AMD lancia gli Opteron a basso consumo

Il chipmaker ha annunciato l'introduzione dei primi modelli di Opteron a medio e basso consumo e, nell'ugual tempo, ha martellato i prezzi degli Athlon XP. Intel ha invece scontato alcuni modelli di Celeron
Il chipmaker ha annunciato l'introduzione dei primi modelli di Opteron a medio e basso consumo e, nell'ugual tempo, ha martellato i prezzi degli Athlon XP. Intel ha invece scontato alcuni modelli di Celeron


Sunnyvale (USA) – Mentre Intel si prepara a svelare al mondo la tanto pompata tecnologia x86 a 64 bit con cui intende sfidare AMD , quest’ultima ha annunciato l’introduzione di alcuni nuovi modelli di Opteron a consumo ridotto.

I nuovi chip, indirizzati in modo particolare ai server blade, ai server rack con profilo 1U e alle workstation, saranno disponibili in due differenti versioni: a medio consumo (55 watt), distinti dal suffisso HE, e a basso consumo (30 watt), contrassegnati invece con il suffisso EE.

“Le aziende possono ora utilizzare all?interno dei propri data center sistemi a basso consumo che garantiscono, nel contempo, prestazioni elevate, affidabilità e la totale protezione degli investimenti”, ha dichiarato Marty Seyer, vice president e general manager della Microprocessor Business Unit di AMD. “I nostri clienti hanno dimostrato chiaramente l?esigenza di disporre della tecnologia AMD64 per mantenere la competitività riducendo i costi operativi attraverso minori consumi. Oggi le aziende possono disporre come mai prima di una vasta gamma di soluzioni sia a 32 sia a 64 bit”.

AMD sostiene che i nuovi Opteron a consumo ridotto offrono il miglior rapporto watt-prestazioni del mercato.

I nuovi modelli di Opteron sono sei: 846 HE, 840 EE, 246 HE, 240 EE, 146 HE e 140 EE. I modelli che condividono la prima cifra iniziale (indicante il numero di vie supportato) condividono anche lo stesso prezzo di fascia, rispettivamente di 1.514 dollari, 851 dollari e 733 dollari per ordini di 1.000 unità. I nuovi Opteron saranno effettivamente disponibili sul mercato a partire dal prossimo mese.

Negli scorsi giorni AMD ha ribassato il prezzo degli Athlon XP, mentre Intel ha ritoccato quello dei Celeron.

Il taglio più consistente applicato da AMD riguarda l’Athlon XP 2800+ Mobile Desktop Replacement (DTP), scontato del 34,1%: gli altri modelli, sia mobili che desktop, sono scesi in media di una percentuale compresa fra il 10 e il 15%. I nuovi prezzi all’ingrosso si trovano qui .

Il prezzo dei Celeron a 2,5 GHz, 2,4 GHz e 2,2 GHz è stato ridotto da Intel di un fattore compreso fra il 10 e il 16%.

Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

17 02 2004
Link copiato negli appunti