Anche Dell abbandona Itanium

Anche Dell abbandona Itanium

Il big del computing ha annunciato che abbandonerà progressivamente la vendita di server basati su piattaforma Itanium
Il big del computing ha annunciato che abbandonerà progressivamente la vendita di server basati su piattaforma Itanium


Round Rock (Texas) – Anche Dell si accinge ad abbandonare Itanium . Dalla pagina principale non sono più raggiungibili offerte recanti la sigla Itanium, mentre tramite una ricerca è ancora possibile acquistare un server Itanium.

Dell non ha abbandonato certamente Intel, ma vuole spostare l’attenzione sui server dotati di Xeon, anch’esso aggiornato negli ultimi mesi con le versioni a 64 bit (che fanno uso però della tecnologia EM64T e non di IA-64).

Dopo IBM, che ha escluso Itanium dalla lista dei processori compatibili con un chipset per server, HP che ha cancellato le serie di Workstation dotate di Itanium e Microsoft , che ha cancellato l’uscita di una versione di Windows a 64 bit per Itanium, anche Dell si va ad aggiungere alla lista dei produttori che hanno voltato le spalle alla piattaforma Intel.

G.F.

Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

18 09 2005
Link copiato negli appunti