AOL sforna un nuovo browser

Si chiama AOL Explorer e si rivolge agli utenti di Windows che desiderano abbandonare Internet Explorer per un'alternativa pienamente compatibile ma più ricca di funzionalità per la navigazione e la sicurezza. Dedicato a mamme e teen-ager
Si chiama AOL Explorer e si rivolge agli utenti di Windows che desiderano abbandonare Internet Explorer per un'alternativa pienamente compatibile ma più ricca di funzionalità per la navigazione e la sicurezza. Dedicato a mamme e teen-ager

Dulles (USA) – Dopo che Firefox ha dimostrato come sul mercato dei browser web vi sia spazio per le alternative a Internet Explorer, America Online sembra aver riacquistato un improvviso interesse verso questo settore: dapprima resuscitando il progetto Netscape , ed ora rilasciando la versione finale di AOL Explorer.

A differenza di Netscape 8 (vedi recensione ), AOL Explorer utilizza unicamente il motore di rendering di IE e si rivolge soprattutto agli utenti consumer meno smaliziati: da questo punto di vista ricorda da vicino MSN Explorer, il browser “per la famiglia” del big di Redmond.

In beta testing fin dallo scorso ottobre, AOL Explorer include la navigazione a schede, un raccoglitore di feed RSS, un filtro contro pop-up e spyware, e una funzione – chiamata Thumbnail Previews – che permette di vedere una piccola anteprima dei link già visitati. Il browser si integra con vari servizi forniti da AOL, quali quello di posta elettronica, e può essere abbinato al Desktop Search del colosso.

Tra le caratteristiche più interessanti c’è un pannello laterale personalizzabile che può essere utilizzato dagli utenti per caricare nel browser add-in di terze parti, come ad esempio calendari, strumenti per la notifica di nuove e-mail, newsfeed ecc.

AOL Explorer Il product marketing director di AOL, Kerry Parkins, ha affermato che “AOL Explorer è compatibile con tutti i siti web esistenti”, aggiungendo poi, a mo’ di frecciatina, che “non si può dire altrettanto per Firefox”. Come si è detto il nuovo browser di AOL si appoggia al motore di IE: ciò gli consente di visualizzare in modo corretto anche quei siti, ormai una minoranza, che sono esclusivamente ottimizzati per IE o che utilizzano la tecnologia ActiveX.

Per Netscape 8 è stata fatta una scelta differente: il motore di default è infatti quello di Mozilla Foundation , Gecko, ma all’occorrenza il browser può passare a quello di IE, noto come Trident. Il nuovo Netscape poggia su Firefox e fornisce funzionalità per la privacy e la sicurezza più numerose e avanzate rispetto a quelle di AOL Explorer.

“Il portale di Netscape è maggiormente orientato agli utenti business e a quelli con un buon bagaglio di conoscenze tecniche”, ha afermato Parkins. “Il portale di AOL è invece più rivolto agli utenti consumer, tra cui giovani mamme e adolescenti”.

Il manager di AOL ha tuttavia sostenuto che il giovane browser fornirebbe già ora più funzionalità e più sicurezza rispetto alla futura versione 7 di IE e che, di conseguenza, rappresenterebbe una valida alternativa per tutti gli utenti del browser di Microsoft.

Nel prossimo futuro AOL prevede di fornire la possibilità di scaricare il proprio Explorer insieme al client di instant messaging AIM: va sottolineato come quest’ultimo servizio conti circa 22 milioni di utenti.

AOL Explorer può essere scaricato in lingua inglese da qui .

Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

20 07 2005
Link copiato negli appunti