Altro che fotoscioppe, ci pensa Flickr

Novità in vista per il portalone di foto-sharing. Geotagging all'ennesima potenza ed editor online. Chi condivide, ora modifica

Roma – Sono tre le novità annunciate da Yahoo durante il web 2.0 summit , novità che vanno ad arricchire l’offerta di Flickr: se la prima ad arrivare sui monitor di mezzo mondo riguarderà il geotagging, ora migliorato e più facile da usare, la notizia di un editor per il ritocco delle immagini online potrà rendersi utile agli utenti del portale.

Shining is back! Le immagini si potranno ritoccare direttamente nel browser . Per renderlo possibile, Flickr ha stretto un accordo con una azienda USA che possiede la tecnologia adatta: picnik . La webapp flash consente di ruotare, ridimensionare e ritagliare l’immagine proprio come in un normale programma di fotoritocco. È possibile eliminare l’effetto occhi-rossi, applicare alcuni filtri colorati e sistemare alcuni parametri come esposizione e contrasto. Il tutto comodamente in una finestra di Explorer (oppure Firefox, o Safari etc).

Per funzionare, picnik verrà lanciato attraverso iFrame, in maniera totalmente trasparente per l’utente. I proprietari di un account Flickr Pro potranno sovrascrivere l’immagine originaria con quella editata, mentre gli account semplici dovranno limitarsi ad aggiungere un nuovo esemplare alla loro collezione. Al momento, tuttavia, non sono state diffuse informazioni più precise su una possibile data di lancio del nuovo servizio.

Imminente, invece, è un rinnovato meccanismo di geotagging per le foto. Il servizio per la collocazione spaziale delle immagini è attivo da un anno, e ad oggi sono più di ventinove milioni gli scatti marchiati in questo modo. Il sistema di inserimento delle coordinate non verrà modificato, mentre subirà una rivisitazione il motore di ricerca : navigare tra le foto geotaggate sarà più semplice, e la finestra dei risultati sarà in grado di mostrare più informazioni in un colpo solo.

Flickr Map Infine, una serie di pagine a tema verrà creata sfruttando le etichette delle foto: le Places Pages , letteralmente “le pagine dei posti”, racconteranno un luogo attraverso le immagini, scegliendo automaticamente cosa mostrare in base alla popolarità – la interestingness – delle stesse. Oltre alle riprese degli utenti, Flickr inserirà altre informazioni utili come previsioni meteo , ora locale ed eventuali Flickr groups attivi in quell’area. In futuro si potrà regolare la selezione anche secondo altri parametri, ad esempio scegliendo la primavera per godersi i parchi fioriti, o l’inverno per paesaggi innevati.

Luca Annunziata

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • Ernesto Bruscia scrive:
    Ha ancora senso andare alle fiere?
    Salve anche io sono andato per molti anni allo SMAU.E per molti anni l'ho trovata una manifestazione interessante, vetrina di tecnologie che magari vedevo solo in riviste specializzate. Ma sto parlando degli anni 80 e 90, quando non si era diffusa internet, e le novità le apprendevi dalle riviste specializzate, e dalle fiere, prima tra tutti SMAU. Ma oggi con internet,le novità prima che vengano commercializzate sono già disponibili nei relativi siti delle case costruttrici. O circolano i video in anteprima in youtube. Inoltre ormai le aziende privilegiano altri canali per reperire clienti. E comunque la rete ha rivoluzionato le modalità di contatto tra l'azienda e il mondo esterno.Aggiungete poi i costi, sia come espositore,che come visitatore, lo stress e tutto il resto. Alla fine anche le fiere devono fornire il loro bel rientro economico alle aziende, e se questo non avviene...Inoltre il fatto che manchino aziende importanti di questo mercato mi sembra un' aspetto da tenere in considerazione.E comunque bene, hanno fatto gli organizzatori di Smau a restringere l'accesso alle categorie effettive, alle quali questa fiera si deve rivolgere. Perchè SMAU era diventata una simpatica gita domenicale, con famiglia e bimbi al seguito. E chi cerca questo tipo di eventi, si rivolga alle varie feste mangiarecce, presenti in tutta Italia nei week end invernali. Vuoi mettere con una bella sagra del tartufo?? :)
  • max scrive:
    I 4 gatti che andranno allo smau
    sanno benissimo che è solo un evento di marketing, è inutile negarlo: tanti lustrini, macchine pirotecniche (che si vedono solo lì), letterine, hostess, tanti gadget scadenti e qualche annacquato cocktail.... meglio il linux day
  • Gesù scrive:
    Lo SMAU è inutile nell'era di internet
    Lo SMAU è inutile nell'era di internet.
  • Michele scrive:
    Veroo!
    Anche l'anno scorso.. ma il limite era per i minori di 17 anni..L'abbiamo scoperto quando siamo arrivati la! O_O
  • Fabio Veronelli scrive:
    SMAU vietato ai minori
    Visto il successo di quest'anno non ci saranno problemi di ingresso per il prossimo SMAU, non credo ce ne sará piú uno in futuro...
  • max scrive:
    I 4 gatti che andranno allo smau
    sanno benissimo che è solo un evento di marketing, è inutile negarlo: tanti lustrini, macchine pirotecniche (che si vedono solo lì), letterine, hostess, tanti gadget scadenti e qualche annacquato cocktail.... meglio il linux day :-) http://yep.it/12c9qi
  • The Punisher scrive:
    Quale parte di...
    "L'ingresso a Smau 2007 è consentito ai maggiori di 18 anni, purché Operatori professionali" non era chiara?Vuoi andare a farti la gita fuori porta con la famiglia? Vai sul lago di Como.Oppure mandi la famiglia a fare shopping a Milano e tu, da professionista, vai allo SMAU.Non mi sembra tanto difficile da capire come concetto.Poi sul resto possiamo parlarne.
    • krane scrive:
      Re: Quale parte di...
      - Scritto da: The Punisher
      "L'ingresso a Smau 2007 è consentito ai maggiori
      di 18 anni, purché Operatori professionali" non
      era chiara?
      Vuoi andare a farti la gita fuori porta con la
      famiglia? Vai sul lago di Como.E se voglio portare la famiglia ad una mostra in cui vedere le ultime novita' tecnologiche dove li porto ???
      Oppure mandi la famiglia a fare shopping a Milano
      e tu, da professionista, vai allo SMAU.Infatti ormai lo SMAU lo escludo dai miei percorsi, vorrei pero' un posto in cui fa entrare in cottatto i bambini con la tecnologia, una mostra che consenta alla moglie di immaginare quali sono i nuovi spazi che verranno occupati in casa dalla tecnologia, cose cosi': consigli ???
      Non mi sembra tanto difficile da capire come concetto.Infatti non lo e'.
      Poi sul resto possiamo parlarne.Potremmo parlare del fatto che ora, con le scelte che ha fatto, lo SMAU non si distingue piu' da tutte quelle fiere del settore, peccato che la tendenza di quelle sia che non stanno piu' ne' attraendo l'attenzione degli operatori, ne' consentendo agli stessi di fare affari.
      • pippo75 scrive:
        Re: Quale parte di...
        o.

        E se voglio portare la famiglia ad una mostra in
        cui vedere le ultime novita' tecnologiche dove li
        porto
        ???In un centro commerciale.Se il regolamento dice quello, bello o brutto che sia, cosi' ci si deve comportare.
        Infatti ormai lo SMAU lo escludo dai miei
        percorsi, vorrei pero' un posto in cui fa entrare
        in cottatto i bambini con la tecnologia, una
        mostra che consenta alla moglie di immaginare
        quali sono i nuovi spazi che verranno occupati in
        casa dalla tecnologia, cose cosi': consigli
        ???Un centro commerciale, gli spazi di esposizione delle ditte ( quelle aperte al pubblico ).
        Potremmo parlare del fatto che ora, con le scelte
        che ha fatto, lo SMAU non si distingue piu' da
        tutte quelle fiere del settore,puo' essere, ma dato che gestiscono loro la fiera, potranno stabilire il regolamento.Meglio solo operatori ( io non lo sono ) che trovarsi in mezzo ad un branco di pecoroni ( quando andavo io era cosi' ).
        • slacky scrive:
          Re: Quale parte di...
          se vabbè. Come se lo SMAU fosse questo granché. È solo una questione di soldi. Non serve più a nulla. Forse in passato era lo SMAU oggi è lo smau. Che serve solo a far viaggiare soldi e null'altro.
          • pippo75 scrive:
            Re: Quale parte di...
            - Scritto da: slacky
            se vabbè. Come se lo SMAU fosse questo granché. È
            solo una questione di soldi. Non serve più a
            nulla. Forse in passato era lo SMAU oggi è lo
            smau. Che serve solo a far viaggiare soldi e
            null'altro.non so dirti come e', l'ultima volta che si sono andato sara' stato una decina di anni fa.Era una pieta', sembrava quasi una discoteca, chiedevi informazioni agli stendisti e non sapevano cosa rispondere.Pero' i gochini dove vincere magliette, pupazzini e altri oggetti con il volume del rumore messo a livelli alti.
          • max59 scrive:
            Re: Quale parte di...
            - Scritto da: slacky
            se vabbè. Come se lo SMAU fosse questo granché. È
            solo una questione di soldi. Non serve più a
            nulla. Forse in passato era lo SMAU oggi è lo
            smau. Che serve solo a far viaggiare soldi e
            null'altro.il tecnologico non vive senza il commerciale
      • max59 scrive:
        Re: Quale parte di...
        - Scritto da: krane
        Infatti ormai lo SMAU lo escludo dai miei
        percorsi, vorrei pero' un posto in cui fa entrare
        in cottatto i bambini con la tecnologia, una
        mostra che consenta alla moglie di immaginare
        quali sono i nuovi spazi che verranno occupati in
        casa dalla tecnologia, cose cosi': consigli
        ???ma che vuoi che capisca un ragazzino di otto anni(rotfl)quanto alla signora portala alle fiere di arredamento ;)
        • krane scrive:
          Re: Quale parte di...
          - Scritto da: max59
          - Scritto da: krane

          Infatti ormai lo SMAU lo escludo dai miei

          percorsi, vorrei pero' un posto in cui fa

          entrare in cottatto i bambini con la tecnologia,

          una mostra che consenta alla moglie di immaginare

          quali sono i nuovi spazi che verranno occupati in

          casa dalla tecnologia, cose cosi': consigli ???
          ma che vuoi che capisca un ragazzino di otto
          anni(rotfl)Non importa quanto capisca, l'importante e' che ne rimanga affascinato e soprattutto non ne abbia paura.
          quanto alla signora portala alle fiere di
          arredamento
          ;)Nelle fiere di arredamento non ci sono i robottini per pulire casa, ne' i mobili intelligenti, allo smau li avevo visti.Non capisco perche' non si puo' avere una festa dedicata alle tecnologie e alle famiglie !!Probabilmente tutti quelli favorevoli al cambiamento se ne pentiranno quando si accorgera' che le fiere esclusivamente per tecnici non hanno piu' molto senso e rappresentano attualmente solo un'enorme perdita di denaro.
          • anonimo scrive:
            Re: Quale parte di...
            I ragazzini di 8 anni navigano con la PSP, giocano con DS ,messaggiano con il cellulare e si creano il palinsesto televisivo !! Questo è mio figlio !!! Scommetto che di maggiorenni che vanno a SMAU si e no 1 su 10 sa fare il 50% di quello che sa fare mio figlio!!! Per quanto riguarda il robottino, chi lo commercializza?
          • nnn scrive:
            Re: Quale parte di...
            - Scritto da: anonimo
            I ragazzini di 8 anni navigano con la PSP,
            giocano con DS ,messaggiano con il cellulare e si
            creano il palinsesto televisivo !! Questo è mio
            figlio !!! Scommetto che di maggiorenni che vanno
            a SMAU si e no 1 su 10 sa fare il 50% di quello
            che sa fare mio figlio!!! Per quanto riguarda il
            robottino, chi lo
            commercializza?c'era un articolo su P.I, qualche gg fa...Sono in giro da un po.
    • Michele60 scrive:
      Re: Quale parte di...
      Scusa , ma io e con mia moglie siamo professionisti e volevamo visitare lo SMAU.L'unico difetto è che ho un figlio di 8 anni.Se viene con me tu che ti reputi un professionista che danno ti da, ti toglie forse l'aria?Scusa ma io alla mia famiglia ed al lavoro ci tengo e quindi non vedo perchè devo far andare mia moglie in giro con mio figlio sul lago di Como....Se voglio andare la lago non vado certo allo SMAU. a meno che al lago non ci siano gli espositori che troverei allo SMAU.Cmq da quello che ho letto non mi sono perso nulla , solo soldi e tempo...
      • Marcello Gorla scrive:
        Re: Quale parte di...
        Io continuo a non capire.Si stabiliscono delle regole per un evento, se sei d'accordo con quelle regole puoi non andarci e puoi discuterne ampiamente su un forum, su un blog, con gli amici, con i colleghi, con una testata giornalistica.Quello che non puoi fare è PRETENDERE che andando in un posto dove c'è una regola, questa venga disattesa perché fa comodo a te. Qualuque sia, la tua motivazione, non conta niente e non può contare niente in quel frangente.Al contrario la tua osservazione, a mio parere legittima e giusta anzi, può avere senso per l'evento successivo, dopo che è stato fatto presente, come in questa sede, alla gestione dello SMAU.E il motivo è semplice:se tu avessi ragione, e ogni regola, con un po' di buon senso, può essere modificata 'al volo' per permettere situazioni particolari, regnerebbe il caos, perché la validità di un motivazione è frutto di una opinione, e niente più.Se io do ragione a te su una motivazione, devo avere delle motivazioni altrettanto valide per dire di no ad un altro, altrimenti anche lui ha il diritto di scavalcare la regola.E' un modo di fare che non può essere.La regola non funziona? si cambia la regola, ma non si scavalca mai.
        • Michele60 scrive:
          Re: Quale parte di...
          Sono d'accordo, le regole sono regole , ma le stupidate sono stupidate.Con chiunque io parli mi chiedono se è vero o no. La regola per cui è stata fatta "Vietati ai minori di 18 anni" pensavo fosse fatta per quei ragazzini che si aggiravano "da soli" e quindi già diciamo grandicelli tra gli stand a prendersi i gadget etc etc.Su questo sono d'accordo anche io, ma il buon senso è frutto di inteligenza.Un bambino di 8 anni non va certo in giro aprendere gadget e tantomeno disturba "voi" professionisti !!!Non si sarebbe certo allontanato da me non + di 20cm stanne certo!!!Non so che danno avesse potuto arrecare !!! Se mi dai una buona ragione e dico buona per non dire sensata, sarebbe troppo...
          • Lemon scrive:
            Re: Quale parte di...
            - Scritto da: Michele60
            Sono d'accordo, le regole sono regole , ma le
            stupidate sono stupidate.Con chiunque io parli mi
            chiedono se è vero o no. La regola per cui è
            stata fatta "Vietati ai minori di 18 anni"
            pensavo fosse fatta per quei ragazzini che si
            aggiravano "da soli" e quindi già diciamo
            grandicelli tra gli stand a prendersi i gadget
            etc etc.Su questo sono d'accordo anche io, ma il
            buon senso è frutto di inteligenza.Un bambino di
            8 anni non va certo in giro aprendere gadget e
            tantomeno disturba "voi" professionisti !!!Non si
            sarebbe certo allontanato da me non + di 20cm
            stanne certo!!!Non so che danno avesse potuto
            arrecare !!! Se mi dai una buona ragione e dico
            buona per non dire sensata, sarebbe
            troppo...Tu contestualizzi il chè sarebbe anche giusto in linea di principio, però per il bene collettivo viene fatta una regola ed a quella dobbiamo attenerci. Punto.Altrimenti sarebbe anche valido:- correre a 200 quando non c'è nessuno per strada- posteggiare nei posti riservati ai disabili quando sono liberi- rubare un euro ad uno che ne ha un milione in bancaTu vuoi farci capire che il buon senso ti dà ragione, e sicuramente la hai. Però rimane il fatto che se viene concesso a te deve essere concesso a tutti, ed allora anche per età diverse, ed allora possono andare in bagno da soli, ed allora possono andare allo stand accanto finchè tu guardi la demo.... ecc ecc ecc.L'eccezione non si può gestire quindi devi accettare il regolamento come tutti. Se poi la fiera farà delle regole assurde, incivili, stupide ecc ecc vedrai che se ne accorgeranno da soli (e manca poco)
      • max59 scrive:
        Re: Quale parte di...
        - Scritto da: Michele60
        Scusa , ma io e con mia moglie siamo
        professionisti e volevamo visitare lo
        SMAU.L'unico difetto è che ho un figlio di 8
        anni.Se viene con me tu che ti reputi un
        professionista che danno ti da, ti toglie forse
        l'aria?siccome ci andrei per lavoro e non per svago mi toglierebbe spazio e attenzione coi suoi capricci
        • Michele60 scrive:
          Re: Quale parte di...
          Forse perche hai una mogle e un figlio come te, isia mia moglie che mio figlio condividono le mie scelte ed idee e siamo tutti interessati allo stesso modo.... forse anche perchè siamo sempre assieme fiere o non fiere...
  • asterix040 scrive:
    condivido al 100%
    ...e una fiera seria o una fiera in piazza?
  • asterix040 scrive:
    è giusto così!! no alla sala giochi
    Discutevo sempre con altri colleghi nel settore del informatica ,e l'opinione era sempre che il "SMAU" è diventata come una fiera in piazza per ragazzi... da questoposso presumere che abbia perso la professionalità ...è ovvio che 2 giorni potrebbero anche essere dedicati a loro.Insomma per questo esiste anche la fiera del videogame.
    • Zio Bill scrive:
      Re: è giusto così!! no alla sala giochi
      Come sempre accade in questa Italietta provinciale, popolata di uomini (e donne) che non riescono a vedere al di là di un palmo dal proprio naso, non si riesce a trovare la via di mezzo (basti guardare le decisioni dei "nostri" politici).Sarebbe bastato fare una fiera di 3 giorni di cui 2 dedicati solo agli operatori (venerdì e sabato, ad esempio) e l'ultimo giorno (domenica) aperto a tutti.Forse le cose semplici sono troppo difficili da capire.....
  • Evento scrive:
    SMAU ed Evento
    Accanto allo smau riservato agli operatori occorrerebbe creare uno spazio per tutti in cui vengano esposti gli aspetti ludici, emotivi e meno tecnici del mondo informatico.
  • Max3D scrive:
    Smau is Dead 2
    quoto tuttofino a 10 15 anni fa lo smau aveva un senso.l'unico problema era che non si facevano rispettare le giornate, andavi come addetto ai lavori ed era pieno di 15enne che correvano da una parte all'altra.ora e' diventata una cosa boriosissima per manager di aziende da 5000 dipendenti che di informatica non sanno un'azzo e leggono meno.L'ultima volta che ci sono stato 5/6 anni fa non sono riuscito a trovare una sola cosa nuova, e mi sono ripromesso di non andarci più, anche perche', ormai con internet, fare queste fiere ha senso fino ad un certo punto.Lo smau finirà con l'essere un'evento per milano e dintornie noi, inteso come resto d'italia, come al solito resteremo senza un'evento tecnologico decente :(
  • Giovanni scrive:
    SMAU is dead
    L'anno scorso la cosa più interessante che ho visto erano le poltrone che facevano i massaggi...Una delusione proprio, l'ho cancellata dalla mia agenda...In passato ci saranno anche stati i ragazzini, però mi ricordo di un sacco di novità presentate a SMAU in anteprima in italia (forse a volte anche nel mondo) dalle grandi case.Forse bastava levare di mezzo le compagnie telefoniche con i loro show da medioman e i lan party
    • Elf scrive:
      Re: SMAU is dead
      - Scritto da: Giovanni
      L'anno scorso la cosa più interessante che ho
      visto erano le poltrone che facevano i
      massaggi...

      Una delusione proprio, l'ho cancellata dalla mia
      agenda...

      In passato ci saranno anche stati i ragazzini,
      però mi ricordo di un sacco di novità presentate
      a SMAU in anteprima in italia (forse a volte
      anche nel mondo) dalle grandi
      case.

      Forse bastava levare di mezzo le compagnie
      telefoniche con i loro show da medioman e i lan
      partyStraquoto! Io ho smesso di andarci dal 2002.Addirittura l'ultimo anno invece di andarci per due giorni ci sono andato il primo, poi mi sono rotto ed il secondo me ne sono andato in giro per Milano.
    • Pié scrive:
      Re: SMAU is dead
      C'erano anche quest'anno le poltrone...le stesse dello scorso anno
  • Giovanni scrive:
    IMHO
    OTTIMA cosa l'ingresso consentito ai soli OPERATORI, con vincoli e divieti vari.Per venire incontro alle esigenze del grande pubblico (minorenne e spettatore) si faccia un giorno dedicato, il sabato o la domenica, ma PER FAVORE facciamo che le giornate per OPERATORI siano effettivamente per operatori.
  • Nostradamus scrive:
    Oh MIo Dio...
    ...mi volete dire che lo SMAU non è più aperto a tutti??? Solo agli "Operatori purché Maggiorenni"???Un tempo c'erano i giorni riservati agli operatori e quelli aperti al pubblico: non è più così? Mi sembrava un metodo intelligente...*sigh* bei tempi andati, quando AutoCAD 10 faceva scalpore...
    • Bex scrive:
      Re: Oh MIo Dio...
      si ma poi tutti i ragazzini (e anche io ero uno di questi) entravano nei giorni degli operatori xche l'azienda dove lavora il papi forniva il papi di N biglietti per tutta la famiglia guarda caso proprio nei giorni per gli operatori.
      • _FoX_ scrive:
        Re: Oh MIo Dio...
        Fare un controllo all'ingresso no eh? O mi vuoi venire a dire che il ragazzino con zainetto sebbene in possesso di biglietto operatore sia un "operatore" del settore?A smau ho smesso di andarci ormai da 7 anni, non c'era e non cè nulla che giustifichi la presenza in fiera.. oggi poi.. ha ragione qualcuno che rappresenta un momento per cercare di fare B2B e con poco successo. Meglio spendere dei soldini e andare al Cebit.
    • Max3D scrive:
      Re: Oh MIo Dio...
      quando autocad 10 faceva scalpore internet c'era e non c'era, cerano ancora molte bbs, ma avevi bisogno di eventi come lo smau per vedere apprezzare e capire...oggi non ha piu' senso di essere.
      • rotfl scrive:
        Re: Oh MIo Dio...
        - Scritto da: Max3D
        quando autocad 10 faceva scalpore internet c'era
        e non c'era, cerano ancora molte bbs, ma avevi
        bisogno di eventi come lo smau per vedere
        apprezzare e
        capire...

        oggi non ha piu' senso di essereDiciamo che non ha piu' senso almeno dal 1999.
  • Scarlight scrive:
    A SMAU hanno pienamente ragione!
    Finalmente la fiera è stata elevata di livello, si offre a professionisti del settore perchè le aziende investano in questo evento e possano presentare le loro ultime produzioni a chi se ne intende.Pertanto chi si aspetta di poter fare una gita fuori porta con la sua famigliola è bene che vada proprio fuori porta e non allo SMAU, perchè semplicemente la fiera non è per loro.Io sinceramente ero stufo di vedere delle orde di ragazzini che si precipitavano alla fiera per andare a caccia di gadget, inoltre ero stufo di vedere le aziende che invece di presentare i loro gioielli facevano semplicemente del marketing ai loro possibili piccoli clienti.Scarlight
    • Timothy scrive:
      Re: A SMAU hanno pienamente ragione!
      Cazzata. Io ho cominciato ad andare allo SMAU dalla seconda superiore ed era MOOOLTO meglio di adesso, c'erano più padiglioni, più novità... Adesso è troppo asettica, sembra Infosecurity... che tristezza
      • max59 scrive:
        Re: A SMAU hanno pienamente ragione!
        - Scritto da: Timothy
        Cazzata. Io ho cominciato ad andare allo SMAU
        dalla seconda superiore ed era MOOOLTO meglio di
        adesso, c'erano più padiglioni, più novità...
        Adesso è troppo asettica, sembra Infosecurity...
        che tristezzasemplicemente l'informatica si fa più professionale, cmq un padiglione per il dilettante potevano lasciarlo
        • Khamul scrive:
          Re: A SMAU hanno pienamente ragione!
          Ma dov'è che l'informatica si fa più professionale?Nel mondo mdelle fiabe, forse.Nell'azienda in cui lavoro io, che ha clienti tipo Vodafone, Fastweb, FIAT e via di seguito, si prendono ragazzini, gli si fanno fare corsi di 2 giorni (se va bene), gli si dà in mano un contratto come associati e si collocano dai clienti.Fine del problema.Poi, quando ci sono rogne, mandano qualche vecchio come me a risolverle.Che il 90% delle volte si trova a risolvere cose elementari che sono state sbagliate per inesperienza o semplice idiozia.La stessa cosa la vedo in quasi tutte le aziende in cui ho lavorato o con cui sono in contatto.Se questo significa "diventare più professionale"... Forse era meglio restare tutti smanettoni.probabilmente le mie convinzioni derivano dal fatto che non penso che la professionalità significhi indossare una giacca gradevole ma sia fare bene il proprio lavoro... Ma si vede che son vecchio.
          • noid scrive:
            Re: A SMAU hanno pienamente ragione!
            Allora non sei l'unico vecchio !!! qualcuno per più professionale intende più specializzata, allora è vero, oggi le persone che lavorano nell'informatica sono più specializzate. Gli smanettoni per natura sono curiosi e amano spaziare. Ma lo smanettone si diverte a capire, chi ha solo studiato ma non ha una vera passione si limita ad usare, per non parlare di chi non ha neanche studiato e cerca solo un mestiere! E poi sul campo questa fà una grande differenza...
          • Pié scrive:
            Re: A SMAU hanno pienamente ragione!
            Sante Parole. Stessa esperienza. Io però sono il ragazzino
    • ole' scrive:
      Re: A SMAU hanno pienamente ragione!
      mi associo a timothy..era molto piu divertente piu bella..io ho smesso di andarci perche' e' una palla paurosa.poi non vi lamentate se il biglietto costera' 30mila euro perche' non ci va piu' nessuno,senza contare che potrebbero direttamente smettere di farla...ce ne sono altre che attirano molte piu persone,come il futurshow..
    • krane scrive:
      Re: A SMAU hanno pienamente ragione!
      - Scritto da: Scarlight
      Finalmente la fiera è stata elevata di livello,
      si offre a professionisti del settore perchè le
      aziende investano in questo evento e possano
      presentare le loro ultime produzioni a chi se ne
      intende.
      Pertanto chi si aspetta di poter fare una gita
      fuori porta con la sua famigliola è bene che vada
      proprio fuori porta e non allo SMAU, perchè
      semplicemente la fiera non è per loro.
      Io sinceramente ero stufo di vedere delle orde di
      ragazzini che si precipitavano alla fiera per
      andare a caccia di gadget, Solo perche' te li fregavano tutti !!! Ammettilo !
      inoltre ero stufo di vedere le aziende che invece
      di presentare i loro gioielli facevano semplicemente
      del marketing ai loro possibili piccoli
      clienti.
      Scarlight
    • krane scrive:
      Re: A SMAU hanno pienamente ragione!
      - Scritto da: Scarlight
      Finalmente la fiera è stata elevata di livello,
      si offre a professionisti del settore perchè le
      aziende investano in questo evento e possano
      presentare le loro ultime produzioni a chi se ne
      intende.Ma con tutte le fiere che gia' c'erano... Da infosecurity, alle varie altre del settore...
      Pertanto chi si aspetta di poter fare una gita
      fuori porta con la sua famigliola è bene che vada
      proprio fuori porta e non allo SMAU, perchè
      semplicemente la fiera non è per loro.Ecco, e adesso dove la porto la famigliola ??? Io voglio una cosa come era lo smau gli anni fa... Era divertente ed avvicinava le famiglie ad i gadget tecnologici...
      Io sinceramente ero stufo di vedere delle orde di
      ragazzini che si precipitavano alla fiera per
      andare a caccia di gadget, inoltre ero stufo di
      vedere le aziende che invece di presentare i loro
      gioielli facevano semplicemente del marketing ai
      loro possibili piccoli clienti.Forse era smau che non era la fiera per te...Per la cronaca quest'anno saputo che ci sarebbero stati solo professionisti non ci sono andato.
      Scarlight
      • curioso scrive:
        Re: A SMAU hanno pienamente ragione!
        Scarlight hai perfettamente ragione,tutte queste persone che rispondono non hanno capito cosa era smau veramente un posto per fare business e non per fare una scampagnata, gli espositori spendono una valanga di soldi (lo so bene esponiamo in 4 fiere) e vogliono avere dei ritorni altrimenti non partecipano piu'.Per vedere le novita' c'e' internet e comunque le fiere generaliste stanno morendo tutte vedi esempio la bit (fiera del turismo di milano)che si e' buttata sul pubblico e che ha perso tutto il business, per il pubblico ci sono altre fiere tipo motorshow ...
        • bubba scrive:
          Re: A SMAU hanno pienamente ragione!
          - Scritto da: curioso
          Scarlight hai perfettamente ragione,
          tutte queste persone che rispondono non hanno
          capito cosa era smau veramente un posto per fare
          business e non per fare una scampagnata, gli
          espositori spendono una valanga di soldi (lo so
          bene esponiamo in 4 fiere) e vogliono avere dei
          ritorni altrimenti non partecipano
          piu'.

          Per vedere le novita' c'e' internet e comunque le
          fiere generaliste stanno morendo tutte vedi
          esempio la bit (fiera del turismo di milano)che
          si e' buttata sul pubblico e che ha perso tutto
          il business, per il pubblico ci sono altre fiere
          tipo motorshow
          ...dovresti convenire pero' che una fiera fatta solo di "professionisti" (come la intendono loro -e forse anche tu-) assomiglia sempre piu ad una sala riunioni di uomini di marketing, piu che alla Fiera della Tecnologia e innovazione (com'era una volta). Basti il fatto che a livello di dimensioni e' molto calata, nonostante il mercato informatico sia molto cresciuto.
      • Pié scrive:
        Re: A SMAU hanno pienamente ragione!
        Anche in questo caso sante parole. E' stata di una palla assurda. L'unica cosa interessante era uno stand con il tavolo multitouch e un mega schermo su cui muovevi la mappa di google senza neanche toccarlo.Il resto era indietro anni luce.
  • paoloholzl scrive:
    Questo è niente, parliamo del Metrò!
    Sono ancora uno di quelli che crede a una fiera che in fondo rappresenta ancora l'Italia con i suoi alti e i bassi (oggi i bassi prevalgono).Personalmente ho apprezzato parecchi seminari senza necessità di vagare per l'Italia per vederli.Ma veniamo al metrò!Alla mattina vado a fare il mio abbonamento giornaliero, peccato che quest'anno nessuno avesse detto ne scritto da nessuna parte che le ultime due stazioni Rho e Pero adesso richiedono una tariffa 'extra' al di la della tessera giornaliera.Ecco che alla sera vai per passare dal tornello e scopri che ai soldi che hai speso vanno aggiunti 1,50 euro ma soprattutto 50!!! persone di coda.Si sono viste scene di incazzatura inenarrabili e pienamente giustificate.Ricordo che queste sono le UNICHE due fermate con tariffa extra.O incorporate il presso nel biglietto giornaliero oppure dove vendete i biglietti (non solo alla stazione della fiera dove un foglio A4 lo diceva) fate un cartello grande come una casa con BIGLIETTO EXTRA PER FIERA.E' stato un esempio di cialtroneria che ha rischiato di invalidare per colpa di pochi il lavoro di tanti, c'erano ospiti stranieri a dir poco inviperiti.-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 23 ottobre 2007 09.27----------------------------------------------------------------------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 23 ottobre 2007 09.28-----------------------------------------------------------
    • Douglas Adams scrive:
      Re: Questo è niente, parliamo del Metrò!
      Vivo da un annetto a Milano... e, in effetti, posso confermare che la questione del "limite urbano" è gestita malissimo.A dirla tutta, quelle due non sono le uniche fermate con tariffa extra, accade la stessa cosa in pratica a quasi tutti i tratti terminali delle linee.A un certo punto, da una fermata all'altra, si oltrepassa il limite urbano e bisogna fare un biglietto extra... questo è segnalato sulla cartina della metro da una piccola linea tratteggiata... ma non c'è controllo, non si entra e si riesce... insomma è difficile accorgersene.Sono andato anch'io allo SMAU (che delusione quest anno, ma magari ne parlo dopo) ed in effetti era così:- il tizio dell'ATM che cercava di spiegare in un inglese maccheronico ai vari visitatori internazionali il perchè del supplemento- macchinette che non emettevano quel tipo di biglietto- file di dozzine di persone per comperare il biglietto all'edicola, unico punto vendita.Quindi il problema non è che ci siano fermate a tariffa maggiorata... a Londra ci sono le Zone (1, 2, 3 etc..) e i biglietti valgono sono all'interno di esse.Il problema è che la cosa è male gestita, male pubblicizzata e difficile da intendere per chi non è del luogo.
    • qualcuno scrive:
      Re: Questo è niente, parliamo del Metrò!
      - Scritto da: paoloholzl
      Ecco che alla sera vai per passare dal tornello e
      scopri che ai soldi che hai speso vanno aggiunti
      1,50 euro ma soprattutto 50!!! persone di
      coda.
      Ricordo che queste sono le UNICHE due fermate con
      tariffa
      extra.Anche tutte le fermate dopo Sesto Rondò e dopo Cascina Gobba sono oltre il limite della tariffa urbana, praticamente tutte quelle oltre il confine di Milano.E la stessa cosa vale per tutte le altre linee ATM e FNM che escono dalla città.
    • Sirio63 scrive:
      Re: Questo è niente, parliamo del Metrò!
      Modificato dall' autore il 23 ottobre 2007 09.28
      --------------------------------------------------Scusa, d'accordo con le mancate informazioni (che sono uno dei maggiori problemi di questo paese, imho), ma Rho e Pero non sono affatto le uniche due stazione con supplemento. Ce ne sono anche altre, dopo Villa S. Giovanni sulla rossa, verso Sesto e dopo Cascina Gobba sulla verde. Anche lì devi pagare dei supplementi per proseguire la corsa.
    • Skywalker scrive:
      Re: Questo è niente, parliamo del Metrò!
      - Scritto da: paoloholzl
      Ma veniamo al metrò!E qui entriamo in una storia trita e ritrita per chi abita in quello che viene chiamato "Hinterland" di Milano, ovvero la tendenza del comune di Milano a considerarsi uno spazio autonomo ed indipendente, tipo Parigi o Roma, dimenticando di essere molto più piccolo in termini di territorio, tanto che se togli i cartelli un non milanese (nel senso di provincia) arriva a Monza e crede di essere ancora a Milano e non si rende conto di aver attraversato tre comuni.La Fiera di Milano è a RhoIl Palazzetto dello Sport di Milano è ad Assago (Forum)L'Aeroporto di Milano Città è a Peschiera BorromeoL'Aeroporto di Milano è a VareseMilano 2 è a SegrateLa Tangenziale di Milano è per l'80% del suo percorso sui comuni dell'Hinterland e neanche della prima cinturaL'Idroscalo di Milano è a Segrate e Peschiera BorromeoLa barriera autostradale di Milano della A4 da Venezia è tra Monza,Sesto e San Maurizio al Lambro. Quella da Torino tra Rho e Pero.La barriera autostradale di Milano della A1 è a Melegnano.Quella della A7 tra Assago e Rozzano.Capite perché mi fa sempre sorridere sentir parlare di "Limite Urbano" della Metro di "Milano"? Tra l'altro è curioso notare che le Metro sono state fatte per fermarsi al limite del comune di Milano:-Linea 3: Comasina (confine con Cormano) - San Donato (due metri prima del confine con San Donato)-Linea 2: Abbiategrasso (confine con Assago) - Cascina Gobba: da li va avanti solo perché i binari esistevano già come Ferrovie Veloci dell'Adda. Ma molti treni alla sera terminano in Cascina Gobba.-Linea 1: Bisceglie (confine con Cesano); Molino Dorino (confine con Pero: allungata solo per la Fiera!); Sesto FS, unico tratto fuori Milano veramente costruito (ma in un secondo tempo, prima fermava a Sesto Marelli, al confine con Sesto) per servire Sesto. Ma se lo fate in superficie vi rendete anche conto perché: da Milano a Sesto FS sono tutte case una attaccata all'altra...Poi a Milano città si lamentano che dai comuni vicini vadano a Milano in auto e progettano il Ticket per disincentivare il traffico... :-(
    • Stefano scrive:
      Re: Questo è niente, parliamo del Metrò!
      Adesso?? Veramente è fatto noto da quando sono state aperte le stazioni di Però e Rho che essendo extraurbane era necessaria una tariffa maggiore. Scusa vogliamo dire che la tua NON informazione di una cosa che sanno anche i muri sia causa di qualcuno di ATM? ATM non è santa, ma dove non c'è colpa loro lasciamoli stare!
      • paoloholzl scrive:
        Re: Questo è niente, parliamo del Metrò!
        Sono di Ferrara e ti garantisco che qua da noi nessuno lo sa.Comunque l'incazzatura generale era anche di tanti altri, per cui o siamo tutti disattenti o qualcuno ha delle responsabilità.
        • Sirio63 scrive:
          Re: Questo è niente, parliamo del Metrò!
          - Scritto da: paoloholzl
          Sono di Ferrara e ti garantisco che qua da noi
          nessuno lo
          sa.

          Comunque l'incazzatura generale era anche di
          tanti altri, per cui o siamo tutti disattenti o
          qualcuno ha delle
          responsabilità.Scusami, mi rendo conto che a Ferrara non si possa sapere i limiti urbani delle metrò di Milano (e ci mancherebbe....), però se tu devi andare con i mezzi in un posto che non conosci, non ti informi prima? Arrivi senza sapere cosa fare? Non so, soprattutto se viaggio per lavoro, cerco sempre di sapere prima tutto il possibile su come muovermi, dove acquistare, eccetera.......
          • krane scrive:
            Re: Questo è niente, parliamo del Metrò!
            - Scritto da: Sirio63
            - Scritto da: paoloholzl

            Sono di Ferrara e ti garantisco che qua da noi

            nessuno lo

            sa.

            Comunque l'incazzatura generale era anche di

            tanti altri, per cui o siamo tutti disattenti o

            qualcuno ha delle

            responsabilità.
            Scusami, mi rendo conto che a Ferrara non si
            possa sapere i limiti urbani delle metrò di
            Milano (e ci mancherebbe....), però se tu devi
            andare con i mezzi in un posto che non conosci,
            non ti informi prima? Arrivi senza sapere cosa
            fare? Non so, soprattutto se viaggio per lavoro,
            cerco sempre di sapere prima tutto il possibile
            su come muovermi, dove acquistare,
            eccetera.......Se ci sei gia' stato diverse volte negli anni passati puo' essere che non ti venga in mente che quest'anno l'abbiano spostato fuori tratta urbana, a me non sarebbe venuto in mente.
    • mr atm scrive:
      Re: Questo è niente, parliamo del Metrò!

      Ma veniamo al metrò!
      Alla mattina vado a fare il mio abbonamento
      giornaliero, peccato che quest'anno nessuno
      avesse detto ne scritto da nessuna parte che le
      ultime due stazioni Rho e Pero adesso richiedono
      una tariffa 'extra' al di la della tessera
      giornaliera.sui cartelli si legge benissimo
      Ecco che alla sera vai per passare dal tornello e
      scopri che ai soldi che hai speso vanno aggiunti
      1,50 euro ma soprattutto 50!!! persone di
      coda.le code sono scandalose, concordo.
      Ricordo che queste sono le UNICHE due fermate con
      tariffa
      extra.hai torto. dall'altro lato (sesto) alte sue fermate sono a pagamento, sulla verde idem...quindi non è vero quello che dici
      BIGLIETTO EXTRA PER
      FIERA.
      E' stato un esempio di cialtroneria che ha
      rischiato di invalidare per colpa di pochi il
      lavoro di tanti, c'erano ospiti stranieri a dir
      poco
      inviperiti.atm ha un servizio che fa ridere, in stazione centrale OGNI giorno e molto peggio di cosi.quando ho preso il tesserino per pargheggiare via sms a milano (comodissimo!!!) ho fatoo 45 minuti di coda... ero li li per mollare.. pero ho pensato agli sbattimenti di cercare il grattino.. e sono rimasto!non potrebbero vendere biglietti e tessere per parcheggiare nei tabacchini??
  • Diego scrive:
    basta asilo nido allo smau
    lo smau fa pieta' perche' come nota il tizio del post, era li con moglie e figli E lo smau era sempre pieno di ragazzini:cioe' sto smau che dovrebbe competere con le altre fiere internazionali, in realta' e' solo un nido di infanzia per chi marina la scuola e per quelli che si portano la nonna, la zia, la sorella e la moglie al seguito.....che ci vai a fare allo smau? per fare colonna tra gli infanti?
    • Khamul scrive:
      Re: basta asilo nido allo smau
      Aggiungo... Che a una fiera di paese come il CeBIT di Hannover, che ha solo una rilevanza mondiale, mica è forte come SMAU, l'ingresso costa dai 33 agli 81 euro.Se sei disabile, militare, o STUDENTE, però, il biglietto costa 17 euro.Chissà perché...
    • noid scrive:
      Re: basta asilo nido allo smau
      sono d'accordo. Dopo anni che non ci vado quest'anno mi era venuta voglia di farci un giro, più che altro per la possibilità di andarci con un collega di un altra azienda. Poi ho pensato al viaggio, metrò, sbattimento a girarsela, etc. Poi ho valutato quanti biglietti di invito sono arrivati in azienda e ho pensato, "Ma chi ci va ad esporre ?". Poi ero appena stato al Cibustec, pure lui un po' triste ma per me molto più interessante. Poi come dici giustamente tu se cerco qualcosa lo trovo su internet, chi espone allo smau potrà pure permettersi un sito, per quanto triste !!! Ma che ci vado a fare ? E da quello che leggo in tanti hanno ragionato così...
  • Pié scrive:
    Incazzati perchè qualche bimbo è entrato
    Sono sicuro al 100% di aver visto 1 bimba di 3-4 in braccio al suo papà e con a fianco la mamma. Me lo ricordo bene, uno perchè non se ne vedevano di bimbi e la bambina era bellissima e non era possibile non notarla.In ogni caso, di a tuo figlio che gli è andata di fortuna, io avrei pagato per farmi vietare l'accesso, purtroppo ci sono dovuto andare per forza. Lo SMAU era veramente orribile. Lo testimonia l'aumento della gnocca negli stand, quando iniziano a mettere donne di un certo calibro significa che non c'è molto altro che possa attirare il visitatore....
  • gooklin scrive:
    Una delusione
    un piano dell'ikea è più grande, gli stand hanno personale incompetente; ragazze immagine mezze svestite per attirare l'attenzione... veramente poco professionale. Una volta entrati non si puù uscire e si è obbligati a mangiare nei bar interni.Lo stand IBM si salva per alcune novità tecnologiche degne di questo nome, come alcuni stand relativi all'acquisizione immagini. Buona l'e-academy.Ma totto sommano, trovo più grande e professionale la fiera dell'agricoltura vicino a casa mia...
  • Francesco scrive:
    Non capisco il problema
    Io ho spesso girato fiere in europa ed il 99% delle volte quando sono riservate agli operatori del settore (come dovrebbe essere la smau) i minori di 18 anni non sono mai ammessi, sia come pubblico che come espositore.Sono contento che anche da noi inizia ad esserci questa mentalita', anche se credo che per la smau sia ormai troppo tardi.
  • Miki scrive:
    Quelli dello SMAU non hanno capito che
    ... tutte le killer applications dell'informatica sono sempre nate nel business to consumer, e loro puntano solo ed esclusivamente alle PMI.Il panettiere e l'artigiano allo SMAU, ma quando mai?!?!!Fate andare i loro figli allo smau e vedrete che saranno loro a insegnare ai padri come automatizzare la loro impresa.L'unica aspetto positivo del nuovo SMAU è e-accademy, lo fanno per attirare gente, ma non sanno che molti probabilmente ci vanno solo per quello.
  • saieuhs scrive:
    Portalo all'ikea è uguale
    c'e' perfino la sala con le palline ! ... la smau ha deciso di ridimensionarsi e fare scelte apprezzate da una minoranza di informatici ormai tutti con i capelli bianchi o nella fossa. bene ! che questi feticisti del biglietto da visita se la tengano pure e che possano passare 4 giorni a scambiarsi i loro bigliettini patinati.. un moscio modo di fare business to business.noi siamo il futuro... smau ci ha delusi tutti, e per questo il futuro snobberà smau a vita. E nel futuro peccato per smau che AS 400 oramai è destinato a uscire dal mkt.
    • emboss scrive:
      Re: Portalo all'ikea è uguale
      - Scritto da: saieuhs
      c'e' perfino la sala con le palline ! ... la smau
      ha deciso di ridimensionarsi e fare scelte
      apprezzate da una minoranza di informatici ormai
      tutti con i capelli bianchi o nella fossa.


      bene ! che questi feticisti del biglietto da
      visita se la tengano pure e che possano passare 4
      giorni a scambiarsi i loro bigliettini patinati..
      un moscio modo di fare business to
      business.

      noi siamo il futuro... smau ci ha delusi tutti, e
      per questo il futuro snobberà smau a vita. E nel
      futuro peccato per smau che AS 400 oramai è
      destinato a uscire dal
      mkt.in toto
    • xWolverinex scrive:
      Re: Portalo all'ikea è uguale
      - Scritto da: saieuhs
      c'e' perfino la sala con le palline ! ... la smau
      ha deciso di ridimensionarsi e fare scelte
      apprezzate da una minoranza di informatici ormai
      tutti con i capelli bianchi o nella fossa.


      bene ! che questi feticisti del biglietto da
      visita se la tengano pure e che possano passare 4
      giorni a scambiarsi i loro bigliettini patinati..
      un moscio modo di fare business to
      business.

      noi siamo il futuro... smau ci ha delusi tutti, e
      per questo il futuro snobberà smau a vita. E nel
      futuro peccato per smau che AS 400 oramai è
      destinato a uscire dal
      mkt.Condivido in tutto e per tutto
      • Douglas Adams scrive:
        Re: Portalo all'ikea è uguale
        Io ci sono stato.E ti posso confermare che in realtà non c'erano neppure gli informatici canuti che si scambiavano biglietti da visita.Mancavano molti grandi nomi... c'erano giusto un po' di PMI che si guardavano fra di loro... e si dicevano? ma con chi lo dobbiamo fare sto ca##o di B2B?Insomma, due padiglioni di pochi visitatori annoiati e altrettanti espositori altrettanto annoiati.Io sono entrato con un ivito espositore... se avessi dovuto pagare, avrei chiesto il rimborso.
  • Mr.Bil scrive:
    Le regole andrebbero rispettate...
    Non discuto sul fatto che la regola che vieta l'ingresso ai minori sia piu o meno giusta, perchè ci sarebbe da parlarne per ore e ore. Mi lascia basito il fatto che tu sei andato ugualmente da Rimini a Milano con il bimbo, nonostante avessi letto il regolamento in precedenza e già sapevi di sto fatto. Diciamo che un po te la sei andata a cercare...o forse volevi sollevare un po di polemica! Quanto meno una telefonata prima di partire all'organizzazione della fiera, ti avrebbe risparmiato tempo e denaro se le tue intenzioni erano andare con la famiglia. Per i 10 euro del parcheggio, mi dispiace, lo trovo ingiusto anch'io...però lo sai fin dall'inizio che costa così e ne devi prendere atto...piuttosto un'altra volta organizzati con il treno da Rimini - Milano e il metrò.Chi è causa del suo mal...pianga se stesso!
    • QIQI QI QI scrive:
      Re: Le regole andrebbero rispettate...
      O là...ma sei proprio saggio..lo sai ?!?- Scritto da: Mr.Bil
      Non discuto sul fatto che la regola che vieta
      l'ingresso ai minori sia piu o meno giusta,
      perchè ci sarebbe da parlarne per ore e ore. Mi
      lascia basito il fatto che tu sei andato
      ugualmente da Rimini a Milano con il bimbo,
      nonostante avessi letto il regolamento in
      precedenza e già sapevi di sto fatto. Diciamo che
      un po te la sei andata a cercare...o forse volevi
      sollevare un po di polemica! Quanto meno una
      telefonata prima di partire all'organizzazione
      della fiera, ti avrebbe risparmiato tempo e
      denaro se le tue intenzioni erano andare con la
      famiglia. Per i 10 euro del parcheggio, mi
      dispiace, lo trovo ingiusto anch'io...però lo sai
      fin dall'inizio che costa così e ne devi prendere
      atto...piuttosto un'altra volta organizzati con
      il treno da Rimini - Milano e il
      metrò.
      Chi è causa del suo mal...pianga se stesso!
    • Michele scrive:
      Re: Le regole andrebbero rispettate...
      Se sapevo di andare a una fier SEX o simile non avrei certo portato mio figlio, ma mi devi scusare : visto che non vi era nulla di PROIBITO a livello di decenza pensavo propio che era per evitare le orge di ragazzini che ho sempre incontrato. Visto poi che volevo unire l'utile al dilettevole con la MIA FAMIGLIA , pensavo che se si trattava di bambino di 8 anni accompagnato mi facessero entrare, mi sembra ovvio.Devo anche dirti che mi hanno risposto che se era un bambino che tenevo in braccio sarebbe potuto entrare e allora cosa mi rispondi?PSIo sono il diretto interessatoe rispetto sempre le regole ok, ma che le facciano con buon senso!!!
      • Mino scrive:
        Re: Le regole andrebbero rispettate...
        - Scritto da: Michele
        Se sapevo di andare a una fier SEX o simile non
        avrei certo portato mio figlio, ma mi devi
        scusare : visto che non vi era nulla di PROIBITO
        a livello di decenza pensavo propio che era per
        evitare le orge di ragazzini che ho sempre
        incontrato. Visto poi che volevo unire l'utile al
        dilettevole con la MIA FAMIGLIA , pensavo che se
        si trattava di bambino di 8 anni accompagnato mi
        facessero entrare, mi sembra ovvio.Devo anche
        dirti che mi hanno risposto che se era un bambino
        che tenevo in braccio sarebbe potuto entrare e
        allora cosa mi
        rispondi?
        PS
        Io sono il diretto interessatoe rispetto sempre
        le regole ok, ma che le facciano con buon
        senso!!!Michele il senso della tua protesta è chiaro e lo condivido ma condivido anche il fatto che te la sei cercata. Sapevi che c'era il rischio di "rimbalzo", se la fiera è VM18 (condivisibile o meno) e tu ci vai con tuo figlio un "leggerissimo" rischio lo metti in conto, poi se dici "usare il buon senso" ok, ma è una regola, c'è, piace o no ma la rispetti e il tuo rischio non ha pagato. Anche alcune leggi sono discutibili o totalmente assurde però non puoi arrogarti il diritto di metterle in discusione perchè "bisogna usare il buon senso".
      • max59 scrive:
        Re: Le regole andrebbero rispettate...
        - Scritto da: Michele
        Io sono il diretto interessatoe rispetto sempre
        le regole ok, ma che le facciano con buon
        senso!!!http://www.smau.it/smauutils/PginaFAQSMAU12-09-07.pdf
      • Mr.Bil scrive:
        Re: Le regole andrebbero rispettate...
        - Scritto da: Michele
        Se sapevo di andare a una fier SEX o simile non
        avrei certo portato mio figlio, ma mi devi
        scusare : visto che non vi era nulla di PROIBITO
        a livello di decenza pensavo propio che era per
        evitare le orge di ragazzini che ho sempre
        incontrato. Visto poi che volevo unire l'utile al
        dilettevole con la MIA FAMIGLIA , pensavo che se
        si trattava di bambino di 8 anni accompagnato mi
        facessero entrare, mi sembra ovvio.Devo anche
        dirti che mi hanno risposto che se era un bambino
        che tenevo in braccio sarebbe potuto entrare e
        allora cosa mi
        rispondi?
        PS
        Io sono il diretto interessatoe rispetto sempre
        le regole ok, ma che le facciano con buon
        senso!!!Un bimbo che lo tieni nel passeggino o rimane in braccio a te, si suppone sia talmente piccolo che non ha la capacità fisica di compiere alcuna azione...pensa solo se tuo figlio di 8 anni inciampa in un cavo elettrico, gli cade addosso qualcosa...poi che assicurazione c'è che ti risarcisce? Tutti ti rispondono picche...perchè il bimbo secondo le regole non doveva essere li...quindi gli organizzatori in un certo modo devono tutelarsi.
        • anonimo scrive:
          Re: Le regole andrebbero rispettate...
          Forse è meglio ke ti informi! Per i danni arrecati a tutto cio' ke è nel settore fiera è un maggiorenne ke assume responsabilita', è ci sono norme ke indicano se il cavo è in sicurezza o meno. Conclusione se lo stand è nelle norme di sicurezza ke sia un bimbo o un anziano non c'è problema per i responsabili!!!!
    • ElleKappa scrive:
      Re: Le regole andrebbero rispettate...
      Quoto tutto il messaggio. Sono completamente d'accordo con ogni parola: bastava telefonare prima invece di porre la gente di fronte al fatto compiuto e poi pretendere che tutto vada nella nostra direzione. - Scritto da: Mr.Bil
      Non discuto sul fatto che la regola che vieta
      l'ingresso ai minori sia piu o meno giusta,
      perchè ci sarebbe da parlarne per ore e ore. Mi
      lascia basito il fatto che tu sei andato
      ugualmente da Rimini a Milano con il bimbo,
      nonostante avessi letto il regolamento in
      precedenza e già sapevi di sto fatto. Diciamo che
      un po te la sei andata a cercare...o forse volevi
      sollevare un po di polemica! Quanto meno una
      telefonata prima di partire all'organizzazione
      della fiera, ti avrebbe risparmiato tempo e
      denaro se le tue intenzioni erano andare con la
      famiglia. Per i 10 euro del parcheggio, mi
      dispiace, lo trovo ingiusto anch'io...però lo sai
      fin dall'inizio che costa così e ne devi prendere
      atto...piuttosto un'altra volta organizzati con
      il treno da Rimini - Milano e il
      metrò.
      Chi è causa del suo mal...pianga se stesso!
  • Ciccio Pasticcio scrive:
    Tranquillo....
    ...non ti sei perso nulla di eclatante.
  • Metalmeccan ico scrive:
    Rivoglio il Webbit
    Si, quello dove stavi 3gg dentro e si comunicava in 1.99 beta 2.0...Gamers, coders, tutti assieme!p.s. se andate sul sito ufficiale dell'ex webbit .... trovate voi la risposta....
    • alphac scrive:
      Re: Rivoglio il Webbit
      - Scritto da: Metalmeccan ico
      Si, quello dove stavi 3gg dentro e si comunicava
      in 1.99 beta
      2.0...
      Gamers, coders, tutti assieme!

      p.s. se andate sul sito ufficiale dell'ex webbit
      .... trovate voi la
      risposta....sigh straquoto!L'hanno letteralmente ucciso
      • Andrea Ghirardini scrive:
        Re: Rivoglio il Webbit
        Straquoto. Per anni è stata una delle manifestazioni più belle in Italia.Poi hanno venduto l'evento a SMAU che, per ovvi motivi di concorrenza, l'ha ucciso.
        • Mario Bianchi scrive:
          Re: Rivoglio il Webbit
          super stra quoto . SMAU è diventato ridicolo - vogliamo cervelli e tecnologie non stand con ragazze immagine e personale icompetente
          • anonimo scrive:
            Re: Rivoglio il Webbit
            Il webbit COSTAVA.Lo smau RENDE.Traetene le conclusioni.
          • krane scrive:
            Re: Rivoglio il Webbit
            - Scritto da: anonimo
            Il webbit COSTAVA.
            Lo smau RENDE.
            Traetene le conclusioni.La mia conslusione e' che adesso comincera' a costare e smettera' di rendere anche lo smau...
    • Scarlight scrive:
      Re: Rivoglio il Webbit
      Pienamente d'accordo, la fiera di Milano ha acquistato il Webbit per esportarlo a Milano e stravolgerlo anche nel nome.Potevano lasciarlo a Padova e fare a Milano quello che volevano, così avevamo un bel evento che promuovesse l'IT nel nord-est. Ma le regole del "business" escono da questa logica.Scarlight- Scritto da: Metalmeccan ico
      Si, quello dove stavi 3gg dentro e si comunicava
      in 1.99 beta
      2.0...
      Gamers, coders, tutti assieme!

      p.s. se andate sul sito ufficiale dell'ex webbit
      .... trovate voi la
      risposta....
  • TheEnd scrive:
    C'è chi il figlio lo porta sull'aereo...
    ... ovviamente di stato e si meraviglia pure che qualcuno abbia da ridire. Se lo stesso personaggio fosse andato allo SMAU con il figlio al seguito secondo voi l'avrebbero lasciato alla porta come quanto qui accaduto?
    • Luco, giudice di linea mancato scrive:
      Re: C'è chi il figlio lo porta sull'aereo...
      - Scritto da: TheEnd
      ... ovviamente di stato e si meraviglia pure che
      qualcuno abbia da ridire. Se lo stesso
      personaggio fosse andato allo SMAU con il figlio
      al seguito secondo voi l'avrebbero lasciato alla
      porta come quanto qui accaduto?Punto 50 euro sul "no"
      • Monito scrive:
        Re: C'è chi il figlio lo porta sull'aereo...
        - Scritto da: Luco, giudice di linea mancato
        - Scritto da: TheEnd

        ... ovviamente di stato e si meraviglia pure che

        qualcuno abbia da ridire. Se lo stesso

        personaggio fosse andato allo SMAU con il figlio

        al seguito secondo voi l'avrebbero lasciato alla

        porta come quanto qui accaduto?

        Punto 50 euro sul "no"Le scommesse non autorizzate sono proibite e PI sara' oscurato dai monopoli.
      • baluba scrive:
        Re: C'è chi il figlio lo porta sull'aereo...
        hai stravinto!
      • scorpioprise scrive:
        Re: C'è chi il figlio lo porta sull'aereo...
        Dove dobbiamo versarli? :@
  • Nome e cognome scrive:
    Lo Smau rappresenta l'Italia...
    Come sempre in Italia siamo capaci solo di fare cose assurde e sbagliate dal principio... sempre da un eccesso all'altro, per di piu' chi governa lo stato, le aziende e le istituzioni guarda solo ad avere lo stipendio di fine mese, l'auto blu e la raccomandazione per i figli... e' inutile questa e', e sara' sempre, l'Italia dei meno onesti.
  • Giorgio scrive:
    E' meglio così
    IO ho smesso di andare a SMAU perchè venivi letteralmente travolto da orde di ragazzini chiassosi e maleducati assolutamente disinteressati al 95% dell'esposizione, ed intenti soltanto ad intasare i corridoi delle aree dove c'erano gli operatori più "ludici". Sono andato due volte, con invito, nella giornata dedicata ai soli operatori del settore e c'era soltanto ragazzini. Persino alla fermata della metro per poco non ci fanno volare sui binari tanta era la ressa! Dicendo questo sono comunque dispiaciuto per il signore che ha sollevato la questione, ma in questo caso non posso che condividere la scelta degli organizzatori.
    • Michele scrive:
      Re: E' meglio così
      Era mio figlio e accompaganto da me e mia moglie ed ha 8 anni.Secondo te lo mando da solo per gli stand?Poi ad altra fiere è sempre entrato, facendomi firmare un foglio che me ne assumevo la responsabilità. Ma allo SMAU (U anche a quelli precedenti) hai mai visto bambini di 8 anni aggirarsi per lo stand ? Forse non hai capito ,ero io , mia moglie ( operatori del settore) e mio figlio di 8 anni.
      • Giovanni scrive:
        Re: E' meglio così
        - Scritto da: Michele
        Forse non hai capito
        ,ero io , mia moglie ( operatori del settore) e
        mio figlio di 8
        anni.appunto. il figlio lo si lasciava un giorno dai nonni o dagli zii e si veniva allo smau per LAVORARE.oppure, come suggerito in un altro reply, si veniva (verrà) nelle giornate aperte al pubblico gaudente, marineggiante, casinista, etc etc
      • anonimo scrive:
        Re: E' meglio così
        allora: se dicono NO ain minorenni, perche dovrebbero fare una eccezzione per te? mica sei il Mastella di turno, eh!
        • Dante scrive:
          Re: E' meglio così
          - Scritto da: anonimo
          allora: se dicono NO ain minorenni, perche
          dovrebbero fare una eccezzione per te? mica sei
          il Mastella di turno,
          eh!magari non è il Mastella di turno, però eccezione si scrive con una zeta sola. Più libri e meno playstation!
      • max59 scrive:
        Re: E' meglio così
        - Scritto da: Michele
        Forse non hai capito
        ,ero io , mia moglie ( operatori del settore) e
        mio figlio di 8
        anni.forse non hai capito che potevi informarti primahttp://www.smau.it/smauutils/PginaFAQSMAU12-09-07.pdf
  • Hinterland scrive:
    S.M.A.U.....Salone del Mobile ecc...ecc.
    In origine SMAU, se ricordo bene, era ilSalone del Mobile e Attrezzature per Ufficio:'(Dove le attrezzature per ufficio non erano ne PC e neanche calcolatrici e bastava il PAD. 14 a contenerle tutte-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 23 ottobre 2007 00.58-----------------------------------------------------------
    • Luco, giudice di linea mancato scrive:
      Re: S.M.A.U.....Salone del Mobile ecc...ecc.
      - Scritto da: Hinterland
      In origine SMAU, se ricordo bene, era il
      Salone del Mobile e Attrezzature per Ufficio:'(
      Dove le attrezzature per ufficio non erano ne PC
      e neanche calcolatrici e bastava il PAD. 14 a
      contenerle tutteIl Futurshow invece era una buona (non ottima eh, ma almeno "buona") fiera, finché è stata a Bologna. Poi l'hanno spostata a Milano e non se l'è (giustamente) cagata più nessuno.
      • passaparola scrive:
        Re: S.M.A.U.....Salone del Mobile ecc...ecc.
        - Scritto da: Luco, giudice di linea mancato
        Il Futurshow invece era una buona (non ottima eh,
        ma almeno "buona") fiera, finché è stata a
        Bologna. Poi l'hanno spostata a Milano e non se
        l'è (giustamente) cagata più
        nessuno.insomma.. ci sono stato 2 volte al futurshow di bologna e mi ha dato l'idea di una fiera basata quasi esclusivamente sugli stand delle radio e sulle standiste in minigonna, un po' come il motorshow ma con un pizzico di tecnologia buttata li solo per giustificare il tutto.
        • xWolverinex scrive:
          Re: S.M.A.U.....Salone del Mobile ecc...ecc.
          FuturShow e SMAU erano differenti.Il futurshow riguardava soprattutto l'aspetto ludico-entertaining, lo smau era piu' cosa seria (anche se non mancava il lato ludico).Bologna nel centro italia era molto piu' raggiungibile da ogni parte rispetto a Milano.
          • Bex scrive:
            Re: S.M.A.U.....Salone del Mobile ecc...ecc.
            - Scritto da: xWolverinex
            FuturShow e SMAU erano differenti.

            Il futurshow riguardava soprattutto l'aspetto
            ludico-entertaining, lo smau era piu' cosa seria
            (anche se non mancava il lato
            ludico).

            Bologna nel centro italia era molto piu'
            raggiungibile da ogni parte rispetto a
            Milano.Ma cosa dici non ti ricordi l'ILP ?? 3 giorni di gaming sugli ultimi modelli di pc... un sogno...Potevano benissimo spezzarla in 2 un lato solo agli operatori solo maggiorenni solo con la giacca e la cravatta.E l'altro lato per chi (come me) seppur operatore di settore la cravatta non la mette nemmeno col mitra puntato e me ne andavo in jeans tra gli stand a vedere le ultime novità hardware, software e gaming.Perchè, per quanto ne possiate dire, l'evoluzione dell'informatica non è solo l'ultimo gestionale o l'ultimo switch della cisco in grado di fitlrare anche le scorregge che girano per la rete, ma informatica è anche gaming, anche entratainement.
    • Giovanni scrive:
      Re: S.M.A.U.....Salone del Mobile ecc...ecc.
      - Scritto da: Hinterland
      In origine SMAU, se ricordo bene, era il
      Salone del Mobile e Attrezzature per Ufficio:'(e prima ancora c'era il SIM :)ci andavo con mio padre ma già a quei tempi (lontani) il caos negli stand erà 'sgradevole'
    • Sirio63 scrive:
      Re: S.M.A.U.....Salone del Mobile ecc...ecc.
      Modificato dall' autore il 23 ottobre 2007 00.58
      --------------------------------------------------E' proprio così - io ci andavo nei primi anni '90, e le attrezzature erano fondamentalmente macchine da scrivere, calcolatrici da tavolo, telefoni, centralini, alcune macchine specializzate (la mia azienda nel 1989 aveva bisogno una microfilmatrice per archiviare giornali e documenti, per esempio o le fotocopiatrici quelle gigantesche, i primi fax.......), c'erano moltissimi produttori di mobili per ufficio e basta. Era anche abbastanza divertente, ma a me piacciono tutte le fiere, in generale.....Quando ero piccola, mi portavano alla Campionaria, nella settimana di Pasqua ed era festa grande.
  • Nonsochison o scrive:
    E' giusto
    Premesso che lo SMAU, come altre fiere del genere non ha più il senso di una volta, il regolamente è giusto: si impedisce l'ingresso agli studenti a caccia di gadget. Non dimentichiamo che SMAU, nelle intenzioni, dovrebbe essere una fiera dedicata al business. Negli anni passati il pubblico era completamente dequalificato. Peccato che non l'abbiano fatto prima... forse sarebbero riusciti a salvare la manifestazione.
    • Forghy scrive:
      Re: E' giusto
      - Scritto da: Nonsochison o
      Premesso che lo SMAU, come altre fiere del genere
      non ha più il senso di una volta, il regolamente
      è giusto: si impedisce l'ingresso agli studenti a
      caccia di gadget. Non dimentichiamo che SMAU,
      nelle intenzioni, dovrebbe essere una fiera
      dedicata al business. Negli anni passati il
      pubblico era completamente dequalificato.


      Peccato che non l'abbiano fatto prima... forse
      sarebbero riusciti a salvare la
      manifestazione.Hai ragione da vendere. Forse hanno invertito la rotta un po' troppo tardi. A parte i seminari di e-academy, il resto era abbastanza desolante.
    • Michele scrive:
      Re: E' giusto
      Scusa , io sono quello che hanno proibito a mio figlio di entrare! Sono d'accordo , ma forse non hai letto che mio fioglio di 8 anni era con me e mia moglie !!! Ma vuoi che mandi un bammbino di 8 anni in giro da solo allo SMAU per i gadget. Sono partito da Rimini e mi sarebbe costato di meno starmene a casa e comprargli quello che voleva con quello che mi è costato il viaggio tra andata-ritorno e autostrada !!!
      • Midclass scrive:
        Re: E' giusto
        - Scritto da: Michele
        Scusa , io sono quello che hanno proibito a mio
        figlio di entrare! Sono d'accordo , ma forse non
        hai letto che mio fioglio di 8 anni era con me e
        mia moglie !!! Ma vuoi che mandi un bammbino di 8
        anni in giro da solo allo SMAU per i gadget. Sono
        partito da Rimini e mi sarebbe costato di meno
        starmene a casa e comprargli quello che voleva
        con quello che mi è costato il viaggio tra
        andata-ritorno e autostrada
        !!!scusa ma tuo figlio è un adetto ai lavori?No, e allora cosa vuoi?non è mica Gardaland lo SMAU.SMAU è un luogo di lavoro, la gente non va in ufficio con figli e coniugi (e se ci va si beccano una tirata d'orecchie), non si capisce perchè SMAU dovrebbe fare eccezione per te e tuo figlio...L'unica cosa scandalosa è che hai pura la faccia tosta di protestare e pretendere d'aver ragione.P.S. non ci vuole un genio per capire che se tutti si portano dietro figli e mogli l'attenzione che gli stand dovrebbero avere da parte dei visitatori viene spostata invece verso i familiari, persone che con lo SMAU e il suo scopo non hanno nulla a che vedere e che per questo non dovrebbero neanche entrare...Lo SMAU non è un parco giochi, ne una fiera pubblica, è un luogo di lavoro e come tale va trattato.
        • KSss scrive:
          Re: E' giusto
          Mi spiace, si vede che tu non sei mai andato da piccolo in fiera con i genitori....Peccato
          • max59 scrive:
            Re: E' giusto
            - Scritto da: KSss
            Mi spiace, si vede che tu non sei mai andato da
            piccolo in fiera con i
            genitori....a quelle aperte al pubblico si
          • krane scrive:
            Re: E' giusto
            - Scritto da: max59
            - Scritto da: KSss

            Mi spiace, si vede che tu non sei mai andato da

            piccolo in fiera con i

            genitori....
            a quelle aperte al pubblico siCome lo smau gli anni scorsi quindi... E che razza di bambino eri se non ti divertivi ???Qualcuno ha l'indirizzo di una fiera divertente che tratti di tecnologia a cui portare i bimbi l'anno prossimo ?
          • Midclass scrive:
            Re: E' giusto
            allo SMAU c'ho fatto 2 quando si poteva entrare con le scuole, e a parte portare a casa quantità industriali di cd demo, righelli, portachiavi, brochure e altre amenità (che il giorno dopo finivano dirette in un armadio dimenticato da dio per il resto della loro esistenza) non mi pare ci fosse tutto questo divertimento...Io mi divertivo molto di più ad andare a Gardaland & Co. poi se per te era più divertente lo SMAU non so che farci XD
          • bubba scrive:
            Re: E' giusto
            - Scritto da: Midclass
            allo SMAU c'ho fatto 2 quando si poteva entrare
            con le scuole, e a parte portare a casa quantità
            industriali di cd demo, righelli, portachiavi,
            brochure e altre amenità (che il giorno dopo
            finivano dirette in un armadio dimenticato da dio
            per il resto della loro esistenza) non mi pare ci
            fosse tutto questo
            divertimento...
            Io mi divertivo molto di più ad andare a
            Gardaland & Co. poi se per te era più divertente
            lo SMAU non so che farci
            XDbeh se tu eri uno di quelli che ci andava solo per perdere una marea di tempo in fila per arraffare gadgets per bambini (di certo i righelli gli standisti non li davano per invogliare gli operatori del settore) non e' che puoi farcene una colpa a noi :) avrai avuto un infanzia problematica che ti devo dire.Io ci andavo per guardare nuove tecnologie, applicazioni, parlare ,talvolta incontrare qualche gruppo di amici ("ci si ritrova allo smau" - visto che non tutti abitano a milano ; io sto a 250km x es). Ovviamente nell'era di internet & co la "magia" si e' un po persa. E ancor di piu dal punto di vista meramente professionale, direi. Tant'e' che non ci vado piu dal 1999 o giu di li.
          • di passggio scrive:
            Re: E' giusto
            ma per scrivere certe cose ce ne vuole di coraggio...
        • Bombardiere scrive:
          Re: E' giusto
          - Scritto da: Midclass
          - Scritto da: Michele

          Scusa , io sono quello che hanno proibito a mio

          figlio di entrare! Sono d'accordo , ma forse non

          hai letto che mio fioglio di 8 anni era con me e

          mia moglie !!! Ma vuoi che mandi un bammbino di
          8

          anni in giro da solo allo SMAU per i gadget.
          Sono

          partito da Rimini e mi sarebbe costato di meno

          starmene a casa e comprargli quello che voleva

          con quello che mi è costato il viaggio tra

          andata-ritorno e autostrada

          !!!

          scusa ma tuo figlio è un adetto ai lavori?
          No, e allora cosa vuoi?

          non è mica Gardaland lo SMAU.

          SMAU è un luogo di lavoro, la gente non va in
          ufficio con figli e coniugi (e se ci va si
          beccano una tirata d'orecchie), non si capisce
          perchè SMAU dovrebbe fare eccezione per te e tuo
          figlio...

          L'unica cosa scandalosa è che hai pura la faccia
          tosta di protestare e pretendere d'aver
          ragione.

          P.S. non ci vuole un genio per capire che se
          tutti si portano dietro figli e mogli
          l'attenzione che gli stand dovrebbero avere da
          parte dei visitatori viene spostata invece verso
          i familiari, persone che con lo SMAU e il suo
          scopo non hanno nulla a che vedere e che per
          questo non dovrebbero neanche
          entrare...

          Lo SMAU non è un parco giochi, ne una fiera
          pubblica, è un luogo di lavoro e come tale va
          trattato.Scusa allora che senso ha far si che gli espositori possono invitare delle persone? Se non erro è la stessa cosa che è capitata all'autore dell'articolo. Tanto vale che levano anche questa possibilità o specificano meglio che intendono per visitatori.
        • anonimo scrive:
          Re: E' giusto
          Scusa ma xkè i bambini fino a 3 anni potevano entrare? Non sono minorenni? Le regole sono regole non a propria interpretazione!
        • Michele60 scrive:
          Re: E' giusto
          Scusa ma mia moglie è addetta ai lavori, in famiglia sono io mia moglie e mio figlio, se permetti vado con lui.Forse ho capito bene, le aziende hanno capito che per gli "addetti ai lavori" come te occorrono le donnine svestite.. cosi tu compri....Invece di una sana e professionale azienda famigliare....Il mondo cambia ma mi sembra in peggio ...
          • Michele60 scrive:
            Re: E' giusto
            Mio figlio di 8 anni mi sta dicendo che è assurdo non poter entrare ad una "stupida fiera di computer".Forse ha capito che le macchine funzionano perchè c'è qualcuno intelligente che le sa far funzionare ? Forse + di quello che ha fatto una simile regola che vieta i minorenni, ma non quelli che sono portati in braccio ( come mi risulta che siano entrati)
      • OpenMind64 scrive:
        Re: E' giusto
        - Scritto da: Michele
        Scusa , io sono quello che hanno proibito a mio
        figlio di entrare! Non te la prendere se ti danno addosso, il forum di PI è così. Qualunque cosa racconti, c'è sempre qualcuno pronto a dirti che hai sbagliato :)In ogni caso non ha fatto niente di male. Sei andato lì cercando di entrare, convinto di poterlo fare, e quando non vi hanno lasciato entrare sei andato via.Siccome hai seguito le regole, è tuo diritto protestare contro una regola che reputi ingiusta, indipendentemente da quello che pensano gli altri.E di a tuo figlio di non prendersela, che lo SMAU non era comunque gran chè. Spero tu abbia approfittato della gita per fargli vedere un po' Milano :)
        • Lemon scrive:
          Re: E' giusto
          - Scritto da: OpenMind64
          - Scritto da: Michele

          Scusa , io sono quello che hanno proibito a mio

          figlio di entrare!

          Non te la prendere se ti danno addosso, il forum
          di PI è così. Qualunque cosa racconti, c'è sempre
          qualcuno pronto a dirti che hai sbagliato
          :)

          In ogni caso non ha fatto niente di male. Sei
          andato lì cercando di entrare, convinto di
          poterlo fare, e quando non vi hanno lasciato
          entrare sei andato
          via.
          Siccome hai seguito le regole, è tuo diritto
          protestare contro una regola che reputi ingiusta,
          indipendentemente da quello che pensano gli
          altri.

          E di a tuo figlio di non prendersela, che lo SMAU
          non era comunque gran chè. Spero tu abbia
          approfittato della gita per fargli vedere un po'
          Milano
          :)Una cosa è provare ad entrare sapendo di non poterlo fare, un'altra è arrogarsi il diritto a farlo. Lui ha diritto a lamentarsi certamente, se in questi forum cercava approvazione evidentemente non c'è riuscito e gli utenti hanno lo stesso diritto di esprimere la propria opinione come lui ha espresso la sua. Secondo me è stato un evento spiacevole ma formalmente giusto, mi dispiace veramente ma non si possono gestire tutte le situazioni senza finire con il fare un torto a qualcun altro che magari avrebbe più diritto di lui.
          • Michele60 scrive:
            Re: E' giusto
            Voglio precisare che io HO RISPETTATO LE REGOLE ,nessuno può dire il contrario, sto solo cercando di far capire che secondo me non era certo questo l'intento di quella regola ,formulata male secondo il mio parere.Ma giusta per quello che poteva essere il suo intento: limitare le orgie incontrollate di ragazzini.
  • FabioDeep scrive:
    Non si può uscire
    A pranzo tutti i bar erano superaffollati, con un fornitore volevamo sederci tranquilli e mangiare qualcosa discutendo. Abbiamo quindi deciso di trovare un ristorante e con sorpresa abbiamo scoperto che una volta usciti, rimanendo dentro la fiera, solo fuori dal padiglione, non è più possibile rientrare. Vista lo schifo che ha fatto la fiera abbiamo deciso di uscire e non rientrare più. Questo è l'ultimo anno che ci vado.
    • Nome e cognome scrive:
      Re: Non si può uscire
      Vogliamo parlare della nuova fiera di Roma?Per arrivarci coi mezzi pubblici dal centro di Roma è un macello, in auto se non sei del posto è ancora peggio, perché hanno scelto di farla veramente in mezzo al nulla (intorno alla fiera c'è solo campagna a perdita d'occhio e ogni tanto qualche palazzone di case probabilmente popolari, nessun negozio, locale, ristorante o quant'altro), per entrare e per uscire ci vogliono 10 minuti dal padiglione principale al parcheggio. Il sistema di entrata è macchinoso e provoca code assurde. La vecchia fiera era fatiscente, ma almeno era meglio raggiungibile, meglio gestita per quanto riguarda gli ingressi e soprattutto era più grande.I costi del parcheggio pure sono abbastanza cari (mi pare sugli 8 euro ma non vorrei sbagliare). E ricordiamoci che l'attuale sindaco di Roma che ha permesso tutto questo dovrebbe essere il futuro leader del centrosinistra...
      • Anonimo scrive:
        Re: Non si può uscire
        Mal collegata mi pare un'esagerazione: c'è il treno da Fiumicino aeroporto che in città arriva a Trastavere, Ostiense, Tuscolana e Tiburtina. In più lì vicino ci sono fra i centri commerciali più grandi d'europa, altrettanto ben collegati.
      • Energia scrive:
        Re: Non si può uscire
        Uscendo dal tema dell'articolo, sono stato in fiera di Roma e confermo che è un disastro. Abito a Roma est e se dovessi usare i mezzi pubblici dovrei:1. percorrere poco meno di 1km per arrivare alla fermata del bus che porta alla metro B2. prendere la metro b fino a tiburtina3. prendere il treno che porta a fiumicino e scendere alla fermata fiera4. prendere una navetta che porta alla fiera.Considerando che ci sono tempi di attesa e tempi di percorrenza a piedi, ho preso l'auto.Dal raccordo, arrivi all'altezza della autostrada che porta in fiera, ma l'uscita punta solo verso il centro e non verso la fiera. Quindi devi procedere fino all'uscita successiva, invertire la marcia e tornare indietro.A quel punto sei nella giusta direzione. Arrivi e trovi che i parcheggi sono carissimi. Alcune auto sono parcheggiate ovunque e, per arrivare alla biglietteria, devi percorrere a piedi un tratto di strada ad una sola corsia per senso di marcia (rigorosamente dissestata) senza marciapiedi.
  • Imbufalito scrive:
    Biglietteria...
    Organizzazione disastrosa..Salendo dai parcheggi mi fiondo alla brima biglietteria che vedo.. Nessuna indicazione.. Faccio i biglietti per tre persone e mi reco verso l'ingresso...SORPRESA.... I biglietti che ho appena fatto non sono per SMAU.. ma per HOST 2007... nessuna indicazione.. nulla di nulla.Fotunatamente dopo mezz'ora di discussione me li rimborsano...Complimenti agli organizzatori..Per il resto.. nulla di interessante.. niente di niente..
  • Nome e cognome scrive:
    Lo SMAU è morto
    a chi interessa più? non c'è niente di innovativo o interessante, eppure continua a esistere.... ma... magari ci saranno dietro i soliti interessi che non hanno niente a che vedere con l'informatica..... :s :
    • rotfl scrive:
      Re: Lo SMAU è morto
      - Scritto da: Nome e cognome
      a chi interessa più? non c'è niente di innovativo
      o interessanteSaranno almeno 5 anni che e' cosi... ALMENO... una perdita di tempo totale...
      • Michele scrive:
        Re: Lo SMAU è morto
        In effetti avete ragione, entrarci equivale solo a perdere tempo, nulla di più. Fanno entrare solo operatori del settore? Meglio, così avranno gli stand vuoti visto che ormai conoscono il genere di fregatura :D
        • Nome e Cognome scrive:
          Re: Lo SMAU è morto
          Sono un operatore del settore. Lo Smau permetteva di parlare direttamente con responsabili di aziende leader e trovare contatti utili in caso di assistenza e/o informazioni tecniche.Purtroppo, adesso, snobbato dalle grande casi produttrici e' solo ua vetrina dove alcune aziende espongono i loro prodotti e cercano di acquisire clienti.In piu' si deve pagare l'entrata + 10 euro di parcheggio + le spese extra per la trasferta.Mah! Onestamente qualche anno fa mi entisiasmava, c'erano novita' e opportunita'. Adesso sono tre anni che non offre nulla... da tre anni non vado e chi dei miei amici ha visitato la mostra ne e' rimasto parecchio deluso....Spero cambino politica, altrimenti meglio chiudere e fine del cinema.
    • Davide scrive:
      Re: Lo SMAU è morto
      è morto già da un po' di anni....sarà pure che era pieno di ragazzini ma dai non c'erano solo loro.quando 7-8 anni fa ci andavo, prendevo il depliant con tutti i capannoni dedicati allo SMAU e avevo piacere di vedere che erano tantissimi. L'ultima volta che sono andato (circa 2 anni fa) i capannoni da 10 di tanto tempo fa..sono diventati 2...adesso solo agli operatori...adesso solo ai maggiorennifra un paio di anni smetterà di esistere proprioE già da tempo
      • Cell scrive:
        Re: Lo SMAU è morto
        Da quando ho scoperto le fiere dell'elettronica (io ad esempio sono vicino a Pordenone) ho completamente scaricato lo SMAU. Sono molto più utili di una fiera che mostra solo gli ultimi modelli di pc.Ciao
        • noid scrive:
          Re: Lo SMAU è morto
          Anch'io vado alle fiere dell'elettronica, ma smau e fiera dell'elettronica c'entrano tra loro come può farlo un cammello con un tonno, cioè hanno in comune di essere delle esposizioni aperte al pubblico e niente altro !!!
          • Cell scrive:
            Re: Lo SMAU è morto
            Alle fiere dell'elettronica trovi anche roba vecchia e puoi anche comprare (è lo scopo primario), allo smau guardi pc nuovi ed esci, al massimo, con qualche quintale di depliant e cd.Io trovo + utili le prime, e tu?Ciao
      • Khamul scrive:
        Re: Lo SMAU è morto
        L'anno prossimo pensano di permetterne l'accesso solo ai maggiorenni, operatori del settore, che possiedono una macchina FIAT con meno di 10.000 Km, che hanno un cugino che si chiama Franco e hanno le scarpe rosse.Con le proposte nuove sempre più scarse, quello che salvava SMAU erano proprio i ragazzini.Che si stavano già stancando perché i gadget stavano scomparendo...Poi ci mettono il divieto ai ragazzini e spostano la fiera in posizione disagiata, con tariffe usuraie.Direi che il quadro è completo...
        • Davide scrive:
          Re: Lo SMAU è morto
          - Scritto da: Khamul
          L'anno prossimo pensano di permetterne l'accesso
          solo ai maggiorenni, operatori del settore, che
          possiedono una macchina FIAT con meno di 10.000
          Km, che hanno un cugino che si chiama Franco e
          hanno le scarpe
          rosse.
          Con le proposte nuove sempre più scarse, quello
          che salvava SMAU erano proprio i
          ragazzini.
          Che si stavano già stancando perché i gadget
          stavano
          scomparendo...
          Poi ci mettono il divieto ai ragazzini e spostano
          la fiera in posizione disagiata, con tariffe
          usuraie.
          Direi che il quadro è completo...Infatti è inutile che qui tutti si lamentano "eh mentre giravo venivo assaltato da orde di ragazzini" come sto leggendo negli altri post.....dovete ringraziare proprio loro se in questi anni avete visto tutto quello che insomma hanno esposto
  • claudio scrive:
    Benvenuto alla fiera di Rho!
    Tempo fa andai alla fiera di Rho, quella che dovrebbe sostiuire la fiera di milano.In teoria e' un'azione furba, il comune guadagna spazi in centro ad alto valore e sposta la fiera dove il territorio non vale una cippalippa.Alla luce di questo e' ovvio che il costo delllo stand, ingresso, parcheggio, insomma dlla fiera in se' dovrebbe abbassarsi o il comune guadagnare di piu'.Fino a qua' tutto bene.Peccato che il quartiere fieristico sembri un' accozzaglia di "vorrei ma non posso", dai palazzi fintoarchitettonici ai tapis-roulant tanto megalopoli ma montati per nascondere errori di gestione nel flusso dei visitatori. Il luogo e' sparato su di un'uscita della tangenziale che sarebbe comoda se non fosse difficile da capire:3/4 di ci ci va sbaglia strada.Si giunge in un quadrilatero attorniato da strade e parcheggi in cui non si capisce quale sia l' entrata e il parcheggio relativo, le senalazioni sul biglietto sono assenti come sulla strada, percorsa sempre dalle stesse vetture che al 4 giro e 12sima richiesta stanno iniziando a comprendere dove sciaffare la macchina.......E qui la sorpresa all'uscita!Io ho pagato, per uno schifosissimo prato 17 euri.mentre pagavo non ho potuto fare a meno commentare salatamente, la cifra era decisamente inaspettata, ed uno dei parcheggiatori mononeuronici si e' avvicinato con aria supponente replicando che il prezzo era giusto ed ero io che ero l'idiota che non aveva letto il prezzo.A casa mia per un prato polveroso e sterrato il massimo che concedo e 3 euri. Al massimo per un parcheggio asfaltato posso arrivare a 5Per 17 euri mi custodiscono l' auto al coperto e mi portano il mezzo all'entrata!Per una fiera in cui TUTTO ATTORNO e' divieto (e quindi sei in regime di monopolio) e dove guadagni gia' da espositori e visitatori un comune degno di nome deve fare anche prezzi RAGIONEVOLI.Io ho deciso, quando mi invitano alla fiera rispondo:Se alla Fiera di Milano vengo, quella di Rho e' una pena solo appoggiarci lo sguardo nessun espositore serio dovebbe prenderla in considerazione.Per il momento l'ente fiera ha perso solo 2 espositori. Speravo di essere piu' convincente.
    • Hinterland scrive:
      Re: Benvenuto alla fiera di Rho!
      Eccone un'altro che dice : si stava meglio quando si stava peggio...
    • Xilitolo scrive:
      Re: Benvenuto alla fiera di Rho!
      La stessa cosa è successa a me quando sono andato a visitare un'anno fa una fiera a Rho, solo che ho parcheggiato praticamente in un cantiere, naturalmente spendendo più o meno la tua stessa cifra.Non si capiva come uscire a piedi dal parcheggio per entrare in fiera.
    • Khamul scrive:
      Re: Benvenuto alla fiera di Rho!
      No, ne ha persi molti di più...visto che, proprio per quei prezzini, io non ci vado più.Sono sempre andato a SMAU, da che mi ricordi. Sono maggiorenne da un sacco di tempo... :DQuest'anno, per la prima volta, salto.Le aziende che hanno investito in ricerca di prodotti non aspettano certo SMAU per presentarli, perdendo un sacco di soldi.Così... Ciao SMAU. Ci rivedremo quando i tuoi responsabili ti penseranno come una fiera e non come una vacca da cui mungere soldi.
  • nononloso scrive:
    Va bene così
    Le regole sono regole, altrimenti poi iniziano in centinaia a portarsi dietro i figli e tanto vale.
    • Marco scrive:
      Re: Va bene così
      Infatti le regole sono regole... lo stupido e' chi le fa...
      • nononloso scrive:
        Re: Va bene così
        - Scritto da: Marco
        Infatti le regole sono regole... lo stupido e'
        chi le fa...io le trovo giuste, proprio come non farei entrare minorenni nei pub e in un sacco di altri posti
        • TheSandman scrive:
          Re: Va bene così
          - Scritto da: nononloso
          - Scritto da: Marco

          Infatti le regole sono regole... lo stupido e'

          chi le fa...

          io le trovo giuste, proprio come non farei
          entrare minorenni nei pub e in un sacco di altri
          postiNon posso far altro che concedere il mio più completo, pieno e totale concordato, io non farei entrare più nessuno da nessuna parte, almeno non si rischia di offendere la sensibilità di nessuno e creare possibili disagi o questioni di sicurezza. Ma siete sicuri di appartenere alla razza umana ? quella che dal principio dei tempi si è basata sull'aggregazione in forme di società, più o meno evolute?The Sandman
          • max59 scrive:
            Re: Va bene così
            - Scritto da: TheSandman
            Ma siete sicuri di appartenere alla razza umana ?
            quella che dal principio dei tempi si è basata
            sull'aggregazione in forme di società, più o meno
            evolute?infatti si deve evolvere dalla fiera dei gadgets a quella tecnologicaè vero che che come al solito si fanno due passi avanti e uno indietro, un'ala riservata a maggiorenni solo appassionati dovrebbero riservarla e magari non far prevalere l'aspetto commerciale su quello tecnicoper i bimbi c'è il parco giochi
          • krane scrive:
            Re: Va bene così
            - Scritto da: max59
            - Scritto da: TheSandman

            Ma siete sicuri di appartenere alla razza umana ?

            quella che dal principio dei tempi si è basata

            sull'aggregazione in forme di società, più o meno

            evolute?
            infatti si deve evolvere dalla fiera dei gadgets
            a quella tecnologicaOk, dov'e' la nuova fiera dei gadgets ? Vorrei saperlo per andarci l'anno prossimo invece di andare allo SMAU.
            è vero che che come al solito si fanno due passi
            avanti e uno indietro, un'ala riservata a
            maggiorenni solo appassionati dovrebbero
            riservarla e magari non far prevalere l'aspetto
            commerciale su quello tecnicoMa anche no... Potevano fare un'altra fiera per quello, a me piaceva lo smau cosi' come era.
            per i bimbi c'è il parco giochiE per chi vuole girellare tra presentazioni di gadget tecnologici cos'e' rimasto ???
          • pippo scrive:
            Re: Va bene così
            E la tecnonologia pensi di trovarla allo SMAU?Quella è roba per 50/60 enni, che devono vendere l'ultimo gestionalozzo .NET o il B2B che gira su Websphere e AS400. A cifre folli, come 20/30 anni fa.E' la fiera dell'andropausa informatica.
          • Davide scrive:
            Re: Va bene così
            Qualche novità high-tech c'era:www.nuzoo.it
        • marcinco scrive:
          Re: Va bene così
          Il fatto che tu sia stronzo nn significa che tu abbia ragione.
        • ghert scrive:
          Re: Va bene così
          mammamia sepre tutti pronti a giudicare, a far di tutt'un'erba un fascioa pretendere sempre piu' regole e possibilmente sempre più stupide.avete ragione, basta, smettiamolanon facciamo più entrare nessuno da nessuna partecosì la gente la smette di perdere tempoa lavorare!
      • Xilitolo scrive:
        Re: Va bene così
        Nelle fiere "normali" se porti dietro il figlio minorenne ti fanno compilare una dichiarazione di responsabilità.Mi è capitato diverse volte.Forse una giusta eccezione potrebbe essere il Mi-Sex.
    • 123 scrive:
      Re: Va bene così
      - Scritto da: nononloso
      Le regole sono regole, altrimenti poi iniziano in
      centinaia a portarsi dietro i figli e tanto
      vale.ma quando mai è successo?e poi se ti porti dietro tuo figlio che fai"figlio tu gira, io mi guardo le tipe negli stands..."ma ti pare? -_-
      • Michele60 scrive:
        Re: Va bene così
        Svusate , io sono il diretto interessato. Io sono uno degli 2addetti ai lavori" socio con mia moglie.Ho un figlòio di 8 anni che è sempre e solo attaccato alla mia mano o a quelloa di mia moglie.Non è in giro a raccogliere gadget ( a 8 anni non lo lascio certo andare a spasso da solo !!!) ma secondo voi io non potevo entrare perchè ho un figlio di solo 8 anni e la fiera è vietata ai maggiorenni? Ho letto il regolamento, ma pensavo che se accompagnati potessero entrare!!!Solo questo
        • Lemon scrive:
          Re: Va bene così
          - Scritto da: Michele60
          Svusate , io sono il diretto interessato. Io sono
          uno degli 2addetti ai lavori" socio con mia
          moglie.Ho un figlòio di 8 anni che è sempre e
          solo attaccato alla mia mano o a quelloa di mia
          moglie.Non è in giro a raccogliere gadget ( a 8
          anni non lo lascio certo andare a spasso da solo
          !!!) ma secondo voi io non potevo entrare perchè
          ho un figlio di solo 8 anni e la fiera è vietata
          ai maggiorenni? Ho letto il regolamento, ma
          pensavo che se accompagnati potessero
          entrare!!!Solo
          questoCapisco il tuo disappunto però la questione nasce perchè il tuo figliolo è di solo 8 anni, e se era di 15? e se ne avevi due di 15 e 17? e se altre 300 persone facevano come te? ecco ritrovarci con il solito stuolo di ragazzini in giro per lo SMAU.Semplicemente hanno fatto delle regole e sono stati rigidi ad applicarle, però se dovevano fare una eccezione per te diventava per tutti.
        • pippo scrive:
          Re: Va bene così
          Ma cosa ci sei andato a fare allo SMAU!!!Ma lascia perdere quella cialtronata per dinosauri e peracottari.Vai al CEBIT, piuttosto.E se vuoi portare anche tuo figlio, vai al CES a Las Vegas.Ti ringrazierà per sempre.
        • curioso scrive:
          Re: Va bene così
          Ah be certo presentarsi presso uno stand col bambino sarebbe stato molto professionale, a me pare che se la cosa interessava veramente e non per fare una scampagnata era meglio lasciare il bambino ai nonni, altrimenti l'interesse era marginale ....
          • anonimo scrive:
            Re: Va bene così
            Ma forse pensi che x essere professionali (geek) bisogna avere giacca e cravatta? Forse ti sbagli con apparire professionali e non essere professionali ! Piccola differenza, l'abito non fa il monaco.Ma a quanto vedo scritto non penso che mettere donnine svestite etc etc sia professionale..
        • Andreac scrive:
          Re: Va bene così
          la prossima volta leggi il regolamento e attieniti alle disposizioni, e soprattutto... non pensare!Se proprio vuoi fare il furbo e trasgredire alle regole magari chiama prima e chiedi una deroga, non è che stai andando alla fiera della porchetta del tuo paese dove si fanno le cose alla buona
          • Michele scrive:
            Re: Va bene così
            Ma da te c'è la fiera della porchetta? Io pensavo di andare a vedere nuove tecnologie , ma da come leggo solo donnine ... :$ non mi sono perso niente grazie al cileo.......Chissà se alla fiera della porchetta vendono porchetta
    • Bombardiere scrive:
      Re: Va bene così
      - Scritto da: nononloso
      Le regole sono regole, altrimenti poi iniziano in
      centinaia a portarsi dietro i figli e tanto
      vale.Eccolo il conformista!!
Chiudi i commenti