AMD prepara l'eco-Opteron

Il chipmaker di Sunnyvale il prossimo anno rilascerà versioni a basso consumo di Opteron per sfidare direttamente gli Itanium 2 low voltage appena lanciati da Intel


Boston (USA) – Durante la prima metà del 2004, AMD rilascerà sul mercato i primi modelli di Opteron a medio e basso consumo (mid e low-power). L’annuncio, dato ieri presso l’Embedded Systems Conference di Boston, appare come la risposta del chipmaker di Sunnyvale alla recente introduzione, da parte di Intel, delle nuove versioni a basso voltaggio e a basso costo di Itanium 2.

Le versioni mid e low-power di Opteron consumeranno rispettivamente 55 e 33 watt, contro i 62 watt di Low Voltage (LW) Itanium 2, e verranno progressivamente introdotti nelle tre attuali linee di Opteron: 100 (singolo processore), 200 (biprocessore) e 800 (da quattro a otto processori).

“Grazie ai processori AMD Opteron a medio e basso consumo le aziende potranno adottare un’infrastruttura comune basata sulla tecnologia AMD64 in tutti i livelli degli ambienti di calcolo, dai cluster ad alte prestazioni fino ai blade server”, ha affermato Marty Seyer, vice president e general manager della Microprocessor Business Unit di AMD.

Come Intel, anche AMD tenta dunque di rendere la propria piattaforma a 64 bit maggiormente appetibile per l’impiego in settori sempre più importanti del mercato dei server come quello dei sistemi rack-mounted e ultradensi, dei dispositivi per lo storage e, non per ultimo, dei cluster.

“I processori mid e low-power – ha spiegato AMD in un comunicato – sono anche il requisito di molti sistemi server ospitati in grossi centri di elaborazione dati dove il consumo di energia e la conseguente dissipazione di calore sono fattori che incidono direttamente sui costi operativi”.

“Il mercato dei blade server è destinato a sperimentare una fortissima crescita nell’arco dei prossimi anni”, ha commentato Mark Melenovsky, director, server research di IDC. “Vantaggi quali un minor costo complessivo di possesso (TCO) ed una maggiore facilità di gestione, faranno sì che sempre più clienti sceglieranno i blade server per i rispettivi data center”.

Secondo gli analisti, Sun potrebbe essere la prima, fra i colossi del settore, ad impiegare le versioni a basso consumo di Opteron nei propri server blade e nei sistemi x86 compatibili di fascia entry-level.

Alla manifestazione di Boston i dirigenti di AMD hanno anche colto l’occasione per spiegare la propria strategia relativa ai Duron , una famiglia di chip low-end di cui il chipmaker ha recentemente introdotto alcuni nuovi modelli a basso consumo . A differenza di quanto era emerso in un primo momento, AMD ha spiegato che i nuovi Duron low-voltage non sono stati commercializzati solo nei paesi in via di sviluppo ma anche, come ben dimostra la loro disponibilità presso diversi negozi italiani, “là dove c’era ancora domanda di CPU a basso costo”.

AMD non ha rivelato se i modelli di Duron appena rilasciati saranno gli ultimi della loro specie, tuttavia ha affermato che non rimarcherà i vecchi Athlon rivendendoli come Duron.

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • Anonimo scrive:
    Re: Ne Restera` uno Solo??
    - Scritto da: Anonimo

    ...peraltro il kernel NT è anni luce più

    avanti di quel colabrodo del torvald...
    boom! :)
    che sparata!
    IPV6? USB2? Firewire? Plug&Play? Supporto a
    filesystem diversi da fat e ntfs? E mi fermo qui
    per pietà!Dimentichi a favolosa feature che ti impone di riavviare la macchina quando la fai entrare in un dominio :D
    NT è rimasto indietro di anni... e a Micros~1 non
    interessa un figo di aggiornarlo... vedi te!
  • Anonimo scrive:
    Re: Ne Restera` uno Solo
    - Scritto da: Anonimo
    :D grande!hai ragione non c'e speranza tra xp e
    linux. windows xp è un grande software senza
    dubbio il migliore e se sara battuto sara stato
    di sicuro un suo successore.Lol (rotfl)
  • Anonimo scrive:
    Re: Come mai nessuno protesta?
    - Scritto da: Anonimo

    - Scritto da: Anonimo



    - Scritto da: Anonimo


    Adesso se siete coerenti vi voglio tutti

    qui


    a scrivere che, nonostante ci sia linux,


    pagare 100 euro l'anno per un SO è una

    vera


    cazzata di licenza.





    Manco nei sogni più erotici di MS e Apple


    esiste sta cosa! E loro un SO in media te

    lo


    supportano per una decina d'anni!



    di quei 100 dollari, 91 sono per staroffice

    (che è a pagamento).



    In italia l'affitto del software non è

    ancora concepito, in altri paesi come

    l'australia è normale (sprattutto nella PA),

    anche M$ vende win 'in affitto'.



    penso che il mercato italiano rigetterà una

    cosa come questa, anche perchè ci sono

    distro come Mandrake che puoi acquistare una

    volta per tutte e usarle.



    (almeno finchè non arriverà palladium)

    Già, c'è star office. Ma se io non lo voglio?
    Stesso discorso del SO preinstallato sul pc che
    compro. Mi costringi a prendere pure StarOffice e
    a farmelo pagare anche se io voglio poi usare
    OpenOffice!

    Hanno preso lezioni da M$????

    E poi, scusa...100 dollari l'anno. Prendiamo una
    società. Dopo 20 anni ha pagato qualcosa tipo
    2000 dollari di Sistema operativo e parliamo di
    una soluzione desktop.

    Ora vediamo, un winxp pro costa 400 euro, office
    (parlando di una società non di un privato) costa
    indicativamente 1100 euro (almeno mi sembra sia
    questo il prezzo per una società)...bè l'openImmagino che tu continui ad utilizzare Windows '85 e MS Office '85, vero ?
  • Anonimo scrive:
    Re: Come mai nessuno protesta?

    apt-get update
    apt-get dist-ugrade

    ti scarichi gli aggiornamenti di TUTTI i
    programmi nel sistema,tra quelli presenti nel repository, perche' se i repository non sono aggiornati............ ti a...... e tiri.
  • Anonimo scrive:
    Re: Altri punti deboli

    Voglio aggiungere anch'io qualcosa. GNU/Linux
    attualmente ha un kernel monolitico. Windows (da
    2000 in poi) ha un microkernel. Non so chi la
    vincerà, ma tutti gli ultimi studi sui sistemi
    operativi convincono sempre più che il futuro
    vicino sarà solo microkernel (vedi Tanenbaum e
    affini).hai dei dati riguardanti questo?
    Infatti Longhorn, prossima versione di windows,
    ha API managed!cosa si intende per API managed?
  • Anonimo scrive:
    Re: Sun zero fatica tutti guadagni. [OT]
    - Scritto da: krakz
    Guarda che Sun ha finanziato il progetto
    GnomeMiiii, Gnoooomo....all'arrembaaggio!!!!;)[Scusate, ma mi é scappata]
  • BlueSky scrive:
    Re: Altri punti deboli

    Voglio aggiungere anch'io qualcosa.
    GNU/Linux attualmente ha un kernel
    monolitico. Windows (da 2000 in poi) ha un
    microkernel. Non so chi la vincerà,
    ma tutti gli ultimi studi sui sistemi
    operativi convincono sempre più che
    il futuro vicino sarà solo
    microkernel (vedi Tanenbaum e affini).Mah... alle prospettive su quali possano essere le soluzioni migliori nel futuro, in campo it, credo poco. Anche perche' quelle che alla fine risultano vincenti sul mercato non sempre sono quelle tecnicamente migliori. Ogni soluzione ha i suoi pro ed i suoi contro. Secondo me e' giusto che ognuno segua quello che crede, e che eventualmente si sia pronti a passare da l'una all'altra quando ce ne sara' bisogno.Microsoft ha scelto la sua, come vent'anni fa ha abbandonato un proprio sistema operativo basato su unix per concentrarsi sul dos...
    Mi sembra che la faccenda stia sfuggendo a
    molti.
    Applicazione che girano su .NET saranno
    implicitamente più sicure.Mah... su questo si dovra' vedere... Per quanto riguarda .NET con Mono si sta gia' proponendo un framework funzionante anche in Linux.
  • Mechano scrive:
    Re: Sun zero fatica tutti guadagni.
    - Scritto da: Anonimo
    che dire ringraziamo lino per gli ulteriori
    introiti che darà a una
    multinazionale come la SUN, che già
    straguadagna con l'HW e il SW.Tu non gliene vuoi dare?Debian, Slackware, Fedora, Gentoo e centinaia di altre stanno li per questo.Riesci a dare i tuoi soldi a qualcuno diverso da Micro$ozz con Winzozz?--Ciao. Mr. Mechanomechano@punto-informatico.it
  • Mechano scrive:
    Re: Ne Restera` uno Solo?? YEAH
    - Scritto da: Crazy
    Quando parlo di Software di non si sa chi,
    intendo che se ho Linux, vorrei poter
    rivolgermi ad una azienda che in tal caso
    dovrebbe essere quella che lo ha creato...
    ma Linux, come azienda, non esiste, come ho
    detto nell'altro forum, c'e` solo una
    comunita` di gente che una mattina si e`
    svegliata ed ha fatto una modifica al
    sorgente... non so se rendo l'ideaCi seono degli individui nei quali l'avere troppo scelte, il dover ragionare per paura di fare quella sbagliata, sono fonte di paura e disagio.Molto probabilmente deriva da due condizioni psicologiche di subordinazione che possono essere riassumibili:Opzione 1 -------------nella natura di "animale sociale" dell'uomo.Nei lupi e nei cani, ma anche in molte scimmie e' normale "associarsi" in branchi sotto la tutela di individui piu' forti, che pensano per gli altri.E molti appartenenti al branco trovano conveniente sottomettersi, anche in maniera spontanea, al capo e dimostrargli la completa sottomissione con segni tangibili, scodinzolando, leccandolo per aiutarlo a pulirsi ecc.In queste situazioni dove il branco si organizza in gerarchie ben definite e dove i capibranco decidono per tutti gli altri, a quale fonte abbeverarsi e in he direzione muoversi, eventuali individui disfattisti, ossia pretendenti a capo branco che vogliono prendere scelte diverse vengono combattuti come per gli animali considerati malati che vengono allontanati.Opzione 2------------Poi ci sono altri fenomeni simili all'attaccamento alla tetta materna. Si ha bisogno di un punto fermo, di un riferimento, al quale affidarcisi, senza del quale non si saprebbe cosa fare. E' il caso dei mammoni, individui che hanno trovato nel calore materno o nei genitori e la sicurezza della propria casa, una guida e una sensazione di sicurezza, e dalla quale raramente vogliono distacarsi.Una forma di immaturita' a volte anche indotta involontariamente dai genitori stessi per troppo amore e con premure esagerate.Individui che comunque poi rimangono molto provati quando domani i genitori dovessero separarsi. Costoro si troveranno in difficolta' nel muoversi coi propri piedi, e non sapranno utilizzare facolta' di autoapprendimento e decisionali, che non hanno mai sviluppato dato che la "famiglia" lo faceva per loro.----------Bene, nel'esempio 1:Il capobranco e' M$ e ogni tanto si affaccia qualche azienda che vorrebbe introdurre scelte strane, radicali a cui il branco non e' abituato. E gli individui piu' deboli lo combattono perche' non vogliono prendere consapevolezza della loro reale natura e continuano ad agire d'istinto. Certi nella forza del branco che ha idee simili e nella quale a questi individui deboli fa comodo perdere identita' e acquisirne una collettiva.Nell'esempio 2:La tetta della mamma e la famiglia premurosa e' M$. Alla quale rivolgersi per qualsiasi problema e anche se non se ne ha soluzione, comunque il sapere che c'e', esiste, ti impone delle cose, all'individuo debole e immaturo perche' non ancora svezzato, non importa poiche' da solo senza quella "guida" non saprebbe proprio cavarsela.Te a quale delle 2 categorie ti senti di appartenere?L'animale socialmente organizzato anche se primitivo,oppureil ragazzo immaturo e mammone che necessita di un punto fermo su cui fare affidamento?Perche' una societa' che non e' in grado di farsi sentire e scalzare un monopolio scegliendo di ragionare, progredire, scegliendo soluzioni migliori e piu' aperte, in sostanza utilizzando quelle cellule grigie che dovrebbe avere dentro la scatola cranica, e' una societa' immatura o primitiva...--Ciao. Mr. Mechanomechano@punto-informatico.it
  • Mechano scrive:
    Re: Ne Restera` uno Solo??
    - Scritto da: Anonimo


    e guardate qua quante distribuzioni

    possibili esistono



    www.linuxiso.org

    Com'e' che diceva qualcuno? Divide et Impera?

    Gia' gia'... W la frammentazione! Dividere et "imperare" ha senso quando e' un'unica entita' a farlo, come M$. La frase non ha senso in questo caso data la miriade di distribuzioni sara' difficile per una sola (di Sun, Suse, RedHat che sia) ad "imperare". Solo che molti individui hanno bisogno di un capo o sentirsi parte di un branco doe ci sia un capobranco che pensa e agisce per gli altri.--Ciao. Mr. Mechanomechano@punto-informatico.it
  • TeX scrive:
    Re: I punti deboli di linux.
    - Scritto da: Anonimo

    - Scritto da: TeX



    Il discorso che Linux è più sicuro perchè

    meno diffuso lascia secondo me il tempo
    che

    trova, visto che ha già raggiunto una
    certa

    diffusione.

    si,... lo 0,6% dei client... ahaha aha aha
    ahaha ah... mi fai ridere.... aha aha aha
    aha ahahaahVedo che ti hanno già risposto.... e forse ti sei già reso conto che fai ridere tu...
  • dianlight scrive:
    Re: I punti deboli di linux.
    - Scritto da: Anonimo

    - Scritto da: TeX



    Il discorso che Linux è più sicuro perchè

    meno diffuso lascia secondo me il tempo
    che

    trova, visto che ha già raggiunto una
    certa

    diffusione.

    si,... lo 0,6% dei client... ahaha aha aha
    ahaha ah... mi fai ridere.... aha aha aha
    aha ahahaahSi ma il 30/40% dei server! E poi i client non vengono considerati sulla sicurezza... se si dovessero contare tutti i client Windows insicuri si può dire che il 99,99% dei computer con windows è bacato... il restante è spento! :-)
  • Anonimo scrive:
    Re: Come mai nessuno protesta?

    Ok per il fatto che posso cambiare senza
    dover aspettare il tempo necessario per
    ammortizzare.
    Ma se non voglio spendere i soldi per
    StarOffice? (Economia anche questa no?)non ho capito perche' non ti installi suse conOpenOffice senza sborsare una lira e lasciche chi vuole supporto e staroffice paghi SUN.Oppure SUN ti impedisce di utilizzare Linux ?
    Ripeto, perchè devono copiare questo
    atteggiamento monopolistico (ahhh, forse
    perchè starOffice è di Sun!!) oggetto del
    tipico nonchè accanito 'j'accuse' contro
    Microsoft?$UN mi sembra piu' interessata/aderente agli Standard di M$, loro pensano di fareil loro lavoro meglio di altri e se ti fidi lidevi remunerare. Ma lasciano la possibilita'agli altri di confrontarsi.La M$ mi sembra che faccia un po' quello chegli pare con un'occhio di riguardo verso losviluppo di prodotti non compatibili.
    Attenzione, non sono pro MS, solo che questo
    passaggio di Sun ad un atteggiamento
    'Microsoftiano' mi fa rabbrividire!
  • Anonimo scrive:
    Re: Altri punti deboli
    - Scritto da: Anonimo


    Applicazione che girano su .NET saranno

    implicitamente più sicure.
    Lo crederò quando lo vedrò, al momento
    winzoz è ultra insicuro, e non venitemi a
    raccontare degli studi finanziati da M$ da
    dove risulta che GNU/Linux è più bucato di
    winz, solo a pensarci un micro secondo si
    capisce l'assurdità


    Infatti Longhorn, prossima versione di

    windows, ha API managed!

    Bella fregatura !!! Con longhorn sarà come
    dare le chiavi di casa direttamente a zio
    Bill e alla BSA & affiniVolevo impostare una discussione tecnologicamente seria, ma vedo che siamo approdati alle solite frase fatte. Peccato.Tifo x Linux, ma M$ sta impostando una politica di progettazione a lungo termine. E questo sfugge a molti.
  • Zeross scrive:
    Re: Ne Restera` uno Solo
    - Scritto da: Anonimo

    XP, appena lo sottoponi davvero ad attivita'
    pesanti e "critiche", crolla come niente...Ecco un altro Coglionaro, dev'esserci un'epidemia oggi... avanti dai, non ti fermare qui... puoi essere un troll migliore di così...Zeross
  • Anonimo scrive:
    Re: I punti deboli di linux.
    - Scritto da: diegoitaliait
    In questo momento vi sto parlando non come
    utente MS, ma come simpatizzante di linux,
    per discutere con voi le falle che
    lentamente si stanno facendo vedere in
    linux.

    Non sono sicuro al 100% di quello che dico
    percio' vorrei tanto che voi, mi aiutiate a
    chiarire alcune cose che non mi cuadrano.

    1. Un grosso problema che ritengo che linux
    abbia e' quello che dipende ancora da grandi
    societa', infatti mentre Ms ha approfittato
    di ibm per essere lanciata, e subito dopo e'
    riuscita a farsi le ossa da solo, linux ha
    il problema cha e' di tutti e allo stesso
    tempo non e' di nessuno (certo escluso il
    suo creatore) in poche parole per quando
    libera sia, ho come l'impressione che siano
    grandi societa' come IBM e HP che fanno il
    bello e il brutto tempo decidendo quale e'
    la migliore suite e quale no, cerco di
    spiegarmi meglio.Credimi, è un'impressione errata. Infatti, per quanto abbia recentemente attraversato un periodo economicamente difficile, la distribuzione più diffusa a livello desktop è senz'altro la Mandrake, che è indipendente dalle grandi società. Inoltre molte persone usano Debian e Slackware, anch'esse indipendenti.La stessa RedHat ha accordi con IBM e HP, ma è ben lontana dal dipendere da queste società.Attenzione alla falsa idea che Linux stia nascendo adesso: è usato a livello aziendale da *diversi* anni, quando non era sostenuto né da IBM, né da HP né da Sun.
    In questo momento Sun sta' approfittando del
    lavoro di altri, che non e' stato certamente
    una banalita', per poter fare soldi, senza
    dover niente a nessuno dopo tutto e' gratis,
    insomma massimo profitto col minimo sforzo,Qui hai le idee confuse. Sun ha investito in maniera rilevante su Gnome negli ultimi due anni.Inoltre dall'articolo di evince chiaramente - cosa che nessuno sembra aver rilevato - che questa distribuzione sarà dotata di un "valore aggiunto" a causa di ulteriore software Sun che verrà incluso. Resta poi la cosa più importante: i 100 dollari sono anche e soprattutto per il supporto, cosa fondamentale in certe realtà aziendali.
    e ditemi se nel caso questa siute diventasse
    famosa, che vantaggio ne trarebbe la libera
    comunita', se non un bel nulla visto che sun
    prendera' tutti i suoi bei soldoni,e al
    resto non dara' niente.Vedi sopra. Gli ultimi - importanti - miglioramenti di Gnome hanno beneficiato dei finanziamenti di Sun.
    Nel caso questa siute diventasse piu' famosa
    delle altre ditemi che fine faranno tutte le
    altre relase. Per quale motivo dovrebbe mettere in ombra le altre distribuzioni? Esiste una cosa che si chiama "concorrenza"; chi è abituato a Windows forse si è dimenticato di questa parola. SuSE pubblicizza già autonomamente una versione di Linux simile per certi versi a quella offerta da Sun.Alla fine ragazzi miei se
    facciamo bene i conti ne rimmarra' veramente
    solo una ma non sto' parlando di win, almeno
    per adesso ma di linux, in poche parole sono
    sicuro che le grandi case si metteranno a
    fare una guerra senza quartiere, per far
    predominare la propia si tutte le altre. e
    questo alla fine cosa vorra dire, che sara'
    lei a decidere tutto, anche il presso di
    cio' che chiamiamo free, certo magari
    qualcuno potra rispondere a questa idea che
    ci saranno sempre dei pogrammatori che
    porteranno avanti il progetto o meglio il
    modo di essere linux. Ma credetemi contro il
    biznez non c'e' niente che regga.Questo è l'errore. E' proprio il business di Linux che impedirà una "chiusura" di questo tipo. E' ovvio che ci sarà concorrenza e che a livello aziendale si imporranno le realtà maggiori. Non vedo però alcun rischio di monopolio:attualmente negli USA RedHat ha una posizione preminente ed ora sta arrivando Sun ... così come per i deskop stanno spingendo Lindows (nonché Xandros).Già in Brasile la più diffusa è la Connectiva. In Europa il rilievo maggiore ce l'ha SuSE (la quale però si è visto ha buoni agganci anche altrove). Mandrake conserva una elevata base d'installato ed ha una recente partnership con HP. In estremo oriente però la realtà più consolidata è Turbolinux, anche se stanno sorgendo altre iniziative.In Cina è molto diffusa RedFlag.Resta poi il fatto che alcuni usano - un po' dovunque - sia Debian che Slackware. Esistono poi parecchie altre distribuzioni.Come si può vedere l'ombra del monopolio non si intravede neppure. Che poi a livello di servizi/preinstallato IBM e HP sono in primo piano non significa niente: esse non possono avere un esclusiva su Linux. Se io scarico OpenOffice (o compro StarOffice) lo posso installare e usare su TUTTE le distribuzioni sopracitate. Lo stesso dicasi, per es., per Netscape 7.1, oppure per Acrobat Reader, tanto per dire. E' veramente incredibile: qui c'è gente che per anni è stata a 90° (e lo è ancora) subendo la posizione dominante di Microsoft ed ora si paventa il monopolio di Linux perché delle grandi aziende puntano su questo OS.SalutiProspero
  • Anonimo scrive:
    Re: Sun zero fatica tutti guadagni.
    - Scritto da: Anonimo

    - Scritto da: Anonimo

    che dire ringraziamo lino per gli
    ulteriori

    introiti che darà a una multinazionale
    come

    la SUN, che già straguadagna con l'HW e il

    SW.

    e io ringrazio "lino" per il lavoro che mi
    permette di svolgere, nonostante il fatto
    che non sono parte di multinazionali ma un
    umile fantaccino.

    La libertà di Linux è libertà di TUTTI.
    beh... che dire... evidentemente la SUN spera che esistano sempre muli come te pronti a lavorare gratis e per la tasca di quelli dal colletto bianco.
  • Anonimo scrive:
    Pinguino traditore...
    vi rodete eh ...?
  • Anonimo scrive:
    Re: Ne Restera` uno Solo??

    ...peraltro il kernel NT è anni luce più
    avanti di quel colabrodo del torvald...boom! :)che sparata!IPV6? USB2? Firewire? Plug&Play? Supporto a filesystem diversi da fat e ntfs? E mi fermo qui per pietà!NT è rimasto indietro di anni... e a Micros~1 non interessa un figo di aggiornarlo... vedi te!
  • Anonimo scrive:
    Re: I punti deboli di linux.
    - Scritto da: TeX

    Il discorso che Linux è più sicuro perchè
    meno diffuso lascia secondo me il tempo che
    trova, visto che ha già raggiunto una certa
    diffusione.si,... lo 0,6% dei client... ahaha aha aha ahaha ah... mi fai ridere.... aha aha aha aha ahahaah
  • Anonimo scrive:
    Re: Ne Restera` uno Solo??
    - Scritto da: Anonimo

    - Scritto da: Crazy

    E` proprio quello un problema, il mare di

    distribuzuioni in cui uno ci si perde, una

    va bene per una cosa, una per un'altra, a

    volte andrebbero fuse... insomma, un Bel

    Windwos XP pro ed un Windows Server 2003

    risolvono in un attimo l'eventuale scelta

    Certo. Vuol dire che qualcuno ha scelto per
    te.

    Che ne diresti se esistesse una sola
    automobile ?
    Una sola TV ?
    Un solo cellulare ?
    Una sola marca di abbigliamento ?

    Sai quante scelte in meno dovremmo compiere ?

    Non so a te, ma a me la liberta' di poter
    scegliere quello che fa piu' a l caso mio
    piace.
    nell'informatica le regole sono ben diverse... e il caos delle distribuzioni di linux non giova affatto... in ogni modo, quello che conta sono le applicazioni installate e non il kernel... di quest'ultimo non gliene frega niente a nessuno... ...peraltro il kernel NT è anni luce più avanti di quel colabrodo del torvald...
  • Anonimo scrive:
    Re: Polli...
    Quando mai una JVM sara' performante ?:-)
  • Anonimo scrive:
    Re: Ne Restera` uno Solo??

    e guardate qua quante distribuzioni
    possibili esistono

    http://www.linuxiso.orgCom'e' che diceva qualcuno? Divide et Impera?Gia' gia'... W la frammentazione!
  • Anonimo scrive:
    Re: Ne Restera` uno Solo?? YEAH
    No, non rendi l'idea. Questo perchè parlando di "di gente che una mattina si e` svegliata ed ha fatto una modifica al sorgente" non fai altro che banalizzare il problema. E' troppo facile liquidare la questione con dichiarazioni superficiali e fuori luogo.
  • Anonimo scrive:
    Re: Ne Restera` uno Solo?? YEAH
    - Scritto da: Crazy
    Beh, gente, non pretendo tanto, non ho in
    mente di candidarmi alla presidenza
    d'Europa,Ringrazio l'inquilino del piano di sopra per non appartenere all'EU, allora :-)
    insomma, io sto solo
    esprimendo i miei pareri, a volte faccio la
    battutina, tipo quella di oggi "Ne restera`
    uno Solo" ovviamente ripensando ad
    Highlander, ma ripeto, sono solo le mie
    idee, non condanno nessuno.E io ti faccio notare in maniera carina e simpatica (E, perche' no, spiritosa), che la tua idea e' un pochino sballata. E' una mia idea, non ti condanno mica.
    Quando parlo di Software di non si sa chi,
    intendo che se ho Linux, vorrei poter
    rivolgermi ad una azienda che in tal caso
    dovrebbe essere quella che lo ha creato...
    ma Linux, come azienda, non esiste, come ho
    detto nell'altro forum, c'e` solo una
    comunita` di gente che una mattina si e`
    svegliata ed ha fatto una modifica al
    sorgente... non so se rendo l'ideaE questo cosa vuol dire ? Lo sai che la Microsoft non si assume _nessuna_ responsabilita' sui loro prodotti ? Nel caso Word desse fuoco alla tua casa, Outlook ti stuprasse il gatto e WindowsMediaPlayer prosciugasse il tuo conto bancario, non puoi fare _nulla_.Lo sai che RedHat, SuSE, ... offrono un servizio d'assistenza ? Lo sai che se un programma non ti piace lo puoi modificare (O far modificare allo smanettone di turno) cosi' da accontentare le tue piu' sfrenate fantasie ?Non e' bello tutto cio' ?
  • Giambo scrive:
    Re: I punti deboli di linux.
    - Scritto da: diegoitaliait
    1. Un grosso problema che ritengo che linux
    abbia e' quello che dipende ancora da grandi
    societa',Oddio, direi proprio il contrario. SuSE non e' un mostro, redHat e' grandicella ma non un peso massimo e Debian :) ...
    ho come l'impressione che siano
    grandi societa' come IBM e HP che fanno il
    bello e il brutto tempo decidendo quale e'
    la migliore suite e quale no, cerco di
    spiegarmi meglio.No, non credo, sono gli utenti che decidono. Mi pare che ai tempi RedHat punto' su Gnome e SuSE su KDE (O il contrario ?), ma ora KDE e' chiaramente il Desktop piu' usato.
    In questo momento Sun sta' approfittando del
    lavoro di altri, che non e' stato certamente
    una banalita', per poter fare soldi, senza
    dover niente a nessuno dopo tutto e' gratis,
    insomma massimo profitto col minimo sforzo,
    e ditemi se nel caso questa siute diventasse
    famosa, che vantaggio ne trarebbe la libera
    comunita', se non un bel nulla visto che sun
    prendera' tutti i suoi bei soldoni,e al
    resto non dara' niente.la comunita' e' cosciente di questo, non preoccuparti.
    Nel caso questa siute diventasse piu' famosa
    delle altre ditemi che fine faranno tutte le
    altre relase.Non credo moriranno. Debian e' diversa da gentoo che e' diversa da slackware. Ognuna ha la sua communita' di "afecionados" e sopravvivera'. Questo perche' ognuno e' libero di crearsi la propria distribuzione.
    3. Linux e sicuro solo perche' gli sciacalli
    si stanno aventando su di un boccone piu'
    appetitoso, aspettate che linux cresca e
    vedrete che fine fara'.Che fine ? Consci la licenza GPL ?
    Molti dicono che i virus su linux non
    arriveranno mai e che e' ultra sicuro,
    rispetto allo scolapasta di windows, ma da
    un precedente articolo di punto-informatico,
    si viene a sapere che la piattaforma piu'
    bucata e proprio linux,Quella e' una ricerca-farsa, se ben ti ricordi il mese scorso ci sono state mezzo milione di macchine Windows bucate dall'ennesimo Worm, ma nella ricerca neppure la traccia.La ditta in questione, inoltre, e' conosciuta per essere poco seria (Per non parlare dei metodi statistici usati, da far accaponare i ... capelli :-)).
    Staremmo a vedere cio' che accadra, anche se
    ritengo la mossa di sun azzardata perche'
    non solo sta combattendo contro win ma allo
    stesso tempo sta sfidando linux stesso.Sun e' libera di provare quel che vuole, speriamo che la sua fortuna o la sua sfortuna sara' decretata dai consumatori e non da pratiche monopolistiche.
  • Anonimo scrive:
    Re: Altri punti deboli

    Applicazione che girano su .NET saranno
    implicitamente più sicure.Lo crederò quando lo vedrò, al momento winzoz è ultra insicuro, e non venitemi a raccontare degli studi finanziati da M$ da dove risulta che GNU/Linux è più bucato di winz, solo a pensarci un micro secondo si capisce l'assurdità
    Infatti Longhorn, prossima versione di
    windows, ha API managed!Bella fregatura !!! Con longhorn sarà come dare le chiavi di casa direttamente a zio Bill e alla BSA & affini
  • Crazy scrive:
    Re: Ne Restera` uno Solo?? YEAH
    Beh, gente, non pretendo tanto, non ho in mente di candidarmi alla presidenza d'Europa, certo e` che se mi dite che sono cosi` bravo... insomma, io sto solo esprimendo i miei pareri, a volte faccio la battutina, tipo quella di oggi "Ne restera` uno Solo" ovviamente ripensando ad Highlander, ma ripeto, sono solo le mie idee, non condanno nessuno.Quando parlo di Software di non si sa chi, intendo che se ho Linux, vorrei poter rivolgermi ad una azienda che in tal caso dovrebbe essere quella che lo ha creato... ma Linux, come azienda, non esiste, come ho detto nell'altro forum, c'e` solo una comunita` di gente che una mattina si e` svegliata ed ha fatto una modifica al sorgente... non so se rendo l'idea
  • diegoitaliait scrive:
    I punti deboli di linux.
    In questo momento vi sto parlando non come utente MS, ma come simpatizzante di linux, per discutere con voi le falle che lentamente si stanno facendo vedere in linux.Non sono sicuro al 100% di quello che dico percio' vorrei tanto che voi, mi aiutiate a chiarire alcune cose che non mi cuadrano.1. Un grosso problema che ritengo che linux abbia e' quello che dipende ancora da grandi societa', infatti mentre Ms ha approfittato di ibm per essere lanciata, e subito dopo e' riuscita a farsi le ossa da solo, linux ha il problema cha e' di tutti e allo stesso tempo non e' di nessuno (certo escluso il suo creatore) in poche parole per quando libera sia, ho come l'impressione che siano grandi societa' come IBM e HP che fanno il bello e il brutto tempo decidendo quale e' la migliore suite e quale no, cerco di spiegarmi meglio.In questo momento Sun sta' approfittando del lavoro di altri, che non e' stato certamente una banalita', per poter fare soldi, senza dover niente a nessuno dopo tutto e' gratis, insomma massimo profitto col minimo sforzo, e ditemi se nel caso questa siute diventasse famosa, che vantaggio ne trarebbe la libera comunita', se non un bel nulla visto che sun prendera' tutti i suoi bei soldoni,e al resto non dara' niente.Nel caso questa siute diventasse piu' famosa delle altre ditemi che fine faranno tutte le altre relase. Alla fine ragazzi miei se facciamo bene i conti ne rimmarra' veramente solo una ma non sto' parlando di win, almeno per adesso ma di linux, in poche parole sono sicuro che le grandi case si metteranno a fare una guerra senza quartiere, per far predominare la propia si tutte le altre. e questo alla fine cosa vorra dire, che sara' lei a decidere tutto, anche il presso di cio' che chiamiamo free, certo magari qualcuno potra rispondere a questa idea che ci saranno sempre dei pogrammatori che porteranno avanti il progetto o meglio il modo di essere linux. Ma credetemi contro il biznez non c'e' niente che regga.2. ci sono troppe distribuzioni di linux, e molte volte ci sono anche troppe versioni di una sola versione, il che rende un po' difficile la scelta della versione, visto che magari in una una determinata applicazione puo' girare ed in un'altrno, e si deve cambiare il tipo di applicazione.3. Linux e sicuro solo perche' gli sciacalli si stanno aventando su di un boccone piu' appetitoso, aspettate che linux cresca e vedrete che fine fara'.Molti dicono che i virus su linux non arriveranno mai e che e' ultra sicuro, rispetto allo scolapasta di windows, ma da un precedente articolo di punto-informatico, si viene a sapere che la piattaforma piu' bucata e proprio linux, spero che questo vi faccia pensare, ed inoltre conosco una piattaforma piu' sicura di linux, avete mai provato il BEos, Non c'e' la quasi nessuno e quasi nessuno lo attacca.Staremmo a vedere cio' che accadra, anche se ritengo la mossa di sun azzardata perche' non solo sta combattendo contro win ma allo stesso tempo sta sfidando linux stesso.
    • TeX scrive:
      Re: I punti deboli di linux.
      - Scritto da: diegoitaliait....
      1. Un grosso problema che ritengo che linux
      abbia e' quello che dipende ancora da grandi
      societa', infatti mentre Ms ha approfittatoVeramente è il contrario: solo da poco c'è un certo interesse da parte di alcune grandi società......
      il problema cha e' di tutti e allo stesso
      tempo non e' di nessuno (certo escluso il
      suo creatore) in poche parole per quandoI suoi creatori.... sono moltissimi........
      Nel caso questa siute diventasse piu' famosa
      delle altre ditemi che fine faranno tutte le
      altre relase. Alla fine ragazzi miei se......
      2. ci sono troppe distribuzioni di linux, e
      molte volte ci sono anche troppe versioni di
      una sola versione, il che rende un po'
      difficile la scelta della versione, vistoTi rendi conto che i due punti sono un po' in contrasto fra loro ? Prima ti lamenti che si rischia che spariscano molte distribuzioni, poi ti lamenti che le distribuzioni sono troppe...Il fatto che alcune distribuzioni sono più diffuse non vuol dire che non ci sia spazio per altre. Tanto per fare un esempio una delle distribuzioni più apprezzate è Debian, anche non essendo di certo fra le più diffuse, ma in questo paga per la sua scelta di privilegiare la stabilità e la sicurezza alla facilità e immediatezza d'uso. E Debian è tutto tranne che commerciale...
      che magari in una una determinata
      applicazione puo' girare ed in un'altrno, e
      si deve cambiare il tipo di applicazione.Beh... questo in genere non succede, e quando succede si può risolvere.
      3. Linux e sicuro solo perche' gli sciacalli
      si stanno aventando su di un boccone piu'
      appetitoso, aspettate che linux cresca e
      vedrete che fine fara'.Ci sta già provando SCO....
      Molti dicono che i virus su linux non
      arriveranno mai e che e' ultra sicuro,Ultra-sicuro in informatica non esiste ma....
      rispetto allo scolapasta di windows, ma da....ma rispetto ad un certo scolapasta tutti i s.o. sono più sicuri....Il discorso che Linux è più sicuro perchè meno diffuso lascia secondo me il tempo che trova, visto che ha già raggiunto una certa diffusione.In ogni caso conoscendo sia Linux che Windows ti accorgi che Linux è pensato per essere sicuro tanto quanto Windows è pensato per essere facile, e le due cose sono spesso in contrasto....
      un precedente articolo di punto-informatico,
      si viene a sapere che la piattaforma piu'
      bucata e proprio linux, spero che questo vi
      faccia pensare, ed inoltre conosco unaMah... certi scoop ricchi di conclusioni sensazionalistiche ma poveri di dettagli e di riscontri tecnici francamente da tempo ho imparato a ignorarli.... in qualsiasi direzione vadano....
      piattaforma piu' sicura di linux, avete mai
      provato il BEos, Non c'e' la quasi nessuno e
      quasi nessuno lo attacca.Beh... in questo caso penso che il discorso della sicurezza basata sulla scarsa diffusione sia valido... anche perchè BeOS non ha la gestione dei permessi utente...
    • Anonimo scrive:
      Altri punti deboli
      - Scritto da: diegoitaliait
      In questo momento vi sto parlando non come
      utente MS, ma come simpatizzante di linux,
      per discutere con voi le falle che
      lentamente si stanno facendo vedere in
      linux.Voglio aggiungere anch'io qualcosa. GNU/Linux attualmente ha un kernel monolitico. Windows (da 2000 in poi) ha un microkernel. Non so chi la vincerà, ma tutti gli ultimi studi sui sistemi operativi convincono sempre più che il futuro vicino sarà solo microkernel (vedi Tanenbaum e affini).Il microkernel per GNU è Hurd ed è seguito da Stallman. Quello che io non capisco è perchè non si concentrino le forze su Hurd anzichè sul kernel Linux. Capisco che oggi funziona bene, ma domani?Altra cosa che mi sembra nessuno noti e la seguente. M$ si sta spostando sotto l'architettura .NET portando ogni sua applicazione sopra la macchina virtuale di .NET.In sostanza, alla lunga, i programmi per Windows non gireranno più agendo direttamente sulle API del SO ma su quelle della macchina virtuale.Inoltre la compilazione dei moderni jitter aumenta le performance del compilato finale che va in esecuzione, rispetto al codice C++ nativo (sia per gli algoritmi più semplici da implementare, che per questioni di allocazione della memoria ,che per questioni di ottimizzazione fornite dal jitter nei confronti della macchina fisica specifica). Famosa in ambito MS è System.Xml (in C#), molto più veloce di MSXML 4 (in C++).Mi sembra che la faccenda stia sfuggendo a molti.Applicazione che girano su .NET saranno implicitamente più sicure.Infatti Longhorn, prossima versione di windows, ha API managed!
  • spino scrive:
    Re: Ne Restera` uno Solo??

    Provate a tirarvi giù una
    distribuzione come knoppix, ad esempio

    http://www.knoppix.orgeh eh... l'ho fatto parecchi tempo fa e devo dire che avere un SO bootabile/portatile da cd è una bella idea...non si riesce a capire come abbiano fatto ad "inzepparci" tutta quella roba...quando qualcuno mi chiede se vale la pena di provare Linux, ne faccio sempre una copia... :)Secondo me è una ottima idea che dovrebbero seguire la maggior parte dei distributori di Linux...che sò, un CD Radhat, che ti compri a pochi euro sule riviste e che ti consente di provare Linux senza "rischi"...
  • Nonninz scrive:
    Re: Come mai nessuno protesta?

    Oltretutto si ha l'assistenza costante di
    una grande azienda, con aggiornamenti
    regolari e (spero) ben organizzati, cosa che
    con le normali distribuzioni Linux non si
    ha, soprattutto se scaricate gratis dalla
    rete.Allora mi sa che non conosci debian.Con due comandi:apt-get updateapt-get dist-ugradeti scarichi gli aggiornamenti di TUTTI i programmi nel sistema,compresi quelli di sicurezza, che si scaricano, installano econfigurano da soli, senza riavvi delle macchine. Esiste ungruppo di assicurazione qualità che controlla, e strettamente,leggiti la policy, la trovi anche in italiano suwww.debian.org/doc/Per quanto riguarda l'assistenza ti do' ragione, avere una dittadietro ti da' inconsciamente sicurezza, anche se lo sappiamoi call-center medi da chi sono composti... non so in america...cmq sotto debian ci sono mailing-list generali e specifiche, eti assicuro che non ho mai visto domande che non abbiano avuto risposta...cheers
  • Anonimo scrive:
    Re: Ne Restera` uno Solo??
    - Scritto da: Anonimo

    - Scritto da: Crazy
    Un solo telefonino, una sola auto, e una
    sola pizza !
    Votate per Crazy !AHAHAHAnon posso ! è trollo scemo(cioè... troPPo scemo)
  • Zeross scrive:
    Re: Come mai nessuno protesta?
    - Scritto da: Anonimo
    Peccato che non è più supportato da
    macromediaScusa la finezza, ma cazzi di Macromedia e di chi usa i suoi prodotti...Zeross
  • Zeross scrive:
    Re: Primo Feudo???
    - Scritto da: Anonimo
    Già unico feudo che ha crato microsoft, e
    sarà la sua tomba xchè lo perderà nonostante
    i suoi monopoli.Wow... adesso ha addirittura I MONOPOLI?!Avrà inglobato pure la Parker per averli? 8)Zeross
  • Anonimo scrive:
    Re: Come mai nessuno protesta?
    Peccato che non è più supportato da macromedia- Scritto da: Zeross
    - Scritto da: Anonimo

    se è per quello anche win me non è più

    supportato dal primo luglio 2003...

    Errore.

    Windows Millennium Edition

    Entering Extended Support phase (effective
    date): December 31, 2003
    Entering Non-Supported phase (effective
    date): December 31, 2004
    End of Life (effective date after end of
    online self-help support): December 31, 2005

    Zeross
  • Zeross scrive:
    Re: Come mai nessuno protesta?
    - Scritto da: Anonimo
    se è per quello anche win me non è più
    supportato dal primo luglio 2003...Errore. Windows Millennium Edition Entering Extended Support phase (effective date): December 31, 2003Entering Non-Supported phase (effective date): December 31, 2004End of Life (effective date after end of online self-help support): December 31, 2005Zeross
  • Anonimo scrive:
    Re: Ne Restera` uno Solo??
    - Scritto da: Crazy
    E` proprio quello un problema, il mare di
    distribuzuioni in cui uno ci si perde, una
    va bene per una cosa, una per un'altra,La pizza margherita e quella 4 stagioni e quella marinara ...E la Fiat, la BMW e la Volkswagen ...E il Nokia e l'Ericson e il Motorola ...Un solo telefonino, una sola auto, e una sola pizza !Votate per Crazy !
  • Anonimo scrive:
    Re: Ne Restera` uno Solo??
    - Scritto da: Anonimo

    - Scritto da: Crazy

    E` proprio quello un problema, il mare di

    distribuzuioni in cui uno ci si perde, una

    va bene per una cosa, una per un'altra, a

    volte andrebbero fuse... insomma, un Bel

    Windwos XP pro ed un Windows Server 2003

    risolvono in un attimo l'eventuale scelta

    Certo. Vuol dire che qualcuno ha scelto per
    te.

    Che ne diresti se esistesse una sola
    automobile ?
    Una sola TV ?
    Un solo cellulare ?
    Una sola marca di abbigliamento ?

    Sai quante scelte in meno dovremmo compiere ?

    Non so a te, ma a me la liberta' di poter
    scegliere quello che fa piu' a l caso mio
    piace.
    Non solo, la libertà di scegliere tra prodotti diversi realizzati da diversi produttori significa che esiste competizione nel mercato, un ingrediente fondamentale per la ricetta dell'innovazione tecnologica.
  • starless scrive:
    Re: Come mai nessuno protesta?
    - Scritto da: Anonimo
    E poi, scusa...100 dollari l'anno. Prendiamo
    una società. Dopo 20 anni ha pagato qualcosa
    tipo 2000 dollari di Sistema operativo e
    parliamo di una soluzione desktop.

    Ora vediamo, un winxp pro costa 400 euro,
    office (parlando di una società non di un
    privato) costa indicativamente 1100 euro
    (almeno mi sembra sia questo il prezzo per
    una società)...bè l'open source viene a
    costare di + di MS. Ok, più stabile, ma perMa perché, secondo te una società può continuare a usare la stessa versione di Windows e Office per 20 anni? In che mondo vivi? :)In tutto quel tempo saresti costretto a spendere nuovamente l'intera cifra almeno per 3 volte.A me, conoscendo alcune realtà di piccoli uffici, la proposta della Sun sembra ottima. Oltretutto si ha l'assistenza costante di una grande azienda, con aggiornamenti regolari e (spero) ben organizzati, cosa che con le normali distribuzioni Linux non si ha, soprattutto se scaricate gratis dalla rete.
  • Anonimo scrive:
    Re: Ne Restera` uno Solo??
    - Scritto da: Crazy
    E` proprio quello un problema, il mare di
    distribuzuioni in cui uno ci si perde, una
    va bene per una cosa, una per un'altra, a
    volte andrebbero fuse... insomma, un Bel
    Windwos XP pro ed un Windows Server 2003
    risolvono in un attimo l'eventuale sceltaCerto che ce n'e' di gente che parla senza sapere quello che dice.Di distro ce ne sono tante, e tutte possono fare quello che fanno le altre, le uniche differenze sono nel lato configurazione, chi piu' orientato agli amministratori e chi piu' orientato agli utonti,Fatto sta che se prendi: debian,redhat,mandrake,suse, ci fai con tutte le stesse identiche cose, i pacchetti sono ormai interscambiabili e compatibili.Altre distro un po' piu' particolari, tipo quelle da floppy , live cd e poche altre, sono si per scopi determinati, ma per il 99% dei casi non vengono prese in considerazione proprio perche' hanno scopi specifici, tipo: un server in un floppy, e allora puoi capire che winzoz non ci puo' proprio arrivare e che certe distro sono fuori dalle scelte di valutazioni su quali distro scegliere.beata ignoranza, vai vai ad usare le scelte che altri han fatto per te, domani cosa ti faranno fare da bravo automa ?
  • Anonimo scrive:
    Re: Come mai nessuno protesta?

    Ok per il fatto che posso cambiare senza
    dover aspettare il tempo necessario per
    ammortizzare.
    Ma se non voglio spendere i soldi per
    StarOffice? (Economia anche questa no?)Uffa, ti scegli una qualsiasi altra distro linux (prenditi la SuSe ke poi e' la stessa che ti darebbe Sun) ti scarichi OpenOffice e la smetti di lamentarti!!!=) Step
  • Anonimo scrive:
    Re: Ne Restera` uno Solo??
    - Scritto da: Crazy
    E` proprio quello un problema, il mare di
    distribuzuioni in cui uno ci si perde, una
    va bene per una cosa, una per un'altra, a
    volte andrebbero fuse... insomma, un Bel
    Windwos XP pro ed un Windows Server 2003
    risolvono in un attimo l'eventuale sceltaCerto. Vuol dire che qualcuno ha scelto per te.Che ne diresti se esistesse una sola automobile ?Una sola TV ?Un solo cellulare ?Una sola marca di abbigliamento ?Sai quante scelte in meno dovremmo compiere ?Non so a te, ma a me la liberta' di poter scegliere quello che fa piu' a l caso mio piace.
  • Crazy scrive:
    Re: Ne Restera` uno Solo??
    E` proprio quello un problema, il mare di distribuzuioni in cui uno ci si perde, una va bene per una cosa, una per un'altra, a volte andrebbero fuse... insomma, un Bel Windwos XP pro ed un Windows Server 2003 risolvono in un attimo l'eventuale scelta
  • Crazy scrive:
    Ne Restera` uno Solo
    Ciao a Tutti,inevitabilmente la gente si trovera` di fronte ad una scelta non piu` tra un SoftWare Open Source di non si sa chi, ma di un SoftWare di qualcuno che ne sa di Informatica.La Sun non e` la prima volta che si lancia contro Windows, ora, sara` la gente a scegliere, quello che so e` che a molti Linuxiani convinti che conosco,a la Distro SuSe non piace.Quello che e` certo e` che dei due sistemi, ne sopravvivera` uno solo, per adesso, tra Suse e Windows XP, beh, non c'e` dubbio, XP per me e` nettamente migliore, lo definisco tranquillamente il miglior Sistema Operativo lanciato da Microsoft, sara` una sfida ad armi pari questa volta... si vedra`DISTINTI SALUTI
    • Anonimo scrive:
      Re: Ne Restera` uno Solo??
      - Scritto da: Crazy
      Ciao a Tutti,mr. Crazy, credo che il tuo amore per la "solitudine" dei sistemi renda ben chiaro come intendi l'informatica: il monopolio è belloper coloro che hanno un'idea pluiralistica e multiforme dell'informatica, progongo di provare linux. Provate a tirarvi giù una distribuzione come knoppix, ad esempiohttp://www.knoppix.orge guardate qua quante distribuzioni possibili esistonohttp://www.linuxiso.orge non date retta a chi dice che "ne resterà uno solo".Già ora quell'unico che si è ritagliato un monopolio ha i suoi guai col mondo
    • Anonimo scrive:
      Re: Ne Restera` uno Solo
      - Scritto da: Crazy
      Suse e Windows XP, beh, non c'e` dubbio, XP
      per me e` nettamente migliore, lo definisco
      tranquillamente il miglior Sistema Operativo
      lanciato da Microsoft, sara` una sfida adPer me resta ancora NT il migliore. Certo, antiquato per i tempi, ma il più stabile mai fatto da MS
    • Anonimo scrive:
      Re: Ne Restera` uno Solo
      ... e chi è..... HIGHLANDER???
    • Nonninz scrive:
      Re: Ne Restera` uno Solo
      - Scritto da: Crazy
      Ciao a Tutti,
      inevitabilmente la gente si trovera` di
      fronte ad una scelta non piu` tra un
      SoftWare Open Source di non si sa chi, ma di
      un SoftWare di qualcuno che ne sa di
      Informatica.A parte quotare le varie risposte che ti hanno dato finora,mi piacerebbe sapere cosa intendi per :
      SoftWare Open Source di non si sa chi??????
    • Anonimo scrive:
      Re: Ne Restera` uno Solo
      - Scritto da: Crazy
      Ciao a Tutti,
      inevitabilmente la gente si trovera` di
      fronte ad una scelta non piu` tra un
      SoftWare Open Source di non si sa chi, ma di
      un SoftWare di qualcuno che ne sa di
      Informatica.
      La Sun non e` la prima volta che si lancia
      contro Windows, ora, sara` la gente a
      scegliere, quello che so e` che a molti
      Linuxiani convinti che conosco,a la Distro
      SuSe non piace.
      Quello che e` certo e` che dei due sistemi,
      ne sopravvivera` uno solo, per adesso, tra
      Suse e Windows XP, beh, non c'e` dubbio, XP
      per me e` nettamente migliore, lo definisco
      tranquillamente il miglior Sistema Operativo
      lanciato da Microsoft, sara` una sfida ad
      armi pari questa volta... si vedra`
      DISTINTI SALUTIsisi, qualcuno lo avrà pensato anche ai tempi della be.inc...
    • Anonimo scrive:
      Re: Ne Restera` uno Solo
      - Scritto da: Crazy

      XP per me e` nettamente migliore, lo definisco
      tranquillamente il miglior Sistema Operativo
      lanciato da Microsoft, AH AH AH AH AHA !!! ....questo vuol dire che non hai mai lavorato con un computer vero... (vedi Data Center, Centri di ricerca, Centri Elaborazioni Dati, programmi di sviluppo scientifico, ricerca industriale...).XP e' bello, colorato, simpatico... ma va bene giusto per scrivere lettere e passare tempo coi giochini inclusi in Windows (...un po come DOS). XP, appena lo sottoponi davvero ad attivita' pesanti e "critiche", crolla come niente...
    • Anonimo scrive:
      Re: Ne Restera` uno Solo
      :D grande!hai ragione non c'e speranza tra xp e linux. windows xp è un grande software senza dubbio il migliore e se sara battuto sara stato di sicuro un suo successore.
  • Anonimo scrive:
    Re: Non capisco una cosa
    - Scritto da: Anonimo
    Sei contento di un SO che costa 100 dollari
    l'anno?
    E dove è finita la coerenza verso le
    "licenze a capestro"? verso l'abuso di
    posizione dominante?

    Calcola che una qualsiasi versione di un SO
    o un software SO è supportata per almeno 10
    anni (anno più anno meno) dalla MS e un
    numero indefinito di anni dai produttori di
    driver (NT sta andando in pensione eppure
    ancora si sviluppano i driver per esso). 100
    dollari l'anno per 10 anni fanno 1000
    dollari. Non è poco... anche per tutta la
    suite di prodotti al seguito (che a loro
    costano 0).ma cosa stai dicendo ??ma hai comprato un pc ieri? la tua conoscenza informatica si ferma alle pubblicita e test microsoft?98, Me e nt non sono piu supportati 10 anni dici tu ? 4 e mezzo se sei fortunato è la realtàcalcola anzi ricalcola100*4 = 400 (per una azienda è un prezzo ottimo ti assicuro)
  • Anonimo scrive:
    Re: Polli...
    molte incorporano un java runtime opensource, anche piuttosto performante. l'unico problema è che -ovviamente- non sta al passo con la JVM ufficiale... che in ogni caso si scarica liberamente dal sito Sun in meno di mezz'ora
  • Anonimo scrive:
    Re: Come mai nessuno protesta?
    neppure nt
  • krakz scrive:
    Re: Sun zero fatica tutti guadagni.
    Guarda che Sun ha finanziato il progetto Gnome
  • Anonimo scrive:
    Re: Come mai nessuno protesta?
    - Scritto da: Anonimo
    Piccola lezione di economia:
    Intanto glieli devi dare tutti subito e non
    100 all'anno.
    E poi se dopo tre anni esce qualcosa che
    soddisfa meglio il mio business con la
    soluzione Sun non rinnovo la licenza e
    compro il nuovo prodotto. Con M$ sono
    costretto a tenermi quello che ho per
    ammortizzare il costo iniziale sostenuto.Ok per il fatto che posso cambiare senza dover aspettare il tempo necessario per ammortizzare.Ma se non voglio spendere i soldi per StarOffice? (Economia anche questa no?)Ripeto, perchè devono copiare questo atteggiamento monopolistico (ahhh, forse perchè starOffice è di Sun!!) oggetto del tipico nonchè accanito 'j'accuse' contro Microsoft?Attenzione, non sono pro MS, solo che questo passaggio di Sun ad un atteggiamento 'Microsoftiano' mi fa rabbrividire!CiaoLuca
  • Anonimo scrive:
    Primo Feudo???
    Già unico feudo che ha crato microsoft, e sarà la sua tomba xchè lo perderà nonostante i suoi monopoli.
  • Anonimo scrive:
    Re: Come mai nessuno protesta?
    Piccola lezione di economia:Intanto glieli devi dare tutti subito e non 100 all'anno.E poi se dopo tre anni esce qualcosa che soddisfa meglio il mio business con la soluzione Sun non rinnovo la licenza e compro il nuovo prodotto. Con M$ sono costretto a tenermi quello che ho per ammortizzare il costo iniziale sostenuto.
  • Anonimo scrive:
    Re: Non capisco una cosa
    - Scritto da: AnonimoNon sono d'accordo con te, ma tengo solo a precisare un errore per me significante:
    driver (NT sta andando in pensione eppure
    ancora si sviluppano i driver per esso). 100Manco per niente!!! E' ancora così diffuso e nessuno (cliente MS) lo vuole sostituire per la sua affidabilità. Tanto è vero che la stessa MS ha dovuto continuare a sviluppare patch per NT a seguito di forti proteste dei clienti quando aveva annunciato che non l'avrebbe più supportato.
  • giube scrive:
    Re: Polli...

    FlashPlayer ce l'hanno tutte, RealPlayer,
    pure,
    Java pure, OpenOffice pure.quale distribuzione ha java ?
  • Anonimo scrive:
    Ottimo!!!
    Non c'e' niente di scandaloso in tutto cio', Linux e' gia' l'alternativa O/S a windows ma non potra' mai diventare l'alternativa (e basta) se non diventa commerciale e con alle spalle un nome di una societa' conosciuta e apprezzata come Sun. Se non siete d'accordo vi invito a prendere una distribuzione Linux e ad andare a piazzarla nelle aziende.. fate le demo, probabilmente piacera' moltissimo a tutti e vorranno comprarlo, quando direte che il software e i programmi sono gratuiti vi sbatteranno la porta in faccia (provare per credere)! Per le aziende e' importante spendere per risparmiare sulle tasse ma anche per avere il supporto e sapere contro chi bestemmiare per i problemi quotidiani. Poi dalle aziende agli utonti il passo e' breve. Gli scafati continueranno ad usare linux gratuitamente
  • Anonimo scrive:
    Re: Come mai nessuno protesta?
    se è per quello anche win me non è più supportato dal primo luglio 2003...
  • Anonimo scrive:
    Polli...
    Francamente Sun offre quello che offronole altre distribuzioni, anzi meno.FlashPlayer ce l'hanno tutte, RealPlayer, pure,Java pure, OpenOffice pure.Forse una nuova versione di RealOne, ma tantoil formato Real sta scomparendo, e comunqueMPlayer visualizza di tutto e di piu'...Mi sembra tanto un'iniziativa come la suiteLinux di Corel...
  • giube scrive:
    Re: Come mai nessuno protesta?


    Manco nei sogni più erotici di MS e Apple

    esiste sta cosa! E loro un SO in media te
    lo

    supportano per una decina d'anni!

    Mi pare che Win98 non sia gia' piu'
    supportato.infatti: figurarsi win 3.11 o 95supportati ? ma vala' !
  • Anonimo scrive:
    Re: Sun zero fatica tutti guadagni.
    - Scritto da: Anonimo
    che dire ringraziamo lino per gli ulteriori
    introiti che darà a una multinazionale come
    la SUN, che già straguadagna con l'HW e il
    SW.
    Invece gli altri sistemi sono di piccole ditte a conduzione familiare che si arrabattano per sbarcare il lunario.Faccio presente che lino e tantissimo di quello che ci gira introno sono prodotti EUROPEI (cfr le statistiche di qualche giorno fa).Inoltre, come dice un altro messaggio, non sono obbligato a prendere SUN: se voglio vado da altri con la totale compatibilità, al 110%!Tit.
  • Anonimo scrive:
    Re: Non capisco una cosa

    Calcola che una qualsiasi versione di un SO
    o un software SO è supportata per almeno 10
    anni (anno più anno meno) dalla MS e un
    numero indefinito di anni dai produttori di
    driver (NT sta andando in pensione eppure
    ancora si sviluppano i driver per esso). Si, peccato che le patch per 95/98/NT4 non le mettano più in giro...
  • Anonimo scrive:
    Re: Non capisco una cosa
    Ma guarda.. chissa come mai ho dovuto aspettare 3 anni per i driver della Miro' sotto XP... e ora che ci sono fanno pure cagare e li ho dovuti pagare (100 cazzo di Euro), ho dovuto pagare per far funzionare qualcosa gia' pagato ai tempi e neppure poco 650mila lire... si si.. proprio vero.. i produttori supportano il loro hw con i driver per anni.. peccato che non supportino nemmeno i nuovi OS se non ne hanno voglia.. figuriamoci quelli vecchi.. Ah.. ringrazio anche Trust per non avere fatto driver per uno scanner datato ma ancora perfettamente funzionante.Cya WarfoX
  • Anonimo scrive:
    Re: Sun zero fatica tutti guadagni.
    - Scritto da: Anonimo
    che dire ringraziamo lino per gli ulteriori
    introiti che darà a una multinazionale come
    la SUN, che già straguadagna con l'HW e il
    SW.e io ringrazio "lino" per il lavoro che mi permette di svolgere, nonostante il fatto che non sono parte di multinazionali ma un umile fantaccino.La libertà di Linux è libertà di TUTTI.
  • Anonimo scrive:
    Sun zero fatica tutti guadagni.
    che dire ringraziamo lino per gli ulteriori introiti che darà a una multinazionale come la SUN, che già straguadagna con l'HW e il SW.
  • Anonimo scrive:
    Re: Come mai nessuno protesta?
    - Scritto da: Anonimo
    Adesso se siete coerenti vi voglio tutti qui
    a scrivere che, nonostante ci sia linux,
    pagare 100 euro l'anno per un SO è una vera
    cazzata di licenza.

    Manco nei sogni più erotici di MS e Apple
    esiste sta cosa! E loro un SO in media te lo
    supportano per una decina d'anni!di quei 100 dollari, 91 sono per staroffice (che è a pagamento).In italia l'affitto del software non è ancora concepito, in altri paesi come l'australia è normale (sprattutto nella PA), anche M$ vende win 'in affitto'.penso che il mercato italiano rigetterà una cosa come questa, anche perchè ci sono distro come Mandrake che puoi acquistare una volta per tutte e usarle.(almeno finchè non arriverà palladium)
    • Anonimo scrive:
      Re: Come mai nessuno protesta?
      - Scritto da: Anonimo

      - Scritto da: Anonimo

      Adesso se siete coerenti vi voglio tutti
      qui

      a scrivere che, nonostante ci sia linux,

      pagare 100 euro l'anno per un SO è una
      vera

      cazzata di licenza.



      Manco nei sogni più erotici di MS e Apple

      esiste sta cosa! E loro un SO in media te
      lo

      supportano per una decina d'anni!

      di quei 100 dollari, 91 sono per staroffice
      (che è a pagamento).

      In italia l'affitto del software non è
      ancora concepito, in altri paesi come
      l'australia è normale (sprattutto nella PA),
      anche M$ vende win 'in affitto'.

      penso che il mercato italiano rigetterà una
      cosa come questa, anche perchè ci sono
      distro come Mandrake che puoi acquistare una
      volta per tutte e usarle.

      (almeno finchè non arriverà palladium)Già, c'è star office. Ma se io non lo voglio? Stesso discorso del SO preinstallato sul pc che compro. Mi costringi a prendere pure StarOffice e a farmelo pagare anche se io voglio poi usare OpenOffice!Hanno preso lezioni da M$????E poi, scusa...100 dollari l'anno. Prendiamo una società. Dopo 20 anni ha pagato qualcosa tipo 2000 dollari di Sistema operativo e parliamo di una soluzione desktop.Ora vediamo, un winxp pro costa 400 euro, office (parlando di una società non di un privato) costa indicativamente 1100 euro (almeno mi sembra sia questo il prezzo per una società)...bè l'open source viene a costare di + di MS. Ok, più stabile, ma per usare la posta aziendale e 4 applicativi web based una società sarebbe disposta a smenarci?Mah....se anche sun si butta così sul mercato...siamo proprio messi bene!!CiaoLuca
  • Anonimo scrive:
    Come mai nessuno protesta?
    Adesso se siete coerenti vi voglio tutti qui a scrivere che, nonostante ci sia linux, pagare 100 euro l'anno per un SO è una vera cazzata di licenza.Manco nei sogni più erotici di MS e Apple esiste sta cosa! E loro un SO in media te lo supportano per una decina d'anni!
    • Anonimo scrive:
      Re: Come mai nessuno protesta?

      pagare 100 euro l'anno per un SO è una vera
      cazzata di licenza.100 euro c'è anche StarOffice.Con windows non ti vendono allegato MSOffice.
    • Anonimo scrive:
      Re: Come mai nessuno protesta?
      Non c'è motivo di protestare quando si può ignorare. Ci si può tranquillamente rivolgere ad altre distribuzioni/soluzioni per avere le stesse cose o un sistema compatibile con quello della Sun, cosa che con Windows non è possibile. Nessuno ti obbliga a rivolgerti a Sun e nemmeno ti creano la "necessità" di fatto di farlo. In questo senso non occorre protestare.Una licenza del genere sarà senz'altro per lo più ignorata dai privati, mentre potrebbe essere ciò che molte aziende aspettavano per abbandonare Microsoft.
    • Anonimo scrive:
      Re: Come mai nessuno protesta?
      - Scritto da: Anonimo
      Manco nei sogni più erotici di MS e Apple
      esiste sta cosa! E loro un SO in media te lo
      supportano per una decina d'anni!Mi pare che Win98 non sia gia' piu' supportato.
    • Anonimo scrive:
      CAPISCO CHE TU SIA ARRABBIATO
      ... perche' tu sei "costretto" a pagare per il tuo OESSEanche se non e' affidabile, ti va in crash, ti fa perderei dati con conseguenti danni economici...... capisco che la cosa sia molto frustrante.Su non te la prendere, ci siamo passati tutti.Ti assicuro che a me fa' piacere che si possa sceglieretra installare LINUX gratuitamente senza supporto,oppure installarlo a pagamento con una suite da ufficioed il supporto.Quando potro' scegliere tra installare windows o linux gratis ma senza supporto oppure windows o linux pagando per il supporto decidero' di installare ilprodotto che riterro' piu' stabile e sicuro.
    • Mechano scrive:
      Re: Come mai nessuno protesta?
      - Scritto da: Anonimo
      Adesso se siete coerenti vi voglio tutti qui
      a scrivere che, nonostante ci sia linux,
      pagare 100 euro l'anno per un SO è
      una vera cazzata di licenza.

      Manco nei sogni più erotici di MS e
      Apple esiste sta cosa! E loro un SO in media
      te lo supportano per una decina d'anni!Protestare per cosa?M$ non da un supporto di qualita', telefonico e in varie forme, con canone annuale se non solo a grosse aziende e pubbliche amministrazioni se non dietro contratti ben piu' esosi di quello Sun, che ti ricordo comprende anche StarOffice e una miriade di prodotti come Java ed ovviamente il supporto comprende anche quelli.Sun non ha fatto niente di diverso da Suse, RedHat e altre distribuzioni commerciali, mettendo dentro Linux una suite di programmi e vendendolo invece che con una scatola dal costo una-tantum e supporto limitato ad 1-2 mesi, ad un costo mensile di affitto.Se chiedi a Suse, RedHat, Mandrake, ma anche Micro$oft e altre aziende un supporto mensile oltre i primi inclusi nel prezzo, che cifre pensi ti risponderanno?Io credo che quella Sun sia la piu' economica!--Ciao. Mr. Mechano
  • Anonimo scrive:
    Re: Non capisco una cosa
    Sei contento di un SO che costa 100 dollari l'anno?E dove è finita la coerenza verso le "licenze a capestro"? verso l'abuso di posizione dominante?Calcola che una qualsiasi versione di un SO o un software SO è supportata per almeno 10 anni (anno più anno meno) dalla MS e un numero indefinito di anni dai produttori di driver (NT sta andando in pensione eppure ancora si sviluppano i driver per esso). 100 dollari l'anno per 10 anni fanno 1000 dollari. Non è poco... anche per tutta la suite di prodotti al seguito (che a loro costano 0).
  • Anonimo scrive:
    Non capisco una cosa
    Io, personalmente, sono contento di questa uscita.Però non capisco una cosa.Perchè dovrei preferire MadHatter a SuSE, visto che è basato su questa?Saluti.
Chiudi i commenti