Aggiornata la specifica Serial ATA

Il consorzio che ne guida lo sviluppo ha lavorato per includere tutte le novità sviluppate negli ultimi anni, comprese velocità a 3 Gbps e Native Command Queuing


San Francisco (USA) – L’interfaccia di comunicazione Serial ATA (SATA), che nel settore degli hard disk è ormai in procinto di soppiantare il vecchio standard Parallel ATA (o EIDE), ha appena compiuto un nuovo passo verso la maturità con la ratifica della specifica 2.5.

Partorita dal Serial ATA International Organization ( SATA-IO ), il consorzio dedicato allo sviluppo e alla promozione del neo standard, la specifica SATA 2.5 comprende a sua volta 7 sottospecifiche: quella principale, la 1.0a, descrive i fondamenti dell’interfaccia e del protocollo di comunicazione seriale; le altre, chiamate “estensioni” e sviluppate in seno alla specifica 2.0, comprendono funzionalità quali la nuova velocità di trasferimento dati di 3 Gbit/s, un più sofisticato controllo e recupero degli errori, e il Native Command Queuing (NCQ). Quest’ultima tecnologia permette all’hard drive di ricevere numerosi comandi (fino a 32 nell’attuale versione della specifica), metterli in coda e quindi riordinarli per massimizzare il throughput. I drive integranti l’NCQ, come quelli SCSI, potranno eseguire le richieste in parallelo senza alcuna assistenza da parte della CPU o del chipset della scheda madre.

SATA 2.5 prevede poi un hot plug migliorato, che rende possibile aggiungere o effettuare l’upgrade di un disco SATA mentre il sistema è in funzione, e una funzione detta Staggered Spin-up (traducibile in “accensione scaglionata”), che minimizza il picco di assorbimento energetico in fase di avvio nei sistemi dotati di più dischi.

C’è da dire che molte di queste caratteristiche, tra cui l’NCQ, si trovano implementate in diversi modelli di hard disk già sul mercato.

SATA-IO ha per altro invitato media e addetti al settore a non chiamare le nuove specifiche “SATA II”: questo sarebbe infatti il nome del comitato tecnico che ha sviluppato il nuovo aggiornamento allo standard e non il nome della specifica da 3 Gbps (SATA 300), che altro non è che un’estensione allo standard SATA 1.0a.

SATA 2.5 comprende anche la tecnologia External SATA , o eSATA, pensata come alternativa a USB e FireWire per l’interfacciamento al PC di periferiche di storage esterne o rimovibili. La specifica eSATA definisce le caratteristiche tecniche di cavi (schermati), connettori, segnali e funzionalità hot plug.

“SATA Revision 2.5 consolida la specifica originale e sei funzionalità avanzate sviluppate negli ultimi 5 anni. Questa specifica integrata comprende l’intero insieme di funzionalità SATA e rappresenta una nuova pietra miliare nella maturità e nella stabilità della tecnologia”, ha affermato Knut Grimsrud, SATA-IO president e chairman e senior principal engineer di Intel. “Con l’Interoperability Program stiamo anche lavorando per garantire che i prodotti basati sulla specifica SATA possano interoperare tra loro senza problemi”.

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • Crazy scrive:
    [OT] Domanda al Moderatore
    Salve,questa mattina mi alzo e vado come sempre su PI e trovo che il mio messaggio e` stato spostato dal moderatore, e li` ho pensato che potesse anche essere fattibile perche` era un po' OT, ma quando ho controllato ho visto che e` stato spostato nel Forum delle Xrosse...:" WOW cosa avro` mai scritto di cosi` grave? " e sono andato a rileggermi il Post:" http://punto-informatico.it/forum/pol.asp?mid=1110777&tid=1110777&p=1&r=PI "La parola piu` forte che ho trovato, che corrisponde all'unica che non e` proprio consona ad un linguaggio corretto e`: " scemate " ... dubito che tale Post sia finito tra le Xrosse per questo, anche perche`, in anni che scrivo sul Forum di PI e` la prima volta che vengo spostato tra le Xrosse, ma sinceramente quel termina non e` certo la rpima volta che lo utilizzo, insomma, la mia domanda e`:Perche` il mio Post e` stato spostato?GRAZIE PER L'INFO
    • Anonimo scrive:
      Re: [OT] Domanda al Moderatore
      Forse perché il msg è molto simili ad un altro già postato su questo forum....
      • Anonimo scrive:
        Re: [OT] Domanda al Moderatore
        - Scritto da: Anonimo
        Forse perché il msg è molto simili ad un altro
        già postato su questo forum....oppure gli utenti che pensano che palladium o meglio TCPA sia una cosa buona e giusta e fonte di salvezza, hanno protestato in massa :(
    • Anonimo scrive:
      Re: [OT] Domanda a Crazy
      - Scritto da: Crazy
      Salve,
      questa mattina mi alzo e vado come sempre su PI e
      trovo che il mio messaggio e` stato spostato dal
      moderatore, e li` ho pensato che potesse anchecorreggo la tua fraseOgni mattina ti alzi e vai a vedere su quante notizie e forum di PI puoi continuare a parlare sempre e comunque di palladium, anche se la notizia lo riguarda di striscio.
      essere fattibile perche` era un po' OTma no figurati, non sei mai OTsei solo invadente, un po troppofra l altro facendo cosi la tua "campagna" e' controproducente, spero che tu te ne renda conto
      " WOW cosa avro` mai scritto di cosi` grave? " e
      sono andato a rileggermi il Post:il post, copia del post, di quell altro post e di altri post ancora.davvero l hai riletto ? tanto scrivi sempre e ovunque la stessa cosa.. a che serve rileggerti?qui ormai i lettori sono quelli eh, non lo sapevi ?abbiamo letto TUTTI quello che hai detto, ridetto e ripetuto a iosa.grazie. ora se puoi cambia argomenti, questo penso che l hai fin troppo dibattuto.. OGNI GIORNO.... aiuto.basta.
      questo, anche perche`, in anni che scrivo sul
      Forum di PInon e' vero che sono anni che scrivi sui forum di PI, non le sai neanche dire bene le balle :) < e` la prima volta che vengo spostato
      tra le Xrosseforse perche era, ed e', un messaggio ripetuto, straripetuto, iperipetuto, un refrain insopportabile che mi fa venire una voglia di PALLADIUM ovunque, nelle narici del naso, nel cervello e anche dove non batte il soleDIO ti prego dammi PALLADIUM ma fai qualcosa per calmare e zittire crazyamen.Don Palladium
  • Anonimo scrive:
    Ma chi traduce i testi?
    Scusate la vena polemica, ma:"Diamond si avvale dell'evoluzione della visione computerizzata e dell'apprendimento della macchina"Se possiamo far finta che "visione computerizzata" sia la traduzione di "computer vision"... invece "apprendimento della macchina" fa davvero venire i brividi... Mi rendo conto che non sia sempre facile tradurre termini tecnici... ma se un traduttore che incontra "machine learning" non ha idea di cosa diavolo sia e come si traduca in italiano, non può lasciarlo così... deve per forza inventarsi una traduzione?
    • Birzio scrive:
      Re: Ma chi traduce i testi?
      Ciao,potrei anche essere d'accordo sul fatto che la traduzione non è bellissima ma, scusa la vena polemica, chi ti ha impedito di fornire la tua traduzione sicuramente migliore di quella dell'autore?Quando critichi potresti farlo con maggiore cognizione di causa, no? :( P.S.: L'articolo è stato corretto comunque. ;) Grazie,Fabrizio- Scritto da: Anonimo
      Scusate la vena polemica, ma:

      "Diamond si avvale dell'evoluzione della visione
      computerizzata e dell'apprendimento della
      macchina"

      Se possiamo far finta che "visione
      computerizzata" sia la traduzione di "computer
      vision"... invece "apprendimento della macchina"
      fa davvero venire i brividi...
      Mi rendo conto che non sia sempre facile tradurre
      termini tecnici... ma se un traduttore che
      incontra "machine learning" non ha idea di cosa
      diavolo sia e come si traduca in italiano, non
      può lasciarlo così... deve per forza inventarsi
      una traduzione?
      • Anonimo scrive:
        9 --
      • Anonimo scrive:
        Re: Ma chi traduce i testi?
        Caro Fabrizio,innanzitutto mi fa piacere che l'articolo sia stato corretto e in secondo luogo mi dispiace se il mio intervento fosse sembrato offensivo... Non ho fornito la mia traduzione semplicemente perchè quello che volevo contestare (forse non si è capito) non era tanto quelle due righe quanto un mal costume che si riscontra spesso nel "giornalismo informatico" (a volte non solo in quello): se nel tradurre un testo incontro una parola sconosciuta... do sfogo alla fantasia (oppure la traduca "alla google") ... tanto chi se ne accorge?Da questo punto di vista, PI è sicuramente molto meglio della della maggior parte di ciò che si legge in Italia (quotidiani inclusi)... anche per questo ho desiderato dare un mio personale suggerimento (nelle mie intenzioni del tutto benevolo) su come affrontare in maniera universale questo problema.Il fatto che io abbia o meno cognizione di causa mi sembra del tutto ininfluente... a meno che PI mi voglia assumere per supervisionare i testi che parlano di AI :)DanielePS. giusto x non lasciare a nessuno la curiosità:machine learning --
        apprendimento automaticocomputer vision --
        visione artificiale
  • Anonimo scrive:
    Ovvero: intel non sa più che inventarsi.
    Poveracci. Sono alla frutta. Per fortuna sotto il cofano del mio pc ora c'è un bell'Opteron, e ci si rivede tra 5 anni.
  • Anonimo scrive:
    Sossaman?
    Sembra un personaggio di serie B della Marvel :)
Chiudi i commenti