Amazon salvata da Linux

Sarebbe dovuto a Linux il risparmio di quasi 20 milioni di dollari, un quarto delle spese totali di Amazon.com


Washington (USA) – Linux per Amazon rappresenta davvero la classica gallina dalle uova d’oro. Secondo gli analisti, se il pinguino non può certo contribuire ad incrementare gli utenti che acquistano presso il popolare emporio elettronico, l’OS free sembra però capace di comprimere sensibilmente i costi dell’azienda.

Da un documento depositato presso la Securities and Exchange Commission americana, si apprende infatti che durante il terzo trimestre fiscale Amazon avrebbe risparmiato, rispetto al periodo dello stesso anno, ben 17 milioni di dollari sulle spese. Secondo quanto si legge nel resoconto, l’abbattimento dei costi dipende in larga parte “dalla migrazione verso una piattaforma tecnologica basata su Linux che utilizza un’infrastruttura meno costosa”.

Amazon rinnovò la propria infrastruttura IT lo scorso giugno, quando annunciò il passaggio a sistemi su cui girava Linux. Con questa mossa il colosso dell’e-commerce spera, per questo anno, di abbattere i costi del 20% e arrivare al profitto per la chiusura del quarto trimestre.

Secondo IDC, in un periodo di tre anni, Linux risulterebbe “significativamente meno costoso” rispetto a Unix, e questo per quanto riguarda i costi dovuti all’hardware, al software, al personale tecnico e alla manutenzione.

Pochi giorni fa la stessa Intel ha dichiarato di aver risparmiato, grazie all’adozione di economici server Linux al posto di sistemi Unix, circa 200 milioni di dollari. Intel sostiene che, grazie alla sua stretta compatibilità con Unix, i suoi scienziati e ricercatori hanno la possibilità di continuare a sviluppare e far girare applicazioni similmente a quanto facevano prima.

Doug Busch, vice presidente per l’IT di Intel, ha però sottolineato come Linux non sia molto più economico di Windows 2000: “Se è infatti vero che Linux è free – ha detto Busch – è altrettanto vero che i veri costi sono relativi al supporto e alla manutenzione”. Ed allora, meglio Wintel o Lintel?

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • Abdenabi nourhen scrive:
    studiomadrouk@hotmalil.fr
    come stai?????????????
  • ayoub scrive:
    ayoub@como.it
    ayoub
  • carlo perrone scrive:
    cucu
    ciao
  • Anonimo scrive:
    datemi una mano x favore
    Il sito di MSN sara' anche cambiato in meglio pero' io e altri partecipanti delle chat di MSN nn riusciamo + a riconnetterci e la cosa va avanti da alcune settimane.Io mi connetto facilmente e senza intoppi a passport poi clicco su una qualsiasi chat del sito e al posto di connettersi al server della chat mi appare questa scritta...'' impossibile connettersi al server in questo momento. Tentare la connessione piu' tardi'' io vorrei tanto tornare a chattare nel vostro sito x favore aiutate me e gli altri a tornare diteci che dobbiamo fare.   i boyssss
  • Anonimo scrive:
    ...sembra IOL.it!
    visto che ne parlavano praticamente *tutti* con qualunque mezzo, mi sono tappato il naso e ho puntato il mio Mozilla 0.9.5 su www.msn.it. adesso gradirei che qualcuno lì a Redmond mi spiegasse che cosa c'è di straordinario su quel sito. layout trito e ritrito, pubblicità ovunque e /non ci potevo credere/ mega-sezione su Windows XP, che contiene perfino IL SUO OROSCOPO (suo e dei nati il 25 ottobre, mi piacerebbe sapere in che data è stata fatta la prima build)!!! è proprio vero che secondo Microsoft il mondo ruota attorno ad essa!p.s.: per i curiosi, l'oroscopo di XP si conclude con "Sono dotati di una salute ottima e non hanno punti fragili". ma è mai possibile che un sistema operativo si debba vendere come un giocattolo per Natale?
    • Anonimo scrive:
      Re: ...sembra? ...FA SCHIFO!
      Ciao,a me sembra un'incrocio tra il portale diNetscape e quello di Altavista...cmq,a me piaceva di piu' prima!saluti
  • Anonimo scrive:
    Che cazz'e' ...
    ... il Country Manager ?Ce lo vedo con la 12 corde e il cappello da cowboy.
    • Anonimo scrive:
      Re: Che cazz'e' ...
      Non ci sei andato lontano...- Scritto da: Groan
      ... il Country Manager ?

      Ce lo vedo con la 12 corde e il cappello da
      cowboy.


      • Anonimo scrive:
        Re: Che cazz'e' ...
        Naaaaaaaaa!!!! il COUNTRY MANAGER è uno che piglia un sacco di soldi x dire in italiano un sacco di cretinate che di solito sono in lingua inglese! Inoltre fa in modo che quando tu fai una domanda a MSN ti arrivi una risposta cretina e preconfezionata come è capitato a me più volte.Della serie "braccia levate all'agricoltura"Ops! senza nessuna offesa ai contadini per carità!
Chiudi i commenti