Adobe presenta Creative Suite 5

Aggiornata la celebre suite di applicazioni e strumenti per il multimedia e lo sviluppo che comprende, tra gli altri, applicazioni storiche come Photoshop e Dreamweaver

Roma – Oggi Adobe ha ufficialmente lanciato Creative Suite 5 (CS5), l’ultima incarnazione della sua celebre suite di applicazioni e strumenti per l’authoring multimediale, lo sviluppo di siti web e la grafica. L’arrivo della nuova suite corrisponde all’aggiornamento di tutti i software che ne fanno parte, tra i quali i più noti e importanti sono Photoshop, Illustrator, Acrobat, Premier Pro, Dreamweaver e Flash Professional.

La presentazione di CS5 potrà essere seguita in diretta da questa pagina a partire dalle ore 17:00 ora italiana.

L’effettiva disponibilità sul mercato di Adobe CS5 è prevista entro i prossimi 30 giorni, ma per la localizzazione italiana potrebbe essere necessario attendere qualche settimana in più. In Italia i prezzi al pubblico dei vari prodotti saranno di 826 euro per Photoshop CS5, di 1198 euro per Photoshop CS5 Extended e di 1018 euro per Premiere Pro CS5. La suite CS5 Design Standard costerà 2038 euro, mentre la CS5 Design Premium 2758 euro. Il prezzo delle edizioni Web Premium e Production Premium sarà invece, rispettivamente, di 2398 euro e 2518 euro. Infine, la CS5 Master Collection costerà 3718 euro.

I prezzi in euro di tutte le singole applicazioni che fanno parte della CS5 sono consultabili in questa pagina , dove è anche possibile preordinare i prodotti e conoscere quali componenti fanno parte delle varie edizioni della suite. In questa pagina del sito di Adobe vengono invece illustrate le principali caratteristiche e novità delle varie edizioni di CS5.

Tra i prodotti più attesi c’è Photoshop CS5, che fornisce una più completa gamma di strumenti per la grafica 3D, lo strumento Content-Aware Fill, capace di rimuovere qualsiasi oggetto sostituendone automaticamente lo spazio vuoto con uno sfondo coerente alla porzione d’immagine adiacente, e lo strumento Refine Edge, capace di rilevare anche i contorni degli oggetti più complessi e meno contrastati. Adobe afferma poi di aver migliorato significativamente la funzione per la generazione di immagini HDR, ora in grado di generare immagini dall’aspetto ancora più naturale, e quella per la correzione automatica delle aberrazioni e delle distorsioni ottiche.

Una sintesi delle novità di Photoshop CS5 viene fornita in questo articolo di Imaging Resource .

Alessandro Del Rosso

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

Chiudi i commenti