Ancora problemi nelle fabbriche Apple

Un rapporto indipendente mette in luce alcune violazioni negli stabilimenti degli appaltatori di Cupertino. Che ribatte e ribadisce di stare lavorando per eliminare questi abusi

Roma – Le visite risalgono a un anno fa, ma Fair Labor Association ha deciso di renderle pubbliche solo ora: 10 giorni spesi negli stabilimenti Quanta di Shanghai e Changshu ha rivelato violazioni delle norme sul lavoro cinesi , ovvero un bel grattacapo per Apple e tutte le altre aziende occidentali che si appoggiano alla manodopera asiatica a basso costo. Ma proprio Cupertino, dal canto suo, ribadisce che da quando sono state effettuate le visite a sorpresa negli stabilimenti in oggetto molte cose sono cambiate, e che l’ultima verifica in tal senso è stata compiuta appena un mese fa.

Nel rapporto di FLA si dà conto dell’operato di Openview Service , una azienda cinese specializzata in questo tipo di verifiche che opera in loco in nome e per conto di FLA stessa. Le informazioni, raccolte secondo un protocollo predefinito, erano già state fornite ad Apple per coadiuvare i suoi sforzi nel tentare di migliorare le condizioni di lavoro nei poli produttivi dei suoi appaltatori. In precedenza la maggior parte dell’attenzione si era concentrata su Foxconn : questa volta, come detto, i controlli sono stati effettuati in un due stabilimenti Quanta (specializzati nell’assemblaggio finale di parecchi prodotti come iPad), ma i risultati non sono poi stati molto diversi da quelli delle volte precedenti.

Ci sono delle note positive : l’addestramento e le informazioni fornite in merito a rispetto dell’ambiente, diritti dei lavoratori in materia di bonus e compensi, disciplina e comportamento appropriato sul posto di lavoro hanno superato l’esame e rispettano i parametri imposti dalla legge e da Apple. Tuttavia, le oltre 500 interviste a un campione degli oltre 35mila lavoratori dei due stabilimenti e le rilevazioni ambientali hanno comunque messo in luce dei problemi : straordinari oltre i limiti consentiti, opacità nelle assunzioni con bustarelle da versare ai reclutatori, irregolarità nei pagamenti e personale troppo giovane per lavorare oltre la durata standard dei turni.

Problemi sono stati individuati nelle policy interne sulla rappresentanza sindacale: non tutti i dipendenti del campione erano consapevoli di essere già iscritti a un sindacato, e le modalità di inoltre di eventuali reclami sulle condizioni di lavoro non sono altro che un canale che lega il singolo dipendente direttamente all’ufficio del personale, non esattamente un meccanismo rassicurante per chi volesse provare a influire sulle condizioni di lavoro. Infine, le visite di FLA hanno rivelato anche problemi ambientali: sebbene le policy relative alle sostanze pericolose e alla qualità dell’ambiente di lavoro siano corrette, la loro applicazione lascia a desiderare ed espone i lavoratori a sostanze pericolose e in un contesto non sempre sicuro per quanto riguarda la gestione di materiali infiammabili, velenosi o inquinanti .

Ne complesso, è decisamente troppo presto per dichiarare la sfida lanciata da Apple a sè stessa per creare un ambiente di lavoro a prova degli standard occidentali (e dell’opinione pubblica occidentale) in fatto di sicurezza e diritti dei lavoratori. La stessa FLA informa che Cupertino ha già preso iniziative al riguardo , migliorando l’infrastruttura degli stabilimenti e avviando un’azione decisa per meglio chiarire i parametri di assunzione e lavoro secondo le leggi vigenti, e l’azienda stessa ha rilasciato un breve comunicato al riguardo : Quanta ha già intrapreso delle azioni, sotto il controllo di Apple, per meglio aderire agli standard che Cupertino impone ai suoi appaltatori, e le più recenti verifiche sul posto condotte dalla stessa Apple pare abbiano confermato un miglioramento complessivo della situazione.

Luca Annunziata

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • paolinux scrive:
    nuovo windows update
    oggi mi segnala un nuovo windows update da installare per poter installare gli update, che sia risolto o un nuovo bug/backdoor?
    • Sky scrive:
      Re: nuovo windows update
      Per risolverti un bug t'installano una backdoor... ma è per la tua sicurezza, quindi rilassati. ;)
  • micwin scrive:
    ma di cosa stiamo discutendo ???
    C'é qualcuno che mi dice cosa usare in ambito professionale per sopperire a Exchange, Active Directory, CA etc...Come sopperire a client Windows per farci girare programmi di contabilità, stipendi, gestione aziendale etc ????Apple non ha un server degno di questo nome, Linux non ha nessuna soluzione client compatibile con i programmi elencati sopra, mi dite senza MS quale sarebbero le alternative?
    • Sky scrive:
      Re: ma di cosa stiamo discutendo ???
      Risposta breve1) server: tutti Linux e non si discute (la stessa Microsoft Germany usava Linux/SAMBA nella sua intranet perchè, a detta loro, gestiva la rete meglio di Windows server).2) client: tutto ciò che non ha bisogno di software particolari, che girano solo sotto Windows, quindi tutte le macchine che userebbero quasi solo MS-Office, Linux anche per quelle, con OpenOffice. Il DeskTopManager è da vedere: se ne sceglie uno che non faccia impazzire l'utente e che non cambi ogni volta che il vento gira (stabile nel tempo, quindi).3) documenti: tutti in formato OpenDocument, in modo da essere il più possibile indipendenti dal programma che li andrà ad aprire. Tutto quello che deve "uscire" e non ha bisogno (o non deve) essere modificato, PDF.Per le macchine che devono far girare sw particolari si analizza se utilizzare direttamente Windows (quindi un numero di licenze limitato), se far funzionare l'applicativo con Wine (io non mi ci son trovato bene ma se è necessario...) o se passare ad un applicativo che giri in *nix o sia fruibile via browser (soluzione che vedo sempre più spesso).In ambito lavorativo la cosa importante è la stabilità, sia quella "puntuale" (piattaforme che non crashano o s'incartano tutti i giorni), sia "nel tempo" (comportamento stabile ed il più possibile indipendente dalle ubbie degli sviluppatori).Per questo, nel caso, mi rivolgerei a gente come RH, SuSE, IBM, gente che ha una chiara idea di cosa significa "lavorare" e non "far girare tetris".
  • Enjoy with Us scrive:
    Mai aggiornare un SO che funziona!
    Io l'ho capito da XP, ho disabilitato gli aggiornamenti automatici ed aggiorno solo i componenti desiderati quando è indispensabile, troppe volte mi sono preso delle fregature, magari proprio quando il PC ti serve e non hai tempo da perdere, per la sicurezza basta usare un firewall, un browser, un cliente di mail ed un antivirus non M$ e quelli si aggiornarli, ma tanto tali componenti si possono sistemare senza problemi, mica ti tocca piallare tutto!
  • evviva scrive:
    Speranza
    Bah, spero che la versione 9 non si impalli ogni 5 minuti, almeno il reinstallato lo posso usare per giocare.Per i fanboy off topic:http://www.techrepublic.com/article/no-munich-isnt-about-to-ditch-free-software-and-move-back-to-windows/Le smentite vanno pubblicate ed i fanboy qua sotto moderati.
  • maxsix scrive:
    Oddio oddio oddio
    http://www.tomshw.it/cont/news/monaco-linux-costa-piu-di-windows-addio-open-source/58495/1.htmlAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHoddio oddioAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHBooooooooooommmmmmmmmm
    • Leguleio scrive:
      Re: Oddio oddio oddio
      Citiamo per completezza anche l'articolo della stampa tedesca, magari qualcuno potrebbe pensare che sono solo voci di Tom's hardware:http://www.sueddeutsche.de/muenchen/muenchner-stadtverwaltung-von-microsoft-zu-linux-und-zurueck-1.2090611Sono "voci", nel senso che una decisione definitiva ancora non è stata presa: ma siamo molto vicini.Quando in una discussione di un anno fa riguardo ad una decisione italiana facevo notare che non è vero che Linux è gratis, lo è solo in apparenza, mi arrivavano critiche da ogni parte.
      • maxsix scrive:
        Re: Oddio oddio oddio
        - Scritto da: Leguleio
        Citiamo per completezza anche l'articolo della
        stampa tedesca, magari qualcuno potrebbe pensare
        che sono solo voci di Tom's
        hardware:

        http://www.sueddeutsche.de/muenchen/muenchner-stad

        Sono "voci", nel senso che una decisione
        definitiva ancora non è stata presa: ma siamo
        molto
        vicini.
        C'è scritto anche nell'articolo di tomshw ma tant'è.
        Quando in una discussione di un anno fa riguardo
        ad una decisione italiana facevo notare che non è
        vero che Linux è gratis, lo è solo in apparenza,
        mi arrivavano critiche da ogni
        parte.Solo i cantinari beoti sono convinti di questo.Linux porta uno spostamento di cifre dal costo delle licenze al costo "uomo".Non ci sarebbe niente di male nel fatto in se, anzi, visto che teoricamente dovrebbe portare una certa floridità nell'economia locale in primis e nazionale alla fine.Ma il problema, che noi del mestiere abbiamo sempre saputo, è che i conti non tornano per i seguenti motivi:1. i costi delle licenze belli o brutti che siano subiscono degli effetti di ammortamento alla fonte e quindi tendenzialmente hanno maggior margine di scontistica.Detto in parole più povere, M$ (e altri) possono variare i prezzi delle loro licenze con ampissimi margini sulle scontistiche.2. Linux richiede una continua opera di "tuning". Fondamentalmente è un costo orario di uno o più cantinari riuniti che sono come la tortura cinese per qualunque azienda o PA ed inoltre non prevedibili a budget, inoltre i cantinari in oggetto sapendo molto bene di avere nel territorio poca o nulla concorrenza possono di fatto creare cartelli sui prezzi e imporre cifre completamente fuori mercato nei contratti di assistenza.Questo succede SEMPRE anche in Italia.3. "L'occasione rende l'uomo ladro" [cit.]. Sostituire uomo con cantinaro beota e il concetto torna perfettamente.4. Era lapalissiano che sarebbe stato un fallimento totale, indipendentemente da cosa sceglieranno (ci sono dei costi ingenti già sostenuti da ammortizzare) in quanto viene a crollare (ancora) uno dei pilastri su cui la comunità cantinara continua ad insistere. Ovvero che Linux e tutto quello che ci gravità attorno è conveniente (e non è vero come test'è dimostrato).Se ci aggiungiamo anche gli altri che stanno come:Linux in particolare e il software opensource in generale è sicuro (non è vero come heartbleed ci ha dimostrato),Linux è funzionale e facile da usare (e non è vero in quanto fa XXXXXX [cit.])Possiamo tranquillamente metterci una pietra sopra e passare oltre.E togliere il nobel a quel signore la.Certe cose dovrebbero essere riservate a gente capace non a fautori di XXXXXX epocali.-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 21 agosto 2014 11.48-----------------------------------------------------------
        • panda rossa scrive:
          Re: Oddio oddio oddio
          - Scritto da: maxsix
          2. Linux richiede una continua opera di "tuning".
          Fondamentalmente è un costo orario di uno o più
          cantinari riuniti che sono come la tortura cinese
          per qualunque azienda o PA Dimentichi di sottolineare il fatto che la presenza del sistemista cantiraro sostituisce quella del commerciale parassita incompetente, che e' come la tortura dell'inquisizione, per qualunque azienda o PA.
        • Etype scrive:
          Re: Oddio oddio oddio
          - Scritto da: maxsix
          Solo i cantinari beoti sono convinti di questo.Fanfarone boy,qualcuno diceva ch eil Mac OS era il miglior OS del mondo :D
          Linux porta uno spostamento di cifre dal costo
          delle licenze al costo
          "uomo".e vai con le balle..
          Non ci sarebbe niente di male nel fatto in se,
          anzi, visto che teoricamente dovrebbe portare una
          certa floridità nell'economia locale in primis e
          nazionale alla
          fine.tratto dal corollario by Maxminch
          Ma il problema, che noi del mestiere abbiamo
          sempre saputo, è che i conti non tornano per i
          seguenti
          motivi:noi del mestiere ??? LOL,che ti ci metti a fare tu visto il famoso elenco che ti perseguita da ottobre 2013 ? :D
          1. i costi delle licenze belli o brutti che siano
          subiscono degli effetti di ammortamento alla
          fonte e quindi tendenzialmente hanno maggior
          margine di
          scontistica.
          Detto in parole più povere, M$ (e altri) possono
          variare i prezzi delle loro licenze con ampissimi
          margini sulle
          scontistiche.Ti potevi fermare all'inizio,i costi di licenza... finefossero anche 50 Euro li sborsi comunque,in quel caso NO
          2. Linux richiede una continua opera di "tuning".Ma piantala di dir scemenze
          Fondamentalmente è un costo orario di uno o più
          cantinari riuniti che sono come la tortura cinese
          per qualunque azienda o PA ed inoltre non
          prevedibili a budgetMagari tu fossi un cantinaro,non diresti certe scemenze ....
          inoltre i cantinari in
          oggetto sapendo molto bene di avere nel
          territorio poca o nulla concorrenza possono di
          fatto creare cartelli sui prezzi e imporre cifre
          completamente fuori mercato nei contratti di
          assistenza.
          Questo succede SEMPRE anche in Italia.Questo è falso e dipende dalla persona,vuoi che ti dica come ti può raggirare un meccanico,un elettrauto,un idraulico,ecc ?
          3. "L'occasione rende l'uomo ladro" [cit.].
          Sostituire uomo con cantinaro beota e il concetto
          torna
          perfettamente.vedo che sei abbastanza esperto di quel motto :D
          4. Era lapalissiano che sarebbe stato un
          fallimento totale, indipendentemente da cosa
          sceglieranno (ci sono dei costi ingenti già
          sostenuti da ammortizzare) in quanto viene a
          crollare (ancora) uno dei pilastri su cui la
          comunità cantinara continua ad insistere.Era lapalissiano che tu vedessi lucciole per lanterne e così è stato.Non c'è stato nessun fallimento.Il risparmio c'è sul lungo periodo una votl afinita la transizione,però potevano adottare tutti Mac,il risparmio era garantito :D
          Ovvero che Linux e tutto quello che ci gravità
          attorno è conveniente (e non è vero come test'è
          dimostrato).Certo che è conveniente e va contro il consumismo,già ti permette di non cambiare macchina quando nno ce n'è bisogno.
          Se ci aggiungiamo anche gli altri che stanno come:
          Linux in particolare e il software opensource in
          generale è sicuro (non è vero come heartbleed ci
          ha
          dimostrato)una libreria e lo stesso problema si è avuto anche in apple,però òi minimizzavi eh ...peccato che quella era una implementazione fatta da apple stessa,a pagamento signorino ;)
          Linux è funzionale e facile da usare (e non è
          vero in quanto fa XXXXXX
          [cit.])Linux è funzionale e facile da usare,ma devi avere un cervello e il pollice opponibile...altrimenti puoi usare il Mac per i bambini di 5 anni,come mai vi serve un sistema così semplificato ? :D
          Possiamo tranquillamente metterci una pietra
          sopra e passare
          oltre.
          E togliere il nobel a quel signore la.Saprei io a chi metterla la pietra sopra :D
          Certe cose dovrebbero essere riservate a gente
          capace non a fautori di XXXXXX
          epocali.quindi ti escludi automaticamente (rotfl)
        • Etype scrive:
          Re: Oddio oddio oddio
          E dopo tutte le scemenze che hai detto arriviamo alla conclusione che non esiste il sistemista Apple (rotfl)(rotfl)(rotfl)
      • Luppolo scrive:
        Re: Oddio oddio oddio


        Quando in una discussione di un anno fa riguardo
        ad una decisione italiana facevo notare che non è
        vero che Linux è gratis, lo è solo in apparenza,
        mi arrivavano critiche da ogni
        parte.Di quello non ti devi preoccupare, se ti riferisci a quelli che scrivono di Linux su queste pagine, la maggior parte non ha idea di cosa sta parlando.Il tempo in cui Linux poteva diventare un sistema operativo per desktop è finito, perché metà della comunità è fuori di testa e l'altra metà prende i soldi per tirare i progetti in direzioni assurde.Per esempio prendiamo LiMux. Stando a wikipedia, hanno preso Ubuntu LTS ma hanno scoperto una amara verità, cioè che allo stato attuale non esiste un desktop manager per Linux che non sia completamente fuori di testa ... ma va ?E allora ci hanno appiccicato il Trinity, che sarebbe un KDE 3.5 basata sull QT3 cioè sta roba qui :[img]http://upload.wikimedia.org/wikipedia/commons/thumb/d/db/LiMux.jpg/260px-LiMux.jpg[/img]che è effettivamente l'unico progetto professionale e pienamente funzionante in grado di competere con i prodotti Microsoft, peccato però che questo succedeva nel 98, quando ancora la gente lavorarva per far diventare Linux un sistema professionale e non per farci i soldi con la pubblicità o con i progetti europei lasciati a metà.Capisci che un qualunque dipendente costretto a lavorare oggi con sto coso, si sente male dopo 10 minuti e il problema è che non c'è una alternativa che non crashi, non sia piena di workaround, o sia quasi proprietaria come l'infrastruttura di Ubuntu che usa software fatto da lei per lei, e che se cerchi il terminale, ti mostra anche i libri di Amazon che parlano di terminali e il film "the terminal".Quindi di che vogliono parlare questi ? Lasciali a giocare con le loro Unity, che per aprire un browser andare su PI e insultare un po` di gente, va bene anche una monofinestra.
        • panda rossa scrive:
          Re: Oddio oddio oddio
          - Scritto da: Luppolo
          Di quello non ti devi preoccupare, se ti
          riferisci a quelli che scrivono di Linux su
          queste pagine, la maggior parte non ha idea di
          cosa sta
          parlando.Ha parlato quello che quando ha provato linux gli e' uscito questo messaggio:[img]http://store.donanimhaber.com/5d/0e/c9/5D0EC9E601734D463968AFABE9A91F5D.png[/img]e da allora e' tornato al suo clicca clicca.
      • Leguleio scrive:
        Re: Oddio oddio oddio


        Quando in una discussione di un anno fa
        riguardo

        ad una decisione italiana facevo notare che
        non
        è

        vero che Linux è gratis, lo è solo in
        apparenza,

        mi arrivavano critiche da ogni

        parte.

        Nessun sistema (quindi nemmeno Windows, per
        dire), se usato in ambito professionale, può
        girare senza alcuna manutenzione: Linux non fa
        eccezione, ovviamente, ci mancherebbe
        altro.Con la sottile differenza che in Windows i costi di manutenzione, quasi sempre, sono compresi nel pacchetto di acquisto di licenze, quando si parla di licenze aziendali in un numero congruo. Con Linux tutto è lasciato alla sorpresa.
        Nella mia esperienza, usando io linux solo come
        server dal '96, l'MTBF di un server linux non è
        comparabile nemmeno lontanamente con quello di un
        server windows (non è un caso che solo 4 sistemi
        su 500 siano windows nella TOP-500: del resto
        l'80% abbondante è
        linux).No no, nella PA di Monaco il server è proprio l'ultima cosa. Si parla di gestionali, di programmi da ufficio, di archiviazione sicura dei dati, immagino anche della suite di Adobe, in alcuni settori.
        • MacGeek scrive:
          Re: Oddio oddio oddio
          - Scritto da: Sky
          Il fatto è che, mediamente, una macchina con
          windows tende a crashare di suo, quando è sotto
          pressione in termini di applicativi aziendali: il
          profilo dell'utilizzo "aziendale" infatti è
          parecchio diverso da quello "casalingo", dove
          invece Windows va
          benissimo.
          In azienda è normalissimo aver aperte 5, 6, 10
          applicazioni contemporaneamente, di cui la
          maggior parte legge o scrive dati su server di
          rete, mentre altre eseguono calcoli prendendo
          dati da svariati file in una volta sola. Nessuno
          dei miei colleghi apre/chiude un'applicazione
          alla volta: non riusciremmo a
          lavorare.

          A casa, invece, è molto più probabile l'utilizzo
          praticamente "monotask" del sistema, Ma dove lavori alla Nasa? Nei PC che vedo nelle PA o simili (tutti con windoze, ovvio) al massimo usano word ed excel rispettivamente come una macchina da scrivere e una calcolatrice. E un browser per cazzeggiare. Praticamente se avessero computer di 20 anni fa farebbero esattamente la stessa cosa, meno il cazzeggio perché i browser all'epoca non c'erano.Comunque in generale, anche andando un po' più su di livello, tipicamente si usano quelle 2-3 applicazioni e niente più.Mentre invece a casa uno smanettone tipo sfrutta il computer in maniera molto più intensiva e multimediale, quindi le risorse hardware superiori sono sfruttate.Per me nelle PA Linux andrebbe benissimo. Certo è ridicolo che lo metta su solo una città, mentre tutto il resto del paese rimane con windoze notoriamente incompatibile con qualsiasi cosa non M$ (almeno non compatibile al 100%, ma una compatibilità anche al 95%, come può essere un OpenOffice vs M$ Office, per me è anche peggio perché da l'illusione di funzionare... ma crea sempre problemi). Tutte le PA dovrebbero passare Linux e i software della PA dovrebbero essere sviluppati in modo centralizzato e coerente. Fantascienza, capisco.
          • Sky scrive:
            Re: Oddio oddio oddio
            - Scritto da: MacGeek
            - Scritto da: Sky

            Il fatto è che, mediamente, una macchina con

            windows tende a crashare di suo, quando è sotto

            pressione in termini di applicativi aziendali: il

            profilo dell'utilizzo "aziendale" infatti è

            parecchio diverso da quello "casalingo", dove

            invece Windows va

            benissimo.

            In azienda è normalissimo aver aperte 5, 6,
            10

            applicazioni contemporaneamente, di cui la

            maggior parte legge o scrive dati su server
            di

            rete, mentre altre eseguono calcoli prendendo

            dati da svariati file in una volta sola.
            Nessuno

            dei miei colleghi apre/chiude un'applicazione

            alla volta: non riusciremmo a

            lavorare.



            A casa, invece, è molto più probabile
            l'utilizzo

            praticamente "monotask" del sistema,

            Ma dove lavori alla Nasa?No, in banca, ma da noi è normalissimo avere 3-4 fogli Excel aperti, che pescano dati fra di loro ma anche da altri fogli, ancora chiusi, posti nell'area condivisa del nostro ufficio dei server di rete.Più il mailer, che deve star aperto per ricevere mail in ogni momento, più un paio di browser per altri applicativi aziendali.Io poi, facilmente, ho anche un editor di textfile, Eclipse (quando sviluppo applicazioni per l'ufficio) e cose tipo RapidMiner quando faccio analisi sui dati.
            Nei PC che vedo nelle
            PA o simili (tutti con windoze, ovvio) al massimo
            usano word ed excel rispettivamente come una
            macchina da scrivere e una calcolatrice. E un
            browser per cazzeggiare. Praticamente se avessero
            computer di 20 anni fa farebbero esattamente la
            stessa cosa, meno il cazzeggio perché i browser
            all'epoca non
            c'erano.

            Comunque in generale, anche andando un po' più su
            di livello, tipicamente si usano quelle 2-3
            applicazioni e niente
            più.E' vero che gli altri colleghi in genere hanno meno roba attiva (ma altri anche di più) però siamo parecchio lontani dal "monotask". Word ed Excel sono aperti praticamente a prescindere, e purtroppo quasi mai come "calcolatrice": girano certi "elefanti" di fogli di calcolo, qui, che mi stupirei, se non sapessi che buona parte della gente ci prende parecchio con la finanza. ;)
            Mentre invece a casa uno smanettone tipo sfrutta
            il computer in maniera molto più intensiva e
            multimediale, quindi le risorse hardware
            superiori sono sfruttate.Mah... AFAIK, ovviamente in dipendenza della cosa che si fa al momento, l'hw è sfruttato molto più pesantemente che in ufficio ma con molto minor parallelismo: in ufficio mi capita quasi sempre di "fare 2 o 3 cose" allo stesso momento. Ad es. il collega che ti chiede di "sistemargli" alcuni dati, via RapidMiner, e poi "ritoccarli" in Excel, mentre sto sviluppando in java, o la telefonata dell'altro collega che, mentre sto facendo quanto sopra, ti dice che t'ha appena spedito un file excel, se puoi aprirlo subito per cortesia che deve evidenziarti alcuni dati... (ed io che speravo di poter programmare tranquillo ;)).A casa O mi guardo qualcosa in streaming, O leggo roba in rete, O gioco col gioco A O col gioco B, ma molto difficilmente faccio la cosa A E la cosa B E la cosa C assieme. Magari ho aperto l'applicazione A, B e C, ma le uso in modo molto più "sequenziale" e per molto più tempo di quanto, mediamente, riesco a dedicare ad un solo task in ufficio.A parte questo, la mia macchina di casa, per quanto si diceva, non è minimamente comparabile a quella dell'ufficio. :D
            Per me nelle PA Linux andrebbe benissimo.Concordo assolutamente.
            Certo è
            ridicolo che lo metta su solo una città, mentre
            tutto il resto del paese rimane con windoze
            notoriamente incompatibile con qualsiasi cosa non
            M$ (almeno non compatibile al 100%, ma una
            compatibilità anche al 95%, come può essere un
            OpenOffice vs M$ Office, per me è anche peggio
            perché da l'illusione di funzionare... ma crea
            sempre problemi). Tutte le PA dovrebbero passare
            Linux e i software della PA dovrebbero essere
            sviluppati in modo centralizzato e coerente.Assolutamente. Come ho scritto in altri post, è anche una questione di sicurezza, oltre che di ottimizzazione dei costi di supporto e gestione.
            Fantascienza, capisco.Sempre di meno, per fortuna. In questo, la crisi ci sta aiutando abbastanza: i Comuni si sono accorti di non avere più tutti quei miliardi da buttare nel cestino (di Microsoft) e guardano a linux sia come soluzione per un risparmio immediato che, soprattutto, nel medio/lungo termine.Economicamente Windows nel medio/lungo termine è un disastro (per i motivi che sappiamo) mentre linux si paga bene.Aggiungiamo i problemi di security, come abbiamo visto (NSA e non solo) ultimamente, e vedi bene che linux è quasi l'unica scelta percorribile.
    • PinguinoCattivo scrive:
      Re: Oddio oddio oddio
      <i
      In ogni caso è importante ricordare che la questione economica non è mai stata determinante. All'epoca, tra il 2003 e il 2004, i politici locali scelsero di seguire una strada che avrebbe dato a loro il controllo sulla tecnologia usata, invece che a fornitori esterni come Microsoft. Decisero in altre parole di mantenere nelle proprie mani una parte di potere che era sempre stata "esternalizzata". Fu in altre parole una questione più politica che economica. Aggiornamento 12.15: l'articolo è stato modificato per riflettere il fatto che non è stata ancora presa alcuna decisione definitiva da parte delle autorità bavaresi, e che sono in corso studi a cui farà seguito un dibattito. </i
      Magari leggi quello che posti. Ogni tanto eh.
      • maxsix scrive:
        Re: Oddio oddio oddio
        - Scritto da: PinguinoCattivo
        <i
        In ogni caso è importante ricordare
        che la questione economica non è mai stata
        determinante.Si chiama politica.
        All'epoca, tra il 2003 e il 2004, i
        politici locali scelsero di seguire una strada
        che avrebbe dato a loro il controllo sulla
        tecnologia usata, invece che a fornitori esterni
        come Microsoft. Decisero in altre parole di
        mantenere nelle proprie mani una parte di potere
        che era sempre stata "esternalizzata". Fu in
        altre parole una questione più politica che
        economica.
        Appunto.

        Aggiornamento 12.15: l'articolo è stato
        modificato per riflettere il fatto che non è
        stata ancora presa alcuna decisione definitiva da
        parte delle autorità bavaresi, e che sono in
        corso studi a cui farà seguito un dibattito.
        </i



        Magari leggi quello che posti. Ogni tanto eh.Ciò non toglie che la politica DEVE piegarsi anche al fattore convenienza. Perché poi alla fine "paga sempre pantalone" [cit.] e ultimamente pantalone ne ha le tasche piene di queste idiozie.Leggi sopra, ho argomentato ampiamente a riguardo.-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 21 agosto 2014 11.57-----------------------------------------------------------
        • PinguinoCattivo scrive:
          Re: Oddio oddio oddio
          - Scritto da: maxsix
          - Scritto da: PinguinoCattivo

          <i
          In ogni caso è importante
          ricordare

          che la questione economica non è mai stata

          determinante.

          Si chiama politica.


          All'epoca, tra il 2003 e il 2004, i

          politici locali scelsero di seguire una
          strada

          che avrebbe dato a loro il controllo sulla

          tecnologia usata, invece che a fornitori
          esterni

          come Microsoft. Decisero in altre parole di

          mantenere nelle proprie mani una parte di
          potere

          che era sempre stata "esternalizzata". Fu in

          altre parole una questione più politica che

          economica.


          Appunto.



          Aggiornamento 12.15: l'articolo è stato

          modificato per riflettere il fatto che non è

          stata ancora presa alcuna decisione
          definitiva
          da

          parte delle autorità bavaresi, e che sono in

          corso studi a cui farà seguito un dibattito.

          </i






          Magari leggi quello che posti. Ogni tanto eh.

          Ciò non toglie che la politica DEVE piegarsi
          anche al fattore
          convenienza.

          Leggi sopra, ho argomentato ampiamente a riguardo.E vabbè,http://www.techrepublic.com/article/no-munich-isnt-about-to-ditch-free-software-and-move-back-to-windows/
          • maxsix scrive:
            Re: Oddio oddio oddio
            - Scritto da: PinguinoCattivo
            - Scritto da: maxsix

            - Scritto da: PinguinoCattivo


            <i
            In ogni caso è importante

            ricordare


            che la questione economica non è mai
            stata


            determinante.



            Si chiama politica.




            All'epoca, tra il 2003 e il 2004, i


            politici locali scelsero di seguire una

            strada


            che avrebbe dato a loro il controllo
            sulla


            tecnologia usata, invece che a fornitori

            esterni


            come Microsoft. Decisero in altre
            parole
            di


            mantenere nelle proprie mani una parte
            di

            potere


            che era sempre stata "esternalizzata".
            Fu
            in


            altre parole una questione più politica
            che


            economica.




            Appunto.





            Aggiornamento 12.15: l'articolo è stato


            modificato per riflettere il fatto che
            non
            è


            stata ancora presa alcuna decisione

            definitiva

            da


            parte delle autorità bavaresi, e che
            sono
            in


            corso studi a cui farà seguito un
            dibattito.



            </i









            Magari leggi quello che posti. Ogni
            tanto
            eh.



            Ciò non toglie che la politica DEVE piegarsi

            anche al fattore

            convenienza.



            Leggi sopra, ho argomentato ampiamente a
            riguardo.

            E vabbè,

            http://www.techrepublic.com/article/no-munich-isntE quindi?Non toglie nulla al discorso che faccio io, anzi.Qualcuno con dati di fatto in mano (altrimenti figuriamoci) ha capito che la convenienza non C'E' ne POLITICA ne ECONOMICA.Punto.Prima era un sospetto (alquanto fondato) ora è una certezza.Come va a finire?Te lo dico io subito.Non si tocca niente, e si rimane così.Motivi?1. Chi va a spiegare ai contribuenti tedeschi gli X soldi buttati per una cosa che zoppica e che richiede continui interventi (male minore)2. Chi va a spiegare ai contribuenti tedeschi gli X soldi necessari da qui in avanti per poter proseguire con le implementazioni e sistemazioni necessarie (male minore da sommare al punto 1)2. Chi va a spiegare ai contribuenti tedeschi gli X soldi che servono per tornare con M$ (male dei mali in cui la Merkel impazzirebbe come la maionese)Chi?Panda rossa?Potrebbe essere.-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 21 agosto 2014 14.55-----------------------------------------------------------
          • PinguinoCattivo scrive:
            Re: Oddio oddio oddio
            - Scritto da: maxsix
            - Scritto da: PinguinoCattivo

            - Scritto da: maxsix


            - Scritto da: PinguinoCattivo



            <i
            In ogni caso è
            importante


            ricordare



            che la questione economica non è
            mai

            stata



            determinante.





            Si chiama politica.






            All'epoca, tra il 2003 e il 2004, i



            politici locali scelsero di
            seguire
            una


            strada



            che avrebbe dato a loro il
            controllo

            sulla



            tecnologia usata, invece che a
            fornitori


            esterni



            come Microsoft. Decisero in altre

            parole

            di



            mantenere nelle proprie mani una
            parte

            di


            potere



            che era sempre stata
            "esternalizzata".

            Fu

            in



            altre parole una questione più
            politica

            che



            economica.






            Appunto.







            Aggiornamento 12.15: l'articolo è
            stato



            modificato per riflettere il fatto
            che

            non

            è



            stata ancora presa alcuna decisione


            definitiva


            da



            parte delle autorità bavaresi, e
            che

            sono

            in



            corso studi a cui farà seguito un

            dibattito.





            </i












            Magari leggi quello che posti. Ogni

            tanto

            eh.





            Ciò non toglie che la politica DEVE
            piegarsi


            anche al fattore


            convenienza.





            Leggi sopra, ho argomentato ampiamente a

            riguardo.



            E vabbè,




            http://www.techrepublic.com/article/no-munich-isnt

            E quindi?
            E quindi stai facendo solo FUD.Monaco non ha annunciato <b
            <u
            nessuna </u
            </b
            marcia indietro.
          • evviva scrive:
            Re: Oddio oddio oddio
            No, sta proprio sparando XXXXXXX in quanto l' amministrazione di monaco HA ammesso la convenienza economica stimabile in 11 milioni di euro dal 2003 al 2012:http://news.idg.no/cw/art.cfm?id=6785E7D1-E65A-02ED-EC3FF32BA04117C0Il resto sono palle.
          • bubba scrive:
            Re: Oddio oddio oddio
            e che dire del rasoio di occam? http://punto-informatico.it/b.aspx?i=4121521&m=4122947&is=0#p4122947 ;-)
          • Etype scrive:
            Re: Oddio oddio oddio
            - Scritto da: maxsix
            E quindi?

            Non toglie nulla al discorso che faccio io, anzi.Veramente toglie tutto.altro che nulla :D
            Come va a finire?
            Te lo dico io subito.Per favore risparmiaci il mago otelma che è in te,Tizen insegna :D
  • Frank scrive:
    Boicottaggio di Windows 8
    Alla MS evidentemente si sono accorti il disastro commerciale di Windows 8 che hanno deciso di boicottarlo loro stessi con aggiornamenti difettosi. Tenetevi il BSOD aspettando Windows 9 dove le schermate non saranno più' blu ma saranno rosa....
  • volgare scrive:
    Microsoft, il ritorno del BSOD
    Microsoft, il ritorno della mXXXXX.
  • Exidor scrive:
    Che faccio, disisntallo?
    Ho visto nell'elenco degli aggiornamenti in pannello di controllo e di MS14-045 non ne ho trovati, sono utti che iniziano con KB.Il 13.08 ho installato una mare di aggiornamenti per Office (sebbene il mio utilizzo è pari a Zero preferendo OpenOffice) e 9 per la sicurezza.Li disisntallo?In qauli frangenti appare lo schermo blu?
    • Etype scrive:
      Re: Che faccio, disisntallo?
      Ma che disinstalli,formatta no ! @^
      • Sky scrive:
        Re: Che faccio, disisntallo?
        Ma infatti, cos'è sta nuova abitudine di prendere strade contorte per risolvere i problemi?!?? la risposta è sempre quella: "format c: /mbr"
        • Etype scrive:
          Re: Che faccio, disisntallo?
          Io farei una bella formattazione a basso livello :D
          • utonto scrive:
            Re: Che faccio, disisntallo?
            - Scritto da: Etype
            Io farei una bella formattazione a basso livello
            :DE che cos'è? Una formattazione fatta male? Mah. (newbie)
          • panda rossa scrive:
            Re: Che faccio, disisntallo?
            - Scritto da: utonto
            - Scritto da: Etype

            Io farei una bella formattazione a basso livello

            :D

            E che cos'è? Una formattazione fatta male? Mah.
            (newbie)http://www.lowlevelformat.info/
          • Etype scrive:
            Re: Che faccio, disisntallo?
            Ma no tranquillo,prendi una utility di questo tipo ed eseguila via DOS,al riavvio vedrai come va veloce windows :pprovare per credere ;)
          • panda rossa scrive:
            Re: Che faccio, disisntallo?
            - Scritto da: Etype
            Ma no tranquillo,prendi una utility di questo
            tipo ed eseguila via DOS,al riavvio vedrai come
            va veloce windows
            :p

            provare per credere ;)Elimina radicalmente ogni possibilita' di BSOD! (geek)
          • Exidor scrive:
            Re: Che faccio, disisntallo?
            ...mò lo butto il pc e torno alla macchina da scrivere, una Olivetti lettera 22 :)
          • Etype scrive:
            Re: Che faccio, disisntallo?
            :D :D
          • Etype scrive:
            Re: Che faccio, disisntallo?
            Si ma non fai realmente tabula rasa,vuoi mettere il vantaggio di non poter recuperare nulla ? :D
    • Fai il login o Registrati scrive:
      Re: Che faccio, disisntallo?
      L'aggiornamento che crea problemi è uno di questi: KB2982791 KB2970228 KB2975719 KB2975331 (fonte: http://arstechnica.com/information-technology/2014/08/after-blue-screen-of-death-reports-microsoft-says-to-uninstall-recent-patch/). A quel che ho capito da quanto c'è scritto qui https://technet.microsoft.com/en-us/library/security/ms14-045.aspx però su Win7 potrebbe essere anche il KB2976897. Effettivamente non è chiarissimo...Ciao (e prova Debian ;) )
      • user_ scrive:
        Re: Che faccio, disisntallo?
        - Scritto da: Fai il login o Registrati
        L'aggiornamento che crea problemi è uno di
        questi: KB2982791 KB2970228 KB2975719 KB2975331
        (fonte:
        http://arstechnica.com/information-technology/2014
        Effettivamente non è chiarissimo...
        Ciao (e prova Debian ;) )Insomma che dobbiamo fare ? cosa dobbiamo togliere/disinstallare ?
        • collione scrive:
          Re: Che faccio, disisntallo?
          - Scritto da: user_
          cosa dobbiamo
          togliere/disinstallare
          ?windows (rotfl)
        • ... scrive:
          Re: Che faccio, disisntallo?
          - Scritto da: user_
          - Scritto da: Fai il login o Registrati

          L'aggiornamento che crea problemi è uno di

          questi: KB2982791 KB2970228 KB2975719
          KB2975331

          (fonte:


          http://arstechnica.com/information-technology/2014

          Effettivamente non è chiarissimo...

          Ciao (e prova Debian ;) )

          Insomma che dobbiamo fare ? cosa dobbiamo
          togliere/disinstallare ?levarti dai XXXXXXXX e' l'opzione migliore:la parte dell'utente cretino non fa ridere.Se invece sei davvero un utente cretino e' peggio ancora, quindi levati dai XXXXXXXX ancora piu' velocemente.
          • user_ scrive:
            Re: Che faccio, disisntallo?
            - Scritto da: ...
            - Scritto da: user_

            - Scritto da: Fai il login o Registrati


            L'aggiornamento che crea problemi è uno di


            questi: KB2982791 KB2970228 KB2975719

            KB2975331


            (fonte:





            http://arstechnica.com/information-technology/2014


            Effettivamente non è chiarissimo...


            Ciao (e prova Debian ;) )



            Insomma che dobbiamo fare ? cosa dobbiamo

            togliere/disinstallare ?

            levarti dai XXXXXXXX e' l'opzione migliore:la
            parte dell'utente cretino non fa
            ridere.
            Se invece sei davvero un utente cretino e' peggio
            ancora, quindi levati dai XXXXXXXX ancora piu'
            velocemente.Ho disinstallato KB2982791 da win7 x64, è questo che c'è da fare, va fatto! Non sono venuto qua per rispondere a offese di gente di m***a come te, im*****le!perchè come c'è scritto : Known issue 3 Microsoft is investigating behavior in which systems may crash with a 0x50 Stop error message (bugcheck) after any of the following updates are installed: 2982791 MS14-045: Description of the security update for kernel-mode drivers: August 12, 2014 2970228 Update to support the new currency symbol for the Russian ruble in Windows 2975719 August 2014 update rollup for Windows RT 8.1, Windows 8.1, and Windows Server 2012 R2 2975331 August 2014 update rollup for Windows RT, Windows 8, and Windows Server 2012 This condition may be persistent and may prevent the system from starting correctly.gli altri sono per win 8.1.-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 20 agosto 2014 02.08-----------------------------------------------------------
        • Fai il login o Registrati scrive:
          Re: Che faccio, disisntallo?
          - Scritto da: user_
          Insomma che dobbiamo fare ? cosa dobbiamo
          togliere/disinstallare ?E che ne so io? Ho semplicemente cercato di aiutare Exidor invece che fare polemica o trollare. Il consiglio che ti darei io è "finché la barca va, lasciala andare" ma sono 7-8 anni che non uso Win e, a quanto vedo, non è che sia diventato poi così user-friendly nel frattempo se non si riesce neppure a capire quali aggiornamenti fare e quali no.Comunque anche l'articolo lascia a desiderare: PI dovrebbe essere un sito quasi tecnico e questa è un'informazione che potevano dare. Ma in fondo posso capire, se neppure Microsoft la spiega chiaramente, perché si devono sbattere altri?
          • Ciccione scrive:
            Re: Che faccio, disisntallo?
            Ho troavto anche questo. Se può essere utile...http://benzene4ever.blogspot.it/2014/08/microsoft-ritira-alcune-patch-di-agosto.html
          • Etype scrive:
            Re: Che faccio, disisntallo?
            Ok ma benzene ? ...un pò infausto come nome :D
          • Ciccione scrive:
            Re: Che faccio, disisntallo?
            Eccheneso io? ho fatto una ricerca...
          • Fai il login o Registrati scrive:
            Re: Che faccio, disisntallo?
            Ottimo, in pieno spirito di condivisione delle informazioni, complimenti!Piuttosto non e' certo una procedura a prova di utonto (mia sorella non la saprebbe fare, tanto per capirci), ma l'importante e' che risolva...
          • panda rossa scrive:
            Re: Che faccio, disisntallo?
            - Scritto da: Fai il login o Registrati
            Ottimo, in pieno spirito di condivisione delle
            informazioni,
            complimenti!Che pretendevi?Qui quelli che ne sanno, usano linux e stanno facendosi grasse risate.Quelli che usano winsozz invece non ne sanno, hanno il pc bloccato dal bsod e non sono certo in grado di aiutare: il loro approccio e' sempre del tipo "vanti, vanti, vanti, stalla!"
            Piuttosto non e' certo una procedura a prova di
            utonto (mia sorella non la saprebbe fare, tanto
            per capirci), ma l'importante e' che
            risolva...La soluzione definitiva e' quella gia' data diverse volte: formattone e installazione di linux.Poi se a tua sorella piace continuare a farsi male, che si tenga il piastrellotto e non si lamenti.
          • Fai il login o Registrati scrive:
            Re: Che faccio, disisntallo?
            - Scritto da: panda rossa
            Poi se a tua sorella piace continuare a farsi
            male, che si tenga il piastrellotto e non si
            lamenti.Mia sorella e' passata a Debian Stabile KDE da anni, in pratica da quando ho cominciato a rifiutarmi di farle assistenza su sVista, e ora vive felice, ma la porto sempre ad esempio per la sua... competenza informatica corrispondente a quella che puo' avere, che ne so, un bradipo (rotfl).
          • aphex_twin scrive:
            Re: Che faccio, disisntallo?
            - Scritto da: Fai il login o Registrati
            ma la porto sempre ad esempio per la
            sua... competenza informatica corrispondente a
            quella che puo' avere, che ne so, un bradipo
            (rotfl).Da quello che hai scritto é meglio se dici : "la sua ... competenza informatica corrispondente a quella che ho io su Windows". Ne guadagneresti in onestà.
          • Fai il login o Registrati scrive:
            Re: Che faccio, disisntallo?
            Beh, ma se leggi quel che ho scritto poco sopra user_ e' evidente che ne so piu' di Debian che di Windows. Cio' nonostante la mia risposta a Exidor e' stata una delle poche non-troll.Rimane il fatto che finche' mia sorella usava Win aveva spesso dei problemi, ora me la cavo con un dist-upgrade ogni due-tre anni. ;)Ciao
          • maxsix scrive:
            Re: Che faccio, disisntallo?
            - Scritto da: panda rossa
            - Scritto da: Fai il login o Registrati

            Ottimo, in pieno spirito di condivisione
            delle

            informazioni,

            complimenti!

            Che pretendevi?
            Qui quelli che ne sanno, usano linux e stanno
            facendosi grasse
            risate.
            Già.http://punto-informatico.it/4123616/PI/News/heartbleed-nel-cuore-degli-ospedali.aspx
            Quelli che usano winsozz invece non ne sanno,
            hanno il pc bloccato dal bsod e non sono certo in
            grado di aiutare: il loro approccio e' sempre del
            tipo "vanti, vanti, vanti,
            stalla!"
            Che è come l'utilizzo compulsivo di apt-get install

            Piuttosto non e' certo una procedura a prova
            di

            utonto (mia sorella non la saprebbe fare,
            tanto

            per capirci), ma l'importante e' che

            risolva...

            La soluzione definitiva e' quella gia' data
            diverse volte: formattone e installazione di
            linux.
            Linux fa XXXXXX [cit.]
            Poi se a tua sorella piace continuare a farsi
            male, che si tenga il piastrellotto e non si
            lamenti.Certo certo.
          • Ciccione scrive:
            Re: Che faccio, disisntallo?
            - Scritto da: Fai il login o Registrati
            Ottimo, in pieno spirito di condivisione delle
            informazioni,
            complimenti!
            Piuttosto non e' certo una procedura a prova di
            utonto (mia sorella non la saprebbe fare, tanto
            per capirci), ma l'importante e' che
            risolva...Non ho capito se è una presa per il lato B o meno....
          • Fai il login o Registrati scrive:
            Re: Che faccio, disisntallo?
            No assolutamente, hai aiutato altri, e' quello che cercavo di fare anch'io.
        • user_ scrive:
          Re: Che faccio, disisntallo?
          Io ho disinstallato KB2982791 da win 7 x64, le altre sembrano essere per win 8.1 .KB2970228 KB2975719 KB2975331
    • lumumba scrive:
      Re: Che faccio, disisntallo?
      Inutile che fai queste domande qui sui Forum di PI sono tutti dei cagnacci non capiscono una mazza di PC cercati un forum competente.
    • lumumba scrive:
      Re: Che faccio, disisntallo?
      Inutile che poni domande tecniche qui sui forum di PI. Questi sono solo dei cagnacci trovati un forum con le giuste competenze tecniche....
  • jack scrive:
    che tristezza
    tutti sti perditempo che CONTINUANO a litigare su Windows e Linux... cambiate disco, avete rotto le p....!
    • anverone99 scrive:
      Re: che tristezza
      - Scritto da: jack
      tutti sti perditempo che CONTINUANO a litigare su
      Windows e Linux... cambiate disco, avete rotto le
      p....!Boh.. e' dai tempi di Windows 2000 che non vedo piu' un bsod :-o
    • panda rossa scrive:
      Re: che tristezza
      - Scritto da: jack
      tutti sti perditempo che CONTINUANO a litigare su
      Windows e Linux... cambiate disco, avete rotto le
      p....!Finche' c'e' gente che nonostante l'evidenza, continua a preferire il groviera, come puoi pretendere che si smetta?
    • VelaImpavida scrive:
      Re: che tristezza
      - Scritto da: jack
      tutti sti perditempo che CONTINUANO a litigare su
      Windows e Linux... cambiate disco, avete rotto le
      p....!M'associo. Tutta gente che parla automaticamente per partito preso e quindi non porta niente di utile alle discussioni.Si facessero l'altarino per pregare il loro sistema operativo prediletto in casa loro, invece che qui. Qui ci fanno solo perdere tempo, oltreché una figura ... non bella
    • Luppolo scrive:
      Re: che tristezza
      - Scritto da: jack
      tutti sti perditempo che CONTINUANO a litigare su
      Windows e Linux... cambiate disco, avete rotto le
      p....!D'accordo con te. Si continua a parlare di niente con gente che non sa di cosa parla e si dicono esperti solo perché sono riusciti ad installare Ubuntu . Sono tizi che quandi installano il driver bacato o inadatto magari hanno il kernel panic, ma per il fatto che non è blu non si accorgono che è la stessa cosa.
      • PinguinoCattivo scrive:
        Re: che tristezza
        - Scritto da: Luppolo
        - Scritto da: jack

        tutti sti perditempo che CONTINUANO a
        litigare
        su

        Windows e Linux... cambiate disco, avete
        rotto
        le

        p....!

        D'accordo con te. Si continua a parlare di niente
        con gente che non sa di cosa parla e si dicono
        esperti solo perché sono riusciti ad installare
        Ubuntu .


        Sono tizi che quandi installano il driver bacato
        o inadatto magari hanno il kernel panic, ma per
        il fatto che non è blu non si accorgono che è la
        stessa
        cosa.E dove sarebbe il problema ?Per chi non sa, non vuole, non ha tempo, è disponibile un'ottima assistenza commerciale.
    • C.A. scrive:
      Re: che tristezza
      - Scritto da: jack
      tutti sti perditempo che CONTINUANO a litigare su
      Windows e Linux... cambiate disco, avete rotto le
      p....!Sti thread li seguivo dal C=64 e lo spectrum, dall'Amiga all'Atari, Da windows a Linux, tra android a i ios..... anzi che non si leggono più il mio è più lungo del tuo, Ma ormai PI e' il residuo di se stesso, e scusate se ve lo dico molti so belli frustrati, ma frustrati forte e dovrebbero farsi una vita e scrivere meno, guardarsi un tramonto, un bel XXXX che fa footing perchè no.....Chi si sente offeso è un XXXXXXX frustrato, ok? :-)
  • il signor rossi scrive:
    Comportamento assurdo
    Ma quanti sono gli utenti che leggono i siti tecnici e disinstallano l'aggiornamento? Non sarebbe stato meglio rilasciare un aggiornamento che ripristinava la versione precedente in attesa di rilasciare in seguito l'aggiornamento corretto?
    • panda rossa scrive:
      Re: Comportamento assurdo
      - Scritto da: il signor rossi
      Ma quanti sono gli utenti che leggono i siti
      tecnici e disinstallano l'aggiornamento? L'informatica non ammette ignoranza!
      Non
      sarebbe stato meglio rilasciare un aggiornamento
      che ripristinava la versione precedente in attesa
      di rilasciare in seguito l'aggiornamento
      corretto?E' quello che hanno fatto.Ma se il tuo PC e' in BSOD, come lo ripristini il sistema?
      • aphex_twin scrive:
        Re: Comportamento assurdo
        - Scritto da: panda rossa
        - Scritto da: il signor rossi

        Ma quanti sono gli utenti che leggono i siti

        tecnici e disinstallano l'aggiornamento?

        L'informatica non ammette ignoranza!Disse il nostro espertone di RaspPi. :-oDopo le razzate delle scorse settimane non dovresti neanche pensarla una frase del genere.
        • collione scrive:
          Re: Comportamento assurdo
          - Scritto da: aphex_twin
          Disse il nostro espertone di RaspPi. :-o
          detto dal signor "la cpu funziona a 220 volts" (rotfl)
          • aphex_twin scrive:
            Re: Comportamento assurdo
            Mai detto tali parole. :-o
          • maxsix scrive:
            Re: Comportamento assurdo
            - Scritto da: aphex_twin
            Mai detto tali parole. :-oIl ragazzo inventa.Li conosciamo i suoi problemi.
          • collione scrive:
            Re: Comportamento assurdo
            - Scritto da: aphex_twin
            Mai detto tali parole. :-osi si certocredi che tutti abbiano la memoria corta? interessante poi l'arrivo immediato della vestale di Apple qua sotto
          • aphex_twin scrive:
            Re: Comportamento assurdo
            Mai detto tali parole, dimostra il contrario o taci. :-o
      • Sky scrive:
        Re: Comportamento assurdo
        Ma LOL... e, se è in BSOD, come li disinstalli gli update? mica c'è Bash in Windows eh. ;)
        • Etype scrive:
          Re: Comportamento assurdo
          Funzionerà la modalità provvisoria o no ?Neanche mi esprimo sul ripristino configurazione che 8 volte su 10 fa cilecca...
          • Sky scrive:
            Re: Comportamento assurdo
            - Scritto da: Etype
            - Scritto da: Sky

            Ok, ma Panda Rossa stava mettendo in dubbio che

            Windows si potesse downgradare perchè entrava

            sempre e subito in BSOD (cosa che non credo, ma

            di fatto non lo so).

            In che senso downgradare ? forse volevi dire
            degradare Patch -
            upgrade -
            problema -
            downgrade tradotto: disinstallazione delle patch
            Per mia esperienza posso dire che windows è come
            un grosso giardino, Avrei usato "chiavica" ma vabbè, non vorrei dar adito ad una religion war ;)
            ci devi stare dietro nel
            curarlo,nel fare un minimo di
            manutenzione,nell'ottimizzarlo,ecc altrimenti
            noti vistosi rallentamenti. E' una questione di filosofia implementativa: windows parte dall'idea che "deve far vedere all'utente (non professionista) che funziona tutto e subito". Poi tanto lo spegni, che ti frega del resto? Linux parte dall'idea che "tutto debba funzionare il più a lungo ed il meglio possibile, senza necessariamente prestazioni di punta": un pò la differenza fra un'auto da F1, che ti fa 600 km e poi butti il motore, ed un autotreno a dodici assi, con cui fai tre volte il giro della Terra ed il motore è ancora nuovo. Tutto questo è un pò come il discorso sulla religione o l'agnosticismo: chi ha ragione? chi torto? La risposta (ovvia, almeno per me) è "nessuno": se hai bisogno di "potenza subito, a tutti i costi, e non mi interessa di cosa c'è sotto il cofano purchè quando l'accendo giri" allora Windows è ottimo. Se devi andare "un pò più in là" (tipo lavoro scientifico, server, roba un pò seria e pesante) allora forse Linux è la risposta. Per conto mio continuo ad esser critico verso l'uso di Linux come "client", vedendone la natura "più server", ma capisco che è l'unico modo di diffondere questo OS (come server ha già quasi tutto il mercato) per cui, in quest'ottica, plaudo la scelta "di default" di Ubuntu, tanto per dire. Tutto il resto è religione: chi ha ragione? chi torto? nessuno.(ovviamente, se invece si entra in un ambito specifico, tecnico, di valutazione, allora il discorso cambia completamente ed ha senso porsi la domanda)
            Io a prescidnere dall'hardware di cui dispongo
            l'ottimizzo al massimo,specie con i servizi e i
            componenti del sistema. Vorrei poterti seguire, in questo discorso, ma sono "windows free" oramai da una decina di anni. :)(dopo aver usato Windows per almeno altrettanti)
          • Etype scrive:
            Re: Comportamento assurdo
            - Scritto da: Sky
            Per conto mio continuo ad esser critico verso
            l'uso di Linux come "client", vedendone la natura
            "più server", ma capisco che è l'unico modo di
            diffondere questo OS (come server ha già quasi
            tutto il mercato) per cui, in quest'ottica,
            plaudo la scelta "di default" di Ubuntu, tanto
            per
            dire.Io Ubuntu lo vedo solo in Live giusto per vedere i progressi,di tanto in tanto su computer di conoscienti e amici.
            Vorrei poterti seguire, in questo discorso, ma
            sono "windows free" oramai da una decina di anni.
            :)
            (dopo aver usato Windows per almeno altrettanti)Io uso ANCHE windows,le mie preferenze però vanno su Debian (linux) e BSD,in più seguo piccoli progetti tipo AROS (ex AMIGA),Kolibri OS,Haiku,ecc :)
          • Etype scrive:
            Re: Comportamento assurdo
            Tu invece cosa usi più spesso ?
          • Joe Tornado scrive:
            Re: Comportamento assurdo
            Il ripristino configurazione etc.etc. non è un granchè ... ma il ripristino da backup - fidati - funziona ! Certo, bisogna fare backup frequenti ...
          • maxsix scrive:
            Re: Comportamento assurdo
            - Scritto da: Joe Tornado
            Il ripristino configurazione etc.etc. non è un
            granchè ... ma il ripristino da backup - fidati -
            funziona ! Certo, bisogna fare backup frequenti
            ...'nsomma....
          • Joe Tornado scrive:
            Re: Comportamento assurdo
            Senza dubbio neanche quello sarà infallibile, perchè in fase di ripristino non sostituisce con copia fisica il contenuto delle partizioni precedentemente oggetto di backup a quello delle partizioni rovinate: preserva comunque i dati scritti successivamente al backup e fa delle valutazioni sui software installati. Nell'unico frangente in cui si è reso necessario usarlo, ha risolto il problema ma ha lasciato qualche cosa da fare in ambito di personalizzazione, che ho dovuto poi rimettere a posto a mano. Nessun problema, invece, con le diverse simulazioni che avevo realizzato su macchine virtuali per provarne la funzionalità.
          • Etype scrive:
            Re: Comportamento assurdo
            Fosse solo la perdita della personalizzazione ci metterei la firma.Con il ripristino del backup ti ritrovi sempre un sistema mezzo sXXXXX da residui precedenti.Finchè windows è recuperabile posso fare N tentativi,se poi ripari una parte e dopo un pò vedi problemi in altre allora un bel ripristino immagine e chi si è visto si è visto.
          • Joe Tornado scrive:
            Re: Comportamento assurdo
            In effetti sarebbe la cosa migliore, ma comporterebbe la perdita di tutti i dati scritti nella partizione tra il momento del backup e quello del crash. Per me non è un problema, ho solo quattro cose di cui faccio copie molto spesso, ma per molti altri potrebbe esserlo. Comunque il sistema torna accessibile ed utilizzabile. Nel mio caso, ho perso un paio di programmi installati successivamente - ma di ciò il sistema mi ha avvertito - ed alcune personalizzazioni su icone e tipi di files.
          • Etype scrive:
            Re: Comportamento assurdo
            - Scritto da: Joe Tornado
            In effetti sarebbe la cosa migliore, ma
            comporterebbe la perdita di tutti i dati scritti
            nella partizione tra il momento del backup e
            quello del crash.prima di farlo li sposti in altra partizionepuoi farne anche 3 :una appena installatoun'altra con driver e tutti gli aggiornamenti installatil'ultima con tutti i programmi che ti servonoin questo modo puoi tornare nella situazione più adatta per te senza perdere molto tempo.
            Per me non è un problema, ho
            solo quattro cose di cui faccio copie molto
            spesso, ma per molti altri potrebbe esserlo.il miglior modo è fare frequenti backup :)
            Comunque il sistema torna accessibile ed
            utilizzabile. Nel mio caso, ho perso un paio di
            programmi installati successivamente - ma di ciò
            il sistema mi ha avvertito - ed alcune
            personalizzazioni su icone e tipi di
            files.Il problema è che anche se ti avverte e hai perso quei programmi in realtà hai ancora i residui in pancia...
          • Joe Tornado scrive:
            Re: Comportamento assurdo
            Io faccio un backup delle due partizioni di sistema (7 e XP) ogni dieci giorni circa !
          • maxsix scrive:
            Re: Comportamento assurdo
            - Scritto da: Joe Tornado
            Io faccio un backup delle due partizioni di
            sistema (7 e XP) ogni dieci giorni circa
            !Bello avere la time machine.
          • Etype scrive:
            Re: Comportamento assurdo
            - Scritto da: maxsix
            Bello avere la time machine.Uno come te ha bisogno di queste fesserie ? :D
          • panda rossa scrive:
            Re: Comportamento assurdo
            - Scritto da: maxsix

            Insomma non cose <s
            alla portata di </s
            <b
            che capitano a </b
            panda rossa,
            collione e tua tanto per essere
            chiari.Fixed. 8)
          • maxsix scrive:
            Re: Comportamento assurdo
            - Scritto da: panda rossa
            - Scritto da: maxsix




            Insomma non cose <s
            alla portata di
            </s
            <b
            che capitano a </b

            panda
            rossa,

            collione e tua tanto per essere

            chiari.

            Fixed. 8)Ah beh, ha parlato il virtuoso degli aggiornamenti automatici.
          • collione scrive:
            Re: Comportamento assurdo
            we trollino bello, sei ritornato al tuo nick e alla tua solita frequenza di posting?
          • C.A. scrive:
            Re: Comportamento assurdo
            - Scritto da: Etype
            Funzionerà la modalità provvisoria o no ?
            Neanche mi esprimo sul ripristino configurazione
            che 8 volte su 10 fa
            cilecca...Il ripristino di sistema funziona 10/10 su BSOD per driver errati, BSOD per modifiche sul file di registro e altre cose. Il ripristino dipende per che cosa lo usi.
          • Etype scrive:
            Re: Comportamento assurdo
            - Scritto da: C.A.
            Il ripristino di sistema funziona 10/10 su BSOD
            per driver errati, BSOD per modifiche sul file di
            registro e altre cose. Il ripristino dipende per
            che cosa lo
            usi.Non mi risulta che sia affidabile per modifiche apportate al registro,anzi..
      • C.A. scrive:
        Re: Comportamento assurdo
        - Scritto da: panda rossa
        - Scritto da: il signor rossi

        Ma quanti sono gli utenti che leggono i siti

        tecnici e disinstallano l'aggiornamento?

        L'informatica non ammette ignoranza!


        Non

        sarebbe stato meglio rilasciare un
        aggiornamento

        che ripristinava la versione precedente in
        attesa

        di rilasciare in seguito l'aggiornamento

        corretto?

        E' quello che hanno fatto.
        Ma se il tuo PC e' in BSOD, come lo ripristini il
        sistema?Beh dipende da quanto sei bravo a farlo, non credi? Di Bsod ne recupero a decine a settimana nel mio laboratorio.
        • panda rossa scrive:
          Re: Comportamento assurdo
          - Scritto da: C.A.

          Beh dipende da quanto sei bravo a farlo, non
          credi? Di Bsod ne recupero a decine a settimana
          nel mio
          laboratorio.Non fai che confermare quanto diciamo da sempre: winsozz va in bsod decine di volte a settimana.
    • Sg@bbio scrive:
      Re: Comportamento assurdo
      Tecnicamente con la disinstallazione della patch ripristini la versione precedente della parte "sistemata", visto che windows ne salva una copia prima dell'installazione (oltre a creare i famosi punti di ripristino)
      • Etype scrive:
        Re: Comportamento assurdo
        I punti di riprisitino son sempre stati una scemenza in windows,8 volte su 10 non risolvi mai il problema.
  • perger scrive:
    windows !
    Windows 7: il più sicuro di tutti! Altro che linuxe!http://www.geekissimo.com/2009/11/16/windows-7-sicuro-10-motivi/
    • collione scrive:
      Re: windows !
      per gli hacker cinesi è una botta sicura (rotfl)
    • Paolo Rosato scrive:
      Re: windows !
      Vedi che Linux è usato, per esempio, in Germania in molte città. Inoltre i sistemi base Unix, come lo è Linux, fanno parte integrante di moltissime multinazionali proprio per la sua sicurezza. E' chiaro che se hai una cassaforte e poi dai le chiavi ad uno che non sa nemmeno leggere il furto è assicurato.
      • P4_ scrive:
        Re: windows !
        - Scritto da: Paolo Rosato
        Vedi che Linux è usato, per esempio, in Germania
        in molte città. La Germania ha appena ammesso che deployare Linux è stato un DISASTRO e che quindi ritorneranno a Windows:http://www.sueddeutsche.de/muenchen/muenchner-stadtverwaltung-von-microsoft-zu-linux-und-zurueck-1.2090611Meditate gente... Meditate...Saluti da P4
    • iRoby scrive:
      Re: windows !
      Un articolo "commerciale" del 2009? :-/
  • Etype scrive:
    Mssssssss
    Ne sentivamo tutti la mancanza,il bello è che è dovuto a delle patch di correzione che ha realizzato MS stessa :D
    • fuori_i_sec ondi scrive:
      Re: Mssssssss
      - Scritto da: Etype
      Ne sentivamo tutti la mancanza,il bello è che è
      dovuto a delle patch di correzione che ha
      realizzato MS stessa
      :DM$ al tappeto!
  • collione scrive:
    mhm
    sono andati in BSOD pure i loro server http://www.ictbusiness.it/cont/news/il-cloud-di-microsoft-va-nel-pallone-azure-bloccato-per-ore/33003/1.html#.U_MVKnV_vythahaha (rotfl)
  • mmarco scrive:
    a volte
    capita che non tutto funzioni con le nuove backdoor nsa :-D
  • Leguleio scrive:
    Fra poco
    Faranno apparire davvero uno schermo blu della morte come questo:  [img]http://jesslan.files.wordpress.com/2012/07/20120727-174331.jpg[/img]
    • shu scrive:
      Re: Fra poco
      Che, sei diventato pure tu un linaro?
    • Paolo Rosato scrive:
      Re: Fra poco
      Cambia sistema e vai su Linux.
      • maxminch scrive:
        Re: Fra poco
        PERCHE' dovrebbe farlo? Sentiamo...
        • collione scrive:
          Re: Fra poco
          - Scritto da: maxminch
          PERCHE' dovrebbe farlo? Sentiamo...perchè così si tiene occupato e non posta XXXXXXXte a raffica su pi (rotfl)
          • ... scrive:
            Re: Fra poco
            - Scritto da: collione
            - Scritto da: maxminch

            PERCHE' dovrebbe farlo? Sentiamo...

            perchè così si tiene occupato e non posta
            XXXXXXXte a raffica su pi
            (rotfl)10/10onore al merito.pero allora e' meglio mettere netbsd :D :D :D :D
        • BarbaRotgen scrive:
          Re: Fra poco
          In effetti io stavo bene su Debian anche senza tutta sta gente.
          • ... scrive:
            Re: Fra poco
            - Scritto da: BarbaRotgen
            In effetti io stavo bene su Debian anche senza
            tutta sta gente.la feccia ed il finocchiume vario si butta su ubuntu, non hanno i XXXXXXXX per usare debian :-)
        • Luppolo scrive:
          Re: Fra poco
          - Scritto da: maxminch
          PERCHE' dovrebbe farlo? Sentiamo...Per poter venire qui a fare finta di essere più intelligente degli altri.
      • iRoby scrive:
        Re: Fra poco
        Noooo... La diffusione Linux/Windows è pari a quella Intelligenti/Stupidi. Qualcuno ci aveva mai fatto caso?Quanti individui realmente intelligenti ci sono in giro? E quanta gente normale che vive come bovini che sanno fare le 4 cose che servono per la propria sussistenza?Ecco hai le stesse proporzioni, tra chi guarda film d'autore impegnati e i cinepanettoni. Tra chi frequenta circoli culturali e chi i bar e i locali mondani.
        • Luppolo scrive:
          Re: Fra poco

          Quanti individui realmente intelligenti ci sono
          in giro? E quanta gente normale che vive come
          bovini che sanno fare le 4 cose che servono per
          la propria
          sussistenza?
          Offrono viaggi su Marte a buon prezzo. Io fossi in te mi prenoterei.
    • Etype scrive:
      Re: Fra poco
      Legu al più si dice schermata :D ,mi meraviglio di te :)
      • ... scrive:
        Re: Fra poco
        - Scritto da: Etype
        Legu al più si dice schermata :D ,mi meraviglio
        di te :)adesso parte con la-solita-arrampicata-suli-specchi-destinata-a-fallire-come-al-solito dove cerca di dimostrare che schermata=schermo
      • ... scrive:
        Re: Fra poco
        - Scritto da: Etype
        Legu al più si dice schermata :D ,mi meraviglio
        di te
        :)e' un parvenue dell'informatica
  • panda rossa scrive:
    Ma quale ritorno?
    Il BSOD non se n'e' mai andato.E' sempre rimasto li' da win NT in poi.Ed e' bello constatare che dopo tutti questi anni, la proverbiale cialtroneria di M$ nel rilascio dei rattoppi e' rimasta immutata.Divertitevi a riavviare![img]http://www.socwall.com/images/wallpapers/8804-1280x1024.jpg[/img]
    • un winaro scrive:
      Re: Ma quale ritorno?
      Almeno su windows hai tutti i programmi che vuoi, mentre su linux la maggior parte non ha neppure un'interfaccia grafica che può definirsi tale e tanti non ce l'hanno neppure: devi agire da terminale. :|Ad ogni sistema operativo i propri difetti.
      • roby6732 scrive:
        Re: Ma quale ritorno?
        - Scritto da: un winaro
        Almeno su windows hai tutti i programmi che vuoi,
        mentre su linux la maggior parte non ha neppure
        un'interfaccia grafica che può definirsi tale e
        tanti non ce l'hanno neppure: devi agire da
        terminale.
        :|
        Ad ogni sistema operativo i propri difetti.Di cosa stai parlando?Linux ha almeno 20 interfacce grafiche e più di 50.000 programmi.Il terminale posso usarlo io e qualche altro utente avanzato per far prima (e per tradizione) , ma chiunque è in grado di utilizzare gnu/linux al giorno d'oggi.Provare per credere :)
        • un winaro scrive:
          Re: Ma quale ritorno?
          - Scritto da: roby6732
          Linux ha almeno 20 interfacce grafiche e più di
          50.000
          programmi.Parlavo delle gui dei programmi.
          Provare per credere :)Già fatto!
          • kune scrive:
            Re: Ma quale ritorno?
            Inoltre i programmi che girano su windows se li sognano i linari!
          • BarbaRotgen scrive:
            Re: Ma quale ritorno?
            Mi fai qualche esempio simpatico?
          • ... scrive:
            Re: Ma quale ritorno?
            - Scritto da: BarbaRotgen
            Mi fai qualche esempio simpatico?decine di migliaia di virus, backdoor della NSA... roba cosi'.
          • BarbaRotgen scrive:
            Re: Ma quale ritorno?
            Oh... ha ragione, allora.
          • Etype scrive:
            Re: Ma quale ritorno?
            quali gli stessi che posso usare anche su Linux ? :o
          • roby6732 scrive:
            Re: Ma quale ritorno?
            - Scritto da: un winaro


            Provare per credere :)


            Già fatto!Ma và , se avessi provato sul serio NON saresti più un winaro :p
        • aphex_twin scrive:
          Re: Ma quale ritorno?
          - Scritto da: roby6732
          , ma chiunque è in grado di utilizzare gnu/linux
          al giorno
          d'oggi.Chiunque é in grado ma a conti fatti lo fanno in 4 gatti.
          Provare per credere :)Fatto. :)
          • panda rossa scrive:
            Re: Ma quale ritorno?
            - Scritto da: aphex_twin
            - Scritto da: roby6732

            , ma chiunque è in grado di utilizzare
            gnu/linux

            al giorno

            d'oggi.

            Chiunque é in grado ma a conti fatti lo fanno in
            4
            gatti.Che cosa avresti contato per arrivare ad una simile conclusione?Hai messo in conto tutti i server, smartphone, tablet, smart tv, router, sistemi multimediali, etc... o ti sei limitato a contare i devices in casa tua?

            Provare per credere :)

            Fatto. :)Si, proprio fatto, ma di quella buona!
          • aphex_twin scrive:
            Re: Ma quale ritorno?
            - Scritto da: panda rossa
            - Scritto da: aphex_twin

            - Scritto da: roby6732


            , ma chiunque è in grado di utilizzare

            gnu/linux


            al giorno


            d'oggi.



            Chiunque é in grado ma a conti fatti lo
            fanno
            in

            4

            gatti.

            Che cosa avresti contato per arrivare ad una
            simile
            conclusione?

            Hai messo in conto tutti i server, smartphone,
            tablet, smart tv, router, sistemi multimediali,
            etc... o ti sei limitato a contare i devices in
            casa
            tua?Linux vince li dove l'utente non ci mette le mani, sui desktop , sui laptop, dove la gente lavora e guadagna la pagnotta insomma Linux viene bellamente spernacchiato e sbeffeggiato alla grande. :D
          • PinguinoCattivo scrive:
            Re: Ma quale ritorno?
            - Scritto da: aphex_twin
            - Scritto da: panda rossa

            - Scritto da: aphex_twin


            - Scritto da: roby6732



            , ma chiunque è in grado di
            utilizzare


            gnu/linux



            al giorno



            d'oggi.





            Chiunque é in grado ma a conti fatti lo

            fanno

            in


            4


            gatti.



            Che cosa avresti contato per arrivare ad una

            simile

            conclusione?



            Hai messo in conto tutti i server,
            smartphone,

            tablet, smart tv, router, sistemi
            multimediali,

            etc... o ti sei limitato a contare i devices
            in

            casa

            tua?

            Linux vince li dove l'utente non ci mette le
            mani, sui desktop , sui laptop, dove la gente
            lavora e guadagna la pagnotta insomma Linux viene
            bellamente spernacchiato e sbeffeggiato alla
            grande.
            :DChe dici, ce la si tira fuori la pagnotta da questo linux qui?http://www.oracle.com/technetwork/server-storage/engineered-systems/supercluster-1965425.html
          • aphex_twin scrive:
            Re: Ma quale ritorno?
            Assolutamente si, credo che un centinaio di sistemisti se la guadagnino alla grande.Bene , mettiamo + 50 utenti per questo SUPERCOMPUTER , ora si che hai dimostrato che Linux lo usano tutti. :-o
          • Etype scrive:
            Re: Ma quale ritorno?
            E dimmi qualcuno in azienda sceglie con cognizione di causa prodotti apple ? Ma certo come no :D :D :D
          • aphex_twin scrive:
            Re: Ma quale ritorno?
            Hanno usato le stessa cognizione di causa usata dalle risorse umane quando ti hanno assunto.
          • panda rossa scrive:
            Re: Ma quale ritorno?
            - Scritto da: aphex_twin
            Hanno usato le stessa cognizione di causa usata
            dalle risorse umane quando ti hanno
            assunto.Periodo di prova e poi, se le competenze ci sono, contratto.Per questo nelle sale macchine non ci sono mai applefan che hanno comprato la laurea al cepu: le competenze NON CI SONO!
          • aphex_twin scrive:
            Re: Ma quale ritorno?
            Uso Apple dal 2007 ma la tessera della sala macchine continua a funzionarmi.Provane un'altra.
          • panda rossa scrive:
            Re: Ma quale ritorno?
            - Scritto da: aphex_twin
            Uso Apple dal 2007 ma la tessera della sala
            macchine continua a
            funzionarmi.Non dubito: anche il pavimento della sala macchine deve essere spazzato.
          • aphex_twin scrive:
            Re: Ma quale ritorno?
            E tu sai bene come fare , hai cambiato le cassette del backup oggi ? :D
          • Etype scrive:
            Re: Ma quale ritorno?
            e dicci dicci in sala macchine quanti apple trovi ? :D
          • panda rossa scrive:
            Re: Ma quale ritorno?
            - Scritto da: Etype
            e dicci dicci in sala macchine quanti apple trovi
            ?
            :DNella mia proprio oggi, nel cestino c'era un bricchetto di succo alla mela, che ho bevuto e poi ho gettato li'.
          • aphex_twin scrive:
            Re: Ma quale ritorno?
            Non ce la fai proprio a fare UNA domanda intelligente !? :-o
          • panda rossa scrive:
            Re: Ma quale ritorno?
            - Scritto da: aphex_twin
            Non ce la fai proprio a fare UNA domanda
            intelligente !?
            :-oMa se non riesci a rispondere neppure alle domande banali che cosa pretendi domande intelligenti?Su, riprova: quante macchine apple vedi nelle sale macchine?La risposta e' facile: se metti tutti i numeri in ordine alfabetico, la risposta e' l'ultimo della lista.
          • Etype scrive:
            Re: Ma quale ritorno?
            - Scritto da: aphex_twin
            Hanno usato le stessa cognizione di causa usata
            dalle risorse umane quando ti hanno
            assunto.Correttore ortografico apple ? :DAh certo i famosi sistemisti apple :D
          • PinguinoCattivo scrive:
            Re: Ma quale ritorno?
            - Scritto da: aphex_twin
            Assolutamente si, credo che un centinaio di
            sistemisti se la guadagnino alla
            grande.Perfetto.Quindi forse vorrai rivedere questa tua affermazione:
            dove la gente
            lavora e guadagna la pagnotta insomma Linux viene
            bellamente spernacchiato e sbeffeggiato alla
            grande.
          • aphex_twin scrive:
            Re: Ma quale ritorno?
            - Scritto da: PinguinoCattivo
            Quindi forse vorrai rivedere questa tua
            affermazione:


            dove la gente

            lavora e guadagna la pagnotta insomma Linux
            viene

            bellamente spernacchiato e sbeffeggiato alla

            grande.Non correggo nulla se non dire che 50-100 sistemisti Linux in piú al mondo usano questo supercomputer.Il resto del mondo é composto da altri milioni di professionisti che guadagnano la pagnotta spernacchiando Linux e sbeffeggiando gente come PR.
          • Etype scrive:
            Re: Ma quale ritorno?
            Veramente i sistemisti Linux/Unix sono quelli pagati di più alla faccia dello spernacchiamento eh :D
          • aphex_twin scrive:
            Re: Ma quale ritorno?
            Quasi giusto ... hai messo la parola Linux di troppo.
          • Etype scrive:
            Re: Ma quale ritorno?
            Linux è incluso,caso strano non è presente Mac OS :D
          • PinguinoCattivo scrive:
            Re: Ma quale ritorno?
            - Scritto da: aphex_twin
            - Scritto da: PinguinoCattivo

            Quindi forse vorrai rivedere questa tua

            affermazione:




            dove la gente


            lavora e guadagna la pagnotta insomma
            Linux

            viene


            bellamente spernacchiato e sbeffeggiato
            alla


            grande.

            Non correggo nulla se non dire che 50-100
            sistemisti Linux in piú al mondo usano
            questo
            supercomputer.Credo ne abbiano venduti un bel po' di quegli affari.Forse 50 o 100 sono quelli che lavorano su OSX Server ?

            Il resto del mondo é composto da altri milioni di
            professionisti che guadagnano la pagnotta
            spernacchiando Linux e sbeffeggiando gente come
            PR.Scusami, devo essermi perso il link che avrai sicuramente postato per avvalorare questa tua proiezione statistica.Puoi ripostarlo ?
          • aphex_twin scrive:
            Re: Ma quale ritorno?
            - Scritto da: PinguinoCattivo
            Credo ne abbiano venduti un bel po' di quegli
            affari.
            Forse 50 o 100 sono quelli che lavorano su OSX
            Server
            ?
            Scusami, devo essermi perso il link che avrai
            sicuramente postato per avvalorare questa tua
            proiezione
            statistica.

            Puoi ripostarlo ?
          • PinguinoCattivo scrive:
            Re: Ma quale ritorno?
            - Scritto da: aphex_twin
            - Scritto da: PinguinoCattivo

            Credo ne abbiano venduti un bel po' di quegli

            affari.

            Forse 50 o 100 sono quelli che lavorano su
            OSX

            Server

            ?


            Scusami, devo essermi perso il link che avrai

            sicuramente postato per avvalorare questa tua

            proiezione

            statistica.



            Puoi ripostarlo ?Cambia tastiera.Con questa hai perso il controllo del cut & paste.(e il link non l'hai ancora fornito)
          • aphex_twin scrive:
            Re: Ma quale ritorno?
            - Scritto da: PinguinoCattivo
            - Scritto da: aphex_twin

            - Scritto da: PinguinoCattivo


            Credo ne abbiano venduti un bel po' di
            quegli


            affari.


            Forse 50 o 100 sono quelli che lavorano
            su

            OSX


            Server


            ?




            Scusami, devo essermi perso il link che
            avrai


            sicuramente postato per avvalorare
            questa
            tua


            proiezione


            statistica.





            Puoi ripostarlo ?
            (e il link non l'hai ancora fornito)
          • PinguinoCattivo scrive:
            Re: Ma quale ritorno?
            - Scritto da: aphex_twin
            - Scritto da: PinguinoCattivo

            - Scritto da: aphex_twin


            - Scritto da: PinguinoCattivo



            Credo ne abbiano venduti un bel
            po'
            di

            quegli



            affari.



            Forse 50 o 100 sono quelli che
            lavorano

            su


            OSX



            Server



            ?






            Scusami, devo essermi perso il
            link
            che

            avrai



            sicuramente postato per avvalorare

            questa

            tua



            proiezione



            statistica.







            Puoi ripostarlo ?


            (e il link non l'hai ancora fornito)Questo l'hai scritto tu?- Scritto da: aphex_twin
            Assolutamente si, credo che un centinaio di
            sistemisti se la guadagnino alla
            grande.

            Bene , mettiamo + 50 utenti per questo
            SUPERCOMPUTER , ora si che hai dimostrato che
            Linux lo usano tutti.
            :-oGiusto così, per sapere.Ah, gioca pure da solo col copia e incolla. La tua figura l'hai fatta, inutile perdere ulteriore tempo.
          • aphex_twin scrive:
            Re: Ma quale ritorno?
            Dammi il link che dice quante macchine hanno venduto , perché per quello che ne so adesso sono ZERO.
          • Passante scrive:
            Re: Ma quale ritorno?
            - Scritto da: aphex_twin
            Dammi il link che dice quante macchine hanno
            venduto , perché per quello che ne so adesso sono
            ZERO.Ma che lavori da mediaworld? quelli sono gli exadata. Ne hanno venduti un catafascio!!
          • Etype scrive:
            Re: Ma quale ritorno?
            - Scritto da: Passante
            - Scritto da: aphex_twin

            Dammi il link che dice quante macchine hanno

            venduto , perché per quello che ne so adesso
            sono

            ZERO.

            Ma che lavori da mediaworld? quelli sono gli
            exadata. Ne hanno venduti un
            catafascio!!che ti aspetti da aphex? che ne capisca di informatica?? :D
          • Etype scrive:
            Re: Ma quale ritorno?
            Se sostituisci Linux a Mac OS alla scemenza che hai scritto sopra è molto più veritiero :D
          • Elrond scrive:
            Re: Ma quale ritorno?
            - Scritto da: Etype
            Se sostituisci Linux a Mac OS alla scemenza che
            hai scritto sopra è molto più veritiero
            :DSon tutti contenti loro, con 3-4% di utenza in più.
          • Etype scrive:
            Re: Ma quale ritorno?
            Considerando che il loro OS viene venduto preinstallato su un solo tipo di macchina dal prezzo pompato direi che è stato un bel flop nonostante sia un OS commerciale :D
          • aphex_twin scrive:
            Re: Ma quale ritorno?
            ... e visto che sbrodolavi tanto quando uscí la notizia ho il piacere di riportarti un aggiornamento.http://www.sueddeutsche.de/muenchen/muenchner-stadtverwaltung-von-microsoft-zu-linux-und-zurueck-1.2090611Cosa che tutti si aspettavano , infatti tutti ti dissero di aspettare a festeggiare ma tu dici gatto senza neanche avere in mano il sacco. :DSe nel 2014 in pochi usano desktop Linux cosa ti fa pensare che tutto cambi in poco tempo ? Li é e li resterá, in cantina tra il pus.
          • Etype scrive:
            Re: Ma quale ritorno?
            - Scritto da: aphex_twin
            ... e visto che sbrodolavi tanto quando uscí
            la notizia ho il piacere di riportarti un
            aggiornamento.

            http://www.sueddeutsche.de/muenchen/muenchner-staduna ipotesi detta da un politico che si è apertamente dichiarato winfan
            Cosa che tutti si aspettavano , infatti tutti ti
            dissero di aspettare a festeggiare ma tu dici
            gatto senza neanche avere in mano il sacco.
            :Dguarda che non sono tornati indietro
            Se nel 2014 in pochi usano desktop Linux cosa ti
            fa pensare che tutto cambi in poco tempo ?e chi l'ha mai pensato ?
            Li é e
            li resterá, in cantina tra il
            pus.Come il Mac OS nonostante i miliardi,il preinstallato su una sola macchina e OS commerciale si trova nel 2014 con cifre veramente ridicole :D
          • aphex_twin scrive:
            Re: Ma quale ritorno?
            - Scritto da: Etype

            Li é e

            li resterá, in cantina tra il

            pus.

            Come il Mac OS nonostante i miliardi,il
            preinstallato su una sola macchina e OS
            commerciale si trova nel 2014 con cifre veramente
            ridicole
            :DMettetevi d'accordo, o sta in cantina o é un oggetto solo design ottimo per l'arredo.Vedo che almeno PR ha avuto l'accortezza di non rispondere.
          • Etype scrive:
            Re: Ma quale ritorno?
            - Scritto da: aphex_twin
            Mettetevi d'accordo, o sta in cantina o é un
            oggetto <s
            solo design ottimo </s
            per
            l'arredo.E ci sono dei dubbi anche su questo :D
        • Sky scrive:
          Re: Ma quale ritorno?
          Chiedo scusa ma, seriamente e senza alcuna polemica (visto che Linux lo uso, come server di casa, dal '96), mi daresti i titoli di cinque giochi grafici per Linux che consideri "il top"?Giusto per capire cosa significa "il top" per un utente Linux, visto che so piuttosto bene cosa significa per un utente Windows.
          • Sky scrive:
            Re: Ma quale ritorno?
            Nessuno che raccolga un pò di coraggio e si lanci nell'avventura di una risposta? :DNon mordo eh. :D
          • panda rossa scrive:
            Re: Ma quale ritorno?
            - Scritto da: Sky
            Nessuno che raccolga un pò di coraggio e si lanci
            nell'avventura di una risposta?
            :D
            Non mordo eh. :DIo gioco prevalemtemente agli strategici.Che cosa intendi per giochi grafici? Quelle cose che sembrano film ma che hanno una giocabilita' sottozero?
          • Sky scrive:
            Re: Ma quale ritorno?
            - Scritto da: panda rossa
            Io gioco prevalemtemente agli strategici.

            Che cosa intendi per giochi grafici?
            Quelle cose che sembrano film ma che hanno una
            giocabilita'
            sottozero?Quella roba che a volte si usa anche per "testare" la bontà/capacità/resistenza di una macchina: simulatori ed altra roba che gira realtime ed impatta pesantemente sull'hardware.(poi se impatta pesantemente anche sul player, vabbè... è previsto ;))Per fare un paio di esempi:- EVE online- World of Warcraft- Battlefield- Call of DutyDi fatto le cose stanno così: AFAIK un utente Windows "sa" che, se vuol giocare a qualcosa "di tosto", gli basta comprare una macchina un pò ben potenziata (mi dicevano Alienware e roba simile) e riesce a giocare, bene (cioè senza lag lato client) con dettagli grafici piuttosto spinti, a "quasi tutto" quello che c'è in giro di pesante.Un utente linux può dire altrettanto?A quanto ne so io, al momento la risposta è "no". Un utente Mac può dire "quasi", nel senso che esistono client Mac per buona parte dei giochi più pesanti. Se gli stessi client esistono anche per linux non è dato a sapere, che è la cosa che chiedevo io.A parte questo tipo di giochi, e (rare) simulazioni di calcolo scientifico, non vedo altra ragione per comprare una macchina "pesante": qualsiasi aggeggio, oramai, fa girare roba tipo OpenOffice senza alcun problema.(e gli strategici rientrano indubbiamente nella categoria dei giochi "leggeri" sulla macchina)
      • Shu scrive:
        Re: Ma quale ritorno?
        - Scritto da: un winaro
        Almeno su windows hai tutti i programmi che vuoi,
        mentre su linux la maggior parte non ha neppure
        un'interfaccia grafica che può definirsi tale e
        tanti non ce l'hanno neppure: devi agire da
        terminale. Troll level: 2/10
      • ... scrive:
        Re: Ma quale ritorno?
        - Scritto da: un winaro
        Almeno su windows hai tutti i programmi che vuoi,
        mentre su linux la maggior parte non ha neppure
        un'interfaccia grafica che può definirsi tale e
        tanti non ce l'hanno neppure: devi agire da
        terminale.
        :|
        Ad ogni sistema operativo i propri difetti.finche confondi i termini "sistema operativo" e "kernel" capisci da solo che sei uno scalzacani....
      • Paolo Rosato scrive:
        Re: Ma quale ritorno?
        Non sono difetti, ma casomai vantaggi. L'uso della consolle è per rendere molto più veloce ed essenziale le operazioni. Prendi ad esempio ffmpeg, un programmino per la manipolazione video: è velocissimo, opuoi fare quasi il 90% di quello che fa Premiere, e pesa pochissimo sul sistema. Unico neo: devi sapere esattamente quello che stia facendo, ma va da se che chi usa la consolle sa cosa fare e come usarla
        • REGU NO BAKA scrive:
          Re: Ma quale ritorno?
          - Scritto da: Paolo Rosato
          Non sono difetti, ma casomai vantaggi. L'uso
          della consolle è per rendere molto più veloce ed
          essenziale le operazioni. verissimo, anche io uso sempre la pleistescion al posto di uinzozz e confermo che è più veloce
          • ... scrive:
            Re: Ma quale ritorno?
            REGU NO BAKA? (newbie) Sarai mica un ruandaburundese? :|
          • bubba scrive:
            Re: Ma quale ritorno?
            - Scritto da: REGU NO BAKA
            - Scritto da: Paolo Rosato

            Non sono difetti, ma casomai vantaggi. L'uso

            della consolle è per rendere molto più
            veloce
            ed

            essenziale le operazioni.

            verissimo, anche io uso sempre la pleistescion al
            posto di uinzozz e confermo che è più
            velocelo sai che la sony non vuole vero? (che usi linux sulla psx, intendo)
          • Etype scrive:
            Re: Ma quale ritorno?
            Infatti Sony ha fatto una gran XXXXXXXta,poteva sempre essere un elemento di vanto...poi che gli fregava tanto per giocare dovevi comunque usare il loro sistema principale...Che poi la cosa simpatica è che il loro OS è un fork di FreeBSD :D
          • Sky scrive:
            Re: Ma quale ritorno?
            Se è per questo, la cosa che mi ha fatto sempre un pò ridere è che, oltre al fatto che Win/NT è basato su un kernel BSD (altrimenti al DoD col piffero che ci entrava ;)), Microsoft conosce *nix benissimo, visto che Xenix è roba loro. :DPeccato che all'utente diano in pasto solo i bottoncini colorati... ;)
          • Pasta alla Pirateria scrive:
            Re: Ma quale ritorno?
            - Scritto da: Etype
            Che poi la cosa simpatica è che il loro OS è un
            fork di FreeBSD
            :DOvvio, è il sistema più robusto con una licenza abbastanza libera da poterci fare quello che vuoi.
          • Etype scrive:
            Re: Ma quale ritorno?
            Beh potevano fare un OS loro scritto completamente da zero....Fermo restando che non ci trovo nessuna minaccia nel vedere un utente di playstation che per un motivo qualsiasi installa un OS aggiuntivo sul mio sistema.Potrei volgere questo aspetto a mio favore pubblicizzandolo come macchina flessibile tuttofare e non solo per giocare :)Tanto a loro cosa gli interessa io comuqnue l'ho già comprata,se voglio giocarci devo comunque scegliere uno dei suoi giochi e con l asua piataforma.
      • panda rossa scrive:
        Re: Ma quale ritorno?
        - Scritto da: un winaro
        Almeno su windows hai tutti i programmi che vuoi,Virus, trojan, malware, spyware, keylogger... ce ne sono a bizzeffe, tutti per winsozz!
        mentre su linux la maggior parte non ha neppure
        un'interfaccia grafica che può definirsi tale e
        tanti non ce l'hanno neppure: devi agire da
        terminale.
        :|Potresti citare un esempio di un qualunque programma applicativo che funziona solo da terminale? Uno solo.De resto hai scritto "la maggior parte" quindi non ti sara' difficile citare un esempio.
        Ad ogni sistema operativo i propri difetti.Ad ogni sistema operativo i suoi utenti.
        • collione scrive:
          Re: Ma quale ritorno?
          - Scritto da: panda rossa
          Potresti citare un esempio di un qualunque
          programma applicativo che funziona solo da
          terminale? pretendi che un troll agisca con serietà? :Dcomunque questo non è niente, tra poco pi pubblicherà questa notizia http://linux.slashdot.org/story/14/08/18/2219253/munich-reverses-course-may-ditch-linux-for-microsofte i troll arriveranno ad ondate per commentarecomincio io col dire che tutto è nato da un politico, il quale ha affermato che linux non va bene e bisogna ritornare a windowsquesto politico si è autodefinito "windows fanboy", ma dice che questo non c'entrae stranamente ms ha detto che sposterà il suo quartier generale a Monaco nel 2016unite i puntini e capirete cosa sta succedendop.s. notare che il resto del consiglio comunale non la pensa come il politico citatoe la critica più grande sapete qual è? che ms office non è in grado di leggere gli odf (rotfl)quindi se libreoffice non legge doc e docx è colpa di linux, se ms office non legge odf è sempre colpa di linux
          • bubba scrive:
            Re: Ma quale ritorno?
            - Scritto da: collione
            http://linux.slashdot.org/story/14/08/18/2219253/m

            e i troll arriveranno ad ondate per commentare

            comincio io col dire che tutto è nato da un
            politico, il quale ha affermato che linux non va
            bene e bisogna ritornare a
            windows
            e la critica più grande sapete qual è? che ms
            office non è in grado di leggere gli odf
            (rotfl)

            quindi se libreoffice non legge doc e docx è
            colpa di linux, se ms office non legge odf è
            sempre colpa di
            linuxin effetti il pezzo linkato da slashdot e' carino... < Reiter has also criticized the citys open-source initiatives since his election, saying that the technology sometimes lags behind that of Microsoft, and that compatibility issues can cause issues.
            cioe' le porcherie, le antifeature, la violazione degli standard, ecc vengono presi dal caprone come "LO standard" e quindi, consequenzialmente, e' tutto il resto del mondo che sbaglia... feko.
          • panda rossa scrive:
            Re: Ma quale ritorno?
            - Scritto da: bubba
            cioe' le porcherie, le antifeature, la violazione
            degli standard, ecc vengono presi dal caprone
            come "LO standard" e quindi, consequenzialmente,
            e' tutto il resto del mondo che sbaglia...
            feko.Potremmo chiamarlo Rüppolen. La mentalita' e' la stessa.Cambia solo la religione (ruppolo crede nella mela, mentre questo qua crede negli euro che M$ gli allunga sotto banco).
          • bubba scrive:
            Re: Ma quale ritorno?
            - Scritto da: panda rossa
            - Scritto da: bubba


            cioe' le porcherie, le antifeature, la
            violazione

            degli standard, ecc vengono presi dal caprone

            come "LO standard" e quindi,
            consequenzialmente,

            e' tutto il resto del mondo che sbaglia...

            feko.

            Potremmo chiamarlo Rüppolen.
            La mentalita' e' la stessa.
            Cambia solo la religione (ruppolo crede nella
            mela, mentre questo qua crede negli euro che M$
            gli allunga sotto
            banco).dici che e' cosi' scafato? magari ha solo visto un importantissimo sito webbe ( pr0n.de ) basato su silverlight e visualizzato via linux "era rotto". Idem magari per la sua banchetta o la sua IP cam cinese, "perche' diavolo non posso usare questo plugin [leggi activex] come fanno tutti(??)".. e ha tratto le conclusioni. ;)
          • Sky scrive:
            Re: Ma quale ritorno?
            State sparando sulla Croc*EHM* Panda Rossa, lo sapete, vero? ;)
          • panda rossa scrive:
            Re: Ma quale ritorno?
            - Scritto da: bubba
            - Scritto da: panda rossa

            - Scritto da: bubba




            cioe' le porcherie, le antifeature, la

            violazione


            degli standard, ecc vengono presi dal
            caprone


            come "LO standard" e quindi,

            consequenzialmente,


            e' tutto il resto del mondo che
            sbaglia...


            feko.



            Potremmo chiamarlo Rüppolen.

            La mentalita' e' la stessa.

            Cambia solo la religione (ruppolo crede nella

            mela, mentre questo qua crede negli euro che
            M$

            gli allunga sotto

            banco).
            dici che e' cosi' scafato? magari ha solo visto
            un importantissimo sito webbe ( pr0n.de ) basato
            su silverlight e visualizzato via linux "era
            rotto".Sono anni che non trovo un sito XXXXX basato su silverlight.I siti XXXXX sono quelli che usano le tecnologie piu' all'avanguardia e piu' standard di tutti, per raggiungere piu' utenza possibile e con la massima accessibilita' (a.k.a. mano sinistra :$ )Un sito XXXXX basato su silverlight e' destinato al fallimento.
            Idem magari per la sua banchetta o la sua IP cam
            cinese, "perche' diavolo non posso usare questo
            plugin [leggi activex] come fanno tutti(??)".. e
            ha tratto le conclusioni.
            ;)In germania?Non credo. Resto dell'idea che la spiegazione e' sempre quella piu' ovvia.
          • Sky scrive:
            Re: Ma quale ritorno?
            No no no, non te la puoi cavare così: vogliamo un'analisi tecnica dei visualizzatori di siti XXXXX, una spiegazione dettagliata dell'uso della mano destra, con dotte disquisizioni sull'accessibilità e l'uso da parte di mancini e/o ambidestri, unitamente ad una lista di siti su cui... ehm... eseguire i test. :D
        • pinta scrive:
          Re: Ma quale ritorno?
          - Scritto da: panda rossa
          Virus, trojan, malware, spyware, keylogger... ce
          ne sono a bizzeffe, tutti per
          winsozz!Questo succede quando si scaricano caxxate. Del resto windows ormai è sicuro!
          • ... scrive:
            Re: Ma quale ritorno?
            - Scritto da: pinta
            - Scritto da: panda rossa


            Virus, trojan, malware, spyware, keylogger... ce

            ne sono a bizzeffe, tutti per

            winsozz!


            Questo succede quando si scaricano caxxate. Del
            resto windows ormai è
            sicuro!bwawhwahwahwahwahwahwahwahwahhwa no davvero sul serio? bwhwahwahwahawhwahwahwahwahwahwa
          • panda rossa scrive:
            Re: Ma quale ritorno?
            - Scritto da: pinta
            - Scritto da: panda rossa


            Virus, trojan, malware, spyware, keylogger... ce

            ne sono a bizzeffe, tutti per

            winsozz!


            Questo succede quando si scaricano caxxate. Del
            resto windows ormai è
            sicuro!L'articolo parla di BSOD.Ormai e' sicuro che windows si impalla.
          • evviva scrive:
            Re: Ma quale ritorno?
            - Scritto da: pinta
            - Scritto da: panda rossa


            Virus, trojan, malware, spyware, keylogger... ce

            ne sono a bizzeffe, tutti per

            winsozz!


            Questo succede quando si scaricano caxxate. Del
            resto windows ormai è
            sicuro!Mi sto spaccando dalle risate hahahhahaha, su un articolo che parla di BSOD provocato da una patch microzozz...HAHAHHAHAHAHA.
      • BarbaRotgen scrive:
        Re: Ma quale ritorno?
        Ehm... no?
      • Shiba scrive:
        Re: Ma quale ritorno?
        - Scritto da: un winaro
        devi agire da terminale.
        :|Giusto 10 minuti fa mi stavo disperando perché sed non ha un'interfaccia grafica...
      • iRoby scrive:
        Re: Ma quale ritorno?
        - Scritto da: un winaro
        Almeno su windows hai tutti i <s
        programmi </s
        <b
        virus </b
        che vuoi,
    • jack scrive:
      Re: Ma quale ritorno?

      Ed e' bello constatare che dopo tutti questi
      anni, la proverbiale cialtroneria di M$ nel
      rilascio dei rattoppi e' rimasta
      immutata.GIA'
Chiudi i commenti