ADSL e trasloco della linea

Un lettore, utente esperto ADSL, racconta come ha scoperto che la propria connessione è configurata a 256 Kbps anziché 640. E dei problemi nel risolvere l'inconveniente
Un lettore, utente esperto ADSL, racconta come ha scoperto che la propria connessione è configurata a 256 Kbps anziché 640. E dei problemi nel risolvere l'inconveniente


Roma – Egregi signori della redazione di Punto Informatico, vi scrivo per segnalarvi un comportamento anomalo da parte di Tin.it in seguito all’attivazione di una nuova linea ADSL causa trasloco. Sono intestatario di un contratto ADSL640 Base sin dal 2000 e 20 giorni fa comunicavo a Tin.it la richiesta di traslocare la linea ADSL sul numero telefonico associato al mio nuovo indirizzo. Tin.it si dimostrava particolarmente veloce, attivando la linea in 7 giorni ma tuttavia riscontravo da subito un problema di lentezza della linea.

Dato che sono stato uno sperimentatore ADSL e conosco per lavoro bene tale tecnologia, prima di contattare l’assitenza tecnica Tin.it ho eseguito varie prove con diversi computer e bridge/router ADSL, passando poi a verificare anche l’impianto telefonico ed il funzionamento del sistema di filtri ADSL. Tutte le verifiche indicavano l’assenza di problemi sull’impianto (OK valori come l’attenuazione db ed il rapporto tra il segnale ADSL ed il rumore di fondo), confermando invece una capacità di linea configurata come 256/128 Kbit/s anzichè 640/128.

Infatti, oltre alla configurazione HW/SW usata in precedenza sulla mia vecchia linea ADSL640 Base, ho avuto occasione di eseguire verifiche con ulteriori apparati e computer (3 computer con OS Linux e Windows2000/XP configurati adeguatamente, ottimizzando i parametri MTU e RWIN), usando in particolare i seguenti dispositivi ANT ethernet ADSL:

– Alcatel A1000
– Alcatel SpeedTouch Home
– Ericsson HM220dp
– ZyXel 642R

Dove ho potuto rilevare i seguenti dati aggiuntivi sullo stato della linea WAN DSL, confermati anche da un tester hardware professionale Aethra D2061:

– Upstream Bitrate (TX) = 192000 Bits/Second
– Downstream Bitrate (RX) = 832000 Bits/Second
– Current ADSL mode = G.Dmt
– Signal-to-Noise Ratio = 31 dB (> 6 dB = OK)
– Attenuation = 28.5 dB ( < 60 dB = OK)
– Upstream Line Capacity = 161030 bps
– Downstream Line Capacity = 272050 bps

Ho quindi provveduto a segnalare la situazione al supporto tecnico Tin.it aprendo un ticket online tramite la loro comoda interfaccia web su http://tts.tin.it/tt_on_web/index.html e fornendo poi informazioni dettagliate di tutte le prove eseguite tramite email. Ho subito ricevuto delle anonime risposte preconfezionate che mi invitavano a reinstallare i driver del modem… rispedendo nuovamente tutta la documentazione anche tramite fax al loro backoffice ADSL ho iniziato a ricevere delle risposte che mi invitavano ad attendere, in quanto la mia situazione era in lavorazione.

Tuttavia finora Tin.it ha saputo solo fare muro di gomma, senza risolvere il problema. In seguito ai miei solleciti quotidiani via email/fax/ticket Tin.it ha continuato a spedirmi anonime mail preconfezionate piene di scuse e chiudere i ticket creati online dal sottoscritto.

Ancora oggi (dopo 11 giorni) sono in attesa di un pronto ricontatto di Tin.it che mi comunichi la risoluzione definitiva di questa vicenda che mette in cattiva luce quanto di buono ho potuto apprezzare dei loro servizi in questi anni. Ho persino dato a Tin.it la mia disponibilità a ricevere la visita al mio domicilio di loro personale tecnico, in collegamento con la centrale SGU ed i tecnici addetti al DSLAM, affinchè confermasse una volta per tutte questo loro errore di configurazione. Tuttavia non ho mai ricevuto risposta da Tin.it in merito a questo punto.

Controllando peraltro su usenet ed in particolare sul newsgroup it.tlc.telefonia.adsl, ho trovato altri utenti che sono finiti nella stessa situazione con Tin.it ritrovandosi attivata una linea ADSL 256/128 anzichè 640/128.

Cordiali Saluti.

Raphael Serge T.

Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

29 04 2003
Link copiato negli appunti