Apple, giù il sito degli sviluppatori

Ieri l'Apple Developer Center non è stato raggiungibile per alcune ore. Colpa di un bug, ammette Cupertino, e non di una presunta breccia che in molti ha rievocato l'hack del 2013

Roma – Il Developer Center di Apple, il sito dedicato agli sviluppatori terzi che lavorano con la sua piattaforma, nella giornata di ieri è stato offline per un paio di ore.

In assenza di pronte informazioni da Cupertino è stato subito chiaro che non si trattasse di una problematica legata ad una manutenzione di routine: la paura immediata è stata che si trattasse di un attacco informatico su vasta scala, simile a quello che nel 2013 ha subìto lo stesso Developer Center, finito offline allora per diversi giorni, sia per riparare ai danni che per implementare pratiche di sicurezza migliori.


A far pensare alla pista dell’attacco informatico il fatto, notato da diversi suoi utenti, che tutti gli account degli sviluppatori mostrassero indirizzi in Russia .


Tale ipotesi è stata tuttavia presto smentita da Apple stessa che ha fatto luce sulla situazione, spiegando che si è trattato di un’ interruzione non prevista, ma dovuta, per correggere un bug nel sistema di gestione degli account che comportava, per l’appunto, un errore negli indirizzi di tutti gli utenti. Nessun attacco si è verificato e pertanto nessun dato è stato compromesso.

Claudio Tamburrino

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • senti tu scrive:
    si dico tu, tu, bamboccio
    non potresti levarti un pò dai pischiddu, con quei capelli dal taglio a cappella, e quella faccia da XXXX?Si a marruggero, dico a te.
  • iRoby scrive:
    Bombardare Zuck!
    Adesso se fossero coerenti dovrebbero bombardare Zuckerberg. O almeno trasferirlo a Guantanamo, perché il pischelletto col suo sitarello di XXXXX anti-americano ha fatto perdere i neocon.
    • precisione scrive:
      Re: Bombardare Zuck!
      - Scritto da: iRoby
      Adesso se fossero coerenti dovrebbero bombardare
      Zuckerberg. O almeno trasferirlo a Guantanamo,
      perché il pischelletto col suo sitarello di XXXXX
      anti-americano ha fatto perdere i
      neocon.Si aspetta va. Non distrarti così puoi accorgertene caSO MAI SUCCEDESSE.sI COME NO.
  • ... scrive:
    sono stati i nordcoreani, non i russi
    sono stati i nord koreani, non i russi. in ossequio alla politica statunitense del "inventiamo XXXXXXX contro il cattivo di turno" adesso e' la volta di inventare balle contro kimcomecavolosicniama.
  • ultimate scrive:
    chissa' se...
    .. alle prossime elezioni nn blocchino tutti i social network come ogni democrazia che ripudiano... :)
    • panda rossa scrive:
      Re: chissa' se...
      - Scritto da: ultimate
      .. alle prossime elezioni nn blocchino tutti i
      social network come ogni democrazia che
      ripudiano...
      :)Se lo facessero ce ne accorgeremmo solo leggendo la notizia su PI.
  • 62044d61f03 scrive:
    fatti
    Il caso russiagate usato dal congresso americano per comminare nuove sanzioni alla Russia si riferisce ad una serie di email di phishing inviate ad esponenti del partito democratico.Già il collegamento di email di phishing e il governo Russo si basava su prove molto dubbie.Ma aggiungere al caso russiagate una campagna di propaganda online che avrebbe potuto essere stata commissionata da chiunque significa aggiungere senza prove a posteriori accuse ad altre accuse basate su prove ridicole.
  • panda rossa scrive:
    Si, si, come no!
    Un post su fessbuk adesso fa cambiare il voto.E noi ce la beviamo!Provate un po' a chiedere al leghista che ogni tanto posta qualcosa sul forum di PI quante migliaia di voti ha mosso, che a me vien da ridere.
    • iRoby scrive:
      Re: Si, si, come no!
      Io voto per Bertuccia.
      • bertuccia scrive:
        Re: Si, si, come no!
        - Scritto da: iRoby

        Io voto per Bertuccia.pff.. sarà un'altra delle balle che racconti ogni giorno, come il fatto che non usi attivamente FBavevo già linkato mesi fa la ricerca di Michal Kosinski, che praticamente è il lavoro su cui si basa l'articolo che stiamo commentandoè spiegato qui, una lettura molto interessantehttps://motherboard.vice.com/en_us/article/mg9vvn/how-our-likes-helped-trump-win <i
        "Seventy "likes" were enough to outdo what a person's friends knew, 150 what their parents knew, and 300 "likes" what their partner knew." </i
        condividila su FB, ormai è una settimana che non posti nulla (rotfl)
        • iRoby scrive:
          Re: Si, si, come no!
          Se l'hai linkata mesi fa, ed io non l'ho postata evidentemente non uso attivamente faccialibro.
          • bertuccia scrive:
            Re: Si, si, come no!
            - Scritto da: iRoby

            Se l'hai linkata mesi fa, ed io non l'ho postata
            evidentemente non uso attivamente
            faccialibro.diciamo che dopo aver letto (e capito) la ricerca in oggetto, l'azione più ragionevole sarebbe smettere di usare FB più che condividerla :D
            non uso attivamente faccialibro.sei proprio un bugiardo (ma in questo caso non mi interessa dimostrarlo): lo so io, lo sai tu, va bene così.
          • iRoby scrive:
            Re: Si, si, come no!
            Ma smettila che riempi il forum di cloni a 3 puntini e nick fantasiosi.Protettore di corporation di XXXXX, con dirigenti gay, che ti vendono a caro prezzo oggetti di comune utilità, spacciati per status symbol.
          • bertuccia scrive:
            Re: Si, si, come no!
            ma tu guarda come sbrocca facile sto ragazzo :)tu lo sai che hai detto una balla, caro il mio facebuccaro
          • iRoby scrive:
            Re: Si, si, come no!
            Di balle ne dico quante ne voglio, e abboccate in tanti...Ma mi pare che voi abbiate ancora il primato delle XXXXXXX pro Apple... E pro vita da oggettofili modaioli.
          • bertuccia scrive:
            Re: Si, si, come no!
            - Scritto da: iRoby

            Di balle ne dico quante ne voglio, e abboccate in
            tanti...finora sei stato sempre inchiodato, esattamente come questa voltaedit: ora sapremo quanta attendibilità dare a ciò che scrivi qua dentro.. le parole di un contaballe
            Ma mi pare che voi abbiate ancora il primato
            delle XXXXXXX pro Apple.. E pro vita da
            oggettofili modaioli.certo, quando cambierò 5 telefoni in 7 anni ascolterò le tue prediche :-o-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 07 settembre 2017 16.50-----------------------------------------------------------
          • ... scrive:
            Re: Si, si, come no!
            - Scritto da: iRoby
            Ma smettila che riempi il forum di cloni a 3
            puntini e nick
            fantasiosi.

            Protettore di corporation di XXXXX, con dirigenti
            gay, che ti vendono a caro prezzo oggetti di
            comune utilità, spacciati per status
            symbol.Quanto nervosismo , non si direbbe proprio che tu abbia trovato la pace interiore.
          • Fumachetipa ssa scrive:
            Re: Si, si, come no!
            - Scritto da: iRoby
            Ma smettila che riempi il forum di cloni a 3
            puntini e nick
            fantasiosi.

            Protettore di corporation di XXXXX, con dirigenti
            gay, che ti vendono a caro prezzo oggetti di
            comune utilità, spacciati per status
            symbol.L'armonia, l'armonia... dov'è finita l'armonia?
        • 73fe3d56f57 scrive:
          Re: Si, si, come no!


          avevo già linkato mesi fa la ricerca di Michal
          Kosinski, che praticamente è il lavoro su cui si
          basa l'articolo che stiamo
          commentando

          è spiegato qui, una lettura molto interessante
          https://motherboard.vice.com/en_us/article/mg9vvn/
          No. Questa ricerca studia come si può usare Facebook per influenzare la popolazione.L'articolo parla di americani che sostengono che dietro le campagne su Facebook ci sia il governo Russo.Sono due cose diverse. La prima si può provare, la seconda no, anche perchè quelli che hanno più risorse per portare avanti queste campagne su Facebook sono proprio quelli che lanciano le accuse.
          • bertuccia scrive:
            Re: Si, si, come no!
            - Scritto da: 73fe3d56f57

            No. Questa ricerca studia come si può usare
            Facebook per influenzare la
            popolazione.
            L'articolo parla di americani che sostengono che
            dietro le campagne su Facebook ci sia il governo
            Russo.
            Sono due cose diverse. La prima si può provare,
            la seconda nogiusta precisazione, concordo
          • sono la morte scrive:
            Re: Si, si, come no!
            - Scritto da: bertuccia
            - Scritto da: 73fe3d56f57



            No. Questa ricerca studia come si può usare

            Facebook per influenzare la

            popolazione.

            L'articolo parla di americani che sostengono
            che

            dietro le campagne su Facebook ci sia il
            governo

            Russo.

            Sono due cose diverse. La prima si può
            provare,

            la seconda no

            giusta precisazione, concordoMa non concordi sul fatto che sei un XXXXXXXX perennemente fallout, vero?Viene da ridere leggere certe 'accuse' fatte ad altri, su quello che sembra descrivere te stesso come un'ombra riflessa in uno specchio .Come ti ricordava qualcuno spesso sei senza vergogna, e ritegno.
          • bertuccia scrive:
            Re: Si, si, come no!
            - Scritto da: sono la morte

            come un'ombra riflessa in uno specchio (rotfl) dillo con parole tue che poi ti impappini
          • iRoby scrive:
            Re: Si, si, come no!
            Ti ha detto che sei un poveretto.Costretto a difendere un'aziendaccia americana e i suoi prodotti di elettronica scadente, per chissà quale problema psicologico di oggettofilia.
          • ... scrive:
            Re: Si, si, come no!
            Ti ha detto che sei un poveretto.Costretto <s
            a difendere </s
            ad attaccare un'aziendaccia americana e i suoi prodotti di elettronica scadente, perchissà quale problema psicologico <s
            dioggettofilia </s
            .
          • iRoby scrive:
            Re: Si, si, come no!
            Io non attacco, io avviso altri esseri umani come me delle loro perversioni oggettofile.E se questo si fa criticando un'aziendaccia, non me ne può XXXXXXX di meno.
          • ... scrive:
            Re: Si, si, come no!
            - Scritto da: iRoby
            Io non attacco, io avviso altri esseri umani come
            me delle loro perversioni
            oggettofile.
            "Di balle ne dico quante ne voglio" (cit.)Puoi andare (cit.)
            non
            me ne può XXXXXXX di
            meno."Di balle ne dico quante ne voglio" (cit.)
          • iRoby scrive:
            Re: Si, si, come no!
            Come tutti gli esseri umani. Lo sai che l'essere umano mente costantemente. Sia a se stesso che agli altri...L'unico che non può mentire è l'inconscio...
          • ... scrive:
            Re: Si, si, come no!
            - Scritto da: iRoby
            Come tutti gli esseri umani. Ma se poi ti trovano con le mani sporche di marmellata non chiederti perché hai la faccia che puzza di pesce.
          • iRoby scrive:
            Re: Si, si, come no!
            Siete voi a puzzare di liquido seminale, quello con cui vi sXXXXXte ogni volta che prendete dal freezer un iPhone e vi poggiate l'alluminio freddo sul clitoride maschile, sotto la punta del glande, e poi attivate la vibrazione con la Orgasm Challenge Vibrator App.Alcuni di voi ne comprano 3 di iPhone. 1 sul pene, e 2 sui rispettivi capezzoli.Perché l'oggettofilia per alcune persone è una patologia. Arrivare ad amare prodotti commerciali di pubblica utilità, è una perversione, una patologia.Perché il resto della gente li usa e basta. Ma c'è un gruppo di loro che li adora, se ne innamora.Prendi Ruppolo che scriveva di amare il suo iPhone.Per cui continuando ad attaccare me per difendere un comune telefono, il suo produttore e tutto l'hype che ci sta dietro, mostra solo che siete dei pervertiti.Volete dimostrare che il pervertito sono io? Ma è normale di chi proietta...Io resto sempre coerente, nel considerare gli amanti di oggetti come dei pervertiti oggettofili.Io le Harley non le amo, mi piacciono, le riparo, le modifico, le restauro. È il lavoro di riparazione, restauro, customizzazione, e a volte anche guidarle che mi da divertimento, perché sono cose introspettive. Mi permettono di stare solo con me stesso dando sfogo alle mie abilità.Che XXXXXXX di abilità e passione ci sta dietro un XXXXXXX telefono neppure tanto bello, e neppure tanto speciale?Non siete neppure sviluppatori di App.Senza contare che io non mi scaldo tanto se qualcuno sfotte le Harley. La Harley-Davidson Motor Co. E neppure se dessero del finocchio a Willy G. in persona e tutta la sua generazione...Non me ne può XXXXXXX de meno.A voi frega eccome... Sennò non stareste a smenarcela tanto...
    • bertuccia scrive:
      Re: Si, si, come no!
      - Scritto da: panda rossa

      Provate un po' a chiedere al leghista che ogni
      tanto posta qualcosa sul forum di PI quante
      migliaia di voti ha mosso, che a me vien da ridere.io ero leghista convinto, ma da quando ci sono i suoi post ho deciso di non dare mai più il mio voto alla legaquindi almeno un voto l'ha mosso
      • panda rossa scrive:
        Re: Si, si, come no!
        - Scritto da: bertuccia
        - Scritto da: panda rossa



        Provate un po' a chiedere al leghista che
        ogni

        tanto posta qualcosa sul forum di PI quante

        migliaia di voti ha mosso, che a me vien da
        ridere.

        io ero leghista convinto, ma da quando ci sono i
        suoi post ho deciso di non dare mai più il mio
        voto alla
        lega

        quindi almeno un voto l'ha mossoE che cosa aspettavi a dirglielo in caratteri cubitali?Magari smetteva...
        • bertuccia scrive:
          Re: Si, si, come no!
          - Scritto da: panda rossa

          E che cosa aspettavi a dirglielo in caratteri
          cubitali?
          Magari smetteva...e se invece si incaponiva ancora di più?tipo quei talebani dell'opensorcio che vanno per forum a fare proselitismo
          • Il Reverendo scrive:
            Re: Si, si, come no!
            opensorcio è bellissima.
          • bertuccia scrive:
            Re: Si, si, come no!
            - Scritto da: Il Reverendo

            opensorcio è bellissima.nuovo?https://www.google.it/search?q=site:punto-informatico.it+opensorcio
          • panda rossa scrive:
            Re: Si, si, come no!
            - Scritto da: bertuccia
            - Scritto da: panda rossa



            E che cosa aspettavi a dirglielo in caratteri

            cubitali?

            Magari smetteva...

            e se invece si incaponiva ancora di più?

            tipo quei talebani dell'opensorcio che vanno per
            forum a fare
            proselitismoQuei talebani non vanno mica in cerca di voti.
          • bertuccia scrive:
            Re: Si, si, come no!
            - Scritto da: panda rossa

            Quei talebani non vanno mica in cerca di voti.vanno in cerca di pernacchie
          • ... scrive:
            Re: Si, si, come no!
            - Scritto da: bertuccia
            vanno in cerca di pernacchieVanno incerca di un minuto di gloria, così lo percepiscono loro, stante l'inutilità della loro essitenza
Chiudi i commenti