Anche MS contro il pedoporno

La multinazionale del software avvia una serie di progetti a sostegno di Telefono Azzurro. Obiettivo Internet: lotta alla pedopornografia e tutela degli utenti più piccoli


Palermo – Microsoft Italia scende al fianco di Telefono Azzurro , l’ONLUS nata nel 1987 per tutelare i diritti dei minori . Il colosso del software è ora il partner tecnologico del Servizio Emergenza Infanzia 114 , un progetto promosso dal governo italiano per fornire assistenza telefonica ai bambini in situazioni di grave sofferenza psicofisica.

Ernesto Caffo, presidente di Telefono Azzurro, è entusiasta: “Grazie a questo contributo saremo in grado di potenziare l’efficacia del numero di emergenza e del nostro servizio”. Microsoft ha infatti provveduto alla donazione del software necessario all’apertura del call-center di Palermo , dal quale parte l’attività telefonica dell’associazione.

Soddisfazione anche per Marco Comastri, amministratore delegato di Microsoft Italia: “Siamo molto orgogliosi:” ha dichiarato “l’accordo con Telefono Azzurro è il primo di una serie di iniziative che lanceremo ufficialmente nei prossimi mesi e che ci vedranno impegnati in prima linea in Italia nell’area della protezione dei minori on line”.

L’obiettivo è chiaro, anche a fronte del numero sempre più allarmante di utenti Internet sospettati di trafficare pornografia infantile : “La collaborazione con Microsoft ci permette di utilizzare tecnologie innovative, fondamentali per prevenire e contrastare la pedopornografia on line”, sottolinea Ernesto Caffo.

Attraverso la piattaforma web di 114.it , sempre realizzata col contributo di Microsoft, gli utenti potranno segnalare siti sospetti ed attivare le indagini delle autorità competenti. Neil Holloway, presidente di Microsoft EMEA (Europa, Medio Oriente e Africa), è convinto che “la partnership tra organizzazioni no profit, pubbliche e private, è l’unica efficace modalità per contrastare i rischi legati ai temi della navigazione sicura dei minori in Internet”.

L’impegno di Microsoft con Telefono Azzurro non si limita alla donazione di risorse, ma prevede anche l’inizio di una campagna promozionale sui servizi del network MSN : da inserzioni e segnalazioni sui risultati del motore di ricerca MSNSearch , fino a banner pubblicitari sul circuito di Hotmail ed MSN Messenger .

“E’ necessario sensibilizzare i giovani sulle dinamiche che regolano lo strumento internet e i rischi ad esso connessi”, ha ribadito Caffo, “attraverso campagne informative che utilizzino il loro stesso linguaggio per risultare realmente efficaci per contrastare questa nuova emergenza”.

Stando ai risultati emersi durante un recente convegno sul crimine online, svoltosi a Melbourne, in Australia, il numero delle giovani vittime online della pedofilia è in crescita costante. “L’unico modo per sconfiggere i pericoli legati agli adescatori di minori che si aggirano su Internet”, sostiene il comandante Helen Begg della polizia nazionale australiana, “è fare informazione e spingere i più piccoli a tenere la guardia sempre alta”.

Tommaso Lombardi

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • xander2k scrive:
    Re: Engelbart vi dice nulla?
    - Scritto da: Anonimo
    A tutti i trolloni che sostengono che il mouse la
    GUI le icone e tutto il resto sia stato inventato
    da Xerox o dalla Apple dico di studiare prima di
    parlare....

    Douglas Engelbart è il Padre (con la P maiuscola)
    dei computer moderni e l'inventore (fra le altre
    cose) del mouse, della GUI , dell'ipertesto, del
    multitasking e di molte molte molte molte altre
    cose.

    Scuasate l'OT ma mi sembrava doveroso...
    --
    CGA
    Si, ma è da vedere Engelbart da chi ha copiato ;-D
  • xander2k scrive:
    Re: E Xerox ha inventato anche le GUI
    - Scritto da: Anonimo
    - Scritto da: The_GEZ

    Ciao Anonimo !



    Mi sembra doveroso ricordare che Xerox ha


    anche inventato le GUI moderne che usiamo


    oggi. Oltre alla Ethernet mi pare.


    Xerox ha inventato le GUI, ethernet e non

    cos'altro ... e non è riuscita a fare di NESSUNA

    di queste un successo commerciale, (ma gli

    ALTRI si) geniali, non c'è che dire !

    :D

    Poi e' arrivato uno che con pratiche illegali ha
    preso il monopolio :D .E poi sei arrivato tu che scrivi messaggi su un server che gira con una tecnologia Microsoft ;-)
  • xander2k scrive:
    Re: Non proprio...
    - Scritto da: Anonimo

    - Scritto da: Anonimo

    Mi sembra doveroso ricordare che Xerox ha anche

    inventato le GUI moderne che usiamo oggi. Oltre

    alla Ethernet mi pare.

    La GUI degli Xerox Alto è ben lontana da quelle
    moderne.
    I concetti di desktop, cestino e compagnia bella
    li ha introdotti Apple, da qui non si scappa.Vero, ragionando a piffero come fai tu non si scappa no ;-)
  • Anonimo scrive:
    Engelbart vi dice nulla?
    A tutti i trolloni che sostengono che il mouse la GUI le icone e tutto il resto sia stato inventato da Xerox o dalla Apple dico di studiare prima di parlare....Douglas Engelbart è il Padre (con la P maiuscola) dei computer moderni e l'inventore (fra le altre cose) del mouse, della GUI , dell'ipertesto, del multitasking e di molte molte molte molte altre cose.Scuasate l'OT ma mi sembrava doveroso...--CGA
  • Anonimo scrive:
    Re: Non proprio...
    - Scritto da: Anonimo

    - Scritto da: Anonimo

    - Scritto da: Anonimo





    - Scritto da: Anonimo



    Mi sembra doveroso ricordare che Xerox ha

    anche



    inventato le GUI moderne che usiamo oggi.

    Oltre



    alla Ethernet mi pare.




    La GUI degli Xerox Alto è ben lontana da
    quelle


    moderne.



    Per forza, nessuna finestra trasparente, ma

    guarda che strumenti:

    http://arstechnica.com/articles/paedia/gui.ars/3Lascia perdere le finestre trasparenti, la gui Xerox era più o meno quello che sarebbe stata anni dopo la shell grafica di MSDOS.Per avere:-menu a tendina-drag&drop-cestino-finestre sovrapponibili (in ALTO c'era UNA sola finestra, in pratica NON era "a finestre")-ICONE di documenti e applicazioni (NON c'erano neanche queste su ALTO)-doppio click -desktop-oserei dire "eccetera"...ci è voluta Apple.Che a Bill piaccia o meno, con tutti i soldi che ha può fare pressioni sul futuro ma ancora non può permettersi di cambiare la storia passata.Solo i troll di P.I. possono...... :(
  • Anonimo scrive:
    Re: Non proprio...
    - Scritto da: Anonimo
    - Scritto da: Anonimo



    - Scritto da: Anonimo


    Mi sembra doveroso ricordare che Xerox ha
    anche


    inventato le GUI moderne che usiamo oggi.
    Oltre


    alla Ethernet mi pare.


    La GUI degli Xerox Alto è ben lontana da quelle

    moderne.

    Per forza, nessuna finestra trasparente, ma
    guarda che strumenti:
    http://arstechnica.com/articles/paedia/gui.ars/3

    Qui c'e' un software di grafica dello Xerox Alto
    http://www.windoweb.it/edpstory_new/eh1970.htm


    Rimane il fatto che, si, quei computer avevano

    una primitiva interfaccia grafica

    Non tanto primitiva, guarda lo Xerox Star 8010
    del 1981.

    http://www.cedmagic.com/history/xerox-star-8010.ht
  • Anonimo scrive:
    Re: Non proprio...
    - Scritto da: Anonimo
    Tutti i concetti di base delle GUI moderne le
    trovi in Smalltalk. Anche i menu popup
    contestuali (invenzione insieme alle finestre
    sovrapponibili proprio del PARC di Xerox). :| :| :| :|?????PARC è la sede "storica" dei laboratori Xerox, non un computer, né tantomeno un s.o.Cosa hai messo in mezzo poi? Menu popup, menu contestuali, finestre sovrapponibili...NESSUNA DI QUESTE IDEE era presente nello Xerox ALTO.NESSUNAP.I. è diventato la discarica di tutti i troll del pianeta?:|
  • Anonimo scrive:
    Re: E Xerox ha inventato anche le GUI
    - Scritto da: Anonimo
    - Scritto da: The_GEZ

    Ciao Anonimo !



    Mi sembra doveroso ricordare che Xerox ha


    anche inventato le GUI moderne che usiamo


    oggi. Oltre alla Ethernet mi pare.


    Xerox ha inventato le GUI, ethernet e non

    cos'altro ... e non è riuscita a fare di NESSUNA

    di queste un successo commerciale, (ma gli

    ALTRI si) geniali, non c'è che dire !

    :D

    Poi e' arrivato uno che con pratiche illegali ha
    preso il monopolio :D .Per caso stiamo parlando dello stesso personaggio che in gioventù fu invitato a lasciare l'università perchè usava i computer della facoltà dove studiava per scopi personali (e commerciali)? :D .
  • Anonimo scrive:
    Re: E Xerox ha inventato anche le GUI
    - Scritto da: The_GEZ
    Ciao Anonimo !

    Mi sembra doveroso ricordare che Xerox ha

    anche inventato le GUI moderne che usiamo

    oggi. Oltre alla Ethernet mi pare.
    Xerox ha inventato le GUI, ethernet e non
    cos'altro ... e non è riuscita a fare di NESSUNA
    di queste un successo commerciale, (ma gli
    ALTRI si) geniali, non c'è che dire !
    :DPoi e' arrivato uno che con pratiche illegali ha preso il monopolio :D .
  • The_GEZ scrive:
    Re: E Xerox ha inventato anche le GUI
    Ciao Anonimo !
    Mi sembra doveroso ricordare che Xerox ha anche
    inventato le GUI moderne che usiamo oggi. Oltre
    alla Ethernet mi pare.Xerox ha inventato le GUI, ethernet e non cos'altro ... e non è riuscita a fare di NESSUNA di queste un successo commerciale, (ma gli ALTRI si) geniali, non c'è che dire ! :D
  • Anonimo scrive:
    Re: Non proprio...

    vedi il film "i pirati dell'informatica, la vera
    storia della microsoft"il titolo corretto del film è "I pirati della silicon valley"e c'è la storia di apple e microsoft
  • Anonimo scrive:
    Re: E Xerox ha inventato anche le GUI
    Veramente è stato inventato in Xerox anche il Fax, il cui nome orginale era TeleCopier. Poi stranamente il brevetto è stato venduto...Camillo
  • ishitawa scrive:
    Re: Non proprio...
    vedi il film "i pirati dell'informatica, la vera storia della microsoft"bella la scena della capa dei laboratori che si vede depredare delle idee da Jobs che si porta via tutto
    I vertici di Xerox li ritenevano dei computer
    inutili e non dissero no ad Apple quando questi
    bussarono alla porta per dare un'occhiata e
    prendere ispirazione ;)
  • Anonimo scrive:
    Re: Non proprio...


    La GUI degli Xerox Alto è ben lontana da quelle

    moderne.

    I concetti di desktop, cestino e compagnia bella

    li ha introdotti Apple, da qui non si scappa.

    Soprattutto ha introdotto i troll e i macachi.Quoto. Sembra proprio di avere a che fare con un troll macaco. La Apple ci ha messo del suo, ma dire che la prima interfaccia grafica sia arrivata dai mac è una balla colossale."Individual windows in Smalltalk were contained by a graphical border, and stood out against the grey pattern of the background below them. They each had a title bar on the top line of each window which could be used to identify the window and move it around the screen. Similar to BeOS, the title bar did not stretch the full length of the window, but started at the top left and only extended as far as the title itself. Windows could overlap other windows on the screen, and a selected window would move itself to the top of the "stack." The concept of "icons" was also invented at this time ? small iconic representations of programs or documents that could be clicked on to run them or manipulate them. Popup menus were also invented at the same time ? the user would click one of the mouse buttons and hierarchical, graphical menus based on the task at hand would appear at the last position of the mouse cursor. Also appearing for the first time were scroll bars, radio buttons and dialog boxes."http://arstechnica.com/articles/paedia/gui.ars/3
  • Anonimo scrive:
    Re: Non proprio...
    - Scritto da: Anonimo

    - Scritto da: Anonimo

    Mi sembra doveroso ricordare che Xerox ha anche

    inventato le GUI moderne che usiamo oggi. Oltre

    alla Ethernet mi pare.

    La GUI degli Xerox Alto è ben lontana da quelle
    moderne.
    I concetti di desktop, cestino e compagnia bella
    li ha introdotti Apple, da qui non si scappa.Soprattutto ha introdotto i troll e i macachi.
    Rimane il fatto che, si, quei computer avevano
    una primitiva interfaccia grafica e soprattutto
    avevano un mouse (però, per ovvietà di cose, non
    integrato nel contesto 'desktop').
    I vertici di Xerox li ritenevano dei computer
    inutili e non dissero no ad Apple quando questi
    bussarono alla porta per dare un'occhiata e
    prendere ispirazione ;)Si, copiare pari pari....
  • Anonimo scrive:
    Re: Non proprio...
    Tutti i concetti di base delle GUI moderne le trovi in Smalltalk. Anche i menu popup contestuali (invenzione insieme alle finestre sovrapponibili proprio del PARC di Xerox). Ti consiglio di guardare la storia dello Smalltalk e poi ne riparliamo.
  • Anonimo scrive:
    Re: Non proprio...
    - Scritto da: Anonimo

    - Scritto da: Anonimo

    Mi sembra doveroso ricordare che Xerox ha anche

    inventato le GUI moderne che usiamo oggi. Oltre

    alla Ethernet mi pare.
    La GUI degli Xerox Alto è ben lontana da quelle
    moderne.Per forza, nessuna finestra trasparente, ma guarda che strumenti:http://arstechnica.com/articles/paedia/gui.ars/3Qui c'e' un software di grafica dello Xerox Altohttp://www.windoweb.it/edpstory_new/eh1970.htm
    Rimane il fatto che, si, quei computer avevano
    una primitiva interfaccia graficaNon tanto primitiva, guarda lo Xerox Star 8010 del 1981.http://www.cedmagic.com/history/xerox-star-8010.html
  • Anonimo scrive:
    Non proprio...
    - Scritto da: Anonimo
    Mi sembra doveroso ricordare che Xerox ha anche
    inventato le GUI moderne che usiamo oggi. Oltre
    alla Ethernet mi pare.La GUI degli Xerox Alto è ben lontana da quelle moderne.I concetti di desktop, cestino e compagnia bella li ha introdotti Apple, da qui non si scappa.Rimane il fatto che, si, quei computer avevano una primitiva interfaccia grafica e soprattutto avevano un mouse (però, per ovvietà di cose, non integrato nel contesto 'desktop').I vertici di Xerox li ritenevano dei computer inutili e non dissero no ad Apple quando questi bussarono alla porta per dare un'occhiata e prendere ispirazione ;)
  • Anonimo scrive:
    E Xerox ha inventato anche le GUI
    Mi sembra doveroso ricordare che Xerox ha anche inventato le GUI moderne che usiamo oggi. Oltre alla Ethernet mi pare.
Chiudi i commenti