Anche a Milano si chiede l'Open Source

Un ordine del giorno presentato nel capoluogo lombardo punta all'introduzione del software libero in ambito istituzionale. Microsoft nel mirino in un momento in cui in Italia si moltiplicano le azioni a sostengo dell'Open Source


Milano – Dopo Firenze anche il capoluogo lombardo diventa teatro di dibattito sull’opportunità di introdurre l’Open Source nella Pubblica Amministrazione e nelle istituzioni come alternativa al software proprietario.

A Milano, infatti, il consigliere comunale dei “Verdi” Maurizio Baruffi ha presentato, insieme ad Adriano Ciccioni di “Italia dei Valori”, un ordine del giorno ispirato alle azioni fiorentine che lega il software libero alla maggiore sicurezza, alla riduzione dei costi e all’apertura del mercato.

Ma che in Italia qualcosa stia cambiando rispetto all’approccio all’Open Source e che il clima inizi a farsi più difficile non solo per Microsoft ma in generale per il software proprietario lo dimostra anche l’attenzione alla proposta di legge sull’adozione dell’Open Source nelle istituzioni, un’attenzione crescente negli ambienti politici e un testo che ancora dev’essere presentato ma che viene scrutato con grande attenzione dalle grandi case di produzione del software.

Di seguito il testo dell’Ordine del Giorno.

“Premesso che
viene definito come Software Libero del software (sistemi operativi, applicativi generici, elaboratori di testo, gestori di database, navigatori internet e applicativi più specialistici) il cui uso non sia soggetto a limitazione, tranne quella di imporre limitazioni future sui prodotti da esso derivati (con la cosiddetta licenza GPL: General Public Licence) e il cui codice sorgente sia noto e liberamente disponibile;

si riscontra un forte sbilanciamento da parte della Pubblica Amministrazione verso l’impiego pressochè esclusivo di prodotti software di una sola azienda sia per quel che riguarda i Sistemi Operativi che per le applicazioni cosiddette da ufficio (word processor, data-base, presentazioni ecc.) e che tale situazione ha instaurato un sostanziale monopolio sui prodotti software;

considerato il delicatissimo aspetto della sicurezza informatica, si fa presente come l’impiego di prodotti proprietari di aziende che non rilasciano il codice con cui sono stati prodotti i programmi rende di fatto impossibile anche a esperti sapere esattamente cosa quel programma fa o può fare o potrebbero fare future versioni. E’ noto che alcuni programmi proprietari sono potenzialmente in grado di inviare via internet notizie provenienti dal computer su cui sono installati a computer remoti, anche all’insaputa dell’acquirente, mentre la maggior parte dei software proprietari, mantenendo segreto il codice sorgente, rendono inattuabile o comunque molto complessa la verifica se tale possibilità sia o meno presente nei software installati. Questo aspetto sconsiglierebbe quanto meno l’impiego di software proprietari (senza codice sorgente controllabile) su personal computers su cui siano depositati dati riservati e/o di valore. Il rischio sopra esposto ha convinto alcuni paesi tra cui la Francia (ad esempio il Ministero della Cultura, dell’Educazione e del Tesoro), gli USA (compresi agenzie governative come CIA, FBI e NASA), il governo centrale Messicano e la Cina a dotare la propria Amministrazione pubblica prevalentemente e preferibilmente di software a codice aperto (open source);

considerato che dei pacchetti software sopra indicati vengono messe sul mercato di continuo nuove versioni, all’atto pratico diverse dalle precedenti solo per pochi dettagli o poche marginali funzioni, e che, come ogni utilizzatore di strumenti informatici ha avuto modo di osservare, spesso non esiste compatibilità fra due versioni di uno stesso prodotto, derivando così che se un qualunque ufficio della Pubblica Amministrazione che ha acquistato i prodotti Microsoft Office, poniamo, della serie 2000 trasmette per posta elettronica o tramite floppy disk un documento elaborato con questa versione ad un altro ufficio che utilizza ancora i prodotti Office della serie precedente, quest’ultimo non sarà in grado di leggerlo. Si tratta, in pratica, per quanto variamente mascherata con licenze multiple, sconti e piani di upgrade, di una costrizione piuttosto discutibile, ad acquistare sempre il prodotto più recente;

ritenuto che requisiti essenziali per i dati della Pubblica Amministrazione siano 1) la sicurezza dei dati trattati e conservati; 2) Comunicabilità dei dati: cioè ogni documento messo a disposizione del pubblico dovrebbe essere in un formato leggibile dai principali programmi di videoscrittura e non solo da uno o pochi; 3) Stabilità del formato: cioè al fine di garantire la permanenza nel tempo della documentazione prodotta dall’amministrazione, evitando di dover ricominciare da zero in caso di cambiamento di hardware o software quindi la continuità del lavoro
di essa, ogni documento deve essere in un formato ritenuto stabile nel tempo, che non subisce evoluzioni con l’evoluzione del software che lo elabora;

osservato che l’acquisto delle nuove versioni del software Microsoft rappresenta una spesa ingente del totale della spesa informatica, con costi che si avvicinano a quelli sostenuti per l’acquisto dell’hardware dei modelli più recenti di personal computers;

visto che tali stanziamenti di spesa potrebbero essere meglio investiti per potenziare il servizio di rete pubblica, ad oggi di potenzialità insufficiente o per la promozione di una maggiore alfabetizzazione informatica del personale e dei cittadini;

analizzato che la tendenza considerata più conveniente, anche nell’ambito della cosiddetta “nuova economia”, è quella di spostare gli investimenti sui servizi come assistenza, corsi, formazione in genere e installazione, investendo più sugli uomini: continuare a proporre investimenti solo sul software e pochissimo sui servizi è anacronistico e probabilmente fuori mercato;

evidenziato che contestualmente alla soggezione della Pubblica Amministrazione ai prodotti Microsoft si registra il cronico e incomprensibile disinteresse per il mondo del software libero, in particolare per sistemi operativi ormai molto validi (come Linux) e altri prodotti da ufficio funzionanti anche sotto Windows e dalle caratteristiche in buona parte sovrapponibli a quelle dei prodotti Microsoft e che
possono essere acquisiti anche gratuitamente;

osservato anche che la frequente presentazione da parte di siti pubblici di documenti in formato “Microsoft word” (quasi che questo fosse l’unico programma di videoscrittura esistente sul mercato) opera di fatto una indebita e gratuita promozione di una società commerciale ai danni di altre;

in considerazione che sono già in atto e che fra breve è prevedibile siano avviati nuovi corsi di riqualificazione informatica per i dipendenti comunali;

rilevato che internet e l’impiego di strumenti informatici diverrà sicuramente quasi un obbligo per ogni abitazione civile (come e più del televisore) di qui a pochi anni. Non sembra davvero opportuno che in ogni computer, in ogni casa ci sia soltanto software prodotto da una sola azienda e il cui codice non è noto a nessuno tranne ai produttori: questa ipotesi, attualmente estremamente reale, apre scenari preoccupanti almeno in potenza;


si invita l’Amministrazione Comunale

ad utilizzare parte dei fondi di bilancio destinati ad acquisto di software per l’Amministrazione per l’acquisto di software libero;

a rendere prioritario per gli uffici del Comune l’acquisto di pacchetti software per ufficio tenendo conto di: esigenze di sicurezza e quindi esclusivo impiego di software libero o almeno open source per i computers destinati ad utilizzare e immagazzinare dati riservati, protetti dalla legge sulla privacy o comunque di valore per l’amministrazione e/o per i cittadini; di valutare anche la componente costo del prodotto/ assistenza fornita allorché siano state riscontrate in offerta concorrenziale caratteristiche comparabili di facilità d’uso e rispondenza dei singoli prodotti alle esigenze degli enti stessi (specie laddove queste si identifichino, come normalmente accade, nella semplice produzione di documenti, scambio di posta o in altre elementari funzioni) nonché a verificare se analoghe caratteristiche sono assicurate da prodotti che possono essere acquisiti gratuitamente; a considerare nella creazione dei budget di spesa i vantaggi derivanti da investire più in assistenza ed installazione e meno nel software in particolare impiegando software libero;

a promuovere l’impiego di formati di dati standard, aperti e documentati, in quanto di estrema importanza e flessibilità per mantenere la piena compatibilità con futuri cambiamenti tecnici e avendo questo notevole impatto nel caso di realizzazione di programmi ad hoc per la PA senza nessuna conseguenza sulla facilità d’uso;

ad inserire nel programma dei corsi di riqualificazione informatica per i dipendenti comunali anche l’impiego del sistema operativo Linux e di altri prodotti di free software (e quindi open source) e ad indirizzare i dipendenti all’impiego esclusivo nella spedizione di documenti di formati di salvataggio/interscambio leggibili da qualsiasi altro programma di scrittura (ad esempio formato rtf) e non semplicemente documenti nell’ultima versione disponibile del programma di word processing di cui dispongono; similmente si dovrebbe agire con gli altri programmi di ufficio (tabelle, presentazioni, etc.);

ad attivarsi per mettere in atto politiche per diffondere maggiormente il software libero e open source nelle scuole e presso tutti i cittadini”.

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • Anonimo scrive:
    Linguaggi "didattici"
    Pensate che il nostro docente di Info I il primo giorno di lezione si è lamentato perchè avrebbe preferito utilizzare come linguaggio didattico ADA.... dehihihohooooo.E viaaaaaaaaaaciao a tutti
  • Anonimo scrive:
    BUONI!!!
    Java non è fatto per le APPLET, ma per garantire INTEROPERABILITA', PORTABILITA' E SCALABILITA IN APPLICAZIONI DI RETE!!!E gli applicativi in questo campo CI SONO E FUNZIONANO BENISSIMO, solo che sono di livello enterprise e più della metà sono basati su Oracle (JDeveloper) e costano una barca di soldi!!!Ma avete mai visto bestioni come RETEK? E' americano, è per la gestione della grande distribuzione e costa alcuni miliardi (anzi milioni, di Euro) - se siete clienti di qualche supermercato del gruppo ASPIAG (Despar, Metro eccetera), avete contribuito anche voi a pagare RETEK...Vi pare che, a certi livelli, gli sviluppatori si preoccupano del FileInputStream? Hanno i RAD!E basta con questi siti!!! Studiate SOAP!
    • Anonimo scrive:
      Re: BUONI!!!
      Wow! Un cervello acceso! :o)... e qualcuno ha chiesto perché non ci sono applicazioni importanti scritte in Java...
  • Anonimo scrive:
    Allora non doveva accordarsi
    Se Sun voleva veramente "farla pagare" a Microsoft non doveva accettare l'accordo (e i soldi annessi) con Microsoft stessa.
    • Anonimo scrive:
      Re: Allora non doveva accordarsi
      - Scritto da: Darth Vader
      Se Sun voleva veramente "farla pagare" a
      Microsoft non doveva accettare l'accordo (e
      i soldi annessi) con Microsoft stessa.Quello era un altro accordo. Ora la SUN (A torto, IMHO) tira in ballo altre cosiderazioni.
  • Anonimo scrive:
    java e il futuro
    Qualcuno sara' sorpreso, ma gia' da oltre due annijava sta sostituendo il pascal e il C comelinguaggio didattico nelle Università....mi spiace per gli "anti-java", ma questo significache il "punto di non ritorno" è già statooltrepassato ed è ormai impossibile far sparirejava dalla faccia della terra.P.S. sarei inoltre curioso di sapere quanti fra i programmatori che si accaniscono contro javahanno almeno un diploma universitario.
    • Anonimo scrive:
      Re: java e il futuro
      Java è un bel linguaggio. Chi sbaglia è chi lo usa come arma da scagliare contro MS.MS aveva fatto la più bella, veloce e compatibile JVM sul mercato (meglio anche di quella di Sun). Su richiesta degli avvocati di MS, il testimone di Sun al processo contro MS non era stato in grado di fare un esempio di applet Java che non funzionasse sulla vituperata JVM di MS.- Scritto da: javawizard
      Qualcuno sara' sorpreso, ma gia' da oltre
      due anni
      java sta sostituendo il pascal e il C come
      linguaggio didattico nelle Università
      ....
      mi spiace per gli "anti-java", ma questo
      significa
      che il "punto di non ritorno" è già stato
      oltrepassato ed è ormai impossibile far
      sparire
      java dalla faccia della terra.

      P.S. sarei inoltre curioso di sapere quanti
      fra i programmatori che si accaniscono
      contro java
      hanno almeno un diploma universitario.
    • Anonimo scrive:
      Re: java e il futuro
      - Scritto da: javawizard
      Qualcuno sara' sorpreso, ma gia' da oltre
      due anni
      java sta sostituendo il pascal e il C come
      linguaggio didattico nelle Università
      ....peccato.... è finita un'era. A noi toccheranno anni di nostalgia e coperte di linux da mettere sopra le ginocchia seduti accando al crepitio di un buon fuoco di legna acceso.yahwwwnnn. che sonno..... buonanotte.----------------------------vrrrrrrooooooommmmmmmmmm
      • Anonimo scrive:
        Re: java e il futuro
        java è il futuro e sono d'accordo, ma purtroppo non può essere usato per tutto, un sistema operativo non lo fai in java (in c si), un gioco non lo fai in java (al massimo un demo) applicazioni real time non le fai in java, e tante altre cose, per il resto, è un dei migliori linguaggi mai sviluppati, e vorrei precisare che la jvm della microsoft è carina, la microsoft ha avuto problemi con java non per la jvm, ma per il visual j++, che praticamente compilava e linkava in un exe il codice java, cosa che infrangeva lo standard java, e quindi la sun si è leggermente incazzata, perché in quel modo, chiunque poteva programmare in java ma i suoi programmi funzionavano solo su piattaforme microsoft SENZA bisogno della jvm, ditemi un po' voi se una cosa del genere è inteligente, questa è una mossa che la microsoft non doveva fare, ed è il motivo per cui il visual j++ è stato rimosso dal visual studio e ufficialmente chiuso come progetto
        • Anonimo scrive:
          Re: java e il futuro
          - Scritto da: ...
          java è il futuro e sono d'accordo, ma
          purtroppo non può essere usato per tutto, unCome tutti gli altri linguaggi...
          sistema operativo non lo fai in java (in cSicuro? ;o)http://jos.sourceforge.net/
          si), un gioco non lo fai in java (al massimoBeh, di sicuro non fai giochi in 3D a 100FPS, però... ;o)http://www.javagame.net/http://www.ciunga.it/
          un demo) applicazioni real time non le fai
          in java, e tante altre cose, per il resto, èOk, queste sì :o)
          • Anonimo scrive:
            Re: java e il futuro
            io per os intendevo nativo per x86, il jos gira sempre su una vm, quindi non è nativo
          • Anonimo scrive:
            Re: java e il futuro
            - Scritto da: ...
            io per os intendevo nativo per x86, il jos
            gira sempre su una vm, quindi non è nativoNon lo fai su x86 ma lo puoi fare se il processore interpreta direttamente bytecode Java.Alternativamente ti puoi costruire (o puoi portare) una JVM nativa con un set minimo di API (qualcosa che ti permetta di accedere all'hw) e da lì parti per implementare il resto delle API.L'unico problema è che la JVM non potrà essere quella Sun (perchè è proprietaria ...), quindi dovresti ripriegare su Kaffe & Co.Come ulteriore alternativa, esiste il gcj che ti permette di compilare direttamente in codice nativo ...ByeGano
    • Anonimo scrive:
      Re: java e il futuro
      - Scritto da: javawizard
      Qualcuno sara' sorpreso, ma gia' da oltre
      due anni
      java sta sostituendo il pascal e il C come
      linguaggio didattico nelle UniversitàSarei proprio curioso di sapere come mai nelle universita' si studia una tecnologia che e' vecchia di almeno 10 anni, o forse piu'.
      P.S. sarei inoltre curioso di sapere quanti
      fra i programmatori che si accaniscono
      contro java
      hanno almeno un diploma universitario.Sarei curioso di sapere quanti di questi diplomati conoscono qualche linguaggio funzionale serio e non cercano di scimmiottare applicazioni distribuite in rete con una "cosa" che sembra un C castrato (ma ben sponsorizzato).
    • Anonimo scrive:
      Re: java e il futuro
      - Scritto da: javawizard
      linguaggio didattico nelle UniversitàSottolineo "didattico" ehehehe :o)
  • Anonimo scrive:
    SUN Microsoft, join molti a molti
    Consapevole del fatto che tutti i javisti insorgeranno per lapidarmi diro': davvero siete convinti che Java sarà la tecnologia del futuro? quella cozzaglia di classi fin troppo astratte emulate da una vm che già il mame gli fa le scarpe?Chiunque abbia messo le mani sul java e sulle sue infinite implementazioni di vm varie, non ha potuto fare a meno di esclamare: "Wow, che bello questo linguaggio, wow che sintassi, wow che comodità, wow che semplicità...." e immediatamente dopo aver fatto il classico "Hello, world!" e una classica applet per un sito, esclamare: "ok... e ora che ci faccio con quest'aggeggio? Meglio tornare al vecchio e caro C++".Come si fa, dico io, a sperare che una piattaforma che (nonostante la spavalderia di SUN con la quale ammette che java è portabile ovunque) già fra la versione 1.1 e la 1.3 ci sono delle incompatibilita', aspiri a diventare una piattaforma addirittura alternativa ad un OS?Ma stanno scherzando o cosa?Sarebbe come dire che il prossimo windows2003 sarà un'unico SWF che girerà su flash 5 all'interno di explorer emulato da vmware...Se la SUN, come dice giustamente Desler, ha da recriminare qualcosa dovrebbe farlo a se stessa: un'azienda che propone il sua tecnologia software di punta libera a tutte le implementazioni e alle rivisitazioni non deve poi lamentarsi se un'altra azienda (che come tutte le società devono fare soldi) la usa come base per sviluppare un proprio sistema (c# e .NET).eh eh eh eh cara sun... non si fa'....allora che dovrebbe dire MS visto che SUN trae un beneficio dall'aver sviluppato Forte for Java che gira sotto tecnologia Windows? Chiaramente Bill non ci mette bocca perche anche grazie a Forte for Java la MS puo' contare su un ulteriore espansione della quota utenti. D'altra parte anche SUN non deve lamentarsi perche' MS ha implementato la sua JVM per dare supporto alla tecnologia Java, e se MS non l'avesse fatto? cosa sarebbe oggi Java?Voi mi direte: "ma va'? ma guarda un po' se Bill si lasciava scappare l'occasione di poter dire - "Windows is Java enabled".Esatto, e la SUN non avrebbe potuto dire "Write Once, Run Anywhere" ma solamente "write once, run nearly anywhere"dico l'ultima e poi vado: "in affari come in guerra." --------------vrrooooooooommmmmmmm
    • Anonimo scrive:
      Re: SUN Microsoft, join molti a molti
      - Scritto da: vrroooooooomm
      Se la SUN, come dice giustamente Desler, ha
      da recriminare qualcosa dovrebbe farlo a se
      stessa: un'azienda che propone il sua
      tecnologia software di punta libera a tutte
      le implementazioni e alle rivisitazioni non
      deve poi lamentarsi se un'altra azienda (che
      come tutte le società devono fare soldi) la
      usa come base per sviluppare un proprio
      sistema (c# e .NET).Più che altro non lo deve fare perché .NET è l'evoluzione di Windows DNA. Quest'ultima è un'architettura applicativa uscita PRIMA delle specifiche di Enterprise Java Beans e dalla quale Sun ha copiato a piene mani. Differenza? Sun è stata bravissima a far conoscere EJB. Microsoft ha fatto pena a far conoscere Windows DNA (alzi la mano un non iscritto a MSDN che sappia di cosa stia parlando).E adesso ci vengono a dire che .NET è copiato da Java/EJB?
    • Anonimo scrive:
      Re: SUN Microsoft, join molti a molti
      Ti dico la verita'. Quando ho letto la notizia la prima cosa che ho pensato e' che Sun ha il fiato corto.Pero' gli attacchi a Java in favore di una tecnologia (.NET) che non esiste ancora, o meglio e' stata appena rilasciata ufficialmente dall'azienda prima nella classifica Vaporware, mi irrita.Mi sono lasciato trasportare lo ammetto :-)
      • Anonimo scrive:
        Re: SUN Microsoft, join molti a molti
        - Scritto da: Fred
        Ti dico la verita'. Quando ho letto la
        notizia la prima cosa che ho pensato e' che
        Sun ha il fiato corto.
        Pero' gli attacchi a Java in favore di una
        tecnologia (.NET) che non esiste ancora, o
        meglio e' stata appena rilasciata
        ufficialmente dall'azienda prima nella
        classifica Vaporware, mi irrita.
        Mi sono lasciato trasportare lo ammetto :-)Vaporware? Esempi please... ?.NET è una tecnologia che è stata testata per svariati anni. Si inizia dal 1998 con i primi rudimenti di Windows DNA (subito dopo il rilascio di Visual Studio 6.0) fino ad oggi.Se ti sembra poco...Zeross
        • Anonimo scrive:
          Re: SUN Microsoft, join molti a molti

          Vaporware? Esempi please... ?Win2000 ha avuto il premio vaporware, ma ce ne sono altri.La classifica la tiene aggiornata wired.com tra gli altri.
          • Anonimo scrive:
            Re: SUN Microsoft, join molti a molti
            - Scritto da: Fred

            Vaporware? Esempi please... ?

            Win2000 ha avuto il premio vaporware, ma ce
            ne sono altri.
            La classifica la tiene aggiornata wired.com
            tra gli altri.Windows 2000 mi sembra tutt'altro che vaporware.Se ti riferisci al tempo necessario per la sua uscita (inizio lavori a settembre-ottobre 1996, RTM dicembre 1999) ti ricordo che molte parti di NT4 furono nell'occasione riscritte da capo, in modo da poter integrare tecnologie quali il supporto Plug&Play, DirectX, Active Directory, ecc......non mi sembra certo poco.Zeross
    • Anonimo scrive:
      Re: SUN Microsoft, join molti a molti
      - Scritto da: Zeross
      - Scritto da: Fred

      Java e' sul mercato dal 1986 (Windows in

      quegli anni COSA era?).


      "May 23, 1995
      Sun formally announces Java and HotJava at
      SunWorld '95. "

      Credo tu abbia "leggermente" sbagliato
      decennio.Grazie per la correzione, capita a tutti di sbagliare digit.
      C# è sicuro quanto un qualsiasi altro
      linguaggio di programmazione.
      Ma e' interpretato o compilato o entrambe all'occorrenza?E' incomparabile a "qualsiasi linguaggio di programmazione".Evita quel tuo tono cattedratico.Farai colpo sugli script-kiddies, ma non ottieni nulla che compassione da chi ne sa qualcosa di piu'.Buona innovazione con MS
      • Anonimo scrive:
        Re: SUN Microsoft, join molti a molti
        - Scritto da: Fred

        Ma e' interpretato o compilato o entrambe
        all'occorrenza?Non è un interpretato.E' un compilato JIT.
        E' incomparabile a "qualsiasi linguaggio di
        programmazione".Sbagliato.
        Evita quel tuo tono cattedratico.
        Farai colpo sugli script-kiddies, ma non
        ottieni nulla che compassione da chi ne sa
        qualcosa di piu'.Tu ne sai di più?Scusa ma faccio fatica a crederlo davvero.Io ho fatto il beta tester di .NET in questi ultimi due anni... tu dov'eri?Zeross
        • Anonimo scrive:
          Re: SUN Microsoft, join molti a molti

          Non è un interpretato.
          E' un compilato JIT.Toh JIT ... ti sembra che Java non abbia questa funzionalita'?

          Evita quel tuo tono cattedratico.

          Farai colpo sugli script-kiddies, ma non

          ottieni nulla che compassione da chi ne sa

          qualcosa di piu'.

          Tu ne sai di più?
          Scusa ma faccio fatica a crederlo davvero.
          Io ho fatto il beta tester di .NET in questi
          ultimi due anni... tu dov'eri?Sono a sviluppare tecnologia Agent-based, mentrw MS e' ancora ferma a OO.
          • Anonimo scrive:
            Re: SUN Microsoft, join molti a molti
            - Scritto da: Fred

            Non è un interpretato.

            E' un compilato JIT.

            Toh JIT ... ti sembra che Java non abbia
            questa funzionalita'?non andatene troppo fieri, e questo riguarda sia i javisti che i c#isti :)

            [...]

            Tu ne sai di più?

            Scusa ma faccio fatica a crederlo davvero.

            Io ho fatto il beta tester di .NET in
            questi

            ultimi due anni... tu dov'eri?

            Sono a sviluppare tecnologia Agent-based,
            mentrw MS e' ancora ferma a OO.Dunque, chiariamo una cosa: nuova tecnologia non significa per assoluto che sia una tecnologia migliore di quella "vecchia", casomai è figlia di quest'ultima. Prendete ad esempio la tecnologia COM e COM+ (ormai già "vecchie"), cos'è? Non sono altr che il vecchio OLE ripulito e messo a nuovo.Tenete conto che noi sviluppatori non siamo altro che dei "clienti" per le società che sviluppano tool di sviluppo.Se una società, la MS per esempio, "inventa" una nuova tecnologia (come è successo per i COM) e inizia un brainstorming fra pubblicità, eventi, summit e chi ne ha più ne metta, per promuovere questa tecnologia state pur certi che dopo circa 2 mesi questa "nuova" tecnologia diventerà parte integrante e insostituibile di qualsiasi programma degno di chiamarsi "Windows compliant application".E non è finita qui: nello stesso momento che la tecnologia conosce la vita la società tirerà fuori il tool di sviluppo che in quel momento è l'UNICO che supporti tale tecnologia, costringendoci ad acquistarlo.Nel caso dei COM, per esempio, c'è stato il Visual C++ 5.0 (mi pare) che implementava per primo la gestione di tali oggetti.Non era strettamente necessario ma per tutti era d'obbligo usare tale strumento. Più tardi (ma poco più tardi) si sono viste le prime implementazioni verso i COM in C++ normalissimo senza bisogno di wizard o altro.Cerchiamo di non farci "fagotizzare" dalla voglia di nuove tecnologie solo per poter poi dire "ma tu sai che io sono stato tester dell'ADMITIWEC.XCOM tecnology?""Agent-based" non è poi altro che una sorta di programmazione ad oggetti distribuiti (certo cosi' suona peggio....)good coding a tutti :)-----------------vrrooooooooooooommm
          • Anonimo scrive:
            Re: SUN Microsoft, join molti a molti
            voglio solo fare una piccola precisazione, java esiste fin dal 1993 (e forse anche da molto prima),ma era usato solo da sun per progetti interni, nel 95 è stato ufficilamente annunciato ed è iniziata la sua espanzione, ma non è che prima non esistesse, esisteva e come :)
          • Anonimo scrive:
            Re: SUN Microsoft, join molti a molti
            - Scritto da: Fred
            Toh JIT ... ti sembra che Java non abbia
            questa funzionalita'?C'è somma differenza tra il JIT di Java e il JIT di .NET.E' chiederti molto di informati prima di parlare?Zeross
    • Anonimo scrive:
      Re: SUN Microsoft, join molti a molti
      Sicuramente saprai che Java che gira come applet è soltanto un'applicazione del linguaggio che mostra la sua flessibilita.Java è nato con scopi diversi dal C, ciò che interessa è la velocità con cui si sviluppano applicazioni potenti, la sua semplicità che mantiene anche con decine di migliaia di linee di codice, la possibilità di utilizzare le applicazioni create su più computer attraverso la VM.L'unica cosa importante che differenzia Java dal C è il microprocessore, sarei veramente curioso di vedere come Java gira su di una CPU creata apposta. Il C è specifico ed è stato creato apposta per le x86, mentre Java è nato senza pensare ad una sola CPU.In tempi come questi, dove i computer sono molto più veloci di quanto realmente serva, e dove le applicazioni sono veramente complesse: secondo te il C++ ha veramente ragione di essere ancora utilizzato dalla maggior parte delle persone? E come mai ora come ora i programmatori preferiscono linguaggi di alto livello?Bye!
  • Anonimo scrive:
    IMPOSTO di diffondere Java?
    Ma sono fuori di testa? Java e' una tecnologia proprietaria tanto quanto Explorer.Quando cambieranno la loro stupida licenza se ne potra' riparlare.
    • Anonimo scrive:
      Re: IMPOSTO di diffondere Java?
      Finalmente un cervello pensante!- Scritto da: Amigo
      Ma sono fuori di testa? Java e' una
      tecnologia proprietaria tanto quanto
      Explorer.

      Quando cambieranno la loro stupida licenza
      se ne potra' riparlare.
  • Anonimo scrive:
    Della Testa di qualcuno a Redmond.....
    .....non me ne faccio nulla, tanto è vuota... :-)'Sso ppiù ssimpatico de martufello....
  • Anonimo scrive:
    Siti java ... incredibile ma vero
    Date un'occhiata a www.ciunga.it... a parte la lentezza cronica del sito(non dovuta a java), ha dell'incredibilecosa sono riusciti a mettere su unapagina web SENZA DOVERINSTALLARE/SCARICARE NULLA!!!.
  • Anonimo scrive:
    Ma Java lo conoscete?
    Ma Java lo conoscete oppure tutta quest'orda di detrattori e' in fila per comprarsi l'Xbox?
    • Anonimo scrive:
      Re: Ma Java lo conoscete?
      - Scritto da: Fred (quello vero)
      Ma Java lo conoscete oppure tutta quest'orda
      di detrattori e' in fila per comprarsi
      l'Xbox?tu che lo conosci, mi spiegheresti perche' Sun dice che su windows java e' stato ostacolato?ciao
      • Anonimo scrive:
        Re: Ma Java lo conoscete?
        - Scritto da: maks


        - Scritto da: Fred (quello vero)

        Ma Java lo conoscete oppure tutta
        quest'orda

        di detrattori e' in fila per comprarsi

        l'Xbox?

        tu che lo conosci, mi spiegheresti perche'
        Sun dice che su windows java e' stato
        ostacolato?Scusa MS Explorer ha adottato Java, perche' Netscape l'aveva adottato. Ma dalla prima versione Explorer anziche' fornire la versione di Sun, ne ha fornita una propria, tentando di aggiungerne funzionalita' senza chiedere il permesso di Sun. Ha perso la causa. Non solo. Java e' cresciuto da quando e' stato adottato da MS e MS non ha mai aggiornato la versione della VM nel browser (siamo ancora alla 1.1 se non vado errando, chi scrive applets mi potra' correggere). MS ha cosi' fornito un tappo alla tecnologia Java che comunque, nonostante sui browsers sia rimasta piuttosto obsoleta, ha dimostrato la sua validita'.Voi siete Computer Scientists oppure schiavi del monopolista di turno?
        • Anonimo scrive:
          Re: Ma Java lo conoscete?
          Credo che in XP non sia neanche implementata...
          Non solo. Java e' cresciuto da quando e'
          stato adottato da MS e MS non ha mai
          aggiornato la versione della VM nel browser
          (siamo ancora alla 1.1 se non vado errando,
          chi scrive applets mi potra' correggere). MS
          ha cosi' fornito un tappo alla tecnologia
          Java che comunque, nonostante sui browsers
          sia rimasta piuttosto obsoleta, ha
          dimostrato la sua validita
        • Anonimo scrive:
          Re: Ma Java lo conoscete?

          Scusa MS Explorer ha adottato Java, perche'
          Netscape l'aveva adottato. Ma dalla prima
          versione Explorer anziche' fornire la
          versione di Sun, ne ha fornita una propria,
          tentando di aggiungerne funzionalita' senza
          chiedere il permesso di Sun. Ha perso la
          causa.
          Non solo. Java e' cresciuto da quando e'
          stato adottato da MS e MS non ha mai
          aggiornato la versione della VM nel browser
          (siamo ancora alla 1.1 se non vado errando,
          chi scrive applets mi potra' correggere). MS
          ha cosi' fornito un tappo alla tecnologia
          Java che comunque, nonostante sui browsers
          sia rimasta piuttosto obsoleta, ha
          dimostrato la sua validita'.

          Voi siete Computer Scientists oppure schiavi
          del monopolista di turno?quindi il problema piu' grosso per java su windows e' che le applet su xp non girano, a meno che non installi una vm java, magari quella di Sun che, per stessa ammissione di MS, e' molto piu' recente?maddaiiiiile applet java non hanno fatto guadagnare neanche uno sviluppatore a Sun.E tutte i prodotti enterprise per java girano benissimo su windows.Ovviamente MS non appoggia Sun, ma questo e' ovvio, e Sun non appoggia nessun prodotto MS sul suo OS/Hardware.Ciao
        • Anonimo scrive:
          Re: Ma Java lo conoscete?
          la JVM di MS è rimasta indietro solo perchè un accordo extra-giudiziale con Sun le _impedisce_ di progredirla. Informati, prima di parlare a vanvera.senza rancore
    • Anonimo scrive:
      Re: Ma Java lo conoscete?
      - Scritto da: Fred (quello vero)
      Ma Java lo conoscete oppure tutta quest'ordaJava = tecnologia proprietaria.Java = bug di swing.Java = tentativo di monopolio da parte di Sun.
  • Anonimo scrive:
    Java & M$ : e' tutto molto semplice
    OS: esistevano diversi os in concorrenza, M$ inventandosi licenze restrittive poi riconosciute illegali (quando la concorrenza era ormai stata eliminata) e' riuscita a monopolizzare il mercatoBrowser: esistevano diversi browser, M$ sfruttando il monopolio sugli OS e' riuscita a monopolizzare il settore, il tutto verra' (se gia' non e') riconosciuto illegale quando la concorrenza verra' (ma gia' e') eliminataJAVA: m$ si e' accorta delle potenzialita' del linguaggio e dei web service, prima ha usato la politica embrace&extend per cercare di sfruttare java e renderlo non standard usando il monopolio sull'OS (tanto quando verra' dichiarato illegale ecc..) ma ha fallito completamente e perso tempo prezioso, ora ha copiato il linguaggio e creato un framework che tentera' di imporre cercando di sfruttare il monopolio sull'os, nel frattempo deve rispondere dell'attacco iniziale a javaVa tutto come da copione, non vale la pena discutere... se mettessimo su carta tutti i discorsi stagnanti fatti sulla m$ la pila di fogli collasserebbe trasformandosi in un buco nero
    • Anonimo scrive:
      Re: Java & M$ : e' tutto molto semplice

      OS: esistevano diversi os in concorrenza, M$
      inventandosi licenze restrittive poi
      riconosciute illegali (quando la concorrenza
      era ormai stata eliminata) e' riuscita a
      monopolizzare il mercatoquali os erano in concorrenza su pc?ripeto, su piattaforma PC.
      Browser: esistevano diversi browser, M$
      sfruttando il monopolio sugli OS e' riuscita
      a monopolizzare il settore, il tutto verra'
      (se gia' non e') riconosciuto illegale
      quando la concorrenza verra' (ma gia' e')
      eliminataquali browser esistevano prima di IE?quali dopo?prima c'erano solo mosaic e netscapeoggi ci sono mozilla, netscape, opera, IE, konqueror etc. etc.
      JAVA: m$ si e' accorta delle potenzialita'
      del linguaggio e dei web service, prima ha
      usato la politica embrace&extend per cercare
      di sfruttare java e renderlo non standard
      usando il monopolio sull'OS (tanto quando
      verra' dichiarato illegale ecc..) ma ha
      fallito completamente e perso tempohai sbagliatoSun ha perso tempoha di fatto impedito ad MS di produrre strumenti di sviluppo per java, ma non per questo java su windows non funziona...ah.. i web services non li ha inventati sun con java...
      prezioso, ora ha copiato il linguaggio e
      creato un framework che tentera' di imporre
      cercando di sfruttare il monopolio sull'os,
      nel frattempo deve rispondere dell'attacco
      iniziale a java
      raga..MS ha il monopolio desktopqui si parla di applicazioni server sidee ci sono piu' server sun con jsp che server NT/2000 con IIS e ASP.Non vedo quale e' il problema per Sun.Sara' che hanno paura?
      Va tutto come da copione, non vale la pena
      discutere... se mettessimo su carta tutti i
      discorsi stagnanti fatti sulla m$ la pila di
      fogli collasserebbe trasformandosi in un
      buco nero
      MS ha giustamente subito una condanna, ma Sun ci sta solo provando spudoratamente.Da cosa, secondo te, si evincerebbe che java e' stato ostacolato da MS su windows?io ci ho sviluppato spesso, con ottimi risultati, tutti gli application server Java hanno una versione windows... le applet su IE ci girano...sun cosa vuole?mica l'ho capito ...ciao
      • Anonimo scrive:
        Re: Java & M$ : e' tutto molto semplice
        - Scritto da: maks
        ah.. i web services non li ha inventati sun
        con java...nemmeno MSFT con .NET, se intendevi questo...
  • Anonimo scrive:
    Quanto pesa Java !!!!
    Ma avete mai provato a vedere, con un normale modem, dei siti fatti in Java . Magari sono fatti male, ma alcuni ci impiegano due vite a scaricarsi. E poi -magari sara' anche colpa del programmatore non bravo- mancano di funzioni. Per quanto mi riguarda: abbasso Javananda (mi e' piaciuta tanto la definizione data da Omeodeo in un altro commento che la copio!)Ciao a tutti
    • Anonimo scrive:
      Re: Quanto pesa Java !!!!
      Fred, ma come sei istruito in fatto di java !Ti facciamo una bella cattedrina universitaria, cosi' le tue faciezie le spari da li.Ma come ? Tu offendi la tua stessa intelligenza !Hai mai compreso la differenza tra CODICE e DATI ?Torna a navigare, vai !
    • Anonimo scrive:
      Re: Quanto pesa Java !!!!
      Signori, io non sviluppo in java ma ne conosco le potenzialità in quanto lo vedo applicato nei campi più disparati.Qualcuno più tecnico ed esauriente di me spiega a questo signore che Java non si usa **solo** per sviluppare i siti internette????P.S. Bella inc***** che ha tirato Microzzozz togliendo la Java Virtual Machine da Explorer 6, tutti i siti con i menu Java o con altre cosucce sono diventati innavigabili ... in compenso abbiamo messo le icone più belle e la farfallina del Msn ...Bah ...
      • Anonimo scrive:
        Re: Quanto pesa Java !!!!
        il concetto è che la VM di M$ è arcaica, e di conseguenza non ci vedo nulla di male nel toglierla. Vuoi una VM seria? Ti scarichi qlla di Sun dal Web, dov'è il problema? E' grossa e pesante? Svariati mega e tu hai il modemino 56k? Problemi tuoi: M$ non può certo distribuirla assieme a Windoze. Prova a chiedere alla Coca Cola di mettere in bundle ai cartoni di lattine una bottiglia di Pepsi e vediamo cosa ti dice...
        • Anonimo scrive:
          Re: Quanto pesa Java !!!!
          Il concetto sta nella solita politica MS.Quando non aveva il 90% del mercato IE dovevaadattarsi allo standard fatto da altri, e ciha provato ad appropriarsi di Java...Ora visto che ha raggiunto praticamente il monopolio anche nei browser puo` fare quelloche gli pare, e cioe` cercare di fare fuori Java.Se ne fregano di cio` che e` meglio per gli utenti,l'unica cosa che conta e` acquisire il maggiorcontrollo sulle tecnologie informatiche (obbiettivo: dominio del mondo?).L'unica modo per liberalizzare il mercato e` utilizzare Linux + Mozilla per navigare in Internet. Addio ai virus e buona navigazione. I siti fatti dai professionisti si navigano senzaproblemi.- Scritto da: pecos
          il concetto è che la VM di M$ è arcaica, e
          di conseguenza non ci vedo nulla di male nel
          toglierla. Vuoi una VM seria? Ti scarichi
          qlla di Sun dal Web, dov'è il problema? E'
          grossa e pesante? Svariati mega e tu hai il
          modemino 56k?
          Problemi tuoi: M$ non può certo distribuirla
          assieme a Windoze. Prova a chiedere alla
          Coca Cola di mettere in bundle ai cartoni di
          lattine una bottiglia di Pepsi e vediamo
          cosa ti dice...
          • Anonimo scrive:
            Re: Quanto pesa Java !!!!
            - Scritto da: Pippo

            L'unica modo per liberalizzare il mercato e`
            utilizzare Linux + Mozilla per navigare in
            Internet. Addio ai virus e buona
            navigazione. I siti fatti dai professionisti
            si navigano senza
            problemi.
            La tua ca**ata l'hai scritta anche oggi:-)
  • Anonimo scrive:
    Il browser
    SUN se voleva l'aveva sviluppato il SUO BROWSER. NON l'ha fatto e ora vuole quello di Gates. Ma se ne stessero calmini.
    • Anonimo scrive:
      Re: Il browser
      - Scritto da: Golia
      SUN se voleva l'aveva sviluppato il SUO
      BROWSER. NON l'ha fatto e ora vuole quello
      di Gates. Ma se ne stessero calmini.ossignùr! sei ignorante o avevi il disperato bisogno di "esternare" , o tutti e due...
    • Anonimo scrive:
      Re: Il browser
      - Scritto da: Golia
      SUN se voleva l'aveva sviluppato il SUO
      BROWSER. NON l'ha fatto e ora vuole quello
      di Gates. Ma se ne stessero calmini.Trad: SUN, se avesse davvero voluto, avrebbe potuto sviluppare il suo browser. Dal momento che non c'è riuscita ora vorrebbe affossare quello di Microsoft. Che se ne stiano un po' calmi!P.S.Ovviamente non condivido tale presa di posizione! :-D
    • Anonimo scrive:
      Re: Il browser
      - Scritto da: Golia
      SUN se voleva l'aveva sviluppato il SUO
      BROWSER. NON l'ha fatto e ora vuole quello
      di Gates. Ma se ne stessero calmini.In realtà l'ha fatto.Ma faceva decisamente schifo, quel browser (Hotjava)
    • Anonimo scrive:
      Re: Il browser
      - Scritto da: Golia
      SUN se voleva l'aveva sviluppato il SUO
      BROWSER. NON l'ha fatto e ora vuole quello
      di Gates. Ma se ne stessero calmini.Mamma mia..a che livello stiamo..
  • Anonimo scrive:
    3 MILIARDI ?????
    Ma sono impazziti? Davvero credono che Javananda vale cosi' tanto?
    • Anonimo scrive:
      Re: 3 MILIARDI ?????
      - Scritto da: Omeodeo
      Ma sono impazziti? Davvero credono che
      Javananda vale cosi' tanto?altroché
    • Anonimo scrive:
      Re: 3 MILIARDI ?????
      1) Java mi sembra abbastanza diffuso ed utilizzato2) Mi pare che siano in ballo miliardi e non una causa di condominio3) Non credo che nessuno di noi conosca sufficientemente danni subiti, valore del prodotto, conseguenze etc da poter anche solo pensare di giudicare e definire la giustezza della richiesta.
      • Anonimo scrive:
        Re: 3 MILIARDI ?????

        3) Non credo che nessuno di noi conosca
        sufficientemente danni subiti, valore del
        prodotto, conseguenze etc da poter anche
        solo pensare di giudicare e definire la
        giustezza della richiesta. in america puoi ottenere 100 milioni di dollari perche' ti sei bruciato col caffe' di MCDonald's.Non perche' il vestito costasse tanto o la chirurgia plastica sia un bene di lusso, ma perche' sui bicchieri non c'era scritto che la bevanda era bollente e poteva provocare ustioni(come se qualsiasi americano non ne fosse consapevole).Ciao
  • Anonimo scrive:
    Commento M$
    Avete notato come i dipendenti Microsoft abbiano un repertorio di risposte standard ? Tutte, ma dico tutte, si concludono con un inno alla loro grandiosita' o includono la parola "innovazione".Credo che siano indottrinati ...
    • Anonimo scrive:
      Re: Commento M$

      Credo che siano indottrinati ...No, le accuse sono sempre le stesse. Sun deve star messa davvero male...
      • Anonimo scrive:
        Re: Commento M$
        - Scritto da: WinMan

        Credo che siano indottrinati ...

        No, le accuse sono sempre le stesse. Sun
        deve star messa davvero male...Sottoscrivo. Le richieste di SUN fanno RIDERE!
        • Anonimo scrive:
          Re: Commento M$
          - Scritto da: Golia
          - Scritto da: WinMan


          Credo che siano indottrinati ...



          No, le accuse sono sempre le stesse. Sun

          deve star messa davvero male...

          Sottoscrivo. Le richieste di SUN fanno
          RIDERE!altri due calabraghe.Diciamo una cosa: se uccido una persona mi processano per omicidio.Se poi uccido di nuovo mi riprocessano per omicidio, mica per truffa.MS continua ad adottare pratiche monopolistiche, di cosa volete che la accusino, di furto d'auto?
        • Anonimo scrive:
          Re: Commento M$

          No, le accuse sono sempre le stesse. e i reati di ms sono sempre gli stessi: monopolio e danneggiamento dei concorrenti.Se lascio in divieto di sosta due volte la macchina mi danno due multe, non posso certo dire al vigile: "che palle, mi hai già multato ieri". continuate a ragionare con al posto del cervello il kernel Nt, poi si vedono i risultati.
          • Anonimo scrive:
            Re: Commento M$
            - Scritto da: Vertigo

            No, le accuse sono sempre le stesse.

            e i reati di ms sono sempre gli stessi:
            monopolio e danneggiamento dei concorrenti.
            Se lascio in divieto di sosta due volte la
            macchina mi danno due multe, non posso certo
            dire al vigile: "che palle, mi hai già
            multato ieri".
            continuate a ragionare con al posto del
            cervello il kernel Nt, poi si vedono i
            risultati.Certo che è difficle pretendere il ragionamento da una persona se prima la tratti così.Se parli così mi viene da pensare che hai un kernel di CP/M al posto del cervello?
          • Anonimo scrive:
            Re: Commento M$

            Certo che è difficle pretendere il
            ragionamento da una persona se prima la
            tratti così.già, però certi atteggiamenti mi stanno sulle palle. come se gli utenti fiat si incazzassero se agnelli fosse processato.
            Se parli così mi viene da pensare che hai un
            kernel di CP/M al posto del cervello?HOS (Human operating system) 2.0 Copyright God, 100.000 ac, 2002 dc
          • Anonimo scrive:
            Re: Commento M$

            HOS (Human operating system) 2.0
            Copyright God, 100.000 ac, 2002 dcBella.Mi chiedo pero' come doveva essere la versione 1.0Ce n'e' qualcuna ancora in giro?Quali saranno stati i suoi principali bachi?C'e' un modo di fare un upgrade alla 2.0?E infine.La 2.0 e' la "ultimate version" o e' in programmala 3.0?CiaoAlessandro
          • Anonimo scrive:
            Re: Commento M$

            Bella.
            Mi chiedo pero' come doveva essere la
            versione 1.0era quella installata fino al rilascio dell' HT 5.0 (meglio conosciuta come Homo Sapiens).
            Ce n'e' qualcuna ancora in giro?forse in qualche museo ci sono ancora i resti di qualche hardware che lo montava...
            Quali saranno stati i suoi principali bachi?- fino alla versione 2.0 l'hardware pilotato dall' HOS si alimentava con le mani, cosa che dava fastidio specialmente all'hardware di genere femminile.- l'output vocale era inefficiente (bug conosciuto come "rutto libero", anche se su alcune versioni 2.0 questo bug esiste ancora).
            C'e' un modo di fare un upgrade alla 2.0?mah, ho degli amici con l'hos ancora alla versione 0.0.1, ma non sono mai riuscito a fare l'upgrade... sarà per mancanza di risorse fisiche...
            E infine.
            La 2.0 e' la "ultimate version" o e' in
            programma
            la 3.0?mah, secondo me qualche bug c'è ancora...magari tra un po' uscirà la 2.1.Ok, adesso la smetto di sparare cazzate :-)
          • Anonimo scrive:
            Re: Commento M$
            - Scritto da: Vertigo
            HOS (Human operating system) 2.0
            Copyright God, 100.000 ac, 2002 dcdeheheeeeee ma non c'e' scritta la licenza speriamo che sia gpl altrimenti il libero arbitrio finisce nella tazza
          • Anonimo scrive:
            Re: Commento M$

            e i reati di ms sono sempre gli stessi:
            monopolio e danneggiamento dei concorrenti.Ok. C'e' stato un processo e una condanna. Ora possono anche smetterla no? Invece SUN sta alla frutta e CI PROVA.
            continuate a ragionare con al posto del
            cervello il kernel Nt, poi si vedono i
            risultati.Veramente uso XP (grazie per l'apprezzamento...)
          • Anonimo scrive:
            Re: Commento M$

            Ok. C'e' stato un processo e una condanna.
            Ora possono anche smetterla no? Invece SUN
            sta alla frutta e CI PROVA.il processo? ms ha cercato di farsi dare una "condanna" consistente nel fornire pc e sw ms alle scuole! e mi parlano di monopolio?è come se beccassero bin laden e lui proponesse di cambiare la condanna all'ergastolo con l'insegnare ai bambini dell'asilo i fondamenti dell'estremismo islamico! e poi, un processo? la ms ha danneggiato beos, sun, netscape, e altre aziende. se tu truffi 10 persone, non ti fanno 10 processi? e perchè per ms dovrebbe essere diverso? solo perchè bg è l'uomo più ricco del mondo?
          • Anonimo scrive:
            Re: Commento M$

            il processo? ms ha cercato di farsi dare una
            "condanna" consistente nel fornire pc e sw
            ms alle scuole! e mi parlano di monopolio?
            è come se beccassero bin laden e lui
            proponesse di cambiare la condanna
            all'ergastolo con l'insegnare ai bambini
            dell'asilo i fondamenti dell'estremismo
            islamico! Sun chiese a MS di non sviluppare piu' la sua JVM (la sua di MS). Lo ottenne coll'accordo pre-condanna.Ora vuole che MS integri nel suo OS, una jvm fatta da altri.Sun sa cosa vuole da MS?
            e poi, un processo? la ms ha danneggiato
            beos, sun, netscape, e altre aziende. Tutto da dimostrare.Non perche' io sia pro-MS, ma perche' e quello che dicono netscape, BeOS e gli altri, non e' certo stato un terzo indipendente a dirlo.Netscape dice si, MS dice no, perche' dovrei dare ragione a uno dei due senza prove certe?
            se tu truffi 10 persone, non ti fanno 10
            processi? e perchè per ms dovrebbe essere
            diverso? solo perchè bg è l'uomo più ricco
            del mondo?no, ti fanno un processo per truffa aggravata.In cui verrai processato per le 10 truffe.Ciao
          • Anonimo scrive:
            Re: Commento M$

            Sun chiese a MS di non sviluppare piu' la
            sua JVM (la sua di MS). Lo ottenne
            coll'accordo pre-condanna.
            Ora vuole che MS integri nel suo OS, una jvm
            fatta da altri.
            Sun sa cosa vuole da MS?si, vuole che java non venga trattata da ms come nua pezza da piedi. quando serviva, ms ne fa una sua versione, quando java diventa periocolosa non la si supporta nemmeno più.
            Tutto da dimostrare.la ms è stata condannata. se vuoi da qualche parte ci sono i link con il testo della sentenza.e questo non si può discutere.
            Non perche' io sia pro-MS, ma perche' e
            quello che dicono netscape, BeOS e gli
            altri, non e' certo stato un terzo
            indipendente a dirlo.un giudice non è un indipendente?
            Netscape dice si, MS dice no, perche' dovrei
            dare ragione a uno dei due senza prove
            certe?le prove le hanno portate in tribunale.
            no, ti fanno un processo per truffa
            aggravata.
            In cui verrai processato per le 10 truffe.vero, ma se le 10 truffe (e dico truffe non perchè stia accusando la ms di truffa, non ci penso nemmeno) avvengono in tempi diversi, tra un processo e l'altro, non ti fanno 10 processi? io dico di sì.
          • Anonimo scrive:
            Re: Commento M$


            Veramente uso XP e con che profitto!
          • Anonimo scrive:
            Re: Commento M$
            Vi è in corso un solo processo per ora, per le accuse di monopolio a M$, un processo che ha visto M$ riconosciuta colpevole di violare le leggi USA anti-trust, ora M$ è in attesa della condanna.Ma questo processo riguarda quello intentato dallo stato federale USA e da una ventina di stati della federazione USA che si sono costituiti in quanto parte lesa; M$ potrebbe, anzi dovrà, affrontare anche gli altri processi che intenderanno muovergli le altre sw house per le pratiche monopolistiche M$ che hanno danneggiato quest'ultime.Ora M$ dovrà pagare nei confronti degli stati USa e dello stato federale, è in attesa di ricevere la condanna per ciò.
          • Anonimo scrive:
            Re: Commento M$
            E come mai Sun se ne ricorda solo ora? Forse che due anni fa quando tutti volevano un server Sun (e MS era già stata condannata) la cosa non valeva? Non è che Sun è alla disperata ricerca di liquidi?Se Sun voleva "fare il mazzo" a Microsoft aveva solo da non accettare l'accordo e andare fino in fondo con la causa su Java.Ora cosa vuole fare? Farsi dare i soldi da MS visto che, dopo la causa, MS ha tolto Java da XP. E costringere MS a mettere Java dentro XP: ma non quello che dice MS, quello che dice Sun!!!E hanno pure il coraggio di dire che .NET è proprietario quando è uno standard ECMA mentre Java non lo è.Peccato che in Sun siano seri, perché ci sarebbe tanto da ridere...- Scritto da: BSD_like
            Vi è in corso un solo processo per ora, per
            le accuse di monopolio a M$, un processo che
            ha visto M$ riconosciuta colpevole di
            violare le leggi USA anti-trust, ora M$ è in
            attesa della condanna.
            Ma questo processo riguarda quello intentato
            dallo stato federale USA e da una ventina di
            stati della federazione USA che si sono
            costituiti in quanto parte lesa; M$
            potrebbe, anzi dovrà, affrontare anche gli
            altri processi che intenderanno muovergli le
            altre sw house per le pratiche
            monopolistiche M$ che hanno danneggiato
            quest'ultime.
            Ora M$ dovrà pagare nei confronti degli
            stati USa e dello stato federale, è in
            attesa di ricevere la condanna per ciò.
          • Anonimo scrive:
            Re: Commento M$
            Non sò se SUN ricerca liquidi, ma anche se lo fosse, pur con la concorrenza di IBM, HP, Compaq, sulla fascia di server Sparc, Risc, Alpha, non credo che sia in posizione disperata; semplicemente se ricerca liquidi lo fà come ogni altra azienda.Poi, 2 anni fà la condanna a M$ nei confronti degli stati USA e dello stato federale era solo al 1° grado, ora la colpevolezza è definitiva.Infine Sun ha già avuto ragione per le manomissioni M$ a java in win qualche anno fà, tanto che la corte USA ha riconosciuto M$ colpevole; che voglia colpire M$ per aver tolto java da winXP (che toglie così delle scelte agli ut. win non abituati a scaricarsi la JVM), può essere probabile, daltronde non mi sembra questa di M$ una scelta non consolidante il monopolio sui descktop.
          • Anonimo scrive:
            Re: Commento M$
            - Scritto da: BSD_like
            Poi, 2 anni fà la condanna a M$ nei
            confronti degli stati USA e dello stato
            federale era solo al 1° grado, ora la
            colpevolezza è definitiva.Assolutamente no. La condanna resta solo al primo grado. E' stato rifiutato di rifare il processo di primo grado ma è stato imposto di rivedere la condanna perché Jackson si è dimostrato prevenuto. L'appello non ha mai ri-esaminato le prove del primo grado.Pertanto oggi siamo nella stessa situazione di 2 anni fa.
            Infine Sun ha già avuto ragione per le
            manomissioni M$ a java in win qualche anno
            fà, tanto che la corte USA ha riconosciuto
            M$ colpevole; No. Sun e MS si sono accordati prima che il giuduce si esprimesse. Sun aveva ottenuto una ingiunzione preliminare di togliere l'implementazione Java contestata dai prodotti MS.che voglia colpire M$ per aver
            tolto java da winXP (che toglie così delle
            scelte agli ut. win non abituati a
            scaricarsi la JVM),In Windows XP quando c'è una pagina che vuole la JVM ti viene chiesto TUTTE LE VOLTE se vuoi scaricarla. Il problema è che Sun vuole che si scarichi la sua! può essere probabile,
            daltronde non mi sembra questa di M$ una
            scelta non consolidante il monopolio sui
            descktop.
          • Anonimo scrive:
            Re: Commento M$
            In USA non esiste l'appello come da noi; fatto il primo grado si va davanti a quella che per noi è la corte di Cassazione. Per avere l'appello di 2° grado, occorre portare nuove prove per riaprire il procedimento.Per questo si è sempre al 1° grado, e Jackson è stato solo ritenuto "colpevole" di essere prevenuto nei confronti di chi commette questo genere di reati (non prevenuto anti-M$).
      • Anonimo scrive:
        Re: Commento M$
        - Scritto da: WinMan

        Credo che siano indottrinati ...

        No, le accuse sono sempre le stesse.Non so come funziona nella tua galassia, ma qui hai il diritto di presentare una accusa piu' volte, se e' valida.
        Sun deve star messa davvero male...Su questo credo che persistano pochi dubbi.
    • Anonimo scrive:
      Re: Commento M$
      - Scritto da: Giambo
      Credo che siano indottrinati ...Hai ragione sembrano quasi i linuxari che parlano della gpl.
      • Anonimo scrive:
        Re: Commento M$
        - Scritto da: 'doze
        - Scritto da: Giambo


        Credo che siano indottrinati ...

        Hai ragione sembrano quasi i linuxari che
        parlano della gpl.Ecco, mi pareva strano che qualcuno non dovesse cambiare discorso e tirare in ballo Linux.La prossima volta, sii originale, e tira in ballo Berlusconi o di Pietro o il festival di St.Remo
  • Anonimo scrive:
    macOS X è amico di Java :)
    come da titolo...esiste addirittura un pacchetto software di apple chiamato WebObject che ti permette con semplicità di creare applicazioni in Java2non male...e windows invece? ah già... si scrivono ancora stringhe di dos per far partire il S.O.hehhehe ^__^ simpatico ^__^
    • Anonimo scrive:
      Re: macOS X è amico di Java :)
      Per Windows c'è JBuilder (giunto alla versione 6), Visual Age di IBM, Forte della stessa Sun e milioni di altri, solo per citare i più famosi.E' vero che MacOS X supporta molto bene Java, ma il mac non è un sistema pensato come strumento di sviluppo. E' adatto in altri settori, ma è carente dal punto di vista applicativo più puro.In ogni caso, il tuo commento c'entra poco e niente, oltre ad essere concettualmente erroneo. Inoltre la linea di comando, spesso e volentieri, ad uno sviluppatore è ben più utile di un'interfaccia grafica. Non capisco quale sia il punto del tuo discorso.
      • Anonimo scrive:
        Re: macOS X è amico di Java :)
        - Scritto da: AzzoCentraAzzoDici
        Per Windows c'è JBuilder (giunto alla
        versione 6), Visual Age di IBM, Forte della
        stessa Sun e milioni di altri, solo per
        citare i più famosi.Per Apple c'è Code Warior e i developer Tools (ootimi e gratuiti) della Apple.

        E' vero che MacOS X supporta molto bene
        Java, ma il mac non è un sistema pensato
        come strumento di sviluppo. E' adatto in
        altri settori, ma è carente dal punto di
        vista applicativo più puro. Infatti i layer BSD e NeXT (con tutto quello che si portano dietro per potenza e flessibilità) sono li per bellezza...
        In ogni caso, il tuo commento c'entra poco e
        niente, oltre ad essere concettualmente
        erroneo. Inoltre la linea di comando, spesso
        e volentieri, ad uno sviluppatore è ben più
        utile di un'interfaccia grafica. Guarda guarda che bella tcshell che campeggia sul mio desktop: cosa sarà mai?Non capisco
        quale sia il punto del tuo discorso.Il punto è che altri sistemi operativi supportano a pieno Java senza tanti sotterfugi e senza tanti processini, e che alla MS sono truffaldini anche quando si cambiano le calze ...
      • Anonimo scrive:
        Re: macOS X è amico di Java :)
        - Scritto da: AzzoCentraAzzoDici
        Per Windows c'è JBuilder (giunto alla
        versione 6),---------------------------------------------------------------Anche per MacOS X: http://www.borland.com/jbuilder/mac/Suppongo ti riferisci a questo.Ciao
  • Anonimo scrive:
    e il titolo?
    no, voglio dire, perche' quel titolo?Non mi pare che Sun voglia la testa di nessuno. Non e' il caso di fornire all'articolo un titolo piu' decente?
    • Anonimo scrive:
      Re: e il titolo?
      1 - PISiamo alle solite... a ques'orda di falliti ed ingrati non interessa dare una notizia, ma solo sputare nel piatto dove mangiano, per sentirsi migliori e poter mettere un immaginina con una testa mozzata !!!2 - SUNEvidentemente, dato che non sono in grado di fare alcun prodotto che si affermi sul mercato, cercano di sfruttare gli idioti di cui sopra (ed i soliti giudici che si credono DIO) per creare un movimento d'opinione contro chi, invece il mercato lo conosce bene.Anonimo
      • Anonimo scrive:
        Re: e il titolo?
        su Sun ho la sensazione che ti perdi Grid e Jxta. Dov'e' MS, a parte copiare Java (c#)?
        • Anonimo scrive:
          Re: e il titolo?
          - Scritto da: Fred
          su Sun ho la sensazione che ti perdi Grid e
          Jxta.Come altri milioni di utenti, alla faccia del successo commerciale !!!
          Dov'e' MS, a parte copiare Java (c#)?C# é un linguaggio "moderno", basato su quello che si ritiene essere funzionale nel 2002. Si basa perciò su di un Framework, un sistema di tipi unificati, una sintassi C like... ecc.Chiunque abbia un minimo di conoscenza di programmazione oggi, seguirebbe questa stessa via: non é "copiare JAVA" é semplicemente fare un prodotto in linea con le tendenze attuali.Se proprio JAVA é così avanti, così bello, così tutto... perché nessun SW commerciale importante é scritto in JAVA ?Parliamo di Virtual Machine. Tutti si lamentavano di quella MS: "é lenta, pesante da scaricare / aggiornare..." vogliamo parlare di quella bellezza fatta da SUN di soli 11MB che ogni volta che impiega ere geologiche solo a caricarsi ?!?Anonimo
          • Anonimo scrive:
            Re: e il titolo?
            il tuo prossimo cellulare avra' Java dentro...se questo ti sembra non imporsi sul mercato...
          • Anonimo scrive:
            Re: e il titolo?
            il suo cellulare ha gia' Java dentro, se ha la scheda Omnitel a 32k
          • Anonimo scrive:
            Re: e il titolo?


            su Sun ho la sensazione che ti perdi Grid
            e

            Jxta.

            Come altri milioni di utenti, alla faccia
            del successo commerciale !!!Ma l'innovazione tecnologica di cui parla MS e' nel cambiare il bottone di start come in XP?


            Dov'e' MS, a parte copiare Java (c#)?

            C# é un linguaggio "moderno", basato su
            quello che si ritiene essere funzionale nel
            2002. Si basa perciò su di un Framework, un
            sistema di tipi unificati, una sintassi C
            like... ecc.Framework significa struttura, cerca di specificare su cosa si basa.Scusa ma Java? La sintassi di Java e' Visual Basic-like?
            Chiunque abbia un minimo di conoscenza di
            programmazione oggi, seguirebbe questa
            stessa via: non é "copiare JAVA" é
            semplicemente fare un prodotto in linea con
            le tendenze attuali.Ovvero copiare Java
            Se proprio JAVA é così avanti, così bello,
            così tutto... perché nessun SW commerciale
            importante é scritto in JAVA ?Ma IBM e BEA? Non scrivo le loro applicazioni con Java2EE. (ne ho fatti solo 2 di nomi)
            Parliamo di Virtual Machine. Tutti si
            lamentavano di quella MS: "é lenta, pesante
            da scaricare / aggiornare..." vogliamo
            parlare di quella bellezza fatta da SUN di
            soli 11MB che ogni volta che impiega ere
            geologiche solo a caricarsi ?!?Sulle performance convengo. Anche se devi tenere conto che quel codice poi puo' girare ovunque. .NET dove girera? Su servers instabili a 32 bit.
          • Anonimo scrive:
            Re: e il titolo?
          • Anonimo scrive:
            Re: e il titolo?
            Già, ma mono non è stato scritto da ms.Java è invece rilasciato ufficialmente per linux, solaris e win, più in modo non ufficiale su decine di altre piattaforme. ms? ovviamente solo win.
          • Anonimo scrive:
            Re: e il titolo?
            perchè Java è una tecnologia _proprietaria_ (Sun), mentre C# e il CLI (Common Language Intrastructure) sono liberi (nel senso letterale: free) e standardizzati da ECMA, qndi _chiunque_ può farne un porting per _qualunque_ piattarforma e non pagare una lira (ops! ormai si deve dire euro...) a M$...ti sembra poco?
          • Anonimo scrive:
            Re: e il titolo?
            Il gruppo frebsd ha fatto il port, e nessuno ha pagato niente a nessuno.E poi, chi vuoi che facci aun port di .net per i telefonini o per sistemi instegrati quando c'è già java?
          • Anonimo scrive:
            Re: e il titolo?
            Chi fino ad ora e` andato dietro a MS ha preso poisolamente delle gran stangate. La politica di MS e`inizialmente puntare alla massima diffuraione perraggiungere un monopolio di fatto, e poi sbarrarela strada ai concorrente. Percio` scommetto che Mono andra` benissimo fino a quando .NET non siimporra` sul mercato, dopodiche` inizieranno iproblemi...- Scritto da: Sharayan

            Non voglio entrare nel merito di diatribe
            trite e ritrite, specifico solo che .NET
            grazie a Mono, giunto se non erro al ver 0.9
            gira già anche su Linux. Provate a scrivere
            una qualche applicazione di test su W2000,
            copiatela su Linux e girerà senza problemi
            anche lì. Mono è ancora in fase di test ma
            promette bene.
          • Anonimo scrive:
            Re: e il titolo?
            - Scritto da: Fred


            su Sun ho la sensazione che ti perdi
            Grid

            e


            Jxta.



            Come altri milioni di utenti, alla faccia

            del successo commerciale !!!

            Ma l'innovazione tecnologica di cui parla MS
            e' nel cambiare il bottone di start come in
            XP?Beh, non mi sembra che si possa dire proprio così, me ne vengono in mente solo alcune:- Firewall- ASR- Condivisione Desktop Remoto- Funzionalità di rete "semplificate" in modo da essere realmente fruibili a sempre più utenti.- Fast User Switching- Driver Rollback- Migrazione file ed impostazioni- Supporto fotocamere digitali- Supporto reti wirelessOltre ovviamente ad un miglioramento del Kernel ed alla novità più importante, cioé l'unificazione delle piattaforme W9x con quelle WNT, che significa minori costi di gestione, più portabilità della conoscenza, certezza che le periferiche abbiano i driver... minor costo di sviluppo dei driver stessi da parte dei produttori HW...





            Dov'e' MS, a parte copiare Java (c#)?



            C# é un linguaggio "moderno", basato su

            quello che si ritiene essere funzionale
            nel

            2002. Si basa perciò su di un Framework,
            un

            sistema di tipi unificati, una sintassi C

            like... ecc.

            Framework significa struttura, cerca di
            specificare su cosa si basa.
            Quando si parla di .NET Framework, ci si riferisce all'insieme di compilatori, classi comuni e linguaggio comune di runtime (CLR)...
            Scusa ma Java? La sintassi di Java e' Visual
            Basic-like?Appunto, mi riferivo al fatto che un linguaggio nato nel 2002 molto probabilmente avrà una sintassi di quel tipo, non si tratta di copiare JAVA, ma di produrre ciò di cui gli utenti hanno bisogno.

            Chiunque abbia un minimo di conoscenza di

            programmazione oggi, seguirebbe questa

            stessa via: non é "copiare JAVA" é

            semplicemente fare un prodotto in linea
            con

            le tendenze attuali.

            Ovvero copiare JavaNon credo, vedi Borland C++ 6

            Se proprio JAVA é così avanti, così bello,

            così tutto... perché nessun SW commerciale

            importante é scritto in JAVA ?

            Ma IBM e BEA? Non scrivo le loro
            applicazioni con Java2EE. (ne ho fatti solo
            2 di nomi)Beh, dire che IBM scrive le proprie applicazioni in JAVA é come dire che gli italiani hanno le macchine rosse. IBM é un colosso industriale tale da rendere vera praticamente qualsiasi affermazione tipo "IBM scrive le proprie applicazioni in ..."

            Parliamo di Virtual Machine. Tutti si

            lamentavano di quella MS: "é lenta,
            pesante

            da scaricare / aggiornare..." vogliamo

            parlare di quella bellezza fatta da SUN di

            soli 11MB che ogni volta che impiega ere

            geologiche solo a caricarsi ?!?

            Sulle performance convengo. Anche se devi
            tenere conto che quel codice poi puo' girare
            ovunque.
            .NET dove girera? Su servers instabili a 32
            bit.Se i server con SO non Microsoft sono così belli e così stabili e così tutto quello che vuoi, perché semplicemente lasciate gli altri liberi di rendersene conto e convenire con voi che é meglio passare ad altro ? Chissà come mai, invece, é sempre necessario ribadire che fuori da MS é tutto meglio...Chissà perché Win NT e 2K Server sono usatissimi in qualsiasi azienda.Forse, come dicono post successivi al tuo, il mondo é popolato di ignoranti. A mio modo di vedere, se milioni di persone scelgono un prodotto dev'esserci almeno una buona ragione. Anonimo.P.S. Per i post successivi: a me piace questo nick, e non mi stancherò mai di ripetere che una cosa sono le discussioni più o meno tecniche, un'altra le offese personali. Chi deve ricorrervi mostra solo la sua ignoranza. Io stesso, spinto dalla concitazione e dalla rabbia, mi sono fatto sfuggire un "falliti", di cui mi scuso umilmente.
          • Anonimo scrive:
            Re: e il titolo?

            Beh, non mi sembra che si possa dire proprio
            così, me ne vengono in mente solo alcune:

            - Firewall
            - ASR
            - Condivisione Desktop Remoto
            - Funzionalità di rete "semplificate" in
            modo da essere realmente fruibili a sempre
            più utenti.
            - Fast User Switching
            - Driver Rollback
            - Migrazione file ed impostazioni
            - Supporto fotocamere digitali
            - Supporto reti wirelessSi parla di innovazione tecnologica. la "Condivisione Desktop Remoto", ovvero la multi-sessione e' presente da anni (o decenni) in Unix!
            Non credo, vedi Borland C++ 6
            Scusa ma Borland C++ 6 e' un linguaggio di programmazione?
            Beh, dire che IBM scrive le proprie
            applicazioni in JAVA é come dire che gli
            italiani hanno le macchine rosse. IBM é un
            colosso industriale tale da rendere vera
            praticamente qualsiasi affermazione tipo
            "IBM scrive le proprie applicazioni in ..."Ho letto e riletto ma non capisco. Ancora non capisco perche' la diffusione di MS sui server sia cosi' alta. Penso che la facilita' di configurazione (facilita' o presunta facilita'?) sia un fattore determinante. Certamente e' determinante il risparmio che si puo' avere sull'hardware.Ma perche' si riesce a risparmiare sull'hardware?A livello hardware c'e' concorrenza.
          • Anonimo scrive:
            Re: e il titolo?
            Perchè ovviamente java va usato quando serve, come tutte le cose.Chissà come mai per esempio i software del ministero delle finanze sono tutti scritti in Java...
          • Anonimo scrive:
            Re: e il titolo?

            Come altri milioni di utenti, alla faccia
            del successo commerciale !!!Aspetta... poi ti mazzio a dovere...
            Se proprio JAVA é così avanti, così bello,
            così tutto... perché nessun SW commerciale
            importante é scritto in JAVA ?Vogliamo parlare delle innumerevoli webmail presenti in italia (tra cui quella di libero, il free provider più usato in italia), vogliamo parlare delle TAAAAAAAAAAAANTE applet create per chattare via Browser internet (mica tutti hanno voglia di usare mirc...)Non oso nemmeno aggiungere che la prossima versione di Staroffice (ahimè messa a pagamento da sun) sarà sviluppata in java?O kazaa, webIcq (in java pure lui...)MAPPERPIACERE!!!!
      • Anonimo scrive:
        Re: e il titolo?
        - Scritto da: Anonimo
        1 - PI

        Siamo alle solite... a ques'orda di falliti
        ed ingrati non interessa dare una notizia,
        ma solo sputare nel piatto dove mangiano,
        per sentirsi migliori e poter mettere un
        immaginina con una testa mozzata !!!
        Le accuse che muovi a PI dovresti rivolgerle a te stesso: non trovi di meglio da fare che denigrare chi ti offre un servizio GRATUITO (quindi nessuno ti obbliga a usarlo)?
        2 - SUN

        Evidentemente, dato che non sono in grado di
        fare alcun prodotto che si affermi sul
        mercato, cercano di sfruttare gli idioti di
        cui sopra (ed i soliti giudici che si
        credono DIO) per creare un movimento
        d'opinione contro chi, invece il mercato lo
        conosce bene.Java non si è affermato sul mercato?!HAHAHAHAHHAStarOffice, questo sconosciuto?!Mi fermo per pietà.

        AnonimoEcco un nick che denota coraggio e fantasia. Complimenti.
        • Anonimo scrive:
          Re: e il titolo?
          - Scritto da: Bigfoot

          Java non si è affermato sul mercato?!
          HAHAHAHAHHA
          StarOffice, questo sconosciuto?!
          Mi fermo per pietà.Infatti, ti conviene fermarti. StarOffice è davvero sconosciuto. Ha si e no lo 0,5% del mercato delle suite per ufficio. Chiedi alle impiegate (che sono le potenziali clienti di questo prodotto) cosa è StarOffice.
      • Anonimo scrive:
        Re: e il titolo?
        uau! l'ennesima autorevolissima opinionedi uno che lavora col "pc".Benebenebene continuiamo così.

        Evidentemente, dato che non sono in grado di
        fare alcun prodotto che si affermi sul
        mercato, cercano di sfruttare gli idioti di
        cui sopra (ed i soliti giudici che si
        credono DIO) per creare un movimento
        d'opinione contro chi, invece il mercato lo
        conosce bene.

        Anonimo
      • Anonimo scrive:
        Re: e il titolo?
        - Scritto da: Anonimo
        2 - SUN
        Evidentemente, dato che non sono in grado di
        fare alcun prodotto che si affermi sul
        mercato, Sun hahahahahaha
        cercano di sfruttare gli idioti diGuarda che quello e' il business M$ !!!!
      • Anonimo scrive:
        Re: e il titolo?
        - Scritto da: Anonimo
        1 - PI

        Siamo alle solite... a ques'orda di falliti
        ed ingrati non interessa dare una notizia,
        ma solo sputare nel piatto dove mangiano,
        per sentirsi migliori e poter mettere un
        immaginina con una testa mozzata !!!o ennesimo calabraghe MS, i poveretti di PI hanno già il loro daffare col server ASP che funziona malino...quanto alla testa: carina, la trovo di ottimo gusto!

        2 - SUN

        Evidentemente, dato che non sono in grado di
        fare alcun prodotto che si affermi sul
        mercato, cercano di sfruttare gli idioti di
        cui sopra (ed i soliti giudici che si
        credono DIO) per creare un movimento
        d'opinione contro chi, invece il mercato lo
        conosce bene.meno male che lo conosci te: lo sai cosa fa SUN?
      • Anonimo scrive:
        Re: e il titolo?
        - Scritto da: Anonimo
        2 - SUN

        Evidentemente, dato che non sono in grado di
        fare alcun prodotto che si affermi sul
        mercato,Hai fumato pesante, vero?
        cercano di sfruttare gli idioti di
        cui sopra (ed i soliti giudici che siMa ti rendi conto che senza le orde di idioti che esistono al mondo la microsfott avrebbe MOOOLTI MOOOOOLTI meno soldi??? CI CAMPA sull'idiozia della gente!!Mi è capitato più di una volta che, facendo notare i pesanti difetti di win, il mio interlocutore spalancasse gli occhi ed esclamasse: "COSAA??? ma se fa schifo *WINDOWS* allora..." (questa specie di ICONA INVINCIBILE entrata nella testa della gente), non so, dimmi te..nelle loro menti windows è il massimo perchè.."beh, c'è solo quello, sarà il migliore no??" non si fermano un attimo a PENSARE se effettivamente lo sia..Bill Gates deve la sua fortuna agli idioti. Altrochè.
        d'opinione contro chi, invece il mercato lo
        conosce bene.E' vero..MS il mercato lo conosce bene..fin troppo bene..lo ha ampiamente dimostrato, di saper usufruire perfettamente di tutte le sue regole..lecite o no.
        AnonimoComplimenti, almeno un nick potevi sbattertici due minuti a pensarlo.
Chiudi i commenti