ADSL, tariffe Wind sotto accusa

I vecchi abbonati e le associazioni dei consumatori sul piede di guerra: l'azienda non rispetterebbe la Carta dei servizi e favorirebbe i nuovi abbonati a scapito dei vecchi. Ecco di che si tratta


Roma – C’è aria di tempesta tra Wind-Infostrada e alcuni dei clienti della società di telefonia: questi ultimi ancora una volta contestano di dover continuare a pagare tariffe più elevate per abbonamenti già sottoscritti quando gli stessi servizi ai nuovi abbonati vengono proposti ad un prezzo ridotto.

Fino al prossimo 30 aprile, Wind consente a tutti i nuovi abbonati che sottoscrivono un contratto per “ADSL Libero Flat” di ottenere, al costo mensile aggiuntivo di 5 euro, la promozione TuttoIncluso che permette, a tempo indeterminato, di fare chiamate illimitate verso i numeri fissi nazionali e locali e di fruire di 5 ore di chiamate gratuite verso i cellulari Wind; la stessa opzione non è però sottoscrivibile dai vecchi abbonati. Ed è proprio a causa di questa disparità di trattamento che sono scattate le proteste degli utenti e delle associazioni dei consumatori.

Su forum e newsgroup , infatti, si sottolinea come la Carta dei servizi Wind reciti testualmente che “Wind garantisce eguaglianza di trattamento, a parità di condizioni del servizio prestato, tra diverse aree geografiche e tra diverse categorie o fasce di Clienti e comunque garantisce la parità di trattamento da intendersi come divieto di ogni ingiustificata discriminazione” e che “Wind rispetta il diritto di scelta della Clientela consentendo di scegliere tra i diversi servizi offerti”.

Oltre alla Carta dei servizi di Wind, i consumatori si appellano anche ai princìpi delle carte dei servizi di telecomunicazioni enunciati dalle delibere dell’ Autorità TLC (179/03/CONS e 78/02/CONS).

Il succo della storia è che i vecchi abbonati, non potendo sottoscrivere l’opzione TuttoIncluso , sono costretti a sostenere un costo mensile superiore di circa il 100% rispetto ad un nuovo cliente, a parità di prestazioni; basta un semplice calcolo per capire che se si è vecchi clienti Infostrada e si è attivata l’opzione Canone zero voce a 37,95 euro al mese e si è inoltre sottoscrittori di ADSL Libero Flat a 29,95 euro al mese si finisce per pagare un totale mensile di 67,90 euro. Che diventano 34,95 euro se si appartiene alla categoria “nuovi abbonati”, sottoscrittori di ADSL Libero Flat a 29,95 euro e dell’opzione TuttoIncluso (5 euro). Il tutto per godere degli stessi benefici, ovvero telefonate urbane e interurbane illimitate e ADSL a 2-4Mbps in relazione alla copertura.

“Si tratta di un canone promozionale, valido solo per le prime migliaia di abbonati – aveva spiegato a Punto Informatico Antonio Converti di Libero – Poi lanceremo il canone definitivo, che sarà più elevato”; ma i vecchi abbonati non sembrano voler sentire ragioni. E segnalano come sul sito della società, ma sono notizie confermate anche dal 155, non si parli di una promozione a termine (come per esempio quelle di SKY, che per attirare nuovi clienti offre il pacchetto ad un prezzo promozionale con durata limitata nel tempo) ma di un’offerta a tempo indeterminato.

Per ora, comunque, Wind non sembra intenzionata a cedere alle proteste e continua ad offrire TuttoIncluso in promozione fino al 30 aprile prossimo (si attendono mosse nell’immediato futuro) e proroga per un mese la promozione che consente di ricevere gratuitamente i primi 3 mesi di abbonamento e di non pagare il contributo una tantum per l’attivazione della connessione ADSL (50 euro); promozione della quale non si ha diritto se si decide di attivare, contestualmente all’abbonamento ADSL, il servizio TuttoIncluso.

La società inoltre arricchisce l’offerta legata ad ADSL Libero Flat permettendo, a chi si abbona alla versione con modem, di avere il router Wi-Fi allo stesso prezzo di un modem standard; da ieri, e fino al 31 maggio 2005, tutti i nuovi abbonati tramite il sito di Libero , siano essi clienti residenziali o microbusiness con partita IVA, hanno la possibilità di adottare il router Wi-Fi a 3 euro al mese, anziché 10 euro, per tutta la durata del contratto. Viene inoltre offerto gratuitamente il contributo di attivazione della versione con router Wi-Fi, solitamente acquistabile al prezzo di 49,95 euro. Restano invece invariate tutte le altre caratteristiche di ADSL Libero Flat.

In questo modo Libero cerca di aprirsi dei varchi in un mercato ancora poco battuto, permettendo il lancio di eventuali nuovi servizi e la possibilità per gli utenti di avere a disposizione più offerte, e soprattutto più competitive, per la connessione. Manovre forse necessarie sul mercato ma, come si è visto, talvolta sgradite a chi è già abbonato dell’azienda.

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • Anonimo scrive:
    D'altra parte
    uno che dice "internets" rivolgendosi ad un pubblico di informatici.... che cavolo può saperne....puffetta
  • Anonimo scrive:
    È interessante...
    ...quando afferma che "lui ci tiene ai fatti suoi personali", ma che tuttavia egli non abbia alcun rispetto per la privacy degli altri proponendo e votando leggi liberticide come il patriot act e via dicendo.Evidenemente solo la sua di privacy è importante.Bye, Luca
    • francescor82 scrive:
      Re: È interessante...

      Evidenemente solo la sua di privacy è importante.Perché, ti aspettavi davvero qualcosa di diverso?Vorrei aggiungere qualcos'altro ma rischio che mi spostino tra i troll. :-D
  • Anonimo scrive:
    Usare GPG no?
    Per scrivere "Ciao bambina mia, come stai?" penso sia un livello di sicurezza sufficiente....
  • Anonimo scrive:
    viene cmq dopo il Vaticano ;-)
    anni fa (almeno 4) il portavoce vaticano Navarro Vals dichiaro' in un' intervista che lui criptava le email..si disse pure che ci fosse una firma pgp registrata a suo nome..George arrivi buon ultimo :-)
    • teddybear scrive:
      Re: viene cmq dopo il Vaticano ;-)
      - Scritto da: Anonimo
      anni fa (almeno 4) il portavoce vaticano Navarro
      Vals dichiaro' in un' intervista che lui criptava
      le email..si disse pure che ci fosse una firma
      pgp registrata a suo nome..Certo, ma tu confondi una persona indubbiamente intelligente (anche se puoi, come me, non condividere le sue idee), con un perfetto idiota, simbolo dell'americano medio.
  • Giambo scrive:
    Eccolo l'email !
    From: george.w.bush@whitehouse.govTo: bin.laden@postosicuro.cia.govSubject: SviluppiCiao Bin !Tutto OK ? Ho visto il tuo ultimo video-messaggio, LOL ! Come trovi la nuova sistemazione ? Tutto OK ? Ho riportato le tue lamentele al cuoco della CIA, spero che tutto si risolva per il meglio.Avrei da chiederti un favore: Nel prossimo video-messaggio potresti dire qualcosa sulla Siria o sull'Iran ? Mi prudono le mani (E pure ai militari che hanno sostenuto la mia campagna elettorale) e ho voglia di mandare qualche ragazzone ispanico a crepare dall'altra parte del mondo. Cosi' posso fare le faccine da scimmia triste in televisione, mi libero di questa feccia del Sud con la promessa della cittadinanza e rafforzo la mia immagine di Papa dell'Ovest in guerra contro gli infedeli mussulmani.Saluti dal tuo amico di famiglia,George W BushP.S.: Messaggio scritto da Rumsfeld per velocizzare la procedura.
  • Anonimo scrive:
    e allora?
    non e' lui quel che diceva che per la sicurezza bisogna rinunciare alla prpria privacy e che in fondo se uno non ha nulla da nascondere non c'e' motivo per cui si debba preoccupare della propria privacy? tutto cio' vale solo per gli altri e non per lui?
    • Anonimo scrive:
      Re: e allora?
      - Scritto da: Anonimo
      non e' lui quel che diceva che per la sicurezza
      bisogna rinunciare alla prpria privacy e che in
      fondo se uno non ha nulla da nascondere non c'e'
      motivo per cui si debba preoccupare della propria
      privacy? tutto cio' vale solo per gli altri e non
      per lui?Devi ammettere che almeno lui é coerente: non usa il servizio, mica lo cambia a suo uso e consumo?Si sacrifica per il bene di tutti!
  • Mechano scrive:
    Dica la verita'
    Dicesse mai una volta la verita'...Che e' un perfetto ignorante ed incompetente.Ignorante perche' non conosce PGP e tutti gli ottimi sistemi di crittazione sia liberi che commerciali, anche molto facili da usare. Difficili da decrittare senza hardware mostruoso che sicuramente solo agenzie governative possono permettersi, figuriamoci qualche giornale di pettegolezzi.Incompetente perche' ha dimostrato piu' volte di avere difficolta' di linguaggio, lentezza nel comprendere cio' che gli viene chiesto e cosa deve fare. Insomma un po' da ritardato mentale.In fondo sono questi i politici che tutte le grandi nazioni industrializzate vogliono. Ignoranti, incompetenti, stupidotti. Facilmente controllabili e rimaneggiabili per fare gli interessi dei grandi gruppi industriali...__Mr. Mechano
    • 3p scrive:
      Re: Dica la verita' (OT)
      Non saprò parlarre bene e scrivvere ma so telefonare alla CIA per dar ordine di demolire tutti i robot con cilindro e monocolo... attenzione! Se un pollo a mettere la tua foto sul forum :)In fede George W==================================Modificato dall'autore il 19/04/2005 9.43.07
      • Anonimo scrive:
        Re: Dica la verita' (OT)
        - Scritto da: 3p
        Non saprò parlarre bene e scrivvere ma so
        telefonare alla CIA per dar ordine di demolire
        tutti i robot con cilindro e monocolo...
        attenzione! Se un pollo a mettere la tua foto sul
        forum :)LOL! (rotfl)
    • Anonimo scrive:
      Re: Dica la verita'

      Ignorante perche' non conosce PGP e tutti gli
      ottimi sistemi di crittazione sia liberi che
      commerciali, anche molto facili da usare.Potrebbe avere paura degli stessi enti governativi.Non dimenticare inoltre che negli USA la crittare con chiavi
      1024bit è illegale.Va beh che lui è il presidente...
      • Anonimo scrive:
        Re: Dica la verita'
        - Scritto da: Anonimo
        Non dimenticare inoltre che negli USA la crittare
        con chiavi
        1024bit è illegale.Ah si? Whooops... credo di aver violato questa legge che dici almeno una decina di migliaia di volte.Oh bé, che ci posso fare io... avvertirò i miei amici d'oltreoceano... e ci faremo una risata su.Bye, Luca
        • Anonimo scrive:
          Re: Dica la verita'
          - Scritto da: Segfault
          Ah si? Whooops... credo di aver violato questa
          legge che dici almeno una decina di migliaia di
          volte.tu mica vivi in america ;)
    • Anonimo scrive:
      Re: Dica la verita'
      - Scritto da: Mechano
      Dicesse mai una volta la verita'...

      Che e' un perfetto ignorante ed incompetente.

      Ignorante perche' non conosce PGP e tutti gli
      ottimi sistemi di crittazione sia liberi che
      commerciali, anche molto facili da usare.
      Difficili da decrittare senza hardware mostruoso
      che sicuramente solo agenzie governative possono
      permettersi, figuriamoci qualche giornale di
      pettegolezzi.

      Incompetente perche' ha dimostrato piu' volte di
      avere difficolta' di linguaggio, lentezza nel
      comprendere cio' che gli viene chiesto e cosa
      deve fare. Insomma un po' da ritardato mentale.




      Insomma un po' da ritardato mentale.non un po' se nella sua scheda scrive IQ 85 e ritardato e basta
      In fondo sono questi i politici che tutte le
      grandi nazioni industrializzate vogliono.
      Ignoranti, incompetenti, stupidotti. Facilmente
      controllabili e rimaneggiabili per fare gli
      interessi dei grandi gruppi industriali...

      __
      Mr. Mechano
  • kaioh scrive:
    Ha paura di se stesso ?
    Ha paura che gli leggano le email? Ma se è stato lui ad emamare il patriot act per far si che si possa frugare nella privacy altrui impunemente !!!!chi è che governa Echelon e gli altri sistemi d iintercettazioen e catalogazione delel informazioni, chi è che li finanzia, chi è che li vuole in piedi ? Bush con questo dimostra che ha paura di se stesso , di quello che fa e di come sta diventando la società per causa sua.==================================Modificato dall'autore il 19/04/2005 2.59.43
    • Anonimo scrive:
      Re: Ha paura di se stesso ?
      . . .oppure semplicemente che lui in america fa solo il pr ed ha paura per la sua privacy perchè lo tengono all'oscuro di come vanno realmente le cose
      • Anonimo scrive:
        Re: Ha paura di se stesso ?
        - Scritto da: Anonimo
        . . .oppure semplicemente che lui in america fa
        solo il pr ed ha paura per la sua privacy perchè
        lo tengono all'oscuro di come vanno realmente le
        cosemi sa che l'ipotesi non è da escludere
      • Anonimo scrive:
        Re: Ha paura di se stesso ?
        - Scritto da: Anonimo
        . . .oppure semplicemente che lui in america fa
        solo il pr ed ha paura per la sua privacy perchè
        lo tengono all'oscuro di come vanno realmente le
        cose Forse non lo tengono all'oscuro ..... e' che non riesce a capire come vanno le cose.
        • Mechano scrive:
          Re: Ha paura di se stesso ?
          - Scritto da: Anonimo
          Forse non lo tengono all'oscuro ..... e' che
          non riesce a capire come vanno le cose.Io credo che abbia bisogno di un fumettista, qualcuno che gli faccia delle vignette di quello che gli viene detto.Tempo fa un meccanico mio amico voleva diventare esperto e rivenditore di una centralina per iniezione moto di un'azienda di Alessandria, al telefono trovava sempre gente molto tecnica e soprattutto laureati in ingegneria meccanica o elettronica.Per quanto fosse un bravo meccanico aveva difficolta' a capire nozioni di matematica applicata a reazioni chimico-fisiche. Ormai l'era del carburatore per le auto e' finita e pian piano lo sara' anche per le moto.Cosi' un giorno ci siamo dati appuntamento e mi ha portato con se. Gli ingegneri mi spiegavano io con un registratore walkman registravo tutto.Una volta capito il funzionamento dell'oggetto in questione (tra l'altro notevole, migliore di molti componenti racing stranieri, noi italiani siamo grandi con tecnica per auto e moto sportive), tornati in officina ho fatto schemini, disegnini e cavo per cavo, esempio per esempio ho rispiegato al mio amico il funzionamento dell'oggetto e a cosa doveva stare attento...Ecco Bush e' un politico, incompetente di politica. Chissa' se si fa soffiare pure il naso...Oserei definirlo un burattino per come fa solo gli interessi dei suoi finanziatori e dei grandi gruppi industriali USA.__Mr. Mechano
          • 3p scrive:
            Re: Ha paura di se stesso ?
            - Scritto da: Mechano
            Oserei definirlo un burattino per come fa solo
            gli interessi dei suoi finanziatori e dei grandi
            gruppi industriali USA.Che è esattamente ciò che dovrebbe essere... in un'ottica di becero capitalismo moderno. :s
          • Mechano scrive:
            Re: Ha paura di se stesso ?
            - Scritto da: 3p
            Che è esattamente ciò che dovrebbe essere... in
            un'ottica di becero capitalismo moderno. :sEd io voglio ridare potere al popolo. Soprattutto di fare e disfare un governo, e di poter rimandare a casa politici inutili.Ma prima va fatta pulizia sui mass-media. Lasciarli realmente indipendenti, almeno le reti governative e i giornali piu' importanti.__Mr. Mechano
          • Anonimo scrive:
            Re: Ha paura di se stesso ?
            - Scritto da: Mechano
            Ecco Bush e' un politico, incompetente di
            politica. Chissa' se si fa soffiare pure il
            naso...
            Oserei definirlo un burattino per come fa solo
            gli interessi dei suoi finanziatori e dei grandi
            gruppi industriali USA.È più o meno proprio così che funziona. In ogni città importante c'è un ufficio del partito, a questi uffici la gente telefona, manda email, ecc. Le persone che vi lavorano (a volte gratuitamente) hanno il compito di preparare relazioni sugli argomenti più disparati (metti che la senatrice Clinton va a fare qualche visita a qualche città dello Stato di NY allora l'ufficio di Albany che appartiene a tale senatrice le preparerà un "riassunto" circa le condizioni economiche/politiche/ecc di tale cittadina). Questi uffici hanno inoltre il compito di fare un riassunto di tanto in tanto al politico che rappresentano sulle eventuali lamentele ricevute dai cittadini. Insomma, sono un po' dei "sensori" che leggono la temperatura della gente e preparano il politico di turno ad interviste in determinate città su argomenti che interessano tali cittadini (sarebbe impensabile che un politico conosca per filo e per segno tutte le città americane, ecco quindi la necessità di questi "riassunti veloci" che gli danno quell'infarinata che basta per poter fronteggiare un'intervista su un determinato argomento). A volte questi uffici scrivono anche il discorso o parte del discorso che poi il politico leggerà alla gente.Il presidente ovviamente oltre a poter disporre dei suoi uffici ha anche consiglieri che gli "spiegano" cosa avviene nel mondo e su tutti gli argomenti che potrebbero interessare il presidente.Ecco dunque che il presidente altro non è che il "portavoce" di tutti questi consiglieri... o in altre parole la scimmietta che ci mette faccia e reputazione.Ciao, LucaP.S.: La mia ex ha lavorato in uno di quegli uffici di cui sopra per $importantepoliticoamericano. A volte mi raccontava delle telefonate "bizzarre" che ricevevano e di come loro "cambiavano nome" ogni giorno per evitare eventuali ritorsioni da parte di cittadini poco contenti. [In pratica ogni giorno ognuno all'interno dell'ufficio si sceglieva un nome e quello era il nome che dava in caso richiesto via telefono/email/fax/...]
  • Anonimo scrive:
    "Io ci tengo alle mie cose personali"
    sìsì, tutto il mondo è tua cosa personale vero brutto bastardone ?
    • Anonimo scrive:
      Re: "Io ci tengo alle mie cose personali"
      guarda, se dominare tutto il mondo significherebbe dominare gente come te, w bush e la sua politica.
      • Anonimo scrive:
        Re: "Io ci tengo alle mie cose personali

        se dominare tutto il mondo significherebbe dominare "se significherebbe"??? :(Vi dominasse a tutti e due, sarebbe meglio!!!!!
        • Anonimo scrive:
          Re: "Io ci tengo alle mie cose personali
          - Scritto da: Anonimo

          se dominare tutto il mondo significherebbe
          dominare

          "se significherebbe"??? :(
          Vi dominasse a tutti e due, sarebbe meglio!!!!!Studia!
      • Anonimo scrive:
        Re: "Io ci tengo alle mie cose personali"
        - Scritto da: Anonimo
        guarda, se dominare tutto il mondo
        significherebbe dominare gente come te, w bush
        e la sua politica.allora dimmi qual'è la politica di bush, descrivimela .....
        • Anonimo scrive:
          Re: "Io ci tengo alle mie cose personali
          piu' controllo per tutti(compresi quelli fuori dal suo paese)piu' religione cattolica per tutti(compresi quelli fuori dal suo paese)piu' guerra per tutti (perche' deve fare riguadagnare ai suoi amici i soldi investiti nelle elezioni)piu' carcere per gli afroamericanipiu' pena di morte per i colpevoli
          • ultrotter scrive:
            Re: "Io ci tengo alle mie cose personali
            - Scritto da: Anonimo
            piu' religione cattolica per tutti(compresi
            quelli fuori dal suo paese)Personalmente non sono a favore di Bush, però... non mi pare che sia cattolico... :)
          • teddybear scrive:
            Re: "Io ci tengo alle mie cose personali
            - Scritto da: ultrotter
            Personalmente non sono a favore di Bush, però...
            non mi pare che sia cattolico... :)Dice di esserlo.Anche se ha sempre faticato a farlo credere :D
      • Anonimo scrive:
        Re: "Io ci tengo alle mie cose personali
        - Scritto da: Anonimo
        se dominare tutto il mondo significherebbe che tristezza...
  • Elwood_ scrive:
    ma perche' Bush sa scrivere?
    Da quello che leggo dei libri di Micheal Moore soprattutto quello che dice in Stupid White Men non sembrerebbe.Comunque penso che questo dica molto sul leader mondiale.Le loro piu' grosse aziende sono di informatica e non usa le email, poi rivolgendosi ai giornalisti "non credo che voi abbiate il diritto di sapere cosa dico alle mie figlie"...I giornali?Ma cazzo c'e' la Cia L'Fbi e La NSA e tu ti preoccupi che qualche giornalista legga quello che scrivi tramite mail?Ma dico aho a bush ma tu bevi troppo burbon del Kentucky.Poi scusa, e la storia del patriot act, per controllare se i talebani si mandano le mail? Non era solo per quelli i controlli informatici?Allora non era proprio quello che andavi a raccontare ai tuoi elettori..Dai forza... e speriamo che qualche stagista ci metta mano o meglio bocca, così un bell'impeachment come al tuo excollega e non ci si pensa piu'Michealmoorianamente vostro Elwood_
    • Anonimo scrive:
      Re: ma perche' Bush sa scrivere?
      - Scritto da: Elwood_

      Michealmoorianamente vostro Elwood_Faziosamente vostro...
    • BSD_like scrive:
      Re: ma perche' Bush sa scrivere?
      Bisogna conoscerla la realtà USA.In USA nessun politico (o impiegato, ma questi qualche sgarro lo possono fare, i politici NO), può utilizzare servizi pubblici (NSA, etc.) per usi privati.Quindi Bush gli algoritmi "offerti" dall'NSA per le proprie e-mail non le può utilizzare: può farlo solo per le e-mail che scrive nel suo compito di presidente USA, non per quelle private.Ed è proprio ciò che dice Bush.Famoso è stato il caso di Al Gore che in piena campagna elettorale per cercare i finanziamenti per la sua campagna doveva uscire dagli uffici della vicepresidenza e utilizzare il telefono a proprie spese.Il regista di cui parli, è proprio la persona meno indicata per conoscere la realtà USA, è più legato al modello europeo (esclusa ovviamente Gb), è fazioso ed il suo libro riportato ha alcune stupidaggini. È stato anche allontanato dai democratici.
      • Elwood_ scrive:
        Re: ma perche' Bush sa scrivere?

        Il regista di cui parli, è proprio la persona
        meno indicata per conoscere la realtà USA, è più
        legato al modello europeo (esclusa ovviamente
        Gb), è fazioso ed il suo libro riportato ha
        alcune stupidaggini. È stato anche allontanato
        dai democratici.Bsd ma se non sbaglio quando dichiaro' nel suo film farehneit 9/11 che bush aveva fatto partire di corsa la famiglia di bin laden dagli states il giorno stesso dell'11 settembre.. non e' stato mai smentito.Ne' mi pare che la sua denuncia nel film Roger e Me sulla distruzione della sua citta' natale da parte della General Motors sia una stupidaggine.Non sono daccordo, moore e' un autore che si documenta molto bene e non credo che dica stupidaggini.Ha sempre documentato tutto.ciao==================================Modificato dall'autore il 19/04/2005 1.53.50
        • BSD_like scrive:
          Re: ma perche' Bush sa scrivere?
          Quando dico stupidaggini, non intendo tutte la sue opere, ma alcune parti, come ad esempio nel famoso libro (l'ho letto qualche passo quà e là perchè lo leggeva una mia amica) asserisce l'inesistenza dei campi di addestramento di Al Queda e simila nell'Iraq: assersione fatta ben prima che vi fosse un controllo; il quale ha poi evidenziato la presenza di 3 suddetti campi nel nord dell'Iraq (una convenrgenza tra Saddam - laico - e Bin Laden - religioso - nella sola funzione anti-USA). Il suo eccessivo ideologismo lo ha "tradito" e fatto scrivere ciò che si poteva asserire solo dopo un controllo. E di erroretti simili (o stupidaggini) ve ne sono altri.Quella poi della famiglia di Bin Laden è solo "fumo anti-Bush". la famiglia ha sempre rinnegato l'attività di Bin Laden, ma per capirlo meglio anche qui occorrerebbe entrare nella mentalità araba: quel giorno dagli USA sono usciti tanti altri uomini d'affari arabi.Io direi che in generale tutto il modello politico-sociologico di Moore è un'eccezzione nel panorama non solo USA ma di tutto il mondo anglosassone (GB, USA, Canada, Australia, New Zeland). La sua mentalità è più consona, se non al modello europeo del sud, all'incirca a quello francese.Potrei fare un discorso di parte, poichè ammetto che il mio modello culturale, politico, sociale di riferimento è quello dei paesi anglosassoni. Ma a parte l'ora tarda, con "stupidaggini" non intendevo grandi cose, visto che non conosco tutto ciò che ha fatto Moore, non ne sono nelle possibilità. Ma lui è un'autentica "pecora nera" nel modello anglosassone, il quale io spero si realizzi anche in Italia (ma qui sicuramente la pensiamo diversamente).==================================Modificato dall'autore il 19/04/2005 2.28.34
          • Anonimo scrive:
            Re: ma perche' Bush sa scrivere?
            - Scritto da: BSD_like
            il quale ha poi
            evidenziato la presenza di 3 suddetti campi nel
            nord dell'Iraq (una convenrgenza tra Saddam -
            laico - e Bin Laden - religioso - nella sola
            funzione anti-USA).Questa non l'ho mai sentita (mi sembra una stronzata ma ti do il beneficio del dubbio), hai un link con qualche fonte?
          • BSD_like scrive:
            Re: ma perche' Bush sa scrivere?
            Eh, si che era dall'Italia che si reclutavano i militanti per quel gruppo; vennero scoperti dai magistrati della procura di Milano: già dimenticato?Cmq il gruppo vicino ad Al Queda era ? Ansar Al Islam?; cerca questo termine nel documento http://www.libertaegiustizia.it/seminario_roma/interventi/004.htmhttp://www.rainews24.it/Notizia.asp?NewsID=52164in questo si esplicita bene che venivano inviati nei campi Irachenihttp://www.informazionecorretta.com/showPage.php?template=rassegna&id=5034In generale:su google digita le parole:? Ansar Al Islam? reclutamentoNe trovi a iosa di documenti.
          • Anonimo scrive:
            Re: ma perche' Bush sa scrivere?
            No, informazionecorretta come fonte no! NO!
    • Margherita scrive:
      E'un burattino
      E'solo un burattino di qualche vero potente che sa che per mantenere il suo potere non deve esporsi, e sta dietro le quinte a manovrare i pagliaccetti come bush
    • Anonimo scrive:
      Re: ma perche' Bush sa scrivere?
      Certo che sa scrivere. L'importante e' ricordargli dove si tiene la penna (tende a dissimularla nel proprio organismo)
Chiudi i commenti