Affitti online tra pochi giorni

Il contratto di affitto potrà essere stipulato online e le imposte addebitate direttamente in banca. Ma si parte solo con i grandi proprietari


Roma – Chi possiede più di cento immobili e gestisce quindi un alto volume di affitti e relativi contratti, beneficerà da subito, insieme ai suoi inquilini, di una riforma voluta dal ministero delle Finanze che entrerà in vigore tra pochi giorni.

Il “cuore” del sistema sarà un codice di autenticazione rilasciato dal Ministero, codice che da subito può essere richiesto dai proprietari interessati. Lo stesso Ministero prevede di far partire la registrazione via internet dal 17 gennaio.

Non è dato sapere quando questo sistema sarà ampliato anche ai proprietari di casa che possiedono meno di cento immobili.

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

Chiudi i commenti