Apple contro Samsung, il design alla Corte Suprema

Contestata la difesa della coreana, ma anche il calcolo dei danni di Cupertino. I giudici discutono di metodo e di valore del design, a giugno la sentenza

Roma – La Corte Suprema degli Stati Uniti sta approfondendo il caso che vede contrapposte Apple e Samsung sulla presunta violazione del design dei dispositivi con la Mela da parte della coreana, finora giudicata colpevole dai precedenti gradi di giudizio.

Si tratta solo dell’ultima propaggine dello scontro brevettuale tra le due, una guerra che sembrava destinata ad esaurirsi naturalmente: a gennaio Apple aveva ottenuto il bando di alcuni dispositivi della coreana, che non era stata particolarmente colpita dalla sentenza dal momento che l’ordine riguardava device vecchi già di quattro anni, segno che la situazione si fosse protratta così tanto nel tempo da perdere di significato rispetto alla velocità della tecnologia e dei prodotti interessati.

Nel frattempo, peraltro, il processo statunitense sembrava in via di conclusione: già alla fine del 2015 le due si erano date battaglia sul calcolo dei danni dovuti da Samsung per le violazioni di tre brevetti di design di Apple rilevate dalla giustizia a stelle e strisce, uno scontro logorante che aveva visto rivedere sempre più al ribasso tale somma, fino a passare dal miliardo ad appena 399 milioni di dollari (quasi in maniera inversamente proporzionale alle spese legali). Tuttavia per la coreana c’era ancora di che discutere, per questo aveva fatto nuovamente ricorso – stavolta alla Corte Suprema – per chiedere di rivedere le decisioni finora prese sulla questione che la vedevano per il momento perdente.

Ora la Corte Suprema appare divisa : una parte dei giudici contesta la tesi difensiva della coreana, un’altra ha chiesto ad Apple di dimostrare come abbia calcolato i danni dovuti , soprattutto alla luce del fatto che li abbia calcolati pari al prezzo totale dei dispositivi venduti e non solo come una percentuale del loro valore dato dall’apparenza esterna.

La questione per la Corte Suprema, insomma, sembra ruotare attorno alla normativa che prescrive che i danni di una violazione di brevetto di design debbano essere pari al “Profitto totale” della vendita “dell’articolo riprodotto”: una descrizione apparentemente lineare, ma che sta facendo discutere circa l’interpretazione della definizione di “articolo”, termine che potrebbe identificare sia tutto lo smartphone che solo il suo case esterno.

Per discutere la questione, per esempio, il Giudice Alito chiama in causa il Maggiolone, una macchina altamente distintiva per la sua carrozzeria ma che non viene acquistata solo per quello: “Nessuno – spiega – compra una macchina, anche nel caso di un Maggiolone – solo per come appare. La macchina deve comunque funzionare, non consumare troppo e fare tutte quelle cose che le macchine fanno.”

La decisione, stavolta veramente finale sulla questione, è attesa entro la fine di giugno .

Claudio Tamburrino

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • silvan scrive:
    Fandonie clintoniane.
    Mai sentite tante fandonie in un colpo solo sciorinate dalla clinton.
  • cfgvxx scrive:
    No ma
    Non è stato Putin, ma lui sta negando in una maniera tale da alimentare i sospetti. Anche a lui fa comodo questo ritorno alla guerra fredda che permette di alimentare la propaganda sia degli americani che dei russi.
    • iRoby scrive:
      Re: No ma
      Sinceramente molto meglio una guerra fredda che una guerra vera!
    • collione scrive:
      Re: No ma
      in verita' la guerra sembra gia' abbastanza caldapraticamente tutti gli analisti e politologi ( compresa gente del calibro di Gorbachev ) dicono che la situazione e' di gran lunga peggiore della crisi dei missili di Cubae stavolta alla Casa Bianca non c'e' Kennedy
  • bradipao scrive:
    ma quindi sono vere?
    Ma quindi il contenuto delle email trapelate non è stato smentito?
    • collione scrive:
      Re: ma quindi sono vere?
      no, il contenuto delle mail e' vero oltre ogni ragionevole dubbioaltrimenti non si spiega perche' oltre a non negare, sono entrati in modalita' "damage control" attaccando tutti, a partire da Trump fino al pulcino pioi media gli reggono il gioco e sparano XXXXXte a iosa, a cominciare dal fatto che secondo loro la Clinton avrebbe distrutto Trump nell'ultimo faccia a facciapeccato che praticamente tutte le fonte mediatiche non di regime dicano il contrario, la stessa gente che era presente esulto' quando Trump disse: "tu dovresti stare in galera"ormai sono alla frutta, hanno poco tempo, lo sanno e cercano in tutti i modi di scatenare una guerra
      • ... scrive:
        Re: ma quindi sono vere?
        Mai sentite tante XXXXXXX in vita mia. XXXXXXXXXXXX, demente. E di corsa.
        • bubba scrive:
          Re: ma quindi sono vere?
          - Scritto da: ...
          Mai sentite tante XXXXXXX in vita mia. Vai a
          XXXXXX, demente. E di
          corsa.in effetti collione ha un bias cirillico non da poco. Avra' dei parenti la', non so. Per il resto pero' e' un bravo ragazzo :)
          • Il fuddaro scrive:
            Re: ma quindi sono vere?
            - Scritto da: bubba
            - Scritto da: ...

            Mai sentite tante XXXXXXX in vita mia. Vai a

            XXXXXX, demente. E di

            corsa.
            in effetti collione ha un bias cirillico non da
            poco. Avra' dei parenti la', non so. Per il resto
            pero' e' un bravo ragazzo
            :)Secondo me il 'problema' non è collione..............ma... tanti puntini!
      • ... scrive:
        Re: ma quindi sono vere?
        e finiscila di succhiare il XXXXX a Putinmerdone
    • prova123 scrive:
      Re: ma quindi sono vere?
      Fanno come quelli con la figlia adolescente che puttaneggia in giro, il problema non è che la figlia puttaneggi, ma che un loro amico anche con tatto glielo riferisca e quindi si sappia. Allora anzichè ringraziare l'amico che li ha avvertiti della situazione, non dicono nulla alla figlia, ma alla'amico che li ha allertati non gli rivolgono più la parola.La tipica morale di facciata, l'importante è che non si sappia in giro.
  • F Type scrive:
    USA e JETTA
    La prossima volta sarà la Cina,poi la Korea e tutti quelli che non vanno a genio agli USA, tanto ormai si è capito il loro giochetto,gettare fango sugli altri e crearne dei nemici pubblici.
    • prova123 scrive:
      Re: USA e JETTA
      è la solita politica americana di sempre ... all'improvviso si accorsero che saddam hussein era un dittatore e lo impiccarono liberando gli iracheni... questa fu la favoletta.Il problema non era che saddam hussein fosse un dittatore e del popolo iracheno agli usa non poteva XXXXXXX di meno, il vero problema fu che saddam hussein si mise di traverso riguardo la questione della politica israeliana del petrolio:http://www.ossin.org/iraq/191-sete-di-petrolioil governo usa è così: oggi sei alleato domani sei uno stato canaglia, poi ritorni alleato ... vedi la storia con l'iran ...
      • bubba scrive:
        Re: USA e JETTA
        - Scritto da: prova123
        è la solita politica americana di sempre ...
        all'improvviso si accorsero che saddam hussein
        era un dittatore e lo impiccarono liberando gli
        iracheni... questa fu la
        favoletta.
        Il problema non era che saddam hussein fosse un
        dittatore e del popolo iracheno agli usa non
        poteva XXXXXXX di meno, il vero problema fu che
        saddam hussein si mise di traverso riguardo la
        questione della politica israeliana del
        petrolio:si beh ci sono altri 2 piccoli dettagli..... tipo quello che aveva fatto XXXXXXXre l'Arabia saduita (amici usa, tra l'altro) non pagando i debiti, e ha INVASO l'amico kuwait (amico nella guerra contro l'iran), per papparsi il petrolio della Q8 & co . Per 6 mesi han detto di piantarla (non solo gli usa, ma tanti), ma il saddammo era troppo megalomane per capire. L'aggressione non dava fastidio solo agli usa, tutt'altro.. ha rotto il XXXXX a diversi paesi del golfo. In usa tra l'altro c'era il pistolero bush... combinazione nefasta, insomma :P
        • DickCheney scrive:
          Re: USA e JETTA

          si beh ci sono altri 2 piccoli dettagli..... tipo
          quello che aveva fatto XXXXXXXre l'Arabia saduita
          (amici usa, tra l'altro) non pagando i debiti, e
          ha INVASO l'amico kuwait (amico nella guerra
          contro l'iran), per papparsi il petrolio della Q8
          & co . Per 6 mesi han detto di piantarla (non
          solo gli usa, ma tanti), ma il saddammo era
          troppo megalomane per capire. L'aggressione non
          dava fastidio solo agli usa, tutt'altro.. ha
          rotto il XXXXX a diversi paesi del golfo. In usa
          tra l'altro c'era il pistolero bush...
          combinazione nefasta, insomma
          :PComplimenti. Neanch'io avrei scritto la storiella così bene.
          • bubba scrive:
            Re: USA e JETTA
            - Scritto da: DickCheney

            si beh ci sono altri 2 piccoli dettagli.....
            tipo

            quello che aveva fatto XXXXXXXre l'Arabia
            saduita

            (amici usa, tra l'altro) non pagando i
            debiti,
            e

            ha INVASO l'amico kuwait (amico nella guerra

            contro l'iran), per papparsi il petrolio
            della
            Q8

            & co . Per 6 mesi han detto di piantarla (non

            solo gli usa, ma tanti), ma il saddammo era

            troppo megalomane per capire. L'aggressione
            non

            dava fastidio solo agli usa, tutt'altro.. ha

            rotto il XXXXX a diversi paesi del golfo. In
            usa

            tra l'altro c'era il pistolero bush...

            combinazione nefasta, insomma

            :P

            Complimenti. Neanch'io avrei scritto la storiella
            così
            bene.grazie. voi, cmq, caro Cheney, rimanete tra i piu' guerrafondai del pianeta. :) una cosa ('buona') non esclude l'altra.... e' vero pero' che la povera europa un gg vi chiama perche ha la bua, e il gg dopo vi chiama amerikani imperialisti... ognuno ha i suoi problemi :P
          • giaguarevol issimevolm ente scrive:
            Re: USA e JETTA
            - Scritto da: bubba
            - Scritto da: DickCheney
            grazie. voi, cmq, caro Cheney, rimanete tra i
            piu' guerrafondai del pianeta. :) Scusa eh ma perchè ti meravigli se uno che si chiama dick cerca di mettertelo in quel posto?Lo sai vero quale è la traduzione di dick?(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)
      • xx tt scrive:
        Re: USA e JETTA

        poteva XXXXXXX di meno, il vero problema fu che
        saddam hussein si mise di traverso riguardo la
        questione della politica israeliana del
        petrolioChe io sappia il problema era che voleva vendere petrolio in Euro al posto che in dollari, nel 2000. Stesso errore che fece Gheddafi coi suoi dinari:http://www.libreidee.org/2011/05/addio-dollaro-meglio-loro-e-gheddafi-firmo-la-sua-fine/
  • .... scrive:
    mancanbo le prove
    ahahaha capito, mancano le prove, pero' buttiamo XXXXX altrove per non far vedere quanta ne abbiamo addosso noi. bravi ameri-cani, solita politica "fumo negli occhi"
  • .... scrive:
    Microsoft corrompe, Cassazione condanna
    Eccoci qui, la notizia c'e' (sentenza passata in giudicato dalla cassazione romena). VERSIONE INGLESEhttps://olimex.wordpress.com/2016/10/11/microsoft-licensing-corruption-scandal-in-romania-has-ended-on-october-3rd/ORIGINALE RUMENOhttp://www.mediafax.ro/social/condamnari-definitive-dosarul-microsoft-dumitru-nicolae-niro-dorin-cocos-condamnati-cate-2-ani-4-luni-inchisoare-gabriel-sandu-3-ani-gheorghe-stefan-6-ani-gheorghe-stefan-ma-consider-vinovat-video-15757850Chi si occupa di fare il pezzo SENZA condizionali? tamburrino? (ma figurati) Annunziata? (naaaaa). Forse uno dei nuovi? dai gente!
    • Claudio Tamburrino scrive:
      Re: Microsoft corrompe, Cassazione condanna
      Si deve trattare sicuramente di un errore. :)Microsoft è azienda seria, molto sechiuriti, e pulita. :)La nostra e loro massima interesse è la soddisfazione del cliente. 8)Inoltre, addiciamoci la verità, macchi si fida della magistratura dell'Arromania?Spero che Punto Informatico non vorrà parlare di questa dubbia notizia e rovinare la propria elevata giornalistic reputescion. 8)Microsoft, your potenscial, our pescion. (win)
      • Italofilo scrive:
        Re: Microsoft corrompe, Cassazione condanna
        - Scritto da: Claudio Tamburrino
        Microsoft, your potenscial, our pescion. (win)Se proprio devi andare di tamarraggini anglofone a manetta, almeno cerca di essere grammaticalmente corretto.
    • xx tt scrive:
      Re: Microsoft corrompe, Cassazione condanna
      Ma voi mettete pure i dati nello spyCloud, eh, che l'azienda è onestissima...
  • pizzofobo scrive:
    che due maroni
    Cheppalle!I soliti vecchi sistemi per distogliere l'attenzione dei cittadini, che in USA sono molto più omologati che in altri Paesi, dalle beghe interne.Si crea un bel nemico, strutturalmente uguale ma superficialmente diverso (gli opposti si elidono), e si avvia un bel programma spaziale.Che geniali innovatori.Risolvere i problemi, creati dalla politica e dall'economia, con l'aiuto dei cittadini, invece di prenderli per il cu@o e magari scatenare l'ennesima guerra, no?!
    • rtcgsrefcc scrive:
      Re: che due maroni
      - Scritto da: pizzofobo
      Cheppalle!
      I soliti vecchi sistemi per distogliere
      l'attenzione dei cittadini, che in USA sono molto
      più omologati che in altri Paesi, dalle beghe
      interne.
      Si crea un bel nemico, strutturalmente uguale ma
      superficialmente diverso (gli opposti si
      elidono), e si avvia un bel programma
      spaziale.
      Che geniali innovatori.
      Risolvere i problemi, creati dalla politica e
      dall'economia, con l'aiuto dei cittadini, invece
      di prenderli per il cu@o e magari scatenare
      l'ennesima guerra,
      no?!Risolvere i problemi significa ridurre il potere dell'establishment.
      • Italofilo scrive:
        Re: che due maroni
        - Scritto da: rtcgsrefcc
        Risolvere i problemi significa ridurre il potere
        dell' establishment .La prossima volta usa la locuzione "classe dirigente" o in alternativa "gruppo di persone o istituzioni che, in un paese, detiene il potere".
Chiudi i commenti