Android, il giorno di Lollipop

Google annuncia l'avvio della distribuzione di Android 5.0, un profondo redesign dell'OS mobile che viene prima di tutto mostrato sui gadget Nexus, e sul tablet Nexus 9 in particolare
Google annuncia l'avvio della distribuzione di Android 5.0, un profondo redesign dell'OS mobile che viene prima di tutto mostrato sui gadget Nexus, e sul tablet Nexus 9 in particolare

A breve distanza dalla presentazione ufficiale di Android Lollipop 5.0 , Google ha in queste ore comunicato l’ avvio della distribuzione del sistema operativo mobile destinato a cambiare in maniera radicale l’esperienza Android sotto tutti i punti di vista: interfaccia grafica, performance, durata della batteria e tutto quanto.

Protagonista assoluto di Lollipop è ovviamente il design Material, che Google spiega di aver realizzato ispirandosi a materiali reali come carta e inchiostro con l’obiettivo di creare una “gerarchia chiara” e di focalizzare l’attenzione sui contenuti, facendo ampio uso di colori marcati e di una tipografia in grassetto.

Lo sviluppo e l’implementazione del design Material hanno richiesto uno sforzo ingente distribuito sull’intero corpo aziendale di Google, rivela il vice-presidente del design Android Matias Duarte, con la collaborazione tra diverse divisioni della corporation e la sfida sempre crescente posta dal passaggio da una fase del re-design all’altra.

Il risultato di questi sforzi è costituito dal più importante ed esteso aggiornamento alla piattaforma Android pubblicato negli ultimi anni, un update che coinvolge tutti i componenti dell’OS dalla GUI al nuovo centro notifiche passando per le performance migliorate, la durata della batteria ottimizzata, i nuovi meccanismi di sicurezza, il supporto integrato ai profili utente multipli e via elencando.

Android “Lollipop” 5.0 è arrivato, ma precisamente dove lo si trova? La distribuzione dell’upgrade parte dai nuovi dispositivi Nexus , per cui è Google a decidere quando e come aggiornare, mentre per i terminali già in commercio occorrerà attendere notizie dai produttori di terze parti.

Uno dei gadget a sfoggiare Lollipop in anteprima è Nexus 9, tablet realizzato da HTC di cui si è tanto chiacchierato in questi mesi e che finalmente arriva sul mercato : lo schermo ultra-definito da 8,9″ (2048×1536 pixel e 288ppi) si lascia osservare, il SoC Tegra K1 di NVIDIA (CPU ARM dual-core da 2,3GHz) fa il suo lavoro in quanto a potenza di calcolo e la durata della batteria rispetta le specifiche (quasi 10 ore guardando video o navigando sul Web con il WiFi), mentre il prezzo a partire da 400 dollari non gioca a favore di un dispositivo che deve vedersela con Apple iPad, la concorrenza sempre più spietata degli altri tablet e i sistemi Windows (l’OS per computer, non per gadget mobile) sempre più economici e abbordabili.

Alfonso Maruccia

Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

04 11 2014
Link copiato negli appunti