Anonymous, mezzogiorno di vendetta

Il collettivo tornerà a colpire il prossimo 24 settembre, quando nuove persone mascherate scenderanno per le strade in maniera pacifica. Meno amichevoli i prossimi attacchi contro istituzioni bancarie e la polizia di New York
Il collettivo tornerà a colpire il prossimo 24 settembre, quando nuove persone mascherate scenderanno per le strade in maniera pacifica. Meno amichevoli i prossimi attacchi contro istituzioni bancarie e la polizia di New York

Un agguerrito comunicato stampa , recentemente diramato dall’ormai celebre collettivo hacker Anonymous. Il “giorno della vendetta” è stato così annunciato a mezzo Pastebin , programmato per il prossimo 24 settembre in svariate città degli Stati Uniti . A mezzogiorno in punto.

Numerosi attivisti scenderanno per le strade in maniera pacifica, dopo aver marciato verso il cuore finanziario di New York nello scorso 17 settembre. Nel frattempo, Anonymous ha promesso una serie di attacchi informatici contro le “corrotte istituzioni bancarie” e il Dipartimento di Polizia di New York .

Erano stati proprio gli agenti della Grande Mela ad arrestare alcuni partecipanti al corteo che aveva l’obiettivo di occupare Wall Street, ovviamente armati della classica maschera di Guy Fawkes . Una violazione di una legge risalente al 1845, contro l’utilizzo di maschere in strada , questa l’accusa. Gli stessi Anonymous hanno intenzione di “contestare questa stupida legge in tribunale”.

Il comunicato diramato dal collettivo ha infine esortato giornalisti e curiosi a seguire il corso dei prossimi eventi su Twitter. Mistero totale sulle città coinvolte in questo nuovo giorno della vendetta.

Mauro Vecchio

Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

23 09 2011
Link copiato negli appunti