Animazione Sospesa più vicina?

Nuovo step per la pratica sospensiva in medicina grazie all'ultimo di un serie di interventi riusciti su un suino. L'eplorazione spaziale dovrà aspettare ancora a lungo

Boston – Il chirurgo veterinario Mike Duggan e la sua equipe medica sono riusciti a portare a termine un intervento chirurgico in cui il paziente, una femmina di maiale indicata col nome di 78-6, è stato tenuto in stato di “animazione sospesa” per circa due ore .

L’esperimento, di cui parla Wired , è stato condotto dopo aver inferto al suino una ferita che ha provocato la perdita di una parte del sangue, un quarto del totale per l’esattezza, con il conseguente abbassamento delle funzioni vitali. Dopo aver praticato un’altra incisione all’altezza dell’aorta, il sangue è stato completamente drenato ed è stato sostituito con un liquido artificiale composto in gran parte da sali minerali, zuccheri vari, ed enzimi particolari che annullano l’azione dei radicali liberi, responsabili dell’invecchiamento delle cellule.

A questo punto, con la temperatura corporea a 10 gradi (celsius), le funzioni cerebrali si sono interrotte. Ma non si è trattato di decesso. Due ore dopo la “morte clinica” i medici hanno infatti iniettato sangue caldo nelle arterie di 78-6. Una volta tornato il battito cardiaco, è stato rimosso anche il respiratore e dopo alcuni affannose inspirazioni il suino ha cominciato a respirare normalmente e a muovere le orecchie. Sei ore dopo era sveglio e in buone condizioni. È questo l’ultimo di una serie di 200 esperimenti-interventi.

Per il suino-cavia c’è ancora un possibile futuro. Non altrettanto si può dire per altre cavie di esperimenti precedenti falliti, come alcuni cani “risorti” con gravi danni al sistema nervoso, deficienze mentali e motorie. Altri casi sembrerebbero andati a buon fine ma la materia è complessa e di frontiera, e si presta a facili sensazionalismi. È certo che ci vorranno ancora moltissimi esperimenti, e probabilmente molte cavie, prima di passare ad una sperimentazione sull’uomo.

Ad ogni modo, secondo gli esperti il successo di Duggan e del suo team rappresenta un grande passo avanti nell’ambito dell’utilizzazione dell’animazione sospesa in campo medico. Non si parla affatto di esplorazione spaziale: sebbene l’interesse per questa pratica sia nato proprio attorno alle problematiche dei viaggi spaziali, che potrebbero richiedere tempi lunghissimi, oggi gli unici obiettivi fissati dai ricercatori sono di tipo terapeutico. I viaggi dovranno attendere: per ora l’animazione sospesa rimane un’alternativa fantascientifica alle cosidette navi generazionali .

Giorgio Pontico

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • Anonimo scrive:
    quanti sono i winzombi ormai? 100000000?
    bene, l'anno scorso con i winzombi i criminali informatici sono riusciti a fare 100 miliardi di dollari di danni: quest'anno, in cui, se possibile, il catorcio è ancora più schifosamente bucato e come porta di ingresso si è aggiunta anche la ormai inusabile suit per offis, avranno la possibilità di triplicare i danni, che poi, a cascata paghiamo tutti, anche chi non ha un computer: grazie tanto panza ballmer
  • Anonimo scrive:
    microsfot ammette: il trojan c'è è grave
    http://www.eweek.com/article2/0,1895,1988877,00.aspL'unico modo per evitarlo è al momento non aprire file ppt "untrusted"(sic!)è comunque disponibile un'ottima patch per aggirare tutti questi problemi, che stanno riducendo anche ms office a un accrocchio superbucato e inutilizzabile:http://download.openoffice.org/2.0.3/index.htmlpiù sicuro, salva i documenti in un formato standard, non costa nulla: chi è così ingenuo da usare ancora quella schifezza di ms office, magari anche pagandola ? Io no, non sono scemomicrosfot ti sfotte, rendigli la pariglia!
  • Anonimo scrive:
    VALUTA I FATTI ! MS OFFICE SFONDATO !!!
    ms conferma il pericoloso zero day attacka ppoint, il terzo in 3 settimane pericolosissimo attacco alla suite per ufficio ormai colabrodo come tutto il resto di questa piattaforma che passerà alla storia come il colabrodo piu sfondato di tutti i tempi:http://www.eweek.com/article2/0,1895,1988877,00.asp"If the PowerPoint attachment is opened, the Trojan drops and executes a variant of Backdoor.Bifrose.E, a keystroke logger that is used to steal sensitive information and send it back to a remote server controlled by malicious hackers."Che schifo: ormai di questo sistema si puo usare solo il wordpad !!
  • Anonimo scrive:
    powercosa?
    powercosa?ha, quello per fare le diapositive?me è ancora in circolazione quel coso?ma viene usato da qualcuno?
    • Anonimo scrive:
      Re: powercosa?
      - Scritto da:
      powercosa?
      ha, quello per fare le diapositive?
      me è ancora in circolazione quel coso?

      ma viene usato da qualcuno?Dai smettila, powerpoint è utile...
      • Anonimo scrive:
        Re: powercosa?
        - Scritto da:

        - Scritto da:

        powercosa?

        ha, quello per fare le diapositive?

        me è ancora in circolazione quel coso?



        ma viene usato da qualcuno?

        Dai smettila, powerpoint è utile...bho, qui non si usa, per quello chiedevo...
    • Anonimo scrive:
      Re: powercosa?
      - Scritto da:
      powercosa?
      ha, quello per fare le diapositive?
      me è ancora in circolazione quel coso?

      ma viene usato da qualcuno?Si vede che lavori in una azienda minuscola... altrimenti ci sarebbero un bel po' di consulenti esperti in slideware! Hai presente quelli che con una presentazione dicono come si devono fare le cose? PowerPoint è il loro principale strumento e il resto sono dettagli implementativi (che non realizzano certo loro).
      • Anonimo scrive:
        Re: powercosa?

        Si vede che lavori in una azienda minuscola...120 dipendenti(qui) più innumerevoli sedi su tutto il territorio Italiano...una è anche nella tua città...
        altrimenti ci sarebbero un bel po' di consulenti
        esperti in slideware! Hai presente quelli che con
        una presentazione dicono come si devono fare le
        cose? ha, le slide? no, non usiamo powerpoint
        PowerPoint è il loro principale strumento e
        il resto sono dettagli implementativi (che non
        realizzano certo loro).?he?bho, cmq qui niente powerpoint... l'amministrazione si è stufata di pagare tutte queste licenze....
        • Anonimo scrive:
          Re: powercosa?

          bho, cmq qui niente powerpoint...
          l'amministrazione si è stufata di pagare tutte
          queste licenze....si vede che c'è ancora qualcuno che ha soldi da buttare... beato lui, ma non certo i suoi clienti
    • lorenzot scrive:
      Re: powercosa?
      4500 dipendenti, in tutto il mondo. Più tutto l'indotto di clienti e fornitori.PowerPoint, almeno qui, è lo standard.
      • Anonimo scrive:
        Re: powercosa?

        qui, è lo standard.e a me che mi frega di cosa fate li ?io uso da anni Impresscerto, capisco che sia uno "standard" e lo sta diventando anche per i malwarewriter: contenti voi......cornuti e mazziati, come al solito
  • Anonimo scrive:
    Che schifezze
    I prodotti Micro$oft sono delle vere porcherie, non ce ne uno che non abbia bug ep roblemi pericolosi.Io credo che molti problemi nascano alla base e sia da imputare ai tool di sviluppo utilizzati per programmare. Forse non fanno i dovuti controlli e introducono errori gravi nel codice oggetto ottenuto.
    • Anonimo scrive:
      Re: Che schifezze
      - Scritto da:
      I prodotti Micro$oft sono delle vere porcherie,
      non ce ne uno che non abbia bug ep roblemi
      pericolosi.ma non capisci che fanno notizia?qui si parla di programmi usati da decine o forse centinaia di milioni di persone al mondo
      • Anonimo scrive:
        Re: Che schifezze

        qui si parla di programmi usati da decine o forse
        centinaia di milioni di persone al
        mondoChe è peggio. :(
      • Anonimo scrive:
        Re: Che schifezze

        qui si parla di programmi usati
        da decine o forse centinaia
        di milioni di persone al mondoecco, speriamo che a forza di parlaredelle schifezze superbucate che sono,la gente capisca che bisogna buttarlivia
        • Anonimo scrive:
          Re: Che schifezze

          ecco, speriamo che a forza di parlare
          delle schifezze superbucate che sono,
          la gente capisca che bisogna buttarli
          viaFinalmente!
      • Anonimo scrive:
        Re: Che schifezze
        - Scritto da:

        - Scritto da:

        I prodotti Micro$oft sono delle vere porcherie,

        non ce ne uno che non abbia bug ep roblemi

        pericolosi.

        ma non capisci che fanno notizia?
        qui si parla di programmi usati da decine o forse
        centinaia di milioni di persone al
        mondo
        Persone? Vista la propensione al suicidio di massa, io direi lemmings....
  • Anonimo scrive:
    Fattori mitiganti ????
    Ah sarebbero fattori mitiganti della gravità della situazione:" .... il file dannoso deve prima essere aperto dall'utente...."Un documento powerpoint lo apri e guardi cosa contiene. Me ne arrivano 3 al giorno per email. ".... le più recenti versioni di Outlook mostrino un avviso di sicurezza prima di eseguire un qualsiasi file di Office ...."Avviso puntualmente disabilitato alla prima istallazione, visto che è inevitabile che uno apra documenti office arrivati per email, il fatto che outlook ci avverta che sono pericolosi non rinforza affatto la nostra sicurezza, anzi ci rompe solo i coglioni, un po' come le scritte "Il fumo uccide" sulle sigarette, tranne per il fatto che qui SIAMO COSTRETTI A FUMARE.Si certo potrei passare a Linux (e lo spero ogni giorno di più) ma se non migrano i miei clienti......
    • Anonimo scrive:
      Re: Fattori mitiganti ????
      - Scritto da:
      Ah sarebbero fattori mitiganti della gravità
      della
      situazione:

      " .... il file dannoso deve prima essere aperto
      dall'utente...."
      Un documento powerpoint lo apri e guardi cosa
      contiene. Me ne arrivano 3 al giorno per
      email.

      ".... le più recenti versioni di Outlook mostrino
      un avviso di sicurezza prima di eseguire un
      qualsiasi file di Office
      ...."
      Avviso puntualmente disabilitato alla prima
      istallazione, visto che è inevitabile che uno
      apra documenti office arrivati per email, il
      fatto che outlook ci avverta che sono pericolosi
      non rinforza affatto la nostra sicurezza, anzi ci
      rompe solo i coglioni, un po' come le scritte "Il
      fumo uccide" sulle sigarette, tranne per il fatto
      che qui SIAMO COSTRETTI A
      FUMARE.
      Si certo potrei passare a Linux (e lo spero ogni
      giorno di più) ma se non migrano i miei
      clienti......Alla MS non sanno più che inventarsi.Nei prossimi bollettini leggeremo che l'ennesima falla non è poi così grave "perché l'utente deve prima accendere il computer, e contestualmente anche il modem, per poter stabilire una connessione remota, e solo in questo caso la falla mette a rischio la sicurezza del PC".Ma andassero a lavorare!!! :@
      • Anonimo scrive:
        Re: Fattori mitiganti ????

        Ma andassero a lavorare!!! :@Ma andassero a cagare, una volta per tutte, insieme a tutti i loro programmi di merda. :D :D :D :D :D :D :D :D :D :D(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)
  • TBJ61898 scrive:
    patch disponibile!
    Scaricate la patch per MS Officehttp://www.openoffice.org/
Chiudi i commenti