondamentale (nientemeno che il ***primo***
            emendamento della Costituzione degli Stati Uniti
            d'America).Tante belle (e giuste) parole, ma sprecate: il divieto (imposto da Apple agli sviluppatori iPhone) non riguarda la libertà di espressione di un pensiero ma la divulgazione di un fatto: il rifiuto di commercializzare un loro prodotto.Quindi tutti possiamo liberamente esprimere le nostre opinioni su questa clausola (come stiamo facendo ora in questa sede), compresi gli sviluppatori iPhone, ma chi ha subito questa clausola non può rivelarlo.
          • GameOver scrive:
            Re: E dove la mettiamo....
            - Scritto da: ruppolo
            - Scritto da: AllYourBase AreBelongT oUs

            Tu puoi inserire in un contratto una clausola

            secondo cui il contraente rinuncia a un articolo

            del Codice civile che gli attribuisce un
            diritto,

            ma ***in nessun modo*** può essere valido un

            contratto (o una clausola) in cui il contraente

            rinuncia a un diritto fondamentale, come quello

            d'espressione (o della libertà, dell'istruzione,

            della casa, del lavoro ecc.), sancito dalla
            Carta

            costituzionale (e dalla Carta dei diritti

            dell'Uomo, internazionalmente

            accettata).

            Una simile clausola, definita (nella migliore

            delle ipotesi) "vessatoria", invalida l'accordo.

            Questo in Italia e anche negli Usa, dove la

            libertà di parola e di espressione è un diritto

            fondamentale (nientemeno che il ***primo***

            emendamento della Costituzione degli Stati Uniti

            d'America).

            Tante belle (e giuste) parole, ma sprecate: il
            divieto (imposto da Apple agli sviluppatori
            iPhone) non riguarda la libertà di espressione di
            un pensiero ma la divulgazione di un fatto: il
            rifiuto di commercializzare un loro
            prodotto.
            Quindi tutti possiamo liberamente esprimere le
            nostre opinioni su questa clausola (come stiamo
            facendo ora in questa sede), compresi gli
            sviluppatori iPhone, ma chi ha subito questa
            clausola non può
            rivelarlo.ma va?hanno firmato un contratto che prevede il riservo su certi aspetti e come minimo è palese che debbano rispettare le calusole sottoscritte.non vedo l'inutile polemica di sottolineare che debbano tacere.il problema non è disquisire se sia giusto o meno un contratto simile, perché sarebbe un discorso senza fine.Il centro della polemica che parte dall'articolo è: hai firmato? ok rispetta il contratto e non venirti a lamentare ora se non puoi rivelare dettagli
          • ruppolo scrive:
            Re: E dove la mettiamo....
            - Scritto da: GameOver
            ma va?
            hanno firmato un contratto che prevede il riservo
            su certi aspetti e come minimo è palese che
            debbano rispettare le calusole
            sottoscritte.

            non vedo l'inutile polemica di sottolineare che
            debbano
            tacere.

            il problema non è disquisire se sia giusto o meno
            un contratto simile, perché sarebbe un discorso
            senza
            fine.

            Il centro della polemica che parte dall'articolo
            è: hai firmato? ok rispetta il contratto e non
            venirti a lamentare ora se non puoi rivelare
            dettagliEatto, ma non lo devi dire a me, lo devi dire alla persona con cui stavo discutendo.
          • Marco scrive:
            Re: E dove la mettiamo....
            - Scritto da: Mi scoccio di loggare

            Italia e tutti gli altri paesi industrializzati.

            Non credo proprio. Posso liberamente commentare
            le mie esperienze di vita su prodotti e beni
            utilizzati.Dipende dal contratto che firmi: se, come me, hai un contratto di lavoro con clausole di non divulgazione non puoi/potresti (parlo del mio caso specifico) neanche che tipo di problemi hai avuto e su quale apparecchiatura di rete/ programma applicativo; ovviamente vengo lautamente "risarcito" per il "disturbo".
        • fox82i scrive:
          Re: E dove la mettiamo....
          Purtroppo è così! Ci sono tante aziende che prevedono questi tipi di contratto per i dipendenti..L'unica differenza con Apple è che i dipendenti ricevono un compenso extra per il silenzio (o segreto aziendale) mentre Apple, invece, non fa nulla di ciò.. Ovviamente sai quanti sviluppatori dovrebbe pagare per mantenere il segreto?-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 25 settembre 2008 09.42-----------------------------------------------------------
    • lellykelly scrive:
      Re: E dove la mettiamo....
      quindi se tu lavorassi in banca sarebbe tuo diritto dare informazioni riservate a cani e porci?
      • Darkat scrive:
        Re: E dove la mettiamo....
        l'articolo non parlava di divulgazione di fatti informazioni riservate, ma solo di informazioni in modo generico...
        • Il Rorro Quello Buono scrive:
          Re: E dove la mettiamo....
          - Scritto da: Darkat
          l'articolo non parlava di divulgazione di fatti
          informazioni riservate, ma solo di informazioni
          in modo
          generico...cosa è riservato e cosa non lo è, se permetti, sarà apple a deciderlo...loro propongono, lo sviluppatore accetta. è qui che lo sviluppatore deve esercitare la propria libertà, non dopo che ha firmato un contratto che dice "ok, in cambio di questo codesto e quello io prometto di starmene zitto".non faccio tante considerazioni circa questo modo di porsi di apple. non mi piace poi molto, ma se se lo possono permettere buon per loro che hanno tutta sta forza e solidità.è evidente che in qualche modo anche sta filosofia paga.. come dargli torto
          • Il Rorro Quello Buono scrive:
            Re: E dove la mettiamo....

            cosa è riservato e cosa non lo è, se permetti,
            sarà apple a
            deciderlo...ovviamente, una volta appurato che non si tratta di informazioni "protette" come i dati sensibili delle persone e via dicendo.una volta che loro sono in pari con la legge, in casa propria fanno quello che vogliono, com'è giusto che sia.loro ritengono che i programmatori chiaccheroni siano dannosi? bah, affari loro.avranno i loro buoni motivia sviluppare per iphone non mi pare abbiano obbligato nessuno.
          • Darkat scrive:
            Re: E dove la mettiamo....
            sarà ma mi sa che con queste politiche si da la zappa sui piedi visto che android è appena uscito ed è opensource, symbian offre un solido kit di sviluppo e si prepara grazie a nokia a diventare open anche lui....mi spiace ammetterlo ma sul profilo mobile apple è diventata la microsfot della situazione, anzi molto peggio...e lo dico con dispiacere...credevo abbastanza nella loro piattaforma ma con queste politiche mi hanno smorzato ogni voglia di tifare per loro...come dire portiamo un pò di innovazione e anche un bel pò di regressione...parere personale eh
          • lellykelly scrive:
            Re: E dove la mettiamo....
            quello che dici non è sbagliato, come era giusto aspettarselo apple vuole profitti e vuole proteggerli.ci sono moltissimi esempi dove per avere si paga, e sono pure diffusi.
          • Mi scoccio di loggare scrive:
            Re: E dove la mettiamo....
            Beh, scusa, ma stai dimenticando che si firma un contratto.E se io firmo un contratto con Apple e sviluppo un software e questa me lo rifiuta, allora, il contratto non ha piu' valore in quanto l'accordo del contratto prevedeva l'utilizzo di un software della Apple per creare un'altro software da diffondere tramite Apple.Se la Apple si rifiuta di diffonderlo, a questo punto e' lei la inadempiente e quindi io posso fare quel che voglio ( sparlarne bene o male ).Ripeto : Stiamo parlando proprio per ASSURDI, dato che ogni esperienza personale puo' essere raccontata in giro se non e' di carattere riservato. ( Es. se non diffama una persona/società senza prove ).
          • pino la lavatrice scrive:
            Re: E dove la mettiamo....
            - Scritto da: Il Rorro Quello Buono
            - Scritto da: Darkat

            l'articolo non parlava di divulgazione di fatti

            informazioni riservate, ma solo di informazioni

            in modo

            generico...


            cosa è riservato e cosa non lo è, se permetti,
            sarà apple a
            deciderlo...
            no, credo che sia un giudice in un'evnentuale querelle con strascico in tribunale
    • Gauss scrive:
      Re: E dove la mettiamo....
      Sai cosa sono accordi di non divulgazione? Sono contratti che ACCETTI...nessuno ti toglie la libertà di parola, ma stai attento a quello che dici! Semplice no?
      • Darkat scrive:
        Re: E dove la mettiamo....
        no nn è semplice, mi sembra confusionaria la cosa, sarò stupido io, se mi succedesse e io dico in giro semplicemente la apple mi ha cancellato la mia applicazione senza divulgare niente riguardo il sdk allora ho violato l'accordo o no? così si capiva dall'aticolo...no perchè se l'ho violato è veramente grave che si facciano di questi contratti...
        • rezha scrive:
          Re: E dove la mettiamo....
          Io sono contento, più app gratis su cydia, grazie apple! :) Come dire, "mettere il culo nelle pedate".
          • 0verture scrive:
            Re: E dove la mettiamo....
            Di sto passo introdurranno un contratto retroattivo che vieterà il jailbreak del cellulare.Altro che cydia, l'unica risposta seria per simili atteggiamenti è lasciare la saponetta sullo scaffale.
      • asvero panciatici scrive:
        Re: E dove la mettiamo....
        Non è così semplice. Non basta scrivere una cosa su un contratto e firmarla in due per renderla legale. Una clausola può essere nulla o invalidare un contratto anche se è chiaramente espressa e sottoscritta in piena coscienza da entrambe le parti in causa.Bisogna vedere che cosa, in base alla legge, può essere sottoposto ad impegno di non disclosure e che cosa no.Ad esempio, in un contratto di lavoro, una clausola che specificasse che il dipendente si impegna a non dire nulla se viene frustato sarebbe automaticamente nulla.Il caso in oggetto è meno netto, senz'altro, ma non sarei così sicuro che di fronte a un tribunale un divieto del genere reggerebbe. Almeno per quel che riguarda il dare notizia del rifiuto. Per quel che riguarda le informazioni tecniche è già un altro discorso... - Scritto da: Gauss
        Sai cosa sono accordi di non divulgazione? Sono
        contratti che ACCETTI...nessuno ti toglie la
        libertà di parola, ma stai attento a quello che
        dici! Semplice
        no?
    • terzo scrive:
      Re: E dove la mettiamo....
      - Scritto da: Darkat
      ...la libertà di parola?????? se io faccio
      un'applicazione e loro me la tolgono secondo
      quale principio loro possono farmi star zitto???secondo il pruincipio che quando ti iscrivi come sviluppatore e scarichi l'SDK, sottoscrivi una licenza che prevede l'NDA...
      e se ne parlo e lo dico nel mio blog che mi
      succede??? ma stiamo scherzando??? ci rendiamo
      conto che andiamo contro ogni diritto
      costituzionale??? ma siamo diventati scemi????se non ti sta bene non sei tenuto a sottoscrivere l'NDA, ma se non lo sottoscrivi, non scarichi... brutto? Si... brutto, ma è così...
    • ruppolo scrive:
      Re: E dove la mettiamo....
      - Scritto da: Darkat
      ...la libertà di parola?????? se io faccio
      un'applicazione e loro me la tolgono secondo
      quale principio loro possono farmi star zitto???
      e se ne parlo e lo dico nel mio blog che mi
      succede??? ma stiamo scherzando??? ci rendiamo
      conto che andiamo contro ogni diritto
      costituzionale??? ma siamo diventati
      scemi????Se io e te firmiamo un documento in cui a te è vietato esprimere un parere sulla mia persona, questa non è una violazione di un diritto costituzionale, ma un semplice adempimento contrattuale.Se non ti sta bene, non firmi. E tu dirai: "Perché mai dovrei firmare"?E se io in cambio della firma ti do mille euro il mese, cosa fai, firmi? Direi proprio di si!Gli sviluppatori fanno bei soldi con Apple e iPhone. E pensa, tutti possono essere sviluppatori e commerciare i propri prodotti pagando semplicemente $99 o 79.-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 25 settembre 2008 09.15-----------------------------------------------------------
      • lellykelly scrive:
        Re: E dove la mettiamo....
        l'importante è vedere in apple il male, anche se si tratta di cose normali.una ditta ha il dovere di tutelarsi in ogni modo possibile, sempre restando dentro alla legalità, quindi non c'è nulla di strano in queste cose.
        • Gennaro Tangari scrive:
          Re: E dove la mettiamo....
          Ragazzi,ora non sono un esperto di contratti ecc. ecc., ma una cosa credo sia abbastanza chiara: un "datore di lavoro" non può far firmare una cosa che è illegale. Ora certo, ci vorrebbe qualcuno che dicesse le legalmente quello che chiede Apple nel contratto è legale o meno, ma se fosse illegale (e qualche dubbio onestamente ce l'ho), tu puoi firmare quello che vuoi ma la sua validità è NULLA.Non è che se uno mi fa firmare un contratto in cui mi da 100000$ ma io devo dargli un braccio questo sia valido solo perché "c'era scritto nel contratto".
          • lellykelly scrive:
            Re: E dove la mettiamo....
            ma se il contratto è valido tu devi rispettarlo, altrimenti ti tribunalano.
          • uallero scrive:
            Re: E dove la mettiamo....
            il discorso e' che se firmo un contratto in cui devo uccidere qualcuno non sono tenuto a farlo (anzi, la legge mi impone di NON farlo!)dire che tu firmi un contratto e devi rispettarlo sempre e comunque e' una belinatabisogna vedere se un contratto di questo genere viola la legge e/o la costituzione, ad es. in questo caso si potrebbe eventualmente il primo emendamento, o che so (non sono un esperto di legge italiana figuriamoci di quella USA)sicuramente e' una cosa poco bella, che a mio (non esclusivo) parere getta discredito sulla Apple(poi ognuno la pensi come vuole)mi sembra di non vedere motivazioni "alte" nella richiesta contrattuale della Apple, si parla tanto di aziende etiche, ecologiche, ecc., poi si razzola in altro modo...
          • lellykelly scrive:
            Re: E dove la mettiamo....
            come ho detto prima, se il contratto è valido, lo si deve rispettare.non è importante che il contratto sia "giusto" equo o quello che vuoi, se rientra nella legge, devi attenerti.
          • asvero panciatici scrive:
            Re: E dove la mettiamo....
            - Scritto da: lellykelly
            come ho detto prima, se il contratto è valido, lo
            si deve
            rispettare.
            non è importante che il contratto sia "giusto"
            equo o quello che vuoi, se rientra nella legge,
            devi
            attenerti.E appunto qui il nocciolo. Il contratto potrebbe risulatare invalidato se la clausola in oggetto risultasse illegale. Inoltre, la clausola potrebbe anche essere considerata nulla SENZA invalidare il contratto.
          • mura scrive:
            Re: E dove la mettiamo....
            - Scritto da: uallero
            il discorso e' che se firmo un contratto in cui
            devo uccidere qualcuno non sono tenuto a farlo
            (anzi, la legge mi impone di NON
            farlo!)

            dire che tu firmi un contratto e devi rispettarlo
            sempre e comunque e' una
            belinata Il discorso qui è che quello che tu hai esemplificato è illegale di partenza mentre mettere NDA nei contratti di software house o fornitori di middleware (ma se guardate bene trovate cose simili in altri settori che non c'entrano con l'IT) è una pratica che c'è sempre stata e serve a proteggere (giustamente imho) le proprietà intellettuali dell'azienda produttrice.
          • GameOver scrive:
            Re: E dove la mettiamo....
            - Scritto da: mura
            - Scritto da: uallero

            il discorso e' che se firmo un contratto in cui

            devo uccidere qualcuno non sono tenuto a farlo

            (anzi, la legge mi impone di NON

            farlo!)



            dire che tu firmi un contratto e devi
            rispettarlo

            sempre e comunque e' una

            belinata

            Il discorso qui è che quello che tu hai
            esemplificato è illegale di partenza mentre
            mettere NDA nei contratti di software house o
            fornitori di middleware (ma se guardate bene
            trovate cose simili in altri settori che non
            c'entrano con l'IT) è una pratica che c'è sempre
            stata e serve a proteggere (giustamente imho) le
            proprietà intellettuali dell'azienda
            produttrice.ci fai la lista degli articoli delle varie legislazioni nazionali in cui risulti inequivocabilmente che è illegale quanto tu affermi?semplice curiosità eh
          • asvero panciatici scrive:
            Re: E dove la mettiamo....
            - Scritto da: mura
            - Scritto da: uallero

            il discorso e' che se firmo un contratto in cui

            devo uccidere qualcuno non sono tenuto a farlo

            (anzi, la legge mi impone di NON

            farlo!)



            dire che tu firmi un contratto e devi
            rispettarlo

            sempre e comunque e' una

            belinata

            Il discorso qui è che quello che tu hai
            esemplificato è illegale di partenza mentre
            mettere NDA nei contratti di software house o
            fornitori di middleware (ma se guardate bene
            trovate cose simili in altri settori che non
            c'entrano con l'IT) è una pratica che c'è sempre
            stata e serve a proteggere (giustamente imho) le
            proprietà intellettuali dell'azienda
            produttrice.La questione è appunto: Porre l'NDA sulle informazioni tecniche è senz'altro legale, ma porlo sulla divulgazione del rifiuto lo è?
          • mura scrive:
            Re: E dove la mettiamo....
            - Scritto da: asvero panciatici
            La questione è appunto: Porre l'NDA sulle
            informazioni tecniche è senz'altro legale, ma
            porlo sulla divulgazione del rifiuto lo
            è?Non saprei risponderti francamente prima dovremmo leggerci tutti sto benedetto NDA allegato all'sdk per potre discutere in modo + approfondito, senza queste mi sanno solo di speculazioni a vuoto.
          • GameOver scrive:
            Re: E dove la mettiamo....
            - Scritto da: mura
            - Scritto da: asvero panciatici

            La questione è appunto: Porre l'NDA sulle

            informazioni tecniche è senz'altro legale, ma

            porlo sulla divulgazione del rifiuto lo

            è?

            Non saprei risponderti francamente prima dovremmo
            leggerci tutti sto benedetto NDA allegato all'sdk
            per potre discutere in modo + approfondito, senza
            queste mi sanno solo di speculazioni a
            vuoto.e dare prima un okkio al quadro normativo per sapere cosa è legale e cosa no, prima di leggersi un documento senza avere la benché minima idea delle disposizioni di legge
          • logicaMente scrive:
            Re: E dove la mettiamo....
            - Scritto da: asvero panciatici[cut]
            La questione è appunto: Porre l'NDA sulle
            informazioni tecniche è senz'altro legale, ma
            porlo sulla divulgazione del rifiuto lo
            è?Molti NDA prevedono di mantenere riservate le procedure operative applicate in azienda (quindi "cosa viene fatto" e "come viene fatto"), se l'azienda ritiene di poter avere un qualche tipo di danno dalla divulgazione di queste informazioni. L'art. 1341 del Codice Civile prevede che certe limitazioni, a favore di uno dei contraenti, non abbiano effetto solo se non sono specificamente approvate per iscritto (a questo servono le famose firme multiple in fondo a tanti contratti, ad approvare specificamente tali clausole).
          • pino la lavatrice scrive:
            Re: E dove la mettiamo....
            - Scritto da: logicaMente
            - Scritto da: asvero panciatici
            [cut]


            La questione è appunto: Porre l'NDA sulle

            informazioni tecniche è senz'altro legale, ma

            porlo sulla divulgazione del rifiuto lo

            è?

            Molti NDA prevedono di mantenere riservate le
            procedure operative applicate in azienda (quindi
            "cosa viene fatto" e "come viene fatto"), se
            l'azienda ritiene di poter avere un qualche tipo
            di danno dalla divulgazione di queste
            informazioni.


            L'art. 1341 del Codice Civile prevede che certe
            limitazioni, a favore di uno dei contraenti, non
            abbiano effetto solo se non sono
            specificamente approvate per iscritto (a
            questo servono le famose firme multiple in fondo
            a tanti contratti, ad approvare specificamente
            tali
            clausole).giusto per la precisione, se viene ritenuta una cluasola vessatoria (non sto dicendo che sia questo il caso) potrebbe essere annullata anche se controfirmata
          • logicaMente scrive:
            Re: E dove la mettiamo....
            - Scritto da: pino la lavatrice[cut]
            giusto per la precisione, se viene ritenuta una
            cluasola vessatoria (non sto dicendo che sia
            questo il caso) potrebbe essere annullata anche
            se
            controfirmataNon mi sembra (ma non sono un avvocato, eh! ;) ), quello che dici vale solo se si parla di contratti tra professionisti e consumatori (vedi art. 1469bis c.c.) non nei rapporti tra professionisti, aziende, etc.
          • AllYourBase AreBelongT oUs scrive:
            Re: E dove la mettiamo....
            Mettiamola così: se scrivi in un post "Apple ha rifiutato una mia idea sull'interfaccia grafica", non lo è di sicuro.Se scrivi: "Apple ha rifiutato una mia idea sull'interfaccia grafica che permette di fare così, così e così", allora Apple potrebbe farti causa e ottenere un risarcimento (illecito civile, per violazione di clausole contrattuali).Sta di fatto che l'idea è tua e non di Apple, quindi il giudice potrebbe dare ragione a te, nonostante l'accordo. Particolarmente in Usa, dove i magistrati sono liberi di interpretare le leggi a loro piacere, perché hanno il mandato diretto, cioè sono eletti dal popolo (la base di legittimazione più elevata in tutte le democrazie occidentali).Nulla ti vieta, poi, di non commentare nulla e di distribuire la tua idea in modo autonomo (o ancora meglio, di farlo fare a un amico che non ha siglato alcun accordo con Apple, previa scrittura privata che ti tuteli dall'amico), a patto che non ti "soffino" il brevetto prima.Se non hai i soldi per pagarti il brevetto, ti puoi tutelare in modo semplice: invii a te stesso una busta sigillata (p.e. con ceralacca) con la descrizione dell'idea e con la tua firma sulla chiusura della busta, *prima* di proporre l'idea a terzi (farà fede la data del timbro postale). Se fanno i furbi, vai dall'avvocato, gli consegni la busta e fai in modo che venga aperta dal magistrato durante la causa (oppure lo fai fare da un notaio, ma il notaio costa).In alternativa - e questa è una dritta bellissima (e lo puoi fare anche se sei italiano) - invii una copia dell'idea a te stesso e un'altra, preferibilmente in forma discorsiva, alla Biblioteca del Congresso, che ha l'obbligo di protocollare tutto quello che gli arriva. A quel punto sarà nientemeno i Congresso degli Stati Uniti a tutelare le tue idee dagli "scippi" altrui certificando con un numero di protocollo e una data, che tu sei arrivato prima di loro e che la paternità e tua! A quel punto, se vai in causa, per i "furbetti" sono bastonate durissime e figuracce bibliche!!!Della serie "i consigli dello zio"...
          • lellykelly scrive:
            Re: E dove la mettiamo....
            l'importante è vedere il lato complottista delle cose, altrimenti a molta gente non rimarrebbe nulla da fare...ah questi appassionati di scie comiche, aglieni e altre cose divertenti...
          • mura scrive:
            Re: E dove la mettiamo....
            - Scritto da: lellykelly
            l'importante è vedere il lato complottista delle
            cose, altrimenti a molta gente non rimarrebbe
            nulla da
            fare...
            ah questi appassionati di scie comiche, aglieni e
            altre cose
            divertenti... :D
          • Funz scrive:
            Re: E dove la mettiamo....
            - Scritto da: lellykelly
            l'importante è vedere il lato complottista delle
            cose, altrimenti a molta gente non rimarrebbe
            nulla da
            fare...
            ah questi appassionati di scie comiche, aglieni e
            altre cose
            divertenti...Quoto, specialmente gli extraterrestri con l'alito pesante che lasciano nuvolette maleodoranti in cielo (per fortuna che c'è T'abBush che ci difende) :p
          • AllYourBase AreBelongT oUs scrive:
            Re: E dove la mettiamo....
            ... Ma LOL!!! Mi chiedevo infatti che cosa fossero gli "aglieni"!!! Mitici tutti!!!!! :-D
          • lellykelly scrive:
            Re: E dove la mettiamo....
            quindi, se come da contratto proponi delle cose a chi ti paga, ma a lui non piacciono, puoi proporle ad altri?bo, ma per me sarebbe sbagliato proporle agli altri, e stupido non farlo, ma forse anche un po' giusto farlo... bo...
          • mura scrive:
            Re: E dove la mettiamo....
            Nel tuo esempio se dettagliare la modifica che non mi hanno accettato significa arrivare a svelare particolari coperti dal segreto industriale o NDA che dir si voglia significa violare i termini contrattuali.Più che altro è di dubbia legalità l'imposizione di non dire in giro "ehi non mi hanno accettato il mio software" anche senza citare segreti di qualche tipo ma ripeto quello che ho scritto altrove, senza sapere esattamente cosa dice il contratto queste sono tutte speculazioni a vuoto.
    • alien scrive:
      Re: E dove la mettiamo....
      - Scritto da: Darkat
      ...la libertà di parola?????? se io faccio
      un'applicazione e loro me la tolgono secondo
      quale principio loro possono farmi star zitto???
      e se ne parlo e lo dico nel mio blog che mi
      succede??? ma stiamo scherzando??? ci rendiamo
      conto che andiamo contro ogni diritto
      costituzionale??? ma siamo diventati
      scemi????QUOTO e aggiungo che se fosse stata M$ ad uscirsene con questa minkiata in qs momento qui avremmo 3700 post contro la casa di REDMOND.Uso Debian e non mi piacciono le soluzioni closed... e non mi piace Steve Jobs e non mi piace Bill Gates....Ma piu' di tutto non mi piace essere costretto a sottostare a delle regole impartiti da Corporation che fanno i soldi grazie al lavoro degli sviluppatori di tutto il mondo, rimarchiando con la MELA un sistema operativo FREE (BSD)....Steve Jobs a Bill Gates se lo magna a colazione!!!
    • pippo75 scrive:
      Re: E dove la mettiamo....
      - Scritto da: Darkat
      ...la libertà di parola?????? se io faccio
      un'applicazione e loro me la tolgono secondo
      quale principio loro possono farmi star zitto???
      e se ne parlo e lo dico nel mio blog che mi
      succede??? ma stiamo scherzando??? ci rendiamo
      conto che andiamo contro ogni diritto
      costituzionale??? ma siamo diventati
      scemi????tu non puoi dirlo, ma se io capisco il rifiuto che hai avuto, posso dirlo a 4 venti?dopotutto io non ho firmato il contratto.Sapevo che hai fatto richiesta, ho visto che il programma non è presente, quindi ne deduco che è stato rifiutato ( quindi non sei tu che mi ha dato la soffiata, quindi se a posto ).
      • bibop scrive:
        Re: E dove la mettiamo....
        un conto e dire.. ho sottoposto ad apple, come da contratto, la superapplicazioneperiphonechecambialavita scaricabile per soli 9.99 dall'appstore appena apple decide... apple me l'ha rifiutata... un conto e' riportare il contenuto delle comunicazioni sotto nda... nn e' difficile da capire la differenzabasta vedere come per un rifiuto, legittimo - visto che apple nel contratto dell'sdk dice chiaramente che e' l'unico giudice insindacabile per la pubblicazione o meno delle applicazioni su appstore, si sia creato tutto sto polverone... e scusa ma sta storia del lo so ma non me lo hai detto quindi io posso parlare e' abbastanza infantile... le comunicazioni sotto nda nn possono essere discusse e se il tuo "amico programmatore" ti ha fatto leggere o ha parlato del contenuto delle mail ha gia' contravvenuto alla nda
        • asvero panciatici scrive:
          Re: E dove la mettiamo....
          - Scritto da: bibop
          un conto e dire.. ho sottoposto ad apple, come da
          contratto, la
          superapplicazioneperiphonechecambialavita
          scaricabile per soli 9.99 dall'appstore appena
          apple decide... apple me l'ha rifiutata...


          un conto e' riportare il contenuto delle
          comunicazioni sotto nda... nn e' difficile da
          capire la
          differenza

          basta vedere come per un rifiuto, legittimo -
          visto che apple nel contratto dell'sdk dice
          chiaramente che e' l'unico giudice insindacabile
          per la pubblicazione o meno delle applicazioni su
          appstore, si sia creato tutto sto polverone...


          e scusa ma sta storia del lo so ma non me lo hai
          detto quindi io posso parlare e' abbastanza
          infantile... le comunicazioni sotto nda nn
          possono essere discusse e se il tuo "amico
          programmatore" ti ha fatto leggere o ha parlato
          del contenuto delle mail ha gia' contravvenuto
          alla
          ndaun momento... rendere pubblica la corrispondenza è un altro discorso. E'illegale anche senza accordi di non disclosure, a meno di un consenso di entrambe le parti.Qui si parlava di dare notizia del rifiuto incassato...
          • bibop scrive:
            Re: E dove la mettiamo....
            capisco possa essere fastidioso ed eccessivo ma vista la risonanza mediatica e quanto possa essere facile per un sig. programmatore, aiutato da "blog/giornalisti" compiacenti, montare un caso sul nulla... capisco sta situazione draconiana.per certi versi lo ridurrei al rischio imprenditoriale... poi si puo' discutere di quanto possa essere mal progettato il sistema di autorizzazioni (lato programmatore)... forse sarebbe meglio un procedimento in 2 fasi... proposizione del progetto in maniera dettagliata ad apple, sviluppo, vaglio del programma finito (pero' apple avrebbe un bel po' di lavoro in piu'... quindi nn tanto interessante come metodo per loro)... ad un primo no da parte di apple all'"idea" al programmatore che continua lo sviluppo senza modificare il progetto rifiutato in prima istanza nn posso che dire... hai tempo da perdere... pero' cosi' non e'.. tu hai un bel contratto di utilizzo che ti dice che apple alla fine puo' bruciarti il tuo lavoro di mensi in secondi... rischio imprenditoriale
    • GoldenBoy scrive:
      Re: E dove la mettiamo....
      se leggi l'articolo spiega cosa succede se ne parli...
    • Genoveffo il terribile scrive:
      Re: E dove la mettiamo....
      - Scritto da: Darkat
      ...la libertà di parola??????.............Libertà di parola?Con Apple?? Ma scherzi, vero????Con Apple devi solo inginocchiarti, strisciare leccando gli scarponi del Boss, e cacciare fuori la grana per una macchina clonata dai PC. Magari osannando anche l'unicità di Apple ....
      • GameOver scrive:
        Re: E dove la mettiamo....
        - Scritto da: Genoveffo il terribile
        - Scritto da: Darkat

        ...la libertà di parola??????.............

        Libertà di parola?
        Con Apple?? Ma scherzi, vero????

        Con Apple devi solo inginocchiarti, strisciare
        leccando gli scarponi del Boss, e cacciare fuori
        la grana per una macchina clonata dai PC. Magari
        osannando anche l'unicità di Apple
        ....evidentemente la normale prassi contrattuale indipendentemente che sia apple o vattelapesca...ma ovviamente a te viene l'orticaria come leggi apple e quindi poi leggiamo certe stupidate.
      • AllYourBase AreBelongT oUs scrive:
        Re: E dove la mettiamo....
        Si vabbeh, Genoveffo... Allora se vogliamo fare discorsi da bar sport, facciamoli: "W la f., p.D., piove: governo ladro, viva l'inter e iin tucc' drugàa".
  • snake scrive:
    lol
    non lo tocco neanche con un bastone l'iphone, felice possessore di nokia n95
    • MarcOsx scrive:
      Re: lol
      De Gustibus....machecc'azzecca?
    • Sgabbio scrive:
      Re: lol
      che noia questo genere di messaggi...
    • lellykelly scrive:
      Re: lol
      sei il più più bravo
    • lroby scrive:
      Re: lol
      - Scritto da: snake
      non lo tocco neanche con un bastone l'iphone,


      felice possessore di nokia n95Se è per questo io non tocco con un bastone nulla che sia targato Apple, tranne i prodotti pacco che comprano gli altri (quando mi chiedono aiuto) o il vecchissimo iMac che mi regalò mia zia prima di lasciarci per un mondo migliore (e che mi manca molto)LROBY
    • ruppolo scrive:
      Re: lol
      - Scritto da: snake
      non lo tocco neanche con un bastone l'iphone,


      felice possessore di nokia n95Se fosse vero non saresti qui a ribadirlo, visto che la notizia riguarda solo e unicamente l'iPhone. Quindi sei uno "sfigato" possessore di n95.
Chiudi i commenti