ADSL senza voce, Telecom batte cassa

Agli operatori arriva la fattura che richiede il canone aggiuntivo per le linee ADSL senza fonia. Telecom ha considerato come un assenso il silenzio dell'Autorità e ha mandato avanti la macchina. Pagheranno gli utenti?


Roma – Lo spettro del canone aggiuntivo sulle ADSL senza voce torna ad aggirarsi sulle teste di operatori e utenti. Telecom Italia ha messo in atto quanto minacciato nei mesi scorsi: al ritorno dalle vacanze natalizie, amministratori delegati e titolari di decine di provider hanno trovato sulla propria scrivania una nuova fattura. Si chiede loro di pagare ? 10,73 al mese addizionali (Iva esclusa) per ogni linea Adsl attivata a utenti privati sprovvisti di linea voce. Per le linee attivate alle aziende, il canone richiesto da Telecom è più alto: 20,34 euro al mese.

Sono i prezzi che rispecchiano la nuova offerta all’ingrosso presentata da Telecom quest’estate ad hoc per le ADSL senza voce. Tra l’altro, volontà di Telecom è applicare questi canoni aggiuntivi non solo alle nuove ADSL senza voce ma anche a quelle già attive. Il tutto è come una bomba che potrebbe scoppiare ai danni degli operatori ma anche delle tasche degli utenti. È inevitabile che i canoni al pubblico risentiranno, almeno in parte, degli eventuali costi extra pagati dagli operatori.

La novità investe a tappeto il settore. A Punto Informatico risulta che, a ricevere la fattura, siano stati pressoché tutti gli operatori che offrono ADSL senza voce, iscritti delle associazioni AIIP e Assoprovider . Sono stati lesti a fare causa comune: AIIP ha preparato una lettera che i singoli provider stanno girando in questi giorni a Telecom in risposta alla fattura. In sostanza, rifiutano di pagarla, dicendo che spetta ancora all’Agcom (Autorità Garante TLC) decidere sulla questione.

Diversa la tesi di Telecom, che si sente ora autorizzata ad applicare i termini dell’offerta all’ingrosso lanciata in estate. Si legge infatti nella lettera di Telecom: “Desideriamo informarvi che, in data 8 dicembre, non essendo pervenuta alcuna preclusione da parte dell’Agcom, si è consolidata l’offerta “ADSL solo dati” (ossia “senza voce”, Ndr)… Pertanto, alla luce della fruizione di tale servizio da parte della Vostra società, la società scrivente (Telecom, Ndr.) ha provveduto a fatturare, con decorrenza 10 luglio 2005, i corrispettivi previsti nell’offerta sopra citata”.

“Non essendo pervenuta alcuna preclusione” significa: poiché Agcom non si è opposta alla nostra offerta, ci sentiamo autorizzati ad applicarla. In effetti, secondo le attuali regole, Agcom ha la facoltà di bloccare entro 30 giorni un’offerta presentata da Telecom all’ingrosso. Il silenzio vale come un assenso. Il punto è che in questo caso Agcom non è stata in silenzio ma è scesa in campo , sebbene soltanto a settembre e quindi forse in ritardo rispetto ai tempi consentiti. L’Agcom ha infatti chiesto a Telecom di sospendere l’offerta all’ingrosso fino a nuovo ordine; la sta tuttora analizzando. Anche se Agcom sembra orientata ad accogliere almeno in parte la proposta di Telecom, non ha ancora dato il sì definitivo.


“È quanto abbiamo scritto nella lettera che i nostri associati stanno indirizzando a Telecom e, per conoscenza, ad Agcom in risposta della fattura”, spiega a Punto Informatico Stefano Quintarelli, presidente di AIIP. Si legge infatti, nella lettera: “Ci risulta che l’Autorità per le Garanzie nelle Comunicazioni, quanto meno al 12 settembre, non solo non vi aveva ancora autorizzato le condizioni economiche da Voi unilateralmente pretese per il servizio wholesale (all’ingrosso, Ndr.) di linee ADSL senza voce a decorrere dal 10 luglio 2005, ma vi aveva espressamente invitato a non applicarle. Né ci risulta, peraltro, che la medesima Autorità abbia revocato tale diffida od altrimenti autorizzato l’applicazione delle condizioni economiche pretese da Telecom Italia per l’offerta in oggetto”.

La lettera si chiude con toni da guerra fredda: “Vi invitiamo a non minacciare, né altrimenti anche solo ipotizzare, di porre in atto misure coercitive (distacco di servizi o altro) tese ad assicurare il pagamento degli importi così fatturati, evidenziandovi sin d’ora che ogni eventuale vostra azione in tal senso ci vedrà costretti ad azionare le nostre tutele in ogni sede civile o di altra natura”.

La questione, come è ovvio, non finisce qui. È probabile che la palla passi all’Agcom, che la prossima settimana dovrebbe finalizzare il provvedimento dove, tra le altre cose, viene affrontato il problema delle ADSL senza voce.

I punti da chiarire sono spinosi: anche ammesso che a Telecom sia dovuto un canone addizionale per le ADSL senza voce, è giusto rendere la regola retroattiva? A riguardo, Agcom, come dice un portavoce a Punto Informatico, sembra intenzionata a farla valere solo per le nuove ADSL, ma la situazione non è ancora definita.

Altro grattacapo: che succede se l’utente dell’ADSL di un provider decide di abbandonare la linea voce Telecom? Da dicembre, in questo caso Telecom trasforma quell’ADSL in senza-voce (prima la disattivava in automatico), cui si applicano le relative condizioni economiche. Vorrà quindi cominciare a chiedere al provider il canone addizionale per quell’ADSL. Paradosso: il provider si troverebbe, dall’oggi al domani, a pagare di più per una linea, a causa della scelta dell’utente di abbandonare Telecom. Senza che il provider possa né prevederlo né controllarlo.

Né l’ISP può ritoccare il canone dell’utente per rifarsi dell’extra dovuto a Telecom: violerebbe il contratto già firmato tra le parti. C’è una soluzione possibile: applicare, nei nuovi contratti, una nota che avvisi l’utente: se lasci Telecom, il tuo contratto viene aumentato di un quid . Ma per i contratti già firmati il problema resta. Agli operatori non resterà che incrociare le dita e sperare che i propri utenti non si stufino di Telecom? Ironia della sorte, forse toccherà loro fare il tifo per le sorti del rivale che, in un modo o nell’altro, sembra intenzionato a rifarsi della perdita del cliente e del canone riscosso per la linea voce.

Un bel pasticcio; ma già dalla prossima settimana potrebbero arrivare, dall’Agcom, novità a chiarire il dilemma.

Alessandro Longo

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • Anonimo scrive:
    condannato... perché, scusa?!
    Leggo su PI: http://punto-informatico.it/p.asp?i=57221&r=PI"ha violato gli articoli 171bis e 171ter della legge sul diritto d'autore in quanto gestiva un server OpenNap denominato "Soniknap5". Primo: gli articoli menzionati non parlano dei server denominati Soniknap5, per cui NON HA violato le leggi "in quanto gestiva ..." Secondo e più importante: gestire un server OpenNap NON È ILLEGALE. Quello che non è lecito è, ovviamente, condividere dei file illegali o comunque protetti da diritto d'autore. Nell'articolo di PI sembra che sia stato condannato per qualcosa di completamente lecito. Illegale non è mai la tecnologia... il suo uso illecito si.
  • Anonimo scrive:
    Ho parlato con il ragazzo in questione
    Allora ho parlato con l'interessato (che è un mio amico tra l'altro :P) ed è lusingato e ringrazia per l'iniziativa legata alla colletta ma non pensa sia il caso visto che la sentenza è di 6 mesi fa ed inoltre ha già pagato tutto...Vi ringrazia ugualmente e aggiunge che se proprio volete fare qualche donazione ci sono molte persone messe peggio di lui che hanno bisogno di aiuto.Daniel
  • Anonimo scrive:
    Ma il P2P di Radio radicale?
    Vi ricordare la polemica ( http://punto-informatico.it/forum/poc.asp?fid=56350&tfid=2&r=PI )sul nuovo P2P di Radio radicale e l'annuncio dell'adozione delle CC2 per il materiale dell'archivio? avete qualche novità ? il bel tomo del responsabile del sito sapete che fine ha fatto?
  • Anonimo scrive:
    E la Fraunhofer?
    Invece di multare gli utenti multassero la fraunhofer che ha dato vita a tutto questo viavai di mp3 :)In Europa Bill ha pagato 497 milioni di dollari per WindowsMediaPlayer, perche' non purgare anche i tedeschi?
  • Anonimo scrive:
    BERLUSCONI MALVAGIO
    :@ A TE E TUTTA LA TUA CIURMA DELLE LIBERTA' l'auguri di disgrazia e povertà !!
  • Anonimo scrive:
    Partita un'iniziativa di sostegno
    In vari thread alcune persone hanno espresso la disponibilità a sostenere economicamente le spese del protagonista di questa vicenda.Dato che molti di noi scaricano e condividono materiale tramite il file-sharing, sembra naturale cercare un qualche modo per dare una mano a chi e' incappato in condanne ingiuste, dovute a leggi costruite per gli interessi delle major.Un primo riferimento organizzativo per contattare le persone condannate per file-sharing in Italia e' la comunita' di copyDOWN, che per ora ha messo a disposizione il proprio sito web e la propria mailing list.
    • Anonimo scrive:
      Indirizzi web
      il sito di copyDOWN:http://copydown.inventati.org/l'articolo sull'avvio della campagna di sostegno:http://copydown.inventati.org/copydown/2006/01/18/condanne_per_p2p_e_campagna_di_sostegno
  • AnTanico scrive:
    anche io
    ..la penso uguale :) ops scusate era solo una prova ;)==================================Modificato dall'autore il 15/01/2006 20.42.16
  • Anonimo scrive:
    DVD Jon parla della protezione Blu-Ray
    Pare che il grande DVD Jon abbia addirittura già resistrato un dominio con nome della protezione (deaacs.com)http://www.engadget.com/2006/01/13/dvd-jon-briefly-on-aacs/
  • Anonimo scrive:
    Slyck : FATTI E MITI SULLE PAURE DEL P2P
    Spettacolare articolo che smonta i miti sulle paure di chi fa P2P. Molte le sorprese:http://www.slyck.com/news.php?story=1054
  • Anonimo scrive:
    decreto penale di condanna
    secondo me è una procedura assurda che condanna una persona senza la possibilità di difendersi in un processo. il tizio ha 15 giorni per chiedere un regolare processo e, se si sente colpevole, il patteggiamento, che gli ridurrebbe la pena.
    • Anonimo scrive:
      Re: decreto penale di condanna
      - Scritto da: Anonimo
      secondo me è una procedura assurda che condanna
      una persona senza la possibilità di difendersi in
      un processo. il tizio ha 15 giorni per chiedere
      un regolare processo e, se si sente colpevole, il
      patteggiamento, che gli ridurrebbe la pena.Diciamo che non lo ha condannato, solo ha dichiarato il luogo a procedere, quindi c'è presunta colpevolezza. Che poi il tribunale dovrebbe accertare.Solo che con l'oblazione il reato viene cancellato con non menzione, ovvero viene cancellata ogni possibilità di incriminazione.Nel processo aveva diritto di difendersi, ma quanto avrebbe speso? Così con questi 3600 euro sta tranquillo al 100% senza rischi.Ah, nel processo penale le spese legali le devi anticipare tu, poi devi fare causa civile (se vinci il penale) per riaverle. Mi sa che ha fatto due conti e così spendeva meno e stava più sicuro.E secondo me ha fatto bene visti i tempi della giustizia.
      • Anonimo scrive:
        Re: decreto penale di condanna
        Sono queste le cose che mi fanno incazzare, le leggi di merda fatte per dare ragione ai piu' forti;possiamo chiamarla democrazia quella italiana se solo chi ha i soldi comanda e si puo' difendere?
      • Anonimo scrive:
        Re: decreto penale di condanna

        Diciamo che non lo ha condannato, solo ha
        dichiarato il luogo a procedere, quindi c'è
        presunta colpevolezza. Che poi il tribunale
        dovrebbe accertare.no, il decreto penale di condanna è qualcosa di molto peggio: una condanna senza processo; forse inventata da qualcuno dello stampo di Pinochet.
        Solo che con l'oblazione il reato viene
        cancellato con non menzione, ovvero viene
        cancellata ogni possibilità di incriminazione.l'oblazione è qualcosa di diverso: il tizio si dichiara colpevole e paga 1/3 del massimo se la condanna prevede solo una multa e 1/2 se prevede l'arresto in alternativa alla multa. in questo modo si evitano sia il processo che la condanna. il d.p.c. è molto peggio: sei condannato senza processo e poi devi chiedere la riabilitazione.
        Nel processo aveva diritto di difendersi, ma
        quanto avrebbe speso? Così con questi 3600 euro
        sta tranquillo al 100% senza rischi.molto meno, con un giudice onesto sarebbe stato assolto.
        Ah, nel processo penale le spese legali le devi
        anticipare tu, poi devi fare causa civile (se
        vinci il penale) per riaverle.se sono sotto i 5000 euri basta il giudice di pace
        Mi sa che ha fatto due conti e così spendeva meno
        e stava più sicuro.l'articolo non diceva se aveva accettato
        E secondo me ha fatto bene visti i tempi della
        giustizia.se per te le questioni di principio non valgono nulla....
  • AleFlY scrive:
    server opennap E FILE SHARING
    è un vero schifo. basta ragionare un momento per capire quanto è illegale la legge urbani. 20 anni fa non c'era internet ma c'erano i vinili e i nastri (le famose cassette). ora: io compravo un disco-vinile veniva un amico a casa mia che mi diceva: me lo fai registrare?e così era .... io sono ancora stra-piene di cassette registrate che tengo per ricordo. si parla di uso personale porcatrota NESSUNO DI NOI VA A VENDERE CD MASTERIZZATI DENTRO LE BORSE STILE MAROCCHINI. SE INTERNET CI DA LA POSSIBILITA', TRAMITE SOFTWARE FREEWARE DI POTER SCAMBIARE FILES DI TUTTI I TIPI, DAI FILES DI TESTO AI FILES MUSICALI O VIDEO O QUANT'ALTRO METTENDO IN COLLEGAMENTO UN PC CON UN ALTRO PC (PERKE' QUESTO E' IL FILE SHARING) NON VEDO PERKE' E' ILLEGALE. COSA CAMBIA DALL'AMIKO CHE SI REGISTRAVA IN MIEI ELLEPPI'? CAMBIA SOLO LA MOLE DELLE PERSONE PERKE' INTERNET DA LA POSSIBILITA' DI METTERE IN COLLEGAMENTO MILIONI DI PERSONE E NON SOLO GLI AMICI STRETTI. PUNTO. E' SOLO QUESTO. DOVETE MORIRE BASTARDI DI MERDA E RUBARE MENO CON I SOLDI DELLO STATO E QUOTARE IN BORSA SOCIETA' INDEBITATE E FALLIMENTARI. VERGOGNATEVI. SE FOSSI UN MAGISTRATO MI VERGOGNEREI DI APPLICARE QUESTE NORMATIVE FASULLE ANTIDEMOCRATICHE CHE LEDONO LA LIBERTA' PERSONALE.
    • Anonimo scrive:
      Re: server opennap E FILE SHARING
      NESSUNO DI NOI VA A VENDERE CD MASTERIZZATI DENTRO LE BORSE STILE MAROCCHINI.ma c'è chi lo fa, e chi ci fa anche un sacco di soldi.
      SE INTERNET CI DA LA POSSIBILITA', TRAMITE SOFTWARE FREEWARE DI POTER SCAMBIARE FILES DI TUTTI I TIPI, DAI FILES DI TESTO AI FILES MUSICALI O VIDEO O QUANT'ALTRO METTENDO IN COLLEGAMENTO UN PC CON UN ALTRO PC (PERKE' QUESTO E' IL FILE SHARING) NON VEDO PERKE' E' ILLEGALE. COSA CAMBIA DALL'AMIKO CHE SI REGISTRAVA IN MIEI ELLEPPI'? CAMBIA SOLO LA MOLE DELLE PERSONE PERKE' INTERNET DA LA POSSIBILITA' DI METTERE IN COLLEGAMENTO MILIONI DI PERSONE E NON SOLO GLI AMICI STRETTI. PUNTO. E' SOLO QUESTO." è SOLO questo "!!!! dici "solo", e ti sembra poco? esempio stupido: tu inventi il modo per trasformare la cacca in oro, brevetti il tutto, paghi un 20.000 euro il brevetto, notti insonni a parte... prima ancora che tu riesca a mettere in funzione la macchina, ti si presenta un rappresentante con un prodotto uguale identico al tuo già funzionante, ha già venduto centinaia di macchine... eccheccaxxo dici tu, ma se il brevetto è mio!!! vai a casa alquanto incaxxato ( visto la perdita di milioni di euro ) ti metti alla ricerca di info nella rete e che trovi nella "stalla"? un bel file che spiega tutto sulla trasformazione della cacca in oro, e ti accorgi che è il tuo!!! così pensi subito che qualcuno te l'ha rubato e messo a disposizione del "popolo". Perchè ha giustamente pensato di fare cosa buona, perchè far fare i soldi solo a chi ha avuto l'idea... facciamoli fare a tutti!!!!con questo voglio dire che la colpa non è certo dei cantautori, non è giusto che paghino loro per le mancate entrate dovute al P2P... è invece giusto che siano tolti di mezzo tutti coloro che non centrano niente e che sono in più , che fanno lievitare il prezzo del cd ( in questo caso ) perchè il discorso è sempre lo stesso: se costasse meno si venderebbe di più, non si ucciderebbe di sicuro il P2P illegale, ma gli si darebbe una bella mazzata.
      DOVETE MORIRE BASTARDI DI MERDA E RUBARE MENO CON I SOLDI DELLO STATO E QUOTARE IN BORSA SOCIETA' INDEBITATE E FALLIMENTARI. VERGOGNATEVI.non con queste parole ma condivido per molti.
      SE FOSSI UN MAGISTRATO MI VERGOGNEREI DI
      APPLICARE QUESTE NORMATIVE FASULLE
      ANTIDEMOCRATICHE CHE LEDONO LA LIBERTA'
      PERSONALE.sicuro?
      • Anonimo scrive:
        Re: server opennap E FILE SHARING
        ...è inutile sono sempre i pezzenti a pagare (poi che crimine quando tutti sanno bene che scaricare è spesso un hobby come smontare il motorino che arricchisce molto chi vende CIDDI perchè spesso non li si ascolta neppure tutti i GB di musica !!!) Questo sterco-governo ha "solo" favorito ed accresciuto per 5 anni il clima schifoso che si respira e non solo per Urbani; i magistrati per quanto geniali possono che applicare la legge (di solito...)INTANTO I VERI LADRI SONO A PIEDE LIBERO O NELLE VILLE IN SARDEGNA...che tristezza...Se il diritto d'autore fosse sempre esistito ED ESTESO IN TERMINI berluscoidi non avremmo neppure i libri di storia e quindi che ad Urbani ex-ministro venga una brutta malattia per ogni sentenza contro un pezzente !! :)
      • Anonimo scrive:
        Re: server opennap E FILE SHARING
        - Scritto da: Anonimo
        un bel file che spiega tutto sulla
        trasformazione della cacca in oro, e ti accorgi
        che è il tuo!!! così pensi subito che qualcuno te
        l'ha rubato e messo a disposizione del "popolo".
        Perchè ha giustamente pensato di fare cosa buona,
        perchè far fare i soldi solo a chi ha avuto
        l'idea... facciamoli fare a tutti!!!!
        beh... è diverso. Le idee non si brevettano
  • Anonimo scrive:
    Iscritto siae
    Io sono iscritto alla siae , ma non ammetto le strategie che colpiscono gli utenti,si guadagna lo stesso anche se non fanno questo gioco al massacro,appena avrò la possibilità di registrarmi con un'altra società che protegge i miei diritti* (per chi vende le mie opere illegalmente e ne trae realmente profitto),ma non colpisce l'uso personale che vedo un diritto in un'era di tecnologie avanzate come questa.*Appena e se decideranno di liberalizzare il mercato che in italia è super monopolizzato.Mi fanno autoschifare a volte perchè penso che sarebbero pronti a mandae in galera qualcuno perchè da internet viene scaricata una mia canzone è assurdo!!! Qualcuno dovrebbe fare qualcosa e spero che lo farà il governo di sinistra quando ne avrà il potere visto che quello di destra ha creato dei mostri che colpiscono sempre più duramente le persone normali e non quelle piene di soldi,spero che le cose cambino perchè anche per un artista che si rispetti e visto che dal nome siae si dedurrebbe che fossimo noi artisti a decidere le scelte dell'azienda in questione,se così fosse i cd avrebbero prezzi umani attestati nei casi più remunerati attorno ai 10 euro e non ci sarebbe questa stupida guerra contro chi non ha la possibilità di comprare!Il sistema fa schifo(e anche maggior parte dei grandi artisti italiani che si adoperano assieme alla siae per le scelte fatte e che farà),speriamo bene per il futuro e spero che molti artisti capiscano che quello che sta succedendo è sbagliato e controproducente per la musica e per la qualità dei contenuti che negli ultimi anni ha subito un calo incredibile!!!Io non voglio rubare alla famiglie o ai ragazzini perciò spero che ben presto per esempio si possa fare come in francia se non erro dove l'uso personale non è punito come qui nella terra dei cachi!
    • Anonimo scrive:
      Re: Iscritto siae
      Ma chi sei er cantante dei Subsonica che ai concerti me invita a doppiarje i ciddì?Che poi fanno er (_I_) a me, mica a lui!
    • Anonimo scrive:
      Re: Iscritto siae
      - Scritto da: Anonimo
      Io sono iscritto alla siae , ma non ammetto le
      strategie che colpiscono gli utenti,si guadagna
      lo stesso anche se non fanno questo gioco al
      massacro,appena avrò la possibilità di
      registrarmi con un'altra società che protegge i
      miei diritti* (per chi vende le mie opere
      illegalmente e ne trae realmente profitto),ma non
      colpisce l'uso personale che vedo un diritto in
      un'era di tecnologie avanzate come questa.probabilmente sei i$critto alla siae anche per altre ragionitra l'altro le alternative ci sono sempre statehttp://firenze.linux.it/~leandro/hacklab/netart/mp3law-5.html
  • Anonimo scrive:
    Open nap condannato?
    opennap is a server for connecting the clients together, and is not a client itself.IL server non fornisce od ospita nessun tipo di file ma si limita a mettere in contatto gli utenti che poi procederanno o meno allo scambio di files non necessariamente con contenuti protetti.
  • Anonimo scrive:
    5 --
    tettetettetette
  • Anonimo scrive:
    5 --
    ooo
  • Anonimo scrive:
    5 --
    ppp
  • Anonimo scrive:
    lucro???? e il 171 ter???
    secondo il 171-ter comma a) , per le opere musicali e' necessario il LUCRO, altrimenti non e' reato !!!!!e il 171-bis riguarda solo i programmi per elaboratori...
    • Anonimo scrive:
      Re: lucro???? e il 171 ter???
      - Scritto da: Anonimo
      secondo il 171-ter comma a) , per le opere
      musicali e' necessario il LUCRO, altrimenti non
      e' reato !!!!!

      e il 171-bis riguarda solo i programmi per
      elaboratori...Sbaglio o quel che hai scritto ha a che fare con questo mio post http://punto-informatico.it/forum/pol.asp?mid=1253608&tid=1253608&p=1&r=PI ?Seguendo i link contenuti lì si direbbe che tu abbia ragione.. però non ci vedo chiaro.. sarebbe quantomeno strano che nessuno ne abbia parlato in giro : ..
      • Anonimo scrive:
        Re: lucro???? e il 171 ter???
        guarda ieri ho dato l'esame di diritto penale dell'informatica (presumibilmente 30 ^_^), ed effettivamente ti posso confermare che il p2p e' penale solo per LUCRO se riguarda opere audiovisive mentre per i programmi per elaboratore e' sufficente il PROFITTO (salvo che il docente abbia sbagliato,c osa che non credo visto che e' estremamente competente...anche perche' le leggi parlano chiaro) Personalmente ritengo solo quella persona vittima della disinformazione e di un avvocato idiota/incapace.
        • Anonimo scrive:
          Re: lucro???? e il 171 ter???
          http://www.interlex.it/copyright/urbani6.htm
          • Anonimo scrive:
            Re: lucro???? e il 171 ter???
            'azz che bello diritto penale dell'informatica: non c'era quando mi sono laureato io... comunque non avevo mai letto attentamente la norma ed in effetti quel "se il fatto è commesso per uso non personale" sembra escludere la rilevanza penale del p2p di audio e video... sbaglio o c'è però una sanzione amministrativa??
          • Anonimo scrive:
            Re: lucro???? e il 171 ter???
            esatto, a escludere il 171-ter sono proprio il "per uso non personale" e il "a fini di lucro"....ovviamente c'e' la sanzione amministrativa, pero' e' ovvio che e' molto meglio uscirne con la fedina penale pulita ! (tralasciando che al tizio hanno dato l'oblazione)
          • Anonimo scrive:
            Re: lucro???? e il 171 ter???
            Scusate ma penso che il problema sia che per la legge urbani tu puoi si scaricare (download) e quindi ricadere nell'amministrativo , ma appena condividi rientri nel penale : dato che quasi tutti i software p2p condividono mentre scarichi ecco svelato il trucco.Fatemi sapere se ci sono aggiornamenti.Ciao
          • Anonimo scrive:
            Re: lucro???? e il 171 ter???
            il decreto legge dura 1 anno, infatti poi e' stata ri-modificata !il 171-ter dice: 1. E punito, se il fatto ` commesso per uso non personale, con la reclu- e sione da sei mesi a tre anni e con la multa da cinque a trenta milioni di lire chiunque a fini di lucro: (a) abusivamente duplica, riproduce, trasmette o diffonde in pubblico con qualsiasi procedimento, in tutto o in parte, un?opera dell?in- gegno destinata al circuito televisivo, cinematografico, della ven- dita o del noleggio, dischi, nastri o supporti analoghi ovvero ogni altro supporto contenente fonogrammi o videogrammi di opere musicali, cinematografiche o audiovisive assimilate o sequenze di immagini in movimento;il che esclude il penale se non e' a scopo di lucro.
          • Anonimo scrive:
            Re: lucro???? e il 171 ter???
            Va bene ma se io metto a disposizione dei file per la condivisione peer to peer ovviamente non siamo piu' nell'uso personale.Quindi rientriamo nel penale : questo secondo me ovviamente . Devo ancora vedere sentenze definitive su questo argomento ,dato che mi sembra che in italia non si siano ancora pronunciati giudici su casi del genere .Se avete informazioni in piu' o valutazioni diverse fate sapere e argomentate . che piu' ragioniamo e verifichiamo questo argomento meglio e'
          • Anonimo scrive:
            Re: lucro???? e il 171 ter???
            per poter cadere nel penale , devono esserci *TUTTI* gli elementi, quindi:* copia non autorizzata [blablabla]* uso non personale* a scopo di lucroper farti capire : se tu masterizzi cd musicali e ti metti a regalarli, *non e' reato*, perche' non e' per uso personale, ma non e' a fine di lucro.;)
  • Anonimo scrive:
    Facciamo una colletta, basta 1€ a
    Che ve ne pare?Considerato che:1) il tizio non traeva lucro dall'attività2) il tizio gestiva un server che, vi piaccia o no, era un servizio per gli utenti3) quasi tutti abbiamo usato o usiamo tuttora un programma p2p per scaricare cose "illegali"4) al suo posto poteva essere incriminato uno qualunque di noi5) la pena, grazie alla Legge Urbani, è esagerata (CARCERE PER UN MP3)Mi parrebbe sacrosanto fare una colletta in suo favore e in favore di quanti (verificato il punto 1) un domani venissero incriminati per gli stessi motivi.Ditemi cosa ne pensate (prego astenersi: "Io NON ho mai scaricato!" - che vi piaccia o no la maggior parte degli utenti HA scaricato)ps: Se la proposta fosse condivisa (anche dal diretto interessato!), qualcuno dovrebbe aver la voglia e la capacità di organizzare tecnicamente la colletta..io non ne sono in grado, ahimè)Ciao :) .
    • Anonimo scrive:
      Re: Facciamo una colletta, basta 1€
      basta che quando la gente va a votare non si faccia ingannare dalle lucine e brillantini di chi poi si fa solo gli interessi suoi al governo
      • Anonimo scrive:
        Re: Facciamo una colletta, basta 1€
        - Scritto da: Anonimo
        basta che quando la gente va a votare non si
        faccia ingannare dalle lucine e brillantini di
        chi poi si fa solo gli interessi suoi al governochi conosce un netturbino o un panettiere?
      • Anonimo scrive:
        Re: Facciamo una colletta, basta 1€
        Se la gente non dimenticasse...ben pochi governi riuscirebbero a durare più di una legislatura.Ma la gente dimentica, soprattutto quella maggiornaza di "a me di politica non importa nulla" e di "tanto sono tutti ladri", insieme con quelli che sono capaci solo a criticare tutto e tutti.Non so chi votare, ma quando qualcuno le fa tanto grosse con la scusa che "la gente lo ha votato" non si merita più nessun credito. Qualunque scelta è meglio che dire "bravo continua così" a chi te lo ha messo nel #### ridendo
        • Anonimo scrive:
          Re: Facciamo una colletta, basta 1€
          - Scritto da: Anonimo
          Se la gente non dimenticasse...ben pochi governi
          riuscirebbero a durare più di una legislatura.
          Ma la gente dimentica, soprattutto quella
          maggiornaza di "a me di politica non importa
          nulla" e di "tanto sono tutti ladri", insieme con
          quelli che sono capaci solo a criticare tutto e
          tutti.

          Non so chi votare, ma quando qualcuno le fa tanto
          grosse con la scusa che "la gente lo ha votato"
          non si merita più nessun credito. Qualunque
          scelta è meglio che dire "bravo continua così" a
          chi te lo ha messo nel #### ridendohai ragione, alle prossime politiche voto (love) Silvio (love)
          • Anonimo scrive:
            Re: Facciamo una colletta, basta 1€
            Visto che a te l'ha messo in #### qualcun'altro, votalo pure. (è per quello che ride sempre)
        • Anonimo scrive:
          Re: Facciamo una colletta, basta 1€

          "tanto sono tutti ladri"no?
          Non so chi votare,per forza, di onesto non c'è nessuno!!!
          ma quando qualcuno le fa tanto
          grosse con la scusa che "la gente lo ha votato"
          non si merita più nessun credito.sono tutti a 0, c'è chi è anche sotto!!!
          Qualunque
          scelta è meglio che dire "bravo continua così" a
          chi te lo ha messo nel #### ridendocerto, fra 5 anni saremo qui a ripetercelo per chi sarà al governo.
          • Anonimo scrive:
            Re: Facciamo una colletta, basta 1€


            "tanto sono tutti ladri"

            no?Si

            Non so chi votare,

            per forza, di onesto non c'è nessuno!!!Non votere però è peggio (derubatemi pure, controllate pure quante volte vado in bagno, e non rompetemi, fate quello che volete ma nan statemi a distrubare, che devo guardare l'isola dei famosi)

            ma quando qualcuno le fa tanto

            grosse con la scusa che "la gente lo ha votato"

            non si merita più nessun credito.
            sono tutti a 0, c'è chi è anche sotto!!!Ovvio, ma visto che alcuni hanno comandato e alcuni no, il discorso si applica perfettamente a quelli che *adesso* comandano

            Qualunque

            scelta è meglio che dire "bravo continua così" a

            chi te lo ha messo nel #### ridendo

            certo, fra 5 anni saremo qui a ripetercelo per
            chi sarà al governo.E allora? Non si sta dicendo che una scelta deve essere per forza migliore di un altra o che cambierà o meno qualcosa.Il problema è non premiare chi ti ha preso in giroe non astenersi dal dare il proprio voto (l'astensione è SEMPRE un abbietto esempio di immoralità...ma di questi tempi fa ribrezzo persino parlare di morale)Mi sa che ora siamo proprio OT
          • Anonimo scrive:
            Re: Facciamo una colletta, basta 1€



            Non so chi votare,



            per forza, di onesto non c'è nessuno!!!

            Non votere però è peggio (derubatemi pure,
            controllate pure quante volte vado in bagno, e
            non rompetemi, fate quello che volete ma nan
            statemi a distrubare, che devo guardare l'isola
            dei famosi)giusto, non votare è sbagliato. il voto, fino ad ora non ce l'hanno tolto... chissà fra 3 mesi....

            sono tutti a 0, c'è chi è anche sotto!!!

            Ovvio, ma visto che alcuni hanno comandato e
            alcuni no, il discorso si applica perfettamente a
            quelli che *adesso* comandanosi.. magari ci fosse qualcuno chenon ha mai comandato... ed ho l'impressione che qualcuno COMANDI anche quando non è al "potere"


            te lo ha messo nel #### ridendo



            certo, fra 5 anni saremo qui a ripetercelo per

            chi sarà al governo.
            E allora? Non si sta dicendo che una scelta deve
            essere per forza migliore di un altra o che
            cambierà o meno qualcosa.allora si parla per niente!?!?!?!
            Il problema è non premiare chi ti ha preso in giroe qui torna il discorso del netturbino e del paniettire di qualche post prima...
            e non astenersi dal dare il proprio voto
            (l'astensione è SEMPRE un abbietto esempio di
            immoralità...ma di questi tempi fa ribrezzo
            persino parlare di morale)giusto!
            Mi sa che ora siamo proprio OTmi sa di si!
          • Anonimo scrive:
            Re: Facciamo una colletta, basta 1€


            Non votere però è peggio (derubatemi pure,

            controllate pure quante volte vado in bagno, e

            non rompetemi, fate quello che volete ma nan

            statemi a distrubare, che devo guardare l'isola

            dei famosi)

            giusto, non votare è sbagliato. il voto, fino ad
            ora non ce l'hanno tolto... chissà fra 3 mesi....intendi per impedirci di votare?


            sono tutti a 0, c'è chi è anche sotto!!!



            Ovvio, ma visto che alcuni hanno comandato e

            alcuni no, il discorso si applica perfettamente
            a

            quelli che *adesso* comandano

            si.. magari ci fosse qualcuno chenon ha mai
            comandato... ed ho l'impressione che qualcuno
            COMANDI anche quando non è al "potere"Ok, sono senz'altro daccordo, ma cosa proponi?



            te lo ha messo nel #### ridendo





            certo, fra 5 anni saremo qui a ripetercelo per


            chi sarà al governo.

            E allora? Non si sta dicendo che una scelta deve

            essere per forza migliore di un altra o che

            cambierà o meno qualcosa.
            allora si parla per niente!?!?!?!Si parla per cercare di migliorare, pur essendo consapevoli che il risultato non è garantito, anzi.Ovvero, votare si ma non è che una volta che hai votato fine, il tuo rappresentante fa tutto giusto.Io non mi fido di nessuno, tanto meno della persona che voto (magari è solo più bravo di altri a fregarmi).

            Il problema è non premiare chi ti ha preso in
            giro

            e qui torna il discorso del netturbino e del
            paniettire di qualche post prima... adesso non esageriamo però, a meno di ammettere che il 100% dei politici è inaffidabile.

            e non astenersi dal dare il proprio voto

            (l'astensione è SEMPRE un abbietto esempio di

            immoralità...ma di questi tempi fa ribrezzo

            persino parlare di morale)

            giusto!



            Mi sa che ora siamo proprio OT

            mi sa di si!ah, vabbè, pazienza...
      • Anonimo scrive:
        Re: Facciamo una colletta, basta 1€
        - Scritto da: Anonimo
        basta che quando la gente va a votare non si
        faccia ingannare dalle lucine e brillantini di
        chi poi si fa solo gli interessi suoi al governoE dagli; sempre la solita tiritera come se votando l'altra parte succedese il miracolo. Destra e sinistra non sono altro che le due facce della stessa medaglia.Per chi l'avesse dimenticato la sinistra sulla legge Urbani si è astenuta. Sveglia!!!!!!!!!!!!!!!
    • Anonimo scrive:
      Re: Facciamo una colletta, basta 1€
      - Scritto da: casteredandblue
      Che ve ne pare?

      Considerato che:

      1) il tizio non traeva lucro dall'attività
      2) il tizio gestiva un server che, vi piaccia o
      no, era un servizio per gli utenti
      3) quasi tutti abbiamo usato o usiamo tuttora un
      programma p2p per scaricare cose "illegali"
      4) al suo posto poteva essere incriminato uno
      qualunque di noi
      5) la pena, grazie alla Legge Urbani, è esagerata
      (CARCERE PER UN MP3)

      Mi parrebbe sacrosanto fare una colletta in suo
      favore e in favore di quanti (verificato il punto
      1) un domani venissero incriminati per gli stessi
      motivi.

      Ditemi cosa ne pensate
      (prego astenersi: "Io NON ho mai scaricato!" -
      che vi piaccia o no la maggior parte degli utenti
      HA scaricato)

      ps: Se la proposta fosse condivisa (anche dal
      diretto interessato!), qualcuno dovrebbe aver la
      voglia e la capacità di organizzare tecnicamente
      la colletta..io non ne sono in grado, ahimè)

      Ciao :) .sarebbe una ottima idea. però ci dovrebbe essere un piccolo sitarello con le info per fare il versamento. cosi tutti noi faremmo pubblicità in giro.
      • Anonimo scrive:
        Re: Facciamo una colletta, basta 1€
        - Scritto da: Anonimo

        - Scritto da: casteredandblue

        Che ve ne pare?



        Considerato che:



        1) il tizio non traeva lucro dall'attività

        2) il tizio gestiva un server che, vi piaccia o

        no, era un servizio per gli utenti

        3) quasi tutti abbiamo usato o usiamo tuttora un

        programma p2p per scaricare cose "illegali"

        4) al suo posto poteva essere incriminato uno

        qualunque di noi

        5) la pena, grazie alla Legge Urbani, è
        esagerata

        (CARCERE PER UN MP3)



        Mi parrebbe sacrosanto fare una colletta in suo

        favore e in favore di quanti (verificato il
        punto

        1) un domani venissero incriminati per gli
        stessi

        motivi.



        Ditemi cosa ne pensate

        (prego astenersi: "Io NON ho mai scaricato!" -

        che vi piaccia o no la maggior parte degli
        utenti

        HA scaricato)



        ps: Se la proposta fosse condivisa (anche dal

        diretto interessato!), qualcuno dovrebbe aver la

        voglia e la capacità di organizzare tecnicamente

        la colletta..io non ne sono in grado, ahimè)



        Ciao :) .

        sarebbe una ottima idea. però ci dovrebbe essere
        un piccolo sitarello con le info per fare il
        versamento. cosi tutti noi faremmo pubblicità in
        giro.
        Esattamente.Purtroppo questa è la parte (non proprio piccola) che devo lasciare realizzare a qualcun altro :$ .
        • Anonimo scrive:
          Re: Facciamo una colletta, basta 1€
          ok. anche per me è fattibile.le risorse si trovano.il sito lo posso realizzare io.bisogna solamente trovare un posto per discuterne ...potremmo anche istituire un fondo permanente x aiutare le vittime da legge urbaniciao
          • Anonimo scrive:
            Re: Facciamo una colletta, basta 1€
            - Scritto da: Anonimo

            ok. anche per me è fattibile.
            le risorse si trovano.

            il sito lo posso realizzare io.. ;) .Per non far sì che la realizzazione tecnica porti via troppo tempo, IMHO basterebbe anche solamente aprire un blog standard (anche senza dominio proprio, basterebbe un www.XYZ.blogspot.com) senza troppi fronzoli (chessò: un logo, qualche bottoncino da poter replicare in altri luoghi, qualche veloce info sulla Legge Urbani e, cosa più importante, un qualcosa di utile per raccogliere i fondi--
            questa è la parte in cui sono meno preparato.. non saprei come si possa fare)Altra cosa importante sarebbe far sì che la raccolta fondi venga fatta da qualcuno di abbastanza conosciuto in rete, insomma qualcuno che ci metta la faccia e nel quale i donatori possano aver fiducia.
            bisogna solamente trovare un posto per discuterneSe ti va apri un thread qui su PI, anche in un altro forum, poi il passa parola dovrebbe fare il resto
            potremmo anche istituire un fondo permanente x
            aiutare le vittime da legge urbaniIn linea di principio sono daccordissimo, però sarebbe un buon inizio anche riuscire a compiere i primi passi..
            ciaoCiao e grazie per la disponibilità :) .DIMENTICAVO: Nulla possiamo fare se il tizio in questione non sa o non è daccordo con l'iniziativa :s .Provo a chiedere su Winmxitalia se ne sanno qualcosa==================================Modificato dall'autore il 14/01/2006 14.20.29
    • Anonimo scrive:
      Re: Facciamo una colletta, basta 1€
      - Scritto da: casteredandblue
      Che ve ne pare?

      Considerato che:

      1) il tizio non traeva lucro dall'attivitàche ingenuo che sei, povera italietta
      2) il tizio gestiva un server che, vi piaccia o
      no, era un servizio per gli utentie gli autori chi sono, gli asini?
      3) quasi tutti abbiamo usato o usiamo tuttora un
      programma p2p per scaricare cose "illegali"ok, ma non è il caso di sforzarci di darci ragione
      4) al suo posto poteva essere incriminato uno
      qualunque di noinon credo proprio, i tuoi sono discorsi da centro sociale
      5) la pena, grazie alla Legge Urbani, è esagerata
      (CARCERE PER UN MP3)questa è una invenzione di PI e di altri quotidiani di sinistra e tu in questo brodo ci stai proprio bene

      Mi parrebbe sacrosanto fare una colletta in suo
      favore e in favore di quanti (verificato il punto
      1) un domani venissero incriminati per gli stessi
      motivi.si si... fagli la colletta, io resto qui a ridermela

      Ditemi cosa ne pensate
      (prego astenersi: "Io NON ho mai scaricato!" -
      che vi piaccia o no la maggior parte degli utenti
      HA scaricato)che ti piaccia o no, il 99% degli autori di cui si scaricano le musiche sul p2p NON VOGLIONO che qualcuno scarichi a scrocco la loro opera, questo è più che sufficiente a far crollare il tuo esile discorso politicizzatola musica non si scarica perchè gli autori non lo vogliono, puntochi scarica se la vede con la legge, la quale ultimamente è diventata molto dura probabilmente per via della testardaggine di tutti noi

      ps: Se la proposta fosse condivisa (anche dal
      diretto interessato!), qualcuno dovrebbe aver la
      voglia e la capacità di organizzare tecnicamente
      la colletta..io non ne sono in grado, ahimè)si... armiamoci e partite, oramai non ho dubbi: sei iscritto al PRC

      Ciao :) .hasta la victoria
      • Anonimo scrive:
        Re: Facciamo una colletta, basta 1€


        1) il tizio non traeva lucro dall'attività

        che ingenuo che sei, povera italiettaConsiderazione presuntuosa e non pertinente.Se vuoi deire che invece ci guadagnava, dimostralo

        2) il tizio gestiva un server che, vi piaccia o

        no, era un servizio per gli utenti

        e gli autori chi sono, gli asini?Sono qualcos'altro, ma vista la legge, non si può dire.E lo sai anche tu.

        3) quasi tutti abbiamo usato o usiamo tuttora un

        programma p2p per scaricare cose "illegali"

        ok, ma non è il caso di sforzarci di darci ragioneIllegale e sbagliato non sono la stessa cosa, l'assurdo è il fatto di dover farsi delle ragioni per giustificare di fronte agli altri un'azione che non necessita di giustificazione... o anche tu sei tra quelli svegli che sono cascati nella pubblicità scaricare = rubare :-)?

        4) al suo posto poteva essere incriminato uno

        qualunque di noi

        non credo proprio, i tuoi sono discorsi da centro
        socialese la legge è uguale per tutti, allora io credo proprio.se ce l'hai con i centri sociali vai a bruciarne uno, qua si parla di altro

        5) la pena, grazie alla Legge Urbani, è
        esagerata

        (CARCERE PER UN MP3)

        questa è una invenzione di PI e di altri
        quotidiani di sinistra e tu in questo brodo ci
        stai proprio benecarcere no, ma pene spropositate si. La pena giusta per aver scaricato un mp3...è aver sprecato un pezzo di HD o di CD per mettercelo.

        Mi parrebbe sacrosanto fare una colletta in suo

        favore e in favore di quanti (verificato il
        punto

        1) un domani venissero incriminati per gli
        stessi

        motivi.

        si si... fagli la colletta, io resto qui a
        ridermelache ti ridi? hai una paresi?

        Ditemi cosa ne pensate

        (prego astenersi: "Io NON ho mai scaricato!" -

        che vi piaccia o no la maggior parte degli
        utenti

        HA scaricato)

        che ti piaccia o no, il 99% degli autori di cui
        si scaricano le musiche sul p2p NON VOGLIONO che
        qualcuno scarichi a scrocco la loro opera, questo
        è più che sufficiente a far crollare il tuo esile
        discorso politicizzatoda quando in qua si sta parlando di politica?forse anche il 90% degli autori non vuole.Ma la maggior parte degli autori sa cos'è il p2p perchè glielo ha detto qualcuno, quelli che lo usano in prima persona si guardano bene dal condannarlo.
        la musica non si scarica perchè gli autori non lo
        vogliono, puntoE chi se ne frega? punto
        chi scarica se la vede con la legge, la quale
        ultimamente è diventata molto dura probabilmente
        per via della testardaggine di tutti noiper via della debolezza di tutti noi

        ps: Se la proposta fosse condivisa (anche dal

        diretto interessato!), qualcuno dovrebbe aver la

        voglia e la capacità di organizzare tecnicamente

        la colletta..io non ne sono in grado, ahimè)

        si... armiamoci e partite, oramai non ho dubbi:
        sei iscritto al PRCnon ho dubbi: sei un troll, in ammerica saresti in galera



        Ciao :) .

        hasta la victoriamagari
        • Anonimo scrive:
          Re: Facciamo una colletta, basta 1€
          - Scritto da: Anonimo


          la musica non si scarica perchè gli autori non
          lo

          vogliono, punto

          E chi se ne frega? puntofinalmente uno che dice ciò che pensa, spero che quelli come te rimangano della stessa opinione durante un eventuale processo

          non ho dubbi: sei un troll, in ammerica saresti
          in galeraecco un'altra testolina programmata a suon di articoli ad personam






          Ciao :) .



          hasta la victoria

          magari
          • Anonimo scrive:
            Re: Facciamo una colletta, basta 1€



            la musica non si scarica perchè gli autori non

            lo


            vogliono, punto



            E chi se ne frega? punto

            finalmente uno che dice ciò che pensa, spero che
            quelli come te rimangano della stessa opinione
            durante un eventuale processoSe invece di quotare solo quello che faceva comodo quotavi tutto, vedevi che ci sono delle ragioni.Dalla tua risposta sembri dire "ecco, finalmente un utente p2p che si riconosce ladro".PalleIo non mi riconosco ladro, e continuo a considerare giusto quello che faccio (qualunque cosa faccia, la faccio perchè ritengo di fare una cosa giusta).E no, scaricare e rubare stanno tra di loro come vendere e rubare, legiferare e rubare, comandare e rubare, *fare quello che ti pare* e rubare.Durante un eventuale processo (e anche prima)? Farò quello che riterrò più opportuno per limitare i danni, e resterò della mia idea. Oltre che del ladro vuoi darmi anche del pirla?E non parliamo di morale che qua di morale c'è solo quella di comodo.



            non ho dubbi: sei un troll, in ammerica saresti

            in galera

            ecco un'altra testolina programmata a suon di
            articoli ad personamecco un altra testolina senza il senso dell'umorismo (ma di presunzione tanta eh?)
      • Anonimo scrive:
        Re: Facciamo una colletta, basta 1€
        - Scritto da: Anonimo

        - Scritto da: casteredandblue

        Che ve ne pare?



        Considerato che:



        1) il tizio non traeva lucro dall'attività

        che ingenuo che sei, povera italietta

        2) il tizio gestiva un server che, vi piaccia o

        no, era un servizio per gli utenti

        e gli autori chi sono, gli asini?


        3) quasi tutti abbiamo usato o usiamo tuttora un

        programma p2p per scaricare cose "illegali"

        ok, ma non è il caso di sforzarci di darci ragione


        4) al suo posto poteva essere incriminato uno

        qualunque di noi

        non credo proprio, i tuoi sono discorsi da centro
        sociale


        5) la pena, grazie alla Legge Urbani, è
        esagerata

        (CARCERE PER UN MP3)

        questa è una invenzione di PI e di altri
        quotidiani di sinistra e tu in questo brodo ci
        stai proprio bene




        Mi parrebbe sacrosanto fare una colletta in suo

        favore e in favore di quanti (verificato il
        punto

        1) un domani venissero incriminati per gli
        stessi

        motivi.

        si si... fagli la colletta, io resto qui a
        ridermela




        Ditemi cosa ne pensate

        (prego astenersi: "Io NON ho mai scaricato!" -

        che vi piaccia o no la maggior parte degli
        utenti

        HA scaricato)

        che ti piaccia o no, il 99% degli autori di cui
        si scaricano le musiche sul p2p NON VOGLIONO che
        qualcuno scarichi a scrocco la loro opera, questo
        è più che sufficiente a far crollare il tuo esile
        discorso politicizzato

        la musica non si scarica perchè gli autori non lo
        vogliono, punto

        chi scarica se la vede con la legge, la quale
        ultimamente è diventata molto dura probabilmente
        per via della testardaggine di tutti noi




        ps: Se la proposta fosse condivisa (anche dal

        diretto interessato!), qualcuno dovrebbe aver la

        voglia e la capacità di organizzare tecnicamente

        la colletta..io non ne sono in grado, ahimè)

        si... armiamoci e partite, oramai non ho dubbi:
        sei iscritto al PRC




        Ciao :) .

        hasta la victoriaSe tu fossi un troll ti rispetterei ( (troll2) = (love) ), ma temo tu sia solo un **INSULTO A SCELTA** :D .Ci sta che tu non sia daccordo con la mia proposta, ma dare dell'estremista a me per quanto ho scritto mi pare da **INSULTO A SCELTA**Ciao :D .
      • Anonimo scrive:
        Re: Facciamo una colletta, basta 1€


        3) quasi tutti abbiamo usato o usiamo tuttora un

        programma p2p per scaricare cose "illegali"

        ok, ma non è il caso di sforzarci di darci ragioneDaccordissimo: che sia quantomeno "scorretto" è una cosa che dovrebbe essere chiara a tutti

        4) al suo posto poteva essere incriminato uno

        qualunque di noi

        non credo proprio, i tuoi sono discorsi da centro
        socialePerché scusa? Non mi sembra che la Finanza sia andata nel covo di un'organizzazione criminale dedita alla contraffazione dei cd su scala industriale, ma a casa di uno smanettone come tanti (2500 utenti globali sono una cifra decisamente piccola per un server OpenNap) che è stato accusato principalmente di condividere grandi quantità di file (cosa che fanno migliaia di italiani

        5) la pena, grazie alla Legge Urbani, è
        esagerata

        (CARCERE PER UN MP3)

        questa è una invenzione di PI e di altri
        quotidiani di sinistra e tu in questo brodo ci
        stai proprio benePI un covo di comunisti? Mi giunge nuova

        Mi parrebbe sacrosanto fare una colletta in suo

        favore e in favore di quanti (verificato il
        punto

        1) un domani venissero incriminati per gli
        stessi

        motivi.

        si si... fagli la colletta, io resto qui a
        ridermelaFinché non busserranno alla tua porta. Anche sei così ben integrato il rischio lo corri comunque

        Ditemi cosa ne pensate

        (prego astenersi: "Io NON ho mai scaricato!" -

        che vi piaccia o no la maggior parte degli
        utenti

        HA scaricato)

        che ti piaccia o no, il 99% degli autori di cui
        si scaricano le musiche sul p2p NON VOGLIONO che
        qualcuno scarichi a scrocco la loro opera, questo
        è più che sufficiente a far crollare il tuo esile
        discorso politicizzato

        la musica non si scarica perchè gli autori non lo
        vogliono, punto

        chi scarica se la vede con la legge, la quale
        ultimamente è diventata molto dura probabilmente
        per via della testardaggine di tutti noiLo è diventata perché così hanno voluto le major discografiche, ormai in grado di sostituirsi al parlamento ed imporre le loro leggi, dopo avere imposto i loro prezzi (folli e ingiustificati, visto che in Russia, dove non esiste il ©, vendono a prezzi irrisori e non credo che vendano in perdita). Quello che si contesta non è il principio in sé (che scaricare mp3 sia illegale mi sembra pacifico) quanto la sproporzione della sanzione rispetto ad altri crimini unanimamente considerati più gravi. Un dj è stato multato per 1 milione e 500 mila euro, per detenzione illegale di mp3, mentre la Omnitel per essersi accordata illegalmente con Tim per concordare le tariffe fisso-mobile (a danno di svariati milioni di utenti italiani) è stata multata di circa 7,5 milioni di euro.
        • Anonimo scrive:
          Re: Facciamo una colletta, basta 1€
          - Scritto da: Anonimo
          Lo è diventata perché così hanno voluto le major
          discografiche, ormai in grado di sostituirsi al
          parlamento ed imporre le loro leggi, dopo avere
          imposto i loro prezzi (folli e ingiustificati,
          visto che in Russia, dove non esiste il ©,...quindi credi che il © sia dono dello stato alla sua genteoh povero bolscevico!
          vendono a prezzi irrisori e non credo che vendano
          in perdita). Quello che si contesta non è il
          principio in sé (che scaricare mp3 sia illegale
          mi sembra pacifico) quanto la sproporzione della
          sanzione rispetto ad altri crimini unanimamente
          considerati più gravi. mah... in italia tutti scaricano e nessuno si fa galera (almeno fin'ora) altri pagano sanzioni relativamente modesteio non vedo nulla di sproporzionato

          Un dj è stato multato per 1 milione e 500 mila
          euro, per detenzione illegale di mp3, mentre la
          Omnitel per essersi accordata illegalmente con
          Tim per concordare le tariffe fisso-mobile (a
          danno di svariati milioni di utenti italiani) è
          stata multata di circa 7,5 milioni di euro.però impara a leggere le notizie
      • Anonimo scrive:
        Re: Facciamo una colletta, basta 1€
        -
        che ti piaccia o no, il 99% degli autori di cui
        si scaricano le musiche sul p2p NON VOGLIONO che
        qualcuno scarichi a scrocco la loro opera, questo
        è più che sufficiente a far crollare il tuo esile
        discorso politicizzatoCerto anche agli operai della FIAT piacerebbe intascare soldi ogni volta che monti sulla loro auto. Sfortunatamente (per loro) non e' cosi' e si devono accontentare di 1000 euro al mese. Cosi' dovranno fare anche gli artisti: mettersela via e non rompere i coglioni.
        • Anonimo scrive:
          Re: Facciamo una colletta, basta 1€
          - Scritto da: Anonimo

          -

          che ti piaccia o no, il 99% degli autori di cui

          si scaricano le musiche sul p2p NON VOGLIONO che

          qualcuno scarichi a scrocco la loro opera,
          questo

          è più che sufficiente a far crollare il tuo
          esile

          discorso politicizzato

          Certo anche agli operai della FIAT piacerebbe
          intascare soldi ogni volta che monti sulla loro
          auto. Sfortunatamente (per loro) non e' cosi' e
          si devono accontentare di 1000 euro al mese.
          Cosi' dovranno fare anche gli artisti: mettersela
          via e non rompere i coglioni.vedo che il lavaggio del cervello che operano alcuni su di te ha datto risultati eccellenti... peccato che le auto della fiat non si possano masterizzare
    • termi3-2006 scrive:
      Re: Facciamo una colletta, basta 1?
      Sono d'accordo al 100% con te, la legge Urbani è completamente ingiusta, e favorisce completamente le case Discografiche/Cinematografiche; basterebbe cosi poco per far finire sta ditriba sui diritti d'autore, guarda in Frabcia e in Australia, mi pare che li abbiano intrapreso la strada della tassazzione su chi scarica materiale protetto dai diritto d'autore; basterebbero non più di 5 euro al mese a testa, magari già inglobati direttamente nella bolletta dell'adsl dell'isp per ognuna delle persone che scarica su internet, e credemi, qui si parla di CENTINAIA di MILIONI di EURO all'ANNO.Comunque, scusami per questo discorso, e ritornando sull'eurino di cui parlavi prima, sono d'accordo, cosa posso fare per contribuire pure io?marco1974alex@yahoo.it
    • Anonimo scrive:
      Re: Io qui a casa ho un blocco di marmo

      Mi parrebbe sacrosanto fare una colletta in suo
      favore e in favore di quanti (verificato il punto
      1) un domani venissero incriminati per gli stessi
      motivi.

      Ditemi cosa ne pensate Io qui a casa ho un bel blocco di marmo... se troviamo uno scalpellino possiamo fargli anche una bella statua :D
      • Anonimo scrive:
        Re: Io qui a casa ho un blocco di marmo
        - Scritto da: Anonimo


        Mi parrebbe sacrosanto fare una colletta in suo

        favore e in favore di quanti (verificato il
        punto

        1) un domani venissero incriminati per gli
        stessi

        motivi.



        Ditemi cosa ne pensate


        Io qui a casa ho un bel blocco di marmo... se
        troviamo uno scalpellino possiamo fargli anche
        una bella statua :D. :D .A parte gli scherzi, IMHO possiamo tralasciare un giudizio sull'uso del p2p per scaricare "illegalmente" :il fatto è che è stato ed è tuttora un attività molto diffusa a cui quasi tutti col tempo ci siamo abituati, che vi piaccia o no è stato anche uno dei motivi del boom dei pc in Italia (non so altrove).Il fatto che di colpo (marzo 2004, se non sbaglio) una legge molto severa sia stata legiferata a riguardo non cambia le carte in tavola: quando ti abitui a fare una cosa, è difficile smettere (a prescindere dal fatto che sia legale o meno, corretta o meno).Non so voi ma appena letta la notizia non ho pensato a "giusto o sbagliato", "W il p2p o Abbasso il p2p"..Ho pensato semplicemente:HANNO BECCATO LUI MA AVREBBERO POTUTO BECCARE UNO QUALUNQUE DI NOI (noi = quelli che usano/hanno usato il p2p = la maggior parte di chi ha un pc, perlomeno tra i più giovani)Semplicemente da questo è scaturito il mio post e la volontà di partecipare ad una colletta.ps: ricordiamoci anche che la maggior parte dei procedimenti ora in corso o in conclusione di indagine riguardano non la canzoncina scaricata ieri ma le attività svolte ad inizio 2004, quando non si aveva la consapevolezza dei rischi corsi facendo p2p non legale.Ciao :) .
    • Anonimo scrive:
      Re: Anche mio cuGGino
      - Scritto da: casteredandblue
      Che ve ne pare?

      Considerato che:

      1) il tizio non traeva lucro dall'attività
      2) il tizio gestiva un server che, vi piaccia o
      no, era un servizio per gli utenti
      3) quasi tutti abbiamo usato o usiamo tuttora un
      programma p2p per scaricare cose "illegali"
      4) al suo posto poteva essere incriminato uno
      qualunque di noi
      5) la pena, grazie alla Legge Urbani, è esagerata
      (CARCERE PER UN MP3)

      Mi parrebbe sacrosanto fare una colletta in suo
      favore e in favore di quanti (verificato il punto
      1) un domani venissero incriminati per gli stessi
      motivi.
      Anche mio cuggino Esposito (2 G perchè è meridionale) è stato beccato dalla pula stradale mentre correva ai 140 con il suo camion pieno zeppo di mozzarelle.Considerato che:1) Il cuggino trae pochissimo lucro dall'attività considerando anche che deve mantenere Carmela, Santuzzo, Marisa, Cosimo e Pasquale.2) Il cuggino gestisce un camion e che vi piaccia o no il trasporto su gomma delle mozzarelle è un servizio per la collettività.3) Quasi tutti abbiamo mangiato o stiamo mangiando mozzarelle di bufala.4) Al suo posto la pula poteva sparaflashare uno qualunque di noi5) La sottrazione dei punti della patente, la multa e le botte che s'è beccato da Carmela sono una pena esagerata.Mi sembra sacrosanto fare una colletta dopo aver verificato che la famiglia si compone effettivamente di Carmela, Santuzzo, Marisa, Cosimo e Pasquale.Che ve ne pare ?
      • Anonimo scrive:
        Re: Anche mio cuGGino
        - Scritto da: Anonimo


        - Scritto da: casteredandblue

        Che ve ne pare?



        Considerato che:



        1) il tizio non traeva lucro dall'attività

        2) il tizio gestiva un server che, vi piaccia o

        no, era un servizio per gli utenti

        3) quasi tutti abbiamo usato o usiamo tuttora un

        programma p2p per scaricare cose "illegali"

        4) al suo posto poteva essere incriminato uno

        qualunque di noi

        5) la pena, grazie alla Legge Urbani, è
        esagerata

        (CARCERE PER UN MP3)



        Mi parrebbe sacrosanto fare una colletta in suo

        favore e in favore di quanti (verificato il
        punto

        1) un domani venissero incriminati per gli
        stessi

        motivi.




        Anche mio cuggino Esposito (2 G perchè è
        meridionale) è stato beccato dalla pula stradale
        mentre correva ai 140 con il suo camion pieno
        zeppo di mozzarelle.

        Considerato che:

        1) Il cuggino trae pochissimo lucro dall'attività
        considerando anche che deve mantenere Carmela,
        Santuzzo, Marisa, Cosimo e Pasquale.
        2) Il cuggino gestisce un camion e che vi piaccia
        o no il trasporto su gomma delle mozzarelle è un
        servizio per la collettività.
        3) Quasi tutti abbiamo mangiato o stiamo
        mangiando mozzarelle di bufala.
        4) Al suo posto la pula poteva sparaflashare uno
        qualunque di noi
        5) La sottrazione dei punti della patente, la
        multa e le botte che s'è beccato da Carmela sono
        una pena esagerata.

        Mi sembra sacrosanto fare una colletta dopo aver
        verificato che la famiglia si compone
        effettivamente di Carmela, Santuzzo, Marisa,
        Cosimo e Pasquale.

        Che ve ne pare ?Mi dispiace per lui ma ben gli sta, avrebbe potuto uccidere qualcuno col suo furgone.Un conto è un POTENZIALE danno economico (spesso di minima entità, il 90% delle cose scaricate non verrebbe comprato comunque, vuoi per disinteresse vuoi per costo, ti sfido a riempire un Ipod o un hard disk *legalmente*), un altro è il mettere a rischio la vita altrui coi propri comportamenti.Comprendo che tu possa considerare il tizio dell'articolo come un "poco di buono", ma da lì ad accusarlo di aver leso l'incolumità altrui ce ne passa..Ultima nota: a tuo cuggino può essere scappato il piede sul pedale, ad ogni modo sono leggi applicate da tempo che tutti gli automobilisti conoscono..Ad inizio 2004 invece vi era ben poca consapevolezza dei rischi corsi col p2p e di quanto la legge sarebbe stata applicata (era considerata dai più così assurda che si pensava non sarebbe mai stata applicata..)Ciao, salutami tuo cuggino.. anzi salutami A TUO CUGGINO :D .
    • Anonimo scrive:
      Re: Facciamo una colletta, basta 1€
      Visto che, piaccia o no, la legge Urbani esiste ed è una legge dello stato:
      1) il tizio non traeva lucro dall'attivitàEra comunque un'attività illegale
      2) il tizio gestiva un server che, vi piaccia o
      no, era un servizio per gli utentiE pure loro compivano un'attività illegale
      3) quasi tutti abbiamo usato o usiamo tuttora un
      programma p2p per scaricare cose "illegali"
      4) al suo posto poteva essere incriminato uno
      qualunque di noiSarà un ragionamento egoistico, ma tra tutti "noi" per questa volta è toccato a lui.
      Mi parrebbe sacrosanto fare una colletta in suo
      favore e in favore di quanti (verificato il punto
      1) un domani venissero incriminati per gli stessi
      motivi.E secondo te io dovrei accollarmi una spesa per parare il culo a qualcuno che:1) era in palese violazione della legge2) lo sapeva e quindi conosceva il rischio3) condivideva ben più di "un mp3"4) ha continuato fino a che lo hanno beccatoRiprendo qualche riga più su:
      5) la pena, grazie alla Legge Urbani, è esagerata
      (CARCERE PER UN MP3) Quella è.... anche 50 euro per un divieto di sosta sono un'esagerazione... Anzi, visto che tutti abbiamo parcheggiato almeno una volta in divieto di sosta, potresti pure mandarmi qualche euro per pagarla. Per il futuro poi potremmo organizzare il CPCPAI (Comitato Permanente Collette Pagamento Attività Illegali)Che ne dici?
      • Anonimo scrive:
        Re: Facciamo una colletta, basta 1€
        - Scritto da: Anonimo
        Visto che, piaccia o no, la legge Urbani esiste
        ed è una legge dello stato:Dovresti definire meglio:Una Legge dello Stato contestata aspramente da più parti, una Legge scritta male (come sostenevano anche i politici) e mai corretta, una Legge che fu approvata chiedendo al Senato "IL SACRIFICIO DI LEGIFERARE COME TUTTI SAPPIAMO CHE NON SI DEBBA FARE"http://valeriogiunta.blogspot.com/2005/07/se-solo-urbani-avesse-parlato-come.html

        1) il tizio non traeva lucro dall'attività

        Era comunque un'attività illegaleVero, ma mantieni sempre l'occhio critico, perchè solo in uno Stato perfetto tutto ciò che è illegale è sbagliato.Inoltre c'è modo e modo di legiferare sullo "sbagliato", uno dei fattori è la proporzionalità della pena.E su questo punto credo che la percentuale di popolazione a favore del reato penale per il download crolli paurosamente.

        2) il tizio gestiva un server che, vi piaccia o

        no, era un servizio per gli utenti

        E pure loro compivano un'attività illegaleVero, ma come sopra.

        3) quasi tutti abbiamo usato o usiamo tuttora un

        programma p2p per scaricare cose "illegali"

        4) al suo posto poteva essere incriminato uno

        qualunque di noi

        Sarà un ragionamento egoistico, ma tra tutti
        "noi" per questa volta è toccato a lui.Perdonami ma ragiono in maniera differente, anche se non verranno mai da me donerò volentieri un euro a chi affianco a me è stato denunciato.

        Mi parrebbe sacrosanto fare una colletta in suo

        favore e in favore di quanti (verificato il
        punto

        1) un domani venissero incriminati per gli
        stessi

        motivi.

        E secondo te io dovrei accollarmi una spesa per
        parare il culo a qualcuno che:Tu non devi, non ho obbligato nessuno a "mettersi la mano sul cuore" e sul portafogli.
        1) era in palese violazione della legge
        2) lo sapeva e quindi conosceva il rischioAd inizio 2004 la Legge era bella fresca ed i rischi relativi erano considerati quasi "virtuali" vista l'assurdità percepita della Legge; per la durezza della stessa era difficile ipotizzare che sarebbe stata applicata per davvero.
        3) condivideva ben più di "un mp3"
        4) ha continuato fino a che lo hanno beccato
        Riprendo qualche riga più su:

        5) la pena, grazie alla Legge Urbani, è
        esagerata

        (CARCERE PER UN MP3)

        Quella è.... anche 50 euro per un divieto di
        sosta sono un'esagerazione... Anzi, visto che
        tutti abbiamo parcheggiato almeno una volta in
        divieto di sosta, potresti pure mandarmi qualche
        euro per pagarla. Per il futuro poi potremmo
        organizzare il CPCPAI (Comitato Permanente
        Collette Pagamento Attività Illegali)
        Che ne dici?Prima di iniziare la colletta potresti almeno provare una lotta pacifica a quei provvedimenti (molti di noi ci hanno provato ma alla fine i frutti non sono arrivati, se non un generale astio verso chi ha voluto e creato quella Legge).Mi faccio il sangue marcio ogni giorno qui a Genova perchè devi sapere che la Polizia Municipale della mia città non è come quella che si ha nel resto d'Italia (e non parlo dei casi limite che tutti conosciamo..).Qui la Municipale non fa sconti a nessuno, multano multano e multano ancora.E non per parcheggi sulle strisce pedonali o di intralcio al traffico, non per palesi divieti di sosta, qui infieriscono anche se hai il motorino sulla striscia che delimita la zona in cui è consentito il parcheggio.Sto andando troppo OT, cmq non vedo l'ora di aderire a qualche associazione di cittadini contro la severità e la voglia della Municipale di infierire in una città dalla morfologia particolare che ha gravi problemi di viabilità.Il nostro Comune arricchisce le proprie casse espropriando soldi ai cittadini per poi costruire con orrende colate di cemento un infinità di parcheggi a pagamento, per spennarli un altra volta ancora.. :@ . :@ . :@ . :@ . :@ . :@ .Ciao :) .
        • Anonimo scrive:
          Re: Facciamo una colletta, basta 1€
          Allora questa raccolta si fa o no?Sapete nulla? indirizzi o altro?
          • Anonimo scrive:
            Re: Facciamo una colletta, basta 1€
            - Scritto da: Anonimo

            Allora questa raccolta si fa o no?
            Sapete nulla? indirizzi o altro?Ciao, ho creato un thread qui http://www.p2pforum.it/forum/showthread.php?t=72673 in cui illustro brevemente l'iniziativa e fornisco i link al presente thread.Attendo risposte e nel caso altri fossero daccordo, il punto è chiedere il parere del diretto interessato, senza quello non si può far nulla.ps: il sito in cui ho aperto il thread è, che io sappia, la più grande community italiana di p2p
          • Anonimo scrive:
            Re: Facciamo una colletta, basta 1€
            Io penso che sia una "buona cosa" fare una colletta per pagare l'obliazione a questo sventurato, ma sarebbe meglio creare un fondo da utilizzare per andare a vedere le carte di cui dispongono le case di distribuzione. Mi spiego meglio:1) stiamo parlando di processi che terminano con l'obliazione quindi senza arrivare a sentenza definitiva. 2) non sappiamo quindi che sentenza verrebbe emessa3)TUTTO CIO' PERCHE' VOGLIONO INTIMIDIRE IL MONDO DEL P2P CHE E' COSTITUITO PRINCIPALMENTE DA UTENTI CHE DISPONGONO DI POCHI SOLDI, ALMENO NON COSI' TANTI DA POTERSI PAGARE LE SPESE DI PROCESSO FINO ALLA SENTENZA.4)potremmo quindi a sentenze assolutorie : ho letto di qualche caso negli STATES.P.S. forse essere disponibili ad una mega colletta per chi incriminato fosse disposto a portare avanti il processo.
          • Anonimo scrive:
            Re: Facciamo una colletta, basta 1€
            - Scritto da: casteredandblue


            - Scritto da: Anonimo



            Allora questa raccolta si fa o no?

            Sapete nulla? indirizzi o altro?

            Ciao,
            ho creato un thread qui
            http://www.p2pforum.it/forum/showthread.php?t=7267

            Attendo risposte e nel caso altri fossero
            daccordo, il punto è chiedere il parere del
            diretto interessato, senza quello non si può far
            nulla.

            ps: il sito in cui ho aperto il thread è, che io
            sappia, la più grande community italiana di p2pAssurdo. Nessuno ha chiesto al tizio di aprire un server p2p, cosa che in questi tempi, è quasi sicuramente un suicidio. Perchè dovrei dargli i miei soldi ? perchè è una "vittima" ?!? bah...chi è causa del suo male pianga se stesso. Ha voluto farlo, e sicuramente non per ideologia di qualsivoglia natura, ed ora ne paga le conseguenze, ma non venitemi a dire che è una "vittima" come se fosse stato condannato ingiustamente. Ha infranto la legge punto. Che poi sia una legge fatta ad hoc per chi ha il grano, è un paio di maniche...ma non mi sembra proprio il caso di farlo diventare un martire. Tra l'altro, queste iniziative sono sempre tanto belle a parole, ma voglio proprio vedere quanti metteranno mano al portafoglio...ogni volta che esce un articolo di questo genere, si scatenano proposte che vanno da "scioperi dell'adsl" a "collette" o altre 600 idee...che poi finiscono tutte, inevitabilmente, per non produrre nulla.Ripeto, non metto in dubbio che la legge sia applicata male, ma non sono io ad obbligare la gente a mettersi nei guai.
  • Anonimo scrive:
    e intanto... cancellato ricorso appello
    ... cancellata la possibilità di fare ricorso in appello dopo una prima sententza di assoluzione.http://www.lastampa.it/redazione/cmsSezioni/politica/200601articoli/1737girata.asp
    • Anonimo scrive:
      Re: e intanto... cancellato ricorso appe
      Non di assoluzione, ma dal proscioglimento è molto differente molto.- Scritto da: Anonimo
      ... cancellata la possibilità di fare ricorso in
      appello dopo una prima sententza di assoluzione.

      http://www.lastampa.it/redazione/cmsSezioni/politi
    • Anonimo scrive:
      Re: e intanto... cancellato ricorso appe
      a me sembra giustissimo, è allucinante che una persona possa vivere metà della sua vita con un processo penale sulle spalle, se una persona è assolta in primo grado è più che sufficiente il controllo di legittimità in cassazione
      • Anonimo scrive:
        Re: e intanto... cancellato ricorso appe
        Berlusconi e' stato assolto prima di scoprire che uno dei testimoni chiave era stato corrotto.
  • Anonimo scrive:
    Colletta?
    3660 euro?Faccio una stima: - "clienti" mediamente attvi sul server: 1000- "clienti" registrati (ammesso che fosse server con registrazione): 5000Aggiungiamo circa 1.000.000 di simpatizzanti.....Probabilmente l'amico di Treviso può davvero guadagnarci parecchio raccogliendo donazioni....D'altra parte il nostro Presidente ci ha insegnato come l'importante sia presidiare i canali di informazione. Commettere reati o no è secondario.....
  • Anonimo scrive:
    Per tutto il resto c'è mastercard
    Condividere contenuti protetti che nessuno avrebbe mai comprato: E. 3660Sanare la propria posizione fiscale da decine di milioni di euro, dopo aver dichiarato guerra all'evasione: E. 1800Votare per chi ti vuole sbattere in galera e vederlo costantemente impunito: non ha prezzo.
    • Anonimo scrive:
      Re: Per tutto il resto c'è mastercard
      GRANDISSIMO !!!:-)I
    • Anonimo scrive:
      Re: Per tutto il resto c'è mastercard
      - Scritto da: Anonimo
      Condividere contenuti protetti che nessuno
      avrebbe mai comprato: E. 3660e tu sei convinto che la gente condivide centinaia di migliaia di brani per puro piacere? :s

      Sanare la propria posizione fiscale da decine di
      milioni di euro, dopo aver dichiarato guerra
      all'evasione: E. 1800meno tasse per tutti, non solo per lui ;)

      Votare per chi ti vuole sbattere in galera e
      vederlo costantemente impunito: non ha prezzo.
      i poveri fessi andranno sempre in galera, è una legge universale nel tempo e nello spazio :D
      • castigo scrive:
        Re: Per tutto il resto c'è mastercard
        - Scritto da: Anonimo

        - Scritto da: Anonimo

        Condividere contenuti protetti che nessuno

        avrebbe mai comprato: E. 3660

        e tu sei convinto che la gente condivide
        centinaia di migliaia di brani per puro piacere?
        :s LOL.... è vero, io dalla condivisione ho già ricavato in fantastilione di bilioni di dollari.....




        Sanare la propria posizione fiscale da decine di

        milioni di euro, dopo aver dichiarato guerra

        all'evasione: E. 1800

        meno tasse per tutti, non solo per lui ;)




        Votare per chi ti vuole sbattere in galera e

        vederlo costantemente impunito: non ha prezzo.



        i poveri fessi andranno sempre in galera, è una
        legge universale nel tempo e nello spazio :Dsì, e ci saranno sempre quelli come te che appoggiano il potente di turno mentre evita la galera che gli spetterebbe di diritto (rotfl)
        • Anonimo scrive:
          Re: Per tutto il resto c'è mastercard
          - Scritto da: castigo

          - Scritto da: Anonimo



          - Scritto da: Anonimo


          Condividere contenuti protetti che nessuno


          avrebbe mai comprato: E. 3660



          e tu sei convinto che la gente condivide

          centinaia di migliaia di brani per puro
          piacere?

          :s

          LOL.... è vero, io dalla condivisione ho già
          ricavato in fantastilione di bilioni di
          dollari.....








          Sanare la propria posizione fiscale da decine
          di


          milioni di euro, dopo aver dichiarato guerra


          all'evasione: E. 1800



          meno tasse per tutti, non solo per lui ;)







          Votare per chi ti vuole sbattere in galera e


          vederlo costantemente impunito: non ha prezzo.






          i poveri fessi andranno sempre in galera, è una

          legge universale nel tempo e nello spazio :D

          sì, e ci saranno sempre quelli come te che
          appoggiano il potente di turno mentre evita la
          galera che gli spetterebbe di diritto (rotfl)mica fessi noi... magari un giorno i potenti saremo noi
          • Anonimo scrive:
            Re: Per tutto il resto c'è mastercard

            mica fessi noi... magari un giorno i potenti
            saremo noiGià nel frattempo siamo nella prima categoria :(
      • Anonimo scrive:
        Re: Per tutto il resto c'è mastercard
        - Scritto da: Anonimo

        - Scritto da: Anonimo

        Condividere contenuti protetti che nessuno

        avrebbe mai comprato: E. 3660

        e tu sei convinto che la gente condivide
        centinaia di migliaia di brani per puro piacere?
        :s ***SI***Ma chi sei, l'aranzulla della situazione!?




        Sanare la propria posizione fiscale da decine di

        milioni di euro, dopo aver dichiarato guerra

        all'evasione: E. 1800

        meno tasse per tutti, non solo per lui ;) Ma prova un po' a pagarle le tasse di cui parli va!

        Votare per chi ti vuole sbattere in galera e

        vederlo costantemente impunito: non ha prezzo.



        i poveri fessi andranno sempre in galera, è una
        legge universale nel tempo e nello spazio :DSei la dimostrazione vivente del contrario
      • Anonimo scrive:
        Re: Per tutto il resto c'è mastercard
        Sono l'autore del post.
        e tu sei convinto che la gente condivide centinaia di migliaia di brani per puro piacere? :s A volte per gloria. CondividA, congiuntivo :s
        meno tasse per tutti, non solo per lui ;) Meno tasse per gli evasori direi. Non certo per me, tantomeno per te, o per chi ti mantiene.
        i poveri fessi andranno sempre in galera, è una legge universale nel tempo e nello spazio :DDi furbi si stan riempendo le carceri :D E chi li vota, a stento parla italiano.
    • Anonimo scrive:
      Re: Per tutto il resto c'è mastercard
      FANTASTICO !!!! UNA COSA DA URLO !! sto ancora ridendo pensando ai lobotomizzati delle libertà che l'hanno votato .... :D
      • Anonimo scrive:
        Re: Per tutto il resto c'è mastercard
        - Scritto da: Anonimo
        FANTASTICO !!!! UNA COSA DA URLO !! sto ancora
        ridendo pensando ai lobotomizzati delle libertà
        che l'hanno votato ....

        :DChe grati della tua stima, forse non voteranno più il Berlusca, ma col cavolo che voteranno per chi voti tu.Poi tu continua pure a insultare.E salutaci Fassino e gentile Consorte :D :D :D
    • Anonimo scrive:
      Re: Per tutto il resto c'è mastercard
      berlusconi maledetto non vedo l'ora di vederti in galera povero ed inchiappetato da extracomunitari pieni di AIDS e con piselli di dimensioni artistiche !! :D
      • Anonimo scrive:
        Re: Per tutto il resto c'è mastercard
        - Scritto da: Anonimo
        berlusconi maledetto non vedo l'ora di vederti in
        galera povero ed inchiappetato da extracomunitari
        pieni di AIDS e con piselli di dimensioni
        artistiche !!

        :DEh, metterlo in galera non è facile, ha sul suo libro spese un'esercito di avvocati con le palle quadrate. Vedi, chi ha l'avvocato bravo (meglio piu di uno), anche se è un delinquente, in Italia la spunta sempre...
    • Akiro scrive:
      Re: Per tutto il resto c'è mastercard
      - Scritto da: Anonimo
      Condividere contenuti protetti che nessuno
      avrebbe mai comprato: E. 3660

      Sanare la propria posizione fiscale da decine di
      milioni di euro, dopo aver dichiarato guerra
      all'evasione: E. 1800

      Votare per chi ti vuole sbattere in galera e
      vederlo costantemente impunito: non ha prezzo.sante parole
  • Anonimo scrive:
    LA SIAE E' NATA NEL FASCISMO.

    Le leggi sono fatte per ordine del popolo non il
    popolo si deve ordinare per le leggi; Una
    distinzione fra dittatura e democrazia !Hai pienamente ragione su tutto, il problema è che LA SIAE nasce proprio in un contesto storico italiano di DITTATURA FASCISTA, e anche dopo essere passati a questa pseudodemocrazia rimangono in uso moltissime leggi create durante il Fascismo. http://www.exedre.org/proudhon/proudhon.shtml A mio avviso dovrebbero essere eliminate tutte le leggi nate durante il Fascismo o per lo meno corrette, ed anche quelle fatte dai Nemici del Popolo, vedi Craxi che con la legge Mammi sciolse il monopolio TV RAI e apri le porte a Berlusconi dopodichè blindo con un nuovo monopolio. Un po come fa un hacker che entra in un sistema sfruttando una falla (corrompendo un qualcosa) e una volta avuto accesso patcha (toglie) la falla che gli ha permesso di accedere e ne crea una più subdola di cui solo lui è a conoscenza. Ecco gli hacker dopo 50 anni di governo fascista hanno trovato il sistema per accedere, si chiama sfruttare la falla del copyright per creare copyleft. Volete la vera arte ? Usate materiale audio copyleft:Come diceva Lev Tolstoj molto prima della rivoluzione e prima delle 2 guerre mondiali:Nel suo libro (copyleft): Che cos'è l'arte:Già nel 1891 Tolstoj aveva dichiarato di rinunciare ai diritti d'autore di tutte le sue opere scritte dopo il 1880: questa decisione coincideva con le sue idee sulla proprietà e sull'arte, che vennero poi raccolte nel lungo articolo Che cos'è l'arte? (1897-1898).Tolstoj scrive: "L'arte del nostro tempo è diventata una prostituta... L'autentica opera d'arte nasce raramente nell'anima dell'artista, come frutto dell'esistenza precedente, esattamente come l'atto di concepimento nella donna". E più oltre: "Da quando l'arte è diventata una professione, si è indebolita la sua caratteristica fondamentale, la sincerità"Il desiderio di non trasformare la propria arte in professione, di non riceverne vantaggi materiali, di non vivere nel lusso, di non possedere alcunchè, tutte idee che non erano affatto condivise dalla moglie di Tolstoj, furono alla base di un profondo conflitto familiare. Tolstoj cercò molte volte di andarsene da casa: l'incoerenza tra i suoi discorsi e il suo modo di vivere gli causavano enorme sofferenza.A differenza di molti suoi contemporanei, che ritenevano doversi prima mutare la struttura del mondo e in secondo luogo occuparsi dell'individuo con la sua morale inconsistente e la sua fragile coscienza, Tolstoj era convinto che bisognasse occuparsi di tutti e due contemporaneamente. Altrimenti si finisce col fare questo ragionamento: sistemerò l'appartamento e vivrò secondo coscienza, ma per il momento, finchè ci saranno muri sporchi e mobili vecchi, ho il diritto di vivere in modo disonesto. Dunque delle azioni disoneste dell'uomo diventano responsabili i muri sporchi.( Wikipedia: Lev Tolstoj )
    • Luca Schiavoni scrive:
      Re: LA SIAE E' NATA NEL FASCISMO.
      - Scritto da: Anonimo


      Le leggi sono fatte per ordine del popolo non il

      popolo si deve ordinare per le leggi; Una

      distinzione fra dittatura e democrazia !

      Hai pienamente ragione su tutto, il problema è
      che LA SIAE nasce proprio in un contesto storico
      italiano di DITTATURA FASCISTaehm Ma dove l hai letto ? A meno che, secondo te, in italia nel 1882 c'era gia' un ventennio lungo 50 anni (?) ma la Siae e' nata allora. C'era Giuseppe Verdi, questo e' noto. Che non era un compositore futurista, ok ? ;)Saluti daLucaSps - chiedo venia, la mia memoria fotografica mi faceva ricordare 1832 anziche' 1882. Poi, da bravo ex archivista Rai, pensavo che Verdi e' nato nel 1813 .. quindi non poteva aver fondato la Siae cosi giovane ;)ho corretto i miei due post! comunque non e' nata nel fascismo, Verdi non c'era. ==================================Modificato dall'autore il 13/01/2006 11.15.34
      • Anonimo scrive:
        Re: LA SIAE E' NATA NEL FASCISMO.
        - Scritto da: LucaSchiavoni

        - Scritto da: Anonimo




        Le leggi sono fatte per ordine del popolo non
        il


        popolo si deve ordinare per le leggi; Una


        distinzione fra dittatura e democrazia !



        Hai pienamente ragione su tutto, il problema è

        che LA SIAE nasce proprio in un contesto storico

        italiano di DITTATURA FASCIST

        aehm
        Ma dove l hai letto ? http://www.exedre.org/proudhon/proudhon.shtml"Già dobbiamo fare i conti con delle cariatidi ingrassate che continuano ad essere la pesante eredità irrisolta che le istituzioni e leggi italiane hanno tutt'oggi con il ventennio fascista, come l'Ordine dei Giornalisti e la SIAE, nate sotto il fascismo e mai più riformate nella sostanza."
        • Luca Schiavoni scrive:
          Re: LA SIAE E' NATA NEL FASCISMO.
          - Scritto da: Anonimo

          Ma dove l hai letto ?

          http://www.exedre.org/proudhon/proudhon.shtmlbeh, l ordine dei giornalisti ok.ma per sapere quando e' nata la SIAE forse una fonte migliore è il sito siae, che dici ? e' storia nota che la siae nacque per volonta' di artisti come Verdi, Arrigo Boito, De Santis e altri creativi dell'epoca. Parliamo di fine 1800.
          Già dobbiamo fare i conti con delle cariatidi
          ingrassate che continuano ad essere la pesante
          eredità irrisolta che le istituzioni e leggi
          italiane hanno tutt'oggi con il ventennio
          fascista, come l'Ordine dei Giornalisti e la
          SIAE, nate sotto il fascismo e mai più riformate
          nella sostanza."Mi sfugge veramente il senso di questa frase di quell articolo. Si mangia mezzo secolo quasi di storia, mica bruscolini ;)LucaS ==================================Modificato dall'autore il 13/01/2006 11.12.49
        • Anonimo scrive:
          Re: LA SIAE E' NATA NEL FASCISMO.
          - Scritto da: Anonimo
          - Scritto da: LucaSchiavoni



          - Scritto da: Anonimo






          Le leggi sono fatte per ordine del popolo
          non

          il



          popolo si deve ordinare per le leggi; Una



          distinzione fra dittatura e democrazia !





          Hai pienamente ragione su tutto, il problema è


          che LA SIAE nasce proprio in un contesto
          storico


          italiano di DITTATURA FASCIST



          aehm

          Ma dove l hai letto ?

          http://www.exedre.org/proudhon/proudhon.shtml
          "veramente e' anche su PI !!! :D http://punto-informatico.it/p.asp?i=36374ecco dove lo aveva letto ih ih ih ma in effetti si tratta di uno svarione
          Già dobbiamo fare i conti con delle cariatidi
          ingrassate che continuano ad essere la pesante
          eredità irrisolta che le istituzioni e leggi
          italiane hanno tutt'oggi con il ventennio
          fascista, come l'Ordine dei Giornalisti e la
          SIAE, nate sotto il fascismo e mai più riformate
          nella sostanza."

        • Anonimo scrive:
          Re: LA SIAE E' NATA NEL FASCISMO.
          tagliamo la testa al torohttp://www.siae.it/Siae.asp?click_level=0100.0200&link_page=Siae_Storia.htmla siae e' nata nel 1882, ma la LEGGE sul diritto d autore (ahime) nacque proprio nel fascismo meglio cosi ? 8)
      • Anonimo scrive:
        Re: LA SIAE E' NATA NEL FASCISMO.
        Attenzione a non confondersi... la siae come ente pubblico nasce nel 1941 in epoca fascita e difficilmente rappresentabile come volontà popolare.
        • Anonimo scrive:
          Re: LA SIAE E' NATA NEL FASCISMO.
          Esattamente ora Luca Schiavoni è aggiornato.Il sito ufficiale? Allora sul sito ufficiale dell'IBM io trovo che ha collaborato con i Nazisti, come voi di punto-informatico.it avete recensito...- Scritto da: Anonimo
          Attenzione a non confondersi... la siae come ente
          pubblico nasce nel 1941 in epoca fascita e
          difficilmente rappresentabile come volontà
          popolare.
          • Luca Schiavoni scrive:
            Re: LA SIAE E' NATA NEL FASCISMO.
            - Scritto da: Anonimo
            Esattamente ora Luca Schiavoni è aggiornato.
            Il sito ufficiale?
            Allora sul sito ufficiale dell'IBM io trovo che
            ha collaborato con i Nazisti, come voi di
            punto-informatico.it avete recensito...? non ho capito.Dire che la Siae e' nata nel ventennio e' un falso storico. Esiste uno statuto, una storia ufficiale e anche la "nostra" storia italiana. Riscriverla e' un crimine peggiore del P2P. credimi. Associarla poi all Ordine dei giornalisti , che fu effettivamente fondato nel 1925, e' un accostamento che sicuramente fa un bell effetto, ma e' un errore. Entrambi gli istituti fanno un bel danno, sono d accordo (e non l ho mai nascosto, spero qualcuno ricordi un mio articolo "il pirata e' la Siae, pubblicato mooolti anni fa su questo ed altri giornali) , per non parlare dell OdG al quale mi vanto di non essere iscritto. ciao!LucaS
          • Anonimo scrive:
            Re: LA SIAE E' NATA NEL FASCISMO.

            ?
            non ho capito.
            Dire che la Siae e' nata nel ventennio e' un
            falso storico. Esiste uno statuto, una storia
            ufficiale e anche la "nostra" storia italiana.

            Riscriverla e' un crimine peggiore del P2P.
            credimi.

            Associarla poi all Ordine dei giornalisti , che
            fu effettivamente fondato nel 1925, e' un
            accostamento che sicuramente fa un bell effetto,
            ma e' un errore.

            Entrambi gli istituti fanno un bel danno, sono d
            accordo (e non l ho mai nascosto, spero qualcuno
            ricordi un mio articolo "il pirata e' la Siae,
            pubblicato mooolti anni fa su questo ed altri
            giornali) , per non parlare dell OdG al quale mi
            vanto di non essere iscritto.

            ciao!
            LucaSNon c'è nessun falso storico: LA SIAE cominciò a legiferare grazie al fascismo, ecco cosa s'intende la SIAE E' NATA NEL FASCISMO, un conto è una lobby che non ha alcun potere sulla collettività, un conto è un autorità costituita dal FASCISMO che può ledere la libertà della collettività:http://www.giustizia.it/cassazione/leggi/l633_41.htmlLEGGE 22 aprile 1941 n. 633PROTEZIONE DEL DIRITTO D'AUTORE E DI ALTRI DIRITTI CONCESSI AL SUO ESERCIZIO.Vittorio Emanuele IIIPer grazia di Dio e per volontà della nazioneRe d'Italia e di AlbaniaImperatore d'EtiopiaIl senato e la camera dei fasci e delle corporazioni a mezzo delle loro commissioni legislative, hanno approvato; .... Per quanto riguarda l'articolo di Emmanuele Somma questo è ancora più completo:http://www.zeusnews.it/stampaarticoloprn.php3?cod=587
          • Luca Schiavoni scrive:
            Re: LA SIAE E' NATA NEL FASCISMO.
            - Scritto da: Anonimo
            Non c'è nessun falso storico: LA SIAE cominciò a
            legiferare grazie al fascismo, ecco cosa
            s'intende la SIAE E' NATA NEL FASCISMO,Eh no.dire "NATA" vuol dire che e' nata. ao.Microsoft e' nata nel 1975, non nel 1983 o nel 1995. E' nata nel 1975, data che non puoi stravolgere per arricchire un discorso.l ODG e' nato nel fascismo, con tutti i risvolti culturali e politici che puoi intendere. ma la SIAE no. E' nata prima, e se vogliamo e' stata resa piu potente durante il fascismo. ma e' nata prima. non e' questione di poco, dire che la SIAE e' uno strumento del fascismo italiano e nata nel ventennio e' un enorme, grossolano e fuorviante errore. è una lobby che non ha alcun potere sulla
            collettività, un conto è un autorità costituita
            dal FASCISMO che può ledere la libertà della
            collettività:si ok, d accordo su tutto (e se mi conosci sai quanto amo la siae, repetita juvant) ma le intenzioni con le quali fu fondata e NACQUE due secoli fa (1882) erano ben altre.
            http://www.giustizia.it/cassazione/leggi/l633_41.h
            LEGGE 22 aprile 1941 n. 633
            PROTEZIONE DEL DIRITTO D'AUTORE E DI ALTRI
            DIRITTI CONCESSI AL SUO ESERCIZIO.
            Vittorio Emanuele III
            Per grazia di Dio e per volontà della nazione
            Per quanto riguarda l'articolo di Emmanuele Somma
            questo è ancora più completo:
            http://www.zeusnews.it/stampaarticoloprn.php3?cod=si era anche su PI , questo non toglie che quella frase e' storicamente errata. sinceramente non capisco perche' avvalorare una tesi contraria a fatti cosi evidenti. boh !A te farebbe piacere se ti cambiassero la data di nascita ? ;)ciao!LucaS ==================================Modificato dall'autore il 13/01/2006 12.07.35
          • Anonimo scrive:
            Re: LA SIAE E' NATA NEL FASCISMO.
            - Scritto da: LucaSchiavoni
            - Scritto da: Anonimo


            Non c'è nessun falso storico: LA SIAE cominciò a

            legiferare grazie al fascismo, ecco cosa

            s'intende la SIAE E' NATA NEL FASCISMO,

            Eh no.
            dire "NATA" vuol dire che e' nata. ao.
            Nata nel panorama delle leggi italiane, un conto è la nascita di un parlamentare un conto è ciò che ne nasce dopo la sua entrata in politica. Fino a quando non entra in politica a me non interessa, ma quando con la sua entrata in politica può legiferare e reprimere i cittadini io me ne preoccupo, e me ne preoccupo ancor di più che la SIAE detiene in vigore nel 2006 i vigore i poteri conferitagli dal Governo Fascista.Possiamo riassumere che la SIAE acquista pieni poteri dal GOVERNO FASCISTA.
            Microsoft e' nata nel 1975, non nel 1983 o nel
            1995.
            E' nata nel 1975, data che non puoi stravolgere
            per arricchire un discorso.
            Ovvio anche i Cristo nacque prima della chiesa cattolica, che poi la chiesa cattolica con molti cattolici e cristiani nei secoli non applicarono LA NON RESISTENZA AL MALE, come scritto nel vangelo... è un conto. La sanno a memoria la legge di Dio ma scordano sempre il perdono...
            l ODG e' nato nel fascismo, con tutti i risvolti
            culturali e politici che puoi intendere. ma la
            SIAE no. E' nata prima, e se vogliamo e' stata
            resa piu potente durante il fascismo.

            ma e' nata prima. non e' questione di poco, dire
            che la SIAE e' uno strumento del fascismo
            italiano e nata nel ventennio e' un enorme,
            grossolano e fuorviante errore.
            La nascita conta fino ad un certo punto se poi il movimento originario viene completamente stravolto. Possiamo dire che gli italiani cominciarono a conoscere la SIAE grazie al Fascismo che la stravolse e gli diede NUOVA VITA. E tutt'ora la maggioranza della popolazione conosce una SIAE corrotta dal suo intento originario.

            è una lobby che non ha alcun potere sulla

            collettività, un conto è un autorità costituita

            dal FASCISMO che può ledere la libertà della

            collettività:

            si ok, d accordo su tutto (e se mi conosci sai
            quanto amo la siae, repetita juvant) ma le
            intenzioni con le quali fu fondata e NACQUE due
            secoli fa (1882) erano ben altre.



            http://www.giustizia.it/cassazione/leggi/l633_41.h

            LEGGE 22 aprile 1941 n. 633

            PROTEZIONE DEL DIRITTO D'AUTORE E DI ALTRI

            DIRITTI CONCESSI AL SUO ESERCIZIO.

            Vittorio Emanuele III

            Per grazia di Dio e per volontà della nazione

            Per quanto riguarda l'articolo di Emmanuele
            Somma

            questo è ancora più completo:


            http://www.zeusnews.it/stampaarticoloprn.php3?cod=

            si era anche su PI , questo non toglie che quella
            frase e' storicamente errata. Allora mi correggo:LA SIAE RINASCE NEL FASCISMO. Con questa frase sei daccordo?

            sinceramente non capisco perche' avvalorare una
            tesi contraria a fatti cosi evidenti. boh !

            A te farebbe piacere se ti cambiassero la data
            di nascita ? ;)
            Non mi fa piacere ma non credere che il calendario e il modo di contare il tempo non sia stato corrotto nei secoli creando non pochi problemi...Anche un bambino si accorge che Sette mbre = 7 e si posiziona al 9 mese Otto bbre= 8 e si posiziona al decimo mese e via discorrendo per orari mondo... Ciao.
            ciao!
            LucaS


            ==================================
            Modificato dall'autore il 13/01/2006 12.07.35
          • Luca Schiavoni scrive:
            Re: LA SIAE E' NATA NEL FASCISMO.
            - Scritto da: Anonimo

            dire "NATA" vuol dire che e' nata. ao.


            Nata nel panorama delle leggi italiane, un conto
            è la nascita di un parlamentare un conto è ciò
            che ne nasce dopo la sua entrata in politica.la Siae era politica gia' nel 1882.Dai tagliamo la testa al toro come ha gia scritto qualcuno. Nel fascismo e' nata la legge del diritto d autore, e questo concetto. La siae non e' ne' nata ne' rinata, c'era gia'.
            Fino a quando non entra in politica a me non
            interessa,mmhperche' secondo te una associazione che non legifera non fa politica ? secondo me si, eccomepolitica sono gia' due persone che parlano tra di loro. nel ventennio la siae ha avuto delle leggi per tutelarsi, ma questo non vuol dire "entrare in politica"
            La nascita conta fino ad un certo punto se poi il
            movimento originario viene completamente
            stravolto. Possiamo dire che gli italiani
            cominciarono a conoscere la SIAE grazie al
            Fascismo che la stravolse e gli diede NUOVA VITA.questa ovviamente e' una tua opinione, va da se che una societa' con cotante firme ed illustri padri era ben conosciuta e nota anche prima del ventennio.
            Allora mi correggo:
            LA SIAE RINASCE NEL FASCISMO.
            Con questa frase sei daccordo?;) okquella frase di Somma era d effetto, ma accostare in quel modo odg e siae e' una forzatura che , come abbiamo visto, genera confusione. ciao!LucaS
    • Anonimo scrive:
      Re: LA SIAE E' NATA NEL FASCISMO.
      - Scritto da: Anonimo


      Le leggi sono fatte per ordine del popolo non il

      popolo si deve ordinare per le leggi; Una

      distinzione fra dittatura e democrazia !ehi guarda che nessuno ti obbliga a registrare la tua prossima opera alla SIAE, è una scelta liberaaggiungerei che il P2P rafforza la SIAE poichè la paura degli autori di essere scroccati dagli sciacalli aumenta di giorno in giornoil fascismo non centra nulla... fai così, torna subito da fausto e digli che il discorso faceva acqua da tutte le parti e fattene scrivere uno miglioreti aspetto

      Hai pienamente ragione su tutto, il problema è
      che LA SIAE nasce proprio in un contesto storico
      italiano di DITTATURA FASCISTA, e anche dopo
      essere passati a questa pseudodemocrazia
      rimangono in uso moltissime leggi create durante
      il Fascismo.
      http://www.exedre.org/proudhon/proudhon.shtml
      A mio avviso dovrebbero essere eliminate tutte le
      leggi nate durante il Fascismo o per lo meno
      corrette, ed anche quelle fatte dai Nemici del
      Popolo, vedi Craxi che con la legge Mammi sciolse
      il monopolio TV RAI e apri le porte a Berlusconi
      dopodichè blindo con un nuovo monopolio.
      Un po come fa un hacker che entra in un sistema
      sfruttando una falla (corrompendo un qualcosa) e
      una volta avuto accesso patcha (toglie) la falla
      che gli ha permesso di accedere e ne crea una più
      subdola di cui solo lui è a conoscenza.
      Ecco gli hacker dopo 50 anni di governo fascista
      hanno trovato il sistema per accedere, si chiama
      sfruttare la falla del copyright per creare
      copyleft.
      Volete la vera arte ? Usate materiale audio
      copyleft:
      Come diceva Lev Tolstoj molto prima della
      rivoluzione e prima delle 2 guerre mondiali:
      Nel suo libro (copyleft): Che cos'è l'arte:

      Già nel 1891 Tolstoj aveva dichiarato di
      rinunciare ai diritti d'autore di tutte le sue
      opere scritte dopo il 1880: questa decisione
      coincideva con le sue idee sulla proprietà e
      sull'arte, che vennero poi raccolte nel lungo
      articolo Che cos'è l'arte? (1897-1898).

      Tolstoj scrive: "L'arte del nostro tempo è
      diventata una prostituta... L'autentica opera
      d'arte nasce raramente nell'anima dell'artista,
      come frutto dell'esistenza precedente,
      esattamente come l'atto di concepimento nella
      donna". E più oltre: "Da quando l'arte è
      diventata una professione, si è indebolita la sua
      caratteristica fondamentale, la sincerità"

      Il desiderio di non trasformare la propria arte
      in professione, di non riceverne vantaggi
      materiali, di non vivere nel lusso, di non
      possedere alcunchè, tutte idee che non erano
      affatto condivise dalla moglie di Tolstoj, furono
      alla base di un profondo conflitto familiare.
      Tolstoj cercò molte volte di andarsene da casa:
      l'incoerenza tra i suoi discorsi e il suo modo di
      vivere gli causavano enorme sofferenza.

      A differenza di molti suoi contemporanei, che
      ritenevano doversi prima mutare la struttura del
      mondo e in secondo luogo occuparsi dell'individuo
      con la sua morale inconsistente e la sua fragile
      coscienza, Tolstoj era convinto che bisognasse
      occuparsi di tutti e due contemporaneamente.
      Altrimenti si finisce col fare questo
      ragionamento: sistemerò l'appartamento e vivrò
      secondo coscienza, ma per il momento, finchè ci
      saranno muri sporchi e mobili vecchi, ho il
      diritto di vivere in modo disonesto. Dunque delle
      azioni disoneste dell'uomo diventano responsabili
      i muri sporchi.

      ( Wikipedia: Lev Tolstoj )sesse'...
      • Anonimo scrive:
        Re: LA SIAE E' NATA NEL FASCISMO.
        - Scritto da: Anonimo

        - Scritto da: Anonimo




        Le leggi sono fatte per ordine del popolo non
        il


        popolo si deve ordinare per le leggi; Una


        distinzione fra dittatura e democrazia !

        ehi guarda che nessuno ti obbliga a registrare la
        tua prossima opera alla SIAE, è una scelta libera
        informatiin italia non e' cosi, informatinon puoi neanche fare un concerto senza pagarla.informati, e' un tuo diritto e doverecosi almeno poi non le spari grosse come "e' una libera scelta :D antipathy for the devil
    • Anonimo scrive:
      Re: LA SIAE E' NATA NEL FASCISMO.
      - Scritto da: Anonimo


      Le leggi sono fatte per ordine del popolo non il

      popolo si deve ordinare per le leggi; Una

      distinzione fra dittatura e democrazia !

      Hai pienamente ragione su tutto, il problema è
      che LA SIAE nasce proprio in un contesto storico
      italiano di DITTATURA FASCISTAda come parli sembra che tu ce l'avessi con la dittatura fascista... cosa ti ha fatto questa di male? :$
    • Anonimo scrive:
      Re: LA SIAE E' NATA NEL FASCISMO.
      La SIAE può essere nata quando vuole, ma attalmente è e resta una SOCIETA' DI PARASSITI e LOBBISTI del MAGNA-MAGNA.La SIAE deve FALLIRE.Non comprate NIENTE, nessun ciddì, nessuna cassetta, nessun dvd e scaricata a manetta col MULO.
      • Anonimo scrive:
        Re: LA SIAE E' NATA NEL FASCISMO.
        - Scritto da: Anonimo
        La SIAE può essere nata quando vuole, ma
        attalmente è e resta una SOCIETA' DI PARASSITI e
        LOBBISTI del MAGNA-MAGNA.
        La SIAE deve FALLIRE.
        Non comprate NIENTE, nessun ciddì, nessuna
        cassetta, nessun dvd e scaricata a manetta col
        MULO.se chiude la siae dovrà pur nascere una qualche società che tuteli (nel giusto o nello sbagliato) i diritti degli autori... tutte le 200 nazioni del mondo ne hanno almeno una, è una direzione istintiva dei musicisti (soprattutti)se poi questo può farti dormire stanotte, ok... che chiuda la siae, ma non dirmi che non ti avevo avvisato
  • Anonimo scrive:
    idea
    Lasciate perdere gli mp3Spacciamo coca avvelenata a certi ministri, a certisottosegretari, a certi pseudo-imprenditori e a certicantanti da quattro soldi.1) si rischia di meno2) con i guadagni ci compriamo musica legale3) ce li togliamo dalle palle
    • Anonimo scrive:
      Re: idea
      sei un genio.
    • Anonimo scrive:
      Re: idea
      - Scritto da: Anonimo
      Lasciate perdere gli mp3
      Spacciamo coca avvelenata a certi ministri, a
      certi
      sottosegretari, a certi pseudo-imprenditori e a
      certi
      cantanti da quattro soldi.
      1) si rischia di meno
      2) con i guadagni ci compriamo musica legale
      3) ce li togliamo dalle pallehanno diminuito, il reato del falso in bilancio....se so condonati pure l anima,volevano e' vogliono fare il condono sulle operi d arti? manco fossimo in burundi,,se so parati il culo per parenti e amici...facendo leggi e leggine...per fare na legge per proteggere il risparmiatore, c'e' so voluti 3 anni, ed e' venuta pure male...in sardegna la villetta se le e fatta diventare segreto di stato....pago 2.000? per condonare milioni? e che c'e' vo' fa'?e'(l ha previsto) dalla legge...Chiunque l abbia votato, mi deve dire se domani mattina alzandosi, ha il potere di farsi qualche legge a suo piacimeto:esempio, mi piace il tennis?, aumento i fondi a questo sportso mafioso?, abbasso i reati per mafia, modificando il 41bis...me piace costruiere dove i fiumi dovrebbero trasondare? mi faccio la legge..me piace la torta di mele di nonna papera? la faccio diventare dolce nazionale...gli u.S.A si mettono un dito su per il deretano? lo facciamo pure noi per decreto...Detto tutto questo mi viene in mente una frase del grande Albertone Sordi, in Il marchese del grillo" perche? perche IO sono IO, e Voi non siete un Cazzo"Ps: il mio nik e' edmd_dant :-) non si sa mai che copiamo pure Il bUSCHI...per i commenti anonimi...
      • Anonimo scrive:
        Re: idea
        facciamo così: la prossima voto SX, quando er mortadella sta seduto sul seggiolone, mi siedo anche io. Tanto risolve tutto lui, ha la soluzione a tutti i problemi... si si dai, lo voto!!! chissà che al posto di 1000 euro non me ne arrivino 3/4000 in busta, tanto risolve tutto.Smettiamola di sparare caxxate su chi sta al governo, che sia di dx o sx, quando son là al caldo d'inverno e al fresco d'estate, con le tasche traboccanti di euro e con conti in banca da far schifo, sono tutti uguali, pensano solo ai fatti loro, a come prendere più soldi possibile sfruttando ogni genere di mossa e di persona.non mi dite che non lo fareste pure voi...
        • edmd_dant scrive:
          Re: idea
          - Scritto da: Anonimo
          facciamo così: la prossima voto SX, quando er
          mortadella sta seduto sul seggiolone, mi siedo
          anche io. Tanto risolve tutto lui, ha la
          soluzione a tutti i problemi... si si dai, lo
          voto!!! chissà che al posto di 1000 euro non me
          ne arrivino 3/4000 in busta, tanto risolve tutto.

          Smettiamola di sparare caxxate su chi sta al
          governo, che sia di dx o sx, quando son là al
          caldo d'inverno e al fresco d'estate, con le
          tasche traboccanti di euro e con conti in banca
          da far schifo, sono tutti uguali, pensano solo ai
          fatti loro, a come prendere più soldi possibile
          sfruttando ogni genere di mossa e di persona.

          non mi dite che non lo fareste pure voi...Veramente quello che doveva fare il miracolo Italiano e' un altroparliamo dei lavori a proggetto(bel modo per chiamare il lavoro pagato a cottimo, per lo piu' vietato dalla legge, basta cambiare nome alle cose)Ps: no, non lo farei nenache io..mi hanno tagliato le gomme dell auto , perche non mi adeguo mai, vorrei vedere quelli come te' qui in Sicilia...splendido modo di pensare le cose al posto degli altri, parla per te' non per gli altria dimenticavo le caxxate sopra le ho scritte io, solo che non ero loggato :)==================================Modificato dall'autore il 13/01/2006 12.27.41
          • Anonimo scrive:
            Re: idea

            Veramente quello che doveva fare il miracolo
            Italiano e' un altro
            parliamo dei lavori a proggetto(bel modo per
            chiamare il lavoro pagato a cottimo, per lo piu'
            vietato dalla legge, basta cambiare nome alle
            cose)Il senso del discorso era a livello generale, promettono mari e monti, poi però se li intascano loro... NON era un attacco alla sx, vale anche per la dx e tutti gli altri.
            Ps: no, non lo farei nenache io..cosa? stare seduto e prendere 7/8000 euro ogni 30 giorni, andare in pensione dopo qualche mese di "lavoro" con altrettanti soldi?
            mi hanno tagliato le gomme dell auto , perche non mi
            adeguo mai, vorrei vedere quelli come te' qui in
            Sicilia...Ma non ci sono, sto nel mio paesino di pianura, lavorando 9h/giorno, e pagando contributi allo stato per 600 euro al mese.
            splendido modo di pensare le cose al posto degli
            altri, parla per te' non per gli altrimai voluto parlare per conto degli altri, ho la mia testa, gli altri la loro nel bene o nel male.
            a dimenticavo le caxxate sopra le ho scritte io,
            solo che non ero loggato :)per me non cambia niente, tu sei tu, e per me vali come chiunque altra persona su questa terra.ma se ti fa stare meglio ti dico il mio nome (non sono registrato su PI )buona giornata, Paolo
        • berlin scrive:
          Re: idea

          Smettiamola di sparare caxxate su chi sta al
          governo, che sia di dx o sx, quando son là al
          caldo d'inverno e al fresco d'estate, con le
          tasche traboccanti di euro e con conti in banca
          da far schifo, sono tutti uguali, pensano solo ai
          fatti loro, a come prendere più soldi possibile
          sfruttando ogni genere di mossa e di persona.

          non mi dite che non lo fareste pure voi...Io non ho paura di dire che non lo farei. Non così sporca come questi qui. C'è un limite per la dignità delle istituzioni, che per dire altri porci come Andreotti o lo stesso Craxi non hanno mai oltrepassato. Ma questi hanno fatto veramente cose sporche.Se non te ne rendi conto e continui a sparare nel mucchio significa che sei uno di quelli che si merita di avere una classe dirigente così schifosa. O che hai un tornaconto personale.
          • Anonimo scrive:
            Re: idea

            Io non ho paura di dire che non lo farei.
            Non così sporca come questi qui. C'è un limite per la
            dignità delle istituzioni, che per dire altri
            porci come Andreotti o lo stesso Craxi non hanno
            mai oltrepassato. Ma questi hanno fatto veramente
            cose sporche.stai sparando su alcuni individui? perchè sfido a trovarne uno di onesto in tutto il settore politico italiano.( non prendete alla lettera.. siate flessibili )
            Se non te ne rendi conto e continui a sparare nel
            mucchio significa che sei uno di quelli che si
            merita di avere una classe dirigente così
            schifosa. O che hai un tornaconto personale.tornaconto no di sicuro... sparo nel mucchio dei politici, si!!! e continuerò a farlo, per sempre, a sx a dx al centro. Perchè mi faccio il culo a lavorare, 8-9-10 ore al giorno, e non ho la macchina blu, mi devo pagare il bollo ( maggiorato del 10% perchè sono Veneto ) l'assicurazione, la benzina, le pizze con gli amici, quei 10 giorni di ferie che ho all'anno ( e non li faccio su uno yacht o in una villa in montagna )... tutto questo per 1000/1200 euro al mese, ma la cosa buffa è che il 30% del lordo se ne và in contributi!!!! mah, non sarei qui a lamentarmi se prendessi 7000 euro/mese ( e stiamo veramente bassi ) che prendono loro.... no di certo!!!paolo
  • Anonimo scrive:
    ma il congo?
    siamo nel 2006, c'e gente che muore di fame, e il governo della nostra bella repubblica manda in giro i finanzieri ad arrestare chi scarica gli mp3...italietta. paese di merda
    • Anonimo scrive:
      Re: ma il congo?
      - Scritto da: Anonimo
      siamo nel 2006, c'e gente che muore di fame, e il
      governo della nostra bella repubblica manda in
      giro i finanzieri ad arrestare chi scarica gli
      mp3...In Congo non li puo' mandare, non hanno giurisdizione.Per cui se ne occupano agli Esteri.
      • Anonimo scrive:
        Re: ma il congo?
        - Scritto da: Anonimo


        - Scritto da: Anonimo

        siamo nel 2006, c'e gente che muore di fame, e
        il

        governo della nostra bella repubblica manda in

        giro i finanzieri ad arrestare chi scarica gli

        mp3...

        In Congo non li puo' mandare, non hanno
        giurisdizione.
        Per cui se ne occupano agli Esteri.ma esiste ancora il Congo?
    • Anonimo scrive:
      Re: ma il congo?
      - Scritto da: Anonimo
      siamo nel 2006, c'e gente che muore di fame, e il
      governo della nostra bella repubblica manda in
      giro i finanzieri ad arrestare chi scarica gli
      mp3...

      italietta. paese di merdaIl problema è che il tipo non può, come quialcun'altro, farsi le leggi ad hoc per tirarsi fuori dalla galera.......O per tirarci fuori amici e fratello, al limite.
      • Anonimo scrive:
        Re: ma il congo?
        - Scritto da: Anonimo

        - Scritto da: Anonimo

        siamo nel 2006, c'e gente che muore di fame, e
        il

        governo della nostra bella repubblica manda in

        giro i finanzieri ad arrestare chi scarica gli

        mp3...



        italietta. paese di merda

        Il problema è che il tipo non può, come
        quialcun'altro, farsi le leggi ad hoc per tirarsi
        fuori dalla galera.......
        O per tirarci fuori amici e fratello, al limite.il bello e' che il nano pelato si autocondona le tasse alle reti tv con 1800 ? ed un poveraccio paga di multa piu' di quanto paghi lo stesso berlusca per condonarsi milioni di ? sulle reti mediaset...assurdo :!:!:!
    • Anonimo scrive:
      Re: ma il congo?
      - Scritto da: Anonimo
      siamo nel 2006, c'e gente che muore di fame, e il
      governo della nostra bella repubblica manda in
      giro i finanzieri ad arrestare chi scarica gli
      mp3...

      italietta. paese di merdaRingrazia chi ha mandato al governo il NANEROTTOLO MAFIOSO P2ista e i FASCISTONI amici suoi.
      • Anonimo scrive:
        Re: ma il congo?


        italietta. paese di merda


        Ringrazia chi ha mandato al governo il
        NANEROTTOLO MAFIOSO P2ista e i FASCISTONI amici
        suoi.Come sempre leggo commenti di alto valore tecnico....
        • Riot scrive:
          Re: ma il congo?



          italietta. paese di merda





          Ringrazia chi ha mandato al governo il

          NANEROTTOLO MAFIOSO P2ista e i FASCISTONI amici

          suoi.

          Come sempre leggo commenti di alto valore
          tecnico....Il commento a cui hai risposto non contiene alcuna imprecisione, purtroppo.
  • Anonimo scrive:
    sarebbe bello se..
    qualcuno... tipo "mi manda rai 3"... o perche no, anche P.I. :), facesse qualche inchiestucola sul quanto costano allo stato (cioe a noi) queste favolose operazioni di monitoraggio generalizzato...ossia tempi costi di polizia, magistratura, attrezzature, persone coinvolte, e infine.. sentenze che mostrino la fondatezza delle indagini (ossia che abbiano portato una condanna).salterebbero fuori sicuramente dei numeri niente male :
    • Anonimo scrive:
      Re: sarebbe bello se..
      - Scritto da: Anonimo
      qualcuno... tipo "mi manda rai 3"... o perche no,
      anche P.I. :), facesse qualche inchiestucola sul
      quanto costano allo stato (cioe a noi) queste
      favolose operazioni di monitoraggio
      generalizzato...sulla protezione del diritto d'autore il mondo dell'informazione, spettacolo ed intrattenimento ha una posizione particolare ... ad esempio rai report non mette mai minimamente in discussione il principio del diritto d'autore.... ovviamente l'applicazione di trucchetti basati sulla siae si... ma questo è il magna-magna ulteriore....chiaro che PI se ne può occupare, dato che sanno tranquillamente quello che fanno e vivono in creative commons.ma c'è gente in tv che vive di siae
  • Anonimo scrive:
    GIP giudice per le indagini preliminari
    Già cantano vittoria? Siamo ancora lontani dalle sentenza, l'udienza preliminare non è ancora niente.
    • Anonimo scrive:
      Re: GIP giudice per le indagini prelimin
      - Scritto da: Anonimo
      Già cantano vittoria? Siamo ancora lontani dalle
      sentenza, l'udienza preliminare non è ancora
      niente.Non arriva alla sentenza, ha fatto l'oblazione (dichiarandosi quindi colpevole)...
      • Anonimo scrive:
        Re: GIP giudice per le indagini prelimin
        Infatti... se l'he fatta sotto ed ha "patteggiato".Dubito infatti che si possa utilizzare quanto scoperto in una indagine contro reatidi pedopornografia in un processo per "reati" totalmente diversi. Il tizio sarebbe dovuto andare fino in fondo, è reato intercettare comunicazioni informatiche e telematiche per scopi estranei a lla repressione della pedopornografia e del terrorismo.
        • Anonimo scrive:
          Re: GIP giudice per le indagini prelimin
          - Scritto da: Anonimo
          Infatti... se l'he fatta sotto ed ha
          "patteggiato".
          Dubito infatti che si possa utilizzare quanto
          scoperto in una indagine contro reatidi
          pedopornografia in un processo per "reati"
          totalmente diversi. Il tizio sarebbe dovuto
          andare fino in fondo, è reato intercettare
          comunicazioni informatiche e telematiche per
          scopi estranei a lla repressione della
          pedopornografia e del terrorismo.Il mondo dei sogni... In Italia c'è l'obbligatorietà dell'azione penale. Se durante un'indagine la gdf scopre che sono in corso altri reati deve proseguire d'ufficio, altrimenti si prefigura una violazione degli articoli 323,328 c.p. "abuso d'ufficio" e "rifiuto od omissione di atti d'ufficio" ..
  • Anonimo scrive:
    Domanda
    "Condividevano grosse quantità di file" Secondo voi quanti, all'ordine dei giga???
    • Anonimo scrive:
      Re: Domanda
      - Scritto da: Anonimo
      "Condividevano grosse quantità di file"

      Secondo voi quanti, all'ordine dei giga???mi pare di capire siano circa 2500 file solo musica....considerando una mediadi 4 MB l'uno..direi siano una chiavica..
      • Anonimo scrive:
        Re: Domanda
        - Scritto da: Anonimo

        - Scritto da: Anonimo

        "Condividevano grosse quantità di file"



        Secondo voi quanti, all'ordine dei giga???


        mi pare di capire siano circa 2500 file solo
        musica....considerando una mediadi 4 MB
        l'uno..direi siano una chiavica..Erano sulle tracce di siti riguardanti la pedoilia e invece hanno beccato dei CRIMINALI che condividevano file MP3, vuoi mettere la differenza che c'è tra catturare il dei CRIMINALI incalliti che scaricano MP3 e il catturare maiali che sfruttano dei bambini per sfogare le loro piccole innocenti perversioni???non c'è paragone!
        • ciumbolo scrive:
          Re: Domanda

          Erano sulle tracce di siti riguardanti la
          pedoilia e invece hanno beccato dei CRIMINALI che
          condividevano file MP3, vuoi mettere la
          differenza che c'è tra catturare il dei CRIMINALI
          incalliti che scaricano MP3 e il catturare
          maiali che sfruttano dei bambini per sfogare le
          loro piccole innocenti perversioni???
          non c'è paragone!ROTFL! Hai ragione! Ci vorrebbe la pena di morte,questi CRIMINALI non pensano quanto costa mantenere una villa a Miami o a Los Angeles di 10Km quadrati! POVERI impresari,dedichiamogli una lacrimuccia di supporto e facciamo una colletta per istituire il fondo per l'affitto del molo per i loro yacht di lusso
        • The_GEZ scrive:
          Re: Domanda
          Ciao Miry !
          Erano sulle tracce di siti riguardanti la
          pedoilia e invece hanno beccato dei CRIMINALI che
          condividevano file MP3, vuoi mettere laSi, si ... questo qui è quello che hanno detto a noi ...Cero poi questi fortunelli, per PURO CASO vanno a vedere se hai degli MP3 (files che come è noto possono contenere pedopornografia a manetta) sull' HD.
        • Anonimo scrive:
          Re: Domanda
          si tratta sempre di attività illegali dove è presente una penetrazione ... che eroi catturare il ladrone di emmepi3 !!! ...mentre i bambini inkiappettati in questo momento che urlano sono centinaia e magari anche nelle cantine di Arcore........la penetrazione che anelo di + da 5 anni è per un adulto ....il nostro adorato Presidente Operaio, ma si potrà realizzare solo dal 9 aprile 2006....DATEMI UNA MANOFarsa Italia :D
      • Anonimo scrive:
        Re: Domanda
        - Scritto da: Anonimo

        - Scritto da: Anonimo

        "Condividevano grosse quantità di file"



        Secondo voi quanti, all'ordine dei giga???


        mi pare di capire siano circa 2500 file solo
        musica....considerando una mediadi 4 MB
        l'uno..direi siano una chiavica..cioè intorno ai 10 giga??? ma è pochissimo.
    • Anonimo scrive:
      Re: Domanda
      vista l'abitudine delle forze dell'ordine di aumentare il totale per ogni sbirro in piu' direi 40tb, quindi 30/40 mega reali
  • Anonimo scrive:
    Aritmetica a mezzanotte
    "[...]- pena detentiva convertita in 1660 euro che, sommati ai 1000 di multa, portano la sanzione complessiva a 3660 euro con la "non menzione" del reato.[...]" ;)
    • maxpi3 scrive:
      Re: Aritmetica a mezzanotte
      errore di battitura la multa era di 2000 euro.cmq l'ho segnalato qualche minuto fa via email dopo aver letto l'articolo :)
  • Anonimo scrive:
    Ma gli artisti?
    Ma gli "artisti" cosa fanno? Plaudono?Qui c'è una interessante serie di articoli intitolata "Il club degli avidi". E' molto istruttiva: i primi nomi della serie sono Madona, Eminem, Spears e, udite udite, Baglioni...http://chartitalia.blogspot.com/2005/12/il-club-degli-avidi-madonna.htmlhttp://chartitalia.blogspot.com/2005/12/il-club-degli-avidi-eminem.htmlhttp://chartitalia.blogspot.com/2005/12/il-club-degli-avidi-britney-spears.htmlhttp://chartitalia.blogspot.com/2005/12/il-club-degli-avidi-claudio-baglioni.html
  • Anonimo scrive:
    qualcuno lo conosce, oppure il nick?
    qualcuno conosce lui o il suo nick?
    • Anonimo scrive:
      Re: qualcuno lo conosce, oppure il nick?
      no ma soniknap e' stato uno dei primi network italiani a chiudere...si esponevano molto , avevano un largo numero di utenti e si facevano pubblicita a destra e a manca..
  • Anonimo scrive:
    soddifatti? di che?

    Soddisfazione per la condanna è stata espressa
    dai rappresentanti dell'industria musicale italianasoddisfatti di avere finalmente uno spaventapasseri da sbandierare contro i milioni di uccelli che si mangiano i loro semi mandandoli sul lastrico?fondiamo l'associazione "adotta un discografico", così non dotranno patire più la fame per colpa di quei cattivoni che scaricano musica (che probabimente non avrebbero mai comprato)l'unico dubbio ce l'ho perché se è stato preso in una operazione anti-pedoporno... meglio che dica che spacciava mp3, altrimenti si meritava sì l'impiccagione.
    • gatsu99 scrive:
      Re: soddifatti? di che?
      approvoil risultato è a dir poco ridicolo, vuoi per l'assoluta stupiditàdel reato vuoi per la condanna blanda in maniera totale
    • Anonimo scrive:
      Re: soddifatti? di che?
      - Scritto da: Anonimo
      l'unico dubbio ce l'ho perché se è stato preso in
      una operazione anti-pedoporno... meglio che dica
      che spacciava mp3, altrimenti si meritava sì
      l'impiccagione.Domanda, ma se mi beccano gli MP3 dello zecchino d'oro che ho io, siccome sono cantati da bambini, posso essere accusato di pedofilia?
      • Anonimo scrive:
        Re: soddifatti? di che?
        - Scritto da: Anonimo
        - Scritto da: Anonimo

        l'unico dubbio ce l'ho perché se è stato preso
        in

        una operazione anti-pedoporno... meglio che dica

        che spacciava mp3, altrimenti si meritava sì

        l'impiccagione.

        Domanda, ma se mi beccano gli MP3 dello zecchino
        d'oro che ho io, siccome sono cantati da bambini,
        posso essere accusato di pedofilia?Si, e se in casa ti trovano anche i cataloghi Vestro i pulotti ti fanno la chiave di cioccolato.Sporcaccione :D .
      • nattu_panno_dam scrive:
        Re: soddifatti? di che?
        - Scritto da: Anonimo

        Domanda, ma se mi beccano gli MP3 dello zecchino
        d'oro che ho io, siccome sono cantati da bambini,
        posso essere accusato di pedofilia?No, dovrebbero condannare i produttori e i genitori per lavoro minorile, dato che non si tratta di arte, ma di lavoro.
      • Anonimo scrive:
        Re: soddifatti? di che?
        - Scritto da: Anonimo
        - Scritto da: Anonimo

        l'unico dubbio ce l'ho perché se è stato preso
        in

        una operazione anti-pedoporno... meglio che dica

        che spacciava mp3, altrimenti si meritava sì

        l'impiccagione.

        Domanda, ma se mi beccano gli MP3 dello zecchino
        d'oro che ho io, siccome sono cantati da bambini,
        posso essere accusato di pedofilia? :D :D :D
    • nattu_panno_dam scrive:
      Re: soddifatti? di che?
      - Scritto da: Anonimo

      Soddisfazione per la condanna è stata espressa

      dai rappresentanti dell'industria musicale
      italiana

      soddisfatti di avere finalmente uno
      spaventapasseri da sbandierare contro i milioni
      di uccelli che si mangiano i loro semi mandandoli
      sul lastrico?Finiscono prima sul lastrico gli italiani accusati di niente che loro.

      fondiamo l'associazione "adotta un discografico",
      così non dotranno patire più la fame per colpa di
      quei cattivoni che scaricano musica (che
      probabimente non avrebbero mai comprato)Al massimo spera che non decidano di sodomizzare te.

      l'unico dubbio ce l'ho perché se è stato preso in
      una operazione anti-pedoporno... meglio che dica
      che spacciava mp3, altrimenti si meritava sì
      l'impiccagione.Probabilmente alcuni pederasti usavano anche la sua rete per altro, e la gdf ha fatto indagini anche là per controllare.
  • Anonimo scrive:
    Perché non li impiccano in piazza?
    Così daranno un esempio di cosa merita chi ASCOLTA musica illegalmente (perchè di questo si tratta, non la vendevano.. la ascoltavano tra loro).
    • Anonimo scrive:
      Re: Perché non li impiccano in piazza?
      - Scritto da: Anonimo

      Così daranno un esempio di cosa merita chi
      ASCOLTA musica illegalmente (perchè di questo si
      tratta, non la vendevano.. la ascoltavano tra
      loro).Io all' Urbani e suoi amici dopo le prox elezioni lo manderei in Irak a disposizione di beduini del deserto arrapati e incazzati con gli impuri.
      • Nabla scrive:
        Re: Perché non li impiccano in piazza?
        - Scritto da: Anonimo

        - Scritto da: Anonimo



        Così daranno un esempio di cosa merita chi

        ASCOLTA musica illegalmente (perchè di questo si

        tratta, non la vendevano.. la ascoltavano tra

        loro).

        Io all' Urbani e suoi amici dopo le prox elezioni
        lo manderei in Irak a disposizione di beduini del
        deserto arrapati e incazzati con gli impuri.Considerando che costui condivideva files con 2500 altri utenti e che quindi presumibilmente aveva sul proprio pc diverse migliai di files per i quali non aveva pagato i diritti d'autore non mi sembra molto pesante come condanna"...sanzione complessiva a 3660 euro con la "non menzione" del reato"Niente galera, fedina penale pulita e solamente multa pecuniaria di gran lunga inferiore a quelli che sono i massimi previsti dalla legge....e se non erro quando usci la famigerata legge c'era gente che pronosticava galera + multe miliardarie..Nabla
        • Anonimo scrive:
          Re: Perché non li impiccano in piazza?

          "...sanzione complessiva a 3660 euro con la "non
          menzione" del reato"

          Niente galera, fedina penale pulita e solamente
          multa pecuniaria di gran lunga inferiore a quelli
          che sono i massimi previsti dalla legge.

          ...e se non erro quando usci la famigerata legge
          c'era gente che pronosticava galera + multe
          miliardarie..la galera c'è, come puoi leggere nell'articolo, ma è convertibile in soldinise non ce li hai: galera.
          • Nabla scrive:
            Re: Perché non li impiccano in piazza?


            la galera c'è, come puoi leggere nell'articolo,
            ma è convertibile in soldini

            se non ce li hai: galera.Anche se non hai i soldi per avere un tetto sopra la testa rischi di finire in galera per vagabondaggio... vile denaro... o ce l'hai o finisci in gabbia per forza !!Lo stesso vale anche per altre sanzioni... se non paghi gattabuia.
        • Anonimo scrive:
          Re: Perché non li impiccano in piazza?
          - Scritto da: Nabla
          "...sanzione complessiva a 3660 euro con la "non
          menzione" del reato"

          Niente galera, fedina penale pulita e solamente
          multa pecuniaria di gran lunga inferiore a quelli
          che sono i massimi previsti dalla legge.Ma infatti!Vorrei approfittarne per fare una considerazione tecnica sulla vicenda: il tipo teneva tutto in hard disk e quindi non si è beccato i famosi "150? a supporto senza bollino siae".... CAPITO????Morale della storia: è bastato tenere tutto su hard disk e non si è beccato la sanzione amministrativa! da riffletterci!
        • The_GEZ scrive:
          Re: Perché non li impiccano in piazza?
          Ciao Nabla !
          Considerando che costui condivideva files con
          2500 altri utenti e che quindi presumibilmente
          aveva sul proprio pc diverse migliai di files per
          i quali non aveva pagato i diritti d'autore non
          mi sembra molto pesante come condannaMA PER PIACERE !Nessuno sano di mente puo pensare una cosimile, quindi, a leggere quello che scrivi mi vengono in mente 3 ipotesi :1) Malefede2) Malefede3) Malafede
          Niente galera, fedina penale pulita e solamente
          multa pecuniaria di gran lunga inferiore a quelli
          che sono i massimi previsti dalla legge.Ed inoltre cerchi anche di cambiare la realtà dicendo cose false, quindi o non hai capito nulla dell' aricolo, e non credo, oppure seguendo un ormai noto modus operandi cerchi di fare apparire le cose come non sono.La galera c'è eccome !
          • Nabla scrive:
            Re: Perché non li impiccano in piazza?


            i quali non aveva pagato i diritti d'autore non

            mi sembra molto pesante come condanna

            MA PER PIACERE !
            Nessuno sano di mente puo pensare una cosimile,
            quindi, a leggere quello che scrivi mi vengono in
            mente 3 ipotesi :

            1) Malefede
            2) Malefede
            3) Malafede
            Mi ritengo quasi totalmente sano di mente e di certo non mi metto a scrivere qui per malafede (eppoi perchè malafede ?!?! Mica scrivo anonimamente per animare i flames... )
            Ed inoltre cerchi anche di cambiare la realtà
            dicendo cose false, quindi o non hai capito nulla
            dell' aricolo, e non credo, oppure seguendo un
            ormai noto modus operandi cerchi di fare apparire
            le cose come non sono.
            La galera c'è eccome !E' bello vedere come filosofeggiate da abili maestri del foro.Alla fine costui va in galera ?? NOIl reato gli viene scritto sulla fedina penale ?? NOMa che cosa volete di più ?? Il maresciallo che gli stringe la mano e gli dice "quando arrivi a condividere 100.000 canzoni ti regaliamo un set di lenzuola con piumone" ??
        • castigo scrive:
          Re: Perché non li impiccano in piazza?
          - Scritto da: Nabla


          - Scritto da: Anonimo



          - Scritto da: Anonimo





          Così daranno un esempio di cosa merita chi


          ASCOLTA musica illegalmente (perchè di questo
          si


          tratta, non la vendevano.. la ascoltavano tra


          loro).



          Io all' Urbani e suoi amici dopo le prox
          elezioni

          lo manderei in Irak a disposizione di beduini
          del

          deserto arrapati e incazzati con gli impuri.


          Considerando che costui condivideva files con
          2500 altri utenti e che quindi presumibilmente
          aveva sul proprio pc diverse migliai di files per
          i quali non aveva pagato i diritti d'autore non
          mi sembra molto pesante come condannaappunto!!!ci voleva la fucilazione con successiva rianimazione del cadavere ed impiccagione finale!!!ma si sa, in italietta siamo sempre troppo buonisti.....

          "...sanzione complessiva a 3660 euro con la "non
          menzione" del reato"

          Niente galera, fedina penale pulita e solamente
          multa pecuniaria di gran lunga inferiore a quelli
          che sono i massimi previsti dalla legge.eh già, troppo bene gli è andata!!!

          ...e se non erro quando usci la famigerata legge
          c'era gente che pronosticava galera + multe
          miliardarie..

          Nablamale, molto male che non ci siano state galera e multa miliardaria!!un bell'esempio ci vorrebbe!! eh, purtroppo non ci sei tu a sedere sullo scranno del giudice......(rotfl)(rotfl)(rotfl)
          • Nabla scrive:
            Re: Perché non li impiccano in piazza?


            eh già, troppo bene gli è andata!!!

            male, molto male che non ci siano state galera e
            multa miliardaria!!
            un bell'esempio ci vorrebbe!!
            eh, purtroppo non ci sei tu a sedere sullo
            scranno del giudice......(rotfl)(rotfl)(rotfl)Mica ho detto che io lo avrei fucilato...ho solo detto che a costui è andata bene (ma molti hanno il viziaccio di leggere quel che non scrivo o malinterpretare il testo).Secondo me quando il magistrato ha preso un foglietto di carta e ha iniziato a fare 2 righe di conti150 Euro (o quello che è) X Numero di canzoni condivise + Galeraa costui è preso un coccolone.Vedendo che alla fine se l'è cavata con una sanzione di moooooooolto inferiore al massimo teorico senza galera e con fedina penale pulita per me il tipo ha fatto salti mortali per la gioia.Poi è ovvio che avrebbe saltato di piu' se non avesse dovuto pagare nulla.... però sapendo che poteva anche pagare
            100.000 Euro e farsi dei giorni in gabbia...Nabla
          • castigo scrive:
            Re: Perché non li impiccano in piazza?
            - Scritto da: Nabla




            eh già, troppo bene gli è andata!!!




            male, molto male che non ci siano state galera e

            multa miliardaria!!

            un bell'esempio ci vorrebbe!!

            eh, purtroppo non ci sei tu a sedere sullo

            scranno del giudice......(rotfl)(rotfl)(rotfl)

            Mica ho detto che io lo avrei fucilato...ho solo
            detto che a costui è andata bene (ma molti hanno
            il viziaccio di leggere quel che non scrivo o
            malinterpretare il testo).ma come siamo cattivi.....e aggiungerei che molti non sanno proprio riconoscere l'ironia.... ma che ci vuoi fare, mica siamo tutti uguali (per fortuna!!!)

            Secondo me quando il magistrato ha preso un
            foglietto di carta e ha iniziato a fare 2 righe
            di conti

            150 Euro (o quello che è) X Numero di canzoni
            condivise + Galera

            a costui è preso un coccolone.

            Vedendo che alla fine se l'è cavata con una
            sanzione di moooooooolto inferiore al massimo
            teorico senza galera e con fedina penale pulita
            per me il tipo ha fatto salti mortali per la
            gioia.sicuro.quando poi è uscito dal tribunale ed ha visto tanzi a casa a godersi il maltolto non solo ha fatto i salti di gioia, ma addirittura le capriole sulle orecchie (rotfl)

            Poi è ovvio che avrebbe saltato di piu' se non
            avesse dovuto pagare nulla.... però sapendo che
            poteva anche pagare
            100.000 Euro e farsi dei
            giorni in gabbia...eh certo, considerando che a quanto pare la pena ormai è inversamente proporzionale alla gravità del reato bisogna proprio dire ce se l'è cavata con 4 soldi.....
          • Nabla scrive:
            Re: Perché non li impiccano in piazza?


            Mica ho detto che io lo avrei fucilato...ho solo

            detto che a costui è andata bene (ma molti hanno

            il viziaccio di leggere quel che non scrivo o

            malinterpretare il testo).

            ma come siamo cattivi.....
            e aggiungerei che molti non sanno proprio
            riconoscere l'ironia....
            ma che ci vuoi fare, mica siamo tutti uguali (per
            fortuna!!!)
            Infatti ringraziamo il cielo ;)
            sicuro.
            quando poi è uscito dal tribunale ed ha visto
            tanzi a casa a godersi il maltolto non solo ha
            fatto i salti di gioia, ma addirittura le
            capriole sulle orecchie (rotfl)
            Aridajje... e quando ha visto che UnaBomber è libero s'è pure detto:"Che Italia schifosa, se io uccido una sola persona finisco in gabbia per 20 anni... mentre quello che è un serial killer è ancora fuori"
            eh certo, considerando che a quanto pare la pena
            ormai è inversamente proporzionale alla gravità
            del reato bisogna proprio dire ce se l'è cavata
            con 4 soldi.....A occhio e croce gli han fatto pagare 1 Euro a brano ... come se avesse comprato tutto su iTunes... molto meno di quello che avrebbe pagato se si fosse comprato tutti i CDCome multa gli han fatto pagare MENO del valore di mercato di tutto quel che s'è scaricato e tu ancora pensi che sia stato sfortunato ??E per esser fortunato cosa doveva succedergli ?? pagare 10 Euro per 1000 brani ??... O 0,01 Euro a brano sono ancora troppi ??Nabla
          • castigo scrive:
            Re: Perché non li impiccano in piazza?
            - Scritto da: Nabla


            sicuro.

            quando poi è uscito dal tribunale ed ha visto

            tanzi a casa a godersi il maltolto non solo ha

            fatto i salti di gioia, ma addirittura le

            capriole sulle orecchie (rotfl)



            Aridajje... e quando ha visto che UnaBomber è
            libero s'è pure detto:

            "Che Italia schifosa, se io uccido una sola
            persona finisco in gabbia per 20 anni... mentre
            quello che è un serial killer è ancora fuori"insisti a non VOLER capire quale sia il nocciolo della questione, quindi te lo ripropongo:quello che fa DAVVERO incazzare non è quello che dici tu, è che ci siano "tutori dell'ordine" e "magistrati" che si perdono in KAZZATE anzichè impiegare molto più proficuamente le risorse PUBBLICHE in indagini di ben altro profilo....



            eh certo, considerando che a quanto pare la pena

            ormai è inversamente proporzionale alla gravità

            del reato bisogna proprio dire ce se l'è cavata

            con 4 soldi.....


            A occhio e croce gli han fatto pagare 1 Euro a
            brano ... come se avesse comprato tutto su
            iTunes... molto meno di quello che avrebbe pagato
            se si fosse comprato tutti i CD

            Come multa gli han fatto pagare MENO del valore
            di mercato di tutto quel che s'è scaricato e tu
            ancora pensi che sia stato sfortunato ??

            E per esser fortunato cosa doveva succedergli ??
            pagare 10 Euro per 1000 brani ??... O 0,01 Euro a
            brano sono ancora troppi ??hehehe... fin'ora ha pagato certamente più di quanto abbia fatto tanzi, considerando che il poveretto aveva qualche centinaio di brani musicali mentre la parmalat ha fatto un buco di 22.000 MILIARDI DI VECCHIE LIRE....e tu continua pure a non capire la differenza che c'è tra legalità e giustizia....
          • Nabla scrive:
            Re: Perché non li impiccano in piazza?


            "Che Italia schifosa, se io uccido una sola

            persona finisco in gabbia per 20 anni... mentre

            quello che è un serial killer è ancora fuori"

            insisti a non VOLER capire quale sia il nocciolo
            della questione, quindi te lo ripropongo:

            quello che fa DAVVERO incazzare non è quello che
            dici tu, è che ci siano "tutori dell'ordine" e
            "magistrati" che si perdono in KAZZATE anzichè
            impiegare molto più proficuamente le risorse
            PUBBLICHE in indagini di ben altro profilo....
            Si, anche tu non capisci il nocciolo della questione.Continui a far riferimento a quel che succede in altre situazioni e non consideri mai l'atto in se'"i magistrati perdon tempo con queste cazzate.." in qualche modo ha a che fare con il diritto d'autore ??"Tanzi ha pagato meno..."... ha a che fare con il diritto d'autore ??Non considerare tutto il resto e considera solo il fatto in se'"E' giusto e morale impossessarsi delle idee/creazioni altrui senza corrispondere il dovuto ??"
            hehehe... fin'ora ha pagato certamente più di
            quanto abbia fatto tanzi, considerando che il
            poveretto aveva qualche centinaio di brani
            musicali mentre la parmalat ha fatto un buco di
            22.000 MILIARDI DI VECCHIE LIRE....
            e tu continua pure a non capire la differenza che
            c'è tra legalità e giustizia....Poveretto ??Ha commesso un reato e ha pagato di conseguenza..Era informato e sapeva che stava commettendo un reato... l'han beccato e ha pagatoPer cui perchè poveretto ???Se vai oltre il limite di velocità e ti danno la multa sei un poveretto ?? Non sei un criminale ma non sei neppure un poveretto... semplicemente te la sei cercataNabla
          • castigo scrive:
            Re: Perché non li impiccano in piazza?
            - Scritto da: Nabla



            "Che Italia schifosa, se io uccido una sola


            persona finisco in gabbia per 20 anni...
            mentre


            quello che è un serial killer è ancora fuori"



            insisti a non VOLER capire quale sia il nocciolo

            della questione, quindi te lo ripropongo:



            quello che fa DAVVERO incazzare non è quello che

            dici tu, è che ci siano "tutori dell'ordine" e

            "magistrati" che si perdono in KAZZATE anzichè

            impiegare molto più proficuamente le risorse

            PUBBLICHE in indagini di ben altro profilo....



            Si, anche tu non capisci il nocciolo della
            questione.

            Continui a far riferimento a quel che succede in
            altre situazioni e non consideri mai l'atto in
            se'

            "i magistrati perdon tempo con queste cazzate.."
            in qualche modo ha a che fare con il diritto
            d'autore ??certamente, visto che hanno perso tempo per questa indagine (che riguarda il diritto d'autore, vero??), anzichè impiegarlo per cercare unabomber.

            "Tanzi ha pagato meno..."... ha a che fare con il
            diritto d'autore ??certamente, dato che la pena dovrebbe essere proporzionale al reato.

            Non considerare tutto il resto e considera solo
            il fatto in se'

            "E' giusto e morale impossessarsi delle
            idee/creazioni altrui senza corrispondere il
            dovuto ??"ettepareva che non usciva la morale.... sai come la vedo io?? la "morale" è come un paio di mutande che puoi allargare fino a coprire qualsiasi culo.... tan'è che nel medioevo era perfettamente "morale" bruciare le streghe....



            hehehe... fin'ora ha pagato certamente più di

            quanto abbia fatto tanzi, considerando che il

            poveretto aveva qualche centinaio di brani

            musicali mentre la parmalat ha fatto un buco di

            22.000 MILIARDI DI VECCHIE LIRE....

            e tu continua pure a non capire la differenza
            che

            c'è tra legalità e giustizia....


            Poveretto ??

            Ha commesso un reato e ha pagato di conseguenza..
            Era informato e sapeva che stava commettendo un
            reato... l'han beccato e ha pagato

            Per cui perchè poveretto ???

            Se vai oltre il limite di velocità e ti danno la
            multa sei un poveretto ?? Non sei un criminale
            ma non sei neppure un poveretto... semplicemente
            te la sei cercatainsisto, e oltre non vado perchè mi sono tediato:e tu continua pure a non capire la differenza che c'è tra legalità e giustizia....
          • Nabla scrive:
            Re: Perché non li impiccano in piazza?


            "i magistrati perdon tempo con queste cazzate.."

            in qualche modo ha a che fare con il diritto

            d'autore ??

            certamente, visto che hanno perso tempo per
            questa indagine (che riguarda il diritto
            d'autore, vero??), anzichè impiegarlo per cercare
            unabomber.
            Quindi non dovrebbero neppure occuparsi delle infrazioni del codice della strada, degli scippi, dei furti, delle truffe.Tutti giu' a cercare UnaBomber e solo dopo che lo si e' trovato si passano agli altri omicidi plurimi... poi agli assassini... e doooooooopo, molto doooooopo alle rapine.Pazzesco... ragioni davvero in modo incredibile comunista mio



            "Tanzi ha pagato meno..."... ha a che fare con
            il

            diritto d'autore ??

            certamente, dato che la pena dovrebbe essere
            proporzionale al reato.
            Non mi sembra che il processo sia già finito.

            "E' giusto e morale impossessarsi delle

            idee/creazioni altrui senza corrispondere il

            dovuto ??"

            ettepareva che non usciva la morale.... sai come
            la vedo io?? la "morale" è come un paio di
            mutande che puoi allargare fino a coprire
            qualsiasi culo.... tan'è che nel medioevo era
            perfettamente "morale" bruciare le streghe....
            Ma infatti io ho la profonda convinzione che il tuo stile di vita sia "prima vengo io... poi il resto del mondo. Però è giusto che tutti abbiano tutto perchè io son comunista... ma comunque prima vengo io e fuck the artists"

            insisto, e oltre non vado perchè mi sono tediato:
            e tu continua pure a non capire la differenza che
            c'è tra legalità e giustizia....E tu continui a sostenere che è giusto impossessarsi di un qualcosa per cui non hai pagato nulla contro la aperta volontà di chi l'ha creato.E questo non ha nulla a che vedere con majors, siae, tanzi, unabomber... solo te e l'autore dell'operaNabla
          • castigo scrive:
            Re: Perché non li impiccano in piazza?
            - Scritto da: Nabla



            "i magistrati perdon tempo con queste
            cazzate.."


            in qualche modo ha a che fare con il diritto


            d'autore ??



            certamente, visto che hanno perso tempo per

            questa indagine (che riguarda il diritto

            d'autore, vero??), anzichè impiegarlo per
            cercare

            unabomber.



            Quindi non dovrebbero neppure occuparsi delle
            infrazioni del codice della strada, degli scippi,
            dei furti, delle truffe.

            Tutti giu' a cercare UnaBomber e solo dopo che lo
            si e' trovato si passano agli altri omicidi
            plurimi... poi agli assassini... e doooooooopo,
            molto doooooopo alle rapine.prima vengono le cose importanti, poi le cazzate.

            Pazzesco... ragioni davvero in modo incredibile
            comunista miocomunista??a me??ti secca allora se ti classifico come fascista??





            "Tanzi ha pagato meno..."... ha a che fare con

            il


            diritto d'autore ??



            certamente, dato che la pena dovrebbe essere

            proporzionale al reato.



            Non mi sembra che il processo sia già finito.se è per quello non è nemmeno cominciato.... ed è questo che mi preoccupa un tantinino....


            "E' giusto e morale impossessarsi delle


            idee/creazioni altrui senza corrispondere il


            dovuto ??"



            ettepareva che non usciva la morale.... sai come

            la vedo io?? la "morale" è come un paio di

            mutande che puoi allargare fino a coprire

            qualsiasi culo.... tan'è che nel medioevo era

            perfettamente "morale" bruciare le streghe....



            Ma infatti io ho la profonda convinzione che il
            tuo stile di vita sia "prima vengo io... poi il
            resto del mondo. mah, ti dirò, il resto del mondo per me non ha mai fatto una beneamata cippa, mi son sempre dovuto rimboccare le maniche.Però è giusto che tutti abbiano
            tutto perchè io son comunista... ma comunque
            prima vengo io e fuck the artists"nel tuo caso allora posso dire "libro e moschetto fascista perfetto"??



            insisto, e oltre non vado perchè mi sono
            tediato:

            e tu continua pure a non capire la differenza
            che

            c'è tra legalità e giustizia....

            E tu continui a sostenere che è giusto
            impossessarsi di un qualcosa per cui non hai
            pagato nulla contro la aperta volontà di chi l'ha
            creato.LOL... una minzione d'onore per la tua caparbietà nel non capire... o meglio... non VOLER capire...io non mi "impossesso" di nulla, c'è qualcun altro che me la cede spontaneamente condividendola.una risposta comunque te la dovevo dare, a prescindere dal tedio che discutere con te mi induce, considerando che spandi a piene mani giudizi alquanto discutibili e soprattutto basati sul nulla.... sia che si tratti di fatti, sia che si tratti delle tue opinioni.un caro saluto a te e assoreta.
          • Nabla scrive:
            Re: Perché non li impiccano in piazza?


            Tutti giu' a cercare UnaBomber e solo dopo che
            lo

            si e' trovato si passano agli altri omicidi

            plurimi... poi agli assassini... e doooooooopo,

            molto doooooopo alle rapine.

            prima vengono le cose importanti, poi le cazzate.
            Sicuro, ma forse è meglio prestare attenzione SIA alle cose importati SIA alle "cazzate"... altrimenti le multe per divieto di sosta non avrebbero ragione di esistere.Ma ho paura che la tua arrabbiatura modello "fuck the police" sia identica anche quanto ti arrivano a casa le contravvenzioni dei vigili.

            comunista??
            a me??
            ti secca allora se ti classifico come fascista??
            Hai ragione scusa... non dovevo insultarti dandoti del comunista.Non sta bene insultare la gente con certe parole.

            Ma infatti io ho la profonda convinzione che il

            tuo stile di vita sia "prima vengo io... poi il

            resto del mondo.

            mah, ti dirò, il resto del mondo per me non ha
            mai fatto una beneamata cippa, mi son sempre
            dovuto rimboccare le maniche.
            Ecco bravo, lavora, rimboccati le maniche e con quel che guadagni paga la gente quando utilizzi qualcosa che è il prodotto della loro creatività.

            LOL... una minzione d'onore per la tua caparbietà
            nel non capire... o meglio... non VOLER capire...
            io non mi "impossesso" di nulla, c'è qualcun
            altro che me la cede spontaneamente
            condividendola.
            L'altro te la cede spontaneamente e tu puoi scegliere:- puoi non prendere quel che ti viene offerto- puoi impossessartenee tu te ne impossessi... mi sembra che questo punto sia lapalissiano.
            una risposta comunque te la dovevo dare, a
            prescindere dal tedio che discutere con te mi
            induce, considerando che spandi a piene mani
            giudizi alquanto discutibili e soprattutto basati
            sul nulla.... sia che si tratti di fatti, sia che
            si tratti delle tue opinioni.
            Mi sembra di aver motivato tutte le mie affermazioni.E comunque grazie al cielo il tuo modello ideale di protezione della creatività umana non è quello adottato dalle varie legislature (con buona pace della tua affermazione "giudizi basati sul nulla")... altrimenti sai che brutto, tu spendi soldi per inventare qualcosa, qualcuno lo vede, te lo copia esattamente e lo regala a tutti... e tu fai bancarotta.
            un caro saluto a te e assoreta.Assoreta ?? Dai mica volevo farti arrabbiareSu su dai.. non ti arrabbiare.Dai che non è colpa tua se sai già che nella vita non produrrai nulla di creativo in modo da poter usufruire del diritto d'autore.Dai, sarà per la prossima vitaNabla
          • castigo scrive:
            Re: Perché non li impiccano in piazza?
            - Scritto da: Nabla


            Tutti giu' a cercare UnaBomber e solo dopo che

            lo


            si e' trovato si passano agli altri omicidi


            plurimi... poi agli assassini... e
            doooooooopo,


            molto doooooopo alle rapine.



            prima vengono le cose importanti, poi le
            cazzate.



            Sicuro, ma forse è meglio prestare attenzione SIA
            alle cose importati SIA alle "cazzate"...
            altrimenti le multe per divieto di sosta non
            avrebbero ragione di esistere.giusto... chissà perchè, però , più rubi e meno paghi...

            Ma ho paura che la tua arrabbiatura modello "fuck
            the police" sia identica anche quanto ti arrivano
            a casa le contravvenzioni dei vigili.





            comunista??

            a me??

            ti secca allora se ti classifico come fascista??



            Hai ragione scusa... non dovevo insultarti
            dandoti del comunista.
            Non sta bene insultare la gente con certe parole.ecco bravo, così va meglio.




            Ma infatti io ho la profonda convinzione che
            il


            tuo stile di vita sia "prima vengo io... poi
            il


            resto del mondo.



            mah, ti dirò, il resto del mondo per me non ha

            mai fatto una beneamata cippa, mi son sempre

            dovuto rimboccare le maniche.


            Ecco bravo, lavora, rimboccati le maniche e con
            quel che guadagni paga la gente quando utilizzi
            qualcosa che è il prodotto della loro creatività.



            LOL... una minzione d'onore per la tua
            caparbietà

            nel non capire... o meglio... non VOLER
            capire...

            io non mi "impossesso" di nulla, c'è qualcun

            altro che me la cede spontaneamente

            condividendola.



            L'altro te la cede spontaneamente e tu puoi
            scegliere:

            - puoi non prendere quel che ti viene offerto
            - puoi impossessarteneimpossessarmene??http://www.demauroparavia.it/53681

            e tu te ne impossessi... mi sembra che questo
            punto sia lapalissiano.come risulta dal dizionario online hai sbagliato anche stavolta....



            una risposta comunque te la dovevo dare, a

            prescindere dal tedio che discutere con te mi

            induce, considerando che spandi a piene mani

            giudizi alquanto discutibili e soprattutto
            basati

            sul nulla.... sia che si tratti di fatti, sia
            che

            si tratti delle tue opinioni.



            Mi sembra di aver motivato tutte le mie
            affermazioni.

            E comunque grazie al cielo il tuo modello ideale
            di protezione della creatività umana non è quello
            adottato dalle varie legislature (con buona pace
            della tua affermazione "giudizi basati sul
            nulla")... altrimenti sai che brutto, tu spendi
            soldi per inventare qualcosa, qualcuno lo vede,
            te lo copia esattamente e lo regala a tutti... e
            tu fai bancarotta.beh, in fondo è il modello cinese, tanto apprezzato dai nostri illuminati governanti, presidente della repubblica in testa (rotfl)

            un caro saluto a te e assoreta.


            Assoreta ?? Dai mica volevo farti arrabbiare
            Su su dai.. non ti arrabbiare.arrabbiato io??ma no, ma no, non mi sono arrabbiato, so benissimo con chi ho a che fare, quindi come posso arrabbiarmi??

            Dai che non è colpa tua se sai già che nella vita
            non produrrai nulla di creativo in modo da poter
            usufruire del diritto d'autore.
            Dai, sarà per la prossima vitaancora??ma davvero mi conosci cosi bene??che ne sai di quello che ho o non ho fatto??ancora giudizi sul nulla.... bravo, continua così che sei sulla buona strada... per entrare in politica (rotfl)
      • Anonimo scrive:
        Re: Perché non li impiccano in piazza?
        - Scritto da: Anonimo

        - Scritto da: Anonimo



        Così daranno un esempio di cosa merita chi

        ASCOLTA musica illegalmente (perchè di questo si

        tratta, non la vendevano.. la ascoltavano tra

        loro).

        Io all' Urbani e suoi amici dopo le prox elezioni
        lo manderei in Irak a disposizione di beduini del
        deserto arrapati e incazzati con gli impuri.e vedrai che dopo le elezioni, che ci sia chi vuoi, non cambierà nulla, perchè la urbani l'hanno votata TUTTI, da dx a sx.i radicali sono gli unici che propongono argomenti seri, ma tutti alla fine votano solo dx e sx "grosse".
        • Anonimo scrive:
          Re: Perché non li impiccano in piazza?

          e vedrai che dopo le elezioni, che ci sia chi
          vuoi, non cambierà nulla, perchè la urbani
          l'hanno votata TUTTI, da dx a sx.

          i radicali sono gli unici che propongono
          argomenti seri, ma tutti alla fine votano solo dx
          e sx "grosse".Sempre parlando di radicali ricordiamoci che dopo aver raccolto adesioni da tutte le parti, quando sono stati in parlamento hanno calato le brache alla frase "la metteremo a posto in futuro".Rendiamoci contro anche di questo.
    • Anonimo scrive:
      perchè costa.
      cdo
    • Anonimo scrive:
      Re: Perché non li impiccano in piazza?
      - Scritto da: Anonimo

      Così daranno un esempio di cosa merita chi
      ASCOLTA musica illegalmente (perchè di questo si
      tratta, non la vendevano.. la ascoltavano tra
      loro).E domani, quando passera' un tamarro sulla golf, con stereo a manetta e finestrini abbassati, arresteranno pure te, perche' stavi ascoltando illegalmente la sua musica.Idea fantastica: invece di dotare le forze dell'ordine di armi, dotiamole di casse stereo che diffondono musica sulla folla, che poi sara' passabile di arresto per ascolto illegale.
  • Anonimo scrive:
    In sostanza..
    3700 euro e non menzione del reato; traduzione; ridate i soldi alla siae e siate felici
  • Anonimo scrive:
    La vendeva?
    Se non vendeva la musica e quindi non aveva ricavi e profitti per quale motivo viene condannato?La Urbani è una legge liberticida fatta fare dalle major MAGNA-MAGNA, quindi è una legge ILLEGALE.Ma perchè devono sempre e solo pagare i poveri cristi anche se non hanno fatto nulla di male?
    • Anonimo scrive:
      Re: La vendeva?
      - Scritto da: Anonimo
      Se non vendeva la musica e quindi non aveva
      ricavi e profitti per quale motivo viene
      condannato?
      La Urbani è una legge liberticida fatta fare
      dalle major MAGNA-MAGNA, quindi è una legge
      ILLEGALE.

      Ma perchè devono sempre e solo pagare i poveri
      cristi anche se non hanno fatto nulla di male?andiamo a finire sempre peggio! poveri Italiani :
      • Anonimo scrive:
        Re: La vendeva?
        - Scritto da: Anonimo

        - Scritto da: Anonimo

        Se non vendeva la musica e quindi non aveva

        ricavi e profitti per quale motivo viene

        condannato?

        La Urbani è una legge liberticida fatta fare

        dalle major MAGNA-MAGNA, quindi è una legge

        ILLEGALE.



        Ma perchè devono sempre e solo pagare i poveri

        cristi anche se non hanno fatto nulla di male?

        andiamo a finire sempre peggio! poveri Italiani
        :fra 3 mesi si vota, un attesa durata 5 anni
        • Anonimo scrive:
          Re: La vendeva?
          - Scritto da: Anonimo
          fra 3 mesi si vota, un attesa durata 5 anniE chi mandi su? Er Mortadella ? Secondo te cambiando "ala" della maggioranza le cose miglioreranno?Ma se *LA MAGGIOR PARTE* degli artisti che plaudono a queste leggi sono simpatizzanti di sinistra...EB
        • Anonimo scrive:
          Re: La vendeva?


          andiamo a finire sempre peggio! poveri Italiani


          :

          fra 3 mesi si vota, un attesa durata 5 annisi stava meglio quando si stava peggionon ci sono più le mezze stagionii neri hanno il ritmo nel sanguei francesi hanno il profumo e i formaggi
          • Anonimo scrive:
            Re: La vendeva?
            - Scritto da: Anonimo




            andiamo a finire sempre peggio! poveri
            Italiani




            :



            fra 3 mesi si vota, un attesa durata 5 anni

            si stava meglio quando si stava peggio

            non ci sono più le mezze stagioni

            i neri hanno il ritmo nel sangue

            i francesi hanno il profumo e i formaggiHai dimenticato:Le cose non le fanno più come una voltaI treni quando c'era Lui arrivavano sempre in orarioPiove, governo ladro
          • Anonimo scrive:
            Re: La vendeva?
            - Scritto da: Anonimo
            - Scritto da: Anonimo







            andiamo a finire sempre peggio! poveri

            Italiani






            :





            fra 3 mesi si vota, un attesa durata 5 anni



            si stava meglio quando si stava peggio



            non ci sono più le mezze stagioni



            i neri hanno il ritmo nel sangue



            i francesi hanno il profumo e i formaggi

            Hai dimenticato:

            Le cose non le fanno più come una volta

            I treni quando c'era Lui arrivavano sempre in
            orario

            Piove, governo ladroInoltre:Non ci sono piu' i giovani di una volta (adesso quei giovani sono tutti vecchietti)
          • Anonimo scrive:
            Re: La vendeva?
            ma se i treni arrivavano in orario bastava farlocapostazione, non c'era bisogno di farlo capo del governo!! :)
          • Anonimo scrive:
            Re: La vendeva?
            e come dimenticare:- qui una volta era tutta campagna- senza l'inglese non vai più da nessuna parte
          • Anonimo scrive:
            Re: La vendeva?Iscritto siae
            Io sono iscritto alla siae , ma non ammetto le strategie che colpiscono gli utenti,si guadagna lo stesso anche se non fanno questo gioco al massacro,appena avrò la possibilità di registrarmi con un'altra società che protegge i miei diritti* (per chi vende le mie opere illegalmente e ne trae realmente profitto),ma non colpisce l'uso personale che vedo un diritto in un'era di tecnologie avanzate come questa.*Appena e se decideranno di liberalizzare il mercato che in italia è super monopolizzato.Mi fanno autoschifare a volte perchè penso che sarebbero pronti a mandae in galera qualcuno perchè da internet viene scaricata una mia canzone è assurdo!!! Qualcuno dovrebbe fare qualcosa e spero che lo farà il governo di sinistra quando ne avrà il potere visto che quello di destra ha creato dei mostri che colpiscono sempre più duramente le persone normali e non quelle piene di soldi,spero che le cose cambino perchè anche per un artista che si rispetti e visto che dal nome siae si dedurrebbe che fossimo noi artisti a decidere le scelte dell'azienda in questione,se così fosse i cd avrebbero prezzi umani attestati nei casi più remunerati attorno ai 10 euro e non ci sarebbe questa stupida guerra contro chi non ha la possibilità di comprare!Il sistema fa schifo(e anche maggior parte dei grandi artisti italiani che si adoperano assieme alla siae per le scelte fatte e che farà),speriamo bene per il futuro e spero che molti artisti capiscano che quello che sta succedendo è sbagliato e controproducente per la musica e per la qualità dei contenuti che negli ultimi anni ha subito un calo incredibile!!!Io non voglio rubare alla famiglie o ai ragazzini perciò spero che ben presto per esempio si possa fare come in francia se non erro dove l'uso personale non è punito come qui nella terra dei cachi!
          • Anonimo scrive:
            Re: La vendeva?Iscritto siae
            - Scritto da: Anonimo
            perciò spero che ben presto per esempio si possa
            fare come in francia se non erro dove l'uso
            personale non è punito come qui nella terra dei
            cachi!Verissimo!!
          • Anonimo scrive:
            Re: La vendeva?Iscritto siae
            - Scritto da: Anonimo
            Io sono iscritto alla siae , ma non ammetto le
            strategie che colpiscono gli utenti,si guadagna
            lo stesso anche se non fanno questo gioco al
            massacro,appena avrò la possibilità di
            registrarmi con un'altra società che protegge i
            miei diritti* (per chi vende le mie opere
            illegalmente e ne trae realmente profitto),ma non
            colpisce l'uso personale che vedo un diritto in
            un'era di tecnologie avanzate come questa.

            *Appena e se decideranno di liberalizzare il
            mercato che in italia è super monopolizzato.

            Mi fanno autoschifare a volte perchè penso che
            sarebbero pronti a mandae in galera qualcuno
            perchè da internet viene scaricata una mia
            canzone è assurdo!!! Qualcuno dovrebbe fare
            qualcosa e spero che lo farà il governo di
            sinistra quando ne avrà il potere visto che
            quello di destra ha creato dei mostri che
            colpiscono sempre più duramente le persone
            normali e non quelle piene di soldi,spero che le
            cose cambino perchè anche per un artista che si
            rispetti e visto che dal nome siae si dedurrebbe
            che fossimo noi artisti a decidere le scelte
            dell'azienda in questione,se così fosse i cd
            avrebbero prezzi umani attestati nei casi più
            remunerati attorno ai 10 euro e non ci sarebbe
            questa stupida guerra contro chi non ha la
            possibilità di comprare!
            Il sistema fa schifo(e anche maggior parte dei
            grandi artisti italiani che si adoperano assieme
            alla siae per le scelte fatte e che
            farà),speriamo bene per il futuro e spero che
            molti artisti capiscano che quello che sta
            succedendo è sbagliato e controproducente per la
            musica e per la qualità dei contenuti che negli
            ultimi anni ha subito un calo incredibile!!!

            Io non voglio rubare alla famiglie o ai ragazzini
            perciò spero che ben presto per esempio si possa
            fare come in francia se non erro dove l'uso
            personale non è punito come qui nella terra dei
            cachi!lo so che come in tutti i casi non basta la voce di 1 a fare la differenza.. ma potresti non essere il solo a pensarla cosi tra gli iscritti.. fate qualcosa.. so che non basta essere iscritti alla siae per aver voce in capitolo nelle loro decisioni .. ma fate qualcosa.. cosi' non si puo' andare avanti..... o non vi rappresentano come desiderate , perche' oltre a tutelare gli iscritti in teoria dovrebbero rappresentarvi nelle scelte.. o fanno di testa loro....gli utenti del p2p sono gli ultimi a potersi lamentare.. ma e' differente se la cosa partisse un po piu' dall'interno....
          • Anonimo scrive:
            9 --
            ma vai a cagare, che la merda ha raggiunto il cervello.....
      • Anonimo scrive:
        Re: La vendeva?

        andiamo a finire sempre peggio! poveri Italiani
        :esatto poveri italiani.fino a quando ci saranno persone come te che difendono il p2p....proprio poveri italianivi piace il cd? cacciate 20 euro morti di fame.
        • Anonimo scrive:
          Re: La vendeva?
          - Scritto da: Anonimo


          andiamo a finire sempre peggio! poveri Italiani


          :

          esatto poveri italiani.

          fino a quando ci saranno persone come te che
          difendono il p2p....proprio poveri italiani

          vi piace il cd? cacciate 20 euro morti di fame.

          Sai dove te li caccio 20 Euro?Sempre meglio che te li caccio lì......... che darli ai quei maiali della SIAE.
        • Anonimo scrive:
          Re: La vendeva?
          - Scritto da: Anonimo


          andiamo a finire sempre peggio! poveri Italiani


          :

          esatto poveri italiani.

          fino a quando ci saranno persone come te che
          difendono il p2p....proprio poveri italiani

          vi piace il cd? cacciate 20 euro morti di fame.No, piuttosto li do all'associazione ritardati mentali che dovrebbe prendersi cura di quelli come te.Uomo di m___a.
    • Anonimo scrive:
      Re: La vendeva?
      - Scritto da: Anonimo
      Se non vendeva la musica e quindi non aveva
      ricavi e profitti per quale motivo viene
      condannato?Ma se rubi del cibo ed invece di rivenderlo te lo mangi, vieni comunque condannato per furto, no?
      • Anonimo scrive:
        Re: La vendeva?
        - Scritto da: Anonimo
        - Scritto da: Anonimo

        Se non vendeva la musica e quindi non aveva

        ricavi e profitti per quale motivo viene

        condannato?

        Ma se rubi del cibo ed invece di rivenderlo te lo
        mangi, vieni comunque condannato per furto, no?rubare del cibo materiale e tuttaltra cosa. le leggi in internet non dovrebbero nemmeno esistere! :@
        • Anonimo scrive:
          Re: La vendeva?
          - Scritto da: Anonimo

          - Scritto da: Anonimo

          - Scritto da: Anonimo


          Se non vendeva la musica e quindi non aveva


          ricavi e profitti per quale motivo viene


          condannato?



          Ma se rubi del cibo ed invece di rivenderlo te
          lo

          mangi, vieni comunque condannato per furto, no?

          rubare del cibo materiale e tuttaltra cosa. le
          leggi in internet non dovrebbero nemmeno
          esistere! :@ Esatto, fuori dalle palle i legaioli della rete.
      • Anonimo scrive:
        Re: La vendeva?
        - Scritto da: Anonimo
        - Scritto da: Anonimo

        Se non vendeva la musica e quindi non aveva

        ricavi e profitti per quale motivo viene

        condannato?

        Ma se rubi del cibo ed invece di rivenderlo te lo
        mangi, vieni comunque condannato per furto, no?Certo, e finisci in galera per un paio di annetti magari nel raggio dei sodomizzatori alla Motumbo.UNA LADRONE che ruba MILIONI di Euro invece se la ride e in galera non ci finisce se non, se colpito da massima sfiga, di passaggio.
        • Anonimo scrive:
          Re: La vendeva?

          Certo, e finisci in galera per un paio di annetti
          magari nel raggio dei sodomizzatori alla Motumbo.
          UNA LADRONE che ruba MILIONI di Euro invece se la
          ride e in galera non ci finisce se non, se
          colpito da massima sfiga, di passaggio.da ciò deduci: o rubi di brutto, o lascia perdere
          • Anonimo scrive:
            Re: La vendeva?
            - Scritto da: Anonimo



            Certo, e finisci in galera per un paio di
            annetti

            magari nel raggio dei sodomizzatori alla
            Motumbo.

            UNA LADRONE che ruba MILIONI di Euro invece se
            la

            ride e in galera non ci finisce se non, se

            colpito da massima sfiga, di passaggio.

            da ciò deduci: o rubi di brutto, o lascia perdereLa Legge è uguale per tutti (quelli che possono permettersi un buon avvocato)
      • Anonimo scrive:
        9 --
      • Anonimo scrive:
        Re: La vendeva?
        - Scritto da: Anonimo
        Ma se rubi del cibo ed invece di rivenderlo te lo
        mangi, vieni comunque condannato per furto, no?Se io rubassi del cibo ci sarebbe qualcuno che prima aveva il cibo e dopo non ce l'ha piu'.Nel caso in questione chi e' che e' stato privato della musica?NON E' FURTO! NON E' FURTO! NON E' FURTO!La matematica non e' una opinione: rubare e' una sottrazione, condividere e' una moltiplicazione.
        • Anonimo scrive:
          Re: La vendeva?
          - Scritto da: Anonimo
          - Scritto da: Anonimo

          Ma se rubi del cibo ed invece di rivenderlo te
          lo

          mangi, vieni comunque condannato per furto, no?

          Se io rubassi del cibo ci sarebbe qualcuno che
          prima aveva il cibo e dopo non ce l'ha piu'.

          Nel caso in questione chi e' che e' stato privato
          della musica?

          NON E' FURTO! NON E' FURTO! NON E' FURTO!
          La matematica non e' una opinione: rubare e' una
          sottrazione, condividere e' una moltiplicazione.esistono altri reati oltre al furto.Penso che se TU crei una cosa, e decidi TU come distribuirla e condividerla, e come farci soldi, ti incavoleresti di brutto se il primo brufoloso che passa fa come cavolo gli pare con la TUA creazioneprova, e ripassa ;)ciao
          • castigo scrive:
            Re: La vendeva?
            - Scritto da: Anonimo

            - Scritto da: Anonimo

            - Scritto da: Anonimo


            Ma se rubi del cibo ed invece di rivenderlo te

            lo


            mangi, vieni comunque condannato per furto,
            no?



            Se io rubassi del cibo ci sarebbe qualcuno che

            prima aveva il cibo e dopo non ce l'ha piu'.



            Nel caso in questione chi e' che e' stato
            privato

            della musica?



            NON E' FURTO! NON E' FURTO! NON E' FURTO!

            La matematica non e' una opinione: rubare e' una

            sottrazione, condividere e' una moltiplicazione.

            esistono altri reati oltre al furto.

            Penso che se TU crei una cosa, e decidi TU come
            distribuirla e condividerla, e come farci soldi,LOL... mi pare che nessuno degli "artisti" colpiti dal p2p se la passi poi tanto male :D
            ti incavoleresti di brutto se il primo brufoloso
            che passa fa come cavolo gli pare con la TUA
            creazionemah, francamente gli mp3 in rete non ci finiscono per opera dello spirito santo, qualcuno li compra questi benedetti cd.... sì, hai letto bene, li compra ;)e quando si compra qualcosa ci si fa un pò quel che si vuole, e nessuno ha il diritto di venire in casa mia e mettere il naso nelle mie propietà senza il mio consenso.... ma se per te non è così dacci pure l'indirizzo, che veniamo a farti un controllino :D

            prova, e ripassa ;)sì, tu intanto ripassa a prenderti la materia grigia lasciata all'ammasso (rotfl)
          • Anonimo scrive:
            Re: La vendeva?


            LOL... mi pare che nessuno degli "artisti"
            colpiti dal p2p se la passi poi tanto male :D
            Weeee ecco RobinHood... vai a lanciare una bella granata nella villa di Madonna almeno ristabilisci un pò di ordine sociale (rotfl)
            mah, francamente gli mp3 in rete non ci finiscono
            per opera dello spirito santo, qualcuno li compra
            questi benedetti cd.... sì, hai letto bene, li
            compra ;)
            e quando si compra qualcosa ci si fa un pò quel
            che si vuole, e nessuno ha il diritto di venire
            in casa mia e mettere il naso nelle mie propietà
            senza il mio consenso.... ma se per te non è così
            dacci pure l'indirizzo, che veniamo a farti un
            controllino :D
            Dici questo perche tanto sai già che in tutta la tua vita non avrai mai un'idea brillante e originale che potrà essere brevettata .Ma nella prossima vita - quando nascerai furbo - e questo ti capiterà allora vedrai che rabbia quando qualcuno sfrutterà qual che hai inventato tu senza pagartima si sta parlando della prossima vita... mica di questa ;)
          • castigo scrive:
            Re: La vendeva?
            - Scritto da: Anonimo




            LOL... mi pare che nessuno degli "artisti"

            colpiti dal p2p se la passi poi tanto male :D



            Weeee ecco RobinHood... vai a lanciare una bella
            granata nella villa di Madonna almeno
            ristabilisci un pò di ordine sociale
            (rotfl) LOL... la granata so io dove bisognerebbe lanciarla (rotfl)


            mah, francamente gli mp3 in rete non ci
            finiscono

            per opera dello spirito santo, qualcuno li
            compra

            questi benedetti cd.... sì, hai letto bene, li

            compra ;)

            e quando si compra qualcosa ci si fa un pò quel

            che si vuole, e nessuno ha il diritto di venire

            in casa mia e mettere il naso nelle mie propietà

            senza il mio consenso.... ma se per te non è
            così

            dacci pure l'indirizzo, che veniamo a farti un

            controllino :D



            Dici questo perche tanto sai già che in tutta la
            tua vita non avrai mai un'idea brillante e
            originale che potrà essere brevettata .ti vedo molto sicuro nelle tue affermazioni.... forse mi conosci??

            Ma nella prossima vita - quando nascerai furbo -se mai dovessi nascere furbo come te sta sicuro che chiederei di essere soppresso... farei un favore all'umanità
            e questo ti capiterà allora vedrai che rabbia
            quando qualcuno sfrutterà qual che hai inventato
            tu senza pagartihehehe.... proprio come dicevo prima, ci sono un sacco di "artisti" rovinati dal p2p che fanno la questua ai semafori....su su, ripigliati un tantinino, magari i neuroni che hai mandato in ferie ritornano....
        • Anonimo scrive:
          Re: La vendeva?

          La matematica non e' una opinione: rubare e' una
          sottrazione, condividere e' una moltiplicazione.Infatti Gesu' e' stato condannato perche' ha moltiplicato i pani e i pesci!
    • Anonimo scrive:
      Re: La vendeva?
      - Scritto da: Anonimo
      Se non vendeva la musica e quindi non aveva
      ricavi e profitti per quale motivo viene
      condannato?
      La Urbani è una legge liberticida fatta fare
      dalle major MAGNA-MAGNA, quindi è una legge
      ILLEGALE.

      Ma perchè devono sempre e solo pagare i poveri
      cristi anche se non hanno fatto nulla di male?Perchè in Italia se non rubi come certi noti industrialotti che alimentano i sederi dei politici, si fa cattivo esempio e si va puniti.
      • Anonimo scrive:
        Re: La vendeva?
        ... perchè "grazie" ad urbani il reato non è più "a scopo di lucro" ma "per trarne profitto"... quindi rientrano un numero potenzialmente infinito di usi...comunque non avrà lunga vita il decreto urbani, è per alcuni aspetti (ad esempio il fair use) in contrasto con le direttive europee...sempre che chi di "dovere" se ne accorga.
        • Anonimo scrive:
          Re: La vendeva?
          - Scritto da: Anonimo
          comunque non avrà lunga vita il decreto urbani,su cosa basi questa affermazione?
          è
          per alcuni aspetti (ad esempio il fair use) in
          contrasto con le direttive europee...questo non impedisce a nessuno di fare quel che gli pare
          sempre che chi di "dovere" se ne accorga.ovvero noi, noi tutti.LORO fanno quello che devono fare. Non stanno ad aspettare.
      • Anonimo scrive:
        Re: La vendeva?
        - Scritto da: Anonimo

        - Scritto da: Anonimo

        Se non vendeva la musica e quindi non aveva

        ricavi e profitti per quale motivo viene

        condannato?

        La Urbani è una legge liberticida fatta fare

        dalle major MAGNA-MAGNA, quindi è una legge

        ILLEGALE.



        Ma perchè devono sempre e solo pagare i poveri

        cristi anche se non hanno fatto nulla di male?


        Perchè in Italia se non rubi come certi noti
        industrialotti che alimentano i sederi dei
        politici, si fa cattivo esempio e si va puniti.^___^ si offendono se non rubi con loro ... devi giocare con loro! :)
    • Nabla scrive:
      Re: La vendeva?


      Ma perchè devono sempre e solo pagare i poveri
      cristi anche se non hanno fatto nulla di male?Forse perchè usufruire di un servizio senza pagarne il corrispettivo è male ??Se vuoi vedere la partita allo stadio paghi il biglietto ? a l'abbonamento in palesta lo paghi oppure se non usi le docce ti lasciano andare gratis ? il pedaggio autostradale ? lo ski-pass ?Il fatto che si tratti di un SERVIZIO e non di un bene materiale non ne giustifica l'uso improprio.Se invece pensi che sia giusto non pagare i servizi allora inizia a spiegarlo ai milioni di persone che con quello ci campano... vai a dir loro che visto che usufruisci solamente di un servizio e non rubi nessun bene materiale è giusto che non vedano un becco di quattrino.Quanto alle varie affermazioni "C'è chi ruba di più e non lo beccano neppure" è la classica affermazione italiota che giustifica i reati perche ci son reati più grandi che restano impuniti.... ma il fatto che UnaBomber sia ancora in libertà non giustifica tutti i reati fino all'omicidioNabla
      • Anonimo scrive:
        Re: La vendeva?
        sfugge a tutti quanti qui che (finché il copyright e leggi annesse non viene ripensato da capo) il problema è la commisurazione reato-pena... Se rubi le stesse cose in un negozio fisico rischi molto meno (e se la passi liscia hai pure i cd originali, quelli col rootkit :@ ), ti pare giusto?
        • Anonimo scrive:
          Re: La vendeva?
          - Scritto da: Anonimo
          sfugge a tutti quanti qui che (finché il
          copyright e leggi annesse non viene ripensato da
          capo) il problema è la commisurazione
          reato-pena...
          Se rubi le stesse cose in un negozio fisico
          rischi molto meno (e se la passi liscia hai pure
          i cd originali, quelli col rootkit :@ ), ti pare
          giusto?lui vuole il suo, non la giustizia
          • Nabla scrive:
            Re: La vendeva?
            - Scritto da: Anonimo

            - Scritto da: Anonimo

            sfugge a tutti quanti qui che (finché il

            copyright e leggi annesse non viene ripensato da

            capo) il problema è la commisurazione

            reato-pena...

            Se rubi le stesse cose in un negozio fisico

            rischi molto meno (e se la passi liscia hai pure

            i cd originali, quelli col rootkit :@ ), ti pare

            giusto?

            lui vuole il suo, non la giustiziaNon lavoro nel settore della musica e quando la devo ascoltare preferisco accendere la radio così almeno sento qualcuno che chiacchera tra un brano e l'altro.Comunque quello che secondo me appare inverosimile è il fatto che la stragrande maggioranza delle persone consideri SACROSANTO e GIUSTO usufruire della musica senza versare un quattrino a chi quella musica l'ha inventata e realizzata.Nabla
          • castigo scrive:
            Re: La vendeva?
            - Scritto da: Nabla


            - Scritto da: Anonimo



            - Scritto da: Anonimo


            sfugge a tutti quanti qui che (finché il


            copyright e leggi annesse non viene ripensato
            da


            capo) il problema è la commisurazione


            reato-pena...


            Se rubi le stesse cose in un negozio fisico


            rischi molto meno (e se la passi liscia hai
            pure


            i cd originali, quelli col rootkit :@ ), ti
            pare


            giusto?



            lui vuole il suo, non la giustizia

            Non lavoro nel settore della musica e quando la
            devo ascoltare preferisco accendere la radio così
            almeno sento qualcuno che chiacchera tra un brano
            e l'altro.

            Comunque quello che secondo me appare
            inverosimile è il fatto che la stragrande
            maggioranza delle persone consideri SACROSANTO e
            GIUSTO usufruire della musica senza versare un
            quattrino a chi quella musica l'ha inventata e
            realizzata.è lo stesso identico ragionamento che devono aver fatto in commissione europea quando hanno deciso di cancellare il prestito gratuito nelle biblioteche in nome del SACROSANTO e GIUSTO diritto d'autore.... complimenti a te e a loro....io, per conto mio considero SACROSANTO e GIUSTO condividere i miei cd, i miei libri ed i miei film.... e come me, fortunatamente, moltissime altre persone.....
          • Nabla scrive:
            Re: La vendeva?

            condividere i miei cd, i miei libri ed i miei
            film.... e come me, fortunatamente, moltissime
            altre persone.....Miei, miei, miei...Non li hai inventati tu, non li hai realizzati tu... tu ne possiedi solo una copia (procurata in modo lecito o illecito) per cui sono tutto tranne che tuoi.Ripeto che la cosa che mi lascia un pò perplesso è che consideriate il furto di un bene materiale come un reato terribile e punibilee contemporaneamente considerate le IDEE della gente come una qualcosa che possa esser sbatacchiato di quà e di là... qualcosa per cui il creatore non deve vantare nessun diritto... qualcosa che non appartiene a chi l'ha creato e che invece dev'essere di tutti "aggratis"Una sorta di "comunismo" mentale... dove al posto della proprietà privata si sostituisce il frutto del genio personale... se sei un creativo e hai una bella idea questa è di tutti ed è giusto che nessuno ti paghi per quel che creiNabla
          • castigo scrive:
            Re: La vendeva?
            - Scritto da: Nabla

            condividere i miei cd, i miei libri ed i miei

            film.... e come me, fortunatamente, moltissime

            altre persone.....

            Miei, miei, miei...

            Non li hai inventati tu, non li hai realizzati
            tu... tu ne possiedi solo una copia (procurata in
            modo lecito o illecito) per cui sono tutto tranne
            che tuoi.STR.... hemmm.... sciocchezze.non ho inventato ne realizzato nemmeno l'auto che guido.... eppure è mia, mica della fiat... una volta che io abbia finito di pagarla!!una cosa che è nella mia disponibilità è mia.a prescindere dal fatto che l'abbia acquistata o mi sia stata ceduta a qualunque titolo.e ne faccio quel che mi pare.

            Ripeto che la cosa che mi lascia un pò perplesso
            è che consideriate il furto di un bene materiale
            come un reato terribile e punibilecerto, perchè la persona alla quale viene sottratto ne perde la disponibilità.e non è cosa da poco.

            e contemporaneamente considerate le IDEE della
            gente come una qualcosa che possa esser
            sbatacchiato di quà e di là... qualcosa per cui
            il creatore non deve vantare nessun diritto...
            qualcosa che non appartiene a chi l'ha creato e
            che invece dev'essere di tutti "aggratis"ma no, ma no, ci sarà sempre qualcuno che compra, come dicevo non ci finiscono in rete per opera dello spirito santo.....

            Una sorta di "comunismo" mentale... dove al posto
            della proprietà privata si sostituisce il frutto
            del genio personale... se sei un creativo e hai
            una bella idea questa è di tutti ed è giusto che
            nessuno ti paghi per quel che creimah, ti dirò, ci sono degli ambiti nei quali queste cose gia succedono... tu che S.O. usi??(rotfl)
          • Nabla scrive:
            Re: La vendeva?
            - Scritto da: castigo

            - Scritto da: Nabla


            condividere i miei cd, i miei libri ed i miei


            film.... e come me, fortunatamente, moltissime


            altre persone.....



            Miei, miei, miei...



            Non li hai inventati tu, non li hai realizzati

            tu... tu ne possiedi solo una copia (procurata
            in

            modo lecito o illecito) per cui sono tutto
            tranne

            che tuoi.

            STR.... hemmm.... sciocchezze.
            non ho inventato ne realizzato nemmeno l'auto che
            guido.... eppure è mia, mica della fiat... una
            volta che io abbia finito di pagarla!!
            una cosa che è nella mia disponibilità è mia.
            a prescindere dal fatto che l'abbia acquistata o
            mi sia stata ceduta a qualunque titolo.
            e ne faccio quel che mi pare.
            Deciditi... o bene materiale o no.Non puoi considerarlo bene materiale per gli aspetti che ti interessano (l'ho comprato ed è mio) e NON-bene materiale per quelli che invece non ti garbano (non è un bene materiale per cui non si può parlare di furto)

            certo, perchè la persona alla quale viene
            sottratto ne perde la disponibilità.
            e non è cosa da poco.
            Non è una cosa da poco anche il fatto che la persona che ha ideato una cosa guadagni meno perche alcuni copino la sua idea senza il suo consenso (leggi bene...senza il suo consenso)

            ma no, ma no, ci sarà sempre qualcuno che compra,
            come dicevo non ci finiscono in rete per opera
            dello spirito santo.....
            Se fosse cosi' buono e giusto perchè non sono direttamente tutti gli artisti a mettere i loro brani nei circuiti P2P... almeno eviterebbero a quei poverini che ingiustamente si devono comprare il CD di dover tirare fuori la grana per poi condividerla



            Una sorta di "comunismo" mentale... dove al
            posto

            della proprietà privata si sostituisce il frutto

            del genio personale... se sei un creativo e hai

            una bella idea questa è di tutti ed è giusto che

            nessuno ti paghi per quel che crei

            mah, ti dirò, ci sono degli ambiti nei quali
            queste cose gia succedono... tu che S.O. usi??
            (rotfl)Hai ragione.Solo che in quel caso sono tutti adulti, vaccinati e CONSENZIENTI.Vogliono che il loro codice sia condiviso, vogliono che altri possano utilizzarlo.Ma c'e' anche chi non vuole.Nabla
          • castigo scrive:
            Re: La vendeva?
            - Scritto da: Nabla


            - Scritto da: castigo



            - Scritto da: Nabla



            condividere i miei cd, i miei libri ed i
            miei



            film.... e come me, fortunatamente,
            moltissime



            altre persone.....





            Miei, miei, miei...





            Non li hai inventati tu, non li hai realizzati


            tu... tu ne possiedi solo una copia (procurata

            in


            modo lecito o illecito) per cui sono tutto

            tranne


            che tuoi.



            STR.... hemmm.... sciocchezze.

            non ho inventato ne realizzato nemmeno l'auto
            che

            guido.... eppure è mia, mica della fiat... una

            volta che io abbia finito di pagarla!!

            una cosa che è nella mia disponibilità è mia.

            a prescindere dal fatto che l'abbia acquistata o

            mi sia stata ceduta a qualunque titolo.

            e ne faccio quel che mi pare.



            Deciditi... o bene materiale o no.

            Non puoi considerarlo bene materiale per gli
            aspetti che ti interessano (l'ho comprato ed è
            mio) e NON-bene materiale per quelli che invece
            non ti garbano (non è un bene materiale per cui
            non si può parlare di furto)la cosa per me non ha la benchè minima importanza, dato che il cd è un bene MATERIALE e pure DUPLICABILE.un pò come il libro del quale puoi fare tante belle fotocopie.ah, potessi fare lo stesso anche con casa e macchina.....



            certo, perchè la persona alla quale viene

            sottratto ne perde la disponibilità.

            e non è cosa da poco.



            Non è una cosa da poco anche il fatto che la
            persona che ha ideato una cosa guadagni meno
            perche alcuni copino la sua idea senza il suo
            consenso (leggi bene...senza il suo consenso)LOL.... come ho detto in un'altro post li vedo i poveri artisti che fanno la questua ai semafori.



            ma no, ma no, ci sarà sempre qualcuno che
            compra,

            come dicevo non ci finiscono in rete per opera

            dello spirito santo.....



            Se fosse cosi' buono e giusto perchè non sono
            direttamente tutti gli artisti a mettere i loro
            brani nei circuiti P2P... almeno eviterebbero a
            quei poverini che ingiustamente si devono
            comprare il CD di dover tirare fuori la grana per
            poi condividerlainfatti alcuni gia lo fanno.distribuiscono via internet la loro musica, evitando le major che ingrassano sulle spalle degli artisti.pensa che certi sfruttano persino il p2p per farsi conoscere....





            Una sorta di "comunismo" mentale... dove al

            posto


            della proprietà privata si sostituisce il
            frutto


            del genio personale... se sei un creativo e
            hai


            una bella idea questa è di tutti ed è giusto
            che


            nessuno ti paghi per quel che crei



            mah, ti dirò, ci sono degli ambiti nei quali

            queste cose gia succedono... tu che S.O. usi??

            (rotfl)

            Hai ragione.

            Solo che in quel caso sono tutti adulti,
            vaccinati e CONSENZIENTI.
            Vogliono che il loro codice sia condiviso,
            vogliono che altri possano utilizzarlo.

            Ma c'e' anche chi non vuole.se non vuoi non vendere quel che fai.semplice.ma nel momento in cui mi vendi il tuo cd ne perdi la disponibilità materiale.mi impedisci di utilizzarlo alle mie condizioni?? benissimo, hai perso un cliente.mi impedisci di acquistarlo ad un prezzo decente??benissimo, hai perso un cliente.il problema è che finchè ci saranno persone come te, pronte a giustificare qualsiasi cosa, le cose non cambieranno mai.....
          • Nabla scrive:
            Re: La vendeva?

            la cosa per me non ha la benchè minima
            importanza, dato che il cd è un bene MATERIALE e
            pure DUPLICABILE.
            un pò come il libro del quale puoi fare tante
            belle fotocopie.
            ah, potessi fare lo stesso anche con casa e
            macchina.....
            Quindi visto che dopo esser stato venduto l'autore "perde" ogni diritto sulla sua opera tu giustifichi anche chi duplica e rivende per strada il cd.Continuiamo col tuo ragionamento...Visto che l'autore "perde ogni diritto" dopo aver venduto l'opera nessuno ti dovrebbe impedire di copiare i brani, metterci il tuo nome sopra e rivenderli come tuoi.
            LOL.... come ho detto in un'altro post li vedo i
            poveri artisti che fanno la questua ai semafori.
            Ma invece io ho visto negozi di musica chiudere... e guarda un pò quelli guadagnano in base a quanti CD vendono.Se la gente condivide e nessuno compra loro chiudono bottega.... ma in fondo è giusto che falliscano, vendere il frutto dell'ingegno è immorale e loro sono i principali responsabili di questa immoralità.

            infatti alcuni gia lo fanno.
            distribuiscono via internet la loro musica,
            evitando le major che ingrassano sulle spalle
            degli artisti.
            pensa che certi sfruttano persino il p2p per
            farsi conoscere....
            Ancora ti sfugge che lo fanno VOLONTARIAMENTE
            se non vuoi non vendere quel che fai.
            semplice.
            ma nel momento in cui mi vendi il tuo cd ne perdi
            la disponibilità materiale.
            mi impedisci di utilizzarlo alle mie condizioni??
            benissimo, hai perso un cliente.
            mi impedisci di acquistarlo ad un prezzo decente??
            benissimo, hai perso un cliente.
            il problema è che finchè ci saranno persone come
            te, pronte a giustificare qualsiasi cosa, le cose
            non cambieranno mai.....Secondo me la vostra fortuna è che ci sia ancora gente che la pensa all'opposto di voi.Porta il tuo bel discorso alle estreme conseguenze... al bel modello teorico comunista.Uno crea -
            vende 1 copia -
            tutti gli altri condivisono -
            una copia non basta a pagare tutte le spese -
            gli conviene non creare nullaPensi che se le industrie farmaceutiche non potessero brevettare le molecole dei farmaci si metterebbero a spendere miliardi in ricerca sapendo che quando salta fuori il farmaco tutti possono rivenderlo semplicemente copiando e senza spendere un euroa ??Nabla
          • Anonimo scrive:
            Re: La vendeva?
            - Scritto da: Nabla



            la cosa per me non ha la benchè minima

            importanza, dato che il cd è un bene MATERIALE
            e

            pure DUPLICABILE.

            un pò come il libro del quale puoi fare tante

            belle fotocopie.

            ah, potessi fare lo stesso anche con casa e

            macchina.....



            Quindi visto che dopo esser stato venduto
            l'autore "perde" ogni diritto sulla sua opera tu
            giustifichi anche chi duplica e rivende per
            strada il cd.

            Continuiamo col tuo ragionamento...

            Visto che l'autore "perde ogni diritto" dopo aver
            venduto l'opera nessuno ti dovrebbe impedire di
            copiare i brani, metterci il tuo nome sopra e
            rivenderli come tuoi.




            LOL.... come ho detto in un'altro post li vedo i

            poveri artisti che fanno la questua ai semafori.




            Ma invece io ho visto negozi di musica
            chiudere... e guarda un pò quelli guadagnano in
            base a quanti CD vendono.

            Se la gente condivide e nessuno compra loro
            chiudono bottega. Magari tu penserai che chiudono botrega per colpa del p2p. Ma 40/45 000 lire (quando va bene) per un cd non ti dicono niente?
            ... ma in fondo è giusto che falliscano, vendere
            il frutto dell'ingegno è immorale e loro sono i
            principali responsabili di questa immoralità.





            infatti alcuni gia lo fanno.

            distribuiscono via internet la loro musica,

            evitando le major che ingrassano sulle spalle

            degli artisti.

            pensa che certi sfruttano persino il p2p per

            farsi conoscere....




            Ancora ti sfugge che lo fanno VOLONTARIAMENTE



            se non vuoi non vendere quel che fai.

            semplice.

            ma nel momento in cui mi vendi il tuo cd ne
            perdi

            la disponibilità materiale.

            mi impedisci di utilizzarlo alle mie
            condizioni??

            benissimo, hai perso un cliente.

            mi impedisci di acquistarlo ad un prezzo
            decente??

            benissimo, hai perso un cliente.

            il problema è che finchè ci saranno persone come

            te, pronte a giustificare qualsiasi cosa, le
            cose

            non cambieranno mai.....

            Secondo me la vostra fortuna è che ci sia ancora
            gente che la pensa all'opposto di voi.

            Porta il tuo bel discorso alle estreme
            conseguenze... al bel modello teorico comunista.

            Uno crea -
            vende 1 copia -
            tutti gli altri
            condivisono -
            una copia non basta a pagare tutte
            le spese -
            gli conviene non creare nulla

            Pensi che se le industrie farmaceutiche non
            potessero brevettare le molecole dei farmaci si
            metterebbero a spendere miliardi in ricerca
            sapendo che quando salta fuori il farmaco tutti
            possono rivenderlo semplicemente copiando e senza
            spendere un euroa ??


            Nabla



          • Nabla scrive:
            Re: La vendeva?




            Se la gente condivide e nessuno compra loro

            chiudono bottega.


            Magari tu penserai che chiudono botrega per
            colpa del p2p. Ma 40/45 000 lire (quando va bene)
            per un cd non ti dicono niente?

            Anche se vendessero a 10 o a 5 Euro la gente continuerebbe a condividere con la stessa frequenza e i negozi continuerebbero a chiudere
          • Anonimo scrive:
            Re: La vendeva?
            - Scritto da: Nabla






            Se la gente condivide e nessuno compra loro


            chiudono bottega.





            Magari tu penserai che chiudono botrega per

            colpa del p2p. Ma 40/45 000 lire (quando va
            bene)

            per un cd non ti dicono niente?





            Anche se vendessero a 10 o a 5 Euro la gente
            continuerebbe a condividere con la stessa
            frequenza e i negozi continuerebbero a chiudere
            Per forza.Ormai l' Italia è diventato un PAese di poveracci precari o senza lavoro e anche 1 cidd' a 5 Euro è un lusso, figuriamoci a 15 Euro o 20, è da folli comprarlo.Quindi, scaricare a manetta e falliscano i pidocchi parassiti della SIAE.
          • Nabla scrive:
            Re: La vendeva?

            Per forza.
            Ormai l' Italia è diventato un PAese di poveracci
            precari o senza lavoro e anche 1 cidd' a 5 Euro è
            un lusso, figuriamoci a 15 Euro o 20, è da folli
            comprarlo.
            Quindi, scaricare a manetta e falliscano i
            pidocchi parassiti della SIAE.Esistono diverse possibilità:- Ascolto la radio- Ascolto e guardo MTv- Compro la musica da iTunes- Non ascolto la musicaIo non considero un criminale chi scarica... E' facile, comodo e implica pochi rischi legali per cui la gente chiude un occhio e lo faSolo che un conto è esserne coscienti... un conto è considerare giusto impossessarsi di qualcosa senza pagare nullaNabla
          • Anonimo scrive:
            9 --
          • Nabla scrive:
            9 --
          • Anonimo scrive:
            Re: La vendeva?
            domanda... se mi registro un pezzo da mtv, dalla radio, dalla tv... e me lo metto sul lettore?è un cosiddetto furto?se leggo un libro e racconto la trama a un amico finisco in galera?se condivido un cd originale con lui (cioè glielo presto)quanto pago di multa?
          • Anonimo scrive:
            Re: La vendeva?
            - Scritto da: Nabla






            Se la gente condivide e nessuno compra loro


            chiudono bottega.





            Magari tu penserai che chiudono botrega per

            colpa del p2p. Ma 40/45 000 lire (quando va
            bene)

            per un cd non ti dicono niente?





            Anche se vendessero a 10 o a 5 Euro la gente
            continuerebbe a condividere con la stessa
            frequenza e i negozi continuerebbero a chiudere
            E' la solita scusa per non abbassare i prezzi.
          • Nabla scrive:
            Re: La vendeva?




            Anche se vendessero a 10 o a 5 Euro la gente

            continuerebbe a condividere con la stessa

            frequenza e i negozi continuerebbero a chiudere


            E' la solita scusa per non abbassare i prezzi.E' la solita scusa per scroccare senza pagare.SKY ha cambiato schede, annullato la pirateria e tutti pronosticavano un crollo vertiginoso degli abbonamenti.Invece tutti hanno aperto nuovamente il borsellino e han pagato per vedere le partite.Ergo... se puoi scroccare scrocchi, se non puoi scroccare cacci fuori la grana (senza porti tanti problemi sull'equità o meno del prezzo)Nabla
          • Anonimo scrive:
            Re: La vendeva?
            - Scritto da: Nabla






            Anche se vendessero a 10 o a 5 Euro la gente


            continuerebbe a condividere con la stessa


            frequenza e i negozi continuerebbero a
            chiudere




            E' la solita scusa per non abbassare i prezzi.

            E' la solita scusa per scroccare senza pagare.

            SKY ha cambiato schede, annullato la pirateria e
            tutti pronosticavano un crollo vertiginoso degli
            abbonamenti.

            Invece tutti hanno aperto nuovamente il
            borsellino e han pagato per vedere le partite.
            Ergo... se puoi scroccare scrocchi, se non puoi
            scroccare cacci fuori la grana (senza porti tanti
            problemi sull'equità o meno del prezzo)

            NablaQuesto lo dici te.Io non ho aperto un bel fico secco e me ne fotto di Sky e del digitale terrestre dei ladroni.
          • Anonimo scrive:
            Re: La vendeva?
            - Scritto da: Nabla






            Anche se vendessero a 10 o a 5 Euro la gente


            continuerebbe a condividere con la stessa


            frequenza e i negozi continuerebbero a
            chiudere




            E' la solita scusa per non abbassare i prezzi.

            E' la solita scusa per scroccare senza pagare.

            SKY ha cambiato schede, annullato la pirateria e
            tutti pronosticavano un crollo vertiginoso degli
            abbonamenti.Per me sky può anche fallire visto che le pay tv hanno rovinato il calcio. Inutile dire che non posseggo nessun abbonamento ne a sky ne a qualsivoglia pay tv.
            Invece tutti hanno aperto nuovamente il
            borsellino e han pagato per vedere le partite.Si si ,se aspettano che lo apra io possono pure crepare.
            Ergo... se puoi scroccare scrocchi, se non puoi
            scroccare cacci fuori la grana (senza porti tanti
            problemi sull'equità o meno del prezzo)

            NablaTu di certo non te li farai i problemi sull' equità del prezzo dal momento che ci pensa il paparino a passarti la grana. Però i comuni mortali i problemi se li fanno eccome e quindi ogniuno si difende e attacca come può, e nel modo che ritiene opportuno.Quando le majors capiranno che siamo anche persone e non solo consumatori o polli da spennare allora forse le cose cambieranno.
          • Nabla scrive:
            Re: La vendeva?

            Per me sky può anche fallire visto che le pay tv
            hanno rovinato il calcio. Inutile dire che non
            posseggo nessun abbonamento ne a sky ne a
            qualsivoglia pay tv.
            Il caso particolare (il tuo) non rispecchia come è stata la situazione generale.

            Invece tutti hanno aperto nuovamente il

            borsellino e han pagato per vedere le partite.

            Si si ,se aspettano che lo apra io possono pure
            crepare.
            Liberissimo di scegliere di non vedere il calcio... manco io lo guardo (preferisco altri sport).Odi le major ? Odi SKY ? Odi la SIAE ?... perfetto il NON guardare la paytv, il NON ascoltare la musica è il MODO corretto di "fargliela pagare"Usufruire invece di qualcosa senza pagarlo invece non è il modo corretto per attaccarli (stai commettendo un reato, loro possono giustificare i loro prezzi)
            Tu di certo non te li farai i problemi sull'
            equità del prezzo dal momento che ci pensa il
            paparino a passarti la grana. Però i comuni
            mortali i problemi se li fanno eccome e quindi
            ogniuno si difende e attacca come può, e nel modo
            che ritiene opportuno.
            Quando le majors capiranno che siamo anche
            persone e non solo consumatori o polli da
            spennare allora forse le cose cambieranno.A dire il vero io lavoro già da qualche anno quindi la grana me la procuro da solo.La vera verità però è che ben poche persone scaricano per "farla pagare alla SIAE"... la stragrande maggioranza di loro scarica e punto.Non paga nulla, è comodo e si corrono pochi rischi di esser beccati... per cui scarica e basta... con buona pace delle lotte per i principi di libertàNabla
          • Anonimo scrive:
            Re: La vendeva?
            - Scritto da: Nabla


            Per me sky può anche fallire visto che le pay tv

            hanno rovinato il calcio. Inutile dire che non

            posseggo nessun abbonamento ne a sky ne a

            qualsivoglia pay tv.



            Il caso particolare (il tuo) non rispecchia come
            è stata la situazione generale.

            Non è ne il mio ne è un caso particolare. Informati.


            Invece tutti hanno aperto nuovamente il


            borsellino e han pagato per vedere le partite.



            Si si ,se aspettano che lo apra io possono pure

            crepare.




            Liberissimo di scegliere di non vedere il
            calcio... manco io lo guardo (preferisco altri
            sport). Il clcio lo guardo (o meglio lo guardavo perchè il calcio di oggi mi fa schifo) negli stadi non in tv.
            Odi le major ? Odi SKY ? Odi la SIAE ?...
            perfetto il NON guardare la paytv, il NON
            ascoltare la musica è il MODO corretto di
            "fargliela pagare" Per questo non c'è problema perchè non posseggo nessun abbonamento a nessuna pay tv. Un domani se non dovessero esserci alternative alle pay tv vorrà dire che butterò l'apparechio nell'immondizia.
            Usufruire invece di qualcosa senza pagarlo invece
            non è il modo corretto per attaccarli (stai
            commettendo un reato, loro possono giustificare i
            loro prezzi)Per quanto riguarda la musica io ho già pagato posseggo già una collezione di oltre 5000 Lp (Lp non ste mer.dacce . dei cd) tutti acquistati regolarmente e quindi io ho già dato , per cui non mi venire a dare lezioni. Di cd ne posseggo al massimo una ventina e di musica ne scarico pochissima per il fatto che la musica odienra è scadente e non mi attira per nulla .Ed è anche per questa ragione che non aprirò mai il borsellino per spendere 40 / 45000 lire per un cd che conterrà si e no due canzoni accettabili.Il fatto che possa commetere un reato scaricando; beh ti dirò che alle sera vado a dormire sereno e senza nessun senso di colpa, perchè sarà pur vero che sono uno scroccone , però scrocco ai ladri. E secondo te chi è peggio tra i due? IIl ladro o lo scroccone?

            Tu di certo non te li farai i problemi sull'

            equità del prezzo dal momento che ci pensa il

            paparino a passarti la grana. Però i comuni

            mortali i problemi se li fanno eccome e quindi

            ogniuno si difende e attacca come può, e nel
            modo

            che ritiene opportuno.

            Quando le majors capiranno che siamo anche

            persone e non solo consumatori o polli da

            spennare allora forse le cose cambieranno.

            A dire il vero io lavoro già da qualche anno
            quindi la grana me la procuro da solo. Beh sai ; questo dice molto poco perchè c'è chi la grana se la procura lavorando 12 ore al giorno in miniera e c'è chi guadagna (guadagna???) anche 10 milioni al giorno solo mettendo una firma.Perchè il valore dei soldi è direttamente proporzionale alla fatica fatta per guadagnarseli.E non m isembra che i signori delle majors e gli artisti siano in una condizione di sofferenza sotto questo punto di vista.
            La vera verità però è che ben poche persone
            scaricano per "farla pagare alla SIAE"... la
            stragrande maggioranza di loro scarica e punto.

            Non paga nulla, è comodo e si corrono pochi
            rischi di esser beccati... per cui scarica e
            basta... con buona pace delle lotte per i
            principi di libertà

            NablaOrmai siamo stufi di dirlo; per mettere fine allo scarico selvaggio c'è solo un modo : abbassare i prezzi.Tu dirai: si ma tanto poi scaricano lo stesso.Io credo di no , ovvio che qualcuno continuerebbe a scaricare comunque , ma sarebbero una minoranza.La maggioranza sono convinto che si indirizzerebbe verso il prodotto legale perchè sarebbe motivata dal giusto rapporto qualità-prezzo.Molto meglio che perdere tempo a scaricare ,masterizzarsi il cd ,farsi le copertine ecc... col risultato poi di avere un prodotto di qualità inferiore a quello legale.
          • castigo scrive:
            Re: La vendeva?
            - Scritto da: Nabla



            la cosa per me non ha la benchè minima

            importanza, dato che il cd è un bene MATERIALE
            e

            pure DUPLICABILE.

            un pò come il libro del quale puoi fare tante

            belle fotocopie.

            ah, potessi fare lo stesso anche con casa e

            macchina.....



            Quindi visto che dopo esser stato venduto
            l'autore "perde" ogni diritto sulla sua opera tu
            giustifichi anche chi duplica e rivende per
            strada il cd.e continua a sfuggirti la sottile differenza tra la condivisione di materiale regolarmente acquistato e la pirateria.... come si vede che le major ti hanno lavato il cervello....o forse la differenza è troppo sottile.....

            Continuiamo col tuo ragionamento...

            Visto che l'autore "perde ogni diritto" dopo aver
            venduto l'opera nessuno ti dovrebbe impedire di
            copiare i brani, metterci il tuo nome sopra e
            rivenderli come tuoi.questo è plagio, anche qui ben diverso dalla condivisione....certo che sei bravo ad arrampicarti sugli specchi....

            LOL.... come ho detto in un'altro post li vedo i

            poveri artisti che fanno la questua ai semafori.




            Ma invece io ho visto negozi di musica
            chiudere... e guarda un pò quelli guadagnano in
            base a quanti CD vendono.

            Se la gente condivide e nessuno compra loro
            chiudono bottega.

            ... ma in fondo è giusto che falliscano, vendere
            il frutto dell'ingegno è immorale e loro sono i
            principali responsabili di questa immoralità.mi ricorda la crociata dei costruttori di carrozze a cavalli contro i costruttori di auto.... o i lavoratori delle acciaierie italiane.... indovina un pò come è finita??



            infatti alcuni gia lo fanno.

            distribuiscono via internet la loro musica,

            evitando le major che ingrassano sulle spalle

            degli artisti.

            pensa che certi sfruttano persino il p2p per

            farsi conoscere....




            Ancora ti sfugge che lo fanno VOLONTARIAMENTE



            se non vuoi non vendere quel che fai.

            semplice.

            ma nel momento in cui mi vendi il tuo cd ne
            perdi

            la disponibilità materiale.

            mi impedisci di utilizzarlo alle mie
            condizioni??

            benissimo, hai perso un cliente.

            mi impedisci di acquistarlo ad un prezzo
            decente??

            benissimo, hai perso un cliente.

            il problema è che finchè ci saranno persone come

            te, pronte a giustificare qualsiasi cosa, le
            cose

            non cambieranno mai.....

            Secondo me la vostra fortuna è che ci sia ancora
            gente che la pensa all'opposto di voi.

            Porta il tuo bel discorso alle estreme
            conseguenze... al bel modello teorico comunista.

            Uno crea -
            vende 1 copia -
            tutti gli altri
            condivisono -
            una copia non basta a pagare tutte
            le spese -
            gli conviene non creare nullasecondo te se la musica (film, libri....) avesse prezzi equi non sarebbe più conveniente comprarla piuttosto che sbattersi per averne una riproduzione qualitativamente inferiore tramite il p2p??

            Pensi che se le industrie farmaceutiche non
            potessero brevettare le molecole dei farmaci si
            metterebbero a spendere miliardi in ricerca
            sapendo che quando salta fuori il farmaco tutti
            possono rivenderlo semplicemente copiando e senza
            spendere un euroa ??e anche qui ti sfugge la sottile differenza che passa tra giusto profitto e profittatore....sarà forse troppo sottile?????
          • Nabla scrive:
            Re: La vendeva?


            e continua a sfuggirti la sottile differenza tra
            la condivisione di materiale regolarmente
            acquistato e la pirateria.... come si vede che le
            major ti hanno lavato il cervello....
            o forse la differenza è troppo sottile.....
            Ma non ti eri tediato ?Cmq non sono stato io a dire che l'autore perde tutti i diritti quando mette in commercio la sua operaSei stato tu che hai affermato che quando compri un'opera diventa tua in tutto e per tutto e io portavo il tuo ragionamento alle estreme conseguenze
            questo è plagio, anche qui ben diverso dalla
            condivisione....
            certo che sei bravo ad arrampicarti sugli
            specchi....
            Ripeto che sei stato tu a sostenere che l'opera diventa tua.. per cui secondo il tuo ragionamento puoi disporne di come meglio credi.
            mi ricorda la crociata dei costruttori di
            carrozze a cavalli contro i costruttori di
            auto.... o i lavoratori delle acciaierie
            italiane.... indovina un pò come è finita??
            Ahahah... si solo che in quel caso le carrozze erano state sostutuite da un mezzo tecnologicamente piu' avanzato.In questo caso la bacarotta è dovuta in gran parte a chi usufruisce di musica senza pagarla e solo in parte dai servizi di vendita online a pagamento

            e anche qui ti sfugge la sottile differenza che
            passa tra giusto profitto e profittatore....
            sarà forse troppo sottile?????e visto che invece tu sei cosi' sottile... pensi che sia corretto che il giusto profitto sia quello proveniente dal P2P (ossia NULLA) ??Bel "giusto profitto"... a farne di affari con teNabla
          • castigo scrive:
            Re: La vendeva?
            l'unica cosa che posso rispondere, dopo aver rischiato di soffocare dalle risate, è, appunto, che una risata vi seppellirà tutti.mi dirai che ride bene chi ride ultimo.... bene, arrivederci alla prossima risata..... che mi farò (rotfl)
          • Anonimo scrive:
            Re: La vendeva?
            - Scritto da: Nabla



            la cosa per me non ha la benchè minima

            importanza, dato che il cd è un bene MATERIALE
            e

            pure DUPLICABILE.

            un pò come il libro del quale puoi fare tante

            belle fotocopie.

            ah, potessi fare lo stesso anche con casa e

            macchina.....



            Quindi visto che dopo esser stato venduto
            l'autore "perde" ogni diritto sulla sua opera tu
            giustifichi anche chi duplica e rivende per
            strada il cd.

            Continuiamo col tuo ragionamento...

            Visto che l'autore "perde ogni diritto" dopo aver
            venduto l'opera nessuno ti dovrebbe impedire di
            copiare i brani, metterci il tuo nome sopra e
            rivenderli come tuoi.




            LOL.... come ho detto in un'altro post li vedo i

            poveri artisti che fanno la questua ai semafori.




            Ma invece io ho visto negozi di musica
            chiudere... e guarda un pò quelli guadagnano in
            base a quanti CD vendono.

            Se la gente condivide e nessuno compra loro
            chiudono bottega.

            ... ma in fondo è giusto che falliscano, vendere
            il frutto dell'ingegno è immorale e loro sono i
            principali responsabili di questa immoralità.





            infatti alcuni gia lo fanno.

            distribuiscono via internet la loro musica,

            evitando le major che ingrassano sulle spalle

            degli artisti.

            pensa che certi sfruttano persino il p2p per

            farsi conoscere....




            Ancora ti sfugge che lo fanno VOLONTARIAMENTE



            se non vuoi non vendere quel che fai.

            semplice.

            ma nel momento in cui mi vendi il tuo cd ne
            perdi

            la disponibilità materiale.

            mi impedisci di utilizzarlo alle mie
            condizioni??

            benissimo, hai perso un cliente.

            mi impedisci di acquistarlo ad un prezzo
            decente??

            benissimo, hai perso un cliente.

            il problema è che finchè ci saranno persone come

            te, pronte a giustificare qualsiasi cosa, le
            cose

            non cambieranno mai.....

            Secondo me la vostra fortuna è che ci sia ancora
            gente che la pensa all'opposto di voi.

            Porta il tuo bel discorso alle estreme
            conseguenze... al bel modello teorico comunista.

            Uno crea -
            vende 1 copia -
            tutti gli altri
            condivisono -
            una copia non basta a pagare tutte
            le spese -
            gli conviene non creare nulla

            Pensi che se le industrie farmaceutiche non
            potessero brevettare le molecole dei farmaci si
            metterebbero a spendere miliardi in ricerca
            sapendo che quando salta fuori il farmaco tutti
            possono rivenderlo semplicemente copiando e senza
            spendere un euroa ??


            Nabla
            Le Multinazionali Farmaceutiche da una parte fanno i farmaci per far "guarire", dall' altra ammazzano inquinando per poi fare i farmaci antinquinamento....Sono solo dei LADRONI e sono governate da pirati che speculano sulla povera gente e sulle malattie della gente con l' unico scopo di fare miliardi per una ristretta e sempre la stessa cerchia di azionisti multimiliardari.
          • Nabla scrive:
            Re: La vendeva?


            Le Multinazionali Farmaceutiche da una parte
            fanno i farmaci per far "guarire", dall' altra
            ammazzano inquinando per poi fare i farmaci
            antinquinamento....
            Sono solo dei LADRONI e sono governate da pirati
            che speculano sulla povera gente e sulle malattie
            della gente con l' unico scopo di fare miliardi
            per una ristretta e sempre la stessa cerchia di
            azionisti multimiliardari.Ti sei dimenticato di dire che non esistono più le mezze stagioniNabla
          • castigo scrive:
            Re: La vendeva?
            - Scritto da: Nabla



            Le Multinazionali Farmaceutiche da una parte

            fanno i farmaci per far "guarire", dall' altra

            ammazzano inquinando per poi fare i farmaci

            antinquinamento....

            Sono solo dei LADRONI e sono governate da pirati

            che speculano sulla povera gente e sulle
            malattie

            della gente con l' unico scopo di fare miliardi

            per una ristretta e sempre la stessa cerchia di

            azionisti multimiliardari.


            Ti sei dimenticato di dire che non esistono più
            le mezze stagioni

            Nablale tue perle di saggezza valle ad elargire a quelle persone che dipendono da poche scorte di farmaci salvavita NON PIU' PRODOTTI PERCHE' NON REMUNERATIVI.e non vado oltre perchè sennò altro che x rosse, mi cancellano l'account.....
          • Anonimo scrive:
            Re: La vendeva?
            - Scritto da: castigo

            - Scritto da: Nabla


            condividere i miei cd, i miei libri ed i miei


            film.... e come me, fortunatamente, moltissime


            altre persone.....



            Miei, miei, miei...



            Non li hai inventati tu, non li hai realizzati

            tu... tu ne possiedi solo una copia (procurata
            in

            modo lecito o illecito) per cui sono tutto
            tranne

            che tuoi.

            STR.... hemmm.... sciocchezze.
            non ho inventato ne realizzato nemmeno l'auto che
            guido.... eppure è mia, mica della fiat... una
            volta che io abbia finito di pagarla!!
            una cosa che è nella mia disponibilità è mia.
            a prescindere dal fatto che l'abbia acquistata o
            mi sia stata ceduta a qualunque titolo.
            e ne faccio quel che mi pare.




            Ripeto che la cosa che mi lascia un pò perplesso

            è che consideriate il furto di un bene materiale

            come un reato terribile e punibile

            certo, perchè la persona alla quale viene
            sottratto ne perde la disponibilità.
            e non è cosa da poco.




            e contemporaneamente considerate le IDEE della

            gente come una qualcosa che possa esser

            sbatacchiato di quà e di là... qualcosa per cui

            il creatore non deve vantare nessun diritto...

            qualcosa che non appartiene a chi l'ha creato e

            che invece dev'essere di tutti "aggratis"

            ma no, ma no, ci sarà sempre qualcuno che compra,
            come dicevo non ci finiscono in rete per opera
            dello spirito santo.....




            Una sorta di "comunismo" mentale... dove al
            posto

            della proprietà privata si sostituisce il frutto

            del genio personale... se sei un creativo e hai

            una bella idea questa è di tutti ed è giusto che

            nessuno ti paghi per quel che crei

            mah, ti dirò, ci sono degli ambiti nei quali
            queste cose gia succedono... tu che S.O. usi??
            (rotfl)MENO MALE CHE SEI UNA DELLE POCHE !!! altrimenti con gente come te non conosceremmo la storia di 2000 anni perchè ancora sotto copyright ecclesiastico !!Quello che pensa un cervello di un simpatico essere umano è come quello di altri milioni anche quando crea.. il fatto di esserci arrivato per primo GIUSTIFICA LA TUA LOGICA DI SFRUTTAMENTO E IL MONDO DI MERDA CHE CI CIRCONDANON AVRETE VITA LUNGA
          • Anonimo scrive:
            Re: La vendeva?
            - Scritto da: Anonimo

            - Scritto da: castigo



            - Scritto da: Nabla



            condividere i miei cd, i miei libri ed i
            miei



            film.... e come me, fortunatamente,
            moltissime



            altre persone.....





            Miei, miei, miei...





            Non li hai inventati tu, non li hai realizzati


            tu... tu ne possiedi solo una copia (procurata

            in


            modo lecito o illecito) per cui sono tutto

            tranne


            che tuoi.



            STR.... hemmm.... sciocchezze.

            non ho inventato ne realizzato nemmeno l'auto
            che

            guido.... eppure è mia, mica della fiat... una

            volta che io abbia finito di pagarla!!

            una cosa che è nella mia disponibilità è mia.

            a prescindere dal fatto che l'abbia acquistata o

            mi sia stata ceduta a qualunque titolo.

            e ne faccio quel che mi pare.







            Ripeto che la cosa che mi lascia un pò
            perplesso


            è che consideriate il furto di un bene
            materiale


            come un reato terribile e punibile



            certo, perchè la persona alla quale viene

            sottratto ne perde la disponibilità.

            e non è cosa da poco.







            e contemporaneamente considerate le IDEE della


            gente come una qualcosa che possa esser


            sbatacchiato di quà e di là... qualcosa per
            cui


            il creatore non deve vantare nessun diritto...


            qualcosa che non appartiene a chi l'ha creato
            e


            che invece dev'essere di tutti "aggratis"



            ma no, ma no, ci sarà sempre qualcuno che
            compra,

            come dicevo non ci finiscono in rete per opera

            dello spirito santo.....







            Una sorta di "comunismo" mentale... dove al

            posto


            della proprietà privata si sostituisce il
            frutto


            del genio personale... se sei un creativo e
            hai


            una bella idea questa è di tutti ed è giusto
            che


            nessuno ti paghi per quel che crei



            mah, ti dirò, ci sono degli ambiti nei quali

            queste cose gia succedono... tu che S.O. usi??

            (rotfl)


            MENO MALE CHE SEI UNA DELLE POCHE !!! altrimenti
            con gente come te non conosceremmo la storia di
            2000 anni perchè ancora sotto copyright
            ecclesiastico !!

            Quello che pensa un cervello di un simpatico
            essere umano è come quello di altri milioni anche
            quando crea.. il fatto di esserci arrivato per
            primo GIUSTIFICA LA TUA LOGICA DI SFRUTTAMENTO E
            IL MONDO DI MERDA CHE CI CIRCONDA

            NON AVRETE VITA LUNGAil mondo è una sfida... se non sei all'altezza, sei fuoricomunque su molte cose non si arriva per primi, solo per caso...credi davvero che se mozart non fosse nato, qualcuno in futuro avrebbe scritto le sue stesse musiche?oppure pensi che einstein abbia avuto la fortuna di azzeccare la teoria della relatività per primo?alcune opere meritano di essere onorate per molto tempo... alla faccia dei parassiti dell'umanità
          • Anonimo scrive:
            Re: La vendeva?
            - Scritto da: castigo

            - Scritto da: Nabla


            condividere i miei cd, i miei libri ed i miei


            film.... e come me, fortunatamente, moltissime


            altre persone.....



            Miei, miei, miei...



            Non li hai inventati tu, non li hai realizzati

            tu... tu ne possiedi solo una copia (procurata
            in

            modo lecito o illecito) per cui sono tutto
            tranne

            che tuoi.

            STR.... hemmm.... sciocchezze.
            non ho inventato ne realizzato nemmeno l'auto che
            guido.... eppure è mia, mica della fiat... una
            volta che io abbia finito di pagarla!!questo è quello che ti fanno capire ai congressi di stallman... in realtà l'auto non è del tutto tua ed è giusto che sia cosìse l'auto fosse tua al 100%, potresti pure provare (soldini permettendo) a costruirne diverse copie e venderle: la tua azienda non sopravviverebbe nemmeno in cinaqualsiasi prodotto materiale, è anticipato dalla controparte mentale e non puoi dividere le due cose definitivamente, altrimenti in questo mondo i saggi e gli stolti camminerebbero a braccetto
            una cosa che è nella mia disponibilità è mia.
            a prescindere dal fatto che l'abbia acquistata o
            mi sia stata ceduta a qualunque titolo.
            e ne faccio quel che mi pare.




            Ripeto che la cosa che mi lascia un pò perplesso

            è che consideriate il furto di un bene materiale

            come un reato terribile e punibile

            certo, perchè la persona alla quale viene
            sottratto ne perde la disponibilità.
            e non è cosa da poco.




            e contemporaneamente considerate le IDEE della

            gente come una qualcosa che possa esser

            sbatacchiato di quà e di là... qualcosa per cui

            il creatore non deve vantare nessun diritto...

            qualcosa che non appartiene a chi l'ha creato e

            che invece dev'essere di tutti "aggratis"

            ma no, ma no, ci sarà sempre qualcuno che compra,
            come dicevo non ci finiscono in rete per opera
            dello spirito santo.....




            Una sorta di "comunismo" mentale... dove al
            posto

            della proprietà privata si sostituisce il frutto

            del genio personale... se sei un creativo e hai

            una bella idea questa è di tutti ed è giusto che

            nessuno ti paghi per quel che crei

            mah, ti dirò, ci sono degli ambiti nei quali
            queste cose gia succedono... tu che S.O. usi??
            (rotfl)quello è solo il miglior frutto dell'odio e dell'invidia, se chiude MS scompare linux
          • castigo scrive:
            Re: La vendeva?
            - Scritto da: Anonimo

            - Scritto da: castigo



            - Scritto da: Nabla



            condividere i miei cd, i miei libri ed i
            miei



            film.... e come me, fortunatamente,
            moltissime



            altre persone.....





            Miei, miei, miei...





            Non li hai inventati tu, non li hai realizzati


            tu... tu ne possiedi solo una copia (procurata

            in


            modo lecito o illecito) per cui sono tutto

            tranne


            che tuoi.



            STR.... hemmm.... sciocchezze.

            non ho inventato ne realizzato nemmeno l'auto
            che

            guido.... eppure è mia, mica della fiat... una

            volta che io abbia finito di pagarla!!

            questo è quello che ti fanno capire ai congressi
            di stallman... in realtà l'auto non è del tutto
            tua ed è giusto che sia così

            se l'auto fosse tua al 100%, potresti pure
            provare (soldini permettendo) a costruirne
            diverse copie e venderle: la tua azienda non
            sopravviverebbe nemmeno in cinaLOL... a dire la verità è proprio quello che fanno in cina, sbattendosene altamente dei brevetti....però se lo faccio io mi trombano a ghiaia, se lo fanno loro ciampi gli fa una visita di cortesia e chiede l'abolizione dell'embargo sulle armi....c'è qualcosa di strano, non trovi??

            qualsiasi prodotto materiale, è anticipato dalla
            controparte mentale e non puoi dividere le due
            cose definitivamente, altrimenti in questo mondo
            i saggi e gli stolti camminerebbero a braccettoovvio che si, ma io ne ho la disponibilità totale, non parziale come nel caso di film e musica.



            una cosa che è nella mia disponibilità è mia.

            a prescindere dal fatto che l'abbia acquistata o

            mi sia stata ceduta a qualunque titolo.

            e ne faccio quel che mi pare.







            Ripeto che la cosa che mi lascia un pò
            perplesso


            è che consideriate il furto di un bene
            materiale


            come un reato terribile e punibile



            certo, perchè la persona alla quale viene

            sottratto ne perde la disponibilità.

            e non è cosa da poco.







            e contemporaneamente considerate le IDEE della


            gente come una qualcosa che possa esser


            sbatacchiato di quà e di là... qualcosa per
            cui


            il creatore non deve vantare nessun diritto...


            qualcosa che non appartiene a chi l'ha creato
            e


            che invece dev'essere di tutti "aggratis"



            ma no, ma no, ci sarà sempre qualcuno che
            compra,

            come dicevo non ci finiscono in rete per opera

            dello spirito santo.....







            Una sorta di "comunismo" mentale... dove al

            posto


            della proprietà privata si sostituisce il
            frutto


            del genio personale... se sei un creativo e
            hai


            una bella idea questa è di tutti ed è giusto
            che


            nessuno ti paghi per quel che crei



            mah, ti dirò, ci sono degli ambiti nei quali

            queste cose gia succedono... tu che S.O. usi??

            (rotfl)

            quello è solo il miglior frutto dell'odio e
            dell'invidia, se chiude MS scompare linuxbeh, dopo questa puoi anche andare a zelig......
          • Anonimo scrive:
            Re: La vendeva?
            - Scritto da: Nabla

            condividere i miei cd, i miei libri ed i miei

            film.... e come me, fortunatamente, moltissime

            altre persone.....

            Miei, miei, miei...

            Non li hai inventati tu, non li hai realizzati
            tu... tu ne possiedi solo una copia (procurata in
            modo lecito o illecito) per cui sono tutto tranne
            che tuoi.

            Ripeto che la cosa che mi lascia un pò perplesso
            è che consideriate il furto di un bene materiale
            come un reato terribile e punibile

            e contemporaneamente considerate le IDEE della
            gente come una qualcosa che possa esser
            sbatacchiato di quà e di là... qualcosa per cui
            il creatore non deve vantare nessun diritto...
            qualcosa che non appartiene a chi l'ha creato e
            che invece dev'essere di tutti "aggratis"

            Una sorta di "comunismo" mentale... dove al posto
            della proprietà privata si sostituisce il frutto
            del genio personale... se sei un creativo e hai
            una bella idea questa è di tutti ed è giusto che
            nessuno ti paghi per quel che crei

            Nabla
            hai ragione, fortunatamente queste sono sempre le ideologie di chi nella vita si limita ad usufruireio ad esempio non regalerò mai un caxx di quello che faccio a nessun cane... anche se quello che faccio fa pena e non vale un centesimose poi vedo un povero per strada con gli occhi smarriti a questo gli donerò tuttoalla faccia di marx e di tutti i segati mentali (rotfl)
      • Anonimo scrive:
        Re: La vendeva?
        - Scritto da: Nabla




        Ma perchè devono sempre e solo pagare i poveri

        cristi anche se non hanno fatto nulla di male?

        Forse perchè usufruire di un servizio senza
        pagarne il corrispettivo è male ??

        Se vuoi vedere la partita allo stadio paghi il
        biglietto ? a l'abbonamento in palesta lo paghi
        oppure se non usi le docce ti lasciano andare
        gratis ? il pedaggio autostradale ? lo ski-pass ?
        Oh bella, adesso l'artista diventa produttore di servizi... qualcuni glielo dica, così può fare il contratto del commercio e guadagnare qualcosina mentre cerca di emergere... (troll)
        • Nabla scrive:
          Re: La vendeva?


          Se vuoi vedere la partita allo stadio paghi il

          biglietto ? a l'abbonamento in palesta lo paghi

          oppure se non usi le docce ti lasciano andare

          gratis ? il pedaggio autostradale ? lo ski-pass
          ?


          Oh bella, adesso l'artista diventa produttore di
          servizi... qualcuni glielo dica, così può fare il
          contratto del commercio e guadagnare qualcosina
          mentre cerca di emergere... (troll)Se lo chiamano BENE MATERIALE non va bene perchè non è nulla di fisico che possa essere rubato o sottratto... GUAI a usare il verbo rubareSe lo chiamano SERVIZIO non va bene perchè... non si sa ma servizio come la televisione non è.Proviamo con ENTITA' SIDERALE cosi' almeno nessuno si sentirà offeso o turbato e alla fine si potrà discutere se sia bene o male usufruirne senza pagare chi quell'entità siderale l'ha creataNabla
      • Anonimo scrive:
        Re: La vendeva?
        - Scritto da: Nabla

        Forse perchè usufruire di un servizio senza
        pagarne il corrispettivo è male ??

        Se vuoi vedere la partita allo stadio paghi il
        biglietto ? a l'abbonamento in palesta lo paghi
        oppure se non usi le docce ti lasciano andare
        gratis ? il pedaggio autostradale ? lo ski-pass ?

        Il fatto che si tratti di un SERVIZIO e non di un
        bene materiale non ne giustifica l'uso improprio.Lo parli l'italiano, oppure sei idiota? Secondo te le canzoni di un disco sono un servizio, anzichè un bene? Prima di aprire bocca informati!!!
        • Nabla scrive:
          Re: La vendeva?


          Lo parli l'italiano, oppure sei idiota? Secondo
          te le canzoni di un disco sono un servizio,
          anzichè un bene? Prima di aprire bocca
          informati!!!Ho risposto nel post precedente ma se proprio vuoi sindacare sulla lingua ti faccio notare che sei partito con 2 complementi oggetto nella stessa frase... (Lo parli l'italiano)
      • Anonimo scrive:
        Re: La vendeva?
        hai perfettamente ragione... se usufruisci di un servizio lo devi pagare vale cosi per la radio, la televisione e tante altre cose. Pero' anche per andare allo stadio (come dici tu) bisogna pagare e quindi la prossima mossa sara' quella di VIETARE a tutti gli abitanti dei piani alti di condomini vicino allo stadio di uscire sul balcone e guardare direttamente da li la partita di calcio perche' non pagano il biglietto e non pagano neanche i diritti siae, cioe' godono di un servizio che non pagano. ciao !
        • Anonimo scrive:
          Re: La vendeva?
          Da adesso in poi, tutti i balconi che danno su stadi piazze ecc... dovranno essere tassati !e anche quelli che danno una bella vista sul muro del vicino, dalmomento che te lo fa vedere dovrai pagare il diritto d'autore... ah dimenticavo: ma anche con le zoccole, se una me la fa vedere, devo pagare la siae ?
          • Anonimo scrive:
            Re: La vendeva?
            - Scritto da: Anonimo
            Da adesso in poi, tutti i balconi che danno su
            stadi piazze ecc... dovranno essere tassati !

            e anche quelli che danno una bella vista sul muro
            del vicino, dalmomento che te lo fa vedere dovrai
            pagare il diritto d'autore... ah dimenticavo: ma
            anche con le zoccole, se una me la fa vedere,
            devo pagare la siae ?non c'è siae sul porno.c'è la porno tax! ^__________^
          • Anonimo scrive:
            Re: La vendeva?
            - Scritto da: Anonimo

            - Scritto da: Anonimo

            Da adesso in poi, tutti i balconi che danno su

            stadi piazze ecc... dovranno essere tassati !



            e anche quelli che danno una bella vista sul
            muro

            del vicino, dalmomento che te lo fa vedere
            dovrai

            pagare il diritto d'autore... ah dimenticavo: ma

            anche con le zoccole, se una me la fa vedere,

            devo pagare la siae ?

            non c'è siae sul porno.


            c'è la porno tax! ^__________^A quanto ammonta la porno tax per la seguente sequenza di caratteri "parentesi aperta" "esclamativo" "parentesi chiusa"? :D .
        • Anonimo scrive:
          Re: La vendeva?
          - Scritto da: Anonimo
          hai perfettamente ragione... se usufruisci di un
          servizio lo devi pagare vale cosi per la radio,
          la televisione e tante altre cose. Pero' anche
          per andare allo stadio (come dici tu) bisogna
          pagare e quindi la prossima mossa sara' quella di
          VIETARE a tutti gli abitanti dei piani alti di
          condomini vicino allo stadio di uscire sul
          balcone e guardare direttamente da li la partitaa parte che magari non sono tanto contenti quando si trovano Vasco e gli U2 (e non gli frega niente) che gli sparano 23842 decibel alle 11 di sera :) ...
          di calcio perche' non pagano il biglietto e non
          pagano neanche i diritti siae, cioe' godono di un
          servizio che non pagano. ciao !la cosa si farebbe interessante se si mettessero li di buzzo buono con i condomini a 4 lati dello stadio e le telecamerine e un servizio di regia a produrre in streaming ...credo che non ne uscirebbero vivi :)
          • Anonimo scrive:
            Re: La vendeva?
            - Scritto da: Anonimo

            - Scritto da: Anonimo

            hai perfettamente ragione... se usufruisci di un

            servizio lo devi pagare vale cosi per la radio,

            la televisione e tante altre cose. Pero' anche

            per andare allo stadio (come dici tu) bisogna

            pagare e quindi la prossima mossa sara' quella
            di

            VIETARE a tutti gli abitanti dei piani alti di

            condomini vicino allo stadio di uscire sul

            balcone e guardare direttamente da li la partita

            a parte che magari non sono tanto contenti quando
            si trovano Vasco e gli U2 (e non gli frega
            niente) che gli sparano 23842 decibel alle 11 di
            sera :) ...
            E tu che ne sai? Il fatto che a te non possano piacere gli U2 o Vasco non significa che non piacciano agli altri..

            di calcio perche' non pagano il biglietto e non

            pagano neanche i diritti siae, cioe' godono di
            un

            servizio che non pagano. ciao !

            la cosa si farebbe interessante se si mettessero
            li di buzzo buono con i condomini a 4 lati dello
            stadio e le telecamerine e un servizio di regia a
            produrre in streaming ...

            credo che non ne uscirebbero vivi :)
        • Nabla scrive:
          Re: La vendeva?
          - Scritto da: Anonimo
          hai perfettamente ragione... se usufruisci di un
          servizio lo devi pagare vale cosi per la radio,
          la televisione e tante altre cose. Pero' anche
          per andare allo stadio (come dici tu) bisogna
          pagare e quindi la prossima mossa sara' quella di
          VIETARE a tutti gli abitanti dei piani alti di
          condomini vicino allo stadio di uscire sul
          balcone e guardare direttamente da li la partita
          di calcio perche' non pagano il biglietto e non
          pagano neanche i diritti siae, cioe' godono di un
          servizio che non pagano. ciao !Giustissima affermazione.Infatti la SIAE mica protestava (o se lo faceva era una cosa puramente di forma) quanto ai tempi dei "mangianastri" le persone copiavano e si scambiavano le canzoni.Finchè il fenomeno era limitato (poche canzoni copiate, scarsa qualità della copia, tempi lunghi per la copiatura.... pochi balconi affacciati allo stadio, uso del binocolo, qualità pessima della visuale) nessuno si sognava si protestare e penso che la stessa siae lo considerasse una cosa assolutamente trascurabile e accettabileIl problema però si pone e' quando il fenomeno assume dimensioni enormiNabla
          • castigo scrive:
            Re: La vendeva?
            - Scritto da: Nabla


            - Scritto da: Anonimo

            hai perfettamente ragione... se usufruisci di un

            servizio lo devi pagare vale cosi per la radio,

            la televisione e tante altre cose. Pero' anche

            per andare allo stadio (come dici tu) bisogna

            pagare e quindi la prossima mossa sara' quella
            di

            VIETARE a tutti gli abitanti dei piani alti di

            condomini vicino allo stadio di uscire sul

            balcone e guardare direttamente da li la partita

            di calcio perche' non pagano il biglietto e non

            pagano neanche i diritti siae, cioe' godono di
            un

            servizio che non pagano. ciao !

            Giustissima affermazione.

            Infatti la SIAE mica protestava (o se lo faceva
            era una cosa puramente di forma) quanto ai tempi
            dei "mangianastri" le persone copiavano e si
            scambiavano le canzoni.

            Finchè il fenomeno era limitato (poche canzoni
            copiate, scarsa qualità della copia, tempi lunghi
            per la copiatura.... pochi balconi affacciati
            allo stadio, uso del binocolo, qualità pessima
            della visuale) nessuno si sognava si protestare e
            penso che la stessa siae lo considerasse una cosa
            assolutamente trascurabile e accettabile

            Il problema però si pone e' quando il fenomeno
            assume dimensioni enormiappunto.... perchè loro possono globalizzare i costi diminuendoli e contemporaneamente regionalizzare i profitti massimizzandoli, ed io non posso globalizzare la condivisione??
          • Nabla scrive:
            Re: La vendeva?


            appunto.... perchè loro possono globalizzare i
            costi diminuendoli e contemporaneamente
            regionalizzare i profitti massimizzandoli, ed io
            non posso globalizzare la condivisione??Nella prossima vita quando farai l'imprenditore ti consiglio di seguire lo stesso principio....anche perchè se cercherai di aumentare i costi e minimizzare i profitti allora lì si che saranno caxxiUn illecito globalizzato non è che per magia diventa lecito.Nabla
          • castigo scrive:
            Re: La vendeva?
            - Scritto da: Nabla




            appunto.... perchè loro possono globalizzare i

            costi diminuendoli e contemporaneamente

            regionalizzare i profitti massimizzandoli, ed io

            non posso globalizzare la condivisione??

            Nella prossima vita quando farai l'imprenditore
            ti consiglio di seguire lo stesso principio.ma io lo seguo!!!!da buon imprenditore di me stesso globalizzo la condivisione con e-mule, e massimizzo i "profitti" (rotfl)

            ...anche perchè se cercherai di aumentare i costi
            e minimizzare i profitti allora lì si che saranno
            caxxi

            Un illecito globalizzato non è che per magia
            diventa lecito.insisto, non hai ancora capito la differenza tra legalità e giustizia, e questo ti porta a un sacco di conclusioni quanto meno distutibili, nonchè a giustificare certi comportamenti.....
          • Anonimo scrive:
            Re: La vendeva?
            se 3 persone fumano davanti a un "vietato fumare" le si invita gentilmente a uscirese 30 persone fumano davanti a un "vietato fumare" si discute su quello che si può fare.se 300 persone fumano davanti a un "vietato fumare" si toglie il cartello.
      • Anonimo scrive:
        Re: La vendeva?
        - Scritto da: Nabla




        Ma perchè devono sempre e solo pagare i poveri

        cristi anche se non hanno fatto nulla di male?

        Forse perchè usufruire di un servizio senza
        pagarne il corrispettivo è male ??ci sono molte cose che vengono trasformate in servizio quando prima non lo eranoin linea di principio cmq nessuno ha offerto un servizio.quando vai al concerto ti viene offerto un servizioquando compri il cd, hai il cd.quando lo copi, anche infinite volte, il cd resta dove sta e nessuno fa la copia per te, nessuno ti offre un servizioè la creatività, il contenuto, che viene sfruttatoma ha senso camparci in eterno?ogni giorno io risolvo problemi ed eseguo lavori usando la mia testa: ovvero il mio intelletto. Mi pagano ad ore e domani nessuno mi pagherà per quello che ho fatto oggi.Non è bellissimo, ma è abbastanza corretto.Il diritto d'autore dura un'eternità, anche se alcuni che campano addirittura sui diritti dei padri dicono "settant'anni ... è pochissimo!"
        Se vuoi vedere la partita allo stadio paghi il
        biglietto ? dipende.però posso vedere la partita in un altro campetto.chi gioca non è OBBLIGATO da nessuno a farmi pagare.con la musica non è così
        a l'abbonamento in palesta lo paghi
        oppure se non usi le docce ti lasciano andare
        gratis ? nessuno si arroga il diritto di farmi pagare se faccio degli esercizi, questo è sicuro.se vado li in palestra si.se li faccio a casa mia con i miei amici e ci diciamo anche "gli addominali si fanno così" non ci sono problemi
        il pedaggio autostradale ? lo ski-pass ?bravo, ecco qualcosa sul pedaggio autostradale :http://www.report.rai.it/2liv.asp?c=cerca&t=autostradae qualcosa sul demanio pubblico:http://www.report.rai.it/2liv.asp?s=127
        Il fatto che si tratti di un SERVIZIO e non di un
        bene materiale non ne giustifica l'uso improprio.quello che lo definisce proprio o improprio è la legge.e come sappiamo, ci sono milioni di persone che non sono d'accordo sul principio.e i signori delle majors non solo lo sanno, ma detestano questo punto di vista. Sanno che è possibile parlarne, e portare l'attenzione su questo. E non lo sopportano.Sono quelli che amano dire "e allora paghi: questa è libertà!"http://www.report.rai.it/2liv.asp?s=82
        Se invece pensi che sia giusto non pagare i
        servizi allora inizia a spiegarlo ai milioni di
        persone che con quello ci campano... dipende.se generalizzi non è possibile.ci sono tante cose che non funzionano in tutto il meccanismo della proprietà intellettuale; sono ingiuste e mancano di buon senso.se ti vedo risolvere un problema , hai poco da lamentarti: ormai SO come si fa.domani lo sanno tuttidopodomani si chiama DOMINIO PUBBLICO.però no, la legge dice un'altra cosa, anche se la realtà è questavai a dir
        loro che visto che usufruisci solamente di un
        servizio e non rubi nessun bene materiale è
        giusto che non vedano un becco di quattrino.se non li fai lavorare, se non usi la loro fatica, ma il risultato di una sola volta, io credo che non sia come mandare in miniera uno, farlo LAVORARE e poi non dargli la paga.lui si che ti ha dato un servizio.oppure il guidatore dell'autobus: lui ti da un serviziogià il costo di molti servizi non è commisurato col servizio stesso.un canone sarebbe sufficiente, perchè se vai ad analizzare su cosa si basa, vedi che non ci sono spese, non c'è manutenzione, non c'è personale, non 'è materiale...oppure ce n'è in misura talmente inferiore al dichiarato che è ovvio che ci si senta presi in giro
        Quanto alle varie affermazioni "C'è chi ruba di
        più e non lo beccano neppure" è la classica
        affermazione italiota la locuzione "affermazione italiota" è ormai l'unica, classica, affermazione italiota.è assolutamente vero che quel tipo di male ci impesta.PRIMA facciamo fuori la mafia e la corruzione e le lobbies.DOPO spenniamo i polli piccini, se permetti.Oppure bisognava mettere in galera i taccheggiatori mentre hitler massacrava il mondo?
        che giustifica i reati
        perche ci son reati più grandi che restano
        impuniti.... ma il fatto che UnaBomber sia ancora
        in libertà non giustifica tutti i reati fino
        all'omicidiocontesto l'uso della percentuale di sforzi e personale utilizzati per combattere gli uni e gli altri.accanirsi contro unabomber ha un valore inifnitamente più importante per la popolazione che contro uno che tira giù mp3.Quando tuo figlio verrà sfigurato me ne parlerai
      • Anonimo scrive:
        Re: La vendeva?
        - Scritto da: Nabla




        Ma perchè devono sempre e solo pagare i poveri

        cristi anche se non hanno fatto nulla di male?

        Forse perchè usufruire di un servizio senza
        pagarne il corrispettivo è male ??Testa di legno (senza offesa, perchè tu e quelli sullatua stessa linea sembra non voglaite capire apposta). Nessuno dice che non sia un male, qua si dice che DEVE ESSERE PER FORZA DI COSE TRATTATA COME UNA COSA DIVERSA RISPETTO AL FURTO, dato che E' una cosa diversa!Violare il copyright NON è rubare, checchè ne dicano SIAE, BSA ecc ecc. Violare il copyright è violare il copyright, e se lo si fa senza motivo di lucro è assurdo che abbia pene più pesanti di un furto senza ricettazione.
      • castigo scrive:
        Re: La vendeva?
        - Scritto da: Nabla




        Ma perchè devono sempre e solo pagare i poveri

        cristi anche se non hanno fatto nulla di male?

        Forse perchè usufruire di un servizio senza
        pagarne il corrispettivo è male ??uh.... e di grazia, lui di quale servizio usufruiva????

        Se vuoi vedere la partita allo stadio paghi il
        biglietto ? a l'abbonamento in palesta lo paghi
        oppure se non usi le docce ti lasciano andare
        gratis ? il pedaggio autostradale ? lo ski-pass ?

        Il fatto che si tratti di un SERVIZIO e non di un
        bene materiale non ne giustifica l'uso improprio.ancora con questo "servizio"..... ma di che genere di servizio stai parlando????

        Se invece pensi che sia giusto non pagare i
        servizi allora inizia a spiegarlo ai milioni di
        persone che con quello ci campano... vai a dir
        loro che visto che usufruisci solamente di un
        servizio e non rubi nessun bene materiale è
        giusto che non vedano un becco di quattrino.uh.... hai ragione, non ci avevo pensato.... ma più di tutto mi ha aperto gli occhi il tipo che stamane mi ha lavato i vetri dell'auto al semaforo... esibiva un cartello con scritto "discografico disoccupato causa p2p" (rotfl)

        Quanto alle varie affermazioni "C'è chi ruba di
        più e non lo beccano neppure" è la classica
        affermazione italiota che giustifica i reati
        perche ci son reati più grandi che restano
        impuniti....no, hai sbagliato bersaglio anche stavolta.... quello che fa DAVVERO incazzare non è quello che dici tu, è che ci siano "tutori dell'ordine" e "magistrati" che si perdono in KAZZATE anzichè impiegare molto più proficuamente le risorse PUBBLICHE in indagini di ben altro profilo.... ma il fatto che UnaBomber sia ancora
        in libertà non giustifica tutti i reati fino
        all'omicidioe non sarebbe meglio se i "signori" di cui sopra anzichè baloccarsi con le inchieste sul p2p si impegnassero per stroncare simili personaggi???e non sarebbe meglio se tu e tutti quelli come te imparassero a dare il giusto valore alle parole Legge e Giustizia??
      • Fulmy(nato) scrive:
        Re: La vendeva?
        - Scritto da: Nabla
        Forse perchè usufruire di un servizio senza
        pagarne il corrispettivo è male ??

        Se vuoi vedere la partita allo stadio paghi il
        biglietto ? a l'abbonamento in palesta lo paghi
        oppure se non usi le docce ti lasciano andare
        gratis ? il pedaggio autostradale ? lo ski-pass ?

        Il fatto che si tratti di un SERVIZIO e non di un
        bene materiale non ne giustifica l'uso improprio.Certamente.E' sbagliato scaricare Mp3 a sbafo, come lo è salire sull'autobus senza pagare il biglietto.Ma non credi che simili pene siano un pochettino sproporzionate?Se fosse giusta la galera per chi scarica Mp3, allora chi viaggia senza biglietto minimo dovrebbe beccarsi due anni, chi posteggia dove c'è il lavaggio strade almeno cinque, per quelli che mettono la macchina sul posto degli handicappati 10 anni, e l'ergastolo per chi passa col rosso.
        • Anonimo scrive:
          Re: La vendeva?
          - Scritto da: Fulmy(nato)

          - Scritto da: Nabla


          Forse perchè usufruire di un servizio senza

          pagarne il corrispettivo è male ??



          Se vuoi vedere la partita allo stadio paghi il

          biglietto ? a l'abbonamento in palesta lo paghi

          oppure se non usi le docce ti lasciano andare

          gratis ? il pedaggio autostradale ? lo ski-pass
          ?



          Il fatto che si tratti di un SERVIZIO e non di
          un

          bene materiale non ne giustifica l'uso
          improprio.

          Certamente.

          E' sbagliato scaricare Mp3 a sbafo, come lo è
          salire sull'autobus senza pagare il biglietto.

          Ma non credi che simili pene siano un pochettino
          sproporzionate?

          Se fosse giusta la galera per chi scarica Mp3,
          allora chi viaggia senza biglietto minimo
          dovrebbe beccarsi due anni, chi posteggia dove
          c'è il lavaggio strade almeno cinque, per quelli
          che mettono la macchina sul posto degli
          handicappati 10 anni, e l'ergastolo per chi passa
          col rosso.

          Ma guarda che è molto semplice. Se vi sono pene così severe anzi direi pene degne della gestapo , è perchè i governi e i legislatori sono ormai al servizio e magari anche sul libro paga delle majors. Non ci sono altre spiegazioni.Ormai il potere economico si è completamernte sostituito a quello politico , oggi vige solo la legge della jungla cioè quella del più forte, e quindi: si salvi chi può.
          • Anonimo scrive:
            Re: La vendeva?
            - Scritto da: Anonimo

            - Scritto da: Fulmy(nato)



            - Scritto da: Nabla




            Forse perchè usufruire di un servizio senza


            pagarne il corrispettivo è male ??





            Se vuoi vedere la partita allo stadio paghi il


            biglietto ? a l'abbonamento in palesta lo
            paghi


            oppure se non usi le docce ti lasciano andare


            gratis ? il pedaggio autostradale ? lo
            ski-pass

            ?





            Il fatto che si tratti di un SERVIZIO e non di

            un


            bene materiale non ne giustifica l'uso

            improprio.



            Certamente.



            E' sbagliato scaricare Mp3 a sbafo, come lo è

            salire sull'autobus senza pagare il biglietto.



            Ma non credi che simili pene siano un pochettino

            sproporzionate?



            Se fosse giusta la galera per chi scarica Mp3,

            allora chi viaggia senza biglietto minimo

            dovrebbe beccarsi due anni, chi posteggia dove

            c'è il lavaggio strade almeno cinque, per quelli

            che mettono la macchina sul posto degli

            handicappati 10 anni, e l'ergastolo per chi
            passa

            col rosso.




            Ma guarda che è molto semplice. Se vi sono pene
            così severe anzi direi pene degne della gestapo ,
            è perchè i governi e i legislatori sono ormai al
            servizio e magari anche sul libro paga delle
            majors. Non ci sono altre spiegazioni.
            Ormai il potere economico si è completamernte
            sostituito a quello politico , oggi vige solo la
            legge della jungla cioè quella del più forte, e
            quindi: si salvi chi può.Basta vedere il governo ITALIOTA a che libro paga è chi è il capo del governo.Basta questo per rimenerne sconcertati e per non aggiungere nulla.E' una vergogna!!Soeriamo che alle prossime elezioni questi qui che sono adesso al governo vengano tutti cacciati e popi vedremo il dafarsi anche con la SIAE & C.
    • Anonimo scrive:
      Re: La vendeva?
      - Scritto da: Anonimo
      Se non vendeva la musica e quindi non aveva
      ricavi e profitti per quale motivo viene
      condannato?
      La Urbani è una legge liberticida fatta fare
      dalle major MAGNA-MAGNA, quindi è una legge
      ILLEGALE.

      Ma perchè devono sempre e solo pagare i poveri
      cristi anche se non hanno fatto nulla di male?oddio... non mi pare che quei files fossero di roba sua
      • Anonimo scrive:
        Re: La vendeva?
        Io sono un musicista e un fonico radio.tutte le canzoni che ho inciso da un paio d'anni a questa parte sono registrate alla siae, ma io stesso le ho diffuse via p2p.e me ne vanto.sicuramente io non campo con i soldi che mi danno per i miei dischi...se voglio campare devo andare in giro a suonare nei locali...altrimenti faccio altro nella vita.l'unica cosa che la mia casa discografica mi paga sono i costi di registrazione e quelli di organizzazione dei concerti(dei quali prende anche una bella fetta di introiti)...il fatto è che ai "grandi padri fondatori della SIAE" (morandi e co) quest'idea non piace e allora devono fare pagare i propri dischi 30euro e spillare più soldi possibili ei poveri cristi cui piace la loro musica...sono 50 anni che va avanti così e non si è riuscito a cambiare...credete veramente che cambiare partito servirà a qualcosa?io sinceramente sono demoralizzato, depresso e mi sento sconfitto...saluti
        • Anonimo scrive:
          Re: La vendeva?
          Quest'estate ho lavorato per un'associazione che organizza spettacoli, il mio compito è stato quello di andare alla SIAE ed ottenere il permesso per ogni spettacolo nei relativi uffici di competenza territoriale, tanti spettacoli , altrettanti uffici.... svariati responsabili......ho riscontrato un'approssimazione della conoscenza della materia sconvolgente!!!Tutti e dico tutti svolgevano il loro compito di mandatari siae di zona come secondo lavoro (vedi gli orari di apertura ) e con gravi lacune di conoscenza del settore.Per lo più questi signori si preoccupavano di tutelare il proprio interesse (bolli e cartacce) piuttosto che gli autori delle musiche. Fra tutti quelli che hanno scritto, quanti sanno che percentuale percepisce l'autore delle opere?Sapete che solo pochissimi riescono ad avere percentuali apprezzabili, oppure che nel caso di esecuzioni pubbliche con 'autori vari' i soldi vanno ad 'altri autori'? Per quanto riguarda la legge , piccolo chiarimento:si è cambiato da '...a scopo di lucro...' (mi vendo quello che scarico)'... a scopo di profitto...' ( non l'ho dovuto comprare)giochi di parole che permetteranno a chi c' ha soldi assai , con un buon avvocato, di compiere giochi di prestigio....La SIAE comunque ha perso svariate attività che prima controllava (es. le corse dei cavalli ora snai) ed ha una rete informatica che va a pezzi... speriamo si estingua a breve.
        • Anonimo scrive:
          Re: La vendeva?
          - Scritto da: Anonimo
          Io sono un musicista e un fonico radio.
          tutte le canzoni che ho inciso da un paio d'anni
          a questa parte sono registrate alla siae, ma io
          stesso le ho diffuse via p2p.

          e me ne vanto.
          sicuramente io non campo con i soldi che mi danno
          per i miei dischi...se voglio campare devo andare
          in giro a suonare nei locali...altrimenti faccio
          altro nella vita.
          l'unica cosa che la mia casa discografica mi paga
          sono i costi di registrazione e quelli di
          organizzazione dei concerti(dei quali prende
          anche una bella fetta di introiti)...

          il fatto è che ai "grandi padri fondatori della
          SIAE" (morandi e co) quest'idea non piace e
          allora devono fare pagare i propri dischi 30euro
          e spillare più soldi possibili ei poveri cristi
          cui piace la loro musica...

          sono 50 anni che va avanti così e non si è
          riuscito a cambiare...credete veramente che
          cambiare partito servirà a qualcosa?
          io sinceramente sono demoralizzato, depresso e mi
          sento sconfitto...

          salutiTranquillo che io gianni Morandi & C non solo non li compro ma non li scarico neanche. Se proprio dovessi fare questo sacrificio lo farei solo dietro compenso , diciamo un tanto a brano scaricato.
    • Anonimo scrive:
      Forza Italia - solo i pezzenti pagano -
      il 9 APRILE QUANDO ANDRETE A VOTARE ricordatevi IN CHE GOVERNO DELLE LIBERTA' E' NATO urbani :)
      • Anonimo scrive:
        Re: Forza Italia - solo i pezzenti pagan
        - Scritto da: Anonimo
        il 9 APRILE QUANDO ANDRETE A VOTARE ricordatevi
        IN CHE GOVERNO DELLE LIBERTA' E' NATO urbani

        :)Certo, le LIBERTA' dei MAGNA-MAGNA!!Conflitti di interesse dappertutto e GALERA PESANTE e MULTE PESANTISSIME per che scarica 1 MP3.VERGOGNA!!!
    • Anonimo scrive:
      Re: La vendeva?
      In Italia vengono puniti solo gli onesti ed i poveri cristi.Provate a non pagare l'INPS ed aspettate qualche anno
Chiudi i commenti