Apple taglia il MacBook

Prezzi abbassati di qualche decina di euro per i modelli con display Retina. Taglio anche per l'Air
Prezzi abbassati di qualche decina di euro per i modelli con display Retina. Taglio anche per l'Air

Apple ha rivisto al ribasso il listino dei suoi laptop. In particolare, a essere interessati dalla sforbiciata sono i modelli MacBook Pro dotati di display Retina (la tecnologia che moltiplica il numero di pixel contenuti in uno schermo di pari diagonale), ma Cupertino non ha lesinato un po’ di sconto anche sui modelli Air.

Per un MacBook Pro ora il prezzo parte da 1.229 euro nella versione base da 13 pollici (il prezzo precedente era 1.279), che sale a 1.529 per il modello più equipaggiato (contro 1.579 precedenti) e 1.829 (prima erano 1.899) per il primo prezzo da 15 pollici. Passando ai Retina, il 13 pollici ora parte da 1.529 euro (erano 1.779), mentre i modelli da 15 dovrebbero mantenere il prezzo invariato ma veder crescere la frequenza del processore rispettivamente a 2,4 e 2,7GHz per gli allestimenti quad-core (Intel i7), con il modello di punta da quasi 3mila euro che viene dotato anche di 16GB di RAM di serie.

Come detto, anche l’ Air ha una nuova griglia prezzi: tutti i modelli da 11 e 13 pollici sono stati “scontati” di 50 euro (prezzo a partire da 1.029 euro), mentre il modello più equipaggiato da 13 pollici scende a 1.429 contro i 1.579 euro precedenti. I nuovi prezzi sono già in vigore sul sito Apple e negli Apple Store. ( L.A. )

Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

13 02 2013
Link copiato negli appunti