Apple, la batteria aggiuntiva ingobbisce iPhone

Cupertino mette in vendita il suo nuovo accessorio per iPhone, una custodia che funziona da batteria aggiuntiva per permettere di telefonare tutto il giorno. Ma il design del gadget non è piaciuto ai fedeli della Mela

Roma – L’ultima novità di Apple per il suo smartphone si chiama Smart Battery Case , una custodia per iPhone 6 e 6S con batteria integrata progettata per estendere l’utilizzo del terminale mobile. È una lotta tra funzionalità e design, e chi predilige quest’ultimo ha già minacciato di alzare barricate.

Smart Battery Case

Confermando implicitamente l’insufficienza della batteria integrata sugli iPhone di ultima generazione per gli utenti più esigenti, il nuovo accessorio costa 99 dollari (119 euro in Italia) e garantisce – secondo Apple – 25 ore di telefonate ininterrotte o 18 ore di navigazione continuata su Internet tramite reti 4G/LTE.

La custodia in sé assomiglia a quanto già visto in circolazione a opera dei produttori di terze parti, con materiale siliconato sull’esterno e interno in microfibra: il collegamento con lo smartphone avviene tramite la porta integrata Lightning, e ricaricando l’iPhone si carica anche la batteria inclusa nella custodia.


Ma è proprio la nuova batteria integrata a far discutere di più i fan storici di Cupertino, perché agli estimatori del marchio di fabbrica di Apple (quello del “design a tutti i costi”) non va giù l’obbligo di sfigurare le linee sottili del loro terminale con una gobba più che evidente sul retro.


C’è chi l’ha definita semplicemente brutta , chi ha gridato vendetta contro l’onore violato e chi si è affrettato a dire che anche Apple ha fatto il suo tempo. Le polemiche suscitate dall’arrivo del nuovo accessorio per iPhone 6(S) potranno anche mettere in cattiva luce il guru del design Jonathan Ive (“Chief design officer” di Apple e presunto erede del fluido magico di Steve Jobs) ma con ogni probabilità non sposteranno di una virgola le vendite future degli iPhone.

Alfonso Maruccia

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • Mark scrive:
    Praticamente è fallita...
    Vendono tutto e lasciano solo la partecipazione in Alibaba, che è l'unica fonte certa di introiti.Però devo dire che spero che almeno Yahoo Mail sopravviva, è l'unico prodotto che mi piace e uso :-|
    • Passante scrive:
      Re: Praticamente è fallita...
      - Scritto da: Mark
      Vendono tutto e lasciano solo la partecipazione
      in Alibaba, che è l'unica fonte certa di
      introiti.
      Però devo dire che spero che almeno Yahoo Mail
      sopravviva, è l'unico prodotto che mi piace e uso
      :-|Anche la chat non era male, peccato che da qualche settimana stia dando grossi problemi con OTR.
  • Sg@bbio scrive:
    Povero Tumblr.
    Considerando che fu recentemente acquistata da Yahoo, la vedo grigia per quel sito.
Chiudi i commenti