AMD, un ventaglio di nuovi processori

Come ci si attendeva il chipmaker ha sfruttato l'evento del CeBIT per lanciare i nuovi modelli Athlon per desktop, notebook, server e workstation. Cosa e quanto
Come ci si attendeva il chipmaker ha sfruttato l'evento del CeBIT per lanciare i nuovi modelli Athlon per desktop, notebook, server e workstation. Cosa e quanto


Roma – Ad Hannover, in Germania, in occasione della fiera del CeBIT, il chipmaker AMD ha presentato come ci si attendeva una manciata di nuovi processori.

In particolare AMD ha introdotto tre nuovi Athlon: Athlon XP 2100+ per PC desktop, Athlon MP 2000+ per server e workstation e Athlon 4 1600+ per notebook.

L’Athlon XP 2100+ è dotato dell’architettura QuantiSpeed pensata per migliorare le prestazioni delle applicazioni software quali il foto editing, l’elaborazione visiva e i giochi 3D. L’MP 2000+, invece, dotato della tecnologia Smart MP, offre la sua scalabilità per server e wokstation. Athlon 4 1600+ per PC portatili incorpora il sistema di ottimizzazione del consumo PowerNow! ormai standard per AMD.

Mentre Compaq ha già annunciato l’intenzione di sfruttare i nuovi processori AMD, la stessa AMD ha confermato la “stretta collaborazione con Microsoft” che ha portato, afferma l’azienda, a processori “ottimizzati per l’utilizzo di Windows XP”.

I primi desktop con la nuova CPU sono immessi in queste ore sul mercato da Compaq, Fujitsu-Siemens e NEC. A brevissimo, AMD prevede l’arrivo di server e workstation dotati dell’MP 2000+ da produttori come RackSaver e BOXX Technologies. La stessa Compaq sarebbe peraltro al lavoro per la produzione di nuovi portatili dotati su richiesta dell’Athlon 4 1600+.

L’Athlon XP 2100+ ha un prezzo di $420, l’Athlon MP 2000+ di $415 e l’Athlon 4 1600+ di $380, tutti per ordinazioni di 1.000 unità. Per ulteriori informazioni AMD mette a disposizione il sito del pricing .

Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

13 03 2002
Link copiato negli appunti