AMD sfida Intel sulle flash

Le due acerrime rivali si affrontano anche sul mercato delle flash memory dove AMD ha annunciato ora la migrazione verso gli 0,17 micron
Le due acerrime rivali si affrontano anche sul mercato delle flash memory dove AMD ha annunciato ora la migrazione verso gli 0,17 micron


Sunnyvale (USA) – Inseguendo Intel sul mercato delle memorie flash, AMD ha appena annunciato di essere migrata verso un processo produttivo a 0,17 micron, un piccolo balzo in avanti che la porterà a costruire memorie flash più dense e veloci.

Il chipmaker ha svelato una memoria flash da 128 MB a 0,17 micron che ha un tempo di accesso di 25 nanosecondi e costa 25$ per ordini di 1.000 unità.

Le memorie flash sono un tipo di memoria a sola lettura in grado di mantenere i dati anche in assenza di energia e sono comunemente utilizzate all’interno di computer hand held e navigatori satellitari per auto.

Le nuove memorie flash a 0,17 micron sono prodotte in un nuovo impianto di fabbricazione in Giappone di proprietà della joint venture recentemente formata da AMD con Fujitsu: la Fujitsu-AMD Semiconductor Limited.

Poche settimane fa Intel ha annunciato di essere pronta a produrre memorie flash a 0,13 micron in grado di immagazzinare una quantità doppia di dati nello stesso spazio e di risparmiare batterie.

Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

06 11 2001
Link copiato negli appunti