AMD: je suis Opteron

Il chipmaker di Sunnyvale sostiene che i primi test effettuati su Opteron sono decisamente promettenti. L'azienda coccola così il processore a 32/64 bit destinato a guerreggiare con l'Itanium 2 di Intel


San Jose (USA) – È ancora presto per dire se Opteron , il primo chip a 32/64 bit di AMD, otterrà i favori del mercato: di certo i risultati dei primi benchmark svelati durante il Microprocessor Forum da AMD sembrano promettere bene. Fred Weber, CTO di AMD, ha rivelato che durante alcuni test condotti in laboratorio, un server su cui girava una versione a 2 GHz di Opteron ha ottenuto un punteggio di 1.202 SPECint2000 e di 1.170 SPECfp2000: valori dichiarati più elevati rispetto a quelli di molti altri chip concorrenti.

Diversi esperti sostengono che questi risultati sono molto positivi, soprattutto per quel che riguarda il punteggio raggiunto nel calcolo con i numeri interi: Xeon e Itanium 2 di Intel, insieme al chip dual-core Power4 di IBM, non superano infatti i 900 SPECint. Per quanto riguarda le prestazioni nel calcolo in virgola mobile, Opteron sembra invece più o meno in linea con i chip dual-core di IBM ma un po’ indietro rispetto ai circa 1.400 SPECfp dichiarati da Intel per il suo Itanium 2.

AMD sostiene che i benchmark sono stati effettuati su di un server equipaggiato con memoria DDR PC2700 e utilizzando i compilatori x86 esistenti. Il chipmaker non ha specificato quale modello di Opteron abbia testato, limitandosi a dire che questo adottava una cache interna da 1 MB: è lecito presumere che si tratti di un prototipo della CPU hi-end nota con il nome in codice di Sledgehammer.

Considerando che i test sono stati eseguiti su di un prototipo e che la frequenza di clock dovrebbe partire, al momento del debutto sul mercato, da 2,4 GHz, i numeri mostrati da AMD si rivelano assai interessanti. Oltretutto, il produttore sostiene che entro cinque mesi le prestazioni del suo processore in modalità a 64 bit dovrebbero ulteriormente migliorare di un fattore compreso fra il 10% e il 20%.

“Questo conferma effettivamente quanto va affermando AMD, e cioè che non è necessario passare ad una nuova architettura come quella dell’Itanium di Intel per ottenere le prestazioni dei 64 bit”, ha affermato Kevin Krewell, senior analyst di Microprocessor Report. “Opteron consente di indirizzare la memoria a 64 bit senza sacrificare le prestazioni a 32 bit”.

AMD ha confermato che Opteron farà la sua apparizione sul mercato verso la prima metà del 2003: in particolare, la versione desktop, conosciuta con il nome in codice di Clawhammer, arriverà a marzo o aprile e dovrebbe essere commercializzata con il numero di modello 3400+.

Qui c’è da fare una piccola precisazione. AMD applicherà il brand Opteron ai soli chip Hammer multiprocessore: questo significa che le versioni monoprocessore dedicate al mercato desktop verranno ancora commercializzate con il nome Athlon.

Alcune voci sostengono che AMD potrebbe in seguito rilasciare una versione dual-core dell’Opteron costruita con un processo a 90 nanometri: una strategia che richiama da vicino quella di Intel che, per il 2005, prevede di introdurre un Itanium 2 a doppio core . Questa tecnologia, già adottata da IBM nei suoi chip Power4, ha il vantaggio di abbattere i costi di produzione e far guadagnare spazio all’interno dei server multiprocessore.

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • Anonimo scrive:
    Il vero Dio dei pcs.
    Secondo me cmq il vero Dio dei pcs, è Perera.Lo ha detto anche mia zia.
  • Anonimo scrive:
    Permesso....?
    perdonate l'intrusione e la mia incompetenza in materia,ma ho sentito parlare di linux e non ne so niente.perchè non è così diffuso quanto windows?x via delle applicazioni in numero ancora ridotto?
    • Anonimo scrive:
      Re: Permesso....?
      - Scritto da: Test-I-cool
      perdonate l'intrusione e la mia incompetenza
      in materia,ma ho sentito parlare di linux e
      non ne so niente.perchè non è così diffuso
      quanto windows?x via delle applicazioni in
      numero ancora ridotto?Nuovo su PI ? :-)Comunque le ragioni per le quali Windows è più diffuso di Linux ono tante, non ultime la mancanza di un supporto pubblicitario di Linux e la preinstallazione sui PC di Windows.Le applicazioni per Linux sono tutt'altro che in numero ridotto, tranne che in alcune categorie ben specifiche, ad esempio i giochi.Comunque una risposta più approfondita a tutte le tue domande la trovi quì:http://www.attivissimo.net/w2l1/index.htm
      • Anonimo scrive:
        Re: Permesso....?
        sei stato gentile,grazie.spero di trovare delucidazioni soprattutto sul tipo di applicazioni.non capisco quasi niente di sistemi operativi,credo che windows sia meraviglioso,ma l'instabilità è innegabile....
        • Anonimo scrive:
          Re: Permesso....?
          - Scritto da: test-I-cool
          sei stato gentile,grazie.
          spero di trovare delucidazioni soprattutto
          sul tipo di applicazioni.non capisco quasi
          niente di sistemi operativi,credo che
          windows sia meraviglioso,ma l'instabilità è
          innegabile....In generale Linux è più stabile di Windows, soprattutto delle versioni 95/98/ME. Windows MT/2000/XP in effetti sono molto migliori. Linux ha comunque molti altri vantaggi, fra i quali una migliore scalabilità e configurabilità, e la possibilità di usare tantissimi applicativi senza sborsare vagonate di soldi e rimanendo nella totale legalità. Richiede però una maggiore competenza per l'amministrazione del sistema. E' vero che alcune distribuzioni sono molto facili da installare (ad es. la Mandrake), ma le difficoltà in genere sorgono dopo. Nulla di mostruoso, ma comunque richiede un po' più di applicazione agli inizi. Darci un'occhiata comunque non fa di certo male e può valerne la pena....Per gli applicativi puoi sempre dare un'occhiata quì:http://freshmeat.net/http://sourceforge.net/Comunque una distribuzione Linux in genere contiene già un numero notevole di applicativi che dovrebbero andare bene per la maggior parte delle esigenze. L'unica cosa che a volte manca è una suite tipo Office. Ma quella la trovi quì:http://www.openoffice.org/Informazioni sulle varie distribuzioni Linux le trovi quì:http://www.linux.org/dist/list.htmlPer informazioni più tecniche invece ti consglio:http://www.appuntilinux.prosa.it/http://www.tldp.org/
          • Anonimo scrive:
            Re: Permesso....?
            - Scritto da: TeX


            - Scritto da: test-I-cool

            sei stato gentile,grazie.

            spero di trovare delucidazioni soprattutto

            sul tipo di applicazioni.non capisco quasi

            niente di sistemi operativi,credo che

            windows sia meraviglioso,ma l'instabilità
            è

            innegabile....

            In generale Linux è più stabile di Windows,
            soprattutto delle versioni 95/98/ME. Windows
            MT/2000/XP in effetti sono molto migliori.Non vorrei essere frainteso...intendo migliori rispetto a Win 95/98/ME....
          • Anonimo scrive:
            Re: Permesso....?
            - Scritto da: TeX
            Non vorrei essere frainteso...intendo
            migliori rispetto a Win 95/98/ME....Come sei scrupoloso ;)
          • Anonimo scrive:
            Re: Permesso....?
            - Scritto da: lullaby


            - Scritto da: TeX


            Non vorrei essere frainteso...intendo

            migliori rispetto a Win 95/98/ME....

            Come sei scrupoloso ;)Beh, quì su PI bisogna stare attenti a come si parla... soprattutto su certi argomenti.. :-)
  • Anonimo scrive:
    PZ ha una sola opinione, ed è WINDOWS!
    Ste qua sono solo fesserie!E intanto Windows va avanti; e intanto si riscarica di nuovo Windows con il Service Pack in inglese, anche se non andava bene, perchè non era bottabile, e anche se si pensava di passare a Linux, ma conme tutti sanno, l'abisso è troppo in vantaggio di Windows.Non sottovalutate la potenza di PZ.
  • Anonimo scrive:
    E dove sta la novita'?
    In passato Microsoft era già stata vittima di attacchi simili e, in almeno un caso, il cracker di turno era persino riuscito a mettere le mani su una porzione dei codici sorgenti di Microsoft.Normale no, beta test superato.Funziona esattamente come tutti gli altri prodotti.O volete che gli utilizzari non riconoscano piu' il prodotto e pensino che sia un Linux?Avete visto la pubblicita' dell'IBM in tv?Una signorina si fa chiamare e se ne va dalla riunione dicendo che e' "caduta la rete".Seguendo lo spot si capisce che usa questa scusa per saltare le riunioni noiose ma dice che non potra' piu' usarla perche' stanno installando Linux.Che abbiano ragione?
    • Anonimo scrive:
      Re: E dove sta la novita'?
      e bravo soldatino della pace...stanno mettendo le loro mani lerce di dollaracci sul tuo pinguino e tu gioisci pure...- Scritto da: Winzozz
      Avete visto la pubblicita' dell'IBM in tv?

      Una signorina si fa chiamare e se ne va
      dalla riunione dicendo che e' "caduta la
      rete".
      Seguendo lo spot si capisce che usa questa
      scusa per saltare le riunioni noiose ma dice
      che non potra' piu' usarla perche' stanno
      installando Linux.


      Che abbiano ragione?
      • Anonimo scrive:
        Re: E dove sta la novita'?

        e bravo soldatino della pace...stanno
        mettendo le loro mani lerce di dollaracci
        sul tuo pinguino e tu gioisci pure...e che male possono fare? contribuire allo sviluppo?
        • Anonimo scrive:
          Re: E dove sta la novita'?
          se ti riferisci ai loro conti in banca sicuramente.per quanto riguarda il resto non e' niente di nuovo. qualunque cosa e' buona per far soldi. alla faccia delle buone idee e delle utopie che marciscono nel nome del dio business. E poi IBM? che trasforma in spazzatura tutto quello che tocca? ce l'avevano un'arma vincente (OS/2), ecco che fine ha fatto. Facciamoci pure marronare dalla loro macchina di disinformazione (la rete non casca con linux?) e prepariamoci a un esercito di pinguini in giacca e colletto bianco...ladri per ladri, preferisco quelli senza la mascherina.
          • Anonimo scrive:
            Re: E dove sta la novita'?
            non hai risposto. come fanno a fare del male?
          • Anonimo scrive:
            Re: E dove sta la novita'?
            Se la signorina la usa come scusa, allora vuol dire che la rete (che non e' linux) non cade e che quindi la superiorita' di Linux e' di nome ma non di fatto.Una pubblicita' fondamentalmente sbagliata, imho.
          • Anonimo scrive:
            Re: E dove sta la novita'?

            Se la signorina la usa come scusa, allora
            vuol dire che la rete (che non e' linux) non
            cade e che quindi la superiorita' di Linux
            e' di nome ma non di fatto.se la signorina la usa come scusa, vuol dire che quel sistema (qualunque esso sia) e noto per dare problemi (oppure i capi della signorina sono tutti idioti, il che e sempre possibile), mentre linux e noto per non dare problemi. questo e il messaggio (sempliciotto lo so) che da la pubblicita. se poi oltre a guardare ascoltassi, alla fine una bella voce fuori campo urla: "IBM E LINUX RENDONO LA TUA RETE PIU SICURA" o una cosa del genere. ci sono pubblicita di detersivi con gente che si rimpicciolisce e entra nei vestiti e vede contro ogni legge fisica le macchie che spariscono come per magia, ci sono pubblicita di dentifrici in cui contro ogni legge fisica una animazione cerca di convincerti che una piccolissima pallina di dentifricio puo insinuarsi dove non arriva il dentifricio liquido... questa pubblicita se confrontata a molte altre e un capolavoro....
            Una pubblicita' fondamentalmente sbagliata,
            imho.sbagliata o meno (non credo lo sia) questa e la terza occasione in cui il nome linux rimbalza in tv presso il grande pubblico, presso le persone che non sono in grado di capire perche questa pubblicita potrebbe essere sbagliata. la gente sente parlare di computer, di ibm, di linux, li associa, e comincia a pensare che linux non puo essere una cosa tanto brutta... gia questo e un bene di gran lunga superiore al fatto che la pubblicita sia per te e pochi altri sbagliata. le altre 2 pubblicita erano sbagliate per te? hanno fatto del male? io non ci vedo nessun particolare svantaggio davvero, solo vantaggi.
      • Anonimo scrive:
        Re: E dove sta la novita'?

        e bravo soldatino della pace...stanno
        mettendo le loro mani lerce di dollaracci
        sul tuo pinguino e tu gioisci pure...Mammamia, vogliono comprare Linux! lolPurtroppo c'è ancora gente che non capisce cosa sia Linux... "stanno mettendo le loro mani lerce di dollaracci..." e che lo facciano! Fanno bene! Pensi che stiano facendo male a Linux, io non credo, possono solo aiutarlo, e lo sai perché? Perché a Linux per vivere serve solo una cosa: un gruppo di programmatori che abbia voglia di mettersi col sedere sulla sedia e cercare di migliorare le cose. IBM può toglierglielo? Io non credo sia logcamente possibile... semmai:a) Può destinargli soldi per lo sviluppo, dato che sembra chiaro che IBM preferisca Linux (gratuito e libero, senza rogne con case software monopolizzatrici o cose del genere) a Windows e alla Microsoft...b) Porebbe (magari!) creare una propria distribuzione, e questa sarebbe senz'altro una cosa positivissima, dato che IMHO Linux è un prodotto ancora alquanto immaturo, almeno per il grande pubblico;c) Intanto nelle loro pubblicità lo nominano e questo non può che giovare alla comunità, dato che Linux è un nome che si sente poco niente in tv.Poi se vuoi dirmi che IBM in quella pubblicità, alludendo alla sicurezza di Linux spara fregnacce, e un altro discorso, che non puo' essere trattato in due parole.Un ultimo appunto: sapete che rimpiango amaramente i tempi in cui i difensori di Windows in questo forum erano Darth Vader, Zeross e affini? Saranno stati di opinioni diverse, ma almeno erano persone preparate...
        • Anonimo scrive:
          Re: E dove sta la novita'?
          - Scritto da: slackb0y
          c) Intanto nelle loro pubblicità lo nominano
          e questo non può che giovare alla comunità,
          dato che Linux è un nome che si sente poco
          niente in tv.Tg3 Neapolis di qualche giorno fa: "[...] il sistema operativo della Linux[...]"DELLA LINUX? Ma questa gente si informa un minimo prima di parlare?Risposta secca: no. E se scrivi un'email per farglielo notare i cafoni non ti rispondono nemmeno.
          Un ultimo appunto: sapete che rimpiango
          amaramente i tempi in cui i difensori di
          Windows in questo forum erano Darth Vader,
          Zeross e affini? Saranno stati di opinioni
          diverse, ma almeno erano persone
          preparate...Vero: ormai questo forum (che leggo sempre meno proprio x questo) è diventato un covo di qualunquisti e complottisti, cani rabbiosi che si azzannano al primo pretesto. Si, qualcuno ogni tanto riesce a mandare avanti un thread costruttivo, ma sono stufo di spalare in un mare di merd@ per cercare le poche perle. Perciò ormai i forum linux-win-mac li leggo proprio poco e intervengo ancora meno. E un tempo (con altri nick) io postavo decisamente di più...
      • Anonimo scrive:
        Re: E dove sta la novita'?
        Se mettono le loro SANTE mani su Linux, è tanto di guadagnato!Byez- Scritto da: px
        e bravo soldatino della pace...stanno
        mettendo le loro mani lerce di dollaracci
        sul tuo pinguino e tu gioisci pure...
    • Anonimo scrive:
      Re: E dove sta la novita'?

      Seguendo lo spot si capisce che usa questa
      scusa per saltare le riunioni noiose ma dice
      che non potra' piu' usarla perche' stanno
      installando Linux.
      Gia' invece oggi ha un sistema talmente instabile che ne va via con il ragazzo....IBM con questa pubblicità ha fatto solo una gran confusione.....
      • Anonimo scrive:
        Re: E dove sta la novita'?
        Eh IBM un nome una garanzia... i nostri server supportano linux pero' installate AIX che e' meglio... - Scritto da: matteooooo


        Seguendo lo spot si capisce che usa questa

        scusa per saltare le riunioni noiose ma
        dice

        che non potra' piu' usarla perche' stanno

        installando Linux.



        Gia' invece oggi ha un sistema talmente
        instabile che ne va via con il ragazzo....
        IBM con questa pubblicità ha fatto solo una
        gran confusione.....
      • Anonimo scrive:
        Re: E dove sta la novita'?

        Gia' invece oggi ha un sistema talmente
        instabile che ne va via con il ragazzo....
        IBM con questa pubblicità ha fatto solo una
        gran confusione.....e con gli altri 2 spot invece? pure quelli non vi andavano bene?confusione o meno, la parola linux passa in tv piu volte al giorno, e male non puo fare.
  • Anonimo scrive:
    Re: Ma siete sicuri della notizia ???
    anche io sono beta tester, e sono iscritto al beta testing di SMS2003 e Office 11.non ho ricevuto email a riguardo della vostra notizia.CiaoRiccardo
  • Anonimo scrive:
    Re: Ma siete sicuri della notizia ???
    questo ti dà l'idea della considerazione nella quale sei tenuto
    • Anonimo scrive:
      Re: Ma siete sicuri della notizia ???
      - Scritto da: Lamberto
      questo ti dà l'idea della considerazione
      nella quale sei tenutono questo da' l'idea di quanto e' facile prendere te per i fondelli...p.s. pare che abbiano messo in vendita il colosseo... vuoi una opzione sull'acquisto?
  • Anonimo scrive:
    I frequentatori del forum
    Solo capaci di "vantarvi", di "sbrodolarvi" addosso dei bei paroloni.Leggere sto forum ogni volta è un pianto.Vi ritrovo ovunque, in quanlunque articolo possiate parlarvi addosso dopo che a malapena conoscete il significato di 4 comandi di un sistema operativo.Perchè voi scrivete è facilmente immaginabile, lo dico da sempre...perchè è l'unico modo in cui potete "affermarvi" come esseri "umani?".Ma perchè PI vi permette ancora di scrivere su questo forum è da capire, come dite spesso voi...quando non sapete risolvere un problema o no lo capite..."dubito proprio che non ci sia qualcosa sotto". "Gatta ci cova" parole vostre...Che degrado per un giornale informatico così bello...che rifiuti del genere umano...mammamia...
    • Anonimo scrive:
      Re: I frequentatori del forum
      Io spero fortemente che il tuo sia un nuovo tipo di trolling a sfondo psicologico... comunque:- Scritto da: Il Castigamatti
      Solo capaci di "vantarvi", di "sbrodolarvi"
      addosso dei bei paroloni.
      Leggere sto forum ogni volta è un pianto.Non mi risulta che sia obbligatorio per te leggere il forum.
      Vi ritrovo ovunque, in quanlunque articolo
      possiate parlarvi addosso dopo che a
      malapena conoscete il significato di 4
      comandi di un sistema operativo.Mah, di solito le diatribe sono Linux/Win o Win/Mac, quindi dire "ovunque" è un po' grosso.. come lamentarsi siu forum di Repubblica.it che si litiga sempre tra "sinistrorsi" e "destorsi" (sembra che siamo tutti delle viti...).Comunque, vale quanto sopra, non è obbligatorio leggere il forum.
      Perchè voi scrivete è facilmente
      immaginabile, lo dico da sempre...perchè è
      l'unico modo in cui potete "affermarvi" come
      esseri "umani?".Anche perchè discutendo, tra una litigata e l'altra, c'è scambio e flusso di informazioni e di conoscenze; che tu ci creda o no, anche gente come me o ZioBill (un esempio di partito preso per parte, così non scontento nessuno.. ah no.. mi manca un mac-maniac, ma non me ne viene in mente nessuno, al volo) a volte riesce a fare una considerazione ponderata e a migliorare la conoscenza di chi legge.Mentre non mi sembra che il tuo sfogo abbia molto di costruttivo.
      Ma perchè PI vi permette ancora di scrivere
      su questo forum è da capire, come dite
      spesso voi..Che P.I. sia più lungimirante di te?O che il traffico generato dai forum le permetta di vivere?Poco importa, abbiamo uno spazio sufficientemente moderato (quando becco delle X di solito c'è un motivo) in cui si possa parlare in generale di informtatica, io non ci sputerei sopra.
      quando non sapete risolvere un problema o no
      lo capite..."dubito proprio che non ci sia
      qualcosa sotto". "Gatta ci cova" parole
      vostre...Teoria del complotto, paura inconscia di ciò che non si capisce, se vuoi puoi scomodare pure la psicologia spicciola, ma sono tutte reazioni prevedibili in un essere umano.
      Che degrado per un giornale informatico così
      bello...Sulla bellezza del giornale informatico siamo in sintonia.. sul degrado non direi proprio, ho visto di peggio.
      che rifiuti del genere umano...mammamia...Beh, se ti fossi risparmiato questi insulti ti saresti dimostrato un po' meno "rifiuto" di noi, mentre così pare che tu voglia farci compagnia nel cassonetto.A proposito, cassonetti differenziati, mi raccomando.. io rifiuti umani Opensorciari e Mac-maniac li accetto con me, ma Winari incalliti no.. al limite ci si trova tutti alla discarica.Saluti, Ryo Takatsuki che mannaggia, sto Keith Black era il male minore.
  • Anonimo scrive:
    scusate ma se creccano solo i server linux
    contenente i sorgenti, questo della MS e ilsolito lavoro fatto da un ex dipendente.I SERVER MS sono i più sicuri del mondo alla faccia dei linari BSdari ecc...../* spara ad un pinguino diminuirai i cretini */
    • Anonimo scrive:
      *** TROLL DETECTED ***
      TROLL DETECTED - THREAD CLOSED !!!
      • Anonimo scrive:
        Re: *** TROLL DETECTED ***
        Finiamola con questa storiaE' un opinione e va rispettata
        • Anonimo scrive:
          Re: *** TROLL DETECTED ***
          certo , questo e' un paese libero edemocratico e ognuno ha diritto di sparare quante fregnacce vuole.
        • Anonimo scrive:
          Re: *** TROLL DETECTED ***
          - Scritto da: XYZ
          Finiamola con questa storia
          E' un opinione e va rispettataEsatto e io sono il primo a rispettarla...Ma l'italiano non credo sia un'opinionee scrivere in modo decente e' una prerogativadi "ogni persona" che ha un minimo di istruzione.Saluti
      • Anonimo scrive:
        Re: *** TROLL DETECTED ***
        Ehi ma non e' chiuso ... anche la anti troll patrol supporta linux.- Scritto da: Anti Troll Patrol
        TROLL DETECTED - THREAD CLOSED !!!
    • Anonimo scrive:
      Re: scusate ma se creccano solo i server linux
      se ti incontro ti rompo il culo a picconate
      • Anonimo scrive:
        Re: scusate ma se creccano solo i server linux
        - Scritto da: FamosoPorcoDi3Lettere
        se ti incontro ti rompo il culo a picconatecresci un pò pirletta!
    • Anonimo scrive:
      Re: scusate ma se creccano solo i server linux
      ma sparati u ncolpo in testa idiota, tanto nel tuo caso non e' un organo vitale
    • Anonimo scrive:
      Re: scusate ma se creccano solo i server linux
      pirletta (qualsiasi cosa voglia dire) sara' tua madre quella sbracata nel culo
  • Anonimo scrive:
    Ahahah
    se il codice di questo SICURISSIMO sistema operativo è protetto da sistemi SICURISSIMI chissà quanto sicuro dev'essere... quasi quasi smonto debian e freebsd e passo a win2000...
    • Anonimo scrive:
      Re: Ahahah
      - Scritto da: Debian e FreeBSD
      se il codice di questo SICURISSIMO sistema
      operativo è protetto da sistemi SICURISSIMI
      chissà quanto sicuro dev'essere... quasi
      quasi smonto debian e freebsd e passo a
      win2000... bravoma, invece di cominciare ad autospompinartidovresti:1 chiederti perche' (se e' bacatissimo) non e' mai stato defacciato www.microsoft.com 2 chiederti se non convenga leggere meglio la notizia (su techTV) e capire che non conta un caz la sicurezza del server, ma solo la configurazione di un umano...3 chiederti perche' nelle statistiche di hacking linux e' ancora in testa nonostante sia SICURISSIMO e subisca 1/10 degli attacchi di Win...
      • Anonimo scrive:
        Re: Ahahah
        - Scritto da: cxzdsaewq


        - Scritto da: Debian e FreeBSD

        se il codice di questo SICURISSIMO sistema

        operativo è protetto da sistemi
        SICURISSIMI

        chissà quanto sicuro dev'essere... quasi

        quasi smonto debian e freebsd e passo a

        win2000...

        bravo
        ma, invece di cominciare ad autospompinarti
        dovresti:

        1 chiederti perche' (se e' bacatissimo) non
        e' mai stato defacciato www.microsoft.com
        perche IMHO se uno buca un server M$dovrebbe starsene zitto e buono ,installarequalche sniffer e aspettare il momento buono per mettere le mani su qualcosa di veramente importante
        3 chiederti perche' nelle statistiche di
        hacking linux e' ancora in testa nonostante
        sia SICURISSIMO e subisca 1/10 degli
        attacchi di Win...come hai detto tu , il fattore umano e' estremamente importante quando si parla di sicurezza: dipende molto dal sysadmin incaricato.
        • Anonimo scrive:
          Re: Ahahah
          - Scritto da: illegalinstruction


          - Scritto da: cxzdsaewq





          - Scritto da: Debian e FreeBSD


          se il codice di questo SICURISSIMO
          sistema


          operativo è protetto da sistemi

          SICURISSIMI


          chissà quanto sicuro dev'essere...
          quasi


          quasi smonto debian e freebsd e passo a


          win2000...



          bravo

          ma, invece di cominciare ad
          autospompinarti

          dovresti:



          1 chiederti perche' (se e' bacatissimo)
          non

          e' mai stato defacciato www.microsoft.com


          perche IMHO se uno buca un server M$
          dovrebbe starsene zitto e buono ,installare
          qualche sniffer e aspettare il momento buono
          per mettere le mani su qualcosa di veramente
          importante


          3 chiederti perche' nelle statistiche di

          hacking linux e' ancora in testa
          nonostante

          sia SICURISSIMO e subisca 1/10 degli

          attacchi di Win...
          come hai detto tu , il fattore umano e'
          estremamente importante quando si parla di
          sicurezza:
          dipende molto dal sysadmin incaricato.ok sulla 3ma sulla 1 no...scusa ma che puoi trovarci di veramente importante su un server frontend di contenuti?secondo te se un hacker cracca www.microsoft.com non va a scriverlo sui muri della sua citta'? (con tanto di curriculum, magari...)e non credo che www.microsoft.com sia proprio "snobbato" dagli hackers..la verita' e' che e' blindato... allora win non e' proprio un sistema debole eh?
          • Anonimo scrive:
            Re: Ahahah
            - Scritto da: cxzdsaewq
            secondo te se un hacker cracca
            www.microsoft.com non va a scriverlo sui
            muri della sua citta'? (con tanto di
            curriculum, magari...)
            e non credo che www.microsoft.com sia
            proprio "snobbato" dagli hackers..

            la verita' e' che e' blindato... allora win
            non e' proprio un sistema debole eh?peccato che per i dns usino freebsd, strano e'?
          • Anonimo scrive:
            Re: Ahahah

            peccato che per i dns usino freebsd, strano
            e'?non usano freebsdsi appoggiano ad una scoieta che usa freebsd sui server dns...che e' molto diversoMS non fa DNS.O meglio, non e' certo il suo prodotto di puntaAllora meglio avere un problema in meno che uno in piu'e se dovessero bloccarsi di nuovo portebbero dare la colpa a qualcun altro e soprattutto non ci girerebbe windows...ciao
          • Anonimo scrive:
            Re: Ahahah
            - Scritto da: maks


            peccato che per i dns usino freebsd,
            strano

            e'?

            non usano freebsd
            si appoggiano ad una scoieta che usa freebsd
            sui server dns...e' la stessa cosa dal punto di vista della coerenza: ma come prima sputano sopra gli *nix (in diverse dichiarazioni) e poi si affidano ad una societa' che notoriamente fa uso di tali OS?
            e se dovessero bloccarsi di nuovo portebbero
            dare la colpa a qualcun altro e soprattutto
            non ci girerebbe windows...appunto
          • Anonimo scrive:
            Re: Ahahah
            - Scritto da: FamosoPorcoDi3Lettere
            - Scritto da: maks




            peccato che per i dns usino freebsd,

            strano


            e'?



            non usano freebsd

            si appoggiano ad una scoieta che usa
            freebsd

            sui server dns...

            e' la stessa cosa dal punto di vista della
            coerenza: ma come prima sputano sopra gli
            *nix (in diverse dichiarazioni) e poi si
            affidano ad una societa' che notoriamente fa
            uso di tali OS?


            e se dovessero bloccarsi di nuovo
            portebbero

            dare la colpa a qualcun altro e
            soprattutto

            non ci girerebbe windows...

            appuntoinfatti l'unico disservizio del www.microsoft.com nel 1999 e' stato perche' si e' sputtanato un dns che ha routato indirizzi sbagliati del www
          • Anonimo scrive:
            Re: Ahahah
            - Scritto da: AZZ
            infatti l'unico disservizio del
            www.microsoft.com nel 1999 e' stato perche'
            si e' sputtanato un dns che ha routato
            indirizzi sbagliati del www
            nel 99 gia' erano su freebsd i dns?
          • Anonimo scrive:
            Re: Ahahah
            - Scritto da: FamosoPorcoDi3Lettere


            - Scritto da: AZZ

            infatti l'unico disservizio del

            www.microsoft.com nel 1999 e' stato
            perche'

            si e' sputtanato un dns che ha routato

            indirizzi sbagliati del www


            nel 99 gia' erano su freebsd i dns?i dns non sono di proprieta' ms... vai a fare un whois di www.microsoft.it e chiediti che c'entra MS con galactica di via tonale a milano...
          • Anonimo scrive:
            Re: Ahahah
            - Scritto da: AZZ

            nel 99 gia' erano su freebsd i dns?

            i dns non sono di proprieta' ms...
            vai a fare un whois di www.microsoft.it e
            chiediti che c'entra MS con galactica di via
            tonale a milano...veramente si parlava di microsoft.com non di microsoft.it
          • Anonimo scrive:
            Re: Ahahah
            Si parlava di cazzate... come al solito. Prima di dire che microsoft usa dns freebsd dovresti chiederti cos'e' un dns? A che serve? Chi lo gestisce? - Scritto da: FamosoPorcoDi3Lettere
            - Scritto da: AZZ


            nel 99 gia' erano su freebsd i dns?



            i dns non sono di proprieta' ms...

            vai a fare un whois di www.microsoft.it e

            chiediti che c'entra MS con galactica di
            via

            tonale a milano...
            veramente si parlava di microsoft.com non di
            microsoft.it
          • Anonimo scrive:
            Re: Ahahah

            Prima di dire che microsoft usa dns freebsd
            dovresti chiederti cos'e' un dns? A che
            serve? Chi lo gestisce? http://www.betanews.com/print.php3?sid=992921150
          • Anonimo scrive:
            Re: Ahahah
            Appunto, tra rumors e sciocchezze scritte da reporter di parte si legge la dichiarazione di microsoft che dice "abbiamo acquisito alcune reti gestite da freebsd e ne gestiamo la migrazione" esattamente come ha fatto con hotmail. Chissa' come mai questi fantomatici server con bsd sono dns... nessuno verifica,nessuno sa a che serve.- Scritto da: qweasdzxc

            Prima di dire che microsoft usa dns
            freebsd

            dovresti chiederti cos'e' un dns? A che

            serve? Chi lo gestisce?

            http://www.betanews.com/print.php3?sid=992921
          • Anonimo scrive:
            Re: Ahahah
            allora stronzetto: 1) sei un cretino dilettante clicka mouse2) la M$ per farsi risolvere usa dei dns di una ditta che NOTORIAMENTE utilizza freebsd, indi per cui alla M$ sono dei poveracci ipocriti che prima sparano merda su *nix e poi ci si affidano per risolvere i loro domini
          • Anonimo scrive:
            Re: Ahahah
            Dovresti sapere di più sulla configurazione del sistema M$ a Redmond; l'unica cosa che sappiamo è che i server DNS sono su UNIX.Altre società M$ o associate generalmente (direi sempre) si affidano a firewalls FreeBSD, come ad Hotmail.Ad Hotmail ci hanno provato a metterlo completamente su win*, ma hanno dovuto ritornare a UNIX dopo una settimana.Direi che quasi sempre nei servizi mission critical M$ si affida a FreeBSD (rifiuta Linux, ma si sà la simpatia M$ per le lic. BSD).Daltronde non c'è bisogno d'affidarsi a impressioni soggettive: il gov. USA (o meglio l'esercito USA e i servizi segreti) non hanno mai dato a win* la certificazione 4 per l'installazione in rete, cosa che gli UNIX hanno.Sul fatto che Linux sia più attaccato dagli hack., non mi sembra che faccia testo il fatto che il rapporto Linux/win sia 1/10: generalmente gli UNIX vengono usati da società grandi, non è certamente la piccola società di provincia che utilizza win* ad interessare un'hack.La prova è che i server M$ vengono continuamente attaccati, come Hotmail e come il caso Unisys; e lì devono ricorrere appunto agli UNIX.
          • Anonimo scrive:
            Re: Ahahah
            - Scritto da: BSD_like
            Dovresti sapere di più sulla configurazione
            del sistema M$ a Redmond; l'unica cosa che
            sappiamo è che i server DNS sono su UNIX.I server dns di chi? Per quale motivo microsoft ha un server dns? Chi lo usa?
            Altre società M$ o associate generalmente
            (direi sempre) si affidano a firewalls
            FreeBSD, come ad Hotmail.Cazzate... hotmail e' stato acquistato da microsoft e' tutti i server sono passati da bsd a windows.
            Ad Hotmail ci hanno provato a metterlo
            completamente su win*, ma hanno dovuto
            ritornare a UNIX dopo una settimana.Dai? Eppure a me sembra che sia ancora su windows...
            Direi che quasi sempre nei servizi mission
            critical M$ si affida a FreeBSD (rifiuta
            Linux, ma si sà la simpatia M$ per le lic.
            BSD).Si certo... mission critical.
            Daltronde non c'è bisogno d'affidarsi a
            impressioni soggettive: il gov. USA (o
            meglio l'esercito USA e i servizi segreti)
            non hanno mai dato a win* la certificazione
            4 per l'installazione in rete, cosa che gli
            UNIX hanno.Altra boiata, in usa i servizi segreti hanno i loro sistemi operativi che non sono unix ne sono in commercio mentre sui desktop di qualsiasi agenzia governativa trovi windows (ti basta girare ad esempio negli uffici delle tasse). I siti istituzionali hanno su solaris.
            Sul fatto che Linux sia più attaccato dagli
            hack., non mi sembra che faccia testo il
            fatto che il rapporto Linux/win sia 1/10:
            generalmente gli UNIX vengono usati da
            società grandi, non è certamente la piccola
            società di provincia che utilizza win* ad
            interessare un'hack.Generalmente un'azienda grande usa unix o windows e non linux mentre si parlava di linux. La distizione tra unix e linux ti sfugge? Te la posso spiegare in due parole, gli utenti unix esistono.
            La prova è che i server M$ vengono
            continuamente attaccati, come Hotmail e come
            il caso Unisys; e lì devono ricorrere
            appunto agli UNIX.Ops mi sembra che anche unisys (oltre a hotmail) usi ancora windows.
          • Anonimo scrive:
            Re: Ahahah

            Inutile ricordare che hotmail venne comprato
            da microsoft e migrato molto rapidamente a
            windows.no dico scherzi? comprata nel 97, fino all'inizio di questanno la facciata era ancora freebsd... migrato rapidamente... Seconda cosa linux sara' uno unix
            ma non ha alle spalle una casa produttrice e
            le aziende grandi se ne fregano di quanto
            costa la licenza del sistema operativo ma
            vogliono qualcuno con cui parlare se le cose
            vanno male.fare un contratto di assistenza con redhat o suse no eh? solo perche non ti mandano tolvarlds in persona? la microsoft ti manda ballmer a fare assistenza?
            Caspita fanno girare windows proprio sui
            sistemi piu' soggetti ad attacco? Sui pc che
            reggono il grosso del carico? E usano bsd
            per il dns interno... si, lo fanno girare proprio sulla facciata che e soggetta ad attacchi... forse ti sfugge lo scopo della migrazione: marketing, non volonta di garantire maggiore sicurezza. sui pc che tengono il grosso del carico non si sa di preciso cosa ci sia, non si stupirebbe nessuno se fossero tutti bsd...
          • Anonimo scrive:
            Re: Ahahah
            Se per te, non è mission critical un cluster (parallelo, alta disponibilità, bilanciamento di carico) e/o un firewall, dovresti spiegarlo a NASA, CERN, NSA, CIA etc.Tra parentesi, un web server non è il più critico ed attaccato di un sistema; e un firewalls non è un'opzione per un web server.Come esempio possiamo prendere proprio il sito della CIA, dove in un periodo di alcuni mesi fà, lo stesso ha subito un defacement: e il sito gira su UNIX/Apache; sono riusciti a modificare solo la pagina iniziale, senza sfruttare nessun bug sconosciuto di Apache (7 in tot.), semplicemente una svista nell'applicare la patch da parte del personale. Però il fatto di avere un sistema di sicurezza elevato ha impedito ai crack di turno di andare a spasso anche solo nelle directory con le pagine http; e si son dovuti limitare alla pagina iniziale. Chi dice che un buon sistema di firewalls non serve?Poi, ad Hotmail è "antico" l'uso di Solaris come buckground per i firewalls ad alta disponibilità e bilanciamento di carico: chi ha mai parlato di win su Sparc? Semplicemente si usano server Solaris per redirigere il traffico ai web server iis, o detto in altri termini il sistema si chiama cluster a bilanciamento di carico. Lo si usa anche per FreeBSD nei server di posta (probabilmente Qmail). Solaris è usato altresì come cluster per l'alta disponibilità (in questo caso i server Solaris, appena cade un sistema, anche iis, l'attivano un'altro in modo trasparente).Ma daltronde win* non è stato progettato per quest'uso, nè alla M$ hanno sviluppato una tecnologia nel campo equivalente a quella di Sun (che per inciso viene usata anche in molti istituti scientifici, dove i cluster paralleli su Linux o *BSD, sono in cluster con i server Solaris per l'alta disponibilità); che bada bene ad Hotmail deve reggere un traffico generato da oltre 50 Mli d'utenti.Poi, non diciamo cavolate, nelle istituzioni USA (come pentagono e servizi segreti) fanno uso di UNIX, perchè lo ritengono più sicuro (cert. 4) e adatto agli scopi che si prefiggono. Non sò che processori adotta un cluster di Echelon, ma sicuramente un cluster di quel tipo e di quelle dimensioni, deve necessariamente avere i sistemi operativi megliori in quel campo.Sul fatto che delle spie, o altri, possono generare problemi alle istituzioni USA anche attraverso i desktop, hai ragione.Difatti meno di un'anno fà, ci si ricorderà di uno dei tanti virus for win* che arrivò a causare problemi anche al pentagono, alla casa bianca, e in altre ist. Bloccò il PC desktop del segretario di stato USA: certo non impensierì nemmeno lontanamente i sistemi per il controllo delle armi nucleari e simila, ma i sistemi desktop di win si (paradossalmente i pochi sistemi Mac no). Purtroppo i politici e i militari non tecnici sono ignoranti in materia informatica e utilizzano (quando visto il compito che ricoprono dovrebbero farne a meno) sistemi più user friendly. Ma questo dovrebbe farti riflettere al contrario, non ad incoraggiare win* come o.s. sicuro.
          • Anonimo scrive:
            Re: Ahahah
            - Scritto da: Ciao
            PI come al solito riporta cose riportate da
            altri. Se questi altri sparano balle lo fa
            anche pi...
            "All'epoca Microsoft dichiarò che Hotmail
            era già stato interamente spostato su server
            Windows dall'estate del 2000, lasciando
            operativi alcuni sistemi FreeBSD solo per la
            gestione del DNS e della pubblicità."

            Inutile ricordare che hotmail venne comprato
            da microsoft e migrato molto rapidamente a
            windows.Io se fossi in te starei zitto piuttosto che sparare cazzate. Hotmail NON è stato migrato su Windows, tutt'oggi alcune cose sono gestite da FreeBSD.Perché la gente parla quando non sa le cose e lo fa pure con il tonetto arrogante (tu sbagli di qua, tu sbagli di là, ecc...). MAH!
      • Anonimo scrive:
        Re: Ahahah
        - Scritto da: cxzdsaewq
        1 chiederti perche' (se e' bacatissimo) non
        e' mai stato defacciato www.microsoft.com Com'era la storia dei cracker che sono entrati nella rete M$, hanno girato per giorni interi e magari si sono rubati pure qualche codice sorgente ?
        2 chiederti se non convenga leggere meglio
        la notizia (su techTV) e capire che non
        conta un caz la sicurezza del server, ma
        solo la configurazione di un umano...Vero, verissimo. Ma un umano poco puo' fare se i BUGs di sicurezza non vengono corretti.
        3 chiederti perche' nelle statistiche di
        hacking linux e' ancora in testa nonostante
        sia SICURISSIMO e subisca 1/10 degli
        attacchi di Win...Linux e' un sistema per hackers, cosa ti aspettavi ?Ah ! Forse volevi dire "cracking" ! Vabbeh, potresti portarmi la fonte di questa tua statistica ? Inoltre, se poca gente attacca Linux forse vuol dire che quest'ultimi sanno che e' difficilmente crackabile, non credi ? Il fatto poi che, nonostante i sorgenti siano visibili, il numero di BUGs trovati e' minore, non e' da sottovalutare.
        • Anonimo scrive:
          Re: Ahahah
          - Scritto da: Giambo


          - Scritto da: cxzdsaewq


          1 chiederti perche' (se e' bacatissimo)
          non

          e' mai stato defacciato www.microsoft.com

          Com'era la storia dei cracker che sono
          entrati nella rete M$, hanno girato per
          giorni interi e magari si sono rubati pure
          qualche codice sorgente ?com'e' che nessuno li ha pubblicati con tanto di curriculum vitae?e poi leggiti meglio la notizia che hai perso qualche pezzo.

          2 chiederti se non convenga leggere meglio

          la notizia (su techTV) e capire che non

          conta un caz la sicurezza del server, ma

          solo la configurazione di un umano...

          Vero, verissimo. Ma un umano poco puo' fare
          se i BUGs di sicurezza non vengono corretti.


          3 chiederti perche' nelle statistiche di

          hacking linux e' ancora in testa
          nonostante

          sia SICURISSIMO e subisca 1/10 degli

          attacchi di Win...

          Linux e' un sistema per hackers, cosa ti
          aspettavi ?
          Ah ! Forse volevi dire "cracking" ! Vabbeh,
          potresti portarmi la fonte di questa tua
          statistica ? Inoltre, se poca gente attacca
          Linux forse vuol dire che quest'ultimi sanno
          che e' difficilmente crackabile, non credi ?
          Il fatto poi che, nonostante i sorgenti
          siano visibili, il numero di BUGs trovati e'
          minore, non e' da sottovalutare.http://www.zone-h.org/en/stats
          • Anonimo scrive:
            Re: Ahahah

            http://www.zone-h.org/en/statsscusa ma mi puoi spiegare sta statistica?sarebbe un numero di attacchi riusciti? mi pare ce ne siano molti di piu su windows... e sotto vedo un preoccupante 23% che riguarda "undisclosed (new) vulnerability"
          • Anonimo scrive:
            Re: Ahahah
            ma se sommi i win* fa un bel 54 e rotti... e i Linux sono tutte le distribuzioni....mi sembra quasi il doppio dei sistemi win* rispetto ai linux.
          • Anonimo scrive:
            Re: Ahahah
            - Scritto da: max
            ma se sommi i win* fa un bel 54 e rotti... e
            i Linux sono tutte le distribuzioni....

            mi sembra quasi il doppio dei sistemi win*
            rispetto ai linux.
            che e' BEN DIVERSO dal dire "Linux e' sicurissimo windows bacatissimo", soprattutto se consideri le differenti cifre di diffusione
          • Anonimo scrive:
            Re: Ahahah

            che e' BEN DIVERSO dal dire "Linux e'
            sicurissimo windows bacatissimo",
            soprattutto se consideri le differenti cifre
            di diffusionequelli sono attacchi a server, non ai pc di casa penso...
          • Anonimo scrive:
            Re: Ahahah

            com'e' che nessuno li ha pubblicati con
            tanto di curriculum vitae?perchè se sbandieri ai 4 venti di aver defacciato un sito ms dopo tre minuti ti arriva l'esercito in casa...
            e poi leggiti meglio la notizia che hai
            perso qualche pezzo.Vero: la notizia continuava cosi': bill games aveva accusato i linuxari del crack.
          • Anonimo scrive:
            Re: Ahahah
            - Scritto da: Vertigo

            com'e' che nessuno li ha pubblicati con

            tanto di curriculum vitae?

            perchè se sbandieri ai 4 venti di aver
            defacciato un sito ms dopo tre minuti ti
            arriva l'esercito in casa...col caz. e' esattamente l'opposto l'intento dell'hacker... "Oh come so' fico please assumetemi da qualche parte"


            e poi leggiti meglio la notizia che hai

            perso qualche pezzo.

            Vero: la notizia continuava cosi': bill
            games aveva accusato i linuxari del crack.e poi: i linuxari ribattono le accuse dimostrando il coinvolgimento di MS nel caso Watergate '74 e forse anche Capricorn One!!!
          • Anonimo scrive:
            Re: Ahahah

            e poi: i linuxari ribattono le accuse
            dimostrando il coinvolgimento di MS nel caso
            Watergate '74 e forse anche Capricorn One!!!toh, io pensavo che kennedy l'avesse ucciso ballmer...
          • Anonimo scrive:
            Re: Ahahah

            http://www.zone-h.org/en/statsUahahahah questo mi consola. Se questa è la statistica migliore che sei riuscito a trovare, vorrei vedere la percentuale di debian craccate. Cmq anche se tutti i "linux" fossero debian, si resterebbe al di sotto di "tutti i windows". Se sono state raggruppate le distribuzioni di linux bisogna raggruppare anche le versioni di windows.E poi, ancora nessuno risponde, forse vi cagate tutti sotto dalla paura di dover ammettere la verità: e la FREEBSD allora, con le tue statistiche, è o no INFINITAMENTE SUPERIORE a windows come server?
          • Anonimo scrive:
            Re: Ahahah

            ammettere la verità: e la FREEBSD allora,
            con le tue statistiche, è o no INFINITAMENTE
            SUPERIORE a windows come server?Hai idea del numero di bug che vengono trovati in freebsd al giorno? Guardati l'elenco dei bug su freebsd.org e pensa che quelli sono una frazione.
          • Anonimo scrive:
            Re: Ahahah

            Hai idea del numero di bug che vengono
            trovati in freebsd al giorno? Guardati
            l'elenco dei bug su freebsd.org e pensa che
            quelli sono una frazione.sono una frazione di cosa? cazz, quelli di yahoo staranno tremando...hai una vaga idea di quanta roba ci sia nei ports di freebsd? hai una vaga idea della lievita di molti dei bug in quella lista? sono paragonabili ai 65mila bug di win2000 eh... non ha molto senso contare i bug scoperti in windows e i bug scoperti in altri sistemi, primo perche i sistemi sono diversi e anche il conto non e omogeneo, secondo perche il conto puo essere fatto in modi diversi, terzo perche e inutile... sarebbe molto piu utile contare i bug non ancora scoperti e/o non ancora corretti.
          • Anonimo scrive:
            Re: Ahahah
            - Scritto da: qweasdzxc

            Hai idea del numero di bug che vengono

            trovati in freebsd al giorno? Guardati

            l'elenco dei bug su freebsd.org e pensa
            che

            quelli sono una frazione.

            sono una frazione di cosa? Dei bug che realmente esistono e la cui discussione avviene solo sulle mailing list dedicate.

            cazz, quelli di yahoo staranno tremando...
            hai una vaga idea di quanta roba ci sia nei
            ports di freebsd? hai una vaga idea della
            lievita di molti dei bug in quella lista?
            sono paragonabili ai 65mila bug di win2000hai una vaga idea di cosa ci fosse dentro i 65.000 bug di windows?
            eh... Eh visto che sono 35.000 direi proprio di si (ovviamente tu hai guardato solo i 4000 open ossia ancora da risolvere). Se conti che si tratta di un sistema operativo diffuso un centesimo di windows.
            terzo perche e inutile... sarebbe molto piu
            utile contare i bug non ancora scoperti e/o
            non ancora corretti.Ma va? Pero' direi che anche una persona che non sa nulla di statistica ti sa dire sapendo che in un sistema diffuso x hanno trovato y bug e in un sistema diffuso 100 * x hanno trovato 2*y bug qual'e' quel messo peggio.
          • Anonimo scrive:
            Re: Ahahah

            Dei bug che realmente esistono e la cui
            discussione avviene solo sulle mailing list
            dedicate.ah gia, tutti bug che vengono insabbiati, e non discussi... microsoft invece le loro discussioni interne sui bug te le manda direttamente a casa per posta giusto?
            hai una vaga idea di cosa ci fosse dentro i
            65.000 bug di windows?assolutamente no... ed e un vero problema... ma supponiamo che la stragrande maggioranza fossero stronzate come e verosimile, tipo una finestra di dimensione cannata o cose del genere... tu hai idea degli open bug di freebsd??? leggine uno.http://www.freebsd.org/cgi/query-pr.cgi?pr=ports/44266una microscopica patch da niente in un software che fa parte dei 10mila e passa pacchetti di freebsd... 35mila bug totali in freebsd?? ma sono pochissimi, considera la dimensione enorme dell'archivio software, il fatto che ci sono piu architetture, il fatto che moltissimi sono baggianate come i 65mila di windog 2000, considera che non sono relativi solo all'ultima versione (mi pare di capire, dimmi un po dove li hai contati), 35mila sono NIENTE...
            Eh visto che sono 35.000 direi proprio di si
            (ovviamente tu hai guardato solo i 4000 open
            ossia ancora da risolvere). Se conti che si
            tratta di un sistema operativo diffuso un
            centesimo di windows.ma stai scherzando o cosa? tu dove li vai a vedere gli open bug? nei bugreport? te ne faccio vedere uno io di bug allorahttp://www.freebsd.org/cgi/query-pr.cgi?pr=i386/43412questo e critico, open, sta in una release 4.x... 6 server identici, 5 non danno problemi, 1 da problemi... ti pare un problema software?e ce ne sono una caterva cosi... allora windows dovrebbe avere miliardi di bug...
            Ma va? Pero' direi che anche una persona che
            non sa nulla di statistica ti sa dire
            sapendo che in un sistema diffuso x hanno
            trovato y bug e in un sistema diffuso 100 *
            x hanno trovato 2*y bug qual'e' quel messo
            peggio.ho appena detto che questo confronto non e possibile farlo, e tu insisti... te lo rispiego: quel sistema che per te pur essendo poco diffuso ha poco meno dei bug di windows, in realta e 100 volte piu grande, ha piu architetture, e piu versioni. se quei 35mila partono dal 98... vai tu a contare i bug di tutte le versioni di windows compreso 10 giga di programmi allegati dal 1998 ad oggi se non ti va in overflow il cervello...
          • Anonimo scrive:
            Re: Ahahah


            potresti portarmi la fonte di questa tua

            statistica ?
            http://www.zone-h.org/en/statsanch'io sono convinto che Windows, tra un crash e l'altro, è un buon OS. Certo, è instabile, è chiuso, si deve reinstallarlo ogni 4/5 mesi, costa un patrimonio, è prodotto da una ditta che vuole governare il mondo, ti costringe a comprare una nuova versione ogni anno perché la vecchia funzionava male, non ha praticamente nessun programma al di fuori del blocco note, quindi ti obbliga a spendere altri soldi per comprare altri programmi, permette solamente una minima configurazione del sistema (in altre parole non puoi effettuare quel fine-tuning tipico degli Unix).Ciò nonostante è un bel sistema, e me ne vanto di usarlo!Però tu infami l'onore di noi windowsauri: riporti un link a favore di win... e da quella statistica si evince che TUTTE le distribuzioni di Linux sommate tra loro arrivano appena al 28%... mentre i vari winzozz non sono stati sommati.Tu infami il buon nome di noi winzozzari!Almeno la prossima volta riporta statistiche false!
      • Anonimo scrive:
        Re: Ahahah
        Dovresti leggere bene le statistiche da te citate (http://www.zone-h.org/en/stats)Linux 28.4% ------------------- Windows 28.1% + Win 2000 16.7% + Win NT/9x 9.5% =--------------------- 54.3 (!!!!!)Più della metà degli attacchi sono rivolte a piattaforme windows.Prima di citare fonti, leggi bene va!
        • Anonimo scrive:
          Le statistiche del winzozz*ro
          Prima che venga qui a dire che la voce "windows" significa "tutte le versioni di win messe insieme, vorrei far notare una conferma: il banner nero in alto dice con chiarezza che windows è il sistema più attaccato.Allora gente, ora che l'ultimo winzozz+ro ha portato anche le statistiche mostrando la sua intelligenza, si conferma che freebsd come server e debian come desktop è la scelta °°intelligente°° in questo momento, a meno che non si abbiano necessità imprescindibili come autocad; poi tra l'altro con quello che costa autocad un paio di facoltà di ingegneria potrebbero scegliere di non aggiornare all'ultima versione per un anno e con i due o trecento milioni rimasti creare un software nuovo che giri anche su unix.Ma se loro preferiscono il monopolio, che facciano pure.
      • Anonimo scrive:
        Re: Ahahah

        bravo
        ma, invece di cominciare ad autospompinarti
        dovresti:preferisco autospompinarmi comunque vediamo cos'hai da dire

        1 chiederti perche' (se e' bacatissimo) non
        e' mai stato defacciato www.microsoft.com
        Questo non lo sapevo ma ho visto defacciare msn "in diretta" da irc in 30 secondi e poi rimetterlo a posto, solo per fare uno scherzo a qualcuno. Renditi conto.
        2 chiederti se non convenga leggere meglio
        la notizia (su techTV) e capire che non
        conta un caz la sicurezza del server, ma
        solo la configurazione di un umano...
        Ah questo lo so, sai quanti pc linux ho visto dove c'è lilo senza password rendiamoci conto.Io sto parlando di 1 installazione fatta bene di freebsd 4.7 o woody contro 1 installazione fatta bene di xp.
        3 chiederti perche' nelle statistiche di
        hacking linux e' ancora in testa nonostante
        sia SICURISSIMO e subisca 1/10 degli
        attacchi di Win...Questa è una trollata. Dammi una fonte che non sia su un sito di microsoft, visto che francamente i troian per scambio di file li fanno SOLO su server windows, non ho mai visto qualcuno in grado di farne su server unix.
        • Anonimo scrive:
          Re: Ahahah

          Questo non lo sapevo ma ho visto defacciare
          msn "in diretta" da irc in 30 secondi e poi
          rimetterlo a posto, solo per fare uno
          scherzo a qualcuno. Renditi conto.Io ho visto craccare redhat.com prelevare tutti i numeri di carta di credito dei clienti, compreso quello di torvalds comprare 10 ferrari,rivenderle e riaccreditare i soldi craccando contemporaneamente tutte le banche dei clienti. E nessuno si e' accorto di nulla. renditi conto.
          Io sto parlando di 1 installazione fatta
          bene di freebsd 4.7 o woody contro 1
          installazione fatta bene di xp.Le prime due ti richiederanno il triplo del tempo e non ti daranno nulla in piu'.
          Questa è una trollata. Dammi una fonte che
          non sia su un sito di microsoft, visto che
          francamente i troian per scambio di file li
          fanno SOLO su server windows, non ho mai
          visto qualcuno in grado di farne su server
          unix.Non li hai mai visti? E dove cazzo vivi ? Quando ero in universita' se ne rilasciava uno al giorno ... exploit per prendere i privilegi di root, finti comandi, finti login...
          • Anonimo scrive:
            Re: Ahahah


            Io sto parlando di 1 installazione fatta

            bene di freebsd 4.7 o woody contro 1

            installazione fatta bene di xp.

            Le prime due ti richiederanno il triplo del
            tempo e non ti daranno nulla in piu'.beata ignoranza...
  • Anonimo scrive:
    Solo Password please!!
    Come al solito si esgera... :) siamo stati costretti a cambiare solo la pass non lo user.Frozen
    • Anonimo scrive:
      Re: Solo Password please!!
      Corretto, grazie! ;-)- Scritto da: Frozen
      Come al solito si esgera... :) siamo stati
      costretti a cambiare solo la pass non lo
      user.

      Frozen
      • Anonimo scrive:
        Re: Solo Password please!!
        - Scritto da: La redazione
        Corretto, grazie! ;-)
        Nella pagina principale del sito è rimasto "username e password"
    • Anonimo scrive:
      Re: Solo Password please!!
      ben gli sta....stupidi loro che nn hanno chiuso la fallaun buon sysadmin deve chiaramente sapere a che rischi va in contro e rimediare prima del disastro.Se ci tenevano tanto perche nn l'hanno fatto?forse perche nn c'era soluzione?
  • Anonimo scrive:
    Crakkare è diventato di moda?
    Penso che il crack di un sito ormai sia diventato una moda: molti cercano di superare o meglio violare un sito. Ma davvero è una moda o è solo una stupida prova di forza?Tutti ormai con le informazioni che esistono in internet sono capaci di bucare qualsiasi sito. Ma alla fine lo scopo quale è? Essere i + bravi? Essere i migliori? A mio parere tutto ciò porta solo alla mediocrità di quello che è l'informatica moderna. Forse è una moda bucare i siti degli altri, ma di certo alla fine non so a che risultato utile possa portare sia che si parli di Microsoft o di altri.Ciao a tutti
    • Anonimo scrive:
      Re: Crakkare è diventato di moda?
      Non sono affatto d'accordo sul fatto che l'informatica odierna sia mediocre, soprattutto non per una stupidata del genere.Lo scopo di un cracker non lo posso sapere: presumo però che se dovesse avere in mano i sorgenti delle beta di Windows possa farci su dei soldi (e non pochi... anzi !).Non per questo si può parlare di mediocrità: il motociclismo odierno non è mediocre perchè un pirla impenna col ciao senza casco :-) (esempio idiota ma non mi è venuto niente di meglio ^^)Ciao
      • Anonimo scrive:
        Re: Crakkare è diventato di moda?

        Lo scopo di un cracker non lo posso sapere:
        presumo però che se dovesse avere in mano i
        sorgenti delle beta di Windows possa farci
        su dei soldi (e non pochi... anzi !).ma non ci sono i sorgenti....ci sono solo le betaio in questo momento uso windows.net rc1 eppure non ci ho fatto una lira :)
        Non per questo si può parlare di mediocrità:
        il motociclismo odierno non è mediocre
        perchè un pirla impenna col ciao senza casco
        :-) (esempio idiota ma non mi è venuto
        niente di meglio ^^)il motociclismo di oggi e' mediocre proprio perche' i motociclisti non pinnano piu' col ciaetto...cosi' come la formula 1 e' mediocre perche' i piloti non rischiano e non si sorpassano...ciao
      • Anonimo scrive:
        Re: Crakkare è diventato di moda?

        Lo scopo di un cracker non lo posso sapere:
        presumo però che se dovesse avere in mano i
        sorgenti delle beta di Windows possa farci
        su dei soldi (e non pochi... anzi !).Chi ha bisogno delle beta presenti su quel sito gia le ha.
    • Anonimo scrive:
      Re: Crakkare è diventato di moda?
      sei molto superficiale...
    • Anonimo scrive:
      Re: Crakkare è diventato di moda?

      Ma alla fine lo scopo quale è? Essere
      i + bravi? Essere i migliori? Uno scopo "politico", per esempio: dimostrare la fallacità di un prodotto o un servizio o un protocollo mal progettato o realizzato, ma propagandato per ottimo.O uno scopo intellettuale: la stessa soddisfazione che hai nel risolvere un gioco di enigmistica impegnativo.
Chiudi i commenti