Anche Apple paga per la sicurezza

Cupertino annuncia l'intenzione di cominciare a ricompensare economicamente i cacciatori di bug: un programma inizialmente aperto solo a pochi eletti e che non manca di alimentare polemiche

Anche Apple avrà il suo programma di taglie per ricompensare i “bug hunter”, vale a dire quei ricercatori di sicurezza specializzati nell’individuazione di vulnerabilità ad alto rischio (e quindi di alta “qualità”) all’interno dell’ecosistema dell’hardware e del software progettato in quel di Cupertino.

Ad annunciarlo è stato Ivan Krstić, “capo” ingegnere della sicurezza di Apple, durante l’ultima conferenza Black Hat: è anche grazie al contributo e al feedback dei ricercatori esterni che oggi è più difficile trovare bug che ricadono nella categorie di rischi più pericolosi, ha dichiarato Krstic alla folla di ricercatori intervenuti.

Il nuovo programma di taglie verrà gestito in stile Cupertino, con un’ apertura iniziale a inviti dedicata a “poche dozzine” di ricercatori selezionati che avranno il compito di analizzare la sicurezza di iOS, iCloud e compagnia e di spedire rapporti dettagliati al team di Krstic con tanto di codice proof-of-concept funzionante per l’exploit.

La ristretta cerchia degli “eletti” potrà contare su premi piuttosto ricchi , ai vertici del settore a seconda delle tipologie di falle individuate: una taglia massima di 200mila dollari andrà a chi scopre un bug nel meccanismo di boot del firmware degli iCosi , spetteranno 100mila dollari per la compromissione dei dati protetti dal processore sicuro di SEP, 50mila dollari andranno a chi riesce a eseguire codice arbitrario con privilegi da kernel su iOS oppure a effettuare un accesso non autorizzato a iCloud, 25mila dollari verranno infine riservati a chi accede ai dati degli utenti al di fuori di un processo eseguito in una sandbox protetta.

L’allineamento di Apple alle altre corporation IT nell’ambito della caccia ai bug è stato accolto in maniera calorosa dagli esperti intervenuti alla conferenza Black Hat, ma non manca chi sottolinea i rischi insiti alla mossa: il “bug hunting” con taglia non è necessariamente la soluzione a tutti i problemi di sicurezza, almeno non sempre , non tutti i ricercatori sono disposti a giocare secondo le regole – chiedendo magari il pagamento anticipato prima ancora di svelare i dettagli su un bug – e c’è il pericolo che Cupertino entri in una guerra commerciale con governi e cyber-criminali per cui le vulnerabilità più preziose possono valere anche milioni di dollari. La guerra, in questo caso, sarebbe persa in partenza e la sicurezza dell’ecosistema della Mela ne sarebbe danneggiata.

Alfonso Maruccia

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • quartopiano scrive:
    QUATTRO CHIACCHIERE CON CASSANDRA
    [yt]NjWSGR5oRBY[/yt]
  • sand creek scrive:
    video... futuro presente...
    grazie cassandra: il video è splendido!un'ottima rappresentazione del <i
    Brave New World </i
    del nostro futuro presente...(https://it.wikipedia.org/wiki/Il_mondo_nuovo)
  • Sg@bbio scrive:
    Re: E si lamentano se li chiami cerebrolesi
    - Scritto da: ...
    - Scritto da: Sg@bbio

    Colpa del gioco o del giocatore ?

    Dimmi a cosa giochi, e ti dirò chi sei. I
    giocatori giocano ai giochi alla loro portata
    mentale. Come nel tuo
    caso.Prevedibile e sciocca trollata.
    • ... scrive:
      Re: E si lamentano se li chiami cerebrolesi
      La tua collega che andava contromano per giocare a pokemon esiste per davvero, non è un troll. "Collega" sia perchè giocate alla stessa XXXXXXXta, sia perchè siete entrambi minorati.
  • prova123 scrive:
    Questo tipo di giochi
    esiste da circa 10 anni, i primi sono usciti su nds. Se poi i cavernicoli l'hanno scoperto adesso non è il caso di seguirli con articoli che puzzano di muffa secca.
    • maxsix scrive:
      Re: Questo tipo di giochi
      - Scritto da: prova123
      esiste da circa 10 anni, i primi sono usciti su
      nds. Se poi i cavernicoli l'hanno scoperto adesso
      non è il caso di seguirli con articoli che
      puzzano di muffa
      secca.Dico eh, a te e i tuoi amichetti vi pagano per sparare XXXXXXXte a raffica?
  • ... scrive:
    E si lamentano se li chiami cerebrolesi
    Notizia fresca di giornata:http://www.ilfattoquotidiano.it/2016/08/06/firenze-automobilista-19enne-guida-contromano-scusate-cercavo-i-pokemon/2960044/In una discussione precedente avevo paragonato i minorati che usano pokemon go a quelli che 10 anni fa guardavano il grande fratello. A questo punto c'è pure il rischio che debba scusarmi coi secondi.
    • neopatentat o scrive:
      Re: E si lamentano se li chiami cerebrolesi
      - Scritto da: ...
      Notizia fresca di giornata:
      http://www.ilfattoquotidiano.it/2016/08/06/firenzeE' triste che non si sia schiantata (senza coinvolgere altri). Auspicabilmente andrà meglio la volta prossima.
    • Sg@bbio scrive:
      Re: E si lamentano se li chiami cerebrolesi
      Colpa del gioco o del giocatore ?
  • utopicman scrive:
    bello e brutto
    E lo smartphone è ancora niente.Quando sarà possibile avere finalmente occhialini (non occhialoni) o addirittura lenti a contatto, ci sarà una vera rivoluzione culturale e sociale.I vantaggi che potranno trarne saranno così tanti che la loro diffusione sarà planetaria e molto del nostro vivere si baserà sulla realtà aumentata.Probabilmente non ci sarà più bisogno di schermi fissi (se non per usi particolari), non vedremo più cartelli stradali, forse nemmeno insegne di negozi, tutto sostituito da informazioni e grafiche nei nostri occhialini.E il lavoro sarà quasi sempre virtualizzato, con la trasformazione pratica affidata alle macchine, compreso il data-entry.Ci saranno anche risvolti negativi, come la perdita della privacy (comunque già in divenire) e probabilmente nuovi modi per differenziare le classi sociali, e probabilmente un controllo pubblico totalitario (in italia avverrà con il solito sistema: un articolo di legge sulla libertà e sulla privacy inviolabile, e poi una sfilza infinita di eccezioni).Probabilmente ci saranno nuovi drogati, sia con la realtà aumentata, sia con la realtà virtuale, che ragiungerà (ha già raggiunto...) un realismo perfetto.
  • AxAx scrive:
    In realtà sto pokemon go
    non se lo filava nessuno sin quando i pennivendoli del pianeta tutti insieme hanno avuto ordine di fargli pubblicità(choartamente non gratis)
    • Alcide scrive:
      Re: In realtà sto pokemon go
      - Scritto da: AxAx
      non se lo filava nessuno sin quando i
      pennivendoli del pianeta tutti insieme hanno
      avuto ordine di fargli
      pubblicità
      (choartamente non gratis)sembra un po' la storia di facebook
    • Sg@bbio scrive:
      Re: In realtà sto pokemon go
      - Scritto da: AxAx
      non se lo filava nessuno sin quando i
      pennivendoli del pianeta tutti insieme hanno
      avuto ordine di fargli
      pubblicità
      (choartamente non gratis)I giornali che dopo 10 anni e più che hanno parlato di pokemon fanno ancora gli stessi errori ? Ma hai visto youtube ?
  • Sky scrive:
    Augmented Advertising
    Bel filmato.Di primo acchito l'impatto è stato "ossignùr, siamo fregati", riconoscendo scene "demenziali" a la Blade Runner, poi, lentamente, ho iniziato a pensare che, come per tutte le cose, non esistono "cose cattive" ma solo il cattivo uso che se ne fa.A me, ad esempio, (se non acquistassi online) farebbe comodo un'app in realtà aumentata che mi ricordasse, visualmente, gli articoli che devo comprare al supermercato, un pò come un TomTom per fare la spesa (uso "buono"), invece di dover consultare una lista cartacea o digitale, ma credo che l'uso finale sarà "distorto" dai produttori che tenteranno di dirottarmi verso articoli che a loro interessa farmi acquistare (uso "cattivo"), un pò come accade oggi ma in modalità "aumentata".Buoni quindi gli avvisi di Cassandra, mai abbassare la guardia, pur utilizzando gli strumenti.(a margine: che hai da dire su WoW? mi stai dando del "vecchio" forse? ;-) )
    • sand creek scrive:
      Re: Augmented Advertising
      - Scritto da: Sky
      Di primo acchito l'impatto è stato "ossignùr,
      siamo fregati", riconoscendo scene "demenziali" a
      la Blade Runner, poi, lentamente, ho iniziato a
      pensare che, come per tutte le cose, non esistono
      "cose cattive" ma solo il cattivo uso che se ne fa.Su questo non corcordo assolutamente.Le cose "cattive" esistono eccome.A titolo di esempio, la tecnologia termonucleare è "cattiva": poterla conoscere e poterne disporne NON è cosa nella disponibilità di tutti ma di pochissimi che ne traggono inevitabilmente un enorme potere che tutti gli altri non hanno... il discorso dell'uso buono o cattivo non ha alcun senso se non è applicabile a tutti: qualsiasi cosa di cui tutti non possono pienamente disporre è intrinsecamente "cattiva"... e meno sono le persone che ne possono pienamente disporre più la cosa è "cattiva" (la tecnologia fuoco è meno cattiva della tecnologia nucleare)... e più sono le potenzialità di potere che implica più la cosa è "cattiva" (la tecnologia radio analogica è meno cattiva della tecnologia internet)...
  • xx tt scrive:
    Prevedo prevedo
    Che piazzeranno all'interno dei negozi dei gadget virtuali da acuqisire o vedere tramite realtà aumentata per attirare il pollame.I pubblicitari avrebbero il coraggio di creare videogiochi gratis al solo scopo di portare gente nei loro negozi.E' solo questione di tempo prima che si tuffino nell'affare.
    • Izio01 scrive:
      Re: Prevedo prevedo
      - Scritto da: xx tt
      Che piazzeranno all'interno dei negozi dei gadget
      virtuali da acuqisire o vedere tramite realtà
      aumentata per attirare il pollame.

      I pubblicitari avrebbero il coraggio di creare
      videogiochi gratis al solo scopo di portare gente
      nei loro negozi.
      E' solo questione di tempo prima che si tuffino
      nell'affare.Stai prevedendo qualcosa che esiste già ;-)http://uk.businessinsider.com/pokemon-go-cafes-shops-pubs-small-business-marketing-lures-pokestops-2016-7?r=US&IR=T
  • Thepassenge r scrive:
    No...
    ... è l'espressione del qualunquismo e della stupidità del popolo italiano. Mi è capitato di vedere gente di una certa età andare in giro con arnesi tipo "metal detector" per catturare questi pixel insignificanti.Vedere la gente che scende in piazza per queste stupidaggini futili anzichè ribellarsi dalla schiavitù neoliberista finanziaria europeista che sta mandando a XXXX la nostra economia e distruggendo intere famiglie è davvero deprimente.Queste sono le priorità del popolo italiota, fra alcio e rality, e putroppo questa gente va anche a votare facendo finire in XXXXX anche quei pochi che ancora resistono e cercano di smuovere le coscienze.
    • Francesco scrive:
      Re: No...
      ... è l'espressione del qualunquismo e della stupidità dell'umanità...
    • Izio01 scrive:
      Re: No...
      - Scritto da: Thepassenge r
      ... è l'espressione del qualunquismo e della
      stupidità del popolo italiano. Mi è capitato di
      vedere gente di una certa età andare in giro con
      arnesi tipo "metal detector" per catturare questi
      pixel insignificanti.

      Vedere la gente che scende in piazza per queste
      stupidaggini futili anzichè ribellarsi dalla
      schiavitù neoliberista finanziaria europeista che
      sta mandando a XXXX la nostra economia e
      distruggendo intere famiglie è davvero
      deprimente.
      Queste sono le priorità del popolo italiota, fra
      alcio e rality, e putroppo questa gente va anche
      a votare facendo finire in XXXXX anche quei pochi
      che ancora resistono e cercano di smuovere le
      coscienze.La maggior parte di quei pochi è rappresentata da inutili squinternati, seguaci di teorie complottistiche, che tentano in questo modo di dare importanza a se stessi e alla loro vita, di cui non frega niente a nessuno. Giustamente, si fanno solo ridere in faccia.Gli altri sanno che il gioco, in una forma o nell'altra, è parte dell'umanità da sempre.
      • ... scrive:
        Re: No...
        - Scritto da: Izio01
        La maggior parte di quei pochi è rappresentata da
        inutili squinternati, seguaci di teorie
        complottistiche, che tentano in questo modo di
        dare importanza a se stessi e alla loro vita, di
        cui non frega niente a nessuno. Giustamente, si
        fanno solo ridere in
        faccia.
        Gli altri sanno che il gioco, in una forma o
        nell'altra, è parte dell'umanità da
        sempre.L'utente pokemon medio (un handicappato mentale) ha dato la sua preziosa sentenza.
        • Izio01 scrive:
          Re: No...
          - Scritto da: ...
          - Scritto da: Izio01


          La maggior parte di quei pochi è rappresentata
          da

          inutili squinternati, seguaci di teorie

          complottistiche, che tentano in questo modo di

          dare importanza a se stessi e alla loro vita, di

          cui non frega niente a nessuno. Giustamente, si

          fanno solo ridere in

          faccia.

          Gli altri sanno che il gioco, in una forma o

          nell'altra, è parte dell'umanità da

          sempre.

          L'utente pokemon medio (un handicappato mentale)
          ha dato la sua preziosa sentenza.Il saputello medio (uno sfigato inutile, come già sottolineato) ha confermato la mia tesi.
          • ... scrive:
            Re: No...
            - Scritto da: Izio01
            - Scritto da: ...

            - Scritto da: Izio01




            La maggior parte di quei pochi è
            rappresentata

            da


            inutili squinternati, seguaci di teorie


            complottistiche, che tentano in questo
            modo
            di


            dare importanza a se stessi e alla loro
            vita,
            di


            cui non frega niente a nessuno.
            Giustamente,
            si


            fanno solo ridere in


            faccia.


            Gli altri sanno che il gioco, in una
            forma
            o


            nell'altra, è parte dell'umanità da


            sempre.



            L'utente pokemon medio (un handicappato
            mentale)

            ha dato la sua preziosa sentenza.

            Il saputello medio (uno sfigato inutile, come già
            sottolineato) ha confermato la mia
            tesi.Mi sembri come la carlucci che voleva dare lezioni di fisica al capo del CNR. Meglio "sfigati" (nella tua idea da minorato) che cerebrolesi.
          • Izio01 scrive:
            Re: No...
            - Scritto da: ...

            Mi sembri come la carlucci che voleva dare
            lezioni di fisica al capo del CNR. Meglio
            "sfigati" (nella tua idea da minorato) che
            cerebrolesi.E tu, con le tue limitate capacità, ti paragoni al capo del CNR!?Ahahah, non sei uno sfigato, sei IL RE degli sfigati.Non servo nemmeno io per farti fare per confronto la figura del decerebrato, basta un criceto (rotfl)
          • ... scrive:
            Re: No...
            - Scritto da: Izio01
            - Scritto da: ...



            Mi sembri come la carlucci che voleva dare

            lezioni di fisica al capo del CNR. Meglio

            "sfigati" (nella tua idea da minorato) che

            cerebrolesi.

            E tu, con le tue limitate capacità, ti paragoni
            al capo del
            CNR!?
            Ahahah, non sei uno sfigato, sei IL RE degli
            sfigati.
            Non servo nemmeno io per farti fare per confronto
            la figura del decerebrato, basta un cricetoProvi pure a riciclare gli insulti che ricevi per primo nella stessa discussione? Giochi a pokemon go, il gioco per i bimbi del cottolengo, e pensi di poter giudicare l'intelligenza altrui? Lo capisci che chiunque ti legga ti deride? La prossima volta taci e fai una miglior figura.
          • Izio01 scrive:
            Re: No...
            - Scritto da: ...
            - Scritto da: Izio01

            - Scritto da: ...





            Mi sembri come la carlucci che voleva dare


            lezioni di fisica al capo del CNR. Meglio


            "sfigati" (nella tua idea da minorato) che


            cerebrolesi.



            E tu, con le tue limitate capacità, ti paragoni

            al capo del

            CNR!?

            Ahahah, non sei uno sfigato, sei IL RE degli

            sfigati.

            Non servo nemmeno io per farti fare per
            confronto

            la figura del decerebrato, basta un criceto


            Provi pure a riciclare gli insulti che ricevi per
            primo nella stessa discussione? Giochi a pokemon
            go, il gioco per i bimbi del cottolengo, e pensi
            di poter giudicare l'intelligenza altrui? Lo
            capisci che chiunque ti legga ti deride? La
            prossima volta taci e fai una miglior figura.Veramente, che io giochi a Pokemon Go l'hai detto tu; in realtà non ci gioco affatto. Capisco che per i minus habens sia difficile capire che uno possa commentare con sarcasmo su un atteggiamento da santocchi se non ha un diretto interesse, quindi sostieni pure che non è vero, per me fa lo stesso.In compenso tu, come un vecchio prete piscione, ti scagli con veemenza contro la farina del diavolo, contro cose che nemmeno conosci, pensando in questo modo di santificare te stesso. Non è così, poveraccio: Pokemon Go è solo un gioco, una moda, come ce ne sono state mille prima e ce ne saranno presumibilmente poi, inutile dargli tutto questo peso, come se fosse una piaga biblica. Il fare tante scene per far vedere a tutti che tu non ci hai nulla a che fare, mostra che non hai nient'altro da offrire: "Vedete come sono intelligente? Mica gioco a Pokemon Go, IO! Io penso ai Grandi Problemi(tm) della Vita, l'Universo e Tutto quanto, e se il resto della gente fosse intelligente come me, le cose andrebbero molto meglio!". Curiosamente, le persone <b
            davvero </b
            intelligenti sanno regalarti spunti che ti fanno riflettere, senza tante scene e senza farli piovere dall'alto, anche se magari loro ne avrebbero il titolo.Comunque passo e chiudo, non ho voglia di fare altro volontariato. Buon weekend e mi raccomando: NON GIOCARE A POKEMON GO, così dimostri di essere taaanto taaanto intelligente! (rotfl)
          • ... scrive:
            Re: No...
            - Scritto da: Izio01
            Veramente, che io giochi a Pokemon Go l'hai detto
            tu; Troppo tardi per i salvataggi disperati sulla linea, nessuno difenderebbe pokemon go senza giocarci, peraltro usando argomentazioni da tamarro ("Cioè, gli sfigati lo criticano!"). E' lo stesso tono di chi 10 anni fa provava a difendere i reality tv, asserendo però di non guardarli. E ovviamente erano tutti telespettatori.
            mostra che non hai nient'altro da offrire:
            "Vedete come sono intelligente? Mica gioco a
            Pokemon Go, IO! Io penso ai Grandi Problemi(tm)
            della Vita, l'Universo e Tutto quanto, e se ilVeramente io ho solo definito voi utenti Pokemon degli handicappati, senza parlare dei problemi dell'umanità.
            Comunque passo e chiudo, non ho voglia di fare
            altro volontariato.Nemmeno io. A quelli del cottolengo al massimo gli faccio un'offerta in denaro, non gli educo i pazienti in rete.
          • Sg@bbio scrive:
            Re: No...
            Queste trollate andavano bene 10 anni fa. Cambiare repertorio, fa bene!
          • ... scrive:
            Re: No...
            - Scritto da: Sg@bbio
            Queste trollate andavano bene 10 anni fa.
            Cambiare repertorio, fa
            bene!Ecco un altro poke-mongoloide. Toh, notizia fresca di giornata, t'ho trovato la fidanzata, anche lei presto o tardi finirà al cottolengo:http://www.ilfattoquotidiano.it/2016/08/06/firenze-automobilista-19enne-guida-contromano-scusate-cercavo-i-pokemon/2960044/
          • Sg@bbio scrive:
            Re: No...
            Peccato che non mi piacciono i pokemon :D
          • ... scrive:
            Re: No...
            - Scritto da: Sg@bbio
            Peccato che non mi piacciono i pokemon :DCome no, certo, uguale a quello sopra. (rotfl) (rotfl)
      • iRoby scrive:
        Re: No...
        - Scritto da: Izio01
        Gli altri sanno che il gioco, in una forma o
        nell'altra, è parte dell'umanità da sempre.Aspetta aspetta, frase vera ok. Ma giocare sano è giocare coi propri simili.Sono chiudersi dentro l'individualismo sfrenato e giocare da soli. Specie se i giochi sono deleteri come lo sono molti videogiochi...E Pokemon Go non ci vedo nulla che aiuti aggregazione e fratellanza. Anzi anche questo è un gioco individualista, come lo è ogni atto che riguarda il consumo.
        • Izio01 scrive:
          Re: No...
          - Scritto da: iRoby
          - Scritto da: Izio01

          Gli altri sanno che il gioco, in una forma o

          nell'altra, è parte dell'umanità da sempre.

          Aspetta aspetta, frase vera ok. Ma giocare sano è
          giocare coi propri simili.
          Sono chiudersi dentro l'individualismo sfrenato e
          giocare da soli. Specie se i giochi sono deleteri
          come lo sono molti videogiochi...
          Bè, è la tua opinione. Non mi sembra che sia stato scientificamente appurato al di là di ogni dubbio che i videogiochi siano deleteri.
          E Pokemon Go non ci vedo nulla che aiuti
          aggregazione e fratellanza. Anzi anche questo è
          un gioco individualista, come lo è ogni atto che
          riguarda il consumo.Anche se il poveraccio, con cui ho scambiato qualche messaggio qui sopra, procede per dogmi (difendi Pokemon -
          giochi a Pokemon) in realtà non l'ho mai provato, quindi non saprei dire. Sicuramente individualisti sono invece i giochi che utilizzo io, ma a me piace così. La competizione con un altro essere umano mi overclocca, mi coinvolge troppo. Preferisco rilassarmi sparando a mostri controllati dal computer.A me piace così. La compagnia degli altri mi è sempre piaciuta a piccole dosi e solo in certi momenti, mi piace avere degli spazi per me ben delineati. Il fatto che io possa seguire questa inclinazione personale è, secondo me, manifestazione di libertà.
        • maxsix scrive:
          Re: No...
          - Scritto da: iRoby
          - Scritto da: Izio01

          Gli altri sanno che il gioco, in una forma o

          nell'altra, è parte dell'umanità da sempre.

          Aspetta aspetta, frase vera ok. Ma giocare sano è
          giocare coi propri
          simili.Che è quello che fa pokemon Go quando si fanno le sfide 1 vs 1 o gli scambi.
          Sono chiudersi dentro l'individualismo sfrenato e
          giocare da soli. Specie se i giochi sono deleteri
          come lo sono molti
          videogiochi...

          E Pokemon Go non ci vedo nulla che aiuti
          aggregazione e fratellanza. Anzi anche questo è
          un gioco individualista, come lo è ogni atto che
          riguarda il
          consumo.Eh quando si parla a vanvera è così.Ma è normale per gente come te, è un continuum costante.Hint: provarlo no? Oppure come sempre vi riempite la bocca di XXXXXXXte dette da altri (di cui sei un fervido esempio).
        • Sg@bbio scrive:
          Re: No...
          Sei molto a digiuno di videogiochi, vedo.
          • Fulmy(nato) scrive:
            Re: No...
            - Scritto da: Sg@bbio
            Sei molto a digiuno di videogiochi, vedo.probabilmente non ha mai sentito parlare di MMORPG ;)
      • sand creek scrive:
        Re: No...
        - Scritto da: Izio01
        La maggior parte di quei pochi è rappresentata da
        inutili squinternati, [...] di
        cui non frega niente a nessuno. Giustamente, si
        fanno solo ridere in faccia.dai non buttarti giù in questo modo...
        Gli altri sanno che il gioco, in una forma o
        nell'altra, è parte dell'umanità da sempre.è vero, il gioco è parte dell'umanità... ma scusa, qui si tratta di condizionamento e controllo delle masse, di dinamiche finanziarie e di potere... cosa c'entra il gioco?
    • ... scrive:
      Re: No...
      - Scritto da: Thepassenge r
      Vedere la gente che scende in piazza per queste
      stupidaggini futili anzichè ribellarsi dalla
      schiavitù neoliberista finanziaria europeista che
      sta mandando a XXXX la nostra economia e
      distruggendo intere famiglie è davvero
      deprimente.D'accordissimo che quelli che elenchi siano motivi ben più seri per scendere in piazza, però non capisco perchè tu debba fare l'usuale tirata anti-Italiana. Non è solo "l'Italiano medio" ad usare Pokemon Go, trattasi di sucXXXXX planetario, e in altri paesi ben più che da noi.
      • iRoby scrive:
        Re: No...
        - Scritto da: ...
        planetario, e in altri paesi ben più che da
        noi.Mi rincuora sapere che gli italiani siano meno dementi che in altri paesi.Guardavo proprio ieri un convegno su psicologia e crescita personale, dove in varie parti del mondo hanno fatto ricerche sul desiderio di cambiamento e di crescita di consapevolezza da parte dei popoli del pianeta.Mi ha stupito vedere che le statistiche sono molto elevate, cioè ci sono molti meno dementi di quel che si pensi...[yt]V_MFQ2AOmac[/yt]
        • maxsix scrive:
          Re: No...
          - Scritto da: iRoby
          - Scritto da: ...

          planetario, e in altri paesi ben più che da

          noi.

          Mi rincuora sapere che gli italiani siano meno
          dementi che in altri
          paesi.
          Finché c'è gente che XXXX gli scarichi da moto con la XXXX da legno e ci vuole anche scrivere un libro sopra è tutto finito.Da un bel pezzo.
          • iRoby scrive:
            Re: No...
            Ma a te ogni tanto ti tirano fuori dalla gabbia per l'ora d'aria?Io ho taglio plasma, calandratrici, piegatubi e TIG/MIG, quindi niente seghe a mano, se si escludono i flessibili sia elettrici che pneumatici.
    • Sg@bbio scrive:
      Re: No...
      - Scritto da: Thepassenge r
      ... è l'espressione del qualunquismo e della
      stupidità del popolo italiano. Mi è capitato di
      vedere gente di una certa età andare in giro con
      arnesi tipo "metal detector" per catturare questi
      pixel
      insignificanti.

      Vedere la gente che scende in piazza per queste
      stupidaggini futili anzichè ribellarsi dalla
      schiavitù neoliberista finanziaria europeista che
      sta mandando a XXXX la nostra economia e
      distruggendo intere famiglie è davvero
      deprimente.
      Queste sono le priorità del popolo italiota, fra
      alcio e rality, e putroppo questa gente va anche
      a votare facendo finire in XXXXX anche quei pochi
      che ancora resistono e cercano di smuovere le
      coscienze.Non è che con questi toni da qualunquista complottista, sei migliore.
    • Il fuddaro scrive:
      Re: No...
      - Scritto da: Thepassenge r
      ... è l'espressione del qualunquismo e della
      stupidità del popolo italiano. Mi è capitato di
      vedere gente di una certa età andare in giro con
      arnesi tipo "metal detector" per catturare questi
      pixel
      insignificanti.

      Vedere la gente che scende in piazza per queste
      stupidaggini futili anzichè ribellarsi dalla
      schiavitù neoliberista finanziaria europeista che
      sta mandando a XXXX la nostra economia e
      distruggendo intere famiglie è davvero
      deprimente.
      Queste sono le priorità del popolo italiota, fra
      alcio e rality, e putroppo questa gente va anche
      a votare facendo finire in XXXXX anche quei pochi
      che ancora resistono e cercano di smuovere le
      coscienze. BENVENUTO NELLA REALTA' e ti ricordo che guai ha toccargliela! :(
    • maxsix scrive:
      Re: No...

      Vedere la gente che scende in piazza per queste
      stupidaggini futili anzichè ribellarsi dalla
      schiavitù neoliberista finanziaria europeista che
      sta mandando a XXXX la nostra economia e
      distruggendo intere famiglie è davvero
      deprimente.Hai dimenticato le scie chimiche e l'eliminazione degli assorbenti inquinanti con la pompetta magica.
      • contenuto razzista o sessista scrive:
        Re: No...
        Tu invece hai dimenticato che sei un XXXXXXXX. Vai a giocare a pokemon, che l'hanno fatto apposta per voi down.
        • maxsix scrive:
          Re: No...
          - Scritto da: contenuto razzista o sessista
          Tu invece hai dimenticato che sei un XXXXXXXX.
          Vai a giocare a pokemon, che l'hanno fatto
          apposta per voi
          down.Guarda che hai pikkachu dietro di te con un giochino nuovo da farti provare.
  • Pietro scrive:
    in futuro
    son venti anni che se ne parla ma ci son voluti gli smartphone un gioco e delle semplici App. ( Bleah) perché si realizzasse a livello di massa, poi in futuro magari potrebbe diventare indispensabile.
  • xcaso scrive:
    Ghostbuster GO.
    Vabbé, non ve lo dire io che un' APP acchiappa fantasmini sarebbe un bel giochino concorrenziale.
    • Pietro scrive:
      Re: Ghostbuster GO.
      - Scritto da: xcaso
      Vabbé, non ve lo dire io che un' APP acchiappa
      fantasmini sarebbe un bel giochino
      concorrenziale.Tranquillo, uscirá in concomitanza con il nuovo film.05
  • Diego Giorio scrive:
    Mah
    Io ho risolto il problema a monte: cellulare da 18.50euro che telefona e manda SMS. Non ho quindi idea di cosa siano 'sti cosi per cui stanno diventando tutti matti.
    • Il fuddaro scrive:
      Re: Mah
      - Scritto da: Diego Giorio
      Io ho risolto il problema a monte: cellulare da
      18.50euro che telefona e manda SMS. Non ho quindi
      idea di cosa siano 'sti cosi per cui stanno
      diventando tutti
      matti.Beh, si vede che tu fai parte dei pochi, è pure complottista, peccato però che più che cose da 'complottisti' sono cose come AMPIAMENTE DIMOSTRATO REALI!Ma evidentemente come qualcuno ha detto i minorati mentali devono giustificare la loro ottusità! Buon pranzo!
Chiudi i commenti