Antitrust, nuovo presidente

Nomina


Roma – I presidenti della Camera dei Deputati e del Senato hanno nominato come previsto il nuovo presidente dell’Autorità garante sul mercato e la concorrenza. Si tratta di Antonio Catricalà, magistrato e dal 2001 segretario generale della presidenza del Consiglio dei Ministri.

Catricalà aveva già svolto in passato funzioni di segretario generale di un’altra Autorità, quella delle Comunicazioni. Sarà la stessa Antitrust a nominare quattro altri componenti che lavoreranno con Catricalà durante il suo mandato.

Giuseppe Tesauro, l’attuale presidente del Garante, lascerà formalmente l’incarico il prossimo 8 marzo.

L’Antitrust è qui

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • Anonimo scrive:
    L'unico che ho trovato.
    L'unico hot spot con accesso libero che ho trovato è alle partenze dell'aeroporto di Copenhagen :-( Erano due ma l'altro era di un operatore a pagamento. In giro si trovano vari hot-spot Tin e Telecom (e qualcun'altro sparso) nelle reception degli alberghi con accesso "temporanteametne" gratutio a chi è già abbonato (rimandano di mese in mese poi dovrebbero addebitare sul conto) o tesserina a scalare prepagata.Non c'è da stare molto alllegri.Il GPRS normalmente è un orrore.Qualcuno ha notizie sul fuzinionamento di UMTS nelle proprie zone?
  • Anonimo scrive:
    A Padova funziona
    Italia terzo mondo informatico?! Forse ma alla stazione di Padova esiste un hot spot che funziona (ovviamente Telecom, quindi gratuito solo per chi ha l'ADSL). Se si va a vedere sul sito si vede che l'hot spot dovrebbe essere attivo solo nel club eurostar, invece è attivo su praticamente tutti i binari fino al numero 5, si prende bene (ammesso che nn ci siano treni di mezzo) e si naviga abbastanza veloci...d'altro canto a Venezia S. Lucia è 3 mesi che tento di trovare il famigerato hot spot ma mi sa che se lo son fregato...
  • crostino scrive:
    ...l'adventure continua?
    a che versione siamo, Luca :D ?
  • Anonimo scrive:
    Hot Spot Roma Termini
    L'hot spot sta pure da Spizzico... Ci sono tanti tavoli comodi comodi e sempre liberi al piano superiore...
  • Anonimo scrive:
    Roma fiumicino
    Per informazione, lì c'è una zone Wifi, naturalmente telecom!Non provata, ma c'è, ve l'assicuro.Che sia gratis, a me pare di sìQualcuno l'ha provata?
  • Anonimo scrive:
    Naviga dalle adsl degli altri
    A Roma, magari non alla stazione ma in molte altre zone, e' tranquillamente possibile navigare con le adsl degli altri, visto che chiunque ha un access-point non solo lo lascia aperto con ssid in broadcast, dhcp e niente wep o wpa, ma non cambia neanche la password di default sia dell' apparato sia del router adsl. Dico questo per esperienza personale mia e per racconti di miei giovani amici studenti che, armati di portatile, hanno il loro "muretto" coperto in wifi (tutto nel massimo rispetto dei dati e delle connessioni degli altri). Un esempio di ignoranza-utile o meglio ingenuita'-costruttiva.Paolo
    • Anonimo scrive:
      Re: Naviga dalle adsl degli altri
      io invece il mio access point lo lascio 'aperto' di proposito, chiunque trova il segnale puo accedere a internet tramite la mia connessione.. ma non ai computer di casa ne tantomeno alla configurazione del router.
      • Anonimo scrive:
        spiegami come fare, grazie
        Anch'io vorrei fare come te, dato che l'adsl always-on è largamente sottoutilizzata. Come devo fare?Un'altra domanda: come fare per trovare punti di accesso aperti come questi?ciao
      • Anonimo scrive:
        Re: Naviga dalle adsl degli altri
        - Scritto da: Anonimo
        io invece il mio access point lo lascio
        'aperto' di proposito, chiunque trova il
        segnale puo accedere a internet tramite la
        mia connessione.. ma non ai computer di casa
        ne tantomeno alla configurazione del router.Bravo!!e cosa gli racconti all'autorità giudiziaria quando vengono da te e ti portano al gabbio per aver effettuato azioni fraudolente dal tuo accesso?
      • Anonimo scrive:
        Re: Naviga dalle adsl degli altri
        Non mi pare una grande idea... Come fai poi a sbarrare *efficacemente* l'accesso alle restanti macchine della tua rete?
  • Anonimo scrive:
    Non ci vorrebbe molto,no? mia esperienza
    Per far decollare il Wi-Fi in Italia non ci vorrebbe molto:l'hardware (access point/card) costano pochissimo,le connesioni always on sono in aumentoCosa manca????Da parte mia nella mia casa ho un ADSL libero flat da 2Mb REALI (faccio il download a 250KByte/sec!) e servo in Wifi tutta la mia casa e i vicini, naturlamete illegalmente alla normativa attuale voluta dal nostro illustrissimo ministro delle comunicazioni per farci rimanere fanalino di coda anche in questo campo...Questa estate sono stato a Bilbao, hotel **** trovato su internet a 70 ? camera doppia (agosto!), alla reception c'è un bel cartello informativo che dice che a richiesta, GRATUITAMENTE, danno una scheda wifi usb o ethernet x naviagare dalla propria stanza in totale libertà.Non ci volervo credere, e infatti ho prenotato tutte le cose del resto della vacanza (Carlton hotel *****, il migliore di Bilbao a 92? notte doppia!) grazie a quella mezzora la notte prima di andare a letto.Gli alberghi da quello che vedo si stanno muovendo, tutto il resto no. Sarà forse che abbiamo una legislazione che IMPEDISCE queste cose meravigliose?
    • Anonimo scrive:
      Re: Non ci vorrebbe molto,no? mia esperienza
      - Scritto da: Anonimo(cut)
      Sarà forse che abbiamo una legislazione che IMPEDISCE
      queste cose meravigliose?Prevedo una brutta fine anche per il progetto Powerline:'(:'(:'(:'(:'(:'(:'(:'(
  • Anonimo scrive:
    Milano...
    qualcuno conosce la situazione nella stazione centrale?
    • Anonimo scrive:
      Re: Milano...
      a milano centrale andare al cesso costa 0,70 euro, se tanto mi da tanto, credo che un hot spot wi-fi (ammesso che ci sia) lo trovi tutt'altro che gratis...
  • Anonimo scrive:
    SVIZZERA
    Da noi, a Zurigo, se vai sulla riva del lago puoi connetterti gratuitamente WI-FI
    • Anonimo scrive:
      Re: SVIZZERA
      - Scritto da: Anonimo
      Da noi, a Zurigo, se vai sulla riva del lago
      puoi connetterti gratuitamente WI-FINoi invece abbiamo i miglior raccontaballe del mondo ..... Nemmeno Bush ci fà un baffo !!!
      • Anonimo scrive:
        Re: SVIZZERA
        Beh io però dico sul serio. Chiaramento non puoi connetterti su tutto il perimetro del lago (penso che questo la maggior parte dei lettori lo abbia capito). La connessione è limitata alla riva del lago in centro Zurigo.
        • Anonimo scrive:
          Re: SVIZZERA
          - Scritto da: Anonimo
          Beh io però dico sul serio.
          Chiaramento non puoi connetterti su tutto il
          perimetro del lago (penso che questo la
          maggior parte dei lettori lo abbia capito).
          La connessione è limitata alla riva
          del lago in centro Zurigo.Guarda che anch' io dico sul serio .....
          • AdessoBasta scrive:
            Re: E insisti anche!
            Te lo ha detto, lui vive a Zurigo, come vuoi che ti capisca quando improvvisamente cambi discorso e gli esterni il tuo dramma di convivenza col tuo Presidente del Consiglio regolarmente (almeno questo spero) eletto dal popolo?Da loro la politica è un'altra cosa, differente dall'avanspettacolo, vai a vivere in Svizzera anche tu e forse i tuoi problemi scompariranno. Dimenticherai così presto che al sentir parlare di un nano penserai solo a quale dei sette...
      • Anonimo scrive:
        Re: SVIZZERA
        - Scritto da: Anonimo
        Noi invece abbiamo i miglior raccontaballe
        del mondo ..... Nemmeno Bush ci fà un
        baffo !!!Infatti ogni tanto il texano lo incontra per prendere lezioni! :D
        • Anonimo scrive:
          Re: SVIZZERA
          - Scritto da: Anonimo

          - Scritto da: Anonimo


          Noi invece abbiamo i miglior
          raccontaballe

          del mondo ..... Nemmeno Bush ci
          fà un

          baffo !!!

          Infatti ogni tanto il texano lo incontra per
          prendere lezioni! :D-
          siete solo gelosi....
          • trepz scrive:
            Re: SVIZZERA
            - Scritto da: Anonimo

            - Scritto da: Anonimo



            - Scritto da: Anonimo




            Noi invece abbiamo i miglior

            raccontaballe


            del mondo ..... Nemmeno Bush ci

            fà un


            baffo !!!



            Infatti ogni tanto il texano lo
            incontra per

            prendere lezioni! :D


            -
            siete solo gelosi....Di cosa? della capacità di raccontare balle con il sorriso sulla faccia e l'aria da super eroe? Sì, tantissimo :D
    • Anonimo scrive:
      Re: SVIZZERA
      - Scritto da: Anonimo
      Da noi, a Zurigo, se vai sulla riva del lago
      puoi connetterti gratuitamente WI-FIDa noi, A Milano, se vai sulla riva della darsena e ti porti una barca a remi, puoi arrivare gratuitamente fino ad Abbiategrasso, remando ovviamente!...sempre che qualcuno, la notte prima, non abbia tolto l'acqua!:oA parte gli scherzi qui la situazione è veramente "fantozziana"ciaoGiuseppe
      • AdessoBasta scrive:
        Re: SVIZZERA
        LOL!!!
        • Anonimo scrive:
          Re: SVIZZERA
          - Scritto da: AdessoBasta
          LOL!!!Da noi la figa è gratis. Accorrete gente!
          • The_GEZ scrive:
            Re: SVIZZERA
            Ciao Anonimo !
            - Scritto da: AdessoBasta

            LOL!!!
            Da noi la figa è gratis. Accorrete
            gente!DI DOVE SEEEEEIIIIII !!!!!!!!!!!!!!!!!!Sè sul percorso del Ticino/Po posso arrivarci pure in barca !!!!COME SI FA A NON ESSERE OTTIMISTI !!!!!
  • naevus scrive:
    che tristezza...
    in italia il top della tecnologia tutti credono sia avere un palmare con gps: se gli si spiegasse che con un palmare wifi potrebbero fare un sacco di cose... peccato che sarebbe inutile: il wifi in italia è inesistente. a bergamo è come se non ci fosse: è più facile fare wardriving che trovare un access point pubblico (ovviamente a pagamento). molte biblioteche non hanno nemmeno le prese elettriche
    • Anonimo scrive:
      Re: che tristezza...
      basta con sti computer ovunque! pure in giro lo volete usare ora?? ma se alla stazione invece di navigare o scrivere offline a tempo perso socializzi con qualcuno? mah..:|
      • Luca Schiavoni scrive:
        Re: che tristezza...
        - Scritto da: Anonimo
        basta con sti computer ovunque! pure in giro
        lo volete usare ora?? ma se alla stazione
        invece di navigare o scrivere offline a
        tempo perso socializzi con qualcuno? mah..:|Ciao Anonimopurtroppo noto che la tua voglia di socializzare e' inferiore alla mia, visto che non hai neanche il tempo e la voglia di firmarti in un forum pubblico. 8)A parte questo... faccio spesso sosta a Termini, ed era la prima volta che avevo con me il portatile WiFi-zzato. Navigare su internet fra l'altro non significa "non socializzare", anzi. Cosi come non e' vero che non avendo il computer automaticamente si socializzi eh! magari. Diciamo che mi piacerebbe avere la liberta' di socializzare, e di navigare, quando ne ho voglia. E visto che non sono io ad aver pubblicizzato tanti HotSpot WiFi in giro per l'italia.. mi lagno eccome se vado in bianco nella Stazione Centrale della capitale ! :)ciao daLucaS
  • Anonimo scrive:
    esperienza personale (e di tanti altri)
    Sono tornato pochi giorni fa dalla California, transitando per Monaco di Baviera. All'aereoporto di Monaco esistono postazioni internet gratuite per il pubblico in transito. Negli USA, a San Francisco per la precisione, una mattina passando per l'Apple Store ho colto l'occasione per spedire un paio di mail da uno dei Mac in esposizione nel negozio, tutti connessi, tutti disponibili al pubblico e con una connessione attiva 15 min. (ma era possibile riconnettersi). Al mio albergo WI-FI per chi aveva il PC con se, connessione gratuita per 15 min. al giorno per gli altri via rete. Il centro commerciale della metropolitana a Powell Station ha la connessione WI-FI per attirare clienti nei negozi... Insomma, basta?
    • Anonimo scrive:
      Re: esperienza personale (e di tanti altri)
      ...si, si, basta! Così ci fai del male! Sapere di vivere in un paese del terzo mondo informatico, ok, ma sentirselo ricordare in questo modo è doloroso...
    • Anonimo scrive:
      Re: esperienza personale (e di tanti alt
      Quest'estate ero in Estonia e praticamente in tutti i bar del centro di Tallinn ci sono gli hot spot,bellamente indicati da cartelli colorati e usati dagli entusiasti abitanti...La domanda sorge spontanea: "Siamo messi peggio delle Ex-Repubbliche Sovietiche?"La risposta è altrettanto spontanea: "Si..."
      • Anonimo scrive:
        Re: esperienza personale (e di tanti alt
        Se non vado errato, Tiscali ha rinunciato ad offrire un servizio wi-fi qualche mese fa.L'offerta di Telecom Italia è ridicola, se ci fate caso gli hot spot corrispondono ad alberghi extra-lusso o a sedi Telecom sparse sul territorio.Di posti "normali", come stazioni ferroviarie o aeroporti, poco e niente.C'è da rimanere sconcertati dinanzi a situazioni del genere.Andrea.
  • AdessoBasta scrive:
    WarDriving sull'uscio

    un HotSpot alla Stazione Termini c'è.
    Peccato che si trovi all'interno del Club EuroStar,
    e che la tessera del Club costi 80 euro l'anno...Ad averlo saputo con precisione prima, ti saresti potuto recare lì e con un piede dentro al club e uno fuori avresti potuto tentare l'aggancio rimanendo proprio sulla porta.Comunque, sul sito di tin.it leggo di gettoni e codici e soprattutto di tariffe.
    Cercavo il brivido della banda larga, dato che vivo in un
    posto dove non arriva neanche l'ISDN, e dove i più pensano
    che ADSL sia una marca di trattori.da questo deduco inoltre che forse non avevi neanche un contratto di abbonamento con TIN a casa (chi ce l'ha, es. ADSL, naviga gratis negli hotspot) e perciò in ogni caso non avresti avuto accesso senza pagare per farlo.Comunque credo che anche tu sia stato vittima della distorsione dell'informazione generata dalla pubblicità e amplificata e ulteriormente distorta dalle leggende metropolitane..."vai all'aereoporto, vai alla stazione e nelle sale d'aspetto puoi navigare in internet, come se fossi in America..."Quello che qui in Italia trovi sempre e sicuramente è una compilation di facce sbigottite, superficialità e pressapochismo dilaganti che raggiungono una copertura migliore della rete GSM.E se Roma Termini è così ben servita, in questo senso, figuriamoci il resto d'Italia.
  • Lucrezia scrive:
    Scusate l'ignoranza
    Perchè non può essere raggiunto nemmeno dall'ISDN?Non si dovrebbero allacciare alla solita centralina?
    • Luca Schiavoni scrive:
      Re: Scusate l'ignoranza
      - Scritto da: Lucrezia
      Perchè non può essere
      raggiunto nemmeno dall'ISDN?

      Non si dovrebbero allacciare alla solita
      centralina?no ! :)leggi qui tutta la comica storia..ciao!http://punto-informatico.it/p.asp?i=49549 c'era il link nel pezzo eh ! 8)LucaS==================================Modificato dall'autore il 23/02/2005 1.36.04
    • AranBanjo scrive:
      Re: Scusate l'ignoranza
      - Scritto da: Lucrezia
      Perchè non può essere
      raggiunto nemmeno dall'ISDN?

      Non si dovrebbero allacciare alla solita
      centralina?"Ni", è sempre un segnale modulato DSSI (se non ricordo male).Quindi, se non c'è il "modulatore" nella centrale, nada ISDN.E ne esistono di zone non coperte....ciauz
  • Anonimo scrive:
    siam sempre indietro
    L'italia è sempre indietro come tecnologia è già un miracolo che ci sia l'adsl in qualche luogo.
    • Lucrezia scrive:
      Re: siam sempre indietro
      speriamo almeno che ste onde radio nn ci friggano i neuroni, chissà che effetti avrà a lungo termine sulle nostre teste tutto questo bombardamento di segnali radio.
      • Anonimo scrive:
        Re: siam sempre indietro
        Oh, è arrivato il solito paranoico... :D
        • Anonimo scrive:
          Re: siam sempre indietro
          ride bene chi ride ultimo
          • Anonimo scrive:
            Re: siam sempre indietro
            le trasmittenti radio tipo radio radicale o radio maria emanano onde 10.000 volte piu' potenti di un wi-fi.Infatti coprono tutta italia...e quelli vivini al vaticano al citofono sentono radio maria..... non sto scherzando!!!Quindi un bombardamento wi-fi è praticamente un solletico fa molto piu' male portare il cellulare vicino alla testa tutto il giorno!!!!
      • Anonimo scrive:
        Re: siam sempre indietro
        - Scritto da: Lucrezia
        speriamo almeno che ste onde radio nn ci
        friggano i neuroni, chissà che
        effetti avrà a lungo termine sulle
        nostre teste tutto questo bombardamento di
        segnali radio.mah, detto da uno che usa un nick femminile, credo che tu abbia proprio ragione.
      • Anonimo scrive:
        Re: siam sempre indietro
        - Scritto da: Lucrezia
        speriamo almeno che ste onde radio nn ci
        friggano i neuroni, chissà che
        effetti avrà a lungo termine sulle
        nostre teste tutto questo bombardamento di
        segnali radio.Beh noi siamo le cavie su cui stanno facendo la sperimentazione. Ansi sono quasi contento che stiamo indietro cosi sperimentano prima sugli altri. Purtroppo siamo all'avnguardia sulla telefonia mobile.
        • The_GEZ scrive:
          Re: siam sempre indietro
          Ciao Anonimo !
          sperimentano prima sugli altri. Purtroppo
          siamo all'avnguardia sulla telefonia mobile.Ne sei proprio cosi' sicuro ?Una cosa e avere in giro molti cellulari, un' altra è essere all' avanguardia.
      • The_GEZ scrive:
        Re: siam sempre indietro
        Ciao Lucrezia !
        speriamo almeno che ste onde radio nn ci
        friggano i neuroni, chissà che
        effetti avrà a lungo termine sulle
        nostre teste tutto questo bombardamento di
        segnali radio.Se fritti saremo non credo che sarà dovuto al Wi-Fi.Una ricetrasmeittiente Wi-Fi ha una potenza di uscita di svariati ordini di grandezza inferiori ad un segnale radiotelevisivo da quele siamo bombardati quotidianamnete da 50 anni 24/24h.Non sto dicendo che le onde elettromagnetiche fanno bene ma tra i pericoli non metterei al primo posto gli apparati Wi-Fi ma piuttosto le radio e le televisioni la cui pericolosità è invece ampiamente dimostrata.Radio Vaticana Docet.
        • Anonimo scrive:
          Re: siam sempre indietro
          - Scritto da: The_GEZ
          Ciao Lucrezia !è un lucreziOhttp://punto-informatico.it/forum/pol.asp?mid=672493
      • Anonimo scrive:
        Re: siam sempre indietro
        - Scritto da: Lucrezia
        speriamo almeno che ste onde radio nn ci
        friggano i neuroni, chissà che
        effetti avrà a lungo termine sulle
        nostre teste tutto questo bombardamento di
        segnali radio.I soliti paranoici! :|Ma che invece respiariamo ogni giorno l'inquinamento che ci procuriamo ? Sempre questa paranoia delle onde elettromagnetiche , si facesse qualcosa di più concreto per l'inquinamento che respiriamo ( e dico non i soliti blocchi o le solite targhe alterne)! Beh no , tanto la colpa e delle onde radio , le onde elettromagnetiche !Bravi , si vede le 7 sorelle del petrolio mi pagano bene per dire le stesse fesserie! 8)
    • ElfQrin scrive:
      Re: siam sempre indietro
      ...e dire che tutto è cominciato da un'italiano, Guglielmo Marconi...
Chiudi i commenti