AMD forgia nuovi Opteron, conquista HP

Il chipmaker annuncia tre modelli di Opteron più veloci, che Sun impiegherà sui suoi server. HP per prima tra i colossi dà fiducia all'Athlon 64. E all'orizzonte...

Sunnyvale (USA) – AMD ha aggiornato la sua giovane linea di processori Opteron con tre modelli più veloci – il 148, il 248 e l’848 – che vanno ad aggiungersi alle relative famiglie di chip destinate ai sistemi ad una o più vie.

Il modello 148 è destinato alle workstation e ai server entry-level a singolo processore e sarà disponibile a partire da dicembre al prezzo di 733 dollari (per ordini di 1.000 unità).

Il modello 248 è stato progettato per le workstation e i server dual-processor ed è l’unico dei tre chip ad essere già disponibile sul mercato. Il suo prezzo è di 913 dollari.

Il modello 848 supporta da quattro a otto CPU ed è destinato ai server di fascia alta. Questo chip verrà rilasciato sul mercato a dicembre al prezzo di 3.199 dollari.

Tutti e tre i nuovi modelli di Opteron portano con sè, come novità, il supporto alle memorie DDR a 400 MHz, formalmente chiamate PC3200: le precedenti versioni di Opteron supportavano le DDR a 333 MHz (PC2700). AMD riporta che l’adozione delle memorie PC3200 di tipo registered hanno determinato, nel benchmark Sciencemark 2.0, un massimo incremento delle prestazioni del 28%. L’azienda ha anche fatto sapere che il supporto alle DDR400 verrà presto esteso anche agli Opteron della serie x46.

Sun dovrebbe presto annunciare i propri piani relativi alla costruzione di server a basso costo basati sui processori Opteron, una mossa che sarà accompagnata, il prossimo anno, dal rilascio di una versione di Solaris per l’architettura AMD64 .

Ieri HP ha invece introdotto nella sua linea di PC desktop un nuovo modello di Compaq Presario, l’8000Z, basato sul processore Athlon 64 3200+: questa mossa fa di HP il primo fra i maggiori produttori americani di computer ad adottare il recente chip a 64 bit di AMD.

Ad un prezzo di 1.240 dollari, l’8000Z va a corteggiare gli utenti consumer più esigenti. Il colosso afferma che per il momento l’Athlon 64 3200+ ha prestazioni sufficienti per rispondere alla maggior parte delle necessità, incluse quelle degli appassionati di videogiochi: in altre parole, per l’Athlon 64 FX c’è tempo…

HP ha poi anticipato che entro la fine dell’anno conta di adottare l’Athlon 64 anche per una sua nuova famiglia di PC Pavilion.

Nelle scorse settimane AMD ha aggiornato la propria roadmap dei processori svelando alcune novità. La più importante riguarda la migrazione, a partire dalla seconda metà del 2004, verso un processo di produzione a 90 nanometri, tecnologia che verrà impiegata nel giro di breve tempo a tutte le sue linee di CPU, sia mobili che desktop. A partire dal prossimo anno, poi, AMD inizierà a spingere il mercato verso la sua linea di processori basati sulla tecnologia AMD64, preparando così il pensionamento degli Athlon XP: questa famiglia di chip verrà tenuta in vita ancora per qualche tempo come offerta low-end, ma non verrà lanciato nessun nuovo modello.

Per la roadmap integrale si veda qui .

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • MaurizioB scrive:
    Qualcosa di sensato...
    ...ovvero fare pagare un prezzo onesto gli sms.Non posso credere che qui in Europa ed in Italia soprattutto si paghi una cifra così spropositata per un servizio che ormai ha un costo vicino allo zero (vista soprattutto la popolarità) - e che non mi tirino fuori cazzate tipo "a traffico superiore, aumentano i costi di gestione".Sono da poco tornato dal Giappone i cellulari usano direttamente le e-mail.Fino a 128 caratteri il costo è pari ad uno yen, fino a 30 o 40kb, non ricordo esattamente, allegato compreso (visto che il 90% ha una fotocamera), costa al massimo sui 2-3 yen.Se vi interessa sapere il cambio, un euro è pari a poco meno di 130 yen, fate da voi il calcolo e spaventatevi. Tutto questo con l'enorme vantaggio di poter comunicare via email e senza il limite degli stupidissimi 160 caratteri...Che si facciano un esame di coscienza.Saluti
    • avvelenato scrive:
      Re: Qualcosa di sensato...
      beh sì, bello il giappone..quanto costava un caffé?
      • MaurizioB scrive:
        Re: Qualcosa di sensato...
        - Scritto da: avvelenato
        beh sì, bello il giappone..

        quanto costava un caffé?Beh ovviamente ci sono alti e bassi pure lì... La domanda da farsi cmq non è tanto "quanto costava un caffè", bensì "quante possibilità hai di trovare un caffè decente"...Con la media di circa un caffè ogni uno o due giorni (lì, non qui), in 3 settimane ne ho trovati 3 buoni, alcuni bevibili, gli altri inavvicinabili... Per quanto riguarda il costo, dalle 3 alle 6 volte tanto...Saluti
  • Anonimo scrive:
    E' giusto che gli idioti paghino...
    SMS costosi?? Semplice, non usateli!!!!! Ma quali battaglie??? Se valuto troppo costoso un servizio, evito di farne uso! Non e' un bene di prima necessità, e' una caxxata senza valore, quindi per me puo' costare anche un miliardo, non gli do mezzo soldo.Se la gente ragionasse di piu' piuttosto di fare le pecore, non servirebbe nessuna guida. La guida dev'essere la ragione, spendiamo meno e spendiamo meglio! uIn tutto, in tutto ragazzi!Ciao, MindZ
    • Anonimo scrive:
      Re: E' giusto che gli idioti paghino...
      Pienamente in sintonia...Possono far comodo in alcuni casi, ma...si usano a sproposito...Usiamolo solo in caso di reale opportunita'...Cavallino
      • Anonimo scrive:
        Re: E' giusto che gli idioti paghino...
        - Scritto da: Anonimo
        Pienamente in sintonia...
        Possono far comodo in alcuni casi, ma...
        si usano a sproposito...

        Usiamolo solo in caso di reale
        opportunita'...
        Mi sembra palese il fatto che, se si deve spedire un messaggio SMS, MMS, AMBARABBACCICCICOCCOSMS, ecc.. si debba pagare.Se poi il costo, in toto, è troppo alto, allora è ora di dire a tutti gli SMS-dipendenti di gettare via il cellulare e di reiniziare ad usare il telefono come scienziato l'ha fatto, e magari, dire in faccia le cose alla propria ragazza, piuttosto che sedersi uno davanti all'altro, nel bar, e scriversi col cellulare (fatto realmente accaduto)
    • Anonimo scrive:
      Re: E' giusto che gli idioti paghino...

      SMS costosi?? Semplice, non usateli!!!!! Ma
      quali battaglie??? Se valuto troppo costoso
      un servizio, evito di farne uso! E' anche vero che se il costo fosse più abbordabile si potrebbero sfruttare tanti servizzi.Comunque anche se non li uso comunque il fatto che speculino su un servizzio che non ha costi non è giusto
      • Anonimo scrive:
        Re: E' giusto che gli idioti paghino...
        - Scritto da: AnonimoSpesso dedico il mio tempo ad un gruppo di volontariato di cui sono responsabile, un gruppo di 15 persone a cui mando comunicazioni almeno 2 volte a settimana, gli sms mi sono indispensabili, telefonando spenderei molto di poiu!(30 telefonate a settimana!) di certo non sono l'unica che sfrutta cosi gli sms, non mi considero un idiota e mi sembra un ingiustizia lo stesso pagarli cosi cari. Si puo' evitare di usarli, e' vero, cio' non toglie che sia un servizio il cui costo e' una presa per la gola.
  • Anonimo scrive:
    e allora?
    fino al 1999 non possedevo un cellulare, nonostante ciò vivevo ugualmente e facevo un sacco di cose ugualmente... ora ho il cell e spedisco qualche sms, solo che se domani mi mettono un sms a un euro non ne spedisco più, e la mia vita dovrebbe continuare in maniera simile (toccata di palle rigorosa)Ora, vero è che i cartelli sono vietati dall'antitrust, ma a) in Italia ci sono migliaia di aziende che hanno costituito dei cartelli "de facto" che non sono puniti dall'antitrust. (e per chi non ci crede basta chiedere a qualche "commerciale" di qualche grande ditta). b) non stiamo parlando delle assicurazioni delle macchine. Le macchine possono SERVIRE (per lavorare e per mille altre attività) e la loro assicurazione è obbligatoria. Qui è PESSIMO il fatto che ci sia un cartello (e che le assicurazioni se ne freghino dell'antitrust)Gli sms sono un optional di un optional, senza il quale sono vissuti tutti benissimo fino a pochi anni fa... e sono uno dei pochi prodotti ancora regolati dalla famosa legge della domanda e dell'offerta, ergo, se c'è gente disposta a pagare tanto una cosa che vale poco, chi la vende è giusto che la venda a tanto. Magari fosse così per altre cose più indispensabili... basti pensare anche ai prodotti alimentari freschi, che, nonostante la crisi dei consumi, continuano a salire di prezzo, e se la gente non li compra i produttori chiedono i rimborsi allo stato!!!
    • Anonimo scrive:
      Re: e allora?
      per alcune persone sono importanti gli sms.per altre potrebbero anche non esistere.Personalmente li uso frequentemente..ma dic certo non ne abuso.. certo che però mandare un sms in svizzera o in polonia è molto + veloce che mandare una lettera ..però ha un costo veramente esagerato..a volte epr mantenere le amicizie sono, non indispensabili, ma molto molto utili.Quindi vi è una speculazione e basta e questo mi da noia.Conta poi che anche il gas, l'elettricità, le telecomunicazioni etc etc sono servizi ..molto + importanti ovviamente ..però è giusto combattere con uno (o +) scioperi per vedersi tutelati come consumatori.. ovvero non farci prendere per il..dato che sarebbe uno sciopero che come fatica non costa nulla, non toglie fondi a cause ben + nobili sarebbe bene aderire.. magari non solo smettendo di mandare sms ma anche di effettuare telefonate per una settimana
  • yusaku scrive:
    Per chi dice che non si possono....
    ...mandare SMS da internet.Se ti colleghi con Libero,da www.libero.it puoi mandare 10 sms a utenti WIND e 1 ad altri utenti al giorno. Io non mi collego con Libero, ma quando mi serve lo uso.Se hai una scheda Omnitel (io non ce l'ho, ma ho usato una di un amico) ti iscrivi al www.190.it e puoi mandare fino 100 o 1000 mex al giorno solo a cell. VodafoneSe hai una scheda tim ti iscrivi a www.i-tim.it e puoi mandare 10 mex al giorno a tutti i telefoni, anche non tim.Questi servizi sono tutti testati da me...e così facendo ho coperto tutte le mie esigenze di SMS via internet :)
    • Anonimo scrive:
      Re: Per chi dice che non si possono....


      Se ti colleghi con Libero,da www.libero.it
      puoi mandare 10 sms a utenti WIND e 1 ad
      altri utenti al giorno. Io non mi collego
      con Libero, ma quando mi serve lo uso....che se hai un ADSL è del tutto antieconomico... :-)

      Se hai una scheda Omnitel (io non ce l'ho,
      ma ho usato una di un amico) ti iscrivi al
      www.190.it e puoi mandare fino 100 o 1000
      mex al giorno solo a cell. Vodafone...non è necessario avere una scheda Omnitel. Mi sono iscritto anche senza e puoi mandare 100 sms al giorno da 1.200 (!) caratteri l'uno...

      Se hai una scheda tim ti iscrivi a
      www.i-tim.it e puoi mandare 10 mex al giorno
      a tutti i telefoni, anche non tim.

      Questi servizi sono tutti testati da me...e
      così facendo ho coperto tutte le mie
      esigenze di SMS via internet :)Oppure ti compri un pacchetto da 500 sms a 7 Ecent l'uno. Si, paghi tanto all'inizio, ma io ho ammortizzato molto la spesa!
  • nop scrive:
    Precisazione...
    Le persone che si lamentano sono le stesse che pagano 2 euro per una suoneria o per uno sfondo?
    • Anonimo scrive:
      Re: Precisazione...
      no..almeno io di certo non ho mai pagato per quelle kose..però concordo sul fatto che gli sms siano kari e ci sia una speculazione MAGGIORE DI QUELLA CHE C'E' SULLE ZUKKINE!!!
  • Anonimo scrive:
    SMS via internet
    Ciao a tutti.. magari il thread salta (forse giustamente?) ma vorrei chiedere.. chi conosce siti dai quale mandare ancora gratuitamente sms?facciamolo noi il cartello! :)MirkoMix
    • Anonimo scrive:
      Re: SMS via internet
      - Scritto da: Anonimo
      Ciao a tutti.. magari il thread salta (forse
      giustamente?) ma vorrei chiedere.. chi
      conosce siti dai quale mandare ancora
      gratuitamente sms?facciamolo noi il
      cartello! :)
      MirkoMixOrmai è finita con gli sms gratis...
    • Anonimo scrive:
      Re: SMS via internet
      - Scritto da: Anonimo
      Ciao a tutti.. magari il thread salta (forse
      giustamente?) ma vorrei chiedere.. chi
      conosce siti dai quale mandare ancora
      gratuitamente sms?facciamolo noi il
      cartello! :)
      MirkoMixormai non ce ne sono praticamente piuquesto perchè i gestori chiedono un prezzo abbastanza alto per ogni messaggio inviato da internet. (questo solo in italia)ciao
  • Anonimo scrive:
    [semi-OT] e qualcuno dice niente sul
    sul fatto che hanno davvero tolto la cifra di credito rimanentedal visore del cellulare per i vecchi utenti Omnitel (ora Vodafone)? un simpatico disservizio a loro favore...E si che il fatto di avere il credito sul visore era una delle coseche mi bastava per essere contento rispetto ad amici conaltri gestori che invece andavano alla cieca e dovevanosempre chiamare il (eh ma è gratis!) numero preposto...........
  • Anonimo scrive:
    Il prezzo reale di un SMS
    Conoscenti in Telecom mi hanno detto che il prezzo reale di un SMS è inferiore alle 10 lire, quindi meno di mezzo cent di ? :@Se si comprano in quantità, come fanno le ditte, vengono pagati ai 3 ai 4 cent.Se invece fai un invio tramite GPRS, costa praticamente 0 (circa 750 ? per 1 Gb di traffico).Quindi, tutta la pubblicità sugli SMS è perchè sono la maggior fonte di guadagno per la compagnie.
    • Anonimo scrive:
      Re: Il prezzo reale di un SMS

      Se si comprano in quantità, come fanno le ditte, vengono pagati ai 3 ai 4 cent. si, se compri un miliardo di sms.
      • Anonimo scrive:
        Re: in realtà il costo è 0
        il costo di un sms per una compagnia telefonica è = 0, infatti negli usa non si pagano con nessun provider e nonostante cio la gente li usa poco, in europa invece c'è gente che usa in maggioranza gli sms e allora visto che piacciono perchè non farli pagare e cari? E non a caso da noi gli sms rappresentano il maggior guadagno rispetto alle telefonate per i gestori ;)
        • DuDe scrive:
          Re: in realtà il costo è 0
          Non so se sapete che agli albori del gsm gli sms erano stati pensati solo come modo di comunicazione di dati di servizio tra celle addiacente, ossia attraverso sms le celle si dovevano scambiare informazioni, qualcuno ( un genio) ha pesnato di offrirli al pubblico per inviare brevi messaggi di testo, e magia! hanno avuto un successo strepitoso! Le compagnie che non sanno piu' che diamine offrirti come servizi pensano di guadagnare alzando i prezzi degli sms ma lasciare che il gsm serva per telefonare? troppa tecnologia? Ora come ora i telefonini fanno tutto tranne che telefonare filmati, foto e e menate simili,ma io dico, che diamine deve fare un telefono oltre permetterti di comunicare? Booooooooooo Per quanto mi riguarda m'e' passata la febbre da sms e ne invio pochissimi e quei pochi mi servono per comandare alcune macchine al lavoro
  • Anonimo scrive:
    Soluzione ...
    Sono cari? non mandateli ......sinceramente oggi, in Italia il caro-sms è l'ultimo problema
    • Anonimo scrive:
      Re: Soluzione ...

      Sono cari? non mandateli ......
      sinceramente oggi, in Italia il caro-sms è
      l'ultimo problema già... facciamo un bello sciopero peril costo della verdura invece che èsalito oltre ogni limite tollerabileoppure siete tutti a carico e vi premesolo il costo dei vizietti tecnologici ?
  • Anonimo scrive:
    alla grande
    Direi che il cartello esiste di sicuro.Magari nolti non ci fanno caso o dicono, "mm che me frega a me" per 3 centesimi.3 centesimi per non so quanti milioni di sms al giorno in un anno sono tanti tanti soldi.E per questo sono ancora più stronzi
  • Anonimo scrive:
    UBI
    MAIOR
  • Anonimo scrive:
    Ah ah ah, e sulle tariffe è diverso ?
    Certo che esiste un cartello!
    • Salvatopo scrive:
      Re: Ah ah ah, e sulle tariffe è diverso ?
      Maddai ? Davvero ? Non me ne ero accorto... ma... ma... cavolo questo era il sito vodafone, non Wind, anzi, vedo... dunque... momento... ma ?!?!?!? SONO TUTTI UGUALI !!! :@[SARCASTIC MODE OFF]E in effetti sono tutti ugualmente ladri: se ci fate caso non esiste un piano tariffario che ci consenta di chiamare cellulari di operatori diversi da quelli del gestore d'appartenenza. Che fine hanno fatto le tariffe ridotte dopo le xx.xx del pomeriggio e il sabato e festivi ?
      • Anonimo scrive:
        Re: Ah ah ah, e sulle tariffe è diverso ?
        non vi accorgete che vi hanno sempre preso in giro, anche con le offerte, fanno solo i loro interessi, sicuramente non i vostri......
        • Anonimo scrive:
          Re: Ah ah ah, e sulle tariffe è diverso
          - Scritto da: Anonimo
          non vi accorgete che vi hanno sempre preso
          in giro, anche con le offerte, fanno solo i
          loro interessi, sicuramente non i
          vostri......Che facciano i loro interessi e' ovvio (ed e' anche giusto) ma c'e' un limite...
  • ElfQrin scrive:
    Io sono in sciopero da anni...
    Con la tariffa di Wind senza scatto alla risposta, per brevi comunicazioni, preferisco chiamare che mandare un SMS, soprattutto considerando che spesso al primo SMS devo attendere la risposta della persona a cui l'ho mandato (che spenderebbe anche lui), e poi magari devo mandare un SMS di conferma alla sua risposta... e di certo non sento la necessità di tutti quegli scherzi e catene di S. Antonio che la gente si scambia in particolare d'estate con la Summer Card (per fortuna solo per i cellulari Vodafone, così almeno i miei amici sono costretti a risparmiarmi...)
    • Anonimo scrive:
      Re: Io sono in sciopero da anni...
      Io ti batto: l'unica volta che ho mandato un SMS l'ho fatto dal PC via internet....
      • Anonimo scrive:
        Re: Io sono in sciopero da anni...
        io neanche quella volta, ho sempre usato il pc, ed uso il cellulare solo raramente per mio interesse.
        • Anonimo scrive:
          Re: Io sono in sciopero da anni...
          Io continuo a usare i miei fedeli smspiccioni.. 1 Euro per 1 chilo di semini... è sempre conveniente!:) Ok, a parte gli scherzi... Aver adesso "bisogno" di qualcosa che,quando non esisteva, non ne sentivamo la necessità perchè ci si arrangiava in modo diverso è un pò il comportamento umano penso. E su questo si fanno i soldi..è tutta semplice psicologia? Che ne pensate?MirkoMix
  • Anonimo scrive:
    CHI?
    ma quale compagnia ha tirato su cosi' tanto i prezzi??vodafone mi pare sia rimasta a 10 centesimi...corregetemi se mi sbaglio...grazie SZ
    • Salvatopo scrive:
      Re: CHI?
      Ti correggo... vai sul sito e controlla... :(
      • Akiro scrive:
        Re: CHI?
        io ho appena mandato un sms... poi ho fatto il 404 ed ho visto che l'sms l'ho agato 10 cent?...forse vale per i nuovi piani tariffari, no?
      • Anonimo scrive:
        Re: CHI?
        - Scritto da: Salvatopo
        Ti correggo... vai sul sito e controlla... :(10,3 EuroCentesimi...In certi casi la fedeltà premia... certo che se uno cambia gestore o piano telefonico non appena vede qualche promozione (o solo perchè ti regalano il cellulare nuovo)... allora non puo' che prendere certe fregature.Si parla tanto di concorrenza, ma quello la cosa piu' evidente e' che i prezzi si allineino sepre piu' verso l'alto. Ormai le fette di mercato se le sono spartite e ora un operatore vale l'altro (a meno che non si abiti in mezzo ai monti e che l'unica antenna disponibile sia di un determinato gestore).Mr. T
        • Anonimo scrive:
          Re: CHI?
          - Scritto da: Anonimo
          10,3 EuroCentesimi...Solo perché hai un vecchio piano tariffario.Negli ultimi due anni, in poco tempo gli sms Vodafone sono passati prima a 12,4 e poi a 15 centesimi.Lo scatto alla risposta ha fatto lo stesso percorso.Aumenti ci sono stati anche per le tariffe, in particolare per le chiamate verso l'estero e per le chiamate ricevute all'estero (ad es. dai 37 centesimi dei vecchi piani ai 50 di quelli attuali). Per non parlare del roaming... passato a uno o due euro al minuto, con scatto alla risposta di un euro e scatti successivi da ben 50 centesimi.Insomma, aumenti ci sono stati su tutti i fronti. E il bello è che i gestori continuano a sostenere che loro le tariffe le abbassano...Chiaro che si parla di nuovi piani: nella telefonia mobile per fortuna non viene fatto mai (o quasi) di cambiare i piani tariffari esistenti. I gestori sanno che il cliente affezionato a un determinato piano mal sopporterebbe che gli venisse cambiato, perciò gli aumenti si fanno solo sui nuovi piani. Meglio un cliente con un piano tariffario meno redditizio che un cliente perso, no? Non a caso, Vodafone le ha provate di tutte per spingere la gente ad abbandonare i vecchi piani!
    • Anonimo scrive:
      CHI!
      chi gioca in prima base?
  • Anonimo scrive:
    CARTELLO
    E tutti ce magnano sopra!
    • ElfQrin scrive:
      Re: CARTELLO

      E tutti ce magnano sopra!Suona meglio l'immortale, fatidica frase "è tutto un magna magna!":)
      • Anonimo scrive:
        MANIACI
        Personalmente io non ne potrei fare a meno!Dal "buongiorno" mandato alla dolce metà, alla "buonanotte" mandata a qualche amichetta.... qh quanto ci costa!! :'(
        • Anonimo scrive:
          Re: MANIACI
          - Scritto da: Anonimo
          Personalmente io non ne potrei fare a meno!
          Dal "buongiorno" mandato alla dolce metà,
          alla "buonanotte" mandata a qualche
          amichetta.... qh quanto ci costa!! :'(ma voi non usate gli squillini, per i "saluti?" sono gratis :)
          • Anonimo scrive:
            Re: MANIACI
            speriamo che un giorno non ti facciano pagare pure gli squilli, vedrai che si inventeranno qualcosa
          • Anonimo scrive:
            Re: MANIACI
            - Scritto da: Anonimo
            speriamo che un giorno non ti facciano
            pagare pure gli squilli, vedrai che si
            inventeranno qualcosaSe non ricordo male, un'amica danese diversi anni fa, mi disse che in danimarca gia' gli squillini si pagavano.
          • Anonimo scrive:
            Re: MANIACI
            - Scritto da: Anonimo
            Se non ricordo male, un'amica danese diversi
            anni fa, mi disse che in danimarca gia' gli
            squillini si pagavano.Sì, è vero. E il tutto si riconduce all'altro post in cui si diceva che negli Stati Uniti gli SMS sono gratis e malgrado questo non li usa nessuno.Beh, è tutta questione di far pagare quello che chiede il mercato.Se tutti dovessero iniziare a usare gli squillini, sono sicuro che i nostri gestori farebbero pagare pure quelli. Così come negli Stati Uniti se l'uso degli SMS fosse di moda come in Italia col cavolo che sarebbero gratis...Insomma, gli SMS in Italia costano anche perché la gente è disposta a pagare quella cifra, e anche di più, se pensate a tutti i soldi che vengono buttati in robe tipo chat a 50 centesimi al messaggio, suonerie da svariati euro e via dicendo.
          • Anonimo scrive:
            Re: MANIACI
            - Scritto da: Anonimo

            - Scritto da: Anonimo

            speriamo che un giorno non ti facciano

            pagare pure gli squilli, vedrai che si

            inventeranno qualcosa

            Se non ricordo male, un'amica danese diversi
            anni fa, mi disse che in danimarca gia' gli
            squillini si pagavano.mi sa che la tua amica è mia CUGGGGGGina
        • Anonimo scrive:
          Re: MANIACI
          - Scritto da: Anonimo
          Personalmente io non ne potrei fare a meno!
          Dal "buongiorno" mandato alla dolce metà,
          alla "buonanotte" mandata a qualche
          amichetta.... qh quanto ci costa!! :'(questione di vita o di morte quindi ..........
    • Anonimo scrive:
      Re: CARTELLO
      - Scritto da: Anonimo
      E tutti ce magnano sopra!
      eh, sarà un cartello largo, ci si mette la tovaglia e se magna
Chiudi i commenti