Ad agosto BenQ scriverà in blu

Il gigante dell'elettronica made in Taiwan è pronto a lanciare il suo primo masterizzatore Blu-ray, anticipando così molti promotori di questo standard. L'unità avrà un prezzo concorrenziale
Il gigante dell'elettronica made in Taiwan è pronto a lanciare il suo primo masterizzatore Blu-ray, anticipando così molti promotori di questo standard. L'unità avrà un prezzo concorrenziale

Taipei (Taiwan) – Sarà accolto dal frinire delle cicale il primo masterizzatore Blu-ray per PC di BenQ , un drive che in Europa sarà proposto ad un prezzo intorno agli 800 euro.

Con un lancio fissato per il tardo agosto, il player del gigante taiwanese sarà tra i primi a sbarcare sul mercato : in questo stesso periodo sono infatti attesi i primi modelli di Sony, inventrice della tecnologia Blu-ray, di Pioneer, Philips e Panasonic.

Gli analisti affermano che il prezzo di 800 euro, pari a circa 1.000 dollari, farà dell’unità di BenQ uno dei masterizzatori a laser blu più economici sulla piazza: i modelli prannunciati dagli altri produttori, infatti, dovrebbero costare fra i 1.200 e i 1.500 dollari.

Riuscire a contenere il costo dei lettori rappresenta una sfida cruciale nella battaglia tra lo standard Blu-ray e quello HD DVD.

BenQ non ha ancora rivelato le specifiche tecniche del proprio drive, ma è lecito attendersi che questo sarà in grado di scrivere sia i nuovi supporto BD-R (write once) e BD-RE (rewritable) che i vecchi DVD e CD. Rimane invece da vedere se il dispositivo potrà registrare anche i dischi Blu-ray a doppio layer (50 GB).

Sia Sony che Panasonic hanno già introdotto supporti vergini BD-R e BD-RE ed entrambe hanno annunciato il lancio, nel corso dell’anno, di masterizzatori per PC.

Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

03 07 2006
Link copiato negli appunti