ADSL e trasloco della linea

Un lettore, utente esperto ADSL, racconta come ha scoperto che la propria connessione è configurata a 256 Kbps anziché 640. E dei problemi nel risolvere l'inconveniente


Roma – Egregi signori della redazione di Punto Informatico, vi scrivo per segnalarvi un comportamento anomalo da parte di Tin.it in seguito all’attivazione di una nuova linea ADSL causa trasloco. Sono intestatario di un contratto ADSL640 Base sin dal 2000 e 20 giorni fa comunicavo a Tin.it la richiesta di traslocare la linea ADSL sul numero telefonico associato al mio nuovo indirizzo. Tin.it si dimostrava particolarmente veloce, attivando la linea in 7 giorni ma tuttavia riscontravo da subito un problema di lentezza della linea.

Dato che sono stato uno sperimentatore ADSL e conosco per lavoro bene tale tecnologia, prima di contattare l’assitenza tecnica Tin.it ho eseguito varie prove con diversi computer e bridge/router ADSL, passando poi a verificare anche l’impianto telefonico ed il funzionamento del sistema di filtri ADSL. Tutte le verifiche indicavano l’assenza di problemi sull’impianto (OK valori come l’attenuazione db ed il rapporto tra il segnale ADSL ed il rumore di fondo), confermando invece una capacità di linea configurata come 256/128 Kbit/s anzichè 640/128.

Infatti, oltre alla configurazione HW/SW usata in precedenza sulla mia vecchia linea ADSL640 Base, ho avuto occasione di eseguire verifiche con ulteriori apparati e computer (3 computer con OS Linux e Windows2000/XP configurati adeguatamente, ottimizzando i parametri MTU e RWIN), usando in particolare i seguenti dispositivi ANT ethernet ADSL:

– Alcatel A1000
– Alcatel SpeedTouch Home
– Ericsson HM220dp
– ZyXel 642R

Dove ho potuto rilevare i seguenti dati aggiuntivi sullo stato della linea WAN DSL, confermati anche da un tester hardware professionale Aethra D2061:

– Upstream Bitrate (TX) = 192000 Bits/Second
– Downstream Bitrate (RX) = 832000 Bits/Second
– Current ADSL mode = G.Dmt
– Signal-to-Noise Ratio = 31 dB (> 6 dB = OK)
– Attenuation = 28.5 dB ( < 60 dB = OK)
– Upstream Line Capacity = 161030 bps
– Downstream Line Capacity = 272050 bps

Ho quindi provveduto a segnalare la situazione al supporto tecnico Tin.it aprendo un ticket online tramite la loro comoda interfaccia web su http://tts.tin.it/tt_on_web/index.html e fornendo poi informazioni dettagliate di tutte le prove eseguite tramite email. Ho subito ricevuto delle anonime risposte preconfezionate che mi invitavano a reinstallare i driver del modem… rispedendo nuovamente tutta la documentazione anche tramite fax al loro backoffice ADSL ho iniziato a ricevere delle risposte che mi invitavano ad attendere, in quanto la mia situazione era in lavorazione.

Tuttavia finora Tin.it ha saputo solo fare muro di gomma, senza risolvere il problema. In seguito ai miei solleciti quotidiani via email/fax/ticket Tin.it ha continuato a spedirmi anonime mail preconfezionate piene di scuse e chiudere i ticket creati online dal sottoscritto.

Ancora oggi (dopo 11 giorni) sono in attesa di un pronto ricontatto di Tin.it che mi comunichi la risoluzione definitiva di questa vicenda che mette in cattiva luce quanto di buono ho potuto apprezzare dei loro servizi in questi anni. Ho persino dato a Tin.it la mia disponibilità a ricevere la visita al mio domicilio di loro personale tecnico, in collegamento con la centrale SGU ed i tecnici addetti al DSLAM, affinchè confermasse una volta per tutte questo loro errore di configurazione. Tuttavia non ho mai ricevuto risposta da Tin.it in merito a questo punto.

Controllando peraltro su usenet ed in particolare sul newsgroup it.tlc.telefonia.adsl, ho trovato altri utenti che sono finiti nella stessa situazione con Tin.it ritrovandosi attivata una linea ADSL 256/128 anzichè 640/128.

Cordiali Saluti.

Raphael Serge T.

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • Anonimo scrive:
    Vodafone: la legge del più forte
    Prima dell'avvento dell'Euro mia nonna si è voluta comprare un cellulare! Fin qui la notizia è anche simpatica :)Una volta comprato (con scheda SIM nuova) il telefonino e appena attivata la SIM le ho insegnato come controllare il proprio credito residuo... "Guarda, fai il 414 e una voce ti dirà quanti soldi ti rimangono..." Facciamo un prova, e la voce mi dice "49.100 lire".... Ma come!! Una SIM nuova di zecca da 50.000 lire appena attivata! Ho chiamato l'assistenza, e la signorina (poverina, senza colpa pure lei) mi fà "Accidempolina, è vero, lei non ha fatto nessuna telefonata però risulta un addebito di 900 lire... OK glieli riaccreditiamo".Ragazzi, lo so che non è una novità, ma ci ritroviamo in un meccanismo di fronte al quale siamo in posizione di netto svantaggio...- La major commette un soppruso- L'utente protesta con il Servizio Clienti- Il Servizio Clienti è composto da persone formate in poche ore e che quindi non possono sapere tutto e non hanno nessun peso gerarchico verso l'alto, facilmente licenziabili, giovani che "tanto troveranno un altro lavoro"- SPORADICAMENTE la situazione si risolve- La Major continua il soppruso e per 1 che protesta 100 non se ne accorgono neanche.
  • Anonimo scrive:
    agosto 2002, Wind, rimborso 45E
    Posso confermare comunque che anche il precedente metodo di tariffazione era sbagliato e che arrivavano degli addebiti allucinanti.Ero in ferie in Croazia durante lo scorso agosto e al mio ritorno ho subito inoltrato un fax di reclamo chiedendo il ricalcolo delle chiamate fatte/ricevute. Tutte quelle della settimana di ferie.Prima della partenza infatti avevo attivato l'opzione Cogli l'attimo che, al costo di 1E (se non ricordo male) applicava la tariffa ridotta alle chiamate nazionali dirette ai numeri fissi e cellulari italiani.Al fax seguono numerose chiamate all'ex 158. Ogni operatore conferma che il fax è arrivato, la segnalazione è fatta ed è in lavorazione.Da agosto (tralascio il resto, altre tel al call center, altri fax, reclami scritti) arriviamo a febbraio 2003. Mi arriva un messaggio dal 158 con il testo seguente: "accredito Euro 45".Bene, richiamo il 158 e la signorina mi conferma che il ricalcolo, impossibile in tutti questi mesi causa aggiornamento sistemi informatici, legato alla fusione Wind-Infostrada e accorpamento Blu, ora è stato fatto.Avevo diritto ad un rimborso di ben 45Euro.Un bel giorno mi
  • Anonimo scrive:
    modulo D
    scaricate il modulo D, si trova su internet, non apre il contenzioso a meno che l'autorità per le telecomunicazioni non ritenga che l'utente abbia ragione, nel qual caso apre il contenzioso previa conferma dell'intestatario dell'utenza
  • Anonimo scrive:
    a me e' successo con vodafone
    quest'estate che avevano sbagliato a farmi l'addebito di chiamate ricevute all'estero, per la cronaca me le avevano raddoppiate, con una telefonata al 190 e pochi minuti di attesa ho risolto il problema e i soldi mi sono stati riaccreditati!
    • Anonimo scrive:
      Re: a me e' successo con vodafone
      Mi è successo lo stesso, è vero che dopo la chiamati restituiscono i soldi, ma se non li chiami per segnalare che ti hanno rubato i soldi loro ziti ziti se li fregano (è successo a molti amici). Non lo so chi dei tre operatori è più coretto, finora mi semrava Wind ma ultimamente ho avuto molti problemi anche con loro (ho richiesto una line fissa e cercavano di rubare anche altre linne fisse che assolutamente non dovevano passare a loro)
      • Anonimo scrive:
        Re: a me e' successo con vodafone
        - Scritto da: Anonimo
        Non lo so chi dei
        tre operatori è più coretto, finora mi
        semrava Wind ma ultimamente ho avuto molti
        problemi anche con loro Mettetevi in testa che l'onesta' non e' di questo mondo, non e' di questo paese figuriamoci se e' degli operatori di telefonia!
    • Anonimo scrive:
      Re: a me e' successo con vodafone
      - Scritto da: Anonimo
      quest'estate che avevano sbagliato a farmi
      l'addebito di chiamate ricevute all'estero,
      per la cronaca me le avevano raddoppiate,
      con una telefonata al 190 e pochi minuti di
      attesa ho risolto il problema e i soldi mi
      sono stati riaccreditati!A me invece hanno offerto 2 o 3 mesi di tariffa superscontata... come se ci stessero rimettendo!!!Ovviamente ho accettato, ma non ho potuto vedere i tabulati, perchè "dopo 3 mesi spariscono dal computer, sono visibili solo dietro richiesta di un giudice" (cioè dovevo far causa a loro).Dei 3 mesi consideratene uno di ritardo nell'emissione della fattura, uno per l'addebito e l'altro che passa tra l'addebito e la ricezione dell'estratto conto della carta di credito... poi avevo richiesto un dettaglio relativo a una fattura precedente e non mi è MAI arrivato!!!! Mah...Cmq anche a me addebiti per le telefonate negli USA nell'estate 2001pieggi
    • Anonimo scrive:
      Re: a me e' successo con vodafone
      beh, il peggiore dei 3 e' sicuramente wind, soprattutto sulla telefonia fissa, aspetto un rimborso canoni anticipati da 11 mesi!!!! e credop che malgrado le 1500 telefonate nobn me li diano piu'!
  • Anonimo scrive:
    Miiiiiiii....
    .... capisco il principio ma per 4,3 euro non ci avrei dedicato piu' di 3 minuti del mio tempo...
    • SymoPd scrive:
      Re: Miiiiiiii....
      E' esattamente quello su cui le compagnie telefoniche contano....per 2, 3 o 4 Euro, uno non si rompe le palle....Peccato che loro moltiplichino per n-mila utenti....
  • Anonimo scrive:
    Ammazza che aumenti!
    Ma come fanno ad aumentare del 400% la ricezione delle chiamate in roaming all'estero? sono fuori di testa, buono a sapersi, altro motivo per andar via da wind.Di tutte le cose buone iniziali (no scatto alla risposta, niente spese di ricarica) è rimasto solo il vantaggio, ma ricaricando ben 40 euro, di non pagare le spese.A questo punto la domanda è: quando toglieranno anche quest'ultima cosetta?
    • Anonimo scrive:
      Re: Ammazza che aumenti!
      - Scritto da: Anonimo
      A questo punto la domanda è: quando
      toglieranno anche quest'ultima cosetta?Beh, per il momento l'hanno portata in alto.Infatti, come ben saprai, fino a pochi mesi fa non si pagavano spese di "ricarica" gia' dalla ricarica di 30 ?.Che poi sarei curioso di conoscere quali sono queste spese...
      • Anonimo scrive:
        Re: Ammazza che aumenti!
        - Scritto da: Anonimo
        dalla ricarica di 30 ?.Qualcuno mi ha fregato l' euro!Girano hackers su PI !? :DBye
      • Anonimo scrive:
        Re: Ammazza che aumenti!
        - Scritto da: Anonimo
        - Scritto da: Anonimo

        A questo punto la domanda è: quando

        toglieranno anche quest'ultima cosetta?

        Beh, per il momento l'hanno portata in alto.
        Infatti, come ben saprai, fino a pochi mesi
        fa non si pagavano spese di "ricarica" gia'
        dalla ricarica di 30 ?.
        Che poi sarei curioso di conoscere quali
        sono queste spese...la quota che riconoscono ai venditori delel schede per la rivendita per esempio comunque oggi mantenere vecchi contratti conviene costavano meno, omnitel poi con alter ego e le spese che ne i call center ne i venditori ti dicono .... vero sonos egnate sul sito e sui depliant ma pessoo uno si fida degli operatori
  • Anonimo scrive:
    si stava meglio quando si stava peggio
    Evviva le finte liberalizzazioni nel campo della telefonia! Evviva le tre compagnie di telefonia che hanno alzato il costo al minuto di una telefonata dal 2000 ad oggi!Si spenderà sempre di meno!NON TEMETE!
    • Anonimo scrive:
      Re: si stava meglio quando si stava peggio
      dimenticavo: Evviva le Authority che per interpellarle tramite raccomandata spendi più di quanto avanzi dalle compagnie di telefonia!Evviva l'Authority per le TLC che non risponde ai reclami degli utenti (esperienza personale)!
      • Anonimo scrive:
        Re: si stava meglio quando si stava peggio
        E con le nuove tariffe wind, risulta ancora più palese che le tre compagnie di telefonia mobile abbaino fatto un oligopolio collusivo.
        • Anonimo scrive:
          Re: si stava meglio quando si stava peggio
          ABBAINO???? beh wind comprandosi infostrada adesso ah il cane.....il guinzaglio c'e l'aveva gia' perfetto metteamoci la museruola e facciamo lo sciopero del cellulare spegniamoli tutti per una intera mattinata per una settimana chissa que paura gli faremo????.....(credo che rideranno...ma se non sara' cosi' facendolo per un mese intero???
Chiudi i commenti