Adobe aggiorna i suoi tool video

Le nuove versioni di alcuni tra i suoi più noti strumenti per la creazione e l'editing video sono ora raccolti, insieme alle ultime versioni di Photoshop e Illustrator, in una suite dedicata alla post-produzione
Le nuove versioni di alcuni tra i suoi più noti strumenti per la creazione e l'editing video sono ora raccolti, insieme alle ultime versioni di Photoshop e Illustrator, in una suite dedicata alla post-produzione


Roma – Adobe ha rilasciato versioni aggiornate delle proprie applicazioni dedicate al mercato dei video editing, tra le quali spiccano nomi molto noti come After Effects, Premiere Pro ed Encore DVD.

I nuovi tool, disponibili anche singolarmente, sono stati raccolti da Adobe in un’unica suite denominata Production Studio: questa si presenta come un’estensione della già esistente Creative Suite e si indirizza ai professionisti dell’editing video, della grafica animata, degli effetti speciali, del sound design e della creazione di DVD. Production Studio raccoglie quella che l’azienda americana definisce la più completa collezione di software per la post-produzione: After Effects 7.0, Premiere Pro 2.0, Audition 2.0, Encore DVD 2.0 e le ultime versioni di Photoshop CS2 e Illustrator CS2.

Il nuovo After Effects 7.0 estende il supporto a OpenGL 2.0 e integra la capacità di esportare file in formato Flash Video (FLV). La tecnologia Dynamic Link permette poi agli utenti di spostare composizioni After Effects direttamente in Premiere Pro e Encore DVD senza dover prima effettuare il rendering.

Production Suite offre una nuova interfaccia unificata, la capacità di acquisire video usando Adobe Premiere Pro all’interno di After Effects, e Adobe Bridge, un browser di file che può essere lanciato autonomamente o a cui si può accedere da qualsiasi componente della suite.

Adobe Creative Suite Production Studio per Windows XP è disponibile in lingua italiana, sia in versione stand-alone che come parte di Adobe Video Bundle, a partire da 1.299 euro IVA esclusa.

Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

17 01 2006
Link copiato negli appunti