Apple e il magico trackpad

Quanto vociferato nell'imminenza del WWDC starebbe per diventare realtà. Un device Bluetooth, pronto da mesi, che ora Cupertino si appresterebbe a lanciare

Roma – La domanda che si pone Engadget è: perché aspettare tanto? Stando ai documenti individuati dai redattori del sito, per il device A1339 sottoposto da Apple alle verifiche dell’ente statunitense FCC (che regola la messa in commercio di dispositivi con moduli trasmissivi) il testing sarebbe stato completato nell’autunno del 2009. Se, come sembra, di un trackpad Bluetooth gigante si tratta, e se sarebbe tutto già pronto, perché non è ancora finito in commercio?

Stando a quanto scoperto da Engadget , FCC ha dato il via libera a un “trackpad Bluetooth”, ovvero un apparecchio grande all’incirca come la keyboard wireless Apple priva di tastierino numerico in dotazione agli iMac (o acquistabile a parte), ma con forma leggermente più quadrata. Il documento FCC di approvazione è divenuto pubblico da circa 24 ore, dopo che a febbraio Cupertino aveva chiesto di seguire la cosiddetta “procedura riservata” (consuetudine per i gadget con la Mela) per tenere segrete le caratteristiche del prodotto. Visti i precedenti, l’annuncio da parte di Apple delle novità dovrebbe avvenire entro poche ore , al massimo a pochi giorni dalla scadenza del veto di segretezza.

Del Magic Trackpad, nome registrato lo scorso anno pare, o più in generale di un mega-dispositivo di input “digitale”, si parla da qualche mese: qualche immagine era pure circolata nell’imminenza del keynote di Jobs di giugno, in realtà poi dominato dagli annunci su iPhone 4. La denominazione “magic”, dopo che questa parola è stata abusata largamente impiegata per descrivere le caratteristiche di iPad, appare la cosa più improbabile: più fattibile l’idea che Apple abbia deciso di aggiungere un device multitouch esterno alla sua offerta, da abbinare magari a iMac e computer desktop per implementare l’input manuale oltre a quello offerto dai tradizionali mouse e tastiera.

Dei rumors circolati prima del WWDC, ovvero Mac Mini, iPhone 4, Apple TV e appunto il Magic Trackpad, i primi due hanno già ricevuto conferma: se, come pare possibile, anche il Magic Trackpad diventasse realtà, resterebbe in ballo solo Apple TV (ormai più che datata) per un upgrade. Ma, visto come Jobs si è espresso a riguardo dei set top box e della TV durante lo scorso D8, a meno di particolari novità proprio quest’ultima potrebbe rimanere una speranza per gli appassionati più che una concreta possibilità: e dire che , con un aggiornamento a iOS e un modulo Bluetooth, con un Magic Trackpad a corredo potrebbe fare grandi cose sui televisori LCD che ormai sempre più spesso campeggiano in salotto.

Luca Annunziata

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

Chiudi i commenti