Apple e copyright: with or without you

Accusata dalla band degli OK Go di aver rubato l'idea del video utilizzato per la presentazione, con l'accordo raggiunto con gli U2 ha recapitato fozosamente a tutti gli utenti il nuovo album della band

Roma – Apple è stata accusata di violazione di proprietà intellettuale. Ma stavolta a pensare ad una denuncia nei confronti di Cupertino non sono grandi avversari del mondo ITC, ma la band OK Go: secondo il gruppo Apple avrebbe approfittato dell’ idea alla base dei video del loro ultimo sforzo di marketing .

OK Go è la band salita agli onori della fama online con un video del 2006 in cui i membri del gruppo mettevano in scena una vera e propria coreografia basata sull’utilizzo di tapis roulant : da allora il gruppo si è sempre caratterizzato per video particolarmente originali.

L’ ultimo della serie “The Writing’s On The Wall” li vede giocare in una palestra con colori e prospettive, e sembrerebbe simile al video promozionale mostrato da Apple nella presentazione dei suoi nuovi dispositivi “Perspective”: il video di Apple sfrutta gli stessi effetti di prospettiva di quello degli OK Go.

In realtà le somiglianze si limitano a questo, e dato che il diritto d’autore, a differenza dei brevetti, non tutela l’idea ma la sua espressione , la band non sembra avere basi sufficienti per una causa. E poco dovrebbe importare anche che a produrre i due video sia stata la stessa azienda e che la band abbia contattato Cupertino proponendogli una collaborazione.

Apple – in ogni caso – sembra aver assunto un atteggiamento a dir poco autoritario con il diritto d’autore, imponendosi nel mercato della musica: da ultimo ha caricato l’ultimo album degli U2 fra le playlist dei propri utenti. E gli utenti non possono fare quasi niente a riguardo.

Durante la presentazione-show di Apple sul palco si era già avvistato il cantante irlandese Bono: proprio lui insieme a Tim Cook ha presentato le novità di iTunes. E con l’aggiornamento – attraverso iCloud – Cupertino ha recapitato le nuove canzoni della band su tutti i dispositivi mobile con la Mela: una novità che però non tutti gli utenti hanno apprezzato, non avendo la possibilità di eliminarle agevolmente dal proprio account iCloud.

Claudio Tamburrino

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • an0nim0 scrive:
    Figuraccia
    La figuraccia di HP è la decisione di ricorrere prima in appello e poi in cassazione. L'utente ha sollevato un problema "nuovo": un'azienda furba avrebbe fatto buon viso a cattivo gioco, accettando la sentenza di primo grado o anticipandola facendo un passo indietro. Invece l'accanimento fino al terzo grado di giudizio. Se poi qualcuno un domani, all'atto dell'acquisto di un portatile, si ricorderà dell'accaduto e vorrà rivolgersi ai concorrenti ... beh, non ci sarà da stupirsene!
    • Leguleio scrive:
      Re: Figuraccia

      La figuraccia di HP è la decisione di ricorrere
      prima in appello e poi in cassazione. L'utente ha
      sollevato un problema "nuovo": un'azienda furba
      avrebbe fatto buon viso a cattivo gioco,
      accettando la sentenza di primo grado o
      anticipandola facendo un passo indietro. Invece
      l'accanimento fino al terzo grado di giudizio. La causa era contro HP Italia srl, che, in quanto srl, immagino fosse piccola e avesse un <I
      management </I
      molto alla buona.Se la Hewlett-Packard di Palo Alto verrá a sapere i dettagli, secondo me farà cadere un po' di teste nella filiale italiana. Il danno pecuniario è minimo, quello d'immagine è decisamente più grosso. :)
  • Roberto Scarini scrive:
    meglio spedire raccomandata senza busta
    Buongiorno, consiglio a tutti di spedire una RACCOMANDATA AR SENZA BUSTA per evitare che il destinatario contesti il contenuto della stessa dichiarando di aver ricevuto una busta vuota o addirittura un foglio bianco.Ho visto su internet che ora è possibile spedire queste raccomandate senza busta direttamente online dal proprio pc dal sito Http://www.letterasenzabusta.com
  • Roberto Scarini scrive:
    meglio spedire raccomandata senza busta
    Buongiorno, consiglio a tutti di spedire una RACCOMANDATA AR SENZA BUSTA per evitare che il destinatario contesti il contenuto della stessa dichiarando di aver ricevuto una busta vuota o addirittura un foglio bianco.Ho visto su internet che ora è possibile spedire queste raccomandate senza busta direttamente online dal proprio pc dal sito Http://www.letterasenzabusta.com
  • iRoby scrive:
    Adobe Digital Editions
    Un plauso ad una delle peggiori aziende di sempre per quanto riguarda il supporto multipiattaforma.Chiunque voglia leggere ebook in formato ePub deve passare per Adobe Digital Editions se vuole scaricare un ePub passando da un file .acsmIl file .acsm è infatti solo un link rilasciato dal sito che ha venduto l'ebook e che fa riferimento ad un download dal sito Adobe su cui viene applicato il DRM all'ePub prima di farlo scaricare.Il passaggio da ADE è quindi obbligatorio.ADE c'è solo per Windows e Mac.Su Linux funziona tramite Wine solo un vecchio ADE 1.7.2. Infatti la lungimirante Adobe dalla versione 2.0 in poi usa librerie di .NET non supportate neppure da Mono.Non hanno avuto neppure il buon cuore di verificare che su Linux funzionasse anche solo con Wine.Chi ha Linux quindi non può comprare libri digitali in ePub.Le alternative sono un eBook reader brandizzato che scarichi direttamente dal sito del fornitore, Kindle di Amazon, oppure Leggo di IBS (che sono Pocketbook brandizzati).Oppure installare con Wine, ADE 1.7.2 e provare se è compatibile con il DRM dell'ebook acquistato che si sta scaricando.Ci sono altre 2 alternative a dire il vero, su Android le app Aldiko (la migliore) e Bluefire reader, possono gestire file .acsm e scaricare l'ePub.Quindi il passaggio è acquisto dal PC Linux dell'ebook, scaricamento del file .acsm, copia dell'acsm nello smartphone o tablet, scaricamento dell'eBook nello smartphone/tablet, e ritrasferimento su Linux.Se si vuole eliminare il DRM, almeno un'installazione di ADE + Calibre su un PC Windows va fatta, affinché con un plugin di DRM removal si estragga da ADE il file .der che contiene la chiave del nostro ID Adobe per gli ebook.Da quel momento però la chiave adept.der esportata da Calibre su Windows si può portare in tutti i Calibre Linux che si desidera, con l'apposito plugin e gli ePub saranno automaticamente caricati e sprotetti togliendo il DRM.Quindi sarà dura togliersi dalle balle Windows anche per cose banali come comprare ebook.Anche se Amazon ha un catalogo sterminato che comprende anche i titoli che hanno altri negozi online, e il suo Kindle non ha queste necessità di avere Windows. Inoltre il suo client per Windows funziona con Wine.
    • panda rossa scrive:
      Re: Adobe Digital Editions
      - Scritto da: iRoby
      Quindi sarà dura togliersi dalle balle Windows
      anche per cose banali come comprare
      ebook.La soluzione a questo problema e' di una semplicita' imbarazzante.
      • iRoby scrive:
        Re: Adobe Digital Editions
        In che senso?Io ci ho smanettato un po' perché ho preso un Kindle Paperwhite, ma volevo anche acquistare degli ePub ed è allucinante, ma poi ho risolto, ma altri utenti con Linux farebbero fatica.
        • panda rossa scrive:
          Re: Adobe Digital Editions
          - Scritto da: iRoby
          In che senso?Semplice.Loro non vendono un file, loro concedono una licenza di qualcosa che non corrisponde quello che vuoi tu.La soluzione e' quella di non cedere al ricatto.
          Io ci ho smanettato un po' perché ho preso un
          Kindle Paperwhite, ma volevo anche acquistare
          degli ePub ed è allucinante, ma poi ho risolto,
          ma altri utenti con Linux farebbero
          fatica.Lo so.Pure io ho dovuto usare un windows in VM quando mi ci sono messo per cercare di risolvere il problema.Lock-in su lock-in: e' una cosa vergognosa.
          • aphex_twin scrive:
            Re: Adobe Digital Editions
            - Scritto da: panda rossa
            Lo so.
            Pure io ho dovuto usare un windows in VM quando
            mi ci sono messo per cercare di risolvere il
            problema.

            Lock-in su lock-in: e' una cosa vergognosa.ahahahah com'era ? "Linux fa quello che voglio io", "sono io che dico al sistema cosa fare" , "sono libero", ecc ecc eccE poi basta un file per mandarti in pappa. :D
          • aphex_twin scrive:
            Re: Adobe Digital Editions
            - Scritto da: panda rossa
            Lo so.
            Pure io ho dovuto usare un windows in VM quando
            mi ci sono messo per cercare di risolvere il
            problema.

            Lock-in su lock-in: e' una cosa vergognosa.ahahahah com'era ? "Linux fa quello che voglio io", "sono io che dico al sistema cosa fare" , "sono libero", ecc ecc ecc :D
          • panda rossa scrive:
            Re: Adobe Digital Editions
            - Scritto da: aphex_twin
            - Scritto da: panda rossa

            Lo so.

            Pure io ho dovuto usare un windows in VM
            quando

            mi ci sono messo per cercare di risolvere il

            problema.



            Lock-in su lock-in: e' una cosa vergognosa.

            ahahahah com'era ? "Linux fa quello che voglio
            io", "sono io che dico al sistema cosa fare" ,
            "sono libero", ecc ecc
            ecc

            :DStiamo parlando di un formato chiuso per il quale il produttore non ha ritenuto di rilasciare un visualizzatore dedicato per linux.Il closed e il DRM sono il male.
          • aphex_twin scrive:
            Re: Adobe Digital Editions
            - Scritto da: panda rossa
            Stiamo parlando di un formato chiuso per il quale
            il produttore non ha ritenuto di rilasciare un
            visualizzatore dedicato per
            linux.

            Il closed e il DRM sono il male.Avranno capito che il 99% degli utilizzatori Linux non comprano gli ebook ma hanno il mulo acceso 24H.
          • Darwin scrive:
            Re: Adobe Digital Editions
            -9001/10[img]http://2.bp.blogspot.com/_RQjQvxtmK8A/TQJYAuFn1aI/AAAAAAAADaQ/tWxiXSr3Jq8/s1600/trolling-for-dummies.png[/img]Ne hai bisogno, credimi.
          • panda rossa scrive:
            Re: Adobe Digital Editions
            - Scritto da: aphex_twin
            - Scritto da: panda rossa

            Stiamo parlando di un formato chiuso per il
            quale

            il produttore non ha ritenuto di rilasciare
            un

            visualizzatore dedicato per

            linux.



            Il closed e il DRM sono il male.

            Avranno capito che il 99% degli utilizzatori
            Linux non comprano gli ebook ma hanno il mulo
            acceso
            24H.Considerando che gli utilizzatori Linux sono un misero 0.01% dovrebbero essere contenti che tutti gli altri invece comprano pagando in contanti anticipati.
          • Linus scrive:
            Re: Adobe Digital Editions
            - Scritto da: panda rossa
            Considerando che gli utilizzatori Linux sono un
            misero 0.01% Eccerto, Android non ce l'ha proprio nessuno... :sLa lavatrice neppure...
          • ... scrive:
            Re: Adobe Digital Editions
            - Scritto da: Linus
            - Scritto da: panda rossa

            Considerando che gli utilizzatori Linux

            sono un misero 0.01%
            Eccerto, Android non ce l'ha proprio nessuno...
            :s
            La lavatrice neppure...Beh... Dai..Dalla lavatrice ti scarichi giusto il necessario da leggere mentre sei in bagno... :$
          • aphex_twin scrive:
            Re: Adobe Digital Editions
            Non ho mai detto che gli altri acquistano tutti, ma quello che é certo leggendo i vostri commenti é che il 99% di voi opensorci ha il mulo acceso 24H.
          • Guybrush scrive:
            Re: Adobe Digital Editions
            - Scritto da: aphex_twin
            Non ho mai detto che gli altri acquistano tutti,
            ma quello che é certo leggendo i vostri commenti
            é che il 99% di voi opensorci ha il mulo acceso
            24H.Molti NAS hanno un client *mule e/o *torrent always on, per cui non serve consumare kWh al giorno per tenere in piedi uno o più client.GT
          • Joe Tornado scrive:
            Re: Adobe Digital Editions
            Per un eBook ? ... Bastano un paio di minuti ...!
          • Darwin scrive:
            Re: Adobe Digital Editions
            - Scritto da: aphex_twin
            ma hanno il mulo
            acceso
            24H.E scaricano le foto che hanno rubato dopo aver bucato iCloud.
          • aphex_twin scrive:
            Re: Adobe Digital Editions
            iCloud non é mai stato bucato.
          • panda rossa scrive:
            Re: Adobe Digital Editions
            - Scritto da: aphex_twin
            iCloud non é mai stato bucato.Lo possono confermare una dozzina di star di hollywood e tante altre un po' meno famose. :p
          • ... scrive:
            Re: Adobe Digital Editions
            - Scritto da: aphex_twin
            iCloud non é mai stato bucato.Per forza, non serviva, accettava password come 123
          • bollito scrive:
            Re: Adobe Digital Editions
            Forse non ho capito bene il tuo problema.Ma esiste calibre per linux e converte qualsiasi formato ebook.Forse ti puo' aiutare.
          • bollito scrive:
            Re: Adobe Digital Editions
            http://nibble.it/tecnologia/how-to/rimuovere-il-drm-dagli-e-book-calibre-e-qualche-plugin-6041.html
      • suca scrive:
        Re: Adobe Digital Editions
        - Scritto da: panda rossa
        - Scritto da: iRoby


        Quindi sarà dura togliersi dalle balle
        Windows

        anche per cose banali come comprare

        ebook.

        La soluzione a questo problema e' di una
        semplicita'
        imbarazzante.Certo che la soluzione è semplicissima : ti compri il caro, vecchio e più umano libro di carta invece di leggere su quegli aggeggi da nerd che servono solo a gente che in 30 anni di vita non ha mai letto nulla ed ora va in giro con 25 libri caricati sul kindle giusto perchè fa tanto "al passo coi tempi".Ma ripigliatevi una volta per tutte.
    • rico scrive:
      Re: Adobe Digital Editions
      Il lettore leggero per molti formati, compreso ePUB, si chiama FBreader.Per ubuntu e derivate basata dare un bel sudo apt-get install fbreader.Per altre distro c'è il pacchetto sul sito https://fbreader.org
    • rico scrive:
      Re: Adobe Digital Editions
      Il lettore leggero per molti formati, compreso ePUB, si chiama FBreader.Per ubuntu e derivate basata dare un bel sudo apt-get install fbreader.Per altre distro c'è il pacchetto sul sito https://fbreader.org
    • rico scrive:
      Re: Adobe Digital Editions
      Il lettore leggero per molti formati, compreso ePUB, si chiama FBreader.Per ubuntu e derivate basata dare un bel sudo apt-get install fbreader.Per altre distro c'è il pacchetto sul sito https://fbreader.org
    • rico scrive:
      Re: Adobe Digital Editions
      Il lettore leggero per molti formati, compreso ePUB, si chiama FBreader.Per ubuntu e derivate basata dare un bel sudo apt-get install fbreader.Per altre distro c'è il pacchetto sul sito https://fbreader.org
  • paoloholzl scrive:
    Finalmente ma le conseguenze?
    Ma come la mettiamo con i device con il secure boot non disattivabile? (ad esempio tutti i Windows RT?).Come conseguenza bisognerebbe IMPORRE l'obbligo del secure boot inattivo per default!Mi risulta che per avere il 'Bollino' per le ultime versioni Win deve essere attivo (disattivabile), e per le versioni RT attivo non disattivabile.Poi ci stanno i MAC e tutto il resto.
    • Leguleio scrive:
      Re: Finalmente ma le conseguenze?

      Ma come la mettiamo con i device con il secure
      boot non disattivabile? (ad esempio tutti i
      Windows
      RT?).Si disattiva anche quello:http://www.lffl.org/2013/03/le-distribuzioni-linux-che-attualmente.html
      Come conseguenza bisognerebbe IMPORRE l'obbligo
      del secure boot inattivo per
      default!Il parlamento lo può fare. Ma solo il parlamento.
      Mi risulta che per avere il 'Bollino' per le
      ultime versioni Win deve essere attivo
      (disattivabile), e per le versioni RT attivo non
      disattivabile.Se ti riferisci a Window RT, mi risulta che sia presente solo in tavolette e telefonini ben precisi, e che non sia vendibile sfuso, a differenza di Windows 8 e 8.1.Esula un po' dal discorso della sentenza della Cassazione, che riguardava i PC. E in generale, mi pare una stranezza installare Linux o altri sistemi operativi su quelle macchine: sono progettate per Windows. O forse no?
      Poi ci stanno i MAC e tutto il resto.Ovviamente la Cassazione non ne parla perché lì il problema non si pone. La licenza per i sistemi operativi della Apple sono legate all'acquisto dell'hardware, impossibile acquistare uno senza l'altro.
    • collione scrive:
      Re: Finalmente ma le conseguenze?
      - Scritto da: paoloholzl
      Ma come la mettiamo con i device con il secure
      boot non disattivabile? (ad esempio tutti i
      Windows
      RT?).

      Come conseguenza bisognerebbe IMPORRE l'obbligo
      del secure boot inattivo per
      default!sul fronte arm non ti so risponderecomunque windows rt non arriverà da nessuna parte, per window x86 non si sa se i pad e smartphone x86 saranno o meno securizzati di defaultdi sicuro ( conoscendo gli oem ) metteranno il secure boot attivo di default e si faranno pagare per spiegarti come installare un OS alternativo
      • panda rossa scrive:
        Re: Finalmente ma le conseguenze?
        - Scritto da: collione
        di sicuro ( conoscendo gli oem ) metteranno il
        secure boot attivo di default e si faranno pagare
        per spiegarti come installare un OS
        alternativoCome se qualcuno pagasse per avere info che si trovano gratis in rete.
        • ... scrive:
          Re: Finalmente ma le conseguenze?
          - Scritto da: panda rossa
          - Scritto da: collione


          di sicuro ( conoscendo gli oem ) metteranno
          il

          secure boot attivo di default e si faranno
          pagare

          per spiegarti come installare un OS

          alternativo

          Come se qualcuno pagasse per avere info che si
          trovano gratis in
          rete.la stupidita' umana non ha limiti. Un esempio? beh, "clienti apple" ti dice niente?
  • Leguleio scrive:
    Re: rimborso SO

    MSI lo faceva già nel 2007. Molto prima:http://www.apogeonline.com/webzine/1999/09/10/01/199909100101Poi è chiaro che ogni Paese ha procedure adattate alla situazione legale del caso.
    P.S. Il cliente dell'epoca prima tentò di fare il
    fenomeno con Linux, poi intallò un Windows
    craccato.E se ne è pure vantato in giro? O lo sai perché lo conosci di persona?
  • Alfio Maroccio scrive:
    Scusate ma anche Ubuntu
    preinstallato può essere rimborsato ? Vorrei saperlo perché interessato a passare a Piastrell'8.1 .Grazie in anticipo a tutti gli'ngenieri che risponderanno.Con affetto fraterno, vostro Alfio Maroccio.
    • maxsix scrive:
      Re: Scusate ma anche Ubuntu
      - Scritto da: Alfio Maroccio
      preinstallato può essere rimborsato ? Si, ma ti danno una cassetta di frutta di stagione in cambio.Va bene lo stesso?
      • Shiba scrive:
        Re: Scusate ma anche Ubuntu
        - Scritto da: maxsix
        - Scritto da: Alfio Maroccio

        preinstallato può essere rimborsato ?

        Si, ma ti danno una cassetta di frutta di
        stagione in
        cambio.

        Va bene lo stesso?Più che bene, visto che Ubuntu è pure gratis!
  • franco.ff scrive:
    differenze
    apple fa l'hardware e pure il software, fa quello e solo quello.Microsoft fa il software, e l'hardware è su tutto il pianeta, se voglio compro componenti dove credo e come case uso la cassetta della frutta o la cuccia del cane. (e monto l'os che più mi aggrada...)
  • ratte scrive:
    Hmmm... no
    o/ ! 8)Paragone intendo nel senso della causa in tribunale... non sono un avvocato, ma credo che la differenza tra il caso WIN/HP ed APPLE/OSX si del tutto diverso.Quanto ad OSX: NO, io riesco a fare tutto quello che voglio con il mio mac, ci sono sempre riuscito, non ho idea di cosa debba fare tu con il computer, ma...Se mi parli di iphone sono d'accordo con te, ma se mi parli di OSX il discorso cambia completamente.
    • collione scrive:
      Re: Hmmm... no
      solo i troll possono paragonare il caso windows con quello mac os xle differenze sostanziali sono due:1. market share2. mancanza di abuso di posizione dominanteeppure sul web si trovano un'infinità di articoli che descrivono minuziosamente i perchè delle cause contro msbasta leggerli!
    • panda rossa scrive:
      Re: Hmmm... no
      - Scritto da: ratte
      o/ ! 8)

      Paragone intendo nel senso della causa in
      tribunale... non sono un avvocato, ma credo che
      la differenza tra il caso WIN/HP ed APPLE/OSX si
      del tutto
      diverso.

      Quanto ad OSX: NO, io riesco a fare tutto quello
      che voglio con il mio mac, ci sono sempre
      riuscito, non ho idea di cosa debba fare tu con
      il computer,
      ma...Per esempio quotare. (geek)
  • evviva scrive:
    ... il preinstallato come mai?!
    http://www.tmnews.it/web/sezioni/news/PN_20130319_00266.shtmlhttp://it.ibtimes.com/articles/45167/20130320/microsoft-indagata-corruzione-funzionari-italiani.htmhttp://www.corriere.it/notizie-ultima-ora/Economia/Microsoft-Stati-Uniti-indagano-accuse-tangenti-all-estero/19-03-2013/1-A_005462296.shtmlEh.. dai sù... ma nooo... certo certo... mava là...
    • iRoby scrive:
      Re: ... il preinstallato come mai?!
      Ma dai, però è un'azienda innovativa...Vuole il bene dei suoi utenti...Dicono che Windows conviene adottarlo, alla lunga ha costi più bassi. Se fosse vero perché la "spintarella" della tangente?
  • james peracott scrive:
    camuffato ammuffito
    getta il sasso e nasconde la mano...
  • qualcuno scrive:
    bravi tutti
    voi cantinari siete peggio dell'IS
  • ... scrive:
    niente notizie, oggi?
    cos'e', sono rimasti i soldi solo per il T1000?
    • ... scrive:
      Re: niente notizie, oggi?
      - Scritto da: ...
      cos'e', sono rimasti i soldi solo per il T1000?il dramma è che per commentare notizie di tecnologia dovremo migrare in quel sito di piddini schifosi chiamato tom's hw..
  • evviva scrive:
    mazzata al cerchio mazzata alla botte
    1) Tutti freedos.2) il negoziante che non fa mai un razzo oltre a prendere i soldi comincia ad installare il SO a scelta dell' utente.Così si potrà scegliere, in più ci leviamo dalle scatole i negozianti incompetenti ladroni che non sanno fare na mazza.
    • ratte scrive:
      Re: mazzata al cerchio mazzata alla botte
      + 1 !
    • Puffo inventore scrive:
      Re: mazzata al cerchio mazzata alla botte

      2) il negoziante che non fa mai un razzo oltre a
      prendere i soldi comincia ad installare il SO a
      scelta dell'
      utente.
      Se non e' stupido od incapace il negoziante si prendera molto piu' cura dei suoi clienti e si occupera' direttamente dell'assistenza rispetto a tutti gli altri (eshop centro commerciale), il cliente ritornera' anche sapendo di pagare qualcosa in piu'.
      • Alfio Maroccio scrive:
        Re: mazzata al cerchio mazzata alla botte
        - Scritto da: Puffo inventore

        2) il negoziante che non fa mai un razzo oltre a

        prendere i soldi comincia ad installare il SO a

        scelta dell'

        utente.



        Se non e' stupido od incapace il negoziante si
        prendera molto piu' cura dei suoi clienti e si
        occupera' direttamente dell'assistenza rispetto a
        tutti gli altri (eshop centro commerciale), il
        cliente ritornera' anche sapendo di pagare
        qualcosa in
        piu'.E poi arriverà il Natale, il cappone arrosto, la befana e la neve sui pini , le luci intermittenti colorate, i nastri dorati e la parola crisi sarà cancellata da tutti i dizionari, anche quelli di greco.
  • bubibubi scrive:
    Giusto lasciare la scelta
    Non c'è niente da fare.Bisogna lasciare la scelta all'utente, e basta.L'utonto si farà guidare dal venditore, che nello specifico gli proporrà Windoz.L'utente farà una scelta consapevole e installerà quel che preferisce.In ogni caso è semplice: un dvd/partizione con i vari sistemi operativi e un elenco di scelta alla prima accensione del computer.L'utonto potrà chiedere aiuto in questa fase al venditore, l'utente no.
    • maxsix scrive:
      Re: Giusto lasciare la scelta
      - Scritto da: bubibubi
      Non c'è niente da fare.
      Bisogna lasciare la scelta all'utente, e basta.Concordo.
      L'utonto si farà guidare dal venditore, che nello
      specifico gli proporrà
      Windoz.Esatto.
      L'utente farà una scelta consapevole e installerà
      quel che
      preferisce.
      Io comprare PC cassone nuovo e volere giocare a TheSims/Battlefield/FIFA/Wow e scrivere lettera di nabbo batale con richiesta nuovo Call of duty.Quindi volere windows
      In ogni caso è semplice: un dvd/partizione con i
      vari sistemi operativi e un elenco di scelta alla
      prima accensione del
      computer.Si.
      L'utonto potrà chiedere aiuto in questa fase al
      venditore, l'utente
      no.Entrambi installeranno windows.Il cantinarato è a parte in quanto non va dal venditore, ma si affida allo scambio merce.Anche la grana hanno finito.
      • Rubbe scrive:
        Re: Giusto lasciare la scelta
        Non c'è limite. Veramente.
      • Etype scrive:
        Re: Giusto lasciare la scelta
        - Scritto da: maxsix
        Entrambi installeranno windows.e perchè non il mitico Mac ? :D
        Il cantinarato è a parte in quanto non va dal
        venditore, ma si affida allo scambio
        merce.L'utonto compra un Mac per poi diventare il saliscendi di apple :D
        Anche la grana hanno finito.Giusto meglio comprare a 1000 Euro un demenziale Mac con hardware da notebook e RAM saldate,un vero affarone :D
      • Alfio Maroccio scrive:
        Re: Giusto lasciare la scelta
        - Scritto da: maxsix
        - Scritto da: bubibubi

        Non c'è niente da fare.

        Bisogna lasciare la scelta all'utente, e
        basta.

        Concordo.


        L'utonto si farà guidare dal venditore, che
        nello

        specifico gli proporrà

        Windoz.

        Esatto.


        L'utente farà una scelta consapevole e
        installerà

        quel che

        preferisce.



        Io comprare PC cassone nuovo e volere giocare a
        TheSims/Battlefield/FIFA/Wow e scrivere lettera
        di nabbo batale con richiesta nuovo Call of
        duty.

        Quindi volere windows



        In ogni caso è semplice: un dvd/partizione
        con
        i

        vari sistemi operativi e un elenco di scelta
        alla

        prima accensione del

        computer.

        Si.


        L'utonto potrà chiedere aiuto in questa fase
        al

        venditore, l'utente

        no.

        Entrambi installeranno windows.

        Il cantinarato è a parte in quanto non va dal
        venditore, ma si affida allo scambio
        merce.
        Anche la grana hanno finito.Gioie belle, voi non immaginate cosa si può ancora fare con un Netfinity 3000 P2, 128 MBRam con su una scheda Adaptec SCSI e 4 dischi da 10000 giri che una volta avviati, oltre a scaldarci la cantina, ci fai anche la braciola e due uova fritte.(geek)
        • maxsix scrive:
          Re: Giusto lasciare la scelta
          - Scritto da: Alfio Maroccio
          - Scritto da: maxsix

          - Scritto da: bubibubi


          Non c'è niente da fare.


          Bisogna lasciare la scelta all'utente, e

          basta.



          Concordo.




          L'utonto si farà guidare dal venditore, che

          nello


          specifico gli proporrà


          Windoz.



          Esatto.




          L'utente farà una scelta consapevole e

          installerà


          quel che


          preferisce.






          Io comprare PC cassone nuovo e volere giocare a

          TheSims/Battlefield/FIFA/Wow e scrivere lettera

          di nabbo batale con richiesta nuovo Call of

          duty.



          Quindi volere windows






          In ogni caso è semplice: un dvd/partizione

          con

          i


          vari sistemi operativi e un elenco di
          scelta

          alla


          prima accensione del


          computer.



          Si.




          L'utonto potrà chiedere aiuto in questa
          fase

          al


          venditore, l'utente


          no.



          Entrambi installeranno windows.



          Il cantinarato è a parte in quanto non va dal

          venditore, ma si affida allo scambio

          merce.

          Anche la grana hanno finito.

          Gioie belle,
          voi non immaginate cosa si può ancora fare con un
          Netfinity 3000 P2, 128 MBRam con su una scheda
          Adaptec SCSI e 4 dischi da 10000 giri che una
          volta avviati, oltre a scaldarci la cantina, ci
          fai anche la braciola e due uova
          fritte.

          (geek)Seagate barracuda.Quanti dati persi.Quanti dischi spaccati.Quanti ricordi.
  • qualcuno scrive:
    meridione schifoso
    I TERRONI SONO I TUOI NEMICI, COMABATTILI CON OGNI MEZZO
  • Nicozzo scrive:
    Chissà quanto rimborsano del Mac...
    Vale anche per Apple no?
    • maxsix scrive:
      Re: Chissà quanto rimborsano del Mac...
      - Scritto da: Nicozzo
      Vale anche per Apple no?No.
      • Alro scrive:
        Re: Chissà quanto rimborsano del Mac...
        Perchè no?
        • maxsix scrive:
          Re: Chissà quanto rimborsano del Mac...
          - Scritto da: Alro
          Perchè no?Relazionalmente parlando:1:1
        • panda rossa scrive:
          Re: Chissà quanto rimborsano del Mac...
          - Scritto da: Alro
          Perchè no?Perche' per dettame teologico, l'adepto apple accetta supinamente tutto quanto gli viene imposto dall'alto, paga quanto richiesto, e ringrazia pure.
          • maxsix scrive:
            Re: Chissà quanto rimborsano del Mac...
            - Scritto da: panda rossa
            - Scritto da: Alro

            Perchè no?

            Perche' per dettame teologico, l'adepto apple
            accetta supinamente tutto quanto gli viene
            imposto dall'alto, paga quanto richiesto, e
            ringrazia
            pure.Stai rodendo.
          • Rubbe scrive:
            Re: Chissà quanto rimborsano del Mac...
            Roderai tu, quando scoprirai che vale anche per Apple :D
          • Mario scrive:
            Re: Chissà quanto rimborsano del Mac...
            - Scritto da: Rubbe
            Roderai tu, quando scoprirai che vale anche per
            Apple
            :De quindi?Quale cifra di rimborso ha diritto uno che ha preso un mac?
          • panda rossa scrive:
            Re: Chissà quanto rimborsano del Mac...
            - Scritto da: Mario
            - Scritto da: Rubbe

            Roderai tu, quando scoprirai che vale anche
            per

            Apple

            :D
            e quindi?
            Quale cifra di rimborso ha diritto uno che ha
            preso un
            mac?Rimborso?Chi ha preso un mac non ha diritto ad alcun rimborso. Ha invece il diritto di acquistare solo cavi e acXXXXXri incompatibli col resto del mondo ad un prezzo esagerato.
          • Etype scrive:
            Re: Chissà quanto rimborsano del Mac...
            - Scritto da: Mario
            Quale cifra di rimborso ha diritto uno che ha
            preso un
            mac?Comrpare un cavo al triplo del prezzo,ma è una feature :D
          • ... scrive:
            Re: Chissà quanto rimborsano del Mac...
            - Scritto da: panda rossa
            - Scritto da: Alro

            Perchè no?

            Perche' per dettame teologico, l'adepto apple
            accetta supinamente tutto quanto gli viene
            imposto dall'alto, paga quanto richiesto, e
            ringrazia pure.piu che "dall'alto", glielo impongono "da dietro".
          • ratte scrive:
            Re: Chissà quanto rimborsano del Mac...
            Non diciamo castronerie. L'utente mac non sostituirebbe il suo OSX semplicemente perchè funziona benissimo, al contrario di windoz.Quando tu, piccolo gegnio del computer, sarai riuscito finalmente ad installare il tuo primo linuz ed entrerai nel pianeta dei pheeki, allora ti accorgerai, dopo, che in fondo gli utenti mac erano già li da un pezzo.HP e Windoz sono 2 aziende diverse, Apple ed OSX no, quindi: no, il paragone non ha senso.o/ !-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 16 settembre 2014 09.09-----------------------------------------------------------
          • panda rossa scrive:
            Re: Chissà quanto rimborsano del Mac...
            - Scritto da: ratte
            Non diciamo castronerie.
            L'utente mac non sostituirebbe il suo OSX
            semplicemente perchè funziona benissimo,Funzionare benissimo, a casa mia significa riuscire a fare quello che voglio.Quindi apple, per definizione, non potra' mai funzionare benissimo.
            al
            contrario di
            windoz.
            Quando tu, piccolo gegnio del computer, sarai
            riuscito finalmente ad installare il tuo primo
            linuz ed entrerai nel pianeta dei pheeki, allora
            ti accorgerai, dopo, che in fondo gli utenti mac
            erano già li da un pezzo.Gli utenti mac, per fortuna mia e del mondo, sono ben rinchiusi nella loro gabbietta.Semplicemente non esistono nel mondo reale.
            HP e Windoz sono 2 aziende diverse, Apple ed OSX
            no, quindi: no, il paragone non ha
            senso.Quale paragone?
          • aphex_twin scrive:
            Re: Chissà quanto rimborsano del Mac...
            - Scritto da: panda rossa
            - Scritto da: ratte

            Non diciamo castronerie.

            L'utente mac non sostituirebbe il suo OSX

            semplicemente perchè funziona benissimo,

            Funzionare benissimo, a casa mia significa
            riuscire a fare quello che
            voglio.
            Quindi apple, per definizione, non potra' mai
            funzionare
            benissimo.Se tu non riesci a far fare ad MacOS quello che vuoi tu , il problema é la tua incompetenza.Non riuscivi a rimuovere una tile da Windows 7 ... cosa vuoi capirne di MacOS.La gente odia quello che non riesce a capire , infatti tu odi MS e Apple.Ora torna pure al tuo lavoro, vai e rimuovi i bloatware dai pc windows che i tuoi superiori acquistano.
          • Etype scrive:
            Re: Chissà quanto rimborsano del Mac...
            - Scritto da: aphex_twin
            Se tu non riesci a far fare ad MacOS quello che
            vuoi tu , il problema é la tua
            incompetenza.

            Non riuscivi a rimuovere una tile da Windows 7
            ... cosa vuoi capirne di
            MacOS.Ma LOL :D :D :Dalla faccia della competenza eh :D
          • aphex_twin scrive:
            Re: Chissà quanto rimborsano del Mac...
            - Scritto da: Etype
            - Scritto da: aphex_twin

            Se tu non riesci a far fare ad MacOS quello
            che

            vuoi tu , il problema é la tua

            incompetenza.



            Non riuscivi a rimuovere una tile da Windows
            7

            ... cosa vuoi capirne di

            MacOS.

            Ma LOL :D :D :Dalla faccia della competenza eh :DI piccini si attaccano agli errori di battitura e non alla sostanza. :-o
          • aphex_twin scrive:
            Re: Chissà quanto rimborsano del Mac...
            - Scritto da: Etype
            - Scritto da: aphex_twin

            Se tu non riesci a far fare ad MacOS quello
            che

            vuoi tu , il problema é la tua

            incompetenza.



            Non riuscivi a rimuovere una tile da Windows
            7

            ... cosa vuoi capirne di

            MacOS.

            Ma LOL :D :D :Dalla faccia della competenza eh :DMa si dai attaccati agli errori di battitura e non alla sostanza. :-o
          • aphex_twin scrive:
            Re: Chissà quanto rimborsano del Mac...
            - Scritto da: Etype
            - Scritto da: aphex_twin

            Se tu non riesci a far fare ad MacOS quello
            che

            vuoi tu , il problema é la tua

            incompetenza.



            Non riuscivi a rimuovere una tile da Windows
            7

            ... cosa vuoi capirne di

            MacOS.

            Ma LOL :D :D :Dalla faccia della competenza eh :DMa si dai attaccati agli errori di battitura e non alla sostanza. :-o
          • aphex_twin scrive:
            Re: Chissà quanto rimborsano del Mac...
            - Scritto da: Etype
            - Scritto da: aphex_twin

            Se tu non riesci a far fare ad MacOS quello
            che

            vuoi tu , il problema é la tua

            incompetenza.



            Non riuscivi a rimuovere una tile da Windows
            7

            ... cosa vuoi capirne di

            MacOS.

            Ma LOL :D :D :Dalla faccia della competenza eh :DMa si dai attaccati agli errori di battitura e non alla sostanza. :-o
          • Darwin scrive:
            Re: Chissà quanto rimborsano del Mac...
            - Scritto da: aphex_twin
            Ma si dai attaccati agli errori di battitura e
            non alla sostanza.
            :-oLa sostanza sta nel fatto che dai dell'incompetente agli altri e non sai nemmeno che le tile stanno in Windows 8, e non in Windows 7.La sostanza sta che hai cercato di fare il troll e hai failato alla grande.
          • aphex_twin scrive:
            Re: Chissà quanto rimborsano del Mac...
            Ma no, ti ho fatto uno scherzetto ... e tu , come un pollo , hai colto la palla al balzo. :D
          • Darwin scrive:
            Re: Chissà quanto rimborsano del Mac...
            - Scritto da: aphex_twin
            Non riuscivi a rimuovere una tile da Windows 7Guarda che le tile stanno su Windows 8, mica su Windows 7.E dai pure dell'incompetente agli altri.Almeno documentati prima di dire stupidaggini.
          • maxsix scrive:
            Re: Chissà quanto rimborsano del Mac...
            - Scritto da: Darwin
            - Scritto da: aphex_twin

            Non riuscivi a rimuovere una tile da Windows
            7
            Guarda che le tile stanno su Windows 8, mica su
            Windows
            7.

            E dai pure dell'incompetente agli altri.
            Almeno documentati prima di dire stupidaggini.Fretta, brutta consigliera.Comunque ha ragione.Anch'io ho assistito al triste evento di Panda Rossa vs. piastrelle.Poi subito dopo è venuto il RasPI espandibile.Insomma, tante cose.
          • Darwin scrive:
            Re: Chissà quanto rimborsano del Mac...
            - Scritto da: aphex_twin
            Non riuscivi a rimuovere una tile da Windows 7Guarda che le tile stanno su Windows 8, mica su Windows 7.E dai pure dell'incompetente agli altri.Almeno informati prima di dire stupidaggini.-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 17 settembre 2014 14.59-----------------------------------------------------------
          • ... scrive:
            Re: Chissà quanto rimborsano del Mac...
            Modificato dall' autore il 16 settembre 2014 09.09
            --------------------------------------------------
          • ratte scrive:
            Re: Chissà quanto rimborsano del Mac...

            con la differenza che mentre sono li ad aspettare
            il piccolo genio del computer con linux, apple
            glielo picchia in XXXX un giorno si e l'altro
            pure con uno stillicidio di microacquisti,
            spionaggio di massa, etc etc. Ma se a loro va
            bene cos' - e gli va bene - allora tutti
            contenti.Su questo hai ragione, mi difendicchio con un uso abbastanza accorto dei miei account e non mi microvende niente nessuno. Cmq cio che dici è vero e sarebbe bello, si, se ognuno fosse libero di installare il suo bel Linux a piacimento sul Mac, ma nn si può pretendere che apple sia obbligata a vendere i suoi pc senza il proprio OS.
          • Mario scrive:
            Re: Chissà quanto rimborsano del Mac...
            - Scritto da: ratte...Cmq cio che dici è
            vero e sarebbe bello, si, se ognuno fosse libero
            di installare il suo bel Linux a piacimento sul
            Mac..guarda che non te lo impedisce nessuno.ci puoi mettere tutto quello che vuoi
          • ... scrive:
            Re: Chissà quanto rimborsano del Mac...
            Modificato dall' autore il 16 settembre 2014 09.09
            --------------------------------------------------
        • pippo75 scrive:
          Re: Chissà quanto rimborsano del Mac...
          - Scritto da: Alro
          Perchè no?secondo me perché la licenza non lo prevede, se apple avesse messo questo forse sarebbe stato diverso.
        • evviva scrive:
          Re: Chissà quanto rimborsano del Mac...
          - Scritto da: Alro
          Perchè no?Perchè altrimenti chiude i battenti.
      • Mario scrive:
        Re: Chissà quanto rimborsano del Mac...
        - Scritto da: maxsix
        - Scritto da: Nicozzo

        Vale anche per Apple no?

        No.certo, il prezzo dell'OS è 0, quindi non ci sono problemi
        • maxsix scrive:
          Re: Chissà quanto rimborsano del Mac...
          - Scritto da: Mario
          - Scritto da: maxsix

          - Scritto da: Nicozzo


          Vale anche per Apple no?



          No.
          certo, il prezzo dell'OS è 0, quindi non ci sono
          problemiNo.Nel senso, che per l'uomo della strada è quello che dici tu, ma legalmente parlando la questione è l'indivisibilità della licenza rispetto al computer solo Apple.Cito:A. Preinstalled and Single-Copy Apple Software License. Subject to the terms and conditions of this License, unless you obtained the Apple Software from the Mac App Store or under a volumelicense, maintenance or other written agreement from Apple, you are granted a limited, non- exclusive license to install, use and run one (1) copy of the Apple Software on a single Apple- branded computer at any one time. For example, these single-copy license terms apply to you if you obtained the Apple Software preinstalled on Apple-branded hardware.Questo per esempio è il motivo per cui gli hackintosh sono legalmente perseguibili, sia chi li fa, sia chi li detiene.Che poi se ne sbattono è un altro discorso.
        • Puffo inventore scrive:
          Re: Chissà quanto rimborsano del Mac...

          certo, il prezzo dell'OS è 0Perche' Apple non stipendia i programmatori che si occupano di OSX? E' evidente che il prezzo del sistema operativo e' una parte del prezzo totale del prodotto.
          • Mario scrive:
            Re: Chissà quanto rimborsano del Mac...
            - Scritto da: Puffo inventore

            certo, il prezzo dell'OS è 0

            Perche' Apple non stipendia i programmatori che
            si occupano di OSX? E' evidente che il prezzo del
            sistema operativo e' una parte del prezzo totale
            del
            prodotto.mica detto, il SW fatto una volta, le copie sono gratis no? ;)
          • Etype scrive:
            Re: Chissà quanto rimborsano del Mac...
            Beh la prima volta ha un costo,le successive no...Considerando che già aumentando di qualche Euro un prodotto moltiplicato per milioni sei rietrato abbondantemente dai costi è una simil truffa :)
          • Puffo inventore scrive:
            Re: Chissà quanto rimborsano del Mac...

            mica detto, il SW fatto una volta, le copie sono
            gratis no?
            ;)E i costi di sviluppo e manutenzione li paghi tu? Dopo che e' uscito il prodotto tutti i programmatori se ne vanno in vacanza? anziche' recarsi a Cupertino al lavoro visto che sono in California prendono la tavola surf e tutti in spiaggia? lavoreranno almeno 5000 6000 programmatori (1/3 provenienti dall'India)
          • panda rossa scrive:
            Re: Chissà quanto rimborsano del Mac...
            - Scritto da: Puffo inventore

            mica detto, il SW fatto una volta, le copie sono

            gratis no?

            ;)


            E i costi di sviluppo e manutenzione li paghi tu?Il costo di sviluppo va diviso per le ennemila copie diastribuite, quindi fa zero virgola zero zero qualcosa...La manutenzione, il cliente che la vuole, la paga con contratto personalizzato.Nel mondo civilizzato dell'informatica funziona cosi': si vende il servizio di supporto.
            Dopo che e' uscito il prodotto tutti i
            programmatori se ne vanno in vacanza? Dopo che e' uscito il prodotto, i programmatori fanno altri prodotti, o fanno supporto al prodotto.Non sono certo i programmatori quelli che si lamentano, sono sempre i parassiti intermediari, ovvero coloro che sono TOTALMENTE INCAPACI di programmare o di fare assistenza, ma che pretendono di lucrare sulle copie.
            anziche'
            recarsi a Cupertino al lavoro visto che sono in
            California prendono la tavola surf e tutti in
            spiaggia? Invidioso?
            lavoreranno almeno 5000 6000
            programmatori (1/3 provenienti
            dall'India)E anche se fosse, che problema hai tu?
          • Puffo inventore scrive:
            Re: Chissà quanto rimborsano del Mac...


            Il costo di sviluppo va diviso per le ennemila
            copie diastribuite, quindi fa zero virgola zero
            zero
            qualcosa...Il costo di sviluppo rientra nel rischio d'impresa se il prodotto che tu sviluppi non vende vai in perdita se ha sucXXXXX ottieni un guadagno posso come azienda assumere ulteriori programmatori e migliorare ulteriormente il prodotto ma anche qusto rientra nel rischio d'impresa.
            La manutenzione, il cliente che la vuole, la paga
            con contratto
            personalizzato.
            Nel mondo civilizzato dell'informatica funziona
            cosi': si vende il servizio di
            supporto.
            Questo dipende dagli accordi che vengono presi e dalle propie necessita'

            Dopo che e' uscito il prodotto tutti i

            programmatori se ne vanno in vacanza?
            Non sono certo i programmatori quelli che si
            lamentano, sono sempre i parassiti intermediari,
            ovvero coloro che sono TOTALMENTE INCAPACI di
            programmare o di fare assistenza, ma che
            pretendono di lucrare sulle
            copie.

            anziche'

            recarsi a Cupertino al lavoro visto che sono
            in

            California prendono la tavola surf e tutti
            in

            spiaggia?

            Invidioso?Non hai capito. Io ho detto che alla Apple produce in propio il software necessario per i propi dispositivi e utilizza 5000 programmatori assunti a tempo pieno e ovviemente come tutti i reparti di un'azienda hanno un costo che influisce sul prodotto finale.Cosa c'entrano le lamentele e gli intermediari?
          • panda rossa scrive:
            Re: Chissà quanto rimborsano del Mac...
            - Scritto da: Puffo inventore



            Il costo di sviluppo va diviso per le ennemila

            copie diastribuite, quindi fa zero virgola zero

            zero

            qualcosa...

            Il costo di sviluppo rientra nel rischio
            d'impresa Questo se lo fai come impresa.Fallo nel tempo libero, come hobby, e automaticamente il rischio d'impresa scompare e ti resta solo divertimento e gratificazione.Se poi il software che hai scritto sfonda, ottieni anche un tornaconto tangibile.Questa e' la via.Se poi tu preferisci imboccare altre strade, non ti lamentare se chi ha preso questa via ottiene maggior sucXXXXX.
            se il prodotto che tu sviluppi non
            vende vai in perdita se ha sucXXXXX ottieni un
            guadagno Col mio sistema la prima ipotesi non si verifica mai.
            posso come azienda assumere ulteriori
            programmatori e migliorare ulteriormente il
            prodotto ma anche qusto rientra nel rischio
            d'impresa.No, una volta finito il prodotto non ti servono altri programmatori.Non e' mica un motore che piu' operai hai e piu' rapidamente costruisci altri pezzi.

            La manutenzione, il cliente che la vuole, la
            paga

            con contratto

            personalizzato.

            Nel mondo civilizzato dell'informatica funziona

            cosi': si vende il servizio di

            supporto.



            Questo dipende dagli accordi che vengono presi e
            dalle propie necessita'Basta prendere accordi in questa direzione, qualunque sia la necessita'.


            Dopo che e' uscito il prodotto tutti i


            programmatori se ne vanno in vacanza?


            Non sono certo i programmatori quelli che si

            lamentano, sono sempre i parassiti intermediari,

            ovvero coloro che sono TOTALMENTE INCAPACI di

            programmare o di fare assistenza, ma che

            pretendono di lucrare sulle

            copie.


            anziche'


            recarsi a Cupertino al lavoro visto che
            sono

            in


            California prendono la tavola surf e tutti

            in


            spiaggia?



            Invidioso?

            Non hai capito. Ho capito benissimo.
            Io ho detto che alla Apple
            produce in propio il software necessario per i
            propi dispositivi Ah si? E i milioni di app che vanta di avere nello store, chi li ha scritti?
            e utilizza 5000 programmatori
            assunti a tempo pieno Lavori nelle HR di apple, per caso?Oppure sono i soliti numeri tirati a caso?
            e ovviemente come tutti i
            reparti di un'azienda hanno un costo che
            influisce sul prodotto finale.Il programmatore non e' mai un costo.
            Cosa c'entrano le
            lamentele e gli
            intermediari?Tu tu stai lamentando e sei un intermediario.
          • Mario scrive:
            Re: Chissà quanto rimborsano del Mac...
            - Scritto da: Puffo inventore

            mica detto, il SW fatto una volta, le copie sono

            gratis no?

            ;)


            E i costi di sviluppo e manutenzione li paghi tu?
            Dopo che e' uscito il prodotto tutti i
            programmatori se ne vanno in vacanza? anziche'
            recarsi a Cupertino al lavoro visto che sono in
            California prendono la tavola surf e tutti in
            spiaggia? lavoreranno almeno 5000 6000
            programmatori (1/3 provenienti
            dall'India)mah.. quello è quanto dicono i fautori del SW open..
        • evviva scrive:
          Re: Chissà quanto rimborsano del Mac...
          - Scritto da: Mario
          - Scritto da: maxsix

          - Scritto da: Nicozzo


          Vale anche per Apple no?



          No.
          certo, il prezzo dell'OS è 0, quindi non ci sono
          problemiApple ricarica il prezzo de SO sull' hardware (banale x86 al doppio), poi ti dice che il SO costa 0 e che puoi piallare HD e installare legalmente quello che ti pare.Apple piglia per il XXXX l' utenza, microsoft fa bullying col preinstallato a pagamento convincendo tutti a colpi di mazzette:http://www.tomshw.it/cont/news/tangenti-microsoft-a-funzionari-italiani-indagini-in-corso/44067/1.htmlhttp://www.businessmagazine.it/news/microsoft-sotto-inchiesta-per-presunte-tangenti-in-russia-e-pakistan_48336.htmlhttp://www.lastampa.it/2013/08/22/microsoft-indagini-su-tangenti-anche-in-russia-e-pakistan-oHSW9oYByPkWJT0wAgwULJ/pagina.htmlhttp://www.blitzquotidiano.it/media/wsj-microsoft-tangenti-e-corruzione-1508165/
    • Etype scrive:
      Re: Chissà quanto rimborsano del Mac...
      Perchè apple fa computer ? :D
  • bigul scrive:
    in Italia una sentenza non fa legge
    non vorrei sbagliarmi mi risulta però che in Italia una sentenza non fa legge, come in america. Per cui per altri casi simili questa sentenza potrebbe essere del tutto ignorata.
    • Leguleio scrive:
      Re: in Italia una sentenza non fa legge

      non vorrei sbagliarmi mi risulta però che in
      Italia una sentenza non fa legge, come in
      america. Per cui per altri casi simili questa
      sentenza potrebbe essere del tutto
      ignorata.Sì è vero, i precedenti non hanno forza di legge, ma la Corte Suprema di Cassazione possiede un'autorevolezza nell'interpretazione di una norma che le corti di grado inferiore non hanno. Non è un'autorevolezza che deriva dalla legge, ma dalla tradizione giuridica. Per inciso, la funzione di corretta interpretazione di una legge, che è vincolante quando la Cassazione decide a sezioni unite, si chiama funzione nomofilattica.-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 19 settembre 2014 14.18-----------------------------------------------------------
      • ... scrive:
        Re: in Italia una sentenza non fa legge
        - Scritto da: Leguleio

        non vorrei sbagliarmi mi risulta però che in

        Italia una sentenza non fa legge, come in

        america. Per cui per altri casi simili questa

        sentenza potrebbe essere del tutto

        ignorata.

        Sì è vero, i precedenti non hanno forza di legge,
        ma la Corte Suprema di Cassazione possiede
        un'autorevolezza nell'interpretazione di una
        norma che le corti di grado inferiore non hanno.
        Non è un'autorevolezza che deriva dalla legge, ma
        dalla tradizione giuridica.

        Per inciso, la funzione di corretta
        interpretazione di una legge, che è vincolante
        quando la Cassazzione decide a sezioni unite, si
        chiama funzione nomofilattica.ed ecco il leguleio degli inizi: preciso, "sul pezzo" e, diciamolo, anche gradevole da leggere le prime volte. Quello rompimaroni e fuori di testa, invece, e' venuto fuori alla distanza. Siete due diversi e vi date il cambio nell'uso dell'account o sei sempre tu che sbarelli ad intermittenza?
      • ... scrive:
        Re: in Italia una sentenza non fa legge
        - Scritto da: Leguleio

        non vorrei sbagliarmi mi risulta però che in

        Italia una sentenza non fa legge, come in

        america. Per cui per altri casi simili questa

        sentenza potrebbe essere del tutto

        ignorata.

        Sì è vero, i precedenti non hanno forza di legge,
        ma la Corte Suprema di Cassazione possiede
        un'autorevolezza nell'interpretazione di una
        norma che le corti di grado inferiore non hanno.
        Non è un'autorevolezza che deriva dalla legge, ma
        dalla tradizione giuridica.

        Per inciso, la funzione di corretta
        interpretazione di una legge, che è vincolante
        quando la Cassazzione decide a sezioni unite, si
        chiama funzione
        nomofilattica.ah fai cancellare... devi essere quello sbarellato. Avvisa quando ti cambi con qeullo normale, ok?
      • ... scrive:
        Re: in Italia una sentenza non fa legge
        - Scritto da: Leguleio

        non vorrei sbagliarmi mi risulta però che in

        Italia una sentenza non fa legge, come in

        america. Per cui per altri casi simili questa

        sentenza potrebbe essere del tutto

        ignorata.

        Sì è vero, i precedenti non hanno forza di legge,
        ma la Corte Suprema di Cassazione possiede
        un'autorevolezza nell'interpretazione di una
        norma che le corti di grado inferiore non hanno.
        Non è un'autorevolezza che deriva dalla legge, ma
        dalla tradizione giuridica.

        Per inciso, la funzione di corretta
        interpretazione di una legge, che è vincolante
        quando la Cassazzione decide a sezioni unite, si
        chiama funzione
        nomofilattica.La Cassa Z zione
        decide un bel nulla, caso mai la Cassazione.
      • ... scrive:
        Re: in Italia una sentenza non fa legge
        - Scritto da: Leguleio

        non vorrei sbagliarmi mi risulta però che in

        Italia una sentenza non fa legge, come in

        america. Per cui per altri casi simili questa

        sentenza potrebbe essere del tutto

        ignorata.

        Sì è vero, i precedenti non hanno forza di legge,
        ma la Corte Suprema di Cassazione possiede
        un'autorevolezza nell'interpretazione di una
        norma che le corti di grado inferiore non hanno.
        Non è un'autorevolezza che deriva dalla legge, ma
        dalla tradizione giuridica.

        Per inciso, la funzione di corretta
        interpretazione di una legge, che è vincolante
        quando la Cassazzione decide a sezioni unite, si
        chiama funzione
        nomofilattica.Cassa zz ione? mai sentita. In italia non c'e' la Cassa z ione.
      • ... scrive:
        Re: in Italia una sentenza non fa legge
        - Scritto da: Leguleio

        non vorrei sbagliarmi mi risulta però che in

        Italia una sentenza non fa legge, come in

        america. Per cui per altri casi simili questa

        sentenza potrebbe essere del tutto

        ignorata.

        Sì è vero, i precedenti non hanno forza di legge,
        ma la Corte Suprema di Cassazione possiede
        un'autorevolezza nell'interpretazione di una
        norma che le corti di grado inferiore non hanno.
        Non è un'autorevolezza che deriva dalla legge, ma
        dalla tradizione giuridica.

        Per inciso, la funzione di corretta
        interpretazione di una legge, che è vincolante
        quando la Cassazzione decide a sezioni unite, si
        chiama funzione
        nomofilattica.Mi spieghi perche' le tue puntualizzazioni grammaticali agli altri restano per sempre, ma quando ti si fa notare i _tuoi_ errori (hai scritto "Cassazzione" con due zeta) allora i post spariscono subito?
      • ... scrive:
        Re: in Italia una sentenza non fa legge
        - Scritto da: Leguleio

        non vorrei sbagliarmi mi risulta però che in

        Italia una sentenza non fa legge, come in

        america. Per cui per altri casi simili questa

        sentenza potrebbe essere del tutto

        ignorata.

        Sì è vero, i precedenti non hanno forza di legge,
        ma la Corte Suprema di Cassazione possiede
        un'autorevolezza nell'interpretazione di una
        norma che le corti di grado inferiore non hanno.
        Non è un'autorevolezza che deriva dalla legge, ma
        dalla tradizione giuridica.

        Per inciso, la funzione di corretta
        interpretazione di una legge, che è vincolante
        quando la Cassazzione decide a sezioni unite, si
        chiama funzione
        nomofilattica.ma chi e' quella GRANDISSIMA XXXXXXXXXXXXXX che continua a cancellare? Luca, sei tu come al solito o mandi avanti i tuoi picciotti?
      • ... scrive:
        Re: in Italia una sentenza non fa legge
        - Scritto da: Leguleio

        non vorrei sbagliarmi mi risulta però che in

        Italia una sentenza non fa legge, come in

        america. Per cui per altri casi simili questa

        sentenza potrebbe essere del tutto

        ignorata.

        Sì è vero, i precedenti non hanno forza di legge,
        ma la Corte Suprema di Cassazione possiede
        un'autorevolezza nell'interpretazione di una
        norma che le corti di grado inferiore non hanno.
        Non è un'autorevolezza che deriva dalla legge, ma
        dalla tradizione giuridica.

        Per inciso, la funzione di corretta
        interpretazione di una legge, che è vincolante
        quando la Cassazzione decide a sezioni unite, si
        chiama funzione
        nomofilattica.Che cosa e' la "Cassazzione" con due zeta?
  • ... scrive:
    che massacro!
    spazzato via un terzo dei post, da 330+ a 214.
  • evviva scrive:
    max scem
    Piccoli trollini tornano all' ovile. Fa schifo pure agli utenti apple.
    • maxsix scrive:
      Re: max scem
      - Scritto da: evviva
      Piccoli trollini tornano all' ovile. Fa schifo
      pure agli utenti
      apple.Ehi 3 post in 50 secondi per corrermi dietro.Ma se ti lancio il bastone me lo riporti subito?Dai, proviamo.
      • evviva scrive:
        Re: max scem
        - Scritto da: maxsix
        - Scritto da: evviva

        Piccoli trollini tornano all' ovile. Fa
        schifo

        pure agli utenti

        apple.

        Ehi 3 post in 50 secondi per corrermi dietro.
        Ma se ti lancio il bastone me lo riporti subito?

        Dai, proviamo.Ti ho già detto di smettela gi giocare in cameretta coi bastoni.
  • maxsix scrive:
    Ma senza windows....
    Esisterebbe quella schifezza di Linux?No.
    • Sg@bbio scrive:
      Re: Ma senza windows....
      - Scritto da: maxsix
      Esisterebbe quella schifezza di Linux?

      No.Scarso tentativo di trollare.
      • maxsix scrive:
        Re: Ma senza windows....
        - Scritto da: Sg@bbio
        - Scritto da: maxsix

        Esisterebbe quella schifezza di Linux?



        No.

        Scarso tentativo di trollare.Nessuna trollata.E' pura verità.Dimostrami il contrario.
        • evviva scrive:
          Re: Ma senza windows....
          - Scritto da: maxsix
          - Scritto da: Sg@bbio

          - Scritto da: maxsix


          Esisterebbe quella schifezza di Linux?





          No.



          Scarso tentativo di trollare.

          Nessuna trollata.

          E' pura verità.

          Dimostrami il contrario.Sei tu che affermi le dimostrazioni spettano a te.
        • MacGeek scrive:
          Re: Ma senza windows....
          - Scritto da: maxsix
          - Scritto da: Sg@bbio

          - Scritto da: maxsix


          Esisterebbe quella schifezza di Linux?





          No.



          Scarso tentativo di trollare.

          Nessuna trollata.

          E' pura verità.

          Dimostrami il contrario.Ultimamente però Linux sta migliorando: ora pare un clone di OS X (l'ultimo Ubuntu), mentre fino a pochi anni fa era un plateale clone di XP. Confrontato a PiastrellOtto fa la sua XXXXX figura, non c'è che dire. Ma rimane sempre una brutta copia...
        • bubba scrive:
          Re: Ma senza windows....
          - Scritto da: maxsix
          - Scritto da: Sg@bbio

          - Scritto da: maxsix


          Esisterebbe quella schifezza di Linux?





          No.



          Scarso tentativo di trollare.

          Nessuna trollata.

          E' pura verità.

          Dimostrami il contrario.solo se mi dimostri che tra terra e marte non c'e' una (piccolissima) teiera di porcellana in rivoluzione attorno al sole in un'orbita ellittica.(tsk..... e' cosi' facile perculare maxsix con risposte intelligenti. e' quasi un punching-ball. fatelo anche voi. )
    • evviva scrive:
      Re: Ma senza windows....
      - Scritto da: maxsix
      Esisterebbe quella schifezza di Linux?

      No.Sei tornato all' ovile 8)?
      • maxsix scrive:
        Re: Ma senza windows....
        - Scritto da: evviva
        - Scritto da: maxsix

        Esisterebbe quella schifezza di Linux?



        No.
        Sei tornato all' ovile 8)?Si, effettivamente è un po' che non dico che linux fa XXXXXX [cit.]Questa è un ottima scusa per ri-sottolineare il concetto.
  • ruppolo scrive:
    Con i Macintosh
    non esistono questi problemi. E' questo che premia la qualità Apple.
    • panda rossa scrive:
      Re: Con i Macintosh
      - Scritto da: ruppolo
      non esistono questi problemi. E' questo che
      premia la qualità
      Apple.Traduzione: voi state qui a discutere se sia meglio il motore diesel o quello a benzina, e io con la macchinina a pedali me la rido che non ho questi problemi.
    • evviva scrive:
      Re: Con i Macintosh
      - Scritto da: ruppolo
      non esistono questi problemi. E' questo che
      premia la qualità
      Apple.Col 4% di market share di macosx? Ammazza come premiano la apple... Ricchi premi proprio.http://www.netmarketshare.com/operating-system-market-share.aspx?qprid=10&qpcustomd=0E non rubare il nick agli altri O)
    • Etype scrive:
      Re: Con i Macintosh
      Mi sono fermato a "con i Macintosh" :D
  • collione scrive:
    dovreste leggere
    questo prima di commentare http://www.birdhouse.org/beos/byte/30-bootloader/così risolvete i dubbi circa la legittimità del rimborso e/o dell'unbundling
    • panda rossa scrive:
      Re: dovreste leggere
      - Scritto da: collione
      questo prima di commentare
      http://www.birdhouse.org/beos/byte/30-bootloader/

      così risolvete i dubbi circa la legittimità del
      rimborso e/o
      dell'unbundlingNon puoi fare un sunto?
      • maxsix scrive:
        Re: dovreste leggere
        - Scritto da: panda rossa
        - Scritto da: collione

        questo prima di commentare


        http://www.birdhouse.org/beos/byte/30-bootloader/



        così risolvete i dubbi circa la legittimità
        del

        rimborso e/o

        dell'unbundling

        Non puoi fare un sunto?No.
        • max59 scrive:
          Re: dovreste leggere
          - Scritto da: maxsix
          - Scritto da: panda rossa

          - Scritto da: collione


          questo prima di commentare





          http://www.birdhouse.org/beos/byte/30-bootloader/





          così risolvete i dubbi circa la
          legittimità

          del


          rimborso e/o


          dell'unbundling



          Non puoi fare un sunto?

          No.Yes, you can get dual-boot machines at some of the smaller shops, but these are the ones that slip under Microsoft's radar, and there's no guarantee that Microsoft won't decide to take action against these vendors at some point. And yes, you can buy Linux-only machines from vendors such as IBM. But think about it: Why would IBM sell Windows machines and Linux machines, but no dual-boot Win/Linux machines? The absence is conspicuous. <i
          Sì, è possibile ottenere le macchine dual-boot in alcuni dei negozi più piccoli, ma questi sono quelli che scivolano sotto il radar di Microsoft, e non c'è alcuna garanzia che Microsoft non deciderà di agire contro questi venditori ad un certo punto. E sì, è possibile acquistare Linux-solo macchine da fornitori come IBM. Ma pensateci: Perché IBM avrebbe venduto macchine Windows e Linux, ma non le macchine dual-boot Win / Linux? L'assenza è rilevante. </i
      • Nome e cognome scrive:
        Re: dovreste leggere
        fattelo tu visto che ti ritieni tanto intelligente
  • Forza Nuova forever scrive:
    SVEGLIA ITALIANI!
    SVEGLIA ITALIANI![img]http://3.bp.blogspot.com/-gVAbuwSzYyI/UPOwnqxz7bI/AAAAAAAAAJM/qmM1ckEWTFk/s300/284636_277573059025132_608598331_n.jpg[/img]
    • ... scrive:
      Re: SVEGLIA ITALIANI!
      - Scritto da: Forza Nuova forever
      SVEGLIA ITALIANI!



      [img]http://3.bp.blogspot.com/-gVAbuwSzYyI/UPOwnqxci vai tu in puglia a raccogliere pomodori 10 ore al giorno sotto il sole che picchia? Almeno quelli sono negri e sono avvantaggiati geneticamente, io mi becco un melanoma dopo 4 giorni.
    • panda rossa scrive:
      Re: SVEGLIA ITALIANI!
      - Scritto da: Forza Nuova forever
      SVEGLIA ITALIANI!

      Per ogni windows preinstallato c'e' un italiano che paga la licenza a M$.Sistemi operativi, prima gli open source!Questi sono i veri problemi dell'italia e dell'europa, altro che immigrazione e disoccupazione.Il solito benaltrismo delle frange estremiste.
    • gnuran scrive:
      Re: SVEGLIA ITALIANI!
      Se rimani tanto ignorante il lavoro non lo trovi neanche se riuscissi a cacciarli tutti. Per l'economia moderna serve gente preparata.
      • gnuran scrive:
        Re: SVEGLIA ITALIANI!
        Quando scrivo di corsa mi può scappare il congiuntivo, però quando scrivo il curriculum uso un linguaggio corretto e il lavoro lo trovo senza prendermela con gli immigrati.
  • ... scrive:
    mica male!
    pero'! Un articolo di "suonato" che ramazza su piu' di 260 post! non male! siamo nel fine settimana e quindi la moderazione-alla-XXXXX-di-cane ricominciera' solo domani, ma veramente non male: un risultato che non accadeva da molto.
    • ... scrive:
      Re: mica male!
      mi pare da pasqua l'ultima volta, e l'argomento era heartbleed
      • ... scrive:
        Re: mica male!
        - Scritto da: ...
        mi pare da pasqua l'ultima volta, e l'argomento
        era heartbleedmmm... cosi' recente? Solo 5 mesi fa? Per l'ultima ruota dello sgangherato carro di PI, e' un bel sucXXXXX, da segnare sul calendario.
  • aldo scrive:
    voglio dos 6.5 sul cellulare
    è ora di finirla coi sistemi operativi imposti dai produttori di cellulari. voglio la linea di comando per comporre il numero di telefono.
    • maxsix scrive:
      Re: voglio dos 6.5 sul cellulare
      - Scritto da: aldo
      è ora di finirla coi sistemi operativi imposti
      dai produttori di cellulari. voglio la linea di
      comando per comporre il numero di
      telefono.Oh yes.Cantinaro style.[img]http://notizie-assurde.studenti.it/wp-content/uploads/2012/10/gangnam.jpg[/img]
  • ... scrive:
    ...
    Alieni la verità! [yt]Rt4DeZxxqdg [/yt]
    • ... scrive:
      Re: ...
      - Scritto da: ...
      Alieni la verità!




      [yt]Rt4DeZxxqdg [/yt]a serafi' (se sei tu): hai rotto li XXXXXX! ma andare a mignotte? guarda che ti ci diverti dde ppiu', to o garnatisco.
  • evviva scrive:
    sgamatroll
    Signori leggete un po' 'sto tizio che usa il nome Nickl3sshttp://www.ilfattoquotidiano.it/2014/09/12/cassazione-sistema-operativo-non-e-parte-del-pc-il-consumatore-puo-scegliere/1119326/Dal modo di scrivere sembra proprio un famigerato troll che frequenta questo sito.
    • Etype scrive:
      Re: sgamatroll
      - Scritto da: evviva
      Signori leggete un po' 'sto tizio che usa il nome
      Nickl3ss

      http://www.ilfattoquotidiano.it/2014/09/12/cassazi

      Dal modo di scrivere sembra proprio un famigerato
      troll che frequenta questo
      sito.Mi sono fermato a "sms bus" (rotfl)(rotfl)(rotfl) LOLPurtroppo per lui ho proprio un pc con nForce di Nvidia :D :D :D
    • iRoby scrive:
      Re: sgamatroll
      Sembra maxsix spiccicato!
      • ... scrive:
        Re: sgamatroll
        - Scritto da: iRoby
        Sembra maxsix spiccicato!speriamo sia lui: un idiota su due siti ci sta, ma se fossero due diversi, il mondo e' spacciato: l'unica soluzione e' metterli l'uno contro l'altro :-)
      • ... scrive:
        Re: sgamatroll
        ma non devi studiare psicanalisi oggi? quando hai gli esami??
    • alt scrive:
      Re: sgamatroll
      Sarà in ascolto ?Ho postato più su un commento censurato su FQ. Sarei curioso di sentire che mi dice.
  • Luppolo scrive:
    Ancora con sta storia ?
    E basta, sono 20 anni che tirano e mollano su sta storia. È INUTILE e controproducente.20 anni fa, negli USA hanno risolto il problema, semplicemente la FSF ha fatto una Class Action (di quelle vere) e oggi sul sito di HP USA hai l'opzione di acquisto con :- FREEDOS- WINDOWS xx....Cosa ancora più evidente per DELL dove il prodotto te lo costruisci tu, e hai semplicemente l'opzione di scelta se aggiungere o meno il sistema operativo a costo scontanto (20-50 dollari) .Ma qui siamo in Italia, ve lo volete mettere in testa ? Qui migliaia di aziende non pagano le licenze del sistema operativo, usano quello preinstallato o mandano in giro i DVD craccati per l'ufficio, se poi parliamo di prodotti tipo Photoshop, Autocad o Orcad, non ho mai incontrato un fotografo, un designer o un progettista di stampati che si è comprato la licenza. Se quella sentenza della Cassazione fosse pubblicizzata, domani mattina 10 milioni di persone andrebbero a rompere i co....ni in negozio per avere il rimborso del sistema operativo, per installare la stessa copia che si scaricano dal Torrent.Se vendessero i computer con le due opzioni, quelli col sistema operativo rimarrebbero nei magazzini con le farfalline che gli escono dall'USB.E' giusto che gli italiani paghino e dovrebbero pagare ancora di più, altro che Corte di Cassazione, altro che "uso windows perché così installo photoshop crakkato per mettere a posto le foto delle vacanze" ..... prendi il tuo GIMP e filare, via in cantina a lavorare.
    • Leguleio scrive:
      Re: Ancora con sta storia ?

      E basta, sono 20 anni che tirano e mollano su sta
      storia.


      È INUTILE e controproducente.

      20 anni fa, negli USA hanno risolto il problema,Dubito siano davvero 20 anni, perché Linux 1.0 muoveva i primi passi fuori dal mondo degli appassionati proprio nel 1994.
      Ma qui siamo in Italia, ve lo volete mettere in
      testa ?La Corte di cassazione in Italia non ha potere?L'utente fiorentino che ha fatto causa non avrà indietro i suoi soldi?
      Se quella sentenza della Cassazione fosse
      pubblicizzata, domani mattina 10 milioni di
      persone andrebbero a rompere i co....ni in
      negozio per avere il rimborso del sistema
      operativo, No, non possono. La precondizione è che il sistema operativo non sia mai stato utilizzato. Quindi bisogna richiederlo espressamente prima che l'acquisto sia avvenuto.
      Se vendessero i computer con le due opzioni,
      quelli col sistema operativo rimarrebbero nei
      magazzini con le farfalline che gli escono
      dall'USB.No, sottovaluti la pigrizia dell'utente medio: quando fa un acquisto vuole il PC già funzionante al primo avvio. Alcuni vorranno Windows, altri Linux, altri eComStation, d'accordo, ma un PC con HD vuoto è decisamente poco attraente.
      E' giusto che gli italiani paghino e dovrebbero
      pagare ancora di più, altro che Corte di
      Cassazione, altro che "uso windows perché così
      installo photoshop crakkato per mettere a posto
      le foto delle vacanze" ..... prendi il tuo GIMP e
      filare, via in cantina a
      lavorare.Ma sei di cattivo umore?Il mondo reale non viene modificato da queste filippiche.
      • panda rossa scrive:
        Re: Ancora con sta storia ?
        - Scritto da: Leguleio

        E basta, sono 20 anni che tirano e mollano
        su
        sta

        storia.





        È INUTILE e controproducente.



        20 anni fa, negli USA hanno risolto il
        problema,


        Dubito siano davvero 20 anni, perché Linux 1.0
        muoveva i primi passi fuori dal mondo degli
        appassionati proprio nel 1994.Prima di linux c'era altro.Linux ha segnato la strada del software libero, ma prima di allora c'erano altri sistemi alternativi al colapasta.

        Ma qui siamo in Italia, ve lo volete mettere
        in

        testa ?

        La Corte di cassazione in Italia non ha potere?La corte di cassazione in italia e' emanazione del potere politico che e' emanazione delle correnti di maggioranza delle segreterie di partito oppure del proprietario unico di partito.
        L'utente fiorentino che ha fatto causa non avrà
        indietro i suoi
        soldi?Una sentenza democratica dovrebbe essere RETROATTIVA e accompagnata da ingiunzione esecutiva che IMPONE un rimborso MOTU PROPRIO a tutti quanti, non solo all'utente fiorentino.

        Se quella sentenza della Cassazione fosse

        pubblicizzata, domani mattina 10 milioni di

        persone andrebbero a rompere i co....ni in

        negozio per avere il rimborso del sistema

        operativo,

        No, non possono. La precondizione è che il
        sistema operativo non sia mai stato utilizzato.Basta firmare una semplice autocertificazione, e fare un formattone.
        Quindi bisogna richiederlo espressamente prima
        che l'acquisto sia
        avvenuto.No. Io non lo posso sapere prima dell'acquisto.Lo so dopo. Quando accendo la prima volta.(E ti ricordo che la prima volta non e' necessariamente il giorno dell'acquisto: io potrei accenderlo anche dopo anni...)

        Se vendessero i computer con le due opzioni,

        quelli col sistema operativo rimarrebbero nei

        magazzini con le farfalline che gli escono

        dall'USB.

        No, sottovaluti la pigrizia dell'utente medio:
        quando fa un acquisto vuole il PC già funzionante
        al primo avvio.In tal caso si arrangia.Io non sto qui a difendere l'ignoranza dell'utonto, io intendo difendere il principio.
        Alcuni vorranno Windows, altri
        Linux, altri eComStation, d'accordo, ma un PC con
        HD vuoto è decisamente poco
        attraente.A loro, non certo a me.Comunque quando ci saranno sullo scaffale due computer IDENTICI, uno col disco vuoto e l'altro con winsozz preinstallato, e una differenza di 100 euro sul cartellino del prezzo, vedrai come diventa attraente quello vuoto!

        E' giusto che gli italiani paghino e
        dovrebbero

        pagare ancora di più, altro che Corte di

        Cassazione, altro che "uso windows perché
        così

        installo photoshop crakkato per mettere a
        posto

        le foto delle vacanze" ..... prendi il tuo
        GIMP
        e

        filare, via in cantina a

        lavorare.

        Ma sei di cattivo umore?
        Il mondo reale non viene modificato da queste
        filippiche.Qui siamo sul forum di PI. Se ti piace il mondo reale puoi andare sul forum di tgcom.
        • Leguleio scrive:
          Re: Ancora con sta storia ?


          Dubito siano davvero 20 anni, perché Linux
          1.0

          muoveva i primi passi fuori dal mondo degli

          appassionati proprio nel 1994.

          Prima di linux c'era altro.
          Linux ha segnato la strada del software libero,
          ma prima di allora c'erano altri sistemi
          alternativi al
          colapasta.Quali? E sono citati nella sentenza americana di 20 anni fa, visto che l'utente Luppolo parlava di quella?

          La Corte di cassazione in Italia non ha
          potere?

          La corte di cassazione in italia e' emanazione
          del potere politico che e' emanazione delle
          correnti di maggioranza delle segreterie di
          partito oppure del proprietario unico di
          partito.Eh sì, il titolo IV della Costituzione è lì per bellezza. I giudici della Corte di cassazione li mette lì il presdelcons, o magari chissà, il presidente della FIGC.

          L'utente fiorentino che ha fatto causa non
          avrà

          indietro i suoi

          soldi?
          Una sentenza democratica dovrebbe essere
          RETROATTIVA e accompagnata da ingiunzione
          esecutiva che IMPONE un rimborso MOTU PROPRIO a
          tutti quanti, non solo all'utente
          fiorentino.Sogna la democrazia a misura di Panda Rossa, allora.Sulla Terra ci si accontenta della democrazia in senso proprio. Che dell'esito di processi fra produttori e consumatori non si occupa più di tanto, sono temi di diritto commerciale, non politici.

          No, non possono. La precondizione è che il

          sistema operativo non sia mai stato
          utilizzato.

          Basta firmare una semplice autocertificazione, e
          fare un
          formattone.Non lo so di preciso cosa sia necessario fare. In ogni caso, il fatto che questa sentenza sia stata pronunciata ora non dà automaticamente diritto a coloro che hanno pagato giorni o mesi fa il PC con Windows ad un rimborso. Vale solo per quelli che all'acquisto hanno chiesto espressamente un PC senza Windows, hanno ottenuto un rifiuto, e possono dimostralo con testimoni o carte.

          Quindi bisogna richiederlo espressamente
          prima

          che l'acquisto sia

          avvenuto.

          No. Io non lo posso sapere prima dell'acquisto.
          Lo so dopo. Quando accendo la prima volta.Un altro dei sogni ad occhi aperti di Panda Rossa.Tanto per cominciare quasi sempre sul PC ci sono etichette autoadesive che indicano il sistema operativo montato:[img]http://pad1.whstatic.com/images/thumb/3/33/Remove-Stickers-from-a-Laptop-Step-3.jpg/670px-Remove-Stickers-from-a-Laptop-Step-3.jpg[/img]Ma poi il negoziante espone le caratteristiche del PC che sta per vendere, qualora non siano già indicate nel cartello illustrativo del prezzo. Impossibile sostenere di esserne all'oscuro.

          No, sottovaluti la pigrizia dell'utente
          medio:

          quando fa un acquisto vuole il PC già
          funzionante

          al primo avvio.

          In tal caso si arrangia.
          Io non sto qui a difendere l'ignoranza
          dell'utonto, io intendo difendere il
          principio.Rimarrai a vivere nel tuo mondo di frutta candita.Oppure nel mondo di Panda Rossa, che è la stessa cosa.Il mondo reale non è influenzato dai tuoi sogni bagnati.

          Alcuni vorranno Windows, altri

          Linux, altri eComStation, d'accordo, ma un
          PC
          con

          HD vuoto è decisamente poco

          attraente.

          A loro, non certo a me.Il mercato segue loro. Sempre.Ma guarda che strano, assecondano i desideri del 99,9 % dei clienti e non dello 0,1 %....
          Comunque quando ci saranno sullo scaffale due
          computer IDENTICI, uno col disco vuoto e l'altro
          con winsozz preinstallato, e una differenza di
          100 euro sul cartellino del prezzo, vedrai come
          diventa attraente quello
          vuoto!Finché nessuno ci tenta non si può dire. Non ho notizia di offerte simili.
          Qui siamo sul forum di PI. Se ti piace il mondo
          reale puoi andare sul forum di
          tgcom.Ma probabile, i paragoni da comizio in piazza. :-oA fare le intemerate di Luppolo rivolte al mondo del commercio e degli utenti PC si fanno solo figuracce. Figuracce da asociali, da sognatori con la testa fra le nuvole. Ma se a qualcuno piace...
          • Sg@bbio scrive:
            Re: Ancora con sta storia ?
            Come al solito parli senza sapere le cose (che novità). Ti ha ben spiegato le cose Panda Rossa.
          • Leguleio scrive:
            Re: Ancora con sta storia ?
            Censura!Divagazioni!Rivoltate di frittate!Frittate con l'aglio e la ribollita!Il dito e la Luna!L'alluce e gli anelli di Saturno!
          • Sg@bbio scrive:
            Re: Ancora con sta storia ?
            Sei capace di rispondere come una persona normale ?
          • Leguleio scrive:
            Re: Ancora con sta storia ?
            Censura!Divagazioni!Mi hanno impedito l'acXXXXX all'account Sgabbio e ho dovuto creare Sg@bbio, chissà come mai!
          • Sg@bbio scrive:
            Re: Ancora con sta storia ?
            - Scritto da: Leguleio
            Censura!
            Divagazioni!
            Mi hanno impedito l'acXXXXX all'account Sgabbio e
            ho dovuto creare Sg@bbio, chissà come
            mai!Ma sei un bambino rancoroso che va addosso ad una delle poche persone che contraddice il proprio ego da minorenne con poca esperienza di vita alle spelle ?
          • Leguleio scrive:
            Re: Ancora con sta storia ?

            Ma sei un bambino rancoroso che va addosso ad una
            delle poche persone che contraddice il proprio
            ego da minorenne con poca esperienza di vita alle
            spelle
            ?Le spelle, sì.Facci ridere con altri di questi sfondoni, Sg@bbio. A proposito di minorenni.
          • ... scrive:
            Re: Ancora con sta storia ?
            - Scritto da: Sg@bbio
            Sei capace di rispondere come una persona normale
            ?non quando sospende la terapia farmacologica: troppe pastiglie gli XXXXXXXbbero fegato e reni, per cui deve mediare tra salute fisica e stabilita' mentale: due settimane e' accettabilmente normale, due settimane no.
          • ... scrive:
            Re: Ancora con sta storia ?
            - Scritto da: Sg@bbio
            Come al solito parli senza sapere le cose (che
            novità). Ti ha ben spiegato le cose Panda
            Rossa.LEgulazzo e' MOLTO competente nella *sua* materia ma appena mette piede fuori dal suo recinto, SPARA DELLE XXXXXXX INCREDIBILI, probabilmente ancora scioccato dal fatto che "in Korea del NOrd, internet proprio non esiste".
        • Mario scrive:
          Re: Ancora con sta storia ?
          - Scritto da: panda rossa..
          Comunque quando ci saranno sullo scaffale due
          computer IDENTICI, uno col disco vuoto e l'altro
          con winsozz preinstallato, e una differenza di
          100 euro sul cartellino del prezzo, vedrai come
          diventa attraente quello
          vuoto!..illuso, la situazione sarà questa:computer vuoto prezzo Xcomputer con Windows Prezzo X + 50/60 eurocomputer con linux preinstallato prezzo X +40 euroe tutti continueranno a comperare il computer con windows che "tanto" costa solo 20 euro più che con linux ma costerebbe 270 euro a comperarlo dopo.
          • panda rossa scrive:
            Re: Ancora con sta storia ?
            - Scritto da: Mario
            - Scritto da: panda rossa
            ..

            Comunque quando ci saranno sullo scaffale due

            computer IDENTICI, uno col disco vuoto e
            l'altro

            con winsozz preinstallato, e una differenza
            di

            100 euro sul cartellino del prezzo, vedrai
            come

            diventa attraente quello

            vuoto!
            ..

            illuso,
            la situazione sarà questa:
            computer vuoto prezzo X
            computer con Windows Prezzo X + 50/60 euro
            computer con linux preinstallato prezzo X +40 euro

            e tutti continueranno a comperare il computer con
            windows che "tanto" costa solo 20 euro più che
            con linux ma costerebbe 270 euro a comperarlo
            dopo.Possono anche vendere a X+100 quello con linux preinstallato, l'importante e' che ci sia l'opzione computer vuoto a X.Anche perche' dubito che possano mettere in vendita la macchina con ubuntu, quella con debian, quella con mint, quella con altre distro.L'utente consapevole sa, ed e' autonomo.
          • pippo75 scrive:
            Re: Ancora con sta storia ?


            Possono anche vendere a X+100 quello con linux
            preinstallato, l'importante e' che ci sia
            l'opzione computer vuoto a
            X.Già lo vedo al supermercato dell'elettronica la gente che per risparmiare prende quello vuoto.Va a casa lo accende e facebook non funzione, incavolata nera torna al negozio per farlo cambiare.dopo due giorni di problemi con utonti neri il negozio toglie l'offerta e lascia pc sono con SO preinstallato. ( meglio 3 clienti in meno che 3 clienti inbufaliti che parlano di truffa con PC che non funzionano )

            L'utente consapevole sa, ed e' autonomo.rapporto utenti/utonti come siamo?
          • panda rossa scrive:
            Re: Ancora con sta storia ?
            - Scritto da: pippo75



            Possono anche vendere a X+100 quello con
            linux

            preinstallato, l'importante e' che ci sia

            l'opzione computer vuoto a

            X.

            Già lo vedo al supermercato dell'elettronica la
            gente che per risparmiare prende quello
            vuoto.

            Va a casa lo accende e facebook non funzione,
            incavolata nera torna al negozio per farlo
            cambiare.E il supermercato lo cambia.Che problema c'e'?Il supermercato cambia di tutto, purche' riconsegnato nella confezione integra e con lo scontrino.
            dopo due giorni di problemi con utonti neri il
            negozio toglie l'offerta Non e' una offerta.E' una vendita normale.
            e lascia pc sono con SO
            preinstallato. ( meglio 3 clienti in meno che 3
            clienti inbufaliti che parlano di truffa con PC
            che non funzionano )Nessuno parlera' di truffa visto che l'etichetta parlava chiaro.E in ogni caso quel "3 clienti" lo hai calcolato al solito modo?[img]http://m.c.lnkd.licdn.com/mpr/pub/image-fBt12RUSqjr_9lXFp4DRaZ83m7lk6l7lrBhuam0wmIw6JMVDfBtu7rxSmDj5JzwLsMCt/dado-tre.jpg[/img]Oppure hai usato un sistema di rilevamento piu' sofisticato?

            L'utente consapevole sa, ed e' autonomo.

            rapporto utenti/utonti come siamo?Non ce ne frega niente del rapporto. Non sono confrontabili.
          • Etype scrive:
            Re: Ancora con sta storia ?
            Ha detto computer vuoto,non con altro OS preinstallato.Dopo se proprio lo vuoi ci aggiungi windows,questo dovrebbe essere la normalità.
          • Mario scrive:
            Re: Ancora con sta storia ?
            - Scritto da: Etype
            Ha detto computer vuoto,non con altro OS
            preinstallato.

            Dopo se proprio lo vuoi ci aggiungi
            windows,questo dovrebbe essere la
            normalità.il fatto è che la gente ( che ha sempre usato Windows) non sapendo nulla di linux, per la prima volta chiederà un sistema preinstallato per evitre rogne, è solo psicologia spicciola.Ma installare windows dopo costa molto di più, dato che appunto non conoscono Linux, non sanno se poi sarà necessario anche windows, e a quel punto quale sarà la scelta più ovvia?Solo chi usa già linux si avvantaggerà della cosa.
          • Etype scrive:
            Re: Ancora con sta storia ?
            - Scritto da: Mario
            il fatto è che la gente ( che ha sempre usato
            Windows) non sapendo nulla di linux, per la prima
            volta chiederà un sistema preinstallato per
            evitre rogne, è solo psicologia
            spicciola.Micro OS temporaneo con acXXXXX ad internet disponibile per ogni pc,se proprio vogliamo strafare con collegamento a sito web (aggiornato) dove vengono elencanti tutti gli OS con una descrizione. Da li scegli ed installi.
            Ma installare windows dopo costa molto di piùNo non costa di più
            dato che appunto non conoscono Linux, non sanno
            se poi sarà necessario anche windows, e a quel
            punto quale sarà la scelta più
            ovvia?Ho già detto che chi vuole windows lo paga a parte
            Solo chi usa già linux si avvantaggerà della cosa.Cosa c'entra Linux ? Ci sarà una moltitudine di OS tra cui scegliere e TUTTI supporteranno qualsiasi tipo di hardware con il rilascio dei sorgenti.Significa un equilibro e un grosso passo avanti per l'informatica.Significa liberare il settore dalle catene del monopolio.
          • Mario scrive:
            Re: Ancora con sta storia ?
            - Scritto da: Etype
            - Scritto da: Mario

            il fatto è che la gente ( che ha sempre usato

            Windows) non sapendo nulla di linux, per la
            prima

            volta chiederà un sistema preinstallato per

            evitre rogne, è solo psicologia

            spicciola.

            Micro OS temporaneo con acXXXXX ad internet
            disponibile per ogni pc,se proprio vogliamo
            strafare con collegamento a sito web (aggiornato)
            dove vengono elencanti tutti gli OS con una
            descrizione. Da li scegli ed
            installi.e togliere la possibilità al negoziante che ti vende il computer di fare quei 40 euro senza fatica per installarti un altro OS?figurati


            Ma installare windows dopo costa molto di più

            No non costa di piùcerto, Windows OEM costa 50-60 euro, un upgrade dalla versione precedente 120 euro, Windows nuovo nuovo arriva a 270.Quindi se vuoi spendere poco lo devi prendere OEM con il computer.

            dato che appunto non conoscono Linux, non
            sanno

            se poi sarà necessario anche windows, e a
            quel

            punto quale sarà la scelta più

            ovvia?

            Ho già detto che chi vuole windows lo paga a parte


            Solo chi usa già linux si avvantaggerà della
            cosa.

            Cosa c'entra Linux ? Ci sarà una moltitudine di
            OS tra cui scegliere e TUTTI supporteranno
            qualsiasi tipo di hardware con il rilascio dei
            sorgenti.

            Significa un equilibro e un grosso passo avanti
            per
            l'informatica.
            Significa liberare il settore dalle catene del
            monopolio.
          • Mario scrive:
            Re: Ancora con sta storia ?
            - Scritto da: panda rossa..
            Solo i macachi fanno ancora la fila al negozio
            nel
            2014.sarà perchè i prezzi degli Apple, per non penalizzare i propri rivenditori, sono uguali ovunque compreso l'apple store.
          • panda rossa scrive:
            Re: Ancora con sta storia ?
            - Scritto da: Mario
            - Scritto da: panda rossa
            ..

            Solo i macachi fanno ancora la fila al
            negozio

            nel

            2014.
            sarà perchè i prezzi degli Apple, per non
            penalizzare i propri rivenditori, sono uguali
            ovunque compreso l'apple
            store.Non e' per quello.E' per gli applausi dei commessi e di quelli ancora in fila.
          • Etype scrive:
            Re: Ancora con sta storia ?
            - Scritto da: Mario
            e togliere la possibilità al negoziante che ti
            vende il computer di fare quei 40 euro senza
            fatica per installarti un altro
            OS?
            figuratiOrmai quelli che vendono solo pc sono praticamente un manipolo di uomini,diverso magari una manutenzione.No sto dando la possibilità al cliente di informarsi,di scegliere ed installarsi quello che vuole.
            certo, Windows OEM costa 50-60 euro, un upgrade
            dalla versione precedente 120 euro, Windows nuovo
            nuovo arriva a
            270.
            Quindi se vuoi spendere poco lo devi prendere OEM
            con il
            computer.esempio pratico :Pc 500 Euro (con windows),senza OS lo paghi 450 (paghi l prezzo OEM) ma non lo stai pagando 550.Non paghi quello che non è installato.
          • panda rossa scrive:
            Re: Ancora con sta storia ?
            - Scritto da: Mario
            - Scritto da: Etype

            Ha detto computer vuoto,non con altro OS

            preinstallato.



            Dopo se proprio lo vuoi ci aggiungi

            windows,questo dovrebbe essere la

            normalità.
            il fatto è che la gente ( che ha sempre usato
            Windows) non sapendo nulla di linux, per la prima
            volta chiederà un sistema preinstallato per
            evitre rogne, è solo psicologia
            spicciola.La gente in tal caso chiedera', oppure si rivolgera' ad altri, oppure fara' quello che vuole ma di cui non ci puo' fregar di meno.Se cosi' tanta gente vorra' continuare ad avere winsozz, i rivenditori provvederanno ad offrire servizi di conseguenza.Piuttosto spiegami invece perche' c'e' questo TERRORE di presentare agli utenti un computer senza SO?
            Ma installare windows dopo costa molto di più,Chi lo dice?Tu?Sara' il mercato a stabilire il prezzo.Magari costera' meno, perche' spunteranno soggetti in grado di fare questo servizio ad un minor costo, che ne sai?
            dato che appunto non conoscono Linux, non sanno
            se poi sarà necessario anche windows, e a quel
            punto quale sarà la scelta più
            ovvia?Io la sfera di cristallo non ce l'ho.Ho solo qualche idea comprovata da FATTI: alcune persone che mi hanno chiesto di formattar via winsozz e mettere linux; zero persone che mi hanno chiesto di formattar via linux per mettere winsozz.
            Solo chi usa già linux si avvantaggerà della cosa.Quindi molta piu' gente usera' linux per fruire del medesimo vantaggio.Tanto meglio.
          • Mario scrive:
            Re: Ancora con sta storia ?
            - Scritto da: panda rossa...
            Piuttosto spiegami invece perche' c'e' questo
            TERRORE di presentare agli utenti un computer
            senza
            SO?...perchè le persone che non sono molto informatizzate vogliono un sistema semplice da utilizzare senza dover imparare cose nuove, complesse e arzigogolate, hanno sempre sentito che per usare linux serve una certa competenza informatica e l'idea di installare qualcosa da zero li preoccupa non poco. Quindi se trovassero il sistema già funzionante con tutte le periferiche funzionanti e i driver giusti sarebbero più disposte anche a provare un nuovo OS, l'idea di dover lottare, far ricerche su internet per far funzionare una stampante o uno scanner o la macchina fotografica li fa decidere ancora una volta per windows che almeno per quelle cose non dà più problemi.Questo i produttori di computer lo sanno bene e si comportano di conseguenza
          • Etype scrive:
            Re: Ancora con sta storia ?
            - Scritto da: Mario
            perchè le persone che non sono molto
            informatizzate vogliono un sistema semplice da
            utilizzare senza dover imparare cose nuoveSe si parte da questa premessa meglio carta e penna.
            complesse e arzigogolate, hanno sempre sentito
            che per usare linux serve una certa competenza
            informaticai soliti luoghi comuni,comunque,mi stai dicendo che con windows ci si affida al lancio dei dadi ? :D
            l'idea di installare qualcosa da
            zero li preoccupa non poco.E quando gli toccherà farlo con windows o risolvere un problema cosa faranno,si getteranno da un ponte ?
            Quindi se trovassero
            il sistema già funzionante con tutte le
            periferiche funzionanti e i driver giusti
            sarebbero più disposte anche a provare un nuovo
            OSSe siamo partiti dal concetto che non ci deve essere il preinstallato.Una semplice procedura guidata.Tutti gli OS avranno i driver giusti in quanto ogni produttore rilascia i sorgenti.
            l'idea di dover lottare, far ricerche su
            internet per far funzionare una stampante o uno
            scanner o la macchina fotografica li fa decidere
            ancora una volta per windows che almeno per
            quelle cose non dà più
            problemi.Vedi sopra + falso che con windows funziona tutto senza installare alcunchè. Gli servono i driver per gestire le periferiche e glieli devi fornire tu.
            Questo i produttori di computer lo sanno bene e
            si comportano di
            conseguenzaNo,non è per questo.Loro fanno accordi con Ms della serie "io ti faccio vendere nuovi compunter,tu però diffondi il mio OS"
          • Funz scrive:
            Re: Ancora con sta storia ?
            - Scritto da: Mario
            illuso,
            la situazione sarà questa:
            computer vuoto prezzo X
            computer con Windows Prezzo X + 50/60 euro
            computer con linux preinstallato prezzo X +40 euro

            e tutti continueranno a comperare il computer con
            windows che "tanto" costa solo 20 euro più che
            con linux ma costerebbe 270 euro a comperarlo
            dopo.ma certo, perché la gente è cretina e se gli dici che Windows costa solo 20 Euro non si fa domande... magari perché non ha visto lo scatolotto col DVD dentro che ne costa 230 in più.Uno che invece si fa la domanda prende la porta e cambia negozio...
      • Etype scrive:
        Re: Ancora con sta storia ?
        - Scritto da: Leguleio
        No, sottovaluti la pigrizia dell'utente medio:
        quando fa un acquisto vuole il PC già funzionante
        al primo avvio. Alcuni vorranno Windows, altri
        Linux, altri eComStation, d'accordo, ma un PC con
        HD vuoto è decisamente poco
        attraente.Basta organizzarsi per tempo,se metti preinstallato un mini OS temporaneo con il solo scopo di scaricare da internet ed installare l'OS prescelto con procedura guidata,risolvi.In questo modo nessun OS è avvantaggiato sugli altri,c'è più concorrenza e maggior propensione a fare un prodotto eccellente,maggior scelta per l'utente,il cliente impara anche alcune semplici operazioni per installare un sistema e a valutarne uno,i produttori sarebbero costretti a rilasciare i sorgenti per i loro componenti (guadagnandoci),un aumento del numero di OS in circolazione dove poi avviene una selezione naturale co nil tempo e tante altre belle cosette.
        • Leguleio scrive:
          Re: Ancora con sta storia ?


          No, sottovaluti la pigrizia dell'utente medio:

          quando fa un acquisto vuole il PC già
          funzionante

          al primo avvio. Alcuni vorranno Windows, altri

          Linux, altri eComStation, d'accordo, ma un PC
          con

          HD vuoto è decisamente poco

          attraente.

          Basta organizzarsi per tempo,se metti
          preinstallato un mini OS temporaneo con il solo
          scopo di scaricare da internet ed installare l'OS
          prescelto con procedura
          guidata,risolvi.E chi lo fa questo sistema operativo <I
          ad hoc </I
          , questa schermata analoga alla scelta del browser? Ad oggi non esiste proprio, e non credo sia un caso.Qui nessuno lavora gratis.
          i produttori sarebbero costretti a
          rilasciare i sorgenti per i loro componenti
          (guadagnandoci),Questo salto logico proprio non l'ho capito. Se me lo vuoi spiegare...
          • panda rossa scrive:
            Re: Ancora con sta storia ?
            - Scritto da: Leguleio

            E chi lo fa questo sistema operativo <I

            ad hoc </I
            , questa schermata analoga alla
            scelta del browser? Ad oggi non esiste proprio, e
            non credo sia un
            caso.
            Qui nessuno lavora gratis.Una banale pagina HTML con quattro o cinque link la posso benissimo fare anche io per i pezzenti come te che continuano a confondere la copia col lavoro.Il lavoro si fa UNA VOLTA e si paga a tempo. (nel caso in oggetto 5 minuti di lavoro).La copia la si fa infinite volte e costa zero.

            i produttori sarebbero costretti a

            rilasciare i sorgenti per i loro componenti

            (guadagnandoci),

            Questo salto logico proprio non l'ho capito. Se
            me lo vuoi
            spiegare...Volentieri.Prima pero' devi superare un test attitudinale.[img]http://www.didatticatoscana.it/foto/grandi/58580.jpg[/img]
          • Leguleio scrive:
            Re: Ancora con sta storia ?




            E chi lo fa questo sistema operativo
            <I


            ad hoc </I
            , questa schermata analoga
            alla

            scelta del browser? Ad oggi non esiste
            proprio,
            e

            non credo sia un

            caso.

            Qui nessuno lavora gratis.

            Una banale pagina HTML con quattro o cinque link
            la posso benissimo fare anche io per i pezzenti
            come te che continuano a confondere la copia col
            lavoro.Be', per ora non esiste. Fatti contro fantasie.E una pagina HTML in sé non serve, un PC privo di sistema operativo non la legge. È necessario, come scrive Etype, un mini OS temporaneo; in ogni caso, un qualcosa che faccia il bootstrapping.
            Il lavoro si fa UNA VOLTA e si paga a tempo. (nel
            caso in oggetto 5 minuti di
            lavoro).

            La copia la si fa infinite volte e costa zero.Se poi non funziona, la copia può restare lì dov'è. :D


            i produttori sarebbero costretti a


            rilasciare i sorgenti per i loro
            componenti


            (guadagnandoci),



            Questo salto logico proprio non l'ho capito.
            Se

            me lo vuoi

            spiegare...

            Volentieri.
            Prima pero' devi superare un test attitudinale.
            [img]http://www.didatticatoscana.it/foto/grandi/58580.jpg[/img]Preferisco la realizzazione della cascata di Escher:http://www.youtube.com/watch?v=2Rc4F1Vfjc8Come avrà fatto?
          • panda rossa scrive:
            Re: Ancora con sta storia ?
            - Scritto da: Leguleio





            E chi lo fa questo sistema operativo

            <I



            ad hoc </I
            , questa schermata
            analoga

            alla


            scelta del browser? Ad oggi non esiste

            proprio,

            e


            non credo sia un


            caso.


            Qui nessuno lavora gratis.



            Una banale pagina HTML con quattro o cinque
            link

            la posso benissimo fare anche io per i
            pezzenti

            come te che continuano a confondere la copia
            col

            lavoro.

            Be', per ora non esiste.Magari esiste e tu non lo sai.Che e' molto piu' probabile.
            Fatti contro fantasie.
            E una pagina HTML in sé non serve, un PC privo di
            sistema operativo non la legge. Il bios puo'.
            È
            necessario, come scrive Etype, un mini OS
            temporaneo; in ogni caso, un qualcosa che faccia
            il bootstrapping.Esatto. Un mini OS fatto dal produttore del PC, che contiene un tool di diagnostica per verificare tutto l'hardware embedded, l'aggiornamento del bios e quattro altre cosette, compresa questa di cui stiamo parlando.Gia' alcuni produttori di pc lo fanno.

            Il lavoro si fa UNA VOLTA e si paga a tempo.
            (nel

            caso in oggetto 5 minuti di

            lavoro).



            La copia la si fa infinite volte e costa
            zero.

            Se poi non funziona, la copia può restare lì
            dov'è.
            :DSiccome funziona cosi', puoi anche gettare la tua ipotesi nello scarico e tirare lo sciacquone.



            i produttori sarebbero costretti a



            rilasciare i sorgenti per i loro

            componenti



            (guadagnandoci),





            Questo salto logico proprio non l'ho
            capito.

            Se


            me lo vuoi


            spiegare...



            Volentieri.

            Prima pero' devi superare un test
            attitudinale.


            [img]http://www.didatticatoscana.it/foto/grandi/58

            Preferisco la realizzazione della cascata di
            Escher:

            http://www.youtube.com/watch?v=2Rc4F1Vfjc8

            Come avrà fatto?Risolvi il primo test che poi te lo spiego come ha fatto.
          • Leguleio scrive:
            Re: Ancora con sta storia ?


            Be', per ora non esiste.

            Magari esiste e tu non lo sai.
            Che e' molto piu' probabile.Coi "magari" ci fai il libro delle fiabe.O mi citi un programma già esistente e di cui é possiobile il download che fa quel lavoro, o siamo punto e a capo.

            Fatti contro fantasie.

            E una pagina HTML in sé non serve, un PC
            privo
            di

            sistema operativo non la legge.

            Il bios puo'.No, generalizzi un po' troppo: non tutti i Bios hanno quella caratteristica.
            Esatto. Un mini OS fatto dal produttore del PC,
            che contiene un tool di diagnostica per
            verificare tutto l'hardware embedded,
            l'aggiornamento del bios e quattro altre cosette,
            compresa questa di cui stiamo
            parlando.
            Gia' alcuni produttori di pc lo fanno.Finché non lo fanno tutti, e finché la schermata con la scelta del sistema operativo non c'è, perché nessuno l'ha fatta, parliamo del nulla.

            Se poi non funziona, la copia può restare lì

            dov'è.

            :D

            Siccome funziona cosi', puoi anche gettare la tua
            ipotesi nello scarico e tirare lo
            sciacquone.Come se non conoscessi i pastrocchi dei programmatori.... :D
          • evviva scrive:
            Re: Ancora con sta storia ?
            - Scritto da: Leguleio


            No, sottovaluti la pigrizia dell'utente
            medio:


            quando fa un acquisto vuole il PC già

            funzionante


            al primo avvio. Alcuni vorranno
            Windows,
            altri


            Linux, altri eComStation, d'accordo, ma
            un
            PC

            con


            HD vuoto è decisamente poco


            attraente.



            Basta organizzarsi per tempo,se metti

            preinstallato un mini OS temporaneo con il
            solo

            scopo di scaricare da internet ed installare
            l'OS

            prescelto con procedura

            guidata,risolvi.

            E chi lo fa questo sistema operativo <I

            ad hoc </I
            , questa schermata analoga alla
            scelta del browser? Ad oggi non esiste proprio, e
            non credo sia un
            caso.
            Qui nessuno lavora gratis.



            i produttori sarebbero costretti a

            rilasciare i sorgenti per i loro componenti

            (guadagnandoci),

            Questo salto logico proprio non l'ho capito. Se
            me lo vuoi
            spiegare...Ci mettono quello che gli pare sui pc in esposizione, su tutti gli altri freedos, all' acquisto SO a scelta dell' utente con eventuale costo della licenza. Se non è capace di mettere un pendrive/CD/DVD e fare avanti
            avanti
            avanti paga il negoziante per farlo. 15 minuti con HDD, molto meno con SSD. Col tempo il prezzo dell' installazione diventerebbe concorrenziale e molti venditori sarebbero disposti ad offrire il servizio gratuitamente pur di assicurarsi i clienti.Risultato 1: il winaro italico comincia a pagare anche per qualche licenza sui desktop, a meno che non compri nei negozietti di quarta categoria con proprietari marjuoli (mmmm mi ricorda qualcuno che posta su sto sito). Sarebbe difficile convincere mediaworld ad installare windoze crack ediscion sul "compiiiuter per gggiocare".Risultato 2: chi ha gia una licenza valida la riusa. Win7 = 2020. Noi winari smettiamo di pagare per il doppione quando ci si scassa il pc/laptop. I non winari evitano di pagare un prodotto che mai useranno.Risultato 3: gli assemblatori ci penseranno 100 volte prima di saldare una scheda ethernet supportata solo per un SO, i fornitori di componenti ci penseranno 100 volte prima di accettare politiche "strane" da terzi.Sono cose che si possono fare senza troppi sforzi da parte dell' utente/venditore e con un pizzico in più di trasparenza da parte di fornitori/assemblatori.
          • Leguleio scrive:
            Re: Ancora con sta storia ?



            i produttori sarebbero costretti a


            rilasciare i sorgenti per i loro componenti


            (guadagnandoci),



            Questo salto logico proprio non l'ho capito. Se

            me lo vuoi

            spiegare...

            Ci mettono quello che gli pare sui pc in
            esposizione, su tutti gli altri freedos, all'
            acquisto SO a scelta dell' utente [...]
            Sono cose che si possono fare senza troppi sforzi
            da parte dell' utente/venditore e con un pizzico
            in più di trasparenza da parte di
            fornitori/assemblatori.Continuo a non vedere il nesso logico: anche se si arrivasse a questa pratica generalizzata, perché i produttori sarebbero costretti a rilasciare i sorgenti per i loro componenti, e guadagnandoci?
          • Sg@bbio scrive:
            Re: Ancora con sta storia ?
            Sorgenti dei driver, ci guadagnano perchè vendono il ferro anche a chi usa sistemi che ufficialmente non hanno il driver per quella determinata periferica.
          • Leguleio scrive:
            Re: Ancora con sta storia ?
            Meglio così:"Sorgenti dei drives, ci guadagano perchè vendono il ferro anche a chi usa sistemi che ufficiamente non anno il drives per quella detterminata periferica".Lo Sg@bbio style ha da essere preservato, come lo stile italiano.
          • evviva scrive:
            Re: Ancora con sta storia ?
            - Scritto da: Leguleio



            i produttori sarebbero costretti a



            rilasciare i sorgenti per i loro
            componenti



            (guadagnandoci),





            Questo salto logico proprio non l'ho
            capito.
            Se


            me lo vuoi


            spiegare...



            Ci mettono quello che gli pare sui pc in

            esposizione, su tutti gli altri freedos, all'

            acquisto SO a scelta dell' utente
            [...]

            Sono cose che si possono fare senza troppi
            sforzi

            da parte dell' utente/venditore e con un
            pizzico

            in più di trasparenza da parte di

            fornitori/assemblatori.

            Continuo a non vedere il nesso logico: anche se
            si arrivasse a questa pratica generalizzata,
            perché i produttori sarebbero costretti a
            rilasciare i sorgenti per i loro componenti, e
            guadagnandoci?E perchè non ci arrivi a capire come funzione il modello di programmazione aperto.
          • Etype scrive:
            Re: Ancora con sta storia ?
            - Scritto da: Leguleio
            E chi lo fa questo sistema operativo <I

            ad hoc </I
            , questa schermata analoga alla
            scelta del browser? Un minisistema usato solo per scaricare ed installare quello definitivo
            Ad oggi non esiste proprio, e
            non credo sia un
            caso.
            Qui nessuno lavora gratis.Non esiste perchè fa comodo a qualcuno questa situazione.Guarda che non sto parlando di un OS completo al 100%,ci sono tanti esempi di OS gratuiti e mi vuoi far credere che non ne possono adottare uno o farne uno in proprio comune per tutti i produttori ?
            Questo salto logico proprio non l'ho capito. Se
            me lo vuoi
            spiegare...Dal momento che non vendi un sistema preinstallato come fa il produttore a sapere quale sceglierai ? la soluzione più semplice è rilasciare i sorgenti per i driver,se vogliono anche con qualche disclaimer che li sollevi dalla possibilità di malfunzionamenti software dopo il download.Avranno anche più mercato di prima,meglio di così !
          • Leguleio scrive:
            Re: Ancora con sta storia ?


            E chi lo fa questo sistema operativo <I


            ad hoc </I
            , questa schermata analoga
            alla

            scelta del browser?

            Un minisistema usato solo per scaricare ed
            installare quello
            definitivoNon hai risposto alla domanda: chi lo fa?Perché da solo non si crea.

            Ad oggi non esiste proprio, e

            non credo sia un

            caso.

            Qui nessuno lavora gratis.

            Non esiste perchè fa comodo a qualcuno questa
            situazione.
            Guarda che non sto parlando di un OS completo al
            100%,ci sono tanti esempi di OS gratuiti e mi
            vuoi far credere che non ne possono adottare uno
            o farne uno in proprio comune per tutti i
            produttori
            ?Ah, ecco svelato l'arcano! :DNon esiste un'auto da 800 chiavi in mano che fa 200 chilometri con un litro di benzina perché fa comodo questa situazione.Non esiste un volo low cost da Orio al Serio a Bujumbura perché fa comodo questa situazione.E quindi anche per questo programma di scelta del sistema operativo è cosi, chiaro.So anche chi sono i soggetti a cui fa comodo, ormai ho imparato, e se vuoi te li dico. ;)
          • panda rossa scrive:
            Re: Ancora con sta storia ?
            - Scritto da: Leguleio


            E chi lo fa questo sistema operativo
            <I



            ad hoc </I
            , questa schermata
            analoga

            alla


            scelta del browser?



            Un minisistema usato solo per scaricare ed

            installare quello

            definitivo

            Non hai risposto alla domanda: chi lo fa?
            Perché da solo non si crea.Lo fa il produttore dell'hardware (per esempio HP), per avere un vantaggio commerciale sui suoi concorrenti (per esempio DELL).Tempo un paio di giorni e anche DELL fara' il suo, e poi Lenovo, e poi Acer...Metti che SONY non lo voglia fare, e il risultato sara' che la gente preferira' comprare altro, col risultato che pure SONY dovra' adeguarsi e farne uno.Quando poi, a seguito della sentenza in oggetto, verra' ordinato per legge un ballot screen, lo faranno tutti i produttori, a loro spese e alla faccia tua.In ogni caso e' un falso problema, perche' di questo screen di avvio non gliene frega niente a nessuno.
          • Leguleio scrive:
            Re: Ancora con sta storia ?

            Quando poi, a seguito della sentenza in oggetto,
            verra' ordinato per legge un ballot screen, lo
            faranno tutti i produttori, a loro spese e alla
            faccia
            tua.Il ragionamento in questo caso fila, ma ti devo dare una delusione: la sentenza non ha affatto stabilito questo, ma non l'ha nemmeno suggerito. E la vedo dura che il parlamento approvi una legge del genere.Vediamo quando sarà pubblicata cosa dice esattamente e per intero, solo, la Corte di Cassazione non è l'autorità antitrust europea.
            In ogni caso e' un falso problema, perche' di
            questo screen di avvio non gliene frega niente a
            nessuno.Ah, non frega niente proprio a nessuno? E allora perche partecipi alla discussione? L'idea era di Etype, lascia rispondere lui.
          • Etype scrive:
            Re: Ancora con sta storia ?
            - Scritto da: Leguleio
            Il ragionamento in questo caso fila, ma ti devo
            dare una delusione: la sentenza non ha affatto
            stabilito questo, ma non l'ha nemmeno suggerito.
            E la vedo dura che il parlamento approvi una
            legge del
            genere.
            Vediamo quando sarà pubblicata cosa dice
            esattamente e per intero, solo, la Corte di
            Cassazione non è l'autorità antitrust europea.Ricordami un attimo il motivo per il quale Ms ha dovuto introdurre il Browser Choice Screen :)
          • Leguleio scrive:
            Re: Ancora con sta storia ?


            Il ragionamento in questo caso fila, ma ti
            devo

            dare una delusione: la sentenza non ha
            affatto

            stabilito questo, ma non l'ha nemmeno
            suggerito.

            E la vedo dura che il parlamento approvi una

            legge del

            genere.

            Vediamo quando sarà pubblicata cosa dice

            esattamente e per intero, solo, la Corte di

            Cassazione non è l'autorità antitrust
            europea.
            Ricordami un attimo il motivo per il quale Ms ha
            dovuto introdurre il Browser Choice Screen
            :)La scelta del browser. Fu una sentenza della Commissione europea, e questa era una delle disposizioni. Perché?
          • Etype scrive:
            Re: Ancora con sta storia ?
            ed era solo un programma,secondo te la base (windows) è meno importante ?Stiamo parlando di qualcosa di ancora più grosso ed ingombrante di un semplice browser.
          • Leguleio scrive:
            Re: Ancora con sta storia ?
            - Scritto da: Etype
            ed era solo un programma,secondo te la base
            (windows) è meno importante
            ?
            Stiamo parlando di qualcosa di ancora più grosso
            ed ingombrante di un semplice
            browser.La commissione parlava del browser. <B
            Fatti </B
            contro desideri.Ma se vuoi intentare una causa per abuso di posizione dominante contro microsoft per tutto il resto, manda i tuoi documenti alla Commissione EU.
          • Etype scrive:
            Re: Ancora con sta storia ?
            - Scritto da: Leguleio
            La commissione parlava del browser. <B

            Fatti </B
            contro
            desideri.come dire vedo la pagliuzza ma non la trave :D
            Ma se vuoi intentare una causa per abuso di
            posizione dominante contro microsoft per tutto il
            resto, manda i tuoi documenti alla Commissione
            EU.Pacco bomba va bene lo stesso da quelle parti,nessuno nen sentirà la mancanza :D
          • Etype scrive:
            Re: Ancora con sta storia ?
            - Scritto da: Leguleio
            Non hai risposto alla domanda: chi lo fa?
            Perché da solo non si crea.La soluzione è molto più semplcie di quel che credi.Si fa uno standard a cui tutti partecipano,come si è fatto per USB,PCI,CPU,RAM,ecc?Sai cosa fa Phoenix ?
            Ah, ecco svelato l'arcano! :DNo non hai capito invece...
            Non esiste un'auto da 800 chiavi in mano che fa
            200 chilometri con un litro di benzina perché fa
            comodo questa
            situazione.Per cosa sono vendute le auto ? Per vendere benzina,troppo difficile ?Come mai dall'invenzione del motore a scoppio ad oggi si usa ancora la benzina ?Tranquillo non mi aspetto mica che tu capisca :)
            Non esiste un volo low cost da Orio al Serio a
            Bujumbura perché fa comodo questa
            situazione.Perchè non ci vai veramente a Bujumbura ? :)
            E quindi anche per questo programma di scelta del
            sistema operativo è cosi,
            chiaro.Ti piace proprio capire lucciole per lanterne eh
            So anche chi sono i soggetti a cui fa comodo,
            ormai ho imparato, e se vuoi te li dico.
            ;)No non sono quelli,almeno direttamente ;)Facciamo una domanda a Legu piuttosto....Quale sarebbe la tua soluzione ?Aspetta,cerco di entrare nella mente leguliana per una risposta che non ammette replichè,insomma la verità assoluta.soluzione di Legu : non cambiare nulla,va tutto a gonfie vele :)un applauso !!! :)Chissà perchè non dici mai la tua,tutto va bene così com'è...Legu lo spettatore passivo ed obbediente :) non sarai mica parente di Get real ? :)
      • ... scrive:
        Re: Ancora con sta storia ?
        - Scritto da: Leguleio

        E basta, sono 20 anni che tirano e mollano
        su
        sta

        storia.





        È INUTILE e controproducente.



        20 anni fa, negli USA hanno risolto il
        problema,


        Dubito siano davvero 20 anni, perché Linux 1.0
        muoveva i primi passi fuori dal mondo degli
        appassionati proprio nel 1994.





        Ma qui siamo in Italia, ve lo volete mettere
        in

        testa ?

        La Corte di cassazione in Italia non ha potere?
        L'utente fiorentino che ha fatto causa non avrà
        indietro i suoi
        soldi?



        Se quella sentenza della Cassazione fosse

        pubblicizzata, domani mattina 10 milioni di

        persone andrebbero a rompere i co....ni in

        negozio per avere il rimborso del sistema

        operativo,

        No, non possono. La precondizione è che il
        sistema operativo non sia mai stato utilizzato.
        Quindi bisogna richiederlo espressamente prima
        che l'acquisto sia
        avvenuto.




        Se vendessero i computer con le due opzioni,

        quelli col sistema operativo rimarrebbero nei

        magazzini con le farfalline che gli escono

        dall'USB.

        No, sottovaluti la pigrizia dell'utente medio:
        quando fa un acquisto vuole il PC già funzionante
        al primo avvio. Alcuni vorranno Windows, altri
        Linux, altri eComStation, d'accordo, ma un PC con
        HD vuoto è decisamente poco
        attraente.



        E' giusto che gli italiani paghino e
        dovrebbero

        pagare ancora di più, altro che Corte di

        Cassazione, altro che "uso windows perché
        così

        installo photoshop crakkato per mettere a
        posto

        le foto delle vacanze" ..... prendi il tuo
        GIMP
        e

        filare, via in cantina a

        lavorare.

        Ma sei di cattivo umore?
        Il mondo reale non viene modificato da queste
        filippiche.invece, dai pipponi legal-moralistici che scrivi tu... eh?
      • Luppolo scrive:
        Re: Ancora con sta storia ?


        Dubito siano davvero 20 anni, perché Linux 1.0
        muoveva i primi passi fuori dal mondo degli
        appassionati proprio nel 1994.
        Non ricordo la data esattamente, magari non sono 20 ma sono comunque più di 10 perché nel 2003 già se ne parlava da un po`, in ogni caso è irrilevante.
        L'utente fiorentino che ha fatto causa non avrà
        indietro i suoi
        soldi?Si è il secondo il primo risale a 5 o 6 anni fa, è una bella media e 140 euro questo qui se li è proprio meritati.Inoltre ha fatto un ottimo servizio di consulenza legale ad HP che potrà trovare il modo di aggirare il volere della corte di cassazione con una nuova licenza, così che ci vorranno altri 10 anni.
        No, non possono. La precondizione è che il
        sistema operativo non sia mai stato utilizzato.
        Quindi bisogna richiederlo espressamente prima
        che l'acquisto sia
        avvenuto.Perfetto hai appena dimostrato quello che ho detto alcune righe fa, cioè quelli che hanno comprato i computer fino ad ora, pazienza, i prossimi potranno usufruire della nuova offerta Windows+Computer in bundle o qualsiasi altra diavoleria si inventeranno. Il portafoglio è salvo.
        No, sottovaluti la pigrizia dell'utente medio:
        quando fa un acquisto vuole il PC già funzionante
        al primo avvio. Alcuni vorranno Windows, altri
        Linux, altri eComStation, d'accordo, ma un PC con
        HD vuoto è decisamente poco
        attraente.Sei tu che sottovaluti la perversione dell'utente italiano medio. C'è gente che fa code infinite e si inventa le palle più strane per 10 euro, solo per far vedere che è furba.

        Ma sei di cattivo umore?
        Il mondo reale non viene modificato da queste
        filippiche.Il mondo reale non lo so, questo paese sicuramente fa di tutto, per sforzarsi di non cambiare niente e questa sentenza, stai pur certo che non la cambierà.Inoltre si, questi articoli fotocopia che si ripresentano ogni 5 anni dicendo che finalmente si fa giustizia, e che finiscono insieme a quelli che parlano dei riborsi delle banche per l'anatocismo, o delle assicurazioni, per i cartelli RCA, dimenticati o ignorati da tutti non mi mettono proprio di cattivo umore, ma mi fanno sentire un po` a disagio ... almeno potrebbero non dircelo ed evitare di dimostrarci in continuazione che ci stanno prendendo per il c...o.
        • Leguleio scrive:
          Re: Ancora con sta storia ?


          Dubito siano davvero 20 anni, perché Linux 1.0

          muoveva i primi passi fuori dal mondo degli

          appassionati proprio nel 1994.



          Non ricordo la data esattamente, magari non sono
          20 ma sono comunque più di 10 perché nel 2003 già
          se ne parlava da un po`, in ogni caso è
          irrilevante.La precisione non è mai irrilevante, quando si tratta di notizie.I lettori non danno mai molto credito a uno che confondo il 1994 con il 2004.

          L'utente fiorentino che ha fatto causa non avrà

          indietro i suoi

          soldi?

          Si è il secondo il primo risale a 5 o 6 anni fa,
          è una bella media e 140 euro questo qui se li è
          proprio
          meritati.Non capisco quindi perché scrivi "Ma qui siamo in Italia, ve lo volete mettere in testa ?".Una sentenza ha dato ragione ai ricorrenti in Usa, e pure in Italia.
          Inoltre ha fatto un ottimo servizio di consulenza
          legale ad HP che potrà trovare il modo di
          aggirare il volere della corte di cassazione con
          una nuova licenza, così che ci vorranno altri 10
          anni.Non è così facile come scrivi tu. Altrimenti la Microsoft avrebbe "aggirato" grazie ai consulenti legali anche la disposizione della UE che le impone la scelta del browser. In effetti ad un certo punto si "dimenticò" di installare quella schermata: 561 milioni di di multa:http://punto-informatico.it/3735313/PI/News/ue-ballot-screen-costa-microsoft-561-milioni.aspxAmmetto che a volte la giustizia italiana è debole e pavida: ma le sue sentenze non sono dei buffetti sulla guancia, e non rispettarle può costare molto caro.

          No, non possono. La precondizione è che il

          sistema operativo non sia mai stato utilizzato.

          Quindi bisogna richiederlo espressamente prima

          che l'acquisto sia

          avvenuto.

          Perfetto hai appena dimostrato quello che ho
          detto alcune righe fa, cioè quelli che hanno
          comprato i computer fino ad ora, pazienza, i
          prossimi potranno usufruire della nuova offerta
          Windows+Computer in bundle o qualsiasi altra
          diavoleria si inventeranno. Il portafoglio è
          salvo.Se intendi dire che le sentenze dovrebbero avere effetto retroattivo su tutti i casi precedenti, dio ce ne scampi e liberi. Di recente la Cassazione ha stabilito che è reato il saluto romano: la polizia in base a questo tuo principio dovrebbe arrestare tutti coloro che lo hanno fatto in pubblico e per cui esistano ancora video e testimonianze valide.Se intendi dire che la Corte di Cassazione dovrebbe salvare il Mondo, be', ti devo dare un brutta notizia: quella Corte si occupa di casi specifici e che qualcuno si è dato la briga di sottoporre a giudizio.

          No, sottovaluti la pigrizia dell'utente medio:

          quando fa un acquisto vuole il PC già
          funzionante

          al primo avvio. Alcuni vorranno Windows, altri

          Linux, altri eComStation, d'accordo, ma un PC
          con

          HD vuoto è decisamente poco

          attraente.

          Sei tu che sottovaluti la perversione dell'utente
          italiano medio. C'è gente che fa code infinite e
          si inventa le palle più strane per 10 euro, solo
          per far vedere che è
          furba.Ma questo che c'entra?Stavo dicendo che un PC senza sistema operativo non avrebbe mercato, non parlavo di prezzo. Un PC senza sistema operativo, se il rivenditore non è un approfittatore, costa quanto un PC con sistema operativo gratuito.

          Ma sei di cattivo umore?

          Il mondo reale non viene modificato da queste

          filippiche.

          Il mondo reale non lo so, questo paese
          sicuramente fa di tutto, per sforzarsi di non
          cambiare niente e questa sentenza, stai pur certo
          che non la
          cambierà.... E quindi tu lo cambi a colpi di sparate sui forum. :PMi raccomando, ricorda anche sparate simili su twitter, su facebook, e sul forum di Tom's hardware.
          Inoltre si, questi articoli fotocopia che si
          ripresentano ogni 5 anni dicendo che finalmente
          si fa giustizia, e che finiscono insieme a quelli
          che parlano dei riborsi delle banche per
          l'anatocismo, o delle assicurazioni, per i
          cartelli RCA, dimenticati o ignorati da tutti non
          mi mettono proprio di cattivo umore, ma mi fanno
          sentire un po` a disagio ... almeno potrebbero
          non dircelo ed evitare di dimostrarci in
          continuazione che ci stanno prendendo per il
          c...o.Chi ti sta prendendo per il gnulo?E perché queste notizie non dovrebbero darle?
          • Luppolo scrive:
            Re: Ancora con sta storia ?

            notizie.
            I lettori non danno mai molto credito a uno che
            confondo il 1994 con il
            2004.A parte che i lettori non danno credito a nessuno, o comunque danno credito a chi vogliono, ma la domanda sorge spontanea .. cioè tu sei sempre così ?Voglio dire, se incontri uno per strada e ti dice "sono anni che non ci vediamo", tu gli dici : "è inesatto, in realtà ci siamo visti 1 anno, 8 mesi 3 giorni fa, quindi l'uso del plurale non è corretto" ... cioè è così che fai ?Guarda che non è bello eh !
            Non capisco quindi perché scrivi "Ma qui siamo in
            Italia, ve lo volete mettere in testa
            ?".
            Una sentenza ha dato ragione ai ricorrenti in
            Usa, e pure in
            Italia.Ho capito che non capisci, perché ti ostini a guardare i dettagli invece di capire il senso del discorso.

            Se intendi dire che le sentenze dovrebbero avere
            effetto retroattivo su tutti i casi precedenti,
            dio ce ne scampi e liberi. Ah, quindi se tu mi hai provocato un danno e la legge stabilisce che mi devi un rimborso, non può farlo perché il reato è avvenuto prima della sentenza ? Hai capito il senso ?
            Ma questo che c'entra?
            Stavo dicendo che un PC senza sistema operativo
            non avrebbe mercato, non parlavo di prezzo. Un PC
            senza sistema operativo, se il rivenditore non è
            un approfittatore, costa quanto un PC con sistema
            operativo
            gratuito.Ecco qui la soluzione, bravo, quelli di HP dovrebbero pagarti ! Metti sul sito : "Computer con sistema operativo", 780 euro, senza 780 euro ... vedi ? Funziona perfettamente anche così ... .e chi lo ha detto che le sentenze non si possono aggirare ? Ah si ... eri tu.
            ... E quindi tu lo cambi a colpi di sparate sui
            forum.
            :P
            Mi raccomando, ricorda anche sparate simili su
            twitter, su facebook, e sul forum di Tom's
            hardware.Ma va ... e dove la trovi una fauna così ?
            Chi ti sta prendendo per il gnulo?
            E perché queste notizie non dovrebbero darle?Ma i soliti articoli fritti che quando escono ricevono 300 commmenti e che poi ogni due o tre anni vengono riproposti perché non è ancora cambiato niente.Se tra un anno andrò su DELL o HP Italia e ci saranno ancora i computer come prima o i sistemi operativi con e senza sistma operativo allo stesso prezzo, come hai detto tu, significa che avrai avuto ragione e che sicuramente non mi stanno prendendo per il mulo.
          • panda rossa scrive:
            Re: Ancora con sta storia ?
            - Scritto da: Luppolo

            notizie.

            I lettori non danno mai molto credito a uno
            che

            confondo il 1994 con il

            2004.

            A parte che i lettori non danno credito a
            nessuno, o comunque danno credito a chi vogliono,
            ma la domanda sorge spontanea .. cioè tu sei
            sempre così
            ?

            Voglio dire, se incontri uno per strada e ti dice
            "sono anni che non ci vediamo", tu gli dici : "è
            inesatto, in realtà ci siamo visti 1 anno, 8 mesi
            3 giorni fa, quindi l'uso del plurale non è
            corretto" ... cioè è così che fai
            ?

            Guarda che non è bello eh !Infatti.Per questo ha smesso di girare per strada e preferisce passare natale, capodanno e ferragosto sul forum di PI.

            Non capisco quindi perché scrivi "Ma qui
            siamo
            in

            Italia, ve lo volete mettere in testa

            ?".

            Una sentenza ha dato ragione ai ricorrenti in

            Usa, e pure in

            Italia.


            Ho capito che non capisci, perché ti ostini a
            guardare i dettagli invece di capire il senso del
            discorso.In realta' lo capisce il senso del discorso, e capisce pure che la sua tesi e' insostenibile, e allora cerca di distrarre l'attenzione dalla luna al dito che la indica.

            Se intendi dire che le sentenze dovrebbero
            avere

            effetto retroattivo su tutti i casi
            precedenti,

            dio ce ne scampi e liberi.

            Ah, quindi se tu mi hai provocato un danno e la
            legge stabilisce che mi devi un rimborso, non può
            farlo perché il reato è avvenuto prima della
            sentenza ? Hai capito il senso ?Non lo ammettera' mai.
          • Leguleio scrive:
            Re: Ancora con sta storia ?

            A parte che i lettori non danno credito a
            nessuno, o comunque danno credito a chi vogliono,
            ma la domanda sorge spontanea .. cioè tu sei
            sempre così
            ?

            Voglio dire, se incontri uno per strada e ti dice
            "sono anni che non ci vediamo", tu gli dici : "è
            inesatto, in realtà ci siamo visti 1 anno, 8 mesi
            3 giorni fa, quindi l'uso del plurale non è
            corretto" ... cioè è così che fai
            ?Sì, faccio così.Nota la sottile differenza che sbagliarsi su un lasso di tempo trascorso fra un incontro e l'altro è assolutamente veniale, porre una causa Usa in un anno sbagliato, per dimostrare un proprio teorema, è un po' più grave. Per il semplice motivo che il tuo teorema cade.
            Guarda che non è bello eh !Pazienza.

            Non capisco quindi perché scrivi "Ma qui
            siamo
            in

            Italia, ve lo volete mettere in testa

            ?".

            Una sentenza ha dato ragione ai ricorrenti in

            Usa, e pure in

            Italia.


            Ho capito che non capisci, perché ti ostini a
            guardare i dettagli invece di capire il senso del
            discorso.Il senso del discorso è che fai polemica per il gusto di farla. Il borbottio come professione.
            Ah, quindi se tu mi hai provocato un danno e la
            legge stabilisce che mi devi un rimborso, non può
            farlo perché il reato è avvenuto prima della
            sentenza ? Hai capito il senso
            ?Nella giustizia umana in Italia è così: il danno si ripaga a chi ha fatto causa, non agli altri, e solo a sentenza definitiva, non prima.Se vuoi applicare la giustizia divina al mondo quotidiano, oppure introdurre la shari'a, accomodati.
            Ecco qui la soluzione, bravo, quelli di HP
            dovrebbero pagarti ! Metti sul sito : "Computer
            con sistema operativo", 780 euro, senza 780 euro
            ... vedi ? Funziona perfettamente anche così ...
            .e chi lo ha detto che le sentenze non si possono
            aggirare ? Ah si ... eri
            tu.Stai delirando.Tra l'altro le motivazioni della sentenza ancora non sono note, se non da un paio di frasi riportate dai giornali, quindi le stai facendo dire cose che probabilmente non dice.
            Ma i soliti articoli fritti che quando escono
            ricevono 300 commmenti e che poi ogni due o tre
            anni vengono riproposti perché non è ancora
            cambiato
            niente.Ho capito. Li scrivono apposta per far arrabbiare te.Calimero, fatti più in là, c'è chi ti surclassa.
            Se tra un anno andrò su DELL o HP Italia e ci
            saranno ancora i computer come prima o i sistemi
            operativi con e senza sistma operativo allo
            stesso prezzo, come hai detto tu, significa che
            avrai avuto ragione e che sicuramente non mi
            stanno prendendo per il
            mulo.Aspettiamo. Io sempre qui sto.Prima però gradirei leggere la sentenza per intero, per vedere coi miei occhi ciò che stabilisce in forza di legge.
          • niz scrive:
            Re: Ancora con sta storia ?
            - Scritto da: Leguleio

            A parte che i lettori non danno credito a

            nessuno, o comunque danno credito a chi
            vogliono,

            ma la domanda sorge spontanea .. cioè tu sei

            sempre così

            ?



            Voglio dire, se incontri uno per strada e ti
            dice

            "sono anni che non ci vediamo", tu gli dici
            :


            inesatto, in realtà ci siamo visti 1 anno, 8
            mesi

            3 giorni fa, quindi l'uso del plurale non è

            corretto" ... cioè è così che fai

            ?

            Sì, faccio così.... eh si capiscono tante cose.
    • ... scrive:
      Re: Ancora con sta storia ?
      - Scritto da: Luppolo
      E basta, sono 20 anni che tirano e mollano su sta
      storia.


      È INUTILE e controproducente.

      20 anni fa, negli USA hanno risolto il problema,
      semplicemente la FSF ha fatto una Class Action
      (di quelle vere) e oggi sul sito di HP USA hai
      l'opzione di acquisto con
      :

      - FREEDOS
      - WINDOWS xx....

      Cosa ancora più evidente per DELL dove il
      prodotto te lo costruisci tu, e hai semplicemente
      l'opzione di scelta se aggiungere o meno il
      sistema operativo a costo scontanto (20-50
      dollari)
      .

      Ma qui siamo in Italia, ve lo volete mettere in
      testa ?


      Qui migliaia di aziende non pagano le licenze del
      sistema operativo, usano quello preinstallato o
      mandano in giro i DVD craccati per l'ufficio, se
      poi parliamo di prodotti tipo Photoshop, Autocad
      o Orcad, non ho mai incontrato un fotografo, un
      designer o un progettista di stampati che si è
      comprato la licenza.


      Se quella sentenza della Cassazione fosse
      pubblicizzata, domani mattina 10 milioni di
      persone andrebbero a rompere i co....ni in
      negozio per avere il rimborso del sistema
      operativo, per installare la stessa copia che si
      scaricano dal
      Torrent.

      Se vendessero i computer con le due opzioni,
      quelli col sistema operativo rimarrebbero nei
      magazzini con le farfalline che gli escono
      dall'USB.

      E' giusto che gli italiani paghino e dovrebbero
      pagare ancora di più, altro che Corte di
      Cassazione, altro che "uso windows perché così
      installo photoshop crakkato per mettere a posto
      le foto delle vacanze" ..... prendi il tuo GIMP e
      filare, via in cantina a
      lavorare.ecco un altro adepto dell'abbronzatissimo... ma quanti siete??
      • Luppolo scrive:
        Re: Ancora con sta storia ?

        ecco un altro adepto dell'abbronzatissimo... ma
        quanti
        siete??Hei puntini ....Chi sarebbe l'abbronzatissimo ?Obama ?Carlo Conti ?Adesso anche le rotture di balle devono avere un leader ? Uno non può più nemmeno inca..arsi per i fatti suoi ?
  • Mr Stallman scrive:
    Buy a Linux Computer
    Per aiutare l'utonto medio su ogni notebook e pc dovrebbero mettere le istruzioni su come formattare winzoz prima dell'uso.
    • evviva scrive:
      Re: Buy a Linux Computer
      - Scritto da: Mr Stallman
      Per aiutare l'utonto medio su ogni notebook e pc
      dovrebbero mettere le istruzioni su come
      formattare winzoz prima
      dell'uso.Per i computer in esposizione nei negozi mettono quello che gli pare per il resto dovrebbero essere tutti freedos, se il winaro vuole windoze PAGA la licenza e se lo installa e non mi dire che non sono capaci perchè quando si tratta della versione TPB XP diventano tutti h4x0r.Poi il winaro potrebbe già essere in possesso di una licenza legalmente ottenuta ed ancora supportata, quindi il winarozzo risparmia un gruzzoletto.
      • collione scrive:
        Re: Buy a Linux Computer
        più semplicemente potrebbero effettuare l'unbundling e fornire come servizio acXXXXXrio quello d'installazione del sistema operativotanto l'OS lo devi installare prima o poi, che lo faccia in fabbrica o appena prima della vendita non cambia niente
    • maxsix scrive:
      Re: Buy a Linux Computer
      - Scritto da: Mr Stallman
      Per aiutare l'utonto medio su ogni notebook e pc
      dovrebbero mettere le istruzioni su come
      formattare winzoz prima
      dell'uso.E mettere?Mica quel XXXXX di Linux vero?
      • Elrond scrive:
        Re: Buy a Linux Computer
        - Scritto da: maxsix
        - Scritto da: Mr Stallman

        Per aiutare l'utonto medio su ogni notebook
        e
        pc

        dovrebbero mettere le istruzioni su come

        formattare winzoz prima

        dell'uso.

        E mettere?

        Mica quel XXXXX di Linux vero?Quel XXXXX anti-utonti che tiene su l'intera Rete.
        • maxsix scrive:
          Re: Buy a Linux Computer
          - Scritto da: Elrond
          - Scritto da: maxsix

          - Scritto da: Mr Stallman


          Per aiutare l'utonto medio su ogni
          notebook

          e

          pc


          dovrebbero mettere le istruzioni su come


          formattare winzoz prima


          dell'uso.



          E mettere?



          Mica quel XXXXX di Linux vero?

          Quel XXXXX anti-utonti che tiene su l'intera Rete.Non è mica che ti sbagli con FreeBSD vero?
          • Shiba scrive:
            Re: Buy a Linux Computer
            - Scritto da: maxsix
            - Scritto da: Elrond

            - Scritto da: maxsix


            - Scritto da: Mr Stallman



            Per aiutare l'utonto medio su ogni

            notebook


            e


            pc



            dovrebbero mettere le istruzioni
            su
            come



            formattare winzoz prima



            dell'uso.





            E mettere?





            Mica quel XXXXX di Linux vero?



            Quel XXXXX anti-utonti che tiene su l'intera
            Rete.

            Non è mica che ti sbagli con FreeBSD vero?No.
          • Etype scrive:
            Re: Buy a Linux Computer
            - Scritto da: maxsix
            Non è mica che ti sbagli con FreeBSD vero?Eh beh certo :D
          • maxsix scrive:
            Re: Buy a Linux Computer
            - Scritto da: Etype
            - Scritto da: maxsix

            Non è mica che ti sbagli con FreeBSD vero?

            Eh beh certo :DIo sto aspettando una risposta ancora eh.
          • Darwin scrive:
            Re: Buy a Linux Computer
            - Scritto da: maxsix
            Io sto aspettando una risposta ancora eh.http://punto-informatico.it/b.aspx?i=4136682&m=4137431#p4137431-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 15 settembre 2014 18.46-----------------------------------------------------------
          • maxsix scrive:
            Re: Buy a Linux Computer
            - Scritto da: Darwin
            - Scritto da: maxsix

            Io sto aspettando una risposta ancora eh.
            http://punto-informatico.it/b.aspx?i=4136682&m=413
            --------------------------------------------------
            Modificato dall' autore il 15 settembre 2014 18.46
            --------------------------------------------------Non era quella la domanda per lui.
          • Etype scrive:
            Re: Buy a Linux Computer
            Già data da un pezzo,vai a leggertela ;)
          • Darwin scrive:
            Re: Buy a Linux Computer
            - Scritto da: maxsix
            Non è mica che ti sbagli con FreeBSD vero?No, si sarà confuso con OSX Server che tiene su l'intera rete a suon di MacMini.
          • maxsix scrive:
            Re: Buy a Linux Computer
            - Scritto da: Darwin
            - Scritto da: maxsix

            Non è mica che ti sbagli con FreeBSD vero?
            No, si sarà confuso con OSX Server che tiene su
            l'intera rete a suon di
            MacMini.No no parlo proprio di Free BSD.Quello vero.Quello per duri e puri.Quello che anche per voi Ubuntucachi è qualcosa di incomprensibile e oscuro.
          • Darwin scrive:
            Re: Buy a Linux Computer
            - Scritto da: maxsix
            - Scritto da: Darwin

            - Scritto da: maxsix


            Non è mica che ti sbagli con FreeBSD
            vero?

            No, si sarà confuso con OSX Server che tiene
            su

            l'intera rete a suon di

            MacMini.

            No no parlo proprio di Free BSD.

            Quello vero.

            Quello per duri e puri.

            Quello che anche per voi Ubuntucachi è qualcosa
            di incomprensibile e
            oscuro. :-o :-o :-o :-o :-o :-o
          • Etype scrive:
            Re: Buy a Linux Computer
            - Scritto da: maxsix
            No no parlo proprio di Free BSD.

            Quello vero.

            Quello per duri e puri.

            Quello che anche per voi Ubuntucachi è qualcosa
            di incomprensibile e
            oscuro.L'intera internet sorretta da Free BSD :D :D :D
          • Darwin scrive:
            Re: Buy a Linux Computer
            - Scritto da: maxsix
            No no parlo proprio di Free BSD.

            Quello vero.

            Quello per duri e puri.

            Quello che anche per voi Ubuntucachi è qualcosa
            di incomprensibile e
            oscuro.Dato che ho risposto ad Elrond, ti linko il messaggio:http://punto-informatico.it/b.aspx?i=4136682&m=4138657#p4138657Che fai? Accetti la figura di XXXXX e sparisci dalla circolazione o vuoi continuare a renderti ridicolo come sempre?
          • Jaguaro scrive:
            Re: Buy a Linux Computer
            I5/OS lo conosci?
          • Elrond scrive:
            Re: Buy a Linux Computer
            - Scritto da: maxsix
            - Scritto da: Elrond

            - Scritto da: maxsix


            - Scritto da: Mr Stallman



            Per aiutare l'utonto medio su ogni

            notebook


            e


            pc



            dovrebbero mettere le istruzioni
            su
            come



            formattare winzoz prima



            dell'uso.





            E mettere?





            Mica quel XXXXX di Linux vero?



            Quel XXXXX anti-utonti che tiene su l'intera
            Rete.

            Non è mica che ti sbagli con FreeBSD vero?Nein. Facciamo finta che tu non voglia trollare e ti rispondo: ho provato FreeBSD in un paio di occasioni, per curiosità, e poi ho lasciato perdere, perchè sul mio pc risultava più lento di Debian. Per il resto, niente da dire.
  • ... scrive:
    Re: Ma va?
    - Scritto da: Leguleio

    La UE ha partorito la superXXXXXra, ma su
    questo

    tema FONDAMENTALE

    niente.

    Sì, fondamentale: il preinstallato di Windows più
    importante del divieto di tortura e della pena di
    morte.
    :ono, ma sul portane di mnesti international parleranno della pena di morte tutti i giorni, qui si parla di OEM.quindi qui sei tu che "mele/pere" e "dito/luna"
    Ecco dove si finisce quando si vive 24 ore su 24
    immersi nei propri fanatismi da informatico.




    I soliti legulei spezzavano la setola di
    XXXXX
    in

    ricorsi legali &

    co

    Tu dici?
    A me risulta che questo ricorso è stato vinto da
    un cittadino proprio avvalendosi degli avvocati,
    non è dovuto ricorrere a poteri divini, o
    mafiosi.

    E chi oppeneva un rifiuto al rimborso doveva dire
    semplicemente "no" al cliente. Nessuna causa,
    nessun cavillo legale: solo la quasi certezza che
    non sarebbero andati in tribunale per somme così
    contenute.



    E gli utenti, ungulu (e cosi' continuera'...

    dubito che la cassazione faccia smettere
    alla
    M$

    di riempire gli OEM di

    preinstallati)

    Ma non è questo il senso della sentenza della
    Cassazione. Leggi
    bene.
    Chi acquista un PC con Windows preinstallato e
    comunica, ancor prima del primo avvio, che non
    desidera quel sistema operativo, avrà più
    facilmente diritto al rimborso. Basta sventolare
    la sentenza, ora.

    Ci mancherebbe altro che i venditori di PC siano
    costretti a venderli senza sistema operativo. Ore
    e ore perse a installarlo ogni volta per tutti i
    clienti che non sono capaci da soli...
    :
  • LA VOCE DEL NORD scrive:
    basta immigrazione!!!
    [img]http://billmurray.it/leganord/vu.JPG[/img]
    • panda rossa scrive:
      Re: basta immigrazione!!!
      - Scritto da: LA VOCE DEL NORD
      [img]http://billmurray.it/leganord/vu.JPG[/img]Invece di perdere tempo coi clandestini, perche' non vi preoccupate di debellare M$ dalla PA.
      • qualcuno scrive:
        Re: basta immigrazione!!!
        - Scritto da: panda rossa
        - Scritto da: LA VOCE DEL NORD


        [img]http://billmurray.it/leganord/vu.JPG[/img]

        Invece di perdere tempo coi clandestini, perche'
        non vi preoccupate di debellare M$ dalla
        PA.Quando avrai il loro coltello tagliente alla gola non te ne fregherà più nulla nè di microsoft nè di linux.[img]http://fbcdn-sphotos-e-a.akamaihd.net/hphotos-ak-xpa1/t1.0-9/s526x296/10563121_10202290107435215_1514980507540509631_n.jpg[/img]
        • Lumumba scrive:
          Re: basta immigrazione!!!
          Mi.. mi stai spaventando forse devo cominciare ad armarmi pure io...
        • qualcuno scrive:
          Re: basta immigrazione!!!
          Toh c'è qualcuno che vuole associare al nick qualcuno il fanatismo.A quanto pare quello che ho scritto fin'ora su berlusconi e sull'Italia che sta diventando sempre meno democratica da fastidio.Beh il vecchi nick qualcuno vi dice che per salvare il paese non c'è bisogno di tagliare nessuna testa. Basterebbe boicottare tutte le attività economiche di berlusconi (e boicottare pure chi compre pubblicità da lui).Senza soldi il potere di berlusconi va in frantumi. Deve corrompere migliaia di persone continuamante solo per rimanere in piedi.Beh comunque ora cambio nick.
          • qualcuno scrive:
            Re: basta immigrazione!!!
            - Scritto da: qualcuno
            Beh comunque ora cambio nick.Come vuoi, mica è di tua proprietà no?!!!
          • transient scrive:
            Re: basta immigrazione!!!
            Il problema sta nella mentalità italiota incapace di ragionamenti troppo complessi. Invece di valutare il contenuto di qualcosa la prima cosa che si fa è cercare di affibbiare un'etichetta alla persona che lo ha scritto, anche se si tratta di un nick anonimo.
          • ... scrive:
            Re: basta immigrazione!!!
            - Scritto da: transient
            Il problema sta nella mentalità italiota incapace
            di ragionamenti troppo complessi.

            Invece di valutare il contenuto di qualcosa la
            prima cosa che si fa è cercare di affibbiare
            un'etichetta alla persona che lo ha scritto,
            anche se si tratta di un nick
            anonimo.tu ne sei un perfetto esempio
          • ... scrive:
            Re: basta immigrazione!!!
            Chi?
          • iRoby scrive:
            Re: basta immigrazione!!!
            Scusa ma che c'entra Berlusconi se quelli che stanno distruggendo l'Italia sono i trattati europei come MES e Fiscal Compact, e la moneta straniera Euro?E MES e Fiscal Compact l'hanno firmato tutti d'accordo, sia berlusconiani che soprattutto il PD. Anzi quel voltafaccia di Bersani in molte interviste ha detto che non avrebbe mai firmato trattati del genere. Invece è stato poi uno dei primi firmatari.
          • maxsix scrive:
            Re: basta immigrazione!!!

            Anzi quel voltafaccia di Bersani in molte
            interviste ha detto che non avrebbe mai firmato
            trattati del genere. Invece è stato poi uno dei
            primi
            firmatari.Firmato da un (wannabe) elettore PD deluso.
      • maxsix scrive:
        Re: basta immigrazione!!!
        - Scritto da: panda rossa
        - Scritto da: LA VOCE DEL NORD


        [img]http://billmurray.it/leganord/vu.JPG[/img]

        Invece di perdere tempo coi clandestini, perche'
        non vi preoccupate di debellare M$ dalla
        PA.Io propongo invece, di debellare il mondo dai cantinari puzzosi.Più facile, più economico, più igienico.Perché Mastro Lindo costa e va usato con parsimonia.
  • ... scrive:
    pd di sta XXXXXXX
    bersani e fazio sono due escrementi che gli italioti radical chic (ma si legge "radical shit") hanno (ma si legge "ano") pestato in pieno.MERDE SINISTROIDE
    • ... scrive:
      Re: pd di sta XXXXXXX
      (rotfl)Se il tuo obiettivo era dimostrare la demenza di quelli che eleggono il centrodestra oggi in Italia, complimenti, obiettivo centrato in pieno.
      • ... scrive:
        Re: pd di sta XXXXXXX
        bravo, hai sfogato la tua rabbia, ora torna a fare pompini al mortadella ascoltando bandiera rossa
        • ... scrive:
          Re: pd di sta XXXXXXX
          - Scritto da: ...
          bravo, hai sfogato la tua rabbia, ora torna a
          fare pompini al mortadella ascoltando bandiera
          rossaLa mia rabbia? (rotfl)
    • un destrorso scrive:
      Re: pd di sta XXXXXXX
      - Scritto da: ...
      bersani e fazio sono due escrementi che gli
      italioti radical chic (ma si legge "radical
      shit") hanno (ma si legge "ano") pestato in
      pieno.

      MERDE SINISTROIDEQuoto al 100%!!!
    • ... scrive:
      Re: pd di sta XXXXXXX
      - Scritto da: ...
      bersani e fazio sono due escrementi che gli
      italioti radical chic (ma si legge "radical
      shit") hanno (ma si legge "ano") pestato in
      pieno.

      MERDE SINISTROIDEil post e' perfettamente in linea con la qualita' media del sito, benvenuto!
  • Superpingui no scrive:
    Tranquilli
    Non e' piu' un problema arriviamo noi i superpinguini dei reparti speciali temprati come l'acciaio indossiamo tute anti FUD e armati di GPL3 nulla ci puo' fermare.
  • evviva scrive:
    sosteniamo il preinstallato micro$oft
    Windoze preinstallato anche sulla totalità dei macca pc, sui macca bukki, sui chromeshit, barebones, phon, e tutta l' inutile spazzatura prodotta dal mercato, mica possiamo stare li a spiegare all' utonto quanti tasti ha il mouse e blabla. Poi cos'è 'sta cosa del SO libero-gratuito, micro$oft ha il diritto di impestare il mercato col suo monopolio su tutti i fronti, non va mica bene che ci siano minoranze del dieci/uno per cento che se la svignano.
  • IL NORD scrive:
    ...
    MEDITATE GENTE, MEDITATE!!! [img]http://www.corriere.it/Media/Foto/2008/03/07/lega_pellerossa.jpg[/img]
    • Nome e cognome scrive:
      Re: ...
      Vuoi far meditare quelli del PD? No perchè se non l'hai capito qui è pieno di pidini...
      • collione scrive:
        Re: ...
        - Scritto da: Nome e cognome
        Vuoi far meditare quelli del PD? No perchè se non
        l'hai capito qui è pieno di
        pidini...perchè i leghisti sarebbero più intelligenti?ho ancora in mente le XXXXXXX dette da Salvini l'altro giorno riguardo il caso del tipo ucciso dalla polizia a Napoli
        • Nome e cognome scrive:
          Re: ...
          - Scritto da: collione
          perchè i leghisti sarebbero più intelligenti?

          ho ancora in mente le XXXXXXX dette da Salvini
          l'altro giorno riguardo il caso del tipo ucciso
          dalla polizia a
          NapoliOvvero che all'alt dei carabinieri ci si ferma? Non mi pare una cosa insensata.
          • collione scrive:
            Re: ...
            - Scritto da: Nome e cognome
            Ovvero che all'alt dei carabinieri ci si ferma?
            Non mi pare una cosa insensata.non era questo il pensiero di Salvini, bensì la solita solfa sul fatto che i meridionali sono incapaci, deficienti e buoni solo a sparare alla gente
      • ... scrive:
        Re: ...
        [yt]Twsl_kAt8Zo[/yt]
  • Il Punto scrive:
    La scorrettezza.
    Questa cosa secondo me è molto scorretta nei confronti dei venditori, infatti non è colpa loro se vengono a bussare alla porta degli utonti, è bene anzi che quest' ultimi si informino prima di comprare qualcosa che non conoscono.
  • ... scrive:
    un linaro qualunque
    Addà Venì BaffoneAddà Venì BaffoneAddà Venì BaffoneAddà Venì BaffoneAddà Venì Baffone
  • Lumumba scrive:
    Cosa poi hanno ottenuto?
    Ma mi chiedo in quanti una volta ottenuto il risarcimento nei confronti di Windows installeranno Linux sui loro pc. Io dico che solo uno su mille passerà al Pinguino data l'incredibile difficoltà anzi nella totale improbabilità di poter usare Linux in ambito ufficio/domestico molto piu' facile che si installeranno un Windows non originale e con il rimborso nelle loro tasche che poi non esiste considerando tutto quello che hanno speso in giudici e avvocati...
    • Nauseato scrive:
      Re: Cosa poi hanno ottenuto?
      - Scritto da: Lumumba
      Ma mi chiedo in quanti una volta ottenuto il
      risarcimento nei confronti di Windows
      installeranno Linux sui loro pc. Io dico che solo
      uno su mille passerà al Pinguino data
      l'incredibile difficoltà anzi nella totale
      improbabilità di poter usare Linux in ambito
      ufficio/domestico molto piu' facile che si
      installeranno un Windows non originale e con il
      rimborso nelle loro tasche che poi non esiste
      considerando tutto quello che hanno speso in
      giudici e
      avvocati...Chi perde la causa paga anche le spese legali della controparte. Considerando che la vittoria è sicura se solo il ricorrente ha le palle, il gioco può valer la candela, non foss'altro che per questioni di principio; e se tutti avessero le palle...Poi quel che uno fa dopo aver rinunciato al preinstallato sono cavoli suoi, la cosa non riguarda più un proXXXXX passato in giudicato.Se poi tu pensi che un sistema diverso da Windows sia praticamente inutilizzabile, sono personalissimi problemi o limiti tuoi.
      • Leguleio scrive:
        Re: Cosa poi hanno ottenuto?


        Ma mi chiedo in quanti una volta ottenuto il

        risarcimento nei confronti di Windows

        installeranno Linux sui loro pc. Io dico che
        solo

        uno su mille passerà al Pinguino data

        l'incredibile difficoltà anzi nella totale

        improbabilità di poter usare Linux in ambito

        ufficio/domestico molto piu' facile che si

        installeranno un Windows non originale e con il

        rimborso nelle loro tasche che poi non esiste

        considerando tutto quello che hanno speso in

        giudici e

        avvocati...

        Chi perde la causa paga anche le spese legali
        della controparte. Eh, non è proprio così, anche se sarebbe bello. :Ecco qui un PDF con uno schema esemplificativo.http://ratio.it/ratio2/ratioonline.nsf/0/0424BD1B4C1EE8F6C12570280050428C/$FILE/r1531-1.pdfVedi anche l'aspetto della quota-lite:http://avvocatoblog.it/contratti/ho-vinto-la-causa-devo-pagare-il-mio-avvocato/Di norma, chi intenta causa un anticipo all'avvocato lo paga sempre. Poi, dopo la vittoria, si fa rimborsare questo importo dalla controparte, oltre al saldo, anche se non è un percorso lineare.
    • Leguleio scrive:
      Re: Cosa poi hanno ottenuto?

      Ma mi chiedo in quanti una volta ottenuto il
      risarcimento nei confronti di Windows
      installeranno Linux sui loro pc. Non ho capito perché proprio Linux. Guarda che di sistemi operativi ce ne sono diversi, sai? Allarga i tuoi orizzonti:http://www.howtogeek.com/190217/10-alternative-pc-operating-systems-you-can-install/
      molto piu' facile che si
      installeranno un Windows non originale e con il
      rimborso nelle loro tasche che poi non esiste
      considerando tutto quello che hanno speso in
      giudici e
      avvocati...Quella dei giudici è spassosissima: si paga direttamente l'onorario, non si capisce bene se prima o dopo la sentenza. (rotfl)Quella degli avvocati è una spesa che si sapeva già all'inizio che ci sarebbe stata. In <B
      tutte le cause </B
      , anche per un inquilino che non paga le spese condominiali. Se uno dovesse porsi la questione se è più alto il costo dell'avvocato oppure il valore della causa non si intenterebbero più cause.
      • Sg@bbio scrive:
        Re: Cosa poi hanno ottenuto?
        Bello vedere che in tale link ti propone sistemi che 4 di essi sono linux, ed altri sono in perenne alpha.
        • Leguleio scrive:
          Re: Cosa poi hanno ottenuto?
          Censura!Divagazione!Il dito e la luna!La frittata e la padella!La rava e la fava!
          • ... scrive:
            Re: Cosa poi hanno ottenuto?
            - Scritto da: Leguleio
            Censura!
            Divagazione!
            Il dito e la luna!
            La frittata e la padella!
            La rava e la fava!Il dito nel naso!Lo sputo nell'occhio!Il calcio nel XXXX!
          • Sg@bbio scrive:
            Re: Cosa poi hanno ottenuto?
            Ti rode che qualcuno ti fa vedere che il link proposto ha dei difetti rispetto al tuo discorso ?
          • Leguleio scrive:
            Re: Cosa poi hanno ottenuto?
            Censura!Vogliono chiudermi la bocca!Vogliono tapparmi gli occhi!Vogliono impedirmi di fare gli strafalcioni!
          • Sg@bbio scrive:
            Re: Cosa poi hanno ottenuto?
            - Scritto da: Leguleio
            Censura!
            Vogliono chiudermi la bocca!
            Vogliono tapparmi gli occhi!
            Vogliono impedirmi di fare gli strafalcioni!Sei solo fortunato che qui non bannano nessuno seriamente.
          • Leguleio scrive:
            Re: Cosa poi hanno ottenuto?

            Sei solo fortunato che qui non bannano nessuno
            seriamente.È vero, lo hanno fatto con il nome utente Sgabbio, ma era un'altra persona. Chissà cosa ha fatto.
          • Sg@bbio scrive:
            Re: Cosa poi hanno ottenuto?
            Intanto hai deviato il discorso attaccando la persona, oltre ad insinuare cose.Complimenti, intano non hai nemmeno il coraggio di rispondere al tema :D
          • Leguleio scrive:
            Re: Cosa poi hanno ottenuto?

            Complimenti, intano non hai nemmeno il coraggio
            di rispondere al tema
            :DIo intanoTu intaniEgli intanaNoi intaniamoVoi intanateEssi intanano
          • ... scrive:
            Re: Cosa poi hanno ottenuto?
            - Scritto da: Leguleio
            Censura!
            Divagazione!
            Il dito e la luna!
            La frittata e la padella!
            La rava e la fava!il dito nel naso!lo sputo nell'occhio!il calcio nel XXXX!leguleio su PI!
        • ... scrive:
          Re: Cosa poi hanno ottenuto?
          - Scritto da: Sg@bbio
          Bello vedere che in tale link ti propone sistemi
          che 4 di essi sono linux, ed altri sono in
          perenne
          alpha.FreeBSD in perenne alpha? Quanta ignoranza.
          • Sg@bbio scrive:
            Re: Cosa poi hanno ottenuto?
            - Scritto da: ...
            - Scritto da: Sg@bbio

            Bello vedere che in tale link ti propone
            sistemi

            che 4 di essi sono linux, ed altri sono in

            perenne

            alpha.

            FreeBSD in perenne alpha? Quanta ignoranza.Io dicevo al totale della lista, ovvio che FreeBSD non è calcolato tra le "perenni alpha"... Mi sembrava al quanto chiaro in un forum che parla d'informatica.
      • Etype scrive:
        Re: Cosa poi hanno ottenuto?
        mmm leggo Mac OS X nella lista,che legalmente non può essere utilizzato su hardware diverso da quello di apple,non eri il tipo ligio alle regole tu ?Poi c'è ecomstation che è a pagamento e per studenti/businessGli altri poi sono o Linux o a base Linux,altri ancora sono proprietari,manca Amiga OS o la sua versione moderna :)
        • ... scrive:
          Re: Cosa poi hanno ottenuto?
          - Scritto da: Etype
          mmm leggo Mac OS X nella lista,che legalmente non
          può essere utilizzato su hardware diverso da
          quello di apple,non eri il tipo ligio alle regole
          tu
          ?

          Poi c'è ecomstation che è a pagamento e per
          studenti/business

          Gli altri poi sono o Linux o a base Linux,altri
          ancora sono proprietari,manca Amiga OS o la sua
          versione moderna
          :)Sì certo, BSD a base Linux... (rotfl)
        • Leguleio scrive:
          Re: Cosa poi hanno ottenuto?

          mmm leggo Mac OS X nella lista,che legalmente non
          può essere utilizzato su hardware diverso da
          quello di apple,non eri il tipo ligio alle regole
          tu
          ?Abbi pazienza, ma ho trovato quella lista già pronta e l'ho linkata. Farne una da me richiedeva più tempo.
          Poi c'è ecomstation che è a pagamento e per
          studenti/businessNon ho mica detto che gli altri sistemi operativi debbano essere gratuiti come Linux. Ho detto che ne esistono diversi.
          Gli altri poi sono o Linux o a base Linux,altri
          ancora sono proprietari,Vedi sopra. Chissà perché ti sei messo in testa che le alternative a Windows debbano essere open source.
          manca Amiga OS o la sua
          versione moderna
          :)Da quello che so non gira sui PC x86 compatibili. Ci vuole un emulatore. Ecco perché non è in elenco.
          • Sg@bbio scrive:
            Re: Cosa poi hanno ottenuto?
            Praticamente tu hai mostrato una lista di "alternative" ma a parte FreeBSD, il resto sono sistemi che si basano su linux (chorme OS e Andorid x86), software in perenne alpha con uno sviluppo lentissimo (Haiku OS o ReactOS).Amiga ci sta anche per x86, ci sono alcuni sistemi simil amiga: Aros http://aros.sourceforge.net/it/
          • Leguleio scrive:
            Re: Cosa poi hanno ottenuto?
            Il dito e la Luna.L'unghia e il cratere.Il polpastrello e gli atronauti Apollo.La frittata e la ribaltata.
          • Sg@bbio scrive:
            Re: Cosa poi hanno ottenuto?
            - Scritto da: Leguleio
            Il dito e la Luna.
            L'unghia e il cratere.
            Il polpastrello e gli atronauti Apollo.
            La frittata e la ribaltata.Quanti anni hai ? 12 ?
          • Leguleio scrive:
            Re: Cosa poi hanno ottenuto?

            Quanti anni hai ? 12 ?Questa frase è troppo corretta per gli standard di Sg@bbio. <I
            Cuanti ani ai ? 12 ? </I
            Ora va meglio. La gente sa che è proprio Sg@bbio.
          • Etype scrive:
            Re: Cosa poi hanno ottenuto?
            Quello è un bel sistema con una bella grafica ;)
    • Darwin scrive:
      Re: Cosa poi hanno ottenuto?
      - Scritto da: Lumumba
      Ma mi chiedo in quanti una volta ottenuto il
      risarcimento nei confronti di Windows
      installeranno Linux sui loro pc.Ma chissenefrega di Linux.Che c'entra Linux con tutta 'sta storia. Il problema delle licenze OEM imposte è un problema che riguarda anche utenti Windows che hanno già una licenza originale.Prendi per esempio gli studenti delle facoltà di informatica e ingegneria informatica. Lì MS fa accordi con le università, e con il programma MSDNAA permette di accedere ai suoi prodotti (anche roba come Visual Studio) in maniera del tutto gratuita.Ora, se uno di questi utenti acquista un notebook, perché dovrebbe pagare una licenza che ha già avuto di diritto con il programma universitario?Oppure, se uno ha acquistato Windows dallo store, perché deve pagare comunque una licenza OEM?Il problema delle OEM imposte, ripeto, NON è un problema che riguarda Linux in senso stretto. Anzi, paradossalmente riguarda più gli utenti Windows.
    • collione scrive:
      Re: Cosa poi hanno ottenuto?
      - Scritto da: Lumumba
      installeranno Linux sui loro pc. Io dico che solonon sta a noi decidere e non dev'essere certamente questo il motivo che deve spingere i giudici a fare il loro lavoro
      l'incredibile difficoltà anzi nella totale
      improbabilità di poter usare Linux in ambito
      ufficio/domestico molto piu' facile che siquesta è una balla colossaleforse forse nelle pmi c'è qualche problema, ma a casa non vedo proprio quali sarebbero i problemieh no, i gamer sono una restrittissima minoranza!
    • Sisko212 scrive:
      Re: Cosa poi hanno ottenuto?
      - Scritto da: Lumumba
      Ma mi chiedo in quanti una volta ottenuto il
      risarcimento nei confronti di Windows
      installeranno Linux sui loro pc.A parte che non c'è solo linux nel panorama dei PC, anche se forse è il più famoso (Osx è un discorso a parte dato che funziona solo sui prodotti Apple).C'è anche da dire, che se oggi non ci sono alternative, uno, se non il maggiore, è proprio dovuto al fatto che windows è preinstallato sui pc, e che microsoft ha guadagnato quella posizione perchè minaccia i produttori di non fornire windows in caso di abbandono anche temporaneo.E' anche questo uno dei motivi per cui ci troviamo tutti windows 8, che non vuole nessuno, e che nonostante il flop, microsoft se ne può allegramente continuare a stare sul mercato e ora venirse fuori con windows 9 (e che fece lo stesso con windows me e vista).Nessuna azienda migliorerà i propri prodotti se non ha modo di essere punita in caso di flop. Microsoft non è mai stata punita per questo, anche grazie al fatto che ha imposto a tutti i produttori la preinstallazione di windows.Le alternative, e non parlo di Linux, non hanno mai potuto uscire seriamente verso l'utenza generale, proprio perchè questa politica ha tagliato loro le gambe fin da subito e non ha mai dato loro modo di diventare abbastanza semplici sia per gli utenti sia per i costruttori di periferiche per far si che potessero farne i drivers.Se Microsoft, agli anni che furono, si fosse comportata lealmente, forse oggi avremmo qualche alternativa... forse avremo un OS/2, un BeOS, un Aros un qualche *BSD decenti e utilizzabili da tutti.E anche gnu/linux o Ubuntu, che pur facile da installare, avrebbero uno dei tanti software professionali che si usano nelle aziende serie...e non parlo di word (il fatto che i vari Open/Libreoffice non abbiano mai preso piede è sempre per lo stesso discorso del s.o.), ma parlo dei pacchetti più verticali, come Autocad o Photoshop o i vari tools che si usano nei vari studi professionali... e che spesso sono stati il motivo per cui la gente s'è messa il pc a casa.Ma ok... è il classico discorso del cane che i morde la coda.. se il s.o. non è diffuso gli sviluppatori non ci investono sopra etc.etc... e oggi che il tempo dei pionieri è passato e, salvo un meteorite che caschi sopra le nostre teste, difficilmente windows potrà essere scalzato, nemmeno se facesse 3 flop del tipo di windows 8, uno di seguito all'altro...
      • Etype scrive:
        Re: Cosa poi hanno ottenuto?
        C'è da dire una cosa,Ms ha senz'altro tratto enorme vantaggio con il preinstallato.Però come fa una multinazionale a preinstallare un suo prodotto su ogni pc del pianeta senza che qualcuno che dovrebbe vigilare gli dica "ehi cosa stai facendo ? Non puoi farlo è buso di posizione predominante".Anche oggi nel 2014 tutto tace,caso strano alle multinazionali più ricche del pianeta nessuno va a fare le pulci,tutto passa tranquillamente inosservato. In casi rari dove qualcosa si fa le misure adottate sono ridicole e facilmente aggirabili.I computer vanno venduti senza sistema operativo di dafault,i produttori di hardware devono essere costretti a rilasciare i sorgenti per i driver per una buona concorrenza.Da questo punto in poi ognuno è libero d'installare quello che vuole.
      • Leguleio scrive:
        Re: Cosa poi hanno ottenuto?

        C'è anche da dire, che se oggi non ci sono
        alternative, uno, se non il maggiore, è proprio
        dovuto al fatto che windows è preinstallato sui
        pc, e che microsoft ha guadagnato quella
        posizione perchè minaccia i produttori di non
        fornire windows in caso di abbandono anche
        temporaneo.Mi forniresti gentilmente i dati e le circostanze di questa pratica commerciale di Microsoft?
        Microsoft non è mai stata punita per questo,
        anche grazie al fatto che ha imposto a tutti i
        produttori la preinstallazione di
        windows.Ribadisco la mia richiesta di fonti.
        E anche gnu/linux o Ubuntu, che pur facile da
        installare, avrebbero uno dei tanti software
        professionali che si usano nelle aziende
        serie...Veramente la quota di server che usano Linux come sistema operativo credo che sia al 90 %. Quasi tutti i supercomputer che entrano nella classifica semestrale dei top 100 hanno Linux. Gestori di server e costruttori di supercomputer non sono aziende serie?!?Come dici nel seguito del commento, il problema viene da lontano: molte aziende che usano il PC in ambito professionale non si pongono la questione del sistema operativo, sono certo che per molte uno vale l'altro, ma della mancanza di applicativi validi per ciò che devono fare. Se questi programmi si trovano solo per Windows, dovranno pagare la licenza di Windows.
        • BSD_like scrive:
          Re: Cosa poi hanno ottenuto?
          http://it.wikipedia.org/wiki/BeOSParte Storia della pagina.BeOS fù uno solo degli esempi, e la modalità MS venne fuori proprio (allora) con la vicenda Hitachi, che voleva fornire in dual boot winMS + BeOS. Quella vicenda scoperchiò il mondo sottorraneo degli accordi M$ + produttori.Nel corso degli anni sono venute fuori altre "XXXXXte" M$: non fornire supporto ai produttori che non garantissero l'esclusiva a win; far pagare il prezzo pieno di win OEM ....Sono abbastanza documentati in rete.
          • Leguleio scrive:
            Re: Cosa poi hanno ottenuto?

            http://it.wikipedia.org/wiki/BeOS

            Parte Storia della pagina.Forse non mi conosci, non accetto link da wikipedia, e da fonti di seconda mano in generale: quindi niente complottisti assortiti, weblogger arrabbiati col mondo, riviste anarchiche e siti dei centri sociali autogestiti.Un link a una sentenza di tribunale sarebbe ottimale, ma anche link a documenti autentici, e di fonti accertate, vanno bene.
          • Sg@bbio scrive:
            Re: Cosa poi hanno ottenuto?
            - Scritto da: Leguleio

            http://it.wikipedia.org/wiki/BeOS



            Parte Storia della pagina.


            Forse non mi conosci, non accetto link da
            wikipedia, e da fonti di seconda mano in
            generale: quindi niente complottisti assortiti,
            weblogger arrabbiati col mondo, riviste
            anarchiche e siti dei centri sociali
            autogestiti.
            Un link a una sentenza di tribunale sarebbe
            ottimale, ma anche link a documenti autentici, e
            di fonti accertate, vanno
            bene.Eddai! Ci sono i link delle fonti su wikipedia.... Suvvia adesso neghi l'evidenza.
          • Leguleio scrive:
            Re: Cosa poi hanno ottenuto?
            Censura!Divagazioni!Rigirata di frittata!Medaglia con l'altra faccia!Roma e toma!Lucciole e lanterne!
          • Sg@bbio scrive:
            Re: Cosa poi hanno ottenuto?
            Evita di rispondere, come al solito, eh ? Intanto le fonti sono state riportate, ma il tuo leggendario paraocchi, non ti permette di leggere.
          • Leguleio scrive:
            Re: Cosa poi hanno ottenuto?
            Censura!Doppia censura!Doppia censura incrociata col fiocco!Doppio dito con tripla Luna, e con l'eclissi!Rivoltata di frittata, ma quella con le erbette e lo scalogno al posto della cipolla!
          • collione scrive:
            Re: Cosa poi hanno ottenuto?
            nessun complottoMS pagò Be Inc. per evitare una causa legalenon ci dà la certezza assoluta, ma è sicuramente un'ammissione di colpevolezza al 90%
          • Leguleio scrive:
            Re: Cosa poi hanno ottenuto?

            nessun complotto

            MS pagò Be Inc. per evitare una causa legale

            non ci dà la certezza assoluta, ma è sicuramente
            un'ammissione di colpevolezza al
            90%Messa così è troppo vaga. Qual era l'oggetto della causa, da quanto emerso dai giornali, e quanto ha pagato Microsoft?
          • Sisko212 scrive:
            Re: Cosa poi hanno ottenuto?

            Messa così è troppo vaga. Qual era l'oggetto
            della causa, da quanto emerso dai giornali, E' evidente che sei molto giovane (oppure sei in cattiva fede) e fine anni '80, primi '90 evidentemente non c'eri... la cosa era venuta fuori anche con la ex Compaq, e se ne scrisse anche sulle riviste dell'epoca, è evidente che oggi forse le copie cartacee di quelle riviste non le trovi più.Se poi non ti fidi di quello che trovi su internet, allora ti suggerisco di recarti negli usa.. forse li troverai fonti di cui fidarti maggiormente.
          • Leguleio scrive:
            Re: Cosa poi hanno ottenuto?

            E' evidente che sei molto giovane (oppure sei in
            cattiva fede) e fine anni '80, primi '90
            evidentemente non c'eri... la cosa era venuta
            fuori anche con la ex Compaq, e se ne scrisse
            anche sulle riviste dell'epoca, è evidente che
            oggi forse le copie cartacee di quelle riviste
            non le trovi
            più.Ma tu pensa la coincidenza.
            Se poi non ti fidi di quello che trovi su
            internet, allora ti suggerisco di recarti negli
            usa.. forse li troverai fonti di cui fidarti
            maggiormente.No no, mi fido, purché le fonti siano di prima mano. Di quello che dice mio cuggino, o di quello che tu ricordi dei beati anni della gioventù degli anni Novanta, non mi curo.
          • Prozac scrive:
            Re: Cosa poi hanno ottenuto?
            - Scritto da: Leguleio

            E' evidente che sei molto giovane (oppure
            sei
            in

            cattiva fede) e fine anni '80, primi '90

            evidentemente non c'eri... la cosa era venuta

            fuori anche con la ex Compaq, e se ne scrisse

            anche sulle riviste dell'epoca, è evidente
            che

            oggi forse le copie cartacee di quelle
            riviste

            non le trovi

            più.

            Ma tu pensa la coincidenza.http://www.mc-online.it/Buona lettura ;)
          • Leguleio scrive:
            Re: Cosa poi hanno ottenuto?



            E' evidente che sei molto giovane
            (oppure

            sei

            in


            cattiva fede) e fine anni '80, primi '90


            evidentemente non c'eri... la cosa era
            venuta


            fuori anche con la ex Compaq, e se ne
            scrisse


            anche sulle riviste dell'epoca, è
            evidente

            che


            oggi forse le copie cartacee di quelle

            riviste


            non le trovi


            più.



            Ma tu pensa la coincidenza.

            http://www.mc-online.it/
            Buona lettura ;)Io l'archivio di MC microcomputer lo conoscevo già, non è a me che devi dare quel link. Ma a Sisko212, che sostiene che la stampa dell'epoca ha tenuto memoria di quegli avvenimenti. :)
          • Darwin scrive:
            Re: Cosa poi hanno ottenuto?
            - Scritto da: Leguleio
            Messa così è troppo vaga. Qual era l'oggetto
            della causahttp://en.wikipedia.org/wiki/Be_Inc. <i
            Ultimately the assets of the corporation were bought by Palm, Inc., where Gassée served on the board of directors, for US$11 million in 2001, at which point the company entered dissolution. The company then initiated litigation against Microsoft for anti-competitive business practices, specifically the prohibition of OEMs to allow dual-boot systems containing both Microsoft and non-Microsoft operating systems. </i

            da quanto emerso dai giornali, e
            quanto ha pagato
            Microsoft?http://web.archive.org/web/20080317065645/http://www.beincorporated.com/press/pressreleases/02-02-19_msft_complaint.htmlhttp://www.microsoft.com/en-us/news/press/2003/sep03/09-05besettlementpr.aspxhttp://en.wikipedia.org/wiki/Microsoft_litigation <i
            Be Inc., which accused Microsoft of exclusionary and anticompetitive behavior intended to drive Be out of the market. Be even offered to license its Be Operating System (BeOS) for free to any PC vendors who would ship it pre-installed, but the vendors declined due to what Be believes were fears of pricing retaliation from Microsoft: by raising the price of Microsoft Windows for one particular PC vendor, Microsoft could price that vendor's PCs out of the market </i
            L'accordo tra le parti prevedeva un pagamento di 23,25 milioni di dollari da parte di MS.
          • Leguleio scrive:
            Re: Cosa poi hanno ottenuto?


            Messa così è troppo vaga. Qual era l'oggetto

            della causa
            http://en.wikipedia.org/wiki/Be_Inc.
            <i
            Ultimately the assets of the
            corporation were bought by Palm, Inc., where
            Gassée served on the board of directors, for
            US$11 million in 2001, at which point the company
            entered dissolution. The company then initiated
            litigation against Microsoft for anti-competitive
            business practices, specifically the prohibition
            of OEMs to allow dual-boot systems containing
            both Microsoft and non-Microsoft operating
            systems. </i
            La sequenza degli eventi, se è corretta, fa pensare più a una vendetta postuma che ad effettivi ostacoli frapposti quando ancora Be Inc. era attiva e produceva il sistema operativo e il PC BeBox. Voglio dire: un'azienda pratica politiche anticoncorrenziali, io ho in mano le prove... e come avvocato della Be Inc. aspetto il fallimento per intentare causa?I conti non tornano.

            da quanto emerso dai giornali, e

            quanto ha pagato

            Microsoft?
            http://web.archive.org/web/20080317065645/http://w
            http://www.microsoft.com/en-us/news/press/2003/sep
            http://en.wikipedia.org/wiki/Microsoft_litigation
            <i
            Be Inc., which accused Microsoft of
            exclusionary and anticompetitive behavior
            intended to drive Be out of the market. Be even
            offered to license its Be Operating System (BeOS)
            for free to any PC vendors who would ship it
            pre-installed, but the vendors declined due to
            what Be believes were fears of pricing
            retaliation from Microsoft: by raising the price
            of Microsoft Windows for one particular PC
            vendor, Microsoft could price that vendor's PCs
            out of the market </i


            L'accordo tra le parti prevedeva un pagamento di
            23,25 milioni di dollari da parte di
            MS.Purtroppo con accordi privati di questo tipo non si vengono a sapere i dettagli. Si sa solo che era una causa riguardante l'antitrust, ma non il resto. Microsoft nel 2000 rischiò di essere smembrata in due a causa delle leggi antitrust nella causa Usa. In appello si giunse a più miti pretese. Fra i numerosi motivi del contendere c'era anche lo sbilanciamento e la disparità di potere con altri sistemi operativi, compreso Mac OS della Apple e OS2/Warp della IBM. Ma non vi era nessun'accusa di sbarrare loro la strada con pratiche scorrette, accordi illeciti oppure ostacoli tecnici.
    • evviva scrive:
      Re: Cosa poi hanno ottenuto?
      - Scritto da: Lumumba
      Ma mi chiedo in quanti una volta ottenuto il
      risarcimento nei confronti di Windows
      installeranno Linux sui loro pc.Tu sei la micro$oft? Vivi negli states? Che te frega?
      Io dico che solo
      uno su mille passerà al Pinguino data
      l'incredibile difficoltà anzi nella totale
      improbabilità di poter usare Linux in ambito
      ufficio/domesticoUsare una licenza che hai già comprato? Sempre che il winaro ne abbia mai comprata una si intende? Io ne ho 2 "ferme" in quanto i computer si sono scassati, se voglio un computer nuovo o pago il pizzo o scelgo fra una limitata offerta di freedos/linux.
      molto piu' facile che si
      installeranno un Windows non originale e con il
      rimborso nelle loro tascheE se io voglio windoze 7 original invece di winotto original sul mio computerozzo? Quando uscirà il windoze 9 che famo se il computerozzo dei nostri sogni consumistici ha il winotto? Se XXXXXmo la licenza preinstallata e compriamo quella del 9?http://windows.microsoft.com/it-it/windows/lifecycle Come vedi linux non centra una mazza, per l' utente è un problema di scelta/soldi, sinceramente mi stanno a cuore i problemi dell' utenza non quelli delle multinazionali che sono già abbastanza forti e prepotenti... non possiamo mica imporre il pizzo a quelli che hanno già pagato ed hanno un prodotto ancora valido e riutilizzabile al fine di ingrassare l' amico mmerregano. L' amico winaro warez non è un problema mio.
      che poi non esiste
      considerando tutto quello che hanno speso in
      giudici e
      avvocati...Io voglio il rimborso per comprarmi ed usare legalmente la licenza che mi pare, considerando tutto quello che ho speso in hardware.
    • Etype scrive:
      Re: Cosa poi hanno ottenuto?
      - Scritto da: Lumumba
      Io dico che solo
      uno su mille passerà al Pinguino data
      l'incredibile difficoltà anzi nella totale
      improbabilità di poter usare Linux in ambito
      ufficio/domestico molto piu' facile che si
      installeranno un Windows non originaleChe XXXXXXXte, incredibile difficoltà,Linux ? (rotfl)Se si installeranno o meno il windows pirata è una questione che riguarda Ms,non è un problema dell'utente.
    • iRoby scrive:
      Re: Cosa poi hanno ottenuto?
      Eh no, guarda che tra Windows Update che ti infila di nascosto l'aggiornamento anti-malware che nasconde invece l'annullamento dei crack conosciuti fino a quel momento, e il tempo perso per aggirarlo nuovamente, secondo me vale la pena perdere i 30 euro di rimborso per avere un Windows Home Premium originale. Sicuramente il mio tempo vale più di quei 30 euro.Per cui per chi chiede il rimborso lo fa sicuramente per una questione di principio. Non deve usare Windows e non gli interessa, e gli sta sulle balle di averlo propinato a forza.Anche perché ogni 4 PC che cambi e ci trovi un Windows che non ti serve, in licenze accumulate ti ci veniva anche una scheda grafica di qualità, o un monitor nuovo.
    • Funz scrive:
      Re: Cosa poi hanno ottenuto?
      - Scritto da: Lumumba
      Ma mi chiedo in quanti una volta ottenuto il
      risarcimento nei confronti di Windows
      installeranno Linux sui loro pc. Io dico che solosentiamo
      uno su mille passerà al Pinguino datacaspita, ben uno su mille? In base a quali dati lo dici? Preveggenza?
      l'incredibile difficoltà anzi nella totale
      improbabilità di poter usare Linux in ambitoQuesto lo dici in base a quale pluridecennale esperienza di uso di Linux?
      ufficio/domestico molto piu' facile che si
      installeranno un Windows non originale e con il
      rimborso nelle loro tasche che poi non esiste
      considerando tutto quello che hanno speso in
      giudici e
      avvocati...ovviamente non dovrà esserci bisogno di passare per avvocati...
      • panda rossa scrive:
        Re: Cosa poi hanno ottenuto?
        - Scritto da: Funz
        - Scritto da: Lumumba

        uno su mille passerà al Pinguino data

        caspita, ben uno su mille? In base a quali dati
        lo dici?
        Preveggenza?No, ha tirato a indovinare.

        l'incredibile difficoltà anzi nella totale

        improbabilità di poter usare Linux in ambito

        Questo lo dici in base a quale pluridecennale
        esperienza di uso di
        Linux?10 minuti.Giusto il tempo per rendersi conto che non ci gira il fotosciop craccato e che la finestra di configurazione dell'audio non era di colore gradevole.
  • Etype scrive:
    Preinstallato
    Ma vendere un pc senza OS e scegliere alla fine di aggiugnere a richiesta il sitema era troppo difficile ?Meglio fare tutto questo raggiro del piffero solo per fare i comodi di Ms ?
    • qualcuno scrive:
      Re: Preinstallato
      In questo modo se formatti e cambi il sistema operativo lo fai a tuo rischio e pericolo. Se qualcosa non funziona si possono rifiutare di fare le riparazioni in garanzia.Se ti vendono un PC che non si accende neanche lasciandoti la responsabilità di installare il sistema operativo è un altro discorso.
      • Nauseato scrive:
        Re: Preinstallato
        - Scritto da: qualcuno
        In questo modo se formatti e cambi il sistema
        operativo lo fai a tuo rischio e pericolo. Se
        qualcosa non funziona si possono rifiutare di
        fare le riparazioni in
        garanzia.
        Se ti vendono un PC che non si accende neanche
        lasciandoti la responsabilità di installare il
        sistema operativo è un altro
        discorso.Falso: se formatti e cambi sistema ovvero modifichi in qualunque modo il SW originario perdi l'assistenza sul SW (non ha senso parlare di garanzia SW) ma conservi integralmente la garanzia (ed assistenza) sull'HW, che ovviamente decadrebbe se tu avessi utilizzato l'HW e non certo il SW in modo improprio o non conforme, nel qual caso l'onere della prova spetterebbe a loro. A tal proposito ho avuto scontri telefonici proprio con HP, oltre che sulla durata della "garanzia" (per loro 1 anno, per legge 2). Solo dopo aver minacciato di adire a vie lagali patrocinato da Altro Consumo li ho riportati a più miti consigli.Poi non so se avrei avuto le palle per procedere (Altro Consumo Le Aveva), ma come appena detto sarebbe meglio se tutti tirassimo fuori le palle quando è il caso.PS: I furbastri mi proponevano un allungamento del contratto di assistenza oltre l'anno... a prezzi assurdi..., su un portatile di medio livello, manco fosse stato un server aziedale...
      • Etype scrive:
        Re: Preinstallato
        - Scritto da: qualcuno
        In questo modo se formatti e cambi il sistema
        operativo lo fai a tuo rischio e pericolo.Perchè se ti si rompe l'HDD e non hai un backup cosa fai ?
        Se
        qualcosa non funziona si possono rifiutare di
        fare le riparazioni in
        garanzia.Perchè mai ?
        Se ti vendono un PC che non si accende neanche
        lasciandoti la responsabilità di installare il
        sistema operativo è un altro
        discorso.A me interessa solo che dal punto di vista hardware il pc sia integro ed efficiente,il resto non conta.
    • Il Punto scrive:
      Re: Preinstallato
      Scritto da: Etype
      Ma vendere un pc senza OS
      e scegliere alla fine di aggiugnere
      a richiesta il sitema
      era troppo difficile ?

      Il fatto è che così se lo fa il negoziante si parla di un allungamento dei tempi

      di vendita e un aumento delle responsabilità

      (cose che non penso vadino tanto a genio ai venditori),

      mentre se lo fa l' utonto

      ovviamente non sa che fare

      già nello scegliere i metodi d' installazione dell' OS

      (cosa che non va tanto a genio ai consumatori)
      Meglio fare tutto questo raggiro del piffero
      solo per fare i comodi di Ms ?

      Microsoft nel caso non lo sapessi

      (e credo appunto che tu non lo sappia)

      non ha solo comodi o diritti

      nell' avere preinstallati i suoi OS

      sulla maggioranza dei PC pre-assemblati

      e comunque tutto questo

      è frutto del mercato e delle trattative

      che ci sono nel mercato globalizzato,

      mi spiace la colpa neanche questa volta è di Microsoft 8)!-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 13 settembre 2014 14.24----------------------------------------------------------------------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 13 settembre 2014 14.25-----------------------------------------------------------
      • Etype scrive:
        Re: Preinstallato
        - Scritto da: Il Punto


        Il fatto è che così se lo fa il negoziante si
        parla di un allungamento dei tempi

        di vendita e
        un aumento delle
        responsabilità


        (cose che non penso vadino tanto a genio ai
        venditori),Ma cosa hai combinato ?Quale allugnamento dei tempi,dovuti a cosa ?Aumento della responsabilità di cosa ?


        mentre se lo fa l' utonto


        ovviamente non sa che fare


        già nello scegliere i metodi d' installazione
        dell'
        OS


        (cosa che non va tanto a genio ai consumatori)basta organizzarsi.Preinstalli su tutti i pc un micro OS temporaneo,comune a tutti i vendor...lo socpo è solo quello di farti navigare in internet e scaricare la iso dell'OS,dopodichè con procedura guidata installi il sistema che vuoi,fine.


        Microsoft nel caso non lo sapessi


        (e credo appunto che tu non lo sappia)


        non ha solo comodi o diritti


        nell' avere preinstallati i suoi OS


        sulla maggioranza dei PC pre-assemblati


        e comunque tutto questo


        è frutto del mercato e delle trattative


        che ci sono nel mercato globalizzato,


        mi spiace la colpa neanche questa volta è di
        Microsoft
        8)!Abusoi di posizione dominante come la chiami tu ?Ms non ha nessun diritto nel preinstallare OS non richeisti dall'utente,questo è il punto.
    • evviva scrive:
      Re: Preinstallato
      - Scritto da: Etype
      Ma vendere un pc senza OS e scegliere alla fine
      di aggiugnere a richiesta il sitema era troppo
      difficile
      ?

      Meglio fare tutto questo raggiro del piffero solo
      per fare i comodi di Ms
      ?Scherzi? Mezz' ora per installare il SO in negozio? Ma lo stai dicendo a quei geni che aspettano varie settimane il montaggio di una miriade di acXXXXXri demenziali su un' automobile? E la vernice giallo pagliuzza nell' occhio, il sedile in pelle di camoscio sintetica, l' autoradio bang and gang, il tettuccio in plexiglass smeraldato, le ruote in lega di polonio con effetto neon ecc... ecc... Non hanno mica mezz' ora di tempo che serve per installare un qualsiasi SO.
      • Etype scrive:
        Re: Preinstallato
        Preinstalli su tutti i PC un micro sistema gratuito temporaneo il cui scopo è solo quello di accedere ad internet e scaricarti l'iso dell'OS,una volta finito,parte una procedura d'installazione guidata,fine.Questo premettendo ovviamente che tutti i produttori hardware rilascino i sorgenti OBBLIGATORIAMENTE sui loro siti,questo per favorire la concorrenza.
        • Leguleio scrive:
          Re: Preinstallato

          Preinstalli su tutti i PC un micro sistema
          gratuito temporaneo il cui scopo è solo quello di
          accedere ad internet e scaricarti l'iso
          dell'OS,una volta finito,parte una procedura
          d'installazione
          guidata,fine.Un programma che, è stato appurato qui, ancora non esiste, nessuno lo ha realizzzato e probabilmente nessuno lo ha nemmeno commissionato:http://punto-informatico.it/b.aspx?i=4136682&m=4137295#p4137295
          Questo premettendo ovviamente che tutti i
          produttori hardware rilascino i sorgenti
          OBBLIGATORIAMENTE sui loro siti,questo per
          favorire la
          concorrenza.Certo, <B
          obbligatoriamente </B
          . Le regole del commercio le tracciano gli utenti di PI. E gli imprenditori possono solo obbedire. (rotfl)I sorgenti dei driver delle periferiche saranno resi noti se e quando il produttore lo riterrà conveniente.
          • Etype scrive:
            Re: Preinstallato
            - Scritto da: Leguleio
            Un programma che, è stato appurato qui, ancora
            non esiste, nessuno lo ha realizzzato e
            probabilmente nessuno lo ha nemmeno
            commissionato:Certo che non esiste,viene preinstallato windows ...ma non è una pratica commerciale scorretta installare un sistema che non ti ho ordinato,vero ?
            Certo, <B
            obbligatoriamente </B
            .
            Le regole del commercio le tracciano gli utenti
            di PI. E gli imprenditori possono solo obbedire.
            (rotfl)Gli imprenditori obbediscono alle mazzette e a scambi di favore.Sei pro monopolio per caso ?
            I sorgenti dei driver delle periferiche saranno
            resi noti se e quando il produttore lo riterrà
            conveniente.Veramente a lui non gli costa un fico secco farlo,anzi trae vantaggi dal fatto che più utenti possono comprare una sua periferica e non deve sviluppare per tutti gli OS,può mettere anche un disclaimer al download come già avviene adesso.
          • Leguleio scrive:
            Re: Preinstallato


            Un programma che, è stato appurato qui,
            ancora

            non esiste, nessuno lo ha realizzzato e

            probabilmente nessuno lo ha nemmeno

            commissionato:

            Certo che non esiste,viene preinstallato windows
            ...ma non è una pratica commerciale scorretta
            installare un sistema che non ti ho ordinato,vero
            ?No, non lo è secondo le leggi vigenti.Così come non lo è installare un'autoradio di una certa marca oppure un navigatore GPS sulle auto.Devono essere previsti meccanismi per poterli sostituire, a richiesta del cliente, e nemmeno sempre. Con Windows è così, con le autoradio e i GPS non ci giurerei.

            Certo, <B
            obbligatoriamente
            </B

            .

            Le regole del commercio le tracciano gli
            utenti

            di PI. E gli imprenditori possono solo
            obbedire.

            (rotfl)

            Gli imprenditori obbediscono alle mazzette e a
            scambi di
            favore.Le mazzette (e anche le lobby, che qui non ci sono, ma in altri commenti sì) vanno sempre bene quando il mondo lo si vorrebbe quadrato e lo si rivede tondo tutte le mattine. Evita di porsi delle domande, è una bacchetta magica che dà una spiegazione a tutto.
            Sei pro monopolio per caso ?Ma quale monopolio, esiste solo nella tua testa. I PC con Linux preinstallato esistono da anni anche in Italia. E i PC Apple hanno una consistente fetta di mercato da sempre. Queste pretese non sono quindi dettate da legittime esigenze dei consumatori, sono una pura professione religiosa. Un tempo si distruggevano chiese per costruire moschee, o ci si tentava, oggi lo si fa con il sistema operativo. Il meccanismo mentale è identico.

            I sorgenti dei driver delle periferiche
            saranno

            resi noti se e quando il produttore lo
            riterrà

            conveniente.

            Veramente a lui non gli costa un fico secco
            farlo,anzi trae vantaggi dal fatto che più utenti
            possono comprare una sua periferica e non deve
            sviluppare per tutti gli OS,può mettere anche un
            disclaimer al download come già avviene
            adesso.Se al produttore non interessano i clienti di un certo sistema operativo, ed è nel pieno diritto di non farseli piacere, il driver non glielo fa e non rivela i sorgenti. Fine del discorso.Il commercio ha regole sue sulle quali l'utente di PI non ha alcuna influenza.
          • Etype scrive:
            Re: Preinstallato
            - Scritto da: Leguleio
            No, non lo è secondo le leggi vigenti.Abuso di posizione dominate
            Così come non lo è installare un'autoradio di una
            certa marca oppure un navigatore GPS sulle
            auto.Peccato che qui parliamo di un sistema operativo (ergo software) che l'utente non ha richiesto,in alcuni sistemi all'accensione arrivi subito al desktop,qualcuno ha accettato l'EULA al posto tuo,ma è normal eh :D
            Devono essere previsti meccanismi per poterli
            sostituire, a richiesta del cliente, e nemmeno
            sempre.Peccato che sia sempre hardware
            Con Windows è così, con le autoradio e i
            GPS non ci
            giurerei.Windows è un software un autoradio è hardware.Le autoradio montate seguono uno standard e sono tutte removibili.
            Le mazzette (e anche le lobby, che qui non ci
            sono, ma in altri commenti sì) vanno sempre bene
            quando il mondo lo si vorrebbe quadrato e lo si
            rivede tondo tutte le mattine. Evita di porsi
            delle domande, è una bacchetta magica che dà una
            spiegazione a
            tutto.MS non è mai stata multata vero ?Quando no si hanno idee proprie e non si capisce la differenza tra hardware e software in genere si è d'accordo con la parte sbagliata :D
            Ma quale monopolio, esiste solo nella tua testa.Muahahaha vai in un qualsiasi negozio deove vendono PC,con quanti hanno preinstallato windows . 50 PC ? 50 windows ... oltre il 90% dei pc al mondo che usa windows non è monopolio vero ? Hai del coraggio...
            I PC con Linux preinstallato esistono da anni
            anche in Italia.E chi ha parlato di Linux ? Io ti parlo di qualsiasi computer di qualsiasi configurazione e di qualsiasi marca senza OS.Eh no mi dispiace a meno di costruirti un pc da solo o scegliere tra le limitatissime offerte che lo permettono,quello che tu affermi sono rarità.Si vede che non hai mai comprato un computer in vita tua....
            E i PC Apple hanno una
            consistente fetta di mercato da sempre.PC ed Apple e già sbagli :DConsistente fetta di mercato ? Apple ? la mosca bianca ? LOLAlmeno informati prima di sparare certe scemmenze.
            Queste pretese non sono quindi dettate da
            legittime esigenze dei consumatori, sono una pura
            professione religiosa.Ah beh certo se ci sono individui come te che accettano passivamente tutto quello gli vienen proposto....
            Un tempo si distruggevano
            chiese per costruire moschee, o ci si tentavaNei paesi arabi ancora lo fanno :D
            oggi lo si fa con il sistema operativo. Il
            meccanismo mentale è
            identico.Non sai di cosa stai parlando....
            Se al produttore non interessano i clienti di un
            certo sistema operativo, ed è nel pieno diritto
            di non farseli piacere, il driver non glielo fa e
            non rivela i sorgenti. Fine del
            discorso.In questo modo :1) aiuta il monopolio2) rinuncia ad un'ulteriore fetta di mercatopoi non hai capito nulla del discorso sopra,rilasciare i sorgenti non significa mica fare i driver per gli altri OS,il produttore non fa proprio una cippa....
            Il commercio ha regole sue sulle quali l'utente
            di PI non ha alcuna
            influenza.Inginocchiati e vai anche a leccargli le scarpe,ne saresti capace :D
          • Leguleio scrive:
            Re: Preinstallato


            No, non lo è secondo le leggi vigenti.

            Abuso di posizione dominateAndiamo con ordine, perché qui c'è gente che pensa che con la parola magica "abuso di posizione dominante" si possa accusare chiunque e per qualunque cosa: in particolare le aziende che sono antipatiche.La posizione dominante non è una circostanza illegittima in sé. Significa solo che un'azienda partita da zero ha conquistato fette di mercato consistenti, ben oltre il 50% (non esiste però una percentuale, una soglia predeterminata).L'abuso d posizione dominante avviene solo quando la suddetta azienda sfrutta il proprio potere a danno dei consumatori, oppure impedisce ai concorrenti di operare sul mercato, causando, conseguentemente, un danno ai consumatori. Esistono definizioni più articolate e specifiche per un certo ambito, ma il succo è questo.Tu sostieni che installare sui PC un sistema operativo è abuso di posizione dominante. Ebbene, nessun tribunale lo ha stabilito, non sostituirti a loro.La presente sentenza riguarda il rifiuto di rimborsare i soldi della licenza di Windows a chi non lo voleva all'atto dell'acquisto. Sono due cose ben distinte.

            Così come non lo è installare un'autoradio
            di
            una

            certa marca oppure un navigatore GPS sulle

            auto.

            Peccato che qui parliamo di un sistema operativo
            (ergo software) che l'utente non ha richiesto,in
            alcuni sistemi all'accensione arrivi subito al
            desktop,qualcuno ha accettato l'EULA al posto
            tuo,ma è normal eh
            :DNon so se è normale, è una categoia che coltivi tu, non io, e su ogni argomento. In assenza di leggi contrarie si può fare. Non inventartene su misura delle tue fantasie.
            Windows è un software un autoradio è hardware.
            Le autoradio montate seguono uno standard e sono
            tutte
            removibili.Certo che sono removibli, il punto è sapere se il conXXXXXnario le rimuove e ci monta quella che gli diamo in mano noi, o se bisogna farlo fare da un meccanico e pagare una spesa extra.Secondo me è la seconda ipotesi. Le leggi anticoncorrenza hanno ancora molte norme da scrivere.
            MS non è mai stata multata vero ?Tutte le grandi aziende sono state multate: Yahoo, Google, Samsung, Apple... Ma non per le ragioni che piacerebbero a te.

            Ma quale monopolio, esiste solo nella tua
            testa.

            Muahahaha vai in un qualsiasi negozio deove
            vendono PC,con quanti hanno preinstallato windows
            . 50 PC ? 50 windows ... oltre il 90% dei pc al
            mondo che usa windows non è monopolio vero ? Hai
            del
            coraggio...Leggi la definzione di monopolio.http://www.treccani.it/vocabolario/monopolio/E poi ripassa. Non faccio ripetizioni private sull'uso delle parole.-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 16 settembre 2014 11.29-----------------------------------------------------------
          • panda rossa scrive:
            Re: Preinstallato
            - Scritto da: Leguleio


            No, non lo è secondo le leggi vigenti.



            Abuso di posizione dominate


            Andiamo con ordine, perché qui c'è gente che
            pensa che con la parola magica "abuso di
            posizione dominante" si possa accusare chiunque e
            per qualunque cosa: in particolare le aziende che
            sono
            antipatiche.
            La posizione dominante non è una circostanza
            illegittima in sé. Significa solo che un'azienda
            partita da zero ha conquistato fette di mercato
            consistenti, ben oltre il 50% (non esiste però
            una percentuale, una soglia
            predeterminata).
            L'abuso d posizione dominante avviene solo quando
            la suddetta azienda sfrutta il proprio potere a
            danno dei consumatori, oppure impedisce ai
            concorrenti di operare sul mercato, causando,
            conseguentemente, un danno ai consumatori.
            Esistono definizioni più articolate e specifiche
            per un certo ambito, ma il succo è
            questo.E' proprio di questo succo che stiamo parlando.
            Tu sostieni che installare sui PC un sistema
            operativo è abuso di posizione dominante. Ebbene,
            nessun tribunale lo ha stabilito, non sostituirti
            a loro.Ma stai scherzando?Da quando bisogna aspettare i tribunali per avere una opinione comprovata da fatti?
            La presente sentenza riguarda il rifiuto di
            rimborsare i soldi della licenza di Windows a chi
            non lo voleva all'atto dell'acquisto. Sono due
            cose ben distinte.Certo, sono cose ben distinte che hanno in comune lo stesso soggetto.

            Le autoradio montate seguono uno standard e
            sono

            tutte

            removibili.

            Certo che sono removibli, il punto è sapere se il
            conXXXXXnario le rimuove e ci monta quella che
            gli diamo in mano noi, o se bisogna farlo fare da
            un meccanico e pagare una spesa
            extra.No, non e' quello il punto.Il punto e' sapere che possono essere removibili e che si ha il diritto di avere un'auto senza quell'autoradio.Se poi te la danno senza, o ce ne mettono un'altra o si paga un extra e' un discorso a parte.
            Secondo me è la seconda ipotesi. Le leggi
            anticoncorrenza hanno ancora molte norme da
            scrivere.Le leggi anticoncorrenza non ci servono.Ci basta sapere che possiamo puntare i piedi e PRETENDERE che venga stornato il costo di winsozz.Dopo che tanti cominceranno a pretenderlo, il mercato si adeguera'.

            MS non è mai stata multata vero ?

            Tutte le grandi aziende sono state multate:Non divagare.Rispondi alla domanda.MS non è mai stata multata vero ?Puoi solo scrivere SI o NO.
          • Leguleio scrive:
            Re: Preinstallato




            No, non lo è secondo le leggi
            vigenti.





            Abuso di posizione dominate





            Andiamo con ordine, perché qui c'è gente che

            pensa che con la parola magica "abuso di

            posizione dominante" si possa accusare
            chiunque
            e

            per qualunque cosa: in particolare le
            aziende
            che

            sono

            antipatiche.

            La posizione dominante non è una circostanza

            illegittima in sé. Significa solo che
            un'azienda

            partita da zero ha conquistato fette di
            mercato

            consistenti, ben oltre il 50% (non esiste
            però

            una percentuale, una soglia

            predeterminata).

            L'abuso d posizione dominante avviene solo
            quando

            la suddetta azienda sfrutta il proprio
            potere
            a

            danno dei consumatori, oppure impedisce ai

            concorrenti di operare sul mercato, causando,

            conseguentemente, un danno ai consumatori.

            Esistono definizioni più articolate e
            specifiche

            per un certo ambito, ma il succo è

            questo.

            E' proprio di questo succo che stiamo parlando.Per la verità la sentenza non lo affronta. Il discorso è arrivato lì, e va bene, ma la questione esaminata dalla Cassazione sfiora appena questo aspetto.

            Tu sostieni che installare sui PC un sistema

            operativo è abuso di posizione dominante.
            Ebbene,

            nessun tribunale lo ha stabilito, non
            sostituirti

            a loro.

            Ma stai scherzando?
            Da quando bisogna aspettare i tribunali per avere
            una opinione comprovata da
            fatti?Io rispetto le opinioni di tutti. Se Etype fosse intervenuto per dire che era sua opinione che questa pratica costituisce abuso di posizione dominante, non sarei nemmeno intervenuto, probabilmente.Il problema è che tutti qui si atteggiano a re del mondo. A presidente della Corte internazionale di tutti i crimini immaginabili. Teniamo separati <B
            i fatti </B
            dai desideri e dalle idee personali. Non chiedo altro.

            La presente sentenza riguarda il rifiuto di

            rimborsare i soldi della licenza di Windows
            a
            chi

            non lo voleva all'atto dell'acquisto. Sono
            due

            cose ben distinte.

            Certo, sono cose ben distinte che hanno in comune
            lo stesso
            soggetto.Casomai lo stesso produttore di sofware. A rispondere in tribunale c'era solo Hewlett Packard, a quanto ho capito, non Microsoft. Il rifiuto al cliente fiorentino è opera loro, non certo del produttore di Windows.

            Certo che sono removibli, il punto è sapere
            se
            il

            conXXXXXnario le rimuove e ci monta quella
            che

            gli diamo in mano noi, o se bisogna farlo
            fare
            da

            un meccanico e pagare una spesa

            extra.

            No, non e' quello il punto.
            Il punto e' sapere che possono essere removibili
            e che si ha il diritto di avere un'auto senza
            quell'autoradio.Ma scusa, continuando il paragone, ti risulta che non sia possibile rimuovere Windows e metterci altro? Ma tu stesso lo hai fatto piu volte col PC degli amici.Il problema è squistamente commerciale, HP non voleva che Windows fosse rimosso, non è tecnico. E HP ha avuto torto.
            Se poi te la danno senza, o ce ne mettono
            un'altra o si paga un extra e' un discorso a
            parte.Inutile far finta di vivere in un mondo ideale e a misura de propri sogni. Non è cosi.Alla clientela piacciono i computer con il sistema operativo, e non solo quelli: anche gli smartphone e le tavolette, e non si sognerebbero mai di fare azioni di classe per averli vuoti all'acquisto.E così per le auto: oramai l'autoradio è un acXXXXXrio obbligatorio, nella prospettiva del cliente, anche se l'auto funziona benone senza.Il rivenditore/concessionario che non ne tenesse conto fallirebbe. E la clientela che va ad acquistare un'auto con in mente una precisa autoradio installata, oppure un PC con un sistema operativo preciso, è ancora una percentuali da prefisso telefonico. Magari in futuro sarà diverso.

            Secondo me è la seconda ipotesi. Le leggi

            anticoncorrenza hanno ancora molte norme da

            scrivere.

            Le leggi anticoncorrenza non ci servono.
            Ci basta sapere che possiamo puntare i piedi e
            PRETENDERE che venga stornato il costo di
            winsozz.Servono, servono.In questo caso non so quale legge in particolare sia stata applicata. La sentenza ancora non è pubblica.
            Dopo che tanti cominceranno a pretenderlo, il
            mercato si
            adeguera'.Ed è necessario immaginarsi violazioni mai accertate di Microsoft per ottenere questo diritto? Il metodo ideale per aver ragione è insultare qualcuno?


            MS non è mai stata multata vero ?



            Tutte le grandi aziende sono state multate:

            Non divagare.
            Rispondi alla domanda.
            MS non è mai stata multata vero ?
            Puoi solo scrivere SI o NO.Panda Rossa, non sei Carlo Conti all'Eredità. Nemmeno lontanamente.So da me come rispondere alle domande retoriche degli utenti, grazie.
          • panda rossa scrive:
            Re: Preinstallato
            - Scritto da: Leguleio
            Ma scusa, continuando il paragone, ti risulta che
            non sia possibile rimuovere Windows e metterci
            altro? Ma tu stesso lo hai fatto piu volte col PC
            degli
            amici.
            Il problema è squistamente commerciale, HP non
            voleva che Windows fosse rimosso, non è tecnico.
            E HP ha avuto torto.Infatti. Non c'e' proprio alcun problema tecnico.C'e' solo una volonta' commerciale, radicata anni, che ha portato alla vergognosa situazione attuale.Il produttore di ferro deve vendere il ferro.Poi puo' anche vendere il ferro con profumazione alla lavanda o con windows preinstallato.Ma se queste varianti costano di piu' e il cliente non le vuole, il cliente ha tutto il diritto di poter comprare il ferro senza profumazione o senza winsozz.Se si e' dovuti arrivare ad una sentenza dopo anni e anni, vuol dire che la stuazione era ormai insostenibile.

            Se poi te la danno senza, o ce ne mettono

            un'altra o si paga un extra e' un discorso a

            parte.

            Inutile far finta di vivere in un mondo ideale e
            a misura de propri sogni. Non è cosi.Infatti mi pare che siamo ancora ai tempi dei faraoni.Non c'e' stata alcuna evoluzione della societa' negli ultimi millenni.O sbaglio?
            Alla clientela piacciono i computer con il
            sistema operativo, e non solo quelli: anche gli
            smartphone e le tavolette, e non si sognerebbero
            mai di fare azioni di classe per averli vuoti
            all'acquisto.No. Alla clientela non piacciono.La clientela viene indotta a farseli piacere.La prova e' la gran quantita' di dispositivi utilizzati male o abbandonati a prender polvere.
            E così per le auto: oramai l'autoradio è un
            acXXXXXrio obbligatorio, Mi citi l'articolo del codice che obbliga l'installazione di una autoradio?
            nella prospettiva del
            cliente, anche se l'auto funziona benone
            senza.Il costruttore prevede l'alloggiamento per l'autoradio e le autoradio come optional.Poi sono io cliente che quando vado dal concessionario dico che cosa voglio installare, il colore, gli interni etc...Ci metto poco ad uscire dal concessionario fiat, attraversare la strada, ed entrare nel concessionario ford, di fronte, quindi quando vado ad ordinare un'auto nuova mi stanno a sentire.
            Il rivenditore/concessionario che non ne tenesse
            conto fallirebbe. E la clientela che va ad
            acquistare un'auto con in mente una precisa
            autoradio installata, oppure un PC con un sistema
            operativo preciso, è ancora una percentuali da
            prefisso telefonico. Magari in futuro sarà
            diverso.Il rivenditore/concessionario tiene anche conto di costoro, fossero anche uno solo.Altrimenti fallirebbe comunque.


            Secondo me è la seconda ipotesi. Le
            leggi


            anticoncorrenza hanno ancora molte
            norme
            da


            scrivere.



            Le leggi anticoncorrenza non ci servono.

            Ci basta sapere che possiamo puntare i piedi
            e

            PRETENDERE che venga stornato il costo di

            winsozz.

            Servono, servono.
            In questo caso non so quale legge in particolare
            sia stata applicata. La sentenza ancora non è
            pubblica.Le leggi e le sentenze servono perche' altrimenti M$ ne approfitterebbe, come ha sempre dimostrato di voler fare.

            Dopo che tanti cominceranno a pretenderlo, il

            mercato si

            adeguera'.

            Ed è necessario immaginarsi violazioni mai
            accertate di Microsoft per ottenere questo
            diritto? Se io vengo a scipparti il portafogli, tu non devi accertare proprio niente: tu sai per certo che io ti ho scippato il portafogli.Farai denuncia, la magistratura fara' le sue indagini e arrivera' alle sue conclusioni, che potrebbero coincidere con le tue o anche no, ma questo non toglie che tu sai come sono andate le cose.Non c'e' bisogno di alcun accertamento.
            Il metodo ideale per aver ragione è
            insultare qualcuno?Quale sarebbe l'insulto?



            MS non è mai stata multata vero ?





            Tutte le grandi aziende sono state
            multate:



            Non divagare.

            Rispondi alla domanda.

            MS non è mai stata multata vero ?

            Puoi solo scrivere SI o NO.

            Panda Rossa, non sei Carlo Conti all'Eredità.
            Nemmeno
            lontanamente.
            So da me come rispondere alle domande retoriche
            degli utenti,
            grazie.La domanda non e' retorica, vostro onore.La domanda e' pertinente e serve per valutare l'attendibilita' del teste, che non rispondendo o tergiversando dimostra alla corte la propria inattendibilita'.
          • Leguleio scrive:
            Re: Preinstallato

            Infatti. Non c'e' proprio alcun problema tecnico.Come non c'è per quanto riguarda le autoradio. E lì non c'è nemmeno una sentenza della Cassazione, secondo me, quella che ti dà il concessionario te la tieni, e basta.
            C'e' solo una volonta' commerciale, radicata
            anni, che ha portato alla vergognosa situazione
            attuale.Fossero queste le vergogne nel mondo del commercio...
            Il produttore di ferro deve vendere il ferro.
            Poi puo' anche vendere il ferro con profumazione
            alla lavanda o con windows
            preinstallato.
            Ma se queste varianti costano di piu' e il
            cliente non le vuole, il cliente ha tutto il
            diritto di poter comprare il ferro senza
            profumazione o senza
            winsozz.Sì, ha il diritto, ma quasi sempre è lui a chiedere insistentemente queste soluzioni, inutile star lì. Al negoziante non conviene tenere tanti PC sguarniti di sistema operativo, perderebbe un sacco di tempo con le installazioni che nessuno gli paga. Tanto vale averlo preinstallato e buonanotte.
            Se si e' dovuti arrivare ad una sentenza dopo
            anni e anni, vuol dire che la stuazione era ormai
            insostenibile.In alcuni posti, sicuramente. Non ovunque.Ricordo che il rimborso era già stato ottenuto nel 1999, e senza fare causa:http://www.apogeonline.com/webzine/1999/09/10/01/199909100101E un altro esempio arrivò in cronaca nel 2006:http://punto-informatico.it/1430062/PI/Lettere/notebook-cosi-mi-hanno-rimborsato-windows.aspxE chissà quanti altri, che non hanno ritenuto necessario rivolgersi alla stampa.

            Inutile far finta di vivere in un mondo
            ideale
            e

            a misura de propri sogni. Non è cosi.

            Infatti mi pare che siamo ancora ai tempi dei
            faraoni.
            Non c'e' stata alcuna evoluzione della societa'
            negli ultimi
            millenni.
            O sbaglio?C'è stata, ma non secondo la direzione dei tuoi sogni. Studia la storia e prendine atto.

            Alla clientela piacciono i computer con il

            sistema operativo, e non solo quelli: anche
            gli

            smartphone e le tavolette, e non si
            sognerebbero

            mai di fare azioni di classe per averli vuoti

            all'acquisto.

            No. Alla clientela non piacciono.
            La clientela viene indotta a farseli piacere.
            La prova e' la gran quantita' di dispositivi
            utilizzati male o abbandonati a prender
            polvere.Sarà anche un bisogno indotto, ma il negoziante fa i conti con quello. E ripeto, tenere macchine sguarnite gli costerebbe di più in termini di tempo e sbattimento.

            E così per le auto: oramai l'autoradio è un

            acXXXXXrio obbligatorio,

            Mi citi l'articolo del codice che obbliga
            l'installazione di una
            autoradio?Ma quale codice: è la clientela che non riesce a farne a meno.

            nella prospettiva del

            cliente, anche se l'auto funziona benone

            senza.

            Il costruttore prevede l'alloggiamento per
            l'autoradio e le autoradio come
            optional.
            Poi sono io cliente che quando vado dal
            concessionario dico che cosa voglio installare,
            il colore, gli interni
            etc...
            Ci metto poco ad uscire dal concessionario fiat,
            attraversare la strada, ed entrare nel
            concessionario ford, di fronte, quindi quando
            vado ad ordinare un'auto nuova mi stanno a
            sentire.Non è proprio così. In genere è la concessionaria che tiene il cliente per la gola, perché ha fretta di cambiare auto, quella vecchia è inutilizzabile, e non viceversa.
            Il rivenditore/concessionario tiene anche conto
            di costoro, fossero anche uno
            solo.
            Altrimenti fallirebbe comunque.No. Si possono tranquillamente ignorare i capricci di quell'uno. Gli affari vanno avanti anche senza.


            Dopo che tanti cominceranno a
            pretenderlo,
            il


            mercato si


            adeguera'.



            Ed è necessario immaginarsi violazioni mai

            accertate di Microsoft per ottenere questo

            diritto?

            Se io vengo a scipparti il portafogli, tu non
            devi accertare proprio niente: tu sai per certo
            che io ti ho scippato il
            portafogli.L'accusa di abuso di posizione dominante è un po' più pesante, un po' più complessa, di quella di borseggio, e va sostenuta in tribunale, non sui forum.
            Non c'e' bisogno di alcun accertamento.C'è bisogno, invece.A pronunciare accuse a casaccio, quasi sempre, si fa la fine di questa nobildonna:http://milano.corriere.it/notizie/cronaca/12_novembre_27/contessa-merate-insulti-moglie-restauratore-condannata-diffamazione-2112908924178.shtmlNon parlo tanto della cifra a cui è stata condannata, ma dalla stampa che parlandone ha fatto capire benissimo di chi si tratta a chi la conosce, pur non nominandola.

            Il metodo ideale per aver ragione è

            insultare qualcuno?

            Quale sarebbe l'insulto?Lo sai benissimo: accusare Microsoft di abuso di posizione dominante per il sol fatto che Windows è preinstallato.
          • panda rossa scrive:
            Re: Preinstallato
            - Scritto da: Leguleio

            Infatti. Non c'e' proprio alcun problema
            tecnico.

            Come non c'è per quanto riguarda le autoradio. E
            lì non c'è nemmeno una sentenza della Cassazione,
            secondo me, quella che ti dà il concessionario te
            la tieni, e
            basta.Non la tengo.Se mi impunto e ne voglio un'altra di autoradio, oppure non la voglio affatto perche' intendo riciclare quella che gia' ho, stai sicuro che la macchina nuova mi arriva secondo le mie specifiche.Come ti ho gia' spiegato, faccio in fretta a cambiare concessionario.

            C'e' solo una volonta' commerciale, radicata

            anni, che ha portato alla vergognosa
            situazione

            attuale.

            Fossero queste le vergogne nel mondo del
            commercio...Stiamo parlando di questa.Il benaltrismo puoi riservarlo ad altro notizie o altri forum.

            Il produttore di ferro deve vendere il ferro.

            Poi puo' anche vendere il ferro con
            profumazione

            alla lavanda o con windows

            preinstallato.

            Ma se queste varianti costano di piu' e il

            cliente non le vuole, il cliente ha tutto il

            diritto di poter comprare il ferro senza

            profumazione o senza

            winsozz.

            Sì, ha il diritto, ma quasi sempre è lui a
            chiedere insistentemente queste soluzioni,
            inutile star lì. Al negoziante non conviene
            tenere tanti PC sguarniti di sistema operativo,
            perderebbe un sacco di tempo con le installazioni
            che nessuno gli paga. Tanto vale averlo
            preinstallato e
            buonanotte.Il negoziante perderebbe un cliente.Contento lui, contenti tutti.

            Se si e' dovuti arrivare ad una sentenza dopo

            anni e anni, vuol dire che la stuazione era
            ormai

            insostenibile.

            In alcuni posti, sicuramente. Non ovunque.
            Ricordo che il rimborso era già stato ottenuto
            nel 1999, e senza fare
            causa:

            http://www.apogeonline.com/webzine/1999/09/10/01/1

            E un altro esempio arrivò in cronaca nel 2006:

            http://punto-informatico.it/1430062/PI/Lettere/not

            E chissà quanti altri, che non hanno ritenuto
            necessario rivolgersi alla
            stampa.Benissimo, ma noi siamo qui a commentare questo caso.


            Inutile far finta di vivere in un mondo

            ideale

            e


            a misura de propri sogni. Non è cosi.



            Infatti mi pare che siamo ancora ai tempi dei

            faraoni.

            Non c'e' stata alcuna evoluzione della
            societa'

            negli ultimi

            millenni.

            O sbaglio?

            C'è stata, ma non secondo la direzione dei tuoi
            sogni. Studia la storia e prendine
            atto.Io la storia la studio, e osservo che si e' passati, in tanti secoli, dalla monarchia assoluta del dio faraone alla democrazia rappresentativa in uno stato laico, e l'evoluzione e' ancora in corso.


            Alla clientela piacciono i computer con
            il


            sistema operativo, e non solo quelli:
            anche

            gli


            smartphone e le tavolette, e non si

            sognerebbero


            mai di fare azioni di classe per averli
            vuoti


            all'acquisto.



            No. Alla clientela non piacciono.

            La clientela viene indotta a farseli piacere.

            La prova e' la gran quantita' di dispositivi

            utilizzati male o abbandonati a prender

            polvere.

            Sarà anche un bisogno indotto, ma il negoziante
            fa i conti con quello. E ripeto, tenere macchine
            sguarnite gli costerebbe di più in termini di
            tempo e sbattimento.Anche la sentenza che gli impone di vendere senza sistema operativo gli costera' qualcosa: ma adesso si deve adeguare e fare il suo mestiere di rivenditore dando quel valore aggiunto che me lo fa preferire al comprare direttamente da internet.Altrimenti ordino online e siamo conti in due: io che ottengo quello che voglio e lui che non si e' sbattuto per vendere un computer.


            E così per le auto: oramai l'autoradio
            è
            un


            acXXXXXrio obbligatorio,



            Mi citi l'articolo del codice che obbliga

            l'installazione di una

            autoradio?

            Ma quale codice: è la clientela che non riesce a
            farne a meno.Hai scritto "acXXXXXrio obbligatorio".Ti rimangi quanto hai scritto oppure mi citi questo articolo di legge?


            nella prospettiva del


            cliente, anche se l'auto funziona benone


            senza.



            Il costruttore prevede l'alloggiamento per

            l'autoradio e le autoradio come

            optional.

            Poi sono io cliente che quando vado dal

            concessionario dico che cosa voglio
            installare,

            il colore, gli interni

            etc...

            Ci metto poco ad uscire dal concessionario
            fiat,

            attraversare la strada, ed entrare nel

            concessionario ford, di fronte, quindi quando

            vado ad ordinare un'auto nuova mi stanno a

            sentire.

            Non è proprio così. In genere è la concessionaria
            che tiene il cliente per la gola, perché ha
            fretta di cambiare auto, quella vecchia è
            inutilizzabile, e non
            viceversa.Chi ha fretta di cambiare auto?Se l'hai incidentata, hai l'auto di cortesia dell'assicurazione, altrimenti pianifichi il cambio d'auto come fanno tutti.Hai fretta? La fretta si paga, e molto caro.Da me funziona che di tempo ne ho quanto voglio e quindi faccio il giro di TUTTI i concessionari della regione, comparo i prezzi, i tempi di consegna e tutto il resto.E infine valuto anche l'ipotesi di comprare l'auto in romania, e immatricolarla la', se posso risparmiare su bollo, assicurazione, revisione e riconoscimento della targa.Il costo di un'auto non si limita al prezzo del concessionario.
            Si possono tranquillamente ignorare i
            capricci di quell'uno. Gli affari vanno avanti
            anche senza.Con la crisi che c'e?Col mercato dell'auto che cala del 20% all'anno.Io vedo concessionari che chiudono, altro che ignorare i capricci.

            Se io vengo a scipparti il portafogli, tu non

            devi accertare proprio niente: tu sai per
            certo

            che io ti ho scippato il

            portafogli.

            L'accusa di abuso di posizione dominante è un po'
            più pesante, un po' più complessa, di quella di
            borseggio, e va sostenuta in tribunale, non sui
            forum.Si sostiene in tribunale la denuncia presso le autorita'.Qui non c'e' nessuna denuncia da sostenere, c'e' solo da prendere atto dell'evidenza.

            Non c'e' bisogno di alcun accertamento.

            C'è bisogno, invece.
            A pronunciare accuse a casaccio, quasi sempre, si
            fa la fine di questa
            nobildonna:

            http://milano.corriere.it/notizie/cronaca/12_novem

            Non parlo tanto della cifra a cui è stata
            condannata, ma dalla stampa che parlandone ha
            fatto capire benissimo di chi si tratta a chi la
            conosce, pur non nominandola.Io non la conosco.
          • Leguleio scrive:
            Re: Preinstallato


            lì non c'è nemmeno una sentenza della
            Cassazione,

            secondo me, quella che ti dà il
            concessionario
            te

            la tieni, e

            basta.

            Non la tengo.
            Se mi impunto e ne voglio un'altra di autoradio,
            oppure non la voglio affatto perche' intendo
            riciclare quella che gia' ho, stai sicuro che la
            macchina nuova mi arriva secondo le mie
            specifiche.Se hai pazienza di aspettare sì. E non son sicuro che non ci saranno variazioni nel prezzo.

            Fossero queste le vergogne nel mondo del

            commercio...

            Stiamo parlando di questa.
            Il benaltrismo puoi riservarlo ad altro notizie o
            altri
            forum.Ma no, riportavo il problema nelle sue dimensioni naturali.Chi ha un'ossessione vede solo i problemi ad essa pertinenti. Oltre il proprio naso non va.

            Sì, ha il diritto, ma quasi sempre è lui a

            chiedere insistentemente queste soluzioni,

            inutile star lì. Al negoziante non conviene

            tenere tanti PC sguarniti di sistema
            operativo,

            perderebbe un sacco di tempo con le
            installazioni

            che nessuno gli paga. Tanto vale averlo

            preinstallato e

            buonanotte.

            Il negoziante perderebbe un cliente.
            Contento lui, contenti tutti.Lo perde, non c'è dubbio. E ne guadagna trecento, minimo.


            Infatti mi pare che siamo ancora ai
            tempi
            dei


            faraoni.


            Non c'e' stata alcuna evoluzione della

            societa'


            negli ultimi


            millenni.


            O sbaglio?



            C'è stata, ma non secondo la direzione dei
            tuoi

            sogni. Studia la storia e prendine

            atto.

            Io la storia la studio, e osservo che si e'
            passati, in tanti secoli, dalla monarchia
            assoluta del dio faraone alla democrazia
            rappresentativa in uno stato laico, e
            l'evoluzione e' ancora in
            corso.Oddio, Stato laico l'Italia, proprio, no! (rotfl)In ogni caso mi limitavo al mondo del commercio del materiale informatico. Non si è evoluto nel senso che i venditori espongono in negozio solo quello che vuoi tu, con il sistema operativo che vuoi tu, e al prezzo che vuoi tu. Il commercio ha preso una piega diversa.
            E ripeto, tenere
            macchine

            sguarnite gli costerebbe di più in termini di

            tempo e sbattimento.
            Anche la sentenza che gli impone di vendere senza
            sistema operativo gli costera' qualcosa: ma
            adesso si deve adeguare e fare il suo mestiere di
            rivenditore dando quel valore aggiunto che me lo
            fa preferire al comprare direttamente da
            internet.Boh, io i vantaggi non li vedo anche così. Compro quasi tutto su internet, solo le cose a prezzo basso convengono in negozio, oramai.

            Ma quale codice: è la clientela che non
            riesce
            a

            farne a meno.

            Hai scritto "acXXXXXrio obbligatorio".
            Ti rimangi quanto hai scritto oppure mi citi
            questo articolo di
            legge?È la legge dell'emulazione: siccome ce l'ha il vicino la devo avere anche io. Non è una legge codificata. È come quando si dice che con il frac "è obbligatorio il papillon". Mica c'è scritto da qualche parte in particolare.
            Chi ha fretta di cambiare auto?
            Se l'hai incidentata, hai l'auto di cortesia
            dell'assicurazione, altrimenti pianifichi il
            cambio d'auto come fanno
            tutti.Alcuni hanno fretta, inutile prendere decisioni al loro posto. E accettano certi compromessi pur di avere l'auto subito.

            Si possono tranquillamente ignorare i

            capricci di quell'uno. Gli affari vanno
            avanti

            anche senza.

            Con la crisi che c'e?
            Col mercato dell'auto che cala del 20% all'anno.Anche così, sì. I capricci di un cliente solo non fanno massa critica.
            L'accusa di abuso di posizione dominante è un po'
            più pesante, un po' più complessa, di quella di
            borseggio, e va sostenuta in tribunale, non sui
            forum.
            Si sostiene in tribunale la denuncia presso le autorita'.
            Qui non c'e' nessuna denuncia da sostenere, c'e' solo
            da prendere atto dell'evidenza.L'unica evidenza è che ce l'hai a morte con Microsoft e, se ti capitasse l'occasione, l'accuseresti anche del diluvio universale.Le leggi sulla concorrenza e l'abuso di posizione dominante non ti interessano per nulla. Puro strumento per scagliare il tuo veleno.
          • panda rossa scrive:
            Re: Preinstallato
            - Scritto da: Leguleio


            lì non c'è nemmeno una sentenza della

            Cassazione,


            secondo me, quella che ti dà il

            concessionario

            te


            la tieni, e


            basta.



            Non la tengo.

            Se mi impunto e ne voglio un'altra di
            autoradio,

            oppure non la voglio affatto perche' intendo

            riciclare quella che gia' ho, stai sicuro
            che
            la

            macchina nuova mi arriva secondo le mie

            specifiche.

            Se hai pazienza di aspettare sì.Io ho sempre pazienza.Aspetto e conto i cadaveri che passano lungo il fiume.
            E non son sicuro
            che non ci saranno variazioni nel prezzo.Si che ci sono.Senza autoradio costa meno.


            Fossero queste le vergogne nel mondo del


            commercio...



            Stiamo parlando di questa.

            Il benaltrismo puoi riservarlo ad altro
            notizie
            o

            altri

            forum.

            Ma no, riportavo il problema nelle sue dimensioni
            naturali.
            Chi ha un'ossessione vede solo i problemi ad essa
            pertinenti. Oltre il proprio naso non va.Io affronto problemi uno alla volta.Risolto uno, passo ad un altro.E' una metodologia migliore di chi pretende di far tutto e alla fine non conclude mai niente.


            Sì, ha il diritto, ma quasi sempre è
            lui
            a


            chiedere insistentemente queste
            soluzioni,


            inutile star lì. Al negoziante non
            conviene


            tenere tanti PC sguarniti di sistema

            operativo,


            perderebbe un sacco di tempo con le

            installazioni


            che nessuno gli paga. Tanto vale averlo


            preinstallato e


            buonanotte.



            Il negoziante perderebbe un cliente.

            Contento lui, contenti tutti.

            Lo perde, non c'è dubbio. E ne guadagna trecento,
            minimo.Che lo perde non c'e' dubbio.Che ne guadagna altri trecento, dubitiamo: non ci sono cosi' tanti clienti con la crisi e la recessione.



            Infatti mi pare che siamo ancora ai

            tempi

            dei



            faraoni.



            Non c'e' stata alcuna evoluzione
            della


            societa'



            negli ultimi



            millenni.



            O sbaglio?





            C'è stata, ma non secondo la direzione
            dei

            tuoi


            sogni. Studia la storia e prendine


            atto.



            Io la storia la studio, e osservo che si e'

            passati, in tanti secoli, dalla monarchia

            assoluta del dio faraone alla democrazia

            rappresentativa in uno stato laico, e

            l'evoluzione e' ancora in

            corso.

            Oddio, Stato laico l'Italia, proprio, no! (rotfl)Ci stiamo avvicinando.Rispetto a qualche anno fa, si puo' divorziare e bestemmiare.
            In ogni caso mi limitavo al mondo del commercio
            del materiale informatico. Non si è evoluto nel
            senso che i venditori espongono in negozio solo
            quello che vuoi tu, con il sistema operativo che
            vuoi tu, e al prezzo che vuoi tu. Il commercio ha
            preso una piega
            diversa.Questa piega diversa si chiama online.Online espongono quello che voglio io, col sistema che voglio io, al prezzo che voglio io.

            E ripeto, tenere

            macchine


            sguarnite gli costerebbe di più in
            termini
            di


            tempo e sbattimento.


            Anche la sentenza che gli impone di vendere
            senza

            sistema operativo gli costera' qualcosa: ma

            adesso si deve adeguare e fare il suo
            mestiere
            di

            rivenditore dando quel valore aggiunto che
            me
            lo

            fa preferire al comprare direttamente da

            internet.

            Boh, io i vantaggi non li vedo anche così. Compro
            quasi tutto su internet, solo le cose a prezzo
            basso convengono in negozio, oramai.Io pure.Il negozio fa solo da vetrina.


            Ma quale codice: è la clientela che non

            riesce

            a


            farne a meno.



            Hai scritto "acXXXXXrio obbligatorio".

            Ti rimangi quanto hai scritto oppure mi citi

            questo articolo di

            legge?

            È la legge dell'emulazione: siccome ce l'ha
            il vicino la devo avere anche io. Ah, ecco.Allora chiamala "consuetudine dell' <s
            asilo </s
            ovile" e non "acXXXXXrio obbligatorio".
            Non è una legge
            codificata. È come quando si dice che con il
            frac "è obbligatorio il papillon". Mica c'è
            scritto da qualche parte in
            particolare.Quello e' un dress code.Dove viene imposto ti adegui, o non entri.Sulla pubblica via puoi invece vestirti come ti pare, nei limiti della decenza prevista dalla legge.

            Chi ha fretta di cambiare auto?

            Se l'hai incidentata, hai l'auto di cortesia

            dell'assicurazione, altrimenti pianifichi il

            cambio d'auto come fanno

            tutti.

            Alcuni hanno fretta, inutile prendere decisioni
            al loro posto. E accettano certi compromessi pur
            di avere l'auto
            subito.Evito di esprimere un parere su chi fa un acquisto di impulso per un bene che costa piu' di 10.000 euro.Senza contare che comunque se la vuoi in un certo modo non c'e' in pronta consegna.


            Si possono tranquillamente ignorare i


            capricci di quell'uno. Gli affari vanno

            avanti


            anche senza.



            Con la crisi che c'e?

            Col mercato dell'auto che cala del 20%
            all'anno.


            Anche così, sì. I capricci di un cliente solo non
            fanno massa
            critica.Nel settore dell'auto, i capricci di un cliente solo fanno mezzo stipendio del concessionario.

            L'accusa di abuso di posizione dominante è
            un
            po'

            più pesante, un po' più complessa, di quella
            di

            borseggio, e va sostenuta in tribunale, non
            sui

            forum.


            Si sostiene in tribunale la denuncia presso
            le
            autorita'.

            Qui non c'e' nessuna denuncia da sostenere,
            c'e' solo


            da prendere atto dell'evidenza.

            L'unica evidenza è che ce l'hai a morte con
            Microsoft e, se ti capitasse l'occasione,
            l'accuseresti anche del diluvio
            universale.E' un reato?
            Le leggi sulla concorrenza e l'abuso di posizione
            dominante non ti interessano per nulla. Puro
            strumento per scagliare il tuo
            veleno.Quindi, siccome la mia e' una questione personale, allora M$ puo' infrangere liberamente tutte le leggi di mercato che vuole?
          • Etype scrive:
            Re: Preinstallato
            - Scritto da: Leguleio
            Come non c'è per quanto riguarda le autoradio.Che non è la stessa cosa....non trovi lo stesso identico modello di autoradio per tutti i veicoli.
            E lì non c'è nemmeno una sentenza della Cassazione,
            secondo me, quella che ti dà il concessionario te
            la tieni, e
            basta.Guarda pur essendo sbagliato l'esempioVediamo un pò :costo autoradio su 15.000 EuroCosto windows su 300-500 EuroPer di più nel primo caso non è uguale per tutti
            Fossero queste le vergogne nel mondo del
            commercio...Eh beh certo,chiudiamo gli occhi mi raccomando...
            Sì, ha il diritto, ma quasi sempre è lui a
            chiedere insistentemente queste soluzioni,
            inutile star lì.Ma quando mai. Il cliente usa quello che trova influenzato da quello che aveva prima (windows) o dalle pubblicità di marketing che vede in giro.
            Al negoziante non conviene
            tenere tanti PC sguarniti di sistema operativo
            perderebbe un sacco di tempo con le installazioni
            che nessuno gli paga.sbagliato,non perde nulla.
            Tanto vale averlo
            preinstallato e
            buonanotte.Che casualmente va a favore di una sola azienda,che coincidenza.
            E un altro esempio arrivò in cronaca nel 2006:

            http://punto-informatico.it/1430062/PI/Lettere/not
            E chissà quanti altri, che non hanno ritenuto
            necessario rivolgersi alla
            stampa.Non so se hai presente che procedura schizofrenica devi fare per una cosa del genere.Procedura burocratica fatta apposta per far desistere l'utente dall'intraprendere questo percorso.
            C'è stata, ma non secondo la direzione dei tuoi
            sogni. Studia la storia e prendine
            atto.Sicuramente c'è stata con il servilismo che ti contraddistingue.
            Sarà anche un bisogno indotto, ma il negoziante
            fa i conti con quello.Il negoziante vende computer,non gli interessa se dentro ci metti Amiga OS o altro eh.
            E ripeto, tenere macchine
            sguarnite gli costerebbe di più in termini di
            tempo e
            sbattimento.Parli senza cognizione di causa.
            Ma quale codice: è la clientela che non riesce a
            farne a meno.Ma di che ? :D
            Non è proprio così. In genere è la concessionaria
            che tiene il cliente per la gola, perché ha
            fretta di cambiare auto, quella vecchia è
            inutilizzabile, e non
            viceversa.Ma che ti stai inventando ? Guarda che uno mica cambia auto solo quando la propria per i pezzi per la via.Ci sono persone che cambiano auto ogni 3-4 anni o anche più spesso,altre che le rivendono dopo un anno...vai a vedere su ebay vai.Eh no mi dispiace è il cliente a tenere per la gola il concessionario,non è mica l'unico sulla piazza e sa che se non ti accontenta tu esci dalla porta e vai da un altro.
            No. Si possono tranquillamente ignorare i
            capricci di quell'uno. Gli affari vanno avanti
            anche
            senza.Da quanto compri più un auto ?Ho assistito a rifiuti per il solo colore,interni,optional,ecc
            L'accusa di abuso di posizione dominante è un po'
            più pesante, un po' più complessa, di quella di
            borseggio, e va sostenuta in tribunale, non sui
            forum.Si sostiene da sola perchè è vera,non puoi dire il contrario.Per tua informazione ognuno può sostenere quel che vuole,non c'è un divieto da qualche parte e di certo non devono chiedere il tuo consenso.

            Non c'e' bisogno di alcun accertamento.

            C'è bisogno, invece.
            A pronunciare accuse a casaccio, quasi sempre, si
            fa la fine di questa
            nobildonna:

            http://milano.corriere.it/notizie/cronaca/12_novem

            Non parlo tanto della cifra a cui è stata
            condannata, ma dalla stampa che parlandone ha
            fatto capire benissimo di chi si tratta a chi la
            conosce, pur non nominandola.Mi domando perchè frequenti questo forum se poi non cogli quello che viene detto ma te ne esci con sentenze (riciclate tra l'altro) e con l'atteggiamento da giudice.
            Lo sai benissimo: accusare Microsoft di abuso di
            posizione dominante per il sol fatto che Windows
            è
            preinstallato.Ma sei fuori ? Questo sarebbe l'insulto ?Questa è la sacrosanta verità che tu non puoi neanche negare.
          • Leguleio scrive:
            Re: Preinstallato


            E lì non c'è nemmeno una sentenza della
            Cassazione,

            secondo me, quella che ti dà il
            concessionario
            te

            la tieni, e

            basta.

            Guarda pur essendo sbagliato l'esempio
            Vediamo un pò :

            costo autoradio su 15.000 Euro
            Costo windows su 300-500 EuroQuesta la incornicio: 15000 euri per un'autoradio!Guarda i prezzi reali:http://www.kelkoo.it/c-173101-autoradio.html?sortby=price_ascendingVanno da 32 a 5005 euri.E il resto de commento è sulla stessa lunghezza d'onda.
          • Etype scrive:
            Re: Preinstallato
            - Scritto da: Leguleio
            Per la verità la sentenza non lo affronta.L'essere umano non ragiona per sentenze..
            Il discorso è arrivato lì, e va bene, ma la
            questione esaminata dalla Cassazione sfiora
            appena questo
            aspetto.Ok ti stai arrampicando sugli specchi perchè quello che hai scritto è esattamente quello che avviene con il preinstallato.
            Io rispetto le opinioni di tutti.Eh si vede :D
            Se Etype fosse intervenuto per dire che era sua opinione che
            questa pratica costituisce abuso di posizione
            dominanteMia opinione ? E' una certezza con fatti non opinabili almeno per chi è del settore...
            non sarei nemmeno intervenuto,
            probabilmente.Ti cresce il naso,tu che stai li a vedere ogni singolo punto e trattino senza comprendere l'aspetto generale ? LOL
            Il problema è che tutti qui si atteggiano a re
            del mondo.e tu sei in prima fila...
            A presidente della Corte
            internazionale di tutti i crimini immaginabili.Cosa ? :D
            Teniamo separati <B
            i fatti </B
            che sono quelli esposti...
            dai desideri e dalle idee personali.Casomai dalla correttezza e da una più ampia e sana competizione
            Non chiedo altro.Che tipo corretto che sei :)
            Casomai lo stesso produttore di sofware. A
            rispondere in tribunale c'era solo Hewlett
            Packard, a quanto ho capito, non Microsoft.Che ha fatto accordi con Ms,solo che la patata bollente passa al produttore del computer,questa è la stroznata.
            Il rifiuto al cliente fiorentino è opera loro, non
            certo del produttore di Windows.come sopra.
            Ma scusa, continuando il paragone, ti risulta che
            non sia possibile rimuovere Windows e metterci
            altro? Ma tu stesso lo hai fatto piu volte col PC
            degli
            amici.Ma allora non hai capito di cosa si sta parlando !
            Il problema è squistamente commerciale, HP non
            voleva che Windows fosse rimosso, non è tecnico.
            E HP ha avuto
            torto.HP non voleva semplicemente per evitare dei precedenti,poi le seccature per rimuoverlo,in più la perdita dovuta all'acqusito di licenze OEM già pagate a Ms.
            Inutile far finta di vivere in un mondo ideale e
            a misura de propri sogni. Non è
            cosi.Quindi stai dicendo che siccome una cosa fa schifo bisogna chiudere gli occhi ed accettarla passivamente,che bella filosofia di vita che hai :)
            Alla clientela piacciono i computer con il
            sistema operativoChe non c'entra nulla,non si sta vietando di comprare windows ma solo di farlo su richiesta è tanto difficile ?
            e non solo quelli: anche gli
            smartphone e le tavolette, e non si sognerebbero
            mai di fare azioni di classe per averli vuoti
            all'acquisto.Infatti anche li c'è il problema.La gente usa quello che trova preinstallato,quindi chi comprerà un pc windows (specie alle prime armi) sarà un utente windows,clientela in suna sola direzione.
            E così per le auto: oramai l'autoradio è un
            acXXXXXrio obbligatorio, nella prospettiva del
            cliente, anche se l'auto funziona benone
            senza.Ma nessuno ti vende un auto con qualcosa di diverso da quello che hai scelto,non è che ti fanno la sorpresa quando vai a ritirarla.
            Il rivenditore/concessionario che non ne tenesse
            conto fallirebbe.Ma che ti stai inventando,ci son modelli base dove c'è solo la predisposizione ma senza autoradio.Però questo dipende anche dalla marca.Calcola che una buona parte la cambierà,specie se è giovane.
            E la clientela che va ad
            acquistare un'auto con in mente una precisa
            autoradio installata, oppure un PC con un sistema
            operativo preciso, è ancora una percentuali da
            prefisso telefonico. Magari in futuro sarà
            diverso.E' diverso,un conto se tu prima di vendermi il pc (hardware) mi chiedi se voglio windows e poi io acconsento un'altro e trovarlo preinstallato su oltre il 90% dei pc.Almeno la possibilità di rifiutarlo prima di uscire dal negozio con conseguente formattazione dell'HDD senza che ti facciano delle storie,già era un buon passo avanti.
            Ed è necessario immaginarsi violazioni mai
            accertate di Microsoft per ottenere questo
            diritto?La violazione c'è eccome,visto che nessuno lo richiede in modo esplicito il suo OS.
            Il metodo ideale per aver ragione è
            insultare qualcuno?Chi ? :D
            Panda Rossa, non sei Carlo Conti all'Eredità.
            Nemmeno
            lontanamente.
            So da me come rispondere alle domande retoriche
            degli utenti,
            grazie.Continui a divagare per non dover ammettere,pazzesco.
          • Leguleio scrive:
            Re: Preinstallato


            Se Etype fosse intervenuto per dire che era
            sua opinione
            che

            questa pratica costituisce abuso di posizione

            dominante

            Mia opinione ? E' una certezza con fatti non
            opinabili almeno per chi è del
            settore...Continua con queste "certezze", e ti ritrovi accusato di diffamazione, se risalgono al tuo IP.Poi non venire a piangere qui.
          • Etype scrive:
            Re: Preinstallato
            - Scritto da: Leguleio
            Continua con queste "certezze", e ti ritrovi
            accusato di diffamazione, se risalgono al tuo
            IP.
            Poi non venire a piangere qui.Diffamazione ? ma cosa ti stai inventando ?
          • Leguleio scrive:
            Re: Preinstallato


            Continua con queste "certezze", e ti ritrovi

            accusato di diffamazione, se risalgono al tuo

            IP.

            Poi non venire a piangere qui.

            Diffamazione ? ma cosa ti stai inventando ?Sta' tranquillo, lo chiederai al giudice "cosa si sta inventando?" quando sarà il momento. Io non ho voce in capitolo. 8)
          • Etype scrive:
            Re: Preinstallato
            Risalire all'IP poi :D :D :D
          • Leguleio scrive:
            Re: Preinstallato

            Risalire all'IP poi :D :D :DOffuscare l'Ip è facile, ma tu sei capace di farti sgamare.
          • panda rossa scrive:
            Re: Preinstallato
            - Scritto da: Leguleio


            Se Etype fosse intervenuto per dire che
            era

            sua opinione

            che


            questa pratica costituisce abuso di
            posizione


            dominante



            Mia opinione ? E' una certezza con fatti non

            opinabili almeno per chi è del

            settore...

            Continua con queste "certezze", e ti ritrovi
            accusato di diffamazione, se risalgono al tuo
            IP.
            Poi non venire a piangere qui.Se risalgono al suo IP arrivano al router da cui e' partito il pacchetto.Dopodiche' si fermano, come sempre, visto che non c'e' alcun legame tra IP e persona fisica.E mi sembra di ricordare che l'accusa di diffamazione sia personale e non attribuibile genericamente al proprietario di un router.Poi se il diritto ultimamente e' cambiato, ammetto la mia ignoranza.
          • Etype scrive:
            Re: Preinstallato
            - Scritto da: Leguleio
            Andiamo con ordine, perché qui c'è gente che
            pensa che con la parola magica "abuso di
            posizione dominante" si possa accusare chiunque e
            per qualunque cosa: in particolare le aziende che
            sono
            antipatiche.
            La posizione dominante non è una circostanza
            illegittima in sé. Significa solo che un'azienda
            partita da zero ha conquistato fette di mercato
            consistenti, ben oltre il 50% (non esiste però
            una percentuale, una soglia
            predeterminata).
            L'abuso d posizione dominante avviene solo quando
            la suddetta azienda sfrutta il proprio potere a
            danno dei consumatori, oppure impedisce ai
            concorrenti di operare sul mercato, causando,
            conseguentemente, un danno ai consumatori.
            Esistono definizioni più articolate e specifiche
            per un certo ambito, ma il succo è
            questo.Che è esattamente il caso del preinstallato windows,mi stai aiutando :)
            Tu sostieni che installare sui PC un sistema
            operativo è abuso di posizione dominante.Io sostengo ? Guarda che è la realtà di come funziona il meccanismo.
            Ebbene, nessun tribunale lo ha stabilito, non sostituirti
            a
            loro.Tribunali ingolfati con leggi vecchie e totalmente superate e fuori dal buonsenso,come fai ad applicarle a qualcosa che è immateriale che neanche loro comprendono ?
            La presente sentenza riguarda il rifiuto di
            rimborsare i soldi della licenza di Windows a chi
            non lo voleva all'atto dell'acquisto. Sono due
            cose ben
            distinte.Se permetti se io vado a comprare un computer a me interessa l'hardware,la mia unica preoccupazione è quella che sia esente da difetti.Non gli ho chiesto io d'installarmi un OS che già ho o che proprio non voglio.Ora dimmi perchè devo essere io a sbattermi tra richieste,raccomandate e altre XXXXXXXte che mi fanno perdere tempo per una situazione che fa comodo ad una multinazionale che non è neanche il costruttore del pc che sto comprando.
            Non so se è normale, è una categoia che coltivi
            tu, non io, e su ogni argomento.Certo perchè secondo è normale ordinare un auto con optional non richiesti e trovarla anche del colore diverso da quello che si era scelto.
            In assenza di leggi contrarie si può fare. Non
            inventartene su misura delle tue
            fantasie.Tu non hai proprio pensieri tuoi eh...
            Certo che sono removibli, il punto è sapere se il
            conXXXXXnario le rimuove e ci monta quella che
            gli diamo in mano noiLo fa solo (e in rare occasioni) se è previsto e comunque sempre tra i 2-3 modelli che ha.
            o se bisogna farlo fare da
            un meccanico e pagare una spesa
            extra.Un meccanico ? un elettrauto vuoi dire...Io l'ho sempre fatto da solo.Però c'è un problemino,se togli quella originale e ne metti una tua cosa te ne fai dell'altra ? Questa è uan cosa che fanno molti,ad esclusione di quelli più attempati....
            Secondo me è la seconda ipotesi. Le leggi
            anticoncorrenza hanno ancora molte norme da
            scrivere.si tra un centinaio di anni ci arriveranno...
            Tutte le grandi aziende sono state multate:
            Yahoo, Google, Samsung, Apple... Ma non per le
            ragioni che piacerebbero a
            te.http://www.ilfattoquotidiano.it/2013/03/06/antitrust-ue-sanziona-microsoft-browser-non-libero-per-utenti/522150/ed è solo un browser,ora secondo te non è peggio se la cosa parte proprio dalla base ?
            E poi ripassa. Non faccio ripetizioni private
            sull'uso delle
            parole.Dovresti farti una ricerca sui mestieri.Il meccanico che monta le autoradio :D
          • Leguleio scrive:
            Re: Preinstallato


            Andiamo con ordine, perché qui c'è gente che

            pensa che con la parola magica "abuso di

            posizione dominante" si possa accusare
            chiunque
            e

            per qualunque cosa: in particolare le
            aziende
            che

            sono

            antipatiche.

            La posizione dominante non è una circostanza

            illegittima in sé. Significa solo che
            un'azienda

            partita da zero ha conquistato fette di
            mercato

            consistenti, ben oltre il 50% (non esiste
            però

            una percentuale, una soglia

            predeterminata).

            L'abuso d posizione dominante avviene solo
            quando

            la suddetta azienda sfrutta il proprio
            potere
            a

            danno dei consumatori, oppure impedisce ai

            concorrenti di operare sul mercato, causando,

            conseguentemente, un danno ai consumatori.

            Esistono definizioni più articolate e
            specifiche

            per un certo ambito, ma il succo è

            questo.

            Che è esattamente il caso del preinstallato
            windows,mi stai aiutando :)Ma figuriamoci.

            Tu sostieni che installare sui PC un sistema

            operativo è abuso di posizione dominante.

            Io sostengo ? Guarda che è la realtà di come
            funziona il
            meccanismo.Ti conosciamo, Etype. Se il tuo vicino di casa tiene la musica alta a tarda notte è abuso di posizione dominante.I tibunali sono stati inventati, con persone si spera competenti a giudicare, anche per evitare di mandare in carcere le persone in base all'antipatia del loro vicino, o dei loro concorrenti, che si inventano accuse a casaccio.
          • Etype scrive:
            Re: Preinstallato
            - Scritto da: Leguleio
            Ma figuriamoci.Lo hai fatto,grazie ;)
            Ti conosciamo, Etype.Invenzioni in arrivo....
            Se il tuo vicino di casa
            tiene la musica alta a tarda notte è abuso di
            posizione
            dominante.Ma si dai non è disturbo della quiete pubblica,tutti ascolteranno con gioia guarda :DDove hai detto che vivi in Romania ?
            I tibunali sono stati inventati, con persone si
            spera competenti a giudicareo non di parte....
            anche per evitare
            di mandare in carcere le persone in base
            all'antipatia del loro vicinoe che diamine c'entra questo ?
            o dei loro
            concorrenti, che si inventano accuse a
            casaccio.Son sicuro che manderesti tua madre in galera per non ammettere di avere torto.
          • Etype scrive:
            Re: Preinstallato
            Povero Leguleio,incapace di avere pensieri propri :D
        • Funz scrive:
          Re: Preinstallato
          - Scritto da: Etype
          Preinstalli su tutti i PC un micro sistema
          gratuito temporaneo il cui scopo è solo quello di
          accedere ad internet e scaricarti l'iso
          dell'OS,una volta finito,parte una procedura
          d'installazione
          guidata,fine.Una specie di ballot screen, dove all'utente che ha preso il Windows in bundle viene richiesto di inserire il DVD, mentre agli altri vengono indicate le alternative da installare via Internet, oppure la possibilità di fornire il proprio SO su DVD / ISO.Non mi pare chissaché difficolta, tecnicamente.
          Questo premettendo ovviamente che tutti i
          produttori hardware rilascino i sorgenti
          OBBLIGATORIAMENTE sui loro siti,questo per
          favorire la
          concorrenza.Pena la non inclusione nel ballot screen.
          • Etype scrive:
            Re: Preinstallato
            - Scritto da: Funz
            Una specie di ballot screen, dove all'utente che
            ha preso il Windows in bundle viene richiesto di
            inserire il DVD, mentre agli altri vengono
            indicate le alternative da installare via
            Internet, oppure la possibilità di fornire il
            proprio SO su DVD /
            ISO.
            Non mi pare chissaché difficolta, tecnicamente.Si,volendo anche in questa forma.Magari si collega ad una pagina pubblica aggiornata,con tanto di descrizioni,che fa da esposizione anche ad altri OS meno noti.Poi da li scegli ed installi.Infatti non è ne difficile ne impossibile da fare.
            Pena la non inclusione nel ballot screen.Certo e anche il mancato guadagno extra dovuto agli altri OS che non posso usufruire della tua periferica perchè non rilasci i driver.
  • controlli a campione scrive:
    Bello
    No no ma bello eh, bel forum di XXXXX.Basta vedere che bestiario c'è: winari, complottisti, berlusconiani, esponenti di forza nuova, macachi. Tutto letame che mostra il peggio di questo Paese di XXXXX. Speriamo che la Gruppo Edizioni Merder fallisca al più presto. Il Paese andrà sempre di XXXXX ma almeno faremo a meno di vomitare leggendo le cagate scritte in questo XXXXXio.
    • Winaro scrive:
      Re: Bello
      - Scritto da: controlli a campione
      No no ma bello eh, bel forum di XXXXX.

      Basta vedere che bestiario c'è: winari,
      complottisti, berlusconiani, esponenti di forza
      nuova, macachi. Tutto letame che mostra il peggio
      di questo Paese di XXXXX. E sarai bello tu! :@Parola di Winaro! ;)
    • collioni scrive:
      Re: Bello
      - Scritto da: controlli a campione
      No no ma bello eh, bel forum di XXXXX.

      Basta vedere che bestiario c'è: winari,
      complottisti, berlusconiani, esponenti di forza
      nuova, macachi. Tutto letame che mostra il peggio
      di questo Paese di XXXXX. Speriamo che la Gruppo
      Edizioni Merder fallisca al più presto. Il Paese
      andrà sempre di XXXXX ma almeno faremo a meno di
      vomitare leggendo le cagate scritte in questo
      XXXXXio.e dei piddini non dici nulla? o sei uno di loro?
      • din don scrive:
        Re: Bello
        Infatti sarà un piddino fallito. Fallito come la loro ideologia, il comunismo, il più grande fallimento della storia!
        • collione scrive:
          Re: Bello
          - Scritto da: din don
          Infatti sarà un piddino fallito. Fallito come la
          loro ideologia, il comunismo, il più grande
          fallimento della
          storia!i piddini sarebbero comunisti? Renzi e soci sono democristiani sfondati, altro che comunisti
          • collioni scrive:
            Re: Bello
            e allora chi sono i comunisti? bertinotti stesso ha detto che il comunismo è fallito
          • collione scrive:
            Re: Bello
            - Scritto da: collioni
            e allora chi sono i comunisti? bertinotti stesso
            ha detto che il comunismo è
            fallitoma infatti i comunisti non ci sono più, anzi i cosidetti comunisti italiani ( almeno quelli dell'ultima generazione ) sono una banda di traditori vendutisi alla City di Londrachi ha fatto le peggiori privatizzazioni? chi ha svenduto l'Italia a Soros e compagni? i cosidetti comunisti!!!Marx parlava di statalizzazione non di privatizzazione
          • maxsix scrive:
            Re: Bello
            - Scritto da: collione
            - Scritto da: collioni

            e allora chi sono i comunisti? bertinotti
            stesso

            ha detto che il comunismo è

            fallito

            ma infatti i comunisti non ci sono più, anzi i
            cosidetti comunisti italiani ( almeno quelli
            dell'ultima generazione ) sono una banda di
            traditori vendutisi alla City di
            Londra

            chi ha fatto le peggiori privatizzazioni? chi ha
            svenduto l'Italia a Soros e compagni? i cosidetti
            comunisti!!!

            Marx parlava di statalizzazione non di
            privatizzazioneIl comunismo italiano in 10 righe.Qui, in esclusiva, su punto-informatico
          • ... scrive:
            Re: Bello
            e allora chi sono i comunisti? bertinotti stesso ha detto che il comunismo è fallito
          • I comunisti scrive:
            Re: Bello
            - Scritto da: ...
            e allora chi sono i comunisti? bertinotti stesso
            ha detto che il comunismo è
            fallitoEccoci qua! 8)Allora? :@ :@ :@
        • controlli a campione scrive:
          Re: Bello
          - Scritto da: din don
          Infatti sarà un piddino fallito. Fallito come la
          loro ideologia, il comunismo, il più grande
          fallimento della
          storia!'a fesso, ma chi credi che ci caschi, si vede lontano un chilometro che quelle XXXXXte di messaggi che hai scritto che fanno finta di esaltare il PD sono scritte da un pagliaccio leghista o berlusconiano che ce l'ha con il PD. XXXXX!
          • din don scrive:
            Re: Bello
            Resta il fatto inopinabile che il comunismo è stato ed è il più grande fallimento della storia. Fattene una ragione.N.B.: ma che XXXXX me ne frega a me di Berlusca o della lega?!
          • controlli a campione scrive:
            Re: Bello
            - Scritto da: din don
            Resta il fatto inopinabile che il comunismo è
            stato ed è il più grande fallimento della storia.
            Fattene una
            ragione.
            Il comunismo è indubbiamente una XXXXX ma solo un cerebroleso di XXXXX potrebbe pensare che l'unica alternativa sia XXXXX come il BerLosco e associati.
            N.B.: ma che XXXXX me ne frega a me di Berlusca o
            della
            lega?!A te non te ne fregherà un XXXXX ma i manifesti della XXXX Nord qui vengono postati in continuazione da qualche XXXXXXXXXXXXXX, se non ti senti chiamato in causa XXXXX intervieni.
          • Romualdo scrive:
            Re: Bello
            - Scritto da: din don
            Resta il fatto inopinabile che il comunismo è
            stato ed è il più grande fallimento della storia.
            Fattene una
            ragione.Il comunismo? E che è? :DC'è la gente in giro con le pezze al XXXX, presto ci starà pure lui, e questo si masturba col comunismo che non gliene frega più un XXXXX a nessuno, nemmeno al Bertinotto. Ma pensa ai fallimenti attuali, va...
          • ... scrive:
            Re: Bello
            - Scritto da: din don
            N.B.: ma che XXXXX me ne frega a me di Berlusca o
            della lega?!di solito ti firmi "aniello Caputo", come mai cambi?
    • evviva scrive:
      Re: Bello
      I miei post vengono cancellati per molto meno, comincio a credere che abbia ragione quando fa riferimento al gruppo editoriale.
    • qualcuno scrive:
      Re: Bello
      Questo è uno dei pochi siti italiani rimasti che accettano commanti anonimi.Comincio a sospettare che berlusconi abbia deciso di farlo chiudere.
    • ... scrive:
      Re: Bello
      post di XXXXX.
    • Joe Tornado non loggato scrive:
      Re: Bello
      Ci mancavi solo tu: benvenuto !
    • maxsix scrive:
      Re: Bello
      - Scritto da: controlli a campione
      No no ma bello eh, bel forum di XXXXX.

      Basta vedere che bestiario c'è: winari,
      complottisti, berlusconiani, esponenti di forza
      nuova, macachi. Tutto letame che mostra il peggio
      di questo Paese di XXXXX. Speriamo che la Gruppo
      Edizioni Merder fallisca al più presto. Il Paese
      andrà sempre di XXXXX ma almeno faremo a meno di
      vomitare leggendo le cagate scritte in questo
      XXXXXio.Buon giorno.40 euri BFC si?La sua vicina mi fa lo stesso prezzo.
  • ammazza oh scrive:
    embè
    FATEMI CAPIRE,STALIN ANDAVA CON LE PUTTANE E MAOMETTO SI CHIAVAVA LE 12ENNI, E NESSUNO GLI HAI DETTO NIENTE...WHY?
    • ... scrive:
      Re: embè
      allora era politically correct...
    • ... scrive:
      Re: embè
      - Scritto da: ammazza oh
      FATEMI CAPIRE,

      STALIN ANDAVA CON LE PUTTANE E MAOMETTO SI
      CHIAVAVA LE 12ENNI, E NESSUNO GLI HAI DETTO
      NIENTE...

      WHY?gia': povero silvio, incastrato da una di meno di 18 anni :)
    • controlli a campione scrive:
      Re: embè
      - Scritto da: ammazza oh
      FATEMI CAPIRE,

      STALIN ANDAVA CON LE PUTTANE E MAOMETTO SI
      CHIAVAVA LE 12ENNI, E NESSUNO GLI HAI DETTO
      NIENTE...

      WHY?A ritardato, nessuno ha mai detto contro Stalin perché era un dittatore e come tale faceva quello che voleva, XXXXXXXXXXXXXX! E tra l'altro non andava a puttane minorenni, XXXXXXXX rinconglionito di XXXXX! Ma a te probabilmente piace fartelo mettere in XXXX dai dittatori eh, fascio XXXXXXXX!?
      • controlli a campione scrive:
        Re: embè
        - Scritto da: controlli a campione
        - Scritto da: ammazza oh

        FATEMI CAPIRE,



        STALIN ANDAVA CON LE PUTTANE E MAOMETTO SI

        CHIAVAVA LE 12ENNI, E NESSUNO GLI HAI DETTO

        NIENTE...



        WHY?

        A ritardato, nessuno ha mai detto contro Stalin
        perché era un dittatore e come tale faceva quello
        che voleva, XXXXXXXXXXXXXX! E tra l'altro non
        andava a puttane minorenni, XXXXXXXX
        rinconglionito di XXXXX! Ma a te probabilmente
        piace fartelo mettere in XXXX dai dittatori eh,
        fascio
        XXXXXXXX!?Cioè questo vorrebbe difendere ancora quel letame umano di Berlusconi andando a tirar fuori che Stalin era peggio.Cristo.
      • ... scrive:
        Re: embè
        - Scritto da: controlli a campione
        - Scritto da: ammazza oh

        FATEMI CAPIRE,



        STALIN ANDAVA CON LE PUTTANE E MAOMETTO SI

        CHIAVAVA LE 12ENNI, E NESSUNO GLI HAI DETTO

        NIENTE...



        WHY?

        A ritardato, nessuno ha mai detto contro Stalin
        perché era un dittatore e come tale faceva quello
        che voleva, XXXXXXXXXXXXXX! E tra l'altro non
        andava a puttane minorenni, XXXXXXXX
        rinconglionito di XXXXX! Ma a te probabilmente
        piace fartelo mettere in XXXX dai dittatori eh,
        fascio
        XXXXXXXX!?eh certo, se uno va contro stalin dev'essere per forza fascista..fai mica fazio di cognome?ciao merdone
      • qualcuno scrive:
        Re: embè
        Commenti e ti rispondi da solo visto che le tue trollate non interessano a nessuno?
  • ... scrive:
    viva PD
    cari compagni, il mio sogno è quello di vedere un'italia governata dal seguente triumvirato:- la saggezza di pierluigi bersani- il carisma di romano prodi- la genialità di walter veltroniaffiancati naturalmente da grandi ministri - e prma di tutto uomini veri e di sinistra- quali:- fabio fazio, per la sua umanità- michele santoro, per la sua competenza- marco travaglio, per la sua sagacia- larry page, per sua mente brillanteche ne pensate, compagni?sempre viva PD!
    • ... scrive:
      Re: viva PD
      Hai scritto contro il PD? Ore 18.21 il tuo post sta per sparire 3... 2... 1...
      • ... scrive:
        Re: viva PD
        ho scritto a favore del PD! il PD è tutta la mia vita, siamo una grande famiglia, moderna, dinamica ed entusiasta!mettetevi una mano sul cuore, e l'altra sul portafoglio.FACCIAMO TUTTI UNA DOANZIONE AL PDper noi mille euro non sono niente, ma possiamo insieme ribaltare le sorti di questo disgraziato paese dopo 30 anni ininterrotti di governo liberticida destrorso!VIVA IL PD 4 EVER
      • ... scrive:
        Re: viva PD
        - Scritto da: ...
        Hai scritto contro il PD? Ore 18.21 il tuo post
        sta per sparire 3... 2...
        1...quelli sul noto PREGIUDICATO SILVIO BERLUSCONI spariscono molto piu' velocemente: silvio e' in fase calante ma ancora molto temuto in redazione.
    • pippo75 scrive:
      Re: viva PD


      che ne pensate, compagni?

      sempre viva PD!Ora arriveranno i linari a dire che il Public Domain è cattivo e ci vuole l'Open Surs.
    • qualcuno scrive:
      Re: viva PD
      - Scritto da: ...
      cari compagni, il mio sogno è quello di vedere
      un'italia governata dal seguente
      triumvirato:

      - la saggezza di pierluigi bersani
      - il carisma di romano prodi
      - la genialità di walter veltroni
      Troppo tardi. Ormai Berlusconi ha preso il controllo del PD e ci ha piazzato Renzi.
      affiancati naturalmente da grandi ministri - e
      prma di tutto uomini veri e di sinistra-
      quali:

      - fabio fazio, per la sua umanità
      - michele santoro, per la sua competenza
      - marco travaglio, per la sua sagaciaDa quando ho visto Santoro e Travaglio intervistare berlusconi prima delle elezioni evitando le domande scomode e facendogli fare bella figura sono diventato sospettoso.Chi invecchia in un paese di m..d@ come questo ha buone probabilità di diventare cinico. Secondo me si sono venduti.
      - larry page, per sua mente brillante

      che ne pensate, compagni?

      sempre viva PD!Probabilmente stai solo trollando.
      • qualcun altro scrive:
        Re: viva PD
        - Scritto da: qualcuno
        - Scritto da: ...

        cari compagni, il mio sogno è quello di
        vedere

        un'italia governata dal seguente

        triumvirato:



        - la saggezza di pierluigi bersani

        - il carisma di romano prodi

        - la genialità di walter veltroni



        Troppo tardi. Ormai Berlusconi ha preso il
        controllo del PD e ci ha piazzato
        Renzi.


        affiancati naturalmente da grandi ministri -
        e

        prma di tutto uomini veri e di sinistra-

        quali:



        - fabio fazio, per la sua umanità

        - michele santoro, per la sua competenza

        - marco travaglio, per la sua sagacia

        Da quando ho visto Santoro e Travaglio
        intervistare berlusconi prima delle elezioni
        evitando le domande scomode e facendogli fare
        bella figura sono diventato
        sospettoso.

        Chi invecchia in un paese di m..d@ come questo ha
        buone probabilità di diventare cinico. Secondo me
        si sono venduti.



        - larry page, per sua mente brillante



        che ne pensate, compagni?



        sempre viva PD!

        Probabilmente stai solo trollando.sì certo, sempre colpa di berlusconi.oggi piove: colpa di berlusconi.è entrata una zanzara in camera e mi ha punto: sicuramente radiocomandata da arcore.il sindaco di venezia orsoni, del pd, ruba milioni di euro dal comune: colpa di berlusconihanno decapitato dei giornalisti usa in medioriente: indovinate di chi è la colpa?
        • qualcuno scrive:
          Re: viva PD


          sì certo, sempre colpa di berlusconi.
          Tutti i media e un bel pezzo di internet sono sotto il suo controllo.Alle europee solo i partiti che sono scesi a patti con berlusconi hanno superato la soglia del 4%, quindi è sempre colpa di berlusconi.
          hanno decapitato dei giornalisti usa in
          medioriente: indovinate di chi è la
          colpa?Dell'arabia saudita
          • uno scrive:
            Re: viva PD
            - Scritto da: qualcuno



            hanno decapitato dei giornalisti usa in

            medioriente: indovinate di chi è la

            colpa?
            Dell'arabia sauditaPerchè dell' Arabia Saudita scusa tanto?????
    • Etype scrive:
      Re: viva PD
      E il mitico Renzi non ce lo metti ? il benefattore 2.0 che ci salverà tutti (rotfl)(rotfl)(rotfl)
    • anverone99 scrive:
      Re: viva PD
      - Scritto da: ...
      cari compagni, il mio sogno è quello di vedere
      un'italia governata dal seguente
      triumvirato:

      - la saggezza di pierluigi bersani
      - il carisma di romano prodi
      - la genialità di walter veltroni

      affiancati naturalmente da grandi ministri - e
      prma di tutto uomini veri e di sinistra-
      quali:

      - fabio fazio, per la sua umanità
      - michele santoro, per la sua competenza
      - marco travaglio, per la sua sagacia
      - larry page, per sua mente brillante

      che ne pensate, compagni?

      sempre viva PD!L'Italia ha bisogno di una mano (alzata) manganello e olio di ricino
    • MacGeek scrive:
      Re: viva PD
      - Scritto da: ...
      cari compagni, il mio sogno è quello di vedere
      un'italia governata dal seguente
      triumvirato:

      - la saggezza di pierluigi bersani
      - il carisma di romano prodi
      - la genialità di walter veltroni

      affiancati naturalmente da grandi ministri - e
      prma di tutto uomini veri e di sinistra-
      quali:

      - fabio fazio, per la sua umanità
      - michele santoro, per la sua competenza
      - marco travaglio, per la sua sagacia
      - larry page, per sua mente brillante

      che ne pensate, compagni?

      sempre viva PD!Che se è un post ironico non fa ridere. Se non lo è, allora è meglio se ti suicidi. E comunque è off-topic.
      • ... scrive:
        Re: viva PD
        - Scritto da: MacGeek
        - Scritto da: ...

        cari compagni, il mio sogno è quello di
        vedere

        un'italia governata dal seguente

        triumvirato:



        - la saggezza di pierluigi bersani

        - il carisma di romano prodi

        - la genialità di walter veltroni



        affiancati naturalmente da grandi ministri -
        e

        prma di tutto uomini veri e di sinistra-

        quali:



        - fabio fazio, per la sua umanità

        - michele santoro, per la sua competenza

        - marco travaglio, per la sua sagacia

        - larry page, per sua mente brillante



        che ne pensate, compagni?



        sempre viva PD!

        Che se è un post ironico non fa ridere. Se non lo
        è, allora è meglio se ti suicidi. E comunque è
        off-topic.questo post e' uno spasso, peccato che lo hanno fermato adesso.bestemmie parolaccie... perfetto per PI.Da una mano anche io con "XXXXXXXX", va bene?(sono un altro "...")
  • dalek scrive:
    falla una
    la domanda è.....quanto si spende per essere avere il rimborso?
    • Winaro scrive:
      Re: falla una
      - Scritto da: dalek
      la domanda è.....

      quanto si spende per essere avere il rimborso?Meno delle lezioni di italiano...
      • ... scrive:
        Re: falla una
        - Scritto da: Winaro
        - Scritto da: dalek

        la domanda è.....



        quanto si spende per essere avere il
        rimborso?

        Meno delle lezioni di italiano...vabbe dai,, capitasse a tutti di sbagliare.pero bella battuta :)
  • capitan farlock scrive:
    il mistero dei costi bassi
    ogni settmana giro sui vari siti in cui vendono i pc e la differenza tra sistemi con freedos, linux e windows risulta di pochi euro poi con secure boot ,uefi lo sbattimento per installare ubuntu diventa troppo grande, maledetti vogliono controllarci dappertutto !
    • a b c scrive:
      Re: il mistero dei costi bassi
      disabilita secure boot
    • Nauseato scrive:
      Re: il mistero dei costi bassi
      - Scritto da: capitan farlock
      ogni settmana giro sui vari siti in cui vendono i
      pc e la differenza tra sistemi con freedos, linux
      e windows risulta di pochi euro

      poi con secure boot ,uefi lo sbattimento per
      installare ubuntu diventa troppo grande,
      maledetti vogliono controllarci dappertutto
      !Perchè il mercato è alterato dalle pressioni M$ e dalla combutta che ha instaurato coi produttori/fornitori HW.A questi signori vorrei chiedere se sono disposti a vendermi la sola licenza del SO, ovviamente alla cifra differenza che risulta dai loro stessi listini listini...Lo sbattimento per installare Unix in barba a blocchi antiutenza come SecureBoot e Uefi, una volta che l'hai fatto seguendo le guide sul WEB, diventa poi facile da replicare a favore di tanti amici, conoscenti e possibili altri richiedenti, guadagnandoci anche il giusto.
    • maxsix scrive:
      Re: il mistero dei costi bassi
      - Scritto da: capitan farlock
      ogni settmana giro sui vari siti in cui vendono i
      pc e la differenza tra sistemi con freedos, linux
      e windows risulta di pochi euro

      poi con secure boot ,uefi lo sbattimento per
      installare ubuntu diventa troppo grande,
      maledetti vogliono controllarci dappertutto
      !E secondo te se metti su lolUbuntu io non ti controllo?Povero illuso.
      • Shiba scrive:
        Re: il mistero dei costi bassi
        - Scritto da: maxsix
        - Scritto da: capitan farlock

        ogni settmana giro sui vari siti in cui
        vendono
        i

        pc e la differenza tra sistemi con freedos,
        linux

        e windows risulta di pochi euro



        poi con secure boot ,uefi lo sbattimento per

        installare ubuntu diventa troppo grande,

        maledetti vogliono controllarci dappertutto

        !

        E secondo te se metti su lolUbuntu io non ti
        controllo?
        Povero illuso.Argomenta pure quando vuoi.
      • Jaguaro scrive:
        Re: il mistero dei costi bassi
        Tu non riesci a controllare nemmeno te stesso, figuriamoci qualcun altro.
  • Lammy scrive:
    Non cambierà niente
    Non conosco i termini tecnici (-
    legali) ma penso e spero che non cambierà niente.Penso che non cambierà niente, perché mi sembra di capire che il cliente ha diritto al rimborso perché avrebbe dovuto accettare una clausola vessatoria DOPO l'acquisto. Basta spostare l'accettazione del bundle (modulo o registrazione elettronica) al momento dell'acquisto, per renderlo legale al 100%.Spero che non cambi niente (o poco), perché l'unbundling imposto significherebbe la morte di Microsoft. Non voglio che MS muoia perché senza la concorrenza di MS neanche gli altri OS sarebbero quello che sono oggi.cordialmente
    • Leguleio scrive:
      Re: Non cambierà niente

      Non conosco i termini tecnici (-
      legali) Non sono ancora stati resi noti per esteso.Vediamo quando la sentenza verrà pubblicata.
      Penso che non cambierà niente, perché mi sembra
      di capire che il cliente ha diritto al rimborso
      perché avrebbe dovuto accettare una clausola
      vessatoria DOPO l'acquisto. Vero per la clausola vessatoria, ma questa è posta all'atto dell'acquisto. Come si fa a mettere una clausola <B
      dopo l'acquisto </B
      , scusa? Ormai i soldi sono dati, l'oggetto è nella disponibilità del cliente. Non avrebbe alcuna applicabilità.
      Basta spostare
      l'accettazione del bundle (modulo o registrazione
      elettronica) al momento dell'acquisto, per
      renderlo legale al
      100%.Vedi sopra. In ogni caso la sentenza riguarda solo coloro che chiedono espressamente di avere un PC senza il sistema operativo preinstallato. La sentenza non va letta né nel senso che d'ora in poi verranno venduti solo PC con HD vuoto, né che qualsiasi cliente potrà chiedere il rimborso dopo aver acquistato e ritirato il PC, causa ripensamento tardivo.
      • Winaro scrive:
        Re: Non cambierà niente
        - Scritto da: Leguleio
        In ogni caso la sentenza riguarda solo coloro che
        chiedono espressamente di avere un PC senza il
        sistema operativo preinstallato. La sentenza non
        va letta né nel senso che d'ora in poi verranno
        venduti solo PC con HD vuoto, né che qualsiasi
        cliente potrà chiedere il rimborso dopo aver
        acquistato e ritirato il PC, causa ripensamento
        tardivo.Si richiede solo il rispetto della licenza che microsft stessa scrive eh... L'ha scritto lei che si puo' richiedere il rimborso mica se lo inventa il cliente.
        • Leguleio scrive:
          Re: Non cambierà niente


          In ogni caso la sentenza riguarda solo
          coloro
          che

          chiedono espressamente di avere un PC senza
          il

          sistema operativo preinstallato. La sentenza
          non

          va letta né nel senso che d'ora in poi
          verranno

          venduti solo PC con HD vuoto, né che
          qualsiasi

          cliente potrà chiedere il rimborso dopo aver

          acquistato e ritirato il PC, causa
          ripensamento

          tardivo.

          Si richiede solo il rispetto della licenza che
          microsft stessa scrive eh... L'ha scritto lei che
          si puo' richiedere il rimborso mica se lo inventa
          il
          cliente.Ma il rimborso si può chiedere da anni:http://www.zeusnews.it/n.php?c=4036L'articolo è del 2005. Il problema è che diverse marche e diversi rivenditori si mettono di traverso.
          • ... scrive:
            Re: Non cambierà niente
            - Scritto da: Leguleio
            Ma il rimborso si può chiedere da anni:
            http://www.zeusnews.it/n.php?c=4036
            L'articolo è del 2005. Il problema è che diverse
            marche e diversi rivenditori si mettono di
            traverso.Quindi fare quello che si fa di solito a chi massivamente non onora i termini contrattuali.
          • Pinco Panco scrive:
            Re: Non cambierà niente
            e naturalmente M$ non c'entra niente, vero?
    • ... scrive:
      Re: Non cambierà niente
      - Scritto da: Lammy
      Non conosco i termini tecnici (-
      legali) ma
      penso e spero che non cambierà
      niente.

      Penso che non cambierà niente, perché mi sembra
      di capire che il cliente ha diritto al rimborso
      perché avrebbe dovuto accettare una clausola
      vessatoria DOPO l'acquisto. Basta spostare
      l'accettazione del bundle (modulo o registrazione
      elettronica) al momento dell'acquisto, per
      renderlo legale al
      100%.

      Spero che non cambi niente (o poco), perché
      l'unbundling imposto significherebbe la morte di
      Microsoft. Non voglio che MS muoia perché senza
      la concorrenza di MS neanche gli altri OS
      sarebbero quello che sono
      oggi.

      cordialmenteballe. ci sarebbe stato (per esempio) una maggionr diffusione di apple/linux/freebsd: cambiavano gli attori, ma lo spettacolo sarebbe stato lo stesso.
    • Winaro scrive:
      Re: Non cambierà niente
      - Scritto da: Lammy
      Spero che non cambi niente (o poco), perché
      l'unbundling imposto significherebbe la morte di
      Microsoft. Non voglio che MS muoia perché senza
      la concorrenza di MS neanche gli altri OS
      sarebbero quello che sono oggi.Gia... Ci sarebbero degli standard veri ed utilizzati ed il web sarebbe avanti di 10 anni !!
    • il signor rossi scrive:
      Re: Non cambierà niente
      - Scritto da: Lammy
      Non conosco i termini tecnici (-
      legali) ma
      penso e spero che non cambierà
      niente.

      Penso che non cambierà niente, perché mi sembra
      di capire che il cliente ha diritto al rimborso
      perché avrebbe dovuto accettare una clausola
      vessatoria DOPO l'acquisto. Basta spostare
      l'accettazione del bundle (modulo o registrazione
      elettronica) al momento dell'acquisto, per
      renderlo legale al
      100%.

      Spero che non cambi niente (o poco), perché
      l'unbundling imposto significherebbe la morte di
      Microsoft. Non voglio che MS muoia perché senza
      la concorrenza di MS neanche gli altri OS
      sarebbero quello che sono
      oggi.

      cordialmentese le motivazioni della sentenza sono quelle che sono state riportate (cioè che "si configura come una politica di diffusione forzosa del software"), non vedo come possa fare la differenza: anche accettando prima dell'acquisto, saresti comunque obbligato a acqusitare quell'hardware in bundle con quel particolare software.
    • Nauseato scrive:
      Re: Non cambierà niente
      - Scritto da: Lammy
      Non conosco i termini tecnici (-
      legali) ma
      penso e spero che non cambierà
      niente.

      Penso che non cambierà niente, perché mi sembra
      di capire che il cliente ha diritto al rimborso
      perché avrebbe dovuto accettare una clausola
      vessatoria DOPO l'acquisto. Basta spostare
      l'accettazione del bundle (modulo o registrazione
      elettronica) al momento dell'acquisto, per
      renderlo legale al
      100%.

      Spero che non cambi niente (o poco), perché
      l'unbundling imposto significherebbe la morte di
      Microsoft. Non voglio che MS muoia perché senza
      la concorrenza di MS neanche gli altri OS
      sarebbero quello che sono
      oggi.

      cordialmenteUna Clausola vessatoria, una volta che viene riconosciuta tale, perde completamente validità, indipendentemente dall'accettazione firmata e controfirmata più o meno consapevole o spontanea o spintanea in sede di acquisto o successiva. Ovviamente chi la riconosce tale è un giudice durante il proXXXXX, cui sarà necessario adire salvo accordi tra le parti per composizione bonaria. Se solo si volesse cambierebbe tutto, e M$ con tutta la sua tracotanza e influenza a livello mondiale, diventerebbe in breve l'ombra di se stessa, lasciando posto alla diffusione di altri altrettanto o ben più validi sistemi operativi, che hanno l'unico torto di essere praticamente fuori standard, perchè gli standard sono de facto M$ ed il mondo che le gravita intorno, da lei imposti nel tempo, non stiamo a veder come...
      • Leguleio scrive:
        Re: Non cambierà niente

        Se solo si volesse cambierebbe tutto, e M$ con
        tutta la sua tracotanza e influenza a livello
        mondiale, diventerebbe in breve l'ombra di se
        stessa, lasciando posto alla diffusione di altri
        altrettanto o ben più validi sistemi operativi,
        che hanno l'unico torto di essere praticamente
        fuori standard, perchè gli standard sono de facto
        M$ Tutti gli standard <I
        de facto </I
        sono di qualcuno. Lo standard PDF, che prima che fosse riconosciuto tale era un formato come tanti altri, è della Adobe.E non parlo solo di computer e software: lo standard di videoregistrazione VHS si impose sul Betamax perché era libero, il che non significa che non fosse di nessuno: era di JVC, che però si mostrò lungimirante e non fece mai pagare la licenza ai produttori concorrenti.All'epoca dei primi PC IBM compatibili i programmi copiati illecitamente che si trovavano con più facilità erano proprio quelli di Microsoft, e così anche l'MS-Dos (che in teoria si pagava, costava fra i 65 e i 95 dollari, a seconda della versione). L'ufficio marketing della Microsoft aveva capito che la fidelizzazione dei clienti era più importante della lotta alla pirateria.
    • collione scrive:
      Re: Non cambierà niente
      - Scritto da: Lammy
      vessatoria DOPO l'acquisto. Basta spostare
      l'accettazione del bundle (modulo o registrazione
      elettronica) al momento dell'acquisto, per
      renderlo legale al
      100%.e allora cambierà molto, perchè l'utonto che si troverà a dover firmare per accettare la licenza comincerà a porsi mille domande e diecimila dubbi
      Microsoft. Non voglio che MS muoia perché senza
      la concorrenza di MS neanche gli altri OS
      sarebbero quello che sono
      oggi.veramente è l'esatto contrario e internet explorer ne è l'esempio più eclatante
  • osvaldo scrive:
    ma solo
    ma solo sul pc?cioè se ho una playstation o un iphone non posso chieder nessun rimborso per installare un sistema open alternativo ?loool
    • ... scrive:
      Re: ma solo
      E il microonde e la lavatrice?
      • osvaldo scrive:
        Re: ma solo
        - Scritto da: ...
        E il microonde e la lavatrice?e già, pure il frigo che profila , o il br player bloccato dalla nuova chiave sul br machete kills...
    • Sg@bbio scrive:
      Re: ma solo
      Se per metti è diverso, una Playstation e fatto tutto dal solo produttore idem per un iphone o per un iMac.Nei pc i caso è diverso visto che viene imposto sopratutto nei portatili l'obbligo d'acquisto della licenza windows.
      • pippo75 scrive:
        Re: ma solo


        Nei pc i caso è diverso visto che viene imposto
        sopratutto nei portatili l'obbligo d'acquisto
        della licenza
        windows.Secondo me non hai letto la licenza di windows, ripeto: secondo me.Dovresti provare, c'è il rischio di trovare la risposta.
        • Sg@bbio scrive:
          Re: ma solo
          - Scritto da: pippo75



          Nei pc i caso è diverso visto che viene
          imposto

          sopratutto nei portatili l'obbligo d'acquisto

          della licenza

          windows.


          Secondo me non hai letto la licenza di windows,
          ripeto: secondo
          me.

          Dovresti provare, c'è il rischio di trovare la
          risposta.Non è questione, trovami un qualsiasi negozio dove ti possono rimuovere windows rimborsandoti la licenza.
  • sara scrive:
    mah
    Io credo (opinione mia) che se acquisti un prodotto "brand" te lo prendi come esce dalla casa (accordi con chi diavolo vogliono loro). se vuoi un pc "solo ferro" non va a mediaworld ma ti compri un assemblato con su scritto "NO O.S." non credo che si possa andare dalla adidas a chiedere una tutta ADIDAS senza logo..... quindi. chi non sa farsi un pc no o.s. è giusto che si compri un brand. chi non vuole i sistemi preinstallati che si compri altro! cristo ma ora si discute su questo? altrimenti hanno ragione sti ragazzi a dire di volere un iphone senza iOS !!! se vuoi l'iphone te lo compri com'è. sennò ti prendi un telefono da assemblare e te lo fai come ti pare!!!! poi lamentatevi che non avete le app compatibili e whatsapp! scherzate! i primi che si lamentano degli os preinstallati sono i primi che con ubuntu ricorrono a WINE per installare MS Office perchè a scuola c'è quello! puà!!!!!
    • Leguleio scrive:
      Re: mah

      Io credo (opinione mia) che se acquisti un
      prodotto "brand" te lo prendi come esce dalla
      casa (accordi con chi diavolo vogliono loro). se
      vuoi un pc "solo ferro" non va a mediaworld ma ti
      compri un assemblato con su scritto "NO O.S." non
      credo che si possa andare dalla adidas a chiedere
      una tutta ADIDAS senza logo..... Una tuta.Solo i PC stazionari si possono assemblare. Quelli portatili no, a meno di essere laureati in ingegneria elettronica e avere molto tempo libero.
      • ... scrive:
        Re: mah
        - Scritto da: Leguleio

        Io credo (opinione mia) che se acquisti un

        prodotto "brand" te lo prendi come esce dalla

        casa (accordi con chi diavolo vogliono
        loro).
        se

        vuoi un pc "solo ferro" non va a mediaworld
        ma
        ti

        compri un assemblato con su scritto "NO
        O.S."
        non

        credo che si possa andare dalla adidas a
        chiedere

        una tutta ADIDAS senza logo.....

        Una tuta.
        Solo i PC stazionari si possono assemblare.
        Quelli portatili no, a meno di essere laureati in
        ingegneria elettronica e avere molto tempo
        libero.cerca "novena pc", legu.
        • Prozac scrive:
          Re: mah
          - Scritto da: ...
          cerca "novena pc", legu.Dici sul serio?Quale consigli?Questo: [img]http://www.geek.com/wp-content/uploads/2014/04/novenalaunch-frontkey.jpg[/img]o questo: [img]http://liliputing.com/wp-content/uploads/2014/04/novena-laptop-heirloom.jpg[/img]
          • Leguleio scrive:
            Re: mah


            cerca "novena pc", legu.

            Dici sul serio?
            Quale consigli?

            Questo:
            [img]http://www.geek.com/wp-content/uploads/2014/0
            o questo:
            [img]http://liliputing.com/wp-content/uploads/2014Ma al di là dell'aspetto esterno, <B
            alcune cose </B
            su quei tipi di portatili si possono assemblare, non tutte. Se io voglio mettere due lettori DVD e un floppy driver sul mio PC stazionario lo posso fare. Se voglio cambiare la scheda madre, la scheda grafica, la scheda audio, la scheda di rete, una ventola di raffreddamento più silenziosa, idem. Il ragionamento non filerebbe comunque.La novena è un periodo di nove giorni consecutivi: questi cinesi hanno scelto bene il nome. :)
        • James Kirk scrive:
          Re: mah
          - Scritto da: ...

          cerca "novena pc", legu.Questo è un pro troppo Geek!Non credere che non ci si sia provato a fare delle white box con i notebook così come per i desktop assemblati.La stessa Intel per anni ha provato a proporre piattaforme notebook standardizzate, ma un po' per il boicottaggio degli OEM (molti dei quali sono anche produttori di componenti) un po' per le difficoltà tecniche legate all'evoluzione e alla diversa tipologia delle piattaforme, questo modello non si è mai imposto.Esistono comunque OEM di nicchia che usano piattaforme standardizzate per notebook particolari tipo Eurocom, ma scodati i robe tipo ultrabook o trasformabili.
    • Nauseato scrive:
      Re: mah
      - Scritto da: sara
      Io credo (opinione mia) che se acquisti un
      prodotto "brand" te lo prendi come esce dalla
      casa (accordi con chi diavolo vogliono loro). se
      vuoi un pc "solo ferro" non va a mediaworld ma ti
      compri un assemblato con su scritto "NO O.S." non
      credo che si possa andare dalla adidas a chiedere
      una tutta ADIDAS senza logo..... quindi. chi non
      sa farsi un pc no o.s. è giusto che si compri un
      brand. chi non vuole i sistemi preinstallati che
      si compri altro! cristo ma ora si discute su
      questo? altrimenti hanno ragione sti ragazzi a
      dire di volere un iphone senza iOS !!! se vuoi
      l'iphone te lo compri com'è. sennò ti prendi un
      telefono da assemblare e te lo fai come ti
      pare!!!! poi lamentatevi che non avete le app
      compatibili e whatsapp! scherzate! i primi che si
      lamentano degli os preinstallati sono i primi che
      con ubuntu ricorrono a WINE per installare MS
      Office perchè a scuola c'è quello!
      puà!!!!!Puoi avere le tue ragioni se il prodotto non può essere messo sul mercato in stato non operativo, tipo un'auto che se incompleta non può per legge essere "messa in strada" o un'abitazione residenziale che se incompleta non conseguirebbe l'abitabilità, o un'apparecchiature elettrica che senza tutti i requistriti diventerebbe pericolosa e quindi non supererebbe le norme Cee, oppure non è proprio fisicamente sensato metterlo in vendita con parti che se non assemblate in fabbrica diventa quasi impossibile e far coesistere in un secondo momento, tipo tutta una serie di elettrodomestici consumer e gadget vari...Ma questo non è il caso di prodotti composti di parti distinte, fornite oltrettto da aziende diverse, che nessuna legge obbliga a mettere sul mercato con requisiti operativi: un SO diventerà operativo su una delle tante piattaforme HW, e viceversa un PC diventerà operatico installandovi uno dei tanti (o pochi) SO disponibili. Il brand HP riguarda l'HW, il brand M$ riguarda il SW, sono due cose ben distinte ognuna completamente indipendente dall'altra. Nell'ambito di ognuno dei due marchi la relativa azienda fornitrice può metterci dentro quello che vuole ed immetterlo sul mercato, nessuna regolamentazione lo impedisce e nessuno pretende di metterci naso.Sappiamo benissimo che Win$ gira perfettamente anche su macchine non HP (e non Intel ad essere maligni) e che un SO non Win$ gira perfettamente su macchine HP..., e per scindere l'accoppiaa M$+HP non occorre alcuna autorizzazione speciale.Qui non si tratta di discutere sulle difficoltà che può incontrare chi si procura HW e SW separatemente (saranno fatti suoi) e di quanto sia più comodo acquistare invece il prodotto finito ed operativo, si tratta di ben altro, di quello che si chiama libertà di scelta del consumatore, senza essere pesantamente condizionato da accordi sottobanco perpetrati ai suoi danni ai quali è pressochè impossibile sottrarsi. E la cosa è molto importante, e certo che ancora di questo stiamo a discutere, ne va del futuro stesso dell'informatica, la cosa ti infastidisce? Cosa hai, paura che M$ perda la sua supremazia (praticamente certo) se le togli il preinstallato a forza? Io mi assemblo il mio Dektop e ci piazzo su il o i SO che più mi aggradano, ma quanti sanno fare altrettanto? E io stesso non posso fare altrettanto con un Laptop, me lo devo far piacere così come è come HW e devo comunque pagarmi un SW che mi troverò mio malgrado tra capo e collo e che non userò, e se vorrò farmi rimborsare una cifra ridicola dovrò fare causa....Grazie matrigna M$, come sei buona tu.... lunga vita a te ed ai tuoi soprusi...
  • Mario Rossi scrive:
    Modalità
    Quali saranno le modalità per ottenere il rimborso?Non bisognerà mica intentare una causa!?
    • iRoby scrive:
      Re: Modalità
      Acer lo fa da tempo. Una procedura un po' macchinosa e a tuo carico ma fattibile.Solo che ti danno poco. Ci sono le cifre sul sito. Ha senso se passi da Milano ed hai tempo libero.
      • James Kirk scrive:
        Re: Modalità
        - Scritto da: iRoby
        Acer lo fa da tempo. Una procedura un po'
        macchinosa e a tuo carico ma
        fattibile.
        Solo che ti danno poco. Ci sono le cifre sul
        sito. Ha senso se passi da Milano ed hai tempo
        libero.Al di là della procedura macchinosa il rimborso è tutt'al più il costo sostenuto dal costruttore per windows che, mi pare, sia attorno ai 25-30 $. Di certo non ti restiutiscono i 100 (o 140 per la PRO) che pagheresti tu.Per risolvere il problema procedurale basterebbe far pagare 25$ in meno il notebook e fornire a parte per 25$ un numero di licenza Windows.Windows resterebbe pre-installato, ma senza il numero di licenza non lo si attiva. Se poi nel PC potesse essere installato anche Ubuntu ecco risolto il problema.Dubito però che così facendo la MS manterrebbe lo stesso prezzo per la licenza.-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 13 settembre 2014 15.50-----------------------------------------------------------
        • iRoby scrive:
          Re: Modalità
          - Scritto da: James Kirk
          Dubito però che così facendo la MS manterrebbe lo
          stesso prezzo per la licenza.Anche perché Microsoft faceva i prezzi migliori se gli garantivi l'esclusiva. E questo era nei contratti, che erano sempre segreti.E sono venuti fuori nei processi contro queste pratiche.
        • Mario Rossi scrive:
          Re: Modalità
          - Scritto da: James Kirk
          Per risolvere il problema procedurale basterebbe
          far pagare 25$ in meno il notebook e fornire a
          parte per 25$ un numero di licenza
          Windows.Di solito c'è preinstallata un'altra carriolata di software inutile, tipo Norton, Nero, Suite Cyberlink. Di tutto il preinstallato che ci piazzano, Windows è il male minore
          • panda rossa scrive:
            Re: Modalità
            - Scritto da: Mario Rossi
            - Scritto da: James Kirk

            Per risolvere il problema procedurale
            basterebbe

            far pagare 25$ in meno il notebook e fornire
            a

            parte per 25$ un numero di licenza

            Windows.
            Di solito c'è preinstallata un'altra carriolata
            di software inutile, tipo Norton, Nero, Suite
            Cyberlink. Di tutto il preinstallato che ci
            piazzano, Windows è il male
            minoreIl punto non e' quello che preinstallano contro la tua volonta', ma quello che preinstallano E TI FANNO PAGARE, contro la tua volonta'.
          • Mario Rossi scrive:
            Re: Modalità
            - Scritto da: panda rossa
            Il punto non e' quello che preinstallano contro
            la tua volonta', ma quello che preinstallano E TI
            FANNO PAGARE, contro la tua
            volonta'.Non credo che i vari Norton, Nero, Cyberlink, ecc. te li regalino, per esempio andando sul sito di Cyberlink vedo che ogni versione di PowerDVD è a pagamento
          • panda rossa scrive:
            Re: Modalità
            - Scritto da: Mario Rossi
            - Scritto da: panda rossa

            Il punto non e' quello che preinstallano
            contro

            la tua volonta', ma quello che preinstallano
            E
            TI

            FANNO PAGARE, contro la tua

            volonta'.
            Non credo che i vari Norton, Nero, Cyberlink,
            ecc. te li regalino, per esempio andando sul sito
            di Cyberlink vedo che ogni versione di PowerDVD è
            a
            pagamentoNo, non li regalano.Generalmente sono preinstallati sotto forma di bloatware, e funzionano per 30 giorni, dopodiche' cominciano a stracciarti i marroni con insopportabili popup che dicono che se vuoi continuare ad usarli devi pagare.Nelle macchine che mi chiedono di installare/configurare, tutta quella roba sparisce immediatamente al primo avvio e viene sostituita con equivalenti opensource totalmente gratuiti, multipiattaforma.
          • Mario Rossi scrive:
            Re: Modalità
            - Scritto da: panda rossa
            Nelle macchine che mi chiedono di
            installare/configurare, tutta quella roba
            sparisce immediatamente al primo avvioIdem, dev'essere per questo che non mi sono mai trovato di fronte i popup :)
  • fabio de angelis scrive:
    Ma quanti????
    corretto .. chi vuole comprare un pc ..non deve per forza volere anche il SO ..ma mi chiedo :Quanti saranno disposti ad instalalre un SO in proprio ...qui siamo tutti bravi con il PC e abbiamo sicuramente amici meno bravi .. sarete disposti a farlo al posto dell'amico e dell'amico dell'amico e cosi via che non lo sa fare da solo?Quanti saranno disposti a ricercarsi da solo il driver per la periferica che non viene riconosciuta automaticamente? o che utilizzerà un driver non specifico?Quanti saranno quelli che "furbi" non vorranno win oem e ricorreranno alla versione cracckata ... sono certo che saranno molti di più di quelli che useranno ubuntu o altri OS free ...la sentenza è corretta ma facilmente agirabile... quando vai a comprare un pc ti faranno firmare che accetti il SO all'interno oppure non te lo venderanno...
    • ... scrive:
      Re: Ma quanti????
      - Scritto da: fabio de angelis
      corretto .. chi vuole comprare un pc ..non deve
      per forza volere anche il SO ..ma mi chiedo
      :
      Quanti saranno disposti ad instalalre un SO in
      proprio ...qui siamo tutti bravi con il PC e
      abbiamo sicuramente amici meno bravi .. sarete
      disposti a farlo al posto dell'amico e dell'amico
      dell'amico e cosi via che non lo sa fare da
      solo?peche, credi che nel prezzo del pc on ci sia gia il costo dello schevo che ha istallato l'immagine di windows pre-bloarwerata?
      Quanti saranno disposti a ricercarsi da solo il
      driver per la periferica che non viene
      riconosciuta automaticamente? o che utilizzerà un
      driver non specifico?gia, perche appena installi una nuova periferica non crasha win, non cevi andare sul sito del produttore, sXXXXXXXre per il driver gisutro etc etc?
      Quanti saranno quelli che "furbi" non vorranno
      win oem e ricorreranno alla versione cracckatamoltissimi, ma che centra?
      ... sono certo che saranno molti di più di quelli
      che useranno ubuntu o altri OS freealcuni, ma che c'entra?
      ...

      la sentenza è corretta ma facilmente agirabile...
      quando vai a comprare un pc ti faranno firmare
      che accetti il SO all'interno oppure non te lo
      venderanno...non e' il "i quanti possono" ma il concetto.Vai la negozio e' il prezzo e' 499E tutto compreso.Invece deve essere (invento) 450E per l'hardware e 49E per il software.e il commesso deve dire: "vuole il laptop liscio o con il software intallato? nel primo caso sono 450E (scaffale di destra) nel secondo 499E (scaffale di sinistra)".che poi al negozio facciano XXXXXte con firme e clausole capestro ci puo' ance stare, ma solo finche non arriva il piantagrane che li denuncia. Credi che i8l tipo che e' arrivato fino in cassazine (3 gradi di goiudizio, migliaia di euro in avvocati) lo abbia fatto solo per i 140E di rimborso?c'e' ancora gente (incredibilmente ma c'e') che di fornte alle ingiustizie dice "NO, NON E' GIUSTO!" e combatte fino in fondo per i propri diritti che, guarda caso, sono quelli di tutti.
      • fodde scrive:
        Re: Ma quanti????
        stupidaggini .. in che senso non c'entra se si usa qualcosa di cracckato?siamo bravi a sentenziare contro gli altri ... ma siamo sicuri che paghiamo tutto quello che utiliziamo sui nostri pc ...??che non abbiamo mai visto un film scaricato o musica piratata o il sw che volevamo ma non volevamo spendere soldi... ?? eppure sw come Utorrent o similari sono super utilizzati ...e cmw la cassazione ha sentenziato ..ora per avere ragione serve una legge ad hoc altrimenti andrai in negozio e ti risponderanno "o così o pomì" e se non ti sta bene fammi causa ...allora dovrai fare causa e vincerai sicuramente perchè la cassazione ha sentenziato ... e HP/ACER/ASUS/Sony/Samsung ti rimborseranno il costo della licenza OEM ma sei così sicuro che loro la pagano 49 euro ...?? secondo me non più di 10 euro ..allora non prendiamo posizioni senza farci un esame di coscienza (sono sicuro che tu non userai mai qualcosa di non pagato) ..ma io me lo faccio ..ho letto in un altro forum ... ci lamentiamo che non vogliamo il sw che fa funzionare la centralina elettrica della nostra macchina? eppure sono sicuro che potremmo metterci un sw fatta anche da noi se siamo capaci...ma quel sw è stato pagato e fa parte del costo totale della macchina ...Io il pc me lo costruisco da solo e ci metto quello che voglio io dentro ed installo quello che voglio come OS ... mio nipote di 15 anni non lo sa fare e vorrà avere il pc bello e pronto quando esce dal negozio ...e se dovrà farselo fare da altri i prezzi non sono concorrenziali ..in un negozio di informatica pagherà almeno 20-30 euro solo di manodopera ed avrà probabilmente una licenza OEM staccata da altro pc (così avviene spesso) o dovrà adattarsi ad Ubunto (che a me piace molto) .. gli converrà??allora va bene la sentenza nel senso che come dici tu ci devono essere due scaffali ..con o senza OS e l'azienda che non vorrà farlo sarà penalizzata dal fatto che tu andrai dalla concorrenza ... mica puoi obbligare qualchedun altro a fare quello che vuoi tu ..?? e questo dovrebbe essere valido per tutti i device ..telefoni e tablet compresi .... e li i SO sono impossibili o quasio da cambiare .. provate ad istalalre webOS su un Samsung S4 ... impossibile da fare ..estendi la sentenza a tutti i device ...e ti renderai conto che deve per forza essere aggirata ...se riesci ad installare webOS (o firefox) su S4 fammelo sapere ..
        • Luco, giudice di linea mancato scrive:
          Re: Ma quanti????
          - Scritto da: fodde
          e cmw la cassazione ha sentenziato ..ora per
          avere ragione serve una legge ad hoc altrimenti
          andrai in negozio e ti risponderanno "o così o
          pomì" e se non ti sta bene fammi causa ...Qualora ti sfugga, le sentenze della Cassazione valgono come precedente, quindi sono equiparate a qualunque legge del Parlamento: "se non ti sta bene fammi causa" non credo che potranno dirlo perché sapranno già di perderla in automatico... (e dover pagarci pure le spese della controparte)
          • Leguleio scrive:
            Re: Ma quanti????


            e cmw la cassazione ha sentenziato ..ora per

            avere ragione serve una legge ad hoc altrimenti

            andrai in negozio e ti risponderanno "o così o

            pomì" e se non ti sta bene fammi causa ...

            Qualora ti sfugga, le sentenze della Cassazione
            valgono come precedente, quindi sono equiparate a
            qualunque legge del Parlamento: "se non ti sta
            bene fammi causa" non credo che potranno dirlo
            perché sapranno già di perderla in automatico...
            (e dover pagarci pure le spese della
            controparte)In effetti non credo useranno proprio quell'espressione, anche se in un contesto completamente diverso (la durata della garanzia di 2 anni) l'ho sentita pronunciare davanti a una telecamera nascosta, scena poi mostrata a Mi manda Raitre. :)Diranno, più diplomaticamente: "In questo negozio abbiamo questi. Se non le vanno bene vada in un altro negozio che ha anche gli altri".Nell'ambito del commercio oltre un certo limite le sentenze, e le leggi, non si possono avventurare. Collidono con la libertá d'impresa.
        • Sam Stone scrive:
          Re: Ma quanti????
          Ho due pc, entrambi dell'HP. Uno è un netbook, uno uno sleekbook. Con entrambi mi trovo benissimo. Il primo l'ho preso usato, quindi il problema non si pone, il secondo nuovo e in quell'occasione chiesi al negoziante ed anche all'assistenza HP, se non ricordo male, se potevo fare a meno del sistema operativo preinstallato. Entrambi mi dissero che non si poteva. Io sapevo che le cose stavano diversamente, tuttavia non ho la forza di volontà e IL SENSO DI GIUSTIZIA di quella persona che ha portato avanti la causa e che ringrazio di tutto cuore (anche se, come giustamente hai detto, finché non verrà fatta una legge, bisognerà continuare a fare cause in quanto non siamo negli USA).Sai cosa c'è installato sui miei due PC?Xubuntu 14.04.Windows non l'ho praticamente mai usato (solo provato per curiosità) perché non mi serve per il lavoro che faccio e perché mi trovo in difficoltà ad usarlo. In pratica io ho pagato un software che NON VOLEVO e che NON USO.Se qualche amico mi chiede di installargli un sistema operativo libero lo faccio BEN VOLENTIERI, come ho già fatto ormai DECINE di volte gratis (non è che una clonazione porti via chissà quanto tempo).PS: l'assistena HP con me comunque è stata gentilissima.
          • ... scrive:
            Re: Ma quanti????
            - Scritto da: Sam Stone
            Ho due pc, entrambi dell'HP. Uno è un netbook,
            uno uno sleekbook. Con entrambi mi trovo
            benissimo. Il primo l'ho preso usato, quindi il
            problema non si pone, il secondo nuovo e in
            quell'occasione chiesi al negoziante ed anche
            all'assistenza HP, se non ricordo male, se potevo
            fare a meno del sistema operativo preinstallato.
            Entrambi mi dissero che non si poteva. Io sapevo
            che le cose stavano diversamente, tuttavia non ho
            la forza di volontà e IL SENSO DI GIUSTIZIA di
            quella persona che ha portato avanti la causa e
            che ringrazio di tutto cuore (anche se, come
            giustamente hai detto, finché non verrà fatta una
            legge, bisognerà continuare a fare cause in
            quanto non siamo negli
            USA).

            Sai cosa c'è installato sui miei due PC?
            Xubuntu 14.04.
            Windows non l'ho praticamente mai usato (solo
            provato per curiosità) perché non mi serve per il
            lavoro che faccio e perché mi trovo in difficoltà
            ad usarlo. In pratica io ho pagato un software
            che NON VOLEVO e che NON
            USO.

            Se qualche amico mi chiede di installargli un
            sistema operativo libero lo faccio BEN
            VOLENTIERI, come ho già fatto ormai DECINE di
            volte gratis (non è che una clonazione porti via
            chissà quanto
            tempo).

            PS: l'assistena HP con me comunque è stata
            gentilissima.io son gia alla terza persona che mi contatta per sistemargli il pc.il primo:mi cha chiesto due PC di risulta (P4/1Gram) per attivita' di tutti i giorni. Risultato: PERSONA CONTENTAla seconda:mi ha chiesto di rivitalizzarle un vecchio PC (P4/2Gram) ingolfato da XP: piallato il disco, messo Linux.Risultato: PERSONA CONTENTA (e mi ha passato il contatto du una sua conoscente disperata da Seven sul portatile e dal tipo che le chiede 50 cucuzze ogni volta che le deve aggiornare il portatile)il terzo:portatile moderno ma lui scontento da Seven. Installato linux (in dual boot come OS principale) Risultato: PERSONA CONTENTA (e mi ha chiesto se posso anche sistemargli un altro portatile piu' datato, mettendo solo Linux)Una, due o tre rondini non fanno primavera, ma....
          • panda rossa scrive:
            Re: Ma quanti????
            - Scritto da: ...
            Una, due o tre rondini non fanno primavera, ma.......ma nessuno, neanche il piu' incallito dei winari, ha mai portato testimonianza contraria, ovvero gente che scontenta di linux si rivolge all'amico smanettone per far rimettere windoze.
        • ... scrive:
          Re: Ma quanti????
          - Scritto da: fodde
          stupidaggini .. in che senso non c'entra se si
          usa qualcosa di cracckato?che non c'entra su discorso "diritto di comprare solo ferro", sono due cose diverse, chiaro ora?
          siamo bravi a sentenziare contro gli altri ... ma
          siamo sicuri che paghiamo tutto quello che
          utiliziamo sui nostri pc
          ...??io parlo per me: scarico la distro GNU/Linux che piu' mi piace e installo.soldi pagati per licenze: zero.
          che non abbiamo mai visto un film scaricato o
          musica piratata o il sw che volevamo ma non
          volevamo spendere soldi... ?? eppure sw come
          Utorrent o similari sono super utilizzati
          ...ancora una volta: che c'entra con discorso in essere? sei fuori tema.

          e cmw la cassazione ha sentenziato ..ora per
          avere ragione serve una legge ad hoc altrimenti
          andrai in negozio e ti risponderanno "o così o
          pomì" e se non ti sta bene fammi causa
          ...
          allora dovrai fare causa e vincerai sicuramente
          perchè la cassazione ha sentenziato ... e
          HP/ACER/ASUS/Sony/Samsung ti rimborseranno il
          costo della licenza OEM ma sei così sicuro che
          loro la pagano 49 euro ...?? secondo me non più
          di 10 euro
          ..quale parte di (invento) non e' chiara nel post iniziale?
          allora non prendiamo posizioni senza farci un
          esame di coscienza (sono sicuro che tu non userai
          mai qualcosa di non pagato) ..ma io me lo faccio
          ..affari tuoi. E ancora una volta, SEI FUORI TEMA!!!!
          ho letto in un altro forum ... ci lamentiamo che
          non vogliamo il sw che fa funzionare la
          centralina elettrica della nostra macchina?
          eppure sono sicuro che potremmo metterci un sw
          fatta anche da noi se siamo capaci...ma quel sw è
          stato pagato e fa parte del costo totale della
          macchina
          ...
          Io il pc me lo costruisco da solo e ci metto
          quello che voglio io dentro ed installo quello
          che voglio come OS ... mio nipote di 15 anni non
          lo sa fare e vorrà avere il pc bello e pronto
          quando esce dal negozio
          ...e se lo comprera' con il software che vuole, ma deve avere il diritto di dire "NON LO VOGLIO RIDAMMI I SOLDI".
          e se dovrà farselo fare da altri i prezzi non
          sono concorrenziali ..in un negozio di
          informatica pagherà almeno 20-30 euro solo di
          manodopera ed avrà probabilmente una licenza OEM
          staccata da altro pc (così avviene spesso) o
          dovrà adattarsi ad Ubunto (che a me piace molto)
          .. gli
          converrà??no, vedi sopra. Il fulcor del discorso e' la liberta di scelta di avere o non avere software pre isntallato. Fono adora te lo imponevane, una evidente prevaricazione bollata come spablata dalla corte di cassazione. fine della storia.
          allora va bene la sentenza nel senso che come
          dici tu ci devono essere due scaffali ..con o
          senza OS e l'azienda che non vorrà farlo sarà
          penalizzata dal fatto che tu andrai dalla
          concorrenza ... mica puoi obbligare qualchedun
          altro a fare quello che vuoi tu ..??no, vedi sopra.

          e questo dovrebbe essere valido per tutti i
          device ..telefoni e tablet compresi .... e li i
          SO sono impossibili o quasio da cambiare ..
          provate ad istalalre webOS su un Samsung S4 ...
          impossibile da fare
          ..infatti spero il prossimo passo sia fare il XXXX ai vanri venditori di ihone/andoid/winphone.
          estendi la sentenza a tutti i device ...e ti
          renderai conto che deve per forza essere aggirata
          ...

          se riesci ad installare webOS (o firefox) su S4
          fammelo sapere
          ..per ora non se sento il bisogno in quanto non un XXXXXofone (neologismo sotto il quale riunisco i-phone/andorid-phone/win-phone)
    • CHKDSK scrive:
      Re: Ma quanti????
      poche balle le periferiche dei notebook vengono riconosciute tutte quante e installate automaticamente senza muovere un dito, salvo alcune che hanno driver non liberi e devi attivarle tu da apposita schermata.Fatto ieri su un notebook acquistato con freedos cui ho installato Mint.
      • hisashi scrive:
        Re: Ma quanti????
        - Scritto da: CHKDSK
        poche balle le periferiche dei notebook vengono
        riconosciute tutte quante e installate
        automaticamente senza muovere un dito, salvo
        alcune che hanno driver non liberi e devi
        attivarle tu da apposita
        schermata.

        Fatto ieri su un notebook acquistato con freedos
        cui ho installato Mint.Un caso non fa statistica. Diciamo che con Windows hai molte meno difficoltà a installare periferiche, ma uno che sceglie alternative (freedos piuttosto che Linux) queste cose le sa e si regola di conseguenza.Il discorso è che, comunque, il consumatore deve essere libero di scegliere cosa farci girare sopra e farsi cacciare un OS giù per il gozzo a forza.
        • Sam Stone scrive:
          Re: Ma quanti????
          Non sono d'accordo.Coi sistemi operativi liberi hai molte meno difficoltà a riconoscere le periferiche (o almeno, con le versioni di Windows che ho usato io era così), in quanto i driver sono già nel kernel, non vanno installati a parte (non so oggi se la situazione nel mondo MS sia cambiata) e nel caso si debbano installare per esempio delle stampanti la procedura è semplicissima. Il problema è se quei driver non sono stati ancora scritti (e più o meno sappiamo tutti perché), allora diventa impossibile utilizzare l'hardware. E' tuttavia vero che, se uno non sceglie hw troppo recente o esotico, in genere funziona tutto. Addirittura possiedo un gamepad (del primo xbox con adattatore) e uno scanner che non vengono più riconosciuti da Windows mentre sotto Linux basta attaccarli e funzionano.Chi usa software libero comunque dovrebbe prestare un minimo di attenzione all'atto dell'acquisto dell'hardware, questo è vero.
        • ... scrive:
          Re: Ma quanti????
          - Scritto da: hisashi
          - Scritto da: CHKDSK

          poche balle le periferiche dei notebook vengono

          riconosciute tutte quante e installate

          automaticamente senza muovere un dito, salvo

          alcune che hanno driver non liberi e devi

          attivarle tu da apposita

          schermata.



          Fatto ieri su un notebook acquistato con freedos

          cui ho installato Mint.

          Un caso non fa statistica. Diciamo che con
          Windows hai molte meno difficoltà a installare
          periferiche,EHHHHHHHHHHHHHHHHHHHHHHHHHHHHHHHHHHH?!?!?!?!?!??!?!?!ah be, se siamo a questo punto di ignoranza, inutile leggere altro.
        • Shiba scrive:
          Re: Ma quanti????
          - Scritto da: hisashi
          Diciamo che con
          Windows hai molte meno difficoltà a installare
          perifericheSe hai ancora il simpatico CD d'installazione allegato. Ricorderò sempre quando provai su Vista e 7 a usare l'adattatore Bluetooth, la stampante e lo scanner. Se ricordo bene dopo 40 minuti di ricerche funzionò solo la stampante.
        • collione scrive:
          Re: Ma quanti????
          - Scritto da: hisashi
          Un caso non fa statistica.infatti ormai i casi di periferiche non funzionanti con linux si contano sulle dita di una mano
          Diciamo che con
          Windows hai molte meno difficoltà a installare
          periferiche, ma uno che sceglie alternativee nemmeno è veroquando installi linux c'hai i driver preinstallati, con windows il sistema va in giro a cercarlifino a xp bisognava installarli a mano, da vista in poi almeno l'installazione automatica funzionama necessita della rete e se i driver che non hai sono proprio quelli della scheda di rete, beh, ti attacchi
          Il discorso è che, comunque, il consumatore deve
          essere libero di scegliere cosa farci girare
          sopra e farsi cacciare un OS giù per il gozzo a
          forza.ed è uno dei principi del libero mercato e non capisco perchè non debba valere solo in questo settoreil problema è che si è lasciato crescere un monopolista, il quale ha pure abusato della sua posizione ( ed è stato condannato per questo )il guaio ( come diceva Neelie Kroes ) è che, nonostante le multe, la situazione comunque è difficilissimain un mercato normale avremmo dei concorrenti con uno share del 30-40% massimo a testa e quindi l'utente avrebbe possibilità di scelta, nonostante il preinstallatolo stesso caso, per esempio, riguarda android nel mobile, ma sembra che google non abbia abusato della sua posizione ( almeno per ora )
    • Etype scrive:
      Re: Ma quanti????
      - Scritto da: fabio de angelis
      Quanti saranno quelli che "furbi" non vorranno
      win oem e ricorreranno alla versione cracckata
      ...Non è un problema dell'utente ;)
    • evviva scrive:
      Re: Ma quanti????
      - Scritto da: fabio de angelis
      corretto .. chi vuole comprare un pc ..non deve
      per forza volere anche il SO ..ma mi chiedo
      :
      Quanti saranno disposti ad instalalre un SO in
      proprio ...qui siamo tutti bravi con il PC e
      abbiamo sicuramente amici meno bravi .. sarete
      disposti a farlo al posto dell'amico e dell'amico
      dell'amico e cosi via che non lo sa fare da
      solo?Sono XXXXX del produttore che impesta i suoi prodotti con hardware senza driver. Ti piace vendere? E allora richiedi i drivers ai vari fornitori.
      Quanti saranno disposti a ricercarsi da solo il
      driver per la periferica che non viene
      riconosciuta automaticamente? o che utilizzerà un
      driver non
      specifico?Sempre XXXXX del produttore che purtroppo vengono scaricati sugli acquirenti.
      Quanti saranno quelli che "furbi" non vorranno
      win oem e ricorreranno alla versione cracckataQuesti invece sono XXXXX di micro$oft che è un' azienda americana e a noi non ce ne cala una mazza. Noi non abbiamo un nostro sistema operativo da imporre a forza per gonfiare i fatturati de noantri, quindi perchè sbattersi per un so straniero?
      ... sono certo che saranno molti di più di quelli
      che useranno ubuntu o altri OS free
      ...Nah, correranno quasi tutti a scaricarsi winxp torrent crack ediscion, al winaro DOC gli piace windowese aggratise invecchiato in botti di bugs.

      la sentenza è corretta ma facilmente agirabile...
      quando vai a comprare un pc ti faranno firmare
      che accetti il SO all'interno oppure non te lo
      venderanno...Sei sicuro?
      • Leguleio scrive:
        Re: Ma quanti????

        Questi invece sono XXXXX di micro$oft che è un'
        azienda americana e a noi non ce ne cala una
        mazza. Noi non abbiamo un nostro sistema
        operativo da imporre a forza per gonfiare i
        fatturati de noantri, Curiosità: un tempo c'era:http://www.z80ne.com/m20/index.php?argument=sections/pcos/pcos.incAltri tempi, e altra Italia. :S
  • collione scrive:
    VIVA IL PD
    che ne pensate del seguente triumvirato per risollevare l'italia?- la saggezza di pierluigi bersani- il carisma di romano prodi- la genialità di walter veltronia cui ovviamente affiancare i seguenti ministri:- l'unmanità di fabio fazio- la competenza di michele santoro- la sagacia di marco travaglio- l'entusiasmo di roberto saviano- la veggenza di larry pagenel giro di pochi mesi saremmo in cima al mondo.che ne pensate, compagni?
  • Winaro scrive:
    Eh NO!
    ADESSO VOGLIO IL RIMBORSO PER IL MAC CHE HO ACQUISTATO IERI, CHE DI FATTO È UN PC E MI OBBLIGA AD USARE OSX. SUBITO! :@E VOGLIO ANCHE IL RIMBORSO PER IL CHROMEBOOK CHE HO ACQUISTATO OGGI! :@ :@ E LO VOGLIO PURE PER IL TELEFONO ANDROID! :@ :@ :@ Allora? Come la mettiamo? @^Parola di Winaro! ;)
    • Shu scrive:
      Re: Eh NO!
      - Scritto da: Winaro
      ADESSO VOGLIO IL RIMBORSO PER IL MAC CHE HO
      ACQUISTATO IERI, CHE DI FATTO È UN PC E MI
      OBBLIGA AD USARE OSX. SUBITO!
      :@
      E VOGLIO ANCHE IL RIMBORSO PER IL CHROMEBOOK CHE
      HO ACQUISTATO OGGI! :@ :@ E LO VOGLIO PURE PER
      IL TELEFONO ANDROID! :@ :@
      :@

      Allora? Come la mettiamo? @^La mettiamo che hai ragione.Un Linuxaro/Androidiano.
      • Mela scrive:
        Re: Eh NO!
        per quanto ci riguarda siamo felici di rimborsarvi.se ci fornite il vostro IBAN verseremo la somma di <b
        Euro 0 </b
        , ovvero l'intero costo dei sistemi operativi iOS e OS Xsaluti,Mela
        • ... scrive:
          Re: Eh NO!
          - Scritto da: Mela
          per quanto ci riguarda siamo felici di
          rimborsarvi.

          se ci fornite il vostro IBAN verseremo la somma
          di <b
          Euro 0 </b
          , ovvero l'intero
          costo dei sistemi operativi iOS e OS
          X

          saluti,

          Melacome i tossici: la prima dose (l'S.O.) e' gratis poi tutto il resto (app, etc) te lo fanno pagare supersalato :-) ma l'os e' gratis eh...
    • ... scrive:
      Re: Eh NO!
      - Scritto da: Winaro
      ADESSO VOGLIO IL RIMBORSO PER IL MAC CHE HO
      ACQUISTATO IERI, CHE DI FATTO È UN PC E MI
      OBBLIGA AD USARE OSX. SUBITO!
      :@
      E VOGLIO ANCHE IL RIMBORSO PER IL CHROMEBOOK CHE
      HO ACQUISTATO OGGI! :@ :@ E LO VOGLIO PURE PER
      IL TELEFONO ANDROID! :@ :@
      :@

      Allora? Come la mettiamo? @^

      Parola di Winaro! ;)La mettiamo che android tecnicamente lo paghi solo 5$, cio' il pizzo da versare a microsort, che io sappia il cromebook (che lo giudico una immensa cacata ma e' un latro discorso) ha un OS gratuito. Ma che siano 5, 50,500 o zero dollari da spendere, il concetto e' che hai ragione: hai tutto il diritto di comprare solo "il ferro". Che poi lo usi come fermaporte, soprammobile, contrappeso per una bilancia, devono poter esserese solo affari tuoi. Se poi ci vuoi istallare del soft, vedi sopra: devono poter essere solo affari tuoi. Speriamo qualcuno intenti causa anche per il mac, e' la volta buona che qualcuno che smarrona da anni qui dentro si butti dal balcone per la disperazione: due piccioni con una fava.
      • ... scrive:
        Re: Eh NO!
        - Scritto da: ...
        La mettiamo che android tecnicamente lo paghi
        solo 5$, cio' il pizzo da versare a microsortfalso.Google fa pagare chiunque voglia aggiungere i suoi servizi in una distro android.Ad es. samsumg paga per avere le mappe, il google play, e via dicendo.Questi vengono logicamente rimbalzati sull'utente, all'atto dell'acquisto del device.
        • ... scrive:
          Re: Eh NO!
          - Scritto da: ...
          - Scritto da: ...


          La mettiamo che android tecnicamente lo paghi

          solo 5$, cio' il pizzo da versare a microsort

          falso.
          Google fa pagare chiunque voglia aggiungere i
          suoi servizi in una distro
          android.
          Ad es. samsumg paga per avere le mappe, il google
          play, e via
          dicendo.
          Questi vengono logicamente rimbalzati
          sull'utente, all'atto dell'acquisto del
          device.ok, non sapevo (non uso XXXXXfone, apple/android ed ero rimasto solo ai 5$ di tangente.). peggio ancora, quindi.
        • No no ... scrive:
          Re: Eh NO!
          - Scritto da: ...
          - Scritto da: ...


          La mettiamo che android tecnicamente lo paghi

          solo 5$, cio' il pizzo da versare a microsort

          falso.
          Google fa pagare chiunque voglia aggiungere i
          suoi servizi in una distro
          android.
          Ad es. samsumg paga per avere le mappe, il google
          play, e via
          dicendo.
          Questi vengono logicamente rimbalzati
          sull'utente, all'atto dell'acquisto del
          device.Falso, Google non fa pagare i suoi servizi, fa pagare una registrazione che non è una licenza e nemmeno un brevetto.
    • Ferdinando scrive:
      Re: Eh NO!
      Ci sarebbe il dettaglio che chi compra OSX compra hardware Apple e basta. Invece sul versante Pc Microsoft ha IMPOSTO per decenni che chiunque volesse un HP o un Toshiba o un siemens dovesse inzupparsi winzoz con l'obbligo di acquistare poi sw compatibile con win a cascata. Un affare per MS e per i produttori che scaricavano i costi sull'utente creando un mercato odiosamente monopolistico, in cui coloro che andavano 'altrove' erano visti come degli XXXXXXXXX, anche perché i servizi di assistenza visti i difetti cronici di winzoz, erano molto più lucrosi per le aziende. La corte ha detto solo una cosa ovvia!
      • Winaro scrive:
        Re: Eh NO!
        - Scritto da: Ferdinando
        Ci sarebbe il dettaglio che chi compra OSX compra
        hardware Apple e basta. Ma quando mai! (rotfl)La Apple come produttore di hardware è un'epic fail: non produce niente. un Mac è un PC a tutti gli effetti e anche se fosse una cosa diversa, ciò non cambierebbe il discorso di fondo. Se la Apple può vendere un PC con il suo SO abbinato come se fosse un unico prodotto, allora può farlo anche la HP. A maggior ragione lo può fare se la presenza di Windows è dovuta ad un accordo stipulato fra HP e Microsoft prima della commercializzazione del prodotto. Quando acquisto un PC HP sto acquistando un computer con Windows, non sto acquistando un PC e una licenza Windows a parte! Infatti il "costo" della licenza non è il "prezzo" della stessa.
        Invece sul versante Pc
        Microsoft ha IMPOSTO per decenni che chiunque
        volesse un HP o un Toshiba o un siemens dovesse
        inzupparsi winzoz con l'obbligo di acquistare poi
        sw compatibile con win a cascata. Un affare per
        MS e per i produttori che scaricavano i costi
        sull'utente creando un mercato odiosamente
        monopolistico, in cui coloro che andavano
        'altrove' erano visti come degli XXXXXXXXX, anche
        perché i servizi di assistenza visti i difetti
        cronici di winzoz, erano molto più lucrosi per le
        aziende. La corte ha detto solo una cosa
        ovvia!Ma proprio no. Ripeto: se Apple non è tenuta al rimborso, non lo deve essere nemmeno un produttore che preinstalla windows. Altrimenti perché non dovrebbero fare lo stesso Samsung o Motorola (per fare un esempio) con android? Non lo producono mica loro android, eppure sostengono dei costi per poterlo includere con le GApps!Parola di Winaro! ;)--Solo Winaro® ha l'occhiolino ;), diffidate dalle imitazioni!
    • Ferdinando scrive:
      Re: Eh NO!
      La mettiamo che hai ragione, ma che MS ha ingannato gli utenti per decenni!
    • Luco, giudice di linea mancato scrive:
      Re: Eh NO!
      - Scritto da: Winaro
      ADESSO VOGLIO IL RIMBORSO PER IL MAC CHE HO
      ACQUISTATO IERI, CHE DI FATTO È UN PC E MI
      OBBLIGA AD USARE OSX. SUBITO! Linux esiste anche per Mac.
      E VOGLIO ANCHE IL RIMBORSO PER IL CHROMEBOOK CHE
      HO ACQUISTATO OGGI! :@ :@ChromeOS è a pagamento?
      E LO VOGLIO PURE PER
      IL TELEFONO ANDROID! :@ :@
      :@Android è software libero.
      Allora? Come la mettiamo? @^

      Parola di Winaro! ;)Parola di SIAE e PianetaVideo2000...
      • ... scrive:
        Re: Eh NO!
        - Scritto da: Luco, giudice di linea mancato
        - Scritto da: Winaro

        ADESSO VOGLIO IL RIMBORSO PER IL MAC CHE HO

        ACQUISTATO IERI, CHE DI FATTO È UN PC E MI

        OBBLIGA AD USARE OSX. SUBITO!

        Linux esiste anche per Mac.


        E VOGLIO ANCHE IL RIMBORSO PER IL CHROMEBOOK CHE

        HO ACQUISTATO OGGI! :@ :@

        ChromeOS è a pagamento?


        E LO VOGLIO PURE PER

        IL TELEFONO ANDROID! :@ :@

        :@

        Android è software libero.


        Allora? Come la mettiamo? @^



        Parola di Winaro! ;)

        Parola di SIAE e PianetaVideo2000...eheh hai naso, eh? :D c'e' da dire che con lui e' facile, quando entra qui manda un fetore che fa lacrimare gli occhi tanto e' forte.
      • ... scrive:
        Re: Eh NO!
        - Scritto da: Luco, giudice di linea mancato
        - Scritto da: Winaro

        ADESSO VOGLIO IL RIMBORSO PER IL MAC CHE HO

        ACQUISTATO IERI, CHE DI FATTO È UN PC E MI

        OBBLIGA AD USARE OSX. SUBITO!

        Linux esiste anche per Mac.


        E VOGLIO ANCHE IL RIMBORSO PER IL CHROMEBOOK CHE

        HO ACQUISTATO OGGI! :@ :@

        ChromeOS è a pagamento?


        E LO VOGLIO PURE PER

        IL TELEFONO ANDROID! :@ :@

        :@

        Android è software libero.


        Allora? Come la mettiamo? @^



        Parola di Winaro! ;)

        Parola di SIAE e PianetaVideo2000...il suo marchio e' inconfondbile, come l'essere splleggiato dalla redazione.
        • Winaro scrive:
          Re: Eh NO!
          - Scritto da: ...
          - Scritto da: Luco, giudice di linea mancato

          - Scritto da: Winaro


          ADESSO VOGLIO IL RIMBORSO PER IL MAC CHE HO


          ACQUISTATO IERI, CHE DI FATTO È UN PC E
          MI


          OBBLIGA AD USARE OSX. SUBITO!



          Linux esiste anche per Mac.




          E VOGLIO ANCHE IL RIMBORSO PER IL CHROMEBOOK
          CHE


          HO ACQUISTATO OGGI! :@ :@



          ChromeOS è a pagamento?




          E LO VOGLIO PURE PER


          IL TELEFONO ANDROID! :@ :@


          :@



          Android è software libero.




          Allora? Come la mettiamo? @^





          Parola di Winaro! ;)



          Parola di SIAE e PianetaVideo2000...

          il suo marchio e' inconfondbile, come l'essere
          splleggiato dalla
          redazione....e dicono che una volta, con la sola imposizione delle mani abbia resuscitato un inutile PC con imbutu trasformandolo in un Microsoft Surface con Windows 8 preinstallato!Parola di Winaro! ;)
      • Winaro scrive:
        Re: Eh NO!
        - Scritto da: Luco, giudice di linea mancato
        - Scritto da: Winaro

        ADESSO VOGLIO IL RIMBORSO PER IL MAC CHE HO

        ACQUISTATO IERI, CHE DI FATTO È UN PC E MI

        OBBLIGA AD USARE OSX. SUBITO!

        Linux esiste anche per Mac.Linux? No, non mi interessano i sistemi per studenti universitari e dipendenti pubblici sfigati. Io voglio comprare un Mac per installarci Windows8® della Microsoft Corporation! Ed ora che l'ho detto, sento già i macachi che si agitano e sbattono le mani nelle loro gabbiette da scimmie, infuriati come non mai!Abbasso OSX e VIVA WINDOOOOOOOWSSSSSS!!!Lo ridico: voglio eliminare OSX dal Mac e metterci Windows! E voglio pure il rimborso spese per quella schifezza di sistema Unix! :@ Scoppiate! Eh eh! @^

        E VOGLIO ANCHE IL RIMBORSO PER IL CHROMEBOOK CHE

        HO ACQUISTATO OGGI! :@ :@

        ChromeOS è a pagamento?


        E LO VOGLIO PURE PER

        IL TELEFONO ANDROID! :@ :@

        :@

        Android è software libero.Non centra, è il pensiero che conta. Software libero non vuol dire gratis, lo dicono tutti! 8)


        Allora? Come la mettiamo? @^



        Parola di Winaro! ;)

        Parola di SIAE e PianetaVideo2000...Macché!Parola di Winaro! ;)
        • Funz scrive:
          Re: Eh NO!
          - Scritto da: Winaro
          - Scritto da: Luco, giudice di linea mancato

          - Scritto da: Winaro


          ADESSO VOGLIO IL RIMBORSO PER IL MAC
          CHE
          HO


          ACQUISTATO IERI, CHE DI FATTO È UN
          PC E
          MI


          OBBLIGA AD USARE OSX. SUBITO!



          Linux esiste anche per Mac.

          Linux? No, non mi interessano i sistemi per
          studenti universitari e dipendenti pubblici
          sfigati.(rotfl)(rotfl)(rotfl)
          Io voglio comprare un Mac per installarci
          Windows8® della Microsoft Corporation! EdCon una morsa per serrarti i co*lioni e un martello otterresti lo stesso risultato con una spesa considerevolmente inferiore :p
        • Luco, giudice di linea mancato scrive:
          Re: Eh NO!
          - Scritto da: Winaro
          Linux? No, non mi interessano i sistemi per
          studenti universitari e dipendenti pubblici
          sfigati.

          Io voglio comprare un Mac per installarci
          Windows8® della Microsoft Corporation! Ed
          ora che l'ho detto, sento già i macachi che si
          agitano e sbattono le mani nelle loro gabbiette
          da scimmie, infuriati come non
          mai!
          Abbasso OSX e VIVA WINDOOOOOOOWSSSSSS!!!
          Lo ridico: voglio eliminare OSX dal Mac e
          metterci Windows! E voglio pure il rimborso spese
          per quella schifezza di sistema Unix! :@

          Scoppiate! Eh eh! @^Persino uno come Aranzulla (che non è certo un esperto) sa come fare:http://aranzulla.tecnologia.virgilio.it/come-installare-windows-su-mac-36335.html
          Non centra, è il pensiero che conta. Software
          libero non vuol dire gratis, lo dicono tutti!
          8)Nel caso di Android è software libero <b
          e </b
          gratuito.
      • prugnoso scrive:
        Re: Eh NO!
        - Scritto da: Luco, giudice di linea mancato
        - Scritto da: Winaro

        ADESSO VOGLIO IL RIMBORSO PER IL MAC CHE HO

        ACQUISTATO IERI, CHE DI FATTO È UN PC E MI

        OBBLIGA AD USARE OSX. SUBITO!

        Linux esiste anche per Mac.


        E VOGLIO ANCHE IL RIMBORSO PER IL CHROMEBOOK CHE

        HO ACQUISTATO OGGI! :@ :@

        ChromeOS è a pagamento?


        E LO VOGLIO PURE PER

        IL TELEFONO ANDROID! :@ :@

        :@

        Android è software libero.Libero una XXXX...
        • Luco, giudice di linea mancato scrive:
          Re: Eh NO!
          - Scritto da: prugnoso
          - Scritto da: Luco, giudice di linea mancato

          - Scritto da: Winaro


          ADESSO VOGLIO IL RIMBORSO PER IL MAC
          CHE
          HO


          ACQUISTATO IERI, CHE DI FATTO È UN
          PC E
          MI


          OBBLIGA AD USARE OSX. SUBITO!



          Linux esiste anche per Mac.




          E VOGLIO ANCHE IL RIMBORSO PER IL
          CHROMEBOOK
          CHE


          HO ACQUISTATO OGGI! :@ :@



          ChromeOS è a pagamento?




          E LO VOGLIO PURE PER


          IL TELEFONO ANDROID! :@ :@


          :@



          Android è software libero.

          Libero una XXXX...Android è FOSS:http://it.wikipedia.org/wiki/Free_and_Open_Source_Software
    • James Kirk scrive:
      Re: Eh NO!
      - Scritto da: Winaro
      ADESSO VOGLIO IL RIMBORSO PER IL MAC CHE HO
      ACQUISTATO IERI, CHE DI FATTO È UN PC E MI
      OBBLIGA AD USARE OSX. SUBITO! OSX e' diverso in quanto è parte del MAC.Con un Mac non devi infatti attivare il prodotto dopo aver accettato la licenza, con un qualunque PC windows si. OSX è parte integrante della fornitura del MAC, così come iOS è parte di iPhone/iPad. Apple non è neppure obbligata a fornirti un hardware standardizzato su cui puoi installarci altri OS. Il fatto che su un Mac puoi anche istallarci Windows o Linux è un fatto casuale dovuto a scelte industriali della Mela.
      • Winaro scrive:
        Re: Eh NO!
        - Scritto da: James Kirk
        - Scritto da: Winaro

        ADESSO VOGLIO IL RIMBORSO PER IL MAC CHE HO

        ACQUISTATO IERI, CHE DI FATTO È UN PC E
        MI

        OBBLIGA AD USARE OSX. SUBITO!

        OSX e' diverso in quanto è parte del MAC.
        Con un Mac non devi infatti attivare il prodotto
        dopo aver accettato la licenza, con un qualunque
        PC windows si.Ma neanche un po'. Io nel 2006 avevo un PC HP con Windows XP preattivato.
        OSX è parte integrante della fornitura del MAC,
        così come iOS è parte di iPhone/iPad. E se compro un HP con windows è lo stesso. Il prezzo che pago non è composto da due prodotti, ma da uno solo. Infatti la licenza è un "costo" sostenuto da HP. Un costo ridotto in cambio di volume elevato di acquisti.E' HP a fare un accordo con la Microsoft per mettere Windows sul suo prodotto, non il cliente finale!
        Apple non è neppure obbligata a fornirti un
        hardware standardizzato su cui puoi installarci
        altri OS. Il fatto che su un Mac puoi anche
        istallarci Windows o Linux è un fatto casuale
        dovuto a scelte industriali della
        Mela.E perché dovrebbe essere diverso per HP?Parola di Winaro! ;)
        • Darwin scrive:
          Re: Eh NO!
          - Scritto da: Winaro
          E se compro un HP con windows è lo stesso. Anche no.Windows non è una parte integrante del PC.Si tratta di un software che può essere eliminato. Il PC non dipende da Windows.La sentenza lo dice chiaramente.
          Il prezzo che pago non è composto da due
          prodotti, ma da uno solo.No, tu acquisti DUE prodotti: l'hardware e il sistema operativo. Due prodotti DISTINTI che non dipendono l'uno dall'altro.Il problema è che l'OS non viene acquistato in maniera "cosciente", ma viene forzatamente imposto attraverso l'acquisto della macchina.Con "cosciente" intendo dire che non è detto che se io stia acquistando un notebook, io voglia Windows. Potrei anche volere FreeDOS, Linux, *BSD, oppure potrei anche voler installare una copia di Windows legalmente ottenuta tramite store o msdnaa.E visto che Windows non è una componente vitale per l'hardware, il suo acquisto non può essere imposto in alcun modo.Altrimenti è come dire che PC e Windows sono la stessa cosa. E sappiamo benissimo entrambi che è una XXXXXXX.
          E' HP a fare un accordo con la Microsoft
          per mettere Windows sul suo prodotto,
          non il cliente finale!Io sono il cliente, e pago per avere un prodotto: il computer.ATTENZIONE: non sto pagando per acquistare Windows. Sto pagando per avere il ferro.Degli accordi presi tra HP e Microsoft non me ne può fregar di meno.Sono io quello che decide cosa ci deve andare nel MIO computer.E la sentenza mette in evidenza proprio questo.
          E perché dovrebbe essere diverso per HP?Mac: Hardware Apple + Sistema Operativo ApplePC: Hardware HP/Lenovo/Salzazzo + Sistema Operativo MicrosoftNel caso di un Mac, Apple fornisce sia la macchina e sia il sistema operativo.Non fa accordi con altri produttori per piazzare il suo prodotto su TUTTE le marche.Ecco perché le logiche applicate a Microsoft non possono essere applicate ad Apple, o ad aziende come IBM e Sun/Oracle nel settore server, che forniscono hardware e software insieme.Sono due situazioni diametralmente opposte.
          • James Kirk scrive:
            Re: Eh NO!
            Ti ha già risposto Darwin,comunque ti sbagli. L'attivazione va fatta. Da XP sinceramante non ricordo, ma da 7 ed 8, dopo aver accettato la licenza, si.
          • Winaro scrive:
            Re: Eh NO!
            - Scritto da: Darwin
            - Scritto da: Winaro

            E se compro un HP con windows è lo stesso.
            Anche no.
            Windows non è una parte integrante del PC.
            Si tratta di un software che può essere
            eliminato. Il PC non dipende da
            Windows.Nessun software fa "parte integrante" dell'hardware, nemmeno OSX! Infatti esistono gli hackintosh a dimostrarlo. Ad essere integrato è il prodotto.Tu acquisti un Mac ed è con OSX. Punto. Se non lo vuoi non lo prendi, ma sai benissimo che c'è OSX. Lo stesso accade se vai al supermercato ed acquisti un HP: c'è scritto che l'offerta comprende windows.
            La sentenza lo dice chiaramente.


            Il prezzo che pago non è composto da due

            prodotti, ma da uno solo.
            No, tu acquisti DUE prodotti: l'hardware e il
            sistema operativo. Due prodotti DISTINTI che non
            dipendono l'uno dall'altro.No-o. Io acquisto il cassone con tutto quello che c'è dentro: Windows, antivirus norton, e programmi spazzatura inclusi. E non pago la licenza retail, ma ho un rincaro di 30 euro circa sul prezzo finale! Proprio perché è HP ad aver in primis fatto un accordo di fornitura OEM con la Microsoft, non io.
            Il problema è che l'OS non viene acquistato in
            maniera "cosciente", ma viene forzatamente
            imposto attraverso l'acquisto della
            macchina.Ma quando mai! Il S.O. installato c'è scritto nella targetta del prodotto, se non vuoi un windows PC non lo compri. Esattamente come fai con un Mac!
            Con "cosciente" intendo dire che non è detto che
            se io stia acquistando un notebook, io voglia
            Windows. Potrei anche volere FreeDOS, Linux,
            *BSD, oppure potrei anche voler installare una
            copia di Windows legalmente ottenuta tramite
            store o msdnaa.Se tu acquisti un notebook con windows, è con quello che viene fornito, e lo sai. Nulla ti impedisce di acquistare un altro NB senza windows.
            E visto che Windows non è una componente vitale
            per l'hardware, il suo acquisto non può essere
            imposto in alcun modo.Nemmeno OSX allora.
            Altrimenti è come dire che PC e Windows sono la
            stessa cosa. E sappiamo benissimo entrambi che è
            una
            XXXXXXX.Un modello HP è tale. E perché poi, non dovrebbe essere lo stesso con i produttori android / chrome OS? Non è Google il produttore del software, quando acquisto un chromebook della Samsung?

            E' HP a fare un accordo con la Microsoft

            per mettere Windows sul suo prodotto,

            non il cliente finale!
            Io sono il cliente, e pago per avere un prodotto:
            il computer.
            ATTENZIONE: non sto pagando per acquistare
            Windows. Sto pagando per avere il
            ferro.Non scegli tu come è fatto un prodotto di quel tipo, così come non puoi comprare l'insalata russa e chiedere il rimborso perché tu volevi "solo la mayonese".

            E perché dovrebbe essere diverso per HP?
            Mac: Hardware Apple + Sistema Operativo Apple
            PC: Hardware HP/Lenovo/Salzazzo + Sistema
            Operativo
            Microsoft

            Nel caso di un Mac, Apple fornisce sia la
            macchina e sia il sistema
            operativo.Falso e privo di significato. Delle due l'una: o hardware e software sono due cose distinte o sono un tutt'uno. Apple fornisce hardware PC con il suo SO, i componenti li fa fare dalle stesse parti che producono i pezzi per PC chiedendo delle modifiche per alcuni di essi, ad esempio la MB.Ti do una notizia travolgente.Anche HP fa personalizzare i suoi componenti. Apri un HP. Guarda la MB.HP realizza prodotti, e li propone come meglio crede. Non è diversa dalla Apple o dai produttori android.Una domanda... ma se Apple producesse anche arachidi e "costringesse" i clienti a sorbirsi 10 kg di noccioline salate ad ogni acqusito di Mac o iCosi in generale? Diresti che le arachidi "sono integrate" perché anche quelle le produce la Apple?Parola di Winaro! ;)
          • Darwin scrive:
            Re: Eh NO!
            - Scritto da: Winaro
            Nessun software fa "parte integrante"
            dell'hardware, nemmeno OSX! Infatti esistono gli
            hackintosh a dimostrarlo. Ad essere integrato è
            il
            prodotto.
            Tu acquisti un Mac ed è con OSX. Punto. Se non lo
            vuoi non lo prendi, ma sai benissimo che c'è OSX.Mi pareva di essere stato chiaro, eh? <i
            Mac: Hardware Apple + Sistema Operativo ApplePC: Hardware HP/Lenovo/Salzazzo + Sistema Operativo MicrosoftNel caso di un Mac, Apple fornisce sia la macchina e sia il sistema operativo.Non fa accordi con altri produttori per piazzare il suo prodotto su TUTTE le marche.Ecco perché le logiche applicate a Microsoft non possono essere applicate ad Apple, o ad aziende come IBM e Sun/Oracle nel settore server, che forniscono hardware e software insieme.Sono due situazioni diametralmente opposte. </i

            No-o. Io acquisto il cassone con tutto quello che
            c'è dentro: Windows, antivirus norton, e
            programmi spazzatura inclusi. E non pago la
            licenza retail, ma ho un rincaro di 30 euro circa
            sul prezzo finale! Proprio perché è HP ad aver in
            primis fatto un accordo di fornitura OEM con la
            Microsoft, non
            io.La sentenza ti smentisce.
            Ma quando mai! Il S.O. installato c'è scritto
            nella targetta del prodotto, se non vuoi un
            windows PC non lo compri. Esattamente come fai
            con un
            Mac!Quello che fai evidentemente finta di non capire è che se io non voglio OSX, non acquisto un Mac.Se io non voglio Windows, NON POSSO ACQUISTARE.Ecco il motivo per il quale vengono fatte queste sentenze.Ed ecco perché la cassazione ti smentisce.
            Se tu acquisti un notebook con windows, è con
            quello che viene fornito, e lo sai. Nulla ti
            impedisce di acquistare un altro NB senza
            windows.Negli store non ci sono.Ergo, l'acquisto è impossibile.E no, internet non è una soluzione.Se fosse possibile, io dovrei poter andare al Media World e chiedere il notebook che vedo sullo scaffale SENZA il sistema operativo.La cosa è possibile? No, non lo è.Quindi la richiesta di rimborso è giusta.
            Nemmeno OSX allora.OSX è un software Apple creato e installato SOLO su macchine Apple.Te lo ripeto per l'ennesima volta.Non sono situazioni uguali, e chi cerca di metterle sullo stesso piano è palesemente in malafede.
            Un modello HP è tale. E perché poi, non dovrebbe
            essere lo stesso con i produttori android /
            chrome OS?Scusa dov'è che avrei scritto che negli smartphone la situazione è opposta?Che fai? Mi metti parole in bocca che non ho detto?La differenza è che lì non paghi il sistema operativo, perché Android è gratuito. Ma anche in quel caso non si dovrebbe impedire il cambio di OS.Per me la legge è uguale per tutti, eh.
            Non è Google il produttore del
            software, quando acquisto un chromebook della
            Samsung?Quindi?
            Non scegli tu come è fatto un prodotto di quel
            tipo, così come non puoi comprare l'insalata
            russa e chiedere il rimborso perché tu volevi
            "solo la
            mayonese".Confrontare le mele con le pere: lo stai facendo nel modo giusto.
            Falso e privo di significato.Stai dicendo che Mac OS X non lo sviluppa Apple? O che i Mac non sono Apple?
            Delle due l'una: o
            hardware e software sono due cose distinte o sono
            un tutt'uno.Sono due cose distinte, e non mi pare che in quella affermazione si dicesse il contrario.Leggi prima di quotare, io ho scritto altro.Ho scritto che Apple installa IL SUO OS nel SUO COMPUTER. NON fa accordi con TUTTI i produttori per IMPORRE L'ACQUISTO del SUO OS su macchine non prodotte da lei.Tra l'altro OSX è pure gratis, quindi non puoi neanche ipotizzare la richiesta di rimborso.
            Apple fornisce hardware PC con il
            suo SO, i componenti li fa fare dalle stesse
            parti che producono i pezzi per PC chiedendo
            delle modifiche per alcuni di essi, ad esempio la
            MB.E quindi?Chi se ne frega.Il computer è comunque di Apple. Non mi pare che OSX lo trovi anche su altri PC.
            Anche HP fa personalizzare i suoi componenti.
            Apri un HP. Guarda la
            MB.E stiXXXXX? Non ce lo metti?
            HP realizza prodotti, e li propone come meglio
            crede.HP realizza computer, non sistemi operativi.Il computer lo può realizzare come meglio crede, ma il sistema operativo lo scelgo io.E la sentenza, te lo dico per l'ennesima volta, ti smentisce.Ora, dato che abbiamo sviscerato l'argomento in maniera esaustiva, io proporrei di finirla qui. Anche perché, ripeto, la sentenza smentisce ogni tua singola argomentazione.Sei libero di pensarla come vuoi, sia chiaro. Non voglio mica cambiare la tua idea. Tuttavia, non spacciarla per verità, perché non lo è.-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 14 settembre 2014 02.00-----------------------------------------------------------
          • Leguleio scrive:
            Re: Eh NO!


            Se tu acquisti un notebook con windows, è con

            quello che viene fornito, e lo sai. Nulla ti

            impedisce di acquistare un altro NB senza

            windows.
            Negli store non ci sono.Ma no, non è vero, ci sono:http://www.fnacitalia.it/HP-HP-255-Monitor-15-6-HD-AMD-E1-1500-Ram-2GB-Hard-Disk-320GB-Linux_H6PM3021.aspxEsiste un sito dedicato ai negozi che offrono PC con Linux in tutta Italia:http://www.linuxsi.com/Poi è vero, sono davvero pochi sul totale, e spesso conviene acquistarli sul Web. All'estero sono molti di più. Ma temo sia perché sono poco richiesti dal cliente medio. :
            Ergo, l'acquisto è impossibile.
            E no, internet non è una soluzione.E perché no? Si acquista online anziché su un negozio fisico. Oramai lo fanno tutti.
          • Darwin scrive:
            Re: Eh NO!
            - Scritto da: Leguleio
            Ma no, non è vero, ci sono:
            Poi è vero, sono davvero pochi sul totale, e
            spesso conviene acquistarli sul Web. All'estero
            sono molti di più. Ma temo sia perché sono poco
            richiesti dal cliente medio.
            :Sì, ma quello che intendevo erano negozi fisici, come le grandi catene.L'avevo scritto più sotto.Tra l'altro 280 per quell'HP sono un furto, se consideri che ho pagato uguale un notebook che di RAM ne aveva 4 e con un Intel Celeron B830 che dà una pista a quell'AMD E1-1500. E stiamo parlando di roba low-end.
            Ma temo sia perché sono poco richiesti dal cliente medio.No, è perché se un power user deve acquistare un notebook lo acquista comunque con Windows, perché le versioni senza OS (o con Linux) paradossalmente costano di più delle versioni con Windows, e spesso sono addirittura meno potenti.Tra l'altro, è un argomento che si è discusso parecchio su questi lidi.
            E perché no? Si acquista online anziché su un
            negozio fisico.E perché imporre l'acquisto online?Non è una soluzione al problema, ma solo un workaround.La libertà ci deve essere anche col PC esposto sullo scaffale del MediaWorld, e non obbligatoriamente su internet a prezzi più alti del vero valore di mercato.-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 14 settembre 2014 10.50-----------------------------------------------------------
          • Leguleio scrive:
            Re: Eh NO!


            Ma no, non è vero, ci sono:

            Poi è vero, sono davvero pochi sul totale, e

            spesso conviene acquistarli sul Web.
            All'estero

            sono molti di più. Ma temo sia perché sono
            poco

            richiesti dal cliente medio.

            :
            Sì, ma quello che intendevo erano negozi fisici,
            come le grandi
            catene.I link sono proprio a negozi fisici, la FNAC non è solo un negozio web. Se poi quei PC con Linux li espongano o meno, non lo posso sapere. A leggere questo weblog pare di sì:http://fekir.altervista.org/wordpress/computer-con-ubuntu-preinstallato/
            Tra l'altro 280 per quell'HP sono un furto, se
            consideri che ho pagato uguale un notebook che di
            RAM ne aveva 4 e con un Intel Celeron B830 che dà
            una pista a quell'AMD E1-1500. E stiamo parlando
            di roba
            low-end.I prezzi li decidono i rivenditori, e il prezzo all'ingrosso il produttore.Tu hai scritto: "Negli store non ci sono". Bene, non è vero: a cercarli ci sono anche lì.

            Ma temo sia perché sono poco richiesti dal
            cliente
            medio.
            No, è perché se un power user deve acquistare un
            notebook lo acquista comunque con Windows, perché
            le versioni senza OS (o con Linux)
            paradossalmente costano di più delle versioni con
            Windows, e spesso sono addirittura meno
            potenti.Qui vorrei vedere un confronto sui prezzi modello per modello, a parità di RAM e di proXXXXXre.Della tua parola non mi fido.

            E perché no? Si acquista online anziché su un

            negozio fisico.
            E perché imporre l'acquisto online?
            Non è una soluzione al problema, ma solo un
            workaround.Uh, che problemone! Voglio un certo PC con un certo sistema operativo, e spesso lo trovo solo in negozi online.Una cosa da fare una manifestazione nazionale davanti al Quirinale, guarda. E coi forconi.
            La libertà ci deve essere anche col PC esposto
            sullo scaffale del MediaWorld, e non
            obbligatoriamente su internet a prezzi più alti
            del vero valore di
            mercato.Quella dei prezzi più alti è tutta da dimostrare. Aspetto i link.E finché la Costituzione italiana non avrà un articolo che garantisce il diritto alla libertà di sistema operativo su ogni PC in vendita, il mercato dà questo: cioè quelli con Linux si trovano, ma in pochi posti.Adesso le regole le dettano i clienti di PI, e non i venditori al dettaglio. Mah...
          • Darwin scrive:
            Re: Eh NO!
            - Scritto da: Leguleio
            Tu hai scritto: "Negli store non ci sono". Bene,
            non è vero: a cercarli ci sono anche
            lì.Certo, e se vai in kenya trovi l'acqua.
            Della tua parola non mi fido. Neanche io mi fido della tua.
            Uh, che problemone! Voglio un certo PC con un
            certo sistema operativo, e spesso lo trovo solo
            in negozi
            online.
            Una cosa da fare una manifestazione nazionale
            davanti al Quirinale, guarda. E coi
            forconi.Ecco bravo, vai.
            E finché la Costituzione italiana non avrà un
            articolo che garantisce il diritto alla libertà
            di sistema operativo su ogni PC in venditaPer il momento mi garantisce il rimborso.
          • Leguleio scrive:
            Re: Eh NO!


            Tu hai scritto: "Negli store non ci sono".
            Bene,

            non è vero: a cercarli ci sono anche

            lì.
            Certo, e se vai in kenya trovi l'acqua.Mah, queste provocazioni lasciano il tempo che trovano.Se vuoi rispondere nel merito e in maniera educata, io sono qui. Se vuoi buttare tutto in caciara, il tasto delle segnalazioni è lì in basso a sinistra.

            Della tua parola non mi fido.
            Neanche io mi fido della tua.E infatti io ho messo i link ai negozi e agli store che vendono i PC con Linux, perché non mi aspetto da nessuno che mi si creda sulla parola.Ovviamente puoi anche non credere a loro, negozi che mettono sul proprio sito un tipo di PC che poi non hanno, una cosa geniale. :DIo non c'entro, non li ho redatti io quei siti.

            Uh, che problemone! Voglio un certo PC con un

            certo sistema operativo, e spesso lo trovo
            solo

            in negozi

            online.

            Una cosa da fare una manifestazione nazionale

            davanti al Quirinale, guarda. E coi

            forconi.
            Ecco bravo, vai.Forse non hai capito: quello che si agita per la situazione di difficoltà di trovare PC senza Windows ("l'acquisto è impossibile", "Negli store non ci sono") qui sei tu. Coerenza vorrebbe che organizzi una manifestazione nazionale per denunciare questa violazione inaudita del diritto di scelta. Ma sicuramente manderai avanti gli altri: i rivoluzionari da tastiera li conosco molto bene. 8)

            E finché la Costituzione italiana non avrà un

            articolo che garantisce il diritto alla
            libertà

            di sistema operativo su ogni PC in vendita
            Per il momento mi garantisce il rimborso.Certo, il rimborso a coloro che lo chiedono espressamente all'atto dell'acquisto, non dopo. Ma a te non va bene nemmeno così: vuoi i PC senza Windows da Media World e al prezzo che dici tu.
          • panda rossa scrive:
            Re: Eh NO!
            - Scritto da: Leguleio
            Ma a te non va bene nemmeno così: vuoi i PC senza
            Windows da Media World e al prezzo che dici
            tu.E anche se fosse, a te che ti frega?Hai forse meschini interessi parassitari da bottegaio da difendere?Oppure trolli per il puro gusto di trollare?La questione qui e' molto semplice: oggi si puo' PRETENDERE che il colapasta venga rimosso e ottenere un rimborso.L'unico commento plausibile alla notizia e': "Era ora!"
          • Darwin scrive:
            Re: Eh NO!
            - Scritto da: Leguleio
            Mah, queste provocazioni lasciano il tempo che
            trovano.ROTFL
            Forse non hai capito: quello che si agita per la
            situazione di difficoltà di trovare PC senza
            Windows ("l'acquisto è impossibile", "Negli store
            non ci sono") qui sei tu.Ed è la verità.Al MediaWorld non ci sono, UniEuro nemmeno ecc.Possiamo girarla come ti pare, eh. Ma alla fine sempre lì stiamo.
            Coerenza vorrebbe che
            organizzi una manifestazione nazionale per
            denunciare questa violazione inaudita del diritto
            di scelta. Ti quoto: <i
            Mah, queste provocazioni lasciano il tempo che trovano. </i

            Ma sicuramente manderai avanti gli altri: i
            rivoluzionari da tastiera li conosco molto bene.
            8)Ti quoto: <i
            Mah, queste provocazioni lasciano il tempo che trovano. </i

            Ma a te non va bene nemmeno così: vuoi i PC senza
            Windows da Media World e al prezzo che dici
            tu.Al prezzo che dico io?Al prezzo di listino, OS ESCLUSO.Se il PC costa 400, togli il costo della OEM e STOP.Quanto è il costo della licenza OEM? 50? Bene, -50 nel prezzo finale.-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 15 settembre 2014 11.08-----------------------------------------------------------
          • Leguleio scrive:
            Re: Eh NO!


            Mah, queste provocazioni lasciano il tempo
            che

            trovano.
            ROTFLRidi, se ti va. La serietà delle tue affermazioni procede di conseguenza.

            Forse non hai capito: quello che si agita
            per
            la

            situazione di difficoltà di trovare PC senza

            Windows ("l'acquisto è impossibile", "Negli
            store

            non ci sono") qui sei tu.
            Ed è la verità.Insomma, la FNAC, di cui ho messo i link, non è una catena. Ha quattro centri in quattro grandi città italiane, e un centinaio in Francia, ma non è una catena. Non ho altre domande, vostro onore.
            Al MediaWorld non ci sono, UniEuro nemmeno ecc.
            Possiamo girarla come ti pare, eh. Ma alla fine
            sempre lì
            stiamo.Se qualcuno qui desidera trovare i prodotti della Lidl al Billa, o viceversa, è un problema suo, che trascende l'informatica e i computer. I bambini lo chiamano "erba voglio".Aggiungo che su questa mappa:http://www.linuxsi.com/mappa/ci sono i negozi che vendono PC anche con Linux, quasi tutte le regioni ne hanno almeno uno. La fissazione del Megastore proprio non ha rilevanza: se uno cerca solo un PC con Linux anche la bottega di periferia va bene.

            Coerenza vorrebbe che

            organizzi una manifestazione nazionale per

            denunciare questa violazione inaudita del
            diritto

            di scelta.
            Ti quoto:
            <i
            Mah, queste provocazioni lasciano il
            tempo che trovano. </i
            Magari è vero. Ma anche frasi come " <I
            Negli store non ci sono.Ergo, l'acquisto è impossibile.E no, internet non è una soluzione.Se fosse possibile, io dovrei poter andare al Media World e chiedere il notebook che vedo sullo scaffale SENZA il sistema operativo.La cosa è possibile? No, non lo è.E perché imporre l'acquisto online?Non è una soluzione al problema, ma solo un workaround. </I
            "Sono provocazioni, alla luce dei link che ho dato.

            Ma sicuramente manderai avanti gli altri: i

            rivoluzionari da tastiera li conosco molto
            bene.

            8)
            Ti quoto:
            <i
            Mah, queste provocazioni lasciano il
            tempo che trovano. </i
            Per completezza mi cito anche io: " <I
            Tu hai scritto: "Negli store non ci sono". Bene, non è vero: a cercarli ci sono anche lì </I
            ".

            Ma a te non va bene nemmeno così: vuoi i PC
            senza

            Windows da Media World e al prezzo che dici

            tu.
            Al prezzo che dico io?
            Al prezzo di listino, OS ESCLUSO.
            Se il PC costa 400, togli il costo della OEM e
            STOP.
            Quanto è il costo della licenza OEM? 50? Bene,
            -50 nel prezzo
            finale.Il prezzo nemmeno l'ho controllato. A naso dico che un PC identico ad un altro, sia come memoria sia come HD, costerà di meno se ha Linux. Ma capiterà di rado di vedere proprio lo stesso modello nello stesso negozio con due sistemi operativi: tengono modelli diversi apposta.
          • Darwin scrive:
            Re: Eh NO!
            - Scritto da: Leguleio
            Ridi, se ti va. La serietà delle tue affermazioni
            procede di
            conseguenza.Ovvio che me la rido.Pretendi pure che ti prenda seriamente?
            Ha quattro centri in quattro grandi
            città italianeAh beh. Una copertura al 100% insomma.Già me lo vedo l'utente che parte da Palermo (tanto per dirne una) e si fa centinaia di chilometri per arrivare nello store.Ma le XXXXXXX le spari di tuo o ti danno il volumetto in omaggio con la settimana enigmistica?O pensi forse che tutti acquistino direttamente su internet? C'è chi i computer li vuole anche vedere dal vivo, prima di sborsare quattrini.
            e un centinaio in Francia, ma non
            è una catena.E chi se ne frega se ne ha un centinaio in Francia, può pure averne duecento per quanto mi riguarda. Non risolve mica il problema.
            Non ho altre domande, vostro onore.Meglio, almeno la finisci di sparare XXXXXXX.
            Se qualcuno qui desidera trovare i prodotti della
            Lidl al Billa, o viceversa, è un problema suo,
            che trascende l'informatica e i computer. I
            bambini lo chiamano "erba
            voglio".E poi ti lamenti se rido?Spari 'ste cagate e pretendi che la gente ti prenda seriamente?
            Aggiungo che su questa mappa:

            http://www.linuxsi.com/mappa/Li conosco già quei siti, e no: non sono comunque una soluzione al problema.La soluzione al problema la trovi più sotto.
            La
            fissazione del Megastore proprio non ha
            rilevanza:Ai fini delle tue stupidaggini sicuro.Peccato che la gente non la pensi come te.E difatti chiedono il rimborso.
            Sono provocazioni, alla luce dei link che ho dato.I link che hai dato dimostrano il contrario di ciò che vorresti far capire.Dimostrano che se vuoi un PC senza pagare la licenza di Windows devi fare salti mortali per trovare un punto vendita nella tua città (sempre che esista) oppure arrangiarti su internet.NON SONO soluzioni. Sono workaround.La soluzione al problema ci sarà quando il PC di una catena X sarà acquistabile direttamente senza pagare una licenza con le stesse modalità con cui si acquista un PC Windows.
          • Leguleio scrive:
            Re: Eh NO!


            Ridi, se ti va. La serietà delle tue
            affermazioni

            procede di

            conseguenza.
            Ovvio che me la rido.
            Pretendi pure che ti prenda seriamente?Ah, io non parlo mica per me.La gente non è sprovveduta: sa capire da sé quando la battutaccia (o l'insulto) copre la mancanza di argomentazioni.

            Ha quattro centri in quattro grandi

            città italiane
            Ah beh. Una copertura al 100% insomma.Se mi elenchi una catena che abbia la copertura sul 100 % delle province italiane, non necessariamente di negozi di computer, facciamo ragionamenti su quella.Poi è vero, non sapevo che pochi mesi fa la FNAC italiana è stata acquisita da Trony, ma se è per questo nemmeno tu. Per anni c'è stata sul territorio, e ha venduto PC con Linux: a me bastava quello.
            Già me lo vedo l'utente che parte da Palermo
            (tanto per dirne una) e si fa centinaia di
            chilometri per arrivare nello
            store.Per un sacco di articoli di un certo tipo è così. Credi che a Palermo si trovino le boutique di Valentino? Gli Swarovsky ultimo grido?Una volta ogni tanto il viaggio si può fare, se si è davvero motivati. In genere chi vuole dar aria alla tastiera non lo è affatto: l'unica motivazione è prendersela con il prossimo.
            Ma le XXXXXXX le spari di tuo o ti danno il
            volumetto in omaggio con la settimana
            enigmistica?Ringrazia che oggi sono buono e rispondo.In altre occasioni avrei fatto diversamente.
            O pensi forse che tutti acquistino direttamente
            su internet? C'è chi i computer li vuole anche
            vedere dal vivo, prima di sborsare
            quattrini.La scelta, in Italia, c'è: o si va in negozi indicati nel sito di cui al link, oppure si ordina online. Poi pretendere che un segmento di vendita, il PC con Linux preinstallato, che se fa l'1 % del mercato è tanto, si trovi nel negozio all'angolo è una pretesa che si commenta da sé. :)

            e un centinaio in Francia, ma non

            è una catena.
            E chi se ne frega se ne ha un centinaio in
            Francia, può pure averne duecento per quanto mi
            riguarda. Non risolve mica il
            problema.È una catena. Punto.Le definizioni non le decidi tu.E per completezza riporto qui il tuo commento: "Negli store non ci sono".Avresti dovuto scrivere: "Negli store che ho in mente io, con il 100 % di copertura nazionale, che in Italia non esistono, non ci sono". Era almeno sincero nelle intenzioni.

            Non ho altre domande, vostro onore.
            Meglio, almeno la finisci di sparare XXXXXXX.Ti farai molti amici qui su PI.Uno, in particolare. 8)
          • Darwin scrive:
            Re: Eh NO!
            - Scritto da: Leguleio
            La gente non è sprovveduta: sa capire da sé
            quando la battutaccia (o l'insulto) copre la
            mancanza di
            argomentazioni.Considerando che in tutto 'sto thread non hai fatto altro che collezionare figure di palta, direi che sei ben lontano dal dare lezioni agli altri.
            Se mi elenchi una catena che abbia la copertura
            sul 100 % delle province italiane,Non serve la copertura di tutte le province, anche perché sarebbero punti vendita inutili, se consideri che una provincia può anche distare solo 40km da un'altra. Che fai apri punti vendita ad ogni stazione di benzina?
            non
            necessariamente di negozi di computer, facciamo
            ragionamenti su
            quella.Soltanto UniEuro ne ha tipo più di 200 in tutta Italia.Aggiungici MediaWorld che copre 17 regioni su 20.Aggiunci Trony che copre 19 regioni su 20 con anche più di un punto vendita.Mi stai dicendo che raggiungere uno di questi punti vendita è lo stesso che farsi diverse centinaia di chilometri per arrivare ad un punto vendita FNAC che sta solo in quattro città in croce?Nella mia città - che è un buco - ci sono due UniEuro, un MediaWorld e un Trony. La provincia a me più vicina - che se non sbaglio non ne ha, però non ne sono sicuro - dista 37 km.Il punto vendita FNAC più vicino dista circa 600km.Mi stai dicendo che la distanza è la stessa?
            Poi è vero, non sapevo che pochi mesi fa la FNAC
            italiana è stata acquisita da Trony, ma se è per
            questo nemmeno tu.E quindi? Sei tu che l'hai messo in mezzo, eh. Mica io.La figura di quello che parla solo dopo qualche ricerca su Google l'hai fatta tu.A me non cambia nulla che ci sia o meno, tanto era comunque inutile ai fini del discorso. A meno che per "discorso" non intendi il fare le tue solite puntualizzazioni sceme.Ah no aspetta: questo è il classico scaricabarile che fanno i bambini."Io non lo sapevo, ma nemmeno tu! gnè gnè gnè"
            Per anni c'è stata sul territorio,Territorio=quattro città in croce.Ah beh.Ribadisco quanto detto prima: "se vai in kenya trovi l'acqua".
            e ha venduto
            PC con Linux: a me bastava quello.Appunto. Ti bastava per sviare il discorso.Fa niente se poi non era una soluzione praticabile.
            Credi che a Palermo si trovino le boutique di
            Valentino? Gli Swarovsky ultimo
            grido?Paragonare le mele con le pere: lo stai facendo nel modo giusto.
            Una volta ogni tanto il viaggio si può fare, se
            si è davvero motivati.Vallo a dire a quello che ha chiesto il rimborso.Digli: quanto sei XXXXXXXX. E pensare che se ti fossi fatto qualche centinaio di chilometri avresti trovato la FNAC. Ah no, aspetta, ha chiuso.
            In genere chi vuole dar
            aria alla tastiera non lo è affatto: l'unica
            motivazione è prendersela con il
            prossimo.Non me la prendo col prossimo.Me la prendo con le persone che fanno i saccenti proponendo non soluzioni a problemi reali e spacciandole come ovvietà, per poi scendere nelle puntualizzazioni quando hanno finito gli argomenti.
            Ringrazia che oggi sono buono e rispondo.Considerando le risposte che dai avresti potuto anche non farlo...
            La scelta, in Italia, c'èE se vai in kenya trovi l'acqua.
            Poi pretendere che un segmento di vendita, il PC
            con Linux preinstallato, che se fa l'1 % del
            mercato è tanto, si trovi nel negozio all'angolo
            è una pretesa che si commenta da sé.Chi ti ha detto che lo voglio con Linux?
            È una catena. Punto.
            Le definizioni non le decidi tu.Ah ecco.Cominciamo con le puntualizzazioni inutili.Hai finito gli argomenti, insomma.
            Ti farai molti amici qui su PI.
            Uno, in particolare. 8)Aspetta che vado a scriverlo nella lista di cose di cui non mi frega un XXXXX.
          • Leguleio scrive:
            Re: Eh NO!


            La gente non è sprovveduta: sa capire da sé

            quando la battutaccia (o l'insulto) copre la

            mancanza di

            argomentazioni.
            Considerando che in tutto 'sto thread non hai
            fatto altro che collezionare figure di palta,
            direi che sei ben lontano dal dare lezioni agli
            altri.La gente non è sprovveduta, e sa anche giudicare da sé chi fa le figure di palta. È impossibile essere parte in causa e giudice contemporaneamente.

            Se mi elenchi una catena che abbia la
            copertura

            sul 100 % delle province italiane,
            Non serve la copertura di tutte le province,
            anche perché sarebbero punti vendita inutili, se
            consideri che una provincia può anche distare
            solo 40km da un'altra. Che fai apri punti vendita
            ad ogni stazione di
            benzina?Come volevasi dimostrare. Ci sono catene più estese e meno estese, ma nessuna copre il 100 % del territorio. Almeno non in Italia.Non è che non si chiamano più "catene di negozi" per questo fatto.
            Soltanto UniEuro ne ha tipo più di 200 in tutta
            Italia.Non parlavo di numero. Potrebbero essere 200 concentrati nelle regioni del centro nord, per dire. Parlavo di distribuzione omogenea. UniEuro è assente nella regione Trentino Alto Adige, nella provincia di Ancona e in tre province della Campania (Salerno Caserta e Benevento). E sicuramente in altre, meno importanti.
            Aggiungici MediaWorld che copre 17 regioni su 20.Va benissimo. Siamo all'85 %, non al 100 %.
            Aggiunci Trony che copre 19 regioni su 20 con
            anche più di un punto
            vendita.Come sopra.
            Mi stai dicendo che raggiungere uno di questi
            punti vendita è lo stesso che farsi diverse
            centinaia di chilometri per arrivare ad un punto
            vendita FNAC che sta solo in quattro città in
            croce?Non stavamo parlando dei chilometri da percorrere. " <I
            Negli store non ci sono </I
            ".La frase era questa.
            Nella mia città - che è un buco - ci sono due
            UniEuro, un MediaWorld e un Trony. La provincia a
            me più vicina - che se non sbaglio non ne ha,
            però non ne sono sicuro - dista 37
            km.
            Il punto vendita FNAC più vicino dista circa
            600km.
            Mi stai dicendo che la distanza è la stessa?Non parlavamo di distanza.
            A me non cambia nulla che ci sia o meno, tanto
            era comunque inutile ai fini del discorso. A meno
            che per "discorso" non intendi il fare le tue
            solite puntualizzazioni
            sceme.Come sopra.
            Ah no aspetta: questo è il classico scaricabarile
            che fanno i
            bambini.
            "Io non lo sapevo, ma nemmeno tu! gnè gnè gnè"La gente non è scema, e sa capire dai toni e dal numero di battutine chi fra i due è il bambino.

            Per anni c'è stata sul territorio,
            Territorio=quattro città in croce.
            Ah beh.
            Ribadisco quanto detto prima: "se vai in kenya
            trovi
            l'acqua".Nel primo intervento io avevo specificato per bene: " <I
            Poi è vero, sono davvero pochi sul totale, e spesso conviene acquistarli sul Web. All'estero sono molti di più. Ma temo sia perché sono poco richiesti dal cliente medio </I
            ".La pretesa che siano a diffusione capillare quindi è solo tua, non mia. Francamente che un sistema operativo preinstallato come Linux sia presente nel 100 % del territorio italiano mi stupirebbe, e non poco. Perché nemmeno UniEuro e Trony sono nel 100 % del territorio.

            e ha venduto

            PC con Linux: a me bastava quello.
            Appunto. Ti bastava per sviare il discorso.
            Fa niente se poi non era una soluzione
            praticabile.Nel tuo intervento a cui mi sono attaccato (rispondevi a Winaro), c'era solo questo:" <I
            Negli store non ci sono.Ergo, l'acquisto è impossibile.E no, internet non è una soluzione.Se fosse possibile, io dovrei poter andare al Media World e chiedere il notebook che vedo sullo scaffale SENZA il sistema operativo.La cosa è possibile? No, non lo è. </I
            "Non potevo essere nella tua testa e pensare che per te uno store è esclusivamente una catena che copre il 100 % del territorio. Negli Fnac, catena di negozi francese, ci sono stati per anni, e solo a maggio 2014, da quando sono stati acquisiti, hanno smesso (così sembra, almeno).

            Credi che a Palermo si trovino le boutique di

            Valentino? Gli Swarovsky ultimo

            grido?
            Paragonare le mele con le pere: lo stai facendo
            nel modo
            giusto.Non è affatto un paragonare mele con pere: è noto che nella provincia le merci meno comuni si trovano con difficoltà, arrivano in ritardo, o non arrivano affatto.Che un PC con Linux preinstallato sia un oggetto di nicchia è fuori discussione. Che però non si trovi in vendita proprio da nessuna parte è falso: a cercarlo si trova. Un PC non è una cosa che si acquista una volta al mese, e così un abito di Valentino o uno Swarovsky. Un viaggio, se proprio interessa quell'articolo, si può fare. Chi poi è fortunato e abita in quelle città non deve nemmeno fare il viaggio.

            Una volta ogni tanto il viaggio si può fare,
            se

            si è davvero motivati.
            Vallo a dire a quello che ha chiesto il rimborso.
            Digli: quanto sei XXXXXXXX. E pensare che se ti
            fossi fatto qualche centinaio di chilometri
            avresti trovato la FNAC. Ah no, aspetta, ha
            chiuso.L'acquisto risale al 2007, la FNAC c'era ancora. E vendeva giusto un PC HP con Linux, quindi quel cliente era a posto.

            In genere chi vuole dar

            aria alla tastiera non lo è affatto: l'unica

            motivazione è prendersela con il

            prossimo.
            Non me la prendo col prossimo.
            Me la prendo con le persone che fanno i saccenti
            proponendo non soluzioni a problemi reali e
            spacciandole come ovvietà, per poi scendere nelle
            puntualizzazioni quando hanno finito gli
            argomenti.La mia era una puntualizzazione fin dall'inizio, non so perché l'hai presa come un consiglio per gli acquisti. Non ti ho mai detto: "se vuoi un PC con Linux vai in questi negozi", anche perché io stesso non lo farei, li ordinerei via web.Però c'è differenza fra scrivere "Negli store non ci sono" e "Ci sono solo in 4 punti vendita in Italia, e in una serie di negozi indicati da Linux Si". Il senso della frase era solo quello.

            Ringrazia che oggi sono buono e rispondo.
            Considerando le risposte che dai avresti potuto
            anche non
            farlo...Sono così. :D

            La scelta, in Italia, c'è
            E se vai in kenya trovi l'acqua.Complimenti per la varietà delle battute.

            Ti farai molti amici qui su PI.

            Uno, in particolare. 8)
            Aspetta che vado a scriverlo nella lista di cose
            di cui non mi frega un
            XXXXX.Aspetta a dire. ;)
          • Darwin scrive:
            Re: Eh NO!
            - Scritto da: Leguleio
            Non stavamo parlando dei chilometri da
            percorrere. <i
            Già me lo vedo l'utente che parte da Palermo (tanto per dirne una) e si fa centinaia di chilometri per arrivare nello store. </i

            " <I
            Negli store non ci sono </I
            ".
            La frase era questa.Ed è la verità.Negli store non ci sono.Non hai ancora portato una catena che lo faccia.La potente catena FNAC con quattro punti vendita in croce ha chiuso, quindi non la puoi più usare.Altra ricerca su Google?
            Non parlavamo di distanza.Ti ho già quotato il pezzo.Vuoi arrampicarti sugli specchi ancora per molto?
            La pretesa che siano a diffusione capillare
            quindi è solo tua, non mia.Mia e di tutti quelli che chiedono il rimborso.
            Francamente che un
            sistema operativo preinstallato come LinuxVedo che continui a sviare l'argomento, eh.Quando troverai il punto nella discussione in cui ho detto che voglio preinstallati con Linux ne riparleremo.Io ho parlato di altro, ma si vede che la comprensione del testo non è il tuo forte.
            Non potevo essere nella tua testa e pensare che
            per te uno store è esclusivamente una catena che
            copre il 100 % del territorio.Sei palesemente in malafede.Io avevo fatto chiaramente l'esempio di MediaWorld, ovvero catene con un'ampia copertura del territorio.Tu hai portato la FNAC, che di copertura non ne ha mai avuta se non quattro punti vendita in croce, salvo poi scoprire che ha pure chiuso.Ero stato chiaro fin dall'inizio.
            Negli Fnac, catena
            di negozi francese, ci sono stati per anni, e
            solo a maggio 2014, da quando sono stati
            acquisiti, hanno smesso (così sembra, almeno).E quindi ho ragione io: negli store non ci sono.Tutta 'sta trafila di arrampicate sugli specchi per poi darmi ragione.
            Che un PC con Linux preinstallato sia un oggetto
            di nicchia è fuori discussione. Che però non si
            trovi in vendita proprio da nessuna parte è
            falso: a cercarlo si trova.Vedo che continui a sviare l'argomento, eh.Quando troverai il punto nella discussione in cui ho detto che voglio preinstallati con Linux ne riparleremo.Io ho parlato di altro, ma si vede che la comprensione del testo non è il tuo forte.
            Un viaggio, se proprio interessa
            quell'articolo, si può fare. Chi poi è fortunato
            e abita in quelle città non deve nemmeno fare il
            viaggio.Ripeto: vai a proporlo al prossimo che acquista e chiede il rimborso.
            L'acquisto risale al 2007, la FNAC c'era ancora.
            E vendeva giusto un PC HP con Linux, quindi quel
            cliente era a
            posto.E peccato però che il cliente la FNAC non se la sia cagata, ma abbia preferito acquistare un PC Windows e chiedere il rimborso.
            Però c'è differenza fra scrivere "Negli store non
            ci sono" e "Ci sono solo in 4 punti vendita in
            Italia,Che hanno chiuso.
            e in una serie di negozi indicati da
            Linux Si". Il senso della frase era solo
            quello. <i
            Se fosse possibile, io dovrei poter andare al Media World e chiedere il notebook che vedo sullo scaffale SENZA il sistema operativo. </i
            La frase era chiara. Sei tu che l'hai travisata per arrampicarti sugli specchi.-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 18 settembre 2014 10.20-----------------------------------------------------------
          • Leguleio scrive:
            Re: Eh NO!
            Mi limito a questo, perché rispondere a un provcazione dopo l'altra non è nei mie costumi:

            e in una serie di negozi indicati da

            Linux Si". Il senso della frase era solo

            quello.
            <i
            Se fosse possibile, io dovrei poter
            andare al Media World e chiedere il notebook che
            vedo sullo scaffale SENZA il sistema operativo.
            </i
            La FNAC <b
            è una catena </B
            . Se poi tu intendi per catene di negozi solo quelle più grandi e più diffuse non è un problema mio.
          • Darwin scrive:
            Re: Eh NO!
            - Scritto da: Leguleio
            La FNAC <b
            è una catena </B
            .Che in Italia non esiste più.Quindi è inutile ai fini del discorso.
            Se
            poi tu intendi per catene di negozi solo quelle
            più grandi e più diffuse non è un problema
            mio.Nemmeno mio, se è per questo. Io ho specificato fin dall'inizio quello che intendevo.Sei tu che ti sei arrampicato sugli specchi.
          • Leguleio scrive:
            Re: Eh NO!


            La FNAC <b
            è una catena </B
            .
            Che in Italia non esiste più.
            Quindi è inutile ai fini del discorso.Posso correggere il mio intervento in "Ma no, non è vero, c'erano", e mettere il link come sopra. La sentenza della Cassazione riguarda un caso iniziato nel 2005, FNAC c'era ancora. A proposito, il motivo per cui il sito è rimasto tale e quale anche dopo l'acquisizione Trony è che col nome FNAC fanno ancora vendita online. E, va da sé, vendono ancora PC con Linux.FNAC non c'è più, vero, ma Linux non è certo il responsabile: anche le grandi catene falliscono. Non c'è un'incompatibilità commerciale fra catene che vendono PC e il Linux preinstallato: solo, in Italia è andata così.

            Se

            poi tu intendi per catene di negozi solo
            quelle

            più grandi e più diffuse non è un problema

            mio.
            Nemmeno mio, se è per questo. Io ho specificato
            fin dall'inizio quello che
            intendevo.Ecco cosa hai specificato all'inizio: "Negli store non ci sono".Poi, dopo qualche riga, c'è un accenno a MediaWorld, e solo a quella. Se per te questo è un modo di "specificare"...Tolto che la definizione di catena, o store, non la stabilisci comunque tu. Ma in più, da quella frase, non era chiara nemmeno la tua definizione restrittiva.
            Sei tu che ti sei arrampicato sugli specchi.Una frase fatta nuova, mai sentita prima. :)Avanti il prossimo, il duemillesimonono.
          • Un altro scrive:
            Re: Eh NO!
            - Scritto da: Leguleio

            Sei tu che ti sei arrampicato sugli specchi.
            Una frase fatta nuova, mai sentita prima. :)
            Avanti il prossimo, il duemillesimonono.Ma chissa' perche' te lo dicono tutte oh !!!Sara' un caso ??? ( Io sono il numero 1734 )
          • panda rossa scrive:
            Re: Eh NO!
            - Scritto da: Leguleio
            Insomma, la FNAC, di cui ho messo i link, non è
            una catena. Ha quattro centri in quattro grandi
            città italiane, e un centinaio in Francia, ma non
            è una catena.

            Non ho altre domande, vostro onore.A Milano FNAC ha chiuso la serranda. Per sempre.Tanto per dare un'idea piu' a lungo termine dell'andamento, invece di mostrare una vecchia foto ingiallita.
          • Leguleio scrive:
            Re: Eh NO!


            Insomma, la FNAC, di cui ho messo i link,
            non
            è

            una catena. Ha quattro centri in quattro
            grandi

            città italiane, e un centinaio in Francia,
            ma
            non

            è una catena.



            Non ho altre domande, vostro onore.

            A Milano FNAC ha chiuso la serranda. Per sempre.Non lo sapevo, leggo che Trony prenderà il suo posto.Evidentemente i link non erano aggiornati. :S
            Tanto per dare un'idea piu' a lungo termine
            dell'andamento, invece di mostrare una vecchia
            foto
            ingiallita.Soprattutto in periodo di crisi le grandi catene chiudono, dal MacDonald alla Standa. Non riguarda solo quelle che vendono PC (tra l'altro la FNAC vende un sacco di cose).A fare i maligni, si potrebbe esclamare "Vedete che fine si fa a vendere PC con Linux?!?" :D
          • Darwin scrive:
            Re: Eh NO!
            - Scritto da: Leguleio
            Non lo sapevo, leggo che Trony prenderà il suo
            posto.
            Evidentemente i link non erano aggiornati. :SIl che significa che sull'argomento eri palesemente incompetente, ma pensavi di smentire le persone con qualche ricerca su Google e link messi a XXXXX, salvo poi fare doppia figura di XXXXX, in quanto:1. Non erano soluzioni fattibili (e difatti la trollata "e se vai in kenya trovi l'acqua" era proprio riferita a quello);2. Molti punti vendita italiani della catena stanno chiudendo;Lo dice anche Wikipedia:http://it.wikipedia.org/wiki/Fnac#Fnac_in_Italia <i
            Nella primavera del 2014 DPS Group completa l'acquisizione dei punti vendita Fnac di Torino, Milano, Napoli e Verona; tra il mese di maggio e l'estate l'insegna Fnac scompare definitivamente dal territorio italiano, venendo sostituita dall'insegna Trony. Dopo 15 anni di storia il marchio francese abbandona l'Italia. </i
            Ah beh.A casa mia questo si chiama EPIC FAIL.La prossima volta, caro il mio Leguleio, evita di aprire la bocca a sproposito e scrivere post su argomenti che NON conosci.Non è mica detto che tu debba esprimere per forza la tua opinione, se non sai nemmeno di cosa si stia parlando.-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 16 settembre 2014 11.05-----------------------------------------------------------
          • Darwin scrive:
            Re: Eh NO!
            - Scritto da: Leguleio
            Non lo sapevo, leggo che Trony prenderà il suo
            posto.
            Evidentemente i link non erano aggiornati.PerplessoIl che significa che sull'argomento eri palesemente incompetente, ma pensavi di smentire le persone con qualche ricerca su Google e link messi a XXXXX, salvo poi fare doppia figura di XXXXX, in quanto:1. Non erano soluzioni fattibili (e difatti la trollata "e se vai in kenya trovi l'acqua" era proprio riferita a quello);2. Molti punti vendita italiani della catena stanno chiudendo;Lo dice anche Wikipedia:http://it.wikipedia.org/wiki/Fnac#Fnac_in_Italia <i
            Nella primavera del 2014 DPS Group completa l'acquisizione dei punti vendita Fnac di Torino, Milano, Napoli e Verona; tra il mese di maggio e l'estate l'insegna Fnac scompare definitivamente dal territorio italiano, venendo sostituita dall'insegna Trony. Dopo 15 anni di storia il marchio francese abbandona l'Italia. </i
            Ah beh.A casa mia questo si chiama EPIC FAIL.La prossima volta, caro il mio Leguleio, evita di aprire la bocca a sproposito e scrivere post su argomenti che NON conosci.Non è mica detto che tu debba esprimere per forza la tua opinione, se non sai nemmeno di cosa si stia parlando.
          • Darwin scrive:
            Re: Eh NO!
            - Scritto da: Leguleio
            Non lo sapevo, leggo che Trony prenderà il suo
            posto.
            Evidentemente i link non erano aggiornati.PerplessoIl che significa che sull'argomento eri palesemente incompetente, ma pensavi di smentire le persone con qualche ricerca su Google e link messi a XXXXX, salvo poi fare doppia figura di XXXXX, in quanto:1. Non erano soluzioni fattibili (e difatti la trollata "e se vai in kenya trovi l'acqua" era proprio riferita a quello);2. Molti punti vendita italiani della catena stanno chiudendo;Lo dice anche Wikipedia:http://it.wikipedia.org/wiki/Fnac#Fnac_in_Italia <i
            Nella primavera del 2014 DPS Group completa l'acquisizione dei punti vendita Fnac di Torino, Milano, Napoli e Verona; tra il mese di maggio e l'estate l'insegna Fnac scompare definitivamente dal territorio italiano, venendo sostituita dall'insegna Trony. Dopo 15 anni di storia il marchio francese abbandona l'Italia. </i
            Ah beh.A casa mia questo si chiama EPIC FAIL.La prossima volta, caro il mio Leguleio, evita di aprire la bocca a sproposito e scrivere post su argomenti che NON conosci.Non è mica detto che tu debba esprimere per forza la tua opinione, se non sai nemmeno di cosa si stia parlando.
          • Winaro scrive:
            Re: Eh NO!
            - Scritto da: Darwin
            Mi pareva di essere stato chiaro, eh?

            <i
            Mac: Hardware Apple + Sistema
            Operativo
            Apple
            PC: Hardware HP/Lenovo/Salzazzo + Sistema
            Operativo
            Microsoft

            Nel caso di un Mac, Apple fornisce sia la
            macchina e sia il sistema
            operativo.Non fa alcuna differenza la cosa.
            Non fa accordi con altri produttori per piazzare
            il suo prodotto su TUTTE le
            marche.Il rimoborso è richiesto ad HP, non a Microsoft.Infatti, come produttore di PC costretto a rimborsare la licenza è HP il soggetto in causa. Già questo la dice lunga sulla REALTA', che differisce dalle interpretazioni mooolto fantasiose delle sentenze.
            Ecco perché le logiche applicate a Microsoft non
            possono essere applicate ad Apple, o ad aziende
            come IBM e Sun/Oracle nel settore server, che
            forniscono hardware e software
            insieme.
            Sono due situazioni diametralmente opposte.Ma nemmeno un po'. Apple è un produttore di PC, nè più nè meno. Lo è perché tramite l'industria dei PC usufruisce di tutti i progressi tecnologici frutto di investimenti altrui!Se Apple non mettesse hardware PC nei suoi computer, anche inventando qualcosa di buono ogni tanto, produrrebbe in breve tempo dei tostapane inutilizzabili! Il "Mac" non esiste, è una menzogna pubblicitaria volta a nascondere un PC con un brutto sistema Unix montato sopra.
            </i




            No-o. Io acquisto il cassone con tutto
            quello
            che

            c'è dentro: Windows, antivirus norton, e

            programmi spazzatura inclusi. E non pago la

            licenza retail, ma ho un rincaro di 30 euro
            circa

            sul prezzo finale! Proprio perché è HP ad
            aver
            in

            primis fatto un accordo di fornitura OEM con
            la

            Microsoft, non

            io.
            La sentenza ti smentisce.Se smentisce me, allora smentisce anche Apple (ed altri). La sentenza sta stabilendo, in maniera idiota ma questo è, che hardware è software sono due cose separate. Due mercati DIVERSI che non possono essere abbinati.Vale per HP, come vale per la Apple. Perché mai dovrei pagare il prezzo di OSX, se io volevo acquistare sono un ferro - tue parole - e metterci il software che mi pare?
            Quello che fai evidentemente finta di non capire
            è che se io non voglio OSX, non acquisto un
            Mac.
            Se io non voglio Windows, NON POSSO ACQUISTARE.
            Ecco il motivo per il quale vengono fatte queste
            sentenze.
            Ed ecco perché la cassazione ti smentisce.Questa è una tua invenzione. La sentenza non parla in alcun modo di Apple.Inoltre tu PUOI acquistare tranquillamente un PC o un Notebook senza Windows. Se il PC HP lo paghi "meno" del corrispettivo di terze parti senza sistema, è perché il prodotto realizzato da HP beneficia di un indotto <b
            legato a windows </b
            , causato da "Windows" di per sè, e da ulteriori accordi che HP fa con altri soggetti (quelli che ti mettono il trashware preinstallato) operanti in una dimensione <b
            windows-centrica </b
            . Rimuovendo windows, dovresti pagarlo non meno, ma di più il computer.Ed infatti quando acquisti da produttori minori (system76 ad esempio), il PC o il NB li paghi un botto rispetto alla controparte "di marca affermata".

            Se tu acquisti un notebook con windows, è con

            quello che viene fornito, e lo sai. Nulla ti

            impedisce di acquistare un altro NB senza

            windows.
            Negli store non ci sono.
            Ergo, l'acquisto è impossibile.Mica l'ha scritto il medico che devi comprare da mediaworld.
            E no, internet non è una soluzione.
            Se fosse possibile, io dovrei poter andare al
            Media World e chiedere il notebook che vedo sullo
            scaffale SENZA il sistema
            operativo.
            La cosa è possibile? No, non lo è.Giustamente no. Perché il notebook da supermercato è un prodotto unico, con quel prezzo. Non c'è distinzione fra HW e SW. Di certo non c'è per il commesso della Mediaworld, che di prezzo ne vede solo uno, quello di listino.
            Quindi la richiesta di rimborso è giusta.No. Non lo è. Perché come ti ho spiegato cerchi di fare il furbetto.Se tu acquistassi quel NB senza windows (e senza "sponsors"), lo pagheresti di più. Altro che rimborso.

            Nemmeno OSX allora.
            OSX è un software Apple creato e installato SOLO
            su macchine
            Apple.Non esistono "le macchine Apple". Esistono i case Apple, e forse nemmeno quelli perché probabilmente pure li è una terza parte a realizzarli.Esistono invece dei PC banalissimi il cui proXXXXXre è un Intel, la scheda video è una nvidia o ATI, la MB forse una ASUS, e via dicendo per tutto il resto, che la Apple spaccia come "Mac". Ma è tutta una bufala, un imbroglio!Ti ho già spiegato che la Apple DEVE fare questo per non restare al palo, nel farlo utilizza i VANTAGGI della "open platform" PC, pur non producendo NIENTE. Nemmeno thunderbolt è farina del loro sacco, perché il vero realizzatore è Intel!E sarei io in malafede? Suvvia!Parola di Winaro! ;)
          • Darwin scrive:
            Re: Eh NO!
            - Scritto da: Winaro
            Non fa alcuna differenza la cosa.Seh vabbe'.Hai ragione tu.Tanto è inutile, a questo punto.
            Il rimoborso è richiesto ad HP, non a Microsoft.Ma che XXXXX c'entra con quello che ho scritto?Ma perché rispondi a XXXXX?
            Ma nemmeno un po'. Apple è un produttore di PC,
            nè più nè meno.Di PC e di sistemi operativi.E solo lì installa OSX. Quindi la situazione è diversa.
            Il "Mac" non esiste, è una
            menzogna pubblicitaria volta a nascondere un PC
            con un brutto sistema Unix montato
            sopra.Non gliene frega un XXXXX a nessuno, se non l'hai ancora capito.Non è quello il punto della questione.Apple non impone il suo prodotto in nessuna marca, se non nei SUOI computer.Quando Microsoft produrrà i suoi PC e ci metterà dentro Windows, SENZA rompere le palle agli altri produttori, allora si potranno applicare le stesse logiche sia ad Apple che a Microsoft.Fino ad allora, restano solo le tue XXXXXXX.
            Se smentisce me, allora smentisce anche Apple (ed
            altri). La sentenza sta stabilendo, in maniera
            idiota ma questo è, che hardware è software sono
            due cose separate. Due mercati DIVERSI che non
            possono essere
            abbinati.Maniera idiota?Allora DIMOSTRA che sono due prodotti inscindibili.Porta le prove che il PC del supermercato non può TECNICAMENTE usare altro OS al di fuori di Windows.HP non c'è riuscita. Provaci tu adesso.E se sei bravo, vai e ribalta la sentenza.Per il momento, hai torto marcio.
            Vale per HP, come vale per la Apple. Perché mai
            dovrei pagare il prezzo di OSX, se io volevo
            acquistare sono un ferro - tue parole - e
            metterci il software che mi
            pare?Ma quale prezzo di OSX?OSX è GRATIS.Viene distribuito gratuitamente da Mountain Lion.Ma dove XXXXX vivi?
            Questa è una tua invenzione. La sentenza non
            parla in alcun modo di
            Apple.Certo, perché tu fai finta di non capire.La sentenza non parla di Apple perché NON è Apple ad essere nel torto, ma HP che cercava di dire che Windows è inscindible dal loro computer, e che quindi la licenza non è rimborsabile.Cosa falsa e dimostrata.
            Inoltre tu PUOI acquistare tranquillamente un PC
            o un Notebook senza Windows.Adesso posso anche acquistare un notebook e farmi ridare i soldi indietro della licenza.
            Mica l'ha scritto il medico che devi comprare da
            mediaworld.Sì, l'ha scritto il medico.Compro da MediaWorld e tu HP mi ridai i soldi di Windows.La sentenza dà ragione al cliente.Discorso chiuso.
            Giustamente no. Perché il notebook da
            supermercato è un prodotto unico, con quel
            prezzo. Non c'è distinzione fra HW e SW. Di certo
            non c'è per il commesso della Mediaworld, che di
            prezzo ne vede solo uno, quello di
            listino.Non ce ne frega niente del commesso.HW e SW non sono la stessa cosa.Il prodotto non è inscindibile e la sentenza lo dice chiaramente.Ergo, HP deve restituire i soldi.
            Non esistono "le macchine Apple". Esistono i case
            Apple, e forse nemmeno quelli perché
            probabilmente pure li è una terza parte a
            realizzarli.Non frega niente a nessuno.I computer sono Apple e solo lì viene installato OSX.La situazione è diversa.
            Ti ho già spiegato che la Apple DEVE fare questo
            per non restare al palo, nel farlo utilizza i
            VANTAGGI della "open platform" PC, pur non
            producendo NIENTE.Non frega niente a nessuno.I computer sono Apple e solo lì viene installato OSX.La situazione è diversa.
          • Winaro scrive:
            Re: Eh NO!
            Secondo me stai facendo confusione, e ti stai arrampicando un po' sugli specchi! Riepiloghiamo:IPOTESI A) [SENTENZA] Hardware e software sono due prodotti distinti e non possono essere venduti senza che l'uno sia economicamente scindibile dall'altro.IPOTESI B) Il produttore di un "computer", abbina hardware e software come vuole, anche realizzando accordi con altri produttori, di hardware e di software, e stabilisce il prezzo del suo prodotto.Io sono per <b
            l'ipotesi B </b
            , e cioé che se produco un computer, devo poterci mettere quello che mi pare dentro, <b
            hardware e software </b
            inclusi. Se il prodotto finale vende o non vende sono affari miei, che ho adottato una scelta il cui rischio è totalmente a mio carico.Ma se B non è valida, perché la sentenza mi impedisce di operare in libertà sui MIEI prodotti, allora questo vale anche per *altri*, inclusa Apple.Tu sostieni che Apple produce "i suoi computer" e per questo è esentata dagli effetti della sentenza. Io ti ho spiegato che tu puoi chiamare "gatto" un "cane", ma quello sempre "cane" rimane. Apple NON produce computer, ma assembla esattamente come HP, Lenovo e sarXXXXX, dei componenti PC, su cui applica il suo software.Il "prodotto" realizzato da Apple è un composito di hardware e software, l'unica cosa realmente "Apple" è il software. Ma abbiamo appena detto che hardware e software non possono essere venduti come un tutt'uno.Dici che OSX è gratis. Gratis una fava! OSX non è più gratis di quanto non lo sia una licenza OEM di Windows (di cui tu chiedi il rimborso pur non essendo un OEM), perché il suo "costo" è integrato a quello dell'hardware che compri. Infatti per licenza NON PUOI installare <b
            nè vendere </b
            OSX su un computer non Apple. <b
            Quindi non è realmente gratis. </b
            (idea)Ancora una volta: un cane non diventa un gatto, anche se lo chiami gatto.Aggiungerei che nemmeno con Windows OEM tu puoi installare il sistema operativo su dispositici diversi dalla macchina che hai acquistato, un Windows OEM-HP deve stare solo sulla specifica macchina HP con cui è stato distribuito. Secondo il ragionamento che tu fai per la Apple, se domani mattina HP preinstallasse sui suoi computer un HP-Windows (gratuito eh? (rotfl)), sarebbe esente dagli effetti della sentenza?Parola di Winaro! ;)
          • Darwin scrive:
            Re: Eh NO!
            Vedo che non hai portato prove riguardo la presunta inscidibilità.
            Secondo me stai facendo confusione, e ti stai
            arrampicando un po' sugli specchi!Io, no? ROTFL
            Io sonoNon frega niente a nessuno quale opzione preferisci.Hardware e software sono inscindibili? NO.Se dici di sì, devi portare delle prove.
            Ma se B non è valida, perché la sentenza mi
            impedisce di operare in libertà sui MIEI
            prodotti, allora questo vale anche per *altri*,
            inclusa
            Apple.Windows è a pagamento? Sì.OSX? No.Quindi che cosa ti fai rimborsare nel caso di un Mac? Il costo di un OS che è pari a zero?Se invece vuoi asserire che OSX si paga, allora sei pregato di portare il costo del sistema operativo.
            Tu sostieni che Apple produce "i suoi computer" e
            per questo è esentata dagli effetti della
            sentenza. Io ti ho spiegato che tu puoi chiamare
            "gatto" un "cane", ma quello sempre "cane"
            rimane.E io ti ho spiegato che non frega niente a nessuno, ma tu insisti ad applicare logiche su situazioni opposte. Ma vabbe'...
            Ma abbiamo appena detto
            che hardware e software non possono essere
            venduti come un
            tutt'uno.Apple non vende OSX. Apple vende il Mac.OSX è gratis.
            Dici che OSX è gratis. Gratis una fava! OSX non è
            più gratis di quanto non lo sia una licenza OEM
            di Windows (di cui tu chiedi il rimborso pur non
            essendo un OEM), perché il suo "costo" è
            integrato a quello dell'hardware che compri.Vuoi giocare? Va bene, giochiamo.Quanto costa OSX?Giacché dici che non è gratis, dimostramelo.
            Secondo il ragionamento che tu fai per la Apple,
            se domani mattina HP preinstallasse sui suoi
            computer un HP-WindowsNO.Se HP preinstallasse il SUO OS SULLA SUA MACCHINA e non lo concedesse in licenza a terzi, come fa Apple.Ovvero, se HP domani se ne uscisse con un HP Operating System e lo preinstallasse SOLO sui suoi computer, non sarebbe punibile. <i
            La licenza che vorrebbe imporre l'uso obbligatorio di Windows su un PC consumer <b
            riguarda in effetti accordi pre-ordinati tra Microsoft e il produttore di quel PC, ha osservato inoltre la Cassazione, e l'imposizione di simili condizioni all'utente finale si configurerebbe come "una politica commerciale finalizzata alla diffusione forzosa" </b
            </i
            In questo caso infatti non ci sarebbero accordi di alcun genere, in quanto HP venderebbe una sua soluzione integrata e non imporrebbe la distribuzione forzosa di un prodotto TERZO.Quello che la sentenza vuole dire è che gli OEM e Microsoft non possono fare cartello e scaricare i costi sugli utenti.DIVERSO invece è se un produttore non dipende da nessuno e fornisce soluzioni integrate, come fa Apple.Difatti queste sentenze esistono solo quando si parla di Microsoft.
            (gratuito eh? (rotfl)),
            sarebbe esente dagli effetti della
            sentenza?Se Windows non avesse alcun costo e venisse distribuito gratuitamente, la sentenza non avrebbe effetto pratico perché non potresti chiedere il rimborso di un costo che non esiste.La questione del rimborso nasce proprio dal fatto che la licenza OEM si paga.
          • Winaro scrive:
            Re: Eh NO!
            Non esiste la "inscindibilità": hardware e software sono dei componenti, così come nemmeno l'hardware è di per sè "inscindibile", ed è per questo che ti parlavo di "assemblati" Apple. Il SO è una PARTE del <b
            prodotto finale </b
            , tanto quanto lo sono l'hard disk, il proXXXXXre e gli altri componenti. Non c'è differenza in questo.Tecnicamente parlando.Da un punto di vista COMMERCIALE (vedi Apple) invece sono inscindibili, perché rappresentano un offerta, che è quella.Perché mai non dovrei chiedere anche il rimborso del lettore di schede SD? Io le schede SD non le uso, oppure ne voglio mettere uno di marca diversa. E perché non il proXXXXXre allora? Sul portatile voglio un AMD, non un intel.Non posso. Perché non sto acquistando un PC personalizzato, sto acquistando un prodotto FINITO, il cui prezzo non è definito dal valore dei singoli componenti venduti "al dettaglio", ma dal VOLUME di prodotti realizzati con quei componenti.Windows ha un costo. Perché, l'hard disk della Western Digital non ce l'ha un costo? Mi vuoi dire che se HP fa un contratto con la WD causa "una forzatura" che obbliga i suoi clienti ad acquistare quella marca li e non un'altra?Da questo punto di vista (commerciale) la distinzione fra hardware e software, non ha alcun senso. Quando acquisti un HP, parimenti ad un Apple, stai acquistando un unico prodotto commerciale, non un insieme di componenti.OSX ha un prezzo, ed è incluso in quello che paghi quando acquisti il computer, infatti NON PUOI per licenza installarlo su un PC della HP.Per licenza, non per un impedimento reale. Basta questo a dimostrare che NON è realmente gratis ma ha un costo nascosto (e nemmeno tanto nascosto).HP dal momento in cui commercializzasse un HP-Windows sulle sue macchine, e ribadisco <u
            Windows </u
            per confermare quello che hai capito benissimo, e cioé che sarebbe la Microsoft il reale produttore, <u
            stando al tuo ragionamento </u
            , potrebbe negare il rimborso. Parola di Winaro! ;)
          • Darwin scrive:
            Re: Eh NO!

            Da questo punto di vista (commerciale) la
            distinzione fra hardware e software, non ha alcun
            senso.Non frega nulla del punto di vista commerciale.Non ha alcun valore ciò che pensa il mercato in questi contesti. Ciò che ha valore è se tecnicamente il costo di Windows è necessario da sostenere.Lo è? No, non lo è.Quindi il cliente ha ragione a chiedere il rimborso.
            Quando acquisti un HP, parimenti ad un
            Apple, stai acquistando un unico prodotto
            commerciale, non un insieme di
            componenti.Quando acquisti un notebook stai acquistando il computer.Il sistema operativo non è parte del notebook, di conseguenza non si può pretendere che l'utente paghi per un qualcosa di cui non ha bisogno.Questo evidenzia la sentenza.Poi puoi pensarla come ti pare, ma la realtà ti dà torto.
            OSX ha un prezzo, ed è incluso in quello che
            paghi quando acquisti il computer, infatti NON
            PUOI per licenza installarlo su un PC della
            HP.Che c'entra il fatto che non puoi installarlo altrove con il fatto che ha un costo? Mele con pere.Tra l'altro dove sta il prezzo? Se dici che ha un costo, quanto è?Quantificalo.Hai scritto tre volte la stessa cosa, ma continui a non portare prove di ciò che dici.
            Per licenza, non per un impedimento reale. Basta
            questo a dimostrare che NON è realmente gratis ma
            ha un costo nascosto (e nemmeno tanto
            nascosto).Quanto costa?Vogliamo i numeri, non le parole.
            e cioé che
            sarebbe la Microsoft il reale produttore, Esatto.Se MS si fa HW e SW in casa, o fa una partnership ESCLUSIVA con UNA azienda, nessuno le può rompere le palle, perché realizzerebbero soluzioni integrate, esattamente come facevano HP e Oracle, prima dell'acquisizione di Sun.ATTENZIONE: esclusiva significa che fuori da HP, Windows deve sparire dalle altre marche, come OSX.
          • Winaro scrive:
            Re: Eh NO!
            - Scritto da: Darwin

            Da questo punto di vista (commerciale) la

            distinzione fra hardware e software, non ha
            alcun

            senso.
            Non frega nulla del punto di vista commerciale.
            Non ha alcun valore ciò che pensa il mercato in
            questi contesti. Ciò che ha valore è se
            tecnicamente il costo di Windows è necessario da
            sostenere.
            Lo è? No, non lo è.
            Quindi il cliente ha ragione a chiedere il
            rimborso.Se parli di costi e modalità di vendita ti stai riferendo ad un aspetto commerciale, non tecnico. L'aspetto tecnico è già "normato" <u
            dalla realtà dei fatti </u
            che non impone alcuna limitazione alla combinazione di software e hardware. <b
            Non lo fa per i "PC" e non lo fa nemmeno per i "MAC" </b
            , fattene una ragione. La tua obiezione sulla licenza, le macchine, e bla bla bla della Apple esiste sono sotto <b
            l'aspetto commerciale </b