Agli italiani il telefono costa troppo

AltroConsumo accusa: il monopolio telefonico di Telecom Italia comporta tariffe elevate, maggiore inflazione e un caro vita che s'impenna. In Italia si paga più che negli altri paesi europei anche a causa di un canone impazzito


Roma – AltroConsumo, celebre rivista che da sempre si schiera dalla parte dei cittadini e dei consumatori, ha anticipato alcuni risultati di una inchiesta sulle tariffe che verrà pubblicata integralmente sul prossimo numero del periodico.

Secondo AltroConsumo sul piano dell’inflazione, del caro vita, dei prezzi fuori controllo al centro si pone il mercato telefonico, dominato da un autentico monopolio, quello di Telecom Italia, “ancora ben lungi dall’essere smantellato” nonostante siano ormai passati quattro anni dall’inizio di quella che è stata definita la “deregulation” del settore delle TLC.

Secondo AltroConsumo il telefono in Italia costa agli utenti ben più di quanto avviene negli altri paesi dell’Unione Europea. Addirittura i cittadini danesi si trovano a pagare il 46 per cento in meno rispetto agli italiani, i britannici il 35 per cento, i tedeschi il 26 per cento e persino i francesi, che lamentano un mercato “impazzito”, pagano il 12 per cento in meno.

“Questi dati – ha spiegato AltroConsumo – vengono calcolati sulla base di un paniere di spesa telefonica tipo, tengono cioé conto del diverso livello dei prezzi in ogni paese. Dal 1996 a oggi il canone Telecom è aumentato dell’80 per cento, con la conseguenza che i costi fissi pesano sempre di più, specie su chi il telefono lo usa poco; inoltre anche chi ha deciso di cambiare operatore si trova a pagare quasi 175 euro all’anno alla Telecom, visto che sono ancora pochissimi gli utenti che hanno potuto lasciare completamente l’ex monopolista”.

L’accusa di AltroConsumo contro Telecom Italia e le sue pratiche di mercato è frontale: “Telecom sbandiera sconti e recenti diminuzioni di tariffe, che pero’ sono state vanificate almeno in parte dall’aumento del canone. In questo modo, la Telecom di fatto finanzia con i proventi dell’attività di monopolista le sue attività sul libero mercato”. Una situazione già rilevata a suo tempo anche da Punto Informatico.

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • Anonimo scrive:
    certo che MI VIENE DA RIDERE OGNI VOLTA che...
    ...leggo "le preoccupanti ed acute osservazioni"dei providers ed associazioni variMA SECONDO VOI TELECOM FA LE OFFERTE A FAVORE DEI CONCCORRENTI?NON SAPEVO CHE SI ERA MESSA A FARE BENEFICENZA.:-PTELECOM FA BENE, IO FAREI PEGGIO,PER QUALE MOTIVO DOVREI DIVIDERE L'OFFERTA ADSLCON GLI ALTRI PROVIDERS se posso gestirmi il "business" tutto da solo?Alzi la mano chi, se fosse al posto di TELECOM, penserebbe AGLI ALTRI providers......e allora, FINITELA di stupirvi delle OVVIETA'.Saluti
    • Anonimo scrive:
      Re: certo che MI VIENE DA RIDERE OGNI VOLTA che..
      - Scritto da: IL VERO MAX
      ...leggo "le preoccupanti ed acute
      osservazioni"
      dei providers ed associazioni vari

      MA SECONDO VOI TELECOM FA LE OFFERTE A
      FAVORE DEI CONCCORRENTI?

      NON SAPEVO CHE SI ERA MESSA A FARE
      BENEFICENZA.E infatti non fa beneficenza. Rispetta (il meno possibile...) solo le leggi.
      TELECOM FA BENE, IO FAREI PEGGIO,
      PER QUALE MOTIVO DOVREI DIVIDERE L'OFFERTA
      ADSL
      CON GLI ALTRI PROVIDERS se posso gestirmi il
      "business" tutto da solo?Appunto. Non può.L'antitrust esiste anche in Italia....
      Alzi la mano chi, se fosse al posto di
      TELECOM, penserebbe AGLI ALTRI providers...Deve pensarci.Telecom è (purtroppo) proprietaria dei cavi (pagati con il nostro canone e le nostre tasse...) e quindi per non incorrere in un monopolio deve affittarli agli altri operatori.
      ...e allora, FINITELA di stupirvi delle
      OVVIETA'.Secondo te quando sono spuntati fuori gli altri operatori di telefonia, il problema non era lo stesso ?!?!?Sono cose trite e ritrite, semmai ci si stupisce che ancora ci sia qualcuno che non le conosca...
  • Anonimo scrive:
    E non dimenticate questo:
    Quando avevo fatto richiesta di ADSL a Libero, 2 gg topo mi chiamava telecom per proporre una loro offerta ADSL equivalente a quella che avevo chiesto.Ma chi l'ha chiesto i miei dati, li ho sfanculati minacciando la denuncia al Garante per la Privacy? Parlando con altri possessori di ADSL ho rilevato esperienze simili...Sembra che telecom quando riceve i dati dell'utente a qui deve essere collegato alla ADSL concorrete, prova prima a convincerlo a passare dalle loro parti...Dovrebbero vietare per legge la offerta internet se ha la maggioranza delle linee...
    • Anonimo scrive:
      Re: E non dimenticate questo:
      Ma non dire cazzate,quelle telefonate le hanno ricevute in molti, anche il sottoscritto, che non ha mai fatto una domanda di accesso a nessun provider.Anzi mi hanno chiaamato pure 2 operatori diversi del 187.E' stat la campagna della BBB in cui chiamavano a casa un po' tutti soprattutto i giovani...
      • Anonimo scrive:
        Re: E non dimenticate questo:
        A me hanno chiamato 2 volte nel giro di un mese,2 operatori diversi proponendomi Alice... da morir dal ridere il lasciarli finire di parlare e poi dirgli che ce l'avevo gia' da qualche mese...
      • Anonimo scrive:
        Re: E non dimenticate questo:
        in telecom sanno esattamente come usate il telefono; e utilizzano questi dati per fare telemarketing mirato, quindi se utilizzate la linea telefonica per collegarvi vi verra' presentata alice se siete in una zona coperta dal servizio o una tariffa tipo teleconomy24 se usate una linea analogica.
    • Anonimo scrive:
      Re: E non dimenticate questo:
      Pezzo di idiota, riesci a scrivere in italiano o ti sei sfanculato anche il cervello?- Scritto da: Hate Telecom
      Quando avevo fatto richiesta di ADSL a
      Libero, 2 gg topo mi chiamava telecom per
      proporre una loro offerta ADSL equivalente a
      quella che avevo chiesto.

      Ma chi l'ha chiesto i miei dati, li ho
      sfanculati minacciando la denuncia al
      Garante per la Privacy? Parlando con altri
      possessori di ADSL ho rilevato esperienze
      simili...

      Sembra che telecom quando riceve i dati
      dell'utente a qui deve essere collegato alla
      ADSL concorrete, prova prima a convincerlo a
      passare dalle loro parti...

      Dovrebbero vietare per legge la offerta
      internet se ha la maggioranza delle linee...
  • Anonimo scrive:
    Basta Poco, ma le tangenti sono alte.
    Basterebbe poco, basta ricreare la cara e vecchia SIP, il cui compito è gestire esclusivamente il settore delle telecomunicazioni a livello tecnico-tecnologico (Fili, fibre ottiche, tecnologie, tecnici ecc...). In questa maniera le società di telefonia fissa (a livello di servizio) avrebbero pari opportunità, maggiore concorrenza e più coerenza. Ma gli interessi sono elevati, e gli azionisti di maggiore interesse non vogliono che questo accada.Guardando i vari regolamenti delle SPA, questa cosa sarebbe assolutamente vietata, perchè si andrebbe contro gli interesse di tutti gli azionisti. Però visto che, il settore delle telecomunicazioni è un settore di pubblico interesse, solo ed EXCLUSIVAMENTE il Governo Italiano potrebbe varare qualche decreto legislativo, per poi trasformarlo in legge.
    • Anonimo scrive:
      Re: Basta Poco, ma le tangenti sono alte.

      Basterebbe poco, basta ricreare la cara e
      vecchia SIP, il cui compito è gestire
      esclusivamente il settore delle
      telecomunicazioni a livello
      tecnico-tecnologico (Fili, fibre ottiche,
      tecnologie, tecnici ecc...).Pensavo lo stesso, ma ora ho capito lo sbaglio. Già così (con i cavi in affitto da Telecoma prezzo fissato dallo stato) gli altri provider fanno poco e iente in proprio (è già tanto se hanno un pezzo di dorsale).Il punto è che se lasci ad un ente la gestione dei cavi da affitttare nessuno sarà mai stimolato a metterne giù di nuovi o ad adottare nuove tecnologie, come la fibra ottica, che ti darebbe più banda, o ultimo milgio wireless, che ti permetterebbe switch di operatore a piacimento in una frazione di secondo ecc....Questi provider piagnoni mi ricordano molto gli albergatori della mia regione che chiedevano sivvenzioni un anno che le previsioni di crescita erano state sovrastimate, ma c'era stata crescita lo stesso.
      • Anonimo scrive:
        Re: Basta Poco, ma le tangenti sono alte.
        - Scritto da: Orco
        Il punto è che se lasci ad un ente la
        gestione dei cavi da affitttare nessuno sarà
        mai stimolato a metterne giù di nuovi o ad
        adottare nuove tecnologie, come la fibra
        ottica, che ti darebbe più banda, o ultimo
        milgio wireless, che ti permetterebbe switch
        di operatore a piacimento in una frazione di
        secondo ecc....Questo potrebbe essere eliminato dando più forza nel settore di ricerca universitaria, con appropiati laboratori. Difatti si sono già create fibre ottiche, che con un solo filo si possono trasmettere l'equivalente di 100.000 canali televisivi in contemporanea (a 1 mbit/s).
        Questi provider piagnoni mi ricordano molto
        gli albergatori della mia regione che
        chiedevano sivvenzioni un anno che le
        previsioni di crescita erano state
        sovrastimate, ma c'era stata crescita lo
        stesso.Concordo in pieno
  • Anonimo scrive:
    discussioni: rischio sparizione FLAT
    Sbaglio o fra le righe mi pare di notare che gli ALTRI operatori lamentano l'esistenza delle oefferte FLAT comprese in ALICE?no perché ... se è così se ne possono andare affanculo!!!! Io ho aspettato tutta la vita di avere una offerta FLAT.La pago cara ma finalmente la godo.Ma, cari amici, ho messo su la linea telefonica fissa in casa (che non mi serviva) _solo per questo_ ... per tanto ... Mi incazzerei non poco.Ho rinunciato a parecchie cose, ma ho scelto così, per avere la mia bella flat.Ho scelto e questo volevo. Adesso non vorranno mica tirarmi via il mio servizio da sotto il culo vero?
  • Anonimo scrive:
    Le solite prepotenze Telecom
    Purtoppo ancora rimane un Monopolio latente:i gestori alternativi fanno fatica a sottostare alle condizioni dispotichedi Telecom......che ci rimane da fare? comprare azione Telecom?:-((
  • Anonimo scrive:
    Andrebbero fermati..
    ..possibile che nessuno fa nulla??Qualcuno sa se è vera la notizia secondo la quale Telecom avrebbe inglobato le società statali che gestivano la rete "fisica" (ovvero cablaggio, centraline, etc. [una di queste si chiamava Italtel.. possibile?]) pochi giorni prima della liberalizzazione del mercato? (mi auguro di cuore che non sia vero..)In altri paesi che hanno avuto un processo di liberalizzazione simile al nostro, la struttura fisica, se non erro, è stata affidata ad una società esterna che applica a tutti gli operatori le stesse tariffe..noi siamo italiani e, a quanto pare, non ci smentiamo mai :PIn ogni caso, sarebbe proprio ora di rendere effettivamente "libero" un "libero mercato" che, così com'è, di libero ha ben poco..
    • Anonimo scrive:
      Re: Andrebbero fermati..
      - Scritto da: perplesso
      In ogni caso, sarebbe proprio ora di rendere
      effettivamente "libero" un "libero mercato"
      che, così com'è, di libero ha ben poco..
      Guarda, fin che hanno da litigare, vuol dire che le cose stanno andando bene.Quando vedrai che vanno d'amore e d'accordo, saremo tutti con il culo a 90 a stantuffare.Perché?Guarda le assicurazioni.Hai visto assicurazioni litigare FRA LORO?noooooocasomai litigano con NOI utenti.E poi quando si dimostra che fanno cartello cosa succede?NIENTEVe lo ricordate si?
    • Anonimo scrive:
      Re: Andrebbero fermati.. e divisi in 4
      - Scritto da: perplesso

      In altri paesi che hanno avuto un processo
      di liberalizzazione simile al nostro, la
      struttura fisica, se non erro, è stata
      affidata ad una società esterna che applica
      a tutti gli operatori le stesse tariffe..
      noi siamo italiani e, a quanto pare, non ci
      smentiamo mai :P

      In ogni caso, sarebbe proprio ora di rendere
      effettivamente "libero" un "libero mercato"
      che, così com'è, di libero ha ben poco..
      Telecom andrebbe divisa in 4 societàindipendenti1 Internet2 Wireless = Tim3 Reti fisiche 4 Fonia
    • Anonimo scrive:
      Re: Andrebbero fermati..
      - Scritto da: perplesso

      ..possibile che nessuno fa nulla??

      Qualcuno sa se è vera la notizia secondo la
      quale Telecom avrebbe inglobato le società
      statali che gestivano la rete "fisica"
      (ovvero cablaggio, centraline, etc. [una di
      queste si chiamava Italtel.. possibile?])Possibile... Italtel, Teletel, Italcable... erano aziende famose che si occupavano di vari settori della fonia e della trasmissione dati.Perfino la suddivisione fra il servizio dati e Internet (con la creazione di TIN) è venuta meno con la vendita di TIN a Virgilio, ora la Telecom si occupa nuovamente in proprio di Internet.Il monopolio ha fatto finta di uscire dalla porta per restare là dove è sempre stato.
      • Anonimo scrive:
        Re: Andrebbero fermati..


        Qualcuno sa se è vera la notizia secondo
        la

        quale Telecom avrebbe inglobato le società

        statali che gestivano la rete "fisica"

        (ovvero cablaggio, centraline, etc. [una
        di

        queste si chiamava Italtel.. possibile?])

        Possibile... Italtel, Teletel, Italcable...
        erano aziende famose che si occupavano di
        vari settori della fonia e della
        trasmissione dati.E' andata proprio cosi: ho studiato il caso Telecom all'universita'
        • Anonimo scrive:
          Re: Andrebbero fermati..
          - Scritto da: jagui


          Qualcuno sa se è vera la notizia secondo


          la quale Telecom avrebbe inglobato le


          società statali che gestivano la rete "fisica"


          (ovvero cablaggio, centraline, etc.


          [una di queste si chiamava Italtel..


          possibile?])



          Possibile... Italtel, Teletel, Italcable...

          erano aziende famose che si occupavano di

          vari settori della fonia e della

          trasmissione dati.


          E' andata proprio cosi: ho studiato il caso
          Telecom all'universita'Dunque, se ho capito bene, Telecom, a pochi giorni dalla liberalizzazione del mercato, ha inglobato le reti fisiche.. e il governo che ha fatto? perchè negli altri paesi lo stato ha affidato le reti "fisiche" ad un gestore esterno che facesse le stesse tariffe a tutti gli operatori?Comincio a pensare che la vera politica in Italia la facciano le grandi aziende.. (che scoperta è? :D)Purtroppo questo sottintende anche un mancato rispetto dei cittadini.. i quali, ormai, sembrano abituati a qualsiasi mazzata di turno gli venga inferta.. triste.(P.S. NON è un commento politico, vale per tutti, verdi, rossi, gialli, blu, violetti e ocra.. stessa risma :))
  • Anonimo scrive:
    Comer per VOL, Telecom Italia si mangerà tutto!!!
    Come successe per Video On Line ai suoi tempi, ora che il mercato dell'ADSL sembra aver iniziato a fare i primi passi (oltre 2000 linee ADSL attivate al giorno) , grazie soprattutto ai gestori alternativi che hanno acquistato e rivenduto lotti, Telecom Italia alla fine si mangerà tutto!!!Non vi è possibile per nessun gestore alternativo competere sulla rete d'accesso del colosso ex-monopolista, se non per alcune zone densamente popolate che giustifichino congrui investimenti (Vedi Fastweb).Intanto ancora, molti, moltissimi Italiani attendono la copertura, utilizzando da svariati mesi, se non quasi un'anno flat costosissime.Condoglianze!
    • Anonimo scrive:
      Re: Comer per VOL, Telecom Italia si mangerà tutto!!!
      putroppo hai ragione sto usando una flat ngi serale costosissima perche nessuno copre la mia zona e sono stufo di pagare quella troia di telecom
Chiudi i commenti