Apple aggiorna Mac mini e iBook

La sua famiglia di personal computer e di notebook consumer ha ora nuovi componenti più dotati e potenti, ora tutti forniti di 512 MB di memoria RAM. Ecco configurazioni e prezzi
La sua famiglia di personal computer e di notebook consumer ha ora nuovi componenti più dotati e potenti, ora tutti forniti di 512 MB di memoria RAM. Ecco configurazioni e prezzi

Cupertino (USA) – Ieri Apple ha annunciato il primo aggiornamento della sua gamma di personal computer ultracompatti Mac mini, inoltre ha introdotto nuovi e più veloci modelli di portatili iBook.

La linea di Mac mini include ora tre diverse configurazioni, tutte dotate di 512 MB di memoria RAM: una da 539 euro, con processore G4 a 1,25 GHz e hard disk da 40 GB; una da 639 euro, con processore a 1,42 GHz e hard disk da 80 GB; e una da 739 euro, con processore a 1,42 GHz, hard disk da 80 GB e masterizzatore di CD e DVD. I due modelli top di gamma includono anche connettività wireless Wi-Fi 802.11g e Bluetooth, due funzionalità che in precedenza venivano fornite solo come optional.

“Mac mini è stata la scelta più gettonata dagli utenti che volevano iniziare ad usare Mac OS X e iLife ?05”, ha affermato David Moody, vice president Worldwide Product Marketing di Apple: “Grazie alla memoria raddoppiata e a nuove funzionalità come la connettività wireless integrata e la masterizzazione di DVD, il nuovo Mac mini garantisce un valore ancora più elevato in un design compatto e innovativo”.

Alto circa 5 centimetri e con un peso di soli 1,3 chilogrammi, Mac mini rivaleggia con i mini PC sotto i 1.000 euro e si rivolge sia a chi desidera un PC per lavoro compatto e silenzioso, sia a chi sta cercando un computer da mettere in salotto.

Privo di monitor, tastiera e mouse, Mac mini include una porta FireWire 400 e due porte USB 2.0, un’interfaccia video digitale DVI e una scheda Ethernet 10/100 BASE-T integrata. Per vedere le configurazioni nel dettaglio è possibile visitare l’ Apple Store italiano .

In Italia Mac mini è disponibile per i clienti che operano nel settore dell’istruzione attraverso il negozio on-line Apple Store per Education .

Per quanto riguarda la linea di notebook entry-level iBook, Apple ha introdotto due nuovi modelli che, similmente ai nuovi Mac mini, condividono una memoria base di 512 MB: il sistema entry-level, con prezzo di 1.049 euro, è dotato di processore G4 a 1,33 GHz, display da 12,1 pollici e hard disk da 40 GB; il modello più potente, da 1.369 euro, è invece equipaggiato con processore a 1,42 GHz, monitor da 14,1 pollici, hard disk da 60 GB e masterizzatore DVD.

Racchiusi in un case di policarbonato bianco, i nuovi iBook da 12 e 14 pollici sono dotati della scheda grafica ATI Mobility Radeon 9550 con 32 MB di memoria video dedicata, della connettività wireless 802.11g e Bluetooth 2.0, di una porta Ethernet 10/100 Base-T, due porte USB 2.0, una porta FireWire e modem da 56 Kbps.

Entrambi i notebook forniscono un’autonomia dichiarata di 6 ore e hanno un peso che va dai 2,2 Kg del modello da 12 pollici ai 2,7 Kg del modello da 14 pollici.

Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

26 07 2005
Link copiato negli appunti