Air France, telefonate in volo tra un mese

La sperimentazione durerà sei mesi e consentirà di chiamare ed inviare messaggi, email e SMS compresi

Parigi – Doveva iniziare il mese scorso ma la sperimentazione dell’uso del telefonino in volo ideata dalla compagnia di bandiera transalpina Air France inizierà soltanto tra un mese. E ne durerà sei.

Il ritardo, ha specificato la compagnia aerea, non è in alcun modo dovuto a problematiche di ordine tecnico quanto invece al lungo processo burocratico che ha richiesto l’ottenimento del “via libera” dalle autorità di volo francesi. E se è stato ottenuto, lo si deve anche al fatto che Air France intende agire con grande prudenza: i sistemi che consentono di chiamare in volo saranno operativi esclusivamente su un Airbus A318, uno dei più piccoli velivoli della flotta francese.

I sei mesi sono divisi in due tronconi: nei primi tre sarà possibile utilizzare esclusivamente i servizi dati; negli ultimi tre, invece, si potrà usare il telefonino anche per le chiamate voce.

Al termine della sperimentazione, ha fatto sapere Air France, si deciderà se estendere il servizio all’intera flotta.

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • Anonimo scrive:
    PORNAZZI
    buhahah questa è bella! volete dire che c'è gente che si ammazza di seghe in ufficio? ma dove andremo a finire (rotfl)
  • Anonimo scrive:
    differenze
    Scusate, ma che differenza c'è fra passare il tempo a leggere Punto informatico o la gazzetta e guardarsi un'immagine porno?Mi sembra che la maggior parte di noi (me compreso naturalmente) legga p-i durante l'orario di lavoro o siete tutti studenti o turnisti??????
  • Sgabbio scrive:
    La mia opinione
    Dunque, prima di tutto, quando si deve lavorare, si deve fare il propio dovere. Ovviamente in 8 ore lavorative, il Cervello a bisogno di distrarsi un pò per riprendere bene il ritmo.Io non vedo nulla di male a leggere giornali On line, forum, blog e siti vari, purché questo sia solo una breve "pausa" tra un lavoro d'ufficio e l'altro, infondo distrarsi un pò non fa male. Ma ci vuole il senso della misura.Poi per evitare di "impestare" il pc di materiale porno, basta dotarsi un bel HD esterno con tanto di USB.L'unica pecca di questo mio pensiero è propio l'utenza media di chi è in ufficio che essendo a di giunto d'informatica, fa cappellate enormi che danneggiano tutti, come riempire un sistema Windows di schifezze assurde ecc ecc...Ovviamente, il lavoro e lavoro, cazzeggiare durante il lavoro può fare bene a piccole dosi, ma non deve poi essere una abitudine, ovvero cazzeggiare invece che lavorare... va beh, putroppo questo non accade mai.-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 19 aprile 2007 15.15-----------------------------------------------------------
    • Anonimo scrive:
      Re: La mia opinione
      Sarà, ma io che ho un dominio 2003, se gli utenti sono di classe USER, senza restrizioni particolari, non possono usare nessun tipo di periferica USB.
  • Anonimo scrive:
    Pornofancazzismo
    Ero dipendente pubblico.Il porno non è il solo problema.Pensate a quanti dipendenti perdono tempo con le pause caffe, il ciondolarsi tra 1 ufficio e l'altro, l'assenteismo, i giochi s pc ecc.Il problema del fancazzismo si risolve con i controlli e x porno basta inibire l'accesso e/o comminare multe salate a chi viene beccato.
  • Anonimo scrive:
    Sul Pc di Sircana che cosa si trova ?
    I proxy di Palazzo Chigi ne possono raccontare delle belle... :D :D :D
  • Anonimo scrive:
    Da noi...
    Da noi c'era una newsletter interna, *DECISA DAI CAPI* (e a cui partecipavano anche i capi), intitolata "la topa del giorno".Chi si voleva iscrivere doveva inoltrare a tutti gli altri partecipanti una foto di una topa al giorno O)
    • Anonimo scrive:
      Re: Da noi...
      - Scritto da:
      Da noi c'era una newsletter interna, *DECISA DAI
      CAPI* (e a cui partecipavano anche i capi),
      intitolata "la topa del
      giorno".
      Chi si voleva iscrivere doveva inoltrare a tutti
      gli altri partecipanti una foto di una topa al
      giorno
      O)w l'italia!e donne non ce n'erano?
  • Dirk Pitt scrive:
    In Italia anche senza porno
    Come da oggetto, nelle nostre PA, una parte consistente dei dipendenti ha sempre trovato il modo di "fare pochissimo" anche senza il porno.Caro mio porno, non ci spaventi.
    • Pejone scrive:
      Re: In Italia anche senza porno
      - Scritto da: Dirk Pitt
      Come da oggetto, nelle nostre PA, una parte
      consistente dei dipendenti ha sempre trovato il
      modo di "fare pochissimo" anche senza il
      porno.Infatti questa del porno negli uffici è la classica sparata per far parlare...Conosco tantissime persone che navigano a scrocco in ore d'ufficio tra e-bay, agenzie di viaggi, giornali on line ecc....
  • Anonimo scrive:
    E ci credo!!!
    Visto come pallonzola la maggior parte della cittadinanza americana, per guardare una donna con le curve giuste, che non siano quelle dei rotoli di grasso, se non vanno sui siti porno ma quando le vedono? ;)
    • Anonimo scrive:
      Re: E ci credo!!!
      - Scritto da:
      Visto come pallonzola la maggior parte della
      cittadinanza americana, per guardare una donna
      con le curve giuste, che non siano quelle dei
      rotoli di grasso, se non vanno sui siti porno ma
      quando le vedono?
      ;)magari la sera a casa.sempre di pixel, ma a casa.oppure che si facciano un ipod video e vadano in cesso
  • Pejone scrive:
    Hard o non hard...
    sti furbi cazzeggiano (è proprio il caso di dirlo!) con risorse aziendali in orario di lavoro..Al di la' dei contenuti visualizzati, il fatto di per se, mi sembra giustamente sanzionabile.
    • Anonimo scrive:
      Re: Hard o non hard...
      MA vai a cagare!!!!!!Perdita di produttività o incapacità manageriale nel far lavorare?Ergo se uno ha il tempo di navigare dove gli pare i fatti sono 3:1)C'è poco lavoro e no nsa che cazzo fare2)è talmente bravo nel suo lavoro che lo finisce in poco tempo e non vedo perchè dovrebbe fare quello di un altro!!!!3)in ambedue i casi i manager non sono capaci di far lavorareE TI DIRO DI PIU SONO TECNICO INFORMATICO E HO GIRATO TANTE AZIENDE DALLE PIU PICCOLE ALLE PIU GRANDI E I COSIDDETTI PORNO ERANO SUI PC DEI COSIDETTI MANAGER E DIRETTORI!!!!!!!QUINDI BASTA SCRIVERE CAGATE!!!!!
      • ecc scrive:
        Re: Hard o non hard...
        beh che toni.oltre questi devo confermare che in effetti molti manager si sentono autorizzati a fare quel che vogliono vista la loro "autorita'".Questo non credo c'entri una beneamata (ed i toni mostrano solo stress, davvero cambia lavoro che non e' per te ci perdi la salute e l'equilibrio. Ps un collega.) con il fatto che si sia sottolineato che utilizzare risorse aziendali possa essere sanzionabile. Per quanto mi riguarda non sono d'accordo nel mettere alla gogna una persona.Allo stesso modo colui che nulla ha da fare se evita di introiarmi fileserver e rete magari intasarmi la banda mi grazia di lavoro supplementare. Per cui non vedo perche' se il suo supervisore, manager o chi per lui non gestisce bene la fottuta forza lavoro del suo reparto, questo debba ricadere su chi di lavoro ne ha ed abbastanza.Luser
      • Pejone scrive:
        Re: Hard o non hard...
        E che differenza fa se chi spreca tempo o risorse è un dirigente o l'ultimo dei fattorini??E' ovvio che vadano sanzionati comunque...E se quanto dici è vero allora vuol dire che i dirigenti delle aziende per cui hai lavorato hanno più tempo da perdere di altri..
      • Anonimo scrive:
        Re: Hard o non hard...
        Veramente c'è anche un altro caso:3) l'impiegato è pagato per fare un certo orario e non un certo numero di lavori- ti stupiresti di scoprire quanta gente c'è che lavora in queste condizioni: alla fine vieni pagato lo stesso, sia che tu navighi per siti vari, sia che produci.IGOR
  • Anonimo scrive:
    La soluzione DEFINITIVA : una segretaria
    Proxy, filtri, dirigenti superscrupolosi, controlli a tappeto, colleghi spioni, keylogger e telecamere di sorveglianza : tutti sistemi inutili, come fino ad ora e' stato dimostrato nei fatti.Allora la soluzione ve la dico io : la segretaria globale in comune. Perche' ?Occorre chiedersi : come mai la gente scarica porno ? La risposta e' : per farsi le pippe, visto che magari la moglie/fidanzata/cuggina/vattelappesca non la da, la da male, non esiste o e' sempre assente. La segretaria e' la soluzione definitiva : gattona sotto la scrivania, esporta il carico nocivo di liquidi e proteine accumulato dagli impiegati, quindi torna quietamente alla sua postazione, senza creare scompiglio, senza che vi siano ora di lavoro perse a scaricare e visionare porno (5 minuti e il servizio e' fatto !) senza che la banda aziendale e le risorse di sistema siano inutilmente occupate ! La Segretaria in Comune. Pare uno dei brutti film fatti negli anni 80' dai cineasti della sinistra, ma se ci pensate bene.... :DCi vediamo in ufficio ! ;)
    • Anonimo scrive:
      Re: La soluzione DEFINITIVA : una segret
      - Scritto da:
      Proxy, filtri, dirigenti superscrupolosi,
      controlli a tappeto, colleghi spioni, keylogger e
      telecamere di sorveglianza : tutti sistemi
      inutili, come fino ad ora e' stato dimostrato nei
      fatti.

      Allora la soluzione ve la dico io : la
      segretaria globale in
      comune. Divertente ma un pò sessista :)
      • Anonimo scrive:
        Re: La soluzione DEFINITIVA : una segret

        Divertente ma un pò sessista :)Beh...se ti piace l'equo sessimo, potremmo inserire anche la figura del Segretario Personale :DIo non l'avevo messo perche', come ben sai, certi figuri politici ne hanno uno ogni 4 peli sul sedere, quindi non volevo far degenerare il dibattito.Pero' se a te piace il Segretario Personale ... ;)
    • Anonimo scrive:
      Re: La soluzione DEFINITIVA : una segret
      devo denotare che non hai proprio senso del business: perchè assumere altro personale quando c'è la signora delle pulizie?due piccionE con una fava(e qui le metafore si sprecano...)LOL X°°D
      • Anonimo scrive:
        Re: La soluzione DEFINITIVA : una segret
        - Scritto da:
        devo denotare che non hai proprio senso del
        business: perchè assumere altro personale quando
        c'è la signora delle
        pulizie?
        due piccionE con una fava
        (e qui le metafore si sprecano...)
        LOL X°°D...ma da noi le pulizie le fa un vecchietto... :|
        • Anonimo scrive:
          Re: La soluzione DEFINITIVA : una segret
          - Scritto da:

          - Scritto da:

          devo denotare che non hai proprio senso del

          business: perchè assumere altro personale quando

          c'è la signora delle

          pulizie?

          due piccionE con una fava

          (e qui le metafore si sprecano...)

          LOL X°°D

          ...ma da noi le pulizie le fa un vecchietto... :|ricordati che pure lui è stressato: devi farglielo tu il servizietto.sei d'accordo, ora?
    • Anonimo scrive:
      Re: La soluzione DEFINITIVA : una segret

      Occorre chiedersi : come mai la gente scarica
      porno
      ?
      La risposta e' : per farsi le pippe, visto che
      magari la moglie/fidanzata/cuggina/vattelappesca
      non la da, la da male, non esiste o e' sempre
      assente.

      La segretaria e' la soluzione definitiva :
      gattona sotto la scrivania, esporta il carico
      nocivo di liquidi e proteine accumulato dagli
      impiegati, quindi torna quietamente alla sua
      postazione, senza creare scompiglio, senza che vi
      siano ora di lavoro perse a scaricare e visionare
      porno (5 minuti e il servizio e' fatto !) senza
      che la banda aziendale e le risorse di sistema
      siano inutilmente occupate
      !SANTE PAROLE!!!Anonimo SANTO SUBITO!!!
    • Anonimo scrive:
      Re: La soluzione DEFINITIVA : una segret
      a dire il vero questa mi pare una prostituta, anzi, una schiava sessuale ... un serbatoio.mi pare strano, comunque, che questo articolo effettivamente non abbia fatto riferimento alle politiche d'ufficio e alle pratiche di flirt che normalmente vi si svolgono... ma effettivamente avrebbe una difficile attinenza con informatica e comunicazione...io credo che qualche volta la gente si tiri una gran sega (o un dito, per le signorine) per essere meno stressata.e in ufficio ci si stressa davvero parecchio.Certo sarebbe meglio andare a trombare con una collega... ma non tutti sono affascinanti e avventurosi, non tutti hanno lo spazio o la libertà d'azione, non tutti hanno il senso della misura e la discrezione necessarie... non tutti trovano un posto in pausa pranzo per andare a trombare ... non tutti hanno la / il collega adeguat* ... che il sesso, come dice il nostro simpatico amico sessista, sia NECESSARIO per l'equilibrio psicofisico è un dato di fatto... purtroppo però entra in scena una seccante faccenda riguardante la libertà e i diritti umani... gli esseri che vorreste come schiavi del vostro piacere, sono umani, sono come voi e io non credo che voi fareste lo stesso per il vostro capoufficio, magari ciccione, sudato e neanche tanto pulito.tutti sotto la scrivania?ciao ciao...
      • Anonimo scrive:
        Re: La soluzione DEFINITIVA : una segret
        - Scritto da:
        a dire il vero questa mi pare una prostituta,
        anzi, una schiava sessuale ... un
        serbatoio.Ma senzo dell'umorismo no?

        mi pare strano, comunque, che questo articolo
        effettivamente non abbia fatto riferimento alle
        politiche d'ufficio e alle pratiche di flirt che
        normalmente vi si svolgono... ma effettivamente
        avrebbe una difficile attinenza con informatica e
        comunicazione...


        io credo che qualche volta la gente si tiri una
        gran sega (o un dito, per le signorine) per
        essere meno
        stressata.

        e in ufficio ci si stressa davvero parecchio.

        Certo sarebbe meglio andare a trombare con una
        collega... ma non tutti sono affascinanti e
        avventurosi, non tutti hanno lo spazio o la
        libertà d'azione, non tutti hanno il senso della
        misura e la discrezione necessarie...


        non tutti trovano un posto in pausa pranzo per
        andare a trombare ... non tutti hanno la / il
        collega adeguat* ...Cos'è, uno sfogo?


        che il sesso, come dice il nostro simpatico amico
        sessista, sia NECESSARIO per l'equilibrio
        psicofisico è un dato di fatto... purtroppo però
        entra in scena una seccante faccenda riguardante
        la libertà e i diritti umani... gli esseri che
        vorreste come schiavi del vostro piacere, sono
        umani, sono come voi e io non credo che voi
        fareste lo stesso per il vostro capoufficio,
        magari ciccione, sudato e neanche tanto
        pulito.

        tutti sotto la scrivania?

        ciao ciao...miiii che smarronamento....
      • Anonimo scrive:
        Re: La soluzione DEFINITIVA : una segret
        - Scritto da:
        a dire il vero questa mi pare una prostituta,
        anzi, una schiava sessuale ... un
        serbatoio.Il mio post era volto a farsi 4 risate, un po' come le barzellette sui carabinieri :) tanti luoghi comuni che nella realta', sappiamo tutti non esistono (SIG! la mia bella segretaria ! :( )
        purtroppo però
        entra in scena una seccante faccenda riguardante
        la libertà e i diritti umani... gli esseri che
        vorreste come schiavi del vostro piacere, sono
        umani, sono come voi e io non credo che voi
        fareste lo stesso per il vostro capoufficio,
        magari ciccione, sudato e neanche tanto
        pulito.

        tutti sotto la scrivania?Non ti piacciono le persone un po' sovrappeso ?Spero che tu non stia facendo della discriminazione :DNon ti piacciono i capoufficio sudati ?Beh...il sudore e' cosa fisiologica, non volontaria, nessuno decide di sudare, nella vita :)Le persone poco pulite non piacciono neanche a me, questo te lo concedo ;)
    • Anonimo scrive:
      Re: La soluzione DEFINITIVA : una segret

      Pare uno dei brutti film fatti negli anni 80' dai
      cineasti della sinistra, ma se ci pensate
      bene....
      :D
      ahahah sei piu' spassoso di certi film di pierino...
    • Anonimo scrive:
      Re: La soluzione DEFINITIVA : una segret
      giusto... una segretaria e pompini per tutti :D
    • asd! scrive:
      Re: La soluzione DEFINITIVA : una segretaria
      LOL! :D :D :D
  • Anonimo scrive:
    Proxy di rete con filtri sui contenuti
    Fossi io obbligherei gli amministratori di sistema (a questo punto mi chiedo se esistono in tali realtà e qualora esistano: sono competenti...?) ad installare:1) - un proxy che filtri i contenuti ad esempio un Linux ed il proxy Squid 2) - un firewall con regolae che obblighino ad usare il proxy di reteSe poi, se questi materiali arrivano da casa è un altro discorso.HTH
    • Anonimo scrive:
      Re: Proxy di rete con filtri sui contenu
      Gli admin di sistema sono i primi a farsi la raccolta di porno usando la 2 giga dell'ufficio ;)(parola di ex-informatico che ne ha viste tante, tantissime prima di cambiar lavoro :) )
      • Anonimo scrive:
        Re: Proxy di rete con filtri sui contenu
        - Scritto da:
        Gli admin di sistema sono i primi a farsi la
        raccolta di porno usando la 2 giga dell'ufficio
        ;)sottoscrivoil problema non e' cmq il download e' la presenza su hd . .se uno li porta da casa o li scambia con i colleghi .. se ne impippa di proxy talebani o filtri web
      • Anonimo scrive:
        Re: Proxy di rete con filtri sui contenu
        10mbit/s prego... e va una spada
    • Anonimo scrive:
      Re: Proxy di rete con filtri sui contenu
      - Scritto da:
      Fossi io obbligherei gli amministratori di
      sistema (a questo punto mi chiedo se esistono in
      tali realtà e qualora esistano: sono
      competenti...?) ad
      installare:

      1) - un proxy che filtri i contenuti ad esempio
      un Linux ed il proxy Squid

      2) - un firewall con regolae che obblighino ad
      usare il proxy di
      rete

      Se poi, se questi materiali arrivano da casa è un
      altro
      discorso.

      HTHe cosa fai, misuri la quantità di rosa?
    • drizzt84 scrive:
      Re: Proxy di rete con filtri sui contenu
      - Scritto da:
      Fossi io obbligherei gli amministratori di
      sistema (a questo punto mi chiedo se esistono in
      tali realtà e qualora esistano: sono
      competenti...?) ad
      installare:

      1) - un proxy che filtri i contenuti ad esempio
      un Linux ed il proxy Squid Bypassabile in 10 secondi
      2) - un firewall con regolae che obblighino ad
      usare il proxy di
      retePer questo ci vuole più tempo ma è fattibile
      Se poi, se questi materiali arrivano da casa è un
      altro
      discorso.

      HTH
      • Anonimo scrive:
        Re: Proxy di rete con filtri sui contenu


        1) - un proxy che filtri i contenuti ad esempio

        un Linux ed il proxy Squid

        Bypassabile in 10 secondise' se'

        2) - un firewall con regolae che obblighino ad

        usare il proxy di

        rete

        Per questo ci vuole più tempo ma è fattibilese' se' ..


        Se poi, se questi materiali arrivano da casa è
        un

        altro

        discorso.



        HTHe tu staresti a scaricare dall'ufficio col rischio di essere tracciato? meglio uno scambio via HD .. e chi si e' visto si e' visto.. piu' veloce ..e indolore
    • Anonimo scrive:
      Re: Proxy di rete con filtri sui contenu
      - Scritto da:
      Fossi io obbligherei gli amministratori di
      sistema (a questo punto mi chiedo se esistono in
      tali realtà e qualora esistano: Ti racconto una storiella, sempre tratta da un callcenter. Un bel giorno, una bella azienda, composta da babbioni che pensano di pigliare una valanga di soldi, senza neppure tirarne fuori uno (tipico pensiero italiano di sta cippa), ha un problema con l'ADSL. Spia DSL accesa, ma quella di autenticazione, è lampeggiante. La segretaria chiama e dice "Le passo l'esperto". Il tizio in questione, dopo aver palesemente dimostrato di essere un totale incapace (chicche del tipo "Apra il prompt dei comandi e pinghi il gateway" e sto qua ti risponde "qui mi dice che devo inserire username e password"), ha avuto la brillantissima idea di andarsi a vantare di esser stato lui, quello a spiegare al tizio del callcenter come risolvere la situazione. Ovviamente, per vie particolari, i superiori dell'operatore son venuti a sapere di tutto questo e hanno incarnato quest'ultimo. Questo a dimostrare che razza di sistemisti ci sono nelle aziende (tralasciando il 98% di quelle che non ce l'hanno, in quanto, possono farne a meno). Figurati, percui, se attivano un proxy. Ti chiedono se è roba da magnare...
  • Anonimo scrive:
    Masturbarsi sul PC di lavoro in UFFICIO?
    Come da oggetto, ma come si fa a masturbarsi sul PC del lavoro, in orario d'UFFICIO???????????Vabbè è un'esagerazione, ma posso capire scaricare ed inviare un'immagine della solita coniglietta ignuda al tuo collega, è un gesto comune, ma mettersi a tirare giù porno da internet con il PC dell'ufficio, con windows a navigare su sitacci pieni di schifezze virus, rootkit, trojan, malware spyware e per giunta in orario di lavoro, ma davvero non capisco... non voglio uscire con la solita frase "Ma andate a donne!" ma almeno eseguire questa "attivita intima e privata" a casa tra le mura domestiche con la propria connessione internet ed il proprio PC da impestare a piacimento! Mah...Mi viene in mente un vecchio articolo di Punto Informatico dove diceva che le tastiere d'ufficio sono un ricettacolo di germi e che avevano pure trovato un pelo pubico... E TI CREDO!
    • architect scrive:
      Re: Masturbarsi sul PC di lavoro in UFFI
      Come "un" pelo pubico? O_O L'articolo diceva che le tastiere ne erano [e mi stupirei del contrario] letteralmente piene!
      • Anonimo scrive:
        Re: Masturbarsi sul PC di lavoro in UFFI
        - Scritto da: architect
        Come "un" pelo pubico? O_O L'articolo diceva che
        le tastiere ne erano [e mi stupirei del
        contrario] letteralmente
        piene!Hai ragione, fai conto che ce ne sono talmente tanti che prima di mettermi a lavorare la mattina devo pettinare bene tutta la tastiera, in modo da poter scrivere agevolmente, e poi sto provando anche nuovi stili, col gel e la lacca. Poi andremo presto dal barbiere assieme a darci una spuntatina, perche' arriva il caldo e non voglio far sudare i polpastrelli.
    • Anonimo scrive:
      Re: Masturbarsi sul PC di lavoro in UFFI
      Hai presente la combo :-Linea dell'ufficio a 10 mega-Pc performante che permette l'uso di macchina virtuale-Criptaggio dei file-Disco esterno con cassettino usb?Ecco, da qui a farti la collezione di materiale praticamente GRATIS (solo le spese del disco fisso, senza nemmeno il costo dell'elettricita' o della banda...) ci vuole davvero poco.
      • Anonimo scrive:
        Re: Masturbarsi sul PC di lavoro in UFFI
        sei esperto vedo :)
        • Anonimo scrive:
          Re: Masturbarsi sul PC di lavoro in UFFI
          - Scritto da:
          sei esperto vedo :)Anni fa lavoravo per un'azienda che, dopo avermi assunto al nero, mi dava 300 per 6 ore di lavoro al giorno + sabato e domenica 8 ore.Trattamento indegno, lavoro infernale, proteste dei clienti incazzati tutte a me, capaufficio che quando aveva le mestruazioni mi vessava pretendendo che le andassi a prendere il caffe', la borsa al mercato, le facessi il pieno alla macchina (tutto extra lavoro, senza un grazie altrimenti addio posto !).Ecco, li ho fatto esperienza, pareggiando la situazione e lavorando il giusto orario che mi competeva :)
          • Anonimo scrive:
            Re: Masturbarsi sul PC di lavoro in UFFI
            - Scritto da:
            - Scritto da:

            sei esperto vedo :)

            Anni fa lavoravo per un'azienda che, dopo avermi
            assunto al nero, mi dava 300 per 6 ore di lavoro
            al giorno + sabato e domenica 8
            ore.Spero che quando sei andato via tu li abbia denunciati
            Trattamento indegno, lavoro infernale, proteste
            dei clienti incazzati tutte a me, capaufficio che
            quando aveva le mestruazioni mi vessava
            pretendendo che le andassi a prendere il caffe',
            la borsa al mercato, le facessi il pieno alla
            macchina (tutto extra lavoro, senza un grazie
            altrimenti addio posto
            !).

            Ecco, li ho fatto esperienza, pareggiando la
            situazione e lavorando il giusto orario che mi
            competeva
            :)
          • Anonimo scrive:
            Re: Masturbarsi sul PC di lavoro in UFFI

            Spero che quando sei andato via tu li abbia
            denunciatiNo, perche' denunciando mi sarei compromesso la posizione in quell'ambito lavorativo, pero' ho fatto 4 chiacchiere con il tipo che sarebbe stato assunto dopo di me, consigliandogli di portarsi in tasca un bel registratore e di fare fotocopie delle buste paga con gli orari segnati :DPero' sinceramente non so come sia andata a finire, molto probabile che lo abbiano risarcito in accordo privato dopo i primi 6 mesi di lavoro ;)
    • Anonimo scrive:
      Re: Masturbarsi sul PC di lavoro in UFFI
      - Scritto da:
      Come da oggetto, ma come si fa a masturbarsi sul
      PC del lavoro, in orario
      d'UFFICIO???????????Ovvio che no... ovviamente se li portano a casa e lì ci danno sotto a lustrarsi il piffero.Cmq io non ho ancora visto nessuno a lavoro scaricarsi porno... il massimo è prenotarsi la vacanza online.Sarà che forse da noi tocca lavorare ;)
      • Anonimo scrive:
        Re: Masturbarsi sul PC di lavoro in UFFI
        asd io in ufficio ne vedo eccome di gente che scarica x°Dche io sappia però è solo a tempo perso...difatti nessuno ha mai detto niente, anche perchè quando c'è da lavorare si lavora, altro che pippette(metaforiche o meno) :/dove lavoro comunque la cosa è tollerata, nel senso che ci si fa quattro risate e bom..certo poi non c'è da stupirsi se 24 mail su 25 sono spam(e non sto scherzando)
        :/purtroppo a parte me tutti gli altri usano windows, per cui si beccano le conseguenze x°D
        • Anonimo scrive:
          Re: Masturbarsi sul PC di lavoro in UFFI
          - Scritto da:
          asd io in ufficio ne vedo eccome di gente che
          scarica
          x°D
          che io sappia però è solo a tempo perso...
          difatti nessuno ha mai detto niente, anche perchè
          quando c'è da lavorare si lavora, altro che
          pippette(metaforiche o meno)
          :/
          dove lavoro comunque la cosa è tollerata, nel
          senso che ci si fa quattro risate e
          bom..
          certo poi non c'è da stupirsi se 24 mail su 25
          sono spam(e non sto scherzando)

          :/
          purtroppo a parte me tutti gli altri usano
          windows, per cui si beccano le conseguenze
          x°Dinfatti :@
      • Anonimo scrive:
        Re: Masturbarsi sul PC di lavoro in UFFI

        Cmq io non ho ancora visto nessuno a lavoro
        scaricarsi porno... il massimo è prenotarsi la
        vacanza
        online.

        Sarà che forse da noi tocca lavorare ;)Sei parte di quel 3% di impiegati statali che lavorano seriamente ?Se si, sappi che hai tutta la mia stima e il mio appoggio !Forza ragazzi, armatevi e partite per la grande causa del lavoro ! (noi vi aspettiamo in ufficio, c'e' del porno da mettere in download... :D )
      • Anonimo scrive:
        Re: Masturbarsi sul PC di lavoro in UFFI
        da noi il direttore del personale è stato beccato a guardare siti "osè".... :$
    • Anonimo scrive:
      Re: Masturbarsi sul PC di lavoro in UFFI
      - Scritto da:
      Come da oggetto, ma come si fa a masturbarsi sul
      PC del lavoro, in orario
      d'UFFICIO???????????Lezione 1: il cd-rom, questo sconosciuto.
      • Anonimo scrive:
        Re: Masturbarsi sul PC di lavoro in UFFI
        - Scritto da:

        - Scritto da:

        Come da oggetto, ma come si fa a masturbarsi sul

        PC del lavoro, in orario

        d'UFFICIO???????????

        Lezione 1: il cd-rom, questo sconosciuto.Lezione 2: porta USB, semplice orifizio, oppure..?
        • Anonimo scrive:
          Re: Masturbarsi sul PC di lavoro in UFFI
          - Scritto da:

          - Scritto da:



          - Scritto da:


          Come da oggetto, ma come si fa a masturbarsi
          sul


          PC del lavoro, in orario


          d'UFFICIO???????????



          Lezione 1: il cd-rom, questo sconosciuto.


          Lezione 2: porta USB, semplice orifizio, oppure..?adoro le porte USB (love) :[img]http://www.dialog05.com/objects/img/06_frenchconnection_1.jpg[/img][img]http://www.dialog05.com/img/obj_french.gif[/img]Unplug&play! ;) :$
      • Wakko Warner scrive:
        Re: Masturbarsi sul PC di lavoro in UFFI
        - Scritto da:

        - Scritto da:

        Come da oggetto, ma come si fa a masturbarsi sul

        PC del lavoro, in orario

        d'UFFICIO???????????

        Lezione 1: il cd-rom, questo sconosciuto.Spiegala un po' sta cosa... :$
        • sathia scrive:
          Re: Masturbarsi sul PC di lavoro in UFFI
          praticamente invece che guardare il porno ci sono quei pervertiti che violano i cdrom mettendolo a specchio così sembra una vabbé.intendeva dire "masterizzare per dopo"
          • Anonimo scrive:
            Re: Masturbarsi sul PC di lavoro in UFFI
            - Scritto da: sathia
            praticamente invece che guardare il porno ci sono
            quei pervertiti che violano i cdrom mettendolo a
            specchio così sembra una
            vabbé.

            intendeva dire "masterizzare per dopo"uaauauaua .. e si .. no masterizza piu' nessuno .. ormai tutti hanno HD esterni pieni di dati .. raccolgono fra amici e guardano la seraqui non si parla di guardare in ufficio, ma di pc aziendali con materiale adult .. moltissimi usano il pc di lavoro a casa .. quindi .. e' facile michiare il lavoro d'ufficio con quello di ... "mano"
    • Anonimo scrive:
      Re: Masturbarsi sul PC di lavoro in UFFI
      - Scritto da:
      non credo di essere l'unico a conoscere
      nullafacenti entrambi sessi) paraculati sul
      lavoro o forse
      si?vai tranquillo che sei in buona compagnia....
Chiudi i commenti