Airbnb-HotelTonight: acquisizione confermata

Confermata l'acquisizione di HotelTonight da parte di Airbnb: il servizio, attivo anche in Italia, continuerà a funzionare in modo indipendente.

Stretta di mano importante nel panorama delle piattaforme online dedicate alle strutture ricettive: Airbnb mette le mani su HotelTonight. Dopo alcune settimane di rumor e indiscrezioni, l’acquisizione è stata annunciata in via ufficiale. Non sono invece stati resi noti i dettagli riguardanti l’investimento economico messo sul piatto per portare a termine con successo l’operazione.

Airbnb, l’acquisizione di HotelTonight

Da capire quale sarà il futuro di HotelTonight nel lungo periodo. Per il momento continuerà a erogare il proprio servizio, accessibile anche dall’Italia, senza alcun tipo di cambiamento o interruzione. Con una mossa di questo tipo Airbnb conferma la volontà di ampliare in modo significativo il proprio raggio d’azione, non limitandosi più a mettere in contatto gli host che offrono un alloggio e gli ospiti che lo cercano, ma iniziando a rivolgersi direttamente ad alberghi e operatori di un settore che non sempre ha visto l’applicazione di buon occhio, anche nel nostro paese.

Citiamo ad esempio quanto avvenuto nel 2016, quando i vertici di Federalberghi Liguria la definirono senza troppi giri di parole una forma di “concorrenza sleale”. Più di recente il gruppo è finito al centro dell’attenzione in Francia, per il presunto mancato rispetto delle normative nazionali che regolano il mercato. Dinamiche che richiamano alla mente quelle del mai placato scontro tra Uber e il monto taxi.

L’acquisizione arriva in seguito a un momento di forte crescita per HotelTonight, che nel primo trimestre del 2019 ha fatto registrare un +41% nel numero delle prenotazioni gestite rispetto allo stesso periodo dell’anno precedente, a conferma della solidità del proprio business. +39% invece per i ricavi ottenuti nel corso del 2018.

HotelTonight, la storia in breve

L’avventura di HotelTonight ha preso il via nel 2010, curiosamente nella stessa città che ha dato i natali ad Airbnb, San Francisco. Il suo punto di forza è costituito dalle offerte last minute che permettono agli utenti di prenotare camere d’albergo a prezzi fortemente scontati. Ad oggi opera in una decina di paesi e regioni del mondo: oltre all’Italia ci sono anche Stati Uniti, Canada, Messico, Caraibi, Regno Unito, Francia, Spagna, Germania e Australia.

Screenshot per l'applicazione di Hotel Tonight su smartphone Android

Le prenotazioni possono essere effettuate sia attraverso l’interfaccia Web accessibile da qualsiasi browser (desktop o mobile) sia mediante l’applicazione disponibile per Android e iOS.

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

Fonte: Short Term Rentalz
Chiudi i commenti