Anche Tiscali cede allo scatto alla risposta

L'operatore introdurrà dazi aggiuntivi alle sue tariffe: scatto alla risposta e costo di ricarica. Come lui, altri. L'eclissi delle promozioni?


Milano – Tiscali figurava tra gli operatori che avevano saputo resistere alla tentazione di applicare lo scatto alla risposta alle proprie tariffe. Ora non più: dal 15 ottobre le offerte per la telefonia fissa Tiscali 10030 e Ricaricasa introdurranno l’addebito alla risposta. I prezzi dello scatto? 120 lire per le chiamate interurbane, 240 lire per quelle dirette ai cellulari e 300 lire per le telefonate internazionali. IVA inclusa in tutti i casi.

Gli utenti di Ricaricasa, tariffa prepagata ricaricabile, inoltre, dovranno versare 5mila lire IVA inclusa per ogni ricarica effettuata dopo la prima attivazione. Un’altra novità di questi giorni riguarda le schede prepagate di Tiscali: dal 9 ottobre è possibile acquistare una ricarica per telefono pubblico o privato di quest’operatore anche presso le diciottomila ricevitorie Sisal distribuite in tutta Italia.

La decisione di introdurre nuovi addebiti contrasta nettamente con la filosofia tanto decantata dall’azienda: “Prezzo vero, nessuno scatto alla risposta, nessun canone, conteggio per secondi” recita il sito di Tiscali, nella pagina dedicata alle tariffe. Salvo poi comunicare, in caratteri più piccoli, che dal 15 ottobre il sistema di addebiti cambierà. Rivoluzione non da poco, considerando quanto Tiscali aveva puntato, per promuovere la sua immagine, sulla filosofia del “prezzo vero”.

I motivi del rincari? Tiscali non li cela: i cambiamenti sono stati decisi “allo scopo di riallineare l’offerta alle attuali condizioni di mercato”. Anche ePlanet si è trovato costretto ad applicare, dal 1 ottobre, lo scatto alla risposta per le sue tariffe di telefonia fissa: 120 lire IVA inclusa per tutte le chiamate.

Non si tratta quindi di una scelta presa a cuor leggero: tutto lascia pensare che il mercato si stia muovendo in una nuova direzione, in questo periodo. Non rivolta al lancio di tariffe super scontate, super promozionali, “paghi poco, telefoni ovunque”. Dopo l’abbuffata di nuove offerte, che segnavano con il loro forse illusorio fasto l’arrivo di altri operatori sul mercato della rete fissa, è forse iniziata un’inversione di tendenza. E’ tempo di affrontare la realtà per molti operatori?

Tiscali stessa si era distinta, in precedenza, grazie alle nuove tariffe previste per le telefonate internazionali, lanciate dal gestore prima dell’estate e tuttora attive; l’offerta di quest’operatore permette infatti di chiamare in Europa e in Nord America a 120 lire al minuto IVA inclusa. Adesso, considerando lo scatto alla risposta di 300 lire stabilito per le telefonate internazionali, anche quella tariffa perde molto del suo fascino.

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • Anonimo scrive:
    Sulla causa
    In realtà l'ultimo termine di 60 giorni è per il giudice, e quindi è teorico, teoricamente dovrebbe fare la sentenza in 60gg, magari la data sarà entro il termine ma la notifica potrebbe essere ben successiva.Anch'io comunque ho avuto problemi con B!, li ho risolti abbandonando l'email di allora e facendo un altra iscrizione...ciao
  • Anonimo scrive:
    BUONGIORNO E BUONANOTTE
    Speriamo che finisca questa storia del "buongiorno" gratuito e ...... disinteressato.Se il buongiorno si vede dal mattino a me personalmente non piace poi tanto. E un opinione personale che credo sia condivisa da altri. Ho testato i loro "servizi gratuiti" ma, li ho esclusi tutti !
  • Anonimo scrive:
    Credo che B! stia raschiano il fondo.
    Ritengo ed è una mia opinione del tutto personale, che i "Manager" di B! stiano veramente raschiando il fondo, d'altro canto l'advertising in rete in Italia ha accusato una violenta flessione e strutture come quelle di Buongiorno bisogna pur mantenerle ed allora cosa si sono inventati i "dinamici" manager di Buongionro???Dah! Dah!... Si sono messi a vendere le suonerie per i cellulari, se ciò per Voi non vuol dire raschiare il fondo beh allora io non ho capito nulla.Maurizio
    • Anonimo scrive:
      Re: Credo che B! stia raschiando il fondo.
      - Scritto da: Maurizio
      Ritengo ed è una mia opinione del tutto
      personale, che i "Manager" di B! stiano
      veramente raschiando il fondo, d'altro canto
      l'advertising in rete in Italia ha accusato
      una violenta flessione e strutture come
      quelle di Buongiorno bisogna pur mantenerle
      ed allora cosa si sono inventati i
      "dinamici" manager di Buongionro???andare a lavorare la terra non se ne parla,eh?
      Dah! Dah!... Si sono messi a vendere le
      suonerie per i cellulari, se ciò per Voi non
      vuol dire raschiare il fondo beh allora io
      non ho capito nulla.
      Maurizioeh si, sono arrivati proprio in bassoe stanno pure cominciando a scavarePino Silvestre
  • Anonimo scrive:
    Il caso Buongiorno
    E' stato triste vedere un servizio di famiglia trasformarsi in un business incallito e senza scrupoli.L'attacco che stanno portando contro un paladino della liberta' della rete e' solo l'ultimo atto di una trasformazione verso il peggio che non sembra avere fine.Che schifo, caro buongiorno, che schifo.
    • Anonimo scrive:
      Re: Il caso Buongiorno

      L'attacco che stanno portando contro un
      paladino della liberta' della rete e' solo
      l'ultimo atto di una trasformazione verso il
      peggio che non sembra avere fine.Premesso che ho le prove che buongiorno.it sia uno spammer perche' nel mio file di log del mail server arrivano recentemente messaggi provenienti da buongiorno.it indirizzati a utenti che non esistono piu', prova che gli indirizzi sono stati acquistati in blocco da spammer americani senza controllare se gli indirizzi sono reali.Non so a chi ti riferisci nominando un "paladino della liberta'" quando invece su Punto Informatico vedo solo articoli denigratori su Microsoft, Intel e lodi sperticate su Linux.Tutto ha un limite. Neanche nei telegiornali di Emilio Fede ho mai visto una tale malipolazione dell'informazione. Non che Bill Gates sia un santerellino, ma attaccare una persona solo per avere il consenso dei lettori non lo trovo corretto.Ma voi lettori di P.I. non ce l'avete la testa per ragionare autonomamente?
      • Anonimo scrive:
        Re: Il caso Buongiorno
        - Scritto da: Centurion
        Non so a chi ti riferisci nominando un
        "paladino della liberta'" quando invece su
        Punto Informatico vedo solo articoli
        denigratori su Microsoft, Intel e lodi
        sperticate su Linux.Ma tu come ci sei finito su PI? Una volta, vieni, vedi e decidi che cosa c'è? Io non trovo che ci siano articoli denigratori verso nessuno, trovo invece articoli equilibrati ma che non pendono certo dalla parte di linux o quella di microsoft.
        Tutto ha un limite. Neanche nei telegiornali
        di Emilio Fede ho mai visto una tale
        malipolazione dell'informazione. Si. Come se qualcuno potesse pagare per parlare bene di linux e male di MS... ma che stai dicendo!?Piuttosto di: io non conosco PI, ho una mia opinione (preconcetto) e ve la propino come fosse una cosa ragionata e meditata.
        Ma voi lettori di P.I. non ce l'avete la
        testa per ragionare autonomamente?E tu? Dovremmo chiedere a te che ti firmi Centurion?Grazie, ma preferisco PI, del quale ho imparato a fidarmi nel tempo...(medita centurion, medita...)
      • Anonimo scrive:
        Re: Il caso Buongiorno

        Non so a chi ti riferisci nominando un
        "paladino della liberta'" quando invece su
        Punto Informatico vedo solo articoli
        denigratori su Microsoft, Intel e lodi
        sperticate su Linux.----

        sara' perche' sono tutte meritate???
        Tutto ha un limite. Neanche nei telegiornali
        di Emilio Fede ho mai visto una tale
        malipolazione dell'informazione. ----

        Per forza, nei TG del buon Emilio, di tutto quello che non e' pro-berluska e' out....
        Non che Bill Gates sia un santerellino, ma
        attaccare una persona solo per avere il
        consenso dei lettori non lo trovo corretto.-----

        povero bill, povero...povero...povero....
      • Anonimo scrive:
        Re: Il caso Buongiorno
        Non solo non condivido una parola di quello che dici su Punto Informatico ma e' proprio piu' forte di me chiedermi come mai tu sia qui a commentare questa notizia su un giornale che disprezzi tanto. Proprio questa notizia... Ma come ci sarai finito qui? Diccelo diccelo che senno' non lo sappiamo :-)
  • Anonimo scrive:
    A me devono dei soldi
    Io ho affidato a Buongiorno.it la gestione della mia newsletter con più di 4000 iscritti ed è da sei mesi che aspetto il pagamento della pubblicità del primo e del secondo trimestre dell'anno.Ho sollecitato più volte il pagamento. Ma non si degnano nanche di una risposta.Giulio
  • Anonimo scrive:
    mi avevano fregato gli indirizzi
    Per un certo periodo B! dava gratuitamente ai webmaster l'opportunità di gestire una news letter. Poi da un giorno all'altro senza avvisare nessuno, hanno cambiato il sito e il pannello di controllo per la gestione delle news, sparito. Restavano in ballo solo i webmaster con + di 5000 indirizzi. Avevo circa 400 indirizzi quando mi sono iscritto a B! e nel giro di un paio di mesi erano saliti a + di 600. Dopo insistenti email per farmeli ridare, i 200 in piu' guadagnati attraverso B! se li sono tenuti.E chissà quanti come me sono rimasti fregati.maxi
  • Anonimo scrive:
    Vai PI falli neri!!
    A quei bastardi di Buongiorno spero che gli piova tanta m***a addosso da farli affogare!Mi scassano i gioielli di famiglia con mail pubblicitarie e non ti danno neanche il modo di cancellarti dalla mailing list:stronzi e scorretti.Quando PI vincerà la causa (e di questo ne sono certo) mi farò una bevuta alla vostra salute...
  • Anonimo scrive:
    PI --
    pi siamo tutti con te, non lasceremo morire questo sito nel caso qualcosa dovesse andare storto. te lo può garantire l'underground italiano!kain[http://www.kuht.it leader]
  • Anonimo scrive:
    BB=BOICOTTA BUONGIORNO
    Ecco la mia proposta, forse un po' aggressiva ma stavolta i signori di Buongiorno hanno esagerato1) cancellarsi da Buongiorno 2) contattare gli inserzionisti dicendo loro in che modo vergognoso Buongiorno raccoglie gli indirizzi mailChe cosa ne pensate??Marietto
    • Anonimo scrive:
      Re: BB=BOICOTTA BUONGIORNO
      non BASTA cancellarsi da Buongiorno.it purtroppo!io lo ho gia' fatto, ma basta che un qualsiasi DEMENTE mi mandi una cartolina da Buongiorno.it per iscrivermi automaticamente alla loro mailing list! Trovo che questo comportamento sia INACETTABILE, e non capisco perche' nessun giudice non preveda la chiusura immediata del suddetto sito di spam
      • Anonimo scrive:
        Re: BB=BOICOTTA BUONGIORNO
        Cerchiamo di essere chiari altrimenti PI passa per fomentatore di cancellazioni di massa da Buongiorno!. Ognuno agisca per proprio nome e conto. Il fatto di proporre la chiusura di un sito per spam è un altro paio di maniche e su quest'ultimo punto sarei d'accordo anch'io.- Scritto da: Donato
        non BASTA cancellarsi da Buongiorno.it
        purtroppo!

        io lo ho gia' fatto, ma basta che un
        qualsiasi DEMENTE mi mandi una cartolina da
        Buongiorno.it per iscrivermi automaticamente
        alla loro mailing list!

        Trovo che questo comportamento sia
        INACETTABILE, e non capisco perche' nessun
        giudice non preveda la chiusura immediata
        del suddetto sito di spam
        • Anonimo scrive:
          Re: BB=BOICOTTA BUONGIORNO
          bEH credo sIA diffiCILE ACCUSare pi ANCHE di questo::: ognuno E' RESPONSABILE delle proprie azioni .....::::::
  • Anonimo scrive:
    e basta
    si non se ne puo' piu' delle loro schifezze via mail, fossero interessanti!!!
  • Anonimo scrive:
    Anch'io voglio far causa a PI!!
    L'altro giorno il sito era irraggiungibile e io come utente mi sono sentito danneggiato e defraudato.Voglio un risarcimento!.../ironia mode off...Forza PI, attendiamo tutti il verdetto del giudice per poi farci una sana risata alla faccia di chi sappiamo ;-)
  • Anonimo scrive:
    Si VERGOGNINO immediatamente
    Veramente inaccettabile.Nel 1996 Buongiorno ERA una realta' ottima, la carissima famiglia al completo faceva tenerezza con le foto della ultima nata.Ora pero' l'Azienda B! riesce sempre piu' a superarsi nel dare prova di essere poco professionale, con gli unici scopi il guadagno sulle nostre spalle e senza scrupolo nel riempirci la mailbox di vero SPAM.Nei loro riguardi, probabilmente provero' a chiede anche io i *famosi* 300 milioni per avere ricevuto loro SPAM per tanto tempo. Ma forse non basteranno, dovro' alzare la cifra...?Parere personale di un lettore affezionato a PI.
  • Anonimo scrive:
    Questione oggettiva
    Perdonate la semplicità del mio intervento.Che servizio offre "Buongiorno!"?Barzellettine,battutine, freddure, ed altre scempiaggini simili.Che servizio offre P.I.?Informazione puntuale sul mondo dell'informatica e di internet, tutela del consumatore, discussione di argomenti importanti per gli utenti della rete.Come è possibile che non ci sia un giudice con un po di buon senso che redarguisca pesantemente la vaneggiante richiesta degli intrattenitori informatici da due soldi?
    • Anonimo scrive:
      Re: Questione oggettiva
      Prescindendo dalla ragione o dal torto della questione, qualsiasi giudice non potrà mai (giustamente) basare un suo giudizio sulla base dell'importanza di un contenuto piuttosto che di un altro.Non credo che un contenuto di maggior interesse o di maggior qualità possa far vantare alcun tipo di diritto, anche perché è una valutazione opinabile per sua stessa natura.
  • Anonimo scrive:
    ma hanno denunciato anche raitre ed il foglio ?
    ho letto il dossier e non capisco.ok questo sito avra' tanti lettori, mai IL foglio e Raitre ne avranno di piu'.. o no?SE hanno chiesto 300milioni a PI per un virgolettato.. cosa avranno chiesto alla rivista FOCUS (numero 103) che ha parlato di buongiorno come spammer, a Raitre che ha parlato dell spam bonino e a il foglio che ha detto lo stesso?miliardi?quanti?Perche' l azienda di Del Rio non rende pubbliche queste cose? qualcuno sa qualcosa?
  • Anonimo scrive:
    solo le spese legali?
    Ma siete matti? Solo il rimborso delle spese legali?Dovreste fare una domanda riconvenzionale e chiedere voi i danni: morali e materiali per i mal di pancia e di testa che comunque queste vicende provocano (anche se credo che questo giudizio è penale e quindi non è possibile, o no?).Tutti sanno infatti che le spese liquidate dai giudici sono sempre inferiori a quelle effettivamente sostenute, cosicchè ancorchè vincitori si è costretti comunque a pagare qualcosa.
    • Anonimo scrive:
      Re: solo le spese legali?
      Mi sa che per la diffamazione non si possono ottenere danni da chi ti denuncia. Non ne sono sicurissimo pero'.
  • Anonimo scrive:
    non ne posso più
    Vi sono molto vicino, non ho letto il vostro dossier (ma lo farò presto), invece ho letto della richiesta di B! assurdamente assurda.Prendersela con voi... Sono stato iscritto ad alcune newsletter e spesso dietro c'era B! Da tempo cerco di essere tolto dalle loro liste, dopo molti tentativi sono riuscito ad essere cancellato, ma poi per incanto mi arrivano altre email da B! Basta!CordialmenteLuigi
    • Anonimo scrive:
      Re: non ne posso più
      - Scritto da: Luigi
      Vi sono molto vicino, non ho letto il vostro
      dossier (ma lo farò presto), invece ho letto
      della richiesta di B! assurdamente assurda.
      Prendersela con voi...
      Sono stato iscritto ad alcune newsletter e
      spesso dietro c'era B! Da tempo cerco di
      essere tolto dalle loro liste, dopo molti
      tentativi sono riuscito ad essere
      cancellato, ma poi per incanto mi arrivano
      altre email da B! Basta!

      Cordialmente
      LuigiE' assolutamente vero, provare per credere. Quelli di B dovrebbero pagare loro 300 mil come risarcimento danni a tutti quelli che continuano a perseguitare nonostante gli Unsubscribe fatti. Ho dovuto inserire una regola antispam nel mio outlook per levarmeli dalle palle.Un suggerimento per PI...dite al giudice di iscriversi ad una mailing list di B e poi di fare l'unsubscribe...vedrete che dopo un po' di mesi sarà così incazzato con B che li condannerà a pagarvi 300 mil. :-)
  • Anonimo scrive:
    Siamo sempre più a chiedere 300 milioni a B!
    Salve Punto Informatico,normalmente non intervengo negli affari della rete ma questa volta c'è una lezione da dare a quelli di Buongiorno!.VOGLIO ANCH'IO 300 MILIONI.Più di un anno fa mi sono iscritto ad una loro newsletter quasi per sbaglio, nel giro di una settimana avevo dato disdetta in vari modi ma niente da fare. Dopo varie e-mail in cui gli ho detto di tutto e aver minacciato di rivolgermi alle Autorità sono riuscito a farmi cancellare.Un mese fa mi sono iscritto alla newsletter di un sito x, quando mi è arrivata era firmata da Buongiorno!, ribadisco che nel sito x, dove mi ero iscritto, non veniva detto che la newsletter faceva capo a Buongiorno!. Mi sono cancellato e questa volta è bastata una sola e-mail.Personalmente ad oggi, evito tutto quello che riguarda Buongiorno! ormai per me sinonimo di SPAM ESASPERANTE. Preferisco il mal di denti piuttosto che avere a che fare con loro.Spero possiate mostrare al Giudice tutti gli interventi ricevuti.Se avete bisogno sono a Vs. disposizione.
    • Anonimo scrive:
      Re: Siamo sempre più a chiedere 300 milioni a B!
      Io invece mi sono trovato iscritto automaticamente perché un amico mi aveva mandato una cartolina di B!, e anch'io ho penato non poco per disdire l'iscrizione a una newsletter più che altro pubblicitaria.
  • Anonimo scrive:
    Chi ha ragione?
    Dopo aver letto il dossier, mi viene naturale una domanda:Perche' pubblicare le accuse che Buongiorno.it esibisce a Punto Informatico?Questo si che sembra un atto di diffamazione nei confronti di Buongiorno.it, che cerca di esasperare al massimo (ovviamente) la buona fede di Punto Informatico e il torto di Buongiorno.it .Io considero questo un atto vile, sia che siate dalla parte del torto che del giusto.
    • Anonimo scrive:
      Re: Chi ha ragione?
      Per me e' esclusivamente ragione di trasparenza. E fa specie che buongiorno non abbia fatto altrettanto. Fa specie a chi si sorprende, naturalmente.
      • Anonimo scrive:
        Re: Chi ha ragione?
        Non e' questione di trasparenza poiche' si tratta di un'accusa privata, dove noi lettori non dovremmo avere spazio. A meno che Punto Informatico non sia alla ricerca del nostro appoggio, e ne dubito...Il messaggio del dossier e' chiaro: "Buongiorno.it e' una societa' poco seria, noi di Punto Informatico siamo i migliori.. e abbiamo un cuore d'oro".
        • Anonimo scrive:
          Re: Chi ha ragione?

          Il messaggio del dossier e' chiaro:
          "Buongiorno.it e' una societa' poco seria,
          noi di Punto Informatico siamo i migliori..
          e abbiamo un cuore d'oro".Bèh, mi sembra che ciò che dici rispecchi piuttosto bene la realtà..... :-)
          • Anonimo scrive:
            Re: Chi ha ragione?

            Bèh, mi sembra che ciò che dici
            rispecchi piuttosto bene la realtà..... :-)Non lo nego (ne' lo confermo, non ho abbastanza dati sui quiali basarmi), ma la mossa fatta da Punto Informatico e' palesemente meschina.Se lo scopo fosse stato quello di informare che Buongiorno.it utilizza in modo illecito le emails degli iscritti alle sue mailing list, sarebbe bastato esporlo come fatto (come d'altronde e' gia' successo).Ma quando si ricorre alla citazione letterale delle accuse subite e dalle scansioni delle raccomandate ricevute, il tutto corredato da un commento di parte, allora c'e' qualcosa che non va... non e' una mossa leale.
          • Anonimo scrive:
            Re: Chi ha ragione?
            Mi intrometto per dire semplicemnte che non mi pare proprio che a Buongionro manchi la visibilità per dire la sua... invece a preferito starsene zitto... Io da parte mia sono grato a PI di avermi messo a parte anche di questa situazione!
          • Anonimo scrive:
            Re: Chi ha ragione?
            Non so tu dove ti informi ma io SONO BEN FELICE che un giornale che leggo tutti i giorni mi informi su quello che succede. Dammi UNA SOLA ragione per cui non dovrebbe farmi sapere che qualcuno l'ha denunciato. Mi sembra una notiziona grossa come una casa.Mi e' quasi inevitabile chiedermi perche' scrivi certe cose... Facci sapere :-)
          • Anonimo scrive:
            Re: Chi ha ragione?

            Dammi UNA SOLA ragione per cui non dovrebbe
            farmi sapere che qualcuno l'ha denunciato.Semplicemente perche' non sono fatti tuoi! E poi perche' il commento e' completamente di parte.E' come il bambino che va dalla maestra a dirle che il suo compagno cattivo gli ha detto una parolaccia...
            Mi sembra una notiziona grossa come una casa.Si, sembra proprio una notizia da soap opera o da comari...
          • Anonimo scrive:
            Re: Chi ha ragione?
            Mi sembra proprio che tu ce l'abbia con PI, ma non dici perche'.Il fatto che sia una notizia "da comari" e' una stronzata perche' e' invece una notizia importante e il dossier e' molto interessante.Apprezzo molto di piu' chi mette in piazza quello che succede, perche' in questo caso e' garanzia di liberta', da chi tace e manda avanti gli avvocati.Ma forse tu hai altre ragioni. Mah..
  • Anonimo scrive:
    vogliono i soldi loro ? anchio cazzo !!
    io invece voglio i soldi da buongiorno.itvisto che mi rompe continuamnte il cazzo con le sue email di merda che tra l'altro non ho mai chiesto di ricevere, ma che cazzo vogliono !!!il loro insuccesso e' dovuto dal fatto che spannano a tutto spiano e non ci vuole tanto a capire la loro invadenza e il loro modo di fare cosi aggressivo.Vogliono clienti ? li vadano a cercare come fanno gli altri__________________________________________BUONGIORNO.IT=MERDA__________________________________________PUNTO-INFORMATICO=INFORMAZIONE CON LA 'P' MAIUSCOLA
  • Anonimo scrive:
    Sequestro preventivo ?
    Come mai in questo caso il giudice non ha ordinato il sequestro preventivo del sito "Punto Informatico", come invece accaduto al sito Covoprieca? Sempre di diffamzione si tratta.
  • Anonimo scrive:
    [ot] Banner "antipatici"
    Salve, in particolare ai gestori di P.I.Scusate l'ot, ma volevo portare all'attenz.ne del forum la totale antipatia del banner di :www.labancasifaviva.itospitato su P.I. che apre una finestra ogni volta in cui ci si passa sopra.Non è molto carino come metodo per attirare l'attenzione. Un pò troppo coercitivo per i miei gusti ( senza contare la mia banda che viene usata per uno scopo non deciso da me ).Saluti
    • Anonimo scrive:
      Re: [ot] Banner
      Mi sa che sei ot. Per la cronaca e rimanendo ottissimo sono d'accordo, ma per leggere pi sono disposto a sopportare.
  • Anonimo scrive:
    Ho letto il dossier
    e ho letto gli articoli linkati. Ci ho messo parecchio ma e' chiarissimo: PI ha ragione da vendere e non deve temere questo processo.Mi chiedo se quelli di Buongiorno si rendano conto dell'autogol che tutto questo rappresenta.
  • Anonimo scrive:
    A me l'articolo è servito
    Mi sono fatto un account ad hoc per b! e quando mi stuferò non scaricherò + la posta da quell'account :)
  • Anonimo scrive:
    Dalla parte di PI ma controcorrente...
    Circa la questione in tribunale sono completamente a favore di PI, visto che le accuse di B! mi sembrano infondate (a mio parere gli articoli di PI non erano assolutamente tendenziosi).Circa il comportamneto di B! devo dire che le cose sono molto migliorate: all'inizio, in assenza di legge sulla privacy (fine 1996!) ha fatto davvero quello che voleva, si poteva regalare B! senza ulteriori conferme da parte del nuovo iscritto.Poi hanno migliorato (e di molto) le cose: cancellandosi da tutti i suoi servizi NON vuol dire che si e' rimossi completamente, ed ecco perche' l'account rimane vivo e si ricevono le notizie B! (con pubblicita'): non e' spam, per quel che mi riguarda.Oggi ci si puo' rimuovere definitivamente e senza problemi, sebbene il sito non sia dei meglio organizzati (il sito sara' stato preparato da un grafico senza l'aiuto di un Webmaster serio).Infatti, con tutti gli account (pubblici e privati) che ho, mi sono iscritto, cancellato, rimosso, mi hanno "regalato" B! e poi mi sono cancellato definitivamente senza problemi.Ripeto, sono dalla parte di PI circa la causa contro B!, ma oggi -e ripeto OGGI-, il comportamento di B! e' migliorato, e mi sento in grado di promuovere il loro servizio (nonostante la NON possibilita' di ricevere le loro mail senza HTML).Infine, da webmaster, riscontro che gli utenti si iscrivono ai servizi e poi se ne dimenticano, cosi' che quando si licenziano arrivano mail richieste dall'utente delle quali non ha dato disdetta.Scusate il topic lungo
    • Anonimo scrive:
      Re: Dalla parte di PI ma controcorrente...
      - Scritto da: ilNebbioso®
      Infine, da webmaster, riscontro che gli
      utenti si iscrivono ai servizi e poi se ne
      dimenticano, cosi' che quando si licenziano
      arrivano mail richieste dall'utente delle
      quali non ha dato disdetta.ma guarda che faccia tosta!un webmaster che non pubblica la sua email,ne`mostra il link al suo sito,un webmaster a cui non importafare pubblicita`al sito!??!!?!l'Italia poi e`piena di webmaster cheregalano le email dei loro utenti a Buongiorno.it; lo fanno gratis?Secondo me non sei un webmaster,e se lo sei ti vergogni di esserloPino Silvestre
      • Anonimo scrive:
        Re: Dalla parte di PI ma controcorrente...
        - Scritto da: Pino Silvestre
        ma guarda che faccia tosta!
        un webmaster che non pubblica la sua email,
        ne`mostra il link al suo sito,
        un webmaster a cui non importa
        fare pubblicita`al sito!??!!?!PUNTO 1 Beh, questo e' un forum, NON uno spazio commerciale dove promuovere la propria attivita'. Dovresti saperlo. Quindi, per migliorare la discussione, non vedo il vantaggio nel pubblicare il mio indirizzo di posta elettronica (neanche tu lo hai fatto d'altronde), visto che la discussione avviene solo ed esclusivamente sulle pagine di PI.
        l'Italia poi e`piena di webmaster che
        regalano le email dei loro utenti a
        Buongiorno.it; lo fanno gratis?PUNTO 2: E' pero', e' sbagliato!Non so che lavoro faccia tu, ma io credo ci sia un termine, deontologia professionale, che ognuno di noi dovrebbe applicare nel proprio lavoro (vedi password degli utenti, dati privatissimi aziendali che uno puo' tranquillamente vedere dal proprio server, etc cose che un professionista rispettivamente dimentica e non vede, ma semplicemente controlla che tutto funzioni correttamente)
        Secondo me non sei un webmaster,
        e se lo sei ti vergogni di esserloPUNTO 3: E' pero', e' ANCORA sbagliato: *LAVORO* come webmaster dal 1995, quando in Italia Internet non la conosceva quasi nessuno. Realizzo siti Internet da tale data e da qualche anno lavoro a TEMPO PIENO con la qualifica di cui sopra (piu' Security Manager, Web Engineer, Web Content e tante altri termini da CepuWeb).PUNTO 4: Complimenti per i luoghi comuni espressi, d'altronde senza alcun briciolo di fantasiaPUNTO 5: Sei un attimino uscito dal topic, in quanto non hai risposto, in maniera seria, all'argomento: hai saputo solo attaccare in modo scorretto contro chi, evidentemente, non la pensa come te. Ovvero: la politica italiana non ci insegna nulla.
  • Anonimo scrive:
    La blacklist di Buongiorno.com!!!!!!!!!!!!
    Ho appena saputo che buongiorno.comha una "blacklist" dove mettono gliutenti sufficientemente incazzati(aiuta molto protestare mettendoin CC: l'abuse della Naming Authority italiana,il famoso NIC)che *impedisce* a qualunque "buontempone" di iscriverti alle loro ML senza il tuo consenso!!!!!!!!!!!scusate la lunghezza del link ma ne vale la pena:http://groups.google.com/groups?hl=en&frame=right&th=9f536faa2ea6f08b&seekm=9ugw7.48624%240Y2.4162108%40news.infostrada.it#link9Pino Silvestre
    • Anonimo scrive:
      Re: La blacklist di Buongiorno.com!!!!!!!!!!!!
      - Scritto da: Pino Silvestre
      Ho appena saputo che buongiorno.com
      ha una "blacklist" dove mettono gli
      utenti sufficientemente incazzatie lo scopri ora?B ha un elenco di utenti ed un elenco di non utentie' allucinante.e' assurdoe' paradossale.e' B.
      • Anonimo scrive:
        Re: La blacklist di Buongiorno.com!!!!!!!!!!!!
        e che fanno a quelli incazzati ??? tanto per saperlo...- Scritto da: O.


        - Scritto da: Pino Silvestre

        Ho appena saputo che buongiorno.com

        ha una "blacklist" dove mettono gli

        utenti sufficientemente incazzati

        e lo scopri ora?

        B ha un elenco di utenti ed un elenco di non
        utenti

        e' allucinante.
        e' assurdo
        e' paradossale.
        e' B.
    • Anonimo scrive:
      Re: La blacklist di Buongiorno.com!!!!!!!!!!!!
      - Scritto da: Pino Silvestre
      Ho appena saputo che buongiorno.com
      ha una "blacklist" dove mettono gli
      utenti sufficientemente incazzatiCosi' adesso denunciano anche me... ;-)
      • Anonimo scrive:
        Re: La blacklist di Buongiorno.com!!!!!!!!!!!!
        - Scritto da: BowlingBPSL
        Cosi' adesso denunciano anche me... ;-)Vabbe', vorra' dire che tutta inn-a si autodenuncera'...;)
      • Anonimo scrive:
        Re: La blacklist di Buongiorno.com!!!!!!!!!!!!
        - Scritto da: BowlingBPSL
        - Scritto da: Pino Silvestre

        Ho appena saputo che buongiorno.com

        ha una "blacklist" dove mettono gli

        utenti sufficientemente incazzati
        Cosi' adesso denunciano anche me... ;-)uhm, tu dici?Ma non e`che fanno prima a rispettarela netiquette invece di rompere gliattributi alla gente che lavora?Magari cominciando a ritirare la denunciaverso Punto Informatico ed ammetterepubblicamente di aver sbagliato!Strategie di marketing:anche Micro$oft ammette pubblicamentele falle in IIS, e B! non e`la Micro$oft;si sono fatti bene i conti?Pino Silvestre
    • Anonimo scrive:
      La blacklist di Buongiorno.com!!!!!!!!!!!!
      Ho saputo che buongiorno.comha una "blacklist" dove mettono gliutenti sufficientemente incazzati(aiuta molto protestare mettendoin CC: l'abuse della Naming Authorityitaliana,il famoso NIC)che *impedisce* a qualunque "buontempone" diiscriverti alle loro ML senza il tuo consenso!!!!!!!!!!! scusate la lunghezza del link ma ne vale la pena: http://groups.google.com/groups?hl=en&frame=r Pino Silvestre
  • Anonimo scrive:
    B! vuole 300 milioni da Punto Informatico
    ciao,tutta la mia solidarietà..Sono iscritta anche alla m.list di B. ma, dopo aver letto quello che hanno intezione di fare, ho provveduto immediuatamente a togliere la mia iscrizione da B.Questo per 2 motivi:1. non mi pare di aver mai percepito attacchi nei confronti di alcuna azienda (anche se i toni spesso,soprattutto nei confronti di quelle aziende che palesemente non fanno proprio gli interessi dei propri "clienti", non sono morbidi)2. date spazio alle repliche di tutti3.B! ha dato per scontato che gli iscritti alla m.list siano dei celebrolesi non in grado di fare scelte autonome?
  • Anonimo scrive:
    Era meglio Mike...
    La solita teoria che chi legge e' un povero imbecille pronto a farsi suggestionare da chiunque; Buongiorno andrebbe denunciata solo per insulto all'intelligenza degli utententi internet italiani.Comuque sia, come molti anche io ho avuto a che fare con le famose email di buongiorno. Che, dopo due o tre cazziatoni fatti, hanno smesso di arrivare... per poi tornare puntuali solo dopo qualche giorno.Il probema e' "stranamente" cessato quando ho minacciato di blacklistare i loro dominii...
  • Anonimo scrive:
    Buongiorno... vergognati !
    Come professionista del settore, devo dire che Buongiorno ha semplicemente danneggiato il mercato dell'email marketing, approfittandosene, finche' ha potuto delle iscrizioni "non volontarie" sotto forma di "regala questa newsletter (o immondezza?) ai tuoi amici!".Ora 2 persone su 3 quando pensano a una newsletter pensano allo Spam, tutto merito di buongiorno !Altro che processo a Punto Informatico ! Questi di Buongiorno, dovrebbero essere i primi a pagare i danni a noi poveri navigatori, che ogni giorno riceviamo iscrizioni forzate alle loro squallidissime newsletter !
  • Anonimo scrive:
    Bloccati !
    Nell' Azienda dove lavoro ho bloccato le E-Mail in arrivo da buongiorno.it, visto che non si tratta di lavoro......! (1300 Utenti).Sarebbe opportuno che questi signori implementassero delle politiche di iscrizione alle loro MAILING-LIST po' piu' robuste per evitare questo inutile proliferare di E-Mail.
  • Anonimo scrive:
    Sono veramente subdoli
    Tempo fa ho commentato una notizia su PI lasciando anche il mio indirizzo di email.Il giorno dopo mi sono ritrovato iscritto a non so quante mailing list di questi stupidi... e poi hanno anche il coraggio di fare causa a chi si lamenta.
  • Anonimo scrive:
    Danni ?
    Perchè non pensano invece al danno pubblicitario che LORO si stanno provocando con questa RIDICOLA richiesta ?
  • Anonimo scrive:
    Quelli si offendono...
    ...e intanto continuano a spammare. Proprio questa mattina mi è arrivata una mail da questi "signori" su un account finora "inviolato"...
  • Anonimo scrive:
    Punto Informatico stai pestando i calli
    Ci sono in giro spammatori da quattro soldi che tentano con modisubdoli e completamente scorretti di rifarsiuna immagine e tentare di legittimareun operato da anni contrario allebasilari regole della netiquette;e`quasi impossibile evitare disimpatizzare con Punto Informatico che queste cose le denunciada un sacco di tempo senza scrupolo alcunoe che molto piu`di altri "veterani" dellarete ha contribuito a renderla un po`piu`friendly ed utilizzabilegrazie Punto Informatico!Pino Silvestre
    • Anonimo scrive:
      Re: Punto Informatico stai pestando i calli
      In questo momento "difficile" per PI (in fin dei conti sti spammatori di Buongiorno han chiesto 300 milioni) esprimo la mia solidarietàPer protesta mi cancellerò dai servizi di Buongiorno ai quali sono abbonato e contatterò le aziende inserzioniste per raccontare loro il comportamento scorretto e arrogante di BuongiornoInvito tutti a seguire il mio esempioMaranza
  • Anonimo scrive:
    ONDAQUADRA E' CON VOI !!!
    Che dire ?! Nulla semplicemente che tutti gli ondaquadrati sono con Voi. Ciao
  • Anonimo scrive:
    Ma quelli di B!....
    Si sono bevuti il cervello???è spam, indubbiamente spam, sono sempre stato bersagliato dalle loro email nessuno le ha mai chieste...boh... vatti a fidare dei servizi "gratis"
  • Anonimo scrive:
    Chiedere i danni a B???
    Sono d'accordo con chi suggerisce di chiedere i danni a B!Il mio pensiero è di contattare i legali di PI, segnalar loro che anche noi siamo vittime di spamming da parte di B! e chieder loro (i legali di PI) di intentare una causa da noi promossa per richiedere i danni a B! per lo spamming che abbiamo ricevuto.Idee?Saluti.
  • Anonimo scrive:
    Marzo prossimo quindi
    Allora ci si rivede (toccando) a Marzo prox!Mi raccomando ... forza PI!!!Se servono le mie diecimila, io ve le mando ... se siamo 1000 lettori sono solo 10.000.000 ... ma se siamo di più ... e comunque fanno sempre comodo ... :-)insomma forza PI.
  • Anonimo scrive:
    controcorrente
    debbo dire che iscritto volontariamente ad alcune loro ml io al contrario lamento che da qualche giorno le stesse non mi arrivino.
  • Anonimo scrive:
    Mi associo....
    ....Alla campagna di solidarietà con Voi e contro B!, stramaledetti spammatori del web.Vi auguro una veloce e completa vittoria.Stefano Livoti
  • Anonimo scrive:
    Peccato continuino a spammare.......
    .......Continuo a ricevere ogni tanto queste interessantissime "Segnalazioni del Team di B!" che io mai ho richiesto e ho provato innnumerevoli volte a fare in modo di no ricevere più; sono stufo di vedere in fondo a quelle maledette mail "Come abbonato ai servizi editoriali di www.buongiorno.it ti inviamo questo messaggio per tenerti informato sulle novita' di B!. Per non ricevere piu' informative da B! e' sufficiente inviare un messaggio vuoto a: "Penso che farebbero meglio a smetterla di tartassare la gente piuttosto che chiedere 300 milioni a Pi........Mah
    • Anonimo scrive:
      Re: Peccato continuino a spammare.......
      Ci sono passato anch'io, tempo fa.Richiesi la cancellazione dal database di B! (ovviamente non mi ero MAI iscritto) una mezza dozzina di volte ma, puntualmente, dopo pochi giorni di "pace" le e-mail spammatorie ritornavano ad intasare la mia casella di posta.Così inviai una e-mail in copia a tutti gli indirizzi di posta elettronica che riuscii a trovare sul loro sito, facendo presente che
  • Anonimo scrive:
    Forza PI, siamo tutti con te!!!
    Sono sicuro che il giudice darà torto a Buongiorno, cosa vogliono quelli spammatori? Ho sempre ricevuto e-mail da loro e non so come... voi non sapete quante volte mi sono dovuto arrabbiare con loro e conseguentemente mandare disdette ai loro servizi offerti che non avevo mai richiesto... Se devo chiedere io i danni.....altro che 300 milioni...Forza PI sei tutti noi...Nik
  • Anonimo scrive:
    Oggi e ieri
    vorrei solo ricordare a quanti seguono questa vicenda che ai tempi della contestazione di buongiorno, questi era una vera trappola.Ora è migliorato: "bastano" due o tre email per cancellarsi. Allora serviva una raccomandata con ricevuta di ritorno.Per me, navigatore dal 1995, B! rapprsenta lo schifo della rete italiana.Non mi ha sorpreso che se la sia presa con PI.In oltre ricordo che Buongionro e Telecom... sono moooolto vicini... a buon intenditor...!
  • Anonimo scrive:
    c'è qualcosa che non quadra
    perchè PI, da sempre baluardo antispamming, collabora con un sito (che cura su PI articoli settimanali) il cui webmaster sostiene vivacemente e pubbblicamente (seminari!!) lo spam come mezzo di e-mail marketing?
    • Anonimo scrive:
      Re: c'è qualcosa che non quadra
      Ciao,io credo che il tuo intervento, l'unico che pone un dubbio sulla onestà intellettuale di PI meritiun minimo di chiarezza in più.A chi/cosa ti stai riferendo precisamente?Naturalmente mi aspetto una risposta anche dai responsabili di PI.
      • Anonimo scrive:
        Re: c'è qualcosa che non quadra
        Bof... e che vorrebbe dire? E di chi parla? E che rapporti ci sono? E che responsabilita' avrebbe questo o quello? Mi spiace: troppi buchi nelle accuse.
    • Anonimo scrive:
      Re: c'è qualcosa che non quadra
      Penso si riferisca ll'infelice articolo scritto dal simaamico di "webmaster.it"...Noto "propugnatore" di smap (in pubblico e sul suo sito)Ha ragione epenso che anche quelli di PI si siano resi conto della cacchiata che hanno fatto
      • Anonimo scrive:
        Re: c'è qualcosa che non quadra
        - Scritto da: Uno
        Penso si riferisca ll'infelice articolo
        scritto dal simaamico di "webmaster.it"...
        Noto "propugnatore" di smap (in pubblico e
        sul suo sito)
        Ha ragione epenso che anche quelli di PI si
        siano resi conto della cacchiata che hanno
        fattowebmaster.it? beh, ci sei andato quasi vicino con il nome (aggiungi una parola e cambia l'estensione). cmq è vero. "curioso" ha ragione, su pi sono apparsi articoli di un sito che non ha fatto altro che spammare, via email e newsgroup per promuovere il loro sitarello. infatti l'ultimo articolo (pessimo come gli altri) che hanno pubblicato qui è sparito! spero che pi non li faccia più scrivere qui dentro: articoli pessimi e fama di spammers.
  • Anonimo scrive:
    Spero con tutto il cuore che PI vinca
    Avendo avuto a che fare con Buongiorno.it! e le sue pratiche di strano opt-out tifo con tutto il cuore per PI.Spero il giudice abbia avuto modo lui stesso di rendersene conto.Una volta ricevetti una cartolina da mia sorella, l'apri e poi dopo due giorni ero miracolosamente parte del "network" e riceveno un'email al giorno.Ma la cosa piu' bella e' che, avendo mia sorella inviato la cartolina anche a mia mogli, pure lei si trovo' soggetta allo stesso trattamente....Mi ci vollere 2 emails di disdetta per liberarmene completamente.A prescindere o meno dal sistema dell'opt-out, ma dico io, solo perche' mia sorella ha scritto il mio indirizzo email come destinatario, quelli subito si sono arrogati il diritto di iscrivermi? Ma e' mai successo una cosa del genere inviando e-cards tramite Yahoo! No, e perche'? Perche' manco loro sono cosi' subdoli.Forza Punto Informatico, la speranza e' l'ultima a morire.Auguri.
    • Anonimo scrive:
      Re: Spero con tutto il cuore che PI vinca
      Tra le varie modalità di raccolta e-mail I signori (???) di Buongiorno ne inventano una peggio dell'altraNella cartolina di auguri di buone vacanze c'era il link per vederla on line, se cliccavi Buongiorno si slurpava la tua mail ed eri automaticamente iscritto ai loro stupendi serviziBuongiorno VergognaMaranza
  • Anonimo scrive:
    PI vs B!
    Punto Informatico, tifiamo tutti per te!!Fa valere i tuoi diritti, che sono anche quelli di tutti noi internauti.Ancora una volta, grazie!
  • Anonimo scrive:
    blacklist sull'intera server farm
    ovviamente da ben prima del doveroso intervento di Punto Informatico, testata che si e` sempre contraddistinta per un'informazione puntuale e corretta, lasciando peraltro spazio a repliche e a correzioni di tiro che, purtroppo nel caso di B! e Buongiorno.it non sono certo arrivate.E allora "buonanotte" dai nostri filtri.
  • Anonimo scrive:
    B! = SPAM
    Dicono di cancellarti e poco dopo ti saltano addosso con nuove mail non richieste. Ma non era un diritto a tutela della privacy cancellare i propri dati? Raccolta firme?
    • Anonimo scrive:
      Re: B! = SPAM
      Perché parli tanto e non agisci legalmente?Fai come loro.POtrebbe risultare simpatica questa cosa.- Scritto da: Mindless
      Dicono di cancellarti e poco dopo ti saltano
      addosso con nuove mail non richieste. Ma non
      era un diritto a tutela della privacy
      cancellare i propri dati? Raccolta firme?
      • Anonimo scrive:
        Re: B! = SPAM
        Anche a me questi stronzi continuano a spammare (nonostante mi sia cancellato)! E se nn sono loro sono società a cui loro hanno dato la mia mail!Se avessi del tempo da perdere gli farei volentieri causa chiedendogli 300 mil di danni. ma di tempo da perdere nn ne ho.... Poi con i tempi che la giustizia (?) italiana esige.... bisognerebbe essere sciroccati.B! = stronzi che spammano.- Scritto da: Yommy il grande Fadapko


        Perché parli tanto e non agisci legalmente?
        Fai come loro.
        POtrebbe risultare simpatica questa cosa.


        - Scritto da: Mindless

        Dicono di cancellarti e poco dopo ti
        saltano

        addosso con nuove mail non richieste. Ma
        non

        era un diritto a tutela della privacy

        cancellare i propri dati? Raccolta firme?
  • Anonimo scrive:
    Anch'io voglio trecento milioni. Da B!
    In data odierna ho provveduto a informare il webmaster di buongiorno.it che,per ogni eventuale ulteriore email non richiesta proveniente da loro, come lenumerose ricevute anche dopo aver annullato l'iscrizione alle mailinglist, midovranno essere corrisposti 300.000.000 (trecento milioni) su C/C da meindicato al momento della ricezione del messaggio.Speriamo accettino. Se sono cosi' in regola come dicono non dovrebberoesserci problemi da parte loro.
  • Anonimo scrive:
    Ma non si vergonano?
    Cari "signori" di B!, io penso che se tutti noi utenti della rete, possessori di una casella di posta elettronica, dovessimo chiedere a voi i danni morali per tutta la SPAZZATURA NON RICHIESTA che ci avete costretto a subire per tutto questo tempo, altro che 500milioni!Abbiate almeno il buon senso di starvene zitti.
  • Anonimo scrive:
    punto informatico ha ragione
    da quando ho cancellato le mie email dal loro database, ho ricevuto tante tante altre email
    • Anonimo scrive:
      Re: punto informatico ha ragione
      io mi sono limitato a deletare l'account che usavo per B! (al quale ovviamente mi ci sono trovato iscritto, non mi sono iscritto io).
Chiudi i commenti