Albacom, l'ADSL invisibile

Anche l'azienda a cui partecipa British Telecom lancia la sua versione dei servizi ADSL. Ma della sua offerta si sa ancora pochissimo, e sul sito non ci sono pagine che parlano di ADSL


Roma – La notizia è importante, perché la moltiplicazione dei fornitori di connettività ADSL fa ben sperare per il futuro, che cioè l’utente finale possa finalmente avere accesso a questa nuova tecnologia. Però sull’offerta ADSL che Albacom , secondo le agenzie, sta per lanciare non si riesce ancora a sapere granché.

Da quanto si apprende, Albacom avrebbe intenzione di lanciare “in tempi rapidissimi” i servizi in dieci città (Milano, Torino, Firenze, Brescia, Padova, Parma, Bologna, Roma, Napoli e Palermo). L’offerta dovrebbe comprendere un pacchetto per le aziende comprensivo di router installato in sede e dovrebbe estendersi via via alle altre città italiane, le cui centraline saranno abilitate da Telecom Italia per la veicolazione di questi servizi. Inutile per il momento cercare sul sito web di Albacom che di ADSL non parla affatto.

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

Chiudi i commenti