Anti-dialer elettronico made in Italy

Lo propone l'italiana Esacom


Torino – L’azienda italiana Esacom ha lanciato sul mercato quello che descrive come un “anti-dialer elettronico”.

Il prodotto, chiamato Locky, consiste in una piccola scatoletta che interposta tra il modem del computer e la linea telefonica controlla tutti i numeri composti e, nel caso venga inserito un numero non ammesso (come ad es. 144, 899, 709, numeri internazionali, ecc.) chiude la linea. L’azienda afferma che in questo modo Locky è in grado di bloccare i dialer, ovvero i famigerati programmini gonfia-bollette.

Il dispositivo funziona solo sulle linee analogiche tradizionali. In caso di linea ISDN il dispositivo può essere installato sulla linea derivata dal connettore analogico della borchia ISDN, mentre nel caso di linee ADSL, ove necessario, deve essere installato sulla linea dove è stato applicato il filtro ADSL.

Locky costa 49 euro ed è coperto da una garanzia di 2 anni. Per maggiori informazioni è possibile consultare questo sito .

C’è da notare che in circolazione esistono già da tempo software in grado di prevenire tentativi di connessione non autorizzati dall’utente, una funzionalità offerta anche in alcuni personal firewall più recenti. Quella hardware è una soluzione senza dubbio più drastica, ma ha il vantaggio di essere indipendente dalla piattaforma e di non richiedere installazioni.

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

Chiudi i commenti