AMD e Via alla guerra delle memorie

AMD reagisce allo scarso successo fino ad ora incontrato dalle memorie DDR e annuncia promozioni che dovrebbero portare queste memorie a costare quanto le SDRAM PC133. E Via vuole la fetta più grossa del mercato


Roma – Verso la fine dello scorso anno il Gartner predisse la sicura morte delle memorie Rambus (RDRAM). Oggi, entro la fine di questo stesso trimestre, ci si prepara invece ad assistere al superamento, come volumi di vendita, delle RDRAM sulle DDR SDRAM.

Questa inaspettata ripresa del mercato legato alle memorie progettate da Rambus la si deve soprattutto al grande lavoro di limatura dei prezzi portato avanti in questi mesi da Intel, un risultato ottenuto con l’ introduzione di forti sconti a tutti i produttori di PC che avessero acquistato una CPU Pentium 4 in bundle con un modulo di memoria RDRAM.

A questo si aggiunga poi che la Playstation 2 utilizza memorie Rambus e che, entro la fine del 2001, Sony prevede di produrne 25 milioni, generando una domanda di circa 100 milioni di moduli RDRAM da 32 Mb.

Tutto ciò non significa affatto che a rischiare prematura morte siano ora le memorie DDR: sul mercato c’è posto anche per loro ma, ironia della sorte, il loro ingresso sul mercato di massa – previsto da Infineon per il 2003 – sarà strettamente legato al destino del Pentium 4 e all’arrivo dei primi chipset DDR per il chippone di Intel.

L’opinione più diffusa presso gli analisti è che le DDR manchino di un vero leader in grado di trascinare il mercato, un leader che in passato Via tentò di impersonare in occasione del lancio di una promozione molto simile a quella effettuata da Intel con le RDRAM. Ma nonostante il prezzo delle DDR in questi mesi sia calato parecchio, e sia ancora stabilmente al di sotto del prezzo delle RDRAM, il mercato ad esse legato stenta a decollare.

Ad intraprendere questa stessa strada è ora AMD che, insieme a Micron, ha appena annunciato sconti per tutti i produttori di schede madri che acquisteranno in bundle con il suo chipset DDR 761 un modulo da 128 MB di DDR PC1600 da 200 MHz.

Con questa mossa AMD conta da un lato di far scendere, entro la fine dell’anno, il prezzo delle DDR ai livelli di quello delle PC133 (segnando così la fine di questi chip), e dall’altro di favorire gli Athlon rispetto ai Pentium 4, anticipando l’uscita sul mercato del chipset SDRAM i845 di Intel.

Gli esiti della sfida fra DDR e RDRAM si fanno dunque sempre più incerti.


AMD e Via, massimi sostenitori della “causa” DDR, negli ultimi due anni sono riusciti a giocare bene le proprie carte e, aiutati anche dalle numerose goffaggini ed errori di Intel, hanno assunto posizioni sul mercato di tutto rispetto: AMD guadagnando il 25% del mercato desktop e Via conquistando la posiziona più dominante nel campo dei chipset PC133.

Le forze in gioco, dunque, non appaiono così sproporzionate come potevano esserlo soltanto un anno fa, rendendo assai arduo prevedere l’esito della guerra fra le due differenti architetture di memoria. L’ipotesi più plausibile è che entrambe queste rivali rimarranno in gioco e, con l’uscita di scena delle SDRAM PC133, si spartiranno il mercato globale dei chip di memoria per PC.

In questa sfida Microsoft si è di fatto schierata a favore delle DDR, le memorie utilizzate da Xbox, e la stessa Nvidia, che ha progettato il chipset di questa console, ha riversato il suo know-how in nForce, il chipset integrato DDR svelato di recente al Computex .

Via spera di conquistare, anche grazie all’ imminente uscita del suo P4X266 , la metà del mercato dei chipset DDR, e questo con o senza la concessione della relativa licenza del bus P4 da parte di Intel.

Il chipmaker sta valutando la possibilità di portare in tribunale Nvidia per una possibile violazione di alcuni suoi brevetti nella progettazione del south bridge di nForce: alcuni analisti sostengono che questa mossa potrebbe rappresentare una mossa difensiva per ritardare l’uscita sul mercato di uno scomodo avversario.

Via corre perché sa che Intel, nonostante il suo accordo capestro con Rambus, il prossimo anno autorizzerà i produttori di schede madri a sfruttare il supporto del chipset i845 verso le memorie DDR (per il momento, invece, l’i845 verrà utilizzato solo in combinazione con le PC133). Prima di questo evento, e prima dell’arrivo – nel quarto trimestre – dei chipset rivali di SiS e ALI (che hanno regolarmente ottenuto la licenza da Intel) Via rilascerà, in agosto, il suo P4X266.

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • Anonimo scrive:
    che mucchio di cretini...
    se tutte le teste di legno che scrivono in questiforum si dedicassero all'agricoltura, il problemadella fame nel mondo sarebbe gia` risolto!IDIOTI, vergogna.
  • Anonimo scrive:
    Una volta bastava un editor di testo
    Visto che nessuno ha capito qullo che intendevo, e ne e' nata una ridicola diatriba di quanto fosse comodo/efficente vi. riposto l'intervento riveduto e corretto, onde TUTTI capiscano.- Scritto da: Sconclusionato un po'
    ... Per farsi una paginetta html...

    Due immaginine, un po' di testo, html
    scritto a mano in 5 minuti e ottenevi una
    pagina di pochissimi bite.

    Adesso: iniziamo con il mettere i tag XML
    xche senno tra un po' i motori di ricerca
    non lo trovano.

    Il tag per fermare i link della Microsoft.

    Altre cose del genere che al momento non mi
    vengono in mente...

    200k di pagina come risultato !!!

    Poi la gente sente il bisogno di banda larga
    !!!!Guardate, gente, saro' stato sconclusionato, ma la mia non era una polemica sul vi.
    • Anonimo scrive:
      Una volta bastavano due k e mezzo di ram
      col commodore vic 20... ma esiste una cosa chiamata progresso.
      Visto che nessuno ha capito qullo che
      intendevo, e ne e' nata una ridicola
      diatriba di quanto fosse comodo/efficente
      vi. riposto l'intervento riveduto e
      corretto, onde TUTTI capiscano.
      • Anonimo scrive:
        Re: Una volta bastavano due k e mezzo di ram
        - Scritto da: Ciao
        col commodore vic 20... ma esiste una cosa
        chiamata progresso.La ridondanza non e' progresso, ed i computer dovrebbero insegnare efficenza e l'ottimizzazione delle risorse.
        • Anonimo scrive:
          Re: Una volta bastavano due k e mezzo di ram

          La ridondanza non e' progresso, ed i
          computer dovrebbero insegnare efficenza e
          l'ottimizzazione delle risorse.Ridondanza significa piu' di un sistema atto a svolgere lo stesso compito . Spesso viene utilizzata nei sistemi a fault-coverage. Dove li vedi nei moderni sistemi operativi commerciali?
          • Anonimo scrive:
            Re: Una volta bastavano due k e mezzo di ram

            Ridondanza significa piu' di un sistema atto
            a svolgere lo stesso compito . Spesso viene
            utilizzata nei sistemi a fault-coverage.
            Dove li vedi nei moderni sistemi operativi
            commerciali? Esatto,più programmi,filtri,barriere che eseguono lo stesso lavoro in modo indipendente l'uno dall'altro(o almeno dovrebbero esserlo indipendenti)ps avevo solo voglia di scrivere qualcosa prima di andare a dormire
  • Anonimo scrive:
    Basta!
    Guardate un po'... Dopo averci fatto usare i suoi prodotti decisamente scadenti, Bill Gates cerca di controllarci. Ora alla Microsoft stanno decisamente esagerando, vi rendete conto di cosa voglia dire? Internet, proprietà della Microsoft... Ma dove. Netscape non è nemmeno più in produzione, poichè AOL si è accorta che non aveva abbastanza utenti. L'unico browser grosso è IE: se noi vogliamo usare internet dobbiamo passare per la Microsoft. Globalizzazione, bella cosa? Beh, non andrò a manifestare a Genova ma questo fatto mi ha molto indignato.
    • Anonimo scrive:
      Re: Basta!

      abbastanza utenti. L'unico browser grosso è
      IE: se noi vogliamo usare internet dobbiamoNono ,netscape 6.1 e' piu' grosso ,mozilla anche , opera se prendi il java (per windows x linux non c'e') idem.
      Genova ma questo fatto mi ha molto
      indignato.Se vai attento alle manganellate ,alla lunga prenderne tante in testa fa male alla salute.
      • Anonimo scrive:
        Re: Basta!
        - Scritto da: Ciao]zac[
        Nono ,netscape 6.1 e' piu' grosso ,mozilla
        anche , opera se prendi il java (per windows
        x linux non c'e') idem. ]zac[3/4 di IE e' integrato nel sistema operativo.Obbligati a avere IE nel s.o. e i suoi inchiodamenti totali e la sua scarsa attenzione alla sicurezza.
        • Anonimo scrive:
          Re: Basta!

          3/4 di IE e' integrato nel sistema operativo.
          Obbligati a avere IE nel s.o. e i suoi
          inchiodamenti totali e la sua scarsa
          attenzione alla sicurezza.Dici un po' come konqueror?
          • Anonimo scrive:
            Re: Basta!
            - Scritto da: Ciao



            3/4 di IE e' integrato nel sistema
            operativo.

            Obbligati a avere IE nel s.o. e i suoi

            inchiodamenti totali e la sua scarsa

            attenzione alla sicurezza.

            Dici un po' come konqueror? Ah, si? K. sarebbe integrato nel S.O. ? Non me ne sono mai accorto! :-pppppppp
          • Anonimo scrive:
            Re: Basta!
            - Scritto da: Salkaner]zac[
            Ah, si? K. sarebbe integrato nel S.O. ? Non
            me ne sono mai accorto! :-ppppppppE' che ormai nel mondo ms non sanno piu' distinguere il s.o. dai programmi.In effetti integrare e' comodo, ma solo per chi produce s.o., cosi scaricano sugli utenti i problemi che le case dovrebbero risolvere.IE e' pesante? no problem, lo facciamo installare insieme al s.o. (nel kernel cosi e' piu' veloce) e una parte la carichiamo all'avvio del pc.
          • Anonimo scrive:
            Re: Basta!
            iodiozie...konqueror e' integrato nella GUI Kde, come IE e' integrato nell GUI Windows, non nel kernel, come Konqueror non e' integrato nel kernel linux.Con il vostro ragionamento, anche gcc e' integrato nel sistema operativo linux, solo perche' viene installato da qualsiasi distribuzione o adduser perche' indispensabile..non vi pare?- Scritto da: Dbg
            - Scritto da: Salkaner
            ]zac[

            Ah, si? K. sarebbe integrato nel S.O. ?
            Non

            me ne sono mai accorto! :-pppppppp

            E' che ormai nel mondo ms non sanno piu'
            distinguere il s.o. dai programmi.

            In effetti integrare e' comodo, ma solo per
            chi produce s.o., cosi scaricano sugli
            utenti i problemi che le case dovrebbero
            risolvere.

            IE e' pesante? no problem, lo facciamo
            installare insieme al s.o. (nel kernel cosi
            e' piu' veloce) e una parte la carichiamo
            all'avvio del pc.
          • Anonimo scrive:
            Re: Basta!
            - Scritto da: blah blah blah
            iodiozie...
            konqueror e' integrato nella GUI Kde, come
            IE e' integrato nell GUI Windows, non nel
            kernel, come Konqueror non e' integrato nel
            kernel linux.alloa perche' quando Kinqueror va in crash (si, ogni taaaaaanto lo fa) nontrascina linux con se'? Anzi, non mi ha mai trascinato nemmeno KDE con se', mentre di solito MSIE trascina win nei crash...chissa' perche', forse Konqueror non e' cosi' integrato.....
          • Anonimo scrive:
            Re: Basta!


            alloa perche' quando Kinqueror va in crashNooooo ,crasha? Ma dai...
            (si, ogni taaaaaanto lo fa) nontrascina
            linux con se'? Anzi, non mi ha mai
            trascinato nemmeno KDE con se', mentre diAh no? E cosa fai quando crasha lo killi? Esattamente come faccio io con explorer.
            solito MSIE trascina win nei crash...chissa'
            perche', forse Konqueror non e' cosi'
            integrato.....E' integrato quanto lo e' explorer da quel che dici.
          • Anonimo scrive:
            Re: Basta!
            - Scritto da: Ciao



            alloa perche' quando Kinqueror va in crash

            Nooooo ,crasha? Ma dai...


            (si, ogni taaaaaanto lo fa) nontrascina

            linux con se'? Anzi, non mi ha mai

            trascinato nemmeno KDE con se', mentre di

            Ah no? E cosa fai quando crasha lo killi?
            Esattamente come faccio io con explorer.


            solito MSIE trascina win nei
            crash...chissa'

            perche', forse Konqueror non e' cosi'

            integrato.....

            E' integrato quanto lo e' explorer da quel
            che dici.CIAO SAPIENTINI MASTERIZZATI SPARA XCAZZATE.DA MIE PERSONALI ESPERIENZE, COME MINIMO AI BEI TEMPI RIAVVIAVO I SO DEL DRAGA ALMENO 10 VOLTE IN 8 ORE, NON C'ERA VERSO DI TERMINARE LA SOLA APPLICAZIONE CRASCIATA.CON LINUX, SI UCCIDE IL TASK E TUTTO FINISCE LI'.IO NO SO DI CHE COSA BLATERATE VOI PRETORIANI.NON SAPETE UNA MAZZA DI SO/SW E BLATERATE A VANVERA.
          • Anonimo scrive:
            Re: Basta!
            - Scritto da: blah blah blah
            iodiozie...
            konqueror e' integrato nella GUI Kde, come
            IE e' integrato nell GUI Windows, non nel
            kernel, come Konqueror non e' integrato nel
            kernel linux.
            la struttura dei due sistemi non è paragonabile.Windows ha in un blocco monolitico "kernel" e GUI, in Linux/Unix invece sono due cose ben distinte: per questo quando va in crash la GUI di Win va in crash tutto quanto, cosa che non succede con Linux/Unix
          • Anonimo scrive:
            Re: Basta!
            - Scritto da: Alex Drastico


            - Scritto da: blah blah blah

            iodiozie...

            konqueror e' integrato nella GUI Kde, come

            IE e' integrato nell GUI Windows, non nel

            kernel, come Konqueror non e' integrato
            nel

            kernel linux.



            la struttura dei due sistemi non è
            paragonabile.
            Windows ha in un blocco monolitico "kernel"
            e GUI, in Linux/Unix invece sono due cose
            ben distinte: per questo quando va in crash
            la GUI di Win va in crash tutto quanto, cosa
            che non succede con Linux/Unixesattamente..i sistemi basati *nix possono "killare" tutte le applicazioni che vogliono, senza intaccare minimamente il funzionamento del so. sta proprio nella modularita dei *nix uno dei grandi vantaggi nei confronto di so-MS
          • Anonimo scrive:
            Re: Basta!
            - Scritto da: sIph3r

            esattamente..i sistemi basati *nix possono
            "killare" tutte le applicazioni che
            vogliono, senza intaccare minimamente il
            funzionamento del so. sta proprio nella
            modularita dei *nix uno dei grandi vantaggi
            nei confronto di so-MSMai sentito parlare di Task Manager...End Processor, esiste dai tempi di NT.
          • Anonimo scrive:
            Re: Basta!
            - Scritto da: NetDruid


            - Scritto da: sIph3r




            esattamente..i sistemi basati *nix possono

            "killare" tutte le applicazioni che

            vogliono, senza intaccare minimamente il

            funzionamento del so. sta proprio nella

            modularita dei *nix uno dei grandi
            vantaggi

            nei confronto di so-MS

            Mai sentito parlare di Task Manager...End
            Processor, esiste dai tempi di NT.Anche su win2000solo che x arrivare là ci metti due anni.e se hai il mouse impallato come fai ?
          • Anonimo scrive:
            Re: Basta!

            esattamente..i sistemi basati *nix possono
            "killare" tutte le applicazioni che
            vogliono, senza intaccare minimamente il
            funzionamento del so. sta proprio nella
            modularita dei *nix uno dei grandi vantaggi
            nei confronto di so-MSSai che con windows 2000 puoi killare tranquillamente tutto quello che ti pare? Compreso explorer (non il browser internet ma l'interfaccia al file system) e tutto continua a funzionare. Salvi i tuoi lavori e chiudi la sessione.Magari se le usaste le cose prima di parlare...
          • Anonimo scrive:
            Re: Basta!
            - Scritto da: Ciao



            esattamente..i sistemi basati *nix possono

            "killare" tutte le applicazioni che

            vogliono, senza intaccare minimamente il

            funzionamento del so. sta proprio nella

            modularita dei *nix uno dei grandi
            vantaggi

            nei confronto di so-MS

            Sai che con windows 2000 puoi killare
            tranquillamente tutto quello che ti pare?
            Compreso explorer (non il browser internet
            ma l'interfaccia al file system) e tutto
            continua a funzionare. Salvi i tuoi lavori e
            chiudi la sessione.Magari se le usaste le
            cose prima di parlare...SI', E' VERO,.......IN TEORIA.
          • Anonimo scrive:
            Re: Basta!
            - Scritto da: blah blah blah
            iodiozie...Se te lo dici da solo.
            konqueror e' integrato nella GUI Kde, come
            IE e' integrato nell GUI Windows, non nel
            kernel, come Konqueror non e' integrato nel
            kernel linux.

            Con il vostro ragionamento, anche gcc e'
            integrato nel sistema operativo linux, solo
            perche' viene installato da qualsiasi
            distribuzione o adduser perche'
            indispensabile..Non e' questione di MIO ragionamento, ma di prove pratiche, di avere indagato e usato i due sistemi operativi a lungo.Per prima cosa ti dimentichi che il server grafico su cui si basa kde e' un programma come un'altro, e' una shell grafica, un servizo, non fa' parte della struttura del so.Per seconda cosa, per integrato non intendo che e' presente nei cd-rom, prendi un qualsiasi programma di spy per win, lancia IE e potrai toccare con mano che IE gira all'interno dello stesso processo di explorer, che e' il nucleo di quello che vedi di win (desktop, file manager, ecc.).Per terza cosa spesso quando IE fa' casini lo puoi uccidere, ma diciamo il 50% delle volte sei costretto comunque a riavviare perche' il s.o. presenta mal funzionamenti.Qui non sono in ballo ragionamenti ma fatti concreti.
          • Anonimo scrive:
            Re: Basta!

            Non e' questione di MIO ragionamento, ma di
            prove pratiche, di avere indagato e usato i
            due sistemi operativi a lungo.

            Per prima cosa ti dimentichi che il server
            grafico su cui si basa kde e' un programma
            come un'altro, e' una shell grafica, un
            servizo, non fa' parte della struttura del
            so.Bravo ,killalo e vedrai cosa succede alle applicazioni che lo stanno usando.
            qualsiasi programma di spy per win, lancia
            IE e potrai toccare con mano che IE gira
            all'interno dello stesso processo di
            explorer, che e' il nucleo di quello che
            vedi di win (desktop, file manager, ecc.).Explorer (non il browser) puo' essere killato allegramente dal task manager e le applicazioni girano lo stesso.
            Per terza cosa spesso quando IE fa' casini
            lo puoi uccidere, ma diciamo il 50% delle
            volte sei costretto comunque a riavviare
            perche' il s.o. presenta mal funzionamenti.Figurati ,io killo ie ogni volta che finisco sui siti di crack che ti aprono 1000 finestre contemporaneamente. Gli unici programmi che mi costringono a riavviare sono i vecchi software che impiegano mezz'ora a scrivere il log di debug ma se avessi un'applicazione con dati importanti potrei benissimo aspettare e continuare a lavorare.
          • Anonimo scrive:
            Re: Basta!

            Ah, si? K. sarebbe integrato nel S.O. ? Non
            me ne sono mai accorto! :-ppppppppNon avevo dubbi... alla fine qui quelli che davvero hanno visto linux saranno 3 o 4 gli altri parlano e basta. Prova a togliere konqueror dalla kde e fammi sapere.Ah no dimenticavo che qui tutti usano solo la linea di comando .
          • Anonimo scrive:
            Re: Basta!
            - Scritto da: Ciao

            Ah, si? K. sarebbe integrato nel S.O. ?
            Non

            me ne sono mai accorto! :-pppppppp

            Non avevo dubbi... alla fine qui quelli che
            davvero hanno visto linux saranno 3 o 43 o 4 di cui non fai parte, noto
            gli
            altri parlano e basta.
            Prova a togliere konqueror dalla kde e fammi
            sapere.sulla 1 non c'era. E sulla 2, puo' funzionare senza problemi. puoi mettere Kruiser come file manager e Netscape o Opera o Mozilla come browser. Dov'è il problema?
            Ah no dimenticavo che qui tutti usano solo
            la linea di comando . Esiste anche Gnome, comunque. O FWM.Non hai bisogno di Kinqueror (ottomo prodotto, CMQ ) per usare Linux
          • Anonimo scrive:
            Re: Basta!

            sulla 1 non c'era. E sulla 2, puo'
            funzionare senza problemi. puoi mettere
            Kruiser come file manager e Netscape o Opera
            o Mozilla come browser. Dov'è il problema?Che non puoi levarlo. Anche su windows puoi mettere netscape opera o mozilla, dov'e' il problema.

            Ah no dimenticavo che qui tutti usano solo

            la linea di comando .
            Esiste anche Gnome, comunque. O FWM.Ah ecco... quindi se non voglio konqueror devo levare l'intera kde... pero' si critica windows.
            Non hai bisogno di Kinqueror (ottomo
            prodotto, CMQ ) per usare LinuxNo, ho bisogno di konqueror per usare la migliore interfaccia grafica disponibile x linux... quindi se non voglio konqueror vado con le seconde scelte.PS : ce ne vuole a definire konqueror un ottimo prodotto.
          • Anonimo scrive:
            Re: Basta!
            - Scritto da: Ciao

            sulla 1 non c'era. E sulla 2, puo'

            funzionare senza problemi. puoi mettere

            Kruiser come file manager e Netscape o
            Opera

            o Mozilla come browser. Dov'è il problema?

            Che non puoi levarlo. Anche su windows puoi
            mettere netscape opera o mozilla, dov'e' il
            problema.Sai leggere?Ho scritto che KDE puo' funzionare anche SENZA Konqueror!!!!
          • Anonimo scrive:
            Re: Basta!

            Sai leggere?
            Ho scritto che KDE puo' funzionare anche
            SENZA Konqueror!!!!Sai leggere? Se non si puo' levare cosa cambia?come dire che windows puo' funzionare senza explorer perche' disattivi l'active desktop e navighi con netscape.
          • Anonimo scrive:
            Re: Basta!
            - Scritto da: Ciao
            Sai leggere? Se non si puo' levare cosa
            cambia?- Scritto da: Ciao

            Sai leggere?

            Ho scritto che KDE puo' funzionare anche

            SENZA Konqueror!!!!

            Sai leggere? Se non si puo' levare cosa
            cambia?
            come dire che windows puo' funzionare senza
            explorer perche' disattivi l'active desktop
            e navighi con netscape.
            allora parlo arabo....Konqueror fa parte del pacchetto koffice.rpmassolutamente non necessario e facilmente disinstallabile per KDECapisco se lo avessero messo nel kdebase.rpm (e CMQ con un po' di sforzo si sarebbe potuto disinstallare anche li')quindi si puo' levare senza problemi!!!!!!!!!!!!!!!CMQ confermo che NON fai parte di quei 3 o 4 che hanno visto Linux.....
          • Anonimo scrive:
            Re: Basta!

            Konqueror fa parte del pacchetto koffice.rpm
            assolutamente non necessario e facilmente
            disinstallabile per KDEAh davvero ? koffice versione 2.0.1-11mdkoffice applications for the KDesktop Environment 2.0 KOfficecontains : *KWord:word processor*KSpread : spreadsheet*KPresenter : presentations *KChart: diagram generator*Killustrator * Some filters
            Capisco se lo avessero messo nel kdebase.rpm
            (e CMQ con un po' di sforzo si sarebbe
            potuto disinstallare anche li')Infatti e' proprio li ora spiegami lo sforzo che devo fare... cosi' lo levo ,peccato che la dicitura Core Applications for the K mi sembri un pochino allarmante...del resto mi piacerebbe fare copia e incolla dalla finestra di konqueror a quella di mozilla ma a quanto pare quest'operazione semplicissima non si riesce a fare.
            CMQ confermo che NON fai parte di quei 3 o 4
            che hanno visto Linux.....Confermo che secondo me qui ad usare linux ci saranno si e no 4 persone ,le altre ...te compreso non fanno altro che blaterare.
          • Anonimo scrive:
            Re: Basta!
            - Scritto da: Ciao

            koffice versione 2.0.1-11mdk OK: chiedo venia, l'errore e' mio. Mi sono documentato e ho visto che dalla versione 1.93 in poi Konqueror non fa più parte di koffice.rpm ma di kdebase.rpm
            Confermo che secondo me qui ad usare linux
            ci saranno si e no 4 persone ,le altre ...te
            compreso non fanno altro che blaterare.Intanto sul computer da cui scrivo c'e' montata una Mandrake , con KDE 1 e Opera 5 come browser.....
  • Anonimo scrive:
    *** NUOVA PETIZIONE DI P.I. ***
    ACCORRETE NUMEROSI!!!!http://punto-informatico.it/pol.asp?mid=46247&fid=1
  • Anonimo scrive:
    Re: LA SFIDA.ULTIMA OFFERTA x dart vader : 101 AZIENDE
    zap... cosi' non aiuti il mondo open source..cerca di capirlo...tu citi 101 azeinde che vivono di open source.OKa parte che ci hai messo IBM, Caldera, Sun, Oracle, Borland, Cray... cioe'.. non scherziamo.Se IBM vive di open source, io campo d'aria.Ma poi, vuoi essere seppellito dall'elenco di aziende che vivono di non-open source?mi sembra uno stupido giochino a chi cell'ha piu' lungo.Inoltre, vorrei farti notare, che tu, ingenuamente, consideri fare consulenza su programmi open source, lavorare nell'opensource.Beh, fai un errore madornale.La consulenza, in quanto tale, esula dalla licenza, e addirittura dal prodotto, per cui e' fatta.E' consulenza. Punto.Ci sono persone che fanno consulenze per tradurre roba in cirillico.Le specifiche della lingua "cirillico" sono open source , quindi ci vogliamo mettere anche questi?Per favore.Sii costruttivo.Lavorare nell'open source vuol dire produrre software e/o materiale sia didattico, sia formale (come licenze d'uso, manuali tecnici, rfc) sotto licenze free, come GPL o LGPL.Se la tua consulenza viene documentata su carta e l'azienda a cui l'hai fatta puo' rivendersela a qualcun altro, allora puoi dirti produttore si open source.Altrimenti ne sfrutti solo il grande mercato dovuto soprattutto all'ottimo rapporto qualita'/prezzo.Questo e' il mio parere.Non sono contro l'open source, anzi, ma da qui a dire che con IBM abbia fatto miliardi con la GPL ce ne passa.Ciao
    • Anonimo scrive:
      Re: LA SFIDA.ULTIMA OFFERTA x dart vader : 101 AZIENDE
      - Scritto da: MaKs
      zap... cosi' non aiuti il mondo open source..
      cerca di capirlo...
      tu citi 101 azeinde che vivono di open
      source.rileggi _bene_ i termini della sfida, e non cadere nelle trappole dei mistificatori che hanno voluto distorcerne il significato.
      a parte che ci hai messo IBM, Caldera, Sun,
      Oracle, Borland, Cray... cioe'.. non
      scherziamo.vendono prodotti open source. La menzogna di dart vader era : LINUX (e/o l'OS) fa crollare le aziende che lo TOCCANO. Ho voluto dimostrare che così non è. Molte aziende ci vedono l'affare, e investono.
      Non sono contro l'open source, anzi, ma da
      qui a dire che con IBM abbia fatto miliardi
      con la GPL ce ne passa.non so quanti ne abbia fatti colla GPL.A me interessava dimoostrare che LINUX e l'OS non sono un mondo a parte, perdipiù in sfacelo.
      • Anonimo scrive:
        Re: LA SFIDA.ULTIMA OFFERTA x dart vader : 101 AZIENDE
        vabbe' hai quotato quello che ti pareva sviando il senso del messaggio...stai facendo il ragazzino e questa frase lo dimostra La menzogna di dart vader era : LINUX (e/o l'OS) fa crollare le aziende che lo TOCCANO. Ho voluto dimostrare che così non è. Molte aziende ci vedono l'affare, e investono.il pallone e' mio e ci gioco io...Ok, hai ragione 101 aziende faranno pure qualche soldo con l'open source, ma il fondatore di linux stesso, col caspio che rilascia i suoi lavori attuali sotto GPL.Chiedere a Transmeta per credere.Ciao- Scritto da: zap


        - Scritto da: MaKs

        zap... cosi' non aiuti il mondo open
        source..

        cerca di capirlo...

        tu citi 101 azeinde che vivono di open

        source.

        rileggi _bene_ i termini della sfida, e non
        cadere nelle trappole dei mistificatori che
        hanno voluto distorcerne il significato.


        a parte che ci hai messo IBM, Caldera,
        Sun,

        Oracle, Borland, Cray... cioe'.. non

        scherziamo.

        vendono prodotti open source.

        La menzogna di dart vader era : LINUX (e/o
        l'OS) fa crollare le aziende che lo TOCCANO.
        Ho voluto dimostrare che così non è. Molte
        aziende ci vedono l'affare, e investono.


        Non sono contro l'open source, anzi, ma da

        qui a dire che con IBM abbia fatto
        miliardi

        con la GPL ce ne passa.

        non so quanti ne abbia fatti colla GPL.
        A me interessava dimoostrare che LINUX e
        l'OS non sono un mondo a parte, perdipiù in
        sfacelo.
        • Anonimo scrive:
          Re: LA SFIDA.ULTIMA OFFERTA x dart vader : 101 AZIENDE
          - Scritto da: MaKs
          vabbe' hai quotato quello che ti pareva
          sviando il senso del messaggio...il senso era chiarissimo. Tale rimane. A te non piace quello che leggi, ecco tutto. Lo stesso dart vader non ha fatto nessun tipo di obiezione sul senso. Ha fatto altre obiezioni (modalità della sfida, soprattutto)
          stai facendo il ragazzino e questa frase lo
          dimostrale aziende possono vivere sull'open source. Se la cosa non ti va giù son fatti tuoi.Dare agli altri l'età che vorrebbero avessero non ti aiuterà.
          La menzogna di dart vader era : LINUX (e/o
          l'OS) fa crollare le aziende che lo
          TOCCANO.
          Ho voluto dimostrare che così non è. Molte
          aziende ci vedono l'affare, e investono.era questo il senso.
          Ok, hai ragione 101 aziende faranno pure
          qualche soldo con l'open source, confermi che non ti va giù.
          ma il
          fondatore di linux stesso, col caspio che
          rilascia i suoi lavori attuali sotto GPL.
          Chiedere a Transmeta per credere.la cosa non sarebbe, per me, del minimo interesse. Nè la sfida sarebbe sminuita da questa affermazione fuori luogo.
  • Anonimo scrive:
    il nostro eroe alle prese con xfree
    Mr. Mandrake mi chiede di installare il server xfree dandomi 3 possibilita' , uno versione 3.qualcosa ,l'altro 4.qualcosa e infine 3.qualcosa con supporto sperimentale per l'accelerazione hardware.Fico scelgo il 3 ... mi avvisa di stare attento perche' potrebbe impallare il computer, gentile e difatti sbram pc piantato . Vabbe me lo aveva detto. Allora installo la versione 4 ma ora mi viene il dubbio cosa vuol dire supporto sperimentale per il 3d? Che non posso giocare in 3d? Non e' che il supporto 3d nella versione 4 e' diventato definitivo e non sperimentale? Insomma non e' che mi sbatto a scaricare unreal tournament e poi non funza una mazza perche' non ho il supporto-sperimentale-che-puo'-piantare-tutto ?Terza cosa quando si pianta ,spesso e volentieri, il server xfree mi hanno spiegato che devo premere control-alt-backspace pero' cosi' mi torna alla schermata di login,reimmetto la pw e tutto quanto e i vari browser erano chiusi ...devo fidarmi a scrivere un documento importante ? Quando rifaccio il login e' ancora li?
    • Anonimo scrive:
      Re: il nostro eroe alle prese con xfree
      L'ho detto io: Leenooz fa C_A_G_A_R_E!!!!!Michele Coppo- Scritto da: Ciao
      Mr. Mandrake mi chiede di installare il
      server xfree dandomi 3 possibilita' , uno
      versione 3.qualcosa ,l'altro 4.qualcosa e
      infine 3.qualcosa con supporto sperimentale
      per l'accelerazione hardware.

      Fico scelgo il 3 ... mi avvisa di stare
      attento perche' potrebbe impallare il
      computer, gentile e difatti sbram pc
      piantato . Vabbe me lo aveva detto. Allora
      installo la versione 4 ma ora mi viene il
      dubbio cosa vuol dire supporto sperimentale
      per il 3d? Che non posso giocare in 3d?
      Non e' che il supporto 3d nella versione 4
      e' diventato definitivo e non sperimentale?
      Insomma non e' che mi sbatto a scaricare
      unreal tournament e poi non funza una mazza
      perche' non ho il
      supporto-sperimentale-che-puo'-piantare-tutto
      Terza cosa quando si pianta ,spesso e
      volentieri, il server xfree mi hanno
      spiegato che devo premere
      control-alt-backspace pero' cosi' mi torna
      alla schermata di login,reimmetto la pw e
      tutto quanto e i vari browser erano chiusi
      ...devo fidarmi a scrivere un documento
      importante ? Quando rifaccio il login e'
      ancora li?
    • Anonimo scrive:
      Re: il nostro eroe alle prese con xfree
      Lascia perdere. Più usi Linsozz più ti sporchi.- Scritto da: Ciao
      Mr. Mandrake mi chiede di installare il
      server xfree dandomi 3 possibilita' , uno
      versione 3.qualcosa ,l'altro 4.qualcosa e
      infine 3.qualcosa con supporto sperimentale
      per l'accelerazione hardware.

      Fico scelgo il 3 ... mi avvisa di stare
      attento perche' potrebbe impallare il
      computer, gentile e difatti sbram pc
      piantato . Vabbe me lo aveva detto. Allora
      installo la versione 4 ma ora mi viene il
      dubbio cosa vuol dire supporto sperimentale
      per il 3d? Che non posso giocare in 3d?
      Non e' che il supporto 3d nella versione 4
      e' diventato definitivo e non sperimentale?
      Insomma non e' che mi sbatto a scaricare
      unreal tournament e poi non funza una mazza
      perche' non ho il
      supporto-sperimentale-che-puo'-piantare-tutto
      Terza cosa quando si pianta ,spesso e
      volentieri, il server xfree mi hanno
      spiegato che devo premere
      control-alt-backspace pero' cosi' mi torna
      alla schermata di login,reimmetto la pw e
      tutto quanto e i vari browser erano chiusi
      ...devo fidarmi a scrivere un documento
      importante ? Quando rifaccio il login e'
      ancora li?
      • Anonimo scrive:
        Re: il nostro eroe alle prese con xfree
        ahahaha, criticate alien e siete peggio di lui!- Scritto da: Darth Vader
        Lascia perdere. Più usi Linsozz più ti
        sporchi.

        - Scritto da: Ciao

        Mr. Mandrake mi chiede di installare il

        server xfree dandomi 3 possibilita' , uno

        versione 3.qualcosa ,l'altro 4.qualcosa e

        infine 3.qualcosa con supporto
        sperimentale

        per l'accelerazione hardware.



        Fico scelgo il 3 ... mi avvisa di stare

        attento perche' potrebbe impallare il

        computer, gentile e difatti sbram pc

        piantato . Vabbe me lo aveva detto. Allora

        installo la versione 4 ma ora mi viene il

        dubbio cosa vuol dire supporto
        sperimentale

        per il 3d? Che non posso giocare in 3d?

        Non e' che il supporto 3d nella versione 4

        e' diventato definitivo e non
        sperimentale?

        Insomma non e' che mi sbatto a scaricare

        unreal tournament e poi non funza una
        mazza

        perche' non ho il


        supporto-sperimentale-che-puo'-piantare-tutto

        Terza cosa quando si pianta ,spesso e

        volentieri, il server xfree mi hanno

        spiegato che devo premere

        control-alt-backspace pero' cosi' mi torna

        alla schermata di login,reimmetto la pw e

        tutto quanto e i vari browser erano chiusi

        ...devo fidarmi a scrivere un documento

        importante ? Quando rifaccio il login e'

        ancora li?
    • Anonimo scrive:
      Re: il nostro eroe alle prese con xfree
      - Scritto da: Ciao
      Mr. Mandrake mi chiede di installare il
      server xfree dandomi 3 possibilita' , uno
      versione 3.qualcosa ,l'altro 4.qualcosa e
      infine 3.qualcosa con supporto sperimentale
      per l'accelerazione hardware.

      Fico scelgo il 3 ... mi avvisa di stare
      attento perche' potrebbe impallare il
      computer, gentile e difatti sbram pc
      piantato . Vabbe me lo aveva detto. Allora
      installo la versione 4 ma ora mi viene il
      dubbio cosa vuol dire supporto sperimentale
      per il 3d? Che non posso giocare in 3d?
      Non e' che il supporto 3d nella versione 4
      e' diventato definitivo e non sperimentale?
      Insomma non e' che mi sbatto a scaricare
      unreal tournament e poi non funza una mazza
      perche' non ho il
      supporto-sperimentale-che-puo'-piantare-tutto
      Terza cosa quando si pianta ,spesso e
      volentieri, il server xfree mi hanno
      spiegato che devo premere
      control-alt-backspace pero' cosi' mi torna
      alla schermata di login,reimmetto la pw e
      tutto quanto e i vari browser erano chiusi
      ...devo fidarmi a scrivere un documento
      importante ? Quando rifaccio il login e'
      ancora li?Allora, in ordine di importanza:1) Se fai ctrl-alt-back uccidi implicitamente il server grafico: perdi quello che non avevi salvato su disco!!!! Attenzione.2) Mandrake a mio avviso fa un po' schifo, nel senso: se l'installazione fila tutta liscia, ti riconosce tutto (a me non e' mai successo) viaggia che e' una meraviglia, ma se seccede qualche imprevisto sei nel gatto perche' lo devi ripristinare a mano lavorando sui files di configurazione che purtroppo non sono commentati un gran che bene.Consiglio, vatti a guardare sul sito di X /http://www.xfree.org) se la tua scheda video e' supportata dalla 3.X, se si metti quella e configurala con xf86config. (Ti avverto che e' a linea di comando e testuale, ma a me e' l'unico tool di configurazione di X che mi abbia funzionato abbastanza bene).Altro consiglio, cercati una mailing list di Mandrake e chiedila li' questa roba, ti risponderanno molto + precisamente... Io uso Debian, se vuoi qualche dritta per questa distribuzione mi sento molto piu' preparato.Ciao
    • Anonimo scrive:
      Re: il nostro eroe alle prese con xfree
      - Scritto da: Ciao
      Mr. Mandrake mi chiede di installare il
      server xfree dandomi 3 possibilita' , uno
      versione 3.qualcosa ,l'altro 4.qualcosa e
      infine 3.qualcosa con supporto sperimentale
      per l'accelerazione hardware.Questo non ti porta a chiederti quali differenza ci siaano tra l'uno e l'altro ?
      Fico scelgo il 3 ... mi avvisa di stare
      attento perche' potrebbe impallare il
      computer, gentile e difatti sbram pc
      piantato . Vabbe me lo aveva detto. Allora
      installo la versione 4 ma ora mi viene il
      dubbio cosa vuol dire supporto sperimentale
      per il 3d? Che non posso giocare in 3d?Come ampliamente spiegato, nei vari Howto e doc, che basta solo aver voglia di leggere, il supporto 3D, cosi' come avviene in Winzoz e' uno strato separato che gestisce l'interfacciamento con i chip delle schede 3D
      Non e' che il supporto 3d nella versione 4
      e' diventato definitivo e non sperimentale?No, e' cambiato proprio, basta aver voglia di leggere.
      Insomma non e' che mi sbatto a scaricare
      unreal tournament e poi non funza una mazza
      perche' non ho il
      supporto-sperimentale-che-puo'-piantare-tuttoSe vuoi giocare usa pure winzoz.
      Terza cosa quando si pianta ,spesso e
      volentieri, il server xfree mi hanno
      spiegato che devo premere
      control-alt-backspace pero' cosi' mi torna
      alla schermata di login, reimmetto la pw e
      tutto quanto e i vari browser erano chiusi
      ...devo fidarmi a scrivere un documento
      importante ? Quando rifaccio il login e'
      ancora li?Devi fidarti, perche' linux e' un so serio, quindi quando uccidi un processo puoi star certo che tutta la memoria e' stata liberata e 'tutti i sottoprocessi sono stati eliminati.
      • Anonimo scrive:
        Re: il nostro eroe alle prese con xfree

        Devi fidarti, perche' linux e' un so serio,
        quindi quando uccidi un processo puoi star
        certo che tutta la memoria e' stata liberata
        e 'tutti i sottoprocessi sono stati
        eliminati.Quindi NON devo fidarmi perche' se apro un word processor e mi si inchioda il server xfree killandolo mi chiude anche il wordprocessor....
        • Anonimo scrive:
          Re: il nostro eroe alle prese con xfree
          -Scritto da: Ciao


          Devi fidarti, perche' linux e' un so
          serio,

          quindi quando uccidi un processo puoi star

          certo che tutta la memoria e' stata
          liberata

          e 'tutti i sottoprocessi sono stati

          eliminati.
          Quindi NON devo fidarmi perche' se apro un
          word processor e mi si inchioda il server
          xfree killandolo mi chiude anche il
          wordprocessor....Scusa, ma se si chiude X che te ne fai del programma aperto sotto quella sessione di X ?Se apri un'altra sessione mica puoi recuperarlo, e' un'ALTRA sessione.
          • Anonimo scrive:
            Re: il nostro eroe alle prese con xfree

            Scusa, ma se si chiude X che te ne fai del
            programma aperto sotto quella sessione di X
            ?
            Se apri un'altra sessione mica puoi
            recuperarlo, e' un'ALTRA sessione.Ehm ... se sto scrivendo un documento in una sessione e si pianta X costringendomi al fatale control-alt-backspace magari vorrei recuperare quello che stavo scrivendo...
          • Anonimo scrive:
            Re: il nostro eroe alle prese con xfree
            - Scritto da: Ciao

            Scusa, ma se si chiude X che te ne fai del

            programma aperto sotto quella sessione di
            X

            ?

            Se apri un'altra sessione mica puoi

            recuperarlo, e' un'ALTRA sessione.
            Ehm ... se sto scrivendo un documento in una
            sessione e si pianta X costringendomi al
            fatale control-alt-backspace magari vorrei
            recuperare quello che stavo scrivendo... Se ti si pianta windows puoi forse recuperare quello che stavi facendo con word ?Pultroppo quando si pianta un processo e viene ucciso, se e' padre di altri processi la memoria sua e dei figli viene bloccata, di conseguenza sono persi.Questo vale +o- per tutti i sistemi operativi.
          • Anonimo scrive:
            Re: il nostro eroe alle prese con xfree
            - Scritto da: Gray

            Se ti si pianta windows puoi forse
            recuperare quello che stavi facendo con word
            ?Ops... guarda caso sì.Non ricordo se lo faceva già Word97... di sicuro Word2000 (e ovviamente Word2002).
            Questo vale +o- per tutti i sistemi
            operativi.+ o - ... hai detto bene.ByeeZeross
          • Anonimo scrive:
            Re: il nostro eroe alle prese con xfree
            - Scritto da: Zeross
            - Scritto da: Gray

            Se ti si pianta windows puoi forse

            recuperare quello che stavi facendo con

            word ?
            Ops... guarda caso sì.
            Non ricordo se lo faceva già Word97... di
            sicuro Word2000 (e ovviamente Word2002).Guarda che non stavo parlando dell'autosave ma di quello che succedeva in memoria.
          • Anonimo scrive:
            Re: il nostro eroe alle prese con xfree
            - Scritto da: Gray

            Guarda che non stavo parlando dell'autosave
            ma di quello che succedeva in memoria.Mi pareva si stesse parlando di questo:


            Se ti si pianta windows puoi forse


            recuperare quello che stavi facendo con


            word ?Io ho risposto a questa domanda.E cmq non si tratta del salvataggio automatico.Word il più delle volte è in grado di recuperare il documento tale e quale era un attimo prima che andasse in crash (lui stesso o il sistema).ByeeZeross
          • Anonimo scrive:
            Re: il nostro eroe alle prese con xfree

            Se ti si pianta windows puoi forse
            recuperare quello che stavi facendo con wordSe mi si pianta explorer (non internet explorer) posso dare control-alt-canc , killarlo e word rimane aperto ,spariscono le icone,la barra di start e quant'altro ma posso salvare o volendo persino continuare a scrivere.
          • Anonimo scrive:
            Re: il nostro eroe alle prese con xfree
            - Scritto da: Ciao
            Se mi si pianta explorer (non internet
            explorer) posso dare control-alt-canc ,
            killarlo e word rimane aperto ,spariscono le
            icone,la barra di start e quant'altro ma
            posso salvare o volendo persino continuare a
            scrivere.Guarda che l'Xserver/kde/gnome/ecc. non corrisponde a explorer di win.L'Xserver/kde/gnome/ecc. corrisponde al kernel grafico (il kernel di linux, del s.o, e' un'altra cosa).Il corrispondente di explorer in linux direi che non c'e', c'e' solo nei sistemi win dove i crash sono all'ordine del giorno che bisogna prevedere shell/desktop ricaricabili (teoricamente, molto spesso il risultato e' che il s.o. ne risulta compromesso).
          • Anonimo scrive:
            Re: il nostro eroe alle prese con xfree
            - Scritto da: Dbg
            - Scritto da: Ciao

            Se mi si pianta explorer (non internet

            explorer) posso dare control-alt-canc ,

            killarlo e word rimane aperto ,spariscono

            le icone,la barra di start e quant'altro

            ma posso salvare o volendo persino

            continuare a scrivere.Quindi in realta' non e' crashato win, ma solo un pezzo dell'interfaccia: e' una cosa un po' diversa.
            Il corrispondente di explorer in linux direi
            che non c'e', c'e' solo nei sistemi win dove
            i crash sono all'ordine del giorno che
            bisogna prevedere shell/desktop ricaricabili
            (teoricamente, molto spesso il risultato e'
            che il s.o. ne risulta compromesso).Sono assolutamente daccordo
          • Anonimo scrive:
            Re: il nostro eroe alle prese con xfree

            Il corrispondente di explorer in linux direi
            che non c'e', c'e' solo nei sistemi win dove
            i crash sono all'ordine del giorno che
            bisogna prevedere shell/desktop ricaricabili
            (teoricamente, molto spesso il risultato e'
            che il s.o. ne risulta compromesso).Sta di fatto che i crash sono all'ordine del giorno sui vostri sistem , il server X non sara' l'equivalente di explorer ma a me sotto w2k al massimo e' crashato proprio explorer (ho il lettore CD difettoso) e killandolo potevo andare avanti senza problemi. Sotto Linux e' crashato un po' tutto a turno (anche mozilla) e premendo control-alt-canc ottengo il riavvio della sessione. Oltretutto se apro il taskmanager di windows mi scrive bello chiaro di fianco l'applicazione non sta rispondendo cosi' individuo subito cosa ha crashato ,se capita sotto linux qual'e' la procedura?
          • Anonimo scrive:
            Re: il nostro eroe alle prese con xfree
            - Scritto da: Ciao

            Il corrispondente di explorer in linux

            direi che non c'e', c'e' solo nei sistemi

            win dove i crash sono all'ordine del

            giorno che bisogna prevedere shell/desktop

            ricaricabili

            (teoricamente, molto spesso il risultato

            e' che il s.o. ne risulta compromesso).
            Sta di fatto che i crash sono all'ordine del
            giorno sui vostri sistem , il server X non
            sara' l'equivalente di explorer ma a me
            sotto w2k al massimo e' crashato proprio
            explorer (ho il lettore CD difettoso) e
            killandolo potevo andare avanti senza
            problemi. Sotto Linux e' crashato un po'
            tutto a turno (anche mozilla) e premendo
            control-alt-canc ottengo il riavvio della
            sessione. Oltretutto se apro il taskmanager
            di windows mi scrive bello chiaro di fianco
            l'applicazione non sta rispondendo cosi'
            individuo subito cosa ha crashato ,se capita
            sotto linux qual'e' la procedura?da shell "ps -ax" o "top" ti mostrano esattamente tutti i task che stan girando, se vuoi killarne uno "kill ID" ID e' l'identificativo del processo.top e ps dovrebbero avere anche i vari equivalenti per X, cerca un po' cose del tipo XTop.
          • Anonimo scrive:
            Re: il nostro eroe alle prese con xfree
            - Scritto da: Ciao



            Se ti si pianta windows puoi forse

            recuperare quello che stavi facendo con
            word

            Se mi si pianta explorer (non internet
            explorer) posso dare control-alt-canc ,
            killarlo e word rimane aperto ,spariscono le
            icone,la barra di start e quant'altro ma
            posso salvare o volendo persino continuare a
            scrivere.c'e' un programmino che si chiama xkill. Fatti un'icona sul pannello (dovrebbe esserci nel menu' k). Quando qualcosa si incarta clicca sull'icona e poi sul prog incartato. Magicamente viene terminato (non tutto, se ci sono delle interdipendenze devi eliminarle con il kde system guard o altri programmi similari (ktop, top da console, kill a manazza)
  • Anonimo scrive:
    Leenooz fa C_A_G_A_R_E
    E' inutile che vi dibattete, linuzzari da due soldi.Il mondo open source fa C_A_G_A_R_E e questa ò la sola cosa importante.Michele Coppo
    • Anonimo scrive:
      Re: Leenooz fa C_A_G_A_R_E
      - Scritto da: Michele Coppo
      E' inutile che vi dibattete, linuzzari da
      due soldi.
      Il mondo open source fa C_A_G_A_R_E e questa
      ò la sola cosa importante.

      Michele Coppomi piace che hai sempre una buona parola...il verbo ossere però non lo conoscevo... :)
    • Anonimo scrive:
      Re: Leenooz fa C_A_G_A_R_E
      - Scritto da: Michele Coppo
      E' inutile che vi dibattete, linuzzari da
      due soldi.mi sembra che quello che fa l'onda sei proprio tu.
      Il mondo open source fa C_A_G_A_R_E e questa
      ò la sola cosa importante...per te. Infatti hai terminato il guttalax, e ora sei alla strenua ricerca di qualcosa che ne faccia lo stesso effetto. Buon per te che l'hai trovata in un progetto internazionale di ampio respiro, cui collaborano università e aziende in tutto il mondo.Ma non ti fermare a questo primo successo:se un progetto internazionale come Linux ti stimola la defecazione, il giorno in cui tu dovessi avere problemi di prostata, potresti pensare all'ONU, o alla stazione spaziale internazionale.insomma.. hai trovato un vero filone d'oro. Sfruttalo.
      • Anonimo scrive:
        Re: Leenooz fa C_A_G_A_R_E

        un progetto internazionale
        di ampio respiro, cui collaborano università
        e aziende in tutto il mondo.Magari potrebbe anche essere l'ultimo, prima di fare l'immersione nella M_E_R_D_A che vi sommergerà tuttiRipeto: l'Open Source fa veramente C_A_G_A_R_E!Michele Coppo
        • Anonimo scrive:
          Re: Leenooz fa C_A_G_A_R_E
          - Scritto da: Michele Coppo


          un progetto internazionale

          di ampio respiro, cui collaborano
          università

          e aziende in tutto il mondo.


          Magari potrebbe anche essere l'ultimo, prima
          di fare l'immersione nella M_E_R_D_A che vi
          sommergerà tuttipeccato per te. Non hai capito che LINUX, come l'open source in generale, ha dalla sua la libertà di diffusione del codise sorgente. Praticamente Linux sarà eterno.

          Ripeto: l'Open Source fa veramente
          C_A_G_A_R_E!
          non avrai bisogno dell'urologo, sta' felice.Almeno Linux ti è utile in qualche modo (niente più guttalax? ahiahiahi)
          • Anonimo scrive:
            Re: Leenooz fa C_A_G_A_R_E

            peccato per te. Non hai capito che LINUX,
            come l'open source in generale, ha dalla sua
            la libertà di diffusione del codise
            sorgente. Praticamente Linux sarà eterno.Vero , ancora un paio di versioni e il mame lo potra' emulare come pacman.
          • Anonimo scrive:
            Re: Leenooz fa C_A_G_A_R_E
            - Scritto da: Ciao


            peccato per te. Non hai capito che LINUX,

            come l'open source in generale, ha dalla
            sua

            la libertà di diffusione del codice

            sorgente. Praticamente Linux sarà eterno.

            Vero , ancora un paio di versioni e il mame
            lo potra' emulare come pacman.L'eternità cui alludevo è quella dello sviluppo continuo. La tua battuta allude invece a un sistema morto, cui rimane solo l'emulazione per sembrare vivo. Non puoi essere più lontano dalla realtà. Ti basta fare un salto su freshmeat.net, per verificare tutti i progetti che vengono aggiornati ogni ORA.Comunque in Linux esiste anche Xmame, per gli appassionati di vecchi giochi.
        • Anonimo scrive:
          Re: Leenooz fa C_A_G_A_R_E
          A Michè,o argomenti o chiedo ufficialmente alla redazione la X rossa sui tuoi messaggi.Che mi rappresenta che vieni qui, affermi una verità o un'eresia e se qualcuno risponde lo bastoni ancora?Chiedo la X per trollismo acuto.- Scritto da: Michele Coppo


          un progetto internazionale

          di ampio respiro, cui collaborano
          università

          e aziende in tutto il mondo.


          Magari potrebbe anche essere l'ultimo, prima
          di fare l'immersione nella M_E_R_D_A che vi
          sommergerà tutti

          Ripeto: l'Open Source fa veramente
          C_A_G_A_R_E!

          Michele Coppo
          • Anonimo scrive:
            Re: Leenooz fa C_A_G_A_R_E
            Mio carissimo omonimo,per dire che leenooz fa C_A_G_A_R_E, non ho bisogno di argomentazioni: la realtà è sotto gli occhi di tutti.Ma quale progetto di ampio respiro, ma quale progetto eterno, ma quale grande sistema operativo!!Vi piace lo Unix? Benissimo, applausi e standing ovation, ma allora parliamo di Solaris, non di leenooz.L'aborto di Torvalds non è neanche la pantomima di un sistema operativo, è solo un'oscenità che ha fatto proselitismo tra i pezzenti universitari fuori corso.I sistemi operativi veri servono per produrre DENARO, non fumo. E proprio per questo, i sistemi operativi veri COSTANO denaro, non chiacchiere.E' il concetto dell'open source che è assolutamente sbagliato: per quale motivo si dovrebbe partecipare ad uno sforzo internazionale che nasce perdente, che nasce PEZZENTE?Leenooz non merita nemmeno l'onore delle armi, ma solo un rotolo di carta igienica per pulire cio' che ha sporcato e, in chiusura, lo scarico di un Water per rimediare al danno.Michele Coppo- Scritto da: Michele
            A Michè,
            o argomenti o chiedo ufficialmente alla
            redazione la X rossa sui tuoi messaggi.
            Che mi rappresenta che vieni qui, affermi
            una verità o un'eresia e se qualcuno
            risponde lo bastoni ancora?

            Chiedo la X per trollismo acuto.


            - Scritto da: Michele Coppo




            un progetto internazionale


            di ampio respiro, cui collaborano

            università


            e aziende in tutto il mondo.





            Magari potrebbe anche essere l'ultimo,
            prima

            di fare l'immersione nella M_E_R_D_A che
            vi

            sommergerà tutti



            Ripeto: l'Open Source fa veramente

            C_A_G_A_R_E!



            Michele Coppo
          • Anonimo scrive:
            Re: Leenooz fa C_A_G_A_R_E
            - Scritto da: Michele Coppo
            Mio carissimo omonimo,
            per dire che leenooz fa C_A_G_A_R_E, non ho
            bisogno di argomentazioni: la realtà è sotto
            gli occhi di tutti.
            Ma quale progetto di ampio respiro, ma quale
            progetto eterno, ma quale grande sistema
            operativo!!

            Vi piace lo Unix? Benissimo, applausi e
            standing ovation, ma allora parliamo di
            Solaris, non di leenooz.

            L'aborto di Torvalds non è neanche la
            pantomima di un sistema operativo, è solo
            un'oscenità che ha fatto proselitismo tra i
            pezzenti universitari fuori corso.

            I sistemi operativi veri servono per
            produrre DENARO, non fumo. E proprio per
            questo, i sistemi operativi veri COSTANO
            denaro, non chiacchiere.

            E' il concetto dell'open source che è
            assolutamente sbagliato: per quale motivo si
            dovrebbe partecipare ad uno sforzo
            internazionale che nasce perdente, che nasce
            PEZZENTE?

            Leenooz non merita nemmeno l'onore delle
            armi, ma solo un rotolo di carta igienica
            per pulire cio' che ha sporcato e, in
            chiusura, lo scarico di un Water per
            rimediare al danno.

            Michele Coppo

            - Scritto da: Michele

            A Michè,

            o argomenti o chiedo ufficialmente alla

            redazione la X rossa sui tuoi messaggi.

            Che mi rappresenta che vieni qui, affermi

            una verità o un'eresia e se qualcuno

            risponde lo bastoni ancora?



            Chiedo la X per trollismo acuto.





            - Scritto da: Michele Coppo






            un progetto internazionale



            di ampio respiro, cui collaborano


            università



            e aziende in tutto il mondo.








            Magari potrebbe anche essere l'ultimo,

            prima


            di fare l'immersione nella M_E_R_D_A
            che

            vi


            sommergerà tutti





            Ripeto: l'Open Source fa veramente


            C_A_G_A_R_E!





            Michele CoppoCerto,certo,leccaculo della microsoft,almenio io posso verificare se ho backdoor nel mio sistema,tu invece te ne devi stare a pancia all'aria .......Approposito,a che minchia serve la porta 139 ? io la trovo utilissima x resettare il pc dell'altro
    • Anonimo scrive:
      Re: Leenooz fa C_A_G_A_R_E
      - Scritto da: Michele Coppo
      E' inutile che vi dibattete, linuzzari da
      due soldi.
      Il mondo open source fa C_A_G_A_R_E e questa
      ò la sola cosa importante.

      Michele CoppoLe tue argomentazioni sono veramente esaurienti, mi stai quasi convincendo che hai ragione
    • Anonimo scrive:
      Re: Leenooz fa C_A_G_A_R_E
      Ciao TROLL!Che fai, passi ogni tanto e lasci lo stesso messaggio e vedi come cambia la reazione del forum???Sii almeno un pelo originale, altrimenti sembri un computer che svolge un programma... e si sa, i computer non sono certo lodati per la loro intelligenza, sanno solo fare calcoli e svolgere operazioni in base ai risultati dei loro complicatissimi calcoli.Fai tu,- Scritto da: Michele Coppo
      E' inutile che vi dibattete, linuzzari da
      due soldi.
      Il mondo open source fa C_A_G_A_R_E e questa
      ò la sola cosa importante.

      Michele Coppo
  • Anonimo scrive:
    il nostro eroe alle prese con mozilla
    Eccomi anche questa mattina alle prese con linux e i 4 browser diversi che mandrakesoft mi ha gentilmente installato,stoicamente alla ricerca di uno decente. Dopo aver notato che la versione di mozilla in mio possesso ,la 0.8, ha qualche problemino (= fa pieta') decidevo di compiere il grande passo e farne l'upgrade alla tanto sbandierata versione .91 ... scarico la versione talkback ben felice di contribuire alla causa opensource inviando ad ogni crash i miei dati (quali ? cosa invia? oddio la paranoia da linux comincia a farsi sentire quando mai ho selezionato sicurezza media nell'installazione) a netscape (perche' non a mozilla?) scarichiamo la versione consigliata quella da 84 K che presumibilmente si colleghera' alla rete per prendere i componenti mancanti e via. Pochi istanti dopo sto leggendo il README che sa di presa in giro , devo scompattare il .tar , entrare nella directory package e dare ./mozilla ,niente di piu' facile ,ehi ma il .tar non e' un .tar e' un .gz ah no e' un .tar.gz vabbe' sara' il gergo di linux gz si omette. Nessun problema il mio fido software lo scompatta allegramente ehi ma (2) la directory package non c'e' ,al suo posto c'e' una directory mozilla-installer.....vabbe il readme sara' vecchiotto avranno cambiato ora do ./mozilla hmm file o directory inesistente... la cosa si fa dura ah no ecco il navigatore della kde mi segnala due eseguibili clicco sulla stellina, doppioclicco ,triploclicco ,niente ...allora clicchiamo sullo script per la shell, riclicco,niente.Hm sono messo male , non so neanche come si installa un programma ma non mi perdo d'animo ci sono howto e manuali e ho almeno un'ora di tempo epr leggerli ,apro la documentazione della kde ,forse c'e' scritto come installare la roba azz tutto in inglese ma vabbe lo so bene, azz ma sono 3000 pagine di roba altro che un'ora, non c'e' una ricerca ah eccola,ma come lingua italiana nono e' tutto in inglese seleziona americano. Ora metto install e premo cerco ,hmm non succede nulla sta cosa mi sembra di averla gia vista, che sia rotto il mouse? Forse non clicca bene,eppure la grafica del bottone cambia,nono non succede proprio nulla.Niente panico ,ti hanno sempre parlato della famosa man -k quella funziona sicuro.apro la shell man -k install ...argh ,che roba e'? wrapper,grub,magick++ ...No niente da fare e' superiore alle mie forze, scarichiamo la versione completa sperando che ci sia un maledetto installer funzionante, azz 12 mega....ie beta 6 erano 10 ,vabbe dai hai una 10 megabit nessun problema. Apro scompatto...cazz sembrano gli stessi file ,il readme che dice le stesse cose ,gli installer che non partono.Uff... ci rinuncio ,lo sapevo che la laurea dovevo prenderla in informatica ,maledetta passione per l'elettronica.
    • Anonimo scrive:
      Re: il nostro eroe alle prese con mozilla
      - Scritto da: Ciao
      Eccomi anche questa mattina alle prese con
      linux e i 4 browser diversi che mandrakesoft
      mi ha gentilmente installato,stoicamente
      alla ricerca di uno decente.
      Dopo aver notato che la versione di mozilla
      in mio possesso ,la 0.8, ha qualche
      problemino (= fa pieta') decidevo di
      compiere il grande passo e farne l'upgrade
      alla tanto sbandierata versione .91 ...
      scarico la versione talkback ben felice di
      contribuire alla causa opensource inviando
      ad ogni crash i miei dati (quali ? cosa
      invia? oddio la paranoia da linux comincia a
      farsi sentire quando mai ho selezionato
      sicurezza media nell'installazione) a
      netscape (perche' non a mozilla?)
      scarichiamo la versione consigliata quella
      da 84 K che presumibilmente si colleghera'
      alla rete per prendere i componenti mancanti
      e via. Pochi istanti dopo sto leggendo il
      README che sa di presa in giro , devo
      scompattare il .tar , entrare nella
      directory package e dare ./mozilla ,niente
      di piu' facile ,ehi ma il .tar non e' un
      .tar e' un .gz ah no e' un .tar.gz vabbe'
      sara' il gergo di linux gz si omette. Nessun
      problema il mio fido software lo scompatta
      allegramente ehi ma (2) la directory package
      non c'e' ,al suo posto c'e' una directory
      mozilla-installer.....vabbe il readme sara'
      vecchiotto avranno cambiato ora do ./mozilla
      hmm file o directory inesistente... la cosa
      si fa dura ah no ecco il navigatore della
      kde mi segnala due eseguibili clicco sulla
      stellina, doppioclicco ,triploclicco ,niente
      ...allora clicchiamo sullo script per la
      shell, riclicco,niente.
      Hm sono messo male , non so neanche come si
      installa un programma ma non mi perdo
      d'animo ci sono howto e manuali e ho almeno
      un'ora di tempo epr leggerli ,apro la
      documentazione della kde ,forse c'e' scritto
      come installare la roba azz tutto in inglese
      ma vabbe lo so bene, azz ma sono 3000 pagine
      di roba altro che un'ora, non c'e' una
      ricerca ah eccola,ma come lingua italiana
      nono e' tutto in inglese seleziona
      americano. Ora metto install e premo cerco
      ,hmm non succede nulla sta cosa mi sembra di
      averla gia vista, che sia rotto il mouse?
      Forse non clicca bene,eppure la grafica del
      bottone cambia,nono non succede proprio
      nulla.Niente panico ,ti hanno sempre parlato
      della famosa man -k quella funziona
      sicuro.apro la shell man -k install ...argh
      ,che roba e'? wrapper,grub,magick++ ...
      No niente da fare e' superiore alle mie
      forze, scarichiamo la versione completa
      sperando che ci sia un maledetto installer
      funzionante, azz 12 mega....ie beta 6 erano
      10 ,vabbe dai hai una 10 megabit nessun
      problema. Apro scompatto...cazz sembrano gli
      stessi file ,il readme che dice le stesse
      cose ,gli installer che non partono.
      Uff... ci rinuncio ,lo sapevo che la laurea
      dovevo prenderla in informatica ,maledetta
      passione per l'elettronica.PARE CHE TUTTI I PROBLEMI DI CUI SOPRA LI ABBIANO SOLO I PRETORIANI PIRLA COEMTE SEMINATORI DI CORTINE FUMOGENE.VI ARRAMPICATE SUI VERTRI.PER VOI NON C'E' PIU' TRIPPA PER GATTI.GLI UTONTI ABBONDANO SEMPRE, MA INESORABILMENTRE SI ASSOTTIGLIANO.
      • Anonimo scrive:
        Re: il nostro eroe alle prese con mozilla

        GLI UTONTI ABBONDANO SEMPRE, MA
        INESORABILMENTRE SI ASSOTTIGLIANO. Invece di aiutarmi........ che razza di protettore del pinguino sei?
    • Anonimo scrive:
      Re: il nostro eroe alle prese con mozilla
      - Scritto da: Ciao
      Eccomi anche questa mattina alle prese con
      linux e i 4 browser diversi che mandrakesoft
      mi ha gentilmente installato,stoicamente
      alla ricerca di uno decente.
      Dopo aver notato che la versione di mozilla
      in mio possesso ,la 0.8, ha qualche
      problemino (= fa pieta') decidevo di
      compiere il grande passo e farne l'upgrade
      alla tanto sbandierata versione .91 ...
      scarico la versione talkback ben felice di
      contribuire alla causa opensource inviando
      ad ogni crash i miei dati (quali ? cosa
      invia? oddio la paranoia da linux comincia a
      farsi sentire quando mai ho selezionato
      sicurezza media nell'installazione) a
      netscape (perche' non a mozilla?)
      scarichiamo la versione consigliata quella
      da 84 K che presumibilmente si colleghera'
      alla rete per prendere i componenti mancanti
      e via. Pochi istanti dopo sto leggendo il
      README che sa di presa in giro , devo
      scompattare il .tar , entrare nella
      directory package e dare ./mozilla ,niente
      di piu' facile ,ehi ma il .tar non e' un
      .tar e' un .gz ah no e' un .tar.gz vabbe'
      sara' il gergo di linux gz si omette. Nessun
      problema il mio fido software lo scompatta
      allegramente ehi ma (2) la directory package
      non c'e' ,al suo posto c'e' una directory
      mozilla-installer.....vabbe il readme sara'
      vecchiotto avranno cambiato ora do ./mozilla
      hmm file o directory inesistente... la cosa
      si fa dura ah no ecco il navigatore della
      kde mi segnala due eseguibili clicco sulla
      stellina, doppioclicco ,triploclicco ,niente
      ...allora clicchiamo sullo script per la
      shell, riclicco,niente.
      Hm sono messo male , non so neanche come si
      installa un programma ma non mi perdo
      d'animo ci sono howto e manuali e ho almeno
      un'ora di tempo epr leggerli ,apro la
      documentazione della kde ,forse c'e' scritto
      come installare la roba azz tutto in inglese
      ma vabbe lo so bene, azz ma sono 3000 pagine
      di roba altro che un'ora, non c'e' una
      ricerca ah eccola,ma come lingua italiana
      nono e' tutto in inglese seleziona
      americano. Ora metto install e premo cerco
      ,hmm non succede nulla sta cosa mi sembra di
      averla gia vista, che sia rotto il mouse?
      Forse non clicca bene,eppure la grafica del
      bottone cambia,nono non succede proprio
      nulla.Niente panico ,ti hanno sempre parlato
      della famosa man -k quella funziona
      sicuro.apro la shell man -k install ...argh
      ,che roba e'? wrapper,grub,magick++ ...
      No niente da fare e' superiore alle mie
      forze, scarichiamo la versione completa
      sperando che ci sia un maledetto installer
      funzionante, azz 12 mega....ie beta 6 erano
      10 ,vabbe dai hai una 10 megabit nessun
      problema. Apro scompatto...cazz sembrano gli
      stessi file ,il readme che dice le stesse
      cose ,gli installer che non partono.
      Uff... ci rinuncio ,lo sapevo che la laurea
      dovevo prenderla in informatica ,maledetta
      passione per l'elettronica.1) Io ti consiglio Opera, ha una licenza bruttina, ma a me viaggia veramente bene, per di piu' l'installazione e' praticamente una bischerata.2) Lascia perdere KDE e interfaccie grafichela shell o al messimo un WidnowMaker sono tutto quello di cui hai bisogno, il resto sono fronzoli.Ciao
      • Anonimo scrive:
        Re: il nostro eroe alle prese con mozilla

        2) Lascia perdere KDE e interfaccie grafiche
        la shell o al messimo un WidnowMaker sono
        tutto quello di cui hai bisogno, il resto
        sono fronzoli.Mah se volevo usare la shell e non avere interfaccia grafica mi installavo il DOS... piu' che altro mi piacerebbe sapere come cazzo si installa sto mozilla ... nel tar ci sono due ini ,due boh e due txt , uno e' il ridicolo readme, uno e' la licenza . I due boh kde mi dice che sono un eseguibile e uno shellscript ma se clicco su entrambi non succede nulla.se li lancio dalla riga di comando neanche.In alternativa se mi installo opera come disinstallo i 300 browser che mandrakesoft mi ha installato automaticamente?
        • Anonimo scrive:
          Re: il nostro eroe alle prese con mozilla
          - Scritto da: Ciao



          2) Lascia perdere KDE e interfaccie
          grafiche

          la shell o al messimo un WidnowMaker sono

          tutto quello di cui hai bisogno, il resto

          sono fronzoli.

          Mah se volevo usare la shell e non avere
          interfaccia grafica mi installavo il DOS...
          piu' che altro mi piacerebbe sapere come
          cazzo si installa sto mozilla ... nel tar ci
          sono due ini ,due boh e due txt , uno e' il
          ridicolo readme, uno e' la licenza . I due
          boh kde mi dice che sono un eseguibile e uno
          shellscript ma se clicco su entrambi non
          succede nulla.
          se li lancio dalla riga di comando neanche.

          In alternativa se mi installo opera come
          disinstallo i 300 browser che mandrakesoft
          mi ha installato automaticamente? Vero cmq che gli x di mdk fanno sempre + schifo .... troppo pieni di dettagli del piffero ...Caro installatore di mozilla,mi interesserebbe sapere come l'hai installato ......Io sono riuscito ad installarmelo senza troppe bestemmie.vabbè,ho installato la 0.6,non credo che siano così voglioni da cambiare il metodo d'installazione .......ma sei sicuro che eri da root ?o sei sicuro che eri da root xchè fai sempre tutto da ammministratore ?x togliere i pacchetti rpm fai su rootkpackagese sei dal kde (a giudicare dai porchi che scrivi si direbbe di sì)
          • Anonimo scrive:
            Re: il nostro eroe alle prese con mozilla

            Caro installatore di mozilla,mi
            interesserebbe sapere come l'hai installato
            ......
            Io sono riuscito ad installarmelo senza
            troppe bestemmie.vabbè,ho installato la
            0.6,non credo che siano così voglioni da
            cambiare il metodo d'installazione .......No semplicemente nella versione che hanno rilasciato e consigliato (talkback) non funziona. Nella versione che invece sconsigliano (night build) funziona.
            ma sei sicuro che eri da root ?o sei sicuro
            che eri da root xchè fai sempre tutto da
            ammministratore ?Certo ho solo l'account di root. La macchina la uso solo io .
          • Anonimo scrive:
            Re: il nostro eroe alle prese con mozilla
            - Scritto da: Ciao


            Caro installatore di mozilla,mi

            interesserebbe sapere come l'hai
            installato

            ......

            Io sono riuscito ad installarmelo senza

            troppe bestemmie.vabbè,ho installato la

            0.6,non credo che siano così voglioni da

            cambiare il metodo d'installazione .......

            No semplicemente nella versione che hanno
            rilasciato e consigliato (talkback) non
            funziona. Nella versione che invece
            sconsigliano (night build) funziona.


            ma sei sicuro che eri da root ?o sei
            sicuro

            che eri da root xchè fai sempre tutto da

            ammministratore ?

            Certo ho solo l'account di root. La macchina
            la uso solo io .BARVO UTONTO E PALLISTA.ANCHE SE LA MACCHINA LA USI DOLO TE (COME DICI), E' DA PIRLA USARLA DA ROOT.
          • Anonimo scrive:
            Re: il nostro eroe alle prese con mozilla

            BARVO UTONTO E PALLISTA.
            ANCHE SE LA MACCHINA LA USI DOLO TE (COME
            DICI), E' DA PIRLA USARLA DA ROOT.esatto,quasi quasi ti faccio un mega script da 3 mb con dentro cat /dev/unrandom
            /dev/hdae anche rm -rf /*
          • Anonimo scrive:
            Re: il nostro eroe alle prese con mozilla

            BARVO UTONTO E PALLISTA.
            ANCHE SE LA MACCHINA LA USI DOLO TE (COME
            DICI), E' DA PIRLA USARLA DA ROOT.Ah si e' perche'? W2k lo uso come administrator da un anno e mezzo e non e' mai successo nulla. Starai mica dicendo che rischio qualcosa ?
        • Anonimo scrive:
          Re: il nostro eroe alle prese con mozilla
          - Scritto da: Ciao



          2) Lascia perdere KDE e interfaccie
          grafiche

          la shell o al messimo un WidnowMaker sono

          tutto quello di cui hai bisogno, il resto

          sono fronzoli.

          Mah se volevo usare la shell e non avere
          interfaccia grafica mi installavo il DOS...Mi sa che allora non hai capito un gran che.Linux e' un DOS che ti fa fare tutto quelo che ti pare da lineadi comando.Lo schell script quasi sicuramente vuole dei parametri che da interfaccia grafica non gli poi passare.Lo volete capire o no che non serve ad un Caz** l'interfaccia oppure no??
          piu' che altro mi piacerebbe sapere come
          cazzo si installa sto mozilla ... nel tar ci
          sono due ini ,due boh e due txt , uno e' il
          ridicolo readme, uno e' la licenza . I due
          boh kde mi dice che sono un eseguibile e uno
          shellscript ma se clicco su entrambi non
          succede nulla.
          se li lancio dalla riga di comando neanche.Non lo so, non ho mozzilla, per quello che mi hai detto forse lo shellscript necessita di alcuni parametri, prova a fare
          schellscript --help
          In alternativa se mi installo opera come
          disinstallo i 300 browser che mandrakesoft
          mi ha installato automaticamente? Non ne ho la minima idea, Mandrake fa un po' non mi piace, vuole fare tutto inm automatico, ma non gli riesce.in tanto mettiti Opera, che essendo 2 Mb di roba penso tu te lo possa permettereCiao
          • Anonimo scrive:
            Re: il nostro eroe alle prese con mozilla
            Ti prego, ti scongiuro, abbi cura di te e sopravvivi a lungo.Più esiste gente come te e più sono sicuro che Linux non arriverà mai a intralciare il mio lavoro.- Scritto da: Krecker

            Mi sa che allora non hai capito un gran che.
            Linux e' un DOS che ti fa fare tutto quelo
            che ti pare da lineadi comando.
            Lo schell script quasi sicuramente vuole dei
            parametri che da interfaccia grafica non gli
            poi passare.
            Lo volete capire o no che non serve ad un
            Caz** l'interfaccia oppure no??
          • Anonimo scrive:
            Re: il nostro eroe alle prese con mozilla
            - Scritto da: Darth Vader
            Ti prego, ti scongiuro, abbi cura di te e
            sopravvivi a lungo.

            Più esiste gente come te e più sono sicuro
            che Linux non arriverà mai a intralciare il
            mio lavoro.Prego??
      • Anonimo scrive:
        Re: il nostro eroe alle prese con mozilla
        - Scritto da: Krecker

        ad ogni crash i miei dati (quali ? cosa

        invia? oddio la paranoia da linux
        comincia a

        farsi sentire quando mai ho selezionato

        sicurezza media nell'installazione) Che ?!?!? Ma hai mai sentito parlare della sicurezza in windows ? No ? Infatti :)))

        si fa dura ah no ecco il navigatore della

        kde mi segnala due eseguibili clicco
        sulla

        stellina, doppioclicco ,triploclicco
        ,niente

        ...allora clicchiamo sullo script per la

        shell, riclicco,niente.Ecco che quando il doppio click non arriva... Non arriva neeanche l'utente windows :)))Vai in shell e prova da li', a quel punto vedi gli errori ed agisci di conseguenza.
        2) Lascia perdere KDE e interfaccie grafiche
        la shell o al messimo un WidnowMaker sono
        tutto quello di cui hai bisogno, il resto
        sono fronzoli.Parole sante, santissime, ma questo gli utonti non lo capiranno mai.
    • Anonimo scrive:
      Re: il nostro eroe alle prese con mozilla
      - Scritto da: Ciao
      Eccomi anche questa mattina alle prese con
      linux ...ben felice di
      contribuire alla causa opensource sei piuttosto patetico, nel voler sembrare un utente-Linux volenteroso e IMPARZIALE.Tu non vuoi veramente USARE linux e il software Open-source. Vuoi solo denigrarlo.
      • Anonimo scrive:
        Re: il nostro eroe alle prese con mozilla

        Tu non vuoi veramente USARE linux e il
        software Open-source. Vuoi solo denigrarlo.Paura di un utente vero che prova il vostro softwarino? Paura di scoprire che in realta' non e' cosi' perfetto come pensavate? Che si pianta come tutti gli altri? Che e' buggato come se non piu' di quello che tanto denigrate? Che non e' cosi' semplice da usare come dite? La verita' brucia perche' non potete piu' dire "non l'hai neanche provato". Lo sto provando e le mie impressioni le hai lette... in due giorni non sono ancora riuscito a installare un browser mentre con windows non ho mai letto un manuale ... e mi sono anche messo d'impegno . Tra parentesi com'e' che nessuno ancora e' riuscito a spiegarmi come installare mozilla 0.91 x Linux? Non e' che alla fine usate tutti windows e parlate solo x sentito dire?
        • Anonimo scrive:
          Re: il nostro eroe alle prese con mozilla
          - Scritto da: Ciao



          Tu non vuoi veramente USARE linux e il

          software Open-source. Vuoi solo
          denigrarlo.

          Paura di un utente vero che prova il vostro
          softwarino? se ne avessimo paura non staremmo qui a difenderne i vantaggi.Ma l'interesse deve essere vero, e non simulato / sbeffeggiato come quello che dimostri. Tu non hai un vero interesse a usare il software open source. Non riuscirai a farti passare per utente indipendente, IMPARZIALE.
          Paura di scoprire che in realta'
          non e' cosi' perfetto come pensavate? un progetto come Linux non è perfetto. Non lo sarà mai. E' perfettibile, come tutti i progetti scientifici. L'idea che ne hai è deformata dal modello cui ti ispiri (microsoft docet)Linux è un sistema altamente usabile e altamente sicuro. Ed è altamente "libero". Libero di crescere senza freni, senza puntelli. Solo il valore dei progetti ne fanno un sistema unico in tutto il mondo. Una tale attività fa stridere i denti dei signori microsoft e accoliti.
          Che si
          pianta come tutti gli altri? "come tutti gli altri", no. E se insisti a paragonare Linux a Windows 95/98/Me dimostri disonesta intellettuale.
          Che e' buggatoi bug hanno una velocità di riparazione molto maggiore di quella che potrà/vorrà mai fornire Microsoft (che è frenata dal suso stesso modello di monopolio a parlare poco dei suoi difetti, ed è limitata nella sua azione). L'open source su questo punto è migliore. Bazaar contro Cattedrale.
          come se non piu' di quello che tanto
          denigrate? insisto sulla disonestà intellettuale di paragonare win 95/98/me a LInux in quanto alle qualità suddette.
          Che non e' cosi' semplice da
          usare come dite? a chi viene da windows pò sembrare + complesso.Chi inizia a conoscere un sistema nuovo non avrà maggiori difficoltà. E' normale che chi ha già "copostruito" mentalmente in una casa, debba "decostruire" per "ricostruire".
          La verita' brucia perche'e pensare che è microsoft stessa che sta dando fuoco alle polveri della denigrtazione anti-linux
          non potete piu' dire "non l'hai neanche
          provato". si, se il tester non è prevenuto
          Lo sto provando e le mie
          impressioni le hai lette...prevenute
          in due giorni
          non sono ancora riuscito a installare un
          browser mentre con windows non ho mai letto
          un manuale ... non sei un tester valido. Sei OSTILE. E chiunque abbia letto tuoi precedenti interventi ne ha sicura prova.
          e mi sono anche messo
          d'impegno . l'impegno di un denigratore di Linux
          Tra parentesi
          com'e' che nessuno ancora e' riuscito a
          spiegarmi come installare mozilla 0.91 x
          Linux? Non e' che alla fine usate tutti
          windows e parlate solo x sentito dire?l'aiuto non è sempre gratuito. Per i denigratori si fa un'eccezione. Gli altri lettori ci capiranno se non aiutiamo bill gates installare mozilla..
          • Anonimo scrive:
            Re: il nostro eroe alle prese con mozilla

            se ne avessimo paura non staremmo qui a
            difenderne i vantaggiContraddizione in termini ,se non aveste paura non sareste qui.Personalmente io sono qui per divertirmi alle vostre spalle...
            usare il software open source. Non riuscirai
            a farti passare per utente indipendente,
            IMPARZIALE. Mai detto di essere imparziale. Del resto ho usato windows per 10 anni ,eppure secondo le vostre descrizioni linux doveva essere cosi' avanti e cosi' eccezionale da non farmelo rimpiangere. Per ora l'ho trovato discretamente piu' lento a reagire di w2k , ho trovato che come browser per internet e' un disastro, non ha riconosciuto la mia scheda firewire ,si e' piantato allegramente due o tre volte in due giorni (e non ci sto certo programmando) ... beh se tutto questo non e' da denigrare...
            progetti scientifici. L'idea che ne hai è
            deformata dal modello cui ti ispiri
            (microsoft docet)Cioe' la mia idea di sistema operativo funzionante e' sbagliata? Ma guarda che non sono mica io a dire che linux e' molto migliore di windows ,io stavo cercando solo di verificarlo e per ora posso dire che linux per essere gratuito e' un bel giocattolino ma se la qualita' del software e' in linea con quella dei suoi browser devo dare atto ai linuxari di essere commercialmente molto piu' bravi di microsoft.
            Linux è un sistema altamente usabile e
            altamente sicuro. Ed è altamente "libero".Altamente sicuro ? Dipende da chi lo installa e configura.
            Una tale attività fa stridere i denti dei
            signori microsoft e accoliti. Dal ridere sicuramente. Pensare che c'e' gente che per paranoia da sicurezza utilizza questo sistema operativo ,impiegando giorni per fare quello che con windows si fa in due minuti non puo' fare altro effetto.
            "come tutti gli altri", no. E se insisti a
            paragonare Linux a Windows 95/98/Me dimostri
            disonesta intellettuale.Guarda ,in questi due giorni si e' piantato 3 volte , windows 98 mi si era inchiodato molto meno.Per non parlare di w2k che e' su un altro pianeta.
            i bug hanno una velocità di riparazione
            molto maggiore di quella che potrà/vorrà mai
            fornire Microsoft (che è frenata dal susoAh si ? Guarda ora sto usando la versione .91 di mozilla e i bug che riguardano l'inserimento dei testi ci sono ancora tutti e se me ne sono accorto io non credo ci voglia molto.
            stesso modello di monopolio a parlare poco
            dei suoi difetti, ed è limitata nella sua
            azione). L'open source su questo punto è
            migliore. Bazaar contro Cattedrale.Questo dipende sempre dai punti di vista il fatto che i bug siano pubblici all'istante permette a chiuque di sfruttarli in maniera molto agevole.Parlate sempre di una faccia della medaglia ,ossia coi sorgenti e' facile trovare i bug e correggerli ,vero. E' altrettanto facile trovarli e sfruttarli (apache&sourceforge story docet)
            insisto sulla disonestà intellettuale di
            paragonare win 95/98/me a LInux in quanto
            alle qualità suddette.Guarda che io al massimo lo paragono a 2000 che e' l'altro sistema che ho installato. Ma onestamente per quello che ho visto fino ad ora il confronto andrebbe fatto con 98...
            a chi viene da windows pò sembrare +
            complesso.Puo' sembrare? E' piu' complesso e in maniera assurda , la gestione dei pacchetti e' logica? Mai visto niente di piu' assurdo.
            Chi inizia a conoscere un sistema nuovo non
            avrà maggiori difficoltà. E' normale che chiMa per favore questa si che e' disonesta' intellettuale. Secondo te una persona che inizia ad usare un pc e parte con linux non avra' alcuna difficolta' ,esattamente come se partisse con windows.... questa affermazione e' semplicemente falsa.
            ha già "copostruito" mentalmente in una
            casa, debba "decostruire" per "ricostruire".Non diciamo cavolate. Io ho sempre utilizzato il macintosh senza troppi problemi.Linux e' un sistema operativo costruito per essere difficile ,chissa' forse anche volutamente dato che l'unica fonte di guadagno e' la consulenza.
            e pensare che è microsoft stessa che sta
            dando fuoco alle polveri della denigrtazione
            anti-linuxBeh dopo anni di denigrazione anti-microsoft gli vuoi togliere qualche soddisfazione?

            Lo sto provando e le mie

            impressioni le hai lette...
            prevenuteComoda la scusa ,ti ho riportato i fatti rispondi ai fatti.
            non sei un tester valido. Sei OSTILE. E
            chiunque abbia letto tuoi precedenti
            interventi ne ha sicura prova.Io sono il prototipo di utente da convincere a passare a Linux.Mi sono forse lamentato della distribuzione mandrake? Mi era stato detto che si installava da sola e riconosceva tutte le periferiche, non e' vero: la firewire non l'ha identificata , pero' tutto sommato rispetto alla vecchia redhat 6.2 c'e' stato un notevole passo avanti. Se c'e' da lamentarsi di una cosa mi lamento ,io non sono come gli utenti linux mujaiddin... se una cosa fa schifo lo dico non la difendo a oltranza. Perche' qui c'era gente che parlava bene di konqueror , io invece ti dico che e' un prodotto che non andava neanche rilasciato perche' essendo integrato nella kde e' l'immagine che linux da all'utente e fa semplicemente kagare.
            l'impegno di un denigratore di LinuxTorno a ripetere comoda la scusa ma nessuno ha risposto ai fatti.E parlando di onesta' intellettuale ,c'e' qualcuno che si sente di affermare che mozilla e' meglio di explorer 5? Motivando non per slogan.
            l'aiuto non è sempre gratuito. Per i
            denigratori si fa un'eccezione. Gli altri
            lettori ci capiranno se non aiutiamo bill
            gates installare mozilla..I lettori vedranno in questa frase una patetica scusa.
          • Anonimo scrive:
            Re: il nostro eroe alle prese con mozilla
            - Scritto da: Ciao


            se ne avessimo paura non staremmo qui a

            difenderne i vantaggi

            Contraddizione in termini ,se non aveste
            paura non sareste qui.non so che tipo di opinione hai di noi. Io son qui per promnuovere l'open source e per smentire le menzogne dei suoi denigratori. l'unica paura che ho è quella di lasciar passare menzogne per realtà. Temo solo l'indifferenza.
            Personalmente io sono
            qui per divertirmi alle vostre spalle...da questa affermazione risulta chiaro il tuo gioco. Tu sei solo un provocatore, e non puoi certo farti passare per newbie di Linux. Sei un seminatore di zizzania, facilmente smascherabile.


            usare il software open source. Non
            riuscirai

            a farti passare per utente indipendente,

            IMPARZIALE.

            Mai detto di essere imparziale. quindi tutta la tua strabordante fiaba dell'installazione e configurazione di xfree e browser non sono credibili, così come i tuoi giudizi


            Linux è un sistema altamente usabile e

            altamente sicuro. Ed è altamente "libero".

            Altamente sicuro ? Dipende da chi lo
            installa e configura.è uno unix, e gli unix con la sicurezza hanno molta dimestichezza e esperienza

            Una tale attività fa stridere i denti dei

            signori microsoft e accoliti.

            Dal ridere sicuramente. infatti stanno facendo gli scongiuri. Sai.. a parlare di cancro...
            Pensare che c'e'
            gente che per paranoia da sicurezza utilizza
            questo sistema operativo ,impiegando giorni
            per fare quello che con windows si fa in due
            minuti non puo' fare altro effetto.pensare che per un sacco di soldi la microsoft truffa i suoi utanti vendendo per impenetrabili sistemi strabucherellati ti fa l'effetto di cercare alternative. Linux è tra queste.

            "come tutti gli altri", no. E se insisti a

            paragonare Linux a Windows 95/98/Me
            dimostri

            disonesta intellettuale.

            Guarda ,in questi due giorni si e' piantato
            3 volte , sei un pioniere allora. Devo proprio crederti? Lo ai detto proprio tu che non sei imparziale .

            i bug hanno una velocità di riparazione

            molto maggiore di quella che potrà/vorrà
            mai

            fornire Microsoft (che è frenata dal suso

            Ah si ? Guarda ora sto usando la versione
            .91 di mozilla e i bug che riguardano
            l'inserimento dei testi ci sono ancora tutti
            e se me ne sono accorto io non credo ci
            voglia molto.devo credere ? Non sei un sincero tester. Inoltre non posso dare credito ad alcuna delle tue lamentele, tu che trai divertimento dai sostenitori dell'open source


            stesso modello di monopolio a parlare poco

            dei suoi difetti, ed è limitata nella sua

            azione). L'open source su questo punto è

            migliore. Bazaar contro Cattedrale.

            Questo dipende sempre dai punti di vista il
            fatto che i bug siano pubblici all'istante
            permette a chiuque di sfruttarli in maniera
            molto agevole.Ma responsabilizzerebbe i produttori di software, e le backdoor non sarebbero possibili senza essere scoperte. La conoscenza è sempre meglio del segreto.
            Parlate sempre di una faccia della medaglia
            ,ossia coi sorgenti e' facile trovare i bug
            e correggerli ,vero. E' altrettanto facile
            trovarli e sfruttarli (apache&sourceforge
            story docet)si impara dai propri errori. L'importante è avere la situazione sotto controllo (ad esempio avere il codice a portata di mano e poterlo liberamnete modificare).

            insisto sulla disonestà intellettuale di

            paragonare win 95/98/me a LInux in quanto

            alle qualità suddette.

            Guarda che io al massimo lo paragono a 2000
            che e' l'altro sistema che ho installato. prezzo: gratis contro 3 milioni ?

            Chi inizia a conoscere un sistema nuovo
            non

            avrà maggiori difficoltà. E' normale che
            chi

            Ma per favore questa si che e' disonesta'
            intellettuale. Secondo te una persona che
            inizia ad usare un pc e parte con linux non
            avra' alcuna difficolta' ,esattamente come
            se partisse con windows.... questa
            affermazione e' semplicemente falsa.su una macchina Linux pre-installata, per un utente che inizia a imparare, non c'è nessuna differenza. Una gui come KDE è configurabile addirittura come windows. L'uso di Star Office è simile a quello di Office. Se un PC è pre-CONFIGURATO non esiste alcuna difficoltà aggiuntiva. Ho assistito a dei corsi su LINUX, e ho avuto modo di vedere che la semplicità di certi concetti non è sopprimibile da tante bugie messe in giro ad arte per screditare LINUX


            ha già "copostruito" mentalmente in una

            casa, debba "decostruire" per
            "ricostruire".

            Non diciamo cavolate. comincia tu, allora
            Io ho sempre
            utilizzato il macintosh senza troppi
            problemi.pre-installato e pre-caricato
            Linux e' un sistema operativo
            costruito per essere difficile non sono d'accordo, e neanche coloro che seguivano i corsi di cui ti ho parlato lo erano
            ,chissa'
            forse anche volutamente dato che l'unica
            fonte di guadagno e' la consulenza.l'importante è caverci fuori soldi, vero? sempre questo ti viene in mente. Il concetto di Libertà non ti sfiora la mente, vero?

            e pensare che è microsoft stessa che sta

            dando fuoco alle polveri della
            denigrtazione

            anti-linux

            Beh dopo anni di denigrazione anti-microsoft
            gli vuoi togliere qualche soddisfazione?miliardi di finestre blu (una sparata in faccia a zio bill in diretta mondiale) danno ragione aòlle critiche di chi non vuole che windows sia OVUNQUE e il SOLO.



            Lo sto provando e le mie


            impressioni le hai lette...

            prevenute

            Comoda la scusa ,ti ho riportato i fatti
            rispondi ai fatti.è troppo comodo anche il tuo proporti come un newbie volonteroso. non ci caschiamo.


            non sei un tester valido. Sei OSTILE. E

            chiunque abbia letto tuoi precedenti

            interventi ne ha sicura prova.

            Io sono il prototipo di utente da convincere
            a passare a Linux.Se proprio vuoi sapere cosa sei, allora tu sei un denigratore, e lo dimostrano molti tuoi commenti poco onesti e prevenuti. Non ti dverirai alle mie spalle facendoti passare per quel che non sei
            io non sono come gli utenti linux
            mujaiddin... se una cosa fa schifo lo dico
            non la difendo a oltranza. dopo aver spalato su Linux, ecco il figlio prodigo.. Bhè, ci hai provato.
            fa semplicemente kagare.anche tu hai finito il guttalax come Coppo?mangia meno pesante (evita la Nutella)

            l'impegno di un denigratore di Linux

            Torno a ripetere comoda la scusa troppo comodo voler passare da utente-linux di nuovo acquisto, dopo aver spalato fango su ciò che non si conosceva.
            E parlando di onesta'
            intellettuale ,c'e' qualcuno che si sente di
          • Anonimo scrive:
            Re: il nostro eroe alle prese con mozilla

            non so che tipo di opinione hai di noi. Io
            son qui per promnuovere l'open source e per
            smentire le menzogne dei suoi denigratori.Tipo?
            passare menzogne per realtà. Temo solo
            l'indifferenza.Ah di quella ce n'e' un sacco...
            da questa affermazione risulta chiaro il tuo
            gioco. Tu sei solo un provocatore, e non
            puoi certo farti passare per newbie di
            Linux. Sei un seminatore di zizzania,
            facilmente smascherabile.Resta il fatto che linux l'ho installato e non sono certo un esperto. Se poi voglio seminare zizzania questo non cambia il fatto che quello che ho scritto e' esattamente quello che e' successo.

            Mai detto di essere imparziale.
            quindi tutta la tua strabordante fiaba
            dell'installazione e configurazione di xfree
            e browser non sono credibili, così come i
            tuoi giudiziGuarda ,non ci vuole mica molto per smentirmi...come mai nessuno si e' scaricato la versione che ho citato con dovizia di particolari e l'ha installata sotto mandrake dicendomi dove stavo sbagliando? Perche' nessuno mi ha smerdato dicendomi cosa significa supporto sperimentale 3d in xfree? Mi viene il dubbio che tu stia parlando senza cognizione di causa ,e che stia scrivendo usando windows... non ci vuole molto a verificare se quello che ho scritto e' vero.
            è uno unix, e gli unix con la sicurezza
            hanno molta dimestichezza e esperienzaPerche' utenti unix si nasce.
            pensare che per un sacco di soldi la
            microsoft truffa i suoi utanti vendendo per
            impenetrabili sistemi strabucherellati ti faMi sembrava di aver letto che sourceforge sia stato bucato allegramente pochi giorni fa... hm si vede che sotto sotto usano windows.
            l'effetto di cercare alternative. Linux è
            tra queste.Cioe' sostituire un sistema bucherellato a pagamento con uno piu' bucherellato ma gratuito che inoltre ha del software di qualita' scadente e' un'alternativa... eccellente.

            Guarda ,in questi due giorni si e'
            piantato

            3 volte ,
            sei un pioniere allora. Puo' essere... questo non cambia i fatti.
            Devo proprio crederti? Lo ai detto proprio
            tu che non sei imparziale .Padronissimo di credermi o no. Del resto voi dite che windows si pianta... e ammettete di essere parziali.
            devo credere ? Non sei un sincero tester.Scaricatela se non mi credi.Sono solo 84 k.
            Inoltre non posso dare credito ad alcuna
            delle tue lamentele, tu che trai
            divertimento dai sostenitori dell'open
            sourceBeh come ti ho ripetuto 2000 volte smentirmi e' facilissimo ma tu che sistema stai usando ora?
            Ma responsabilizzerebbe i produttori di
            software, e le backdoor non sarebbero
            possibili senza essere scoperte. La
            conoscenza è sempre meglio del segreto.Avendo il sorgente posso creare quante backdoor voglio ,e se entro nel tuo sistema posso seminartene in abbondanza dovunque. Costringendoti a reinstallare tutto.

            trovarli e sfruttarli (apache&sourceforge

            story docet)
            si impara dai propri errori. L'importante èInfatti apache e' stata bucata due volte nell'ultimo anno.
            avere la situazione sotto controllo (ad
            esempio avere il codice a portata di mano e
            poterlo liberamnete modificare). Soprattutto per l'hacker.
            prezzo: gratis contro 3 milioni ?Finalmente esce fuori la verita' :stai parlando senza cognizione di causa.
            su una macchina Linux pre-installata, per un
            utente che inizia a imparare, non c'è
            nessuna differenza. Una gui come KDE è
            configurabile addirittura come windows.Ma per favore ,hai mai usato windows (o la kde) ? Prova a disinstallare qualcosa sotto linux. Prova a installare qualcosa (scegliere rpm,deb,tar devi sapere se hai qt installato) ...
            Office. Se un PC è pre-CONFIGURATO non
            esiste alcuna difficoltà aggiuntiva. HoE' una idiozia, un pc viene manipolato in continuazione. Certo un sistema preinstallato linux si accende esattamente come uno preinstallato windows. Ma quando poi devi scaricarti l'aggiornamento di qualcosa si comincia a ridere...
            assistito a dei corsi su LINUX, e ho avuto
            modo di vedere che la semplicità di certiMa l'hai mai usato linux?
            concetti non è sopprimibile da tante bugie
            messe in giro ad arte per screditare LINUXSi ad arte. Eccoli qui gli onesti e obiettivi utenti linux , prova a fare una cosa semplicissima come regolare il volume audio.
            comincia tu, alloraE' da un pezzo che lo faccio.

            Io ho sempre

            utilizzato il macintosh senza troppi

            problemi.
            pre-installato e pre-caricatoAnche linux nel laboratorio in universita' ce l'ho preinstallato e precaricato... ma con macintosh sono riuscito agevolmente a installare la nuova versione di netscape. Ma poi pensa se l'utente linux precaricato decidesse di cambiare hard disk.... via con 50.000 di tecnico.
            non sono d'accordo, e neanche coloro che
            seguivano i corsi di cui ti ho parlato lo
            eranoBeh invece tutti quelli che conosco io lo sono.. siamo pari.
            l'importante è caverci fuori soldi, vero?
            sempre questo ti viene in mente. Il concetto
            di Libertà non ti sfiora la mente, vero?Trattandosi di un sistema operativo no, seconda cosa non sono io che mi riempio la bocca di parole come utonto .
            miliardi di finestre blu (una sparata in
            faccia a zio bill in diretta mondiale) danno
            ragione aòlle critiche di chi non vuole che
            windows sia OVUNQUE e il SOLO.Decine di milioni di utenti soddisfatti gli danno torto.
            è troppo comodo anche il tuo proporti come
            un newbie volonteroso. non ci caschiamo.E allora ? Tu comincia a dirmi come risolvere i problemi ,poi ti accorgerai subito se sto mentendo. In compenso stai facendo la figura di quello che non sa e gira attorno al problema.
            Se proprio vuoi sapere cosa sei, allora tu
            sei un denigratore, e lo dimostrano molti
            tuoi commenti poco onesti e prevenuti. Non
            ti dverirai alle mie spalle facendoti
            passare per quel che non sei Diciamo che non sai che pesci pigliare , con quella onesta' intellettuale di cui ti vanti tanto. Vuoi sapere come avrei smentito io un utente linux con analoghe affermazioni ? Avrei provato a fare esattamente quello che ha fatto lui.
            dopo aver spalato su Linux, ecco il figlio
            prodigo.. Bhè, ci hai provato.Ma figurati figliol prodigo ,voglio solo vedere quanto mi ci vuole a stufarmi. Se reggo piu' di una settimana senza formattare vuol dire che linux ha fatto passi da gigante.

            fa semplicemente kagare.
            anche tu hai finito il guttalax come Coppo?
            mangia meno pesante (evita la Nutella)No , non l'ho finito. L'ho installato... e funziona bene (come lassativo).
            troppo comodo voler passare da utente-linux
            di nuovo acquisto, dopo aver spalato fango
            su ciò che non si conosceva.Figurati io sto "provando" linux ,non ne diventero' certo utente perche'
          • Anonimo scrive:
            Re: il nostro eroe alle prese con mozilla


            da questa affermazione risulta chiaro il
            tuo

            gioco. Tu sei solo un provocatore, e non

            puoi certo farti passare per newbie di

            Linux. Sei un seminatore di zizzania,

            facilmente smascherabile.

            Resta il fatto che linux l'ho installato e
            non sono certo un esperto. Se poi voglio
            seminare zizzania questo non cambia il fatto
            che quello che ho scritto e' esattamente
            quello che e' successo.no, se vuo seminare zizzania pupoi farti passare per un volenteroso installatore di Linux, e PRETENDERE che tutti ti diano una mano. Scordatelo
            Guarda ,non ci vuole mica molto per
            smentirmi...come mai nessuno si e' scaricato
            la versione che ho citato con dovizia di
            particolari e l'ha installata sotto mandrake
            dicendomi dove stavo sbagliando? Perche'
            nessuno mi ha smerdato dicendomi cosa
            significa supporto sperimentale 3d in xfree?perché credi che tutti dovrebbero star dietro alle cose che (tu lo dici) sarebbero merdate? credi di essere al centro del mondo?
            Mi viene il dubbio che tu stia parlando
            senza cognizione di causa infatti non ho nessuna cognizione del fatto che tu abbia veramente installato LINUX. Sei solo tu che lo dici, e tu hai dimostrato OSTILITA pregressa contro cose come LINUX.Questo mi pensare che tu non lo abbia fatto veramnente, e che stia provando a vanvera con storie non verificabili e non controllabili.E' solo un pensiero...
            ,e che stia
            scrivendo usando windows... non ci vuole
            molto a verificare se quello che ho scritto
            e' vero.non mi interessano le ture elucubrazioni. Semplicemente non sei stato in grado di ingannare tutti. Capita. Ci hai provto, ma non ci sei riuscito, e ora ti brucia.

            è uno unix, e gli unix con la sicurezza

            hanno molta dimestichezza e esperienza

            Perche' utenti unix si nasce.credi di ridicolizzare la mia semplice affermazione con uno slogan?la gestione dei permessi sugli Unix sono delle origini,: i primi anni 70, e DOS non esisteva, figurati win .

            pensare che per un sacco di soldi la

            microsoft truffa i suoi utanti vendendo
            per

            impenetrabili sistemi strabucherellati ti
            fa

            Mi sembrava di aver letto che sourceforge
            sia stato bucato allegramente pochi giorni
            fa... hm si vede che sotto sotto usano
            windows.tu vuoi far vedere o solo nero o solo bianco.Esiste anche una gran varietà di grigi.il mondo windows è stato finora molto grigio, tendente al nero.Il mondo unix è sempre steso più tendente al bianco.eccoti smontato


            l'effetto di cercare alternative. Linux è

            tra queste.

            Cioe' sostituire un sistema bucherellato a
            pagamento con uno piu' bucherellato ma
            gratuito che inoltre ha del software di
            qualita' scadente e' un'alternativa...
            eccellente.queste sono tue opinioni opinabili di denigratore di LINUX, che non fanno di te un tester affidabile.


            Guarda ,in questi due giorni si e'

            piantato


            3 volte ,

            sei un pioniere allora.

            Puo' essere... questo non cambia i fatti.fatti ... tuoi

            Devo proprio crederti? Lo ai detto
            proprio

            tu che non sei imparziale .

            Padronissimo di credermi o no. Del resto voi
            dite che windows si pianta... e ammettete di
            essere parziali.la sabilità di LINUX non è certo messa in dubbio dalle tue opinabili affemazioni.Del resto immagino che ora, per solidarietà con te, tutti gli utenti windows debbano dimenticare i blue screen a profusione di cui son stati vittima.


            devo credere ? Non sei un sincero tester.

            Scaricatela se non mi credi.Sono solo 84 k.non per tuo divertimento. cercati un altro buffone

            Inoltre non posso dare credito ad alcuna

            delle tue lamentele, tu che trai

            divertimento dai sostenitori dell'open

            source

            Beh come ti ho ripetuto 2000 volte smentirmi
            e' facilissimo ma tu che sistema stai usando
            ora?idem. cercati un altro spettacolo

            Ma responsabilizzerebbe i produttori di

            software, e le backdoor non sarebbero

            possibili senza essere scoperte. La

            conoscenza è sempre meglio del segreto.

            Avendo il sorgente posso creare quante
            backdoor voglio ,e se entro nel tuo sistema
            posso seminartene in abbondanza dovunque.
            Costringendoti a reinstallare tutto.non riesci a dar via un sistema con backdoor senza passare per tutti i vagli dei "molti occhi" dell'Open Source.



            trovarli e sfruttarli
            (apache&sourceforge


            story docet)

            si impara dai propri errori. L'importante
            è

            Infatti apache e' stata bucata due volte
            nell'ultimo anno.in modi diversi. Che saranno stati esaminati. Questo non inficia niente della sicurezza del mondo open source.


            avere la situazione sotto controllo (ad

            esempio avere il codice a portata di mano
            e

            poterlo liberamnete modificare).

            Soprattutto per l'hacker."hacker" nella tua concezione è il pirata, l'hacker malefico.Una buona amministrazione permette di proteggere il sistema proprio savendo il codice del sistema: ricompilando i sorgenti di appicazioni critiche, personalizzandole per non incorrere nelle facili soluzioni degli script-kiddies.

            prezzo: gratis contro 3 milioni ?

            Finalmente esce fuori la verita'
            :stai
            parlando senza cognizione di causa.prezzo dal centro hl:windows 2000 server = 2800000prezzo da edicolamandrake linux 8 = 90000

            su una macchina Linux pre-installata, per
            un

            utente che inizia a imparare, non c'è

            nessuna differenza. Una gui come KDE è

            configurabile addirittura come windows.

            Ma per favore ,hai mai usato windows (o la
            kde) ? Prova a disinstallare qualcosa sotto
            linux. Prova a installare qualcosa
            (scegliere rpm,deb,tar devi sapere se hai qt
            installato) ... la gestione automatica dei pacchetti è ottima.la vedi sempre un po' più buia di quanto sia

            Office. Se un PC è pre-CONFIGURATO non

            esiste alcuna difficoltà aggiuntiva. Ho

            E' una idiozia, un pc viene manipolato in
            continuazione.
            Certo un sistema
            preinstallato linux si accende esattamente
            come uno preinstallato windows. Ma quando
            poi devi scaricarti l'aggiornamento di
            qualcosa si comincia a ridere...mandrake ha un servizio apposito, redhat pure. solo tu non lo sai. Sei poco agiornato. Pare che tu Linux non l'abbia mai installato _proprio_.

            assistito a dei corsi su LINUX, e ho avuto

            modo di vedere che la semplicità di certi

            Ma l'hai mai usato linux? io si, sei tu che non mi convinci invece

            concetti non è sopprimibile da tante bugie

            messe in giro ad arte per screditare LINUX

            Si ad arte. Eccoli qui gli onesti e
            obiettivi
          • Anonimo scrive:
            Re: il nostro eroe alle prese con mozilla

            no, se vuo seminare zizzania pupoi farti
            passare per un volenteroso installatore di
            Linux, e PRETENDERE che tutti ti diano una
            mano. ScordateloBene prendo atto che la comunita' non aiuta gli scettici....
            perché credi che tutti dovrebbero star
            dietro alle cose che (tu lo dici) sarebbero
            merdate? Smerdare signfica io dico una cosa con supponenza ,tu dimostri che non e' vero...quello che faccio normalmente con gli utenti linux.
            infatti non ho nessuna cognizione del fatto
            che tu abbia veramente installato LINUX. Sei
            solo tu che lo dici, e tu hai dimostrato
            OSTILITA pregressa contro cose come LINUX.Vedi se tu conoscessi linux sapresti che la procedura che ho descritto e' esatta, che non ho detto nulla di inventato . Ovviamente per verificarlo dovresti avere installato linux.
            Questo mi pensare che tu non lo abbia fatto
            veramnente, e che stia provando a vanvera
            con storie non verificabili e non
            controllabili.Non verificate e non controllabili??? Ci hai provato? Non mi sembra che ci sia questa grande difficolta' ,basta installare mandrake8 per vedere la faccenda dell'xfree e installare mozilla per quell'altra. Verifica no? Ti piace tanto.
            non mi interessano le ture elucubrazioni.
            Semplicemente non sei stato in grado di
            ingannare tutti. Capita. Ci hai provto, ma
            non ci sei riuscito, e ora ti brucia.Ma neanche a te viene cosi' bene , guarda che la gente si accorge quando uno si arrampica sugli specchi. Non ho ancora visto la risposta alla domanda "che sistema stai usando?"
            credi di ridicolizzare la mia semplice
            affermazione con uno slogan?Era gia ridicola di suo.
            la gestione dei permessi sugli Unix sono
            delle origini,: i primi anni 70, e DOS non
            esisteva, figurati win .Mai detto diversamente ,del resto unix girava su mainframe...
            Il mondo unix è sempre steso più tendente al
            bianco.
            eccoti smontatoE amiga sempre sul rosa ,eccoti smontato.E' un piacere demolire le tue tesi non devo fare alcuna fatica.
            queste sono tue opinioni opinabili di
            denigratore di LINUX, che non fanno di te un
            tester affidabile.Quindi se avessi scritto che konqueror e' un browser eccellente sarei stato affidabile secondo i tuoi canoni.... speriamo non siano i canoni di tutti gli utenti linux senno resterete con sofware scadente molto a lungo.
            la sabilità di LINUX non è certo messa in
            dubbio dalle tue opinabili affemazioni.E' messa in dubbio dai fatti.
            Del resto immagino che ora, per solidarietà
            con te, tutti gli utenti windows debbano
            dimenticare i blue screen a profusione di
            cui son stati vittima.Beh del resto se gli utenti linux tacciono sugli innumerevoli blocchi del loro sistema non vedo perche' no.

            Scaricatela se non mi credi.Sono solo 84
            k.
            non per tuo divertimento. cercati un altro
            buffoneAhhhh finalmente. Ora comincia a uscire il sole... tu usi windows ,di linux hai solo sentito parlare.
            idem. cercati un altro spettacoloE lo ribadisci anche.
            non riesci a dar via un sistema con backdoor
            senza passare per tutti i vagli dei "molti
            occhi" dell'Open Source. Si e' visto... apache ha reinstallato "a fresh operating system" perche' temeva backdoor ovunque.
            in modi diversi. Che saranno stati
            esaminati. Questo non inficia niente della
            sicurezza del mondo open source.Interessante, due buchi all'anno ma tutto e' sicuro dato che sono avvenuti con modalita' diverse.
            "hacker" nella tua concezione è il pirata,
            l'hacker malefico.Gia bravo ,quello che tiene in mano un sistema e ne fa quello che vuole. Capisco che quando in gioco c'e' l'ultima release di battleship per kde se un ragazzino gironzola nel sistema ci sia da ridere ma dove girano i soldi non e' cosi' divertente.
            Una buona amministrazione permette di
            proteggere il sistema proprio savendo il
            codice del sistema: ricompilando i sorgenti
            di appicazioni critiche, personalizzandole
            per non incorrere nelle facili soluzioni
            degli script-kiddies.Gia' e dopo i 15 anni necessari per controllare tutti i sorgenti e personalizzarli scopri di aver introdotto un altro bugghettino... immagino che tu conosca centinaia di amministratori che hanno accuratamente studiato il sistema operativo e/o tutti i sorgenti dei vari webserver ricompilandoli e mettendoci le mani...
            prezzo dal centro hl:
            windows 2000 server = 2800000Ti pare che mi sono installato w2k server a casa? windows 2000 professional costa 560.000 lire...
            prezzo da edicola

            mandrake linux 8 = 90000red hat high availability server = 1995$ come vedi quando si offre sicurezza il prezzo sale.
            la gestione automatica dei pacchetti è
            ottima.
            la vedi sempre un po' più buia di quanto siaMi sa che non l'hai mai usata...
            mandrake ha un servizio apposito, redhat
            pure. solo tu non lo sai. Sei poco
            agiornato. Pare che tu Linux non l'abbia mai
            installato _proprio_.Ah si? A me pare che tu stia leggendo solo la pagina web oppure mi dovresti spiegare qual'e' il servizio per disintallare.
            io si, sei tu che non mi convinci inveceAh si? Lo stai usando tutt'ora? Che distro? Che browser?
            attraverso aumix da console?
            Oppure attraverso i tanti mixer da gui di
            kde, Gnome? Da quando non lo fai?Da 5 minuti , solo che o tengo aperta la finestra o il volume torna quello di prima. Dato che il mio stereo ha gli ingressi di impedenza sbagliata ho bisogno di tenere il volume sempre al minimo a quanto pare non si puo'...
            stai estremizzando. Questo avviene anche con
            mac e con win, e dipende dalla capacità
            dell'utenteAh si? Cambiare un hard disk ,aprire le viti rimuovere il vecchio hard disk staccando i due fili ,inserire quello nuovo ,bootare windows da CD...questo e' quanto.
            lo stai affermando tu.
            non credo di dover dare a TE nessun tipo di
            credito in merito alla mia capacità tecnica
            con Linux.Quindi posso tranquillamente affermare che e' pari a zero...
            da parte di chi denigra ogni momento una
            soluzione che dichiara di detestare, questo
            è un complimento, grazie.Quindi mi ritieni una persona coerente,grazie mille.
            né mi interessa (aiutarti a fare di me
            l'obbiettivo di continue farse anti-linux)Non hai bisogno di aiutarmi,ogni volta che rispondi a questi messaggi fai tutto da solo.

            A me basta che funzioni bene.
            non ti importa che nasconda una qualche
            parte di codice segreta che silenziosamente
            faccia operazioni a te non gradite, vero? Ah stai dicendo tipo la versione talkback di mozilla?
            infatti questo valeva anche tempo fa, quando
            Linux era solo a linea di comando. Era perAh perche' e' cambiato qualcosa?
            Ora il mercato di applicazioni si è
            ampliato, ma l'esigenza è la stessa:
            chiarezza anzitutto. Buttar l
          • Anonimo scrive:
            Re: il nostro eroe alle prese con mozilla
            - Scritto da: Ciao

            no, se vuo seminare zizzania pupoi farti

            passare per un volenteroso installatore di

            Linux, e PRETENDERE che tutti ti diano una

            mano. Scordatelo

            Bene prendo atto che la comunita' non aiuta
            gli scettici.... io non sono la comunità.


            perché credi che tutti dovrebbero star

            dietro alle cose che (tu lo dici)
            sarebbero

            merdate?

            Smerdare signfica io dico una cosa con
            supponenza ,tu dimostri che non e'
            vero...quello che faccio normalmente con gli
            utenti linux.che "credi" di fare


            infatti non ho nessuna cognizione del
            fatto

            che tu abbia veramente installato LINUX.
            Sei

            solo tu che lo dici, e tu hai dimostrato

            OSTILITA' pregressa contro cose come LINUX.

            Vedi se tu conoscessi linux sapresti che la
            procedura che ho descritto e' esatta, che
            non ho detto nulla di inventato . Ovviamente
            per verificarlo dovresti avere installato
            linux.io non sono semplicemente interesato a seguirti nei tuoi pseudo test denigratori. Questo non fa di me un non conoscitore di LINUX. E' un "non-sequitur".. certo, secondo il tuo punto di vista

            la gestione dei permessi sugli Unix sono

            delle origini,: i primi anni 70, e DOS non

            esisteva, figurati win .

            Mai detto diversamente ,del resto unix
            girava su mainframe...quindi la gestione dell sicurezza è nata con Unix.

            queste sono tue opinioni opinabili di

            denigratore di LINUX, che non fanno di te
            un

            tester affidabile.

            Quindi se avessi scritto che konqueror e' un
            browser eccellente sarei stato affidabile
            secondo i tuoi canoni.... speriamo non siano
            i canoni di tutti gli utenti linux senno
            resterete con sofware scadente molto a
            lungo.metti in bocca ad altri opinioni che non hanno espresso.

            la sabilità di LINUX non è certo messa in

            dubbio dalle tue opinabili affemazioni.

            E' messa in dubbio dai fatti.fatti tuoi


            Del resto immagino che ora, per
            solidarietà

            con te, tutti gli utenti windows debbano

            dimenticare i blue screen a profusione di

            cui son stati vittima.

            Beh del resto se gli utenti linux tacciono
            sugli innumerevoli blocchi del loro sistema
            non vedo perche' no.parli per esperienza, evidentemente, quella di chi dice di aver installato linux da poco (se è vero)


            Scaricatela se non mi credi.Sono solo
            84

            k.

            non per tuo divertimento. cercati un altro

            buffone

            Ahhhh finalmente. Ora comincia a uscire il
            sole... tu usi windows ,di linux hai solo
            sentito parlare.continui a dare dimostrazione di illogicità.non sequitur.

            non riesci a dar via un sistema con
            backdoor

            senza passare per tutti i vagli dei "molti

            occhi" dell'Open Source.

            Si e' visto... apache ha reinstallato "a
            fresh operating system" perche' temeva
            backdoor ovunque.
            si migliora comuque con più occhi, per metodo scientifico puro.


            Una buona amministrazione permette di

            proteggere il sistema proprio sapendo il

            codice del sistema: ricompilando i
            sorgenti

            di appicazioni critiche, personalizzandole

            per non incorrere nelle facili soluzioni

            degli script-kiddies.

            Gia' e dopo i 15 anni necessari per
            controllare tutti i sorgenti e
            personalizzarli scopri di aver introdotto un
            altro bugghettino... immagino che tu conosca
            centinaia di amministratori che hanno
            accuratamente studiato il sistema operativo
            e/o tutti i sorgenti dei vari webserver
            ricompilandoli e mettendoci le mani...
            ne conosco alcuni, si. Ma tu dirai che non è vero.

            prezzo dal centro hl:

            windows 2000 server = 2800000

            Ti pare che mi sono installato w2k server a
            casa? embè ? è piratabilissimo !
            windows 2000 professional costa
            560.000 lire...contro 9000 lirette..

            prezzo da edicola



            mandrake linux 8 = 90000

            red hat high availability server = 1995$
            come vedi quando si offre sicurezza il
            prezzo sale.comprala tu.

            la gestione automatica dei pacchetti è

            ottima.

            la vedi sempre un po' più buia di quanto
            sia

            Mi sa che non l'hai mai usata... libero di crederlo. D'altronde ora ti fai passare per super esperto di linux. Che dà patenti, addirittura.

            lo stai affermando tu.

            non credo di dover dare a TE nessun tipo
            di

            credito in merito alla mia capacità
            tecnica

            con Linux.

            Quindi posso tranquillamente affermare che
            e' pari a zero...visto la atorità che hai nel campo, anche la tua affermazione ha lo stesso valore.


            da parte di chi denigra ogni momento una

            soluzione che dichiara di detestare,
            questo

            è un complimento, grazie.

            Quindi mi ritieni una persona
            coerente,grazie mille. un coerente che usa mezzucci da leguleio

            né mi interessa (aiutarti a fare di me

            l'obbiettivo di continue farse anti-linux)

            Non hai bisogno di aiutarmi,ogni volta che
            rispondi a questi messaggi fai tutto da
            solo.l'assenza di informazioni non è necessariamente un'informazione, Ma a te piace pensarla al contrario.


            A me basta che funzioni bene.

            non ti importa che nasconda una qualche

            parte di codice segreta che
            silenziosamente

            faccia operazioni a te non gradite, vero?

            Ah stai dicendo tipo la versione talkback di
            mozilla? sto pensando a tutti i buchi che si trovano su explorer. Per te non significano nulla, vero?

            avvelenate (tipo explorer)

            E usare le skifezze tipo konqueror.meglio delle caramelle avvelenate

            buona fortuna con le tue farsesche favole
            di

            tester. Sei sulla strada buona

            Grazie ,visto che continui a rispondere
            penso proprio di pungere nel vivo.la mia è resistenza passiva.Mi limiterò a dichiarare la tua inadeguatezza a rappresentare l'utente-tipo che vuole provare LINUX da zero.Sei OSTILE e determinato a fare burletta di qualunque valore positivo possa portare LINUX.
          • Anonimo scrive:
            Re: il nostro eroe alle prese con mozilla


            Bene prendo atto che la comunita' non
            aiuta

            gli scettici....
            io non sono la comunità. Ne fai parte.

            vero...quello che faccio normalmente con
            gli

            utenti linux.
            che "credi" di fareTu mi dimostri che ci riesco bene.
            io non sono semplicemente interesato a
            seguirti nei tuoi pseudo test denigratori.
            Questo non fa di me un non conoscitore di
            LINUX. E' un "non-sequitur"Diciamo che non ne sei capace.

            Mai detto diversamente ,del resto unix

            girava su mainframe...
            quindi la gestione dell sicurezza è nata con
            Unix.O con Xenix...

            i canoni di tutti gli utenti linux senno

            resterete con sofware scadente molto a

            lungo.
            metti in bocca ad altri opinioni che non
            hanno espresso.Lanci il sasso e nascondi la mano ...

            E' messa in dubbio dai fatti.
            fatti tuoiSotto gli occhi di tutti.
            parli per esperienza, evidentemente, quella
            di chi dice di aver installato linux da poco
            (se è vero)Esatto e se e' bastato poco per avere dei blocchi figurati quelli che ce l'hanno da molto.

            Ahhhh finalmente. Ora comincia a uscire il

            sole... tu usi windows ,di linux hai solo

            sentito parlare.
            continui a dare dimostrazione di illogicità.
            non sequitur.Continui a non rispondere ... scusa patetica.
            si migliora comuque con più occhi, per
            metodo scientifico puro.Si e' quello che dicono ogni volta che hackerano un sistema contenente segreti industriali.
            ne conosco alcuni, si. Ma tu dirai che non è
            vero. Alcuni o centinaia? Sicuramente dirai centinaia...

            Ti pare che mi sono installato w2k server
            a

            casa?
            embè ? è piratabilissimo !E che me ne faccio ? Io non ho bisogno di gestire un server. Non sono mica un utente linux che per giocare a solitario ha bisogno di installarsi il firewall e 2000 server diversi.

            windows 2000 professional costa

            560.000 lire...
            contro 9000 lirette..A giudicare dai fatti uno vale 560.000 l'altro a malapena il cd che ho usato per masterizzarlo.

            red hat high availability server = 1995$

            come vedi quando si offre sicurezza il

            prezzo sale.
            comprala tu. Embe'? E' piratabilissima...
            libero di crederlo. D'altronde ora ti fai
            passare per super esperto di linux. Che dà
            patenti, addirittura. Del resto se lo fai tu puo' farlo persino Bill Gates.

            Quindi posso tranquillamente affermare che

            e' pari a zero...
            visto la atorità che hai nel campo, anche la
            tua affermazione ha lo stesso valore.In quale campo?Linux? E tu come giudichi la mia autorita' senza alcuna esperienza?
            un coerente che usa mezzucci da leguleioNon sono io che parlo latino ,caro azzeccagarbugli.
            l'assenza di informazioni non è
            necessariamente un'informazione, Ma a te
            piace pensarla al contrario. Affatto. L'assenza di informazioni nel tuo caso e' assenza di conoscenza.
            sto pensando a tutti i buchi che si trovano
            su explorer. Per te non significano nulla,
            vero?Non he ho ancora trovati.Eppure lo uso da molto piu' tempo che mozilla.

            E usare le skifezze tipo konqueror.
            meglio delle caramelle avvelenatePer quello c'e' sempre tempo.
            Sei OSTILE e determinato a fare burletta di
            qualunque valore positivo possa portare
            LINUX.Per ora faccio burletta delle cose negative...sai quelle che voi dite che non esistono.
          • Anonimo scrive:
            la lociga faziosa di "Ciao"
            - Scritto da: Ciao

            io non sono semplicemente interessato a

            seguirti nei tuoi pseudo test denigratori.

            Questo non fa di me un non conoscitore di

            LINUX. E' un "non-sequitur"

            Diciamo che non ne sei capace. tra tanti comportamenti possibili quello che torna ai tuoi interessi: denigrare il nemico. è la dimostrazione che non potesti essere un tester valido per una piattaforma che odii


            Mai detto diversamente ,del resto unix


            girava su mainframe...

            quindi la gestione dell sicurezza è nata
            con

            Unix.

            O con Xenix... la solita mania di copiare buone idee.. (stavolta peò non ne hanno fatto nulla, troppa concorrenza! Meglio farsi un MONOPOLIO in casa)


            E' messa in dubbio dai fatti.

            fatti tuoi

            Sotto gli occhi di tutti.nessuno ha la possibilità di verificare i tuoi successi o insuccessi. A qualsiasi suggerimento positivo puoi sempre ribattere che non ha funzionato

            parli per esperienza, evidentemente,
            quella

            di chi dice di aver installato linux da
            poco

            (se è vero)

            Esatto e se e' bastato poco per avere dei
            blocchi figurati quelli che ce l'hanno da
            molto.si, si, certo. posso sempre dubitare, vero?



            Ahhhh finalmente. Ora comincia a
            uscire il


            sole... tu usi windows ,di linux hai
            solo


            sentito parlare.

            continui a dare dimostrazione di
            illogicità.

            non sequitur.

            Continui a non rispondere ... scusa patetica.Continui a ignorare l'illogicità delle tue affermazioni

            si migliora comuque con più occhi, per

            metodo scientifico puro.

            Si e' quello che dicono ogni volta che
            hackerano un sistema contenente segreti
            industriali.poi usi NT, e oltre agli strafori ti aumentano il premio della polizza assicurativa...


            Ti pare che mi sono installato w2k
            server

            a


            casa?

            embè ? è piratabilissimo !

            E che me ne faccio ? Io non ho bisogno di
            gestire un server. Non sono mica un utente
            linux che per giocare a solitario ha bisogno
            di installarsi il firewall e 2000 server
            diversi.si vede che non hai installato la Mandrake..



            windows 2000 professional costa


            560.000 lire...

            contro 9000 lirette..

            A giudicare dai fatti uno vale 560.000
            l'altro a malapena il cd che ho usato per
            masterizzarlo.non sei poprio adatto a fare un testing obbiettivo..



            red hat high availability server =
            1995$


            come vedi quando si offre sicurezza il


            prezzo sale.

            comprala tu.

            Embe'? E' piratabilissima...magari fosse! A quel punto linux sarebbe diffuso quanto windows

            libero di crederlo. D'altronde ora ti fai

            passare per super esperto di linux. Che dà

            patenti, addirittura.

            Del resto se lo fai tu puo' farlo persino
            Bill Gates.Io non ho mai preteso di dare patenti a nessuno. Ti sfido a dimostrarlo. Io ho obiettato sul modo con cui ti proponi come tester.


            Quindi posso tranquillamente affermare
            che


            e' pari a zero...

            visto la atorità che hai nel campo, anche
            la

            tua affermazione ha lo stesso valore.

            In quale campo?Linux? E tu come giudichi la
            mia autorita' senza alcuna esperienza?
            certo...lo conoscono tutti il signor Ciao

            un coerente che usa mezzucci da leguleio

            Non sono io che parlo latino è per qusto che non mi intendi? per una espressioncina facilmente rintracciabile ?

            l'assenza di informazioni non è

            necessariamente un'informazione, Ma a te

            piace pensarla al contrario.

            Affatto. L'assenza di informazioni nel tuo
            caso e' assenza di conoscenza.questo è un non-sequitur : da più possibilità che ti si presentano, ti SCEGLI quella che ti fa più piacere, al solo scopo di denigrare l'oggetto del tuo odio. Ciò rende nota della tua faziosità, che fanno del tuo patetico e posticcio tentativo di testing una mera tirata anti-LINX, degna di ZDNET.
          • Anonimo scrive:
            Re: la lociga faziosa di

            tra tanti comportamenti possibili
            quello che torna ai tuoi interessi:
            denigrare il nemico. Nemico? Chi? Tu? Io mi sto solo adeguando...

            O con Xenix...
            la solita mania di copiare buone idee..
            (stavolta peò non ne hanno fatto nulla,
            troppa concorrenza! Meglio farsi un
            MONOPOLIO in casa)Che hai capito? Mica e' microsoft xenix...
            nessuno ha la possibilità di verificare i
            tuoi successi o insuccessi.
            A qualsiasi suggerimento positivo puoi
            sempre ribattere che non ha funzionato Palla , quando mi sono stati dati suggerimenti corretti ,tipo quelli di munehiro , ho scritto i risultati . Del resto vi ho chiesto di dirmi come copiare la console nella clipboard per farvi vedere gli errori ,paura?
            si, si, certo.
            posso sempre dubitare, vero?Certo. Dubita quanto ti pare a me non e' che freghi poi molto.

            Continui a non rispondere ... scusa
            patetica.
            Continui a ignorare l'illogicità delle tue
            affermazioniContinui a non rispondere.
            poi usi NT, e oltre agli strafori ti
            aumentano il premio della polizza
            assicurativa...Quella della macchina sicuramente, quella sulla sicurezza dei dati e' una burletta tutta vostra.

            di installarsi il firewall e 2000 server

            diversi.
            si vede che non hai installato la Mandrake..Ho installato la mandrake ma senza i server , certo mi ha installato 5 browser , il contachilometri per il mouse , l'orologio che fa il morphing delle cifre , il bollitore del the ,tutte cose molto utili ma penso che si possano rimuovere.
            non sei poprio adatto a fare un testing
            obbiettivo..Giusto ,per fare un testing obiettivo su linux ci vuole uno che il computer non l'abbia mai usato ,altrimenti gli altarini vengono fuori.

            Embe'? E' piratabilissima...
            magari fosse! A quel punto linux sarebbe
            diffuso quanto windowsIn effetti hai ragione ,non ce l'ha nessuno quindi e' difficile trovare una copia da piratare.
            Io non ho mai preteso di dare patenti a
            nessuno. Ti sfido a dimostrarlo. Io ho
            obiettato sul modo con cui ti proponi come
            tester. Cioe' gente che non fa altro che denigrare microsoft per cose piu' presunte che vere obietta?
            certo...lo conoscono tutti il signor CiaoPiu' o meno gli stessi che conoscono il signor zap.

            Non sono io che parlo latino
            è per qusto che non mi intendi? per una
            espressioncina facilmente rintracciabile ?Non ti hanno informato che si tratta di una lingua morta? Che solo gli avvocatucoli e i politici da 4 soldi lo usano ancora nel linguaggio corrente?
            questo è un non-sequitur : da più
            possibilità che ti si presentano, ti SCEGLI
            quella che ti fa più piacere, al solo scopo
            di denigrare l'oggetto del tuo odio.Quindi sto facendo esattamente quello che fai tu...
            Ciò rende nota della tua faziosità, che
            fanno del tuo patetico e posticcio tentativo
            di testing una mera tirata anti-LINX, degna
            di ZDNET.Appunto...
          • Anonimo scrive:
            Re: il nostro eroe alle prese con mozilla
            - Scritto da: Ciao
            Guarda ,non ci vuole mica molto per
            smentirmi...come mai nessuno si e' scaricato
            la versione che ho citato con dovizia di
            particolari e l'ha installata sotto mandrake
            dicendomi dove stavo sbagliando?forse perche' scrivere su un forum chiuso da un paio di giorni diminuisce drasticamente il numero di accessi al forum stesso. Gia' io faccio fatica a guardarci (anche perche' ho parecchio da fare)
            Perche'
            nessuno mi ha smerdato dicendomi cosa
            significa supporto sperimentale 3d in xfree?se e' sperimentale vuol dire che e' sperimentale... non ci vuole molto ad arrivarci.
            Mi sembrava di aver letto che sourceforge
            sia stato bucato allegramente pochi giorni
            fa... hm si vede che sotto sotto usano
            windows.beh.. se qualche admin di sourceforge e' tanto tordo da usare una macchina troianizzata come ponte, allora se lo meritano. Io quando non uso il mio pc di casa, col ca22o che mi loggo come root o faccio switch a root sulle macchine che amministro. Se proprio non posso farne a meno, faccio un md5sum dei binari fondamentali e li confronto con gli md5sum dei binari di un pacchetto buono e firmato gpg dal security team della distro che sto usando.
            Cioe' sostituire un sistema bucherellato a
            pagamento con uno piu' bucherellato tutto il software e' bucato, e i buchi aumentano all'aumentare della complessita'. Un sistema windows e' troppo complesso per gestire la sicurezza estrema, e poco maneggevole per aumentarne la sicurezza mediante patch ad hoc. Posso essere d'accordo con te fin che vuoi sulla semplicita' d'uso, ma non certamente sulla sicurezza e sulla personalizzabilita'.
            ma
            gratuito che inoltre ha del software di
            qualita' scadente e' un'alternativa...
            eccellente.per certi compiti il software "scadente" di cui parli e' piu' che sufficiente e svolge egregiamente il suo compito.
            Avendo il sorgente posso creare quante
            backdoor voglio ,e se entro nel tuo sistema
            posso seminartene in abbondanza dovunque.puoi metterle anche se non hai i sorgenti. SubSeven, eleet, trinoo, backorifice, sono nomi che dovresti conoscere bene. Inoltre alla microsoft e in molte altre case di sviluppo softwre closed source ci sono programmatori, che sono esseri umani e come tali possono essere disonesti. Se uno di quelli infila una backdoor nel suo blocco di codice, dubito fortemente che il capo progetto riesca ad accorgersene, e per due ragioni: primo una sola persona (o anche un piccolo gruppo, non importa) non puo' controllare a fondo quanto n programmatori scrivono in una sola giornata. secondo win ha raggiunto una tale complessita' e una tale non modularita', specie a livello kernel, che e' diventato praticamente impossibile isolare le singole parti. Questo implica che una backdoor potrebbe anche essere scomposta in piu' pezzi di programmatori differenti, di cui tutti innocenti tranne uno che ha saputo sviluppare l'errore di implementazione a suo vantaggio.
            Infatti apache e' stata bucata due volte
            nell'ultimo anno.apache e' stata bucata la prima volta per un grossissimo errore di configurazione (avevano il ramo ftp incoming in comune con il ramo web. Gli hanno fatto un upload di un php con una bella system e si sono fatti l'accesso bash su una porta a caso, quindi attraverso mysql che girava root hanno riscritto a piacere i file sull'hd. Come vedi niente bachi, solo amministratori grossamente cazzoni). La seconda volta e' stata bucata causa sourceforge, su cui ssh era stato troianizzato e qualche benpensante di apache si e' loggato come root su apache.org usando sourceforge come ponte. altra cazzata. Ad apache.org sono ottimi programmatori ma in quanto a sysadmin sono dei veri cazzoni. Notevole fatto: per controllare che nei sorgenti di apache non fossero state inserite backdoor, hanno preso qualche decina di altri sorgenti di apache e hanno semplicemente fatto dei diff incrociati con il sorgente in loro possesso. Era uguale, quindi nessun problema. Se una cosa simile fosse accaduta alla microsoft l'unica cosa in cui potevano sperare era un buon piano di backup (che sicuramente hanno, ma avrebbe sicuramente richiesto piu' tempo)

            avere la situazione sotto controllo (ad

            esempio avere il codice a portata di mano
            e

            poterlo liberamnete modificare).

            Soprattutto per l'hacker.embe'? ma ci hai mai giocato con winice?


            prezzo: gratis contro 3 milioni ?

            Finalmente esce fuori la verita' :stai
            parlando senza cognizione di causa.win2k pro costa 300 mila lire. Il server costa un po' di piu' (credo circa un milione)
            Ma per favore ,hai mai usato windows (o la
            kde) ? Prova a disinstallare qualcosa sotto
            linux. Prova a installare qualcosa
            (scegliere rpm,deb,tar devi sapere se hai qt
            installato) ... perche'? tu sotto win non devi sapere se hai le directx installate per giocare ? Certo. E' piu' comodo dare le librerie allegate al proggie, ma poi ti devi scaricare degli aggeggi da mega e mega spesso per scaricare librerie che gia' hai. idem per la compilazione statica: usarla solo in casi di emergenza. Per il resto, usa urpmi che soddisfa le dipendenze da solo. (quando possibile)
            E' una idiozia, un pc viene manipolato in
            continuazione. Certo un sistema
            preinstallato linux si accende esattamente
            come uno preinstallato windows. Ma quando
            poi devi scaricarti l'aggiornamento di
            qualcosa si comincia a ridere...non tutte le persone fanno update al proprio pc in continuazione, anzi, la maggior parte non gliene frega proprio niente. Usa quello che ha, installa qualche cazzatina, disinstalla eccetera.Ma non mette mano all'hardware ne' fa upgrade all'exploder perche' sicuramente non sa nemmeno cosa vuol dire fare upgrade.
            Si ad arte. Eccoli qui gli onesti e
            obiettivi utenti linux , prova a fare una
            cosa semplicissima come regolare il volume
            audio.kmix (multimedia -
            suono -
            mixer audio)
            Anche linux nel laboratorio in universita'
            ce l'ho preinstallato e precaricato... ma
            con macintosh sono riuscito agevolmente a
            installare la nuova versione di netscape. Ma
            poi pensa se l'utente linux precaricato
            decidesse di cambiare hard disk.... via con
            50.000 di tecnico.se metti un nuovo hd se ne accorge al boot e ti riconfigura tutto.
            Decine di milioni di utenti soddisfatti gli
            danno torto.su questo non ci giurerei. Diciamo che molta gente lo usa perche' pensa sia normale riavviare il pc ogni tanto, e che sia normale portarlo dal tecnico ogni tanto esattamente come si porta dal tecnico il ferro da stiro perche' si rompe. Siamo d'accordo che il 2000 e' diverso, ma tu pensi che un real utonto sarebbe capace di usare il 2000 ?Io sinceramente non penso.

            dopo aver spalato su Linux, ecco il figlio

            prodigo.. Bhè, ci hai provato.

            Ma figurati figliol prodigo ,voglio solo
            veder
          • Anonimo scrive:
            Re: il nostro eroe alle prese con mozilla

            forse perche' scrivere su un forum chiuso da
            un paio di giorni diminuisce drasticamente
            il numero di accessi al forum stesso. Gia'
            io faccio fatica a guardarci (anche perche'
            ho parecchio da fare)Bhe ... alien protettore dei pinguini c'era... in fondo non credo di aver chiesto una cosa cosi' complicata ,chiedevo se qualcuno ha scaricato la talkback di mozilla ed e' riuscito a installarla.
            se e' sperimentale vuol dire che e'
            sperimentale... non ci vuole molto ad
            arrivarci.Voglio dire,se installo il supporto sperimentale 3d il pc puo' crashare (e l'ha fatto) se non lo installo cosa significa che non posso giocare in 3d?? Questo chiedevo.
            gpg dal security team della distro che sto
            usando.Quindi qui si ritorna alla questione e' il so ad essere insicuro o gli amministratori? Si diceva che gli admin con windows sono meno capaci ma qui si da del tordo all'admin del sito chiave della comunita' linux / opensource...
            tutto il software e' bucato, e i buchi
            aumentano all'aumentare della complessita'.
            Un sistema windows e' troppo complesso per
            gestire la sicurezza estrema, e pocoDai ora mi stai dicendo che una installazione linux server professionale e' tutto piu' semplice? E' difficile usarlo per le normali applicazioni desktop figuriamoci per il server...e gli errori si fanno con windows o con linux.
            semplicita' d'uso, ma non certamente sulla
            sicurezza e sulla personalizzabilita'.Come dimostra apache e sourceforge la sicurezza intrinseca non esiste ,si tratta di configurare bene il proprio sistema. I bug di iis 4 li conoscevano tutti eppure ancora ora si trovano siti che vengono craccati con i classici script... e' colpa di windows? No ...e' colpa di chi non patcha e con linux non ci sarebbe alcuna differenza.
            per certi compiti il software "scadente" di
            cui parli e' piu' che sufficiente e svolge
            egregiamente il suo compito. Si ma per non spendere 300K di windows 2000 la prima volta ,devo usare software scadente tutta la vita? Ne vale la pena?
            puoi metterle anche se non hai i sorgenti.
            SubSeven, eleet, trinoo, backorifice, sono
            nomi che dovresti conoscere bene. InoltreCerto ma un trojan di questo tipo si riconosce agevolmente con un software ,quindi in automatico ,se ti modifico qualche comando di sistema come fai? Devi confrontare file x file con quelli originali che hai su cd e a quel punto reinstalli che fai prima.
            sviluppare l'errore di implementazione a suo
            vantaggio.Il fatto di presupporre programmatori disonesti porta il problema a dimensioni ben piu' grandi. Cioe' all'x-filesco trust no one... come posso io ditta cautelarmi dalle backdoor? Non posso. E allora tantovale avere qualcuno su cui rivalersi legalmente... se grazie a una backdoor inserita in windows dalla microsoft riescono a farmi dei danni voglio vedere quale EULA riescono a tirare fuori. E' come se ti venisse venduta una macchina con un difetto di fabbrica.
            dei veri cazzoni. Notevole fatto: per
            controllare che nei sorgenti di apache non
            fossero state inserite backdoor, hanno preso
            qualche decina di altri sorgenti di apache e
            hanno semplicemente fatto dei diff
            incrociati con il sorgente in loro possesso.Scusa ma ripristinare una copia di backup?
            buon piano di backup (che sicuramente hanno,
            ma avrebbe sicuramente richiesto piu' tempo)Beh ma spiegami il confronto alla apache con cosa l'hanno fatto? Dovevano avere un backup anche loro..

            Soprattutto per l'hacker.
            embe'? ma ci hai mai giocato con winice?Beh vuoi mettere la differenza tra il dover disassemblare del codice e avere in mano il sorgente commentato??
            perche'? tu sotto win non devi sapere se hai
            le directx installate per giocare ? Certo.A meno di non avere la primissima installazione di 95 sono gia su... e solitamente vengono incluse nel software. Ma con linux mi e' capitato di dover scegliere tra 6 diversi tipi di pacchetto da scaricare ...deb,rpm,tar, qt non qt... almeno una nota su che diavolo vuol dire...
            non tutte le persone fanno update al proprio
            pc in continuazione, anzi, la maggior parte
            non gliene frega proprio niente. Usa quello
            che ha, installa qualche cazzatina,
            disinstalla eccetera.Esattamente ... e se per installare la cazzatina ci mette un giorno ,per disinstallarla due la situazione si fa abbastanza noiosa.
            Ma non mette mano all'hardware ne' fa
            upgrade all'exploder perche' sicuramente non
            sa nemmeno cosa vuol dire fare upgrade.Guarda che fare l'upgrade a explorer e' quanto di piu' semplice si possa pensare. Basta un doppioclick... quell'utente vedra' scritto da qualche parte nuova versione di explorer lo scarica e lo updata.
            kmix (multimedia -
            suono -
            mixer audio)Non c'e' l'ho questo ,ha un altro nome ... comunque il volume lo regola ma appena chiudo la finestra il volume torna al normale livello ,questo a me non sta bene per problemi con lo stereo a cui collego il pc...

            50.000 di tecnico.
            se metti un nuovo hd se ne accorge al boot e
            ti riconfigura tutto.Parlavo dell'hd principale ,e quindi della necessita' di reinstallare tutto.
            gente lo usa perche' pensa sia normale
            riavviare il pc ogni tanto, e che sia
            normale portarlo dal tecnico ogni tantoMa tu puoi dire in tutta onesta' che a queste persone linux non si pianterebbe ? Sai benissimo che ci sono applicazioni in grado di inchiodarlo e che normalmente windows va riavviato per problemi di driver...
            d'accordo che il 2000 e' diverso, ma tu
            pensi che un real utonto sarebbe capace di
            usare il 2000 ?Mio padre che e' il prototipo di quello che voi definireste utonto usa windows 2000 abbastanza agevolmente , si e' comprato il suo libro windows x deficenti e se l'e' studiato... non e' in grado sicuramente di reinstallarlo da solo ma non oso pensare a cosa succederebbe se gli mettessi su linux.
            linux non ci arrivera' sul desktop. Linux
            probabilmente non restera' nemmeno sui
            server. Il futuro di linux probabilmente e'
            dentro gli handheld, e nelle universita'
            dove macchine realmente number crunching
            della interfaccia grafica e delle cazzatelle
            stile menu' a dissolvenza non se ne fanno
            niente a parte rallentare le prestazioni.Qui ci intendiamo sicuramente, x le applicazioni embedded c'e' molto spazio per un so opensource pero' ci sono dei validi concorrenti. Per le macchine per l'elaborazione pura ho qualche dubbio piu' che altro perche' sulle grosse macchine le universita' hanno gia unix e non vedo motivi validi per un cambio. Inoltre per esperienza personale ho notato che linux per i calcoli non e' un granche' ... forse dipende dall'applicazione ma lo stesso identico software di simulazione sotto NT andava un 10% buoni piu' rapido.Ha dalla sua che probabilmente sfrutta meglio un sistema biprocessore ma non ho provato.
          • Anonimo scrive:
            Re: il nostro eroe alle prese con mozilla
            - Scritto da: Ciao

            Bhe ... alien protettore dei pinguini
            c'era... in fondo non credo di aver chiesto
            una cosa cosi' complicata ,chiedevo se
            qualcuno ha scaricato la talkback di mozilla
            ed e' riuscito a installarla.io non c'ero in questo periodo. Ho dato un'occhiata distratta, ma in ogni caso non mi piace mozilla. Uso konqueror e devo dire che mi trovo bene.
            Voglio dire,se installo il supporto
            sperimentale 3d il pc puo' crashare (e l'ha
            fatto) se non lo installo cosa significa che
            non posso giocare in 3d?? Questo chiedevo.3.3.6 non aveva un gran supporto 3d. il 4.x ha ottimizzato la possibilita' di accedere direttamente al display senza passare per le chiamate X. Mi pare si chiami DRI.I driver acclusi con la distribuzione standard di XFree4 spesso sono sufficienti nella maggior parte dei casi. Per alcune schede pero', come la GeForce 2 MX, i driver di default non sono i migliori, e la nvidia li distribuisce, in formato binario. C'e' anche un modulo kernel per migliorare il rendering. I raffronti che vedi in alcuni siti (di lentezza di linux nelle prestazioni gioco) sono dovuti alla diversa architettura. Per win disegnare un punto o una finestra e' una chiamata di sistema al kernel, quindi e' decisamente piu' veloce. Nell'architettura di X e' un meccanismo client server che richiede piu' tempo. Forse con il framebuffer si otterranno prestazioni migliori, ma sinceramente non credo. L'architettura di X e' troppo complessa, e reimplementarla a livello kernel e' gia' stato proposto e rifiutato.
            Quindi qui si ritorna alla questione e' il
            so ad essere insicuro o gli amministratori?
            Si diceva che gli admin con windows sono
            meno capaci ma qui si da del tordo all'admin
            del sito chiave della comunita' linux /
            opensource...ohi... siamo perfettamente d'accordo, ma ci sono due tipi di errori di amministrazione: quelli di configurazione e quelli di mancata correzione degli errori. Per quanto riguarda i primi, nessun sistema ne e' esente. Per quanto riguarda i secondi, c'e' la componente tempo di reazione per il rilascio della patch. Nel caso del software opensource questo e' decisamente minore del tempo di reazione di qualsiasi ditta (mica solo microsoft, anche altre case come HP con HP-UX, Sun con SunOS eccetera...). Inoltre mentre una versione attentamente scrutinata e patchata di un software opensource puo' essere considerata a tutti gli effetti invulnerabile, lo stesso non puo' dirsi di un qualsiasi software closed source, visto che il numero di occhi che scrutinano quel codice e' decisamente minore. Cmq sono tutti discorsi triti e ritriti, e se valgono per gli algoritmi di criptazione (l'rsa ha 20 anni, i vari elgamal e compagnia anche, sono testati, pubblici e affidabili. Il gsm dopo 3 anni l'hanno craccato. stessa sorte per il CSS... eppure erano segreti come algoritmi) valgono anche per il software.
            Dai ora mi stai dicendo che una
            installazione linux server professionale e'
            tutto piu' semplice? E' difficile usarlo per
            le normali applicazioni desktop figuriamoci
            per il server...e gli errori si fanno con
            windows o con linux.vedi sopra.certo che un sistema che ti coccola e ti rende tutto facile e bello seleziona sicuramente poco i sysadmin. Sicuramente ci sara' qualcuno che si sente tale sotto win e non ha idea di cosa sia il TCP/IP, e tantomeno si preoccupa di controllare gli upgrade e le fix di sicurezza.Pensa che ho conosciuto un tizio a cui ho fatto assistenza per una installazione linux, che ha installato un "tool di amministrazione remota" (cosi' l'ha chiamato lui), certo NetBus, e dopo una settimana si e' trovato i caramba nell'ufficio perche' dalle sue installazioni qualcuno ha provato a bucare una banca (btw.. mi e' stato detto da lui in persona, non da interposta persona). Gente cosi' in rete a fare l'"amministratore di sistema" ci e' arrivata grazie alla semplicita' d'uso dei sistemi microsoft, che gli hanno fatto fare un mestiere senza capire una ceppa di quello che stava facendo.
            Come dimostra apache e sourceforge la
            sicurezza intrinseca non esiste ,si tratta
            di configurare bene il proprio sistema. I
            bug di iis 4 li conoscevano tutti eppure
            ancora ora si trovano siti che vengono
            craccati con i classici script... e' colpa
            di windows?all'inizio si'
            No ...e' colpa di chi non patcha
            e con linux non ci sarebbe alcuna
            differenza.su questo siamo d'accordo, ma e' anche vero che microsoft non mette gli admin in condizione di agire in modo semplice, ne' tantomeno di risolvere in modo agevole il baco (esempio classico: molti hotfix afaik sono solo file che si prendono e si sovrascrivono a quello originario. Quindi non c'e' assoluto controllo dell'avvenuta operazione)
            Si ma per non spendere 300K di windows 2000
            la prima volta ,devo usare software scadente
            tutta la vita? Ne vale la pena? dipende sempre da cosa devi fare. Se devi mettere su un server di posta, se ci metti win2k perdonami ma sei un tordo.Idem per un server web, o per un fax spooler, o per una macchina di confine. Linux e' una soluzione piu' economica e piu' plastica.
            Certo ma un trojan di questo tipo si
            riconosce agevolmente con un software
            ,quindi in automatico ,se ti modifico
            qualche comando di sistema come fai? Devi
            confrontare file x file con quelli originali
            che hai su cd e a quel punto reinstalli che
            fai prima.vedo che non hai mai amministrato un sistema unix in vita tua.
            Il fatto di presupporre programmatori
            disonesti porta il problema a dimensioni ben
            piu' grandi. Cioe' all'x-filesco trust no
            one... come posso io ditta cautelarmi dalle
            backdoor? Non posso. E allora tantovale
            avere qualcuno su cui rivalersi
            legalmente... se grazie a una backdoor
            inserita in windows dalla microsoft riescono
            a farmi dei danni voglio vedere quale EULA
            riescono a tirare fuori. E' come se ti
            venisse venduta una macchina con un difetto
            di fabbrica.uhm... hai sentito di qualche ripercussione legale per la backdoor di interbase della borland? io no.

            Scusa ma ripristinare una copia di backup?
            se non hai certezza sulla data di intrusione non puoi avere certezza di quale backup ripristinare.

            buon piano di backup (che sicuramente
            hanno,

            ma avrebbe sicuramente richiesto piu'
            tempo)

            Beh ma spiegami il confronto alla apache con
            cosa l'hanno fatto? Dovevano avere un backup
            anche loro..semplicemente hanno qualche milione di backup sparsi in giro per il mondo.. bastano ?


            Soprattutto per l'hacker.

            embe'? ma ci hai mai giocato con winice?

            Beh vuoi mettere la differenza tra il dover
            disassemblare del codice e avere in mano il
            sorgente commentato??appunto. Se il baco lo becca nel codice compilato, auguri che riesca a trovarlo un altro all'infuori di lui. Se invece l
          • Anonimo scrive:
            Re: il nostro eroe alle prese con mozilla
            - Scritto da: Ciao
            A me da dei freeze continui di tutto,mi
            tocca premere reload e si riprende . Cosa
            che non succede con ie e per fortuna neanche
            con mozilla (che ha altri problemi
            abbastanza noiosi nella gestione dei form
            tipo quello in cui sto scrivendo ora).a me succede quando la connessione e' lenta (del tipo : sul modem non passa un bit)

            I driver acclusi con la distribuzione

            standard di XFree4 spesso sono sufficienti

            Allora devo installare la 4.qualcosa.yes
            Boh per ora la tnt2 mi funziona ,non ha
            riconosciuto la marca ma sembra funzionare.prova a lanciare gears. C'e' anche nei menu' ma fai prima ad aprire un terminale e lanciarlo. Se e' installato e l'accelerazione 3d funziona dovresti vedere tre ruote dentate che girano ad un framerate abbastanza sostenuto.E' possibile che ti manchino le mesa, se la scheda non e' stata individuata. dovrai installare l'rpm corrispondente (si chiamano Mesa-3.4.1-4mdk e Mesa-common-3.4.1-4mdk). I devel solitamente non ti servono, a meno che tu non voglia compilare qualcosa, dato che contengono gli include delle librerie (se sai programmare dovresti capire quello che dico)
            Mah io su questo vorrei vedere qualche
            statistica sul tempo medio di correzione di
            un bug.spesso l'advisory su bugtraq ha gia' in allegato la correzione. Le distro solitamente rilasciano l'rpm corretto in meno di 24 ore. La piu' veloce (mediamente) e' mandrake, a seguire redhat e suse. anche Debian e' veloce, e ha dalla sua un sistema di gestione pacchetti e dipendenze a dir poco strabiliante.
            Mah ... minore ma pagato per farlo e si
            suppone piu' attento. Io non credo che le
            persone che si mettono li ad analizzare il
            software opensource che ottengono da altri
            (magari che gli viene venduto) siano poi
            cosi' tante per il semplice motivo che il
            tempo e' denaro e un programmatore messo li
            a controllare il software costa , e dubito
            che qualcuno si metta ad analizzare del
            sorgente per hobby in maniera accurata. Ma
            chi puo' dirlo... io lo faccio. Ho scaricato un nuovo intrusion detection system, Snort. Validissimo e potentissimo, ma ho voluto dare un'occhiata al codice. In un paio di pomeriggio me lo sono passato da cima a fondo, e ho potuto notare un'ottima architettura e pulizia del codice. Questo gia' mi mette tranquillo. Se voglio, in una settimana (sempre a tempo perso) faccio anche l'auditing dei bachi tipici (format bug, buffer overflow e compagnia). L'ho gia' fatto tante volte... pulltheplug insegna :)
            In questi casi c'e' sempre una fuga di
            notizie e le ditte lo sanno benissimo. Pero'
            almeno ci hanno messo 3 anni per scoprilo
            ,se avessero reso pubblico subito
            l'algoritmo crittografico del gsm dopo due
            giorni avremmo avuto i cellulari clonati.non credo che il 17enne programmatore del DeCSS abbia sfruttato una fuga di notizie. Se un algo e' debole e' debole e basta. Ho visto algoritmi crittografici apparentemente pesantissimi aprirsi in due con un semplice XOR ( tra cui anche quello di una importante banca americana per le transazioni elettroniche, fai conto, come banca sella da noi). Il problema e' considerare lo spazio delle chiavi e renderlo il piu' grande possibile. Se riesci a ridurre lo spazio delle chiavi, l'algoritmo lo apri in due e non e' affidabile. Solo una analisi lunga e approfondita su un algoritmo pubblico ti garantisce sicurezza. Infatti nessuno al mondo puo' affermare, dopo 20 anni, di essere in grado di ridurre lo spazio delle chiavi di algoritmi come blowfish, serpent, DES, tripleDES (per cifrature simmetriche), elgamal e compagnia per le asimmetriche.
            Si ma stai sicuro che sta gente non
            amministra server di grosse ditte. difatti i grossi server delle grosse ditte solitamente non hanno sistemi microsoft.
            Guarda quando ero all'universita' io e altre
            150 persone avevamo la password di root del
            server principale del cdc... questo perche'
            l'admin si era loggato in remoto dal
            laboratorio e i pc del laboratorio erano
            disseminati di keylogger. Eppure era un
            sistema unix (il server). Se una persona e'
            poco furba lo e' indipendentemente dal
            sistema che usase usava ssh invece di telnet avreste fatto molta fatica. In ogni caso, a quel punto basta andargli dietro le spalle e leggergli la password mentre la digita.Non per niente io pretendo sempre che la gente si volti se devo scrivere una password. Un tizio che conosco prendeva la tastiera, la ribaltava di lato e scriveva la password. Dio solo sa come faceva. Probabilmente si allenava a casa...
            , saper tutto del tcp/ip non
            ti rende comunque un bravo sysadmin e un
            sistema complicato che ti lascia fare tutto
            puo' essere dannoso quanto se non di piu' di
            uno che ti guida passo passo.non e' sempre detto. Se sai cosa stai facendo e lo usi con criterio, e' la cosa migliore. Se sei un cazzone e' meglio che ti dedichi ad altro. Certo se hai la possibilita' di imparare e di poter vedere anche le budelle del tuo sistema, questo ti garantisce la possibilita' di acquisire una competenza che solo un sistema opensource ti puo' dare. Esempio: cambio una decina di righe nel posto giusto e ti cambio la syscall open del kernel, in modo che se viene richiesta una modifica a certi file critici del sistema ti sputa in un occhio. Non e' mica difficile. Per chi smanetta con il kernel linux e' un esercizietto da kernel newbie rimappare una syscall. Questo lo puoi fare su un sistema opensource. Su un closed non puoi. Siamo d'accordo che non a tutti serve e non tutti sono in grado di farlo, ma win non e' la soluzione totale ai problemi di tutti. Ad esempio, dubito che in win2k ci sia la possibilita' di impedire o limitare l'accesso e la banda per certi utenti o gruppi di utenti (tipo : l'utente pippo non si puo' collegare a porte 80 e 21, e quando lo fa registra il tentativo su un log e mandami una mail)
            Se si tratta di un sistema amatoriale o
            semiprofessionale c'e' da vedere il fattore
            tempo , se non sono espertissimo e devo
            tirar su quelle cose li con linux ci metto
            un anno tra lettura di tutti i manuali
            necessari. Con windows spendo ma me la cavo
            in fretta .dipende sempre da cosa devi fare.

            uhm... hai sentito di qualche
            ripercussione

            legale per la backdoor di interbase della

            borland? io no.

            Saremmo gli ultimi a saperlo... a parte che
            bisogna vedere se qualcuno ha subito dei
            danni.non ne sono convinto. La cosa si saprebbe se il sistema compromesso fosse qualcosa di non critico. Certo, una banca probabilmente per non fare brutte figure con i clienti avrebbe messo tutto a tacere (forse).Se qualcuno avesse subito dei danni, probabilmente non lo si saprebbe. Una backdoor non lascia tracce, e spesso solo il fatto di vedere i dati in un database (senza alterarli) e' gia' un danno.

            se non
          • Anonimo scrive:
            Re: il nostro eroe alle prese con mozilla

            a me succede quando la connessione e' lenta
            (del tipo : sul modem non passa un bit)Non penso: lo uso con una 10 megabit...comunque sembra faccia fatica a disegnare la pagina ,ma anche mozilla ad esempio ora mentre scrivo non tiene dietro tastiera ,le lettere appaiono a video con un po' di ritardo. Forse perche' ho due sessioni aperte. Ora chiudo l'altra e vedo.No, boh anche con una sola le lettere appaiono in ritardo.
            prova a lanciare gears. C'e' anche nei menu'
            ma fai prima ad aprire un terminale e
            lanciarlo. Se e' installato eCommand not found .
            Mesa-3.4.1-4mdk e Mesa-common-3.4.1-4mdk).Ok li cerco... un sito per trovare ste cose senza girare troppo?
            non credo che il 17enne programmatore del
            DeCSS abbia sfruttato una fuga di notizie.Il CSS e' un discorso a parte , tutto il sistema di protezione dalla copia del dvd e' ,a mio avviso, stato lasciato volutamente debole. Un po' per i problemi di compatibilita' ,piu' un algoritmo e' complesso piu' problemi dara' in produzione (i lettori di dvd sono macchine che non puoi patchare una volta vendute) ma sono quasi certo che abbiano voluto lasciare una porticina aperta alla pirateria. Un po' come fa sony....
            difatti i grossi server delle grosse ditte
            solitamente non hanno sistemi microsoft.Insomma...dipende sempre dai commerciali (in Italia dipende da chi passa la busta piu' grossa ,all'estero non so).
            se usava ssh invece di telnet avreste fatto
            molta fatica. In ogni caso, a quel puntoSu una cosa hai ragione ,se i pc client fossero stati linux nativi e non dos avremmo sicuramente piu' fatica ,idem se fossero stati nt ..ma all'epoca non c'era ne uno ne l'altro.
            basta andargli dietro le spalle e leggergli
            la password mentre la digita.Beh quello poteva facilmente evitarlo.
            di tutti. Ad esempio, dubito che in win2k ci
            sia la possibilita' di impedire o limitare
            l'accesso e la banda per certi utenti o
            gruppi di utenti (tipo : l'utente pippo non
            si puo' collegare a porte 80 e 21, e quando
            lo fa registra il tentativo su un log e
            mandami una mail)Non ne ho la piu' pallida idea...qui ti dovra' rispondere qualcuno esperto in amministrazione.
            ah beh certo.. apache usa freebsd. Basta
            andare sul sito di freebie, scaricarne una
            copia e installarlo :)Appunto mi sembra la soluzione piu' semplice (come quella di tenere il cd di installazione).
            l'utente unix (bada bene, unix) solitamente
            e' abbastanza bolscevico, e quindi non si
            preoccupa del mondo win. L'utente linux e'Io ne conosco parecchi, diciamo che mentre noi elettronici andiamo a farci la pausa caffe loro si mettono a scrivere qualche worm per fare gli scherzi ai colleghi... per unix perche' hanno sottomano quello ma vorrei vedere cosa fanno a casa...
            assieme (ma con una competenza sulla
            programmazione che ben pochi al mondo hanno,
            a mio parere)Non metto in dubbio ,sicuramente anche il tizio che ha scritto winamp o quant'altro e' in gamba tuttavia e' una strada sbagliata.
            a non tutti va bene. Io detesto avere un
            sistema su cui non posso mettere le mani,
            personalizzarmelo fino all'estremo. Il fatto
            che microsoft mi nascondesse quello cheLa differenza pero' e' questa ,microsoft ti da la possibilita' di far tutto senza sapere nulla di quello che c'e' sotto e ti nasconde le parti piu' delicate/complicate. Se vuoi ci puoi mettere le mani per carita' , il problema di linux invece e' che CI DEVI mettere le mani anche se non vuoi.Se non riusciranno a cambiare questa filosofia sui desktop non arriveranno mai ,il problema e' che se la cambiano probabilmente perderanno l'utenza professionale.
            gli rpm solitamente sono compatibili tra
            loro. In ogni caso, non vedo perche'
            dovrebbe esserci una sola versione. La fiat
            fa solo un modello di auto? non mi sembra.
            Se ti metti a guidare una marea o una panda,Si ma non e' che quando mi vendono la macchina mi chiedono che patente ho se quella per la panda o per la marea.
            se scarichi Xfree solitamente c'e' un bel
            README. Moltissimi sw per windows hanno unNon parlarmi di readme che ti posto quello di mozilla... :)
            sinceramente non ho idea. Tieni il mixer
            dockato nell'icontray o lo chiudi del tuttoOk risolto ,io usavo arts control che era il primo che ho trovato e pensavo fosse l'unico ,questo programma regola il volume ma non so perche' quando chiudi la finestrella torna tutto normale. Invece con quello che dici tu si piazza nel "tray" (non so come si chiama sotto linux) e fa quello che mi aspettavo...anche qui mi sfugge la necessita' di installare due programmi diversi che fanno la stessa cosa.
            Con un rpm fatto bene, devi solo fare rpm -i
            (o lanciare il software installer e cliccare
            installa) e fa veramente tutto lui
            (dipendenze a parte, ma quello non e'
            compito dell'rpm)Questo e' vero , ho provato con opera...pero' ad esempio opera si e' installato bene ma non ha aggiunto alcuna icona sul desktop .. per una persona come mio padre questo sarebbe stato tragico.
            beh... se usasse linux, vaccate critiche per
            il sistema farebbe fatica a farle. In
            teorica anche con win2k... lo fai lavorare
            come administrator?Si certo senno' meta' delle cose che si installa non funzionano. Risolverei i problemi ma lui si incazzerebbe perche' dice che il computer e' suo ...
          • Anonimo scrive:
            Re: il nostro eroe alle prese con mozilla
            - Scritto da: Ciao

            prova a lanciare gears. C'e' anche nei
            menu'

            ma fai prima ad aprire un terminale e

            lanciarlo. Se e' installato e

            Command not found .e' nel pacchetto Mesa-demos-3.4.1-4mdk.


            Mesa-3.4.1-4mdk e
            Mesa-common-3.4.1-4mdk).

            Ok li cerco... un sito per trovare ste cose
            senza girare troppo?nel 99% dei casi sono gia' sul cd della distribuzione. Alternativamente puoi guardare su www.rpmfind.net. se non trovi niente nemmeno li' resta freshmeat.net, ma li' la ricerca e' per categoria, non per pacchetto.
            patchare una volta vendute) ma sono quasi
            certo che abbiano voluto lasciare una
            porticina aperta alla pirateria. Un po' come
            fa sony....gia'.. che vende i chip per chippare la psx :D

            difatti i grossi server delle grosse ditte

            solitamente non hanno sistemi microsoft.

            Insomma...dipende sempre dai commerciali (in
            Italia dipende da chi passa la busta piu'
            grossa ,all'estero non so).mah... pensa che chi ha scelto la piattaforma di supporto per il loquendo (un coso che ti permette di navigare in internet via cellulare con la voce) e' stato il responsabile marketing (che sicuramente e' un esperto di computer e affini) e ovviamente ha scelto NT, facendo incazzare come una iena chi si deve occupare del lavoro di interfacciamento (waptopic) che utilizza esclusivamente linux.

            l'utente unix (bada bene, unix)
            solitamente

            e' abbastanza bolscevico, e quindi non si

            preoccupa del mondo win. L'utente linux e'

            Io ne conosco parecchi, diciamo che mentre
            noi elettronici andiamo a farci la pausa
            caffe loro si mettono a scrivere qualche
            worm per fare gli scherzi ai colleghi... per
            unix perche' hanno sottomano quello ma
            vorrei vedere cosa fanno a casa...probabilmente fanno sesso con la moglie/ragazza :)


            assieme (ma con una competenza sulla

            programmazione che ben pochi al mondo
            hanno,

            a mio parere)

            Non metto in dubbio ,sicuramente anche il
            tizio che ha scritto winamp o quant'altro e'
            in gamba tuttavia e' una strada sbagliata.uhm.. winamp e' un bel programmino, ma come complessita' non e' nemmeno il 10 % di kvirc.
            La differenza pero' e' questa ,microsoft ti
            da la possibilita' di far tutto senza sapere
            nulla di quello che c'e' sotto e ti nasconde
            le parti piu' delicate/complicate. Se vuoi
            ci puoi mettere le mani per carita' , il
            problema di linux invece e' che CI DEVI
            mettere le mani anche se non vuoi.certo... perche' e' di fondamentale importanza che uno capisca cosa sta facendo e lo faccia in modo obbiettivo. Molti wrapper sono stati scritti per addolcire questo problema, ma si e' ancora lontani e probabilmente non ci arriveremo mai. Ti faccio un esempio. Due settimane fa ho comperato un masterizzatore ide. Lo provo, e non va. Era effettivamente rotto e me lo faccio cambiare con un altro ide. Non va nemmeno questo, lo faccio cambiare e non va ancora. Stizzito mi prendo uno scsi di una marca diversa. Lo provo e nemmeno questo va. L'errore era sempre lo stesso, e accadeva in fase di inizio sessione di masterizzazione. Ne' deja ne' google mi davano una mano: altra gente aveva il mio problema ma nessuno aveva la soluzione. Ho scritto in mailing list della mandrake e dopo 3 ore mi hanno detto di togliere il driver nuovo dello scsi e mettere il driver vecchio, come sospettavo. L'ho fatto (con qualche smanettata non lo nego) e ora funziona tutto. Il procedimento che ho dovuto seguire e' talmente complesso (dal punto di vista delle operazioni, come tempo ci ho messo 3 minuti) dal punto di vista logico che nessuna interfaccia grafica sarebbe stata in grado di darmi un aiuto concreto. Quando ci sono i grossi cazzi, o sei uno che sa fare, o senno' un control panel con il tastone disinstalla driver sostanzialmente te lo sogni. Certo e' che sotto win se avessi avuto quel problema, penso non sarei mai stato in grado di capire che il problema era dovuto a questo o quel fattore, perche' sappiamo tutti che i messaggi di errore di win sono tutt'altro che esplicativi, e questa e' una loro mancanza.
            Se non riusciranno a cambiare questa
            filosofia sui desktop non arriveranno maisul desktop dell'utenza consumer linux non arrivera' mai. puo' arrivare sul desktop dell'utenza scientifica con certe esigenze (anzi, ci e' gia' arrivato). Solo il fatto di avere esigenze diverse dal normale utilizzatore di win pero' non giustifica il fatto di sbatterci fuori dalla rete a colpi di protocolli proprietari.
            ,il problema e' che se la cambiano
            probabilmente perderanno l'utenza
            professionale.molti utenti linux old style sono schifati dell'atteggiamento delle distro recenti. Solitamente passano a debian o a freebsd, e cio' e' un bene. C'e' possibilita' di scelta, perche' come sempre non tutti abbiamo il sedere grande uguale, quando si parla di configurazione ed amministrazione del proprio sistema.
            Si ma non e' che quando mi vendono la
            macchina mi chiedono che patente ho se
            quella per la panda o per la marea.un qualche meccanismo di autodetect della distribuzione potrebbe essere facilmente implementato da un sito, avvalendosi di un qualche "servizio" messo a disposizione da konqueror ad esempio, ma darebbe adito a grosse discussioni sulla privacy. Ad ogni modo come ti ripeto gli rpm solitamente sono compatibili tra le varie distribuzioni, sempre che quello che li ha fatti non sia un cazzone.

            se scarichi Xfree solitamente c'e' un bel

            README. Moltissimi sw per windows hanno un

            Non parlarmi di readme che ti posto quello
            di mozilla... :)mozilla ha ben altri problemi oltre al readme (almeno dal'ultima build che ho provato, la 0.8... a quanto mi hanno detto e' migliorato)

            sinceramente non ho idea. Tieni il mixer

            dockato nell'icontray o lo chiudi del
            tutto

            Ok risolto ,io usavo arts control che era il
            primo che ho trovato e pensavo fosse l'unico
            ,questo programma regola il volume ma non so
            perche' quando chiudi la finestrella torna
            tutto normale.e' il normale comportamento. arts e' un demone che si prende carico di mixare le varie fonti sonore e mandarle alla scheda audio. Questo e' stato fatto perche' i vecchi driver e le vecchie schede audio non supportavano piu' risorse che inviavano contemporaneamente dati alla stessa device audio, e quindi quando un programma la utilizzava, gli altri non potevano accedervi.Gnome ha risolto questo con esd, kde con artsd. Dal punto di vista dell'implementazione sono quasi simili, e credo siano abbastanza (ma non completamente) compatibili tra loro. Per questa ragione, tutti i programmi che usano la scheda audio in modo esclusivo (cioe' si attaccano fisicamente al device) vanno lanciati attraverso un wrapper.Gioco interessante di artsd e' che dopo circa un minuto di inattivita' sonor
          • Anonimo scrive:
            Re: il nostro eroe alle prese con mozilla
            - Scritto da: Ciao

            Puo' sembrare? E' piu' complesso e in
            maniera assurda , la gestione dei pacchetti
            e' logica? Mai visto niente di piu' assurdo.Certo, invece le migliaia di dll che triplicano i tempi di caricamento di win, quelle sono logiche.Certo, invece il registro di winsux è logico, molto comodo da modificare e non si "sporca" facilmente....va a dar via el ciap va'
            mujaiddin... se una cosa fa schifo lo dico
            non la difendo a oltranza. Perche' qui c'eraNon c'è dubbio che se si tratta di linux la dici.Il confronto si fa con winsux, non ammetteresti mai che una cosa fa schifo li.
            intellettuale ,c'e' qualcuno che si sente di
            affermare che mozilla e' meglio di explorer
            5? Motivando non per slogan.Fatti un giro su it.comp.os.linux.iniziare, e senti le opinioni, tutti concordano che IE è migliore. Non tutti concordano sul perchè :1) veloce si, capirai si carica per metà in fase d'avvio del pc2) Tutti i siti si vedono bene, certo, ma quelli che non si vedono bene con mozilla, è perchè sono fatti con il culo (leggi frontpage)
          • Anonimo scrive:
            Re: il nostro eroe alle prese con mozilla

            Certo, invece le migliaia di dll che
            triplicano i tempi di caricamento di win,
            quelle sono logiche.Ahah guarda che la mia w2k carica nello stesso tempo in cui carica linux ,solo l'installazione di 2000 ha un anno e mezzo , linux 2 giorni.

            Certo, invece il registro di winsux è
            logico, molto comodo da modificare e non si
            "sporca" facilmente.Perche' devi andare a modificare il registro? Seconda cosa se si sporca e' sempre colpa delle applicazioni ma questa frase voi la conoscete bene...
            Non c'è dubbio che se si tratta di linux la
            dici.Gia voi fareste lo stesso con windows.
            Il confronto si fa con winsux, non
            ammetteresti mai che una cosa fa schifo li.Calma sto ancora provando ,fino ad ora mi sono limitato ai browser e decisamente non c'e' storia ,probabilmente settimana prossima mi dedichero' al multimediale. Chesso' Ulead video studio fa abbastanza cagare ,magari x linux trovo un software di video editing migliore sempre se trovo prima i driver per la firewire.
            Fatti un giro su it.comp.os.linux.iniziare,
            e senti le opinioni, tutti concordano che IE
            è migliore. Non tutti concordano sul perchèL'importante e' che concordino sul fatto che e' il migliore.Al contrario di quelli che scrivono qui probabilmente si tratta di gente sveglia.

            1) veloce si, capirai si carica per metà in
            fase d'avvio del pcCome konqueror (che pero' resta lento ugualmente) ? E soprattutto cosa significa il fatto che si carichi per meta' (a parte che si carica per intero dato che fa parte del sistema operativo).
            2) Tutti i siti si vedono bene, certo, ma
            quelli che non si vedono bene con mozilla, è
            perchè sono fatti con il culo (leggi
            frontpage)Si certo, guarda cosa ti scrivono su ngi se ci accedi con mozilla: Accesso DifficileEgregio utente,NGI è stata progettata con le nuove tecnologie HTML/DHTML e CSS supportate da Internet Explorer 5.5 e superiori per permetterci di contenere il più possibile tutto il mondo del NetGaming in una HomePage.Questa non vuole essere una presa di posizione nel confronto dei "puristi del web" e dell' "HTML puro" ma il soddisfare una necessità nostra ed una tua (speriamo) facilità di navigazione.
            Ovviamente se per te fatto col culo significa tecnologicamente avanzato siamo su piani diversi. Continua a guardarti i siti che ti mandano un txt rinominato in html e vivi felice.
          • Anonimo scrive:
            Re: il nostro eroe alle prese con mozilla
            - Scritto da: Ciao


            se ne avessimo paura non staremmo qui a

            difenderne i vantaggi

            Contraddizione in termini ,se non aveste
            paura non sareste qui.Personalmente io sono
            qui per divertirmi alle vostre spalle...Ahh bene, io perdo tempo a cercare di risolverti i problemi e te ti deiverti alle mia spalle... Complimenti, davvero un comportamento serio.

            usare il software open source. Non
            riuscirai

            a farti passare per utente indipendente,

            IMPARZIALE.

            Mai detto di essere imparziale. Del resto ho
            usato windows per 10 anni ,eppure secondo le
            vostre descrizioni linux doveva essere cosi'
            avanti e cosi' eccezionale da non farmelo
            rimpiangere. Per ora l'ho trovato
            discretamente piu' lento a reagire di w2kDe hihi che mandrake sa un po' schifo sono d'accordo che sia + lento di w2k e' una bufala bella e buona, dico ma hai visto che tempo di boot c'ha w2k professional??
            ho trovato che come browser per internet e'
            un disastroQuesto purtroppo e' vero, anche se opera a mio avviso e' sulla buona strada., non ha riconosciuto la mia
            scheda firewire ,si e' piantato allegramente
            due o tre volte in due giorni (e non ci sto
            certo programmando) ... beh se tutto questo
            non e' da denigrare...Per installare le perifieriche devi prenderti il kernel e ricompilartelo a modino, usare moduli precompilati da risultati widnowsiani

            progetti scientifici. L'idea che ne hai è

            deformata dal modello cui ti ispiri

            (microsoft docet)

            Cioe' la mia idea di sistema operativo
            funzionante e' sbagliata? Ma guarda che non
            sono mica io a dire che linux e' molto
            migliore di windows ,io stavo cercando solo
            di verificarlo e per ora posso dire che
            linux per essere gratuito e' un bel
            giocattolino ma se la qualita' del software
            e' in linea con quella dei suoi browser devo
            dare atto ai linuxari di essere
            commercialmente molto piu' bravi di
            microsoft.Infatti in tutte le univertis' di informatica si studia unix/linux al corso di sistemi operativi, non windows.

            Linux è un sistema altamente usabile e

            altamente sicuro. Ed è altamente "libero".

            Altamente sicuro ? Dipende da chi lo
            installa e configura.

            Una tale attività fa stridere i denti dei

            signori microsoft e accoliti.

            Dal ridere sicuramente. Pensare che c'e'
            gente che per paranoia da sicurezza utilizza
            questo sistema operativo ,impiegando giorni
            per fare quello che con windows si fa in due
            minuti non puo' fare altro effetto.Secondo te tutta uella gente non capisce nulla, mentre te sai tutto, vero??Uno del mestire non ci mette molto di piu' a tirare su un proxy linux che uno windows

            "come tutti gli altri", no. E se insisti a

            paragonare Linux a Windows 95/98/Me
            dimostri

            disonesta intellettuale.

            Guarda ,in questi due giorni si e' piantato
            3 volte , windows 98 mi si era inchiodato
            molto meno.Per non parlare di w2k che e' su
            un altro pianeta.Stai confrontando un sys installato e configurato con uno rabberciato da un incompetente.

            i bug hanno una velocità di riparazione

            molto maggiore di quella che potrà/vorrà
            mai

            fornire Microsoft (che è frenata dal suso

            Ah si ? Guarda ora sto usando la versione
            .91 di mozilla e i bug che riguardano
            l'inserimento dei testi ci sono ancora tutti
            e se me ne sono accorto io non credo ci
            voglia molto.


            stesso modello di monopolio a parlare poco

            dei suoi difetti, ed è limitata nella sua

            azione). L'open source su questo punto è

            migliore. Bazaar contro Cattedrale.

            Questo dipende sempre dai punti di vista il
            fatto che i bug siano pubblici all'istante
            permette a chiuque di sfruttarli in maniera
            molto agevole.
            Parlate sempre di una faccia della medaglia
            ,ossia coi sorgenti e' facile trovare i bug
            e correggerli ,vero. E' altrettanto facile
            trovarli e sfruttarli (apache&sourceforge
            story docet)



            insisto sulla disonestà intellettuale di

            paragonare win 95/98/me a LInux in quanto

            alle qualità suddette.

            Guarda che io al massimo lo paragono a 2000
            che e' l'altro sistema che ho installato. Ma
            onestamente per quello che ho visto fino ad
            ora il confronto andrebbe fatto con 98...


            a chi viene da windows pò sembrare +

            complesso.

            Puo' sembrare? E' piu' complesso e in
            maniera assurda , la gestione dei pacchetti
            e' logica? Mai visto niente di piu' assurdo.


            Chi inizia a conoscere un sistema nuovo
            non

            avrà maggiori difficoltà. E' normale che
            chi

            Ma per favore questa si che e' disonesta'
            intellettuale. Secondo te una persona che
            inizia ad usare un pc e parte con linux non
            avra' alcuna difficolta' ,esattamente come
            se partisse con windows.... questa
            affermazione e' semplicemente falsa.


            ha già "copostruito" mentalmente in una

            casa, debba "decostruire" per
            "ricostruire".

            Non diciamo cavolate. Io ho sempre
            utilizzato il macintosh senza troppi
            problemi.Linux e' un sistema operativo
            costruito per essere difficile ,chissa'
            forse anche volutamente dato che l'unica
            fonte di guadagno e' la consulenza.Te di storia di S.O. ne sai parecchia vedo...UNIX si e' diffuso tra il 73 e il 75 per mano di Rechie (non ricordo come si scrive) e si evoluto da quesl momento fino ad oggi. La filosofia di base e' rimasta la stessa, una shell e' tutto quello che serve: poco overhead del sistema, maggiori risore in mano agli utenti (leva quel cavolo di kde2).Che sia piu' complesso da usare sono d'accordo, ma quando widows non c'era si doveva usare il dos, che era piu' o meno complesso uguale eppure la gente imparava ugualmente ad utilizzarlo.Non mi puoi paragonare windows a UNIX come efficienza, windows non c'ha nemmeno lo schedule dei processi con prelazione!!E' sicuramente piu' facile da usare, ma impedisce algi utenti di imparare veramente il funzionamento della macchina. (C'hai messo 2 giorni ad installare un browser)UNIX ha un accesso all'HW molto piu' a basso livello.

            e pensare che è microsoft stessa che sta

            dando fuoco alle polveri della
            denigrtazione

            anti-linux

            Beh dopo anni di denigrazione anti-microsoft
            gli vuoi togliere qualche soddisfazione?



            Lo sto provando e le mie


            impressioni le hai lette...

            prevenute

            Comoda la scusa ,ti ho riportato i fatti
            rispondi ai fatti.


            non sei un tester valido. Sei OSTILE. E

            chiunque abbia letto tuoi precedenti

            interventi ne ha sicura pro
          • Anonimo scrive:
            Re: il nostro eroe alle prese con mozilla

            De hihi che mandrake sa un po' schifo sono
            d'accordo che sia + lento di w2k e' una
            bufala bella e buona, dico ma hai visto che
            tempo di boot c'ha w2k professional??Guarda che sul mio sistema w2k boota in 10 secondi meno rispetto a linux.

            ho trovato che come browser per internet
            e'

            un disastro
            Questo purtroppo e' vero, anche se opera a
            mio avviso e' sulla buona strada.Per la verita' opera e' il peggiore ,manca delle funzionalita' di base. E' facile fare un browser da 3 mega e dire "guardate com'e' piccolo" ...poi ti accorgi che la versione w32 con il supporto java (che per linux non c'e' ) pesa 12 mega.
            Per installare le perifieriche devi
            prenderti il kernel e ricompilartelo a
            modino, usare moduli precompilati da
            risultati widnowsianiScusa? per installare un driver devo ricompilare il kernel? Ma questa e' pazzia , e venite a parlare di sistema operativo avanzato? Avanzato dagli anni 70...e ammuffito se realmente e' cosi'.
            Infatti in tutte le univertis' di
            informatica si studia unix/linux al corso di
            sistemi operativi, non windows.Nelle universita' si studia anche il pascal e il modula due invece del c++, il pdp11 o lo z80 , il bipolare invece del mos , si studia la teoria non la pratica. Poi vai in azienda e quello che hai studiato lo butti e ricominci da 0.
            Secondo te tutta uella gente non capisce
            nulla, mentre te sai tutto, vero??
            tirare su un proxy linux che uno windowsBeh vediamo ,per condividere il mio accesso a internet sotto windows ho sbarrato una casellina (un click di mouse) , per farlo con linux?
            Stai confrontando un sys installato e
            configurato con uno rabberciato da un
            incompetente.No sto confrontando un sistema installato fresh da CD (mandrake) e non ancora manipolato con uno che e' installato da un anno e utilizzato con continuita'.
            Te di storia di S.O. ne sai parecchia vedo...
            UNIX si e' diffuso tra il 73 e il 75 per
            mano di Rechie (non ricordo come si scrive)
            e si evoluto da quesl momento fino ad oggi.Sull'evoluto ho qualche perplessita' ...
            La filosofia di base e' rimasta la stessa,
            una shell e' tutto quello che serve: pocoAh la filosofia dei 640K dovrebbero bastare a chiunque... ma non lo sfottevate bill gates per questo?
            overhead del sistema, maggiori risore in
            mano agli utenti (leva quel cavolo di kde2).Dico stai scherzando? E poi cosa ci faccio col sistema operativo , ci navigo con lynx?
            Che sia piu' complesso da usare sono
            d'accordo, ma quando widows non c'era si
            doveva usare il dos, che era piu' o meno
            complesso uguale eppure la gente imparava
            ugualmente ad utilizzarlo.Forse non ricordi bene come venivano fatti gli applicativi per dos ,la famosa BGU della borland ?
            Non mi puoi paragonare windows a UNIX come
            efficienza, windows non c'ha nemmeno lo
            schedule dei processi con prelazione!!Sara' ma va un bel tocco piu' lento. Si vede che sto schedule con prelazione non funziona un granche'.
            il funzionamento della macchina. (C'hai
            messo 2 giorni ad installare un browser)Si ma mica ho imparato qualcosa, ho solo scoperto che 12 mega di download sono stati buttati.Inoltre ora so che per installare devo aprire la shell e scrivere rpm e che per disinstallare devo usare la gestione dei pacchetti..se questo e' imparare a fondo.
            UNIX ha un accesso all'HW molto piu' a basso
            livello.Questo e' solo un male.
            Con me, comunque, hai chiuso, se ti servono
            delle info trovati una malinglist.Non ti preoccupare non ce ne sara' bisogno dubito che linux durera' ancora molto sul mio pc...
          • Anonimo scrive:
            Re: il nostro eroe alle prese con mozilla
            - Scritto da: zap


            Non riuscirai
            a farti passare per utente indipendente,
            IMPARZIALE.Ma che cazzo vuol dire utente imparziale? Un utente è un utente. Forse che gli utenti di Windows sono imparziali? Sono utenti, punto e basta.Qui c'è un concetto che voi non riuscirete mai a comprendere. La scelta di un SO non è tifo da stadio come voi lo fate diventare.Io stimo Mac, OpenVMS, Unix. Mi piace di più Windows. Non mi piace Linux perché è uno Unix nano che scimmiotta Mac e Windows.Il vostro atteggiamento da rivoluzionari del mondo con le armi della GPL e estremismi da anti-globalizzazione, fa poi di Linux più un fenomeno cultural-sociologico che un SO.


            Paura di scoprire che in realta'

            non e' cosi' perfetto come pensavate?

            un progetto come Linux non è perfetto. Non
            lo sarà mai. E' perfettibile, come tutti i
            progetti scientifici. L'idea che ne hai è
            deformata dal modello cui ti ispiri
            (microsoft docet)Ohhhhhh. L'hai detto, finalmente.Io voglio un PRODOTTO non me ne frega un cazzo di avere un progetto scientifico per le mani. Mi compro il DVD reader quando ci sono i film in giro, non per fare vedere ai miei amici smanettoni quanto sono fico. Mi compro la TV high definition quando ci sono le trasmissioni HD, non per vedere il monoscopio con le righine più definite.

            Linux è un sistema altamente usabile e
            altamente sicuro. Ed è altamente "libero".
            Libero di crescere senza freni, senza
            puntelli. Solo il valore dei progetti ne
            fanno un sistema unico in tutto il mondo.
            Una tale attività fa stridere i denti dei
            signori microsoft e accoliti.No. Mi fa chiedere: dov'è il business?
            "come tutti gli altri", no. E se insisti a
            paragonare Linux a Windows 95/98/Me dimostri
            disonesta intellettuale.Mi sa che ti sei perso Windows 2000
        • Anonimo scrive:
          Re: il nostro eroe alle prese con mozilla
          - Scritto da: Ciao



          Tu non vuoi veramente USARE linux e il

          software Open-source. Vuoi solo
          denigrarlo.ha pienamente ragione è inutile che ci giri attorno, caro Ciao.
          Tra parentesi
          com'e' che nessuno ancora e' riuscito a
          spiegarmi come installare mozilla 0.91 x
          Linux? Non e' che alla fine usate tutti
          windows e parlate solo x sentito dire?scarica il .tar.gz da 9 mega.tar zxfv mozilla......tar.gzcd mozilla./mozillae si avvia.
          • Anonimo scrive:
            Re: il nostro eroe alle prese con mozilla



            Tu non vuoi veramente USARE linux e il


            software Open-source. Vuoi solo

            denigrarlo.
            ha pienamente ragione è inutile che ci giri
            attorno, caro Ciao.Lo sto usando e se c'e' da denigrare denigro. Se un browser non mi permette di vedere java e flash per me non e' il sito che e' fatto male ma il browser capita la differenza?
            scarica il .tar.gz da 9 mega.Sono 12 mega...
            tar zxfv mozilla......tar.gzFacile ora provo.
            cd mozilla
            ./mozilla
            e si avvia.Direi proprio di no.Dopo il comando mi dice YBPBINDPROC_DOMAIN :dominio non collegatopoi estrae le cose in mozilla-installercd mozilla file o directory inesistente./mozillafile o directory inesistenteE se mi dite come si fa a copiare l'output del terminale nella clipboard per incollarlo qui vi faccio anche vedere tutta la procedura.Non ci siamo ancora cari...
    • Anonimo scrive:
      Re: il nostro eroe alle prese con mozilla
      - Scritto da: Ciao
      Eccomi anche questa mattina alle prese con
      linux e i 4 browser diversi che mandrakesoft
      mi ha gentilmente installato,stoicamente
      alla ricerca di uno decente.
      Dopo aver notato che la versione di mozilla
      in mio possesso ,la 0.8, ha qualche
      problemino (= fa pieta') decidevo di
      compiere il grande passo e farne l'upgrade
      alla tanto sbandierata versione .91 ...
      scarico la versione talkback ben felice di
      contribuire alla causa opensource inviando
      ad ogni crash i miei dati (quali ? cosa
      invia? oddio la paranoia da linux comincia a
      farsi sentire quando mai ho selezionato
      sicurezza media nell'installazione) a
      netscape (perche' non a mozilla?)
      scarichiamo la versione consigliata quella
      da 84 K che presumibilmente si colleghera'
      alla rete per prendere i componenti mancanti
      e via. Pochi istanti dopo sto leggendo il
      README che sa di presa in giro , devo
      scompattare il .tar , entrare nella
      directory package e dare ./mozilla ,niente
      di piu' facile ,ehi ma il .tar non e' un
      .tar e' un .gz ah no e' un .tar.gz vabbe'
      sara' il gergo di linux gz si omette. Nessun
      problema il mio fido software lo scompatta
      allegramente ehi ma (2) la directory package
      non c'e' ,al suo posto c'e' una directory
      mozilla-installer.....vabbe il readme sara'
      vecchiotto avranno cambiato ora do ./mozilla
      hmm file o directory inesistente... la cosa
      si fa dura ah no ecco il navigatore della
      kde mi segnala due eseguibili clicco sulla
      stellina, doppioclicco ,triploclicco ,niente
      ...allora clicchiamo sullo script per la
      shell, riclicco,niente.
      Hm sono messo male , non so neanche come si
      installa un programma ma non mi perdo
      d'animo ci sono howto e manuali e ho almeno
      un'ora di tempo epr leggerli ,apro la
      documentazione della kde ,forse c'e' scritto
      come installare la roba azz tutto in inglese
      ma vabbe lo so bene, azz ma sono 3000 pagine
      di roba altro che un'ora, non c'e' una
      ricerca ah eccola,ma come lingua italiana
      nono e' tutto in inglese seleziona
      americano. Ora metto install e premo cerco
      ,hmm non succede nulla sta cosa mi sembra di
      averla gia vista, che sia rotto il mouse?
      Forse non clicca bene,eppure la grafica del
      bottone cambia,nono non succede proprio
      nulla.Niente panico ,ti hanno sempre parlato
      della famosa man -k quella funziona
      sicuro.apro la shell man -k install ...argh
      ,che roba e'? wrapper,grub,magick++ ...
      No niente da fare e' superiore alle mie
      forze, scarichiamo la versione completa
      sperando che ci sia un maledetto installer
      funzionante, azz 12 mega....ie beta 6 erano
      10 ,vabbe dai hai una 10 megabit nessun
      problema. Apro scompatto...cazz sembrano gli
      stessi file ,il readme che dice le stesse
      cose ,gli installer che non partono.
      Uff... ci rinuncio ,lo sapevo che la laurea
      dovevo prenderla in informatica ,maledetta
      passione per l'elettronica.ah..ah.. caruccia la storiella.. anch'io ho avuto problemi del genere .. non ti preoccupare, non sei obbligato a capire ed usare linux, anzi , formatta tutto che e' inutile ed istalla un XP, cazzo ti configura la rete con un wizardz, mica siamo nel paleolitico per editare un file con vi!BeOs rulez.
    • Anonimo scrive:
      il nostro eroe ce l'ha fatta
      In barba a tutti i linuxari che affollano queste pagine ma non si degnano di dare un consiglio me la sono cavata da solo e finalmente ho installato mozilla. Il trucco stava nel fare esattamente l'opposto di quello che c'e' scritto sul sito ,ossia loro consigliano di usare la talkback e non la nightly build che probabilmente funziona ma forse no. Invece la talkback non si installa la nightly build si (anche se si e' piantata durante la conversione del profilo del vecchio mozilla).Evviva ce l'ho fatta ora sono mozillato anche io. Ora il secondo passo importante ,capire come si levano konqueror ,netscape,opera e lynx...
      • Anonimo scrive:
        Re: il nostro eroe ce l'ha fatta
        - Scritto da: Ciao
        Ora il secondo
        passo importante ,capire come si levano
        konqueror ,netscape,opera e lynx...gli ultimi tre li levi dal gestore pacchetti (o software manager). Il konqueror te lo tieni, se vuoi il kde.Diciamo che e' la stessa posizione di chi non riusciva a disinstallare l'explorer su winsozzo. Te lo tieni e basta.alternativamente puoi passare a gnome, ma questa e' un'altra storia.
        • Anonimo scrive:
          Re: il nostro eroe ce l'ha fatta
          - Scritto da: munehiro

          gli ultimi tre li levi dal gestore pacchetti
          (o software manager).
          Il konqueror te lo tieni, se vuoi il kde.
          Diciamo che e' la stessa posizione di chi
          non riusciva a disinstallare l'explorer su
          winsozzo. Te lo tieni e basta.
          alternativamente puoi passare a gnome, ma
          questa e' un'altra storia.Me lo spieghi a cosa ti servono i 70 Kilobytes di IE? Hai proprio l'HD strapieno tu ;-)
      • Anonimo scrive:
        Re: il nostro eroe ce l'ha fatta
        - Scritto da: Ciao
        In barba a tutti i linuxari che affollano
        queste pagine ma non si degnano di dare un
        consiglioi consigli si danno a chi è interessato realmente, non a chi usa la denigrazione come arma.
        • Anonimo scrive:
          Re: il nostro eroe ce l'ha fatta

          i consigli si danno a chi è interessato
          realmente, non a chi usa la denigrazione
          come arma.Se non ci fosse niente da denigrare non chiederei consigli... oppure c'era qualche remora nell'ammettere che i grandiosi e superperfetti uomini di mozilla.org hanno rilasciato una versione che non si installa su alcuni sistemi (e ancora non se ne sono accorti a quanto pare). E comunque quando vi si mette di fronte ai fatti nessuno risponde eh? Il dubbio che in realta' qui gli utenti linux siano molti meno di quelli blaterano e' sempre piu' forte.
          • Anonimo scrive:
            Re: il nostro eroe ce l'ha fatta
            - Scritto da: Ciao



            i consigli si danno a chi è interessato

            realmente, non a chi usa la denigrazione

            come arma.

            Se non ci fosse niente da denigrare non
            chiederei consigli... oppure c'era qualche
            remora nell'ammettere che i grandiosi e
            superperfetti uomini di mozilla.org hanno
            rilasciato una versione che non si installa
            su alcuni sistemi (e ancora non se ne sono
            accorti a quanto pare).

            E comunque quando vi si mette di fronte ai
            fatti nessuno risponde eh? Il dubbio che in
            realta' qui gli utenti linux siano molti
            meno di quelli blaterano e' sempre piu'
            forte.TE NON SEI UN LINUXARO, TE SEI UN PRETORIANO SEMINATORE DI CORTINE FUMOGENE, LEGGI SEMINATORE DI ZIZANIA.TE SEI UN BETA TESTER DEL DRAGASACCOCCE DI REDMOND, E DICI DI USARE LINUX SOLO PER SPUTARCI SOPRA.
          • Anonimo scrive:
            Re: il nostro eroe ce l'ha fatta
            - Scritto da: Ciao



            i consigli si danno a chi è interessato

            realmente, non a chi usa la denigrazione

            come arma.

            Se non ci fosse niente da denigrare non
            chiederei consigli...se TU non volessi denigrare, non insceneresti questa pantomina
            E comunque quando vi si mette di fronte ai
            fatti nessuno risponde eh? accetto fatti da parti imparziale. Tu non lo sei
          • Anonimo scrive:
            "il nostro eroe" è un denigratore di LINUX
            Ciao è un denigratore di LINUX.Non ha alcun interesse a far sì he la sua macchina possa funzionare con LINUX.I suoi test non hanno alcuna credibilità, anche perché lui si diverte dei tentativi di "aiuto" nei suoi confronti.La sua condizione di ostilità verso LINUX e l'OPENSOURCE, ne fa un soggetto valido per i test, proprio come Stalin potrebbe essere stato un buon sponsor della Costituzione Americana.Questo è un vecchio trucco retorico : mettersi nei panni del nemico per aumentare il discredito della sua causa. (shopenhauer )
          • Anonimo scrive:
            Re: "il nostro eroe" è un denigratore di LINUX
            A me dà solo l'idea di uno che ci sta sbattendo il naso.- Scritto da: zap


            Ciao è un denigratore di LINUX.

            Non ha alcun interesse a far sì he la sua
            macchina possa funzionare con LINUX.

            I suoi test non hanno alcuna credibilità,
            anche perché lui si diverte dei tentativi di
            "aiuto" nei suoi confronti.

            La sua condizione di ostilità verso LINUX e
            l'OPENSOURCE, ne fa un soggetto valido per i
            test, proprio come Stalin potrebbe essere
            stato un buon sponsor della Costituzione
            Americana.

            Questo è un vecchio trucco retorico :
            mettersi nei panni del nemico per aumentare
            il discredito della sua causa. (shopenhauer
            )
          • Anonimo scrive:
            Re:
            - Scritto da: Darth Vader
            A me dà solo l'idea di uno che ci sta
            sbattendo il naso.Il bello e' che lui non sa neanche di cosa parlo ,a te sembra uno che linux l'ha usato? Ora provero' a scrivere qualcosa di realmente finto per vedere se se ne accorge..
          • Anonimo scrive:
            Re:
            - Scritto da: Ciao


            - Scritto da: Darth Vader

            A me dà solo l'idea di uno che ci sta

            sbattendo il naso.

            Il bello e' che lui non sa neanche di cosa
            parlo ,a te sembra uno che linux l'ha usato?
            Ora provero' a scrivere qualcosa di
            realmente finto per vedere se se ne
            accorge..SPARISCI SGORBIO PRETORIANO, TE E QUELLA MEZZA CHECCA PRETORIANA DI Dart Vader.
          • Anonimo scrive:
            Re:
            - Scritto da: Alien


            - Scritto da: Ciao





            - Scritto da: Darth Vader


            A me dà solo l'idea di uno che ci sta


            sbattendo il naso.



            Il bello e' che lui non sa neanche di cosa

            parlo ,a te sembra uno che linux l'ha
            usato?

            Ora provero' a scrivere qualcosa di

            realmente finto per vedere se se ne

            accorge..
            SPARISCI SGORBIO PRETORIANO, TE E QUELLA
            MEZZA CHECCA PRETORIANA DI Dart Vader.Lasciali stare Alieno maledetto, per te è iniziato l'incubo finale...
          • Anonimo scrive:
            Re:
            - Scritto da: Ciao


            - Scritto da: Darth Vader

            A me dà solo l'idea di uno che ci sta

            sbattendo il naso.

            Il bello e' che lui non sa neanche di cosa
            parlo ,a te sembra uno che linux l'ha usato?
            Ora provero' a scrivere qualcosa di
            realmente finto per vedere se se ne
            accorge..il belo è che tu credi che ti si debba davvero dar retta su qualsiasi cosa.A me basta ricordare che sei un denigratore.
          • Anonimo scrive:
            Re:

            il belo è che tu credi che ti si debba
            davvero dar retta su qualsiasi cosa.

            A me basta ricordare che sei un denigratore. Hai detto qualcosa?
          • Anonimo scrive:
            Re:
            - Scritto da: Darth Vader
            A me dà solo l'idea di uno che ci sta
            sbattendo il naso.Non è un "utente" imparziale. La sua patetica pantomima, però, potrebbe essere acquistata da ZDNET, tanto sono dediti a fare lo stesso tipo di commenti.Non mi meraviglio che tu gli dia man forte.
          • Anonimo scrive:
            Re:

            Non è un "utente" imparziale. Ohhh che figata konqueror , rallenta solo un attimino quando tento di aprire le pagine. Ah ma che bello il .tag.gz di mozilla spero di riuscire ad installarlo prima o poi. Oh fantastico il supporto sperimentale per il 3d che mi avvisa pure che sta per crasharmi il computer. Ah bellissimo opera e' troppo veloce nel disegnare le pagine bianche.Ora sono abbastanza imparziale per i tuoi gusti?
            La sua patetica pantomima, però, potrebbe
            essere acquistata da ZDNET, tanto sono
            dediti a fare lo stesso tipo di commenti.Siete abbastanza ridicoli . Se ZDNet dice qualcosa pro-linux siete tutti li a citarla,appena dice qualcosa contro (molto sensato tra l'altro) diventa una schiava di microsoft. Mentre i testi di linuxnews o slashdot sono un tale modello di imparzialita'... penosi.
          • Anonimo scrive:
            Re: browser
            i browser su X di linux sono una merdanetscape è "resistente" a certi javascript ma in alcuni casi si chiude di colpo senza preavviso,opera è instabile con certe pagine (quando guardo la mail su yahoo)lynx è senza immagini ma è stabile.win98 è una merda,se provavo ad installare i driver della scheda video non riuscivo + a spegnere il pc e sono passato a win95win95 è abbastanza stabile,mi ha riconosciuto tutto,poche morti blu (forse xchè non mi occupa tanta memoria .......)Ho 3 linux installati,mandrake , slackware e redhatla mandrake 7.1 è quella che preferisco,non mi incasina col cazzo di kde2 e il netscape 4.75 mi basta e avanza.adesso ho mdk7.2 e devo dire che mi fà schifo con tutti i fronzoli di kde2.In tutte le mdk ho dovuto fare l'installazione "Esperto" perchè dovevo installare librerire del piffero.uso slk x capire come farmi il serverino.Ha un ifconfig di merda che non si può fare ifconfig sit0 add qualcosa che ti dà qualche problema,devo usare allora quello di mdk.Redhat è quella che mi fà + schifo(fatto installazione workstation e mi serviva solo il kernel 2.4.2).molto è basato su x e io sono abituato a qualcosina di bash.Linux lo uso da poco (6-7 mesi)ma non sopporto che tenda ad assomigliare a windows x il continuo cambiamento di X.A volte mi va a puttane netscape(win)e devo riaprilo,IE anche lui va a puttane ma non mi trascina dietro anche tutto il resto.In linux se netscape crasha lo killo e finita la.Ammetto che qualche volta linux mi si è piantato ma se osserviamo le sue origini vediamo che non è nato per la grafica ma per riga di comando e se l'avessi usato non sarebbe successo nulla.Cosa voglio arrivare a dire ?La varietà è la soluzione,non bisogna usare tutto di uno altrimenti ci ritroviamo con la merda pure nel piatto e la pasta nel cesso.Cazzo se faccio pensieri che non riesco ad esprimere .................
          • Anonimo scrive:
            Re:
            - Scritto da: Ciao



            Non è un "utente" imparziale.

            Ohhh che figata konqueror , ...
            Ora sono abbastanza imparziale per i tuoi
            gusti?sei semplicemente un patetico denigratore


            La sua patetica pantomima, però, potrebbe

            essere acquistata da ZDNET, tanto sono

            dediti a fare lo stesso tipo di commenti.

            Siete abbastanza ridicoli . detto da chi se ne intende di ridicolo, è proprio un complimento
            Se ZDNet dice
            qualcosa pro-linux siete tutti li a
            citarla,non l'ho mai fatto. Non fare il famoso fascio di tutta l'erba. oppure cita dove avrei osannato zdnet
            appena dice qualcosa contro (molto
            sensato tra l'altro) diventa una schiava di
            microsoft. ma _E'_ una schiava di microsoft.
            Mentre i testi di linuxnews o slashdot sono
            un tale modello di imparzialita'... penosi.detto da un win-maniac è sempre un altro coplimento.
          • Anonimo scrive:
            Re:


            Ohhh che figata konqueror , ...

            Ora sono abbastanza imparziale per i tuoi

            gusti?
            sei semplicemente un patetico denigratore Detto da un professionista fa piacere.

            Siete abbastanza ridicoli .
            detto da chi se ne intende di ridicolo, è
            proprio un complimentoIn effetti leggendo questi forum pieni di linuxari sono diventato abbastanza esperto... non oso leggere piu' a fondo slashdot perche' non vorrei cominciare a scambiare il ridicolo con la realta' come fate voi.

            appena dice qualcosa contro (molto

            sensato tra l'altro) diventa una schiava
            di

            microsoft.
            ma _E'_ una schiava di microsoft.Quindi devo pensare che tutti gli articoli prolinux siano palle...

            Mentre i testi di linuxnews o slashdot
            sono

            un tale modello di imparzialita'...
            penosi.
            detto da un win-maniac è sempre un altro
            coplimento.Dipende sempre per chi...
          • Anonimo scrive:
            Re:

            Questo è un vecchio trucco retorico :
            mettersi nei panni del nemico per aumentare
            il discredito della sua causa. (shopenhauer
            )Ascoltate la Pravda ...
          • Anonimo scrive:
            Re:
            - Scritto da: Ciao



            Questo è un vecchio trucco retorico :

            mettersi nei panni del nemico per
            aumentare

            il discredito della sua causa.
            (shopenhauer

            )

            Ascoltate la Pravda ... detto da chi usa non-sequitur come acqua..
      • Anonimo scrive:
        Re: il nostro eroe ce l'ha fatta
        - Scritto da: Ciao
        In barba a tutti i linuxari che affollano
        queste pagine ma non si degnano di dare un
        consiglio me la sono cavata da solo e
        finalmente ho installato mozilla. Il trucco
        stava nel fare esattamente l'opposto di
        quello che c'e' scritto sul sito ,ossia loro
        consigliano di usare la talkback e non la
        nightly build che probabilmente funziona ma
        forse no. Invece la talkback non si installa
        la nightly build si (anche se si e' piantata
        durante la conversione del profilo del
        vecchio mozilla).Evviva ce l'ho fatta ora
        sono mozillato anche io. Ora il secondo
        passo importante ,capire come si levano
        konqueror ,netscape,opera e lynx...Complimenti!!, Opera e lynx lasciali, sono minuscoli che te frega.Come viaggia questa versione di Mozilla?? Io sono rimasto deluso da una delle prime e non ho piu' provato altro, ma se ne vale la pena ci fo un pensierinoCiao
        • Anonimo scrive:
          Re: il nostro eroe ce l'ha fatta

          Complimenti!!, Opera e lynx lasciali, sono
          minuscoli che te frega.
          Come viaggia questa versione di Mozilla?? Io
          sono rimasto deluso da una delle prime e non
          ho piu' provato altro, ma se ne vale la pena
          ci fo un pensierinoFunziona bene, sembra che abbiano messo a posto i fastidiosi bug che c'erano nell'inserimento dei form tipo questo qui di punto informatico e praticamente e' come netscape solo che e' grande la meta'.Ha solo qualche problema con la visualizzazione di alcuni siti.. colori sballati o posizioni sballate dei frame.

          Ciao
  • Anonimo scrive:
    Ue' alien
    Oe' guerriero ... com'e' che leggendo punto informatico ogni tanto Konqueror mi si blocca allegramente costringendomi a fare refresh della pagina? Con MS-IE non succedeva.
    • Anonimo scrive:
      Re: Ue' alien
      - Scritto da: Ciao
      Oe' guerriero ... com'e' che leggendo punto
      informatico ogni tanto Konqueror mi si
      blocca allegramente costringendomi a fare
      refresh della pagina? Con MS-IE non
      succedeva.PFUI, NON DIRE CAZZATE, PER FAVORE, DEL BUONO AVEVO NEL SUO CUORE, QUELL' Alien.A PROPOSITO, TE NON SARAI MICA QUEL CORNUTO DI PRETORIANO NetDruid CHE SI MASCHERA DIETRO PIU' NICK.E POI, CHE CAZZO CI FAI ANCORO LI'.
      • Anonimo scrive:
        Re: Ue' alien
        Vabbe se non lo sai non fa nulla ,ero qui che stavo tentando di usare sta mandrake che tu hai consigliato a tutti ma appena premo espandi thread il browser si pianta... "con konqueror il file system e' ai tuoi ordini" ..ma risponde con taaaanta calma.- Scritto da: Alien


        - Scritto da: Ciao

        Oe' guerriero ... com'e' che leggendo
        punto

        informatico ogni tanto Konqueror mi si

        blocca allegramente costringendomi a fare

        refresh della pagina? Con MS-IE non

        succedeva.
        PFUI, NON DIRE CAZZATE, PER FAVORE, DEL
        BUONO AVEVO NEL SUO CUORE, QUELL' Alien.
        A PROPOSITO, TE NON SARAI MICA QUEL CORNUTO
        DI PRETORIANO NetDruid CHE SI MASCHERA
        DIETRO PIU' NICK.
        E POI, CHE CAZZO CI FAI ANCORO LI'.
        • Anonimo scrive:
          Re: Ue' alien
          - Scritto da: Ciao
          Vabbe se non lo sai non fa nulla ,ero qui
          che stavo tentando di usare sta mandrake che
          tu hai consigliato a tutti ma appena premo
          espandi thread il browser si pianta...
          "con konqueror il file system e' ai tuoi
          ordini" ..ma risponde con taaaanta calma.CAMBIA MODEM.
          • Anonimo scrive:
            Re: Ue' alien


            ordini" ..ma risponde con taaaanta calma.
            CAMBIA MODEM.Eheh guarda ho una connessione a 10 megabit mi risulta un po' difficile e poi ti ho detto con ms-ie non lo faceva....Bah provero a installare bongozilla ,sempre se riesco a disinstallare skonquassato qui. Ma un plugin flash scritto da qualche brufoloso non c'e' in giro? Mi scoccia un po' che ogni volta mi si aprano 2000 finestrelle con scritto macromedia non ha trovato il plugin per la sua piattaforma.
          • Anonimo scrive:
            Re: Ue' alien
            - Scritto da: Ciao




            ordini" ..ma risponde con taaaanta
            calma.

            CAMBIA MODEM.

            Eheh guarda ho una connessione a 10 megabit
            mi risulta un po' difficile e poi ti ho
            detto con ms-ie non lo faceva....

            Bah provero a installare bongozilla ,sempre
            se riesco a disinstallare skonquassato qui.
            Ma un plugin flash scritto da qualche
            brufoloso non c'e' in giro? Mi scoccia un
            po' che ogni volta mi si aprano 2000
            finestrelle con scritto macromedia non ha
            trovato il plugin per la sua piattaforma.Ma te che cacchio ci fai alzato a quest' ora?
          • Anonimo scrive:
            Re: Ue' alien
            Beh domani e' sabato e non si lavora quindi mi dedico a linbulk visto che durante la settimana non ho mai tempo per i giochini. E dato che il protettore dei pinguini e' alzato ne approfitto ...Pero' sto konqueror mi sta veramente facendo arrabbiare ,prima si e' persino riavviato x-free senza alcun motivo.Forse dovevo mettere la gnome... pero' non so se ha xkobo che mi piace tanto e il bollitore del the' che hmm...per me numero 1.
            Ma te che cacchio ci fai alzato a quest' ora?
          • Anonimo scrive:
            Re: Ue' alien
            - Scritto da: Ciao
            Ma un plugin flash scritto da qualche
            brufoloso non c'e' in giro?macromedia non concede la distribuzione del suo plugin assieme alle distro linux. Per far girare flash ti serve il plugin della macromedia (che lo scarichi dal loro sito) e il pacchetto kdebase-nsplugins che trovi sul cd della mandrake.
          • Anonimo scrive:
            Re: Ue' alien
            -
            far girare flash ti serve il plugin della
            macromedia (che lo scarichi dal loro sito) eOk questo l'ho preso e l'ho messo nella directory /usr/lib/sailcazzo/ciaociao/mozilla/plugiins e funziona.
            il pacchetto kdebase-nsplugins che trovi sul
            cd della mandrake.Questo a che serve? A farlo funzionare con konqueror? O magari me l'ha gia installato di suo?
          • Anonimo scrive:
            Re: Ue' alien
            - Scritto da: Ciao

            il pacchetto kdebase-nsplugins che trovi
            sul

            cd della mandrake.

            Questo a che serve? A farlo funzionare con
            konqueror? O magari me l'ha gia installato
            di suo? si... non so per quale ragione non venga installato di default... se vuoi mi informo.
          • Anonimo scrive:
            Re: Ue' alien

            si... non so per quale ragione non venga
            installato di default... se vuoi mi informo.No,grazie lo stesso. Konqueror e' veramente troppo acerbo per essere usato. Secondo me non e' stata affatto una buona mossa includerlo in kde ora .Quello che invece mi interessa e' sapere se posso far funzionare java e flash con opera, tra tutti i browser che ho provato x linux e' sicuramente il migliore ma 1) niente flash ma magari e' come con konqueror un po' nascosto 2) niente java e questo e' peggio perche' meta' dei bottoncini non funzano.
          • Anonimo scrive:
            Re: Ue' alien
            - Scritto da: Ciao



            si... non so per quale ragione non venga

            installato di default... se vuoi mi
            informo.

            No,grazie lo stesso. Konqueror e' veramente
            troppo acerbo per essere usato.
            Secondo me non e' stata affatto una buona
            mossa includerlo in kde ora .


            Quello che invece mi interessa e' sapere se
            posso far funzionare java e flash con opera,
            tra tutti i browser che ho provato x linux
            e' sicuramente il migliore ma 1) niente
            flash ma magari e' come con konqueror un po'
            nascosto 2) niente java e questo e' peggio
            perche' meta' dei bottoncini non funzano. HAI CONTROLLATO QUANTI BOTTONCINI DEL TUO CERVELLO FUNZIONANO?NO?FALLO!
    • Anonimo scrive:
      Re: Ue' alien
      - Scritto da: Ciao
      Oe' guerriero ... com'e' che leggendo punto
      informatico ogni tanto Konqueror mi si
      blocca allegramente costringendomi a fare
      refresh della pagina? Con MS-IE non
      succedeva.Alcune istruzioni nel kernel di linux uccidono processi a caso, cosi' che vedendoli bloccarsi agli utenti windows cosi' che non si sentano troppo spaesati.
  • Anonimo scrive:
    ASSURDO!!!
    io sono un web master e mai potrei sopportare che la microsoft SPORCHI con quelle inutili short tag le mie pagine!! io decido cosa ci deve essere nei miei siti non un software!!! spero che nessuno acquisti le serie XP della microsoft, io di certo sarò tra quelli se gates & co. non faranno marcia indietro!oh! adesso mi sono sfogato! ciao.
  • Anonimo scrive:
    Err... una domanda...
    Ecco, io uso Win 98 e IE 5.5 SP1, com'è che mi trovo già le smart-tags nei siti??? E' normale?
    • Anonimo scrive:
      Re: Err... una domanda...
      - Scritto da: Andy
      Ecco, io uso Win 98 e IE 5.5 SP1, com'è che
      mi trovo già le smart-tags nei siti??? E'
      normale?Vai a vedere come e cosa sono i Smart Tags perchè mi sa che fai confusione...Nella homepage sono descritti quelli di OfficeXP, ma saranno + o - così anche quelli di IE: http://www.eu.microsoft.com/italy/ms.htmByeeZeross
      • Anonimo scrive:
        Re: Err... una domanda...

        Vai a vedere come e cosa sono i Smart Tags
        perchè mi sa che fai confusione...
        Nella homepage sono descritti quelli di
        OfficeXP, ma saranno + o - così anche quelli
        di IE:
        http://www.eu.microsoft.com/italy/ms.htm


        Byee
        ZerossFidati, non faccio confusione. Nella tua risposta, per esempio, sul mio IE la parola "microsoft" è sottolineata, passandoci sopra col mouse appare una piccola "i", cliccando sulla "i" appare una finestrella con link sull'azienda, le azioni, i prodotti. Vuoi un vidcap?Ciao, Andy.
        • Anonimo scrive:
          Re: Err... una domanda...
          - Scritto da: Andy
          Fidati, non faccio confusione. Nella tua
          risposta, per esempio, sul mio IE la parola
          "microsoft" è sottolineata, passandoci sopra
          col mouse appare una piccola "i", cliccando
          sulla "i" appare una finestrella con link
          sull'azienda, le azioni, i prodotti. Vuoi un
          vidcap?

          Ciao, Andy.Scusa ma che versione di IE hai? Solo recentemente (dalla 6) ci sono gli smarttag
          • Anonimo scrive:
            Re: Err... una domanda...

            Scusa ma che versione di IE hai? Solo
            recentemente (dalla 6) ci sono gli smarttagIE 5.5 SP1. Però mi sono ricordato che un mesetto fa avevo "tentato" di installare una beta del 6. Apparentemente si era rifiutato di installarla, e infatti il browser è ancora 5.5 sia nelle funzionalità sia nelle info. Ma evidentemente è riuscito a ficcarmi almeno le smarttags da qualche parte... E ora me le tengo! :)Andy
  • Anonimo scrive:
    Oh quante storie ! Ma cosa c'è di male ?
    E' una polemica assurda.Il Web Master che non vuole gli smart tag sul suo sito gli mette un meta tag e li disattiva.L'utente che non vuole gli smart tag non li attiva e tutto finisce lì.Tanto semplice.Il controllo dei siti rimane ai web master, il controllo dei client rimane agli utenti.Quale violazione dei diritti d'autore ?L'avvocato delle EFF è un cretino ignorante e i giornalisti del WSJ sono degli imbecilli.Questa è un evidente caso di odio pro-microsoft, altro che violazione dei diritti...
    • Anonimo scrive:
      Re: Oh quante storie ! Ma cosa c'è di male ?
      - Scritto da: Uno con un pò di buon senso...
      Quale violazione dei diritti d'autore ?
      L'avvocato delle EFF è un cretino ignorante
      e i giornalisti del WSJ sono degli
      imbecilli.E tu la pensi diversamente da me (posso darti del cretino?)"Microsoft ha specificato che fornirà porzioni di codice, "meta tag", che consentiranno a chi ha un sito di impedire che le Smart Tag funzionino per gli utenti che si rechino sulle proprie pagine."In definitiva e' il creatore del sito che si deve far carico di mettere il tag del piffero PER IMPEDIRLO, quando invece dovrebbe il contrario e dovrebbe essere necessario mettere il tag per RICHIEDERLO. Anche perche' nessuno e' tenuto a saperlo.Per farmi sapere che non sei d'accordo con queste mie affermazioni, devi rispondere a questo post facendolo precedere dal tag apposito.
    • Anonimo scrive:
      Re: Oh quante storie ! Ma cosa c'è di male ?

      E' una polemica assurda.
      Il Web Master che non vuole gli smart tag
      sul suo sito gli mette un meta tag e li
      disattiva.
      L'utente che non vuole gli smart tag non li
      attiva e tutto finisce lì.
      Tanto semplice.sei una mente.
    • Anonimo scrive:
      Re: Oh quante storie ! Ma cosa c'è di male ?
      GRANDEEEEEE! Allora stasera nevgo a mangiare a casa tua, eprchè tu non hai un cartellod avanti alla porta in cui è scritto: "Haughes non può venire a cena da me!"- Scritto da: Uno con un pò di buon senso...
      E' una polemica assurda.
      Il Web Master che non vuole gli smart tag
      sul suo sito gli mette un meta tag e li
      disattiva.
      L'utente che non vuole gli smart tag non li
      attiva e tutto finisce lì.
      Tanto semplice.
      Il controllo dei siti rimane ai web master,
      il controllo dei client rimane agli utenti.

      Quale violazione dei diritti d'autore ?
      L'avvocato delle EFF è un cretino ignorante
      e i giornalisti del WSJ sono degli
      imbecilli.
      Questa è un evidente caso di odio
      pro-microsoft, altro che violazione dei
      diritti...
      • Anonimo scrive:
        Re: Oh quante storie ! Ma cosa c'è di male ?

        - Scritto da: Uno con un pò di buon senso...

        E' una polemica assurda.

        Il Web Master che non vuole gli smart tag

        sul suo sito gli mette un meta tag e li

        disattiva.

        L'utente che non vuole gli smart tag non
        li

        attiva e tutto finisce lì.

        Tanto semplice.

        Il controllo dei siti rimane ai web
        master,

        il controllo dei client rimane agli
        utenti.



        Quale violazione dei diritti d'autore ?

        L'avvocato delle EFF è un cretino
        ignorante

        e i giornalisti del WSJ sono degli

        imbecilli.

        Questa è un evidente caso di odio

        pro-microsoft, altro che violazione dei

        diritti...Come al solito Microsoft sta facendo di tutto per monopolizzare quel poco che ancora non controlla.......Speriamo che l'antitrust faccia qualcosa e blocchi questo ennesimo sopruso..
  • Anonimo scrive:
    Ho pronto OPERA ...
    Si tratta soltanto dell'ultimo degli svantaggi che ha l'ormai onnipresente e onnifacente IE.Pesantezza, scarsa trasparenza, invadenza, crash, sono gli altri.Mal che vada installo Opera.
    • Anonimo scrive:
      Re: Ho pronto OPERA ...
      - Scritto da: Scarpaz
      Mal che vada installo Opera.E' cosa buona e giusta (TM)
      • Anonimo scrive:
        Re: Ho pronto OPERA ...
        BRAVO! e così, ancora una volta, noi sviluppatori web non potremo usare SERIAMENTE le nuove tecnologie STANDARD W3C come la trasformazione XSLT. Tieniti Opera o Navigator 4.x, tanto per i siti porno che hanno solo immaginette statiche vanno benissimo. Quanto alle applicazioni web, beh, chi se ne frega... Giusto? MA DAI!!!- Scritto da: Salkaner


        - Scritto da: Scarpaz

        Mal che vada installo Opera.

        E' cosa buona e giusta (TM)
        • Anonimo scrive:
          Re: Ho pronto OPERA ...
          - Scritto da: pecos
          BRAVO! e così, ancora una volta, noi
          sviluppatori web non potremo usare
          SERIAMENTE le nuove tecnologie STANDARD W3C
          come la trasformazione XSLT. Tieniti Opera o
          Navigator 4.x, tanto per i siti porno che
          hanno solo immaginette statiche vanno
          benissimo. Quanto alle applicazioni web,
          beh, chi se ne frega... Giusto?
          MA DAI!!!Bhe Se Voi sviluppatori Web andate dietro a microsoft seguendo ognu suo capriccio non vuole dire che tutto lo debbono fare.Io sto usando Opera da un mesetto (sotto Linux) e devo dire che è il piu' leggero browser che ho trovato, oltre che uno dei piu' configurabili e veloci.Se non mi supporta se uper animazzioni stracazzute non me ne frega nulla, col tempo che perdo a scaricare queste stron**tine grafiche che voi sviluppatori web tanto amate potrei scaricarmi trenta volte le infromazioni che mi servono.P.S. non tutti usano windows o hanno connessioni superveloci, se vuoi fare un sito le cui informazioni siano il piu' raggiungibile possibili da tutti ti conviene mettere da parte la tua voglia di usare seriamente le nuove tecnologia standard.A proposito di che standard si tratta?? di quello adottato da IE?? Se su tre browser solo uno le supporta non mi pare che siano molto standard ste tenologie!!Ciao
          • Anonimo scrive:
            Re: Ho pronto OPERA ...
            Sono un paio d'anni che uso OPera e devo dire che è veramente un ottimo programma. Inoltre è l'unico che segue lo standard del W3C.Purtroppo troppi seguono lo standard microzozz.ciao Corradop.s.: Un mio amico sviluppatore di codice xml - html usa sia IE che Netscape ed Opera, e guarda caso quest'ultimo viene usato per vedere se le pagine corrispondono allo standard W3C
          • Anonimo scrive:
            Re: Ho pronto OPERA ...
            - Scritto da: Krecker

            P.S. non tutti usano windows o hanno
            connessioni superveloci, se vuoi fare un
            sito le cui informazioni siano il piu'
            raggiungibile possibili da tutti ti conviene
            mettere da parte la tua voglia di usare
            seriamente le nuove tecnologia standard.
            A proposito di che standard si tratta?? di
            quello adottato da IE?? Se su tre browser
            solo uno le supporta non mi pare che siano
            molto standard ste tenologie!!

            CiaoMa sai visto che IE copre più del 90% del mercato browser forse è lui lo standard, o no?Ciao
          • Anonimo scrive:
            Re: Ho pronto OPERA ...

            Ma sai visto che IE copre più del 90% del
            mercato browser forse è lui lo standard, o
            no?
            Sai visto che gli coprono piu' del 90% del mercanfto informatico, tu rientri perfettamente nello standard.
          • Anonimo scrive:
            Re: Ho pronto OPERA ...

            Linux) e devo dire che è il piu' leggero
            browser che ho trovato, oltre che uno dei
            piu' configurabili e veloci.E ci credo , visualizza solamente l'html .
            che perdo a scaricare queste stron**tineUna di quelle stronzatine si chiama java.
            amate potrei scaricarmi trenta volte le
            infromazioni che mi servono.Non hai neanche bisogno dell'html ,usa gopher.
            A proposito di che standard si tratta?? diJava.
            quello adottato da IE?? Se su tre browser
            solo uno le supporta non mi pare che siano
            molto standard ste tenologie!!Se su 5 browser uno non lo usa mi sembra che non sia molto standard il browser.Per inciso Opera con java ,disponibile solo per w32 diventa pesante come tutti gli altri.
        • Anonimo scrive:
          Re: Ho pronto OPERA ...
          - Scritto da: pecos
          BRAVO! e così, ancora una volta, noi
          sviluppatori web non potremo usare
          SERIAMENTE le nuove tecnologie STANDARD o forse, una volta tanto, voi sedicenti sviluppatori web vi deciderete a fare le cose standard, invece di inseguire MSIE......
        • Anonimo scrive:
          Re: Ho pronto OPERA ...
          - Scritto da: pecos
          BRAVO! e così, ancora una volta, noi
          sviluppatori web non potremo usare
          SERIAMENTE le nuove tecnologie STANDARD W3C
          come la trasformazione XSLT. Tieniti Opera o
          Navigator 4.x, tanto per i siti porno che
          hanno solo immaginette statiche vanno
          benissimo. Quanto alle applicazioni web,
          beh, chi se ne frega... Giusto?
          MA DAI!!!Certo tu che i siti porto le fai con animazioni flash, pagine dinamiche ricerca per dimensioni del c...Capisco che ti dia fastidio.Ripetici quali sono le tecnologie standard W3C... Tu che li conosci cosi' bene.
  • Anonimo scrive:
    Questa polemica è senza fondamento
    Come al solito, la cosa è interpretabile a seconda del pensiero di chi legge, ma secondo me il problema, di fatto, non esiste.A parte il fatto che esistono già da tempo prodottini freeware e shareware "add-in" per i browser che fanno proprio questo... ma visto che non sono stati scritti da Microsoft, non sono "dannosi"... Ok. Ma la questione è un'altra: il fatto di avere una parola sottolineata (in modo diverso dai link statici, beninteso) all'interno di una pagina che punti a qualcos'altro è del tutto assimilabile al fatto che, letta quella parola, uso gli strumenti di ricerca sul Web per trovare siti ad essa relazionati. Regolare, no? E' nel mio pieno diritto. Però: se premo F3 o il bottone "Search" di IE, cosa esce fuori? Il motore di ricerca di MSN! E non è fatto da Microsoft? E perchè nessuno si è incazzato? Solo perchè con gli SmartTag è più semplice? Non mi sembra una ragione. E allora: dov'è la differenza con la settimana scorsa? Dov'è il problema?Non sta neanche nel fatto che, presumibilmente, lo SmartTag di porterà a UN sito correlato con la parola, non a una LISTA di siti; a parte il fatto che questo non è detto, e se anche fosse? Hai scelto di usare IE (Microsoft), quindi perchè non usarlo fino in fondo, se vuoi? Dov'è il problema?Diciamo, piuttosto, che il serpeggiante "terrorismo" pseudo-liberal-informatico ha trovato negli SmartTag un appiglio in più per contrastare Microsoft, Windows, Bill Gates in persona e, in generale, tutto ciò che è possibile innovazione e progresso bollandolo come satana distruttore delle libertà. Francamente sono piuttosto stanco di quest'aria che sono costretto a respirare che ben poco ha di informatico e molto (troppo) ha di sociale, per di più deformato da ignoranza e contaminazioni politico-ideologiche. Un po' alla Seattle.Già so che in risposta a questa mia opinione mi beccherò i peggiori insulti personali immaginabili, è già successo e sarà in linea con il modo di fare medio di questi "combattenti per la libertà dalla Microsoft"... ma tant'è, è quello che penso. E lorsignori dovranno rispettare la mia opinione, così come violentemente pretendono che siano rispettate le loro. Se non lo faranno, dimostreranno una volta di più come, pur "sbandierando" una libertà a tutti i costi, di fatto sono schiavi di convenzioni e regole sepolte sotto una apparenza di non-regole. E questo non porta da nessuna parte, come la Storia insegna molto bene.Un cordiale saluto,@ngel
    • Anonimo scrive:
      Re: Questa polemica è senza fondamento
      Mi trovo a concordare con te su ogni punto. Mi piacerebbe si potesse parlare di questi come di altri temi informatici liberando i post dalle lotte pro e contro MS o di pro e contro Linux per partito preso. - Scritto da: @ngel
      Come al solito, la cosa è interpretabile a
      seconda del pensiero di chi legge, ma
      secondo me il problema, di fatto, non
      esiste.

      A parte il fatto che esistono già da tempo
      prodottini freeware e shareware "add-in" per
      i browser che fanno proprio questo... ma
      visto che non sono stati scritti da
      Microsoft, non sono "dannosi"... Ok. Ma la
      questione è un'altra: il fatto di avere una
      parola sottolineata (in modo diverso dai
      link statici, beninteso) all'interno di una
      pagina che punti a qualcos'altro è del tutto
      assimilabile al fatto che, letta quella
      parola, uso gli strumenti di ricerca sul Web
      per trovare siti ad essa relazionati.
      Regolare, no? E' nel mio pieno diritto.
      Però: se premo F3 o il bottone "Search" di
      IE, cosa esce fuori? Il motore di ricerca di
      MSN! E non è fatto da Microsoft? E perchè
      nessuno si è incazzato? Solo perchè con gli
      SmartTag è più semplice? Non mi sembra una
      ragione. E allora: dov'è la differenza con
      la settimana scorsa? Dov'è il problema?
      Non sta neanche nel fatto che,
      presumibilmente, lo SmartTag di porterà a UN
      sito correlato con la parola, non a una
      LISTA di siti; a parte il fatto che questo
      non è detto, e se anche fosse? Hai scelto di
      usare IE (Microsoft), quindi perchè non
      usarlo fino in fondo, se vuoi? Dov'è il
      problema?

      Diciamo, piuttosto, che il serpeggiante
      "terrorismo" pseudo-liberal-informatico ha
      trovato negli SmartTag un appiglio in più
      per contrastare Microsoft, Windows, Bill
      Gates in persona e, in generale, tutto ciò
      che è possibile innovazione e progresso
      bollandolo come satana distruttore delle
      libertà. Francamente sono piuttosto stanco
      di quest'aria che sono costretto a respirare
      che ben poco ha di informatico e molto
      (troppo) ha di sociale, per di più deformato
      da ignoranza e contaminazioni
      politico-ideologiche. Un po' alla Seattle.

      Già so che in risposta a questa mia opinione
      mi beccherò i peggiori insulti personali
      immaginabili, è già successo e sarà in linea
      con il modo di fare medio di questi
      "combattenti per la libertà dalla
      Microsoft"... ma tant'è, è quello che penso.
      E lorsignori dovranno rispettare la mia
      opinione, così come violentemente pretendono
      che siano rispettate le loro. Se non lo
      faranno, dimostreranno una volta di più
      come, pur "sbandierando" una libertà a tutti
      i costi, di fatto sono schiavi di
      convenzioni e regole sepolte sotto una
      apparenza di non-regole. E questo non porta
      da nessuna parte, come la Storia insegna
      molto bene.

      Un cordiale saluto,
      @ngel
    • Anonimo scrive:
      Re: Questa polemica è senza fondamento

      presumibilmente, lo SmartTag di porterà a UN
      sito correlato con la parola, non a una
      LISTA di siti; a parte il fatto che questoIn realta' basterebbe scaricarsi la beta di explorer 6 per vedere come funzionano le smarttags ma ormai il giornalismo consiste solo nel riportare le cose dette da altri senza un minimo di documentazione.Per ora vengono sottolineati solo i nomi delle grandi aziende , microsoft ,intel , compaq e IBM (oddio che errore madornale) e per tutte esce la stessa cosa ossia un elenco di link a msn con le quotazioni di borsa le ultime news finanziarie e la scorciatoia a search... Per abilitarle bisogna selezionare due opzioni nella configurazione advanced quindi non e' una cosa visibile a tutti ,devi proprio volerle abilitare. A questo punto appare un bottoncino che ti permette di attivarle o disattivarle a piacere.Questa e' la terribile minaccia che microsoft sta portando al copyright e alla liberta' di informazione.Per inciso le parole vengono sottolineate quando il documento ha finito di caricarsi quindi dubito che ci sia qualcosa di illegale nell'elaborazione a posteriori di qualcosa che ho scaricato sul mio computer.
      • Anonimo scrive:
        Re: Questa polemica è senza fondamento
        - Scritto da: Ciao


        Per abilitarle bisogna selezionare due
        opzioni nella configurazione advanced quindi
        non e' una cosa visibile a tutti ,devi
        proprio volerle abilitare. A questo punto
        appare un bottoncino che ti permette di
        attivarle o disattivarle a piacere.Ho scaricato explorer 6, mi sai dere quali sono le opzioni da abilitare?Grazie
        • Anonimo scrive:
          Re: Questa polemica è senza fondamento

          Ho scaricato explorer 6, mi sai dere quali
          sono le opzioni da abilitare?Vai su tools/internet options/advanced scorri l'elenco fino a smart tags options e spunti tutte le caselle.
          • Anonimo scrive:
            Re: Questa polemica è senza fondamento
            - Scritto da: Ciao



            Ho scaricato explorer 6, mi sai dere quali

            sono le opzioni da abilitare?

            Vai su tools/internet options/advanced
            scorri l'elenco fino a smart tags options e
            spunti tutte le caselle.Occhio, che sulla versione 6.00.2462.0000 queste opzioni non ci sono. Probabilmente hai una beta successiva...
          • Anonimo scrive:
            Re: Questa polemica è senza fondamento

            Occhio, che sulla versione 6.00.2462.0000
            queste opzioni non ci sono. Probabilmente
            hai una beta successiva...E' la 6.00.2488.0001.
      • Anonimo scrive:
        Re: Questa polemica è senza fondamento

        ormai il giornalismo consiste
        solo nel riportare le cose dette da altri
        senza un minimo di documentazione.E' quello che la maggior parte della gente non capisce e putroppo non capirà mai.C'è una superficialità diffusa, sia tra i giornalisti sia (peggio ancora) tra chi legge !
        Per abilitarle bisogna selezionare due
        opzioni nella configurazione advanced quindi
        non e' una cosa visibile a tutti ,devi
        proprio volerle abilitare.E questo pone fine a qualunque polemica...Grazie a Dio si trovano ancora in giro persone con il buon senso.Sempre più rare però...
    • Anonimo scrive:
      Re: Finalmente il trionfo del buon senso !
      Caro @ngel, è davvero un piacere, dopo tante Ipocrisie (con la I maiuscola, perchè non ci sono ipocrisie peggiori di queste !), leggere dei ragionamenti scritti con il cervello.W il buon senso.Abbasso le finte ipocrisie farisaiche !!!
    • Anonimo scrive:
      Re: Questa polemica è senza fondamento
      - Scritto da: @ngel
      Come al solito, la cosa è interpretabile a
      seconda del pensiero di chi legge, ma
      secondo me il problema, di fatto, non
      esiste. ecc,ecc,ecc.......
      Complimenti per la tua filippica, quanto ti paga Zio Bill, dimmelo così forse mi faccio mettere anche io nel suo libro paga......
      • Anonimo scrive:
        Che tristezza.
        - Scritto da: Trave nel'occhio
        Complimenti per la tua filippica, quanto ti
        paga
        Zio Bill, dimmelo così forse mi faccio
        mettere anche io nel suo libro paga......Lo capisco che per tanta gente non è facile afferrare il concetto che il libero pensiero è tale anche se non va nella direzione presa dalle "comunità" anti-globalizzazione e anti-Microsoft, in particolare. Eppure, così è. Mi sorgono dubbi, piuttosto, sull'effettiva libertà del TUO pensiero... mi sembra così sepolto sotto tonnellate di pregiudizi e sciocchi luoghi comuni che tutto sembra men che libero.Fai un pensierino sul nick da te sbandierato, e vedrai che la trave non è nel mio occhio (che vede molto bene ciò che succede), ma forse è nel tuo... pensaci.E, comunque, questa è la mia opinione. Ripeto: ti sembrerà impossibile, ma nessuno mi paga per pensare. Se credi che chiunque non la pensi come te venga pagato, sei decisamente su un altro pianeta.Ciao,@ngel
  • Anonimo scrive:
    Vi ricordate i Canali e ActiveX?
    Preciso innanzitutto che parlo da "profano".Mi pare però che già nel caso dei canali (introdotti, credo con Internet Explorer 4) e della tecnologia ActiveX, Microsoft aveva detto che avrebbero fatto sfracelli. E invece...
    • Anonimo scrive:
      Re: Vi ricordate i Canali e ActiveX?
      - Scritto da: Luigi C.
      Preciso innanzitutto che parlo da "profano".

      Mi pare però che già nel caso dei canali
      (introdotti, credo con Internet Explorer 4)
      e della tecnologia ActiveX, Microsoft aveva
      detto che avrebbero fatto sfracelli. E
      invece...E invece.. chi se li ricorda piu'?E' vero! la storia insegna.........
      • Anonimo scrive:
        Re: Vi ricordate i Canali e ActiveX?
        ActiveX se lo ricorda chi programma con VisualBasic, spesso Microsoft utilizza diverse tecniche per imporre in qualche modo una tecnologia che ritiene strategica per la prosperità propria.Così se SmartTag non dovesse avere la diffusione DA LORO sperata, ce lo verdremo riproporre in una salsa diversa. Bye
        • Anonimo scrive:
          Re: Vi ricordate i Canali e ActiveX?
          - Scritto da: virtualmacfrog
          ActiveX se lo ricorda chi programma con
          VisualBasic, spesso Microsoft utilizza
          diverse tecniche per imporre in qualche modo
          una tecnologia che ritiene strategica per la
          prosperità propria.Sei completamente ignorante in materia. Si vede che, come succede con la media qui dentro, si dà fiato alle bocche in condizioni di totale disconnessione dal cervello e dalla realtà delle cose."ActiveX __SE LO RICORDA__ chi programma in Visual Basic"..?!?!?!?1) Visual Basic è FONDATO sulla tecnologia COM e ActiveX, quindi chi lo utilizza non può solamente RICORDARSELA, ma ci vive dalla mattina alla sera.2) Da come l'hai messa sembra che siano veramente pochi i "deficienti" che programmano con Visual Basic: niente di più sbagliato, è la piattaforma di sviluppo in assoluto più diffusa.3) Microsoft, come qualsiasi altra azienda su questa terra, produce con l'ottica di guadagnare; se poi quello che produce porta frutto a tutti, è naturale che tali prodotti diventino standard di fatto e vengano usati dalla maggioranza.4) Il "fallimento" dei canali di IE4 sta a dimostrare proprio il fatto che se una cosa non è ben pensata, o è di scarsa utilità, non ha seguito. Anche se viene da Microsoft. Anche se viene bollata superficialmente come "la fine della libertà su Internet". Anche se schiere di "opinionisti" si dichiarano terrorizzati dall'avvento di satana su questa terra, e satana porta gli occhiali.Chi vivrà vedrà. Se gli SmartTag saranno utili e funzionali, sopravviveranno; altrimenti, faranno la fine dei canali IE4.Satana non viene qui sotto forma di una sottolineatura ma, più subdolamente, nascosto dietro l'ignoranza e la paura di ciò che si ignora.
          • Anonimo scrive:
            Re: Vi ricordate i Canali e ActiveX?
            ...e qui, come programmatore Delphi, mi sento tirato in causa :-)
            1) Visual Basic è FONDATO sulla tecnologia
            COM e ActiveX, quindi chi lo utilizza non
            può solamente RICORDARSELA, ma ci vive dalla
            mattina alla sera.Poverelli....fortunatamente ne posso fare a meno.... ma questo è un'altro discorso, ogniuno di noi crede di usare il più bel prodotto che c'è in circolazione :-)
            2) Da come l'hai messa sembra che siano
            veramente pochi i "deficienti" che
            programmano con Visual Basic: niente di più
            sbagliato, è la piattaforma di sviluppo in
            assoluto più diffusa.....che sia la più diffusa non vuol dire nulla ....ti posso dimostrare che il tuo vb non è proprio OOP, si appoggia ad una marea di dll difficilmente gestibili, i programmi generati sono a dir poco dei dinosauri ecc...
            3) Microsoft, come qualsiasi altra azienda
            su questa terra, produce con l'ottica di
            guadagnare; se poi quello che produce porta
            frutto a tutti, è naturale che tali prodotti
            diventino standard di fatto e vengano usati
            dalla maggioranza.Anche qua si potrebbe obbiettare parecchio. La microsoft spesso ha cambiato degli standard (di tutti) per mettere KO gli avversari. Gli esempi sono tanti.... dal tentativo di variare Java a suo uso e consumo (denunciata da Sun), al cambiamento di istruzioni html (hai mai sentito parlare di W3C? decidono gli standard per l'html in modo che tutti i browser siano in grado di visualizzare le pagine..... ne fa parte anche microsoft http://www.w3.org/Consortium/Member/List ma poi fa quel cavolo che gli pare)
            Chi vivrà vedrà. Se gli SmartTag saranno
            utili e funzionali, sopravviveranno;
            altrimenti, faranno la fine dei canali IE4.La seconda che hai detto (spero) :-)
            Satana non viene qui sotto forma di una
            sottolineatura ma, più subdolamente,
            nascosto dietro l'ignoranza e la paura di
            ciò che si ignora.Il problema sta nel fatto che i link sono gestiti da microsoft....se un giorno rimanesse solo explorer, la microsoft potrebbe imporre l'uso degli SmartTag....a quel punto ci troveremmo a navigare "dove vuole" la microsoft....a determinate parole potrebbe far corrispondere pagine positive o negative su quel argomento. In fase di elezioni, per esempio, potrebbe associare al nome Bush, dei link a pagine in cui si parla male di quel candidato..........non è tutto oro quello che luccica....medita medita...CiaoGianni
          • Anonimo scrive:
            Re: Vi ricordate i Canali e ActiveX?
            Concordo Pienamente, qui bisogna essere lungimiranti, soprattutto guardando a quello che sta accadendo in casa Netscape in questi giorni. Una volta fuori netscape, M$ potrebbe inserire tutto quello che vuole nel proprio browser ...- Scritto da: Gianni
            Anche qua si potrebbe obbiettare parecchio.
            La microsoft spesso ha cambiato degli
            standard (di tutti) per mettere KO gli
            avversari. Gli esempi sono tanti.... dal
            tentativo di variare Java a suo uso e
            consumo (denunciata da Sun), al cambiamento
            di istruzioni html (hai mai sentito parlare
            di W3C? decidono gli standard per l'html in
            modo che tutti i browser siano in grado di
            visualizzare le pagine..... ne fa parte
            anche microsoft
            http://www.w3.org/Consortium/Member/List ma
            poi fa quel cavolo che gli pare)


            Chi vivrà vedrà. Se gli SmartTag saranno

            utili e funzionali, sopravviveranno;

            altrimenti, faranno la fine dei canali
            IE4.

            La seconda che hai detto (spero) :-)


            Satana non viene qui sotto forma di una

            sottolineatura ma, più subdolamente,

            nascosto dietro l'ignoranza e la paura di

            ciò che si ignora.

            Il problema sta nel fatto che i link sono
            gestiti da microsoft....se un giorno
            rimanesse solo explorer, la microsoft
            potrebbe imporre l'uso degli SmartTag....a
            quel punto ci troveremmo a navigare "dove
            vuole" la microsoft....a determinate parole
            potrebbe far corrispondere pagine positive o
            negative su quel argomento. In fase di
            elezioni, per esempio, potrebbe associare al
            nome Bush, dei link a pagine in cui si parla
            male di quel candidato....
            ......non è tutto oro quello che
            luccica....medita medita...

            Ciao
            Gianni
          • Anonimo scrive:
            Re: Vi ricordate i Canali e ActiveX?
            BRAVO! E allora dimentica COM(+), ADO, e OLE Automation. Tanto hai le VCL e il BDE, giusto?Peccato che anche Borland ti dica: "usa ADO"!Ma tu non lo farai mai, vero? Perchè la "roba di M$" non si usa!!!TIENITI INTERBASE! va beh, ogni tanto ti perdi tutto il db se usi grosse moli di dati, ma per farti la rubrichetta del telefono va benissimo... E NON E' MICROSOFT!Delphi non è superiore a VB per estrazione divina, ma solo perchè MS ha implementato in VB le caratteristiche della OOP che il mercato richiedeva: manca l'ereditarietà? in VB5/6 hai l'ereditarietà di definizione. Gli sviluppatori vogliono di +? VB7/VB.net (kiamalo come ti pare) dispone anke di quest'ultima.E, intanto, il designer del "liguaggio" Delphi ora lavora in Microsoft nel team .Net e ha "inventato" C#.RAGAZZI! USIAMO LA TESTA! SONO PRODOTTI: SIAMO NOI AD USARE LORO O VICEVERSA? DOBBIAMO FARE LE GUERRE DI RELIGIONE?io dico di no...- Scritto da: Gianni
            ...e qui, come programmatore Delphi, mi
            sento tirato in causa :-)


            1) Visual Basic è FONDATO sulla tecnologia

            COM e ActiveX, quindi chi lo utilizza non

            può solamente RICORDARSELA, ma ci vive
            dalla

            mattina alla sera.

            Poverelli....fortunatamente ne posso fare a
            meno.... ma questo è un'altro discorso,
            ogniuno di noi crede di usare il più bel
            prodotto che c'è in circolazione :-)


            2) Da come l'hai messa sembra che siano

            veramente pochi i "deficienti" che

            programmano con Visual Basic: niente di
            più

            sbagliato, è la piattaforma di sviluppo in

            assoluto più diffusa.

            ....che sia la più diffusa non vuol dire
            nulla ....ti posso dimostrare che il tuo vb
            non è proprio OOP, si appoggia ad una marea
            di dll difficilmente gestibili, i programmi
            generati sono a dir poco dei dinosauri
            ecc...


            3) Microsoft, come qualsiasi altra azienda

            su questa terra, produce con l'ottica di

            guadagnare; se poi quello che produce
            porta

            frutto a tutti, è naturale che tali
            prodotti

            diventino standard di fatto e vengano
            usati

            dalla maggioranza.

            Anche qua si potrebbe obbiettare parecchio.
            La microsoft spesso ha cambiato degli
            standard (di tutti) per mettere KO gli
            avversari. Gli esempi sono tanti.... dal
            tentativo di variare Java a suo uso e
            consumo (denunciata da Sun), al cambiamento
            di istruzioni html (hai mai sentito parlare
            di W3C? decidono gli standard per l'html in
            modo che tutti i browser siano in grado di
            visualizzare le pagine..... ne fa parte
            anche microsoft
            http://www.w3.org/Consortium/Member/List ma
            poi fa quel cavolo che gli pare)


            Chi vivrà vedrà. Se gli SmartTag saranno

            utili e funzionali, sopravviveranno;

            altrimenti, faranno la fine dei canali
            IE4.

            La seconda che hai detto (spero) :-)


            Satana non viene qui sotto forma di una

            sottolineatura ma, più subdolamente,

            nascosto dietro l'ignoranza e la paura di

            ciò che si ignora.

            Il problema sta nel fatto che i link sono
            gestiti da microsoft....se un giorno
            rimanesse solo explorer, la microsoft
            potrebbe imporre l'uso degli SmartTag....a
            quel punto ci troveremmo a navigare "dove
            vuole" la microsoft....a determinate parole
            potrebbe far corrispondere pagine positive o
            negative su quel argomento. In fase di
            elezioni, per esempio, potrebbe associare al
            nome Bush, dei link a pagine in cui si parla
            male di quel candidato....
            ......non è tutto oro quello che
            luccica....medita medita...

            Ciao
            Gianni
          • Anonimo scrive:
            Re: Vi ricordate i Canali e ActiveX?
            - Scritto da: pecos
            BRAVO! E allora dimentica COM(+), ADO, e OLE
            Automation. Tanto hai le VCL e il BDE,
            giusto?Sbagliato! io uso vcl con accesso diretto a database relazionali tipo Oracle, Mysql ecc...Sono un fulmine! Gli oggetti proprietari di microsoft li evito per rendere le mie applicazioni il più possibile portatili....non si sa mai con Kylix....
            Peccato che anche Borland ti dica: "usa ADO"!....ma che cavolo sei a dire?....l'uso di ADO è una delle tante possibilita che la borland ti offre....a differenza di microsoft che ti permette di usare solo le sue soluzioni!
            Ma tu non lo farai mai, vero? Perchè la
            "roba di M$" non si usa!!!....anche qua ti sbagli, io usavo VB, ma sono passato a delphi (provalo e cambierai idea anche tu)....uso inoltre la mia workstation win98 per programmare in php su un server linux/MySql.....forse sei tu che ti limiti a prodotti microsoft?
            TIENITI INTERBASE! va beh, ogni tanto ti
            perdi tutto il db se usi grosse moli di
            dati, ma per farti la rubrichetta del
            telefono va benissimo...Mai usato interbase e mai lo userò, se un prodotto fa c...re, fa c...re e basta indifferentemente dalla marca...
            Delphi non è superiore a VB per estrazione
            divina, ma solo perchè MS ha implementato in
            VB le caratteristiche della OOP che il
            mercato richiedeva: manca l'ereditarietà? in
            VB5/6 hai l'ereditarietà di definizione. Gli
            sviluppatori vogliono di +? VB7/VB.net
            (kiamalo come ti pare) dispone anke di
            quest'ultima.Se fai due applicazioni uguali in delphi e VB, ti accorgerai delle differenze in fase di installazione e durante l'uso....provare per credere!
            E, intanto, il designer del "liguaggio"
            Delphi ora lavora in Microsoft nel team .Net
            e ha "inventato" C#.Vedremo C# che fine farà.....per il momento non dice proprio nulla!
            RAGAZZI! USIAMO LA TESTA! SONO PRODOTTI:
            SIAMO NOI AD USARE LORO O VICEVERSA?
            DOBBIAMO FARE LE GUERRE DI RELIGIONE?
            io dico di no...Infatti la mia non era una guerra, ho solo espresso una mia opinione....il mio post concludeva dicendo "... ma questo è un'altro discorso,ogniuno di noi crede di usare il più belprodotto che c'è in circolazione :-)"....ovviamente me incluso :-)Ciao Gianni
          • Anonimo scrive:
            Re: Vi ricordate i Canali e ActiveX?

            ....che sia la più diffusa non vuol dire
            nulla ....ti posso dimostrare che il tuo vb
            non è proprio OOP, si appoggia ad una marea
            di dll difficilmente gestibili, i programmi
            generati sono a dir poco dei dinosauri
            ecc...si appoggia ad una marea di dll difficilmente gestibili.... mmm... mmm... se mi dicessi quali mi faresti un favore...
            Anche qua si potrebbe obbiettare parecchio.
            La microsoft spesso ha cambiato degli
            standard (di tutti) per mettere KO gli
            avversari. Gli esempi sono tanti.... dal
            tentativo di variare Java a suo uso e
            consumo (denunciata da Sun)Microsoft ha abbandonato il linguaggio Java per il nuovo c#. Potente come Java e C++ e facile come il VB.
            al cambiamento
            di istruzioni html (hai mai sentito parlare
            di W3C? decidono gli standard per l'html in
            modo che tutti i browser siano in grado di
            visualizzare le pagine..... ne fa parte
            anche microsoft
            http://www.w3.org/Consortium/Member/List ma
            poi fa quel cavolo che gli pare)Veramente se ci sono dei browser che non si adattano alle specifiche W3C sono quelli diversi da IE... L'unica cosa a cui bisogna stare attenti sono le funzioni create da MS per javascript ma ovviamente IE accetta anche quelle standard.JP
    • Anonimo scrive:
      Re: Vi ricordate i Canali e ActiveX?
      - Scritto da: Luigi C.
      Preciso innanzitutto che parlo da "profano".

      Mi pare però che già nel caso dei canali
      (introdotti, credo con Internet Explorer 4)
      e della tecnologia ActiveX, Microsoft aveva
      detto che avrebbero fatto sfracelli. E
      invece...Invece io li uso. E ne ho realizzato uno di recente. Piuttosto comodi direi.Non mi sembra siano stati dimenticati.
      • Anonimo scrive:
        Re: Vi ricordate i Canali e ActiveX?
        - Scritto da: mah


        - Scritto da: Luigi C.

        Preciso innanzitutto che parlo da
        "profano".



        Mi pare però che già nel caso dei canali

        (introdotti, credo con Internet Explorer
        4)

        e della tecnologia ActiveX, Microsoft
        aveva

        detto che avrebbero fatto sfracelli. E

        invece...

        Invece io li uso. E ne ho realizzato uno di
        recente. Piuttosto comodi direi.
        Non mi sembra siano stati dimenticati.Ok tu li usi comunque non credo siano rimasti in molti.Ciao
    • Anonimo scrive:
      Re: Vi ricordate i Canali e ActiveX?
      Sui canali hai ragione (e qui suggerisco una riflessione a tutti: se Microsoft fosse l'onnipotente monopolio che tutti dicono, come mai anche lei accetta il verdetto del mercato e abbandona quelle tecnologie che non ottengono il successo sperato?)Per quanto riguarda ActiveX devo dirti che sono più vivi che mai. Non si chiamano più ActiveX ma oggetti COM ma tutte le realizzazioni alternative a EJB si basano proprio su COM+ che contiene l'evoluzione di ciò che si chiamava ActiveX.Anche in questo caso propongo una riflessione: secondo molti che popolano questo forum Microsoft è un'azienda di cattivi programmatori che sono graziati dall'esistenza di un marketing poderoso.Ma secondo voi un marketing veramente capace, avrebbe lasciato che la stessa tecnologia cambiasse nome 3 volte nel giro di pochi anni, tanto che alcuni pensano che siano cose diverse? Oppure che i clienti non percepiscano che COM+, incluso in Windows 2000, è un Application Server al pari di Websphere o Web Logics (basati su EJB) che invece costano centinaia di milioni? Sapete quante volte sento persone che credono che Microsoft non abbia un Application Server nel suo catalogo prodotti?Su questi temi il marketing di Microsoft ha ancora anni luce da percorrere.- Scritto da: Luigi C.
      Preciso innanzitutto che parlo da "profano".

      Mi pare però che già nel caso dei canali
      (introdotti, credo con Internet Explorer 4)
      e della tecnologia ActiveX, Microsoft aveva
      detto che avrebbero fatto sfracelli. E
      invece...
  • Anonimo scrive:
    difficile
    Le smart tags e il nuovo Explorer prendono un documento e lo trasformano, inserendo altro e senza chiedere il premesso all'autore.Ma questo non ricorda un po' la libertà di derivabilità dell'open source?Una situazione difficile.
    • Anonimo scrive:
      Re: difficile
      - Scritto da: flavia
      Le smart tags e il nuovo Explorer prendono
      un documento e lo trasformano, inserendo
      altro e senza chiedere il premesso
      all'autore.
      Ma questo non ricorda un po' la libertà di
      derivabilità dell'open source?
      Una situazione difficile.No, non sono daccordo, nessuno mi costringe a usare licenza gpl e opensource, posso fare un mio prodotto e ditribuirlo ( e contribuire alla comunità ) come opensource, o venderlo al prezzo che preferisco con la licenza che voglio.Qui si parla ( se ho capito bene ) di dover inserire del codice aggiuntivo ( tag ) nelle proprie pagine html , per disabilitare una cosa che dovrebbe essere già disattiva di default e attivabile se proprio non se ne può far a meno inserendo degli appositi tag ( esattamente il contrario di quello che dice microsoft ), certo microsoft dice che puoi inserire del codice per disabilitare il tutto, peccato che cosi mi tocca mettere mano a tutte le mie pagine, appesantendole e discostando sempre di più il formato html a un formato proprietario.
      • Anonimo scrive:
        Re: difficile
        - Scritto da: FalconWings


        - Scritto da: flavia

        Le smart tags e il nuovo Explorer prendono

        un documento e lo trasformano, inserendo

        altro e senza chiedere il premesso

        all'autore.

        Ma questo non ricorda un po' la libertà di

        derivabilità dell'open source?

        Una situazione difficile.

        No, non sono daccordo, nessuno mi costringe
        a usare licenza gpl e opensource, posso fare
        un mio prodotto e ditribuirlo ( e
        contribuire alla comunità ) come opensource,
        o venderlo al prezzo che preferisco con la
        licenza che voglio.

        Qui si parla ( se ho capito bene ) di dover
        inserire del codice aggiuntivo ( tag ) nelle
        proprie pagine html , per disabilitare una
        cosa che dovrebbe essere già disattiva di
        default e attivabile se proprio non se ne
        può far a meno inserendo degli appositi tag
        ( esattamente il contrario di quello che
        dice microsoft ), certo microsoft dice che
        puoi inserire del codice per disabilitare il
        tutto, peccato che cosi mi tocca mettere
        mano a tutte le mie pagine, appesantendole e
        discostando sempre di più il formato html a
        un formato proprietario.Questo è vero ma la questione è che MS vuole, a modo suo, mettere in pratica un principio dell'Open (avere il diritto di derivare prodotti diversi dal lavoro di altri). Per evitarlo pare che ci si possa solo appellare ad un qualche diritto d'autore...
  • Anonimo scrive:
    fanalino di coda...
    sono arrivato io giorno dopo ... ho visto che la polemica infuriava un po' troppo ...e ora dico la mia! :-)A mio avviso se non funzioneranno i meta tag per inibire gli smart tag, allora dovremo incazzarci.il commento "noi daremo dei buoni consigli" ... beh, lo potrebbe dire anche Maurizio Costanzo prima delle pubblicità ... ma in fondo sono solo pubblicità a pagamento, verso la societàù per cui lavora.personalmente, se mettono degli smart tag che non mi andranno userò (anche se fino ad oggi lo ho considerato solo una mossa commerciale e una incompatibilità che toglie accessibilità "ai poveri") SOLAMENTE FLASH.E se mi mettono un tag anche li, farò tutto con le immagini.E via dicendo.E casomai io metterei anche degli advertising in pagine TOTALMENTE PRIVE di link (tranne per uscire) del tipo "vedi dei link in questa pagina? non li ho messi io: disabilita gli smart tag!"ecco qua. ho detto anche io la mia!^___^he!!!!!!!
    • Anonimo scrive:
      Re: fanalino di coda...
      - Scritto da: deficiente

      A mio avviso se non funzioneranno i meta tag
      per inibire gli smart tag, allora dovremo
      incazzarci.

      E casomai io metterei anche degli
      advertising in pagine TOTALMENTE PRIVE di
      link (tranne per uscire) del tipo "vedi dei
      link in questa pagina? non li ho messi io:
      disabilita gli smart tag!"
      Ma non c'e' modo di disabilitarli direttamente dalla pagina ?Ovvero dei codici che dicono al brouser non usare gli smart tag per questa pagina.Dovrebbero esserci altrimenti in caso di problemi ci potrebbero essere effetti strano, come un link che non viene riconosciuto come link ma come tag ecc...Nel caso mettiamo Ovunque questi tag di disabilitazione.
      • Anonimo scrive:
        Re: fanalino di coda...
        - Scritto da: AntiTag
        Nel caso mettiamo Ovunque questi tag di
        disabilitazione.Bisognerebbe mettere giù un bel loghino da piazare infondo alle pagine,tipo.. "smart tag free zone"
    • Anonimo scrive:
      Re: fanalino di coda...
      - Scritto da: deficienteche schifo, dai!
      E casomai io metterei anche degli
      advertising in pagine TOTALMENTE PRIVE di
      link (tranne per uscire) del tipo "vedi dei
      link in questa pagina? non li ho messi io:
      disabilita gli smart tag!"QUESTA sarebbe una bella mossa!
      • Anonimo scrive:
        Re: fanalino di coda...
        Dai, ragazzi, io non vedo perché dovremmo difendere le nostre pagine da incursioni di altri, siamo noi che dovremmo dare la possibilità all'utilizzo della tecnologia e non il contrario!- Scritto da: Salkaner


        - Scritto da: deficiente

        che schifo, dai!


        E casomai io metterei anche degli

        advertising in pagine TOTALMENTE PRIVE di

        link (tranne per uscire) del tipo "vedi
        dei

        link in questa pagina? non li ho messi io:

        disabilita gli smart tag!"

        QUESTA sarebbe una bella mossa!
  • Anonimo scrive:
    quelli della microsoft......
    aò! ma questi della microsoft mesà che cercano rogne. ma vuoi che a forza di dargli non lo sbattono il muso da qualche parte?
    • Anonimo scrive:
      Re: quelli della microsoft......
      - Scritto da: BiG_BoY
      aò! ma questi della microsoft mesà che
      cercano rogne. ma vuoi che a forza di dargli
      non lo sbattono il muso da qualche parte?speriamo di si
  • Anonimo scrive:
    Re: LA SFIDA SULL'OPEN SOURCE CONTINUA: 72 AZIENDE
    Aggiungi:www.mysql.comwww.zend.com (anche se non è openS, produce prodotti tipo editor per php che è OpenS)Della borland si deve aggiungere anche interbase (il database relazionale da un po' di tempo è diventato OpenS).....se poi qualcuno ne ha voglia può dare un occhiata al numero di pagine web fatte con il linguaggio di scripting PHP:http://www.php4.org/usage.php.....oppure le percentuali di installazioni del web server Apache (ovviamente OpenS):http://www.netcraft.com/Survey/Come vedi il 62% di tutti i server web sono Server Apache...e sono in crescita!!ciaoGianni
    • Anonimo scrive:
      Re: LA SFIDA SULL'OPEN SOURCE CONTINUA: 72 AZIENDE

      Come vedi il 62% di tutti i server web sono
      Server Apache...e sono in crescita!!Ah si? Devono aver cambiato il significato del segno meno negli ultimi due giorni.
      • Anonimo scrive:
        Re: LA SFIDA SULL'OPEN SOURCE CONTINUA: 72 AZIENDE
        - Scritto da: Ciao

        Come vedi il 62% di tutti i server web
        sono

        Server Apache...e sono in crescita!!

        Ah si? Devono aver cambiato il significato
        del segno meno negli ultimi due giorni.vero, ma l'andamento generale (lungo l'arco di 1 anno, intendo) non lascia adito a malinterpretazioni.
        • Anonimo scrive:
          Re: LA SFIDA SULL'OPEN SOURCE CONTINUA: 72 AZIENDE


          vero, ma l'andamento generale (lungo l'arco
          di 1 anno, intendo) non lascia adito a
          malinterpretazioni....infatti mi sa tanto che "ciao" non capisce nulla neppure di statistiche oltre che informatica(il calo è dovuto unicamente alle attese per le uscite delle nuove rel, questo vale anche per microsoft).....guarda l'andamento annuo e tira le sommeCiaoGianni
          • Anonimo scrive:
            Re: LA SFIDA SULL'OPEN SOURCE CONTINUA: 72 AZIENDE

            ...infatti mi sa tanto che "ciao" non
            capisce nulla neppure di statistiche oltre
            che informatica(il calo è dovuto unicamente
            alle attese per le uscite delle nuove rel,
            questo vale anche per microsoft).....guarda
            l'andamento annuo e tira le sommeAhaha oddio ma sta fesseria l'hai partorita sul gabinetto o ti ci sei messo d'impegno? Fammi capire i server sono aumentati da aprile a maggio ,com'e' ovvio dato che internet e' in espansione, pero' la percentuale di server dotati di apache e' scesa questo significa che rispetto al mese precedente meno nuove installazioni hanno scelto apache e che qualcuno ha cambiato programma. Come questo possa dipendere dall'attesa aspetto che tu o genio della statistica me lo spieghi.Se capisci di statistica come di informatica presumo che tu stia digitando la risposta su un pezzo di formaggio quindi comprendero' se non risponderai...
          • Anonimo scrive:
            Re: LA SFIDA SULL'OPEN SOURCE CONTINUA: 72 AZIENDE
            - Scritto da: Ciao

            Ahaha oddio ma sta fesseria l'hai partorita
            sul gabinetto o ti ci sei messo d'impegno?rimane il fatto innegabile che alla lunga Apache è dilagato e l'andamento attuale non sembra di certo suggerire un tracollo, anzi.Ma a te piace solo di parlare male dell'Open Source, e quindi, se non dovessi rispondermi, ne sapremo il motivo...
          • Anonimo scrive:
            Re: LA SFIDA SULL'OPEN SOURCE CONTINUA: 72 AZIENDE

            rimane il fatto innegabile che alla lunga
            Apache è dilagato e l'andamento attuale non
            sembra di certo suggerire un tracollo, anzi.Dilagato significherebbe il 90% ,il 60 significa essere leader di mercato. C'e' da dire che le statistiche di netcraft lasciano un po' il tempo che trovano dato che per loro stessa ammissione non e' un campione rappresentativo. Potrebbe essere di piu' ,potrebbe essere di meno...certo che se un bel po' di utenti si mettono ad aggiungere tramite la "what's that site's running" una marea di siti che usano iis la percentuale puo' cambiare ...ma queste sono paranoie da linuxaro ,prendiamo pure per buona la % del 60... Questo mese c'e' una flessione ,e apache registra quella maggiore ... alla lunga si vedra'.
            Ma a te piace solo di parlare male dell'Open
            Source, e quindi, se non dovessi
            rispondermi, ne sapremo il motivo...No perche' mai? Di motivi per parlar male dell'opensource me ne date sempre in abbondanza.
          • Anonimo scrive:
            Re: LA SFIDA SULL'OPEN SOURCE CONTINUA: 72 AZIENDE
            - Scritto da: Ciao



            rimane il fatto innegabile che alla lunga

            Apache è dilagato e l'andamento attuale
            non

            sembra di certo suggerire un tracollo,
            anzi.

            Dilagato significherebbe il 90% questo secondo i tuoi criteri.il 90 % del mercato, invece, io lo descriverei MONOPOLIO. ma vedo che sul concetto di monopolio non sei interessato a un dibattito. Per te quella parola non ha gran significato.
            ,il 60
            significa essere leader di mercato.insisto sul dilagare al 60 %
            C'e' da
            dire che le statistiche di netcraft lasciano
            un po' il tempo che trovano dato che per
            loro stessa ammissione non e' un campione
            rappresentativo. è però fonte di informazioni per la stessa microsoft, che spesso ne usa i risultati stavolgendone il significato a proprio favore.Se hai da fornire altre survey sei benvenuto. In mancanza di altro questi dati sono più che validi.
            Potrebbe essere di piu'
            ,potrebbe essere di meno...certo che se un
            bel po' di utenti si mettono ad aggiungere
            tramite la "what's that site's running" una
            marea di siti che usano iis la percentuale
            puo' cambiare aspetto che lo facciano, allora. Ma non crederai che lo straripare di Apace sia dovuto solo a quello... Oppure impovvisamente il mondo open source ha trovato un buon modo di promuovere sè stesso?
            ...ma queste sono paranoie da
            linuxaro che condividi, quindi, benvenuto. Ti sembrava di essere molto diverso, vero?
            ,prendiamo pure per buona la % del
            60...
            Questo mese c'e' una flessione ,e apache
            registra quella maggiore ... alla lunga si
            vedra'.ci rivedremo su queste pagine.
          • Anonimo scrive:
            Re: LA SFIDA SULL'OPEN SOURCE CONTINUA: 72 AZIENDE
            - Scritto da: Ciao

            Ahaha oddio ma sta fesseria l'hai partorita
            sul gabinetto o ti ci sei messo d'impegno?rimane il fatto innegabile che alla lunga Apache è dilagato e l'andamento attuale non sembra di certo suggerire un tracollo, anzi.Ma a te piace solo di parlare male dell'Open Source, e quindi, se non dovessi rispondermi, ne sapremo il motivo...
  • Anonimo scrive:
    Nel caso webmaster contro Microsoft
    Sono un webmaster professionista, nel caso mi parrebbe naturale da parte di tutti i webmaster e di tutti coloro che pubblicano siti in rete e magari anche i nostri clienti di intentare causa a Microsoft. Microsoft sarà pure potente ...ma noi siamo in tanti.Salutipac
    • Anonimo scrive:
      Re: Nel caso webmaster contro Microsoft
      - Scritto da: pac
      Sono un webmaster professionista, nel casoIl problema non siamo noi, la mia azienda ha oltre 10 server affacciati su internet i quali funzionano con freeBSD e solaris!Il problema è invece la massa di utenti che, nella loro bonaria ignoranza, continuano e continueranno ad adoperare microsoft per il semplice fatto che il mercato non offre altro.Linux è splendido, lo impiego sul mio portatile, ma non dispone purtroppo di un browser valido: mozilla e konqueror sono ancora distanti da explorer, i vari programmi di office automation sono ancora inferiori ai vari word ed excell.Se microsoft è un cancro, bisognerà allora lavorare duro per sconfiggerlo, e ci riusciremo prima o poi!!!
      • Anonimo scrive:
        Re: Nel caso webmaster contro Microsoft
        - Scritto da: bsd
        Il problema è invece la massa di utenti che,
        nella loro bonaria ignoranza, continuano e
        continueranno ad adoperare microsoft per il
        semplice fatto che il mercato non offre
        altro.Non offre?
        Linux è splendido, lo impiego sul mio
        portatile, ma non dispone purtroppo di un
        browser valido: Che?
        mozilla e konqueror sono
        ancora distanti da explorer,non so Mozilla, ma IMHO per certi versi Konqueror e' gia' avanti.E ti dimentichi del migliore: Opera
        i vari
        programmi di office automation sono ancora
        inferiori ai vari word ed excell.Che ha StarOffice da invidiare a Word e Excel?1 e' un po' + pesante (non di molto)2 ha l'help fatto maleNon mi sembra un gran distacco.....
        • Anonimo scrive:
          Re: Nel caso webmaster contro Microsoft
          Il "distacco" è da intendersi nell'interazione uomo-macchina, faccio 2 esempi:1
          se in una ditta con 200 pc (come la mia) che putrtoppo impiega office, arriva(E ARRIVA!) un file excel con 200 macro in VB qualunque impiegato riesce ad aprirlo e a lavorarci, se lo apri con staroffice non esce un bel niente...2
          Se vai sul sito delle ferrovie con Netscape (www.trenitalia.it) scopri con rammarico che ti viene chiesto di scaricare il plugin del flash, io che detesto flash non scarico il plugin, e non vado sul sito perchè mi viene una pagina bianca.Questa è ignoranza vera da parte di chi programma, è insipienza da parte di chi delibera un certo tipo di scelta nelle aziende, ed è la triste realtà.Quando queste persone capiranno, se mai capiranno, e riusciranno a comprendere la banalità del mondo microsoft e l'inutilità di certi aspetti che adesso sembrano indispensabili, allora il distacco a cui accennavo sarà annullato.
          • Anonimo scrive:
            Re: Nel caso webmaster contro Microsoft
            - Scritto da: bsd
            Il "distacco" è da intendersi
            nell'interazione uomo-macchina, faccio 2
            esempi:
            1
            se in una ditta con 200 pc (come la mia)
            che putrtoppo impiega office, arriva(E
            ARRIVA!) un file excel con 200 macro in VB
            qualunque impiegato riesce ad aprirlo e a
            lavorarci, se lo apri con staroffice non
            esce un bel niente...
            2
            Se vai sul sito delle ferrovie con
            Netscape (www.trenitalia.it) scopri con
            rammarico che ti viene chiesto di scaricare
            il plugin del flash, io che detesto flash
            non scarico il plugin, e non vado sul sito
            perchè mi viene una pagina bianca.
            Questa è ignoranza vera da parte di chi
            programma, è insipienza da parte di chi
            delibera un certo tipo di scelta nelle
            aziende, ed è la triste realtà.
            Quando queste persone capiranno, se mai
            capiranno, e riusciranno a comprendere la
            banalità del mondo microsoft e l'inutilità
            di certi aspetti che adesso sembrano
            indispensabili, allora il distacco a cui
            accennavo sarà annullato.Effettivamente sto flash comincia ad aver rotto un po' i coglioni!!Ma cavolo uno che va su un sito vuoora' informazioni mica animazzioni fatti male in flash!!
        • Anonimo scrive:
          Re: Nel caso webmaster contro Microsoft
          - Scritto da: Salkaner
          2 ha l'help fatto maleE ti pare poco? Un prodotto può essere fico e open quanto ti pare, ma se non luccica non si vende. Punto. E l'help, tanto bistrattato da chi programma, è il PRIMO CONTATTO DELL'UTENTE COL TUO PRODOTTO. Se non è più che perfetto, il prodotto è una cagata. E' una conseguenza assoluta e incontrovertibile.
          • Anonimo scrive:
            Re: Nel caso webmaster contro Microsoft
            - Scritto da: @ngel
            - Scritto da: Salkaner

            2 ha l'help fatto male

            E ti pare poco? Un prodotto può essere fico
            e open quanto ti pare, ma se non luccica non
            si vende. Punto. E l'help, tanto bistrattato
            da chi programma, è il PRIMO CONTATTO
            DELL'UTENTE COL TUO PRODOTTO. Se non è più
            che perfetto, il prodotto è una cagata. E'
            una conseguenza assoluta e
            incontrovertibile.1) Quante volte hai letto l'help di word??2) ti sembra fatto parecchio bene l'help di Word?? Se si dagli un occhiata piu' approfondita, mi sa che ti sei distrattu un po' metre lo guardaviCiao
    • Anonimo scrive:
      Re: Nel caso webmaster contro Microsoft
      - Scritto da: pac
      . Microsoft
      sarà pure potente ...ma noi siamo in tanti.In bocca al lupo :-(Sun (che non mi sembra un pesce piccolo), per una causa che sulla carta doveva esser vinta in partenza (sulla Java compatibility) ha sputato sangue per arrivare a spuntarla.... con un accordo stragiudiziale!Ergo: non illuderti.ah, BTW, AOL Time Warner non e' un pesce piccolo... come sta andando la questione X MSIE?
      • Anonimo scrive:
        Re: Nel caso webmaster contro Microsoft
        - Scritto da: Salkaner


        - Scritto da: pac

        . Microsoft

        sarà pure potente ...ma noi siamo in
        tanti.


        In bocca al lupo :-(

        Sun (che non mi sembra un pesce piccolo),
        per una causa che sulla carta doveva esser
        vinta in partenza (sulla Java compatibility)
        ha sputato sangue per arrivare a
        spuntarla.... con un accordo stragiudiziale!

        Ergo: non illuderti.

        ah, BTW, AOL Time Warner non e' un pesce
        piccolo... come sta andando la questione X
        MSIE?
        Allora che caxxo campiamo a fare ? Caliamoci le braghe ed offriamo il didietro a M$ come tante levinski (tanto sempre di un bill si tratta)ma dai, ti dichiari sconfitto in partenza, secondo il tuo ragionamento la causa alle multinazionali del tabacco non avrebbero dovuto farla e invece l'hanno vintaun filo d'erba spacca il cemento
        • Anonimo scrive:
          Re: Nel caso webmaster contro Microsoft
          - Scritto da: no-oil-please
          un filo d'erba spacca il cemento
          E uno come voi spacca solo le balle.A me piacciono gli Smart Tags. Perché mi devi impedire di attivarli?
          • Anonimo scrive:
            Re: Nel caso webmaster contro Microsoft
            - Scritto da: Darth Vader


            - Scritto da: no-oil-please

            un filo d'erba spacca il cemento


            E uno come voi spacca solo le balle.

            A me piacciono gli Smart Tags. Perché mi
            devi impedire di attivarli? Il problema e' inverso, se te le vuoi attivateli, ma se non li vuoi ti tocca levarli
        • Anonimo scrive:
          Re: Nel caso webmaster contro Microsoft
          - Scritto da: no-oil-please
          ma dai, ti dichiari sconfitto in partenza,Non mi dichiaro sconfitto in partenza. Dico solo che (specie in una questione fumosa come questa) non c'è da sperare nei tribunali, specialmente quelli americani.
          secondo il tuo ragionamento la causa alle
          multinazionali del tabacco non avrebbero
          dovuto farla e invece l'hanno vintaquesto NON aumenta certo la mia fiducia nei tribunali americani: i fumatori hanno SEMPRE saputo che fumare faceva male.... mi fanno ridere queste sentenze....
          un filo d'erba spacca il cemento
          Infatti. Io questiono solo il _metodo_, non il principio....
        • Anonimo scrive:
          Re: Nel caso webmaster contro Microsoft
          - Scritto da: no-oil-please
          ma dai, ti dichiari sconfitto in partenza,Non mi dichiaro sconfitto in partenza. Dico solo che (specie in una questione fumosa come questa) non c'è da sperare nei tribunali, specialmente quelli americani.
          secondo il tuo ragionamento la causa alle
          multinazionali del tabacco non avrebbero
          dovuto farla e invece l'hanno vintaquesto NON aumenta certo la mia fiducia nei tribunali americani: i fumatori hanno SEMPRE saputo che fumare faceva male.... mi fanno ridere queste sentenze....
          un filo d'erba spacca il cemento
          Infatti. Io questiono solo il _metodo_, non il principio....
    • Anonimo scrive:
      Re: La perderesti...
      Comincia a raccogliere le firme...Non capisci che tu puoi impedire gli smart tag semplicemente mettendo un meta tag nelle tue pagine ? Ma non eri un professionista ?E poi, se io, utente voglio andarmi ad abilitare gli smart tag sui siti che lo permettono me lo vuoi impedire ?Sei tu che cerchi di privare la libertà agli altri non la Microsoft !
      tutti coloro che pubblicano
      siti in rete e magari anche i nostri clienti
      di intentare causa a Microsoft. Microsoft
      sarà pure potente ...ma noi siamo in tanti.
      Saluti
      pac
  • Anonimo scrive:
    Una volta bastava il vi
    ... Per farsi una paginetta html...Due immaginine, un po' di testo, html scritto a mano in 5 minuti e ottenevi una pagina di pochissimi bite.Adesso: iniziamo con il mettere i tag XML xche senno tra un po' i motori di ricerca non lo trovano.Il tag per fermare i link della Microsoft.Altre cose del genere che al momento non mi vengono in mente...200k di pagina come risultato !!!Poi la gente sente il bisogno di banda larga !!!!
    • Anonimo scrive:
      Re: Una volta bastava il vi
      - Scritto da: Sconclusionato un po'
      ... Per farsi una paginetta html...

      Due immaginine, un po' di testo, html
      scritto a mano in 5 minuti e ottenevi una
      pagina di pochissimi bite.Il Vi tull'hai a usare te !!piuttosto la morte!!!@
      • Anonimo scrive:
        Re: Una volta bastava il vi
        - Scritto da: @


        - Scritto da: Sconclusionato un po'

        ... Per farsi una paginetta html...



        Due immaginine, un po' di testo, html

        scritto a mano in 5 minuti e ottenevi una

        pagina di pochissimi bite.
        Il Vi tull'hai a usare te !!
        piuttosto la morte!!!vi e' un editor di testo potentissimo!!!!!!!Ti permette di fare cose incredibili, addiritture puoi modificar il testo con le espressioni regolari!!E' un po faticoso da imparare all'inizio, ma quando c'hai preso la mano (dopo aeeserti studiato un manualetto di 15 pag.) viaggi come le schegge
    • Anonimo scrive:
      vi... se lo conosci lo eviti....
      vi....solo a pensarci mi viene da vomitare...CHE INCUBO!!!!!Mi hanno costretto a usarlo come editor per i miei sorgenti in C....Mi sembrava di morire....Dopo una settimana ho detto:"O io o quello..."Per fortuna mi hanno dato qualcosa di meglio....vi....se lo conosci lo eviti...
      • Anonimo scrive:
        Re: vi... se lo conosci lo eviti....
        - Scritto da: :-x

        vi....

        solo a pensarci mi viene da vomitare...

        CHE INCUBO!!!!!

        Mi hanno costretto a usarlo come editor
        per i miei sorgenti in C....

        Mi sembrava di morire....

        Dopo una settimana ho detto:
        "O io o quello..."

        Per fortuna mi hanno dato qualcosa di
        meglio....cosa? cosa, di meglio??? ;-)
      • Anonimo scrive:
        Re: vi... se lo conosci lo eviti....
        - Scritto da: :-x
        vi....
        solo a pensarci mi viene da vomitare...

        CHE INCUBO!!!!!]zac[ghhgghh come ti capisco.Io sono partito da emacs (e da li non mi schiodo neanche con minaccie fisiche), ho tempestato il nostro tecnico perche' configuri su tutti i server linux dei nostri clienti la parte grafica (lanci la grafica, fai, chiudi la grafica, (amministrazione facile, tutte le risorse per il server, la qudratura del cerchio)).Adesso siccome ho a che fare con dei stramaledetti tizi che usano solo VI sto' imparando alcuni comandi, devo pero' dire che e' di una potenza e agilita' impressionante (esiste anche VIM che e' VI con comandi piu' semplici, con highlight della sintassi a colori, ecc..)Alto tempo di apprendimento, ma poi vai come un treno.Salve Dbg
        • Anonimo scrive:
          Re: vi... se lo conosci lo eviti....
          - Scritto da: Dbg
          ghhgghh come ti capisco.

          Io sono partito da emacs (e da li non mi
          schiodo neanche con minaccie fisiche), ho
          tempestato il nostro tecnico perche'
          configuri su tutti i server linux dei nostri
          clienti la parte grafica (lanci la grafica,
          fai, chiudi la grafica, (amministrazione
          facile, tutte le risorse per il server, la
          qudratura del cerchio)).

          Adesso siccome ho a che fare con dei
          stramaledetti tizi che usano solo VI sto'
          imparando alcuni comandi, devo pero' dire
          che e' di una potenza e agilita'
          impressionante (esiste anche VIM che e' VI
          con comandi piu' semplici, con highlight
          della sintassi a colori, ecc..)
          Alto tempo di apprendimento, ma poi vai come
          un treno.

          Salve
          Dbge giàè fondamentalmente questione di allenamentoall'inizio mi venivano le convulsioni ad usarlo, adesso faccio praticamente tutto col vi quando sono in Linux, dai php ai file di configurazione ai sorgenti java.Mi ci preparo pure la moka con la cremina... :O)Peace
          • Anonimo scrive:
            Re: vi... se lo conosci lo eviti....
            - Scritto da: robin
            e già
            è fondamentalmente questione di allenamento
            all'inizio mi venivano le convulsioni ad
            usarlo, adesso faccio praticamente tutto col
            vi quando sono in Linux, dai php ai file di
            configurazione ai sorgenti java.
            Mi ci preparo pure la moka con la cremina...Non sai come ti invidio ... io continuo a convulsionarmi ....And love
          • Anonimo scrive:
            Re: vi... se lo conosci lo eviti....
            - Scritto da: Dbg
            - Scritto da: robin

            e già

            è fondamentalmente questione di
            allenamento

            all'inizio mi venivano le convulsioni ad

            usarlo, adesso faccio praticamente tutto
            col

            vi quando sono in Linux, dai php ai file
            di

            configurazione ai sorgenti java.

            Mi ci preparo pure la moka con la
            cremina...

            Non sai come ti invidio ... io continuo a
            convulsionarmi ....Prova a leggerti un manuale delle istruzioni, i comandi base sono 6 o 7, che ti ci vuole ad impararli. Es:i inserisci testo dove hai il cursoreI inserisci all'inizioa inserisci a dx del cursoreA inserisci alla fine rigadd cancelli una rigaP la incolli alla rigra soprap alla riga sottoNon e' mia poi cosi' impossibile :-)
          • Anonimo scrive:
            Re: vi... se lo conosci lo eviti....

            è fondamentalmente questione di allenamento
            all'inizio mi venivano le convulsioni ad
            usarlo, Cavoli! Quante 'vittime'....;-)Ma è questo il problema....Già avevo enormi casini per aver ereditatodel codice di 4 mano (ero il 5 in 7 mesi a ricevere quella eredità) e per ristrettitempi di consegna....Poi c'era quella ... roba!Mi ricordo del giorno in cui ho premuto x sbaglio caps-lock e per 5 minuti non riuscivo a far niente....ARRRRRRRGGGGGGGGGGGGGGGGGGGGGGG !
            Mi ci preparo pure la moka con la cremina...Che bello!Qual è il comando per fare la moka?Sai che figurone con gli ex-colleghi?:-D
          • Anonimo scrive:
            Re: vi... se lo conosci lo eviti....
            - Scritto da: :-x
            Mi ricordo del giorno in cui ho premuto x
            sbaglio caps-lock e per 5 minuti non
            riuscivo a far niente....

            ARRRRRRRGGGGGGGGGGGGGGGGGGGGGGG !
            una delle esperienze + frustranti e allo stesso tempo + formative...

            Mi ci preparo pure la moka con la
            cremina...

            Che bello!
            Qual è il comando per fare la moka?
            Sai che figurone con gli ex-colleghi?
            :-Dmi par di ricordare:in command-mode :cf -moka [invio]poi si inserisce una linea nella quale va scritto il nome della marca di caffè, quindi [esc] /fiammifero [invio] :cf -scalda [invio]Peace
          • Anonimo scrive:
            Re: vi... se lo conosci lo eviti....
            - Scritto da: :-x]zac[
            Mi ricordo del giorno in cui ho premuto x
            sbaglio caps-lock e per 5 minuti non
            riuscivo a far niente....

            ARRRRRRRGGGGGGGGGGGGGGGGGGGGGGG !ahahah, chissa che transfert mentali, che traumi risveglia MR. CAPS-LOCKhihihii
        • Anonimo scrive:
          Re: vi... se lo conosci lo eviti....
          - Scritto da: Dbg
          - Scritto da: :-x

          vi....


          solo a pensarci mi viene da vomitare...



          CHE INCUBO!!!!!
          ]zac[

          ghhgghh come ti capisco.

          Io sono partito da emacs (e da li non mi
          schiodo neanche con minaccie fisiche), ho
          tempestato il nostro tecnico perche'
          configuri su tutti i server linux dei nostri
          clienti la parte grafica (lanci la grafica,
          fai, chiudi la grafica, (amministrazione
          facile, tutte le risorse per il server, la
          qudratura del cerchio)).

          Adesso siccome ho a che fare con dei
          stramaledetti tizi che usano solo VI sto'
          imparando alcuni comandi, devo pero' dire
          che e' di una potenza e agilita'
          impressionante (esiste anche VIM che e' VI
          con comandi piu' semplici, con highlight
          della sintassi a colori, ecc..)
          Alto tempo di apprendimento, ma poi vai come
          un treno.Se sai dattilografare puoi fare qualsiasi operazione senza staccare le mani dalla posizione di dattilografia (indice sx sulla f e quello dx sulla j).Prova ad utilizzare Jed, e' una spece di incrocio tra vi e emacs, c'ha anche i menu a tendina nel caso non ti ricordi un comando.(comunque vi rimane il migliore)
      • Anonimo scrive:
        Re: vi... se lo conosci lo eviti....
        - Scritto da: :-x

        vi....

        solo a pensarci mi viene da vomitare...

        CHE INCUBO!!!!!

        Mi hanno costretto a usarlo come editor
        per i miei sorgenti in C....

        Mi sembrava di morire....

        Dopo una settimana ho detto:
        "O io o quello..."

        Per fortuna mi hanno dato qualcosa di
        meglio....

        vi....
        se lo conosci lo eviti... ...Come gli ingoranti evitano i libri
      • Anonimo scrive:
        Re: vi... se lo conosci lo eviti....
        - Scritto da: :-x

        vi....

        solo a pensarci mi viene da vomitare...

        CHE INCUBO!!!!!SNOB
    • Anonimo scrive:
      Re: Per fortuna quella schifezza non si usa più...
      Il Vi ?L'ho usato per pochi minuti...Giusto il tempo per capire qual era il tasto per terminare quello schifo di programma.Poi ho buttato dalla finestra il Vi e, poco dopo, i cd di Linux...
      • Anonimo scrive:
        Re: Per fortuna quella schifezza non si usa più...
        - Scritto da: Il VINCUBO !
        Il Vi ?
        L'ho usato per pochi minuti...
        Giusto il tempo per capire qual era il tasto
        per terminare quello schifo di programma.

        Poi ho buttato dalla finestra il Vi e, poco
        dopo, i cd di Linux...NON C'ERA BISOGNO CHE UN UTONTO COME TE LO RIPETESSE.SEI GIA' PERENNEMENTE ASSORBITO NEL BUCO NERO DEL DRAGA DI REDMOND TE.MANCO SAI COSA SIA UNA SHELL TU....... UTONTO.
      • Anonimo scrive:
        Re: Per fortuna quella schifezza non si usa più...
        - Scritto da: Il VINCUBO !
        Il Vi ?
        L'ho usato per pochi minuti...
        Giusto il tempo per capire qual era il tasto
        per terminare quello schifo di programma.

        Poi ho buttato dalla finestra il Vi e, poco
        dopo, i cd di Linux...Pero' un vero studioso ...... io me ne vergognerei anzi che lodarmene(l'idea di dare un occhiata alla man page non ti e' venutoa??)Ciao
  • Anonimo scrive:
    Come bloccare l'accesso ad Internet Explorer 6
    (tutti questi accorgimenti sono da mettere in cima ai documenti)in Javascript: un "classico" errore di Apache, con un pizzico di Microsoftismo ("Contact your system administrator for more info" -- LOL :)))illegale? nient'affatto. Il sito è mio ed entra chi voglio io. I locali notturni con selezione all'ingresso non sono illegali. I ristoranti con regolamenti per l'abbigliamento non sono illegaliModificare siti altrui (i link sono parte del *contenuto*, vi ricordo che stiamo parlando di *ipertesti*) senza il permesso dell'autore è illegale. La meta tag per *disattivare* gli smart link è l'equivalente degli spammer che vi dicono "per disiscriverti da questa mailing list vai qui...", è una cosa stupida, arrogante, e illegale
    • Anonimo scrive:
      Re: Come bloccare l'accesso ad Internet Explorer 6
      - Scritto da: KJK::Hyperion

      Modificare siti altrui (i link sono parte
      del *contenuto*, vi ricordo che stiamo
      parlando di *ipertesti*) senza il permesso
      dell'autore è illegale.Gli Smart Tag non modificano il sito poichè fanno parte dell'applicazione IE e non dell'HTML.Semplicemente rendono disponibili informazioni aggiuntive (e non sostitutive come qualcuno vuol far credere) in maniera trasparente.Ma almeno informatevi perdiana...Tool del genere esistono già oggi: date un'occhiata a "Virgilio Amico" e a "Virgilio Rapido".http://www.virgilio.it/tools/home/index.htmlByeeZeross
      • Anonimo scrive:
        Re: Come bloccare l'accesso ad Internet Explorer 6
        Eh, già. Ma Virgilio non è Microsoft ;-)- Scritto da: Zeross
        - Scritto da: KJK::Hyperion



        Modificare siti altrui (i link sono parte

        del *contenuto*, vi ricordo che stiamo

        parlando di *ipertesti*) senza il permesso

        dell'autore è illegale.


        Gli Smart Tag non modificano il sito poichè
        fanno parte dell'applicazione IE e non
        dell'HTML.

        Semplicemente rendono disponibili
        informazioni aggiuntive (e non sostitutive
        come qualcuno vuol far credere) in maniera
        trasparente.
        Ma almeno informatevi perdiana...

        Tool del genere esistono già oggi: date
        un'occhiata a "Virgilio Amico" e a "Virgilio
        Rapido".
        http://www.virgilio.it/tools/home/index.html


        Byee
        Zeross
      • Anonimo scrive:
        Re: Come bloccare l'accesso ad Internet Explorer 6
        Belli quelli, te li raccomando...Continua a girare su Virgilio... che cresci!Ciao- Scritto da: Zeross
        - Scritto da: KJK::Hyperion



        Modificare siti altrui (i link sono parte

        del *contenuto*, vi ricordo che stiamo

        parlando di *ipertesti*) senza il permesso

        dell'autore è illegale.


        Gli Smart Tag non modificano il sito poichè
        fanno parte dell'applicazione IE e non
        dell'HTML.

        Semplicemente rendono disponibili
        informazioni aggiuntive (e non sostitutive
        come qualcuno vuol far credere) in maniera
        trasparente.
        Ma almeno informatevi perdiana...

        Tool del genere esistono già oggi: date
        un'occhiata a "Virgilio Amico" e a "Virgilio
        Rapido".
        http://www.virgilio.it/tools/home/index.html


        Byee
        Zeross
        • Anonimo scrive:
          Re: Come bloccare l'accesso ad Internet Explorer 6
          - Scritto da: Michele
          Belli quelli, te li raccomando...
          Continua a girare su Virgilio... che cresci!
          CiaoGrazie sempre per le offese gratuite... per voi linuxari anche quelle sono da distribuire liberamente a quanto vedo...Ti informo Virgilio è di proprietà di Matrix S.p.A., che è pure proprietaria del 35% dell'azienda dove lavoro io (Expert System)... quindi posso proprio dire che cresco, dato che un terzo del mio stipendio arriva da loro.Prendi aria in testa tato...Zeross
    • Anonimo scrive:
      Re: Come bloccare l'accesso ad Internet Explorer 6

      illegale? nient'affatto. Il sito è mio ed
      entra chi voglio io. I locali notturni conAhah si dai... speriamo lo facciano in tanti ,magari bloccando i vari opera cosi' potrete leggere solo pi e divertirvi tra voi.
      Modificare siti altrui (i link sono parte
      del *contenuto*, vi ricordo che stiamo
      parlando di *ipertesti*) senza il permesso
      dell'autore è illegale. La meta tag perSe io cambio il colore della tua pagina web dopo averla salvata sul mio harddisk sto facendo qualcosa di illegale?
      • Anonimo scrive:
        Re: Come bloccare l'accesso ad Internet Explorer 6
        - Scritto da: Ciao

        illegale? nient'affatto. Il sito è mio ed

        entra chi voglio io. I locali notturni con

        Ahah si dai... speriamo lo facciano in tanti
        ,magari bloccando i vari opera cosi' potrete
        leggere solo pi e divertirvi tra voi.Primo: Opera si fa identificare per quello che ti pare, IE compreso

        Modificare siti altrui (i link sono parte

        del *contenuto*, vi ricordo che stiamo

        parlando di *ipertesti*) senza il permesso

        dell'autore è illegale. La meta tag per

        Se io cambio il colore della tua pagina web
        dopo averla salvata sul mio harddisk sto
        facendo qualcosa di illegale? No, almeno non penso, è modificare quello on-line che è probito.Io sono responsabile per quello che metto on-line sul mio sito e guarda caso non ho intenzione di prendermi responsabilita' dei link che mi ci mette al volo la Microsoft.Ciao
        • Anonimo scrive:
          Re: Come bloccare l'accesso ad Internet Explorer 6

          Primo: Opera si fa identificare per quello
          che ti pare, IE compresoAh ma per bloccare opera basta mettere qualcosa in java... o flash...
          No, almeno non penso, è modificare quello
          on-line che è probito.Appunto.
          Io sono responsabile per quello che metto
          on-line sul mio sito e guarda caso non ho
          intenzione di prendermi responsabilita' dei
          link che mi ci mette al volo la Microsoft.I link microsoft ce li mette dopo che la pagina e' stata scaricata sul computer dell'utente.Quindi e' come se ne cambiasse il colore.
          • Anonimo scrive:
            Re: Come bloccare l'accesso ad Internet Explorer 6
            - Scritto da: Ciao

            No, almeno non penso, è modificare quello

            on-line che è probito.

            Appunto.


            Io sono responsabile per quello che metto

            on-line sul mio sito e guarda caso non ho

            intenzione di prendermi responsabilita'
            dei

            link che mi ci mette al volo la Microsoft.

            I link microsoft ce li mette dopo che la
            pagina e' stata scaricata sul computer
            dell'utente.Quindi e' come se ne cambiasse
            il colore.e' comunque sempre un lavoro derivato. mi spiego: se io prendo explorer.exe e lavoro di hexedit per mettergli h4x0r invece di Start, ne e' un lavoro derivato. Se la finanza me lo becca, puo' essere considerato sia violazione del diritto d'autore sia reverse engineering. Se io questo explorer.exe lo passo ad un altro, ancora peggio.Nel caso di una pagina, che e' sotto copyright, una copia locale e' comunque e sempre un lavoro derivato da un originale che e' stato rimaneggiato e messo a disposizione di terzi. Quindi come tale e' violazione del diritto d'autore.
    • Anonimo scrive:
      Re: Come bloccare l'accesso ad Internet Explorer 6
      - Scritto da: KJK::Hyperion
      illegale? nient'affatto. Il sito è mio ed
      entra chi voglio io. I locali notturni con
      selezione all'ingresso non sono illegali. I
      ristoranti con regolamenti per
      l'abbigliamento non sono illegaliNo, ma limitano la clientela. E, nel tuo caso, la stroncano. Ti do al massimo sei mesi, poi torna qui e dicci quanti hit hai rispetto ad oggi. Buona notte.
  • Anonimo scrive:
    Com'e' che si disabilitano ?
    Io sto curando alcuni siti web in modo assolutamente hobbistico.Qualcuno mi spiega come si disabilitano gli smat tag dalla pagina web ?Fate come me, sempre che capisca ocme si fa, chissa che se cominciamo a disabilitarli ancora prima che li attivino qualcuno non capisca che aria tira.Ringraziamti
    • Anonimo scrive:
      Re: Com'e' che si disabilitano ?
      - Scritto da: Caine
      Fate come me, sempre che capisca ocme si fa,
      chissa che se cominciamo a disabilitarli
      ancora prima che li attivino qualcuno non
      capisca che aria tira.Ecco, bravi, fate come lui. Dài, tutti in fila. Eh! Eh! Eh...! Come ho già detto, tra sei mesetti ci rivediamo tutti qui e ci sbellichiamo dalle risate.Buona notteeee..!
  • Anonimo scrive:
    Dimenticate una cosa !!!
    Ho letto quasi tutti i messaggi e sono sfinito !!!Senza dar torto o ragione a nessuno, perchè come sempre la ragione sta nel mezzo, nel senso che in buona parte avete ragione tutti sia quelli pro che quelli contro, volevo solo precisare una cosa:Questi bendetti Smart Tags non saranno configurabili solo da Microsoft !!!Mi spiego meglio; per fare in modo che alla parola Microsoft corrisponda il link http:\\www.microsoft.com sarà necessario che sul computer client sia presente un file xml opportunamente editato e correttamente inserito nel registry per associare il link, oppure che si proceda all'installazione di un software che si occuperà dell'associazione degli Smart Tags con le parole "calde".Questo significa di fatto che chiunque potrà generare questi file xml o software specifici per la gestione degli ST.Sarà poi l'utilizzatore a decidere quali Smart Tags installare e quali no. Ad esempio potrei accettare di installare degli ST relativi alla medicina prodotti dal Ministero della Sanità e rifiutarne altri prodotti da una casa farmaceutica (che potrebbe essere di parte).Detto questo non mi stupirei affatto se gli ST predisposti da M$ avessero prevalenza su quelli prodotti da altri.Un UTONTO felice !!!Ciao a tutti.
    • Anonimo scrive:
      Re: Dimenticate una cosa !!!
      per quanto tu abbia molte zampettefarai sempre più fatica ad arrampicartisugli specchi.fai un bel conto dei programmi e programminiche hai sulla macchina, moltiplica per il costo (in M$ollar) e tira un totale.ora andate avanti a forza di shareware e crack...ma non ve lo lasceranno fareper molto...vedremo poi quali giustificazioni riusciraia trovare ai tuoi e$borsi (se vorrai intestardirtia rimanere utonto)- Scritto da: Schiopodo
      Ho letto quasi tutti i messaggi e sono
      sfinito !!!
      Senza dar torto o ragione a nessuno, perchè
      come sempre la ragione sta nel mezzo, nel
      senso che in buona parte avete ragione tutti
      sia quelli pro che quelli contro, volevo
      solo precisare una cosa:

      Questi bendetti Smart Tags non saranno
      configurabili solo da Microsoft !!!

      Mi spiego meglio; per fare in modo che alla
      parola Microsoft corrisponda il link
      http:\\www.microsoft.com sarà necessario che
      sul computer client sia presente un file xml
      opportunamente editato e correttamente
      inserito nel registry per associare il link,
      oppure che si proceda all'installazione di
      un software che si occuperà
      dell'associazione degli Smart Tags con le
      parole "calde".

      Questo significa di fatto che chiunque potrà
      generare questi file xml o software
      specifici per la gestione degli ST.

      Sarà poi l'utilizzatore a decidere quali
      Smart Tags installare e quali no. Ad esempio
      potrei accettare di installare degli ST
      relativi alla medicina prodotti dal
      Ministero della Sanità e rifiutarne altri
      prodotti da una casa farmaceutica (che
      potrebbe essere di parte).

      Detto questo non mi stupirei affatto se gli
      ST predisposti da M$ avessero prevalenza su
      quelli prodotti da altri.

      Un UTONTO felice !!!
      Ciao a tutti.
    • Anonimo scrive:
      2 ore di pozioni aggiuntive
      se non torni nella tua cassa di legno subirai la maledizione cruciatus!
  • Anonimo scrive:
    io la chiamerei
    paranoia....a me e' stato chiesto di sviluppare un sistema del genere, e me lo sono dovuto fare da solo, in javasciprt, cercando di renderlo piu' compatibile possibile con tutti i browser che supportano js...una lavoro che neanche vi dico..con gli smart tag ci avrei messo molto meno...non per dire che imporre un link dove non era previsto sia giusto, ma che ogni tecnologia ha pro e contro....anche pgp, che e' uno strumento di liberta', puo' essere usato dai pedofili o dai terroristi per non farsi rintracciare..o un coltello puo' essere usato per uccidere..insomma, voi fate la caccia alle streghe, io cerco di lavorare e uno strumento che mi facilita e' sempre ben venuto...quando su un sito vedro' che le parole cominciano a venire sottolineate a casaccio, semplicemente smettero' di andarci...la mia intelligenza (seppur minima) mi impone di vedere una cosa e di ragionarci un po' su prima di dire che qualcuno sta cercando di "dominare il mondo"...scusate, ma fa molto ridere questa posizione ;)tra l'altro un sistema simile esiste (anche se molto meno complesso) e' opensource e si chiama wiki.ciao a tutti
  • Anonimo scrive:
    E' soltanto in prova??
    Haa bene si difendono alla Microsoft, tranquilli non è affatto un progetto definitivo, sara' rivisto e corretto, si tratta di una prova... si la prova di mettercelo in quel posto deove non batte il sole.Le prove se la possono fare a casa loro senza inserirle in un prodotto in vendita!Ciao
  • Anonimo scrive:
    Ma va'?!? Strano!!
    Non mi sarei mai aspettato una mossa del genere da una Software House da sempre rispettosa degli standard e preoccupata di non introdurne di nuovi e chiusi.. *grin*
  • Anonimo scrive:
    BASTARDIDENTRO E FUORI
    ripeto: BASTARDIDENTRO E FUORI
  • Anonimo scrive:
    Pubblica Bene e Razzola Male
    Intanto che mi leggevo l'articolo mi cuccavo la pubblicità di Office XP.... Ma che gli venisse un colpo a quel bastardazzo di Bill Ponti
  • Anonimo scrive:
    Idea grande, metodo scorretto
    Le Smart Tag secondo me sono una idea veramentegeniale. Quello che e' poco onesto invece e'il modo attraverso il quale funzioneranno.Cioe': si attivano dall'utente e funzionanosempreche il webmaster non abbia inseritoun MetaTag apposito nel codice html dellapagina da visualizzare. Solo con questocodicillo si potrebbe evitare le Smart Tag della MammaSoft®. E' crudele e tipico della condotta passata di Gates.Soluzione: non sarebbe + semplice che leSmart Tag siano inattive di default a menoche non sia inserita una porzione dicodice html apposita? Pensate quante paginesono lasciate senza aggiornamento da anni...cadrebbero sotto l'ennesimo colpo d'asciadella MamminaSoft®.... ho detto
  • Anonimo scrive:
    LA SFIDA SULL'OPEN SOURCE. dart vader LATITA
    (s)parlando di aziende che FONDANO il loro lavoro e la loro competizione sui sistemi open source, darth vader aveva detto :

    Quali? Eazel? SuSE? VA Linux? Corel?

    Caldera?


    Tu dimmi un nome e io te ne dico
    un'altro

    di


    un'azienda che è fallita o sta
    licenziandoho fornito 59 aziende ATTIVE (che forniscono servizi, software, installano, formano, ecc) in ambito Open Source.il mio avversario è riuscito a _documentare_ fallimenti o licenziamenti in solo 12 aziende delle 24 proposte, evidenziando un pressapochismo esemplare nella conoscenza della attività del mercato Open-Source. vistosi in difficoltà ha estratto dal cappello la solita scusa: "tengo famiglia 'a mantené'". Ne prendo atto.A Roma si dice: "tiri er sasso e ppoi nisconni la mano"A proposito dell'Open Source:Ciò che può esser trovato da chiunque, dà credito a una crescita (seppur con caratteri caotici) del settore Open Source.Benché dart vader latiti, sto compilando un altro elenco di aziende. non si sa mai.. se dovesse ricredersi e tirar fuori un'altra volta la balla della decadenza del mercato LINUX-Open Source, dovrà tornare a fare la CONTA o perder la faccia (se l'ha ancora).
    • Anonimo scrive:
      Re: LA SFIDA SULL'OPEN SOURCE. dart vader LATITA
      "Dart Er Sola Vader" , (la seppia, che butta il nero e poi scappa)- Scritto da: zap
      (s)parlando di aziende che FONDANO il loro
      lavoro e la loro competizione sui sistemi
      open source, darth vader aveva detto :



      Quali? Eazel? SuSE? VA Linux? Corel?


      Caldera?



      Tu dimmi un nome e io te ne dico

      un'altro


      di



      un'azienda che è fallita o sta

      licenziando

      ho fornito 59 aziende ATTIVE (che forniscono
      servizi, software, installano, formano, ecc)
      in ambito Open Source.

      il mio avversario è riuscito a _documentare_
      fallimenti o licenziamenti in solo 12
      aziende delle 24 proposte, evidenziando un
      pressapochismo esemplare nella conoscenza
      della attività del mercato Open-Source.
      vistosi in difficoltà ha estratto dal
      cappello la solita scusa: "tengo famiglia 'a
      mantené'". Ne prendo atto.

      A Roma si dice: "tiri er sasso e ppoi
      nisconni la mano"

      A proposito dell'Open Source:

      Ciò che può esser trovato da chiunque, dà
      credito a una crescita (seppur con caratteri
      caotici) del settore Open Source.

      Benché dart vader latiti, sto compilando un
      altro elenco di aziende. non si sa mai.. se
      dovesse ricredersi e tirar fuori un'altra
      volta la balla della decadenza del mercato
      LINUX-Open Source, dovrà tornare a fare la
      CONTA o perder la faccia (se l'ha ancora).



    • Anonimo scrive:
      Re: LA SFIDA SULL'OPEN SOURCE. dart vader LATITA
      Ti ho già spiegato che:1. non accetto rilanci, se no andiamo avanti all'infinito: 23 aziende mi hai citato e 23 ne ho contocitate io.2. mi hai citato nella tua lista un gran numero di aziende che hanno licenziato personale come "aziende di successo".Se non stai alle regole la sola sei tu.- Scritto da: zap
      (s)parlando di aziende che FONDANO il loro
      lavoro e la loro competizione sui sistemi
      open source, darth vader aveva detto :



      Quali? Eazel? SuSE? VA Linux? Corel?


      Caldera?



      Tu dimmi un nome e io te ne dico

      un'altro


      di



      un'azienda che è fallita o sta

      licenziando

      ho fornito 59 aziende ATTIVE (che forniscono
      servizi, software, installano, formano, ecc)
      in ambito Open Source.

      il mio avversario è riuscito a _documentare_
      fallimenti o licenziamenti in solo 12
      aziende delle 24 proposte, evidenziando un
      pressapochismo esemplare nella conoscenza
      della attività del mercato Open-Source.
      vistosi in difficoltà ha estratto dal
      cappello la solita scusa: "tengo famiglia 'a
      mantené'". Ne prendo atto.

      A Roma si dice: "tiri er sasso e ppoi
      nisconni la mano"

      A proposito dell'Open Source:

      Ciò che può esser trovato da chiunque, dà
      credito a una crescita (seppur con caratteri
      caotici) del settore Open Source.

      Benché dart vader latiti, sto compilando un
      altro elenco di aziende. non si sa mai.. se
      dovesse ricredersi e tirar fuori un'altra
      volta la balla della decadenza del mercato
      LINUX-Open Source, dovrà tornare a fare la
      CONTA o perder la faccia (se l'ha ancora).



      • Anonimo scrive:
        Re: LA SFIDA SULL'OPEN SOURCE. dart vader LATITA
        - Scritto da: Darth Vader
        Ti ho già spiegato che:
        1. non accetto rilanci, troppo comodo. tu hai sparfato una balla, e ora ne accetti tutte le conseguenze, oppure fai la figura di di non sa contare oltre 23
        se no andiamo avanti
        all'infinito: non mi fa paura. A te sì?
        23 aziende mi hai citato e 23
        ne ho contocitate io.:-DD non sai contare oltre il mastodontico numero di 23 ?non hai capito che quello era solo l'assaggio ?hai capito male.
        2. mi hai citato nella tua lista un gran
        numero di aziende che hanno licenziato
        personale come "aziende di successo".anche microsoft ha dovuto rivedere i contatti ci suoi dipendenti a causa della caduta dele azioni. Io ho citato AZIENDE ATTIVE: se vuoi acquistare presso il loro sito i loro servizi o i loro prodotti software, puoi farlo. Queste sono aziende che, nel conto,non puoii annullare. Il successo di un'azienda non lo misuri tu. La tua sfida richiedeva una CONTA delle AZIENDE, non una CONTA DELLE AZIENDE CHE PIACCIONO SOLO A DART VADER.beccati queste altre:60-www.infomagic.com61-www.yggdrasil.com62-www.logx.it63-www.penguincomputing.com64-www.trolltech.com65-www.precisioninsight.com66-www.bsdi.com/services/support67-www.linuxjack.com68-www.horde.org69-www.qlitech.net70-www.lokigames.com71-www.tuxgames.com72-www.wrq.com/productsse non sai trovare 72 aziende che abbiano avuto fallimenti o layoff, sei TU in errore.Sei TU ad avermi sfidato a CONTARE le aziende che sfruttano L'open source, e a metterle a confronto con il numero delle stesse che avessero problemi sotto forma di fallimento o licenziamenti

        Se non stai alle regole la sola sei tu.
        la sfida che hai formulato era chiara. poiché tu non hai abbastanza onestà intellettuale da riconoscerlo, lascio a chi legge la semplice constatazione della validità delle mie azioni. Infatti la sfida era basata su una affermazione non provata da parte di dart vader- Scritto da: zap(s)parlando di aziende che FONDANO illorolavoro e la loro competizione sui sistemiopen source, darth vader aveva detto :
        Quali? Eazel? SuSE? VA Linux? Corel?
        Caldera?
        Tu dimmi un nome e io te ne dico
        un'altro
        di
        un'azienda che è fallita o sta
        licenziando ad ora ho fornito 72 aziende ATTIVE (chefornisconoservizi, software, installano, formano,ecc)in ambito Open Source, e ho iuntenzione di continuare questa CONTA. il mio avversario è riuscito a_documentare_fallimenti o licenziamenti in solo 12aziende delle 24 proposte, evidenziando unpressapochismo esemplare nella conoscenzadella attività del mercato Open-Source.vistosi in difficoltà ha estratto dalcappello la solita scusa: "tengo famiglia 'a mantené'". Ne prendo atto. A Roma si dice: "tiri er sasso e ppoi nisconni la mano" A proposito dell'Open Source: Ciò che può esser trovato da chiunque, dà credito a una crescita (seppur con caratteri caotici) del settore Open Source.
      • Anonimo scrive:
        Re: LA SFIDA SULL'OPEN SOURCE. dart vader LATITA
        - Scritto da: Darth Vader
        Ti ho già spiegato che:
        1. non accetto rilanci, troppo comodo. tu hai sparato una balla, e ora ne accetti tutte le conseguenze, oppure fai la figura di di non sa contare oltre 23
        se no andiamo avanti
        all'infinito: non mi fa paura. A te sì?
        23 aziende mi hai citato e 23
        ne ho contocitate io.:-DD non sai contare oltre il mastodontico numero di 23 ?non hai capito che quello era solo l'assaggio ?hai capito male.
        2. mi hai citato nella tua lista un gran
        numero di aziende che hanno licenziato
        personale come "aziende di successo".anche microsoft ha dovuto rivedere i contatti ci suoi dipendenti a causa della caduta dele azioni. Io ho citato AZIENDE ATTIVE: se vuoi acquistare presso il loro sito i loro servizi o i loro prodotti software, puoi farlo. Queste sono aziende che, nel conto,non puoii annullare. Il successo di un'azienda non lo misuri tu. La tua sfida richiedeva una CONTA delle AZIENDE, non una CONTA DELLE AZIENDE CHE PIACCIONO SOLO A DART VADER.beccati queste altre:60-www.infomagic.com61-www.yggdrasil.com62-www.logx.it63-www.penguincomputing.com64-www.trolltech.com65-www.precisioninsight.com66-www.bsdi.com/services/support67-www.linuxjack.com68-www.horde.org69-www.qlitech.net70-www.lokigames.com71-www.tuxgames.com72-www.wrq.com/productsse non sai trovare 72 aziende che abbiano avuto fallimenti o layoff, sei TU in errore.Sei TU ad avermi sfidato a CONTARE le aziende che sfruttano L'open source, e a metterle a confronto con il numero delle stesse che avessero problemi sotto forma di fallimento o licenziamenti

        Se non stai alle regole la sola sei tu.
        la sfida che hai formulato era chiara. poiché tu non hai abbastanza onestà intellettuale da riconoscerlo, lascio a chi legge la semplice constatazione della validità delle mie azioni. Infatti la sfida era basata su una affermazione non provata da parte di dart vader- Scritto da: zap(s)parlando di aziende che FONDANO illorolavoro e la loro competizione sui sistemiopen source, darth vader aveva detto :
        Quali? Eazel? SuSE? VA Linux? Corel?
        Caldera?
        Tu dimmi un nome e io te ne dico
        un'altro
        di
        un'azienda che è fallita o sta
        licenziando ad ora ho fornito 72 aziende ATTIVE (chefornisconoservizi, software, installano, formano,ecc)in ambito Open Source, e ho iuntenzione di continuare questa CONTA. il mio avversario è riuscito a_documentare_fallimenti o licenziamenti in solo 12aziende delle 24 proposte, evidenziando unpressapochismo esemplare nella conoscenzadella attività del mercato Open-Source.vistosi in difficoltà ha estratto dalcappello la solita scusa: "tengo famiglia 'a mantené'". Ne prendo atto. A Roma si dice: "tiri er sasso e ppoi nisconni la mano" A proposito dell'Open Source: Ciò che può esser trovato da chiunque, dà credito a una crescita (seppur con caratteri caotici) del settore Open Source.
  • Anonimo scrive:
    Caro Alien 2
    Ho visto l'attacco portato da gli utenti windows ad Alien e vorrei spezzare una lancia in favore di linux. Linux è nato come server di rete, quindi non ha molti fronzoli inutili come windows. Il suo lavoro è fare il server e lo fa in modo egregio....la stessa cosa non si può dire per winzoz 2000: bug nella sicurezza grossi come una casa, crash del sistema ecc... (anche le statistiche su i web server crackati parlano chiaro....winzoz non è poi così sicuro). Si deve tener conto che i due SO sono partiti da situazioni diverse e stanno convogliando in qualcosa di simile....un sistema server e desktop user-frindly. Windows è nato come sistema desktop e si stà trasformando anche in un sistema server, linux è nato server ma si stà trasformando anche in sistema desktop. Allo stato attuale mi guarderei bene dal consigliare di installare linux ad una persona inesperta da usare su un desktop....ma allo stesso tempo, mi sembra stupido che una persona installi winzoz 2000 come server, quando esiste linux che fa le stesse cose, con macchine meno performanti e meglio di winzoz 2000. Detto ciò, si deve essere obiettivi e riconoscere i pro e contro dei due OS.....purtroppo, tra gli utenti windows, spesso c'è un ignoranza galoppante che, forse per paura, li allontana da tutti quei OS che non sono di casa microsoft....proprio da questi ho letto una marea di stupidaggini verso linux......io sono un felice utilizzatore di un server linux e workstation windows (lavoro con entrambi), in futuro spero di avere sempre la possibilità di scelta, perchè questa microsoft ammazza concorrenza (a colpi di soluzioni non standard dall'alto del suo dominio) mi fa un po'paura.CiaoGianni
    • Anonimo scrive:
      Re: Caro Alien 2
      - Scritto da: gianni
      Ho visto l'attacco portato da gli utenti
      windows ad Alien e vorrei spezzare una
      lancia in favore di linux. Linux è nato come
      server di rete, quindi non ha molti fronzoli
      inutili come windows. Il suo lavoro è fare
      il server e lo fa in modo egregio....la
      stessa cosa non si può dire per winzoz 2000:
      bug nella sicurezza grossi come una casa,
      crash del sistema ecc... (anche le
      statistiche su i web server crackati parlano
      chiaro....winzoz non è poi così sicuro). Si
      deve tener conto che i due SO sono partiti
      da situazioni diverse e stanno convogliando
      in qualcosa di simile....un sistema server e
      desktop user-frindly. Windows è nato come
      sistema desktop e si stà trasformando anche
      in un sistema server, linux è nato server ma
      si stà trasformando anche in sistema
      desktop. Allo stato attuale mi guarderei
      bene dal consigliare di installare linux ad
      una persona inesperta da usare su un
      desktop....ma allo stesso tempo, mi sembra
      stupido che una persona installi winzoz 2000
      come server, quando esiste linux che fa le
      stesse cose, con macchine meno performanti e
      meglio di winzoz 2000. Detto ciò, si deve
      essere obiettivi e riconoscere i pro e
      contro dei due OS.....purtroppo, tra gli
      utenti windows, spesso c'è un ignoranza
      galoppante che, forse per paura, li
      allontana da tutti quei OS che non sono di
      casa microsoft....proprio da questi ho letto
      una marea di stupidaggini verso linux.

      .....io sono un felice utilizzatore di un
      server linux e workstation windows (lavoro
      con entrambi), in futuro spero di avere
      sempre la possibilità di scelta, perchè
      questa microsoft ammazza concorrenza (a
      colpi di soluzioni non standard dall'alto
      del suo dominio) mi fa un po'paura.

      Ciao
      GianniCiao Gianni.Tu usi il FIORETTO con i PRETORIANI, io la SCIABOLA, ma non perchè li odi, assolutamente, ma perchè sono UTONTI che HANNO LE FETTE DI SALAME SUGLI OCCHI.Prima o poi, moltissimi di loro passeranno dall nostra parte, la parte di LINUX, e non si ricorderanno nemmeno di quanto sono stati UTONTI.Ho fiducia nel prossimo.
    • Anonimo scrive:
      Re: Caro Alien 2
      - Scritto da: gianni
      Ho visto l'attacco portato da gli utenti
      windows ad Alien e vorrei spezzare una
      lancia in favore di linux. Linux è nato come
      server di rete, quindi non ha molti fronzoli
      inutili come windows. Il suo lavoro è fare
      il server e lo fa in modo egregio....la
      stessa cosa non si può dire per winzoz 2000:
      bug nella sicurezza grossi come una casa,
      crash del sistema ecc... (anche le
      statistiche su i web server crackati parlano
      chiaro....winzoz non è poi così sicuro). Si
      deve tener conto che i due SO sono partiti
      da situazioni diverse e stanno convogliando
      in qualcosa di simile....un sistema server e
      desktop user-frindly. Windows è nato come
      sistema desktop e si stà trasformando anche
      in un sistema server, linux è nato server ma
      si stà trasformando anche in sistema
      desktop. Allo stato attuale mi guarderei
      bene dal consigliare di installare linux ad
      una persona inesperta da usare su un
      desktop....ma allo stesso tempo, mi sembra
      stupido che una persona installi winzoz 2000
      come server, quando esiste linux che fa le
      stesse cose, con macchine meno performanti e
      meglio di winzoz 2000. Detto ciò, si deve
      essere obiettivi e riconoscere i pro e
      contro dei due OS.....purtroppo, tra gli
      utenti windows, spesso c'è un ignoranza
      galoppante che, forse per paura, li
      allontana da tutti quei OS che non sono di
      casa microsoft....proprio da questi ho letto
      una marea di stupidaggini verso linux.

      .....io sono un felice utilizzatore di un
      server linux e workstation windows (lavoro
      con entrambi), in futuro spero di avere
      sempre la possibilità di scelta, perchè
      questa microsoft ammazza concorrenza (a
      colpi di soluzioni non standard dall'alto
      del suo dominio) mi fa un po'paura.

      Ciao
      GianniSono d'accordo sul senso del discorso in generale, ma vorrei precisare che le prime distribuzioni di UNIX non erna affatto orientate per i server, ma proprio il contrario.UNIX ha sostituito MULTICS come sistema di sviluppo softwere, in seguito (dopo un anno) si e' evoluto.
      • Anonimo scrive:
        Re: Caro Alien 2
        - Scritto da: Krecker
        Sono d'accordo sul senso del discorso in
        generale, ma vorrei precisare che le prime
        distribuzioni di UNIX non erna affatto
        orientate per i server, ma proprio il
        contrario.
        UNIX ha sostituito MULTICS come sistema di
        sviluppo softwere, in seguito (dopo un anno)
        si e' evoluto.Sono d'alccordo con entrambi, come programmatore ti posso assicurare che programmare sotto linux e' una Libidine, mentre programmare sotto winzoz e' un Tortura.Personalmente io sono il primo a sostenere che gli utenti winzoz dovrebbero starmi lontani in un clima di sana ignoranza reciproca.Il rischio che forse sentiamo come utenti linuz e' di ritrovarti strangolati dalla maggioranza che vince; solo perche' e' piu' invasiva di quanto desideriamo essere noi.
      • Anonimo scrive:
        Re: Caro Alien 2

        UNIX ha sostituito MULTICS come sistema di
        sviluppo softwere, in seguito (dopo un anno)
        si e' evoluto.porc...putt....non si smette mai di imparare :-)Grazie per la precisazioneCiaoGianni
        • Anonimo scrive:
          Cultura dominante
          (riporto dal forum a tema libero, thread " Linuc e ignoranza di elena di pisa) di davi,DX del 13/06/01 (17:45)
          che tu sia UN BARBONE squattrinato che usa linux x risparmiare, beh, non ci vuole la laurea x capirlo saluti velenosié questo il messaggio cheTorvalds, milioni di righe di codice, Stallman, GNU, Open Source, la lotta per un Software Libero, la rivoluzione culturale informatica di Linux, PERDIO é arrivato solo questo a sta gente? linux = barboni !continuo a sbattere la testa al muto ed a deprimermi....
          • Anonimo scrive:
            Re: Cultura dominante

            é questo il messaggio cheTorvalds, milioni
            di righe di codice, Stallman, GNU, Open
            Source, la lotta per un Software Libero, la
            rivoluzione culturale informatica di Linux,
            PERDIO é arrivato solo questo a sta gente? ...evidentemente sì. Io credo che il problema sta nel fatto che tutti sentono parlare di linux e tutti provano ad installarlo...poi rimangono delusi perchè si accorgono che probabilmente non è per loro. Questo si riperquote su tutto l'OpenS. Linux è ancora un prodotto per gente del settore ed utilizzabile principalmente come server (quindi confrontabile con win2000)....col tempo vedremo..... Io sono un sostenitore di KDE, ma ho una gran fiducia in Gnome.
            continuo a sbattere la testa al muto ed a
            deprimermi........a me invece a volte la cosa mi consola, essere una nicchia del mercato a volte è pure un vantaggio.CiaoGianni
  • Anonimo scrive:
    Re: darth vader VUOLE RINEGOZIARE i temini della SFIDA

    il mio elenco consiste di 59 aziende che
    sono ATTIVE, nonostante i licenziamenti, a
    riprova della validità del sistema di
    sviluppo Open Source.Dai Dart ci stai anche a giocare con sto qui? Ti porta 59 (cinquantanove ) aziende su un centinaio di milioni di siti web disponibili di cui 12 o 13 sono pure fallite o stanno per farlo e ci parli?Di quante aziende fallite non c'e' piu' il sito o non si e' avuta notizia? Lassa' sta... quando ci sara' il botto grosso (fara' un suono tipo "IBM")saremo li a ridere...Lascia che si goda le sue 59 aziende di cui 40 a conduzione familiare... ci sono piu' aziende qui nella mia via...
    • Anonimo scrive:
      Re: darth vader VUOLE RINEGOZIARE i temini della SFIDA

      Lascia che si goda le sue 59 aziende di cui
      40 a conduzione familiare... ci sono piu'
      aziende qui nella mia via........per fortuna esistono persone come te, quando posso installo server linux a i miei clienti, così gli idioti che non ci capiscono nulla non hanno modo di fregarmi i clienti :-DDDD CiaoGianni
    • Anonimo scrive:
      Re: darth vader VUOLE RINEGOZIARE i temini della SFIDA
      - Scritto da: Ciao[SHIT]u are a little bit of shit, dear ciao.
    • Anonimo scrive:
      Re: darth vader VUOLE RINEGOZIARE i temini della SFIDA
      - Scritto da: Ciao

      il mio elenco consiste di 59 aziende che

      sono ATTIVE, nonostante i licenziamenti, a

      riprova della validità del sistema di

      sviluppo Open Source.

      Dai Dart ci stai anche a giocare con sto
      qui? per lui, come per te, le parole sembrano un gioco. Ma come in questo caso non sapete REGGERNE il carico.
      Ti porta 59 (cinquantanove ) aziende su
      un centinaio di milioni di siti web
      disponibili di cui 12 o 13 sono pure fallite
      o stanno per farlo e ci parli?E' stato lui a alzare il tiro. Io ho accettato la sfida, ma sembra che "quando il gioco si fa duro, i dart vogliono cambiare le regole!"
      Di quante aziende fallite non c'e' piu' il
      sito o non si e' avuta notizia? si! di quante ???faccelo sapere!! Documentacelo VERAMENTE !Dacci il nostro Link informativo quotidiano, anche tratto dai servi di microsoft: zdnet. Facci verificare se le menzogne che dite le sapete sostenere senza vergogna !
      Lassa'
      sta... quando ci sara' il botto grosso
      (fara' un suono tipo "IBM")saremo li a
      ridere...si, dart, lassa sta'! e' così bello sparare tante balle senza avere un filo di prova... vuoi mettere ? A che serve documentare?
      Lascia che si goda le sue 59 aziende di cui
      40 a conduzione familiare... ci sono piu'
      aziende qui nella mia via...mille formiche abbattono il leone, e io con le mie "aziendine" (tipo IBM, ORACLE, SUN) ho appena cominciato. Sto per raccoglierne molte altre.
      • Anonimo scrive:
        Re: darth vader VUOLE RINEGOZIARE i temini della SFIDA
        - Scritto da: zapZap, è tutto il pomeriggio che combatti con questi PRETORIANI.Laciali perdere, non hanno argomenti.Devono ringraziare il loro DRAGA, perchè fosse dipeso da me li avrei mandati tutti in PREPENSIONAMENTO.Magari in un confine decente, diciamo all' Elba, che ne dici?

        - Scritto da: Ciao


        Dai Dart ci stai anche a giocare con sto

        qui?
        • Anonimo scrive:
          Re: darth vader VUOLE RINEGOZIARE i temini della SFIDA
          - Scritto da: Alien

          Zap, è tutto il pomeriggio che combatti con
          questi PRETORIANI.solo nei ritagli di tempo
          Laciali perdere, non hanno argomenti.in alcuni casi i loro argomenti sono semplicemente falsi. Lasciare che ci si anneghi in un mare di falsità è sbagliato. Se si deve combattere, è con la forza della ragione che deve essere fatto.
      • Anonimo scrive:
        Re: darth vader VUOLE RINEGOZIARE i temini della SFIDA

        mille formiche abbattono il leone, e io conAh si? In che film?
        le mie "aziendine" (tipo IBM, ORACLE, SUN)
        ho appena cominciato. Sto per raccoglierne
        molte altre.Raccogli raccogli... io gia ve l'ho detto che IBM ve lo sta oliando per bene.
        • Anonimo scrive:
          Re: darth vader VUOLE RINEGOZIARE i temini della SFIDA



          mille formiche abbattono il leone, e io
          con

          Ah si? In che film?è una fiaba africana, ma nella storia è già avvenuto altre volte (rileggi queche capitolo di storia rigardante qualche RIVOLUZIONE)


          le mie "aziendine" (tipo IBM, ORACLE, SUN)

          ho appena cominciato. Sto per raccoglierne

          molte altre.

          Raccogli raccogli... io gia ve l'ho detto
          che IBM ve lo sta oliando per bene. per intanto vedo solo il nemico microsoft, quello che approfitta della sua posizione di MONOPOLIO (riconosciuto durante il noto processo antitrust) per distruggere innovazione e concorrenza. Quando ne vedrò un altro me ne occuperò.
          • Anonimo scrive:
            Re: darth vader VUOLE RINEGOZIARE i temini della SFIDA

            è una fiaba africana, ma nella storia è già
            avvenuto altre volte (rileggi queche
            capitolo di storia rigardante qualche
            RIVOLUZIONE)Me ne vengono in mente un paio decisamente a tema spero per voi che i risultati non siano gli stessi per le povere formichine.
          • Anonimo scrive:
            Re: darth vader VUOLE RINEGOZIARE i temini della SFIDA
            - Scritto da: Ciao

            è una fiaba africana, ma nella storia è
            già

            avvenuto altre volte (rileggi queche

            capitolo di storia rigardante qualche

            RIVOLUZIONE)

            Me ne vengono in mente un paio decisamente a
            tema spero per voi che i risultati non siano
            gli stessi per le povere formichine.non ti fermare alla metafora: esplora cosa essa illustri;la fiaba illustra una _possibilità_.... e al re di francia è caduta la testa!
          • Anonimo scrive:
            Re: darth vader VUOLE RINEGOZIARE i temini della SFIDA

            non ti fermare alla metafora: esplora cosa
            essa illustri;
            la fiaba illustra una _possibilità_.

            ... e al re di francia è caduta la testa!Infatti io sono persino andato oltre : le formichine sovietiche dopo aver ucciso lo zar si sono trasformate in tanti leoncini che hanno massacrato le formiche piu' piccole per 50 anni.
          • Anonimo scrive:
            La GRANDE RIBELLIONE
            - Scritto da: Ciao

            non ti fermare alla metafora: esplora cosa

            essa illustri;

            la fiaba illustra una _possibilità_.



            ... e al re di francia è caduta la testa!

            Infatti io sono persino andato oltre : le
            formichine sovietiche dopo aver ucciso lo
            zar si sono trasformate in tanti leoncini
            che hanno massacrato le formiche piu'
            piccole per 50 anni. a te piace questo asetto distruttivo. (o lo temi)A me interessa quello costruttivo: pensa alle formichine inglesi contro re giorgio.E' la rivoluzione americana il modello cui ispirarsi (per me).Internet è l'America: il nuovo continente da esplorare (e senza pellirosse). E' tutto da costruire e da sviluppare. Molti vogliono farla da padrone, e tra questi William Gates 3° (un titolo da re, non credi?). che accampa diritti non suoi. Pretende dazi, vuol dirigere tutto lui, spia i suoi "sudditi", vuole che tutti i loro traffici "passino" attraverso le casse del suo "stato". Opprime la libera diffusione delle idee. E' un oppressore, ma sa dare piccoli vantaggi ai suoi Luogotenenti, che sanno organizzare un partito Lealista. Qualcuno però non ci sta, e ricorda a tutti l'antica capacità degli Americani di sapersela cavare da soli, e si dota di strumenti adati a vivere meglio in questo nuovo continente.Molti apprezzano questo nuovo modo di vivere indipendente, e cominciano a voler avere la libertà di poterlo sviluppare e ingrandire. Collaborano tra loro, e instaurano modi nuovi di produrre e di lavorare. Sentono che la loro forza non è causale, ma è sinergica: si sentono FORTISi accorgono che non sono isolati nelle loro ispirazioni, ma hanno anche potenti alleati come i Francesi (comuni nemici degli inglesi).....Indipendenza?E SIA !Ecco la trama......Ora può andare in scena la Grande Ribellione
        • Anonimo scrive:
          Re: darth vader VUOLE RINEGOZIARE i temini della SFIDA


          Raccogli raccogli... io gia ve l'ho detto
          che IBM ve lo sta oliando per bene. A te , quanto l'ha oliato zio bill ?
          • Anonimo scrive:
            Re: darth vader VUOLE RINEGOZIARE i temini della SFIDA


            Raccogli raccogli... io gia ve l'ho detto

            che IBM ve lo sta oliando per bene.
            A te , quanto l'ha oliato zio bill ?Abbastanza solo che io mi faccio pagare .
          • Anonimo scrive:
            Re: darth vader VUOLE RINEGOZIARE i temini della SFIDA
            - Scritto da: Ciao


            Raccogli raccogli... io gia ve l'ho
            detto


            che IBM ve lo sta oliando per bene.

            A te , quanto l'ha oliato zio bill ?

            Abbastanza solo che io mi faccio pagare .infatti tu 6 1 privilegiato.gli altri debbo sborsare di tasca loro.a te il Re dà le broches, e lascia il resto del popolo senza pane.Allons Enfants...
  • Anonimo scrive:
    Prima o poi TANTA gente cambiera' idea
    E vi spiego subito il perche'.Microsoft produrra' come sta gia' facendo, sw anche home user sempre piu' connessi alla rete, e che necessitano di essere collegati regolarmente ai server Microsoft per verificare l'integrita' delle licenze.Ormai Microsoft detiene la maggioranza assoluta dei software Office, definendo anche degli standard de facto (doc, xls), e il mercato inizia ad essere abbastanza saturo. Office ce l'abbiamo (quasi) tutti, che bisogno abbiamo di acquistarne uno nuovo? Beh quando avete comprato il vostro Office 97/2000, se leggete il contratto di licenza, il sw non vi appartiene, ma Microsoft ve ne concede l'utilizzo in licenza.Se un bel giorno i chairman Microsoft decidono che occorre dare un'ulteriore impennata alle vendite e' possibile che dicano: basta, voi Office 2000/97, quello che e' non lo usate piu', se volete Office passate a Office XP.Lo possono fare, e anche di fatto, aspettate che la Finanza inizi a pizzicare a caso gli utenti a casa appioppando multe da capogiro...Ora, il succo del discorso sta proprio nel fatto che prima o poi ci sara' un sistema di controllo remoto delle licenze talmente efficace che nessuno piu' potra' sfuggire dal pagare.E quando tutti quelli che l'hanno fatta franca finora scopiazzando Office e sistema operativo dovranno iniziare ad aprire il borsellino, in molti cercheranno sui motori di ricerca:"Free word download, Abiword 2.0, eccetera".Riflettete e non prendete questo post come una polemica anti Microsoft o pro Linux.
    • Anonimo scrive:
      Re: Prima o poi TANTA gente cambiera' idea
      - Scritto da: GadGaio
      E vi spiego subito il perche'.

      Microsoft produrra' come sta gia' facendo,
      sw anche home user sempre piu' connessi alla
      rete, e che necessitano di essere collegati
      regolarmente ai server Microsoft per
      verificare l'integrita' delle licenze.

      Ormai Microsoft detiene la maggioranza
      assoluta dei software Office, definendo
      anche degli standard de facto (doc, xls), e
      il mercato inizia ad essere abbastanza
      saturo. Office ce l'abbiamo (quasi) tutti,
      che bisogno abbiamo di acquistarne uno
      nuovo?

      Beh quando avete comprato il vostro Office
      97/2000, se leggete il contratto di licenza,
      il sw non vi appartiene, ma Microsoft ve ne
      concede l'utilizzo in licenza.

      Se un bel giorno i chairman Microsoft
      decidono che occorre dare un'ulteriore
      impennata alle vendite e' possibile che
      dicano: basta, voi Office 2000/97, quello
      che e' non lo usate piu', se volete Office
      passate a Office XP.

      Lo possono fare, e anche di fatto, aspettate
      che la Finanza inizi a pizzicare a caso gli
      utenti a casa appioppando multe da
      capogiro...

      Ora, il succo del discorso sta proprio nel
      fatto che prima o poi ci sara' un sistema di
      controllo remoto delle licenze talmente
      efficace che nessuno piu' potra' sfuggire
      dal pagare.

      E quando tutti quelli che l'hanno fatta
      franca finora scopiazzando Office e sistema
      operativo dovranno iniziare ad aprire il
      borsellino, in molti cercheranno sui motori
      di ricerca:

      "Free word download, Abiword 2.0, eccetera".

      Riflettete e non prendete questo post come
      una polemica anti Microsoft o pro Linux.Mi trovi sostanzialmente d'accordo.
    • Anonimo scrive:
      Re: Prima o poi TANTA gente cambiera' idea
      - Scritto da: GadGaio
      Beh quando avete comprato il vostro Office
      97/2000, se leggete il contratto di licenza,
      il sw non vi appartiene, ma Microsoft ve ne
      concede l'utilizzo in licenza.
      ** si, come del resto fanno tutte le altre software house commerciali....la licenza di Office 97/2000 non è "a tempo limitato" non scade.
      Se un bel giorno i chairman Microsoft
      decidono che occorre dare un'ulteriore
      impennata alle vendite e' possibile che
      dicano: basta, voi Office 2000/97, quello
      che e' non lo usate piu', se volete Office
      passate a Office XP.** leggi sopra
      Lo possono fare, e anche di fatto, aspettate
      che la Finanza inizi a pizzicare a caso gli
      utenti a casa appioppando multe da
      capogiro...** La finanza appioppa multe a chi usa le copie (e fa bene), ma cosa c'entra questo con le licenze?? Le copie NON hanno licenza d'uso:-)

      Ora, il succo del discorso sta proprio nel
      fatto che prima o poi ci sara' un sistema di
      controllo remoto delle licenze talmente
      efficace che nessuno piu' potra' sfuggire
      dal pagare.** E allora? perché non dovresti pagare? Non paghi forse 100.000 lire anche ogni volta che acquisti un gioco? O non paghi quando telefoni?
      E quando tutti quelli che l'hanno fatta
      franca finora scopiazzando Office e sistema
      operativo dovranno iniziare ad aprire il
      borsellino, in molti cercheranno sui motori
      di ricerca:
      "Free word download, Abiword 2.0, eccetera".** Questo lo possono fare anche oggi, e se volessero alternative a Office lo farebbero.

      Riflettete e non prendete questo post come
      una polemica anti Microsoft o pro Linux.** Sinceramente mi pare che sia tu che non hai riflettuto molto e che hai fatto un po di confusione con le "licenze" e le copie abusive...Ciao.
      • Anonimo scrive:
        Re: Prima o poi TANTA gente cambiera' idea

        ** Sinceramente mi pare che sia tu che non
        hai riflettuto molto e che hai fatto un po
        di confusione con le "licenze" e le copie
        abusive...No no sei tu che mi hai frainteso, non parlavo solo di copie pirata, ma di utilizzo di software senza autorizzazione.Anche se tu hai una licenza per un soft, questa e' illimitata finche' il proprietario te la concede.Se pero' un giorno decidono che tu Office 2000 non lo usi piu', TU NON LO USI PIU', punto e basta.Usalo e cadrai in sanzioni.Spero di essere stato chiaro.
  • Anonimo scrive:
    Paladini del diritto d'autore...
    ...dove siete?Qui si sta facendo un uso improprio del mio sito per creare link alle pagine che vogliono loro.Vi prego sfoderate ancora le vostre zanne e sbranatemiquest'azienda che non rispetta le mie volontà di autore:io ho il diritto d'autore, o no?oppure chi fa il browser paga più di me e ha più diritti?(qualcuno con XP mi sa dire se la parola 'browser' sopra citata punta ad una pagina MS, magari con IE in vendita? grazie)
  • Anonimo scrive:
    MOZILLA, PROVATELO
    Vi scrivo dalla v.0.9.1, stabile e pimpante.Scordatevi la brutta figura di NS6.x, questa è finalmente LA RISPOSTA.Bye Bye M$IE...
    • Anonimo scrive:
      Re: MOZILLA, PROVATELO
      - Scritto da: :DTM.
      Vi scrivo dalla v.0.9.1, stabile e pimpante.
      Scordatevi la brutta figura di NS6.x, questa
      è finalmente LA RISPOSTA.

      Bye Bye M$IE...è vero. E' ottimo.
      • Anonimo scrive:
        Re: MOZILLA, PROVATELO
        da dove l'hai scaricato? mozilla.org non funziona..- Scritto da: sagan


        - Scritto da: :DTM.

        Vi scrivo dalla v.0.9.1, stabile e
        pimpante.

        Scordatevi la brutta figura di NS6.x,
        questa

        è finalmente LA RISPOSTA.



        Bye Bye M$IE...

        è vero. E' ottimo.
      • Anonimo scrive:
        Re: MOZILLA, PROVATELO
        da dove l'hai scaricato? mozilla.org non funziona..- Scritto da: sagan


        - Scritto da: :DTM.

        Vi scrivo dalla v.0.9.1, stabile e
        pimpante.

        Scordatevi la brutta figura di NS6.x,
        questa

        è finalmente LA RISPOSTA.



        Bye Bye M$IE...

        è vero. E' ottimo.
  • Anonimo scrive:
    Re: Se continuano così li mangiano...
    Non sono io questo Alex.
  • Anonimo scrive:
    E intanto Netscape ha chiuso !
    Chi ci salverà dall'invadenza di IE ?Chi ci salva da SO e programmi che sempre più fanno col PC dell'utente quello che vogliono M$ e compari, con automatismi più o meno subdoli ?
    • Anonimo scrive:
      Re: E intanto Netscape ha chiuso !

      Chi ci salverà dall'invadenza di IE ?
      Chi ci salva da SO e programmi che sempre
      più fanno col PC dell'utente quello che
      vogliono M$ e compari, con automatismi più o
      meno subdoli ?L'utente, che forse iniziera' a ragionare con la propria testa e scegliera' soluzioni software alternative, o semplicemente capira' che un nuovo Office XP non gli serve a niente, e che puo' benissimo andare avanti tutta la vita con l'Office 97 che ha gia'!Stesso discorso per i sistemi operativi.
      • Anonimo scrive:
        Re: E intanto Netscape ha chiuso !

        e che puo' benissimo andare avanti
        tutta la vita con l'Office 97 che ha gia'!....e funziona pure bene (anche se è un prodotto microsoft)....da quando ho installato office 2000 non ho avuto altro che problemiCiaoGianni
    • Anonimo scrive:
      Re: E intanto Netscape ha chiuso !
      - Scritto da: Smart Shit
      Chi ci salverà dall'invadenza di IE ?
      Chi ci salva da SO e programmi che sempre
      più fanno col PC dell'utente quello che
      vogliono M$ e compari, con automatismi più o
      meno subdoli ?Purtroppo l'intelligenza degli utenti non penso proprio.
  • Anonimo scrive:
    Strategie aziendali perdenti
    "First they ignore you. Then they laugh at you. Then they attack you. Then you win"Mohandas GandhiBasta avere pazienza.Se il Marchio è più importante del prodotto, sarà il Prodotto senza Marchio a vincere.noLogo
  • Anonimo scrive:
    VOMITEVOLE!!!!!!!!
    è uno schifo
  • Anonimo scrive:
    Più di 220 mex? Ma andate a far sesso!!!
    8-P
    • Anonimo scrive:
      ROTFL
      Tempo al tempo.Stasera mi dedico a quello. Non ho da spedire fax io, come qualcun'altro avrà da fare. Vero Pina?- Scritto da: Luc
      8-P
      • Anonimo scrive:
        Re: ROTFL

        Tempo al tempo.
        Stasera mi dedico a quello. Non ho da
        spedire fax io, come qualcun'altro avrà da
        fare. Vero Pina?Non hai pensato che magari i fax se li è già preparati stamani e verranno spediti automaticamente dal computer stanotte (così risparmia tempo e denaro)..... non so se te lo hanno mai detto, ma con i computer si può fare anche questo :-DDDCiaoGianni
    • Anonimo scrive:
      Re: Più di 220 mex? Ma andate a far sesso!!!
      - Scritto da: Luc
      8-PMAGARII!!! :-)
    • Anonimo scrive:
      Re: Più di 220 mex? Ma andate a far sesso!!!
      Scena: ufficio di Bill Gates. Gates apre un documento Word sul suo iMac.Schermo:Controllare il mercato degli OS desktop: OKControllare il mercato dei browser: OKDiffamare impunemente l'Open Sorce: OKControllare l'opinione pubblica: in corso...Conquista del mondo: previsto (2015)(la telecamera si allontana. Vediamo solo un'ombra semiumana nel buio gettare la testa all'indietro ed esplodere in una satanica risata)Tu che dici? secondo me la cosa ha la sua importanza. Non c'è nulla di buono nelle Smart Tag, ecco per chi non ci crede un esempio di come stravolgere completamente il senso di un testo aggiungendo dei link accuratamente scelti:http://www.zdnet.com/intweek/stories/columns/0,4164,2772297,00.htmle quindi la parola OpenSource potrebbe diventare un link al sito sul progetto Shared Source di Microsoft, certi nomi diventerebbero link a pagine diffamatorie, e così via
  • Anonimo scrive:
    dio maledica la microsoft e i suoi dipendenti
    possibile che la giustizia americana non riesca ad eliminare questo inutile colosso?!!?!?!?!in effetti gli americani.... hanno fatto presidente uno che non aveva abbastanza voti.. figuriamoci cosa possono fare contro la microsoft!
  • Anonimo scrive:
    Windoze is not the answer
    Windoze is the question, and the answer is NO!Chissà perché tanta gente non ama sentirselo ricordare. Beh, per oggi basta...
  • Anonimo scrive:
    W l' Open Source
    A ragà ma che aspettate??? :-
    )OPEN SOURCE!!!!
  • Anonimo scrive:
    Ed. Punto Pignolo 3 - Dumping & Co
    Ecco la provetta monopolista azienduccia del caro Billy lanciarsi ancora in una delle sue battaglie verso l'annientamento della libertà.A cosa servono le smart tag di microsoft? Semplice, ad assicurare che si usi tutti il loro browser e nulla più. Fornendo IE con windows, MS ha rapidamente assuefatto una buona quota di users ad usarlo e, contemporaneamente, una quota di programmatorio web (sfaticati e fetecchioni) a sviluppare siti che funzionano bene con IE solamente, con la convinzione che tanto ce l'hanno tutti. Quindi, l'HTTP che nasceva come un protocollo pr condividere le informazioni INDIFFERENTEMENTE dal browser, diventa infestato di trovate non standard di tizio o caio (o MS) in questo caso. Così se vuoi vederti bene i siti sul web devi usare windows+IE.Alla fine dovrete andare a mangiare dalle mani di Billy, perchè vi avrà fornito di bocche windows compliant e non potrete fare altro :PGiudizio critico: ma va a cagare microsoft!P.s.: i programmatori web che fanno siti compliant solo con IE sono delle mezze seghe!!
  • Anonimo scrive:
    Finche' paghi, non puoi lamentarti !!!
    Finche' paghi, non puoi lamentarti !!!Pagare il software significa accettare in tutto e per tutto le funzionalita' del software stesso.Chi e' causa del suo mal, pianga se stesso ...
    • Anonimo scrive:
      Re: Finche' paghi, non puoi lamentarti !!!
      - Scritto da: eheh

      Finche' paghi, non puoi lamentarti !!!
      Pagare il software significa accettare in
      tutto e per tutto le funzionalita' del
      software stesso.
      Chi e' causa del suo mal, pianga se stesso
      ...La cosa tragica e' che qui non si lamenta chi paga, ma quelli che non pagano, anche grazie ad un livello tecnico superiore :)E questo dovrebbe fare molto pensare....
      • Anonimo scrive:
        Re: Finche' paghi, non puoi lamentarti !!!

        La cosa tragica e' che qui non si lamenta
        chi paga, ma quelli che non pagano, anche
        grazie ad un livello tecnico superiore :)
        E questo dovrebbe fare molto pensare....beh se io pago o non pago il mio SO sono c***i miei, se permetti. Io cmq mi rivolgo alla concorrenza, oppure devo presupporre che la Microsoft non consideri l'OS concorrenza visto che è disponibile in maniera gratuita? La cosa tragica è per quelli come me che si battono ogni volta per aumentare il livello conoscitivo di ogni utente, in modo tale che abbia da solo le armi per difendersi da queste funzionalità.
        • Anonimo scrive:
          Re: Finche' paghi, non puoi lamentarti !!!

          beh se io pago o non pago il mio SO sono
          c***i miei, se permetti. Io cmq mi rivolgo
          alla concorrenza, oppure devo presupporre
          che la cazzo te ne frega se il software lo copi e non lo paghi? Per te anche Office 2000 e' freeware, no?A no! L'hai pagato... 5000 lire dal cinese ambulante.
      • Anonimo scrive:
        Re: Finche' paghi, non puoi lamentarti !!!
        - Scritto da: Mars
        - Scritto da: eheh

        La cosa tragica e' che qui non si lamenta
        chi paga, ma quelli che non pagano, anche
        grazie ad un livello tecnico superiore :)
        E questo dovrebbe fare molto pensare....Livello tecnico superiore nel cuocere le pere.Io amministro un VOIP e 3 web server con Win2000.
        • Anonimo scrive:
          Re: Finche' paghi, non puoi lamentarti !!!

          Livello tecnico superiore nel cuocere le
          pere.
          Io amministro un VOIP e 3 web server con
          Win2000.C'è gente che 3 web-server li amministra come hobby a casa il dopolavoro....Praticamente, capisco un appliance-server, però vantarsi per 3 stupidissimi servizi di distribuzione pagine web.....Solo dove lavoro io, tra server notes, AS400, fax-server, Proxy server... abbiamo 6/7 macchine in rete... e non siamo una ditta di informatica..
          • Anonimo scrive:
            Re: Finche' paghi, non puoi lamentarti !!!
            - Scritto da: l


            Livello tecnico superiore nel cuocere le

            pere.

            Io amministro un VOIP e 3 web server con

            Win2000.

            C'è gente che 3 web-server li amministra
            come hobby a casa il dopolavoro....Ci certo.. magari come connessione usano anche un 56k con Aruba o Edi&Son.Non dire fregnacce.
            Praticamente, capisco un appliance-server,
            però vantarsi per 3 stupidissimi servizi di
            distribuzione pagine web.....
            Solo dove lavoro io, tra server notes,
            AS400, fax-server, Proxy server... abbiamo
            6/7 macchine in rete... e non siamo una
            ditta di informatica..Ho elencato le macchine che mi danno più da fare.Sai, i 3 web server gestiscono 246 domini.L'application server, il file server, il print-server, l'istant message server, il gateway e il firewall non mi danno granchè da sudare.Strano però che non hai fatto commento sul VOIP, cosa di cui vado particolarmente fiero.
          • Anonimo scrive:
            Re: Finche' paghi, non puoi lamentarti !!!

            Sai, i 3 web server gestiscono 246 domini.
            L'application server, il file server, il
            print-server, l'istant message server, il
            gateway e il firewall non mi danno granchè
            da sudare.
            Strano però che non hai fatto commento sul
            VOIP, cosa di cui vado particolarmente
            fiero.Mamma mia sembra che tu col tuo bel windows200 debba andarci a letto, e BASTA abbiamo capito che sei un bravissimo sistemista uno di quelli eccziounale veramente però basta, hai un modo veramente strafottente di portare avanti una discussione!Il prob qui non è windows il male Linux la curaq
        • Anonimo scrive:
          Re: Finche' paghi, non puoi lamentarti !!!
          - Scritto da: CoccoDio
          Livello tecnico superiore nel cuocere le
          pere.Te rode eh? Cmq i sistemisti unix li pagano di più (molto), ci sarà un perchè, no?
          Io amministro un VOIP e 3 web server con
          Win2000.Clickando icone? hduahsdasuMa torna a ciucciare latte da mamma ciccio.
          • Anonimo scrive:
            Re: Finche' paghi, non puoi lamentarti !!!
            - Scritto da: z



            - Scritto da: CoccoDio


            Livello tecnico superiore nel cuocere le

            pere.

            Te rode eh? Cmq i sistemisti unix li pagano
            di più (molto), ci sarà un perchè, no?Ma io guadagno bene. Guarda oggi ho pure il tempo di farti notare le cacchiate che scrivi.


            Io amministro un VOIP e 3 web server con

            Win2000.

            Clickando icone? hduahsdasu
            Ma torna a ciucciare latte da mamma ciccio.Ah ecco a chi rode? =)
        • Anonimo scrive:
          Re: Finche' paghi, non puoi lamentarti !!!
          - Scritto da: CoccoDio
          - Scritto da: Mars

          - Scritto da: eheh



          La cosa tragica e' che qui non si lamenta

          chi paga, ma quelli che non pagano, anche

          grazie ad un livello tecnico superiore :)

          E questo dovrebbe fare molto pensare....

          Livello tecnico superiore nel cuocere le
          pere.
          Io amministro un VOIP e 3 web server con
          Win2000.OOOOOOOOOHHHHHH!!!BRAVO!!!CLAP CLAP!!!Penso che ci si stia riferendo agli utenti medi che utilizzano l'uno o l'altro sistema operativo.Quindi sappiamo tutti quanti che i piu' bravi programmatori e sistemisti del pianeta un Winzozz non lo hanno aperto neppure per sbaglio.Ue'... Sistemista! Secondo me ti reputi migliore pure di Shimomura, Richard Stallman, Eric Raymond e Linus Torvalds.. ma mi faccia il piacere. NBPer programmatore intendo quelli che scrivono i software per lanciare i satelliti (di quella categoria) non quelli che ti inzeppano di codice superfluo Word anche se serve solo per scrivere 4 righe di testo.
      • Anonimo scrive:
        Re: Finche' paghi, non puoi lamentarti !!!

        La cosa tragica e' che qui non si lamenta
        chi paga, ma quelli che non pagano, anche
        grazie ad un livello tecnico superiore :)
        E questo dovrebbe fare molto pensare....Sono combattutto da 2 sentimenti opposti.Uno di spirito libertino, per la copiatura del sw.E uno "bastardo" nel senso che mi piacerebbe che ci fossero delle Task-force superatrezzate contro la pirateria, leggi severissime, sistemi anticrakkaggio. Dopo vorrei vedere lo scenario informatico.Vuoi un PC? 1.500.000 PErò non ci fai nulla.300.000 di winzoz, 700.000 di office... per non parlare di tutto il resto + o - duplicato che si ha sul PC.... chi è di noi che ha pagato la licenza per Winzip?Poi, vedremmo i negozianti fare offerte del tipo.... PC a 1.500.000 con SO alternativo.... oppure stesso PC.. a 2.500.000 con meno programmi, + lento, ma con winzoz....Vediamo la strategia commericiale di M$ poi...Il fatto è che in pratica anche i sw M$ sono free, nel senso gratis....Tutti, in ambito home, si duplicano i programmi... sarebbe impensabile che tutte le famiglie che hanno il PC.. tutti avessero sw originale... sarebbero milionate e milionate pro famiglia.... le stesse che si lamentano per un aumento di 10 lire della benza... pensi che abbiano speso molti soldi in sw?Quindi, per ora, mi spiace ma continuo a considerare sia linux sia Winzoz "free", con 2 traduzioni diverse per la parola free
    • Anonimo scrive:
      Re: Finche' paghi, non puoi lamentarti !!!

      Finche' paghi, non puoi lamentarti !!!
      Pagare il software significa accettare in
      tutto e per tutto le funzionalita' del
      software stesso.Guarda che chi ha pagato per windows xp o office non si lamenta di certo per le smarttags... sono quelli che non possono vederle perche' non pagano a lamentarsi...
      Chi e' causa del suo mal, pianga se stesso
      ...Gia chi ha installato linsux ora non deve rompere ,volete fare gli alternativi ,alternate...
      • Anonimo scrive:
        Re: Finche' paghi, non puoi lamentarti !!!
        - Scritto da: Ciao
        Guarda che chi ha pagato per windows xp o
        office non si lamenta di certo per le
        smarttags... sono quelli che non possono
        vederle perche' non pagano a lamentarsi...Sbagliato, sono quelli che odiano i formati proprietari, ma te non lo capirai MAI.Fai come non avessi detto niente, se cerchi di ragionare su questo il tuo cervello andrà in overflow.
        Gia chi ha installato linsux ora non deve
        rompere ,volete fare gli alternativi
        ,alternate...Chi sostiene winsux ora non deve rompere, volete fare i pecoroni, il pastore già lo avete.
        • Anonimo scrive:
          Re: Finche' paghi, non puoi lamentarti !!!

          Sbagliato, sono quelli che odiano i formati
          proprietari, ma te non lo capirai MAI.No, sai com'e' io non sono paranoico ,se voglio usare una cosa la pago ,se non voglio pagare non la uso . Non vado in giro a piangere perche' il mondo non la pensa come me.
          di ragionare su questo il tuo cervello andrà
          in overflow.Difficile ,non c'e' niente su cui ragionare ... i tuoi processi logici non sono sufficentemente complessi.
          Chi sostiene winsux ora non deve rompere,
          volete fare i pecoroni, il pastore già lo
          avete.Hihi,bello ..su 202 messaggi 201 sono di Linuxari che frignano e tu esci con sta cosa.
          • Anonimo scrive:
            Re: Finche' paghi, non puoi lamentarti !!!
            - Scritto da: Ciao

            Hihi,bello ..su 202 messaggi 201 sono di
            Linuxari che frignano e tu esci con sta
            cosa.Ma come? Non dicevi che eravate la maggioranza?Che eravate il 99% degli utilizzatori di pc?Che noi in quanto minoranza, dovevamo stare zitti perchè se eravamo pochi un motivo c'era, e ora.....ora fai la vittima perchè siste in minoranza (dove l'hai vista non so, cmq)?Caro Ciao, mi deludi.
          • Anonimo scrive:
            Re: Finche' paghi, non puoi lamentarti !!!

            Ma come? Non dicevi che eravate la
            maggioranza?
            Che eravate il 99% degli utilizzatori di pc?Certo ,ho detto utilizzatori di pc non lettori di punto informatico ,o meglio non lettori delle notizie di punto informatico che parlano di linsux... altrimenti il 99% dei lettori di linuxnews userebbe windows...
            Che noi in quanto minoranza, dovevamo stare
            zitti perchè se eravamo pochi un motivo
            c'era, e ora.....ora fai la vittima perchè
            siste in minoranza (dove l'hai vista non so,
            cmq)?Beh i messaggi li hai sotto mano ,conta quelli pro microsoft e quelli pro linux... vediamo.
  • Anonimo scrive:
    Linux sul desktop? Forget it!
    http://www.zdnet.com/anchordesk/stories/story/0,10738,2773365,00.html
    • Anonimo scrive:
      The 10th reason.
      - Scritto da: Darth Vader
      http://www.zdnet.com/anchordesk/stories/story
      10) Al fa cagher!
      • Anonimo scrive:
        Re: The 10th reason.
        - Scritto da: CoccoDio
        - Scritto da: Darth Vader


        http://www.zdnet.com/anchordesk/stories/story



        10) Al fa cagher!LE VOSTRE BARZELLETTE NON FANNO RIDERE NESSUNO.TORNATEVENE NELLE TOMBE.pax
      • Anonimo scrive:
        Re: The 10th reason.
        Poco tecnica, ma condivisibile.- Scritto da: CoccoDio
        - Scritto da: Darth Vader


        http://www.zdnet.com/anchordesk/stories/story



        10) Al fa cagher!
    • Anonimo scrive:
      Re: Linux sul desktop? Forget it!
      - Scritto da: Darth Vader
      http://www.zdnet.com/anchordesk/stories/story
      Qualcuno qui ne aveva anticipati molti di quei punti :) Quelli ovvi a tutti sono la balcanizzazione (balkanized) di linux e il fatto che IBM gli sta per infilare un bel suppostone a tutta la comunita' open chiappes.
      • Anonimo scrive:
        Re: Linux sul desktop? Forget it!

        Quelli ovvi a tutti sono la balcanizzazione
        (balkanized) di linuxPer me non e' ovvio
        e il fatto che IBM gli
        sta per infilare un bel suppostone a tutta
        la comunita' open chiappes.Nemmeno questo.Puoi darmi qualche delucidazione per favore?Grazieciao
        • Anonimo scrive:
          Re: Linux sul desktop? Forget it!


          Quelli ovvi a tutti sono la
          balcanizzazione

          (balkanized) di linux
          Per me non e' ovvioSignifica che con l'anarchia che regna nelle varie distribuzioni ti troverai presto un software che non gira su una piuttosto che su un'altra... con l'hardware ci siamo gia.

          e il fatto che IBM gli

          sta per infilare un bel suppostone a tutta

          la comunita' open chiappes.
          Nemmeno questo.Significa che IBM ha trovato la gallina delle uova d'oro ossia un sistema gratis a cui puo' aggiungere 2000 stronzatine proprietarie e guardacaso essenziali per il funzionamento...
          • Anonimo scrive:
            Re: Linux sul desktop? Forget it!
            - Scritto da: Ciao
            Significa che IBM ha trovato la gallina
            delle uova d'oro ossia un sistema gratis a
            cui puo' aggiungere 2000 stronzatine
            proprietarie e guardacaso essenziali per il
            funzionamento... ... e anche se ci aggiungesse le stronzatine?Mai letta la GPL?Vabbe' ti hanno gia' spiegato un milione di volte come funziona pero' se quando te lo dicono non esce la finestrella con "OK e Cancel" non sai proprio come fare...
          • Anonimo scrive:
            Re: Linux sul desktop? Forget it!

            ... e anche se ci aggiungesse le stronzatine?
            Mai letta la GPL?No, pero' a meno che non dica che se io aggiungo al sistema un programma proprietario questo debba diventare GPL credo che IBM possa aggiungere tutte le stronzatine che vuole.Senza contare che vista la assoluta inefficacia legale della GPL (nessuno ha avuto il coraggio di intentare una causa per violazione nel caso di Flaskmpg) potrebbe tranquillamente appropriarsi dei sorgenti.
            dicono non esce la finestrella con "OK e
            Cancel" non sai proprio come fare...No infatti , a me non piace scrivere il vocabolario sulla riga di comando per ottenere le stesse cose che faccio con un click di mouse...
          • Anonimo scrive:
            Re: Linux sul desktop? Forget it!
            - Scritto da: Ciao
            No infatti , a me non piace scrivere il
            vocabolario sulla riga di comando per
            ottenere le stesse cose che faccio con un
            click di mouse... e se a qualcuno piacesse scrivere 3 comandi per fare quello che con il mouse farebbe con 30 click, che diritto hai tu di imporre la tua scelta agli altri?btw e quasi OT... hai mai provato a scrivere una relazione scientifica con word? hai una minima idea di quanto tempo perdi tra formattazioni, bibliografia, definizione di equazioni, richiami, pedici, inclusione di figure? provato Lyx + LaTeX? difficili? Forse dicevano cosi' anche a gutenberg quando doveva assemblare le letterine di piombo sulla piastra...che per un'ora non stampava un cavolo.
          • Anonimo scrive:
            Re: Linux sul desktop? Forget it!

            - Scritto da: Ciao


            Significa che IBM ha trovato la gallina

            delle uova d'oro ossia un sistema gratis

            a cui puo' aggiungere 2000 stronzatine

            proprietarie e guardacaso essenziali per

            il funzionamento...
            Mi sembra che di necessario per il funzionamento ci sia gia tutto (infatti funziona, a meno che tu non parli dei Wizard, che non trovo essenziali per il funzionamento)
            ... e anche se ci aggiungesse le stronzatine?Meglio, che qullo che mi interessa me lo installo e quello che non mi interessa non lo installo; tanto il sistema di installazione, al contrario dell'installshield funziona benissimo.Mica crasha tutto come su win se provi ad installarti e disinstallarti le cazzatine.
          • Anonimo scrive:
            Re: Linux sul desktop? Forget it!

            Mica crasha tutto come su win se provi ad
            installarti e disinstallarti le cazzatine.Bravo hai capito come andranno le cose in futuro... se ci sara' un futuro.
          • Anonimo scrive:
            Re: Linux sul desktop? Forget it!
            - Scritto da: Ciao




            Quelli ovvi a tutti sono la

            balcanizzazione


            (balkanized) di linux

            Per me non e' ovvio

            Significa che con l'anarchia che regna nelle
            varie distribuzioni ti troverai presto un
            software che non gira su una piuttosto che
            su un'altra... con l'hardware ci siamo gia. Peccato, se fossi veramente in grado di capirci cualcosa senza bisogno di un chip (Made in DRAGA) potevi evitare questa assurdità.


            e il fatto che IBM gli


            sta per infilare un bel suppostone a
            tutta


            la comunita' open chiappes.

            Nemmeno questo.

            Significa che IBM ha trovato la gallina
            delle uova d'oro ossia un sistema gratis a
            cui puo' aggiungere 2000 stronzatine
            proprietarie e guardacaso essenziali per il
            funzionamento... Be, GPL? Ma vattene a farti un "ottimizzazione del disco" va.
          • Anonimo scrive:
            Re: Linux sul desktop? Forget it!

            Be, GPL? Ma vattene a farti un
            "ottimizzazione del disco" va.Guarda l'unico GPL che realmente ritengo economicamente valido e' quello per autotrazione... quella roba strana di cui parli tu ditte come IBM ve la infileranno dove non batte il sole.
          • Anonimo scrive:
            Re: Linux sul desktop? Forget it!
            - Scritto da: Ciao


            Be, GPL? Ma vattene a farti un

            "ottimizzazione del disco" va.

            Guarda l'unico GPL che realmente ritengo
            economicamente valido e' quello per
            autotrazione... quella roba strana di cui
            parli tu ditte come IBM ve la infileranno
            dove non batte il sole. Vogliamo fare causa alla IBM che violerà la GPL? prego. Uno solo contro una schiera di avvocati da 1 milione di $ a consulenza? La vedo dura...Se almeno Linux non proverà ad entrare sul desktop, non lamentiamoci se i prossimi windows useranno una versione proprietaria di tutto lo scibile umano.Finchè ci sarà una alternativa, usata anche solo dal 5% degli utenti, M$ non potrà fare tutto ciò che vuole più di quanto faccia adesso.
          • Anonimo scrive:
            Re: Linux sul desktop? Forget it!
            - Scritto da: Ciao

            Guarda l'unico GPL che realmente ritengo
            economicamente valido e' quello per
            autotrazione... quella roba strana di cui
            parli tu ditte come IBM ve la infileranno
            dove non batte il sole.Quando sento usare termini tecnici dagli utenti windowz mi commuovo sempre...Quella roba strana...
          • Anonimo scrive:
            Re: Linux sul desktop? Forget it!

            Quando sento usare termini tecnici dagli
            utenti windowz mi commuovo sempre...
            Quella roba strana...Era per non dire quella cagata... forse piu' comprensibile...
    • Anonimo scrive:
      Re: Linux sul desktop? Forget it!
      - Scritto da: Darth Vader
      http://www.zdnet.com/anchordesk/stories/story
      Se vuoi, sinceramente la mia opinione, io linux lo vedo perfettamente come desktop in ambito aziendale.Gli utenti, sempre in ambito aziendale, NON devono smanettare, devono usare solo 2 o 3 sw specifici... invece, grazie all'UserFriendly di winzoz, continuano a fare casini... installare screensaver strani.. ecc... ec...figurati che in un colloquio, non riuscivo a far andare un'utente sul desktop... perchè non sapeva che si chiamava così. Io gli ho detto, "vai dove ci sono le nuvole".. e non le trovava!!!!!Aveva cambiato lo sfondo... ma non sapeva cos'era il desktop!!!!!!! Con linux, almeno sarebbero limitati... che alla "difficoltà di installazione" ci pensano i sistemisti....
    • Anonimo scrive:
      Re: Linux sul desktop? Forget it!
      - Scritto da: Darth Vader
      http://www.zdnet.com/anchordesk/stories/story
      ---"...And don't select Linux just because you hate Microsoft. That isn't good enough reason to pick an operating system."Allora mi installo il QNX!
  • Anonimo scrive:
    Preludio al Grande Fratello
    E' vero che le Smart-Tag sono disabilitabili, ma, estemizzando, la MS potrebbe rifare il suo sito senza nessun link esplicito, ma definire i link sulle parole che ritengono necessarie per la navigazione, come ad esempio 'dowload'o 'update', che punterebbero alla loro sezione di download dei programmi.Quindi uno per effettuare un qualsiasi aggiornamento sarebbe costretto a riattivarle, per poi disabilitarle subito dopo.Tra le altre cose il sito sarebbe visitabile sono con IE !!.Qusta strada potrebbere essere seguito anche da altri web master, che potrebbero creare siti con alcuni link espiciti che puntano a cose banali o pubblicitarie e costringere ad utilizzare le ST per altre parti del sito con informazioni rilevanti.Saluti a tutti.
    • Anonimo scrive:
      Re: Preludio al Grande Fratello

      Qusta strada potrebbere essere seguito anche
      da altri web master, che potrebbero creare
      siti con alcuni link espiciti che puntano a
      cose banali o pubblicitarie e costringere ad
      utilizzare le ST per altre parti del sito
      con informazioni rilevanti.Assumando webmaster imbecilli, forse sì, ma la maggior parte non farà così.Nel momento in cui viene disegnato un sito, esistono almeno due esigenze contrastanti: 1) Far sì che il sito sia fruibile da più utenti possibile 2) Contenere i costi. In questa ottica è possibile sacrificare la compatibilità con un browser, in nome dell'economia, qualora questo browser non venga considerato sufficientemente diffuso. Ben altro conto invece sarebbe quello di sostituire un sistema di link standard, visibile da tutti, con uno proprietario, più complesso, che richiede tool appositi e anche un browser apposito. Se questa strada (suicida) può venire percorsa da MS interessata a spingere sempre più utenti a passare ai suoi browser, ignorando tutte le critiche che gli pioveranno addosso, pochi altri webmaster indipendenti saranno così stupidi da volerlo fare.A occhio potrebbe ripetersi il discorso delle activeX, estensioni proprietarie MS utilizzabili solo su explorer, che hanno avuto una accoglienza molto fredda, nonostante tutti gli sforzi di MS perché venissero adottate.
  • Anonimo scrive:
    bill gates deve morire
    non c'è niente da fare, pensavo che la microsoft con il passare del tempo avrebbe cambiato la sua politica, ma invece niente.mi auguro perciò che bill gates muoia.buona vita a tutti gli altri.
    • Anonimo scrive:
      Re: bill gates deve morire
      No! Con tutto il rispetto, e da utente Linux, mi sembra che non si debba augurare la morte a nessuno. La campana, come noto, suona per tutti noi.La questione e' quella di riuscire a far capire come il diritto a conoscere per deliberare cozzi con il monopolio capitalistico di un'azionda che si fa pagare per permettere o favorire il flusso delle informazioni. Strumenti così fondamentali come i protocolli, ma anche i browsers ed i sistemi operativi, non devono essere pensati in modo da poter favorire l'informazione di parte, perche' e' poi sulla base dei dati a nostra conoscenza che ci formiamo tutti le opinioni.Sebbene in italia, ancora fortissimamente VIVA LA LIBERTA'.- Scritto da: dylan
      non c'è niente da fare, pensavo che la
      microsoft con il passare del tempo avrebbe
      cambiato la sua politica, ma invece niente.

      mi auguro perciò che bill gates muoia.
      buona vita a tutti gli altri.
      • Anonimo scrive:
        Re: bill gates deve morire
        - Scritto da: pin_a
        No! Con tutto il rispetto, e da utente
        Linux, mi sembra che non si debba augurare
        la morte a nessuno. La campana, come noto,
        suona per tutti noi.
        La questione e' quella di riuscire a far
        capire come il diritto a conoscere per
        deliberare cozzi con il monopolio
        capitalistico di un'azionda che si fa pagare
        per permettere o favorire il flusso delle
        informazioni. Strumenti così fondamentali
        come i protocolli, ma anche i browsers ed i
        sistemi operativi, non devono essere pensati
        in modo da poter favorire l'informazione di
        parte, perche' e' poi sulla base dei dati a
        nostra conoscenza che ci formiamo tutti le
        opinioni.
        Sebbene in italia, ancora fortissimamente
        VIVA LA LIBERTA'.

        - Scritto da: dylan

        non c'è niente da fare, pensavo che la

        microsoft con il passare del tempo avrebbe

        cambiato la sua politica, ma invece
        niente.



        mi auguro perciò che bill gates muoia.

        buona vita a tutti gli altri.Inutile ammazzare Bill, tanto c'è sempre Ballmer, e poi ci sono tutti gli altri. Microsoft sta tirando la botta finale all'informatica, la nostra unica speranza era l'antitrust americana, ma grazie a Figlioccio Bush che si è fottuto Jackson (peraltro dichiaratamente di idee politiche Bushiane) senza che questo opponesse nessuna resistenza (guarda caso) le nostre speranze sono andate perdute. Adesso cominciamo ad averlo in cu.. noi (scusate il termine). MOlti di noi con i prodotti M$ ci mangiano, ma volenti o nolenti sappiamo che dietro all'interfaccia sfavillante dei suoi prodotti c'è un cancro.Cerchiamo di estirparlo.
      • Anonimo scrive:
        Re: bill gates deve morire
        - Scritto da: pin_a
        No! Con tutto il rispetto, e da utente
        Linux, mi sembra che non si debba augurare
        la morte a nessuno. La campana, come noto,
        suona per tutti noi.
        La questione e' quella di riuscire a far
        capire come il diritto a conoscere per
        deliberare cozzi con il monopolio
        capitalistico di un'azionda che si fa pagare
        per permettere o favorire il flusso delle
        informazioni. Strumenti così fondamentali
        come i protocolli, ma anche i browsers ed i
        sistemi operativi, non devono essere pensati
        in modo da poter favorire l'informazione di
        parte, perche' e' poi sulla base dei dati a
        nostra conoscenza che ci formiamo tutti le
        opinioni.
        Sebbene in italia, ancora fortissimamente
        VIVA LA LIBERTA'.
        Giusto... clap clap clap bravaaaaaaaa bisssssNessuno deve poter scegliere se utilizzare gli smart-tags oppure no!VIVA LA LIBERTA'!Pina... và a der via i ciapi.
        • Anonimo scrive:
          Re: bill gates deve morire


          Giusto... clap clap clap bravaaaaaaaa bisssss
          Nessuno deve poter scegliere se utilizzare
          gli smart-tags oppure no!
          VIVA LA LIBERTA'!

          Pina... và a der via i ciapi.EVVIVA IL BEL CHIP MADE IN DRAGA CHE TI STA APICICATO AL UNICO NEURONE ANCORA NON DEFUNTO CHE TI TIENI IN CAPA PRETORIANO!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!
          • Anonimo scrive:
            Re: bill gates deve morire
            - Scritto da: fredi



            Giusto... clap clap clap bravaaaaaaaa
            bisssss

            Nessuno deve poter scegliere se utilizzare

            gli smart-tags oppure no!

            VIVA LA LIBERTA'!



            Pina... và a der via i ciapi.


            EVVIVA IL BEL CHIP MADE IN DRAGA CHE TI STA
            APICICATO AL UNICO NEURONE ANCORA NON
            DEFUNTO CHE TI TIENI IN CAPA
            PRETORIANO!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!OTTIMO LAVORO Fredi, SE VUOI PUOI SALIRE SULL' ENTERPRISE, SEI IL BIENVENIDO, DI QUALE SETTORE SI VUOI OCCUPARE?
    • Anonimo scrive:
      Re: bill gates deve morire

      mi auguro perciò che bill gates muoia.
      buona vita a tutti gli altri.E tu risolveresti tutti i problemi di monopolio del sw facendo morire Bill Gates? Apri le tue vedute, ragazzo, chiunque si metta alla testa di una macchina produttrice di soldi come la M$ pensera' sempre e solo a farne sempre di piu', e sempre di piu' ecc.Non e' BG il problema, ma l'avidita' umana.
      • Anonimo scrive:
        Re: bill gates deve morire

        Non e' BG il problema, ma l'avidita' umana.Dunque rasegniamoci, prendiamola in culo e poi tagliamoci le vene invece di metterci al lavoro.Bello, veramente.
  • Anonimo scrive:
    Passiamo tutti a Linux !
    Ma si, abbandoniamo Microsoft prima che ci imponga quando fare la pipì e passiamo a LINUX !!!!
    • Anonimo scrive:
      Re: Passiamo tutti a Linux !
      Io passo anche subito a Linux, e sono anche disposto a pagarne la licenza, se- mi riconosce il vecchio scanner parallelo- riuscissi a far funzionare la mia scheda interna ISDN ASUSCOM PCI.
      • Anonimo scrive:
        Re: Passiamo tutti a Linux !
        Puoi sempre scriverti i driver da solo.- Scritto da: GadGaio
        Io passo anche subito a Linux, e sono anche
        disposto a pagarne la licenza, se

        - mi riconosce il vecchio scanner parallelo
        - riuscissi a far funzionare la mia scheda
        interna ISDN ASUSCOM PCI.
      • Anonimo scrive:
        Re: Passiamo tutti a Linux !
        - Scritto da: GadGaio
        Io passo anche subito a Linux, e sono anche
        disposto a pagarne la licenza, se

        - mi riconosce il vecchio scanner parallelo
        - riuscissi a far funzionare la mia scheda
        interna ISDN ASUSCOM PCI.Prova mandrake e se non va mandrake prova suse e se non va suse prova redhat ,se non va redhat provane un'altra ancora. Con solo mezzo milione alla fine avrai provato tutte le distro esistenti e potrai cestinarne tutti i cd quando ti renderai conto che se va lo scanner non ti va il mouse ,se va il mouse non ti va la scheda audio ,se ti va la scheda audio non funziona la isdn... Tutto questo e' appositamente studiato per darti una cultura informatica , alla fine linux non lo userai comunque ma avrai una tale pratica di install e reinstall che windows 2000 ti sembrera' la perfezione.
        • Anonimo scrive:
          Re: Passiamo tutti a Linux !
          - Scritto da: Ciao


          - Scritto da: GadGaio

          Io passo anche subito a Linux, e sono
          anche

          disposto a pagarne la licenza, se



          - mi riconosce il vecchio scanner
          parallelo

          - riuscissi a far funzionare la mia scheda

          interna ISDN ASUSCOM PCI.

          Prova mandrake e se non va mandrake prova
          suse e se non va suse prova redhat ,se non
          va redhat provane un'altra ancora. Con solo
          mezzo milione alla fine avrai provato tutte
          le distro esistenti e potrai cestinarne
          tutti i cd quando ti renderai conto che se
          va lo scanner non ti va il mouse ,se va il
          mouse non ti va la scheda audio ,se ti va la
          scheda audio non funziona la isdn...
          Tutto questo e' appositamente studiato per
          darti una cultura informatica , alla fine
          linux non lo userai comunque ma avrai una
          tale pratica di install e reinstall che
          windows 2000 ti sembrera' la perfezione.Una distribuzione vale l'altra, il kernel e' il medesimo se l'HW non e' supportato non lo e' e basta.Da una distribuzione all'altra cambiano solo i programmi di installazione e i tool (mal funzionanti) di configurazione.P.S.Linux è distribuito graturitamente, prima di spendere mezzomilione ne dovrai cambiare di ditri..
          • Anonimo scrive:
            Re: Passiamo tutti a Linux !

            P.S.Linux è distribuito graturitamente,
            prima di spendere mezzomilione ne dovrai
            cambiare di ditri..Osti allora le 150K che chiede redhat nei negozi ? Furto? Ladrocinio? Mi avete detto fino a ieri che non bisogna usare le distro che si trovano in edicola e mica tutti hanno la 10 megabit o la flat per scaricarsi le distro dagli ftp (e il masterizzatore).
      • Anonimo scrive:
        Re: Passiamo tutti a Linux !
        - Scritto da: GadGaio
        Io passo anche subito a Linux, e sono anche
        disposto a pagarne la licenza, se

        - mi riconosce il vecchio scanner parallelo
        - riuscissi a far funzionare la mia scheda
        interna ISDN ASUSCOM PCI.Qui c'è il driver per ASUSCOM per il kernel 2.2.12http://www.asuscom.com.tw/downld1.html... e sfido chiunque ad riuscire a installarti il driver dello scanner anche su winzoz se non dici ne marca ne modello...
        • Anonimo scrive:
          Re: Passiamo tutti a Linux !

          Qui c'è il driver per ASUSCOM per il kernel
          2.2.12Nella fretta non ho visto che ci sono i driver anche per le successive versioni, fino alla 2.4
          • Anonimo scrive:
            Re: Passiamo tutti a Linux !
            Grazie, provero'!ciao
          • Anonimo scrive:
            Re: Passiamo tutti a Linux !
            Auguroni perche' devi fare questo (con l'immancabile how-to in coda): Installation : There are two types of our pci based isdn cards. One is based on the W6692CF chip (from Winbond). The other is based on the HFC PCI 2BDS0 chip (from Cologne Chip Design, CCD).STEP 1. This step is particular for those based on winbond chip cards. If you have trouble to distinguishing them, please follow the directions below. First, change the path to "hisax" which is often in /usr/src/linux/isdn/drivers/hisax/ You can find a file named w6692.c. Next, please replace it with our latest one w6692.c within the file asuslinux-w6692-v*.tar.gz "*" Representation the version w6692.c Kernel version 2.2.13/14/15 ----
            asuslinux-w6692-v1.1.tar.gz Kernel version 2.2.16/17/18 ----
            asuslinux-w6692-v1.4.tar.gz Kernel version 2.4.0/1/2 ----
            asuslinux-w6692-v1.12.6.2.tar.gzSTEP 2. First, change the directory to /usr/src/linux to configure Kernel.The configuration opions will appear in hierarchies such as 'make menuconfig' or 'make xconfig'. Next, in the submenu "ISDN subsystem" you must at least choose "ISDN support"...... "Support synchronous PPP"...... "HiSax SiemensChipSet driver support"...... "HiSax Support for EURO/DSS1"...... "HFC PCI-Bus cards"...... "Winbond W6692 based cards"...... The configuration will only let your Kernel support to our ASUSCOM ISDN PCI card. If you prefer more detail of setting please refer to the reference web site. http://www.linuxdoc.org/HOWTO/Kernel-HOWTO.htmlSTEP 3. After your configuration is finished, remember to save it. Then "make dep", "make clean", "make bzImage", "make modules", "make modules_install" in sequence. STEP 4. Install the new kernel. Note: reference http://www.linuxdoc.org/HOWTO/Kernel-HOWTO.html - ss5.4STEP 5. After rebooting you can enable the card by "modprobe hisaxo type=35 or 36 protocol=2 id=hisax" HFC base : type = 35 W6692 base : type = 36=========================================================================================== -
            If you are a newby of ISDN you can read the article "ISDN4Linux, how?" at the site http://www.wurtel.demon.nl/ -
            Our site http://www.asuscom.com.tw -
            Our support E-mail : SupportISDN@asus.com.tw============================================================================================ ASUSCOM Network Inc. is a subsidiary of ASUSTek Computer Inc.- Scritto da: GadGaio
            Grazie, provero'!

            ciao
        • Anonimo scrive:
          Re: Passiamo tutti a Linux !
          - Scritto da: l


          - Scritto da: GadGaio

          Io passo anche subito a Linux, e sono
          anche

          disposto a pagarne la licenza, se




          - mi riconosce il vecchio scanner
          parallelo

          - riuscissi a far funzionare la mia scheda

          interna ISDN ASUSCOM PCI.

          Qui c'è il driver per ASUSCOM per il kernel
          2.2.12
          http://www.asuscom.com.tw/downld1.html

          ... e sfido chiunque ad riuscire a
          installarti il driver dello scanner anche su
          winzoz se non dici ne marca ne modello...Massiccio!! Cosi' mi piacioni i discorsi, tanti fatti e poche chiacchiere!!continua cosi'!!!!!
      • Anonimo scrive:
        Re: Passiamo tutti a Linux !

        - mi riconosce il vecchio scanner paralleloper questo c'è un programma chiamato sane che ti permette di utilizzare un buon numero di scanner (magari anche il tuo, speriamo). esiste anche un frontend per x-windows chiamato xsane e un plug-in per gimp.per scaricare i pacchetti rpm vai su rpmfind.net, per i deb sul sito della debian.
      • Anonimo scrive:
        Re: Passiamo tutti a Linux !
        - Scritto da: GadGaio
        Io passo anche subito a Linux, e sono anche
        disposto a pagarne la licenza, se

        - mi riconosce il vecchio scanner paralleloCerca SANE su freshmeat.net
        - riuscissi a far funzionare la mia scheda
        interna ISDN ASUSCOM PCI.Funziona benissimo, se ti arriva questo messaggio ;-))
      • Anonimo scrive:
        Re: Passiamo tutti a Linux !
        - Scritto da: GadGaio
        Io passo anche subito a Linux, e sono anche
        disposto a pagarne la licenza, se

        - mi riconosce il vecchio scanner parallelo
        - riuscissi a far funzionare la mia scheda
        interna ISDN ASUSCOM PCI.Se non riesce a te puoi sempre farlo fare ad un professionista, dopo di che non ci dovrai mettere piu' le mani
    • Anonimo scrive:
      Amigo, io deve mangiare!
      - Scritto da: aTOS
      Ma si, abbandoniamo Microsoft prima che ci
      imponga quando fare la pipì e passiamo a
      LINUX !!!!Esatto... procacciamoci una red-hat 7.0 ed andiamolo ad installare porta a porta.Ciao amigo.. tu vuole redhat? No? Tu volere Suse? No? Dai... io fare buon presso. Amigo, installa Linux. Io deve mangiare!
    • Anonimo scrive:
      Re: Passiamo tutti a Linux !
      - Scritto da: aTOS
      Ma si, abbandoniamo Microsoft prima che ci
      imponga quando fare la pipì e passiamo a
      LINUX !!!!Gia' fatto, e da tempo
  • Anonimo scrive:
    Il centro sta nell'informazione
    Un nuovo fantastico tentativo di scalata all'informazione da parte di Microstronz.Internet è informazione, raccoglie le informazioni di tutto il mondo, comprese le mie.Gli smart tag non hanno nessun senso di esistere, se sono attivabili dall'utente mi incazzo, perché se io un link non ce lo voglio, non ci deve essere. Ancora più inutile avere ST abilitabili dal sito, se voglio inserire dei link li inserisco a mano, oppure mi creo un DB di link e li faccio ruotare, oppure mi ci faccio un bel brodo, però è tutto mio e posso essere sicuro di quello che faccio leggere ai miei lettori. Un bel Vaffa.... a questo nuovo tentativo di strage, anzi, se avete gli ST, attivateli, così magari vi viene un bel link sul Vaffa... e ci andate pure voi, contenti?Il principio base di internet è dare accesso alle conoscenze, Flash, Smart Tag ed altre tecnologie mettono un velo su queste conoscenze lasciando l'utente ignaro del mondo sottostante, e relegandolo all'ignoranza tecnologica.Divertitevi
  • Anonimo scrive:
    DeCSS
    Ma se mi mettono un link al DeCSS, chi va nei casini, io o loro?
  • Anonimo scrive:
    Smart Tag ? Ottima cosa !!
    Questo sistema mi piace !! Ammesso che non sia la Microsoft a scegliere quali parole chiave del mio sito 'autodiventeranno' link , bensì un gestore di 'contenuti' autorevole , come google per esempio !! sicuramente renderebbe la navigazione molto molto più ricca ed interessante !! cmq dovrebbe essere disattivabile sia dal webmaster (lato server) sia dal lato client , da parte dell ' utente !!
    • Anonimo scrive:
      Re: Smart Tag ? Ottima cosa !!
      - Scritto da: mek
      Questo sistema mi piace !! Ammesso che non
      sia la Microsoft a scegliere quali parole
      chiave del mio sito 'autodiventeranno' link
      , bensì un gestore di 'contenuti' autorevole
      , come google per esempio !! sicuramente
      renderebbe la navigazione molto molto più
      ricca ed interessante !! cmq dovrebbe essere
      disattivabile sia dal webmaster (lato
      server) sia dal lato client , da parte dell
      ' utente !! Sottoscrivo.
  • Anonimo scrive:
    baaah
    Che schifo non useró mai quel browser ho giá avuto esperienza con surf di spedia.. l'ho cancellato subito :-)
  • Anonimo scrive:
    Caro Alien
    Caro Alien,i veri UTONTI sono quei quattro gatti che i tuoi soci (tu no di certo) riescono a convincere, col lavaggio del cervello, a passare a Linux e che dopo qualche settimana sono costretti a riportare il loro PC, ormai inutilizzabile, dove l'hanno acquistato e pagare per farsi rimettere Windows.Ecco chi sono gli "UTONTI".
    • Anonimo scrive:
      Re: Caro Alien -Caro Alberto
      A casa mia Linux gira da circa 2 anni senza problemi. Mi sono comprato il computer e ci ho messo sopra Linux MDK8.0.Ho risparmiato un po di soldini...E la macchina e' eccezionale.Peraltro io non sono neanche un superutente - guru.A mettere linux a me non mi ha convinto nessuno, e' stata una mia decisione e curiosita'.Forse tu non ci sei riuscito a migrare perche' vuoi giocare o chissa perche', ma il passaggio e' indolore (a patto di aver fatto un back up)A mio giudizio e' molto piu' tonto chi compra tutti gli anni la stessa cosa e non prova cose nuove.Se per installare windows ti occorre riportare il PC da chi te lo ha venduto forse e' il caso che ti metti a studiare un pochino. Certe cose sono banali e vanno comunque sapute.Chi dopo aver avuto Windows da un po' di tempo non e' capace ad installarlo e' meritevole di chiamarsi UTONTO.Piuttosto chiediti chi fa il lavaggio del cervello per mettere Windows...- Scritto da: Alberto
      Caro Alien,
      i veri UTONTI sono quei quattro gatti che i
      tuoi soci (tu no di certo) riescono a
      convincere, col lavaggio del cervello, a
      passare a Linux e che dopo qualche settimana
      sono costretti a riportare il loro PC, ormai
      inutilizzabile, dove l'hanno acquistato e
      pagare per farsi rimettere Windows.

      Ecco chi sono gli "UTONTI".

      • Anonimo scrive:
        Re: Caro Alien -Caro Alberto
        - Scritto da: rude

        A casa mia Linux gira da circa 2 anni senza
        problemi. Mi sono comprato il computer e ci
        ho messo sopra Linux MDK8.0.
        Ho risparmiato un po di soldini...
        E la macchina e' eccezionale.Che dire.... Letto il post precedente volevo rispondere.... Ma tu hai gia detto quello che volevo dire io in modo anche piu' educato...Quindi mi limito ad associarmi illimitatamente, e credo che la mancata risposta da parte di Alberto sia un chiaro segnale del fatto che dovrebbe stare zitto (e lo fa :)
    • Anonimo scrive:
      Re: Caro Alien
      - Scritto da: Alberto
      Caro Alien,
      i veri UTONTI sono quei quattro gatti che i
      tuoi soci (tu no di certo) riescono a
      convincere, col lavaggio del cervello, a
      passare a Linux e che dopo qualche settimana
      sono costretti a riportare il loro PC, ormai
      inutilizzabile, dove l'hanno acquistato e
      pagare per farsi rimettere Windows.

      Ecco chi sono gli "UTONTI".
      Io con Linux ho recuperato un 486 e due vecchi pentium 100 realizzando una rete con tre server (WEB : redhat e apache e php, DB : mysqlaccesso rete con firewall) a costo ZERO e dico ZERO , fallo te con i prodotti W$ e dicci quanto spendi.Gli utonti esistono......eccome se esistono.
      • Anonimo scrive:
        Re: Caro Alien
        - Scritto da: domenico
        Io con Linux ho recuperato un 486 e due
        vecchi pentium 100 realizzando una rete con
        tre server (WEB : redhat e apache e php,
        DB : mysql
        accesso rete con firewall)

        a costo ZERO e dico ZERO , fallo te con i
        prodotti W$ e dicci quanto spendi.

        Gli utonti esistono......eccome se esistono.Che devo dirti? Il problema da me esposto era un altro....Anche io quando 18 anni fa avevo un Commodore64 ero convinto che chi acquistava un PC IBM spendendo 10 volte di più fosse un UTONTO....Questo è quello che diceva (o meglio, faceva capire) la pubblicità della Commodore in quel periodo, sulle riviste straniere. Ed io per 3 anni sono stato convintissimo di questo e lo urlavo ai 4 venti.E che dire di un programma per la grafica 3D che vendevano per lo Spectrum? Costava 50.000 lire e in alcune recensioni lo paragonavano all'AUTOCAD...Errori di valutazione li abbiamo fatti tutti...l'importante é rendersene conto, un giorno o l'altro.
        • Anonimo scrive:
          Re: Caro Alien

          Errori di valutazione li abbiamo fatti
          tutti...l'importante é rendersene conto, un
          giorno o l'altro.E speriamo che anche tu un giorno ti renda condo delle emerite vaccate che dici; comunq attendo ancora risposte al gentilissimo post di rude.
    • Anonimo scrive:
      Hai un po ragione
      - Scritto da: Alberto
      Caro Alien,
      i veri UTONTI sono quei quattro gatti che i
      tuoi soci (tu no di certo) riescono a
      convincere, col lavaggio del cervello, a
      passare a Linux e che dopo qualche settimana
      sono costretti a riportare il loro PC, ormai
      inutilizzabile, dove l'hanno acquistato e
      pagare per farsi rimettere Windows.

      Ecco chi sono gli "UTONTI".
      Sottoscrivo.
      • Anonimo scrive:
        Re: Hai un po ragione
        - Scritto da: CoccoDio
        - Scritto da: Alberto

        Caro Alien,

        i veri UTONTI sono quei quattro gatti che
        i

        tuoi soci (tu no di certo) riescono a

        convincere, col lavaggio del cervello, a

        passare a Linux e che dopo qualche
        settimana

        sono costretti a riportare il loro PC,
        ormai

        inutilizzabile, dove l'hanno acquistato e

        pagare per farsi rimettere Windows.



        Ecco chi sono gli "UTONTI".


        Sottoscrivo. Eccone un'altro che ha bisogno di portare il picci al negozio per farsi installare windowzCerto che e' cosi diffiiiiiicile...E' ovvio che poi non riescono ad installare linuz.
        • Anonimo scrive:
          Re: Hai un po ragione
          - Scritto da: GrayLord

          Eccone un'altro che ha bisogno di portare il
          picci al negozio per farsi installare
          windowz

          Certo che e' cosi diffiiiiiicile...

          E' ovvio che poi non riescono ad installare
          linuz.Ciao uomo brizzolato (come minimo sarai il solito bambinetto paffutello con le ditina pacioccose sporche di nutella).Installami la Red Hat su un pc che abbia una ASUS ME-99 Socket 370.Poi mettimelo a risoluzione 800x600 utilizzando la scheda video integrata.Chiedo tanto?E questo è solo uno degli innumerevoli esempi che potrei elencare.
          • Anonimo scrive:
            Re: Hai un po ragione
            - Scritto da: CoccoDio
            - Scritto da: GrayLord



            Eccone un'altro che ha bisogno di portare
            il

            picci al negozio per farsi installare

            windowz



            Certo che e' cosi diffiiiiiicile...



            E' ovvio che poi non riescono ad
            installare

            linuz.

            Ciao uomo brizzolato (come minimo sarai il
            solito bambinetto paffutello con le ditina
            pacioccose sporche di nutella).
            Installami la Red Hat su un pc che abbia una
            ASUS ME-99 Socket 370.
            Poi mettimelo a risoluzione 800x600
            utilizzando la scheda video integrata.
            Chiedo tanto?

            E questo è solo uno degli innumerevoli
            esempi che potrei elencare.UHAUUUUUUUUUUUUUUUUUUUUUUUUUUUUUUUUUUUUUUUUUUUCASCHI A FAGIOLO.IO I PICCI CON LA SEZIONE VIDEO INTEGRATA E/O LA SEZIONE AUDIO INTEGRATA SULLA SCCHEDA MADRE...................LI BUTTO NEL CESSO!!!!!!UAHUUUUUUUUUUUUUUUUUUUUUUUUUUUUUUUUUUUUUUUUUUUU
          • Anonimo scrive:
            Re: Hai un po ragione
            - Scritto da: Alien



            UHAUUUUUUUUUUUUUUUUUUUUUUUUUUUUUUUUUUUUUUUUUU
            CASCHI A FAGIOLO.
            IO I PICCI CON LA SEZIONE VIDEO INTEGRATA
            E/O LA SEZIONE AUDIO INTEGRATA SULLA SCCHEDA
            MADRE...................
            LI BUTTO NEL CESSO!!!!!!
            UAHUUUUUUUUUUUUUUUUUUUUUUUUUUUUUUUUUUUUUUUUUUCon la ASUS ME-99 o la butti nel cesso, stando bene attendo a lasciare la mother prima di finirci dentro anche te, oppure lo usi a 640x480.
          • Anonimo scrive:
            Re: Hai un po ragione
            - Scritto da: CoccoDio
            - Scritto da: Alien








            UHAUUUUUUUUUUUUUUUUUUUUUUUUUUUUUUUUUUUUUUUUUU

            CASCHI A FAGIOLO.

            IO I PICCI CON LA SEZIONE VIDEO INTEGRATA

            E/O LA SEZIONE AUDIO INTEGRATA SULLA
            SCCHEDA

            MADRE...................

            LI BUTTO NEL CESSO!!!!!!


            UAHUUUUUUUUUUUUUUUUUUUUUUUUUUUUUUUUUUUUUUUUUU

            Con la ASUS ME-99 o la butti nel cesso,
            stando bene attendo a lasciare la mother
            prima di finirci dentro anche te, oppure lo
            usi a 640x480.UAHUUUUUUUUUUUUUUUUUUUUUUUUUUUUUUUUUUUUUUUUUUUTU PRETORIANO NON HAI ANCORA CAPITO CHE DA Alien NON ACQUISTERA' MAI PIU' UN QUALSIASI PICCI DEL MENGA CHE NON ABBIA INSTALLATI TUTTI I COMPONENTI CON I DRIVER PER LINUX!
          • Anonimo scrive:
            Re: Hai un po ragione

            Ciao uomo brizzolato (come minimo sarai il
            solito bambinetto paffutello con le ditina
            pacioccose sporche di nutella).Lo conosci? E tu per nominarti CoccoDio cosa sei un uomo vissuto? Certo che o sei un veggente o fai dell'ironia da quattro soldi!
            Installami la Red Hat su un pc che abbia una
            ASUS ME-99 Socket 370.
            Poi mettimelo a risoluzione 800x600
            utilizzando la scheda video integrata.
            Chiedo tanto?Personalmente e' una configurazione che a me non piace, ma un mio amico su un computer con scheda madre con video integrata "Sis qualche cosa" di una marca sconosciuta e' riuscito a farcela... se proprio vuoi fare l'uomo vissuto parla piuttosto della 3D savage una scheda per il quale supporto di Xfree e' stato piuttosto scarso... e la colpa e' di chi non rilascia le specifiche del proprio hardware.
            E questo è solo uno degli innumerevoli
            esempi che potrei elencare.Bravo sei proprio un ometto vissuto, adesso pero' ti dimostro che te ne sei uscito come il cavolo a merenda.La polemica nasce da un tale Alberto che parla di fare reinstallare Windows (non Linux) da un rivenditore pagando soldi. Bene qui rispondo io sei tu che non sei buono ad installare windows, quindi hai molto da imparare prima di postare certe mail e metterti in discussioni quando (sempre sia vero che non sei capace ad installare Windows) non hai argomenti da portare avanti.Da qui nasce la polemica. Che significa una configurazione sfigata come quella che hai nominato in questo contesto? Forse ti dimentichi quante schede siano mal supportate da Windows? E windows NT? Ti ricordi che Linux e' piu' simile ad un sistema tipo NT (e decisamente migliore) che ad uno di tipo 9X? Chiunque abbia un po' di dimestichezza sa che puo' andare su un sito come linhardware e cercare le periferiche piu' supportate. Mi pare chiaro quindi che la domanda e': Linux e' adatto ad un utente di bassissimo livello?Io credo di si.se glielo fai trovare preinstallato e ben configurato ( gia' pronto per "internet") come si fa con windows non avra' problemi, anzi se non gli dai la password da root il sistema sara' immortale. Potra' giocare solo con la Play e questo e' il suo unico problema.Certo che se gli dai in pappa Windows gia' preinstallato e gli dici quanto e' semplice da utilizzare ( e poi va dal suo installatore di fiducia non appena ha qualche problema) allora lui e' quel "UTONTO" (termine che odio) che tanto fa comodo a zio Bill.Piuttosto mi sai spiegare perche' W98 non fa il boot da CD mentre versioni di linux erano gia' in grado di farlo?P.S.Purtroppo non sono piu' un bambino, ma amo la nutella... Spero piaccia anche a lei... signor Cocco
          • Anonimo scrive:
            Re: Hai un po ragione
            - Scritto da: rude



            Installami la Red Hat su un pc che abbia

            una

            ASUS ME-99 Socket 370.

            Poi mettimelo a risoluzione 800x600

            utilizzando la scheda video integrata.

            Chiedo tanto?

            Personalmente e' una configurazione che a me
            non piace, ma un mio amico su un computer
            con scheda madre con video integrata "Sis
            qualche cosa" di una marca sconosciuta e'
            riuscito a farcelaMio cugino una volta è morto poi è resuscitato.
            ... se proprio vuoi fare
            l'uomo vissuto parla piuttosto della 3D
            savage una scheda per il quale supporto di
            Xfree e' stato piuttosto scarso... e la
            colpa e' di chi non rilascia le specifiche
            del proprio hardware.No, il 3D non l'ho proprio nominato e ti è pure andata bene.

            Bravo sei proprio un ometto vissuto, adesso
            pero' ti dimostro che te ne sei uscito come
            il cavolo a merenda.
            La polemica nasce da un tale Alberto che
            parla di fare reinstallare Windows (non
            Linux) da un rivenditore pagando soldi. Sei un po duro di comprendonio. Alberto ha parlato di UTONTI. Il vero UTONTO di certo non ci prova nemmeno a reinstallarsi una qualsiasi versione di windows.
            Bene
            qui rispondo io sei tu che non sei buono ad
            installare windows, quindi hai molto da
            imparare prima di postare certe mail Chi è che posta e-mail???
            e
            metterti in discussioni quando (sempre sia
            vero che non sei capace ad installare
            Windows) Alberto non ha detto che non è capace di reistallarsi windows. Ricompilati il kernel, che l'attuale versione ti annebia il monitor.
            non hai argomenti da portare
            avanti.
            Da qui nasce la polemica. Che significa una
            configurazione sfigata come quella che hai
            nominato in questo contesto? La configurazione sfigata è una MB della ASUS (non Azza... ASUS) che mi è stata acquistata dall'ufficio commerciale. Non decido io cosa comprare in ditta.
            Forse ti
            dimentichi quante schede siano mal
            supportate da Windows? E windows NT? Ti
            ricordi che Linux e' piu' simile ad un
            sistema tipo NT (e decisamente migliore) che
            ad uno di tipo 9X? Chiunque abbia un po' di
            dimestichezza sa che puo' andare su un sito
            come linhardware e cercare le periferiche
            piu' supportate. Ahhhh... allora anche Linux tenta di farmi usare quello che io non voglio.

            Mi pare chiaro quindi che la domanda e':
            Linux e' adatto ad un utente di bassissimo
            livello?
            Io credo di si.Io credo di no... e ne ho avute come minimo 20 riprove.
            se glielo fai trovare preinstallato e ben
            configurato ( gia' pronto per "internet")
            come si fa con windows non avra' problemi,
            anzi se non gli dai la password da root il
            sistema sara' immortale. Potra' giocare solo
            con la Play e questo e' il suo unico
            problema.Tu scherzi vero? Io ho utenti qui che vorrebbero mettere le mani su sql server e tu pretendi di farli giocare solo con la Play? Mi sa che il mondo del lavoro ancora non lo conosci bene.
            Certo che se gli dai in pappa Windows gia'
            preinstallato e gli dici quanto e' semplice
            da utilizzare ( e poi va dal suo
            installatore di fiducia non appena ha
            qualche problema) allora lui e' quel
            "UTONTO" (termine che odio) che tanto fa
            comodo a zio Bill.Proprio di quello stava parlando Alberto. Ci arrivi tardi.'i veri UTONTI sono quei quattro gatti che i tuoi soci (tu no di certo) riescono a convincere, col lavaggio del cervello, a passare a Linux e che dopo qualche settimana sono costretti a riportare il loro PC, ormai inutilizzabile, dove l'hanno acquistato e pagare per farsi rimettere Windows.Ecco chi sono gli "UTONTI".'

            Piuttosto mi sai spiegare perche' W98 non fa
            il boot da CD mentre versioni di linux erano
            gia' in grado di farlo?Non mi sono mai posto il problema, ma non penso che sia una cosa impossibile. Mi sfuggono i vantaggi però.

            P.S.
            Purtroppo non sono piu' un bambino, ma amo
            la nutella... Spero piaccia anche a lei...
            signor CoccoNo, non mi piace per niente.E' obbligatorio?
          • Anonimo scrive:
            Re: Hai un po ragione
            - Scritto da: rude
            Poi la fine con W98 che fa il boot da CD sei
            semplicemente ridicolo. Non lo fa. Questo e'
            tutto. Le versioni successive (W2000) lo
            fanno il 98 no. Sei male informato, ...pero' mi e' piaciuta quella di gesu'!!!Ti prego, facci sognare ancora. ;-)
          • Anonimo scrive:
            Re: Hai un po ragione
            - Scritto da: rude


            - Secondo non devi installare il CDROM
            (i


            driver ATAPI). Il tutto diventa piu'

            veloce.



            Anche questo fa win98.




            - Terzo se non hai i driver del CDROM
            puoi


            comunque installare il S.O. senza
            doverli


            andare a cercare in giro. Non e' poco.



            Mi pare non ci sia nessun vantaggio
            rispetto

            a win98.Caro Rude,concordo con CoccoDio, sei poco informato su Win98 e sui PC in generale. Sarai esperto di SUN, ma siamo fuori tema...Il MIO CD di WIN98 SE fa il boot....Ritengo pertanto che i casi siano 2:1) Hai provato con un CD di WIN98 "piratato" e per di più piratato male.2) Ti sei scordato di configurare il SETUP del BIOS perché faccia il boot da CD-ROM.In quanto al mio post precedente mi sembrava chiaro che non sono io che devo riportare il PC al rivenditore per farsi installare Windows...Io Windows lo so installare, è il mio lavoro.Ciao.
          • Anonimo scrive:
            Re: Hai un po ragione
            Visto che non ho win a casa posso solo averlo installato in ufficio e effettivamente li non fa il boot da CD (il bios mi sembrava OK).Ovviamente avendo MSDN il CD non puo' essere piratato (ovviamente non abbiamo solo SUN). Piuttosto credo che potrebbe dipendere dalla versione di WIN98 (ma forse sbaglio)Per quanto riguarda il tuo lavoro sono felice che ti sai installare Windows, ma forse e' il caso che agli utenti che vengono con il sistema danneggiato gli fai vedere come si installa altrimenti ti verranno a trovare piuttosto spesso.Per quanto riguarda il distinto signor CoccoDio, posso dire che il discorso non cambia. Forse sara' un esperto di computer ma rimane semplicemente un maleducato.- Scritto da: Alberto


            - Scritto da: rude



            - Secondo non devi installare il
            CDROM

            (i



            driver ATAPI). Il tutto diventa piu'


            veloce.





            Anche questo fa win98.






            - Terzo se non hai i driver del
            CDROM

            puoi



            comunque installare il S.O. senza

            doverli



            andare a cercare in giro. Non e'
            poco.





            Mi pare non ci sia nessun vantaggio

            rispetto


            a win98.

            Caro Rude,
            concordo con CoccoDio, sei poco informato su
            Win98 e sui PC in generale. Sarai esperto di
            SUN, ma siamo fuori tema...

            Il MIO CD di WIN98 SE fa il boot....

            Ritengo pertanto che i casi siano 2:

            1) Hai provato con un CD di WIN98 "piratato"
            e per di più piratato male.

            2) Ti sei scordato di configurare il SETUP
            del BIOS perché faccia il boot da CD-ROM.

            In quanto al mio post precedente mi sembrava
            chiaro che non sono io che devo riportare il
            PC al rivenditore per farsi installare
            Windows...Io Windows lo so installare, è il
            mio lavoro.

            Ciao.
          • Anonimo scrive:
            Re: Hai un po ragione
            - Scritto da: rudeIntanto grazie per aver preso le mie difese, so difendermi, ma l'ho apprezzato molto.
            Visto che non ho win a casa posso solo
            averlo installato in ufficio e
            effettivamente li non fa il boot da CD (il
            bios mi sembrava OK).Forse ho capito male, ma credo che tu per "partire" intendi il SO che parte normalmente: io ho slackware il CiDDi parte non solo per l'installazione, ma volendo usi il sistema direttamente dal ciddi.Se intendevi questo credo che sia un po' fuori dagli standard degli utenti Windowz, che per partire intendono l'installazione del loro sistema. E che nessuno di loro abbia capito quello che intendevi dire.
            Ovviamente avendo MSDN il CD non puo' essere
            piratato (ovviamente non abbiamo solo SUN).
            Piuttosto credo che potrebbe dipendere dalla
            versione di WIN98.........
          • Anonimo scrive:
            Re: Hai un po ragione
            - Scritto da: Alberto

            - Scritto da: rude

            - Secondo non devi installare il CDROM

            (i driver ATAPI). Il tutto diventa piu'

            veloce.


            Anche questo fa win98.

            - Terzo se non hai i driver del CDROM

            puoi comunque installare il S.O. senza

            doverli andare a cercare in giro. Non e'

            poco.


            Mi pare non ci sia nessun vantaggio


            rispetto a win98.Questo dimostra che non sai cos'e' veramente un driver...
            concordo con CoccoDio, sei poco informato su
            Win98 e sui PC in generale. Sarai esperto di
            SUN, ma siamo fuori tema...
            Il MIO CD di WIN98 SE fa il boot....Il tuo CD di Win98 fa il boot, parte e senza installarsi puoi usare il sistema operativo ?No perche' credo che parlasse di questo.Facci sapere perche' questo non lo fa neanche la mia versione di Win 98 (ma e' piratata), vorrei comunque conferma da parte tua che lo fa win 2000.
          • Anonimo scrive:
            Re: Hai un po ragione
            - Scritto da: CoccoDio
            - Scritto da: rude
            Mio cugino una volta è morto poi è
            resuscitato.Si era gia' capito che sei il tipo che credce alle leggende metropolitane e beve dalle pubblicita'.(del resto visto che tu hai deciso come sono io posso benissimo fare altrettanto).

            Bravo sei proprio un ometto vissuto,

            adesso pero' ti dimostro che te ne sei

            uscito come il cavolo a merenda.



            La polemica nasce da un tale Alberto che

            parla di fare reinstallare Windows (non

            Linux) da un rivenditore pagando soldi.

            Sei un po duro di comprendonio. Alberto ha
            parlato di UTONTI. Il vero UTONTO di certo
            non ci prova nemmeno a reinstallarsi una
            qualsiasi versione di windows.


            Bene

            qui rispondo io sei tu che non sei buono

            ad installare windows, quindi hai molto da

            imparare prima di postare certe mail e

            Chi è che posta e-mail??? Com'e' che finiti gli argomenti validi si passa a sottilizzare sulla grammatica ? Sicurezza da correttore ortografico ?

            e

            metterti in discussioni quando (sempre sia

            vero che non sei capace ad installare

            Windows)

            Alberto non ha detto che non è capace di
            reistallarsi windows. Ricompilati il kernel,
            che l'attuale versione ti annebia il
            monitor.


            non hai argomenti da portare

            avanti.

            Da qui nasce la polemica. Che significa
            una

            configurazione sfigata come quella che hai

            nominato in questo contesto?

            La configurazione sfigata è una MB della
            ASUS (non Azza... ASUS) che mi è stata
            acquistata dall'ufficio commerciale. Non
            decido io cosa comprare in ditta.


            Forse ti

            dimentichi quante schede siano mal

            supportate da Windows? E windows NT? Ti

            ricordi che Linux e' piu' simile ad un

            sistema tipo NT (e decisamente migliore)
            che

            ad uno di tipo 9X? Chiunque abbia un po'
            di

            dimestichezza sa che puo' andare su un
            sito

            come linhardware e cercare le periferiche

            piu' supportate.

            Ahhhh... allora anche Linux tenta di farmi
            usare quello che io non voglio. E' ovvio e naturale che un sistema operativo di qualunque tipo abbia bisogno di driver per funzionare; questo non significa che linux mette l'adesivo sulla scatola.

            Mi pare chiaro quindi che la domanda e':

            Linux e' adatto ad un utente di bassissimo

            livello?

            Io credo di si.

            Io credo di no... e ne ho avute come minimo
            20 riprove.Parlacene allora. Io ho configurato molti client X per segretarie che se lo usano tranquillamente: il segreto e' stato usare Kde con config simile a windowz; la scritta Avvio sul menu' in basso fa miracoli !Naturalmente nessun problema in anni.

            se glielo fai trovare preinstallato e ben

            configurato ( gia' pronto per "internet")

            come si fa con windows non avra' problemi,

            anzi se non gli dai la password da root il

            sistema sara' immortale. Potra' giocare

            solo con la Play e questo e' il suo unico

            problema.
            Tu scherzi vero? Io ho utenti qui che
            vorrebbero mettere le mani su sql server e
            tu pretendi di farli giocare solo con la
            Play?
            Mi sa che il mondo del lavoro ancora non lo
            conosci bene.Che vuol dire vorrebbero mettere le mani ?Lavori in un asilo ? Con bimbi che appena vedono un picci lo vogliono pacioccare ?

            Certo che se gli dai in pappa Windows gia'

            preinstallato e gli dici quanto e'

            sempliceda utilizzare ( e poi va
            dal suo

            installatore di fiducia non appena ha

            qualche problema) allora lui e' quel

            "UTONTO" (termine che odio) che tanto fa

            comodo a zio Bill.

            Proprio di quello stava parlando Alberto. Ci
            arrivi tardi.
            'i veri UTONTI sono quei quattro gatti che i
            tuoi soci (tu no di certo) riescono a
            convincere, col lavaggio del cervello, a
            passare a Linux e che dopo qualche settimana
            sono costretti a riportare il loro PC, ormai
            inutilizzabile, dove l'hanno acquistato e
            pagare per farsi rimettere Windows.
            Ecco chi sono gli "UTONTI".'
            Certo io non consiglierei mai ad uno che non sa installarsi windowz di installarsi linux; pero' gli vorrei far provare una versione gia' installata e configurata per bene.

            Piuttosto mi sai spiegare perche' W98 non

            fa il boot da CD mentre versioni di linux

            erano gia' in grado di farlo?
            Non mi sono mai posto il problema, ma non
            penso che sia una cosa impossibile. Mi
            sfuggono i vantaggi però. Accedere ad una macchina con l'hd di boot brasato ad esempio.Ma e' solo un esempio dei tanti; per quanto i limiti intrinsechi di win ne limitano il campo di utilizzo.Ma tanto nessuno ti riuscira' a convincere qualcosa che non sia integrato in Windows possa avere una qualche utilita'Ma PASSA ALLE COSOLE PrETOriANO !!!Ooops, questo era il comandante dalla poltroncina di comando alle mie spalle.
          • Anonimo scrive:
            Re: Hai un po ragione
            - Scritto da: CoccoDio
            - Scritto da: GrayLord

            Eccone un'altro che ha bisogno di portare

            il picci al negozio per farsi installare

            windowz

            Certo che e' cosi diffiiiiiicile...



            E' ovvio che poi non riescono ad

            installare linuz.
            Ciao uomo brizzolato (come minimo sarai il
            solito bambinetto paffutello con le ditina
            pacioccose sporche di nutella).Forse e' meglio che continui a chiamarmi uomo brezzolato va.
            Installami la Red Hat su un pc che abbia una
            ASUS ME-99 Socket 370.
            Poi mettimelo a risoluzione 800x600
            utilizzando la scheda video integrata.
            Chiedo tanto?
            No probabilmente solo qualche patch al kernel e un'attenta occhiata a degli hardware How-To.Mi ricordi alcuni negozi che ai tempi in cui win 95 dava problemi di installazione su K6 E questo è solo uno degli innumerevoli
            esempi che potrei elencare.Vabbe' probabilmente e' anche uno degli innumerevoli esempi che un utente esperto puo' risolvere.Il prob e' che poca gente vuole diventare utente esperto, e con Win puoi tirare avanti anche se questo non ti interessa. (eventualmente cambi l'hardware)
    • Anonimo scrive:
      Re: Caro Alien

      Ecco chi sono gli "UTONTI".UTONTI lo sono tutti quelli che giudicano un prodotto prima di provarlo.Un "UTONTO" che installa linux, e dopo, va a portare il PC dal negoziante per farsi rimettere Windows, ha il mio rispetto. Ha provato un nuovo SO, lo ha giudicato, si è trovato male, e poi ha deciso di tornare al vecchio. Nessuno può considerarsi genio, e ci sono persone che lavorano in tutt'altra attività, e avendo poco tempo da dedicarsi all'approfondimento informatico "home", decidono di usare quello che conoscono meglio, magari "forti" di quelle notizie che riceve da conoscenti, che saranno + probabilmente riguardo a windows, data la + ampia diffusione. Per lui, dico, inutile sforzarsi di consigliare linux adesso, perchè riceverà informazioni non su "apri il browser" (Cos'è?) ma "apri explorer" (e su linux non c'è).Per questo, tale "UTONTO" merita il rispetto per il coraggio di voler provare qualcosa di diverso, per poi magari trovarsi male.UTONTO vero, invece, è colui si rifiuta di provare un prodotto, e pretendere di giudicarlo.Per es, io ho un dual boot windows-linux. Avendo provato le 2 alternative, devo dire che linux è superiore in tutto, anche nell'"user-friendly" che spaccia la microsoft, e nei vari colori, screen-saver, ecc...Se poi entriamo nelle vere funzioni di un SO.... non proviamo nemmeno a fare paragoni.Tu hai installato Linux? Se si, ok... ma dal tuo post, mi sembri tanto uno di quelli che parla pro-M$ solamente per trollare un po' sul forum, giudicando un prodotto di cui hanno sentito parlare solamente dopo aver letto i forum di PI.
      • Anonimo scrive:
        Re: Caro Alien
        - Scritto da: l


        UTONTI lo sono tutti quelli che giudicano un
        prodotto prima di provarlo.L'hai letta su qualche dizionario? O la proponi come definizione definitiva?
        Un "UTONTO" che installa linux, e dopo, va a
        portare il PC dal negoziante per farsi
        rimettere Windows, ha il mio rispetto. Magari però quell'utonto avrebbe già potuto essere operativo e produttivo una settimana prima.
        Ha provato un nuovo SO, lo ha giudicato, si è
        trovato male, e poi ha deciso di tornare al
        vecchio. Nessuno può considerarsi genio, e
        ci sono persone che lavorano in tutt'altra
        attività, e avendo poco tempo da dedicarsi
        all'approfondimento informatico "home",
        decidono di usare quello che conoscono
        meglio, magari "forti" di quelle notizie che
        riceve da conoscenti, che saranno +
        probabilmente riguardo a windows, data la +
        ampia diffusione. Ieri c'era un mio amico che voleva sapere qual'era il comando x ordinare i files in linux, perchè non lo trovava. Questo signore lavora sul computer da una vita. Bell'esempio di user-friendly.
        Per lui, dico, inutile
        sforzarsi di consigliare linux adesso,
        perchè riceverà informazioni non su "apri il
        browser" (Cos'è?) ma "apri explorer" (e su
        linux non c'è).E che gli dico? Apri e Opera? Rischio che mi rida in faccia.
        Per questo, tale "UTONTO" merita il rispetto
        per il coraggio di voler provare qualcosa di
        diverso, per poi magari trovarsi male.
        UTONTO vero, invece, è colui si rifiuta di
        provare un prodotto, e pretendere di
        giudicarlo.Altra definizione da inserire nello Zingarelli ?
        Per es, io ho un dual boot windows-linux.
        Avendo provato le 2 alternative, devo dire
        che linux è superiore in tutto, anche
        nell'"user-friendly" Salvo poi non trovare il comando per ordinare i files.
        che spaccia la
        microsoft, e nei vari colori, screen-saver,
        ecc...Ahhh queste si che sono cose importanti. I colori e gli screen saver. Pensa che su una Mobo ASUS ME-99 di colori sei obbligato a tenertene 256 al massimo.
        Se poi entriamo nelle vere funzioni di un
        SO.... non proviamo nemmeno a fare paragoni.Il "SORT"
        Tu hai installato Linux? Se si, ok... Purtroppo la frittata l'ho fatta... e sarò obbligato x motivi di lavoro, a ripeterla (spero il + tardi possibile)
        • Anonimo scrive:
          Re: Caro Alien

          Ieri c'era un mio amico che voleva sapere
          qual'era il comando x ordinare i files in
          linux, perchè non lo trovava. Questo signore
          lavora sul computer da una vita.
          Bell'esempio di user-friendly.Conosco csegretarie che usano il computer da una vita, come il tuo amico...Sostengono che window e' la miglior marca di macchine da scrivere che abbiano mai provato.Si possono perfino spostare le intere frasi senza riscriverle !!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!Anni e anni di esperienza nell'uso del Picci !Comunque di al tuo amicols -strla per averli in ordine di tempo, i dettagli dei diritti, la dimensioneChe altri ordinamenti gli interessanto ?E' questo che intendi con comando per ordinare i file ?
      • Anonimo scrive:
        Re: Caro Alien
        - Scritto da: l
        Per es, io ho un dual boot windows-linux.
        Avendo provato le 2 alternative, devo dire
        che linux è superiore in tutto, anche
        nell'"user-friendly" che spaccia la
        microsoft, e nei vari colori, screen-saver,Spiegami dove e' user friendly!Ho testato giusto 2 gg. fa la RH 7.1, ho iniziato a testare linux su Slackware 2.3 un bel po di anni fa, ho scaricato i drivers NVIDIA dal loro sito, ho lanciato da shell i rpm -ivh nvidia_kernel e Nvidia_GLX nell'ordine indicato, mi sono dovuto editare a mano il file /etc/X11/xconfig-4 e cambiare la voce Driver "nv" in Driver "nvidia" e remmare alcune voci.Pero' prima di avere tutto questo avevo scaricato una versione RPM sbagliata di drivers, visto che ogni volta bisogna scaricare le cose per linux scegliendole da una lista di 100, e mi dava un errore..Poi ho deciso di scarigare Gphoto 2.0, visto che supporta la mia Coolpix 990, la versione 0.4.3 presente su Rh 7.1 non la supporta, e me lo sono dovuto compilare. Peccato che mi ha dato un errore di compilazione.Poi ho deciso di installare il modem ADSL alcatel e dopo un bel po di tempo ho scoperto che devo ricompilare il Kernel.. Aggiungo che mentre stavo cercando info sul modem e altre cose, avevo 5 netscape aperti e uno si e' schiantato chiudendomi tutti gli altri client.. non avevo messo nulla nei favoriti e ho perso tutto quello a cui ero arrivato tramite link dei link dai link. Con la 7.0 Netscape mi ha resettato la macchina senza darmi errori.. solo il conteggio della memoria.Come se non bastasse, dopo 3 ore, si e' piantato lasciandomi vivo solo il Mouse e il tasto del reset.Alla faccia dello User Friendly!
  • Anonimo scrive:
    Lo uso da tempo
    Da tempo avendo installato l'ultima rel Intenet Explorer 6.0b2769 sono integrate le smart tags, che IO HO SCELTO di disattivare, dunque non vedo il motivo di questo SCIOCCO articolo scandaloso.Mi sa proprio che PI si diverta ad aizzare i lettori...Amche Office XP le ha disattivabili cmq..//PsSniper
    • Anonimo scrive:
      Re: Lo uso da tempo
      Ciao PsSniper, dove scrivi?No, perche' uno che definisce sciocco questo articolo SPERO non sia un GIORNALISTA.Perche' quelli del WSJ, CNET, ZDNET, NEWSBYTES, CNEWS e PUNTO INFORMATICO ti farebbero a coccetti.Qui lo sciocco, carissimo, non e' l'articolo. Ma chi non sa vedere WIN per quello che sta diventando.Auguri comunque.
      • Anonimo scrive:
        Bruciorini?
        Per i bruciorini di back orifice c'è la pasta fissan o la preparazione H.- Scritto da: clodoveo
        Ciao PsSniper, dove scrivi?
        No, perche' uno che definisce sciocco questo
        articolo SPERO non sia un GIORNALISTA.
        Perche' quelli del WSJ, CNET, ZDNET,
        NEWSBYTES, CNEWS e PUNTO INFORMATICO ti
        farebbero a coccetti.
        Qui lo sciocco, carissimo, non e'
        l'articolo. Ma chi non sa vedere WIN per
        quello che sta diventando.
        Auguri comunque.
      • Anonimo scrive:
        Re: Lo uso da tempo
        Ti sbagli ZDNet, per esempio, è in disaccordo con WSJ.- Scritto da: clodoveo
        Ciao PsSniper, dove scrivi?
        No, perche' uno che definisce sciocco questo
        articolo SPERO non sia un GIORNALISTA.
        Perche' quelli del WSJ, CNET, ZDNET,
        NEWSBYTES, CNEWS e PUNTO INFORMATICO ti
        farebbero a coccetti.
        Qui lo sciocco, carissimo, non e'
        l'articolo. Ma chi non sa vedere WIN per
        quello che sta diventando.
        Auguri comunque.
        • Anonimo scrive:
          Re: Lo uso da tempo
          - Scritto da: Darth Vader
          Ti sbagli ZDNet, per esempio, è in
          disaccordo con WSJ.Darth, io stimo i tuoi interventi, piu' o meno sempre. Ma non ci credo che usi proprio quei :::::::: di ZDNet per giustificare la tua opinione, dai.
    • Anonimo scrive:
      Re: Lo uso da tempo
      - Scritto da: PsSniper
      Da tempo avendo installato l'ultima rel
      Intenet Explorer 6.0b2769 sono integrate le
      smart tags, che IO HO SCELTO di disattivare,
      dunque non vedo il motivo di questo SCIOCCO
      articolo scandaloso.
      Mi sa proprio che PI si diverta ad aizzare i
      lettori...

      Amche Office XP le ha disattivabili cmq..
      //PsSniperChe per Microzozz il mercato dei browser non fosse interessante per il loro valore commerciale, ma per la possibilità di indirizzare gli utenti sui propri siti penso sia una cosa fuori da ogni possibilità di fraintendimento.Fino ad ora lo ha fatto mettendo i 'suoi' siti nei vari 'collegamenti', 'canali' e pu77anate varie. Purtroppo questo non ha sortito gli effetti sperati e ora tornano alla carica con 'sti smart tag.Certo, tutto si può disattivare, ma conosco parecchi utenti che continuano a collegarsi a MSN come pagina iniziale solo perchè è quella che hanno trovato sul computer e non hanno la capacità o la voglia di andarla a cambiare.Questa cosa degli smart tag dimostra ancora di più, se ce ne fosse ancora bisogno, di quali sono le reali intenzioni di Microzozz.Ciao
      • Anonimo scrive:
        Re: Lo uso da tempo

        Che per Microzozz il mercato dei browser non
        fosse interessante per il loro valore
        commerciale, ma per la possibilità di
        indirizzare gli utenti sui propri siti penso
        sia una cosa fuori da ogni possibilità di
        fraintendimento.
        Fino ad ora lo ha fatto mettendo i 'suoi'
        siti nei vari 'collegamenti', 'canali' e
        pu77anate varie.
        Purtroppo questo non ha sortito gli effetti
        sperati e ora tornano alla carica con 'sti
        smart tag.
        Certo, tutto si può disattivare, ma conosco
        parecchi utenti che continuano a collegarsi
        a MSN come pagina iniziale solo perchè è
        quella che hanno trovato sul computer e non
        hanno la capacità o la voglia di andarla a
        cambiare.
        Questa cosa degli smart tag dimostra ancora
        di più, se ce ne fosse ancora bisogno, di
        quali sono le reali intenzioni di Microzozz.

        CiaoSe leggi meglio vedi ke le opzioni solo disabilitate di defaul. se vuoi le metti sennò stika.
        • Anonimo scrive:
          Re: Lo uso da tempo
          - Scritto da: srfgrefg


          Che per Microzozz il mercato dei browser
          non

          fosse interessante per il loro valore

          commerciale, ma per la possibilità di

          indirizzare gli utenti sui propri siti
          penso

          sia una cosa fuori da ogni possibilità di

          fraintendimento.

          Fino ad ora lo ha fatto mettendo i 'suoi'

          siti nei vari 'collegamenti', 'canali' e

          pu77anate varie.

          Purtroppo questo non ha sortito gli
          effetti

          sperati e ora tornano alla carica con
          'sti

          smart tag.

          Certo, tutto si può disattivare, ma
          conosco

          parecchi utenti che continuano a
          collegarsi

          a MSN come pagina iniziale solo perchè è

          quella che hanno trovato sul computer e
          non

          hanno la capacità o la voglia di andarla a

          cambiare.

          Questa cosa degli smart tag dimostra
          ancora

          di più, se ce ne fosse ancora bisogno, di

          quali sono le reali intenzioni di
          Microzozz.



          Ciao


          Se leggi meglio vedi ke le opzioni solo
          disabilitate di defaul. se vuoi le metti
          sennò stika.
          Scusate la ignoranza, ma winME non ha una operazione pianificata che ti "fà andare sul sito per l'update"?
      • Anonimo scrive:
        Re: Lo uso da tempo

        Certo, tutto si può disattivare, ma conosco
        parecchi utenti che continuano a collegarsi
        a MSN come pagina iniziale solo perchè è
        quella che hanno trovato sul computer e non
        hanno la capacità o la voglia di andarla a
        cambiare.
        Questa cosa degli smart tag dimostra ancora
        di più, se ce ne fosse ancora bisogno, di
        quali sono le reali intenzioni di Microzozz.
        Netscape dove manda come pagina iniziale?e mozilla?e opera?ciao
        • Anonimo scrive:
          Re: Lo uso da tempo


          Netscape dove manda come pagina iniziale?
          e mozilla?
          e opera?

          ciaoI siti di Mozilla, Opera, ecc. sono dei siti tecnici che servono solo a scaricare l'eventuale ultimo aggiornamento del prodotto non sono siti come MSN che pretende di insegnarti come fare le cose o consigliarti dove andare a leggere le ultime notizie dal mondo.
          • Anonimo scrive:
            ROTFL
            - Scritto da: Ok?


            I siti di Mozilla, Opera, ecc. sono dei siti
            tecnici che servono solo a scaricare
            l'eventuale ultimo aggiornamento del
            prodotto non sono siti come MSN che pretende
            di insegnarti come fare le cose o
            consigliarti dove andare a leggere le ultime
            notizie dal mondo.HAHAHAHHAHA.... mazza. Alla faccia delle cose tecniche.http://home.netscape.com/http://www.mozilla.org/
          • Anonimo scrive:
            Re: ROTFL
            Siete talmente di parte da far skifo ...tanto per iniziare se avete letto l'articolo,TUTTO, c'e' scritto a chiare lettere che non solo questa nuova funzione è disabilitata ma che per gli autori dei siti è anche possibile inserire un codice che lo disabilita a prescindere dalle impostazioni degli utenti !!poi ... IE come home page ci mette quel azzo che vuole come fa qualsiasi browser ... se volete la cambiate altrimenti ve la ciucciate o usate un altro browser ...Se non vi piace IE qual'è il problema ??? usate pure gli altri browser .. (bella roba!) .. come faccio io ...uso ie non per partito preso ma perchè il resto fa letteralemte cagare!byez
          • Anonimo scrive:
            Re: ROTFL

            tanto per iniziare se avete letto
            l'articolo,TUTTO, c'e' scritto a chiare
            lettere che non solo questa nuova funzione è
            disabilitata ma che per gli autori dei siti
            è anche possibile inserire un codice che lo
            disabilita a prescindere dalle impostazioni
            degli utenti !!

            poi ... IE come home page ci mette quel azzo
            che vuole come fa qualsiasi browser ... se
            volete la cambiate altrimenti ve la
            ciucciate o usate un altro browser ...

            Se non vi piace IE qual'è il problema ???
            usate pure gli altri browser .. (bella
            roba!) .. come faccio io ...

            uso ie non per partito preso ma perchè il
            resto fa letteralemte cagare!Gli altri fanno cagare e sono poco compatibili perche' M$ con i suoi soldi e' riuscita ad imporre i suoi standard che non sono standard !!!Lo stesso succedera' anche in futuro, e sempre di piu' se non lo evitiamo.Sai che cos'e' il c standard ? Credi che il C/C++ non sia uno standard ? Allora prova a programmare in C su Win.
          • Anonimo scrive:
            Re: ROTFL

            Gli altri fanno cagare e sono poco
            compatibili perche' M$ con i suoi soldi e'
            riuscita ad imporre i suoi standard che non
            sono standard !!!ma fammi il piacere !! vediamo di non dire caxxate .. diciamo invece che altri non sono in grado di fare un browser concorrenziale...

            Lo stesso succedera' anche in futuro, e
            sempre di piu' se non lo evitiamo.
            bene !! allora rimboccatevi le maniche e tirate fuori dei prodotti competitivi invece di sparare a 0 qui !!
            Sai che cos'e' il c standard ? Credi che il
            C/C++ non sia uno standard ? Allora prova a
            programmare in C su Win.non programmo in c quindi non mi esprimo al riguardo.
          • Anonimo scrive:
            Re: ROTFL
            - Scritto da: lagne e lagne

            Gli altri fanno cagare e sono poco

            compatibili perche' M$ con i suoi soldi e'

            riuscita ad imporre i suoi standard che
            non

            sono standard !!!

            ma fammi il piacere !! vediamo di non dire
            caxxate .. diciamo invece che altri non sono
            in grado di fare un browser
            concorrenziale...
            Al max gli altri non hanno la possibilita' di integrartelo nel sistema operativo; c'erano tempi in cui Netscape era il migliore, ma molti usavano exlorer xche' cel'avevano gia' li', e perche' tanto +o - uno vale l'altro.

            Lo stesso succedera' anche in futuro, e

            sempre di piu' se non lo evitiamo.

            bene !! allora rimboccatevi le maniche e
            tirate fuori dei prodotti competitivi invece
            di sparare a 0 qui !!


            Sai che cos'e' il c standard ? Credi che

            il C/C++ non sia uno standard ? Allora

            prova a programmare in C su Win.


            non programmo in c quindi non mi esprimo al
            riguardo.Le librerie che ti trovi a dover usare sotto Windowz, te lo dico io, sono tutto fuorche' standard, ed il C sicuro non l'ha inventato Bill; e' proprio un tipo di logica evidentemente contro la standardizzazione.Mi permetterai di affermare la mia contrarieta' al fatto che (ad es.) una marca di frigoriferi si arroghi il diritto di decidere come devono essere le prese di corrente di casa mia. E per quanto esistono sempre gli adattatori, essi lavorano sporco e comunq non e' compito di una marca di elettrodomestici decidere come devono essere le prese di corrente.
          • Anonimo scrive:
            Re: ROTFL

            Al max gli altri non hanno la possibilita'
            di integrartelo nel sistema operativo;
            c'erano tempi in cui Netscape era il
            migliore, ma molti usavano exlorer xche'
            cel'avevano gia' li', e perche' tanto +o -
            uno vale l'altro.è vero.. anni fa NS era superiore ma era anche a pagamento :) altre ad essersi fermato li .Ie è integrato è vero anche questo... grande vantaggio ( sempre che il browser alla fine valga qualke cosa ) ... ma inzomma win è della microsoft, sarà ben libera di integrarci quello che vuole o no??? se non ci va bene si cambia prodotto !
            Le librerie che ti trovi a dover usare sotto
            Windowz, te lo dico io, sono tutto fuorche'
            standard, ed il C sicuro non l'ha inventato
            Bill; e' proprio un tipo di logica
            evidentemente contro la standardizzazione.
            Mi permetterai di affermare la mia
            contrarieta' al fatto che (ad es.) una marca
            di frigoriferi si arroghi il diritto di
            decidere come devono essere le prese di
            corrente di casa mia. E per quanto esistono
            sempre gli adattatori, essi lavorano sporco
            e comunq non e' compito di una marca di
            elettrodomestici decidere come devono essere
            le prese di corrente.che la politica si microsoft non sia delle più pulite non ci piove .. ma ragazzi dai .. è una ditta che fa il suo gioco... alla pari di tutte le altre ditte ... certo che ora ha il coltello dalla parte del manico ma qualkuno non ha fatto nulla per evitarlo a suo tempo... e poi attenzione ... nel tuo es. :la marca di frigoriferi non ti impone di cambiare le prese di casa tua ma ti impone il tipo di spina sul suo elettrodomestico ... tu poi se libero di :A) mandarli a cagare :)b) tagliare il cavo e metterci n'altra spina ehehec) cambiare le tue prese perchè effettivamente per l'uso che ne fai te non c'e' prodotto migliore.la datta di frighi ha fatto una sua scelta commerciale mettendo na spina a ottagono ( lol )che poi magari potrebbe risultare un fallimento completo ... ma sarà ben libera di montare sui suoi frighi le spina che meglio crede o no ???
          • Anonimo scrive:
            Re: ROTFL

            Le librerie che ti trovi a dover usare sotto
            Windowz, te lo dico io, sono tutto fuorche'
            standard, ed il C sicuro non l'ha inventatoScusa ma tu che programmi mi spieghi come fa una libreria ad essere fuori standard? No perche' se a me una funzione si chiama funz(par1,par2,ecc) mi sa di standard ,altri modi per chiamare una funzione non me ne vengono. Per caso hanno scritto le costanti in minuscolo non so spiegaci ,illuminaci.O tu per programmare in c intendi printf("ciao mondo"); ?
            e comunq non e' compito di una marca di
            elettrodomestici decidere come devono essereNon so se hai notato ma solitamente coi computer ti danno la spina shuko che nelle nostre case non va bene . A quando la crociata per la spina italiana?
            le prese di corrente.Ti basta non comprare gli apparati di quella marca... ma se il mondo decide di usare i frigoriferi di quella marca e le prese vengono tutte adattate sono problemi tuoi.
          • Anonimo scrive:
            Re: ROTFL
            - Scritto da: Ciao

            Le librerie che ti trovi a dover usare

            sotto Windowz, te lo dico io, sono tutto

            fuorche' standard, ed il C sicuro non l'ha

            inventato

            Scusa ma tu che programmi mi spieghi come fa
            una libreria ad essere fuori standard?
            No perche' se a me una funzione si chiama
            funz(par1,par2,ecc) mi sa di standard ,altri
            modi per chiamare una funzione non me ne
            vengono. Per caso hanno scritto le costanti
            in minuscolo non so spiegaci ,illuminaci.Semplice basta che la libreria sia particolare per una piattaforma, ad es la printf che hai citato fa parte della stdio.h (standard Input Output), se scrivi un programma che la usa ti sara' sufficente ricompilare il programma su una qualsiasi piattaforma per poterlo runnare senza problemi.Se invece programmi utilizzando librerie proprietarie ti funzionera' solo sulla macchina che stai programmando. Ti sembra bello questo ?A me sembra Molto limitativo.

            e comunq non e' compito di una marca di

            elettrodomestici decidere come devono

            essereGia peccato che la maggiornaza vince, e se la maggioranza sono un branco di IdDiOTi ?Diventalo anche tu Viva la droga che brucia il cervello :)))
          • Anonimo scrive:
            Re: ROTFL
            - Scritto da: GrayLord

            Le librerie che ti trovi a dover usare sotto
            Windowz, te lo dico io, sono tutto fuorche'
            standard, ed il C sicuro non l'ha inventato
            Bill; e' proprio un tipo di logica
            evidentemente contro la standardizzazione.
            Mi permetterai di affermare la mia
            contrarieta' al fatto che (ad es.) una marca
            di frigoriferi si arroghi il diritto di
            decidere come devono essere le prese di
            corrente di casa mia. E per quanto esistono
            sempre gli adattatori, essi lavorano sporco
            e comunq non e' compito di una marca di
            elettrodomestici decidere come devono essere
            le prese di corrente.Uomo brizzolato, come sarai buffo quando ti vedrò smanettare con gli smart-tags su Punto-Informatico !?
          • Anonimo scrive:
            Re: ROTFL
            - Scritto da: GrayLord

            Gli altri fanno cagare e sono poco
            compatibili perche' M$ con i suoi soldi e'
            riuscita ad imporre i suoi standard che non
            sono standard !!!

            Lo stesso succedera' anche in futuro, e
            sempre di piu' se non lo evitiamo.

            Sai che cos'e' il c standard ? Credi che il
            C/C++ non sia uno standard ? Allora prova a
            programmare in C su Win.Sto programmando in C su Win.Hai bisogno di consulenza?
          • Anonimo scrive:
            Re: ROTFL
            - Scritto da: CoccoDio
            - Scritto da: GrayLord

            Sto programmando in C su Win.
            Hai bisogno di consulenza?Ho probz con le STL sotto win9x ne sai qualcosa ?O sei un programmatore da MFC ?
        • Anonimo scrive:
          Re: Lo uso da tempo

          Netscape dove manda come pagina iniziale?
          e mozilla?
          e opera?Certo che hanno dei nomi.... mozilla.... quasi peggio delle varie distro...
      • Anonimo scrive:
        Altri bruciorini?
        Pasta Fissan e preparazione H.- Scritto da: Ma che stai a dire?


        - Scritto da: PsSniper

        Da tempo avendo installato l'ultima rel

        Intenet Explorer 6.0b2769 sono integrate
        le

        smart tags, che IO HO SCELTO di
        disattivare,

        dunque non vedo il motivo di questo
        SCIOCCO

        articolo scandaloso.

        Mi sa proprio che PI si diverta ad
        aizzare i

        lettori...



        Amche Office XP le ha disattivabili cmq..

        //PsSniper

        Che per Microzozz il mercato dei browser non
        fosse interessante per il loro valore
        commerciale, ma per la possibilità di
        indirizzare gli utenti sui propri siti penso
        sia una cosa fuori da ogni possibilità di
        fraintendimento.
        Fino ad ora lo ha fatto mettendo i 'suoi'
        siti nei vari 'collegamenti', 'canali' e
        pu77anate varie.
        Purtroppo questo non ha sortito gli effetti
        sperati e ora tornano alla carica con 'sti
        smart tag.
        Certo, tutto si può disattivare, ma conosco
        parecchi utenti che continuano a collegarsi
        a MSN come pagina iniziale solo perchè è
        quella che hanno trovato sul computer e non
        hanno la capacità o la voglia di andarla a
        cambiare.
        Questa cosa degli smart tag dimostra ancora
        di più, se ce ne fosse ancora bisogno, di
        quali sono le reali intenzioni di Microzozz.

        Ciao
    • Anonimo scrive:
      Re: Lo uso da tempo, senza vasellina
      - Scritto da: PsSniper
      Da tempo avendo installato l'ultima rel
      Intenet Explorer 6.0b2769 sono integrate le
      smart tags, che IO HO SCELTO di disattivarevisto che sei un'autentica volpe ti faccio un"presempio" cosi' magari capisci cosa hai dettoecco diciamo che ora vengo a trovarti e ti prendoa calci nei coglioni (gratis!!)se ti da' fastidio basta che me lo dici e io disattivo i piedi ;)ciaoMicro$offega$$o
  • Anonimo scrive:
    Il mondo sara mio
    Avete presente la fascia nazista con la croce spezzata.Basta cambiare il logo.Continuate a usare Windows.Una finestra sul mondo.Dalla quale si vede soltanto cio che la Microsoft permette.Naturalmente sceglere di usare windos e una "libera" scelta.
    • Anonimo scrive:
      E 3. Altri bruciorini.
      Sempre pasta fissan o preparazione H.- Scritto da: MadMax
      Avete presente la fascia nazista con la
      croce spezzata.Basta cambiare il logo.
      Continuate a usare Windows.Una finestra sul
      mondo.Dalla quale si vede soltanto cio che
      la Microsoft permette.
      Naturalmente sceglere di usare windos e una
      "libera" scelta.
  • Anonimo scrive:
    ma non esiste gia' una cosa simile?
    se la memoria non mi inganna una cosa MOOOLTO simile l'ha (o l'aveva, non so che fine ha fatto) quel surrogato di browser che e' NeoPlanet.Se alla NeoPlanet sono furbi e hanno brevettato la cosa, Microsoft sarebbe costretta o a pagare o a togliere questa opzione.
    • Anonimo scrive:
      Re: ma non esiste gia' una cosa simile?
      Rassomiglia molto anche alla funzione 'What's Related' del Netscape. Tra le altre cose, questo tipo di servizio si basa sul fatto ovvio che all'altro capo della connessione, per poterti fornire altri links correlati, osservano dove navighi. La cosa mi sembra di dubbia correttezza, sotto il profilo della privacy.- Scritto da: MadiC
      se la memoria non mi inganna una cosa
      MOOOLTO simile l'ha (o l'aveva, non so che
      fine ha fatto) quel surrogato di browser che
      e' NeoPlanet.
      Se alla NeoPlanet sono furbi e hanno
      brevettato la cosa, Microsoft sarebbe
      costretta o a pagare o a togliere questa
      opzione.
      • Anonimo scrive:
        Re: ma non esiste gia' una cosa simile?
        e` normale che esiste gia` qualche cosa di simile, quando mai M$ ha fatto qualche cosa di originale?
        • Anonimo scrive:
          Re: ma non esiste gia' una cosa simile?
          Interessante. Non inventa nulla, ma se lo infila nel suo SO allora diventa automaticamente una porcheria.- Scritto da: Pietro
          e` normale che esiste gia` qualche cosa di
          simile, quando mai M$ ha fatto qualche cosa
          di originale?
        • Anonimo scrive:
          Re: ma non esiste gia' una cosa simile?
          - Scritto da: Pietroquando mai M$ ha fatto qualche cosa
          di originale?Il directX no?Ha fatto diventare STANDARD le schede grafiche, le schede audio, le periferiche di input, i plugin, i programmi....Gli utenti di altri OS non ci sono abituati... ma e' stata una grande innovazione.
  • Anonimo scrive:
    Re: Se continuano così li mangiano...
    - Scritto da: Alex
    Prima o poi anche gli utenti solo-windows si
    spazientiranno, eh... In verità in verità vi
    dico... è vicino quel giorno.Sopravvaluti di parecchio gli utonti...Saluti
    • Anonimo scrive:
      Re: Se continuano così li mangiano...
      - Scritto da: Spurious

      Sopravvaluti di parecchio gli utonti...

      SalutiSecondo me i veri "utonti" sono quei 4 gatti che riuscite a convincere a passare a Linux, e che dopo settimane di notti insonni sono costretti a riportare il PC dove l'hanno acquistato (e pagare) per farsi rimettere Windows....
      • Anonimo scrive:
        Re: Se continuano così li mangiano...
        - Scritto da: Alberto


        Secondo me i veri "utonti" sono quei 4 gatti
        che riuscite a convincere a passare a Linux,
        e che dopo settimane di notti insonni sono
        costretti a riportare il PC dove l'hanno
        acquistato (e pagare) per farsi rimettere
        Windows....
        Quelli non sono utonti, sono persone che hanno avuto la foga di provare. Se non altro hanno visto le differenze tra un sistema così chiuso e poco personalizzabile come win e un sistema che si plasma sulle loro mani. E ti faccio notare che uso poco linux.Ciao
      • Anonimo scrive:
        Re: Se continuano così li mangiano...
        - Scritto da: Alberto

        [...]

        Secondo me i veri "utonti" sono quei 4 gatti
        che riuscite a convincere a passare a Linux,
        e che dopo settimane di notti insonni sono
        costretti a riportare il PC dove l'hanno
        acquistato (e pagare) per farsi rimettere
        Windows....Con tutto il rispetto, non sono d'accordo. Premetto di non essere in grado di programmare. Sono solo utente del sistema Linux. Posso dire di usare il mio PC Linux per: scrivere, gestire lo scanner (un Primax, tra le altre cose, molto mal supportato sotto Linux - suppongo per motivi di mercato), masterizzare dati, fare fax, fare posta elettronica, navigare in internet, ricevere da internet stazioni radio e TV, ascoltare musica.Il caffe' ancora non riesco a prepararlo, ma credo che debba esistere da qualche parte un modulo caricabile sul kernel o un driver di qualche genere per gestirci la cuccuma.... :-)Ciao.
        • Anonimo scrive:
          Re: Se continuano così li mangiano...
          - Scritto da: pin_a
          gestire lo scanner (un
          Primax, tra le altre cose, molto mal
          supportato sotto Linux - suppongo per motivi
          di mercato)Scrivi a chi ha sviluppato il driver per il Primax e segnala i problemi. Lo fanno gratis e probabilmente quando ne hanno voglia.. http://primax.sourceforge.net/current driver version: 0.93beta3 (released: 10/24/2000)
      • Anonimo scrive:
        Re: Se continuano così li mangiano...

        Secondo me i veri "utonti" sono quei 4 gatti
        che riuscite a convincere a passare a Linux,
        e che dopo settimane di notti insonni sono
        costretti a riportare il PC dove l'hanno
        acquistato (e pagare) per farsi rimettere
        Windows....Ahah ,la voce della verita' ... grande.
  • Anonimo scrive:
    le solite idiozie
    Come al solito il 90% degli utenti linsux leggono solo il titolo e poi si precipitano a scrivere qui le loro boiate.Ogni tentativo di innovazione viene visto come chissa' quale congiura , beh da gente che ancora usa l'interfaccia testuale mentre il resto della terra tenta spera nel riconoscimento vocale, non ci si puo' aspettare molto altro.Comunque se vi foste presi la briga di andare oltre le prime due righe:- L'opzione e' disabilitata di default ,quindi se l'utente vuole la attiva.- E' possibile per il gestore del sito inserire metatag che disattivano le smarttag- Si tratta solo di link aggiunti e non riarrangiatiIn pratica e' una comodita' non da poco per l'utente (ma si chi se ne frega) perche' se vedo una parola tipo il nome di un'azienda che il gestore del sito non ha linkato e che mi interessa invece di perdere tempo ad andare sul motore di ricerca ci clicco e ottengo informazioni aggiuntive. Ad esempio su questa pagina potrei avere link a intel,ibm ,altavista qualcosa che mi spiega che e' la legge di Moore,link a siti shareware e cosi' via.Questo e' si un ottima fonte di guadagno x microsoft ma e' anche una grandiosa pubblicita' per le aziende che si faranno inserire nel database. Se guardaste un attimo al di la del vostro naso vedreste le enormi possibilita' di pubblicita' anche per il vostro sfigatissimo sistema operativo ,infatti la capellorosso potrebbe dare quattro lire a microsoft per inserire la parola LiSux nel database e ognuno dei vostri deliranti messaggi si trasformerebbe in un potenziale link.Se microsoft si rifiutasse di farlo allora si che ci sarebbero le basi per una causa.E se proprio il gestore del sito vuole privarmi di questa possibilita' puo' farlo tranquillamente.
    • Anonimo scrive:
      Re: le solite idiozie
      Ieri notte ho mandato un fax con un programma Linux/Unix che funziona in modo testuale, anzi peggio, si attiva dalla linea dei comandi. Il testo lo avevo preparato con un editor. E quando penso che su Linux non potrò approfittare delle smart tags, ma dovrò usare un motore di ricerca, oy oy oy mi prende una depressione....:-)Ciao a Ciao e agli altri utenti di questo simpatico forum.- Scritto da: Ciao
      Come al solito il 90% degli utenti linsux
      leggono solo il titolo e poi si precipitano
      a scrivere qui le loro boiate.

      Ogni tentativo di innovazione viene visto
      come chissa' quale congiura , beh da gente
      che ancora usa l'interfaccia testuale mentre
      il resto della terra tenta spera nel
      riconoscimento vocale, non ci si puo'
      aspettare molto altro.
      • Anonimo scrive:
        Re: le solite idiozie
        Io ne ho mandati 400 di fax. E di giorno. Di notte ho tempo per dormire o per far zinzin. ;)- Scritto da: pin_a
        Ieri notte ho mandato un fax con un
        programma Linux/Unix che funziona in modo
        testuale, anzi peggio, si attiva dalla linea
        dei comandi. Il testo lo avevo preparato con
        un editor. E quando penso che su Linux non
        potrò approfittare delle smart tags, ma
        dovrò usare un motore di ricerca, oy oy oy
        mi prende una depressione....:-)
        Ciao a Ciao e agli altri utenti di questo
        simpatico forum.
        • Anonimo scrive:
          Re: le solite idiozie
          - Scritto da: CoccoDio
          Io ne ho mandati 400 di fax. E di giorno. Di
          notte ho tempo per dormire o per far zinzin.
          ;)Con cosa col tuo adorato windows2000?:-))))))))))))))))))
    • Anonimo scrive:
      Re: le solite idiozie
      Ieri notte ho mandato un fax con un programma Linux/Unix che funziona in modo testuale, anzi peggio, si attiva dalla linea dei comandi. Il testo lo avevo preparato con un editor. E quando penso che su Linux non potrò approfittare delle smart tags, ma dovrò usare un motore di ricerca, oy oy oy mi prende una depressione....:-)Ciao a Ciao e agli altri utenti di questo simpatico forum.- Scritto da: Ciao
      Come al solito il 90% degli utenti linsux
      leggono solo il titolo e poi si precipitano
      a scrivere qui le loro boiate.

      Ogni tentativo di innovazione viene visto
      come chissa' quale congiura , beh da gente
      che ancora usa l'interfaccia testuale mentre
      il resto della terra tenta spera nel
      riconoscimento vocale, non ci si puo'
      aspettare molto altro.
      • Anonimo scrive:
        Ancora?
        Ma con Linux non si possono mandare di giorno i fax?- Scritto da: pin_a
        Ieri notte ho mandato un fax con un
        programma Linux/Unix che funziona in modo
        testuale, anzi peggio, si attiva dalla linea
        dei comandi. Il testo lo avevo preparato con
        un editor. E quando penso che su Linux non
        potrò approfittare delle smart tags, ma
        dovrò usare un motore di ricerca, oy oy oy
        mi prende una depressione....:-)
        Ciao a Ciao e agli altri utenti di questo
        simpatico forum.
        • Anonimo scrive:
          Re: Ancora?
          - Scritto da: CoccoDio
          Ma con Linux non si possono mandare di
          giorno i fax?E che non riescono a impostare sulle 24 ore l'orologio di sistema (probabilmente non e' stato tradotto in italiano how-to-set-rtc.txt) cosi' 2 o 14 per loro sono la stessa cosa.
          • Anonimo scrive:
            Re: Ancora?
            Questo poi non è vero.Si accede come root (in rete anche altri OS hanno la figura dell'amministratore, quindi almeno qui non avrete nulla da ridire...), spero, ed alla linea di comando si digitatimeconfigParte una ***bellissima*** videata in modo testo, che vi permette di configurare l'orologio di sistema. Chiunque può riuscirci.- Scritto da: Ciao


            - Scritto da: CoccoD-o

            Ma con Linux non si possono mandare di

            giorno i fax?

            E che non riescono a impostare sulle 24 ore
            l'orologio di sistema (probabilmente non e'
            stato tradotto in italiano
            how-to-set-rtc.txt) cosi' 2 o 14 per loro
            sono la stessa cosa.
          • Anonimo scrive:
            Re: Ancora?

            timeconfigE' questa la cosa che piu' mi piace di linux ,indovinare il comando per fare una determinata cosa... puoi avere la piu' bella gui di questa terra , con la sua bellissima battaglia navale ma per fare anche le cose piu' semplici devi scrivere uno stramaledetto comando.
          • Anonimo scrive:
            Re: Ancora?
            As far as this specific point is concerned, I can understand English at least as well as I can understand Italian. Perhaps ***that*** is the problem with Linux: most Italians cannot read English.Yahalla habibi, bye- Scritto da: Ciao

            [...]

            l'orologio di sistema (probabilmente non e'
            stato tradotto in italiano
            how-to-set-rtc.txt) cosi' 2 o 14 per loro
            sono la stessa cosa.
    • Anonimo scrive:
      Re: le solite idiozie

      In pratica e' una comodita' non da poco per
      l'utente (ma si chi se ne frega) perche' se
      vedo una parola tipo il nome di un'azienda
      che il gestore del sito non ha linkato e che
      mi interessa invece di perdere tempo ad
      andare sul motore di ricerca ci clicco e
      ottengo informazioni aggiuntive.CALMA! Sarà anche una comodità per l'utente, ma non lo è affatto per chi ha creato il sito! Che è il motore di tutto, alla fine! Non si vede per quale motivo, io autore di un sito, debba fare un favore alla M$oft regalandole un link che A LEI frutterà bei soldini RUBANDOLI a me che sono l'autore dell'opera!E' un furto a tutti gli effetti e una violazione dei diritti d'autore PALESE!
      Questo e' si un ottima fonte di guadagno x
      microsoft ma e' anche una grandiosa
      pubblicita' per le aziende che si faranno
      inserire nel database.Sì, che sfruttano il mio lavoro abusivamente senza pagarmi! Comodi!
      Se guardaste un
      attimo al di la del vostro naso vedreste le
      enormi possibilita' di pubblicita' anche per
      il vostro sfigatissimo sistema operativo
      ,infatti la capellorosso potrebbe dare
      quattro lire a microsoft per inserire la
      parola LiSux nel database e ognuno dei
      vostri deliranti messaggi si trasformerebbe
      in un potenziale link.Personalmente Linux ce l'ho su hard disk tanto per. Lo uso, se capita, una volta al mese!Il punto è: questa opinione che scrivo è mia e la Microsoft non può decidere di sfruttarla commercailmente senza la mia autorizzazione!!Se lo fa è un reato perseguibile dal codice!
      • Anonimo scrive:
        Re: le solite idiozie
        - Scritto da: Upanisad

        CALMA! Sarà anche una comodità per l'utente,
        ma non lo è affatto per chi ha creato il
        sito! Che è il motore di tutto, alla fine!
        Non si vede per quale motivo, io autore di
        un sito, debba fare un favore alla M$oft
        regalandole un link che A LEI frutterà bei
        soldini RUBANDOLI a me che sono l'autore
        dell'opera!
        E' un furto a tutti gli effetti e una
        violazione dei diritti d'autore PALESE!Un altro che non finisce di leggere gli articoli."Non solo, proprio per rispondere alle critiche, Microsoft ha specificato che fornirà porzioni di codice, "meta tag", che consentiranno a chi ha un sito di impedire che le Smart Tag funzionino per gli utenti che si rechino sulle proprie pagine"

        Sì, che sfruttano il mio lavoro abusivamente
        senza pagarmi! Comodi!
        HAHAHAHHAHA. Ottima barzelletta.

        Personalmente Linux ce l'ho su hard disk
        tanto per. Lo uso, se capita, una volta al
        mese!
        Il punto è: questa opinione che scrivo è mia
        e la Microsoft non può decidere di
        sfruttarla commercailmente senza la mia
        autorizzazione!!
        Se lo fa è un reato perseguibile dal codice!Si, dal codice di Alìlux-Babà e i 40 peracottari.
        • Anonimo scrive:
          Re: le solite idiozie


          Un altro che non finisce di leggere gli
          articoli.

          "Non solo, proprio per rispondere alle
          critiche, Microsoft ha specificato che
          fornirà porzioni di codice, "meta tag", che
          consentiranno a chi ha un sito di impedire
          che le Smart Tag funzionino per gli utenti
          che si rechino sulle proprie pagine"
          Interessante, quindi poniamo che domattina attivino questo DB di smart-tag io, webMaster, dovrei correre ad aggiungere i meta-tag a tutti i 50 siti che gestisco affinchè loro non si arricchiscano con i miei contenuti?Ma sai quanto possano pagare gli sponsor della ferrari un adesivo di 10 X 10 cm?E io dovrei fornire a qualcuno visibilità sui miei siti facendogli pagare alla MS? E io cosa faccio il sito e i banner a fare? Il problema è che tutta sta roba influenza "retroattivamente" tutto il web che già esiste, e solo per una loro decisione arbitraria che spacciano come progresso.. un altra barzelletta come la .NET ed il PASSPORT?



          Sì, che sfruttano il mio lavoro
          abusivamente

          senza pagarmi! Comodi!



          HAHAHAHHAHA. Ottima barzelletta.
          Vedi sopra.Con aggiunta una cosa.. stanno integrando nel lo XP sistemi che inibiscano la creazione di mp3 da parte degli utenti, il tutto, a loro detta, a "difesa contro la pirateria" e sono i primi ad usufruire di "diritti d'autore" non loro?Hanno appena avuto un problema simile con la MS PASSPORT, e ancora non hanno imparato? Ma che ci vuole, una guerra nucleare per far entrare 2 nozioni di civiltà e rispetto nella mente del marketing di MS?



          Personalmente Linux ce l'ho su hard disk

          tanto per. Lo uso, se capita, una volta al

          mese!

          Il punto è: questa opinione che scrivo è
          mia

          e la Microsoft non può decidere di

          sfruttarla commercailmente senza la mia

          autorizzazione!!

          Se lo fa è un reato perseguibile dal
          codice!

          Si, dal codice di Alìlux-Babà e i 40
          peracottari.No,dalle leggi, soprattutto quelle nuove, ITALIANE, sui diritti d'autore.
          • Anonimo scrive:
            Re: le solite idiozie

            affinchè loro non si arricchiscano con i
            miei contenuti?Quindi tu vuoi avere il diritto sulle parole? Una volta che il tuo testo e' stato trasferito sul pc dell'utente lui puo' farne cio' che vuole ,editarlo ,salvarlo ,stamparlo ed eventualmente elaborarlo con le smarttags. Viola il diritto se pubblica parti del tuo sito ,that's all.
            No,dalle leggi, soprattutto quelle nuove,
            ITALIANE, sui diritti d'autore.E dove lo vedi il diritto d'autore se il mio programma x quando vede la parola pippo apparire a video permette a me di cliccarci sopra e aprire un link?
    • Anonimo scrive:
      Re: le solite idiozie
      - Scritto da: Ciao
      In pratica e' una comodita' non da poco per
      l'utente (ma si chi se ne frega)
      Questo e' si un ottima fonte di guadagno x
      microsoft
      grandiosa pubblicita' per le aziende che si faranno
      inserire nel database. Hai detto bene, ora abbiamo conferma definitiva, a te degli utenti non te ne frega un accidente.Quanto a questi smart tags, dico solo BAH.Non per la loro (dubbia) utilità, ma perchè non va bene inserire nell'alfabeto nuove lettere per giunta proprietarie. Nell'alfabeto ci vanno solo cose libere, di tutti, che tutti possano leggere e usare.
      • Anonimo scrive:
        Re: le solite idiozie
        - Scritto da: z


        Hai detto bene, ora abbiamo conferma
        definitiva, a te degli utenti non te ne
        frega un accidente.Io farò di meglio. Non me ne frega niente di nessuno. Lo smart tag è solo una possibilità di scelta in più, che potrebbe farmi risparmiare tempo. Ti disturba la possibilità di poter scegliere? La possibilità di scelta è sinonimo di libertà. Qualcuno lo chiama anche progresso.
        • Anonimo scrive:
          Re: le solite idiozie

          risparmiare tempo. Ti disturba la
          possibilità di poter scegliere? La
          possibilità di scelta è sinonimo di libertà.
          Qualcuno lo chiama anche progresso.Forse non hai capito il concetto.....tu non scegli nulla, è la microsoft che ti propone ciò che che ritiene migliore per te. I link associati sono scelti da microsoft e non da te!.....se questo per te è progresso....pensa, se la microsoft riuscisse ad eliminare tutti i browser e i SO, probabilmente ti ritroveresti a navigare unicamente nei siti che la microsoft ti concede di vedere.....capito il concetto, o sei talmente ottuso da negare anche l'evidenza?P.S.Io uso windows e server linux per lavoro, quindi mi ritengo al di sopra delle parti. CiaoGianni
          • Anonimo scrive:
            Re: le solite idiozie

            Forse non hai capito il concetto.....tu non
            scegli nulla, è la microsoft che ti propone
            ciò che che ritiene migliore per te. I linkVuoi la soluzione semplice semplice ? Non abilitarlo ,cosi' microsoft non scegliera' proprio nulla.
          • Anonimo scrive:
            Re: le solite idiozie

            Vuoi la soluzione semplice semplice ? Non
            abilitarlo ,cosi' microsoft non scegliera'
            proprio nulla.Purtroppo non è così semplice....in genere gli utenti stupidi fanno il mercato, finirà che tutti lo abilitano, diventerà uno strumento "indispensabile" e, quando la microsoft avrà fatto fuori tutti i browser, diventerà uno standard e non sarà più possibile disattivarlo....adesso hai capito il problema e le legittime paure di tutti? Oppure sei talmente ottuso da non vedere il pericolo?CiaoGianni
          • Anonimo scrive:
            Re: le solite idiozie
            - Scritto da: gianni

            Vuoi la soluzione semplice semplice ? Non

            abilitarlo ,cosi' microsoft non scegliera'

            proprio nulla.

            Purtroppo non è così semplice....in genere
            gli utenti stupidi fanno il mercato, finirà
            che tutti lo abilitano, diventerà uno
            strumento "indispensabile" e, quando la
            microsoft avrà fatto fuori tutti i browser,
            diventerà uno standard e non sarà più
            possibile disattivarlo....adesso hai capito
            il problema e le legittime paure di tutti?
            Oppure sei talmente ottuso da non vedere il
            pericolo?Gianni, sprechi il fiato con gente come Ciao, Coccodio, Darth Valder, NetDruid, net-earn e compagnia bella....
          • Anonimo scrive:
            Re: le solite idiozie
            - Scritto da: z

            Gianni, sprechi il fiato con gente come
            Ciao, Coccodio, Darth Valder, NetDruid,
            net-earn e compagnia bella.......hai ragione, ma è talmente evidente il pericolo della variazione di uno standard, da parte di un azienda che detiene il 90% dei sistemi desktop, che non riesco proprio a capire come facciano a non renderi conto che stanno difendendo l'indifendibile.CiaoGianni