Apple, giù il sito degli sviluppatori

Ieri l'Apple Developer Center non è stato raggiungibile per alcune ore. Colpa di un bug, ammette Cupertino, e non di una presunta breccia che in molti ha rievocato l'hack del 2013
Ieri l'Apple Developer Center non è stato raggiungibile per alcune ore. Colpa di un bug, ammette Cupertino, e non di una presunta breccia che in molti ha rievocato l'hack del 2013

Il Developer Center di Apple, il sito dedicato agli sviluppatori terzi che lavorano con la sua piattaforma, nella giornata di ieri è stato offline per un paio di ore.

In assenza di pronte informazioni da Cupertino è stato subito chiaro che non si trattasse di una problematica legata ad una manutenzione di routine: la paura immediata è stata che si trattasse di un attacco informatico su vasta scala, simile a quello che nel 2013 ha subìto lo stesso Developer Center, finito offline allora per diversi giorni, sia per riparare ai danni che per implementare pratiche di sicurezza migliori.


A far pensare alla pista dell’attacco informatico il fatto, notato da diversi suoi utenti, che tutti gli account degli sviluppatori mostrassero indirizzi in Russia .


Tale ipotesi è stata tuttavia presto smentita da Apple stessa che ha fatto luce sulla situazione, spiegando che si è trattato di un’ interruzione non prevista, ma dovuta, per correggere un bug nel sistema di gestione degli account che comportava, per l’appunto, un errore negli indirizzi di tutti gli utenti. Nessun attacco si è verificato e pertanto nessun dato è stato compromesso.

Claudio Tamburrino

Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

Link copiato negli appunti