Albacom spinge: lasciate Telecom Italia

In una nota diffusa ieri l'operatore che offre servizi alle aziende lancia i nuovi servizi basati sull'ultimo miglio in 12 città italiane. Per abbandonare Telecom
In una nota diffusa ieri l'operatore che offre servizi alle aziende lancia i nuovi servizi basati sull'ultimo miglio in 12 città italiane. Per abbandonare Telecom


Milano – Lasciate Telecom Italia e i suoi canoni e venite a me: questo il messaggio che Albacom sta spingendo nelle ultime ore per promuovere i nuovi servizi messi a punto per le aziende sfruttando le possibilità nate con la liberalizzazione dell’Ultimo miglio.

L’operatore, che da sempre rivolge la propria attenzione principale alle imprese, ha annunciato il lancio di “Albacom Direct” a Roma e Milano, un servizio che consente di accedere direttamente ai servizi business senza pagare il canone di Telecom Italia. Un’opzione di telefonia e connettività che verrà presto estesa, come già stanno facendo altri operatori di rilievo, anche ad altre dieci città italiane.

Le aziende che decideranno di adottare Direct di Albacom, di fatto affideranno all’azienda la gestione del proprio doppino telefonico, finora in carico a Telecom Italia, e dovranno riferirsi sempre ad Albacom per tutte le proprie esigenze voce e dati. Come accade con gli altri operatori che si sono lanciati sull’ULL, cioè sull’Ultimo miglio, i clienti Direct non potranno sfruttare i servizi o le tariffe di altri carrier fino a quando affideranno il proprio doppino ad Albacom.

Il piano di attivazione dell’offerta Albacom Direct prevede, dopo Roma e Milano, l’estensione del servizio a Torino e successivamente a Bologna, Napoli e Firenze. Le città di Bergamo, Como, Modena, Padova, Palermo e Parma saranno “coperte” entro il mese di maggio. A seguire: Bari, Brescia, Genova, Pescara, Rimini, Venezia, Verona.

L’impresa che sceglierà Direct continuerà a comparire sull’elenco telefonico, mantenendo il proprio numero di telefono invariato, ma riceverà un’unica fattura, quella di Albacom.

Uno dei punti cardine delle offerte predisposte da Albacom per l’ULL è la messa in campo delle tecnologie XDSL, ovvero di banda larga a disposizione delle imprese corredata dalla possibilità di sfruttare almeno due linee telefoniche ottimizzando l’impiego del solito doppino telefonico.

Ma ecco il dettaglio di quanto Albacom propone alle aziende.


Uny Sprint Direct è una soluzione integrata di servizi voce ed Internet ADSL su infrastruttura ad alta velocità, studiata in particolare per le esigenze di liberi professionisti, artigiani, commercianti, ovvero del cosiddetto mercato SOHO (small office/ home office).

Questo pacchetto prevede: due linee telefoniche, collegamento ADSL con velocità di trasmissione potenziale fino a 1 megabit per secondo in downstream e 256 kilobit per secondo in upstream.
Dunque accesso illimitato ad Internet con un dispositivo integrato di collegamento per le linee telefoniche, con funzioni di router per il PC o per una piccola LAN da ufficio, in comodato d’uso gratuito.
Opzionali, invece, la registrazione del dominio e i servizi internet: 20 caselle di posta elettronica e spazio web da 50 Mbytes.

Per l’utenza dotata di una sola linea telefonica, Albacom attiverà gratuitamente una seconda linea con la quale il cliente potrà sfruttare le offerte voce dell’operatore (si chiama in tutta Italia ad 1 centesimo di euro al minuto più Iva), lasciandosi alle spalle il canone Telecom e trasformandolo in un canone Albacom da 60 euro al mese (più Iva e contributo di attivazione).

Alb@SPEED Direct è un’offerta che integra servizi voce, ADSL e servizi web professionali scalabili in funzione delle esigenze delle piccole e medie aziende.

Il pacchetto include, con un canone mensile di 51 euro per linea: ADSL con velocità potenziale fino a 2 megabit per secondo in downstream e 512 kilobit per secondo in upstream, servizi internet offerti attraverso l’Internet Data Center Albacom (Web Hosting, registrazione di un dominio di secondo livello, caselle di posta elettronica con funzionalità avanzate), ed in più la gratuità di tutte le chiamate urbane e distrettuali senza alcun ulteriore costo di connessione ad Internet.

Alb@VOICE Direct è l’offerta di sola fonia, che include nel contributo mensile di 25,3 euro, un pacchetto di 8 ore di traffico nazionale gratuito. Al traffico eccedente vengono applicate tariffe che prevedono sconti al superamento di soglie predefinite.
Tutte le opzioni Albacom Direct includono anche servizi voce avanzati come il trasferimento e l’avviso di chiamata, lo sbarramento di chiamate, la conversazione a tre.

Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

20 03 2002
Link copiato negli appunti