Ad aprile scrutinio elettronico

Pur lontana dal concetto di e-vote, la via italiana all'aggiornamento delle operazioni di voto procede: alle prossime politiche nei seggi ci sarà anche l'Operatore Informatico. E i dati saranno raccolti più velocemente


Roma – Concluse le sperimentazioni nelle passate elezioni, il Governo spera con le prossime politiche di sancire il passaggio del nostro paese ad un sistema di scrutinio elettronico : in quell’occasione tra i 9 e i 10 milioni di schede elettorali, infatti, saranno elaborate con strumenti informatici ad hoc .

In particolare, il Governo ha approvato un decreto legge in cui si dispone che in 12 mila uffici elettorali di sezione , pari a circa il 20 per cento del totale, “si utilizzino le tecnologie informatiche a supporto delle fasi di scrutinio relative al conteggio, alla trasmissione ed alla aggregazione dei risultati elettorali per ciascun ufficio di sezione”. L’operazione riguarderà 4 o 5 regioni italiane.

Il ministro all’Innovazione Lucio Stanca ha spiegato che l’automazione riguarderà la rilevazione “sia dei risultati attribuiti, scheda per scheda, dalla presidenza di seggio, sia delle fasi di conteggio dei risultati complessivi, che della trasmissione telematica ad un apposito Centro Nazionale Operativo per la raccolta e l’aggregazione dei risultati”.

Le novità sono frutto delle sperimentazioni che sono state condotte nelle passate consultazioni elettorali solo in certe aree per un totale di quasi 4mila seggi, sperimentazioni che il Governo ritiene abbiano dimostrato affidabilità e vantaggi del nuovo sistema di scrutinio. In particolare, ha dichiarato Stanca, “con questa automazione digitale delle procedure al Centro Nazionale Operativo saranno immediatamente disponibili informazioni e dati analitici per ciascun seggio al termine delle relative operazioni di scrutinio. Dati che, allo stesso tempo, saranno resi disponibili per la consultazione presso apposite postazioni di collegamento allestite al Ministero dell’Interno e nelle strutture periferiche da esso indicate, come le prefetture e i Commissari di Governo”.

Per gestire il nuovo apparato, il decreto dispone anche la nascita di una nuova figura nei seggi elettorali, quella dell’ Operatore Informatico , che sarà inserito nell’ufficio elettorale di sezione.

Di interesse il fatto che accanto allo scrutinio elettronico partirà anche la sperimentazione di un progetto di automazione relativo al processo di proclamazione e convalida degli eletti : l’idea è di verificare procedure e tool sul campo, per valutare se siano effettivamente capaci di ridurre il lavoro manuale e aumentare la sicurezza dei dati e la loro integrità.

Gli strumenti tecnologici utilizzati per lo scrutinio elettronico resteranno poi in dotazione agli uffici statali.

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • a123 scrive:
    ANPR SYSTEMS
    Sorry but i dont speak italian.If you want to know about anpr technology you can learn in www.anpr-tutorial.com. I'll try to translate to Italian:"Se desiderate sapere tecnologia del anpr potete imparare in www.anpr-tutorial.com."Thank you and sorry for my italian
  • Anonimo scrive:
    E se hanno un'auto straniera??
    ma se i terroristi hanno un'auto straniera? tipo italiana? o addirittura dell'Ucraina o del Marocco? con magari targa finta o rubata (ma mai denuciata) in uno di quei paesi? Che ne sapra' la polizia inglese di quell'auto? Mah... questo sistema mi lascia molti dubbi.Per essere efficace dovrebbe tracciare almeno almeno tutte le targhe di tutte le auto di tutti i paesi d'Europa, est europa compresa... oltre a quelle del nord Africa.... il che oggi e' impossibile, vista l'enorme quantita' di auto circolanti in questi territori e l'immensa mole di dati (e velocita' di calcolo) che l'operazione richiederebbe..
  • Anonimo scrive:
    la solita scemenza: targa falsa.
    come al solito è una scemenza.esistono persone che per farsi "una bella corsa" si appiccicano dei foglietti di carta su alcuni numeri della targa e sfrecciano con allegria davanti agli autoveloxper un vero criminale sarà sufficiente rubare un po' di targhe e fare dei collagesoppure rubare una macchina giusto per il tempo necessario, quindi dopo 20 minuti cambiarla rubandone un'altra, magari puntando su macchine tenute molto ferme dai loro proprietari ... se sei un criminale non puoi essere proprio un idiota... in questo modo, inoltre, i ciriminali idioti subiranno una selezione naturale e ci troveremo SOLO con criminali furbissimi e scaltrie il resto della popolazione invece verrà controllato come se fosse colpevole... e l'oppressione aumenta
    • Anonimo scrive:
      Re: la solita scemenza: targa falsa.
      - Scritto da: Anonimo
      come al solito è una scemenza.

      esistono persone che per farsi "una bella corsa"
      si appiccicano dei foglietti di carta su alcuni
      numeri della targa e sfrecciano con allegria
      davanti agli autovelox

      per un vero criminale sarà sufficiente rubare un
      po' di targhe e fare dei collages

      oppure rubare una macchina giusto per il tempo
      necessario, quindi dopo 20 minuti cambiarla
      rubandone un'altra, magari puntando su macchine
      tenute molto ferme dai loro proprietari ... se
      sei un criminale non puoi essere proprio un
      idiota... in questo modo, inoltre, i ciriminali
      idioti subiranno una selezione naturale e ci
      troveremo SOLO con criminali furbissimi e scaltri

      e il resto della popolazione invece verrà
      controllato come se fosse colpevole... e
      l'oppressione aumentaGli inglesi non sono contrari ad essere spiati.
  • Anonimo scrive:
    Potenza di calcolo impressionante???
    "Ad ogni passaggio di autovettura, il sistema riuscirà a passare in rassegna otto milioni di schede al secondo, su un archivio digitale composto da 32 milioni di fascicoli. "Mai sentito parlare di indici, B-Tree, ...?Basta un normalissimo PC con qualche GB di RAM per gestire diverse migliaia di query al secondo su un intero indice di 32 milioni di voci."Secondo fonti locali, ciascuna telecamera elaborerà ed identificherà mediamente circa 3600 numeri di targa ogni ora, per un totale di oltre 12 miliardi di registrazioni ogni anno. I dati "catturati" verranno conservati per due anni."3600 all'ora vuol dire 1 targa al secondo. Poca roba.12 miliardi di registrazioni vuol dire, ipotizzando un record che contenga targa, data-ora, id-telecamera (100 byte esagerando): 1200 GB all'anno. Cioè 3 normali HD di ultima generazione.---Ovviamente l'infrastruttura per garantire scalabilità (che non serve, dato che le auto più di tanto non crescono) e disponibilità, sarà un po più sofisticata. Ma non andrà più in là di qualche decina di server e qualche NAS.Spenderanno di più in telecamere e connessioni che calcolatori.... quindi non diciamo boiate a proposito di una "potenza di calcolo impressionante"... pfff
    • Giambo scrive:
      Re: Potenza di calcolo impressionante???
      - Scritto da: Anonimo
      ... quindi non diciamo boiate a proposito di una
      "potenza di calcolo impressionante"... pfffProbabilmente si riferiscono al riconoscimento della targa, che deve funzionare in diverse condizioni atmosferiche, con diverse illuminazioni, ricomporre un numero magari poco leggibile a causa di sporcizia, ...Niente di trascendentale, intendiamoci ! Credo che questo sia il compito piu' arduo, il resto (Query, storage, ...) e' IMHO poca roba.
      • Anonimo scrive:
        Re: Potenza di calcolo impressionante???

        Probabilmente si riferiscono al riconoscimento
        della targa, che deve funzionare in diverse
        condizioni atmosferiche, con diverse
        illuminazioni, ricomporre un numero magari poco
        leggibile a causa di sporcizia, ...Gli algoritmi usati per i riconoscimenti della scrittura sono notoriamente molto efficienti e veloci (quelli basati su SVM ad esempio). Nei casi dubbi basta salvare la foto. Non credo sia un gran problema.Considera anche che è stimato un passaggio al secondo (mediamente) per telecamere. La procedura di calcolo può essere quindi delegata direttamente ai dispositivi di rilevazione o a del software ad esso legati, sicchè non vi sono problemi nè di risorse nè di scalabilità.
    • Anonimo scrive:
      Re: Potenza di calcolo impressionante???

      ... quindi non diciamo boiate a proposito di una
      "potenza di calcolo impressionante"... pfffmoltiplica tutto quel che hai detto per tutto lo stato inglese. aggiungici molti zeri, quindi, e vedrai che le cifre diventano davvero grosse!
      • Anonimo scrive:
        Re: Potenza di calcolo impressionante???
        - Scritto da: Anonimo


        ... quindi non diciamo boiate a proposito di una

        "potenza di calcolo impressionante"... pfff

        moltiplica tutto quel che hai detto per tutto lo
        stato inglese. aggiungici molti zeri, quindi, e
        vedrai che le cifre diventano davvero grosse!Il calcolo fatto è già riferito a tutto lo stato inglese... forse ti era sfuggito.
  • Anonimo scrive:
    In Italia mancano i soldi...
    In Italia mancano i soldi (ma non per i dipendendeti del ministero del tesoro) altrimenti noi seguiremmo a ruota, ne sono convinto -- in fin dei conti noi abbiamo il min. Pisanu (quello delle leggi speciali). A poco a poco siamo condannati ad essere piu' spiati, USA ed ora UK, prenderemo esempio da loro. Sempre per il nostro bene, ovvio. ;( Spero in un cambio di governo e di mentalita'.D.
    • Anonimo scrive:
      Re: In Italia mancano i soldi...
      - Scritto da: Anonimo
      In Italia mancano i soldi (ma non per i
      dipendendeti del ministero del tesoro) altrimenti
      noi seguiremmo a ruota, ne sono convinto -- in
      fin dei conti noi abbiamo il min. Pisanu (quello
      delle leggi speciali). Noi ce l'abbiamo già:http://www.corriere.it/Primo_Piano/Cronache/2005/11_Novembre/23/autostrada_velocita.shtmlBastano piccole modifiche software per eguagliare in un secondo tempo gli inglesi.
      • Anonimo scrive:
        Re: In Italia mancano i soldi...
        Nella città di Verona questo sistema esiste già...non è una grande novità.forse c'è anche da qualche altra parte.Saluti.
  • Alessandrox scrive:
    Terroristi in bicicletta....
    o a cavallo...e poi non dimentichiamo i sempre ottimi piedi.
    • mda scrive:
      Re: Terroristi in bicicletta....
      - Scritto da: Alessandrox
      o a cavallo...

      e poi non dimentichiamo i sempre ottimi piedi.Basta la targa diplomatica (rotfl)
      • AnyFile scrive:
        Re: Terroristi in bicicletta....
        - Scritto da: mda

        - Scritto da: Alessandrox

        o a cavallo...



        e poi non dimentichiamo i sempre ottimi piedi.

        Basta la targa diplomatica (rotfl)Si' la targa diplomatica e' sempre un ottimo metodo.In mancanza si puo' usare sempre una targa falsa o (sistema ancora piu' diffuso) rubare un auto ad una persona ignara.Ma che pensano che uno va a fare un furto con la PROPRIA auto?
        • Giambo scrive:
          Re: Terroristi in bicicletta....
          - Scritto da: AnyFile
          Ma che pensano che uno va a fare un furto con la
          PROPRIA auto?Sono gli stessi furboni che hanno messo sotto controllo tutta Internet sperando di intercettare un Email spedito da binladen@hotmail.com verso la mailinglist terroristi@al-qaeda.org e con subject "Prossimo attentato".Spero tanto ci prendano per il culo, se veramente sono cosi' idioti, la vedo male per la razza umana :( ...
    • Giambo scrive:
      Re: Terroristi in bicicletta....
      - Scritto da: Alessandrox
      o a cavallo...

      e poi non dimentichiamo i sempre ottimi piedi.Attento pero' a dove li usi, i piedi. Sopratutto alla fermata della metropolitana. Se poi in piu' sei un elettricista brasiliano ... Beh, allora 7 proiettili in testa te li sei proprio cercati, e che diamine !
    • Anonimo scrive:
      Re: Terroristi in bicicletta....
      Nella fascistissima inghilterra ormai anche le biciclette hanno la targa :( e fanno persino la multa in automatico ai semafori pedonali alle due di notte se passi con il rosso come diceva un articolo di PI di qualche anno fà.yuptost
      • Giambo scrive:
        Re: Terroristi in bicicletta....
        - Scritto da: Anonimo
        e fanno persino la multa in automatico ai
        semafori pedonali alle due di notte se passi con
        il rossoE come ti riconoscono, dalla forma del cuxo :) ?
        • Alessandrox scrive:
          Re: Terroristi in bicicletta....
          - Scritto da: Giambo

          - Scritto da: Anonimo


          e fanno persino la multa in automatico ai

          semafori pedonali alle due di notte se passi con

          il rosso

          E come ti riconoscono, dalla forma del cuxo :) ?Si vede che nella democraticissima England anche i pedoni hanno una targa sul cxlo
  • Anonimo scrive:
    allucinante
    questa è una notizia allucinante. gli inglesi hanno perso la testa, forse. già. ma per tenere sotto controllo milioni di pakistani, indiani ed altri migranti del terzo mondo... chissà se non dovranno mettere i chip subdermali prima o poi
    • Anonimo scrive:
      Re: allucinante
      - Scritto da: Anonimo
      questa è una notizia allucinante. gli inglesi
      hanno perso la testa, forse. già. ma per tenere
      sotto controllo milioni di pakistani, indiani ed
      altri migranti del terzo mondo... chissà se non
      dovranno mettere i chip subdermali prima o poisubdermali non rende l'idea, secodo alien li metterano nel bucio
    • AnyFile scrive:
      Re: allucinante
      No gli serve per far pagare la tassa di circolazione in base a quanta strada fai.Con questo metodo pero' violona la privacy ... un attimo che mi invanto una scusa ... beh serve per individuare criminali e terrosti ... ok ora paga ...
  • Anonimo scrive:
    Ecco perché la bove...
    ...non esce mai....
    • Anonimo scrive:
      Re: Ecco perché la bove...
      - Scritto da: Anonimo
      ...non esce mai....chi sarebbe la bove?
      • Anonimo scrive:
        Re: Ecco perché la bove...
        - Scritto da: Anonimo

        - Scritto da: Anonimo

        ...non esce mai....

        chi sarebbe la bove?chiedi ai topocani
        • Anonimo scrive:
          Re: Ecco perché la bove...
          EH??ti prego di esseer piu chiaro
          • Anonimo scrive:
            Re: Ecco perché la bove...
            - Scritto da: Anonimo
            EH??

            ti prego di esseer piu chiaroVai qui e apri un thread "chi è la bove?"http://punto-informatico.it/forum/poc.asp?tfid=1&fid=5vedrai che ti spiegheranno chi èqui è OT
Chiudi i commenti