Ad Outlook spunta il canone

Il celebre client di Microsoft è da ieri disponibile in versione Live, un servizio su abbonamento che consente agli utenti di sincronizzare mail, contatti e appuntamenti fra Outlook e Hotmail


Redmond (USA) – Ieri Microsoft ha presentato una versione su abbonamento del suo client di e-mail e workgroup Outlook. Battezzato Microsoft Office Outlook Live (MOOL), il nuovo prodotto è stato studiato per combinare Office Outlook e MSN Hotmail.

Il pacchetto, che è stato inizialmente lanciato in USA, Canada e Gran Bretagna, va ad aggiornare il precedente Outlook Connector, una funzione inclusa nel servizio MSN Premium. A differenza di quest’ultimo, che era compatibile con Outlook 2002 ma che non conteneva alcuna copia del client, MOOL include una versione su abbonamento di Outlook 2003 in grado di connettersi ad un account Hotmail o MSN: in questo modo gli utenti possono utilizzare e gestire le proprie mailbox, i propri contatti e le proprie agende da qualsiasi PC connesso ad Internet.

Per circa 45 dollari all’anno, che a partire dal 20 aprile diverranno 60, Microsoft fornisce il servizio comprensivo di Office Outlook 2003 for Subscription Services, un account e-mail con 2 GB di spazio, funzionalità antispam e antivirus, e la possibilità di spedire, per ogni singolo messaggio, fino a 20 MB di allegati. Gli utenti possono anche controllare più account di posta, inclusi quelli aziendali gestiti con Exchange Server.

Con Outlook Live il big di Redmond intende corteggiare i molti utenti che, pur utilizzando i propri servizi on-line, primo fra tutti Hotmail, non possiedono una copia di Office.

La nuova offerta riveste particolare importanza per il fatto di essere il primo componente di Office ad essere rilasciato come servizio su abbonamento. Brooke Richardson, lead product manager di Microsoft, non ha escluso che nel prossimo futuro altri prodotti Office possano essere resi disponibili come servizi a canone.

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • Anonimo scrive:
    [OT] Allarme eurofurbata SW patents
    Scusate se lo posto qui, purtroppo sui SW patents su PI fino a lunedì ci sarà solo il trafiletto fra le "Ultime flash" e sarebbe troppo tardi.C'è poco tempo, lunedì il consiglio d'Europa cercherà di fregare i ministri della pesca e dell'agricoltura infilandogli i SW patents nell'ordine del giorno.http://www.groklaw.net/article.php?story=20050121034203123La petizione ai ministri dell'agricoltura per chiedere che respingano questa ennesima furbata su http://www.ffii.org/
  • Anonimo scrive:
    PostgreSQL vs MySQL
    Salve..premetto che sono ignorante in materia di DataBase... ma che differenza ci sono fra i due Database, cioè sono due programmi che fanno la stessa cosa, quindi in diretta concorrenza fra loro o sono proprio diversi ?bye
    • Anonimo scrive:
      Re: PostgreSQL vs MySQL
      Completamente diversi. MySQL (almeno nella sua incarnazione attuale) punta tutto alla velocità, a discapito di altre feature più evolute. Postgres appartiene ad una famiglia di RDBMS di molto più alto livello e mette a disposizione caratteristiche fondamentali per lo sviluppo di applicativi più complessi. Al pari dei migliori RDBMS Postgres mette a disposizione trigger, viste, query annidate, transazioni, funzioni definibili dall'utente e una miriade di altre caratteristiche. MySQL, da parte sua, è molto più semplice da utilizzare, probabilmente molto più veloce nell'esecuzione e molto più adatto a sviluppare piccoli applicativi (va per la maggiore per le applicazioni web based, infatti): ma va in crisi già quando deve eseguire una query annidata e, per avere un abbozzo di transazione, deve utilizzare le tabelle InnoDB che gli fanno perdere quel primato di velocità di esecuzione che lo rendeva così interessante.In sostanza, MySQL e PosteGres appartengono a due categorie molto distanti di RDBMS. C'è da dire, però, che MySQL AB non resta a guardare la concorrenza, ed ha sviluppato un RDBMS compatibile con MySQL, MaxDB, che promette tutte le caratteristiche che mancano a MySQL.
      • Anonimo scrive:
        Re: Access è pure meglio
        supporta anche le transazioni e le query super annidatissime, certo non è il top in velocità, me per applicativi medi anche web, non noti la differenzadirei che mysql va bene per semplici soluzioni che richiedono molti accessi simultanei, ma ad esempio non sarebbe adatto nemmeno per un gestionale classicoPostgreSQL l'ho provato una volta e mi sembra abbastanza completo, almeno delle funzioni essenziali, peccato che abbia qualche bug di troppo
        • Anonimo scrive:
          Re: Access è pure meglio
          - Scritto da: Anonimo
          supporta anche le transazioni e le query
          super annidatissime, certo non è il
          top in velocità, me per applicativi
          medi anche web, non noti la differenza

          direi che mysql va bene per semplici
          soluzioni che richiedono molti accessi
          simultanei, ma ad esempio non sarebbe adatto
          nemmeno per un gestionale classico

          PostgreSQL l'ho provato una volta e mi
          sembra abbastanza completo, almeno delle
          funzioni essenziali, peccato che abbia
          qualche bug di troppoL'hai provato UNA volta e spari sentenze su qualcosa che é appena stato rilasciato ex novo???Access un database?Sei un mito! :D
    • Anonimo scrive:
      Re: PostgreSQL vs MySQL

      Salve..
      premetto che sono ignorante in materia di
      DataBase... ma che differenza ci sono fra i
      due Database, cioè sono due programmi
      che fanno la stessa cosa, quindi in diretta
      concorrenza fra loro o sono proprio diversi
      ?Per potere comprendere appieno le differenze serve una conoscenza più che approfondita dei gestori di banche dati, altrimenti rimane la solita insulsa lista di parole e paroloni che lasciano un pò il tempo che trovano.Scusa, non è per essere polemico, ma è l'argomento che è complesso nonostante sia pieno di ragazzetti presunti espertoni che fanno gara a chi ce l'ha più duro.
    • Anonimo scrive:
      Re: PostgreSQL vs MySQL

      Salve..
      premetto che sono ignorante in materia di
      DataBase... ma che differenza ci sono fra i
      due Database, cioè sono due programmi
      che fanno la stessa cosa, quindi in diretta
      concorrenza fra loro o sono proprio diversi
      ?
      byePer semplificare si puo' dire che Mysql e' stato sviluppato tenendo presenti la semplicita' d'utilizzo e la velocita', PostgreSQL ha come obiettivo di incorporare piu' funzionalita' possibili.
  • Anonimo scrive:
    Gestione testo
    Da non dimenticare che postgres gestisce allo stesso modo senza degrado di prestazioni stringhe e varchar : in fase di progettazione db è una grandissima comodità impostare un campo text di lunghezza indefinita senza stare a spallarsi coi varchar (campo testo su cui si possono fare delle ricerche con espressioni regolari oltre alle vecchie like)
    • Anonimo scrive:
      Re: Gestione testo
      e aggiungo che ha superato da tempo il limite degli 8k per record che mssql mi risulta avere ancora
      • Anonimo scrive:
        Re: Gestione testo

        e aggiungo che ha superato da tempo il
        limite degli 8k per record che mssql mi
        risulta avere ancora8k per record ed ancora meno per gli indicici sono due considerazioni da fare:1) puoi usare i campi TEXT/IMAGE che supportano fino a 2GB di testo/valori (o NTEXT fino a 1GB di testo Unicode)vero che non è pratico ne trasparente usarli fino alla prossima versione dove ci sarà il varchar(max) che arriva ad avere le stesse dimensioni ma può essere usato ovunque e con tutte le funzioni che operano sui varchar (per inciso mssql non supporta regular expressions e non credo siano incluse nello standard, cosa auspicabile ma che va trattata con la dovuta delicatezza perché la gente tende ad abusare di queste cose... a buon intenditor...)2) a parte casi estremi e patologici (che ci sono e quindi si tratta comunque di una limitazione) uno schema di più di 8k di larghezza (non tenendo conto dei blob) spessisimo implica che chi lo ha modellato dovrebbe tornare sui banchi di scuola
  • Anonimo scrive:
    RAD & ODBC ....i punti critici
    Quello che ostacola enormememnte l'uso di questi"motori" per DataBase nelle piccole e medie imprese;che si occunpano dello sviluppo della maggioranza applicazioni ...e' la mancanza di tool per la realizzazione rapida delle applicazioni ...e la scarsa qualità dei driver odbc (velocità) per interfacciarsi a questi motori .....Ho provato a usate Access o Visual Basic come front end ma sono una vera ciofeca in quanto a prestazioniAdesso sto usando :http://www.fabforce.net/dbdesigner4/un programma bellissimo ma:1) Lo sviluppo del medesimo e' stato interrotto e i bug che ci sono non verrano mai risolti...e' stato scritto in kilinx e diosacosa2) Funziona decentemente solo su Windows3) L'applicazione e' solo lato server (Apache+Mysql+PhP)4) manca la gestione dei report di stampaSoluzione:L'ideala sarebbe che Open Office si interfacciasse direttamente a questi motori ...non come fa adesso tramite odbc che oltre che compromettere la portabilità dell'applicazione ...la rente talmente lenta che e' inutilizzabileSaluti
    • Anonimo scrive:
      Re: RAD & ODBC ....i punti critici
      - Scritto da: Anonimo
      Quello che ostacola enormememnte l'uso di
      questi
      "motori" per DataBase nelle piccole e medie
      imprese;
      che si occunpano dello sviluppo della
      maggioranza applicazioni ...

      e' la mancanza di tool per la realizzazione
      rapida
      delle applicazioni ...

      e la scarsa qualità dei driver odbc
      (velocità) per interfacciarsi a
      questi motori .....
      Ho provato a usate Access o Visual Basic
      come front end ma sono una vera ciofeca in
      quanto a prestazioniPer un momento ho letto JDBC, ma mi rendo conto che le altre accozzaglie sono instrinsecamente più lente
      • Anonimo scrive:
        Re: RAD & ODBC ....i punti critici
        - Scritto da: Anonimo

        Per un momento ho letto JDBC, ma mi rendo
        conto che le altre accozzaglie sono
        instrinsecamente più lenteJDBC ....neppure lui e' un fulmine di guerra ....IMHOFinchè non nascono dei RAD che gestiscono la connessione in maniera Nativa il Collegamento con il DBMS (MySQL o PostgreSQL) le applicazioni per la piccola impresa ...Contabilità Fatturazione e Magazzino ...Saremo costretti a sorbircele ancora in VisualBasic e/o Access ancora per molti anni ..Saluti
        • Anonimo scrive:
          Re: RAD & ODBC ....i punti critici


          Saremo costretti a sorbircele ancora in
          VisualBasic e/o
          Access   ancora per moltisecondo me .NET è eccezionale, altro che java, vabbè in fondo hanno fatto un copia e incolla di java; perchè utilizzare access quando c'è sql server msde?
          • Anonimo scrive:
            Re: RAD & ODBC ....i punti critici
            - Scritto da: Anonimo




            Saremo costretti a sorbircele ancora in

            VisualBasic e/o

            Access ancora per molti

            secondo me .NET è eccezionale, altro
            che java, vabbè in fondo hanno fatto
            un copia e incolla di java; perchè
            utilizzare access quando c'è sql
            server msde?e' illogico ...oltre che meno efficente ...sparare alle mosche con i canonni di una corazzata !!!
          • Anonimo scrive:
            Re: RAD & ODBC ....i punti critici
            - Scritto da: Anonimo

            - Scritto da: Anonimo







            Saremo costretti a sorbircele
            ancora in


            VisualBasic e/o


            Access ancora per
            molti



            secondo me .NET è eccezionale,
            altro

            che java, vabbè in fondo hanno
            fatto

            un copia e incolla di java;
            perchè

            utilizzare access quando c'è sql

            server msde?

            e' illogico ...
            oltre che meno efficente ...
            sparare alle mosche con i canonni di una
            corazzata !!!te l'appoggio
    • Anonimo scrive:
      Re: RAD & ODBC ....i punti critici
      - Scritto da: Anonimo
      L'ideala sarebbe che Open Office si
      interfacciasse direttamente a questi motoridba.openoffice.org/drivers/postgresql/
      • Anonimo scrive:
        Re: RAD & ODBC ....i punti critici
        - Scritto da: Anonimo
        - Scritto da: Anonimo

        L'ideala sarebbe che Open Office si

        interfacciasse direttamente a questi
        motori

        dba.openoffice.org/drivers/postgresql/Molto interessante ...grazie !!!Questo Open Office 2.0 si annuncia interessantissimo !
    • Anonimo scrive:
      Re: RAD & ODBC ....i punti critici

      e' stato scritto in kilinx e diosacosain kylix! cioè il delphi per linux infatti il programma funziona su windows come su linux..........wake up..
      • Anonimo scrive:
        Re: RAD & ODBC ....i punti critici
        - Scritto da: Anonimo


        e' stato scritto in kilinx e diosacosa

        in kylix! cioè il delphi per linux
        infatti il programma funziona su windows
        come su linux......
        ....wake up..Funziona in linux e' una parola grossa ....
        • Anonimo scrive:
          Re: RAD & ODBC ....i punti critici
          - Scritto da: Anonimo

          - Scritto da: Anonimo




          e' stato scritto in kilinx e
          diosacosa



          in kylix! cioè il delphi per
          linux

          infatti il programma funziona su windows

          come su linux......

          ....wake up..

          Funziona in linux e' una parola grossa ....

          da me funziona
    • Anonimo scrive:
      Re: RAD & ODBC ....i punti critici
      Gnu enterprise, dopo aver dormicchiato per un bel po', sembra star accelerando, dai un occhio a gnue.org Stanno puntando sull'appserver, pero' i tools di form e report sono anche interfacciabili direttamente con mysql, postgres, e molti altri. Il linguaggio di scripting e' python.
  • Anonimo scrive:
    Pesantezza di pgsql vs mssql
    Ora io sarò un po' principiante ma lavoro tutti i giorni sia con postgresql che con ms sql server 2003. Non mi posso interessare per evidente incompetenza sull'argomento del lato prestazioni delle query, ma certamente una osservazione la posso fare e cioè che mssql per girare decentemente richiede macchine molto potenti e con una vasta quantità di ram, mentre postgresql si accontenta del mio "umile" portatile centrino e di umili 512 mb di ram. Francamente il paragone non è fattibile, per far girare bene il server di microsoft ci vuole necessariamente una vera macchina server, in più ha tutte le complicazioni tipiche di un sistema microsoft (esempio: se voglio fare uno script bash che rinomina tutte le stored procedure o che cerca tutte le stored che contengono un certo termine, con postgresql ci metto trenta secondi, mentre con enterprise manager non si può _neanche_ cercare nel testo di una singola stored durante la modifica!).
    • Solvalou scrive:
      Re: Pesantezza di pgsql vs mssql
      mssql per

      girare decentemente richiede macchine
      molto

      potenti e con una vasta quantità
      di

      ram

      dipende dalle versioni e da come è
      configurato, il footprint alla partenza
      è di una 50ina di MBA parte che il "girare decentemente" a cui ci si riferisce difficilmente sara' quantificabile dal footprint alla partenza e che io non giudico non avendo mai provato altri db ma, tanto per fare un confronto, i tre processi di cui consta il Postgresql 7.4 che ho sul portatile debian linux occupano in totale 36 Mb. Non ho grosse tavole.
      • Anonimo scrive:
        Re: Pesantezza di pgsql vs mssql

        A parte che il "girare decentemente" a cui
        ci si riferisce difficilmente sara'
        quantificabile dal footprint alla partenza eGenio, il gira decentemente lo decidi in base a quanta memoria decidi di allocare per la cache.Se non lo configuri, di default SQL Server versione developer/standard ed enterprise si pappa tutta la memoria se ne ha bisogno, la personal ed MSDE sono meno aggressive.Come sempre RTFM visto che i Books Online di SQL Server sono pure fatti bene (scaricarsi la versione aggiornata però!)
        che io non giudico non avendo mai provato
        altri db mavedo
        • Solvalou scrive:
          Re: Pesantezza di pgsql vs mssql
          - Scritto da: Anonimo

          A parte che il "girare decentemente" a
          cui

          ci si riferisce difficilmente sara'

          quantificabile dal footprint alla
          partenza e

          Genio, il gira decentemente lo decidi in
          base a quanta memoria decidi di allocare per
          la cache.??? Lapalissiano. Nel thread si stava discutendo di rapporto performance - consumo di memoria, quindi non vedo cosa centri questa tua osservazione se non per dare ragione al parent... Tra l'altro, genio, la mia osservazione era a favore di MS perche' intendevo dire che un database che occupa meno memoria in partenza, in questo caso postgres, non e' necessariamente migliore solo per quello. Tanto per chiarire, il "girare decentemente" per me significa sorbirsi picchi di richieste rallentando se necessario (il meno possibile ovvio), ma senza crashare e trovarmi con dati inconsistenti.
          Se non lo configuri, di default SQL Server
          versione developer/standard ed enterprise si
          pappa tutta la memoria se ne ha bisogno, la
          personal ed MSDE sono meno aggressive.E su postgres analogamente cambi l'"effective cache size" a seconda delle tue esigenze. Bei discorsi ma cosa caspita c'entrano? mah.
          Come sempre RTFM visto che i Books Online di
          SQL Server sono pure fatti bene (scaricarsi
          la versione aggiornata però!Mah se mssql gira sul mio desktop linux powerpc e diventa free software ne possiamo anche parlare ;)

          che io non giudico non avendo mai
          provato

          altri db ma

          vedoColpa mia se postgres ha tutto quanto ho bisogno e centinaia di features che non usero' mai? :) Tu che di db hai molta piu' esperienza puoi tranquillamente tornare in topic e discutere della performance di mssql+win contro pg, sotto linux magari.
  • Anonimo scrive:
    Microsoft SQL e' più veloce?
    Dove lavoro io dicono che l'ultima versione del MS SQL e' piu' veloce, qualcuno ha dei link a dei benchmark o qualcosa di simile per confermare o smentire?
    • Anonimo scrive:
      Re: Microsoft SQL e' più veloce?
      - Scritto da: Anonimo

      Dove lavoro io dicono che l'ultima versione
      del
      MS SQL e' piu' veloce, qualcuno ha dei link
      a dei
      benchmark o qualcosa di simile per
      confermare o
      smentire?coi tempi che corrono e con i bugiardi che ci sono in giro (MS e non ) , se vuoi dei dati affidabili fai prima a scaricare postgres e a farteli te i benchmark
    • Anonimo scrive:
      Re: Microsoft SQL e' più veloce?
      insomma..ora se fosse il 100% più lento..potrebbe essere un problemino per certe applicazioni... (per altre no certo...)... Poi ovviamente va considerato anche il target insomma se ci sono pochi soldi ovviamente quello gratis è meglio..!!... Chi ha bisogno di risposte immediate e io soldi "non sono" un problema forse ancora Oracle e Sql Server sono la soluzione migliore.
      • Anonimo scrive:
        Re: Microsoft SQL e' più veloce?
        - Scritto da: Anonimo
        insomma..ora se fosse il 100% più
        lento..potrebbe essere un problemino per
        certe applicazioni... (per altre no
        certo...)... Poi ovviamente va considerato
        anche il target insomma se ci sono pochi
        soldi ovviamente quello gratis è
        meglio..!!... Chi ha bisogno di risposte
        immediate e io soldi "non sono" un problema
        forse ancora Oracle e Sql Server sono la
        soluzione migliore.Un momento... abbiamo detto "se fosse" ma dove sta scritto che lo sia? Io non mi aspetto questa grande differenza di prestazioni, anzi secondo me è probabile che postgresql sia anche più veloce (del resto dipende molto dal tipo di applicazioni, provate a cercare "genetic query optimization" postgresql la implementa :))
        • Anonimo scrive:
          Re: Microsoft SQL e' più veloce?

          Un momento... abbiamo detto "se fosse" ma
          dove sta scritto che lo sia? Io non mi
          aspetto questa grande differenza di
          prestazioni, anzi secondo me è
          probabile che postgresql sia anche
          più veloce (del resto dipende molto
          dal tipo di applicazioni, provate a cercare
          "genetic query optimization" postgresql la
          implementa :))probabile... mi aspetto... se... ma...basta con le chiacchere, i benchmark sono sul sito del TPC dove PostgresSQL non ha mai neppure fatto capolinoquesto non sigifica che non sia un ottimo prodotto per alcuni settori, ma finché non ci saranno delle metriche su cui parlare seriamente è meglio piantarla di tratta un database server come l'oggetto di flame stupidi come quelli Win vs Lin vs Mac
          • Giambo scrive:
            Re: Microsoft SQL e' più veloce?
            - Scritto da: Anonimo
            basta con le chiacchere, i benchmark sono
            sul sito del TPC dove PostgresSQL non ha mai
            neppure fatto capolinoForse perche' nessuno si e' dato la pena di fare un test ?
            questo non sigifica che non sia un ottimo
            prodotto per alcuni settori, ma
            finché non ci saranno delle metriche
            su cui parlare seriamente è meglio
            piantarla di tratta un database server come
            l'oggetto di flame stupidi come quelli Win
            vs Lin vs MacInfatti ho detto chiaro e tondo che quersti tipi di tests valgono ben poco. Si riferiscono infatti a situazioni difficilmente riscontrabili nella vita reale. Parametri come la macchina stessa (dischi, memoria, processore), la connessione a quest'ultima (10Mbit ? 1GBit ? 300 baud :-D ?), il tipo di query eseguite (Ho visto cose che voi umani ...), e una miriade di altri fattori incidono in maniera rilevante.Io dico: Se non hai bisogno proprio di _quel_ database per qualche ragione strana, prova Firebird o MySQL o PostgreSQL o Hipersonic o ...
          • Anonimo scrive:
            Re: Microsoft SQL e' più veloce?

            Forse perche' nessuno si e' dato la pena di
            fare un test ?e perché nessuno si è dato la pena di fare un test? perché costa!quindi come ho detto prima: per il momento l'interesse commerciale è poco, non dico che non ci sia e che non possa crescere esponenzialmente, ma è poco
            Infatti ho detto chiaro e tondo che quersti
            tipi di tests valgono ben poco.un benchmark è un benchmark, ha i suoi limiti ma anche i suoi pregi, primo fra tutti quello di porre le basi per fare confronti
            Si riferiscono infatti a situazioni
            difficilmente riscontrabili nella vita
            reale.sono un tirati, daccordo, perché tutte questa classifiche soffrono un pò della sindrome del "io ce l'ho più lungo" che attira immediatamente gli incompententi o i non addetti ai lavori (e della prima specie sono pieni gli uffici dirigenziali...)in ogni caso un addetto ai lavori si rende conto del sistema e sa fare anche i dovuti paragoni con sistemi di classe inferiore
            Parametri come la macchina stessa
            (dischi, memoria, processore), la
            connessione a quest'ultima (10Mbit ? 1GBit ?
            300 baud :D ?), il tipo di query eseguite
            (Ho visto cose che voi umani ...), e una
            miriade di altri fattori incidono in maniera
            rilevante.intanto oggi non è difficile trovare sistemi a 2 o 4 nodi collegati in fibra ad una SAN con una montagna di storage, di banda per lo storage, di banda sui bus e di RAMin ogni caso non puoi fare dei benckmark significativi con tabelline di poche migliaia di righe e poche centinaia di transazioni, i risultati sarebbero mitigati da un sacco di fattori (ad esempio per il fatto che i dati si ritroverebbero tutti in cache come anche i piani di esecuzione)
            Io dico: Se non hai bisogno proprio di
            _quel_ database per qualche ragione strana,
            prova Firebird o MySQL o PostgreSQL o
            Hipersonic o ...Io invece dico: se hai bisogno di un certo tipo di scalabilità o se devi fare server consolidation continua ad orientarti verso _quei_ databasea meno che tu non voglia fare il pioniere sostenendo i relativi costi di supporto...intendiamoci: ci sono un sacco di contesti dove sono daccordo per l'utilizzo di prodotti simili (anche se personalmente mi limiterei a PostgreSQL tra quelli che hai elencato, tenendo però presente che per Windows nativo esiste solo ora e quindi Firebird poteva essere una soluzione eccellente prima)
          • Giambo scrive:
            Re: Microsoft SQL e' più veloce?
            - Scritto da: Anonimo

            Io dico: Se non hai bisogno proprio di

            _quel_ database per qualche ragione
            strana,

            prova Firebird o MySQL o PostgreSQL o

            Hipersonic o ...

            Io invece dico: se hai bisogno di un certo
            tipo di scalabilità o se devi fare
            server consolidation continua ad orientarti
            verso _quei_ databaseSicuramente, ma le persone che veramente necessitano di _quei_ databases sono veramente poche.Grandi istituzioni, banche e assicurazioni e poi ?Usare Oracle per gestire un forum o per il prorpio pet-shop store fa' ridere, eppure sono situazioni che esistono.
            intendiamoci: ci sono un sacco di contesti
            dove sono daccordo per l'utilizzo di
            prodotti similiAmen :-) A volte fa' pena vedere una installazione di Oracle che sta' li' a fare quasi nulla per tutto il tempo ...
          • Anonimo scrive:
            Re: Microsoft SQL e' più veloce?

            Sicuramente, ma le persone che veramente
            necessitano di _quei_ databases sono
            veramente poche.
            Grandi istituzioni, banche e assicurazioni e
            poi ?non sono per niente daccordo, la richiesta di gestire sempre più informazioni per analisi storiche è in crescita in tutti i settori, e ormai la tecnologia c'é ed è accessibile anche ad aziende di piccole/medie dimensionil'appetito vien mangiando
            Usare Oracle per gestire un forum o per il
            prorpio pet-shop store fa' ridere, eppure
            sono situazioni che esistono.su questo sono daccordissimo
            Amen :) A volte fa' pena vedere una
            installazione di Oracle che sta' li' a fare
            quasi nulla per tutto il tempo ...certamente
          • Giambo scrive:
            Re: Microsoft SQL e' più veloce?
            - Scritto da: Anonimo

            Sicuramente, ma le persone che veramente

            necessitano di _quei_ databases sono

            veramente poche.

            Grandi istituzioni, banche e
            assicurazioni e

            poi ?

            non sono per niente daccordo, la richiesta
            di gestire sempre più informazioni
            per analisi storiche è in crescita in
            tutti i settori,Si, ma quanti di questi settori necessitano proprio di Oracle ?Quale irrinunciabile funzione di Oracle non hanno gli altri prodotti ?Io sono dell'opinione che spesso Oracle venga scelto solo per il nome, probabilmente dalle stesse persone che credono che Bill Gates abbia inventato Internet e il mouse.
      • Giambo scrive:
        Re: Microsoft SQL e' più veloce?
        - Scritto da: Anonimo
        Chi ha bisogno di risposte
        immediate e io soldi "non sono" un problema
        forse ancora Oracle e Sql Server sono la
        soluzione migliore.Non conosco SQL Server, ma posso dirti che Oracle e' una bestia veramente potente. Talmente potente che l'ho visto utilizzare in ambiti nei quali Firebird (Interbase) o al limite MySQL avrebbero svolto il medesimo compito facendo risparmiare notevolmente in licenze e, sopratutto, un configurazione e manuntenzione.Con quel che costa una licenza di oracle, se hai bisogno di velocita' pura e semplice comprati una o piu' macchine con i contro-cosi :-)
        • Anonimo scrive:
          Re: Microsoft SQL e' più veloce?

          Non conosco SQL Server, ma posso dirti che
          Oracle e' una bestia veramente potente.
          Talmente potente che l'ho visto utilizzare
          in ambiti nei quali Firebird (Interbase) o
          al limite MySQL avrebbero svolto il medesimo
          compito facendo risparmiare notevolmente in
          licenze e, sopratutto, un configurazione e
          manuntenzione.in parte è vero, ma ci sono due considerazioni da farela prima è che in molti contesti davvero la base di dati è irrisoria ed usare Oracle è veramente come sparare con un cannone, ma d'altra parte ci sono anche più competenze che magari hai già in azienda (ed anche la licenza ce l'hai per altre soluzioni)in questo caso andare a puntare su un altro prodotto non sarebbe molto ragionevole (magari poi al programmatore sembra ragionevole perché vuole imparare qualche cosa di nuovo)la seconda è che Oracle, DB2, SQL Server, Sybase (ma anche PostgreSQL) sono pensati per essere un vero RDBMS con tutto il carrozzone che devono portare dietro per implementare i vincoli di integritàpoi però nella maggior parte dei progetti i programmatori, incompetenti di basi di dati, la logica o non la mettono proprio, oppure la incapsulano nell'applicativo (o nel mid-tier), sfruttando ben poco delle funzionalità dell'RDBMSper non parlare del fatto che la maggior parte della gente non sa neppure scrivere un SQL più complesso di quattro join ed una where
          Con quel che costa una licenza di oracle, se
          hai bisogno di velocita' pura e semplice
          comprati una o piu' macchine con i
          contro-cosi :)questo perché Oracle si presta bene a dargli in pasto il ferro (sia macchine potenti che cluster di macchine con il database condiviso), SQL Server e DB2 sposano la filosofia scale-out del database distribuito, inoltre SQL Server ha dei vincoli di scalabilità su singole macchine dettati da Windows...non ho molta esperienza in campo scalabilità Oracle ma ho sentito che comunque non sono rose e fiori come vorrebbero fare credere
          • Giambo scrive:
            Re: Microsoft SQL e' più veloce?
            - Scritto da: Anonimo
            la prima è che in molti contesti
            davvero la base di dati è irrisoria
            ed usare Oracle è veramente come
            sparare con un cannone, ma d'altra parte ci
            sono anche più competenze che magari
            hai già in azienda (ed anche la
            licenza ce l'hai per altre soluzioni)Ho visto gente che sceglieva Oracle perche' "faceva figo", e alla fine si trovava con una base dati da gestire che ci stava su un floppy :-)
            in questo caso andare a puntare su un altro
            prodotto non sarebbe molto ragionevole
            (magari poi al programmatore sembra
            ragionevole perché vuole imparare
            qualche cosa di nuovo)Forse, da sviluppatore Java, sono viziato, ma non ho visto nessuna grande difficolta' nel passare da Oracle a Firebird o HSQLDB o (Caso estremo) Access.
            per non parlare del fatto che la maggior
            parte della gente non sa neppure scrivere un
            SQL più complesso di quattro join ed
            una whereE a questa gente vorresti dare Oracle ? Perle ai porci :) !Continuo a pensare che una buona fetta di "mostri" installati potrebbero venir sostituiti senza problemi da prodotti piu' "modesti".
            non ho molta esperienza in campo
            scalabilità Oracle ma ho sentito che
            comunque non sono rose e fiori come
            vorrebbero fare credereTutto Oracle da installare e gestire e' una lotteria. Ho visto espertoni oracle piangere ai piedi di una macchina che per ore intere ha resistito ad ogni tentativo di installazione, ho visto espertoni usare la password "changeoninstall" perche' Oracle si rifiutava di accettare quella nuova, ...
          • Anonimo scrive:
            Re: Microsoft SQL e' più veloce?

            Ho visto gente che sceglieva Oracle perche'
            "faceva figo"beh sul fatto del "fa figo" ci credo poco con tutti quei soldi in ballo, sono più per la teoria del "blue man" (capo ho preso il meglio del mercato, così me ne lavo le mani di responsabilità)
            , e alla fine si trovava con
            una base dati da gestire che ci stava su un
            floppy :)per una roba del genere non scomoderei nient'altro che una libreria di API per la gestione dei dati (ala BerkleyDB)
            Forse, da sviluppatore Java, sono viziato,
            ma non ho visto nessuna grande difficolta'
            nel passare da Oracle a Firebird o HSQLDB o
            (Caso estremo) Access.si vede che la tua logica di integrità dei dati risiede tutta nell'applicativo, ci sono diverse scuole di pensiero in meritoio faccio parte di quella che la metterebbe tutta nel rdbms quindi è meglio se non ci confrontiamo pena un thread più grosso di quelli su Apple ;-)
            E a questa gente vorresti dare Oracle ?
            Perle ai porci :) !
            Continuo a pensare che una buona fetta di
            "mostri" installati potrebbero venir
            sostituiti senza problemi da prodotti piu'
            "modesti".veramente preferirei che fossero obbligati ad acquisire le necessarie competenze, oppure che si spostassero su aree che gli sono più congeniali... (anche l'agricoltura è contemplata per i casi estremi...)
            Tutto Oracle da installare e gestire e' una
            lotteria. Ho visto espertoni oracle piangere
            ai piedi di una macchina che per ore intere
            ha resistito ad ogni tentativo di
            installazione, ho visto espertoni usare la
            password "changeoninstall" perche' Oracle si
            rifiutava di accettare quella nuova, ...io sono dell'altra parrocchia, quindi non saprei dirti, mi pare un incubo :S
          • Anonimo scrive:
            Re: Microsoft SQL e' più veloce?

            non ho molta esperienza in campo
            scalabilità Oracle ma ho sentito che
            comunque non sono rose e fiori come
            vorrebbero fare credereOracle scala verticalmente fino al mainframe OS390...Ma scala in maniera davvero performante anche in oizzontale, l'Oracle RAC, real application cluster su 4 nodi è poco meno performante di quattro volte il singolo nodo, se pensi che si tratta di un RDBMS, cioè la tipologia di software più difficlmente scalabile, è quasi incredibileLo dico per esperienza personale direttaE la cosa più importante di un DBMS è la potenza funzionale del db insieme alla scalabilità, se invece fossero le prestazioni nude e crudedovremmo usare sempre Mysql su MyIsam
          • Anonimo scrive:
            Re: Microsoft SQL e' più veloce?

            Ma scala in maniera davvero performante
            anche in oizzontale, l'Oracle RAC, real
            application cluster su 4 nodi è poco
            meno performante di quattro volte il singolo
            nodo, se pensi che si tratta di un RDBMS,
            cioè la tipologia di software
            più difficlmente scalabile, è
            quasi incredibileSi ma fino a quattro o otto nodi non mi fa più di tanta impressione, quello che ho sentito io, proprio a proposito del RAC, è che oltre un certo numero di nodi la curva si appiattisce fino a scendere.Il senso che ho dato a queste affermazioni è che in un sistema cluster di questo tipo (shared disk) dal punto di vista del rdbms "ha il lock manager distribuito" e quindi si arriva ad un punto dove il traffico per coordinare i lock satura i canali a disposizione.DB2 e SQL Server hanno un approccio ai cluster shared-nothing dove ogni nodo è proprietario di una porzione del database che effettua query distribuite.Qualche hanno addietro quando ho studiato più a fondo i case study del TPC sembravano dimostrare una scalabilità maggiore.Oggi vedo Oracle in testa, non mi sono letto i nuovi case study, usano la tecnologia RAC?Intendiamoci è più pour parler che altro, va da se che RAC è molto più efficace mentre le soluzioni di database distribuiti sono molto più complesse e completamente inefficaci se non progettate fin da subito al meglio.
            Lo dico per esperienza personale diretta
            E la cosa più importante di un DBMS
            è la potenza funzionale del db
            insieme alla scalabilitàsu questo sono completamente daccordo
            se invece
            fossero le prestazioni nude e crude
            dovremmo usare sempre Mysql su MyIsamallora potremmo anche rimanercene con BerkleyDB
    • Mizar74 scrive:
      Re: Microsoft SQL e' più veloce?
      Ma come... Con M$ non si risparmiavano 3 cent a transazione? :D
    • Anonimo scrive:
      Re: Microsoft SQL e' più veloce?
      - Scritto da: Giambo
      Seriamente: Anche se fosse il 10% piu'
      veloce o il 20% o addirittura il 100% piu'
      veloce, fa' differenza ? Se invece che
      aspettare 25 millisecondi per la risposta
      devi aspettarne 50, ti cambia qualcosa ?Su una transazione no, su qualche milione di transazioni sicuramente sì
      • Giambo scrive:
        Re: Microsoft SQL e' più veloce?
        - Scritto da: Anonimo
        - Scritto da: Giambo

        Seriamente: Anche se fosse il 10% piu'

        veloce o il 20% o addirittura il 100%
        piu'

        veloce, fa' differenza ? Se invece che

        aspettare 25 millisecondi per la
        risposta

        devi aspettarne 50, ti cambia qualcosa ?

        Su una transazione no, su qualche milione di
        transazioni sicuramente sìNon credo che molta gente qui dentro si avvicini a queste cifre ...
        • Anonimo scrive:
          Re: Microsoft SQL e' più veloce?

          Non credo che molta gente qui dentro si
          avvicini a queste cifre ...non sono quello del post, ma ti posso dire che se parliamo di milioni al secondo è un conto, ma milioni in un giorno ce ne sono a bizzeffe
          • Giambo scrive:
            Re: Microsoft SQL e' più veloce?
            - Scritto da: Anonimo

            Non credo che molta gente qui dentro si

            avvicini a queste cifre ...

            non sono quello del post, ma ti posso dire
            che se parliamo di milioni al secondoUn milione di transazioni al secondo ? Ogni transazione dura un milionesimo di secondo ? Hmmmm ...
            è un conto, ma milioni in un giorno
            ce ne sono a bizzeffeQuindi il discorso di prima e' valido.
    • Anonimo scrive:
      Re: Microsoft SQL e' più veloce?

      Dove lavoro io dicono che l'ultima versione
      del
      MS SQL e' piu' veloce, qualcuno ha dei link
      a dei
      benchmark o qualcosa di simile per
      confermare o
      smentire?Dipende dal termine di paragone... Cmq il benchmark standard per i DB è il TPC, ed in particolar modo il TPC-C. La graduatoria degli score è pubblica:http://www.tpc.org/tpcc/results/tpcc_perf_results.asp?resulttype=alle puoi anche vedere su quale hardware è stato ottenuto. Considera che tutte le aziende importanti del mondo IT supportano e riconoscono il TPC: IBM, Microsoft, Oracle, e... Si, anche Fujitsu, che finanzia il gruppo di Postrgehttp://www.tpc.org/information/who/whoweare.asp
      • Anonimo scrive:
        Re: Microsoft SQL e' più veloce?
        - Scritto da: Anonimo

        Dove lavoro io dicono che l'ultima
        versione

        del

        MS SQL e' piu' veloce, qualcuno ha dei
        link

        a dei

        benchmark o qualcosa di simile per

        confermare o

        smentire?
        Dipende dal termine di paragone... Cmq il
        benchmark standard per i DB è il TPC,
        ed in particolar modo il TPC-C. La
        graduatoria degli score è pubblica:
        href="http://www.tpc.org/tpcc/results/tpcc_pe

        e puoi anche vedere su quale hardware
        è stato ottenuto.
        Considera che tutte le aziende importanti
        del mondo IT supportano e riconoscono il
        TPC: IBM, Microsoft, Oracle, e... Si, anche
        Fujitsu, che finanzia il gruppo di Postrge
        href="http://www.tpc.org/information/who/whowSecondo me la colonna significativa è Price/tmpc ... cioèquanto spendi per una singola, chiamiamola, unità di prestazione. Beh, in media DB2 è la soluzione più conveniente, seguito da Oracle e poi da MS SQL...
        • Anonimo scrive:
          Re: Microsoft SQL e' più veloce?

          Secondo me la colonna significativa è Price/tmpc ... cioè
          quanto spendi per una singola, chiamiamola,
          unità di prestazione.sei proprio sicuro che ti interessino quei risultati anche quando poi alla fine il misero sistema fa solo qualche decina di migliaia di transazioni al giorno?
    • Anonimo scrive:
      Re: Microsoft SQL e' più veloce?
      - Scritto da: Anonimo

      Dove lavoro io dicono che l'ultima versione
      del
      MS SQL e' piu' veloce, qualcuno ha dei link
      a dei
      benchmark o qualcosa di simile per
      confermare o
      smentire?Non so le prestazioni del db, ma per la velocità di sviluppo e distribuzione postgresql è anni luce avanti :) Un conto è scrivere "pgdump" e un conto è passare il tempo ad aspettare che enterprise manager capisca quello che vuoi e smetta di swappare su disco :)
      • Anonimo scrive:
        Re: Microsoft SQL e' più veloce?

        Non so le prestazioni del db, ma per la
        velocità di sviluppo e distribuzione
        postgresql è anni luce avanti :) Un
        conto è scrivere "pgdump"a cosa server? a fare i backup? cioé tipo:BACKUP DATABASE nomedb TO nomedevice ?oppure per esportare i dati, cioè tipo:BCP.EXE nometabella OUT nomefile -T ?
        e un conto
        è passare il tempo ad aspettare che
        enterprise manager capisca quello che vuoi e
        smetta di swappare su disco :)l'Enterprise Manager è uno strumento perverso che è stato fatto per cercare di mascherare le complessità di un RDBMS e fare credere agli smanettoni che fare il DBA è come fare click-click col mouseed è stato fatto pure maluccio IMOchi usa seriamente SQL Server usa Query Analyzer, il linguaggio T-SQL e qualche linguaggio di scripting esterno con il modello ad oggetti SQL-DMO oppure usando isql.exe/osql.exe/bcp.exe, l'Enterprise Manager lo usa solo per alcune cose per praticità in alcuni contesti (dove non ha sottomano gli script, la documentazione ecc.)
    • Anonimo scrive:
      Re: Microsoft SQL e' più veloce?

      Dove lavoro io dicono che l'ultima versione del
      MS SQL e' piu' veloce, qualcuno ha dei link
      a dei benchmark o qualcosa di simile per
      confermare o smentire?Se ti riferisci all'attuale versione, la 2000, i benchmark ufficiali li trovi al seguente indirizzo:http://www.tpc.orgSe invece ti riferisci alla versione che ora è in beta, SQL Server 2005 (o Yukon), allora lascia perdere.I benchmark ufficiali devono essere presentati non prima di 6 mesi dall'uscita del prodotto.Microsoft vieta esplicitamente nella eula di poter pubblicare benchmark senza il suo consenso.Il team di sviluppo non inizia *MAI* a lavorare sul tuning prima della beta 3, quindi qualunque risultato ora lascerebbe il tempo che trova.
    • Anonimo scrive:
      Re: Microsoft SQL e' più veloce?
      - Scritto da: DarKStaR

      Se dopo conosci bene il tuo strumento lo sai
      utilizzare in maniera più efficiente
      mysql è velocissimo con
      tabelle myisam.. ma non supporta
      l'integrità relazionale, le subquerypraticamente è meglio access almeno 1000 volte
    • Anonimo scrive:
      Re: Microsoft SQL e' più veloce?

      Seguendo il tuo discorso da executive del
      cacchio, un'azienda vera compra una licenza
      Oracle e MSSql Server lo lascia alle aziende
      con le pezze al c*lo. =)ehehhehe tu ci scherzi, ma purtroppo dai come vanno le cose no?un pò come ai tempi dei "blue man" nelle aziende... se qualcosa non andava: "capo d'altronde cosa vuole che ci faccia, ho preso HAL* è il meglio del mercato!"* ogni riferimento a cose o persone è puramente casuale
    • Giambo scrive:
      Re: Microsoft SQL e' più veloce?
    • Anonimo scrive:
      NON LO SAPREMO MAI
      La licenza del server MSSQL che potete trovare qui: http://snipurl.com/c7mt vieta ESPLICITAMENTE al punto 1.g di pubblicare il risultato di alcun Benchmark, nè del server, nè del client senza l'approvazione scritta di Microsoft.
      • Anonimo scrive:
        Re: NON LO SAPREMO MAI
        - Scritto da: Anonimo
        La licenza del server MSSQL che potete
        trovare qui: href="http://snipurl.com/c7mt"
        target="_blank"
        rel="nofollow"
        http://snipurl.com/c7mt
        vieta ESPLICITAMENTE al punto 1.g di
        pubblicare il risultato di alcun Benchmark,
        nè del server, nè del client
        senza l'approvazione scritta di Microsoft."[...]You may not disclose the results of any benchmark test of either the Server Software or Client Software to any thirdparty without Microsoft?s prior written approval."o non conosci l'inglese o sei un (troll)
        • Anonimo scrive:
          Re: NON LO SAPREMO MAI

          "[...]You may not disclose the results of
          any benchmark test of either the Server
          Software or Client Software to any third
          party without Microsoft?s prior written
          approval."

          o non conosci l'inglese o sei un (troll)no, no, ha proprio ragione invece, rileggitelo tu
      • Anonimo scrive:
        Re: NON LO SAPREMO MAI
        - Scritto da: Anonimo
        La licenza del server MSSQL che potete
        trovare qui: href="http://snipurl.com/c7mt"
        target="_blank"
        rel="nofollow"
        http://snipurl.com/c7mt
        vieta ESPLICITAMENTE al punto 1.g di
        pubblicare il risultato di alcun Benchmark,
        nè del server, nè del client
        senza l'approvazione scritta di Microsoft.non puoi fare "paragoni" in pubblico in termini di prestazioni con software di terzi... mi pare più che corretto
        • Anonimo scrive:
          Re: NON LO SAPREMO MAI

          non puoi fare "paragoni" in pubblico in
          termini di prestazioni con software di
          terzi... mi pare più che correttononon puoi comunicare (disclose) a terzi (third parties) i risultati dei tuoi test senza il loro permesso
      • Anonimo scrive:
        Re: NON LO SAPREMO MAI
        e mi sembra più che mai corretto per almeno tre motiviil primo è che, come ho già ribadito, il prodotto non subisce nessun tipo di ottimizzazione fin dopo il rilascio pubblico della beta 3, immagina cosa vorrebbe dire se si mettessero a pubblicare benchmark prima che siano fatte le opportune ottimizzazioniil secondo è che i benchmark possono essere preparati appositamente per fare brillare una o più caratteristiche di un prodotto rispetto da un altro, trovo molto più serio che sia un organismo super partes quale il TPC a preparare i benchmark, basta pensare al fatto che il TPC-C è la terza revisione (prima c'erano l'A ed il B) perché i produttori di rdbms concentravano i loro sforzi per aumentare le prestazioni solo per quei benchmark che non erano veramente relistici, ora è più realisticoil terzo, sempre legato al precedente, è che inorridisco all'idea di vedere una pagina di review su PC magazine con i risultati di test fatti magari dal solito smanettone di turno
        • Anonimo scrive:
          Re: NON LO SAPREMO MAI
          - Scritto da: Anonimo
          e mi sembra più che mai corretto per
          almeno tre motiviA me invece sembra più che mai sbagliato per un solo motivo: la libertà di opinione.
      • Anonimo scrive:
        Re: NON LO SAPREMO MAI
        - Scritto da: Anonimo
        La licenza del server MSSQL che potete
        trovare qui: href="http://snipurl.com/c7mt"
        target="_blank"
        rel="nofollow"
        http://snipurl.com/c7mt
        vieta ESPLICITAMENTE al punto 1.g di
        pubblicare il risultato di alcun Benchmark,
        nè del server, nè del client
        senza l'approvazione scritta di Microsoft.e se no che fa , viene Bill personalmente a sculacciarti? ste vaccate valgono solo in quella specie di regono delle multinazionali chiamato usa
  • Marte2 scrive:
    PostgreSQL
    PostgreSQL è un potente database per soluzioni di livello eneterprise. Se stai trattan d o applicazioni mission-critical con molti accessi concorrenti, enormi quantità di dati, fatturazione su larga scala, e così via, allora PostgreSQL è la scelta ideale. PostgreSQL è potente, con tutte le funzionalità che puoi immaginare, completamente libero e gratuito, può essere "scriptato" con linguaggi interni (C e altri), ha una notevole base di utenza, ottima documentazione e tutte le utility che servono.Suporta SQL92 e SQL99: * complex queries * foreign keys * triggers * views * transactional integrity * multiversion concurrency control * data types * functions * operators * aggregate functions * index methods * procedural languagesPer il DRAGASACCOCCE di REDMOND non c'è più TRIPPA x GATTI.==================================Modificato dall'autore il 21/01/2005 0.34.21==================================Modificato dall'autore il 21/01/2005 0.34.48
    • Anonimo scrive:
      Re: PostgreSQL
      In questa release sono presenti le store procedure?
      • Anonimo scrive:
        Re: PostgreSQL
        - Scritto da: Anonimo
        In questa release sono presenti le store
        procedure?Erano presenti anche nelle release precedenti
        • Anonimo scrive:
          Re: PostgreSQL
          tu dici le "function"?se intendi quelle non sono proprio sp
          • Anonimo scrive:
            Re: PostgreSQL
            - Scritto da: Anonimo
            tu dici le "function"?
            se intendi quelle non sono proprio spIntendo proprio stored procedures:http://www.postgresql.org/docs/8.0/interactive/catalog-pg-language.html
          • Anonimo scrive:
            Re: PostgreSQL
            grazie dell'info
    • Anonimo scrive:
      Re: PostgreSQL
      - Scritto da: Marte2
      PostgreSQL è un potente database per
      soluzioni di livello eneterprise.
      Se stai trattando applicazioni
      mission-critical con molti accessi
      concorrenti, enormi quantità di dati,
      fatturazione su larga scala, e così
      via, allora PostgreSQL è la scelta
      ideale.

      PostgreSQL è potente, con tutte le
      funzionalità che puoi immaginare,
      completamente libero e gratuito, può
      essere "scriptato" con linguaggi interni (C
      e altri), ha una notevole base di utenza,
      ottima documentazione e tutte le utility che
      servono.

      Suporta SQL92 e SQL99:

          * complex queries
          * foreign keys
          * triggers
          * views
          * transactional
      integrity
          * multiversion
      concurrency control
          * data types
          * functions
          * operators
          * aggregate functions
          * index methods
          * procedural
      languages

      Per il DRAGASACCOCCE di REDMOND non
      c'è più TRIPPA x GATTI.
      si ssi, in pratica però com MSSqlServer fai prima... mooolto primaciao (troll)
      • Anonimo scrive:
        Re: PostgreSQL

        si ssi, in pratica però com
        MSSqlServer fai prima... mooolto primaLo puoi dimostrare?Ciao, Stefano
        • Anonimo scrive:
          Re: PostgreSQL
          - Scritto da: Anonimo

          si ssi, in pratica però com

          MSSqlServer fai prima... mooolto prima

          Lo puoi dimostrare?

          Ciao,
          Stefanocertamentevediamo chi riesce prima a fare il seguente lavoricchio:due tabelle (campo ID e campo data) con relazione una a molti (integrità referenziale)una subquery (no stored procedure, ti vengo incontro) che recupera i dati filtrando solo gli ID dispariuna stored query che mi visualizzi solo gli ID della subquery cui somma delle cifre è uguale ad esempio a 9 e cui data è da me specificata in fase di esecuzioneio in MSSqlServer, MSDE o Access, questa cosa la faccio in 15 minuti (se sono scazzato) altrimenti 5 sono più che sufficienti anche per i consueti testtu in mysql o postgree ci perderesti almeno un giorno (e non dirmi cazzate perchè vi conosco e conosco bene i vostri pietosi tempi di sviluppo)
          • Anonimo scrive:
            Re: PostgreSQL
            Scusa ma tutto questo lo si fa in maniera equivalente con un qualunque prodotto che supporti SQL92.Al massimo dimostri che c'é una differenza di competenze SQL tra chi usa SQL Server e chi usa MySQL o non so quale altro prodotto.
          • Anonimo scrive:
            Re: PostgreSQL
            - Scritto da: Anonimo
            Scusa ma tutto questo lo si fa in maniera
            equivalente con un qualunque prodotto che
            supporti SQL92.

            Al massimo dimostri che c'é una
            differenza di competenze SQL tra chi usa SQL
            Server e chi usa MySQL o non so quale altro
            prodotto.la velocità nella creazione di funzioni personalizzate, subquery e l'interfaccia amministratore fanno sempre la differenza per chi con questi strumenti ci lavora e non ci si passa il tempoin ambito lavorativo, il tempo è guadagno
          • Anonimo scrive:
            Re: PostgreSQL

            la velocità nella creazione di
            funzioni personalizzate, subquery e
            l'interfaccia amministratore fanno sempre la
            differenza per chi con questi strumenti ci
            lavora e non ci si passa il tempo

            in ambito lavorativo, il tempo è
            guadagnoRipeto: si fa in ANSI SQL92 che banalmente solo testo, sono 3 script del razzo.Ci metterei il quadruplo a farlo con qualsiasi cosa di diverso dal notepad.
          • Anonimo scrive:
            Re: PostgreSQL

            Ci metterei il quadruplo a farlo con
            qualsiasi cosa di diverso dal notepad.anzi va bene anche l'editor di Firefox peri messaggi di PI:CREATE TABLE TabellaStrana ( MyID int NOT NULL, CONSTRAINT pk_TabellaStrana PRIMARY KEY (MyID))INSERT INTO TabellaStranaVALUES (1)INSERT INTO TabellaStranaVALUES (2)INSERT INTO TabellaStranaVALUES (3)INSERT INTO TabellaStranaVALUES (4)INSERT INTO TabellaStranaVALUES (5)SELECT T1.MyIDFROM TabellaStrana AS T1WHERE T1.myID % 2 = 1(Per la cronaca, ho fatto solo una tabella perché dalle tue specifiche non si capisce esattamente come dovrebbe essere, in ogni caso la soluzione sarebbe di poco più complicata, al massimo una join in più)
          • Anonimo scrive:
            Re: PostgreSQL
            ma fatela finita co ste stronzatine!!!i benchmark si riferiscono alle prestazioni dei programmi non certo quanto tempo impiega tizio o caio a fare una cosa!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!
          • Anonimo scrive:
            Re: PostgreSQL
            - Scritto da: Anonimo
            ma fatela finita co ste stronzatine!!!
            i benchmark si riferiscono alle prestazioni
            dei programmi non certo quanto tempo impiega
            tizio o caio a fare una
            cosa!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!ma se una cosa la si fa prima, al diavolo i benchmark !
          • Anonimo scrive:
            Re: PostgreSQL
            - Scritto da: Anonimo
            ma se una cosa la si fa prima, al diavolo i
            benchmark !Che ragionamento del cavolo è? Paragoni bulloni con pere
          • Anonimo scrive:
            Re: PostgreSQL


            ma se una cosa la si fa prima, al
            diavolo i

            benchmark !

            Che ragionamento del cavolo è?
            Paragoni bulloni con pereè vero che il paragone non ha senso, ma è altresì vero che per la maggior parte delle soluzioni la potenza grezza del prodotto ha poca rilevanza, ne ha molto di più la raffinatezza della soluzione (come è scritta, e quindi la qualità) e ne ha anche il tempo di realizzazione (perché nell'industria i costi sono ancora una voce di bilancia, non esiste il free as a beer)
          • Anonimo scrive:
            Re: PostgreSQL
            beh quindi è meglio fare un sistema lentissimo in poco tempo risparmiando sui costi invece che una scheggia mettendoci piu tempobel modo di ragionare
          • Anonimo scrive:
            Re: PostgreSQL

            beh quindi è meglio fare un sistema
            lentissimo in poco tempo risparmiando sui
            costi invece che una scheggia mettendoci piu
            tempo

            bel modo di ragionareNon sto dicendo che sia una cosa ragionevole, ma di fatto accade così in un vasta moltitudine di progetti.Chi ha poche risorse, la prima cosa che taglia è la progettazione, fondamentale per una base di dati e un buon applicativo.Poi per cosette tipo il sito web che viene fatto, rifatto e rifatto ancora magari sono aspetti secondari, ma per altre tipologie di soluzioni si paga tutto a posteriori.
          • Anonimo scrive:
            Re: PostgreSQL
            - Scritto da: Anonimo
            due tabelle (campo ID e campo data) con
            relazione una a molti (integrità
            referenziale)
            una subquery (no stored procedure, ti vengo
            incontro) che recupera i dati filtrando solo
            gli ID dispariAh ti pare una cosa complicata definire una query? (Non subquery, per favore). Sono poche righe di un file di testo.
            io in MSSqlServer, MSDE o Access, questa
            cosa la faccio in 15 minuti (se sono
            scazzato) altrimenti 5 sono più che
            sufficienti anche per i consueti testMiii ma sei un genio, posso togliermi tanto di cappello?
            tu in mysql o postgree ci perderesti almeno
            un giorno (e non dirmi cazzate perchè
            vi conosco e conosco bene i vostri pietosi
            tempi di sviluppo)PostgreSQL, per favore, almeno cita il nome giusto... ma forse non lo conosci neppure...E visti i tempi di sviluppo e soprattutto la qualità dei prodotti M$ me ne starei ma zitto.Ciao, Stefano
          • Anonimo scrive:
            Re: PostgreSQL

            Ah ti pare una cosa complicata definire una
            query? (Non subquery, per favore). Sono
            poche righe di un file di testo.già.... a che gli serve la subquery?
          • Anonimo scrive:
            Re: PostgreSQL
            - Scritto da: Anonimo

            Ah ti pare una cosa complicata definire
            una

            query? (Non subquery, per favore). Sono

            poche righe di un file di testo.

            già.... a che gli serve la subquery?Comincio a pensare che gli serva per elencare paroloni di cui non conosce neppure il significato... :)
          • Anonimo scrive:
            Re: PostgreSQL
            - Scritto da: Anonimo

            Ah ti pare una cosa complicata definire
            una

            query? (Non subquery, per favore). Sono

            poche righe di un file di testo.

            già.... a che gli serve la subquery?già, con mysql infatti non è possibile includere una query in una query
          • Anonimo scrive:
            Re: PostgreSQL


            già.... a che gli serve la
            subquery?
            già, con mysql infatti non è
            possibile includere una query in una queryA partire dalla 4.1 si puo'.
          • Anonimo scrive:
            Re: PostgreSQL
            - Scritto da: Anonimo



            già.... a che gli serve la

            subquery?


            già, con mysql infatti non
            è

            possibile includere una query in una
            query

            A partire dalla 4.1 si puo'.sempre in ritardo voi del gratis... eh?
          • Anonimo scrive:
            Re: PostgreSQL
            L'articolo parla di PostgreSQL che supporta le subquery dal 2000.Confondere un prodotto come PostgreSQL con uno come MySQL e' semplicemente ridicolo, o non conosci minimamente Postgres, o sei in malafede.Per la cronaca, PostgreSQL supporta funzionalita' che SQLServer ancora non ha e che, pare, sta implementando solamente ora, basti la possibilita' di scrivere SP in piu' di un linguaggio, che da quel che so arrivera' solo quando SQLServer verra' integrato con .NET, o gli indici parziali, features che PG ha dalla notte dei tempi.Sono entrambi ottimi prodotti, parteggiare aprioristicamente dimostra solo che siete degli ignoranti :)
          • Anonimo scrive:
            Re: PostgreSQL

            L'articolo parla di PostgreSQL che supporta
            le subquery dal 2000.
            Confondere un prodotto come PostgreSQL con
            uno come MySQL e' semplicemente ridicolo, o
            non conosci minimamente Postgres, o sei in
            malafede.concordo
            Per la cronaca, PostgreSQL supporta
            funzionalita' che SQLServer ancora non ha e
            che, pare, sta implementando solamente ora,
            basti la possibilita' di scrivere SP in piu'
            di un linguaggio, che da quel che so
            arrivera' solo quando SQLServer verra'
            integrato con .NET, o gli indici parziali,
            features che PG ha dalla notte dei tempi.non solo, ha anche altre tipologie di indici specifici che ne SQL Server ne altri prodotti hanno ancora implementatosarà perché il mercato non lo richiede, ma PostrgreSQL è sempre stato interessantissimo proprio perché implementa molte cose nuove prodotte dalla ricerca accademicapoi magari servono a poco, magari sono lente, magari funzionano male, magari invece vanno benissimo, cmq sempre interessanti sono
            Sono entrambi ottimi prodotti, parteggiare
            aprioristicamente dimostra solo che siete
            degli ignoranti :)eheheheh quoto al 100%
          • Anonimo scrive:
            Re: PostgreSQL

            già, con mysql infatti non è
            possibile includere una query in una querya parte che non sono un estimatore di MySQL, a parte che mi pare che questa limitazione sia stata rimossa da tempo, ci sarebbe da leggere cosa ne pensa Date delle sub-queries
          • Giambo scrive:
            Re: PostgreSQL
            - Scritto da: Anonimo

            già.... a che gli serve la
            subquery?

            già, con mysql infatti non è
            possibile includere una query in una queryAppoggia il dito qui [x].Ora vai su ... su ... su ... fermo ! Cosa leggi ? Il titolo del thread, bravo. E com'e' il titolo ? "PostgreSQL", bravo ! Mi dici allora cosa c'entra mysql ? Parla piu' forte che non ti sento ! Ecco, bravo, c'entra come i cavoli a merenda. Bene, puoi ritornare al tuo banco.
          • Anonimo scrive:
            Re: PostgreSQL

            Appoggia il dito qui [x].
            Ora vai su ... su ... su ... fermo ! Cosa
            leggi ? Il titolo del thread, bravo. E
            com'e' il titolo ? "PostgreSQL", bravo ! Mi
            dici allora cosa c'entra mysql ? Parla piu'
            forte che non ti sento ! Ecco, bravo,
            c'entra come i cavoli a merenda. Bene, puoi
            ritornare al tuo banco.ROTFL :D
          • Anonimo scrive:
            Re: PostgreSQL
            salute
      • Anonimo scrive:
        Re: PostgreSQL
        - Scritto da: Anonimo
        si ssi, in pratica però com
        MSSqlServer fai prima... mooolto primaDimmi... per quale circo lavori?Come si fa a fare un'affermazione come la tua? In base a COSA si fa prima? E soprattutto COSA si fa prima? Che difficoltà ci può essere a creare una query con un editor di testo qualsiasi? Oppure hai bisogno dei disegnini per creare una query? Ti serve il gatto di M$Office perché ti dia supporto morale?Certo che gli "strumenti" M$ hanno rovinato pesantemente il mercato informatico italiano e mondiale se un "informatico" fa affermazioni senza capo né coda come le tue.Bye, Luca
        • Marte2 scrive:
          Re: PostgreSQL
          - Scritto da: Segfault
          - Scritto da: Anonimo

          si ssi, in pratica però com

          MSSqlServer fai prima... mooolto prima

          Dimmi... per quale circo lavori?
          Come si fa a fare un'affermazione come la
          tua? In base a COSA si fa prima? E
          soprattutto COSA si fa prima? Che
          difficoltà ci può essere a
          creare una query con un editor di testo
          qualsiasi? Oppure hai bisogno dei disegnini
          per creare una query? Ti serve il gatto di
          M$Office perché ti dia supporto
          morale?
          Certo che gli "strumenti" M$ hanno rovinato
          pesantemente il mercato informatico italiano
          e mondiale se un "informatico" fa
          affermazioni senza capo né coda come
          le tue.

          Bye,
          LucaIcone e finestre? roba per signorine........i veri uomini usano la linea di comando.......
          • Anonimo scrive:
            Re: PostgreSQL
            - Scritto da: Marte2

            - Scritto da: Segfault

            - Scritto da: Anonimo


            si ssi, in pratica però com


            MSSqlServer fai prima... mooolto
            prima



            Dimmi... per quale circo lavori?

            Come si fa a fare un'affermazione come
            la

            tua? In base a COSA si fa prima? E

            soprattutto COSA si fa prima? Che

            difficoltà ci può essere a

            creare una query con un editor di testo

            qualsiasi? Oppure hai bisogno dei
            disegnini

            per creare una query? Ti serve il gatto
            di

            M$Office perché ti dia supporto

            morale?

            Certo che gli "strumenti" M$ hanno
            rovinato

            pesantemente il mercato informatico
            italiano

            e mondiale se un "informatico" fa

            affermazioni senza capo né coda
            come

            le tue.



            Bye,

                Luca

            Icone e finestre? roba per
            signorine........i veri uomini usano la
            linea di comando.......e tu quella in polvere bianca in prevalenzabuahaha pagliaccio
          • Anonimo scrive:
            Re: PostgreSQL
            - Scritto da: Marte2

            - Scritto da: Segfault

            - Scritto da: Anonimo


            si ssi, in pratica però com


            MSSqlServer fai prima... mooolto
            prima



            Dimmi... per quale circo lavori?

            Come si fa a fare un'affermazione come
            la

            tua? In base a COSA si fa prima? E

            soprattutto COSA si fa prima? Che

            difficoltà ci può essere a

            creare una query con un editor di testo

            qualsiasi? Oppure hai bisogno dei
            disegnini

            per creare una query? Ti serve il gatto
            di

            M$Office perché ti dia supporto

            morale?

            Certo che gli "strumenti" M$ hanno
            rovinato

            pesantemente il mercato informatico
            italiano

            e mondiale se un "informatico" fa

            affermazioni senza capo né coda
            come

            le tue.



            Bye,

                Luca

            Icone e finestre? roba per
            signorine........i veri uomini usano la
            linea di comando.......e la carta forata ! :D
          • Anonimo scrive:
            Re: PostgreSQL

            Icone e finestre? roba per
            signorine........i veri uomini usano la
            linea di comando.......Quante dita hai, 16?Ci sono riuscito anch'io, con 3 ditahttp://www.entropy.ch/software/macosx/postgresql/#intro
        • Anonimo scrive:
          Re: PostgreSQL
          - Scritto da: Segfault
          - Scritto da: Anonimo

          si ssi, in pratica però com

          MSSqlServer fai prima... mooolto prima

          Dimmi... per quale circo lavori?
          Come si fa a fare un'affermazione come la
          tua? In base a COSA si fa prima? E
          soprattutto COSA si fa prima? Che
          difficoltà ci può essere a
          creare una query con un editor di testo
          qualsiasi? Oppure hai bisogno dei disegnini
          per creare una query? Ti serve il gatto di
          M$Office perché ti dia supporto
          morale?io le query le scrivo con la penna, ma spesso preferisco usare un'interfaccia grafica... sai com'è... prima finisci e prima incassise poi il tuo è un hobby, beh... usa pure la riga di comando per creare una tabella oppure quella sottospecie di gui che va sotto il nome di phpmyadmin :s
          • Anonimo scrive:
            Re: PostgreSQL

            io le query le scrivo con la penna, ma
            spesso preferisco usare un'interfaccia
            grafica... sai com'è... prima finisci
            e prima incassiAllora mi sa che o le spari grosse oppure ti occupi solo detabeis insulsi.Tutte le interfacce grafiche che ho visto generano codice SQL ben poco manutenibile per non parlare del fatto che appena la query è un pò più complessa della solita stupida select con una where se non hai delle solide regole di indentazione, ed in generale di stile, non te le rileggi neppure tu a posteriori.Quando ne hai a centinaia voglio proprio vederti.Poi il change management come lo fai? No perché quello serio si fa preparando degli script che applicano integralmente tutte le modifiche a tutti gli oggetti, e si preparano pure gli script per tornare indietro se qualcosa dovesse andare storto post commit delle modifiche.
            se poi il tuo è un hobby, beh... usa
            pure la riga di comando per creare una
            tabella oppure quella sottospecie di gui che
            va sotto il nome di phpmyadmin :ssi, si, mio cuggino mio cuggino
    • Anonimo scrive:
      Re: PostgreSQL
      Alien lascia perdere gli argomenti che non ti competono neanche per sbaglio, continua a fare il tuo ottimo lavoro di flame con i macachi.
  • Anonimo scrive:
    Grande postgres!
    Fagli il c**o a MySQL! Ancora non riesco a capire come mai MySQL si sia diffuso così tanto a scapito di postgresql. Anche access si è diffuso senza spiegazione apparente....
    • Anonimo scrive:
      Re: Grande postgres!

      Anche access si è diffuso senza
      spiegazione apparente....Si è diffuso grazie al tragico binomio Office + ECDL...
    • Anonimo scrive:
      Re: Grande postgres!
      - Scritto da: Anonimo
      Fagli il c**o a MySQL! Ancora non riesco a
      capire come mai MySQL si sia diffuso
      così tanto a scapito di postgresql.mai sentito parlare di InnoDB, MaxDB?
      • Anonimo scrive:
        Re: Grande postgres!
        - Scritto da: Anonimo
        mai sentito parlare di InnoDB, MaxDB?Ovvio che si. Vogliamo parlare di com'era MySQL quando si incominciò a diffondere a scapito di postgres, quando gli stessi sviluppatori di MySQL sui forum postavano cazzate del tipo "L'integrità referenziale non serve a nulla", o "Chi se ne frega delle proprietà ACID, basta che fai il lock delle tabelle"?
        • Anonimo scrive:
          Re: Grande postgres!
          secondo me il successo di mysql rispetto a postgresql sta nel supporto nativo su windows .Comunque il mondo opensource è pieno di esempi del tipo:questa funzionalità non serve, quest'altra è una cavolata... per poi smentirsi con le versioni successive.Tanti esempi ci sono, di ignoranza e arroganza: oltre a mysql ad esempio ci metterei PHP nonchè Linux (intendo il kernel).Quel professore (non ricordo il nome) che criticava il progetto del kernel linux, quando fu presentato, per la sua architettura, aveva ragioneee!
          • Anonimo scrive:
            Re: Grande postgres!
            - Scritto da: Anonimo
            Quel professore (non ricordo il nome) che
            criticava il progetto del kernel linux,
            quando fu presentato, per la sua
            architettura, aveva ragioneee!Tanenbaum. Tanebaum IMHO aveva ragione e torto allo stesso tempo. Aveva ragione a dire che un sistema operativo con kernel monolitico negli anni '90 non aveva senso, aveva torto se si guarda dalla prospettiva da cui era partito Torvalds: creare un SO "Unix-like" solamente per passione, per il gusto di crearne uno. Comunque, fino a qualche tempo fa, se dicevi che (ancora ora in parte è così) che Tanebaum aveva ragione a dire che Linux è un SO "nato vecchio" certi utenti linux ti linciavano
          • Anonimo scrive:
            Re: Grande postgres!
            - Scritto da: Anonimo
            Tanenbaum. Tanebaum IMHO aveva ragione e
            torto allo stesso tempo.Be' se ben ricordo T. diceva che il futuro erano i microkernel.Tuttavia anche adesso di microkernel "veri" ce ne sono pochetti (QNX, e poi?).Se ci sono un sacco di microkernel "imbastarditi" (Mac OS X, windows NT, ecc.) una ragione ci sara'...
          • Anonimo scrive:
            Re: Grande postgres!
            - Scritto da: Anonimo
            Se ci sono un sacco di microkernel
            "imbastarditi" (Mac OS X, windows NT, ecc.)
            una ragione ci sara'...Cos'è un microkernel imbastardito?
          • Anonimo scrive:
            Re: Grande postgres!
            - Scritto da: Anonimo

            - Scritto da: Anonimo


            Se ci sono un sacco di microkernel

            "imbastarditi" (Mac OS X, windows NT,
            ecc.)

            una ragione ci sara'...

            Cos'è un microkernel imbastardito?un micorkernel grosso quanto un kernel monolitico
          • Anonimo scrive:
            Re: Grande postgres!
            - Scritto da: Anonimo

            - Scritto da: Anonimo


            Se ci sono un sacco di microkernel

            "imbastarditi" (Mac OS X, windows NT,
            ecc.)

            una ragione ci sara'...

            Cos'è un microkernel imbastardito?lol... forse un modo per definire un kernel che avrebbe voluto essere un microkernel e che in seguito, a forza di uhm... "evoluzioni" delle altre parti del sistema, lo e` di fatto quasi diventato, pur non essendolo in partenza? Non e` una definizione campata in aria, devo dire: e` attinente.Devo anche ammettere che il concetto di microkernel pare anche a me il migliore: un kernel ridotto all'osso che prepara il terreno e definisce l'architettura del sistema, e il resto e` tutto modulare. Pero` poi, se i moduli non sono all'altezza, l'architettura rimane comunque sfruttata male, quindi non e` che pensi che il microkernel sia una panacea per tutti i mali.
          • Anonimo scrive:
            Re: Grande postgres!
            - Scritto da: Alex¸tg
            Devo anche ammettere che il concetto di
            microkernel pare anche a me il migliore: un
            kernel ridotto all'osso che prepara il
            terreno e definisce l'architettura del
            sistema, e il resto e` tutto modulare. Anche a me l'idea del microkernel piace molto, ma se poi i moduli girano in kernel space ... che differenza c'è col kernel di Linux?A livello teorico ero d'accordo anchio con le idee di Tanenbaum ma sembra che il tempo ci abbia dato torto :-)
          • Anonimo scrive:
            Re: Grande postgres!
            - Scritto da: Anonimo

            Anche a me l'idea del microkernel piace
            molto, ma se poi i moduli girano in kernel
            space ... che differenza c'è col
            kernel di Linux?
            "i moduli" non girano in kernel space, ma in user space. In kernel space ci gira solo il (micro)kernel.
          • Anonimo scrive:
            Re: Grande postgres!
            - Scritto da: Anonimo

            - Scritto da: Anonimo



            Anche a me l'idea del microkernel piace

            molto, ma se poi i moduli girano in
            kernel

            space ... che differenza c'è col

            kernel di Linux?



            "i moduli" non girano in kernel space, ma in
            user space. In kernel space ci gira solo il
            (micro)kernel.
            Certamente, è proprio qui che volevo arrivare! Questo è quello che dovrebbe essere in linea teorica, l'unico che lo fa AFAIK è QNX, ed è proprio per questo che OsX e WinNT non vengono definiti dei veri microkernel.
          • Anonimo scrive:
            Re: Grande postgres!
            - Scritto da: Anonimo
            l'unico
            che lo fa AFAIK è QNX, ed è
            proprio per questo che OsX e WinNT non
            vengono definiti dei veri microkernel.NT lo faceva fino alla 3.51. Poi, con la 4, hanno spostato GDI e driver video a ring0, perchè l'utenza richiedeva prestazioni.
          • Anonimo scrive:
            Re: Grande postgres!
            - Scritto da: Alex¸tg
            lol... forse un modo per definire un kernel
            che avrebbe voluto essere un microkernel e
            che in seguito, a forza di uhm...
            "evoluzioni" delle altre parti del sistema,
            lo e` di fatto quasi diventato, pur non
            essendolo in partenza?:DPer la verita' intendevo l'opposto: kernel che vorrebbero essere microkernel, ma poi per la, uhm, degenerazione ;) di alcune parti del sistema (che entrano nel kernel space), non lo sono completamente.
          • Anonimo scrive:
            Re: Grande postgres!
            - Scritto da: Anonimo
            Comunque il mondo opensource è pieno
            di esempi del tipo:
            questa funzionalità non serve,
            quest'altra è una cavolata... per poi
            smentirsi con le versioni successive.Ma non credo sia arroganza: ignoranza forse si`, ma penso che la filosofia piu` diffusa sia (e la benedico) prima cerchiamo di definire che cosa davvero costituisce l'ossatura di un progetto. Casomai, tutto quel che abbiamo ignorato, o considerato male, siamo in tempo a aggiungerlo poi, una volta cioe` che la base e` consolidata. Il fatto e` che, anche se e` un esempio che calza cosi` cosi`, mettere insieme una casa tutta insieme e` impossibile: bisogna partire dalle fondamenta e finire col tetto. Anche la filosofia "tutto subito" presenta i suoi svantaggi: poi funziona male, fino a quando tutti o quasi i problemini dovuti alla fretta di aggiungere e prevedere tutto, vengono sistemati. Mi azzarderei a dire che non importa che strada scegli: alla fine a prodotto simile corrisponde tempo di sviluppo simile, ma quello meno "featurizzato" nel frattempo in genere risulta piu` stabile.
          • gerry scrive:
            Re: Grande postgres!
            - Scritto da: Anonimo
            Comunque il mondo opensource è pieno
            di esempi del tipo:
            questa funzionalità non serve,
            quest'altra è una cavolata... Secondo me state esagerando.E' inutile infilare certe soluzioni dappertutto quando non servono, solo perchè sono tecnologicamente avanzate.Per l'uso che io ho fatto di mysql non ho mai avuto bisogno di transazioni, row locking o save point.Per cui apprezzavo molto mysql come database perchè era veloce e robusto.Ha un senso anche curare bene un software per un certo target di utenza, sei hai bisogno le transazioni ci sono altri DB (come postgres appunto), se non ti servono apprezzerai magari più la velocità di mysql.
          • Anonimo scrive:
            Re: Grande postgres!
            - Scritto da: Anonimo
            Tanti esempi ci sono, di ignoranza e
            arroganza: oltre a mysql ad esempio ci
            metterei PHP nonchè Linux (intendo il
            kernel).Interessante, allora spiegami:1) perchè PHP è più diffuso di ASP (Non mi dire perchè è gratis perchè anche ASP lo è)2) cos'ha ASP che PHP non ha? o meglio, perchè uno dovrebbe scegliere ASP?Non mi tirare in ballo ASPNET che non è ASPChe non tutti i prodotti Open siano all'altezza di altri, condivido, ma cerchiamo di non sparare cavolate ;-)
        • Anonimo scrive:
          Re: Grande postgres!

          Ovvio che si. Vogliamo parlare di com'era
          MySQL quando si incominciò a
          diffondere a scapito di postgres, quando gli
          stessi sviluppatori di MySQL sui forum
          postavano cazzate del tipo
          "L'integrità referenziale non serve a
          nulla", o "Chi se ne frega delle
          proprietà ACID, basta che fai il lock
          delle tabelle"?Ognuno la pensa come vuole, all'epoca lo scopo di mysql era più che altro la velocità, e si può simulare una transazione semplice con alcuni trucchi tipo clausole where sugli update, ecc.Certo le features di postgres sono da paura, ma è indubbiamente più lento.Poi è sempre meglio avere più scelte che una sola
          • Anonimo scrive:
            Re: Grande postgres!

            Ognuno la pensa come vuole, all'epoca lo
            scopo di mysql era più che altro la
            velocità, e si può simulare
            una transazione semplice con alcuni trucchi
            tipo clausole where sugli update, ecc.
            Certo le features di postgres sono da paura,
            ma è indubbiamente più lento.Eh beh se fai un paragone con un server di database e un lettore di file di testo (quello che era MySQL all'epoca) ci credo che il primo è più lento...
          • Anonimo scrive:
            Re: Grande postgres!
            Perdonami, "indubbiamente" una cippa, qui e' "indubbiamente" piu' veloce, e ti parlo dopo uno spostamento da MySQL a PostgreSQL per quella simpatica ficiur di MySQL che fa in modo che ad ogni backup si lockino le tabelle.Dipende da chi ci mette le mani, posso con un po' di sforzo pensare che "out of the box" MySQL sia piu' veloce di PostgreSQL, ma gli strumenti bisogna saperli usare e saperli studiare, soprattutto il DB e' da *mantenere*, non da usare come lippa che spedisce avanti e indietro dati.Le performance di PostgreSQL su uno schema _corretto_, con un po' di lavoro sulle query (niente di traumatico), e utilizzando le SP quando servono, e' di qualche ordine di magnitudine *superiore* a MySQL, e nella mia applicazione non ho avuto granche' bisogno di benchmark, te l'assicuro, e' assolutamente evidente ad occhio nudo.Forse quello che sfugge e' che le funzionalita' di Postgres, precisamente SP e tutto il ben di dio che il DB mette a disposizione per individuare i colli di bottiglia, servono anche per aumentare le performance.Fare dei test sulle stesse operazioni e' piuttosto stupido, Postgres non e' MySQL.
      • Anonimo scrive:
        Re: Grande postgres!


        mai sentito parlare di InnoDB, MaxDB?Che e' InnoDB ????So' ignorante !!! Me lo spieghi per favore ?Ogni volta che reinstallo mysql me la mena sempre una cifra con sto benedetto InnoDB, e non e' contento (cioe', non parte proprio) se non gli creo sto benedetto InnoDB, che peraltro cuba svariati mega senza averlo mai usato.Che e' InnoDB in parole povere ?GrazieH.
        • Anonimo scrive:
          Re: Grande postgres!
          - Scritto da: Anonimo




          mai sentito parlare di InnoDB, MaxDB?

          Che e' InnoDB ????
          So' ignorante !!! Me lo spieghi per favore ?
          Ogni volta che reinstallo mysql me la mena
          sempre una cifra con sto benedetto InnoDB, e
          non e' contento (cioe', non parte proprio)
          se non gli creo sto benedetto InnoDB, che
          peraltro cuba svariati mega senza averlo mai
          usato.
          Che e' InnoDB in parole povere ?
          Grazie
          H.Un engine di mysql per la gestione di transazioni, foreign keys, e altrohttp://www.innodb.com/index.phpse non ti serveono quelle cose, basta MyIsam (di default usa questo)CREATE TABLE tabella (....); equivale aCREATE TABLE tabella (....) TYPE=MyISAM; per le tabelle InnoDB va specificato cosìCREATE TABLE tabella (....) TYPE=InnoDB
          • Anonimo scrive:
            Re: Grande postgres!
            Scusa, non ho capito molto.Ma intuisco che serva a fare transazioni.Non ne capisco molto di transazioni, perche' non mi sono mai servite realmente.

            Un engine di mysql per la gestione di
            transazioni, foreign keys, e altro
            target="_blank"
            rel="nofollow"
            http://www.innodb.com/index.ph

            se non ti serveono quelle cose, basta MyIsam
            (di default usa questo)
            MyIsam ?? Oddio, sono proprio tagliato fuori dal mondo dell'informatica !!Non conosco MyIsam, ma uso mysql lo stesso.
            CREATE TABLE tabella (
            ....
            );

            equivale a

            CREATE TABLE tabella (
            ....
            ) TYPE=MyISAM;

            per le tabelle InnoDB va specificato
            così

            CREATE TABLE tabella (
            ....
            ) TYPE=InnoDBUhmmmmmmm, io le tabelle le creo cosi':CREATE TABLE tabella (....)punto. Risparmio 3 parole e mi trovo benissimo.Ma forse e' solo perche' non uso le transazioni, no ?H.
          • Anonimo scrive:
            Re: Grande postgres!
            - Scritto da: Anonimo

            Scusa, non ho capito molto.
            Ma intuisco che serva a fare transazioni.
            Non ne capisco molto di transazioni, perche'
            non mi sono mai servite realmente.Allora puoi fare a meno di InnoDB
            MyIsam ?? Oddio, sono proprio tagliato fuori
            dal mondo dell'informatica !!
            Non conosco MyIsam, ma uso mysql lo stesso.Di defaul stai usano MyIsam (My Indexed Sequential Access Method)
            Uhmmmmmmm, io le tabelle le creo cosi':

            CREATE TABLE tabella (
            ....
            )

            punto. Risparmio 3 parole e mi trovo
            benissimo.
            Ma forse e' solo perche' non uso le
            transazioni, no ?

            H.Non si tratta di risparmiare, se non specifichi che tipo di engine usare, di default assume MyISAM, tutto qui.dovrai però gestirti l'integrità referenziale a mano con MyISAM, (FOREIGN KEYS)
          • Anonimo scrive:
            Re: Grande postgres!



            Uhmmmmmmm, io le tabelle le creo cosi':



            CREATE TABLE tabella (

            ....

            )



            punto. Risparmio 3 parole e mi trovo

            benissimo.

            Ma forse e' solo perche' non uso le

            transazioni, no ?



            H.

            Non si tratta di risparmiare, se non
            specifichi che tipo di engine usare, di
            default assume MyISAM, tutto qui.
            Ok, grazie.
            dovrai però gestirti
            l'integrità referenziale a mano con
            MyISAM, (FOREIGN KEYS)Va beh, pero', tu mi insegni, che, se devo usare le 'foreign keys', devo comunque usare InnoDB. E siamo da capo.Va beh, sono troppo pignolo.Sono un tradizionalista, uso solo l' SQL standard perche' per me e' assolutamente importante che il codice SQL sia indipendente dal DB engine sottostante, cioe' portabile, come anche il linguaggio che inteagisce col DB. Come credo debba essere una priorita' di chiunque. Ma, evidentemente, non e' cosi'. Non ho mai visto una azienda pensare questo.Tutti si buttano su una piattaforma a spron battuto (nel 90% a Oracle, che e' pure closed source e proprietario) usando qualunque ammenicolo il DB metta a disposizione, senza pensare ai rischi che corrono cosi' facendo. IMHO.H.
          • Anonimo scrive:
            Re: Grande postgres!
            - Scritto da: Anonimo

            Va beh, pero', tu mi insegni, che, se devo
            usare le 'foreign keys', devo comunque usare
            InnoDB. E siamo da capo.
            Va beh, sono troppo pignolo.
            Si, esattamente come se devi usare le transazioni.
            Sono un tradizionalista, uso solo l' SQL
            standard perche' per me e' assolutamente
            importante che il codice SQL sia
            indipendente dal DB engine sottostante,Transazioni e foreign key fanno parte dello standard SQL. Non averle va contro lo standard, e le tabelle InnoDB sono più standard di quelle MyISAM.
      • Anonimo scrive:
        Re: Grande postgres!

        mai sentito parlare di InnoDB, MaxDB?Ma ti prego. In primo luogo InnoDB è arrivato ben dopo. E poi non mi parlare di MaxDB... Ce l'hanno solo xche' SAP gli ha donato SAP-DB ma è talmente differente che dubito fortemente che riusciranno mai a sviluppare un merge decente o quantomeno un travaso di elementi tecnologici tra i due.Andrea
    • Anonimo scrive:
      Re: Grande postgres!
      Io (linux) postgres
    • Anonimo scrive:
      Re: Grande postgres!
      - Scritto da: Anonimo
      Fagli il c**o a MySQL! Ancora non riesco a
      capire come mai MySQL si sia diffuso
      così tanto a scapito di postgresql.
      Anche access si è diffuso senza
      spiegazione apparente....Per un progetto piccolo mysql è più adatto e rapido e forse richiede meno risorse, e come detto nell'articolo mysql c'era anche per windows mentre postgresql richiedeva cygwin.Access farà schifo come database, però ha un fantastico front-end che può essere usato con altri database (oracle, mysql,postgresql ecc.ecc....)
      • Anonimo scrive:
        Re: Grande postgres!
        - Scritto da: Anonimo

        Access farà schifo come database,access non ha certo ambizioni high critical, ma per gli usi comuni è miracolosoperchè dici che fa schifo?
        • Anonimo scrive:
          Re: Grande postgres!
          - Scritto da: Anonimo
          access non ha certo ambizioni high critical,
          ma per gli usi comuni è miracoloso

          perchè dici che fa schifo?Non l'ho scritto io. Quella era una frase quotata dal messaggio che ha iniziato il thread
    • Anonimo scrive:
      Re: Grande postgres!
      - Scritto da: Anonimo
      Fagli il c**o a MySQL! Ancora non riesco a
      capire come mai MySQL si sia diffuso
      così tanto a scapito di postgresql.
      Anche access si è diffuso senza
      spiegazione apparente....Vari motivi direi:1) Esisteva la versione nativa per windows2) C'e' (ma c'era già da tempo) un'enorme scelta di ottimi tool di amministrazione e/o db-design (DBDesigner 4 ad esempio). Tutte cose che postgresql ancora oggi, purtroppo ,non ha.3) Era visto come: "è piu' leggero, piu' semplice, basta e avanza per quello che devo fare io"Io spero che anche grazie alla nuova versione per windows si risvegli un po' la voglia di qualcuno di sviluppare un buon tool di amministrazione per Postgresql, magari nativo windows e non un porting di pgAdmin o pgAccess che sono deve vere schifezze...Andrea
      • Anonimo scrive:
        Re: Grande postgres!

        Io spero che anche grazie alla nuova
        versione per windows si risvegli un po' la
        voglia di qualcuno di sviluppare un buon
        tool di amministrazione per Postgresql,
        magari nativo windows e non un porting di
        pgAdmin o pgAccess che sono deve vere
        schifezze...Perché non dai un'occhiata a EMS PostgreSQL Manager?Se non ci vuoi spendere puoi sempre scaricare la versione lite... :)Ciao, Stefanoit (at) postgresql (dot) org
        • Anonimo scrive:
          Re: Grande postgres!

          Perché non dai un'occhiata a EMS
          PostgreSQL Manager?
          Se non ci vuoi spendere puoi sempre
          scaricare la versione lite... :)Avevo visto notato l'esistenza di questo sw, non sapevo esistesse una versione Lite :-) Sto già scaricando e (buttiamo benzina sul fuoco) grazie al favoloso plugin "Bugmenot" per firefox non mi sono dovuto neanche registrare :-)Grazie mille per la drittaAndrea
          • pierpaolopezzo scrive:
            Re: Grande postgres!
            E cavoli, grazie mille ancora non sapevo dell'esitenza di bugmenot e della relativa estensione per Firefox, arrivo da buon ultimo insomma.
      • pierpaolopezzo scrive:
        Re: Grande postgres!
        Grazie per la notizia, questo software mi sembra davvero carino!
    • Anonimo scrive:
      Re: Grande postgres!
      - Scritto da: Anonimo
      Fagli il c**o a MySQL! Ancora non riesco a
      capire come mai MySQL si sia diffuso
      così tanto a scapito di postgresql.
      Anche access si è diffuso senza
      spiegazione apparente....Anche la panda si è diffusa a scapito delle mercedes senza spiegazione apparente....
      • Anonimo scrive:
        Re: Grande postgres!
        ah no?forse se prendessi mille euro al mese la spiegazione la troveresti ed è meno apparente di quel che pensi....pessimo esempio riprova :D
        • Anonimo scrive:
          Re: Grande postgres!
          - Scritto da: Anonimo
          ah no?
          forse se prendessi mille euro al mese la
          spiegazione la troveresti ed è meno
          apparente di quel che pensi....

          pessimo esempio riprova :DIn questo caso però tanto la panda quanto la mercedes erano a prezzo zero...
        • Anonimo scrive:
          Re: Grande postgres!
          - Scritto da: Anonimo
          ah no?
          forse se prendessi mille euro al mese la
          spiegazione la troveresti ed è meno
          apparente di quel che pensi....

          pessimo esempio riprova :DL'ironia, questa sconosciuta :D
    • Anonimo scrive:
      Re: Grande postgres!

      Fagli il c**o a MySQL! Ancora non riesco a
      capire come mai MySQL si sia diffuso
      così tanto a scapito di postgresql.
      Anche access si è diffuso senza
      spiegazione apparente....Ci sono troppi smanettoni che progettano basi di dati senza sapere cosa sia e cosa sia un gestore di basi di dati.Inoltre c'é una schiera di programmatori che derivano da una cultura da cui fanno fatica a staccarsi, quella ISAM.Più che far fatica non hanno l'umiltà di riprendere in mano i libri per aggiornarsi, ne ho viste di tutti i colori.Fino ad arrivare agli estremi di quelli che aprono due cursori su due tabelle ed eseguono la correlazione a mano al posto di fare una JOIN, quelli più "smart" li aprivano ordinati e simulavano una merge JOIN (ignorando che ormai da anni gli rdbms sanno farla da soli).Sono anni che sento le stesse "tiritere"."Per certe soluzioni vanno bene anche gestori di banche dati come queste e quelle""Per certe soluzioni va bene fare anche il modello a spanne"E così via ignorando che quelle "soluzioni" a cui si riferiscono difficilmente possono andare oltre la rubrichetta telefonica o il cataloghino del sito del salumificio Rossi.Così ci si ritrova sempre con gli stessi problemi di scalabilità, di ridondanza dei dati e quant'altro.Pezzo forte quello sul supporto o meno delle foreign key e delle transazioni.Foreign key che sono integrali ai concetti di integrità di una base di dati, ma che sono anche solo uno shortcut che può essere implementato proceduralmente dentro il database, il punto è che a tutte queste persone sfugge il concetto di integrità.Anche per questo parlano a sproposito di transazioni di cui capiscono al massimo la D delle famose proprietà ACID, qualcuno anche la A, ma pare che la C e sopratutto la I siano arte oscura per i più.
    • Anonimo scrive:
      Re: Grande postgres!
      - Scritto da: Anonimo
      Anche access si è diffuso senza
      spiegazione apparente....fondamentalmente, si è diffuso grazie all'accoppiata Jet+VB, che ovviamente vedono Access come accessorio naturale...
  • Anonimo scrive:
    datacube
    sapete se postgresql li supporta ?
    • Anonimo scrive:
      Re: datacube
      - Scritto da: Anonimo
      sapete se postgresql li supporta ?Mi sembra esistessero delle patch a riguardo...
    • Anonimo scrive:
      Re: datacube
      - Scritto da: Anonimo
      sapete se postgresql li supporta ?Cu fu datacube ?Mai sentito parlare di datacube. So' troppo ignorante !Me lo spieghi per favore ?GrazieH.
      • Marte2 scrive:
        Re: datacube
        - Scritto da: Anonimo

        - Scritto da: Anonimo

        sapete se postgresql li supporta ?

        Cu fu datacube ?
        Mai sentito parlare di datacube. So' troppo
        ignorante !
        Me lo spieghi per favore ?
        Grazie
        H.http://www.disco.unimib.it/DB_el_co/materiale/DW%20-%20PM.pdf
        • Anonimo scrive:
          Re: datacube
          Allora magari questo potrebbe essere di aiuto:http://www.informit.com/articles/article.asp?p=24684
          • Anonimo scrive:
            Re: datacube
            E aggiungerei anche questo:http://www.sai.msu.su/~megera/postgres/gist/doc/intro.shtml(GiST e tipo di dato datacube) anche se personalmente non l'ho usato.Ciao, Stefano
Chiudi i commenti